Sei sulla pagina 1di 28

rnanua E dofficina

SERIE

400

O9

06b b'l
OOb l b ' l

OOb dWl
UFOObdb'l

G
o

UIS OOb b'l

OOb M

rn

'WW

o~fifiosalv

aioloyy

z
m

IlWdlUNlZ4d IiWa

OOb Wl

06b dtfl

I
V N I3 I i i O

,a 3 1 V Il N V VU

Er

400

SERIE

I I MANUTENZIONE
P A R T I C O L A R E

CARBURANTE
VALVOLA SFIATO CARTER

PULIZIA

CONTROLLO

ALETTE TESTA E CILINDRO

1.1

SERBATOIO CARBURANTE

CANDELA

1 1 . 1

FILTRO ARIA
LIVELLO OLIO
CARTER

(**I

GIOCO VALVOLE
GIOCO CONTATTI RUTTORE
GUARNIZIONE FILTRO ARIA

FILTRO ARIA

OLIO
SOSTITUZIONE

,cARTER

(1

(***i

a
c

CANDELA
PARZIALE (

* **

REVISIONE

GENERALE

(*I

In condizioni porticoiarl d i funzionomento anche ognl glorno

(**I In omhlenti molto polverosi, ognl 4-5 ore.


(***IImplegore olio con grodozione SAE 20 W
(***)

sotto o 100 C. SAE 30 do l o n o 3O0 C. SAE 50 oltre I 300 C.

Comprende controllo clllndri. segmenti. voivoie. guide. molle. smeriglioluro sedi voivole e Sostituzione
contottl ruttore.

RIFORNIMENTI
Serbotoio corburonte stondord. litri :

Benzlno

Petrolio

6.0

LAP 400/490

0.4

5.6

Carter oilo. litrl:

125

Voschetto olio filtro orio stondord. * litrl:

0.06

LA

LAL400/490 - LA510

Per filtri specioii ottenersi aile istruzioni dello

intermotor.

H@

MANUALE

111

D'OFFICINA

- SMONTAGGIO

SISTEMAZIONE MOTORE
Applicore Il motore o1 banco di montoggio ilssondoio (I
mezzo d i bulloni sui fori fiiettotl d'ottocco dei pledl do1
loto scorlco.

SMONTAGGIO
Procedere 0110 smontoggio degli occessorl e portlcoiori
esterni.
Per evitare donnegglomenti, procedere ci10 smontoggio
medionte l'uso del seguenti ottrezzl:
Estrottore 7070.3595.26 volono

Flg. 1

Lo scotolo d l distribuzione pu essere smontoto senza


rimuovere Io testo. In tal coso ollentore compietomente
le vlti dl registro biloncleri primo dello Smonto9910 della
scotolo per evitare deformozionl del tubo protezlone
oste punterle.
L'olbero motore deve essere estrotto completo di cusclnetto o sfere loto voiono. procedendo come segue :
rlmuovere doil'interno Il perno di bloccoggio cuscinetto (flg. 48. pog. 'I91 :
estrarre l'albero bollendo con un martello In plastico
dai 1010 volono :
estrarre Il cuscinetto con l'apposito estrottore avendo
curo di esercltore pressione sullo plsto Interno del
cuscinetto.
Estrottore 7070.3595.26 con staffa per lngronoggio comando dlstrlbuzlone
Fig. 2

Estrattore 7070.3595.26 con stoffo per cuscinetto Iato


uolano
Fig. 3

SERIE

400

Estrottore 7070.3595.43 per cornpono frizione motofoiciotrice

Estrottore 7271.3595.28 per campano frizione rnonodisco

Fig. 4

7070.3595.39 perno bilancieri


Esiroitore
-

Per estrorre li perno biioncieri oiientore COrnpletOmente


Ic vite di fermo suilo testo.

Fig. 5

CALAMITA VOLANO

Lo coiomitc non deve rnoi essere smontato dal voiono


in quanto se ne provocherebbe lo completo smognetiuozione.
Per io rirnognetizzozione vedi pog. 16.

A voiono srnontoto porre uno sborretto di ferro dolce


d i suficiente lunghezzo sullo colomito per chiudere Il
circuito rnognetico (fig. 6).

Fig. 6 - Protezlone coiornita volono

~-

D' O F F I C I

M A N UA L E

NA

I V - CONTROLLI E RIPARAZIONI
T E S T A
Lo testo non deve essere smontoto o coldo per evitoro
deformozioni.
Disincrostore io comero di combustlone osportondo I
depositl corboniosl.
Verificore, su plono di riscontro, che Il Cieip testo non
si0 deformoto.
Llevi deformozionl possono essere ellmlnote con roschietto. In caso controrlo procodore o110 spionoluro
che pu osportore fino o 0,5 mm. ProfonditO limite dello
comero d l scoppio 13,4 mm. (fig. 7).
L e leste LA400 e LA490/LA510 non sono intercomblobili tra loro.

Fig. 7 - Controllo profondlt comero d i scoppio

?!
2 VALVOLA

Dimensioni
mm

Aspirazione 41 35

4 Scarico
4

35 29 10

Aspirazione 41 39

4 Scarico
4

35 31 10

Fig. 8 - Dlmenslonl frese e sedi valvole

+
Dimensione

&O3

7.98 f 9,oo

C
D
S

LimltE

Nominole
Asplroz.
Scorioo

Asp.

f 8,05 10.03 i
10.05

0.15
(gioco1

9,98 i
10.00

1,o f 1,l

l i 1 2

1,4

13 i
2.5

I Scor.

0.6

1,6

'2.5
0.5

Flg. 9

Dlmenslonl delle volvole. guide e sedi

Ex
Le valvole LA400 differiscono do quelle LA490
solo per Il dinmetro dei funghi.

SERIE

400

LA510

Osservare che l'interno delle gulde sia esente do rlgoture. tracce d'lngronomento o deposltl corboniosl e pulire
con spozzolino metolllco e benzlno.
Controllore che il gioco tro steio e guido non superi
0,15 mm. (flg. 10).
in coso controrio procedere come segue o110 sostituzione dello guido con uno d i 0 esterno moggioroto d i
0.5 mm. :

siilore io guido ogendo con punzone do1 loto sede


VOIVOIO ;
oiesore I'alloggiomento nello testo 01 0 di 14,47+14,49
mm. i

scoidore o forno o In o110 Io testo o 160" t 18OOC:


forzare non punzone io nuovo guido munito di onellino d l orresto (fig. 11) ogendo dal iato biioncieri.

Dopo lo sostltuzlone delle guide fresore le sedi e smerigliore le voivole.

MOLLE VALVOLE
Sostituire le molle in coso d i screpoloture.
Verificare I'elosticlt controliondo che i'oltezzo libero H
si0 393 t 40,s mm. (fig. 12). Rlscontrondo una flesslone
di oltre 1 mm. sostituirle.
Veriflcore che i'olteuo non 510 Inferiore o 21,s mm.
Sotto un corlco d i 30 kg.

PUNTERIE E BILANCIERI
Lo superficie del plattelli punterie deve essere esente
do Impronte o rigature che, se Ilevi. possono ellmlnorsi
con un biocchetto di corborundum. In coso controrio
sostitulre lo punterlo.
Le oste debbono essere diritte e con le superilci sferiche oll'estremlt in buone condlzlonl.
Veriflcore che tro perno blloncleri e olloggiomento nelio
testo non vi sla gloco. L'interferenza 01 montaggio
0,04 t 0,06 mm.

Il gloco tro biloncieri e perno o1 montaggio deve essere


0,03 t 0,06 mm., se supero 0,l mm. sostltu1re i portlcolorl.

PortIcoIori d i fig. 13:

1 - Testo: 2 - Guide: 3 - Molle; 4 - Semiconl; 5 - Perno


biloncieri : 6 - Valvole ; 7 - Sedl : 8 - Punterle : 9 - Aste:
10 - Biloncleri.

-13 Fig.

Particolari testo

Er

MA NU A LE

D' O F F I C I

NA

CILINDRO
Misurare con comparotore due diametri interni (o. b)
perpendicolari tra loro o 3 diverse o l t e z e (flg. 14).
Diometri cilindri, mm.
Serie

Nominoie

I Maggior.

LA400 80,0+80,02 80,5180,52


LA490 88.0t88.02 88,5t88.52

LA510 90,0+90,02

90,5f90,52

91,0+91 ,o2

Sostituire i segmenti se il diometro del cilindro usuroto

non supero di 0.1 mm. le dimensioni nominoli o so presento ilevl rigoture


in toi coso ripristinore lo Ngosith inizioie del cilindro
possondo nei'interno con movimento eiicaidole olternoto
lelo smeriglio di grano 80-100, imbevuto di nafta, fino
od ottenere uno superficie o trotti incrocioti (fig. 15).
Rlscontrondo riooture. ovollzzozioni o consumo del ciiindro oltre 0,l mm.. alesorio e montore segmenti e o:stone
maggiorato come do tobeilo.

Fig. 14

Misuro del cilindro

Fig. 15

Ripristini rugosit cilindro

ii cilindro a petrolio differisce da q u e h a benzina per


lo minore superficle deli'oiettoturo di roffreddomenlo in
quanto ncl funzionomento o petrolio Io temperoturo di
regime deve essere pi alto rispetto 01 funzionomento
o benzina.
li cilindro o petrolio 6 riconoscibile per io sporgenzo
deli'oietto inferlore.
PISTONE E SEGMENTI
Mlsurom il diometro dei pistone o 20 mm. dallo base
perpendicolormente 0110 spinotf.
L'usuro dei montello non deve superore 0,lO mm. Riscontrando un gioco tra cilindro e pistone superiore o 0.20
mm. oiesore il ciilndro e montoro pistone e segmenti
moggioroti.
Scaio maggiorazione pistoni, mm. :

Serie

Nominoie

I Mougior.
+ o,5

Il Moggior.

+ 1,o

LA 400

LA 510
Smontare i segmenti con apposite pinze ed eliminore
1 depositi corboniosi nelle cave iovondo con petrolio o
solvente.
Controllore i'oderenza dei segmenti nei cilindro e misurare Io distonzo tro le estremltb (fig. 17).
segmenti di tenuta

0.30 i
0.45

mm.

raschiaolio

O,=

+ OAO

mm

Controllore ohe i segmenti scorrono liberamente nelle


cave e misurare il oiooo vertiooie fro oove e segmenti
(fig. 17) e sostituire segmenti e pistone riscontrondo
voiori diversi :
lo
anello d i tenuta ( a )

0,20 mm

2' anello d i tenuta (b)

0,15 mm.

raschiaolio

0.15

(CI

mm.

ii pistone o petrolio e per motore lento (LAL400) dffersce


da quello a benzina per uno piU accentuato concavit dei
cielo. per un pi basso rapporto d i compressione.

SERIE

400

CPINOTTO E BIELLA
Verlficore che io splnotto sia esente do rlgoture o segni
di grlppogglo e In coso contrario sostitulrio.
Misurarne il diometro e controllore che Il gioco con io
boccolo piede bleiio sin 0,015 i
0.030 mm.
Se supero 0,07 mm. sostituire i due portlcolorl. Controllore Il parollelismo degli ossi blella (fig. 18).
Lo scorto non deve superore 0.05 mm. In tutti i sensi
oll'estremo dello spinotto.
Per piccole deformozioni roddrizzore sotto uno presso
ogendo con sforzi groduoll.
ALBERO MOTORE
Togliere ii toppo od espon51one ed immerger0 .'albero
In bagno di peiro IO o soivmie per circo Jn'oro.
Asportare con uno punto metolilco le morchle doi pozzetto.
Pulire Il condotto olio ogendo doi loto dlstribuzione con
una punto metolllco (fig. 19).
Assicurorsi che I'olbero non presenti trocce dl incrlnoture. in caso cotrorio sostituirlo.
Misurore con mlcrometro secondo due dlrezloni perpendlcolari i dlometrl del bottone di monoveiio e perni di
banco (fig. 20).
Lievl rlgoture o intoccoture vonno rlpossote con limetto
o1 carborundum o grono finlsslmo e rifinite mediante telo
dello stesso specie.
Montore un nuovo tappo od esponsione e verificore lo
tenuto con orlo compressa.

Fig. 18 - Controllo poroilellsmo blelio

Bottone di monovello e branzina


Rettiflcore il bottone e inontore bronzine dl blello minorote per rlgoture. ovoiizzozloni e uspre superiori o
0.10

mm.

Bronzino di blello,
Bronzina

Nominole
I Minor.-0.25
li Minor.-0,50

Fig. 19

Pulizlo condotti olbero motore

mm. :
0
perno

Gioco bronzino

- perno

montoggio

limite

34.99 f 35,oo
34.74 f 34,75 0,020
34.49 +34,50

0,055

0.10

Fig. 20 - Controllo bottone di manovella

Nuovo tipo : controllore il cuscinetto o rullini e 50511tuirio nel coso dl eccesslvo gloco o danneggiamento
IR
~-dl
-. flo.
. . ~911
-.,.
_
Do1 motori LA400 - 698236. LAP4OO - 691664, LA490 - 672940,
LAP490-658592 inlzloto il montoggio di un cuscinetto
o rullini Nodello (38 x 30 x 30 mm.) non intercombiobile
col- precedente cusclnetto Durkopp (42 x 30 x 30 mm.) e
con Io bronzlno in metolroso. Per le ~ostltuzlonicontroilore il CATALOGO RICAMBI.
Vecchio tipo : io oronzlno di banco fornito con sovrometallo d i 0,2 mm. sul 0 Interno, per cui dopo Il montaggio forzoto nello scotoio. occorre oiesore o1 diametro
nnrninaln di
30.05
mm. (A d i fio. 211.
-. 30.04
. ~ ,t
.~
~~,~~
di 0.10 mm.
Il gioco ilmite tro perno e b r o k i n o
~~~~~~

Flg. 21 - Scatole distribuzione

MA

N UA L E

D' O F F I C I

NA

Sostituire li cuscinetto a sfere iato voiono in caso d i


donnegglamento delle sfere o dello plsta indicata da
rumorositB durante il funzionomento.
Ripossare le rigature in corrispandenza degll anelli di
tenuto 0110 con tela smeriglio a grano finlssimo in modo
tale do produrre spirall di senso contrario aiio rotazlone
dcll'o:bero e Sostituire gli onelli (fig. 221.
Donnaggiamenti dei aonl occoppiomento. delle fiiettoture
o delle sedi chiavette all'estremlt. comportano la sostituzione deii'oibero.
Le illettoture aii'eslremit& deli'albero sono sempre d i
senso inverso a quello di rotazione del molare.

VOLANO
Sono prevlstl I seguenti tipi non Intercomblabiii :

Narmole, rotazlone in senso oro:o

- per accensione con interruzlone a

comcndo mecconico
(fig. 23 sin.) con altezza sede caiamilo di 15 mm.

- per

accensione a tronsistor. con a i t e ~ ~ sede


0
di
22 mm.

- per

occensions con interruz. a com. mecc. ed allogglomento por oiternotore.

- per

occensione a translstor ed olioggiomento aiternotore (fig. 23 destrol.

Speciole. rotazione In senso antiororio :


accensione con interruhone a comonda meaconiao.

- per

Fio. 23

Volonl

Fin. 24

Alberi o camme

Fig. 25

Gloco tro olbero a comme e perno

- per ocoenslone o tronsistor.


Sostituire Il volono nei caso di deformazione del foro
conlco o della sede chlovetta.
ALBERO A CAMME
Sono previsti i seguentl tipi di albero c comme e perno :

Normole, motore con rotazione in senso orario :

- senzo commo pompo aiimentozione.


- con comma pompo ollmentczione (fig.

24, destro)

Speciale, motore con rotazione In senso antlorario :

- senzo commo pompa alimentazione


- con commo pompo alimentazione.

(fig. 24, Sinistra).

I pernl dei due tlpi si differenziano per ii senso della


scanolotura elicoldale d i lubriflcazlone.
Eliminore con leia smeriglio o grana fine tracce di grippoggio tra perno ed albero e controllare che ii gioco
01 montaggio sia 0,020 + 0,035 min. (fig. 25).
Sostituire perno e albero per un gioco d i oltre 0,l mm.
Controllare che le estremit deii'olbero
rigoture. ed eliminarle.

non obbiono

Stobilire il gioco ossioie deil'olbero c 0.35 +0,40 mm.


verificobiie medlante uno spesslmetro tra bosamenlo e
albero cvendo montato provvlsoriomente la scatola.

,
11

SERIE

400

F I L T R I
Filtro orla - Togliere l'olio, lovore i'elemento filtronte e
sostituirlo se le moglie sono lesionote. R!empire io vosohetto con olio pullto sino 01 livello (3).
POrtlCOlori d i fig. 25,

1 Cappello
schetto.

: 2

Sin.

Elemento : 3

Livello olio ; 4

Vo-

Filtro carburante - Sfllore ii tubo ingressp corburonte


nei corburotore, estrorre io oortucclo e idvorlo. Sostituirlo se le moglie dello retino sono rotte (fig. 26. ds.).

Fig. 26

Filtri

REGOLATORE

E del tipo centrifugo composto do un ingronoggio munito di mosse od esponsione che, ottroverso un sistemo
dl leve, agiscono sullo forfollo miscela. L'ozione di Uno
mollo oncoroto 01 comando occelerotore controsto il movimento dei regolatore.
Il funzionornento Il seguente:
Aumentando il regime, le mosse centrifughe imprimono
od un puntolino uno spostamento ossioie ohe. ottroverso
il Sistemo d i leve, tende o chiudere io forfolia con conseguente diminuzlone del regime. Oimlnuendo olioro io
forzo centrifugo sulle mosse. prevale i'ozione dello mollo
che provoca Io rioperturo dello forfailo incrernentondo
il regime.
Oueste ozioni sullo forfoiio permettono dl mantenere
outomoticomente li regime pressoch costante 01 voriore del corico cui sottoposto il motore.
Ad uno nuovo posizione deii'occeierotore corrisponde uno
voriozione dei corico sullo mollo e quindi I'equllibrlo tra
forzo Centrifugo sul regolotore e ozione dello mollo od
un diverso regime.
Lo mollo regolotore per motore lento (LAL400) non
intercombiabile con ouelia normole.

ig. 27

Schema regolatore

Fig. 28

Scherno lubrificozlone

LUBRIFICAZIONE

E- del tipo centrifugo forzoto ed ovviene per trasporto


deli'olio che, prelevato doil'ingronoggio regolatore, lubrlfico le porti in movimento ottroverso un centrlfugotore.
Il filtroggio dell'olio ovviene per effetto dello forzo centrifugo che spingendolo neil'incovo del centrifugotore
ne fa deppsitore le Impuriti.
Lo pulizio dei centrifugatore con I condotti deii'olbero
motore descritto nel porogrofo albero motore.

12

H@

MA

UA L E

D' O F F I C I N A

CARBURATORE
Porticoiori d i fig. 29:

1 -Coperchio ; 2 - Guarnizione : 3 - Dlffusore : 4 - Filtro:


5 - Goliegglontl : 6 - Perno goliegglontl : 7 - Spiiio e
sede: E - Albero forfoiio ; 9 - Foriollo miscela : 10 Squodretto : 11 - Vite regolozlone minimo ; 12 - Morsetto comondo forfoiio : 13 - Corpo ; 14 - Getto mlnlmo :
15 - Emuislonotore : 16 - Vite scorico ; 17 - Getto mnsslmo ; 16 - Perno forfollo : 19 - Levetto ; 20 - Forfoiio
orio : 21 - Curvo supporto: 22 - Vite regoiozlone miscela.

w -

30.29

Porticolori corburotore

Scherno d i funzlonomenlo
Portlcolorl d i fig. 30 :

.>i

1 - Pipetto orrlvo ; 2 - Filtro ; 3 - Sede con spliio ; 4 Goileggiontl : 5 - Voschetto ; 6 - Vlte scorico : 7 -Getto massimo : E - Getto minlmo ; 9 - Emuislonotore ;
10 - Preso orio mlnlmo ; 11 - Condotto mlscelo minimo;
12 - Vlte regolozlone miscela ; 13 - Foro scorico ; 14 Forfolio orlo : 15 - Preso orlo per emuislonotore ; 16 Diffusore ; 17 - Tubetto uscita miscela ; 18 - Forfoiio
miscelo : 19 - Fori progressione.

'

A - Aii'ovvlomento o freddo lo forfollo orio 6 tenuto


chluso per iimitore ii flusso d'orlo, ponendo In depresslone il condotto d'ospirozlone. In tal modo si reollzza
iino misceio sufficlentemente rlcco per toie condizione.

Ig. 30

Avviamento

Fig. 31

Mlnimo

B Ai minimo, con forfoiio mlsceio chiuso e forfollo


orlo aperto. I'ospirozlone del pistone pone In depresslone
li condotto del minimo ottroverso /I quoie vlene richlomoto il corburonte che, mlscelondosl con l'aria, perviene
o1 cilindro ottroverso ii foro o valle dello forfoiio mlsceio.
il dispositivo del mlnlmo comprende lo vite di registro
per dosare io miscelo.
~

17
I"

SERIE

400

C
C - Accelerando, lo depressione nel condotto del minimo
diminuisce pur non reollnondosl e r o g o z i o n ~d l corburonte do1 getto mosslmo.
Allo quantit di miscelo richiesto doi motore provvedono
due forl In comunlcozione con Il condotto del minimo
ed in corrlspondenzo deil'aperturo foriollo mlsoelo,

Flg. 32

Progressione

- Ai massimo, o forfoilo oompietomente operto si creo


uno depressione nei diffusore che richloma corburonte
do1 getto del mosslmo mentre per monconzo d i depressione nel condotto del minlmo s'lnterrompe il flusso del
carburante do esso.

1/11

Monulenzione
Dlstoccore li corburotore.
Rlmuovere ii coperchlo con preoauzlone per evitare
deformozlonl del goliegglontl.
Svitare emulslonotore, getto minlmo e mosslmo e vlte
d i scorlco voschetto.
Non usare punte metoiliche ma orio compresso per io
pullzlo del getti, forl colibrotl e conollzzozlonl.
Controlli
0

Verificare su plano d l riscontro che le superflcl dl


tenuto voschetto e coperchlo non siano deformote.
Controllore io tenuto dello spillo e lo suo scorrevolezzo.
Verlflcore che I galleggianti non slono In contatto
con le poretl dello voschetto. Verlflcore eventuali
deformozionl dello plostrlno di sostegno osservondo
lo poslzione del goilegglontl rispetto od un plono
posto sotto d i essi. Ci6 vo eseguito estraendo Io
splllo e oppogglondo entrombe le estremit del goiieggionti su uno squodretto (flg. 34).
Verlflcre Io poslzlone del golleggiontl o CUI
corrisponde il corretto livello del corburonte nello voschetto come segue :

14

Flg. 33

Mosslmo

//

MANUALE

D'OFFICINA

copovolgere il coperchlo completo d i guarnizione e


spiiio e togllere il diffusore :
inserire tro coperchio e goliegglonti I'ottrezzo 70702003-01.
Impiegare io
lettere :

porte del

- 6 , spessore 5
- P. spessore 2

colibro

controssegnoto

mm., per funzionomento


mm., per funzionamento

doiie

a henzino.
o petrolio

Se lo posizione non esalto correggerlo agendo sullo


linguetta sostegno spillo (fig. 35).
L'operozione 6 necessorio se si sostituiscono i goiieggionti o io splllo e sede.

Fig. 35

Controllo olteno goiieggionti

Alla corretto poslzione dei goiieggionti corrlsponde io


seguente dlstonzo tra bordo voschetto e ilquido (flg. 36):
benzina

18

mm.

petrolio

17

mm.

Coralteristiche corburolori

0 Getti
Motore

Diffusore

SiQlC Funzlon.

B 20
P 20
B 20

LAL

1O0
LA

510

1O0

21

B 21
P 21
E 21

Petr.
Benz.
Benz.
Petr.

Flg. 36 - Controllo Ilvello corburonte

Benz.

sono per flitro orio norrnoie o bogno d'olio.


Il tipo o petrolio provvisto di diffusore nello curvo
supporlo in corrispondenza dei getto dei minlmo.
A corburotore montato. conlroilore che non vi siono
perdile do tubi e roccordi corburotore.
I getti

POMPA ALIMENTAZIONE
Lo pompo viene montoto solo o richiesto.

5 del tlpo o membrano, ozionoto tromite un punlalino


doll'oibero o comme.
Veriflcore le condizioni della membrono e delle due VOIvoline e sostituire le porti difettose.
Portolo massimo dello pompo 0,66 iitrV1'.
Prevalenzo massimo In mondoto 0.50 i 1,O mi. coi. ocquo.

CIRCUITO D'ACCENSIONE

E del tlpo ad oiternotore od olio tensione con Induttore


rotonle ed indotto fisso.
L'lnduttore uno colomito slstemato in un incovo suiio
periferia del volono.
L'indotto uno bobina flssoto o1 hasomento avvolto su
un pocco d i iomierini con due circuiti, di boss0 ed 0110
tensione.

Fig. 37

Accensione con interruzione meccanico

SERIE

ET

400

Lo rotazione dello colamito determina nello bobina una


variozione d i flusso magnetico che induce nel prlmorio
una corrente o bosso tensione.
Ouesto corrente opportunamente interrotto determlno
uno ompllflcazione dello tensione nei secondorio copoce
d i provocore Io scintillo tra gli elettrodi dello condeio.
L'Interruzione della corrente 6 ottenuta come segue :
Con comando meccanico: i contatti del ruttore sono
ozionati da uno commo dell'olbero motore tramite puntaiino con condensotore in porailelo.

transistor: privo d i contatti mobili olloggiato oll'interno dei coperchio bobina, immerso in resina lsoionte di
protezione. E composto do tre circuiti, uno di base comprendente lo bobina e il transistor Interruttore e due
piloti funzionantl uno o basso regime e l'altro od alto
regime d i giri.
La bobina e calomita per accensione o comando meccanico non sono intercombioblli con gli stessi particolari
per il tipo o lronslstor.

L'accensione o tronsistor 6 rlconosclbile da quello con


comondo meccanico per io diverso formo e dimensione
del coperchio bobina.

Fig. 38

Accensione a translstor

Fig. 39

Controllo bobina

Flg. 40

- Verifico

Porticolori di fig. 38:

1 Candela : 2 - Stop : 3
Bobino : 6 Tronsistor.

Volano : 4

Colomito : 5

Controlli
Boblno : controilorlo con uno spinterometro e sostituirlo
se difettosa.

DoII dei circuiti elettrici :

Resistenza. Ohm
Primario
Secondorio

16

Com. mecc.

Tronslstor

0,30

0.22

2500 i
4500

7500 + 7700

coiomito

MAMUALE

H@

D'OFFICINA

Dlsporre li voiono neii'opparecchio


Inserire tra le oielte opposte 0110
coiomita del p e u i
d i ferro sogomato che ne chiudono i vani (fig. 41).
Per motori con rotozione sinistrorso vaio lo disposizione opposta.
Serrare ii volono tra le espansioni polarl.
Alimentare ii mognetiualore per oicunl secondi e
ripetere i'operozione due o tre volte.
Condensatore : sostltulrio nei coso di rotturo o bruciaturo ovvertlbiie per uno ropldo usuro del contatti oltre
od uno incerta accensione.

Fig. 41

Rlmognetiuozione dello caiomlto

Fig. 43

impianto eiettrico con dinomotore

Le candele do impiegare sono Indicate in

Candele:
fobeiio :

Marco
Moreiii
Bosoh
Chompion
K L G
Pulire con spauoio metallico ed ori0 compressa gli eiettrodi e ripristinare io distonzo a 0,8 mm.
Costituire Io candeio per rotture suii'isoionte o usura
deii'eiettrodo di mosso. in ognl caso olie 300 ore di
funzionamento.

ECUiPAGGIAMENTO ELETTRICO

i dispositlvl piU comuni, fornlti a richlesta, sono:


Dinomotore BOSCH: J (R) 14V

11A-32. IN. 1PS.

Corotterlstlche: 1 CV a 750 giri/l' motorino avviamento


90 WOtt
dinamo
Regolalore BOSCH : Z AD 14V

11A.

Botterio prevista : 36 Ah.

Alternatori DUCATi :

Tensione
Volt

Potenza
Wott

40

IUCR

alternata

40

luce
ricor.
batterio..

oiternoto

6 mlsto'

18

impionto

Corrente

continuo

17

S E R I E 400

Dinamotore e regolatore
111 caso d i revisione rivolgersi od uno OFFICINA BOSCH
SERVICE.

Manutenzione :
Stabilire la tensione deila cinghia. Sotto Io pressione
del pollice deve flettersi di clrca 1 cm. [ilg. 44).
Verificore lo stoto delle spazzole ogni 2000 ore, rimuovendo la fascetta d i protezione posteriore, asportando le spozzole e pulendo /i vano.
Lunghezza spazzole oli'origlne
23 mm.
Limite d'usura
12 mm.
SE onche uno sola spazzola inferiore 01 limite sostituirle tutte.

Controllore io spinta della mollo con dinomometro.


Valore normale 850 i
1000 grammi.

Prove e controlll
La provo d i corico del dinamotore dipende dallo stoto
della botterio. Realizzore un circuito came in figuro 45,
con amperometro o corrente continua da 20 Amp.
Con botteria a media carica ed utilizzatori inserill per un
assorbimento d i 50 watt. la corrente erogata deve essere
8 + 10 Amp. o 3000 giri/l'.
Se inferiore. occertore se il difetto nel regolatore. sostituendolo e ripetendo io provo.
Verlficore il contatto d i mossa nel regolatore che. se
manco. provoco la immedioto bruciaturo oli'ovviomento
dei fusibile oll'interno dei regolatore.
Ripristinare, in tal coso, il contatto e sostituire li iusibile con conduttore d i rame di 0 0,5 mm.
Se i risultati restano immutatl il difetto nel dinomotore
do controllare a1 banco elettrico.

Fig. 45 - Controllo corrente d i corico dinomotore

Alternatore
o indotto fisso ed induttore rotonte a magneti permanenti oiloggiolo nel volano.

Prove e controlli
Accertorsl dei perietto collegamento nelle connessioni
e deii'isoiomenlo deil'avvolgimento statore do mossa.
Non alterare Io lunghezza a 10 sezlone dei cavi (1.5 mm').
Impianto con ricarlca batterla
Collegare le lompade per un assorbimento totale d i
36 i
40 Wott e portare il regime a 3000 giri/l'.
La tensione deve essere di circo 7 volt. rilevabile da
una buona luminositb delle lampade.
Distaccare Il covo dal morsetto positivo della batteria
ed inserire un amperometro per corrente continuo do
5i
10 Amp.
In assenza di corrente, controllore il fusibile ail'interno
del regolatore.

Fig. 46 - Alternatore luce con ricorico batteria

Particolorl d i fig. 46 :

1 Batterio ; 2 Rotore; 3 Statore ; 4 Fanali posteriori ; 5 Regolatore : 6 Segnolatore acustico : 7


interruttore ; 8 Piostrino.

Impianto senza ricarlca batterlo


Effettuare solo la prima provo dell'lmpianto precedente.
L'alternatore alimenta direttamente le lampade per cui
la tensione regolota dal corico applicato, che non deve
mai superare 40 Watt.
Un carico superiore rende le lompode poco luminose,
inferiore, Innalzo Io tensione limitandone la durata.
Particolori di fig. 41:
1 - Rotore : 2 Stotore ; 3
terruttore : 5 - Piostrino.
~

18

Fanoli posteriori ; 4

InFig. 41

Alternatore luce senza ricorico botteria

M A N U A L E D'OFFICINA

11111"

V - MONTAGGIO E MESSA A PUNTO


INTRODUZIONE
Eseguire il montaggio secondo io sequenza descritto per
evitore controttempi e donneggioinenti dopo aver controlioto tutti i porticolori come o1 copitoio precedente.
Primo del montaggio ripulire i pezzi con petrolio e osciugorli con orio compresso.
Lubrificore le porti in movimento per evito~!$ grippoggi
nei primi istonti di funzionamenio.
Usore olio pulito per stendere un voi0 d'olio sulle porti.
Sostiuire od ogni monroggio le guornizioni di tenuto.
Usare c h i m i dinomometriche per il corretto serroggio
dei bulloni.
ANELLI TENUTA OLIO
Controllore che i bordi non obbiono perduto Io loro eiosticit e siono privi di screpolnture.
In caso contrario sostituirli ovendo curo di :

Fig. 48

Fermo cuscinetto albero motore

Fig. 49

Riferimenti biello

pulire e lubrificare io sede d'oiioggiomento :


introdurre gli oneili mediante tampone con I'incovo
verso l'interno.
Gli onelii vonno montoti nel hosomento. OII'USC~~O
deii'oibero motore. e nel coperchio scotolo distribuzione.
Le dimensioni sono :

loto hosomento

mm. 50 x 20 x 10

loto distribuzione

mm. 3 5 x 2 5 ~7

ALBERO MOTORE E VOLANO


Preparazione : montare l'anello centrilugotore con i fori
in corrisoondenzo di quelli deil'olbero.
Scoldore in forno o 130' I'ingronoggio distribuzione ed
infilorlo sull'olbero con il toglio interno in corrispondenza
dello chiovetto.
Montore il cuscinetto o sfere esercitando uno pressione sullo pisto interno.
Lo distonzo tro le estreinil6 cLiscineito e ingranaggio
distribuzione deve essere 135,O i 135,l mm.
Montaggio nel hosamento: infilare i'oibero con io protezione 7270-2524-13 per evitore donni oil'onello di tenuto,
fino od oppogglore Io pisto esterno del cuscinetto contro
lo oorete del bosomento
Il cuscinetto vo bloccito medionte il perno di fissaggio
su cui vo infiloto un onellino di gommo doil'interno e
serrando il dodo (fig. 48) o 3 kgm.
Montare /I convogliatore d'orio, infilore /I volono suiI'01ber0 con il toglio in corrispondenza dello chiovetto.
Serrare ii dodo di bioccoggio o 22 kgm.
Per impedire Io rotozione durante il serroggio servirsi
di un coilore o dispositivo simile.
PISTONE E CILINDRO
Montore i segmentl sui pistone con opposite pinze.
li pistone del motori lenti e a petrolio differisce da quello
a benzina (pog. '3).
Assemblore pistone, biello, spinotto e bronzlno di bieilo.
Montare io spinotto esercitando uno leggero pressione
deiio mano e fermarlo con anelli elostici.
il senso di montaggio di tutti i porticoiori 6 indifferente.
Montore pistone e bielia sull'oibero.
Inserire il coppello di biello con bronzino ponendo in
corrispondenza i riferimenti su testa e cappello fig. 49).
Serrare i dodl o 3 kgm. e bioccorll con i lomierini di
sicu rezzo ,
Disporre i segmenti sfoisoti di mezzo giro tra loro fig. 50).

19

SERIE

400

Porre sotto Il pistone uno forcella o pinze (fig. 51).


infilore uno spessore sul bosomento e montore li cilindro sui pistone. Essendo il bordo Inferiore del cilindro
smussoto non necessorlo Io foscetto d i serrogglo per
i segmenti.
Bloccare il cilindro con dodl e dlstonzloli sul prlglonierl.
Verificare con uno squodretto che Il cielo del pistone 01
PMS si0 al I~vRIIodel bordo olllndro o 01 di sopra dl
0,5 mm. per LA400-490-510 e 1 , 5 c 2,O mm. 01 disotto
per LAP 400 - 490.
Se necessorlo ogglungers o togliere spessori tro cilindro
e bosomento.

Flg. 51

Montogglo cilindro e controllo oltezzo pistone

SCATOLA DISTRIBUZIONE
Montaggio cusclnetto o ruiiinl
Lubrificare lo sede cusclnetto ed introdurlo medionte
I'ottrezzo 7070-3595-46 (fig. 52).
Lo pressione vo oppllcoto sul bordo esterno dal loto
stomplglloto e senza urtl.
Curare /I centrogglo rlspetto oll'oilogglomento.
Controllore che lo distanza tra bordo cusolnetto e scotolo sia 0 8 0 5 0,02 mm.

Per le scotole d i vecchio tipo, Il montogglo dello bronzlno


descritto nel porogrofo albero motore (copltoio ripa-

razioni pog. 101.

Regolalore centrifugo : Infilare il perno levo regolotore


ossicurandone Io esatto posizione medionte io splno
clllndrlco che s'lmpegno neil'intogllo del perno (fig. 53).
Centrare Io levetto interno sul foro alloggiamento
osse regolatore e bloccarlo con /I bullone.
Montore Io scotoio comando regolotore e guornizlone
coilegondo lo mollo oll'estremit6 delle leve (flg. 53).
Montore I'ingronogglo regolotore completo nello scotolo. poslzionorlo in sede con lo spina e bioccorlo
doll'esterno con rondella dl tenuto e bullone o 3 kgm.
Verlficore lo scorrevoIezzo deil'ingronoggio e puntollno
e montare lo vosohetto.

Fig. 53 - Montogglo ievo e regolotore

FASATURA DISTRIBUZIONE
Con pistone 01 PMS Inserire l'albero o comme e perno
focendo coincidere I riierlmentl sugli lngronoggl olbero
motore e albero comme.

In rnonconzo del rlferlmenti porre i'oibero con le comme


verso l'alto In modo che, o scotolo montoto. le punterle
risultlno oli? stesso altezza.
Inserire l e punterle negli olloggiamentl con quello corto
(osplrazlone) nello guido viclno o1 cilindro. e quello
lungo (scarico) nello guido esterno.

20

Fig. 54

Fosoturo distribuzione

~
~

MANUALE

D'OFFICINA

Montaggio sca:olo al bosomento


Montoro Io scotolo

01 bosomento con io guornlzione.

Serrare le vltl o 3 kgm.


Montore Il coperchietto completo d i onelio tenuto
olio scotoio con lo lomelio comondo puntollno loto
ruttore (solo accensione o comondo mecconlco) serrando o 1,3 kgm.

Il coperchio per occenslone o tronslstor non porto lo


iomeiio comondo ruttore.

FIO. 55

Centrossio coperchio scotolo dlstrlbuzlone

Flg. 56

Montogglo molle

L'esalta posizione del coperchio determino10 dal centragglo dello spina elastico.

i E S T A
s

Inserire io volvoie.
Montore le molle, con jlschetto In boss0 e ploltelio
In alto.
Comprimere le molle con l'attrezzo 7070-1460-06 e
inserlre I semiconi.
Controllare io poslzione delle molle e io scorrevolezzo delle voivoie.
Infllore Il perno biioncieri con onelio di tenuto, i blIoncierl e due spessori loteroil (LA400) o uno centrole tra I due blloncierl (LA490 - LA510).
L'onello di tenuto va rivolto do1 ioto introduzione
perno.
Controllore sul loto opposto lo tenuto dello postlgilo
e sigliiore. se occorre. con stucco metoiilco.
Se io testo ho Il perno biioncieri in occlolo. sosti-

tulrlo con quello in bronzo.


Montare il tubo protezione oste curando ii corretto
oiloggiomento degil anelli di tenuto.
s

,. .. ..

.. ........

57

MontonQIo oste riunterie

Fig. 58

Registrozlone gioco blloncierl

FIO.

~~~

Montore lo testo sui clilndro con io guornlzlone metolllco osservondo che le oste punterie siono incrociate. clo i'05to di ospirozlone ~ p p o g g l osullo punterlo pi vlclno 01 cilindro e comando li blionciere di
slnistro (guardando io scotolo distrlbuzlone) : quella
dl scorlco, dollo punterio esterno comondo li bllonoiere di destra (flg. 571.
Serrare I dadi groduoimente In croce o 6 kgm.

Con pistone o PMS In fose d l compressione, 0106 o VOIvoie chluse, registrore Il gloco tro biioncierl e voivoie
agendo suiio vlte di reglstro dopo aver oilentolo li contrododo.
Il gioco a freddo per entrambe le valvole 0,2 mm.

SERIE

400

ACCENSIONE
Comondo meccmlco i Inserire /I puntalino nell'olloggiomento dello scotolo distribuzione con lo guldo plU lungo
verso l'esterno.
Montore ruttore e condensatore,
Applicare al bosomento Io boblno e fissarlo provvlsoripmente con le vltl nelle osoie.
interporre un cartoncino do 0,s + 0,6 mm. di spessore
(T dl fig. 59) tro colomlto e boblno (troferro) ; spingere lo boblno verso li volono e serrare 1 bulloni.
Ruotondo li volono disporre li plstone 01 PMS. oiientore lo vite di regolozlone contetti del ruttore e regolorne i'oporturo o 0,7 mm. (fig. 60).
Introdurre Il covo prlmorlo tra aonvog1ioLore e basomento e ooliegorlo con /I condensatore o1 morsetto
dei ruttore.

Flg. 59 - Regolozlone troferro

Collegore un clroulto con lompodlno spio e chlusuro


ottroverso I contotti (fig. 61).
Ruotore li volono nei senso di rotozlone (ororlo per
motore normoie. ontiororlo per sinlstrorso) sino o
spegnere lo lompodlno spio (operturo contottl). in
questo posizione verllicare che Io dlstonzo (stroppo)
si0 5 4i mm. tra:
o ) bordo Inferiore colomlto e bordo Interno lomie-

rlnl per motore normole:


b) bordo superiore colomlto e bordo interno lomierlni per motore sinlstrorso.
Se io strappo non corretto allentare I bulloni d i
fisoggio coperchio porto iomello comondo puntolino
e spostorio nelle (Isole ruotondo in un senso o neiI'oltro. Ruotondo li coperchio nel senso di rotozlone
del motore Io stroppo aumento, ruotoyidolo In senso
contrarlo Io strappo dimlnuisce.
Rlcontrollore l'apertura contottl ruttore come sopro e
agendo su1 coperohlo osslcurorsl che I voior1 dl operturo contotti e strappo rientrlno nel ilmiti stobliltl.
inserire lo splno elostlco. di fermo, sul coperchietto
porto lomello, dopo over bloccato i buiioni o 1,3 kgm.
Rimontore 1 coperchi bobina e ruttore.
Tronsisior : appllcore 01 bosomento Io boblno [griglo, verde scuro o gloilo) e regolore I l troferro come sopro.
Collegore il covetto dello boblno nel coperchio tronslstor
e flssorlo o1 bosomento.

..
...
.

completare il monioggio di :

..
..
...

Asta livello olio.


Lomlera protezlone volono.
Puiegglo ovvlomento.
Lomlere convogliotricl orlo.
d i coilegomento.
Condeio serrondolo o 3,3 kgm. e COVI
Cappello blloncleri con strappo sfioto.

Pompo di ollmentozlone oon puntollno. se prevlsto.


Mormitto.
Serbotolo. tubozlonl e supporto.
Coilegore le leve forfollo e regoiotore ottroverso Il
tironte mollo, e flssore il corburotore con curvo
supporto.
Piedi supporto serrondo I bulloni o 9 kgm.
Filtro orlo con supporto e tubo.

Comprino frizione.
14 kgm.

22

SE

prevlsto. serrando Il dado o

Fig. 61 - Controllo strappo

MANUALE

E!@

D'OFFICINA

REGISTRAZIONE LEVA REGOLATORE


Dlsporre il regoiotore In poslzlono di chiusura con levo
occelerotore compietomente operto (1).
Allentore completomente il morsetto ievetto dl rinvio
(3) e spostare io levo cornondo corburotore disponendo
Io farfolla mlscelo compietomente operto (2).
Serrare In questo posizione il morsetto e vsrlficore lo
scorrevolezzo delle leve ozionondo il cornondo occeierotore.
CONTROLLO FASATURA CAMME
IMlsurare sullo bocco del convoglialore 0 272

inm.).

ASPIRAZIONE

- 1' = 2,37

ANTICIPO
ACCENs,

SCARICO

Fig. 62

24O + 250
Chiude

Dopo PMI

44'=104 mm.

16'=38
mm.
Dopo PMS

57 t 59 mm.

Reglstrozione leve regolatore

Per controllore io fosotura distribuzione agire nelio seguenle rnonlero :


o

registrare il gioco tro voivoIo e biionclere o 0,35 mm.


per lo valvolo di osplrazione e 0.50 mm. per quello
d i scorlco.

porre un comporalore od orologio sul plottello dello


volvolo ospirozione ed ouerorio.

ruotore i'oibero o gomito nei senso d l rofozione fino


oli'lslonte in CUI
lo ioncetto del comporotore comlncio
o scostorsi dolio zero.

mlsurore sullo bocco del convogllotore Io rotozione


del volono rispetto ai P. M. S.

Procedere nelio stesso rnonlero onche per io voIvoio dl


scorlco.
Effeliuoio Il controllo rlprlslinore ii gioco volvoie a1 valore prescrlllo d i 0 2 mm.
COPPIE DI SERRAGGIO
POSIZIONE

DIAMETRO E
PASSO (mm.)

ESAGONO
TESTA (rnrn.1

COPPIA
kgm.

Bielia

8 x 1.0

13

Boblna

6 x 1.0

10

1,s

Bullone regolatore

8 x 1.25

13

Campono frlzlone

16 x 1,5

Condeia

14 x l,25

21

3.3

Convogliotore

8 x 125

13

1.3

Coperchio iomina

6 x 1,0

10

1,3

Curvo corburotore

8 x 1.25

13

1.9

Cusclnetto bonco

8 x 1.25

13

Pledl

8 x 1.25

13

8 x 125

24

32

14

Es. inc. 8

Testo

10 x 1 3

17

Volono

20 x 1,5

32

22

Scotolo distribuzione

23

VI

- REGISTRAZIONI E COLLAUDO

CONTROLLI PREAVVIAMENTO
Ultimoto ii montaggio procedere olie seguenti operozioni:
Stabilire il Iiveiio olio nei corter e nel filtro orlo.
Aprire Il rubinetto del carburante.
Nel ooso d i sostituzione del corburotore e revisione
eseguire uno primo registrazione. chiudendo compietamente io vite di registro miscelo, indi svltondolo
di circo 3 giri.

Chiudere lo farioilo orlo


Disporre I'oocelerotore o 1/3 della corso.
Se previsto, collegare Il regolatore dl tensione a mosso ed allo botterlo. come do schemi a pag. 18. Il funzlonomenlo senza batteria pu provocore I'ovorio
del regolotore.

PROVA FUNZIONAMENTO A VUOTO


Tutte le registrazlonl vanno eseguite o coido servendosi
di un contagiri.
Lo durato dello prova dipende dalle porti do radore. Dopc
revisione totale pu protrarsi sino o 2 ore.
Avviore il motore e aprire gradualmente la farfalla
orio.
Per motori o petrolio eseguire I'ovviomento o benzina
il motore per 2 minuti circo indi ruotare
/I rubinetto, possondo oll'olimentozlone o petrolio.
e scaldare

Mantenere il regime o 2000 g l r i l l ' circo per 1 0 minuti.


0

Azionore i'oocelerotore ocoertondosl che Io farfalla


e tironterio siano scorrevoli.

Non agire direttamente sullo forfollo miscelo o tlronterlo in quanto escludendo I'ozione del regolotore possono
raggiungersi regimi di giri incontrolloti.
Per I motori con comando occeierotore o distonzo
necessorio disporre di un flessibile con levo o d i onolago dispositivo che permetto di occelerore tromlle il
regolotore.
Registrozlone dello mlscelo 01 minimo
Portare il regime o :
1200

1250 g l r i l l '

benzina

1300 c 1350 g W 1 '

petrolio

Agenda sullo vite di registro A (fig. 63) e contemporoneomente regolando lo miscela o mezzo dello vite B
sullo curvo (fig. 64).
Avvitando Io vile B io mlsceia s'lmpoverlsce, svltondolo
s'orricchisce.
Dopo alcune occelerozianl. il minimo non deve vorlore.
In cosa oontrorlo, regolare di nuovo o mezzo delle vitl
A e 6.
Se il motore ho difflcolt di ripresa. svitare leggermente
lo v!te B per ottenere uno miscela piii ricco.

Regolozlone del minimo e mosdmo


Agire sullo vite del minimo sulio sinistra dello scolalo
comando regolotore sino od otlenere un lieve aumento
d l regime e bloccarlo con il controdado.
In 101 modo si assicuro I'intervento dei regolotore in
qualsiasi oondlzione d i corico.
Accelerare o1 mossimo sino o 3150 glrI/l', (2310 g i r i l l '
se si trotlo di motore lento).
Limitore lo corso dello levo comondo ogendo suilo vite
del mossimo e bloooondola con ii contrododo (fig. 65).

M A N U A L E D' O F F I C I N A

H@
VI1

- ISTALLAZIONE

PRESE DI MOTO
Sono previste le seguenti prese d i moto :

i)Prlnclpole. loto distribuzione do cui detlvobiie l'intero potenzo.


2) Secondorlo, loto volono :

- occoppiomento
- occoppiomento

dlretto per l'Intero potenzo ;


o cinghia, derivablie ilno c 4 CV.

Per oppllcczlonl specioll consultore lo DIREZIONE TECNICA intermotor.

INCLINAZIONI MASSIME DI FUNZIONAMENTO


Le lncilnczlonl sono espresse In gradi :

LONGITUOINALE

TRASVERSALE

incllnozione
Longltudlnole
Trosversole

CARICO ASSIALE MASSIMO SULL'ALBERO MOTORE

Lo spinto oss1ole. nel due sensl. non deve superore


250 kg.

CARICO RADIALE

E SBALZO MASSIMO

Per opplicozlonl o cinghia


Corlco loto dlstrlbuzione

PI

Sbolzo

Corico Iato volono

Ci = 82 mm.
PF = 80 kg.

Sbalzo

SO = 88 mm.

= 120 kg.

25

SERIE

DIMENSIONI D'INGOMBRO

Vcrsianc
Industriale

26

400

MANUALE

D'OFFICINA

INDICE

cap.
Vista sezionata

. . . . . . .

CARATTERISTICHE

. . . . . .

MANUTENZIONE

. . . . . . .

Pag.
2

il

. . . .
. . . . . . .

Sistemazione motore

Smontaggio ,,

Calamita volano

. . . . . .

CONTROLLI E RIPARAZIONI

. . .

IV

. . . . . . . . .

Vaiv,oie, guide e sedi

. . . .

. . .
Punterie e bilancieri .
Cilindro . . . . .
Pistone e segmenti .

.
.
.
.

Testa

Molle valvole

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

introduzione

19

19

. . . . . .

19

. . .

19

. . . . .

19

Albero motore e volano


Pistone e cilindro

Scatola distribuzione
Fasatura distribuzione
Testa

. . . . . . .

Anelli tenuta olio

. . . .
. . .

20
20

. . . . . . . .

21

. . . . . .

22

Accensione

Controllo fasatura camme


9
Coppie di serraggia

9
10

Albero motore

10

. . . . . . . . .

11

. .

REGISTRAZIONI E COLLAUDO
Controlli preavviamento

.
.
. .

.
VI

23
24

24

Pr.ova funzionamento a vuoto

24

.
. . .

Albero a camme

11

Registrazione miscela ai min.

24

Filtri

12

Regoiazione min. e max

24

Regolatore

. . . . . . . .

Lubriflcazione
Carburatore

. . . . . .
. . . . . . .

Circuito accensione

12
12
13

. . .

15

. . . . .

15

. .

17

Pompa alimentazione-.

Equipoggiamento elettrico

j.

Registrazione leva regalatore

. . . . . .
. . . . . . .

. . . . . .
. . . . . . . . . .

MONTAGGIO E MESSA A PUNTO

Pag.

Spinatto e bielia

Volano

Cap.

. . . . . . . .
moto . . . . . . .

ISTALLAZIONE
Prese di

. . .
Carico assiale massimo. .
Carico radiale massimo .
.
Dimensioni d'ingombro
inclinazioni massime

.
.
.
.

.
.
.
.

Vii

25

25
25
25
25
26

7,

Mod.229
1000/ 7-80