Sei sulla pagina 1di 32

IOTBARUHI rcTORI

MANUALE D'OFFICINA

I

r

t- r

*1

rtl

r

i

t

t

i

E

F

t

F

f:

I

r

r

L

=:)I= la

t

F. t{

I

t

}

t'

t:

I

;

I

t-U

- ! ti.l

:,

diesel serie LDA 75

EDTZIoNE 1s74

LDA

75

BO

45O

451

510

i

-

*:. &

', .t

- ti:

\ .--4q;r

l

-t

ffi

LOTUTBARDITT.IIOTORI

=I=

sffiffiwBmm@'*

It'

ti'

LDA 75

D{r1 B-F*tuc[pAL]

MANUALE

D'OFFICINA

I - CABATTEFISTICHE

LDA 80 - 4s0 - 451

2,1 i 600

,

 

i

2,e l 17oo

I

I

s,o /2ooo

 

I

servizio autotrazione IIa serie.

sono intercambiabili

tN).

con

i-

rS.

SEBIE

Vista sezionata motore serie LDA 75

v f,

SERIE

LDA 75

II - NORME DI MANUTENZIONE

i

I

I

I ii

OPERAZIONE

PARTICOLARE

FILTRO AHIA

VALVOLA SFIATO CARTER (-)

A,LETTE TESTA E CILINDRO (-)

SERBATOIO COMBUSTIBILE

PEBIODICITA' ORE

so ],,oo 3oo looo

1 500

3000

CONTROLLO

INIETTORE

i OLIO FILTBO ARIA

I

I IVELLO

\

{

)

OLIO CABTER

I

\ t-toutoo BATTERIA

SERRAGGIO BACC. MAND. COMBUST.

GIOCO VALVOLE E BILANCIERI

TARATURA INIETTORE

SOSTITUZIONE

OLIO

CARTUCCIA

FILTBO

FTLTRO ARrA (

CARTER (---)

)

I

("".)

COIVl BUSTIB ILE

OLIO (se previsto)

(.)

(.")

( -)

(

BEVISIONE

PARZIALE t----]

GENERALE

)

In oondrizioni particolar.i di funzionamento anche oEni giorno,

l,n ambienti molti polverosi ogni 4-5 ore.

'

lmpiegare olio HD serie 3 con gradazione SAE 10 W sotto a 0'C, SAE 20 W da 0'C a 20"C, SAE 40 oltre 20'Ci

Comp,rende controllo cil,indri,

segmenti, guide, molle e smerigl'iatur,a sedi valvole, disincrostazione teste e cilindri,

,

veri,fica

pompa iniezione ed iniettore.

RIFORNIMENTI

Serbatoio combustibile standard, Iitri:

LDA75

LDA80-450-451 -510

Carter olio standard, litri:

J-J

1 .65

Vaschetta olio filtro aria standard., Iltni:

LDATs-80-450-451

0,2

LDA510

0,3

. Per filtri speciali attenersi alle istruzioni della Lombardini

4

T

I

L

b

L:r." U

MANUALE

D'OFFICINA

III - NORME PER LO SMONTAGGIO

SISIEI\IAZIONE MOTORE

!.::, -='= . motore al banco di montaggio fissandolo a

-::::

:

rllloni sui fori attacco pie,di dal lato scarico.

IDEIiTIFICAZIONE

::-. del motore e indicato nella targhetta posta sul

-, -. ,.cliaiore aria.

-: ^:a::icola d riportata generalmente nella targhetta ol-

:'.:c

-=-::'ito

essere stampigliata sulla parete laterale del basa-

scarico (Fig. 1).

S\1 ONTAGGIO

:',:::.-:

aiio smoriagg.o di: serbatoio, marmitta, filtri,

',.

-j^---,u-a

:

ua

!-)

. .-- a-a .-.:az i-.? segnarne la po-

-i'.:---3

i" d,adc :

b r'cc-aEg !

r: a.!

ra li e:1-a;tre s r sir:rsa nei

Fig. 1

m,rrc, l-DA !D,!^L dest,:.sa n:i mctc" tDA LDAL. SlF,l ,.

Esirattore 7276-3595.40 perno bilancieri

:' -:

:

rrr J3re l'estrattore, allentare la vlte di bloc-

3 Est:'ano'e

trice.

- --J::*J

f,: CSmpana

f rizione motofalcia-

Fig.3a

I

q

t

*

tiEHlt

LUA

/5

Estrattore 7271-3595-28 per campana frizione motocoltiva.

tore (universale per camrpana con frizione nronodisco).

 

Fig.3b

Estrattore 7276-3595-35 ingranaggio pornpa olio

Evitare di rimuovere l'ingranaggio

con colpi di martello,

per non deformare il perno o il piano d'appoggio sul

 

basamento.

 

Fis. 4

Estrattore 7276-3595-36 portina lato distribuzione per mo-

tore industriale.

Estrattore 7276-3595-36 supporto centrale e lato volano.

 

Lo spessore delle guarnizioni fra basamento e supporto lato volano deter.mina il gioco assiale dell',albero motore.

Fis. 6

\J

vtI

!/

I

b

b

*

b

MANUALE

D'OFFICINA

IV CONTROLLI E DATI PEB LE

R IPARAZIO I\ I

PARTICOI-ARI DIFFERENTI DA OUELLI ATTUALI

Per matricole inf

B/655001 i particolari

eriori a LDA 75 - 520527, LDA B0

elencati non sono intercambiabili

con gli attuali descritti nel manuale.

LD,A 75

. Basamento.

'Campana.

Coppa olio.

'

' Guida tubo protez. aste punterie.

'Guida superiore.

. Piastra

posteriore convogliatore aria.

di banco lato distribuzione.

n Pompa olio"

.

Supporto

. Tubo protezione aste.

'

.

Valvola limitatrice pressione olio.

Volano per avviamento elettrico.

LDA 80

'Basamento.

'Bronzina

TESTA

Non smontare

di banco.

Ia testa a caldo per evitare deformazioni.

guarnizione controllare la tenuta

testa smerigliandoli insieme.

Disincrostaro i depositi carboniosi.

Non essendo prevista

tra bordo cilindro e piano

Per deformazioni non

testa e cilindro con

superiori

a 0,20 + 0,30 mm. adattare

d'olio, indi

smeriglio in sospensione

lavare con gasolio e asciugare con aria compressa.

LEVA DECOMPRESSIONE

E' prevista una

leva decompressione sul coperchio

bilancieri per motori con dinamotore. La guarnizione per

il coperchio

regola il funzionamento della leva decom-

gioco da verificare al mon.

pressione, determinandone il

tagg io.

VALVOI.E.GUIDE.SEDI

Dopo smontaggio e disincrostazione con spazzola metal-

lica controllare le valvole e sostituirle se i funghi sono

deformati, incrinati o usurati.

Per riutilizzare valvole

leggermente usurate ripristinare

mediante rettificatrice

la fascia d'appoggio sulla sede

valvole a 45".

Controllo valvole guide e sedi, mrn.

Dime,nsionel

A

D

c

D

S

Nominale

I

Limite

6,98+700 0.60+0.80 1,40+1,60 ?jqs^ ll I 0,15 (gioco)

?:o^3^ ,

1,40+1,60

'l

I

I

0,20

Z,sO

O,OO

Dirnensioni delle guide ciopo mcntaggio ne!la testa. Osservare che I'interno delle guide sia esente da rigature,

tracce d'ingranamento o depositi carboniosi.

Procedere alla pulizia

e controllare il

con spazzolino metaltjco e benzina

gioco come da tabella.

Le guide possono essere sostituite con altre dr d ;:r=:-:

esterno maggiorato 0,5 mm., procedendo come

'Togliere

le

'

g

'Tor-nr:e

segue:

guide usurate agendo con un punzone da:

i alloggiamenti

le

guide

nella testa.

maggiorate ad un diametro esterno

mm. rispetto agli alloggia-

c elo del'a testa.

Alesare

supe:ro:e di 0,05 + 0,06

.

.

-

'

'

menir.

sczl:a.a 'a iesta in forno a 160" -:180"C.

R

-^---.-'-

rJ:1.:-

':

^".-.- l"s.'

=

:

-.

:-=::-= :

mm.:

-

^

--,.iu

"

!^

uull L.lna pfeSSa O COn pUnZOne.

^^^,

,:

,,'cle e controltare che scorrano Iibera.

- 1-:-.

-

:

:,--::

'-=.= normali tfig. 10) a 45' da 37 + 39

C:7 mm. le sedi valvole aventi Ie

D iame tri

s ed i ,, a li'o le. m m,

-.s3 raztone

Fig.7 - Adattamento testa slr cilindro

Fig. B - Dimensioni valvole, guide e sedi

*t ,"

tr

@

E&. e

q.&"-t'"

G

rt

-*.*d

Fig. 9

\loniaggio guide valvole

SERIE

Fresare le sedi e rettificare te valvole anche per leggere

ri g atu re.

Smerigliare Ie valvole nelle sedi adoperando spuniiglio fine in sospensione nell'olio.

Se ta fresatura della sede comporta uno sprofondamento

eccessivo ,della valvola o se la su'perficie di contatto (D,

fig. B) supera 2,5 mm. di larghezza, prowedere alla so- stituzlone della sede come segue:

di 2 + 3 mm. praticare alcuni

sede e com'pletare il taglio con

'

Con punta da trapano fori in un punto della

scalpello senza danneggiare I'alloggiamento;

.

.

Estrarre la sede;

Biscaldare 'ta testa in forno a 160' + 180"C;

' Montare la sede con un tam'pone o valvola usata' E' consigliabile far eseguire I'operazione cia una OFFICI-

NA DI RETTIFICA

La rettifica o sostituzione di sedi e valvole richiede

sempre la stnerigliatura.

Nel montare le valvole inserire nel gambo il cappuccio

in gomma di tenuta olio.

MOLLE VALVOLE

Osservare se Ie molle sono lesionate o se hanno per-

duto la Ioro elasticitd. L'altezza tibera deve essere 44,0 + 45,6 mm. (H, fig' 11)'

Controllare che l'altezza sotto un carico di 30 kg' sia

25,2 mm.

Sosti:tuire le 'molle se le a'ltezze sono inferiori'

TAPPO SFIATO

La valvola di sfiato dei vapori

tappo introduzione olio

non d

dal carter fa parte del

(2) nel coperchio bilancieri e

scomponibile (fig. 11).

Immergere il tappo completo in petrolio e asciugare con

aria.

Verifi,care

che la membrana (1) scorra liberamente e che

l'anello

di tenuta (3) sia integro.

PUNTERIE E ASJE

Verificare che i rulli punterie siano scorrevoli e con un

gioco non superiore

Le punterie non sono intercambiabili tra loro. (Vedi capi-

a 0,1 mm. sui perni.

tolo montaggio).

Le aste

debbono essere diritte, i terminali non usurati

ed i tubi di protezione no'n am'maocati.

BILANCIERI

Verificare che tra porno bilancieri e alloggiamento nella

testa no,n vi sia gioco. L'interrferenza al montaggio d 0,04 + 0,06 mm.

ll gioco tra bilancieri e perno al montaggio deve essere

0,03 + 0,06 mm. Riscontran'do un gioco d'i oltre 0,1 mm'

sostituire 'Perno e bilancieri

ll penno dei motori LDAL (lenti) d munito di fori per la

lubrilicazione lorzala dei bilancieri'

Nei motori normali la lubrificazione della testa e data

dai vapori d'olio. I due perni non sono intercambiabili.

Particolari di fig. 12:

2-Guide; 3-Sedi; 4-Caprpu'cci paraolio; 5'

Semiconi; 6 - Perno bilancieri; 7 - Valvole; 8 - Pu'nterie;

I - Aste; 10 - Bilancieri.

1-Testa;

LDA 75

Fig. 10 - Fresatura sedi valvole

;-4:

Fig. 11 - Controllo altezza nrolle e tappo sfiato

12 - Punterie e bilancierl

U

\d

YI

>

L

tlt

MANUALE

FILTBI

Filtro aria

Smontare e sostituire I'anello di tenuta

[1J e il

distan

ziale in gomma (2) se danneggiati (fig. 13) . Controllare che la flangia di attacco alla testa non sia

deformata o incrinata nelle saldature.

Lavare l'elemento filtrante (3) con petrotio o sotvente e

sostituirlo se Ie maglie metalliche sono intasate o le-

sionate.

Pulire la vaschetta con petrolio, e riempirla con olio pu-

Iito sino al livello (4).

Per imotori destinati a funzionare in ambienti polve-

rosi sono previsti filtri speciali di

grande capacita o con

prefiltro a ciclone montati a richiesta.

Filtro combustibile

t

Sfi,lare la cartuccia filtrante da,lla vaschetta serbatoio.

Sostituirla, con Ie guarnizioni, Pulire il serbatoio internamente.

se intasata o danneggiata.

CII-INDBO

Controllare con comparatore

perpendicolari tra loro a tre

Diametri cilindri, mm.:

due diametri interni (a, b)

diverse altezze tfig. 141.

Motore

LDA75

trDAB0

450 /51

51,0

Nominale

75,0+75,02

I Magg.

+ 0,5

75,5+75,52

80,0 + 80,02

80,5 + 80,52

6s,o + es,oz

p5,5 + 85,52

ll Magg.

+

1,0

?€,o=. ?qo2 B1 ,0 + 81,02

86,0 + 86,02

D i ffe re nza

a-b

0,02 + 0,05

Sostituire i segmenti se il diametro del cilindro usurato

non supera di 0,10 mm. le dimensioni nominali o se pre-

senta rigature superrficiali.

In tal caso ripristinare Ia rugositb iniziale del cilindro

passando nell'interno con movimento elicoidale alternato

tela smeriglio di grana B0-100, imbevuta di nafta, f ino

ad ottenere una superficie a tratti incrociati

tfig. 15).

Riscontrando rigature, ovalizzazioni o consumo del cilin- dro oltre 0,10 mm., alesarlo e montare segmenti e pistoni

maggiorati come da tabella.

PISTOhIE E SEGIMENTI

D'OFFICINA

13 - Filtro aria e combustibile

Fig 14 - Controllo cilindro

Fig. 15

Fioristino rugositir cilindro

Misurare il diametro del pistone a 2 mm. dalla base

perpendicolarmente allo spinotto.

L'usura del mantello non deve surperare 0,05 mm.

Per un gioco tra cilindro e pistone sulrt'asse perpendi-

colare allo spinotto superiore a 0,15 mm. alesare il cilin-

dro e montare pistoni e segmenti maggiorati.

Le maggiorazioni prev ste sono: * 0,5 1

1,0 rnrn,.

Verificare che il foro sp:notto non sia ovalizzato oltre

0,10 mm.; in caso contrario sostituire pistone e spinotto.

Nota LDA80.450. I pistoni per versione falciatrice sono alleggeriti e non lntercambiabili con quelli normali.

Per le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.

Fig.i I 6

-r Controllo usura pistone

>{, J ."

L', 1y i. f{

,n

\ ,il+

{i

i !,"!

'y',

,',. - i

'

: ":1'

--t

t i

i}, . ii i,E .

SERIE

Smontare isegmenti

con apposite pinze ed eliminare

i depositi nelle cave del pistone. Controllare I'aderenza,dei segmenti per.tutta Ia circonfe-

renza del cilindro e ,misurare la distanza tra le estremitir

(f ig.

17) .

Segrnenti di tenuta

0,30 + 0,45 mm. 0,25 + 0,40 mrn.

Baschiaolio Se necessario Iimare Ie estremiiat.

Verificare che i segmenti scorrano liberamente nelie cave

e controllare con spessimetro il gioco in senso verticale sostituendo pistone e segmenti se d superiore a:

1'segrnento di tenuta

A

4,22 mm.

2" segmento di tenuta

B

0,17 mrn.

3" segmento di tenuta

C

0,12 mrn.

Baschiaolio

D

0,12 rnm.

SPINOTTO E BIELLA

Verificare che Io spinotto sia esente da rigature o segni

di grippaggio e in caso ccntrario sostituirlo. Misurarne

il diametro con quello interno della boccola piede biella verificando che il gio,co al montaggio sia 0,02 + 0,03 mm.

Se su,pera 0,07 mm. sostituire i due ,particolari.

Controllare il parallelismo degli assi biella

tfig. 1B).

isensi

Lo scarto non deve superare 0,05 mm. in tutti

LDA

75

Fig. 17 - Controllo segmenti

all'estremo dello spinotto. Per piccole deformazioni raddrizzare sotto una pressa

agendo,co,n sforzi graduali.

Nota LDA80.450. Le bielle per versione falciatrice sono alleggerite e non intercambiabili con quelle normali. Per le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.

VOLANO

Sostituire il volano se sono deformati il foro conico o

Ia sede chiavetta.

ALBERO MOTORE

Pulizia

Togliere i tappi A e B (fig. 19). lmmergere I'albero in bagno di petrolio o solvente. Asportare con una punta metallica le morchie nel cen- trifugatore olio e condotti.

Richiudere i condotti e verificarne Ia tenuta con aria

compressa.

F,ig. 1B - Controllo parallelismo biella

Controllo

Assicurarsi che I'albero non presenti tracce di incrina-

ture, in caso contrario sostituirlo.

L'ingranaggio comando distribuzione d ricavato sull'al- bero (fig. 20J.

Controllare che i denti non siano usurati o danneggiati.

ln caso contrario sostituire I'albero.

I perni e bottoni di manovella devono essere esenti da

rigature o tracce di grippaggio. Lievi rigature o intaccature vanno ripassate con una li- metta al carborundum a grana finissima e rifinlte me' diante tela della stessa specie. I coni d'accoppiamento, Ie sedi chiavette e le filettature

devono essere prive di deformaz'ioni o usure, in caso con-

trario sostituire l'albero. Gli alberi a gomito per motori

con rotazione sinistra sono diversi da quelli con rotazione

normale. Per le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.

Le filettature all'estremiti sono di senso inverso a quello

di rotazione del motore.

Nota LDA80 - 450. Gli alberi motore in versione falcia. trice, sono con coqtrappesi alleggeriti e non intercam- biabili con quelli n6imali. Per le sostituzioni consultare

il catalogo ricambi.:

Fig. 19 - Pulizia condottl albero rnotore

U

vr'

3

.l

'

i7

L'

it7

L

MANUALE

Misurare con micrometro secondo due direzioni perpen- dicolari per controllare usura e ovalizzazione di perni di

banco e bottoni di manovella. Se I'usura supera 0,10 mm,

rettificare e montare bronzine minorate come da tabelle.

Bronzine di biella, mm.:

Nominale

lMinoraz. 0,25

41 ,737 -41 ,750

!

-.-",.,.d:-s--.-''

41 ,487 + 41 ,500

Le bronzine di biella sono

chiedono aggiustaggio.

Perni di banco, rnm.:

del tipo lamellare e non ri-

Nominale

I Min. 0,50

Le bronzine di banco hanno minorazione unica mm. Dopo montaggio torzalo nei supporti alesarle

do la minorazione del perno.

Le bronzine dei basamenti provvisti o predisposti per fi'ltro olio esterno differiscono da quelle dei basamenti

nornrali per una diversa angolazione del foro arrivo olio.

fiirpassare le rigature in corrispondenza degli anelli tenuta

olio con tela smeriglio a grana finissima per produrre

spirali di senso contrario alla rotazione e sostituire gli anelli. Gli anelli tenuta olio per motori con rotazione sini-

stra sono diversi da quelli dei motori con rotazione nor-

male. Per Ie sostituzioni consultare il catalogo ricambi. Se si rettifica il perno lato volano, controllare al Magna Flux eventuali incrinature superficiali. Hipristinare i rac- cordi sui perni con raggio R : 2,9 + 3,1 mm., e montare

un anello tenuta olio con diametro interno minorato

-1,00 secon-

0,5 mm.

-

I

motori i.ndustrla,li hanno un secondo supporto Iato

presa di moto. II p'erno sull'albero motore ha diametro 29,99 + 30,00 mm.

e non d rettificabile (Iig.21 - bassoJ. Se l'usura supera

0,10 mm. sostituire I'albero. ALBERO A CAMME

Sostituirlo se le camme, iperni o I'ingranaggio sono

eccessivamente usurati o rigati.

Lievi rigature possono eli,minarsi con un blocchetto al

carborundum,

L'albero a camme per LDAL (lento) non d intercambiabile

con quello normale.

CIBCUITO DI LUBRIFICAZIONE

Par: co ar; z

I

-

T,r^

a<^t

: 1. 22.

-1-'-.2

a

visto): 4 - P:?ss:s::::

limitatrice; 7 - C,l,:l:::

Tappo sfiato.

?cmpa olio; 3 - Filtro (se pre-

5 - Perno di banco; 6 - Valvola

8 Lubrificazjone bilancieri; 9 -

D'OFFICINA

Fig. 20 - Controllo albero motore

Fig. 21

AIbero motore autotrazione ed industriale

i- ,'-.

Fig. 22 - Circuito di lubrificazione

I

SERIE

La lubrificazione d fo,rzata con pompa ad ing,ranaggi. l,l f iltro a cartuocia esterno al basamento d mon:tato a

richi esta.

E' prevista una flangia chiusura foro attacco per motori

senza il filtro o,lio.

Pulire e controllare i passaggi olio nel basamento. Sostituire guarnizione ed anello di tenuta del tubo as'pi-

razio,ne olio (fig. 221 .

Controllare Ia valvola limitatrice'pressione nel supporto

bronzina di rbanco Iato volano.

Sostituire sede A e sfera B se usurate o rigate (ffg. 23).

A motore montato ls rpressione dell'olio a caldo deve

essere:

2,5 + 4,0 kglcm2 a massimo regime

0,5 + 1,0 kglcm2 al minimo

Se inferiore, sostituire la valvola oprpure la pompa olio o

control,lare I'intero circuito di Iubrificazione.

POMPA OLIO

Smontare l'ingranaggio pompa con I'estrattore 7276-3595'35

tfig.

4J e sostituirlo se deteriorato sui denti o rasamenti.

Do,po smontaggio e lavaggio controllare che il gioco tra periferia ingranag'gi e corpo pompa non superi 0,15 mm.

e che I'alberino di comando giri liberamente con

ffig.2a)

gio,co

sostituire i /pezzi usu,rati o la ipompa completa.

Per il montaggio della ponpa al basamento stendere un

assiale 'non superiore a 0,15 mm. ln caso cont'rario

leggero velo di sigillante sul piano d'appoggio.

La veri,fica di eventuali

perdite nel condotto di aspira-

zione d rdescritta nel capitolo

montaggio.

La portata d'olio con motore

litrill"

La pompa olio dei rnotori con rotazione sinistra d diversa

da quella dei motori standard, Per le sostituzioni consul-

tare il catalogo ricambi.

a 3000 giri/l'E di 5,7 + 6,3

BILANGIERE POMPA INIEZIONE

L'azionamento della pompa iniezione awiene a mezzo di

bilanciere che trasmette il moto dall'al'bero a camme. Sostituirlo se usurato o rigato nei p'unti .di contatto o se

il rullo ,ha un gioco suLperiore a 0,2 mm. (tig. 25) .

Se il gioco tra perno e bilanciere supera 0,10 mm. so- stituirli osservando l'indicazione eventualmente stampi- gliata sul perno. Iperni stampigliati vanno sostituiti con altri ugualmente

contrassegnati.

Nel caso di sostituzione del basamento o del perno con-

trollare l'anti,cipo iniezione come riportato al capitolo

montaggio.

,12

LDA

75

Fig. 23 - Valvola Iimitatrice pressione

Fig. 24 - Controllo pompa olio

Fig. 25 - Azionamento pompa iniezione con bilanciere

v

il

v"-

A-

i

MANUALE

D'OFFICINA

{7

CIRCUITO COMBUSTIBILE

ll combustibile, filtrato all'uscita dal serbatoio, arriva per

gravitd alla pompa d'iniezione da cui d inviato sotto ele- vata pressione all'iniettore. Secondo Ie appiicazioni sono p,revisti serbatoi ,di forma, posizione e capacita diverse. Consultare il catalogo ri-

cambi per Ie sostituzioni.

A richiesta d montata una pom,pa alimentazione azionata tramite rpuntalino da una camma sull'alberino pompa olio.

In tal caso d qprevisto un basam.ento speciale con foro per

I'azionamento della pompa alimentazione.

Particolari di fig.26:

1 - Serbatoio; 2 - Filtro; 3 - Pompa iniezione; 4 - Tuba-

zione mandata; 5 - lniettore; 6 - Tubazione rifiuto.

3 La tabella a fondo pagina fornisce Ia corrispondenza .deile matricole Lombardini con quelle di vari costruttori di ma-

teriale d'iniezione.

POMPA INIEZIONE

ll sistema d'iniezione del tipo BOSCHcomprende una pompa che incorpora I'elemento pompante a corsa co-

stante.

Essa b incassata verticalmente in un

basamento, d azionata tramite ll bitanciere dall'albero a

alloggiamento del

camme e Iubrificata per spruzzo dall'olio motore.

Particolari di fig. 27:

1- Raccordo mandata; 2 - Guarnizione gomma; 3 - Molla valvola; 4 - Va'lvola mandata; 5 - Guarnizion,e; 6 - pom- pante; 7 - Corpo pompa; B - Perno orie.ntamento cilin-

,-"-t,

dretto; 9 - Settore dentato; 10

Piattello; 11 - Molla;

12 - Stantuffino; 13 - Corpo punteria; 14 - Rulto

teria; '18 - Asta cremagliera; 19

esterno;

15 Rullo interno; 16 - Perno; 17 - Anello fermo pun-

Spina di fermo; 20 -

Piattello.

Tabe!la comparativa materiale d'iniezione

iMoto re

l\,4

a rc

a

LOiVBARD IN I

LDA 75

BOSCH

LDAL75

CIPA

OlVAP

LDA 80

LO]V BAB D IN I

LDALBO

BOSCH

C IPA

O IVIAP

Po'rpain.e:,one Ponpante

271,6590.08 2i1.6578.A2

PFR1K15l2Bsl7 EPPK756P3Z

cPFB1K55/1002 TK-12s1

273-6590-1

5

I

I

I

273-6578-10

PFRI K60/285/71

?PFR1K70/10241 TK 1303

Fig.26

Circuito cor,rbustibile

o

- /t

l[^N

-7

^B\ffi,,

5

--/

t

1g-."

20-

-

#

W

I4

-4r-.'t

-q/-\\

[-n

13

,,r/rro

./

,/

,/

,/

Fig. 27 - Pompa iniezione

Valvola mandata

znsaTL}a

EPVE235PBZ

AB.1 OB1

271 .9672.04

EPVE235P8Z

AB.1 OB1

Portapolrrerizzat.

271.6615.02

XKBLiSS LI502O]V1

c KB L76J B / 2028

0 KLLiSS ,626'1

2;1-6515,02

KBL76S120/4

c KBL76J B/2028

b

L DASO B

LCI\IBABDINI

LUI-: -

BOSCH

LU 1,]

CIPA

:C\.]DIESEL

^,,.D

-l:.-

283-6590-20

279-6578-09

P:R1K70l3S5l2

EPPK22136Z

c PFR 1 K70l 1 024

CPFl B70CS0483

TK 1303

0EPl 66

271.9672.04

EPVE235P8Z

AB-1 081

279-6590"1

6

279-6578-09

250.95:2:.

PFR1K70l302

EPPK221

S6Z

E P\/[2: _-:- _

i'

cPFl fi70C50482

TKI 303

iB.' :

cPFBIK:70 /1024

 

0FP166

-.

:-:;

eI

,', )F: lP342X

KA.1 042

---1r:UJJ/6

H.16012

"

273-66 1 s-08 KBL76S1 2ol.1

C KBL76J 82028

0 LL1 60S3208

O KLL7BS626 1

292-6531.13

273-661 s 08

D LLAl 60S373

KBL76S1

20l4

vH1 601 s

C KBL76JB2O2B

0LL1 60S3275

0

KLL78S626 1

SEBIE

CONTBOLI.O POMPA INIEZIONE

Prima di procedere a q,ualsiasi

della ,pompa accertarsi

controllo o snontaggio

combustibile non sia

d'acqua e che i condotti non siano

che il filtro

intasato o impregnato

ostruiti o strozzati. ln tal

caso pulire il serbatoio e sosti-

tuire la,cartuccia filtro.

Se necessario,

procedere ai seguenti controlli, dopo aver

disposto la pompa su un banco prova:

1) Tenuta raccordo

' Collegare

la tubazione di mandata della pompa e ser-

rare il raccordo.

' Ali,mentare la pomrpa e azionarla.

Se si verificano trafilamenti sostituire Ia guarnizidne di

tenuta in gomma o il raccordo.

2) Tenuta pompante

Questa p:'ova d soio indicativa in quanto le pressioni ot- tenibili variano con la velocitir di pompata.

'

'

.

Collegare

il raccordo di mandata ad un manometro

da 600 kg/cm2 munito di valvola di sicurezza tfig. 28) .

Disporre I'asta cremagliera in,posizione media.

Azionare il pompante

facendogli compiere quasi tutta

la corsa di compressione.

Sella pressione non raggiunge i300

I'elermento,pompante

kg/cm2, sostituire

lo stantuffino d

completo po,iche

acoorppiato per

isolatamente.

RiLpetere eventualmente la prova con c,remagliera in posi- zione massima. La pressione deve rag,giungere 400 kglcm2.

Iappatura al cilindretto e non sostituib!le

3) Tenuta valvola di mandata

Disporre 1a rpomrpa come

cremagliera in

' Durante !a prova,

per la prova precedente, con

-posizione,media.

la

pressione al manometro raggiun-

un massimo seguito

da un

geri progressivamente

brusco

ritorno ad un valore inferiore che segrrala la

chiusura della valvola.

L'abbassamento di pressione deve essere 30 + 50 kg/cm'.

Se infer.iore sostituire,la valvola.

4) Dati di portata

La portata massima del rpompante al regime di 1500 giri/l' per 1000 pompate d:

LDA 75

23 cc

LDAL75

19 cc

LDA 80

26

cc

LDAL8O

25

cc

LDA450/451

27 cc

LDA510

31

cc

MONTAGGIO POMPA

Dopo sostituzione dei particolari usurati

zioni,

rimo,n,iare la pompa come seEue

(fig.

e delle guarni-

29J :

.

.

Inserire il cilindretto nel corpo rpom]pa facendo