Sei sulla pagina 1di 9

Il Siracusa in Coppa affronta a Palazzolo il Citt di Rosolini

A pagina quindici www.libertasicilia.com

fondato nel 1987 da Giuseppe Bianca

CALCIO

Quando la politica non fa ...scandalo


A pagina otto e mail redazione@libertasicilia.com

TACCUINO

Siracusa su la testa
Progetti al palo per dare lavoro a 5 mila persone
EDITORIALE

domenica settembre Anno 193 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. Mosco Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931/ 60.006 0, 0, 50 sabato 17 1 marzo 2012 2013 Anno XXV XXVI N. 64N. Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 - FAX- 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via via Mosco 51 51 Tel. 0931 46.21.11 - Fax 0931 / 60.006 50

Quotidiano dELLA provincia Di DI Siracusa SIRACUSA

Politica

Il sindacato d i numeri della crisi


di Giuseppe Bianca

Nel nostro territorio non si in-

ggi inizia una nuova settimana, un nuovo mese e soprattutto una nuova stagione lavorativa. Gi, lavorativa per coloro che un lavoro ce lhanno, ma purtroppo alle nostre latitudini loccupazione ai minimi storici, mentre il lavoro scarseggia. Le statistiche diffuse nelle ultime ore dal sindacato, dimostrano come la situazione generale delleconomia siracusana disastrata. Ma quel che peggio, non ci sono in prospettiva margini di miglioramento o di inversione di rotta. Ci avviamo allautunno, quindi, con lincubo di sbarcare il lunario per numerose famiglie, quando non di temere che alle prime piogge la citt affondi.
A pagina tre

I politici si diano una mossa

travvedono segnali di ripresa economica ed occupazionale, anzi ci sono tutte le condizioni per affermare che, in mancanza di novit significative, la crisi destinata a durare ancora a lungo, almeno per tutto il 2014. Basta guardare i soli dati del settore delle costruzioni e del settore industriale per rendersi conto della gravit della situazione: il settore edile in caduta libera, da Gennaio a Luglio 2013 le ditte in attivit sono state 1096 mentre i lavoratori attivi sono stati 4950; nel 2010, quindi gi nel pieno della crisi, economica.
A pagina sei

I recenti nubifragi del 20 e 21

Canale gronda dov finito il progetto?

Entro marted i presidenti di tutte le commissioni

Saranno completate marted prossimo le nomine dei presidenti

agosto che hanno imperversato nella nostra citt, hanno messo a nudo, ancora una volta, la mancanza di un sistema.
A pagina otto

delle commissioni consiliari al Comune di Siracusa. Lo sblocco della vicenda, dopo il parere del segretario generale, ha gi prodotto la nomina dei primi dei primi tre presidenti. Via libera per la nomina del consigliere comunale del partito democratico Alfredo Foti, che il nuovo presidente della prima commissione che si occupa di Lavori pubblici ed Urbanistica.
A pagina quattro

1 SETTEMBRE 2013, DOMENICA

Siracusa chiama Lampedusa. Turismo, accoglienza, solidariet, integrazione, sviluppo, istruzione e naturalmente innovazione sociale sono le parole-chiave che ispirano lazione del nuovo Hub di Lampedusa, nato nell'Istituto Onnicomprensivo Luigi Pirandello e inaugurato ufficialmente mercoled sera, nonostante sia attivo gi dallo scorso marzo. Con lo spazio/antenna Hub di Lampedusa si competa cos il Progetto Euro-South Hub - sostenuto dal P.O. Italia Malta 2007-2013 e che vede capofila il Dipartimento di Architettura dellUniversit di Catania e partner lUniversit di Malta, il Comune di Siracusa, Confcooperative Siracusa e listituto Luigi Pirandello di Lampedusa che ha portato la rete internazionale degli Hub (oltre 40 in tutto il mondo) al centro del Mediterraneo, prima a Siracusa e adesso a Lampedusa. Con Hub Lampedusa, lisola delle Pelagie pu contare adesso su uno spazio di aggregazione e di confronto a disposizione di tutta la comunit locale e interconnesso con la rete internazionale (thehub.net), in primis con Hub Siracusa. Obiettivo, innescare linnovazione sociale in unottica di sviluppo sostenibile. Oggi finalmente inauguriamo questo spazio ha detto Mariella Rubino, host di Hub Lampedusa insieme con Rino Dragonetti e Maxime Cambal ma sullisola ci siamo gi fatti conoscere. Ritengo che questo spazio possa essere molto importante perch a Lampedusa c tanta voglia di fare e ci sono tante idee. LHub potr metterle insieme, condividerle anche con le altre realt del network e farle diventare realt.

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

1 settembre 2013, domenica

I politici siracusani si diano una mossa


Siracusa chiama Lampedusa, inaugurato lo spazio hub sullisola delle pelagie
Di idee qui ce ne sono tante, possono diventare qualcosa di importante, ma vanno condivise. A spiegare come funzioner Hub Viviana Cannizzo, Simona Sansone e Barbara Sidoti, che fanno parte della comunit che anima Hub Siracusa e che hanno raccontato la propria esperienza e la scelta di tornare in Sicilia per scommettersi in questa nuova impresa. Marco Sambataro, rappresentante dellautorit di gestione del P.O. Italia Malta: A Lampedusa abbiamo finanziato quattro progetti. Questo deve rappresentare una spinta per il futuro, vi invito a partecipare alla prossima programmazione 20142020 e a spendere tutte le somme finanziate. Ad esporre un tema caro alla ggi inizia una nuova settimana, un nuovo mese e soprattutto una nuova stagione lavorativa. Gi, lavorativa per coloro che un lavoro ce lhanno, ma purtroppo alle nostre latitudini loccupazione ai minimi storici, mentre il lavoro scarseggia. Le statistiche diffuse nelle ultime ore dal sindacato, dimostrano come la situazione generale delleconomia siracusana disastrata. Ma quel che peggio, non ci sono in prospettiva margini di miglioramento o di inversione di rotta. Ci avviamo allautunno, quindi, con lincubo di sbarcare il lunario per numerose famiglie, quando non di temere che alle prime piogge la citt affondi. In una famiglia, quando c un problema i figli si rivolgono ai genitori. E allora, quando in una comunit, che un po pi larga della famiglia, si presentano problemi di particolare importanza, la classe dirigente a svolgere il ruolo di genitori. E di questa classe dirigente fanno certamente parte gli amministratori pubblici ma meglio ancora i deputati nazionali e regionali eletti nella nostra provincia. Sono loro a dovere farsi carico delle problematiche sollevate dalla comunit, sono loro a dovere garantire un minimo di benessere sociale ed economico. In che modo? Proponendo iniziati-

EDITORIALE. Troppe lacune e distrazioni per un territorio che boccheggia

I minimi storici delloccupazione rappresenta un segnale di grande allarme sociale per una provincia che sulla carta possiede un tesoro di centinaia di mln

Come lo sono gi alcune attivit che Hub Lampedusa ha messo in atto in questo spazio ricavato nellaula magna del liceo Pirandello, arricchito con un palco, colori vivaci, librerie realizzate con materiali di riciclo: cineforum, mercatino permanente, corsi di inglese, corsi di maglia e di cucito, corsi di informatica, di yoga, mentre in progetto ci sono incontri letterari e persino una ludoteca rivolta alla comunit. Per celebrare linaugurazione, ieri sera levento Lampedusa ieri, oggi, domani un excursus nella storia degli ultimi settantanni dellIsola (dalla Grande Guerra sino alla realizzazione dellaeroporto, dai missili di Gheddafi nel 1986 che la resero famosa e paradossalmente lanciarono lindustria del turismo sino agli sbarchi dei migranti nel 2011 e alla recente visita del Papa), raccontata da chi lha vissuta in prima persona e dalle realt che operano sul territorio e che costituiscono la community di base del nuovo Hub. Ad aprire la serata, la preside del Luigi Pirandello Rosanna Genco: Questo sar il luogo per fare crescere idee ed esperienze.

Connesso al network mondiale degli Hub per promuovere innovazione sociale e sviluppo sostenibile al centro del Mediterraneo

comunit di Hub, cio il concetto di sviluppo locale sostenibile, lavvocato Emma Schembari, rappresentante del circolo Rifiuti Zero di Siracusa: La sostenibilit si misura nella capacit di un territorio di affrontare e gestire situazioni complesse e per farlo serve collaborazione e coinvolgimento di istituzioni, associazioni e cittadini. E linaugurazione di Hub Lampedusa - presente anche lassessore alla Scuola del Comune di Lampedusa, Brischetto - ha funzionato proprio bene in tal senso: coinvolgendo la gente del luogo, dal maestro dascia Giacomo Brignone, dallex dirigente dellaeroporto Gianni Sparma sino allimprenditore turistico Angelo Mandracchia. E poi tante associazioni che operano sullIsola: Albatros, Alternativa, Giovani Onlus e Radio Delta Lampedusa, Aria Rossa, Archivio Storico Lampedusa, Atletico Lampedusa Libera, Circolo Legambiente Ester Ada, Giglio Marino, Scubalibre I cani di Lampedusa, Reef yoga Family Lampedusa. La base per costruire un futuro partecipato e sostenibile.

In foto, palazzo dei Normanni.

ve parlamentari, sostenendo le imprese che hanno presentato progetti di sviluppo,

agevolando laccesso al credito e mille altre iniziative ancora. C un elenco di ope-

re e di progetti che giacciono nei cassetti della Regione Sicilia e dello Stato che po-

trebbero fare vivere la nostra provincia una seconda parentesi di boom economico.

Basterebbe seguire liter di ogni singola pratica per portare a casa centinaia di milioni di finanziamenti che, in aggiunta agli investimenti da parte delle imprese interessate, rappresenterebbero un vero e proprio toccasana, destinando al lavoro tutte quelle persone che oggi sono in cassintegrazione, ad un passo, quindi, dal licenziamento. La questione della macro area che avrebbe cancellato dun sol colpo di lapis la zona industriale ed il porto di Augusta a favore della provincia di Catania, un segnale negativo e preoccupante dellattenzione che i nostri politici mettono per la salvaguardia del nostro territorio. La vicenda sembra essere rientrata, ma attenzione perch con il Governo regionale abbiamo visto di tutto fino ad oggi ed il contrario di tutto. Vigilare importante cos come proporre iniziative a sostegno della produzione. Giuseppe Bianca

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Entro marted la nomina di tutti i presidenti delle commissioni


completate marted prossimo le nomine dei presidenti delle commissioni consiliari al Comune di Siracusa. Lo sblocco della vicenda, dopo il parere del segretario generale, ha gi prodotto la nomina dei primi dei primi tre presidenti. Via libera per la nomina del consigliere comunale del partito democratico Alfredo Foti, che il nuovo presidente della prima commissione che si occupa di Lavori pubblici ed Urbanistica. Confermata anche la nomina di Stefania Salvo alla presidenza dellottava commissione che si occupa di Statuto e di Regolamenti. Con il consenso ricevuto - ha commentato la Salvo - anche allinterno della Commissione Consiliare porter avanti con tutta la mia energia e professionalit il contributo per lamministrazione della nostra citt. Gaetano Favara, invece, stato nominato presidente della settima commissione al Decentramento e Partecipazione. Domani, invece, si proceder con la nomina di altri presidenti per concludere il giro entro marted prossimo. In questo caso si fanno soltanto delle ipotesi che dovrebbero essere molto vicine alla realt. Infatti, in pole position per la presidenza della seconda commissione, Sport-Cultura-Scuola-Spettacolo-Turismo-Giovent-Solidariet Sociale c Carmen Castelluccio. Per la terza Commissione: Servizi d'istituto-Servizi Pubblici-Polizia Urbana-AnnonaViabilit-Affari Generali si fa inbece il nome del consigliere Pippo Rabbito. Alla quinta Commissione: Igiene-SanitEcologia - Servizi Demografici, dovrebbe spuntarla il giovane consigliere del Megafono, Gianluca Romeo. Favorito per la presidenza della quinta commissione Patrimonio - Contenzioso - Personale il consigliere comunale Fortunato Minimo del partito demlocratico. Infine, per la sesta commissione, che si occupa di Finanze-Bilancio-Programmazione-Sviluppo economico, si fa il nome di Cosimo Burti sempre del movimento del go-

Sono stati gi eletti Alfredo Foti, Stefania Salvo e Gaetano Favara

1 settembre 2013, domenica

Saranno

Si prevedono gi i nominativi che andranno a ricoprire le cariche di quegli organismi che garantiranno i pareri sugli atti amministrativi

Dalla gioia alla disperazione Non toglieteci nostro figlio


a gioia per la nascita del figlioletto affogata dallamarezza di esserselo visto togliere poco meno di un mese dopo. E questa la triste storia della brevissima vita di un bambino che non ha ancora lasciato lospedale Umberto primo di Siracusa perch sotto osservazione da parte dei medici, e quella dei suoi genitori, che si sono visti notificare un provvedimento da parte del tribunale dei minori di Catania. Quel figlio non potr essere loro e sarebbe destinato alladozione. Per padre e madre iniziato il calvario giudiziario per scongiurare quello che sembra essere un destino segnato. Non capisco perch mi vogliano togliere il figlio che ho legittimato con il mio cognome - dice F.L. il disperato genitore del piccolo nato appena un mese addietro e che si trova in cura al reparto di neonatologia dellospedale perch nato prematuramente - E insopportabile che non ci si dia nemmeno il tempo di rendersi conto della creatura che si ha tra le braccia che arriva la Giustizia e ti cancella ogni diritto. Questa la storia del neonato di una coppia di siracusani, che dopo cinque anni di convivenza hanno deciso di maturare il frutto del loro amore. A contrastare la loro felicit c la fredda burocrazia, che applica alla lettera quanto sentenze e decreti hanno stabilito. Nel caso specifico, la madre del piccolo ha avuto altri figli ma, a causa di motivi connessi allo status sociale della donna, le sono stati sottratti per essere dichiarati adottabili. Ma questi casi non possono costituire un precedete - spiega luomo - Io posso dimostrare di potere accudire a mio figlio e nessuno deve permettersi di togliermelo. La notifica di quanto gi stato disposto dal tribunale dei minori di Catania, competente per territorio, arrivata nei giorni scorsi: unassistente sociale si recata in ospedale imponendo ai medici di non consegnare il bimbo ai loro genitori. Mio figlio come se fosse in ostaggio in questo momento - dice contenendo a stento la rabbia - Sono amareggiato anche perch liter stato avviato senza che ci abbiano concesso almeno una possibilit di fare crescere il bambino. Mi sono rivolto

Un mese dopo la nascita, il tribunale dei minori dispone lallontanamento del neonato dai genitori

1 settembre 2013, domenica

La madre ha avuto problemi in passato e le sono stati tolti altri figli. Il padre: Adesso ci sono io e lotter perch nessuno si prenda la mia vita. Iniziata una lotta legale
al sindaco al quale ho inviato una lettera per esporre il mio caso ed attendo risposte. Ma la situazione davvero drammatica. Luomo si rivolto allo studio legale dellavvocato Giambattista Rizza, che ha gi predisposto la documentazione per una denuncia alla Procura della Repubblica di Siracusa, ritenendo che i genitori naturali del neonato debbano essere messi nelle condizioni di avere unopportunit di allevare il proprio bimbo. I giudici devono darci fiducia - afferma - Il fatto che la mia convvente sia incappata in precedenti simili non pu costituire un pregiudizio anche nei miei confronti. Sono pronto a dare ogni garanzia di amore e di sicyrezza economica al nostro bimbo. F.N.

In foto, il neonato in incubatrice.

In foto, palazzo Vermexio.

vernatore Crocetta. Una volta definite le presidenze delle commissioni ed i singoli componenti, si entra nel vivo delloperativit ammini-

strativa. Proprio le commissioni dovranno essere convocate al pi presto per affrontare i primi nodi da sciogliere in diverse tematiche anche spigolo-

se e comunque attese per dare un assetto alla vita sociale ed amministrativa della citt capoluogo. R.L.

Sopralluogo allUmberto primo Basta con lemergenza immigrati


asta con la logica dellemergenza e della precariet; ci vogliono strutture adeguate e assistenza legale; sono preoccupato per la situazione dei bambini e per i seri problemi igienico-sanitari allUmberto I. Lo afferma l'on. Pippo Zappulla, il quale affronta la questione della presenza di numerosi immigrati clandestini nel territorio siracusano. Nonostante gli indubbi sforzi degli ultimi tempi ho la sensazione che permanga la precariet e lassenza di programmazione con cui in questi anni si ritenuto di affrontare laccoglienza dei migranti - dice Zappulla - Oramai siamo in presenza di un esodo biblico che vede la costa orientale e quella siracusana in particolare come punto di arrivo dei viaggi della disperazione. Pensare ancora di affrontare gli sbarchi di migliaia di migranti con le poche e precarie strutture un atto di grave superficialit e di pesante negligenza. Mi riferisco in primo luogo ai ministeri competenti che in questi anni hanno mal gestito il fenomeno, ma anche alla precariet degli interventi sul territorio. C una grande questione strutturale,

CRONACA

ma anche lassenza di assistenza legale e di una seria mediazione culturale. Non si pu scaricare solo sulle forze dellordine e sul volontariato la gestione delicatissima della vita di uomini, donne e bambini impauriti, denutriti, spesso pure malati, che hanno necessit di comunicazione immediata, di rassicurazioni, di assistenza medica, legale e psicologica. Quindi la Prefettura si faccia carico, come e pi di quanto non abbia gi fatto, di coordinare tutte le iniziative e di accelerare le procedure a partire dalla individuazione delle strutture di accoglienza e di emergenza, con particolare attenzione alle donne e ai minori non accompagnati. Ma, pur apprezzando gli sforzi del Prefetto e degli enti locali, sono profondamente insoddisfatto per come vanno le cose. Parlo in primo luogo dei mancati interventi dei vari ministeri competenti. E chiaro a tutti ormai che il territorio siracusano e le sue coste non si trovano per caso nelle rotte degli ma, per ragioni che sarebbe utile scoprire, i litorali aretusei sono ormai la meta finale privilegiata dei viaggi della speranza e

Crisi economica: numeri negativi anche per il prossimo anno


Nel
nostro territorio non si intravvedono segnali di ripresa economica ed occupazionale, anzi ci sono tutte le condizioni per affermare che, in mancanza di novit significative, la crisi destinata a durare ancora a lungo, almeno per tutto il 2014. Basta guardare i soli dati del settore delle costruzioni e del settore industriale per rendersi conto della gravit della situazione: il settore edile in caduta libera, da Gennaio a Luglio 2013 le ditte in attivit sono state 1096 mentre i lavoratori attivi sono stati 4950; nel 2010, quindi gi nel pieno della crisi, la situazione era notevolmente diversa, 1597 imprese e 9350 operai attivi. Come si pu vedere in meno di 3 anni abbiamo perso 501 imprese e 4400 lavoratori, un vero e proprio disastro. In considerazione della condizione di stallo sulle gare di appalto aggiudicate, che ad oggi sono 282 rispetto alle 333 del 2010, possiamo gi affermare che nel 2014 non prevedibile alcun miglioramento della situazione; Il settore industriale nello stesso periodo ha visto una diminuzione di 700 unit fra i lavoratori diretti e di circa 2000 nell'indotto, metalmeccanico e non. Di questi il 60 % godono ancora di varie forme di ammortizzatori sociali, che sono per il preludio al licen-

Il punto della situazione nei vari settori produttivi presenta gravi lacune

1 settembre 2013, domenica

Il settore edile in caduta libera. Il settore industriale nello stesso periodo ha visto una diminuzione di 700 unit fra i lavoratori diretti

Truffa ai danni di 90enne Scarcerato un netino


Estato scarcerato il
netino che era stato arrestati dalla Guardia di Finanza per il reato di tentata truffa aggravata ai danni di un novantenne. Gaetano Fiasch di 47 anni, difeso dallavvocato Junio Celesti, comparso questa mattina dinanzi al Gip del tribunale di Siracusa, Alessandra Gigli, che ha convalidato larresto operato dalle fiamme gialle, disponendo a suo carico lobbligo di dimora nel comune di Noto dove in realt risiede. Fiasch, gi noto agli ambienti giudiziari per precedenti anche specifici, avrebbe messo in atto il classico tranello dello specchietto retrovisore. In sostanza, si era appostato con la sua vettura in una via centrale di Noto, dove al passare di unaltra automobile, ha finto che il mezzo della vittima avesse urtato la sua provocando la rottura dello specchietto. Alla guida della vettura, un uomo di oltre 90 anni, il quale stava per cadere nella trappola se non fosse stato per una pattuglia della Guardia di Finanza, che notato il soggetto, si fermata per comprendere cosa stesse accadendo. I militari delle fiamme gialle gi nella giornata precedente avevano intercettato lo stesso Fiasch, intento a mettere in atto la stessa truffa senza per riuscirci. Inevitabile che la sua animata discussione con un anziano destasse i sospetti degli investigatori, i quali si sono fermati sulla

Il provvedimento emesso dal Gip del tribunale dopo la convalida dellarresto Rapinato

1 settembre 2013, domenica

il Credito Siciliano

Banditi in azione a

Aveva tentato di mettere in pratica il trucchetto dello specchietto retrovisore rotto per un presunto sinistro

In foto, una recente protesta davanti alla Prefettura.

In foto, una pattuglia della Guardia di Finanza.

ziamento. La stagione delle grandi fermate per le manutenzioni straordinarie degli impianti, che iniziato a Febbraio 2013 e che si concluder nel primo trimestre del 2014, sta dando un sollievo temporaneo alla grave crisi occupazionale e comunque si rivelata insufficiente al reimpiego di quanti hanno perso il lavoro negli ultimi anni, cosicch continuano

a rimanere senza lavoro gli ex Siteco, ex Progema, ex Man e altre centinaia di lavoratori metalmeccanici di questa provincia. E' del tutto evidente che, finite le grandi fermate e in mancanza dell'avvio di nuovi investimenti, la situazione ridiventer pesantissima, con l'aggravante di non poter utilizzare gli ammortizzatori sociali di lunga durata che la riforma For-

Sbloccare i grandi progetti per attivare 5 mila posti di lavoro


Per la Cgil Occorre per un colpo d'ala della classe dirigente in grado di dare la scossa all'economia provinciale. E bisogna farlo adesso, perch domani potrebbe essere troppo tardi. D'altra parte, i tempi nei quali le scelte del governo potranno avere effetti positivi sono troppo lunghi, n possiamo aspettare che riparta tutta l'Europa e il resto del paese per vedere qualche segnale di miglioramento anche a Siracusa. Ammesso che tutto questo avvenga, Noi potremmo apprezzarne gli effetti in tempi differiti e insopportabilmente lunghi. Non ce lo perdonerebbero le migliaia di persone che hanno perso il lavoro e le migliaia di giovani che non hanno ancora conosciuto il lavoro. La scossa pu venire quindi dalle iniziativa che dipendono da Noi e dalla nostra capacit di incidere, ed in particolare dallo sblocco di alcuni grandi progetti, che hanno gi certezza di finanziamento, che guardano al settore delle costruzioni e al settore industriale; investimenti che possono dare lavoro a imprese e lavoratori, e che possono costruire le condizioni per una ripresa economica dell'intero tessuto produttivo provinciale. Non dobbiamo inventarci nulla - dice Paolo Zappulla -, occorre per puntare con determinazione su alcuni obiettivi: Sblocco degli investimenti nella portualit, porto commerciale di Augusta e porto turistico di Siracusa; lotti dell'autostrada SR_Gela e raddoppio strada CT-RG; bonifiche dell'area industriale, autorizzazione progetto di 400 milioni dell'ENI per la diversificazione della chimica a Priolo; rilancio di Punta Cugno come polo manifatturiero metalmeccanico per la cantieristica navale e l'offshore, cogliendo subito l'opportunit di realizzare a Punta Cugno la piattaforma Vega b. Noi pensiamo che, attraverso queste opere, nel corso del 2014 si possa dare una risposta di lavoro

CGIL

nero ha cancellato. La mancanza di reddito per migliaia di famiglie ha determinato l'impoverimento dell'intero territorio, con inevitabili conseguenze per il terziario, primo tra tutti il settore del commercio, che ha visto la chiusura di centinaia di attivit piccole, medie e grandi. Da questo settore sono arrivati altri posti di lavoro in meno, che si chiamano Aligrup, Romano Legno mercato, e tante altre attivit che hanno chiuso i battenti nei centri urbani. Non stanno meglio gli altri settori produttivi, in primis l'agricoltura, mentre il turismo vive una situazione di stagnazione, in quanto non riesce a darsi un progetto di ampio respiro che destagionalizzi il settore, puntando al turismo culturale e congressuale, congeniale al nostro territorio per le condizioni climatiche e per il grande patrimonio storico, culturale e paesaggistico di cui dispone. Rimangono irrisolte alcune grandi vertenze di carattere regionale che attengono il lavoro nella pubblica amministrazione e che riguardano centinaia di lavoratori e di famiglie siracusane, penso ai precari delle pubbliche amministrazioni, ai forestali e alla formazione professionale, per i quali non si ancora individuata alcuna soluzione che garantisca continuit lavorativa e retributiva.

strada ed hanno raccolto la testimonianza della vittima, la quale ha riferito di essere stato fermato dallindagato che sosteneva di avere subito il danno allo

specchietto retrovisore e che a causarlo fosse stato proprio lanziano. La tecnica in questione molto diffusa nelle nostre zone. Ecco perch proprio

di recenre le forze dellordine insistono a tenere desta lattenzione degli automobilisti, in particolare donne ed anziani al volante, quelli che pi degli altri ven-

gono presi di mira da personaggi senza scrupoli, che approfittando della debolezza delle persone per trarne il massimo del profitto. R.L.

Belvedere. E stata, infatti, rapinata la filiale del Credito Siciliano di via dei Vespri. Alcuni individui, con il volto coperto ed armati di taglierino hanno fatto irruzione allinterno della hall della banca. Dopo aver minacciato i dipendenti, si sono impossessati dellincasso della giornata ammontante a 2600 euro facendo perdere le proprie tracce. Sul posto una pattuglia delle unit Volanti della Polizia, che ha avviato le indagini per venire a capo della situazione. Non la prima volta che listituto di credito belvederese viene preso di mira dai malviventi. Il punto in cui si trova e la mancanza di una guardia giurata al presidio dellingresso, favorisce i raid dei rapinatori, che dopo poche centinaia di metri si trovano gi in direzione dello svincolo autostradale per Catania.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Villaggio Epipoli: a quando il canale di gronda?


I
recenti nubifragi del 20 e 21 agosto che hanno imperversato nella nostra citt, hanno messo a nudo, ancora una volta, la mancanza di un sistema di deflusso delle acque piovane. Una di queste zone rappresentata dal quartiere del Villaggio Miano, che stato recentemente dotato della realizzazione del Canale di Gronda da parte della Provincia Regionale di Siracusa per consentire il collegamento a pettine di collettori per risolvere definitivamente lannoso problema. I progetti di realizzazione dei collegamenti, dovrebbero essere stati realizzati, in seguito ad un atto di indirizzo votato allunanimit dal Consiglio Comunale nel gennaio del 2012. Non possiamo che auspicare e sollecitare che questa Amministrazione possa intraprendere il percorso risolutivo del problema, con la verifica, eventualmente aggiornando i progetti, ricercando ovviamente i fondi necessari che potrebbero aggirarsi nella sua totalit a circa 15 milioni di euro, attraverso risorse per la Protezione Civile e dei Fondi Comunitari destinati anche ad aree di particolare rischio idrogeologico ed idraulico. In tale contesto, un arteria fondamentale sulla quale porre le dovute attenzioni in merito rappresentata dalla S.P. 46 che collega il centro abitato di Siracusa del quartiere Neapolis con la frazione di Belvedere-Carancino, attraverso il quartiere Epipoli. Come noto, negli ultimi decenni, la popolazione siracusana ha trasferito buona parte della propria densit abitativa nella zona alta della citt (appunto lEpipoli). Il popoloso quartiere, originariamente definito Villaggo Miano, rappresentato, per una parte, da palazzine di edilizia economica, e per laltra parte, da villette e/o abitazioni operaie ed impiegatizie, non ha ricevuto quelle attenzioni da parte dellAmministrazione Comunale che, ragioni di Sicurezza Pubblica e Protezione Civile, oltre ai diritti derivanti dagli oneri di urbanizzazione nel tempo corrisposti dai residenti, avrebbero dovute essere programmate ed operate. Nel corso degli ultimi anni, inoltre, la suddetta S.P. 46 stata caratterizzata da un notevole

Interrogazione

1 settembre 2013, domenica

Non fa... scandalo


Non

TACCUINO

vita di Quartiere
ome era stato accennato e detto qualche giorno fa, Buffa e Salvo Benanti si sono dati appuntamento per far luce su alcuni fatti che risultano poco chiari a seguito di queste ultime amministrative. I due si sono messi in testa di trovare la verit sui rapporti che legano il nostro nuovo sindaco di Siracusa e la "vecchia politica" rappresentata da un Gino Foti, da un Pippo Gianni ect. All'incontro davanti alle telecamere, a parte il pubblico che ha assistito dall'esterno, sono intervenuti da sx: il consigliere comunale del Megafono Tonino Firenze ; il deputato nazionale del Pd Pippo Zappulla; il deputato all'Ars Vincenzo Vinciullo; l'avv. Paolo Ezechia Reale; il giornalista Salvo Benanti e il deputato all'Ars del Pd Bruno Marziano. Dagli interventi dei vari ospiti si evince in effetti una situazione un po "anomala" di questa Amministrazione definita da qualcuno "Amministrazione Foti" e inoltre la volont da parte del neo sindaco Garozzo di non seguire i consigli dello stesso partito. PD, che lo ha sostenuto in questa campagna

1 settembre 2013, domenica

Dicono di essere partiti da Alessandria dEgitto, di essersi affidati ad unorganizzazione e di avere navi-

aumento di traffico veicolare, determinato, non solo dal citato aumento esponenziale di concittadini che hanno trasferito la propria residenza nei quartieri, o contrade, di Belvedere, di Epipoli, di Tremmilia, di Carancino, ma anche, dalla nascita di numerosi Centri Commerciali, che, sia pure ubicati in territorio di Melilli, risultano limitrofi al territorio di Siracusa, quindi costantemente utilizzati dai siracusani. Non di meno, incidono al traffico veicolare leggero o parzialmente pesante, gli svincoli autostradali della Siracusa-Gela e della Siracusa-Catania, ubicati in prossimit della frazione di Belvedere, raggiungibili da numerosi utenti proprio attraverso la S.P.46. In ultimo, recentemente, lungo la suddetta arteria sono sorti tre strutture di attivit commerciali (c.d. supermercati), che, se per la libera concorrenza di mercato vanno accolte favorevolmente dai residenti, hanno fatto registrare anche un incremento del flusso veicolare tra Siracusa e Belvedere, spesso congestionando larteria nelle ore di punta. Non va dimenticato, inoltre, che lungo la suddetta arteria vi ubicato il presidio ospedaliero Alessandro Rizza e numerosi servizio dellASP di Siracusa. La situazione certamente si aggraver ulteriormente, nellapprossimarsi dellapertura pi volte annunciata e rinviata di un

In foto, viale Epopili, immagine di allagamento.

altro centro commerciale di consistenti dimensioni in corso di ultimazione, ubicato subito dopo labitato del Villaggio Miano in direzione Belvedere nella ex area della Fiera del Sud. Occorre rappresentare, inoltre, che la S.P. 46, stata teatro di numerosi incidenti, spesso mortali, determinati da: mancanza di adeguata segnaletica orizzontale e verticale; inadeguato manto stradale, spesso pieno di buche, ivi compresi i numerosi tombini dei vari servizi (Fognatura Energia elettrica Acquedotto -) dissestati e pericolosissimi; presenza di sterrato che si caratterizza dopo eventi piovosi; cigli dellarteria pericolosi per la presenza di erbacce e muri a secco divelti; mancanza di elementi che limitino la velocit dei mezzi, quali, ad esempio, dissuasori. Durante le recenti precipitazioni, inoltre, ragioni di evidente sicurezza, hanno obbligato il Comando della Polizia Municipale, ad interrompere a mezzo transenne, il transito veicolare per un tratto di strada del viale Epipoli, proprio allingresso del Villaggio Miano per le pessime ed intransitabili condizioni del manto stradale. Non potrebbe di certo essere questo lintervento di routine su questa arteria ogni qualvolta avvengono precipitazioni poco pi intense del normale. Alberto Palestro Consigliere comunale

fa scandalo che Pippo Gianni, che a giugno era abbarbicato al centro-destra facendo votare Bandiera, e che ad agosto diventi di centrosinistra e faccia eleggere il suo amico Sullo; la gente resta ammirata e dice che Pippo sa fare politica e resta immortale. Non fa parimenti scandalo che la ex ministra Prestigiacomo dopo che i suoi uomini hanno votato in consiglio comunale il candidato del centro-sinistra, millanti sui giornali una ferma opposizione allamministrazione Garozzo; la gente dice che e brava e cosi al primo rimpasto entrera in giunta Boscarino ma solo perch e lunico competente in fatto di case popolari. Non fa scandalo che il primo atto del sindaco Garozzo e stato quello di nominare Cafeo suo capo di gabinetto. Se n fregato dellobbligo di legge di cercare fra i dipendenti del Comune un dirigente adatto; e la gente ha detto che ha fatto bene a portare al Comune il braccio esecutivo di Gino Foti. Non fa scandalo che diventi dalloggi a domani segretario generale del Comune una giovane signora che stata fino a ieri segretaria comunale di Lentini,il cui sindaco e persona vicinissima a Gino Foti. Non fa scandalo che presidente della commissione urbanistica sia un nipote di Gino Foti; la gente dice che Gino il pi bravo di tutti e che in quattro mosse ha bloccato il Comune: nulla avverr che Gino non voglia. Non fa scandalo ma qui voliamo alto che Violante per la vicenda del Cavaliere apra alla Corte Costituzionale; qualcuno dice che un buon odore di Quirinale pu far anche partorire una tesi giuridica per un ricorso straordinario al Consiglio di Sicurezza dellONU. Quello che per fa veramente scandalo e non c furbizia che fa indulgere la gente, che un sindaco giovane, che si dice che col il rottamatore Renzi, non abbia detto nessuna parola ai giovani di Siracusa che quattro su dieci sono disoccupati. Non ha detto una sola parola ai siracusani di come vede lo sviluppo della Citt, in quale direzione bisogna andare. Siamo cos abbandonati a noi stessi; son fatti loro se i giovani non trovano lavoro, non appartiene a lui sindaco progettare il futuro di noi tutti suoi concittadini. Non ci resta che affidarci a Santa Lucia . Titta Rizza

Silvio Di Natale in arte Buffa su Video 66 forte e determinato


C

Sono

Neapolis: Aperte le iscrizioni ai corsi abilitanti promossi da Confesercenti

elettorale. Ma naturalmente non possiamo svelarvi altro perch siete tutti invitati in questi giorni a seguire lo speciale televisivo che andr in onda dopo il Tg su Video 66 al ch 286 del digitale terrestre...Aspettatevi di tutto questo solo l'inizio, Buffa tornato ancora pi forte e determinato!

Lex segretario di stato di Citt del Vaticano presieder le celebrazione conclusiva degli eventi liturgici legati al 60 anniversario della lacrimazione

i seguito lelenco degli appuntamenti conclusivi in agenda per oggi nel quadro delle celebrazioni mariane dedicate al sessantesimo anniversario della lacrimazione cui, i serata, parteciper anche il cardinal Tarcisio Bertone. Alle 8.00, in Oratorio di Via degli Orti: La Celebrazione Eucaristica presieduta dal Rettore Rev.do Sacerdote Padre Luca Saraceno. Alle 9.00 e alle 10.30 in Basilica: Celebrazioni Eucaristiche. Alle 12.00 supplica alla Madonna delle Lacrime e Celebrazione Eucaristica. Alle 18.00, in Cripta: preghiera del Rosario davanti al Reliquiario, presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Signor Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato della Citt del Vaticano. Alle 19.00, in Basili-

S. Lucia: Stasera il cardinale Tarcisio Bertone in santuario


ca: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Signor Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato della Citt del Vaticano, e concelebrata dai presbiteri delle comunit parrocchiali della Citt di Siracusa Al termine della Celebrazione Eucaristica Sua Ecc.za Mons. Salvatore Pappalardo affider lArcidiocesi al Cuore Immacolato e Addolorato di Maria. Stasera, 1 settembre ,il Santuario chiuder al termine della Celebrazione Eucaristica delle 19.00. Tarcisio Pietro Evasio Bertone (Romano Canavese, 2 dicembre 1934) un cardinale e arcivescovo cattolico italiano. Fino a ieri segretario di Stato di Sua Santit e arcivescovo emerito di Genova. Dal 2007 camerlengo di Santa Romana Chiesa. In qualit di camerlengo ha gestito gli affari correnti della Santa Sede durante il periodo di sede vacante che si protratto dalla rinuncia di papa Benedetto XVI all'elezione di papa Francesco. Nato il 2 dicembre 1934 a Romano Canavese, in provincia di Torino, quinto di otto figli, frequent lo storico oratorio di Valdocco a Torino. Nella stessa citt frequent il Liceo Salesiano Valsalice e gioc a calcio nel ruolo di terzino. Dopo la maturit cominci il noviziato con i salesiani di don Bosco a Pinerolo. La sua prima professione religiosa del 3 dicembre 1950. Ordinato presbitero il 1 luglio 1960 per l'imposizione delle mani del vescovo di Ivrea, monsignor Albino Mensa, fu inviato a perfezionare gli studi teologici a Torino, dove ottenne la licenza in teologia con una dissertazione sulla tolleranza e la libert religiosa. Continu gli studi poi a Roma, dove ottenne la licenza e il dottorato in diritto canonico con una ricerca su Il governo della chiesa nel pensiero di Benedetto XIV - Papa Lambertini (1740-1758). l 13 giugno 1995 Bertone stato nominato Segretario della Congregazione per la dottrina della fede, in Vaticano, dove ha collaborato strettamente con il cardinale Joseph Ratzinger, allora prefetto della stessa. Nel 1997 controfirm la notificazione con la quale veniva annunciata la scomunica "latae sententiae" per il teologo cingalese Tissa Balasuriya (che decadde l'anno successivo a seguito della ritratta-

zione del teologo) e successivamente collabor alla stesura della dichiarazione Dominus Iesus; nel 2000, durante il Giubileo, fu incaricato dal papa Giovanni Paolo II della pubblicazione della terza parte del "segreto" di Fatima; da allora ha avuto modo di parlare direttamente con la veggente Suor Lucia di Fatima diverse volte. Nel 2001 fu affidato a lui il caso del ritorno alla Chiesa cattolica dell'arcivescovo Emmanuel Milingo, che si era sposato con Maria Sung, un'adepta della Chiesa dell'unificazione del reverendo Moon. Porta la sua firma e quella dell'allora card. Ratzinger il documento dal titolo "Nota sul valore dei Decreti dottrinali concernenti il pensiero e le opere del rev.do sac. Antonio Rosmini .

aperte le iscrizioni per frequentare i corsi abilitanti obbligatori per chi intende esercitare lattivit di vendita di generi alimentari, di somministrazione di alimenti e bevande, di ristorazione, di agente e rappresentante di commercio. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi preparatori obbligatori per sostenere gli esami abilitanti presso la Camera di Commercio per chi intende esercitare lattivit di agente immobiliare. I corsi per gli aspiranti commercianti nel settore degli alimenti, per chi intende esercitare lattivit di somministrazione e ristorazione hanno la durata di 100 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Luned, Mercoled e Venerd dalle 15.30 alle 19.30. Per quanto riguarda gli aspiranti agenti e rappresentanti di commercio e gli aspiranti agenti immobiliari i corsi hanno la durata di 80 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Marted e Gioved dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Chi intendesse frequentarli pu recarsi presso la Confesercenti in Via Ticino n. 8 (Tel. 0931/22001) e compilare la scheda di iscrizione. Per esame abilitazione (a volte detto semplicemente abilitazione, in Italia esame di stato) si intendono differenti tipologie di autorizzazioni abilitanti all'esercizio di alcune professioni regolamentate, o allo svolgimento di talune attivit secondo legge.

10

1 settembre 2013, domenica

Citt: A proposito della Tares

Le proposte del neonato movimento politico Sfida per Siracusa

Ortigia: Perrin a Montevergini dal 13 settembre prossimo

Eventi: Concluso il campus sui BB.CC.


1 settembre 2013, domenica

11

a troppo tempo i Siracusani, percepiscono il futuro come una minaccia e non una speranza a causa della crisi economica. Ebbene, la Tares ha amplificato questa sensazione. La stessa opinione pubblica non riesce a condizionare minimamente le scelte della classe politica locale e sicuramente non sar un ripiegamento rinunciatario dei propri diritti lo strumento attraverso il quale il Siracusano potr ottenere benefici. La Tares serve anche a coprire i costi del servizio di raccolta dei rifiuti urbani, a

Siracusa, un servizio che sotto gli occhi di tutti. Se vero che esiste un problema cronico dei cittadini stessi, incapaci di rispettare poche regole come l'orario di conferimento dei rifiuti; c da evidenziare una mancanza di efficienza del servizio stesso. Che punteggio daremmo alla qualit del servizio di raccolta rifiuti ? Sarebbe davvero, a questo punto, un atto dovuto nei confronti dei siracusani che lamministrazione comunale allegasse, alla lettera di pagamento della Tares, le singole voci di spesa per i servizi

resi, compreso quello per la raccolta rifiuti? Lo propone l'avv. Dario Tota, presidente del movimento Sfida per Siracusa per il quale " superfluo ribadire che l'ammontare della tassazione per i rifiuti urbani dovrebbe essere proporzionale alla qualit dei servizi che riceviamo e di cui usufruiamo. Sarebbe, dunque, un dovere del Comune di Siracusa applicare i principi di trasparenza e fare estrema chiarezza sul procedimento che ha reso la Tares siracusana tra le pi costose fra tutti quanti i Comu-

ni Italiani. E sarebbe anche lecito attendersi riduzioni o agevolazioni sia per le piccole e medie imprese che rappresentano leconomia locale che per le attivit commerciali oltre che per le fasce sociali pi deboli. Tota fa, poi, un esempio pratico: "il Comune di Siracusa invia ai propri cittadini una semplice lettera, la cui ricezione da parte del singolo cittadino non potr, per, essere realmente comprovata, con la quale richiede il pagamento della Tares, esattamente come se un Amministratore di condominio inviasse ai propri condomini una lettera con la quale richiedesse il pagamento di una somma di denaro senza specificare per cosa sia servita o servir e soprattutto per quali servizi. Dato che la Tares una tassa che non riguarda solo i rifiuti, ma anche altri servizi che il Comune fornisce ai siracusani, come la manutenzione delle strade e delle aree verdi, la polizia locale etc Una ulteriore riflessione sulla qualit dei servizi sorge spontanea: perch io, da Siracusano, dovrei pagare limporto di un servizio pari al suo importo complessivo, quando questo servizio concretamente in termini parziale ? Non sarebbe pi giusto pagare per quanto si riceve realmente dal servizio ? Il mio non un invito a non pagare la Tares, ovviamente", specifica Tota in conclusione, " semplicemente un modo per stimolare la nuova amministrazione a rivedere al pi presto l'intero sistema dei rifiuti urbani a Siracusa, peso non indifferente che grava sull'intera comunit.

Concluso lVIII Cam-

Con Nicol Barreca, Marco Mastriani e tutti gli altri soci e volontari di questo sodalizio
tevoli di studio le tante testimonianze delluomo che ha lasciato ei secoli allinterno del sito di Cava Carosello. Completata questa fase di studio e analisi seguiranno altre iniziative finalizzate alla valorizzazione dellimmenso patrimonio culturale, archeologico e naturalistico, presente nel nostro territorio, in collaborazione con gli enti pubblici preposti in tal senso. Ringraziamo lAzienda Foreste Demaniali con il Responsabile Provinciale Dott. Carmelo Frittita e Corrado Bianca, segretario Regionale dellEnte Fauna Siciliana, per aver offerto totale collaborazione finalizzata allo svolgimento delliniziativa culturale. Solo con una piena collaborazione fra enti pubblici e societ civile, possibile avviare concreti processi di valorizzazione del nostro patrimonio culturale. I beni culturali sono tutti i beni designati da ciascuno Stato come importanti per l'archeologia, la letteratura, l'arte, la scien-

Promosso dallassociazione culturale Universitari di Siracusa le aquile di Prometeo

al 13 settembre all'8 novembre 2013 la Galleria civica d'arte contemporanea Montevergini (via Santa Lucia alla Badia, 1) ospiter una retrospettiva dell'artista argentino George Gonzles Perrin. Perrin a Siracusa, questo il titolo della mostraevento (vernissage venerd 13 settembre alle 18,30), organizzata con il patrocinio dell'Assessorato alle Politiche culturali del Comune di Siracusa in collaborazione con la Galleria Quadrifoglio di Mario Cuc. Il percorso espositivo comprende oltre novanta opere recenti, realizzate con tecniche miste su carta e su tela, in formati di varia grandezza. L'opera di Gonzles Perrin, scrive Natalia March nel catalogo della mostra, descrive il reale divenire di forme e figure. Se in apparenza i suoi lavori tratteggiano un universo carico di concetti che dialogano con il puro piacere di texture e materia, una somma di immagini casuali, uno sguardo pi attento rileva un livello profondo della struttura, grafie ordinate e metodiche, segni, simboli, archetipi e metafore, ombre occulte e presenze quasi fortuite dove il disegno diventa solo essenza. Nascono cos corpi interi, corpi nudi, dettagli di corpi o corpi abbozzati, figure ritte in piedi, figure in contorsione che giocano su diverse scale di rappresentazione, occupando tutto il campo della composizione, mai solitarie, talvolta moltiplicate o quasi barocche. Vi sono poi lavori speciali che nascono dall'uso della tecnologia e da una strategia archeologica e globale. Sulle immagini digitali di Google Earth spiega la March da una lontanissima Buenos Aires, Perrin scopre e percorre Siracusa, si ferma invece di addentrarsi nella storia di quei luoghi, si ferma in posti precisi, agli angoli, davanti alle pareti. Con l'intervento della fotografia sfrutta al massimo le possibilit offerte da quello strumento, seleziona squarci e dettagli, deformati o evanescenti con cui mette in risalto vestigia che funzionano come orme, impronte mnemotecniche di condensati passati remoti. Su queste vestigia costruisce nuovi significati del presente; cos uno sguardo altro si somma al presente, dando visibilit, realizzando costruzioni, architetture, trame e presenze fantasmatiche. Gonzles Perrin (Punta Alta - Buenos Aires, 1954) si formato negli anni '70 a Buenos Aires ed entrato nel mondo dell'arte nel decennio successivo. Ha studiato pittura, litografia e disegno e ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui il Gran Premio dOnore del Salone Nazionale dei Disegni (Argentina, 2006). Le sue opere sono presenti in musei, collezioni pubbliche e private d'America e d'Europa. La mostra osserver i seguenti orari: tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00 (chiuso il luned).

pus Universitario denominato Valorizziamo i Beni Culturali e Ambientali svoltosi a Cava Carosello che stato promosso dallAssociazione Culturale Universitari di Siracusa Le Aquile di Prometeo in collaborazione con lAzienda Foreste Demaniali e lEnte Fauna Siciliana. Nicol Barreca, Presidente dellAssociazione Culturale promotrice delliniziativa afferma: anche questanno con una vera e propria iniziativa di volontariato, abbiamo voluto contribuire alla studio, tutela e valorizzazione del tanti beni culturali e ambientali presenti nel nostro territorio e in particolar modo dedicando la nostra attenzione a un struttura rupestre, ovvero un palmento e un trappeto, in ottime condizioni di conservazione ubicato nei pressi di Cava Carosello, Noto. Con i soci e volontari dellAssociazione Culturale: Luciano Mul, Nicol Barreca, Laura Spampinato, Marco Mastriani,

In foto, Marco Mastriani. Valentina Tanasi, Stefano Agnello, Claudia Caruso, Fabrizio Bazzano, Federica Livia, Carlo Santacroce, abbiamo lavorato al fine di censire il sito, con unattivit di misurazione, rilievo e disegno tecnico della superficie interessata, al fine di dar vita a una piena attivit di studio che ci porter a far conoscere, tutelare e valorizzare, le tante testimonianze

del fenomeno rupestre ibleo che nel nostro territorio sono notevoli. Nei terreni circostanti abbiamo anche rilevato resti di sistemi di canalizzazione di acque piovane che consentivano di far defluire lacqua allinterno di cisterne ipogeiche che danno veramente lesempio di un congruo e rispettoso utilizzo del territorio, sfruttandone le pendenze. Interessanti e meri-

za, la demologia, l'etnologia o l'antropologia; si contrappongono, per definizione, ai "beni naturali" in quanto questi ultimi ci sono offerti dalla natura, mentre i primi sono il prodotto della cultura dell'essere umano. Il primo riconoscimento ufficiale di "bene culturale" in campo internazionale si ebbe durante la Convenzione dell'Aja firmata il 14 maggio 1954 da quaranta Stati di tutto il mondo e confermata in Italia con la legge del 7 febbraio 1958 (sostituendo per la materia l'articolo 822 del Codice civile del 1942). Le norme sui beni culturali erano essenzialmente accordi per la salvaguardia di questi patrimoni in occasione di eventi bellici, sostenendo che gli attentati ai beni culturali di qualsiasi popolo costituivano una violenza al patrimonio dell'intera comunit internazionale. In Italia la definizione di "bene culturale" venne via via modellata da alcune commissioni parlamentari tra gli anni sessanta e settanta.

Del campo di prigionia allestito dagli occupanti inglesi durante la 2a guerra mondiale nellagro siracusano
al 1943 al 1944 nel territorio siracusano e di Priolo Gargallo si vivono alcuni dei momenti pi importanti della seconda guerra mondiale. Aiutateci con testimonianze, foto o quanto altro che possa essere di aiuto per ricostruire il tutto. E lappello dellassociazione Lamba Doria. In quegli anni a Priolo Gargallo era presente uno dei campi di prigionia allestito dagli inglesi, denominato Camp Pow 369, tra pi grandi dellItalia meridionale insieme a quello di Padula in Calabria, nel suo momento di apice arriv ad ospitare ben 6600 prigionieri di guerra, tra i quali il Prof. Orazio Condorelli, rettore delluniversit di Catania e Senatore della Repubblica, oltre a molti esponenti provenienti da molti comuni, anche fuori provincia. Pochi

Storia: Lamba Doria certa testimoni diretti

i documenti e le testimonianze disponibili, ma riteniamo dichiarano Salvatore Leanza, del comitato scientifico dell Associazione Lamba Doria e Pulvirenti Rosario,

referente Associazione a Priolo di grandissima rilevanza storica culturale per il nostro territorio la riscoperta di un periodo storico che vede suo malgrado Priolo protagonista.

Un campo di prigionia sfuggito ormai alla memoria storica locale, tassello storico importante da ricostruire negli eventi. Nostra intenzione spiegano i soci di Lamba Doria la realizzazione di una pubblicazione che possa raccogliere tutti i documenti ma soprattutto le testimonianze di quei siracusani e non solo, che in un primo momento schernivano i prigionieri ma successivamente, viste le condizioni inumane in cui erano tenuti i prigionieri, a rischio della propria vita portava loro aiuti di qualsiasi genere. Per questo invitiamo quanti volessero contribuire con testimonianze, foto, materiale di qualunque genere inerente al Camp 369 a contattarci attraverso le seguenti utenze : camp369@libero.it; cellulare 345/0641661.

TRIBUNALE DI SIRACUSA
1 SETTEMBRE 2013, DOMENICA

12

PROSSIMA INSERZIONE:

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI


Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si trova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente (che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in calce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e recapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode. La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

04/09/2013
LE VENDITE GIUDIZIARIE

COME PARTECIPARE

inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione. Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catastale sono interamente a carico della procedura. Per gli immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione. Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lesecuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni. Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno

TRIBUNALE DI SIRACUSA
RAGAZZO si offre come assist. o compagnia a persone allettate Tel. 335/1469971 REFERENZIATA con reg. permesso di soggiorno cerco lavoro come badante h 24 Tel. 339/1037069 RUMENA 50enne cerca lavoro 24h su 24 come as agli anziani Tel. 320/8828630 RUSSA 37 anni, sposata, cittadina italiana, italiano ottimo, parla inglese bene, automunita, in cerca di lavoro si offre disp. per: cameriera ai piani, babysitter, interprete russo-italiano, tr., disbrigo ser., attivit turistiche. No vitto e alloggio. Cerco occup.solo durante la giornata Tel. 320/1949223 SI offre servizio di assistenza anziani a domicilio anche ad ore, aiuto faccende domestiche e pulizie, anche semplice compagnia. Assistenza notturna. Diplomata, con esperienza lavorativa presso famiglie, ed enti privati; disponibile anche come baby sitter. Offro seriet, cortesia, affidabilit Tel. 333/8962556 SIGNORA offre assistenza a persone anziane o disabili diurna o anche notturna Tel. 346/2203280 SIGNORA disponibile per notti in ospedale E 40 Tel. 347/8589820 SIGNORA 60enne cerca lavoro come assistente agli anziani autosufficienti sia uomo che donna, o come dama di compagnia. Molti anni di esperienza. Massima seriet e prof. Disp. solo per notti Tel. 0931/22813 - 0931/1851073 0931/1852922 SIGNORA referenziata si offre disponibile per assistenza in ospedale diurna o notturna Tel. 0931/784883 SIGNORA ospita presso proprio domicilio anziana autosufficiente, anche per notti in ospedale Tel. 345/5962564 SIGNORA cerca lavoro come assistente agli anziani, seria, ed onesta. No perditempo Tel. 0931/1855161 - 389/1342969 SIGNORA si offre di accompagnare persone anziane a fare la spesa, o disbrigo pratiche. Disponibile ad ore Tel. 347/1975027 SIGNORA cerca lavoro come badante 24 h su 24. Max disponibilit ed esperienza anche ore in ospedale Tel. 389/4905885 SIGNORA cerca lavoro come dama di compagnia,

1 SETTEMBRE 2013, DOMENICA

PROSSIMA INSERZIONE:

13

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com


solo mezza giornata Tel. 347/7295763 SIGNORA anziana cerca assistente 24h su 24 a E 500 mensili Tel. 0931/757692 SIGNORA polacca cerca lavoro 24h su 24. Seria e ref., con 6 anni di esperienza Tel. 345/7206148 SIGNORA cerca lavoro come assist. agli anziani. Pomeriggio e notte. Con ottime ref. Tel. 348/0602527

Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

04/09/2013

SIGNORA cerca lavoro come assistenza anziani o malati in ospedale o presso il proprio domicilio Tel. 389/2444214 SIGNORA cerca lavoro come dama di compagnia. Massima seriet. No perditempo Tel. 333/3065180 SIGNORA cerca lavoro come assistente agli anziani o lavori di pulizie Tel. 331/5967683

VENDESI IMMOBILI PIAZZA MARCONI , pan., vista mare, in ottimo contesto, ascensorato, tot. ristr., attico, 2 vani + servizi + livelterrazzo di mq 60. 100.000. In Classe Energetica: G (RIF. 2508) Tel. 335/7762739 VIALE TERACATI, centralissimo, appartamento composto da 5 vani + servizi. Condominio recintato posto auto. 135.000,00. In C.E.: G (RIF. 2562) Tel. 335/7762739 TREMMILIA, in residence, recente costr., su 450 mq di terreno, villa su 2 livelli per totali mq 130 + garage di mq 25 circa. Ottime cond. 260.000. In C.E.: C (RIF. 2551) Tel. 335/7762739 VIA VANVITELLI , in ottimo stato, basso coMM. le di mq 70 C/a con alt. metri 4. 78.000. In C.E.: G (RIF. 2557) Tel. 335/7762739 PIZZUTA, VIA FLEMING , nuova costr., quadrivani in piccolissimo condominio, 2 p., termo/ascensorato. 190.000,00 con possibilit garage. (RIF. 1808) Tel. 335/7762739 FLORIDIA, CORSO V. EMANULELE , basso comm.le di circa 65 mq. Ottimo stato, costr. 2002. 65.000. C.E.: C (RIF. 2523) Tel. 335/7762739 VIA ARNO , tot. ristR. nel 2009, appartamento composto da 5 vani + servizi. Prezzo ribassato a 135.000,00. In C.E.: G (RIF. 2513) Tel. 335/7762739 PIAZZAADDA, in Resid., 1 piano, ideale per uso ufficio, bivani + servizi. Ottimo lo stato. 95.000 tratt. C.E.: G (RIF. 2515) Tel. 335/7762739 LIDO SACRAMENTO, indip., central., villa di nuova costr. su 650 mq di terreno 2 livelli + sottotetto e garage. Finiture di prima scelta. Prezzo 345.000. (RIF. 2460) Tel. 335/7762739 VIA RIVERA DIONISIO IL GRANDE, in residence stile liberty, attico composto da 4 vani + servizi +

INSERZIONI GRATUITE

n 2 terrazze a livello con vista mare. Prezzo ribassato 180.000,00. Ottimo lo stato. Possibilit garage. In C.E.: G (RIF. 2526) Tel. 335/7762739 ASSISTENZAANZIANI CERCASI CERCO lavoro come badante, sono rumena, ho 44 anni, con qualifica di assistente familiare Tel. 320/8368991 CERCO lavoro per accudire persona anziana Tel. 380/5972584 GIOVANE signora con ottime referenze nel settore assistenziale ed educativo cerca lavoro come ass. anziani o baby sitter dalle 15 alle 20 o dalle 20 alle 8 del mattina. Tel. 328/0168084 GIOVANE coppia, molto educata, tranquilla e di sani principi, con bimbo di due anni, cerca persona anziana sola, bisognosa daffetto, compagnia e assistenza in cambio di piccolo vitto, alloggio ed eventuale donazione casa a Siracusa Tel. 349/5061808 GIOVANE 32enne, serio, educato, referenziato, cerca lavoro come assistenza persone anche non autosufficienti. Anche per pulizie. Regolare permesso di soggiorno. Disponibilit tutto il giorno, anche di notte Tel. 349/7648110 GIOVANE 32enne, referenziato, molto serio, con regolare permesso di soggiorno, si offre come assistente per notti in ospedale a E 45 a notte Tel. 349/7648110 GIOVANE signora, dopo tre anni di lavoro come mia badante, mi lascia con mio dispiacere, dovendo io trasferirmi negli Stati Uniti dove vivono i mie figli. Si tratta di ragazza semplice e affettuosa, brava in cucina, per la pulizia della casa e cura di persone anziane o bisognose di assistenza. Tariffe modiche. Non perdete loccasione. Contattatela direttamente. Sig. Franca Tel. 333/7011612 GIOVANE serio, educato, disponibile, con regolare permesso di soggiorno cer-

ca lavoro come assistenza persone anziane o disabili. Disponibile anche per notti in ospedale e a tempo pieno Tel. 347/4364967 349/7648110 IN villa, allinterno di un residence immerso nel verde, famiglia accoglie donna, uomo o coppia di anziani, anche non del tutto autosufficienti. Assistiti da una Oss. Per info Tel. 339/2288893 OPERATORE socio sanitario cerca lavoro come assistente ai portatori handicap ed anziani presso strutture e presso privati,

anche a domicilio Tel. 333/9542248 OPERATRICE socio sanitaria, automunita, assiste ed accompagna anziani, sia a domicilio che in ospedale. Notti in ospedale E 50,00. Massima seriet e professionalit Telefonare per info 345/5962564 RAGAZZA straniera, seria ed affidabile con esperienza lavorativa, cerca lavoro come badante Tel. 329/0831385 RAGAZZO cerca lavoro come badante, di mattina, pomeriggio e notti. Disponibile anche per pulizia o

qualsiasi altro tipo di lavoro Tel. 340/1579433 RAGAZZO cerca lavoro come assistente persone

www.astetribunale.com

TRIBUNALE DI SIRACUSA
Proc. esec. imm. n. 520/94 + 712/96 r.g. Il giorno 7.11.2013, ore 9,00, presso Tribunale di Siracusa, lavv. Marco Lombardo, quale professionista delegato, proceder alla vendita senza incanto, e, in caso di esito negativo, il giorno 14.11.2013, ore 9,00, proceder alla vendita con incanto, di panificio in Noto, via T. Fazello 251, p.t. di mq. 99 ca. (superficie commerciale compresi i muri interni ed esterni), in N.C.E.U. di Noto fl. 235, part. 1493 sub 1 (ex part. 404), confinante con ***, con *** e detta via Fazello. Prezzo base ribassato di 1/4: 73.125,00. Aumento minimo: 4.000,00. Concessione edilizia 120 del 2009. Certificazione di agibilit 191/2009. Limmobile occupato da terzi e ne in corso la liberazione. Offerte presso lo studio del professionista, in Siracusa via S. Giovanni alle Catacombe 7, entro le ore 17,00 del giorno non festivo precedente la vendita. Cauzione del 10% e fondo spese del 20% prezzo proposto con assegni circolari non trasferibili intestati al professionista. Saldo entro 60 giorni dallaggiudicazione. Per quanto qui non espressamente previsto si rimanda allavviso integrale di vendita, allordinanza di vendita e delega, alle relazioni dellesperto ed allegati, tutti disponibili, con modulistica di partecipazione, sul sito www.astegiudiziarie.it e presso lo studio del professionista. Il professionista delegato avv. Marco Lombardo

anziane (uomo). Disp. per qualsiasi tipo di servizio o per notti in ospedale. Anche 24h su 24 Tel. 349/7648110

Sez. Esecuzioni Immobiliari ESECUZIONE IMMOBILIARE n 287/1998 RG Es. LAvv. Davide ADORNO, con studio in Siracusa, nella Via Europa 26 (davide.adorno@cert.ordineavvocatisr.it), professionista delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. dal Giudice delle Esecuzioni, giusta ordinanza del 17-21/02/2012, AVVISA che presso il suo studio (o altra sede da designarsi), in data 06.11.2013, alle ore 13,30 e seguenti, senza incanto e con offerta ai sensi dellart. 571 cpc, od eventualmente con incanto alle ore 13,30 del successivo 08.11.2013, si venderanno i seguenti lotti, liberi e non occupati: LOTTO 1 - Casa terrana per uso abitativo in Palazzolo Acreide, Via Galeno 50 (A/6, cl. 2^, 2,5 vani) e Via Galeno 52 (A/5, cl. 2^, 1,5 vani) al NCEU, fg. 73, p.lle 786-787, in stato di abbandono. PREZZO BASE DASTA: . 15.636,00 AUMENTO MINIMO . 800,00. LOTTO 2 - Casa terrana per uso abitativo in Palazzolo Acreide, Via Giardinello 1-3 (A/5, cl. 3^, 2 vani), al NCEU, partita 1000173, fg. 73, p.lle 790 e 791. PREZZO BASE DASTA: . 15.855,00 AUMENTO MINIMO . 800,00. Chiunque intenda partecipare presenter domanda in bollo ( 16,00) in busta chiusa presso lo studio del sottoscritto avvocato, entro e non oltre le ore 18,00 del giorno precedente alla vendita, unitamente ad assegno circolare non trasferibile, pari al 10% del prezzo proposto, intestato ad Avv. Davide Adorno. Laggiudicatario, entro e non oltre 60 giorni dalla aggiudicazione, dovr depositare limporto del prezzo di acquisto dedotta la cauzione versata, pena la applicazione dellart. 587 cpc. Tutte le spese inerenti e successive al decreto di trasferimento sono a carico dellaggiudicatario. Ulteriori informazioni presso il professionista delegato (339 4123394) o scrivendo a davide.adorno@cert.ordineavvocatisr.it o su www.astegiudiziarie.it, ove sono pubblicate lordinanza di vendita con le modalit di partecipazione, lavviso di vendita integrale e la specifica relazione tecnica e di stima dei beni. Siracusa, l 01/08/2013 Il Professionista Delegato Avv. Davide Adorno

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

Sezione Esecuzioni Immobiliari Proc n. 280/2011 R.G.E.I. LAvv. Giocolano Luigi, AVVISA che presso il proprio studio in Siracusa, Corso Gelone 68, il 27/11/2013, ore 16:30, proceder alla vendita al prezzo ribassato di 1/4 senza incanto dei beni infra descritti; in caso di esito negativo di tale vendita, avr luogo vendita con incanto degli stessi beni il 4/12/2013, ore 16:30. Lotto n.1: Descrizione del bene: unit immobiliari facenti parte del fabbricato sito in Comune di Noto nella via Sila n. 16, censite al N.C.E.U. del Comune di Noto, al foglio 430: p.lla 927 sub 3 via Sila n.16 piano 1-2, Cat. A/3, cl.3, vani5,5 R.C. . 298,25, e p.lla 928, sub 3, via Sila n.16 piano 1-2 (graffato al mappale 927 sub 3). Il prezzo di valutazione del bene 52.500,00. Lotto n.2: Descrizione del bene: Unit immobiliare facente parte del fabbricato sito nel Comune di Noto nella via Sila nn.12-14, censita al N.C.E.U. del Comune di Noto, al foglio 430, p.lla 927, sub 2 via sila n.12 piano terra, cat. C/1, cl. 5, mq 62, R.C. 1.082,29, e p.lla 928 sub 1 via Sila n.12 piano 1 (graffato al mappale 927 sub 2). Il prezzo di valutazione del bene 52.560,00 Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, cos come identificati, descritti e valutati dallesperto nella relazione di stima. Vendita senza incanto: Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare separatamente per ciascun lotto presso lo studio del professionista delegato, sito in Siracusa Corso Gelone 68, entro le ore 12:00 del 26/11/2013, l'offerta, con domanda in bollo, in busta chiusa, unitamente ad un documento di riconoscimento e se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione a partecipare ed assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato quale cauzione pari al 10% del prezzo offerto, comunque non inferiore al prezzo base, che sar trattenuta in caso di rifiuto dacquisto o nel caso di mancata comparizione dellofferente. Lofferta irrevocabile. L'offerente dovr depositare altres dichiarazione contenente l'indicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta. Vendita con incanto: a pena di inammissibilit la domanda dovr essere depositata in busta chiusa presso la studio del professionista delegato sito in Siracusa Corso Gelone 68, entro le ore 12:00 del 3/12/2013. Alla domanda si dovr allegare un assegno circolare non trasferibile intestato al professionista pari al 10% del prezzo base dasta fissato. L'aumento minimo per entrambi i lotti 3.000,00. Laggiudicatario dovr depositare il saldo prezzo, oltre oneri e spese, entro il termine di gg.60 dallaggiudicazio ne. Tutte le spese successive all'aggiudicazione sono a carico dell'aggiudicatario. Pubblicazione su www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il delegato (Tell/fax 03931 595554; cell. 3281271380). Siracusa, l 31-luglio-2013 Il Professionista Delegato Avvocato Luigi Giocolano

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

Sez. Esecuzioni Immobiliari PROCEDURA n 167/2001 RG Es. LAvv. Davide ADORNO, con studio in Siracusa, nella Via Europa 26 (davide.adorno@cert.ordineavvocatisr.it), professionista delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. dal Giudice delle Esecuzioni, giusta sua ordinanza del 23/11/2010, AVVISA che presso il suo studio (o altra sede da designarsi), in data 06.11.2013, alle ore 13,30 e seguenti, senza incanto e con offerta ai sensi dellart. 571 cpc, od eventualmente con incanto alle ore 13,30 del successivo 08.11.2013, si vender: LOTTO UNICO: in Francofonte, appartamento di civile abitazione al piano 1 e 2 di Via Aurelio Saffi 38, di circa mq 45 + 2 balconi (al NCEU al fg. 57, p.lla 1096, sub 3, cat. A/4, cl. 2, vani 3), con annesso garage al piano T. del civico 36 (al NCEU al fg. 57, p.lla 1096, sub 1, cat. C/6, cl. 3, mq 19) - prezzo base dasta . 27.450,00 aumento minimo . 1.400,00. Al fine di poter completare la pratica di rilascio della C.E. in sanatoria si prevede esborso quantificato in perizia di circa complessivi . 800,00 a carico dellaggiudicatario. Lunit immobiliare viene posta in vendita nello stato di fatto e diritto in cui si trova, come descritto nella perizia in atti. Lofferta, non inferiore al prezzo base, va presentata con dichiarazione in bollo, recante le indicazioni del tempo e modo di pagamento, nonch ogni informazione utile alla sua valutazione, da depositarsi, entro e non oltre le ore 18,00 del giorno precedente alle date di vendita, in busta chiusa contenente copia di valido documento didentit, nonch assegno circolare non trasferibile pari al 10% del prezzo offerto, intestato ad Avv. Davide Adorno, a titolo di cauzione, che sar trattenuta in caso di rifiuto dacquisto o di mancata comparizione dellofferente. Lofferta irrevocabile, salvo che sia disposto lincanto e comunque qualora non sia accolta entro 120 gg. dalla presentazione. In caso di pi offerte valide, si proceder a gara sulla base dellofferta pi alta ed il bene verr aggiudicato a chi avr effettuato laumento pi alto. In caso di vendita con incanto, ai sensi del disposto dellart. 580 c.p.c., gli offerenti che non si presenteranno, senza giustificato motivo allasta, avranno restituita la cauzione solo nella misura di 9/10. Laggiudicatario dovr depositare limporto del prezzo di aggiudicazione dedotta la cauzione versata, in uno agli oneri, diritti e spese per lemissione del decreto, entro 60 gg. dallaggiudicazione, pena la perdita della cauzione ex art. 587 cpc. Tutte le spese successive al decreto sono a carico dellaggiudicatario. Ulteriori informazioni presso il professionista delegato (339.4123394 - davide.adorno@cert. ordineavvocatisr.it) o su www.astegiudiziarie.it, ove sono pubblicate lordinanza di vendita con le modalit di partecipazione e la relazione tecnica e di stima del bene. Siracusa, l 30/07/2013 Il Professionista Delegato Avv. Davide Adorno

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

Sez. Esecuzioni Immobiliari PROCEDURA n 17/1996 RG Es. LAvv. Davide ADORNO, con studio in Siracusa, nella Via Europa 26 (davide.adorno@cert.ordineavvocatisr.it), professionista delegato ai sensi dellart. 591 bis c.p.c. giusta ordinanza del GE del 18/10/2011, AVVISA che presso il suo studio (o altra sede da designarsi), in data 06.11.2013, alle ore 13,30 e ss., senza incanto e con offerta ai sensi dellart. 571 cpc, od eventualmente con incanto alle ore 13,30 del successivo 08.11.2013, si vender: LOTTO UNICO: in territorio di Augusta, C.da Gelsari (in complesso residenziale stagionale con accesso da strada consorziale che si diparte dalla statale Siracusa-Catania, nei pressi di Agnone Bagni), villetta di vani 4 pi accessori, con veranda coperta, di circa 77 mq; tettoia con annesso locale deposito di circa 27 mq (al NCEU, fg. 1, part. 2188 sub 1, cat. A/7, cl. 2), il tutto edificato su terreno di pertinenza di complessivi 1.016 mq circa (al CT, fg. 1, particelle 2166 e 2188). Poich i fabbricati sono stati edificati in assenza di c.e., si rende necessaria la regolarizzazione urbanistica, completando le pratiche di c.e. in sanatoria parzialmente istruite, con esborso a carico dellaggiudicatario (per saldo oblazione, oneri, interessi, spese, competenze e varie) dellimporto presuntivo di circa . 5.000,00 - Prezzo base d'asta . 42.150,00 aumento minimo . 2.200,00. Lunit immobiliare viene posta in vendita nello stato di fatto e diritto in cui si trova, come descritto nella perizia in atti. Lofferta, non inferiore al prezzo base, va presentata con dichiarazione in bollo, recante le indicazioni del tempo e modo di pagamento, nonch ogni informazione utile alla sua valutazione, da depositarsi, entro e non oltre le ore 18,00 del giorno precedente alle date di vendita, in busta chiusa contenente copia di valido documento didentit, nonch assegno circolare non trasferibile pari al 10% del prezzo offerto, intestato ad Avv. Davide Adorno, a titolo di cauzione, che sar trattenuta in caso di rifiuto dacquisto o di mancata comparizione dellofferente. Lofferta irrevocabile, salvo che sia disposto lincanto e comunque qualora non sia accolta entro 120 gg. dalla presentazione. In caso di pi offerte valide, si proceder a gara sulla base dellofferta pi alta. In caso di vendita con incanto, ai sensi del disposto dellart. 580 c.p.c., gli offerenti che non si presenteranno senza giustificato motivo allasta avranno restituita la cauzione solo nella misura di 9/10. L'aggiudicatario dovr depositare limporto del prezzo di aggiudicazione dedotta la cauzione versata, in uno agli oneri, diritti e spese per lemissione del decreto, entro 60 gg. dallaggiudicazio ne, pena la perdita della cauzione ex art. 587 cpc. Tutte le spese successive al decreto sono a carico dellaggiudicatario. Ulteriori informazioni presso il professionista delegato (339.4123394 - davide.adorno@cert.ordineavvocatisr.it) o su www. astegiudiziarie.it, ove sono pubblicate lordinanza di vendita con le modalit di partecipazione e la relazione tecnica e di stima del bene. Siracusa, l 29/07/2013 Il Professionista Delegato Avv. Davide Adorno

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

TRIBUNALE DI SIRACUSA
Avviso di vendita Procedura esecutiva n. 768/95 R.E.I. Si rende noto che giorno 23/10/2013, ore 12.00, presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale Montedoro 66, lavv. Giuseppe Librizzi proceder allesame delle offerte di acquisto senza incanto, e se del caso allaggiudicazione, dei seguenti beni: LOTTO 1: complesso agrituristico sito a Siracusa nella c.da Cozzo Pantano, esteso Ha. 7.99.36, di cui Ha. 2.41.84 occupati da fabbricati anche rurali; in catasto Fg. 112 p.lle 7, 8, 9, 10, 11, 15 (ex 12-13-14-17-61), 16, 18, 19 e 45. Prezzo base dasta 882.415,03. Minima offerta in aumento 45.000,00. LOTTO 11: terreno agricolo sito a Siracusa nella c.da Cozzo Pantano; in catasto Fg. 111 p.lle 13 (are 66.40) e 24 (Ha. 1.14.40) e Fg. 112 p.lle 1 (are 68.40) e 44 porzione AA (are 0.45), porzione AB (are 2.16) e porzione AC (are 1.08). Prezzo base dasta 26.635,86. Minima offerta in aumento 2.000,00. In caso di esito negativo della v.s.i., il 30/10/2013, ore 12.00, sempre presso il proprio studio, lavv. Giuseppe Librizzi proceder alla vendita allincanto del suddetto bene. Le offerte o domande di partecipazione dovranno essere depositate in busta chiusa, presso lo studio del suddetto professionista, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la vendita, accompagnate da cauzione del 10% e deposito spese del 20%, con 2 assegni circolari non trasferibili intestati allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale e relazione dellesperto disponibile sul sito www.astegiudiziarie.it ovvero presso lo studio predetto. Il professionista delegato Avv. Giuseppe Librizzi

Osservando la poderosa ma aggraziata fabbrica della chiesa madre non si pu non notare la nuova targa toponomastica dedicata a don Rosario Pitruzzello

14

1 settembre 2013, domenica

Canicattini: Ora c una novit nel centro storico del paese


i da un paio di giorni, quanti attraversano la piazza principale di Canicattini Bagni, Piazza XX Settembre, oltre a trovarsi davanti la maestosit della sua Chiesa Madre, non possono davvero fare a meno di notare quella targa marmorea su uno dei suoi muri laterali, quello che da sulla stradina che conduce alla Canonica, con la scritta che recita quanto segue: Ronco Don Rosario Pitruzzello Parroco 1923 2013. Perch da ieri, quella piccola viuzza conosciuta come Ronco Matrice si chiamer, appunto, Ronco Don Rosario Pitruzzello. LAmministrazione e il Consiglio comunale di Canicattini Bagni, allunanimit, lhanno voluta intitolare, nel Trigesimo della scomparsa, al loro storico parroco, Don Rosario Pitruzzello, scomparso lo scorso 29 luglio, dopo un ricovero dovuto alla frattura del femore, allet di 90 anni, cinquanta dei quali, trascorsi a guidare la Chiesa Madre e a fare da padre spirituale a generazioni di canicattinesi. Lomaggio di una intera citt, come ha sottolineato il sindaco Paolo Amenta nel leggere il documento

ufficiale di intitolazione, ad un uomo che per Canicattini non era solo il pastore di anime, ma soprattutto un amico, al quale rivolgersi, per avere un conforto ed un sostegno. Luomo, dai modi a volte burberi, ma dolce dentro, che ha creduto nelle giovani generazioni, al quale ha dato fiducia e speranza. Ed ieri sera in Chiesa Madre per ricordarlo nel Trigesimo della scomparsa, assieme al sindaco Amenta, allAmministrazione, al presidente del Consiglio comunale, Antonino Zocco, allintero Consiglio, al comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Casella, agli Scout del Canicattini 1, ai Carabinieri in Congedo, alle Associazioni cittadine, cera tanta gente a salutare Don Pitruzzello, cos come quando ha intrapreso lultimo viaggio alla Casa del Padre. Ad officiare la S. Messa, tre figure che hanno incrociato il loro percorso di vita e di fede con Don Rosario Pitruzzello: padre Giuseppe Lombardo, che ha celebrato la Messa, canicattinese, che da anni svolge la sua missione pastorale a Siracusa; padre Francesco Antonio Trapani, giovane vice par-

roco di Don Pitruzzello, che ha concelebrato, arrivato a Canicattini da chierico e ordinato sacerdote stando vicino al parroco della Matrice; con loro, il giovane seminarista, Salvatore Tanasi, cresciuto sotto la guida spirituale di Don Rosario, che per uno strano destino, lo stesso giorno, lo scorso 29 luglio, ha perso il padre, Sebastiano di 45 anni, per un infarto, e il suo padre spirituale, Don Pitruzzello, appunto. Entrambi sono stati ricordati durante la celebrazione. Conclusa la S. Messa ha fatto seguito la cerimonia dellintitolazione della stradina della Canonica della Matrice, che migliaia di canicattinesi, in tutti questi anni, hanno percorso e calpestato per andare a trovare il loro parroco, Don Rosario. A leggere il documento ufficiale che stato inserito, assieme alle note biografiche del sacerdote, nella Delibera di Giunta Municipale n. 100 dello scorso 13 agosto, con la quale si ufficializzata lintitolazione del Ronco a Don Rosario Pitruzzello, stato il sindaco Paolo Amenta, al termine del quale ha scoperto la targa, mentre il Coro di

S. Maria degli Angeli, che don Rosario amava tanto, intonava Per dirti Grazie, la canzone scritta per lui da uno di loro, il musicista Paolo Zocco. Questo quanto letto dal sindaco Paolo Amenta. LAmministrazione e il Consiglio Comunale di Canicattini Bagni, con Delibera di Giunta Municipale n. 100 del 13-08-2013, interpretando i senti-menti e la volont della cittadinanza, intitolano lattuale Ronco Matrice che costeggia la Chiesa Madre e conduce in Canonica, al Reverendo Don Rosario Pitruzzello (1923 2013), figura di spicco della storia della nostra comunit, che per oltre un cinquantennio ha guidato la Parrocchia di S. Maria degli Angeli, e fatto da padre spirituale a generazioni di canicattinesi che in lui hanno trovato un pastore ed un amico. Con linaugurazione di Ronco Don Rosario Pitruzzello, che si affaccia nel cuore del centro storico di Canicattini Bagni, Piazza XX Settembre, luogo di socializzazione dellintera comunit, si rende merito a quello che stato il lavoro costante e assiduo di Don Rosario verso la nostra comunit, i giovani, i pi bisognosi. La presenza di questa targa e di questa strada, segnano la continuit della preziosa missione pastorale svolta da Don Rosario nella citt di Canicattini Bagni. Per i canicattinesi sar la prosecuzione di un percorso che guarda al futuro. Questo luogo, piccolo nella sua fisicit ma grande nel suo significato, vuole ricordare il testamento spirituale di Don Rosario Pitruzzello, impegnato sino allultimo momento della sua vita nellintegrazione sociale, nel sostenere la nostra comunit indirizzandone il cammino di fede, senza mai un momento di esitazione, anche nei momenti pi difficili, nella pi totale donazione. E per tutti noi, per lintera comunit che ha tanto amato, un dovere ricordare e far ricordare sempre, chi si impegnato in questa direzione. Per questo ci affidiamo al valore della memoria, perch siamo certi che essa aiuter tutti noi a vivere con maggiore coscienza il presente ed a costruire un futuro migliore, seguendo la strada e il percorso sociale e di fede segnato da Don Rosario Pitruzzello.

Calcio. Pidatella: Oggi affronteremo il Rosolini con maggiore aggressivit


La tempesta di pioggia che si abbattuta in questi giorni a Siracusa e la conseguente impraticabilit del terreno di gioco del Giorgio Di Bari hanno bloccato,in parte, la preparazione dellS.C.Siracusa in vista del Citt di Rosolini, avversario del match di ritorno del primo turno di Coppa Italia Eccellenza che gli azzurri affronteranno oggi alle 16 allo stadio Scrofani Salustro di Palazzolo Acreide. Fermo il lavoro in campo, non altrettanto in sala stampa dove lospite del giorno stato Corrado Montalbano, uno dei protagonisti della gara di andata di Coppa Italia giocata a Rosolini. Si riparte dal 3 a 1 dellandata quando abbiamo offerto una prestazione discreta ha detto lesterno di centrocampo . Abbiamo sofferto nella ripresa ma ci pu stare perch ci sono da smaltire dei carichi di lavoro pesanti. Il mister ha apprezzato la prova solo dal punto di vista del risultato. disfatto del lavoro della societ ma adesso spetta a noi. Tifosi? Non possiamo garantire nessun colpo di magia ma piuttosto massimo impegno In merito allincontro di calcio S.C.Siracusa Citt di Rosolini, in programma oggi alle ore 16, valido come ritorno del primo turno di Coppa Italia Eccellenza, lS.C.Siracusa informa che sar possibile acquistare i tagliandi dingresso, al costo di 5 euro (posto unico) direttamente presso il botteghino dellimpianto di gioco.

SPORT Siracusa

1 settembre 2013, domenica

15

Alla squadra non manca niente, anzi abbiamo gi abbastanza. Sono soddisfatto del lavoro della societ ma adesso spetta a noi.

Calcio serie D. Al via la nuova stagione, il Noto parte da Montalto


Finalmente si parte. Si apre oggi pomeriggio, ore 15, il campionato di serie D 2013-14, ricco di tante novit. Per i netini di mister Betta ,esordio arduo ma non impossibile al Palatucci, di fronte ci sar un ritrovato Comprensorio Montalto Uffugo che dopo laltalenante stagione scorsa punta ad un campionato pi equilibrato condito da una salvezza tranquilla. In casa granata si punter sullesuberanza del portiere Scordino, arrivato dal Palazzolo ma cresciuto nel Siracusa, con il reparto difensivo affidato ai confermatissimi Intelisano, Montalto e Nigro.

Corrado Montalbano. Questa volta dobbiamo stare pi attenti sulle palle inattive dove ci siamo fatti prendere alla sprovvista. Non sar una gara semplice ma abbiamo i mezzi per chiudere i conti e passare il turno. Lintesa con Mastrolilli? Ci conosciamo bene e affineremo ancora meglio lottimo feeling ha aggiunto Montalbano . Penso che la squadra sia messa bene in tutti i reparti. Oggi ci aspetta questo impegno di Coppa Italia che

dovremo affrontare come se il match di andata fosse terminato 3 a 1 per i nostri avversari ha detto il Pidatella al termine della rifinitura . Affronteremo il Rosolini con maggiore aggressivit e intensit di gioco. Poi, soltanto da domani sera, ci proietteremo al Misterbianco, il nostro prossimo avversario nellesordio di campionato. Alla squadra non manca niente, anzi abbiamo gi abbastanza. Sono sod-

Prosegue intanto la campagna abbonamenti 20132014 Risveglia il leone che in te. Sosteniamoci. La societ comunica che ancora possibile sottoscrivere i tagliandi stagionali (Poltrone 250 euro, Tribuna 150 euro, Gradinata 100 euro, Curva 50 euro) presso il punto vendita Bar Serafino di via Piave. Per i biglietti dingresso di giornata saranno invece previsti sconti di euro 3,00 per tutti i ragazzi di et compresa tra i 13 e i 18 anni. Lingresso sar gratuito sotto i 12 anni.

Vigilia di S.C. Siracusa-Citt di Rosolini, match di ritorno del primo turno di Coppa Italia Eccellenza. Come di consueto, gli azzurri si sono ritrovati ieri mattina al Nicola De Simone per effettuare la seduta di rifinitura, al termine della quale il tecnico Orazio Pidatella ha diramato la lista dei 20 convocati. Portieri: Fornoni, Russo Difensori: Chiariello, DAngelo, Lombardo, Miraglia, Peluso, Pirrotta. Centrocampisti: Avola, Calabrese, Di Mauro, Lentini, Lo Pizzo, Montalbano, Napoli, Scarano, Spampinato Attaccanti: Bonarrigo, Mastrolilli, Palmiteri

Le Formiche a lido di Noto per NOTOriaMENTE


Lassociazione culturale "NOTOriaMENTE" e la Polisportiva "Le Formiche" organizzano il prossimo sabato 7 settembre nel suggestivo scenario del lido di Noto la quarta edizione della Staffetta dell'Amicizia. Come da tradizione, si tratter di una manifestazione di atletica che ha carattere ricreativo e non agonistico in cui squadre composte in maniera mista tra uomini e donne da quattro partecipanti saranno impegnate a percorrere duemila metri lungo il viale Lido. Gli atleti individuati come "teste di serie" verranno affiancati da altri atleti al fine di rendere le squadre pi equilibrate possibile. Verranno premiate le prime cinque squadre. Ai partecipanti sar offerto un ricco ristoro con bibite, rustici e dolci artigianali e frutta. Ci sar una quota di iscrizione pari a due euro. L'esperienza di animazione culturale e impegno civile di Debora Cottone e del gruppo affiatato e brillante delle associate di NOTOriaMENTE si unisce cos alla volont che Rita Basile e compagne hanno dimostrato in questi anni nel volere dare centralit allo sport quale strumento privilegiato per promuovere il territorio, non di rado scegliendo in questa direzione proprio la cittadina di Noto.

In mezzo al campo c la novit Salese, mentre davanti potrebbe arrivare lesordio dei giovani Saani e Gennarini, oltre che del Top Player Samir. I calabresi di mister Petrucci si affidano al bomber Piemontese, con-

fermato, che guider lattacco. In porta Ramunno con qualche metro pi avanti una coppia centrale di sicuro affidamento come Itri e Morelli. Geometrie del centrocampo affidate allesperto Catalano.

16

1 AGOSTo 2013, DOMENICA

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918