Sei sulla pagina 1di 20

LA nUOVA punTA DI DIAmAnTE

DELLA TECnOLOGIA SAmE.

L'esperienza e la capacit d'innova

agricoli. Il comfort assume nuove

sempre, la potenza idraulica neces

zione SAME si fondono in una

forme, e si manifesta nell'immedia

saria alle attrezzature.

gamma unica, potente e bella da

tezza e nell'uso intuitivo dei comandi,

Tutte qualit riassunte e rappresentate

vedere, altamente tecnologica e

nelle

per

da una struttura compatta e bella da

super affidabile.

la sospensione della cabina e

vedere, dove l'armonia delle linee e

SAME ha concentrato la propria

dell'assale anteriore, ma anche nelle

dei volumi rivela un progetto che ha

attenzione su

due modelli,

intelligenti soluzioni per ridurre glli

come obiettivo principale l'equilibrio

creando un segmento altamente

interventi di manutenzione. I motori

tra forma e funzione.

specializzato, dove tutto stato

offrono

straord inarie,

Trattore dedicato ai professionisti

pensato in grande.

evidenziate da impressionanti curve

dell'agricoltura, pensato per le

Il progetto si sviluppato intorno al

di coppia e potenza; l'impianto

grandi aree e le lavorazioni pi impe

concetto di massima comodit e

idraulico,

e versatile,

gnative , Diamond Il la macchina

grande facilit d'uso, pensando alle

consente di dedicarsi a qualsiasi

ideale per tracciare un solco , dritto e

esigenze concrete degli operatori

lavorazione avendo a disposizione,

profondo, attraverso il terzo millennio.

soli

innovative

prestazioni

potente

soluzioni

IL comFOAT.
Diamond Il non solo risponde alle

qualsiasi

rich ieste

rende pi faci le e produttivo il

degli

ut ili zzatori

pi

esigenti , ma propone un nuovo

cond izione

climatica ,

lavoro di ogni giorno .

modello di comfort, attivo e passivo,


applicato a tutti i dettagli del
progetto. Il comfort globale SAME
prevede

lo

studio

ergonomico

degli spazi vit ali dell'operatore ,


l'analisi delle effettive condiz ioni
d'uso de l trattore e l'imp iego delle
tecnologie pi avanzate. SAME
Diamond Il , su tutti i terreni e in

LA CABinA.

una superficie vetrata c i be

: :,"'e

_~ gera: ~ _ r scalda o per le bevande ,


: ~-

Tutto facile fin dal primo approccio, con


Diamond II. I larghi gradini artisdruc
ciolo, le portiere dall'apor ura mc :
ampia e il corrimano c
tono di salire e scendere c

' tiC ~ :3 -=

sicurezza. Control.are Il caJ'T' '" e


lavoro dell'attrezzo, in tutte le direZionI,

semplice e immediato,
attraverso

r.

_-- capacit di 2 litri.

IL POSTO GUIDA.

di contro ~lo principali, e il rivestianti-riflesso

trati nel pratico bracciolo multifun

Costruito su misura per le esigenze

migliora la visibilit . I comandi pi

zione. Sulla sinistra invece si trovano

personali di chi lo utilizza , Diamond

importanti

mento

in

materiale

acceleratore manuale sono concen-

sollevatore , cambio e

i comandi del climatizzatore .

Il offre la possibilit di adattare il,


posto guida alla corporatura e alle
abitud,ini di guida del conducente . Il

LA CLimATIZZAZiOnE.

volante telescopico e regolabile ,


la poltroncina "Grammer Maximo"

Su Diamond Il anche l'atmosfera sem

l'assorbimento di energia. L'aria in cabi

su sospensioni pneumatiche mul

pre quella giusta. Il potente impianto di

na sempre pulita, grazie ai due filtri

tregolabile, con molleggio anche in

climatizzazione, con ventilazione a 4

dall'ampia superficie , collocati nel lato

senso trasversale e schienale recli

velocit, distribuisce i flussi d'aria attra

destro e sinistro dei montanti centrali.

nabile. L'uso dei comandi intuitivo,

verso un sistema di 16 bocchette che

perch sono disposti secondo un

consentono una circolazione uniforme,

ordine logico , e le diverse funzioni si

senza dannose "correnti, d'aria". I con

distinguorlo per la forma e per il

dotti di distribuzione sono realizzati con

colore . La consolle sulla destra di

materiali isolanti e sono inseriti nel pia

chi guida ragg ruppa tutti i dispositivi

naie cabina, per U'l rendime'lto ottimale.


4 bocchette di ricircolo aspirano aria
dall'interno, e mantengono sempre la
temperatura ideale senza sprechi . Il
gruppo ventole e massa radiante per la
climatizzazione sono coibentate per iso
larle dalle fonti di calore e diminuire

L'lnsonORIZZAZlonE.
-:

:.J ~

:2.5

ente tra la cabina e Il

- - - r",

"""'a:eriale del sottotetto ha

,zc.:e ente quoziente di assorbi

-21""0

acustico , e

contribuisce

a ndurre al minimo il rumore in

CABinA SOSPESA.
Fra le zolle smosse di un'aratura in pro

fondit e sui terreni pi sconnessi,

anche a elevata velocit, Diamond Il

mantiene sempre il suo invidiabile com

fort, assorbendo fino al 40% delle vibra

zioni e delle oscillazioni .

Con il sistema integrato di sospensioni

pneumatiche SAME, applicate alla

cabina e al ponte anteriore, il condu

cente viaggia davvero sul velluto.

Il modulo cabina sospeso ris etto


alla struttura. da

CUI

ma tre e

'la

distanza costante. Uno speciale s r


sore rileva le variazioni di peso, anche
minime, all 'interno dell'abitacolo e l'im
pianto immette aria compressa nelle
speciali molle pneumatiche. In questo
modo l'escursione delle sospensioni
rimane sempre la stessa, e il molleggio
viene sfruttato fino in fondo. Il sistema
comprende una bar'a Panhard che
annulla gli effetti di rollio e oeccheggio,
mentre vibrazioni e rumo e sono drasti
camente ridotti dai silent-olcck

SOSPEnSioni PonTE AnTEAIOFIE.

Innovativo e intell igente .

direzionalit

sistema di

sospe'lsio e

del

anter iore

ponte

dopo

le

frenate, perch l'azio

ne ammortizzante agi

gestione elettronica reag isce

sce in senso longitudi

immediatamente ao ogni min ima

naie rispetto al senso di

variazione del fondo , e man ie e

inalterata in ogn i condizione la

sull ' am

corsa degli ammortizzatori : un risul

piezza di

tato ottenu to grazie all 'interazione

oscillazione

tra i due cilindri idraulici e i tre

del ponte anteriore.

ammortizzatori ad azoto. Con la sua

Diamond

particolare struttura, il sistema non

e sicuro su strada e in campo ,

influisce sul

e mantiene sempre una perfetta

raggio

di

sterzata

avanzamento .

Il

confortevole

mOTORE.
La tecnologia pi, aggiornata ha pro

pompe s 9 e d Iniezione , ventoia

paesi dove la legge lo consente) ,

dotto motori moderni , potenti ed elasti

viscos a ca, ra eddamento a liquido

Diamond Il viaggia a 40 km/h anche a

ci , ma anche ecologici e contenuti nei

e radiatc re per l'olio alle prestazioni

regime economico, abbattendo i con

consumi.

d'eccezione

230 e 260 CV ( 69 e 191 kW) distribui

precisione nell'erogazione e un'eleva

normative Euro Il sull'inquinamento

ti in sei cilindri li ,' bocompressore con

ta affidabilit. In grado di raggiungere

ambientale e acustico una garanzia

Intercooler, regolaz ile elettronica,

una velocit massima di 50 km/h (nei

ai funzionamento pulito e silenzioso.

SI

aggiungono l'assoluta

sumi del 20% . La piena conformit alle

DETTAGLI TEcniCI.

Ogni componente del motore stu


diato per ottenere il massimo delle

di

prestazioni con il minimo impiego di

u g e Il i

carburante. Il sistema d 'iniezione

a 6 fori

adotta pompe singole (1 per ogni

con

cilindro) , direttamente azionate dal-

pressione

l'albero a camme , annullando Il

di 1400 bar.

gioco di tol leranza e riducendo al

In questo modo

minimo la dispersione di energia

si ottiene una per-

meccanica.

fetta

Attraverso i tubi d'iniezione, molto

e uno sfruttamento ideale della com-

geometria della camera di scoppio,

corti e tutti uguali fra loro, il carbu

bustione . Per lo stesso motivo,

con un incremento della turbolenza

rante viene inviato agli iniettori dotati

stata

dell 'aria in entrata.

una

polver izzazione ,

progettata

una particolare

AEGOLAZIOnE ELETTAOnICA.

Scel:a una volta per tutte la veloc it


di lavoro e quella di manovra, basta

Sfruttare fino in fondo , da subito , tutte

al mlrimo. Notevoli gli effetti sulla

premere un puisante per passare da

le caratteristiche di SAME Diamond Il

rapidit e sulla precisione della rispo

una all'altra, eliminando migliaia di

un vantaggio in pi , una caratteri

sta, ed eccezionali le possibilit di

gesti meccanici e ripetitivi , eliminan

stica esclusiva basata sull 'utilizzo

controllo:

intelligente ed esteso dell 'elettronica.

manuale , si

Per quanto riguarda il motore, l'ero

memorizzare e richiamare a piac i

gazione di carburante governata

mento un regime di motore mas

da una centralina, che tiene sotto

simo

controllo i dati relativi a potenza , cop

funzionamento.

pia e consumo, regolando di conse


guenza l'afflusso alle oompe d'inie
zione.

Il regime motore s' mantiene

su livelli ideali in .

n ZlO

e del carico,

e il consumo di carb rante idotto

mediante
possono

e minimo

di

il

comando
impostare,

do le possibilit di errori e sprechi di


carburante .

COPPIA E POTEnZA.
In certe curve , la parte pi interes

In pratica, questo consente di avere

il 90% della potenza, e l'incremento

sante quella rettilinea. E' il caso

a disposizione , anche a bassi regi

di coppia raggiunge il 30%. Se il

dei diagrammi di coppia e potenza

mi di giri, la potenza el'accelera

carico elevato, se il percorso

di Diamond Il, che dimostrano al

zione per superare le situazioni pi

decisamente in salita, Diamond "

primo colpo d'occhio un campo di

difficili: a 1800 g/min gi disponibile

risponde con prontezza alle solleci

funzionamento stabile molto


esteso.

tazioni , con tutta l'ene rgia del suo

~._;;;;====~~~

Turbo Intercooler.

ECOLOGIA.
Perfettamente in linea con le normative
EURO Il, i motori adottati da SAME
Diamond Il hanno un bassissimo
livello di emissioni, e contengono al
minimo anche l'inquinamento acustico.
Grazie all'eccellente rendimento ter
modinamico, consentono la massima
economicit d'esercizio: il consumo
specifico di soli 198 g/kW/h.

RAPF-REDDAmEnTO.

La doppia soluzione adottata per il

ca'ico e

raffreddamento , a I quic o er cII nar

t e r-l p era l r a

e teste, ad olio per a parte In ema

motore. con un

dei pistoni. mantie e se p e

na

risultato

temperatura a 'ese'c izlo idea le. in

aggiuntivo: si

qualsiasi condizione d 'Impiego.

risparmia

Un garanzia ai affi abili e durata

3% della

nel tempo, ra ' o'za a da n altro dispo

potenza, men

sitivo: la speciale ventota viscostatica.

tre i consumi e la

Il sistema regola au:-,n a icamente la

rumorosit

velocit del ve lildc'e

scono.

jr

'unzione del

e la

il

diminui

TRAsmiSSionE.
La gamma delle lavorazioni che
Diamond Il pu effettuare vastis
sima , e richiede una trasmissione in
grado di fornire sempre la velocit
di avanzamento pi adatta, per
sfruttare al meglio la potenza del
motore ,
Il cambio adottato su questi trattori

1. Joystick, posto sul Bracciolo


Multifunzione, per la selezione
dei 4 livelli di cambio in
POWER SHIFT.

un POWER SHIFT a quattro livelli ,


con sei marce e quattro super-ridot

2. Display, sul montante


anteriore destro della cabina,
per la segnalazione della
direzione di avanzamento,
rapporto POWER SHIFT e marcia inserita.

te , per un totale di 40 velocit AV e


40 RM, L'inversore idraulico POWER
SHUTTLE permette l'inversione

Tabella delle Velocit

Cambio di velocit POWER SH/FT

~
s

(O ,8 ,0 .0 .0 O ),

Dopo aver scelto lo corretta velocit di lavoro


o
il guidatore pu variare lo velocit di avanzamento, se le condizioni lo
richiedono, utilizzando i rapporti POWER SHIFT (l . M . H. S). L'ambito delle velo

a.:.

RIDonE

MH

cit sotto carico pu variare del 42% in riduzione e del 72% in aumento per
ogni rapporto rispettivamente verso lo S e lo l della velocit selezionata. /I gran
de numero delle velocit e i rapporti POWER SHIFT permettono cos una copertura
efficace dei diversi utilizzi dei trattori garantendo sempre lo massima
te sistema per valorizzare al meglio lo potenza del motore.
produttivita. E' un ecc

CII.o 40 AY / 40 1M
620/70R42

COlI pII._~

s
s
M

IO

12

14

16

18

20

22

24

26

che permette di vincere l'inerzia


meccanica dell 'albero motore
in modo progressivo , in
tota le assenza d'attrito .
Le partenze e le accele
razioni

sono

dolci ,

senza strappi , e l'usura


di tutti i componenti
molto ridotta.
La produttivit cresce
anche grazie alla prati
cit dei comandi , posti
sia sulla leva del cambio
che sul bracc iolo multifun
zione .

sottocarico . ed attivab ile fino a


12,5 km/h , per manovre sempre
rapidissime.
Il range di velocit presenta quindi
una scalarit molto fitt a, e co re
tutte le necessit . da ..50 m a 5
km/h Nei paes i in cu q esta velo
cit su strada
Diamond Il

consentita .

aggiunge i 40 km/h

anche in un regime motore econo


mico , con un note /ole risparmio di
carburante .
Questo camb io l e'sa 'Ie e facile da
usare consente Il oassagg io sotto
carico da un livello a. 'altro di velo
cit , ed dotato di n co:wert'tore
di coppia , un sistema oleod inamico

"

"

LA CAPACITA DI AFFRonT'A AE
AnCHE
LE LAVORAZioni '
....
PIU ImPEGnATIVE.

IDRAULICA.

I. Manopola del livello di controllo


2. Se/ettore per controllo Posizione, sforzo, misto

Poderoso e versatile , l'impianto con

3. Velocit di discesa

pompa a portata variabile dotato di

4. Limitatore di altezza

circuito "Load Sensing';, e ha una por

5. Segnalatori luminosi Rosso-Alzata,Verde-discesa,


Giallo-diagnosi/bloccaggio

tata di 120 l/m. La forza di SAME

6. Pulsante attivazione RADAR


per controllo slittamento

Diamond Il sempre razionale e intelli


gente: la potenza erogata dalla pompa
si adatta, istante per istante, all 'effettiva

SOLLEVATORE POSTERIORE.

richiesta di utilizzo.
Il sollevatore reagisce pi rapidamen
te, l'olio non si surriscalda e i compo-

L'evoluzione dell'agricoltura ha reso

SAME Diamond Il dispone di un solle

nenti non si usurano. Utilissimo nelle

insufficiente la forza pura: tutte le risor-

vatore elettronico con un'elevatissima

lavorazioni come l'aratura c he richie-

se devono essere gestite con precisio-

capacit di sollevamento (10500 kg) e

dono molta pressione e una ridotta

ne e intelligenza, per combinare la mas-

una semplice gestione elettronica.

portata di olio, questo sistema aggiun-

sima produttivit con lo sfruttamento

Possono infatti essere impostati , in

ge all 'efficacia un notevole risparmio di

ottimale del terreno. Lavorazioni in com-

modo automatico o predisposto dall'o

energia. La capacit di lavoro e la pos-

binata, arature a diverse profondit,

peratore, i parametri di sforzo, posizio

sibilit di accoppiamento con tutte le

prestazioni specialistiche con attrezza-

ne, misto e slittamento. L'attrezzo lavora

attrezzature pi moderne dimostrata

ture dedicate: una serie di necessit

sempre alla profondit desiderata

dai 4 distributOri a doppio e e o con

che devono essere affrontate con l'ade-

oppure, si mantiene costante il regime

azjo a i da un

guata potenza. rrla senza trascurare il

motore, e lo slittamento viene contenuto

_ or.~o

ai minimi termini mediante un controllo

regolatof di flusso

comando accessibile dal posto 9

a...

tale de l'attreuo.

unA PFtEOISPOSIZlonE nATURALE


PER TUTTI GLI ATTREZZI.

indipendente. La "gerarchia" dei para-

la massima sicurezza nei trasferimenti

diagnostico, per verificare istante per

metri pu essere modificata a piacere,

con attrezzature pesanti. L'elettronica

istante l'efficienza di tutte le funzioni e di

a seconda della lavorazione effettuata.

mette a disposizione anche un sistema

tutti i sensori.

La sensibilit di controllo automatica,

e l'adeguamento alla diversa composi

zione del terreno istantanea. La gran

capacit di

ada~amento

del sollevatore

richiede pochi e semplici comandi rag

gruppati nella leva del bracciolo multi

funzione , mentre le manopole e i selet

tori per le regolazloni pi accurate e le

preimpostaz;oni sono collocati nella

consolle di controllo, alla destra di chi

guida. Il comando da terra collocato

sulla parte posteriore dei parafanghi ,

per la massima praticit d'uso. Su stra

da, il dispositivo Antidumpening annul

la l'effetto di beccheggio, garantendo

50LLEVATOAE
AnTEAIOAE.

PAE5A
DI POTEnZA.

L'equ ipaggiamento idraulico com-

Le due P.TO. a 1000 g/min , anteriore

troidraulico e presentano entrambe

prende anche un potente e versatile

e posteriore, hanno un innesto elet-

una frizione specific a a dischi in

sollevatore anteriore, con una capaci-

bagno d olio con a .

t di sollevamento di 5.100 kg.

modo mig ' re pe' azionare, in modo

Le dimensioni compatte e l'assenza

flu do e

di staffe consentono di mantenere

e'e .a:n O!.'3'3-,::rolmento di

inalterato l'angolo d sterzo. e non

.... - :

pregiudicano la ma'leggevolezza di

a:f: 02. ' erra, con il comando


-e.::: s _ parafango posteriore.

Diamond II. L'aggancio rapido della


zavorra riduce anche

te-mpl di pas

saggio da un lavorazione ali a 'a.

'I O

modulato: il

a" .aneo le attrezzature ad


potenza .

P ~.O. possono essere azio


collo

LA STRUTTURA.
Capace

di

g,randi

prestazioni

Diamond Il dimostra, in campo e su


strada, sorprendenti doti di manegge
volezza e facilit di gestione. L'ottima
distribuzione dei pesi e l'eccellente
rapporto peso/potenza sono caratteri
stiche strutturali che garantiscono sta
bilit e trazione in tutte le condizioni di
lavoro e consentono di sfruttare nel
modo pi produttivo la potenza eroga
ta dal motore, con una drastica dimi
nuzione dei consumi e un ridotto com
pattamento del terreno. La capacit

SBA, in grado di gestire automatica-

parametri di velocit, angolo di sterza

trattiva si mantiene sempre su livelli

mente la doppia trazione e i differen-

ta e slittamento, secondo lo schema

elevatissimi anche grazie al sistema

ziali. Il dispositivo agisce in base ai

seguente:

Sbloccaggio automatico dei differenziali.

Disinnesto della trazione anteriore.

Su strada

In campo

se l'angolo di sterzata supera i 50


e la velocit supera i 10 Km/h

quando si sterza con un angolo superiore ai 20 0

+10Km/h
OBIETTIVO:

Aumentare la tenuta di strada e la sicurezza.

In campo quando si effettuano frenature


a ruote separate

Disinnesto della trazione anteriore e


sbloccaggio dei differenziali.
_ _
Su strada se si superano i 15 Km/h

Separate Brakes
OBIETTIVO:
Ridurre il raggio di volta.

OBIETTIVO:

Diminuire il compattamento del terreno.

11111

+ 15Km/h
OBIETTIVO:
Evitare l'inutile usura dei pneumatici.

___.n

STERZO.

Muovere agilmente la massa impo


nente di Diamond Il non certo un
prob lema , con la guida idrostatica
Load Sensing . Docile come il servo
sterzo di una berlina, il sistema
lavora al meglio anche a bassi reg i
mi di giri, perch il flusso di olio
idraulico viene controllato da una
va lvola di prior it che fa affluire l'e
satta quantit di olio necessaria per
la sterzata. Elevata maneggevolez
za nelle manovre di fine campo e
nei lavori in azienda: un altro punto
di forza de lla punta di diamante
della tecnologia SAME .

FREnATURA.
Su strada e in campo. fa s

~ 'E'~-.. E

un valore aggiunto che SA E na se ~r


pre considerato prioritario.
Il potente sistema frenante si aziona
con facilit, mediante un comando
idrostatico, e interviene con prontezza
con una minima pressione sul pedale .
I freni a disco in bagno d'olio sono
una garanzia di lunga durata, con un
mantenimento prolungato nel tempo
delle caratteristicne operative.

mAn,U TEnZlonE.
E' facile guidare e gestire Diamond Il , ma

grande autonomia, resistente agli urti

tempo, evitando cos numerose fermate

anche semplice mantenerlo sempre in

ed dotato di un ampio bocchettone

e discese dalla cabina. Per quanto

perfetta efficienza. Tutti i componenti

facilmente accessibile. I consumi di olio

riguarda l'impianto elettrico, infine, un

principali si raggiungono rapidamente ,

sono bassi (il cambio da effettuare ogni

unico connettore consente un controllo

senza attrezzi: il cofano si apre comple

500 ore di lavoro) e non sono necessari

pi rapido del. sistema elettrico da parte

tamente, e consente di pulire i radiatori

rabbocchi. Anche la pulizia del

senza alcuna difficolt, anche perch si

radiatore dilazionata nel

possono estrarre, facendoli scorrere sul


l'apposita guida. Il filtro dell'aria situato
in posizione comoda e accessibile. Ma
non necessario pulirlo spesso, perch
l'aspirazione dell'aria awiene sopra la
cabina, in una zona libera da polve
ri. In cabina, per faoilitare la ouli
zia dell'abitacolo. il tappeto d'
copertura del pavimen o
asportabile.
Il serbatoio carburante. I11Oito
capiente (550 I) assicura una

del servizio di
Assistenza.

DIAI1lOI"'1:J Il

OOITI TEO"1CJ

ao

DINnOI"'D Il

c60

MOTORE
Tipo

Deulz

BF6M 1013 FC

CilindrVCilindrata

nO/cm3

617146

617146

Turbo~ntercooler

Turbo/lntercooler

liquid%lio

liquid%lio

Sovralimentazione
Raffreddamento
Ventola VISCOSTATICA
Potenza nominale

kW/CV

169/230

191/260

glmin

2350

2350

Range di potenza costante

glmin

190012350

1900/2350

890

1010

1350/1750

1350/1750

Nm

Range di coppia max costante glmin


.~

Filtro aria a secco ad aspirazione


SU MONTANTE CABINA

Regolatore ELETIRONICO

Pompe d'iniezione
SINGOLE AD ALTA PRESSIONE

Consumo specifico

.~

~E
o

glkWh

Marmitta con scarico su


MONTANTE CABINA
Capacit serbatoio

litri

.~

TRASMISSIONE

~
:;
-

Tipo
CONVERTITORE IDRAULICO
DI COPPIA

1_"
0

~
~

~
"
~
.~
.~

t
~

~
o

;;

.~

Regime di potenza nominale


Coppia max
g

BF6M 1013 FC

Frizione cambio a dischi in bagno


d'olio a comando IDROSTATICO
Cambio POWER SHIFT:
40 marce AV + 40 RM, 6 rapporti
con 4 marce ad innesto
etettroidraulioo sottocarico a pulsante
e super-riduttore, inversore
con preselezione (40 kmlh)
Inversore idraulico POWER SHUTILE
Frizione PT.O. a dischi W1 bagno d'olio
a comando ELETIROIDRAULICO
PTO. posteriore a 1000 gpm
PTO. anteriore a 1000 gpm

198

202

550

550

ZF T 7300

ZF T 7300

Valvo'a frenatura 10ft


~er ri/TlOronio
Guida

rostaliCa 00" '

recilr.

e e :=6scop!CO

IC"

Angolo d ste'Zala a 52'


PONTE ANTERIORE

TIpo
~

Ponte con SOSPENSIONI


"'DROPNEUMATICHE

.:i

Innesto trazione e differenziali


a comando ELETTROIDRAULICO

<
-.n

smna SBA: gestione automatica


~

Z. AP 205

ZF Plm5

pos: flOre
a controllo ElETT"l ICO

Akros

t.rn;l Ss s-n

Capacit max di sollevamento

kg

10.500

10.500

Terzo punto IDRAULICO


Attaoco 3P cal III con stsgoli
e 3' punto ad aggancio automatico

Stabilizzatori con bloccaggiO


oscillazioni in alzata

M
<Xl

'"o

'"~
()

Sollevatore anteriore con cilindri


a doppio effetto (5.100 kg)
+ zavorra (1.000 kg)
O
C
________________________+-________________
~-----------------POSTO DI GUIDA

Cabina AMMORTIZZATA
(pneumatica autolivellante)
Cruscotto ANALOGICO-DIGITALE
Riscaldamento e CLIMATIZZATORE
Poltroncina a sospensione
PNEUMATICA
15 fari di lavoro
+ tergilunotto posteriore

52Q170 R30 anI

620170 R 42 posI

48Q170 R34 anI


520170 R 30 anI

650'85 R 38 posI
710.170 R 38 post.

520170 R34 anI

710,170 R 42 post.

::.'"
o

:~

Ji
:2j
l''

il

<{

4360/5130

Lunghezza max
senza stegolVcon stegoli

mm

4360/5130

Larghezza min

mm

2490

2490

Altezza max alla cabina

mm

3225

3225

Luce libera da terra

mm

600

600

Passo

mm

3085

3085

Carreggiata anteriore minlmax

mm

1800/2000

1800/2000

Carreggiata posteriore minlmax mm

1800/2000

180012000

R:aWJD mr1 CI vota senza freni

mm

6100

6100

kg

8350

8350

;:ab;na

VeIocr~

krr.'h a 2350 gpm del motore

SUPER-RIDOTIE

2
, ~E

NORMALI

1. 6

1,71

3.31

5,72

8,34

12,32 19,22 29,50

0.55

0.95

139

2,06

3,97

6,86

10,00 14,79 23,07 35,50

O,E6

1,14

.67

2.47

4,76

8,22

12,00 17,73 27,64

120

120

0,79

1,37

2,00

2,96

5,71

9,87

14,40 21 ,28 33,18 41 ,70

LUIRIFICAZIONE SPECIALIZZATA PER SAME

>

Parafanghi anteriOri STERZANTI

L.

Tetto "alta visibilit"

~ : 00

"

c
.~

()

Nuova strumentazione
cabina DIAMOND Il

GAMME DI VELOCIT

aE DaZJQ'l8 e dai cifferenzJa1i


-IMP~
-N-TOID-RAU-LICO------+-------------+-------------SQ/e,'atolf

CSO

Distributori idraulici ausiliari


con comando a leva incrociata
10 e 2' distributore
n" vie

DIMENSIONI E PESI
(con pneumatici posteriori std)

~ --~--------------------+------------------+------------------

DIAmOr'1:J Il

ao

Distanziale per zavorre anteriori


(330 kg) + nnax 10 zavorre (400 kg)

FRENI E STERZO

VaI\uta frer.atura PNEUMATIC.'"


per rhordJlo - garcio cl tram
ca!. D3 e barra orollarle

DIAITlOrD I I

PNEUMATICI

--------------~~------+_----------------_+------------------

Freni a dischi in bagno d'olio


a comando IDROSTATICO

DATI TEC"lICI

41,70

mrY1
~

Puoi fidarti.
SAME Trattori - V.le Cassani , 1524047 Treviglio (BG) Italy
tel. 0363 4211
www.same-tractors_com