Sei sulla pagina 1di 32

IOTBARUHI rcTORI

MANUALE D'OFFICINA

- ti.l
:,...!

I
r

t*1
rtl
r
i

diesel serie LDA 75

t
i

F
t

75

LDA

f:

I
r

BO

45O
451

510

L
=:)I=
la

It'

t{

F.
I
t

ti'

&
-..*:.

',

.t

ti:

\ .--4q;r
l..-t

t'
t:

ffi

=I=

LOTUTBARDITT.IIOTORI
;
I

t-U

EDTZIoNE 1s74

sffiffiwBmm@'*

MANUALE D'OFFICINA

I-

LDA

D{r1

CABATTEFISTICHE

LDA

80 - 4s0 - 451

75

B-F*tuc[pAL]

2,1
2,e

600

l 17oo

i
I

s,o

/2ooo

servizio autotrazione tN).


IIa serie.
sono intercambiabili con
3

SEBIE

Vista sezionata motore serie LDA

i-

rS.

75

vf,

SERIE LDA 75

II - NORME DI MANUTENZIONE
PEBIODICITA' ORE

PARTICOLARE

OPERAZIONE

so

],,oo 3oo looo

500

3000

FILTRO AHIA

VALVOLA SFIATO CARTER (-)


A,LETTE TESTA

E CILINDRO (-)

SERBATOIO COMBUSTIBILE
INIETTORE

i
I

IVELLO {

OLIO FILTBO ARIA


OLIO CABTER

t-toutoo

BATTERIA

CONTROLLO

SERRAGGIO BACC. MAND. COMBUST.

GIOCO VALVOLE E BILANCIERI


TARATURA INIETTORE
FTLTRO

ARrA

(..) I ("".)

OLIO

CARTER

(---)

SOSTITUZIONE

CARTUCCIA
FILTBO

PARZIALE

BEVISIONE

COIVl BUSTIB ILE

OLIO (se previsto)

t----]

GENERALE

(.)
(.")
(..-)
(....)

In oondrizioni particolar.i di funzionamento anche oEni giorno,


l,n ambienti molti polverosi ogni

4-5 ore.

veri,fica pompa iniezione ed iniettore.

RIFORNIMENTI

Serbatoio combustibile standard, Iitri:


LDA75

LDA80-450-451 -510

J-J

Carter olio standard, litri:

.65

Vaschetta olio filtro aria standard., Iltni:


LDATs-80-450-451

0,2

LDA510

0,3

i
I

I
ii

Per

3 con gradazione SAE 10 W sotto a 0'C, SAE 20 W da 0'C a 20"C, SAE 40 oltre 20'Ci
controllo cil,indri, segmenti, guide, molle e smerigl'iatur,a sedi valvole, disincrostazione teste e cilindri,

lmpiegare olio HD serie


Comp,rende

'

filtri speciali attenersi alle istruzioni della

Lombardini

T
I

MANUALE D'OFFICINA
L

III - NORME PER LO SMONTAGGIO


SISIEI\IAZIONE MOTORE

!.::, -='= . motore al banco di montaggio fissandolo


-:::: : rllloni sui fori attacco pie,di dal lato scarico.

IDEIiTIFICAZIONE
::-. del motore e indicato nella targhetta posta sul
-, -. ,.cliaiore aria.

-: ^:a::icola d riportata generalmente nella targhetta ol:'.:c essere stampigliata sulla parete laterale del basa-=-::'ito scarico (Fig. 1).
S\1 ONTAGGIO

:',:::.-:

aiio smoriagg.o di: serbatoio, marmitta, filtri,


:
!-)
ua
-j^---,u-a
',.
. .-- a-a .-.:az i-.? segnarne la po-

Fig.

-i'.:---3

i" d,adc : b r'cc-aEg ! r: a.! ra li e:1-a;tre s r sir:rsa nei


m,rrc, l-DA !D,!^L dest,:.sa n:i mctc" tDA LDAL. SlF,l ,.

L:r."

Esirattore 7276-3595.40 perno bilancieri

:' -: : rrr

J3re l'estrattore, allentare la vlte

Est:'ano'e - --J::*J
trice.

f,:

CSmpana

di

bloc-

rizione motofalciaFig.3a

tiEHlt

LUA

/5

Estrattore 7271-3595-28 per campana frizione motocoltiva.


tore (universale per camrpana con frizione nronodisco).

Fig.3b

\J

Estrattore 7276-3595-35 ingranaggio pornpa olio

di rimuovere l'ingranaggio con colpi di martello,


per non deformare il perno o il piano d'appoggio sul
Evitare

basamento.

Fis.

Estrattore 7276-3595-36 portina lato distribuzione per mo-

tore industriale.

vtI

Estrattore 7276-3595-36 supporto centrale e lato volano.

Lo spessore delle guarnizioni fra basamento e supporto


lato volano deter.mina

il

gioco assiale dell',albero motore.

!/
Fis.

MANUALE D'OFFICINA

E DATI PEB LE

CONTROLLI

IV

IPARAZIO I\

PARTICOI-ARI DIFFERENTI DA OUELLI ATTUALI


inf eriori a LDA 75 - 520527, LDA B0
particolari elencati non sono intercambiabili
con gli attuali descritti nel manuale.

Per matricole
B/655001

LD,A 75
. Basamento.

'Campana.

olio.
' Coppa
' Guida tubo protez. aste punterie.
'Guida
. Piastra superiore.
posteriore convogliatore aria.
n Pompa olio"
. Supporto di banco lato distribuzione.
. Tubo protezione aste.
Valvola limitatrice pressione olio.
.' Volano per avviamento elettrico.
LDA 80

'Basamento.

'Bronzina di

banco.

Fig.7 - Adattamento testa slr cilindro

TESTA

Non smontare Ia testa a caldo per evitare deformazioni.


Disincrostaro i depositi carboniosi.
Non essendo prevista guarnizione controllare la tenuta
tra bordo cilindro e piano testa smerigliandoli insieme.
Per deformazioni non superiori a 0,20 + 0,30 mm. adattare
testa e cilindro con smeriglio in sospensione d'olio, indi
lavare con gasolio e asciugare con aria compressa.
LEVA DECOMPRESSIONE

E' prevista una leva decompressione sul coperchio


bilancieri per motori con dinamotore. La guarnizione per
il coperchio regola il funzionamento della leva decompressione, determinandone il gioco da verificare al mon.
tagg io.

VALVOI.E.GUIDE.SEDI
Dopo smontaggio e disincrostazione con spazzola metallica controllare le valvole e sostituirle se i funghi sono
deformati, incrinati o usurati.
Per riutilizzare valvole leggermente usurate ripristinare
la fascia d'appoggio sulla sede mediante rettificatrice
valvole a 45".
Controllo valvole guide e sedi, mrn.

Dime,nsionel
A
D

Limite

0,15 (gioco)

0.60+0.80 I
1,40+1,60 I

Nominale I
, ?jqs^
6,98+700 ll'l

?:o^3^

D
S

1,40+1,60

0,20
Z,sO

Fig. B

- Dimensioni valvole, guide e

Dirnensioni delle guide ciopo mcntaggio ne!la testa.


Osservare che I'interno delle guide sia esente da rigature,
tracce d'ingranamento o depositi carboniosi.
Procedere alla pulizia con spazzolino metaltjco e benzina
e controllare il gioco come da tabella.
Le guide possono essere sostituite con altre dr d ;:r=:-:
esterno maggiorato 0,5 mm., procedendo come segue:
'Togliere le guide usurate agendo con un punzone da:
c elo del'a testa.
' Alesare g i alloggiamenti nella testa.

*t

E&.
e
q.&"-t'"

,"

rt

'Tor-nr:e le

guide maggiorate ad un diametro esterno


supe:ro:e di 0,05 + 0,06 mm. rispetto agli alloggia-

menir.
R

sczl:a.a 'a iesta in forno a

.- rJ:1.:-^---.-'-

-*.*d

160" -:180"C.

!^ uull
^^^, L.lna pfeSSa O COn pUnZOne.
= ^--,.iu
"
: ,: ,,'cle e controltare che scorrano Iibera.

tr@

' l"s.' ': -.


^".-.- 1-:-.
' :-=::-= : - '-=.= normali tfig. 10) a 45' da 37 + 39
mm.: - : :,--:: C:7 mm. le sedi valvole aventi Ie
D

iame

tri

s ed

,, a

li'o

le.

sedi

O,OO

m m,

-.s3 raztone
Fig.

\loniaggio guide valvole

SERIE LDA 75

Fresare le sedi e rettificare te valvole anche per leggere


ri g atu

re.

Smerigliare Ie valvole nelle sedi adoperando spuniiglio

fine in sospensione nell'olio.


Se ta fresatura della sede comporta uno sprofondamento
eccessivo ,della valvola o se la su'perficie di contatto (D,
fig. B) supera 2,5 mm. di larghezza, prowedere alla sostituzlone della sede come segue:

Con punta da trapano di 2 + 3 mm. praticare alcuni


fori in un punto della sede e com'pletare il taglio con

'

scalpello senza danneggiare I'alloggiamento;

.
.

Estrarre la sede;
Biscaldare 'ta testa in forno a 160'

180"C;

' Montare la sede con un tam'pone o valvola usata'


E' consigliabile far eseguire I'operazione cia una OFFICINA DI RETTIFICA..
La rettifica o sostituzione

di sedi e

Fig. 10

- Fresatura sedi

valvole

;-4:

valvole richiede

sempre la stnerigliatura.

Nel montare le valvole inserire nel gambo


in gomma di tenuta olio.

il

cappuccio

MOLLE VALVOLE

Osservare se Ie molle sono lesionate o se hanno perduto la Ioro elasticitd.


L'altezza tibera deve essere 44,0 + 45,6 mm. (H, fig' 11)'
Controllare che l'altezza sotto un carico di 30 kg' sia
25,2 mm.
Sosti:tuire le 'molle se

le a'ltezze sono inferiori'

TAPPO SFIATO

di sfiato dei vapori dal carter fa parte del


tappo introduzione olio (2) nel coperchio bilancieri e
La valvola

non d scomponibile (fig. 11).


Immergere il tappo completo in petrolio e asciugare con
aria.
Verifi,care che la membrana (1) scorra liberamente e che
l'anello di tenuta (3) sia integro.

Fig. 11 - Controllo altezza nrolle e tappo sfiato

\d

PUNTERIE E ASJE

Verificare che i rulli punterie siano scorrevoli e con un


gioco non superiore a 0,1 mm. sui perni.
Le punterie non sono intercambiabili tra loro. (Vedi capi-

tolo montaggio).
Le aste debbono essere diritte, i terminali non usurati
ed i tubi di protezione no'n am'maocati.

BILANCIERI
Verificare che tra porno bilancieri e alloggiamento nella
testa no,n vi sia gioco. L'interrferenza al montaggio d
0,04

+ 0,06

mm.

gioco tra bilancieri e perno al montaggio deve essere


0,03 + 0,06 mm. Riscontran'do un gioco d'i oltre 0,1 mm'
sostituire 'Perno e bilancieri
ll penno dei motori LDAL (lenti) d munito di fori per la
lubrilicazione lorzala dei bilancieri'
Nei motori normali la lubrificazione della testa e data
dai vapori d'olio. I due perni non sono intercambiabili.

ll

Particolari di fig.

12:

1-Testa; 2-Guide; 3-Sedi; 4-Caprpu'cci paraolio; 5'


Semiconi; 6 - Perno bilancieri; 7 - Valvole; 8 - Pu'nterie;
I - Aste; 10 - Bilancieri.
8

YI
12

- Punterie e bilancierl

--t

ti

MANUALE D'OFFICINA

>

FILTBI
Filtro aria

e sostituire I'anello di tenuta [1J e il distan


ziale in gomma (2) se danneggiati (fig. 13) .
Controllare che la flangia di attacco alla testa non sia
deformata o incrinata nelle saldature.
Lavare l'elemento filtrante (3) con petrotio o sotvente e
sostituirlo se Ie maglie metalliche sono intasate o leSmontare

sionate.

Pulire la vaschetta con petrolio, e riempirla con olio puIito sino al livello (4).
Per imotori destinati a funzionare in ambienti polverosi sono previsti filtri speciali di grande capacita o con
prefiltro a ciclone montati a richiesta.

- Filtro aria e

combustibile

Filtro combustibile

13

Sfi,lare la cartuccia filtrante da,lla vaschetta serbatoio.


Sostituirla, con Ie guarnizioni, se intasata o danneggiata.
Pulire il serbatoio internamente.

CII-INDBO
Controllare con comparatore due diametri interni (a, b)
tra loro a tre diverse altezze tfig. 141.

perpendicolari

Diametri cilindri, mm.:


Motore

Nominale

LDA75

ll Magg.

I Magg.

0,5

ffe

re nza

a-b

1,0

Fig 14 - Controllo cilindro

75,0+75,02 75,5+75,52 ?,o=. ?qo2


+ 80,02 80,5 + 80,52 B1 ,0 + 81,02

trDAB0

80,0

450 /51

6s,o + es,oz p5,5 + 85,52 86,0

51,0

+ 86,02

0,02 + 0,05

i segmenti se il diametro del cilindro usurato


non supera di 0,10 mm. le dimensioni nominali o se presenta rigature superrficiali.
Sostituire

In tal caso ripristinare Ia rugositb iniziale del

cilindro
passando nell'interno con movimento elicoidale alternato

tlt

{i

,',. - i

!,"! 'y',

'

tela smeriglio di grana B0-100, imbevuta di nafta, f ino


ad ottenere una superficie a tratti incrociati tfig. 15).
Riscontrando rigature, ovalizzazioni o consumo del cilindro oltre 0,10 mm., alesarlo e montare segmenti e pistoni
maggiorati come da tabella.

Fig.

15

Fioristino rugositir cilindro

PISTOhIE E SEGIMENTI

Misurare

il

diametro del pistone

a2

mm. dalla

base

perpendicolarmente allo spinotto.


L'usura del mantello non deve surperare 0,05 mm.
Per un gioco tra cilindro e pistone sulrt'asse perpendicolare allo spinotto superiore a 0,15 mm. alesare il cilindro e montare pistoni e segmenti maggiorati.
Le maggiorazioni prev ste sono: * 0,5 1 1,0 rnrn,.

Verificare che

il foro sp:notto non sia ovalizzato oltre

in caso contrario sostituire pistone e spinotto.


Nota LDA80.450. I pistoni per versione falciatrice sono
alleggeriti e non lntercambiabili con quelli normali.
0,10 mm.;

Per le sostituzioni consultare

il

catalogo ricambi.

Fig.i

I 6 -r

Controllo usura pistone

>{, J ."
L', 1y

,n

i. f{

\ ,il+

i}, . ii

i,E

":1'

SERIE LDA 75

Smontare isegmenti con apposite pinze ed eliminare


i depositi nelle cave del pistone.
Controllare I'aderenza,dei segmenti per.tutta Ia circonferenza del cilindro e ,misurare la distanza tra le estremitir
(f

ig.

17)

Segrnenti

di

tenuta

0,30
0,25

Baschiaolio

+ 0,45 mm.
+ 0,40 mrn.

Se necessario Iimare Ie estremiiat.


Verificare che i segmenti scorrano liberamente nelie cave
e controllare con spessimetro il gioco in senso verticale
sostituendo pistone e segmenti se d superiore a:
1'segrnento di
2" segmento di
3" segmento di

tenuta
tenuta
tenuta

Baschiaolio

4,22 mm.

0,17 mrn.
0,12 mrn.
0,12 rnm.

Fig. 17

SPINOTTO E BIELLA

- Controllo

segmenti

Verificare che Io spinotto sia esente da rigature o segni


di grippaggio e in caso ccntrario sostituirlo. Misurarne
il diametro con quello interno della boccola piede biella
verificando che il gio,co al montaggio sia 0,02 + 0,03 mm.
Se su,pera 0,07 mm. sostituire i due ,particolari.
Controllare il parallelismo degli assi biella tfig. 1B).
Lo scarto non deve superare 0,05 mm. in tutti isensi
all'estremo dello spinotto.
Per piccole deformazioni raddrizzare sotto una pressa
agendo,co,n sforzi graduali.
Nota LDA80.450. Le bielle per versione falciatrice sono
alleggerite e non intercambiabili con quelle normali. Per
le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.

VOLANO
Sostituire

Ia sede

il

volano se sono deformati

chiavetta.

il foro

conico

ALBERO MOTORE
Pulizia

Togliere i tappi A e B (fig. 19).


lmmergere I'albero in bagno di petrolio o solvente.
Asportare con una punta metallica le morchie nel centrifugatore olio e condotti.
Richiudere i condotti e verificarne Ia tenuta con aria
compressa.

F,ig. 1B

- Controllo parallelismo biella

vr'

Controllo

Assicurarsi che I'albero non presenti tracce di incrinature, in caso contrario sostituirlo.
L'ingranaggio comando distribuzione d ricavato sull'albero (fig. 20J.
Controllare che i denti non siano usurati o danneggiati.

ln caso contrario sostituire

I'albero.

perni e bottoni di manovella devono essere esenti

da

rigature o tracce di grippaggio.


Lievi rigature o intaccature vanno ripassate con una limetta al carborundum a grana finissima e rifinlte me'
diante tela della stessa specie.
I coni d'accoppiamento, Ie sedi chiavette e le filettature
devono essere prive di deformaz'ioni o usure, in caso contrario sostituire l'albero. Gli alberi a gomito per motori
con rotazione sinistra sono diversi da quelli con rotazione
normale. Per le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.
Le filettature all'estremiti sono di senso inverso a quello

di rotazione del motore.

LDA80 - 450. Gli alberi motore in versione falcia.


trice, sono con coqtrappesi alleggeriti e non intercambiabili con quelli n6imali. Per le sostituzioni consultare

Nota

il

10

catalogo ricambi.:

3
Fig. 19

- Pulizia condottl

albero rnotore

MANUALE D'OFFICINA
i7

Misurare con micrometro secondo due direzioni perpendicolari per controllare usura e ovalizzazione di perni di
banco e bottoni di manovella. Se I'usura supera 0,10 mm,
rettificare e montare bronzine minorate come da tabelle.
Bronzine

di biella,

mm.:

Nominale

lMinoraz.

0,25

41 ,737
!

-41 ,750

-.-",.,.d:-s--.-''

41 ,487

+ 41 ,500

.l
Le bronzine di biella sono del tipo lamellare
chiedono aggiustaggio.
Perni

e non

ri-

Fig. 20 - Controllo albero motore

di banco, rnm.:

L'
Nominale

' it7

Min.

0,50

Le bronzine di banco hanno minorazione unica


-1,00
mm. Dopo montaggio torzalo nei supporti alesarle secondo la minorazione del perno.
Le bronzine dei basamenti provvisti o predisposti per
fi'ltro olio esterno differiscono da quelle dei basamenti
nornrali per una diversa angolazione del foro arrivo olio.
fiirpassare le rigature in corrispondenza degli anelli tenuta
olio con tela smeriglio a grana finissima per produrre
spirali di senso contrario alla rotazione e sostituire gli
anelli. Gli anelli tenuta olio per motori con rotazione sinistra sono diversi da quelli dei motori con rotazione normale. Per Ie sostituzioni consultare il catalogo ricambi.
Se si rettifica il perno lato volano, controllare al Magna
Flux eventuali incrinature superficiali. Hipristinare i raccordi sui perni con raggio R : 2,9 + 3,1 mm., e montare

Fig.

21

AIbero motore autotrazione ed industriale

un anello tenuta olio con diametro interno minorato


- 0,5 mm.
I motori i.ndustrla,li hanno un secondo supporto Iato
presa di moto.
p'erno sull'albero motore ha diametro 29,99 + 30,00 mm.
e non d rettificabile (Iig.21 - bassoJ. Se l'usura supera

II

0,10 mm. sostituire I'albero.


ALBERO

CAMME

le

camme, iperni o I'ingranaggio sono


eccessivamente usurati o rigati.
Lievi rigature possono eli,minarsi con un blocchetto al

Sostituirlo se

i-

,'-.

di

lubrificazione

carborundum,

L'albero a camme per LDAL (lento) non d intercambiabile


con quello normale.
CIBCUITO DI LUBRIFICAZIONE
Par: co ar;
I

- T,r^

: 1.

22.

a<^t -1-'-.2

visto): 4 -

P:?ss:s::::

limitatrice; 7 - C,l,:l:::
Tappo sfiato.

?cmpa olio; 3 - Filtro (se pre- Perno di banco; 6 - Valvola


8 Lubrificazjone bilancieri; 9 -

Fig. 22 - Circuito

11

SERIE LDA 75

La lubrificazione d fo,rzata con pompa ad ing,ranaggi.


l,l f iltro a cartuocia esterno al basamento d mon:tato

v
a

richi esta.

E' prevista una flangia chiusura foro attacco per motori


senza

il filtro

o,lio.

Pulire e controllare i passaggi olio nel basamento.


Sostituire guarnizione ed anello di tenuta del tubo as'pirazio,ne

olio (fig.

221

Controllare Ia valvola limitatrice'pressione nel supporto


bronzina di rbanco Iato volano.
Sostituire sede A e sfera B se usurate o rigate (ffg. 23).
A motore montato ls rpressione dell'olio a caldo deve
essere:
2,5
0,5

+ 4,0 kglcm2 a massimo regime


+ 1,0 kglcm2 al minimo

Se inferiore, sostituire la valvola oprpure la pompa olio


control,lare I'intero circuito

di

Fig. 23 - Valvola Iimitatrice pressione

Iubrificazione.

il
POMPA OLIO

Smontare l'ingranaggio pompa con I'estrattore 7276-3595'35

tfig. 4J e sostituirlo se deteriorato sui denti o rasamenti.


e lavaggio controllare che il gioco tra
periferia ingranag'gi e corpo pompa non superi 0,15 mm.
ffig.2a) e che I'alberino di comando giri liberamente con
Do,po smontaggio

gio,co assiale 'non superiore a 0,15 mm. ln caso cont'rario


sostituire i /pezzi usu,rati o la ipompa completa.

il montaggio della ponpa al basamento stendere un


leggero velo di sigillante sul piano d'appoggio.
Per

La veri,fica

di

eventuali perdite nel condotto

di

zione d rdescritta nel capitolo montaggio.


La portata d'olio con motore a 3000 giri/l'E di 5,7

aspira-

6,3

litrill"
La pompa olio dei rnotori con rotazione sinistra d diversa
da quella dei motori standard, Per le sostituzioni consul-

tare

il

Fig. 24

- Controllo pompa olio

v"- i

catalogo ricambi.

BILANGIERE POMPA INIEZIONE

L'azionamento della pompa iniezione awiene a mezzo di


bilanciere che trasmette il moto dall'al'bero a camme.
Sostituirlo se usurato o rigato nei p'unti .di contatto o se
il rullo ,ha un gioco suLperiore a 0,2 mm. (tig. 25) .
Se il gioco tra perno e bilanciere supera 0,10 mm. sostituirli osservando l'indicazione eventualmente stampigliata sul perno.
Iperni stampigliati vanno sostituiti con altri ugualmente
contrassegnati.

Nel caso di sostituzione del basamento o del perno controllare l'anti,cipo iniezione come riportato al capitolo
montaggio.
,12

AFig. 25 - Azionamento pompa iniezione con bilanciere

MANUALE D'OFFICINA
{7

CIRCUITO COMBUSTIBILE

ll combustibile, filtrato all'uscita dal serbatoio, arriva per


gravitd alla pompa d'iniezione da cui d inviato sotto elevata pressione all'iniettore.
Secondo Ie appiicazioni sono p,revisti serbatoi ,di forma,
posizione e capacita diverse. Consultare il catalogo ricambi per Ie sostituzioni.
A richiesta d montata una pom,pa alimentazione azionata
tramite rpuntalino da una camma sull'alberino pompa olio.
In tal caso d qprevisto un basam.ento speciale con foro per
I'azionamento della pompa alimentazione.
Particolari di fig.26:
1 - Serbatoio; 2 - Filtro; 3 - Pompa iniezione; 4 - Tubazione mandata; 5 - lniettore; 6 - Tubazione rifiuto.

Circuito cor,rbustibile

Fig.26

corrispondenza .deile

La tabella a fondo pagina fornisce Ia


matricole Lombardini con quelle di vari costruttori
teriale d'iniezione.

di

ma-

- /t l[^N

-7

POMPA INIEZIONE

ll sistema d'iniezione del tipo BOSCHcomprende una


pompa che incorpora I'elemento pompante a corsa costante.

Essa

incassata verticalmente

in un alloggiamento del

basamento, d azionata tramite ll bitanciere dall'albero


camme e Iubrificata per spruzzo dall'olio motore.

Particolari di fig.

^B\ffi,,

27:

,-"-t,

Raccordo mandata; 2 - Guarnizione gomma; 3 - Molla


valvola; 4 - Va'lvola mandata; 5 - Guarnizion,e; 6 - pompante; 7 - Corpo pompa; B - Perno orie.ntamento cilindretto; 9 - Settore dentato; 10 Piattello; 11 - Molla;
12 - Stantuffino; 13 - Corpo punteria; 14 - Rulto esterno;

15

--/ ..t

1g-."

1-

13

./,,r/rro
,/
,/,/

I4

-4r-.'t
-q/-\\

20- -

[-n

- Perno; 17 - Anello fermo puncremagliera; 19 Spina di fermo; 20 -

Rullo interno; 16

teria;

'18

- Asta

Piattello.

Fig. 27

- Pompa

iniezione

Tabe!la comparativa materiale d'iniezione


iMoto re

l\,4 a

rc a

LOiVBARD IN

Po'rpain.e:,one

Ponpante

Valvola mandata

271,6590.08

2i1.6578.A2

znsaTL}a

271.6615.02

EPPK756P3Z

EPVE235PBZ

XKBLiSS LI502O]V1

LDA 75

BOSCH

PFR1K15l2Bsl7

LDAL75

CIPA

cPFB1K55/1002

OlVAP
LO]V BAB

LDALBO

BOSCH

L DASO B

-l:.-

AB.1 OB1

5I

B / 2028
KLLiSS ,626'1

c KB L76J

LDA 80

LUI-:
LU 1,]

TK-12s1

Portapolrrerizzat.

IPA

IVIAP

IN

LCI\IBABDINI

273-6590-1

273-6578-10

PFRI K60/285/71

?PFR1K70/10241 TK

283-6590-20

BOSCH

P:R1K70l3S5l2

CIPA

c PFR

:C\.]DIESEL
^,,.D

CPFl B70CS0483

K70l 1 024

271 .9672.04

2;1-6515,02

EPVE235P8Z
1303

279-6578-09
EPPK22136Z

TK

AB.1

KBL76S120/4

OB1

c KBL76J

271.9672.04

273-66

EPVE235P8Z

1303

---1r:UJJ/6

AB-1 081

H.16012

s-08

KBL76S1 2ol.1
KBL76J

82028

"
0EPl 66

0 LL1

279-6590"1 6

279-6578-09

250.95:2:.

PFR1K70l302

EPPK221 S6Z

cPFl fi70C50482

TKI 303

cPFBIK:70

B/2028

P\/[2: _-:-

iB.'

i'

-. :-:; eI
,',

)F: lP342X
KA.1 042

60S3208

292-6531.13
D

LLAl 60S373
vH1 601 s

KLL7BS626

273-661
KBL76S1
C

s 08
20l4

KBL76JB2O2B

/1024
0FP166

0LL1 60S3275

KLL78S626

13

SEBIE LDA 75
-'

CONTBOLI.O POMPA INIEZIONE

Prima di procedere a q,ualsiasi controllo o snontaggio


della ,pompa accertarsi che il filtro combustibile non sia
intasato o impregnato d'acqua e che i condotti non siano
ostruiti o strozzati. ln tal caso pulire il serbatoio e sostituire la,cartuccia filtro.
Se necessario, procedere ai seguenti controlli, dopo aver
disposto la pompa su un banco prova:

1) Tenuta raccordo

di mandata della pompa e

Collegare la tubazione

'

rare

il

raccordo.
Ali,mentare la pomrpa

'

ser-

azionarla.

Se si verificano trafilamenti sostituire Ia guarnizidne di


tenuta in gomma o il raccordo.

2) Tenuta pompante
Questa p:'ova d soio indicativa in quanto le pressioni ottenibili variano con la velocitir di pompata.
' Collegare il raccordo di mandata ad un manometro
da 600 kg/cm2 munito di valvola di sicurezza tfig. 28)

'
.

Disporre I'asta cremagliera in,posizione media.


Azionare il pompante facendogli compiere quasi tutta
la corsa di compressione.

Sella pressione non raggiunge i300 kg/cm2, sostituire


I'elermento,pompante completo po,iche

acoorppiato per Iappatura


isolatamente.

lo

stantuffino

Fig. 28

- Prova tenuta

pompante e valvola

al cilindretto e non sostituib!le

RiLpetere eventualmente la prova con c,remagliera in posizione massima. La pressione deve rag,giungere 400 kglcm2.

3) Tenuta valvola di

mandata

Disporre 1a rpomrpa come per la prova precedente, con


cremagliera in -posizione,media.
Durante !a prova, la pressione al manometro raggiun' geri
progressivamente un massimo seguito da un
brusco ritorno ad un valore inferiore che segrrala
chiusura della valvola.

L'abbassamento di pressione deve essere 30

la

+ 50 kg/cm'.

Se infer.iore sostituire,la valvola.

4) Dati di portata
La portata massima del rpompante al regime di 1500

per 1000 pompate d:


LDA 75

LDAL75
LDA 80
LDAL8O
LDA450/451
LDA510

giri/l'

23 cc
19
26
25
27
31

cc
cc
cc
cc
cc

MONTAGGIO POMPA

Dopo sostituzione dei particolari usurati e delle guarnizioni, rimo,n,iare la pompa come seEue (fig. 29J
. Inserire il cilindretto nel corpo rpom]pa facendo impegnare la scanalatura (A) nel grano di guida.
. lnserire va.lvola di mandata (D), g,uarnizione in rame
tE), ;nolla ('F), guarnizio,ne in gomma (GJ e serrare
il ,raccordo (Hl.
.. Montare I'asta cremagliera e settore dentato f acendo
:

co,ncidere

i punti

(B).

Inserire il piattello superiore, molla e stantuff ino con


la taoca (C) rivolta dal lato (A).
lnserire il rpi.attello inferiore sullo sterlo del pompante

' e Ia rpunteria

fissandola con spina e anello di fer.mo.

Azionare ,piL volte Ia ,pompa agerdo sul rullo per verifi'

carne
14

il

corretto

montaggio.

ji

\l'
Fig. 29

Montaggio pompa

MANUALE D'OFFICINA
t

INIETTORE
Particolari

di fig.30:

- Polverizzatore; 3 - Ago; 4 Baccordo rifiuto; 5 - Portapolverizzatorei 6 - Asta,pressio1

Ghiera bloccaggio; 2

nei 7 -,Molla; B - Sede nrolla; I - Bocchettone; 10

Ghiera bloccaggio.

Pulire
Iegno

il
e

,polverizzatore all'interno con un bastoncino di


benzina, l'ago,con pelle di daino ed ifori di

efflusso con 'f!lo d'acciaio da 0,20 mm. evitando di

de-

formarli.

Garatteristiche polverizzatore:

Fig" 30

- Particolari iniettore

LDA75/80
LD4450/451
LDAsl

Controllo
Bimontare I'iniettore e controllare I'efficienza su un.banco
prova nel modo seguente:

. Agire

sul.la pompa

che ia pressione

'
o

di

a mano (f ig. 31) e

controllare

iniezione sia 190 + 200 kg./cm'.

Begistrare la pressione girando il bocchettone


nuta molla che viene bloccato dalla ghiera.

Sostituire Ia molla se

la corretta

di

te-

pressione non

ottenibile.

La taratura con molla nuova deve essere fatta con


10 kg./,cm'?in pii per compen,sare gli assestamenti
nel f unzionamento-

Verificare la tenuta dell'ago azionando lenta,mente


pompa a mano sino a 180 kg./cm'.

Ia

Se si verifica gocciolamento Ievigare Ieggermente Ia


punta dell'ago nella sede mediante spuntiglio o sostituire il polverizzatore se I'inconveniente persiste.

t,

Fig.3l - Prova

iniettore
I

,I
,i

Montare l'inietiore nell'alloggiamento della testa.

La srporgenza della es'tremitir d.e,l polverizzato,re


al piano testa deve essere (fig. 32J:
LDA75 . 80 . 450 -

451

LDA510
registrabile con g r soessori
mento da 0.5

risrpetto

+ 3,0 mm.
3,5 + 4,0 mm.
2,5

tra iniettore ed

alloggia-

e 1.0 mm.

motore montaio :..:r::c. are il rifiuto di combustibile


dall'iniettore, Se eccessivo sostituire il pol.rerizzatore

- Sporgenza polverizzatore
15

SERIE LDA 7s
!:

BEGOTATORE
E' del

centri,fugo

.,alloggiate

con 6. sfere
nell,ingranag.tipo
gio azionato
direttamente dall'albero -niotore (tig."Sii. "

Le sfere spinte alla periferia dell,ingranaggio'dd,ta tor.a


centnluga spostano ass.ialmente una campana IA) che
agisce sulla. forcella (,B) collegata alla Ieva (C) 'per" ae-

terminare
iniezione.

Ia posizione delltasta

cremagli,era

pom,pa

Una molla con due lamine [D) posta in tensione dal co_
mando acceleratore (E) contrasta I,azione- della forza
centrifuga del regolatore.
L'equilibrio tra le due forze mantiene pressoch6 costante
il regime di giri al variare del carico.'
Nei motori LDAL (lenti) la molla 6 a lamina unica.

Controllo

I'usura degli alloggiamenti sfere nel!'ingranag_


Yg.r,f,..:19
gto, deila campana, perno e superficie di contatio foi_

cela e sostituire i particolari

danneggiati.

SUPPLEMENTO COMBUSTTBITE

E ARRESTO

A motore in moto Ia camima (G) (fig.34) ,limita Ia corsa


della

Ieva comando pompa inieiioire" fAt''uiioirt, Out r.egolatore secondo la posizione del supporto regolabile
IB)
tveor capltoto montaggio).
Alt awiarnento, tira,ndo il dis,positivo sup,ple,m,ento (C) Ia
d portata verso I'esterno permettendo alla ieva
99Tm:g
(A) di compiere tutta la corsa ed'alii cilma,tliera
aelti
pompa iniezione cji fornire la massima mandaia.
Dopo l'awiamento il regolatore richiama irOieiro ia Ieva.
La camma ritorna auto.maticamente in posiiio-ne normale
spinta dalla molla (DJ.
L'arresto avviene ruotando il dispositivo [,CJ in senso sini_

strorso. perchd Ia camma..spinge

\t
Fig.33

Begolatore

acceleratore

la levi sino ,iiu e..i-

zione di mandata nulla della pornpa.

Controllo
Verificare che I'alberino.della camma sia scorrevole, se
necessario sostituire il dispositivo completo.
CORBETTOBE

DI COPPIA

E'.alloggiato nella leva comando pompa ed d costituito


dalla molla tarata (EJ tfig.3a) e dal pernetto toccatore
{FJ . che a- massima potenza appoggia 'sulla camma limi(G).
tatrice
Al,regime di coppia la flessione della molla sotto I,azione
oet comando acceleratore, pei.mette una corsa a.ddizionale della Ieva e quindi un incremento di mandata deila

pompa iniezione.

Fig.

Controllo

34

Supplemento, arresto e correttore di coppia

Verificare che Ia corsa del pernetto sotto un carico di


350 g. sia 0,40 mm. Altrinrenii sostituire La ,o[a.

v{Jt
t

EOUIPAGGIAMENTO ELETTRICO

ldispositivi piu comuni, forniti a richiesta, sono:


1J Avviamento elettrico con:
Dinamotore BOSCH: J (R)-14V-1 1A-32, 12V,1pS,
Caratteristiche: 1 ,CV a 750 giri/1, motorino a\A, anrenrc
90

Watt

Begolatore BOSGH: Z

AD

14\,/

dinamo
11A.

Batteria prevista: 27 Ah.


2) lmpianto luce con alternatori DUGATI:
Co r re

r::

alterna:a
alternata
conti nua

' 1:r gruppo radd,izza::.:


" l:::=-'a prevista 18 Ah.
to

':gclatore

Fig.35 - A."^!,,air3:'t:o elettrico con dinamotore

MANUALE D'OFFICINA

DlNAMOTORE E BEGOLATORE

ln caso di revisione rivolgersi u,l ,nu OFFICINA

BOSCH

SERVICE.

Manutenzione:

Stabilire Ia tensione della cing'hia. Sotto Ia pressione


del dito deve ftettersi di circa 1 cm. ({ig. 36J'
Verificare lo stato detle s'pazzole ogni 2000 ore' rimuovendo ta fascetta d,i protezione 'posteriore' asportando le spazzole e pulendo il vano.
Lunghezza spazzole all'origine
?l
mm'
12 "'
Lirnite d'usura
Iinrite soal
inferiore
d
Se anche una sola spazzola

'
'

stituirle tutte.

:.

Fig.36 - Controllo tensione ci!S!ra-

Controllare la spinta della molla con dinamometro'


Valore normale 850 + 1000 gramrrei.

'

Prove

e controlli

La prova di carica del dinamotore dipende dallo stato


figura 37
J"llI butt"tir. Realizzare un circuito come in
Amp'

con almperormetro a corrente continua da 20


Con baiteria a rmedia carica ed utilizzatori inseriti per un
assorbirnento di 50 Watt, la corrente erogata deve essere
I + 10 Amp. con rnotore a 3000 giri/l'.
Se inferiore, accertare se il difetto d nel regolatore, sostituendolo e riPetendo la Prova.
Verificare il contatto di massa nel regolatore che se
,in.u, provoca la immediata bruciatura all'avviamento
det lusibile all'interno del regolatore.
niprittinrt", in tat caso, il contatto e sostituire il fusibile
con conduttore di rame di Z 0,5 mm.
Se i risultati restano immutati il difetto d nel dinamotore
da controllare al banco elettrico.

Fig.37

Controllo corrente

di carica

dinamotore

ALTERNATOHE

E' a indottc fisso ed induttore rotante a magneti perma'


nenti alloggiato nel volano.

e controlli
Accertarsi del perfetto collegamento neile connessioni
e dell'isolamento dell'avvolgimento statore da massa'
Prove

Non alterare la lunghezza o Ia sezione dei cavi [1,5 mm2)'

=*

t-

Irnpianto con ricarica batteria

Collegare

le

lampade

so : Zo Watt e po'tare

per un

totale

assorbimento.

regime a 3000 giri/ i

di

La tensione deve essere di circa 7 Volt, riievabile da


runa buona tuminosith delle Iampade.
Distaccare il cavo dal morsetto positivo della batteria
ed inserire un amperometro per corrente coniinua da

-: 10 Amp.
tn assenza di corrente controllare il fusibile ali'interno

Fig. 38 - Alternatore Iuce con ricarica batteria

del regolatore.

Particolari di f ig.
1

tr

3'8:

Batteriai 2 - Rotore; 3 - Statore; 4 - Fanali'posteriori;


Regolatore: 6 - Segnalatore acustico; 7 - lnterruttore;
Morsettiera: I - Fanali anteriori.

lmpianto senza ricarica batteria


Eifettuare solo la prima prova dell'impianto precedente'
L'alternatore altmenta direttamente le tampade per cui la
tensione d regolaia dal carico applicato, che non deve
mai superare 40 Vy'a::.

Un caiico superiore:ende Ie lampade poco

luminose,

inferlore, innalza la :e:rs ore limitandone la durata.


Particolari di fig.

39:

Rotore; 2 - Statore: 3 Fanali posteriori;


ruttore: 5 - Morsettiera; 6 - Fanali anteriori.
1-

nterFrg

eo

Alternatore luce senza ricarica batteria


17

SEBIE LDA 75
MONITAGGIO

MESSA A PU NTO

INTRODUZIONE
Eseguire

il

montaggio secondo la seq,uenza descritta per

evitare contrattemipi e danneg,giamenti, dopo ai/er controllato tutti i ,particolari come al capitolo precedente.
Prima del montaggio ripulire i pezzi con petrolio e asciu-

23

garli con aria compressa.


Lubrificare le parti in movlmento per evitare grippaggi
nei primi istanti di funzionamento.
Usare olio pulito per stendere un velo d'olio sulle parti.
Sostituire ad ogni rimontaggio le g,usy.1r1..' di tenuta.
Usare chiavi dinamometriche per il corretto serraggio

dei bulloni.

BASAMENTO

ll basamento per motori con rotazione sinistra d diverso


e non intercambiabile con quello normale. Per le sostitu-

zioni consultare il catalogo ricambi.


Lavare i condotti e l'interno del basamento. Asciugare
' con
aria com,pressa.
' Montare il perno ingranaggio regolatore (1) sul basa-

'
.
'

Fig. 40 - Basamento, perno regolatore e filtro olio

\*

mento. Serrare dall'interno il dado di blo'ccaggio a


3,5 kgm. (fig. a0).
Montare con I'attrezzo 7270-3595-08 Ia bronzina di
banco sul supiporto central,e facendo coincidere I'incavo con la spina e curando la coincidenza dei fori
arrivo olio del basamento e bronzina (pag. tt).
Collegare ii filtro olio se previsto (3) o chiudere i fori
con flangla e builont,t2).
Montare il tu,bo aspirazione olio ,curando che le guarnizioni in rame non siano deformate. Serrare il bullone forato e bloccarlo con il Iamierino di sicurezza.

POMPA OlrlO

Spalm,are u,n Ieggero strato di sigillante sulla parete


dsll6 rpo,mrpa c,he ap,poggia al ,basamento. Serrare gradualmente le viti a 3 kgm.
Mo,ntare liingranaggio comando pompa serrando il dado
a 3,5 kgm. e ruotando a mano fare aspirare petrolio per
veri,ficarne i.l funzlonamento (fig. 41 ).
La portata a 3000 giri/1'd di 5,7 + 6,3 litri/1'.
lnvertire la rotazione per scaricare il petrolio.
Dopo montaggio dell'albero motore, deve rimanere un
leggero gioco tra gli ingranaggi.
Se incorretto spostare leggermente Iapompa.
Riempire Ia pompa con olio a montaggio ultimato.
La pompa olio per motori con rotazione sinistra d diversa
da quella con rotazione normale. Per Ie sostituzioni consultare il catalogo ricambi.

Fig. 41

- Prova funzionamento

Y!

pom,pa olio

SU,PPOHTI ALBEBO MOTORE

Bronzine

Forzare d,all'interno'la bronzina sul supporto lato votano


7276-3595-36 facendo coincidere l'incavo
r:on ia spina.
Nei ,motori industriali farzare la bronzina nella porlina
lato distribuzione con I'attrezzo 7276-3535-36, facendo coin-

con l'attrezzo

cidere il foro con

il condotto arrivo

olio.

Anelli teiluta olio


Ya,nno sostituiti

se presentano bruciature o screpolature

sul bordo interno e ad ogni smontaggio delle bronzjne.


Gli anelli tenuta olio per motori con rotazione sinistra
sono diversi da quelli con rotazione normale. per le sostituzioni consultare

il

catalogo ricambi.

Valvola limitatrice pressione

Montare la valvola ,nel supporto lato vola,no serrando


bulloni e bloc,cando,li con il lamierino di sicurezza.
18

Fig.42 - MJr:.irggio brcnziir:r supporto Iato volano

,s

MANUALE D'OFFICINA

ALBERO MOTORE

Lrbr;llcare Ia bronzina centrale e infilare l'albero motore


cu:ando di non danneggiarla con I'ingranaggio.
l:npegnare I'ingranaggio con quello pompa
:i gioco tra gli ingranaggi.

\lontare

il

olio Verificare

su'pporto lato votano sul basamento con la


di pressione in aito ed interponendo le

,.,aivola limitatrice

guarnizioni ,che registrano

il gioco

assiale d'ell'albero

motore.

Bloccare idadi a 3 kgm. Qsn 5ipessimetro controllare


che il gioco sia 0,25 + 0,30 mm'
Se incorretto variare to spessore delle guarnizioni'

Fig.43 - Controllo gioco assiale albero motore

BILANCIERE POMPA INIEZIONE

Montare perno e bilanciere sul basamento'


Btoccarli con vite e bullone, osservando il numero stampigliato su alcuni perni che ne indica I'eccentricitd per
correzione delt'anticirpo iniezione (vedi pag' 23) '

Fig. 44

1,

- Perno e bilanciere

iniezione

REGOLATORE'ACCELERATORE

Montare il gruppo completo con supporto, forcella' molla


e leva regolatore. Serrare le viti di fissaggio al basamento
ap'plicando uno strato di collante'
Montare sul rperno rondella e campana regolatore e applicare l'anello di 'fermo.

Disporre

le 6 sfere

ne,lla'camPana

ed inserire

Fig. 45 - Gioco assiale ingranaggio regolatore

I'ingra-

nagg io.

Applicare la piastrina e bloccare con bulloni e Iamierino

di

sicurezza.

Controllare che l'ingranaggio abbia un gioco assia!e min,imo di 0,05 mm. (fig. a5).

Montare

il

oruppo comando acceleratore completo fis-

sando la scatola al basamento con vjti e guarnizione'


lmpegnare Ia leva t1) tfig. 46) con Ia molla regolatore
come indicato in figura.
ln tal modo accelerando si ca'r'i'cano le mol'le che contrastano la rspinta del regolatore.

t>
Fig. 46

- Posizione leva

acceleratore
:

I
I

19

].

SERIE LDA 75
v

Begistrazione regolatore

Begistrare la Ieva comando pompa iniezione in mcdo che


a regolatore chiuso Ia cremagliera della pompa si trovi

in posizione di massima

'
'
o
.

portata:

Accelerare a fondo ponendo


mente chiuso.

il

regolatore completa-

il bullone superiore fissaggio molla regolatore

AIIentare

e Ieva comando pompa iniezione (tig. aT).


Ruotare la Ieva disponendola con la superficie indicata in f,ig. 48 a 22 mrn. dal piano esterno basamento
a mezzo del I'attrezzo 727'l-2O03-07.
Bloccare

il

bullone precedentemente allentato.


Fig. 47 - Allentamento bullone regolatore

SUPPLEMENTO COMBUSTIBILE

ARRESTO

il gruppo completo. Fissario provvisoriamente"


Effettuare la registrazione definitiva al termine montaggio (rpag.24) oppure con motore in moto sulla macchina
o al freno dinamometrico.
Montare

DISTBIEUZIONE
lnserire l'albero a camme impegnando identi contrassegnati con quello dell'albero motore.
L'albero a camme per motori con rotazione sinistra d
diverso da quello dei motori con rotazione normale. Per
le sostituzioni consultare il catalogo ricambi.
Montare la portina Iato distribuzione Io campana) con

le

Fig. 48

- Registrazione

regolatore

t?
ffi,

.:

tt

d:#;

guarnizioni.

Controllare dall'alioggiamento punterie che il gioco assiale dell'albero a camme sia 0,40 + 0,50 mm. Correggerlo variando Jo spessore delle guarnizioni.
Serrare i dadi dei prigionieri a 3 kgm.
ln mancanza
a
a

a
a

IE

di riferimenti sui denti:

Disporre I'albero motore al P.M.S.


lnserire I'albero a camnre con le camme verso I'alto.
lnfilare Ie punterie conre descritto in seguito.

Verificare che

le

punterre s;ano bilanciate Iaspira-

zione apre, scarico chiuie). Se rs::ssarlo ruotare


un dente I'ingranaggio albero a camme.

Fig.49 - Fasatura distribuzlone

di

PUNTEHIE
lnfilare le punterie nell'alloggiamento, disponendo c:: .
aspirazione IA) fornita di superficie di scorr,::,-.dal lato cilindro e a punteria di scarico IB) com:

di

figura

50.

v
Fig
20

5C

2tr,, :rie

MANUALE

D,O

FFICINA

CONVOGLIATOBE. VOLANO

dadi clel supporto lato volano'


ra.e il convogliatore aria' Serrare i dadi a 3 kgm'

:.-: i

S.

-i:
P-:e iconl d'accoppiamento albero e volano' nell'allog',i:rtare il volano curando che la chiavetta sia
j amento.
e dado bloc'
Convogliatore, puleggia avviamento' volano

sono diversi e
caggio per motori con rotazione sinistra
le sostituzioni
Per
quelli
normali'
con
noi"i"t"r"r.biabili
consultare

il

catalogo ricambi'

con il riferiApplicare la lamiera protezione sul volano


i bulserrando
awiamento
puleggia
mento al ,PMS e la
kgm.
loni a 3,5
in senso inverso
Bloccare il dado con rondella a 17 kgm.
alla rotazione del motore'

di chiave dinamometrica per tale coPPia aP1 metro'


plicare una chiave a stella con braccio di leva

ln

Fig. 51 - Serraggio volano

mancanza

applicando una forza di 35 kg'


servirsi di
Per impedire la rotazione durante il serraggio
(fig'
.
51)
simile
dispositivo
o
un colla,re

PISTONE E BIELLA
che
Sulla testa dei pistone d stampigliata una freccia
(fig
52l '
rotazlone
di
senso
nel
rivolta
essere
deve
con la superMancando la freccia' il pistone va montato
ctod
rotazione'
dl
senso
nel
ci:lo
ficie piir ampia del

lato rpompa iniezione.


con Ia
Assemblare pistone e biella montando Io spinotto
pistone
e
il
preriscaldare
pressione della mano, senza
fermo'
di
gli
anelli
fermandolo con

Fig.52

- Riferimento

Pistone

sul pistone con i tagli


loro'
giro
tra
mezzo
sfal'sati di
va
Se nella serie vi d un segmento di tenuta cromato,
alto
montato nella Prima cava in

I segmenti cievono essere montati

-+r

Fig.53 - Posizione segmenti

il gruc:c blella'pistone giir ass'em'blato curando


a
i,l ,"g* C.:,lenmento sulla biel'la corris'po'nda
"h"
quello sul capce r Sarrare i dadi di fissaggio a 3 kgm'
dadi'
ii'n. rot e riba::e': amierinl di sicurezza sui

Montare

3:ierlmenti

21

MANUALE D'OFFICINA

CONVOGLIATOBE - VOLANO

Svjtare i dadi del supporto lato volano.


Applicare il convogliatore aria. Serrare i dadi a 3 kgm.

Pulire

iconi d'accoppiamento albero e volano.


il volano curando che la chiavetta sia nell'allog-

Montare
g

iamento.

e dado bloc'
caggio per motori con rotazione sinistra sono diversi e
non intercambiabili con quelli normali, Per le sostituzioni
Convogliatore, puleggia avviamento, volano

consultare

il

catalogo ricambi.

Applicare ta Iamiera protezione sul volano con il riferimento al ,PMS e la puleggia awiamento serrando i bulIoni a 3,5 kgm.
Bloccare il dado con rondella a 17 kgm. in senso inverso

alla rotazione del motore.

di chiave dinamometrica per tale coppia applicare una chiave a stella con braccio di leva 1 metro,

ln

mancanza

Fig. 51 - Serraggio volano

applicando una forza di 35 kg.


Per impedire Ia rotazione durante

il serraggio servirsi di
un coljlarre o dispositivo simil,e (fig.51).

PISTONE E BIELLA

Sulla testa del pistone d stampigliata una freccia che


deve es,sere rivolta nel senso di rotazione (fig. 521.
Mancando Ia freccia, il pistone va montato con Ia superficie piir ampia del cielo nel senso di rotazione, ctod
lato rpompa iniezione.
Assemblare pistone e biella montando lo spinotto con

Ia

pistone

pressione della mano, senza preriscaldare


fermandolo con gli anelli di fermo.

il

segmenti cievono essere montati sul plstone con

Fig.52

- Riferimento

pistone

i tagli

sfalsati di mezzo giro tra Ioro.

+t

Se nella serie

vi 6 un segmento di tenuta cromato, va

montato nella prima cava in alto

Fig,53 - Posizione segmenti

il gruppo biellarpistone gid assem,blato curando


che i,l segno di riferimento sulla bielrla corrisponda a
quello sul cappello. Serrare idadi di fissaggio a 3 kgm.
(fig.5a) e ribattere ilamierini di sicurezza sui dadi.
Montare

21

SEBIE LDA 75

v
CILINDBO
Ungere con olio cilindro e pistone'
lnserire il cilindro, comprimendo i segmenti sul pistone
con un serrafascie.
Bloccando il icllin'dro con drisitanzia,li e dadi, controllare
che il pi,sto'ne al P:M.S.,re,sti al disotto del bordo cilindro
per 0,80 +-0,90 mm. [sPazio morto).
Regis,trare taie srpazio variando rlo spessore degli aneili
di ottone intenposti fra basamento e cilindro.

Controllo spazlo morto.

ASTE

PI.JNTEBIE

Montare la guida protezione aste con guarnizione.


Applicare Ie aste ed il tubo protezione curando il corretto
alloggiamento degli anelli di tenuta all'estremitd.

Disporre Ie aste incrociate, cio'd I'asta della punteria lato


cilindro in corrispondenza del bilanciere asLpirazione e
quelta della punteria esterna in corrispondenza del bilan-

ciere scarico tfig.

56)

Fig. 56

- Polsizione

aste punterie

TESTA
Montare iparticolari della testa:
. lnserire le valvole nelle guide.
o lnserire il cappuccio di tenuta nel gambo valvola'
. ,Montare Ie moite con dischetto in basso e piattello

in

alto.

'

Comprimere le molle con I'attrezzo 7070-1460-06 e in'


serire i semiconi. Accertarsi del loro corretto agganciamento assestando alcuni colpi sulle molle.

'.

Contro,llare la scorrevolezza derl'le valvorle.


lnfitare il perno con anello di tenuta ed i bilancieri.
Su,t ,bilanciere di scarico-d il rillevo lper albero de'com-

.
.
'

pressione (tig. 57).


Serrare la vite di bloccaggio perno.
Montare lt polverizzatore controllando la sporgenza,
come a pag. 15 e serrando i dadi a 2 kgm.
Collegare il tubo adduzione olio ai bilancieri nei motori
LDAL (lenti).

Montare ta testa sul cilindro serrando'gradualmente

\,

Fi,g. 57

- Montaggio molle

i dtd;

incrocea5kgm.

Accertarsi che I'anello di tenuta superiore del tubo pro


teziorne aste punterie sia alloggiarto correttamente nella
testa.

*
Fig 58 22

Serraggio testa

MANUALE D'OFFICINA
L
*

GIOCO BILANCIERI

Con moto,re al P.M.S. in fa,se di compress,ione, registrare


il gioco tra,brilan,cieri e va,lvo,le agendo s'r-rlla vi,te di registro dorpo aver a!,lentato irl controdado.
La registrazione a 0,20 mm. va effettuata a motore freddo.
Montare il coperc,hio b,ilancieri co,n tap'po sfiato e starter.
DISPOSITIVO DECOMPBESSIONE

ll coperchio bilancieri dei motori con dinamotore d provvisto di dispositivo decompressione che comprime la val"
vola di scarico al P.M.S. abbassandola per circa I mm,
durante I'avviarnento.
L'abbassamento d determinato dalla guarnizione tra testa

coperchio.

Verificare che Ia,leva ruoti per circa,metir,co,rsa prima

Registrazione gioco

di agire sulla valvola.


L'uso della decornpressione per arrestare
provocare gravi danneggiamenti.

il

bi I anci

eri

motore pud

POMPA INIEZIONE

Montare la pompa con gli spessori di registro anticipo


iniezione tra basamento e flangia appoggio ed impegnare il perno delrl'asta cremagliera nel,la forcella della
leva comando, regolata come a pag. 20, serrando Ie viti

a3

kgnr.

Collegare alla pompa


dal serbatoio.

la

tubazione

arrivo combustibile

Gontrollo inizio ponrpata (anticipo)

'

Svitare il raccordo di mandata della pompa


zione; tog.liere la valvo!a (ma non Ia sedeJ

di inieil riem-

Fig.60

Montaggio pompa iniezione

Fig.

Precorsa iniezione

e controllo anticipo

pitore, la molla.

'

Avvitare nel corpo pompa I'attrezzo 7270-2083-08 con


comparatore (Fig.60l. In mancanza, riavvitare il raccordo di mandaia.

o
e

Accelerando

di

a fondo, disporre l'asta cremagliera in


di decompres.

ma,ssima portata e la,leva


sione sull'avviamento (se previqtaJ .

posizione

-.:--

Far pervenire combustibile alla pompa.

Ruotare il volano nel senso di rotazione facendo percorrere al pistone la corsa di compressione. ll combustibile proveniente da) serbatoio penetrerA nella
pompa attraverso il foro di alimentazione del cilindretto e sgorgherd all'esterno dal tubicino dell'attrezzo
o dal raccordo di mandata.

'

Proseguendo nella rotazione il .pistoncino coprirb il


foro di aiimentazione interrompendo il flusso del combr-rstibile che cesseri di sgorgare all'esterno.
Questo d I'inizio della pompata del combustibile contenuto nel cilindretto. L'alzata del pistoncino dal suo

punto morto inferiore al punto inizio pompata


: 2.6 mm. Ia, precorsa fig.61).

61

deve

essere 2,4

ln posizione d'inizio pompata controllare iriferimenti


dell'anticipo iniezione sulla lamiera protezione volano e
convog I iatore.

ll punto 3 sulla lamier-a volano coincide con il punto l sut


convogliatore in posizione anticipo iniezione e con il punto
2 al

P.M.S.

Se l'inizio pompata e ritardato togliere alcuni spessori tra


pompa e basamento. Se antic!;rato aggiungere spetsori.

Fig. 62

- Hiferimenti anticipo

iniezione

P.M.S.

23

SEBIE LDA 75
-

In mancanza dei riferimenti determinare il P.M.S. e segnarlo sulla lamiera volano e convogliatore. lndi determinare I'inizio pompata secondo la tabella.
Anticipo iniezione rispetto al

P.M.S.:
mm.

Motore

su convogliat.

Gradi

LDA75/80

70+72

29.0"+29.5"

LDABC-450-510
LDALBO

58 : G2

24,5'+ 25,5'

Durata pompata

d determinata dalla posizione


d,is,positivo li,mritatore (pag 1 6) che sposta,to a
destra di.minuisce Ia durata, a sinistra I'aumenta tfig. 63) .
La durata della pompata

del

Dopo aver individuato I'inizio pompata continuare a ruotare lentamente il volano nel senso di rotazione fino a
quando il com,bustibile inizia a riaffiorare dal raccordo.
Questa d rla fine della pompata de,l ,com,bustibiJe nel ciIrind,retto.

Y
63

Begistrazione durata pompata

Controllare sul bordo convogliatore la distarrza tra questo


punto e querllo d'in'izio che ind'ica ,la dru,rata d,i pompata
e correggere se necessario secondo Ia tabella tfig. 64).
Tale controltlo deve e,ssere 'fatto senza inse.rire il disposi-

tivo

s,uppl,ermento.

ldati di ta,bella

sono riportati solo a titolo indicativo per


le tarature standard.
In ogni caso registrare la durata portata con motore in
moto come indicato a pag. 2'6.

Durata pompata rispetto anticipo:


m,m.

Motore

^.. convogliat.
-^-..^-,,^,
su

LDA75
LDAL75/80
LDA80

36,5

4 Eo

40

17'

44

to

29

12

LDA4s0/4s1 /s1

Gradi

A fine rprova rimontare valvola. molla. riempitore e


rare il raccordo.

Completare

'
'
.'
.
'
.
.
.
.
.
24

il

ser-

montaggio di:

Fig.64 - Controllo du:a:a

sl:r-roa:a

Asta Iivello olio.


Coppa olio, serrando i dadi a 3 kgm,
Lamiere convogliati'ici aria.

Lamiere convogliatrici aria per motori Sin.

Filtro aria, serrando idadi a 5 kgm.


Marmitta scarico.
Piedi fissaggio. serrando

ibulloni a 3 kgm.

Serbatoio con f iltro combustibile.


Tubazioni e fascette.
Campana frizione, se prevista, serrando'il b,ullone

14 kgm.
Dinamotorg, rcringhia, cavi

e regolatore se previsti.

MANUALE D'OFFICINA
Ll
COPPIE DI SEBBAGGIO

Posizione

,'

[-

r,

Diametro

passo, mm.

Biella

x 1,25

Campana

I x 1,25

Camrpana frizione

14

Cappello scatola bilancieri

I x 1,25

2
3

1,5

14

Convogliatore

B x 1,25

Coppa olio

x 1,25

Filtro aria

10

x 1,5

Filtro olio esterno

x 1,25

Ingna,naggio pomrpa olio

Perno ingranaggio regolatore

10x1,5

Piede

x 1,25

Pompa iniezione

x 1,25

Pompa olio

x 1,25

3,5

Portapo Iveri zzatore

B x 1,25

Portina lato distribuzione

8x'l

Puleggia awiamento

Sup'porto di banco Iato volano

I x 1,25

1,2'5

,25

x 1,25

3,5

3,5
3

Testa

10

1,5

Volano

20

1,5

17

*a,
I

\.
25

SEHIE LDA 75
t

VI

R EG

ISTRAZIO N

COLLAU DO

CONTROLLI PREAVVIAMENTO

Ultimato

il

montaggio ,procedere alle seguenti operazioni:

lntrodurre combustibile nel serbatoio e spurgare I'aria


dal rcircuito combustibile allentando il bullone raccor'
do sulla pompa iniezione sino ad ottenere un flusso
continuo (fig. 65).

il Iivello olio nel carter e filtro aria.


Fissare il motore su una base, alla macchina

Stabilire
a

opera-

trice o al f reno dinamometrlco.

Se previsto, collegare il regolatore di tensione

massa ed alla batteria come da schema a 'pag. 17.


ll funzionamento senza batteria pud rovocare l'avaria

del regolatore.

PBOVA FUNZIONAMENTO

VUOTO

Fig.65

Spu rgo

pompa rnlezrone

Tutte Ie registrazioni vanno eseguite a motore caldo e con


contag i ri.

La durata della prova dipende dalle parti da rodare. Dopo

una revisione totale puo durare fino a 3 ore.


Avviare

il

motore e farlo f unzionare a 1500 giri/1' per

15 minuti.
Aurnentare progressivamente di 300 giri/1' ogni 5 minuti sino al nrassimo regime.

Controllare eventuali fughe di olio e combustibile, rue vibrazioni anormali.

morosit2r

Nei motori LDAL Ienti, verificare I'arrivo olio ai bilancieri, allentando il raccordo sulla testa.

Controllare con nranometro Ia pressione dell'olio

caldo. A massimo regime deve essere 2,5 -. 4,O kglcn2,


al minimo 0,5 + 1,0 kg'cm: tflg. 66). Se inferiore con-

trollare Ia valvola linritairrce e la pompa olio come

pag. 12.

Controllare il rifiuto di conrbustibiie dar. r:rettore e


stituirlo se eccessivo

so-

Fig.66 - Controllo pressione olio


BEGISTHAZIONE POHTATA POMPA INIEZIONE

Azionare bruscamente I'acceleratore a vuoto. Se la r presa a rapida con fumo allo scarico leggermente,,'eia:o
sino all'indice 4 della scala Bosch,,il disposi,tivo linr::i::e
d correttamente registrato (figg.34 e 63J.

Se Ia rip!'esa b lenta, in assenza di fumo, sposiare


Iimitatore verso s jn jstra (aumento durata pompataJ

,l

Se la ripresa d rapida con fumo denso (superiore al


BoschJ spostare il linritatore verso destra (diminu"
zione durata pompata) .

4
26

YI

MANUALE D'OFFICINA

BEGISTBAZIONE BEGIME

ll minimo va registrato a 1000 +1100 girill' agendo sul


bullone di registro (MlNl.(fig. 68l.
ll massimo va registrato a 150 girilf in piu del valore
nominale per compensare lo scarto a vuoto del regolatore agendo sul bullone di registro tMAX) tfig. 67).

CONTROLLO IMPIANTO ELETTHICO

Fig. 67

- Registrazione

Fig. 6B

massimo

Se il motore d prowisto di impianto elettrico ( inamotore


o alternatore) ,procedere al controllo di funzionamento come descritto a pag. 17.

RODAGGIO
Dopo una revisione completa o sostituzione di gruppi soggetti a rodaggio applicare progressivamente il carico non
superando il 70'/; della potenza massima, prima di raggiungere 10 ore di funzionamento.

RegiLstrazio'ne ,mini,mo

\.

--

27

SERIE LDA 75
V

APPE!UDICE

UII

LIMITI DI APPLICAZIONE
DI

PRESE

MOTO

Sono previste le seguenti prese di moto:


'I

Principale, lato distribuzione da cui

derivabile l'in-

tera potenza.

2) Secondaria, lato volano:


diretto per I'intera potenza:
- accoppiamento
a cing,hia, derivabile fino a 4,5 CV.
- accoppiamento
Per applicazioni speciali consultare la DIREZIONE
TECNICA LOMBABDINI

r*
INCLINAZIONI MASSIME

DI

FUNZIONAMENTO

Espre,sse in g'r.adi:

continua I discontinua

ncl i nazione

Long itud ina,le

25 1

s0'

Trasversale

30"

35"

CARICO ASSIALE MASSIMO SULL'ALBERO MOTOHE

La spinta assiale, nei due sensi. non deve

superare

*,'-

2s0 kg.

\=
F

CARICO BADIALE E SBALZO MASSIMO

Per applicazioni
Carico lato

cinghia

distribuzione

Sbaizo
Carico lato

Sbalzo
Sr
Sz

=
:

volano

:
S, =
Pz :
Sz =
Pr

120 kg.

82 mm.
B0 kg.
BB mrn.

tra Lcentro puleggia e piano iportina


.tra ,centro puleggia e faccia anteriore basamento.

*
s,

28

MANUALE D'OFFICINA
DIMENSIONI D'INGOMBBO
410

u.8,

mIl
ol

ot

- qB ,L
[*=:--

194 t

1?!

eo6

LDA80 - Versione industriale

-rr+!

tr-

LDA450

lo

-,1

- Versione autotrazione
-410-

-{6

--^

zr:altrl

|,*o\

tr

il'otsri"O
sul 6 135

r L,.

@13**

12.,.-

\s\s6

LDA 510 - Versione industriale

29

SERIE LDA 75

INDICE
cap.

Vista sezionata

.t
.ll

CARATTERISTIGHE

NOBME DI MANUTENZIONE
Riforni,menti

4
4

.ltl

Correttore di coppia

16

Equipaggiamento elettrico

16

MONTAGGIO E MESSA
I

PUNTO

.V

1B

ntroduzione

1B

Basamento

1B

Sistemazione motore

Pompa olio

18

ldentif icazione

Supporti albero motore

1B

Smontaggio

Albero motore
Bilanciere pompa iniezione

19

CONTROLLI PER

L.E

HIPABAZIONI

Particolari differenti

IV

Regolatore

Supplemento

Testa

Leva.'decompressione

Valvole . guide - sedi

Molle valvole

Tappo

sf iato

Punterie

aste

Bilancieri

Filtri

I
I
I

Cilindro

Pistone

e segmenti

19

acceleratore

,to

- arresto

20

Distri,buzione

20

Punterie

20

Convogliatore
Pistone

- volano

21

e biella

21

Cilindro

22

Aste

22

punterie

Testa

22

Gio,co ,bilancieri

23

Dispositivo decompressione

23

Pompa iniezione

23

Coppie ,di serraggio

25

Spinotto e biella

10

Volano

10

Albero motore
Albero a camme

10
11

Controlli preavviamento

26

Circuito di lubrificazione

11

Prova funzionamento a vuoto

26

Pompa olio

12

tRegistrazione portata iniezione

26

Bilanciere pompa iniezione

12

Registrazione regime

27

Circuito combustibi'le

13

Controllo impianto elettrico

27

Pompa iniezione

13

Rodaggio

27

Tabella materiale d'iniezione


Controllo pompa iniezione

13

APPENDICE

14

Prese

Montaggio pompa

14

lnclinazioni massime

2,8

Iniettore

15

Carico assiale massimo

28

Regolatore

16

Carico radiale massimo

2'8

16

Dimensioni d'ingombro

29

Supplemento

30

Pag.

NORME PER LO SMONTAGGIO

cap.

Pag.

e arresto

REGISTRAZIONI

di

(limiti

COLLAUDO

d'applicazione)

moto

26

VII

28
28

* S*
,i:';,.
ri
! .{! .:-, il -,.}

" '--'
'- r|" 'iti'' ]--

.#.

't';:l

-h1',.
"l"il

,{.,:" "lk
"-w'i '. -i'i."
..*l
+1:":
.

ii.:r;:.

-,:,

. j

J\

Fi

:i'

-1

!
1

ij
t

.t

"''

wt
-:Bc**-

','
-..:l:!. ;!si..,,

lr'.1.
-

!'"!';

BARUilIffiORI
42t00'REGGIO EMILIA

(0s22) 38841

:R

LOMBARMOTOR -TELD( s3003

MOTOhLOM

a, 02100 Hieti

INTERMOTOR

LOMBARDINI F
LOMBAR'DINI

-E

Bequet, Rueil-Malmaison

48, Frankfurt/Main Niederrad


hES .,Zona Cova Solera, Rubi/Bqrcelona

EEI-jt' Hahnstrasse
STNGAPORE

40, Meiryii Hoad, Singapore

11

{:
rr.

erinte$

rtorv