Sei sulla pagina 1di 16

il giornale della tua citt

2 quindicinale di attualit, politica e cultura


29 FEBBRAIO 2012 - anno XLI - n. 4
Editore Milano Communication srl - Redaz. via Conte Suardi 84 - 20090 Segrate (MI) - Poste Italiane Spa - Spediz. in abb. postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, DCB Milano - Reg. presso Trib. di Milano n. 369 19/11/1974 - Costo di una copia: 1 euro

Nei giorni scorsi blitz della Guardia di Finanza che su ordine della procura ha messo sotto sequestro unarea di 30.000 mq

Ex dogana, scoperta discarica illegale


Sotto inchiesta la Lucchini Artoni, accusata di smaltimento illecito di rifiuti speciali provenienti dalla sede di via Tiepolo
Con un blitz congiunto di guardia di finanza e polizia provinciale, lo scorso mercoled, la procura di Milano ha disposto il sequestro preventivo di un'area di 30mila metri quadri a ridosso dell'ex dogana di Segrate, lungo via Redecesio, un terreno di propriet di Fintecna sul quale dovrebbe in futuro sorgere il centro commerciale del gruppo Percassi-Westifield. Secondo gli inquirenti l'area sarebbe stata utilizzata dalla ditta Lucchini Artoni di Segrate come discarica di rifiuti speciali, che venivano sepolti sotto le montagne di terra ben visibile dalla duina nel cantiere, da mesi fermo, per la realizzazione della viabilit speciale.

IL SINDACO

TRASPORTI

Azienda ormai incompatibile con la citt, va delocalizzata


Parla il sindaco Alessandri, che affronta i grandi temi di confronto dei prossimi mesi - Brebemi, viabilit speciale, centor commerciale - invitando le forze politiche al dialogo. E interviene sul caso Lucchini Artoni: Lattivit dellazienda non pi compatibile con la sua collocazione, spiega. Ritirando il progetto di ristrutturazione avviato la scorsa estate, perch sarebbe inutile.

Gli scuolabus costano troppo Il Comune medita tagli


Una cura dimagrante per il servizio di trasporto scolastico. Sono al lavoro dallo scorso giugno, i consiglieri della commissione viabilit presieduta da Claudio Gasparini per analizzare le otto linee che ogni giorno portano gli studenti segratesi su e gi per la citt e oltre, fino a Cernusco, diretti alle scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado).

intervista al sindaco a pagina 3 e servizio a pagina 5 Anche Segrate piange Dulbecco diventato suo cittadino onorario Redecesio Le nuove case Aler in 5 anni sono gi in stato di degrado Festa della Donna Monologo della Mancini alla Commenda
AEROPORTO

a pagina 2

Annunciato in commissione linizio lavori, polemica sul mancato spostamento

A PAGINA 7

Sosta Linate Stop ai ricorsi Oggi la firma dellintesa


Stamattina, mercoled 29 febbraio, in Prefettura, i comandanti della polizia locale di Segrate, Milano, Peschiera Borromeo, firmaranno il prolungamento della convenzione che definisce le competenze per la vigilanza urbana nel sedime aeroportule, diviso tra i tre Comuni. La firma del protocollo dintesa metter fine al conflitto di competenze che ha generato i cosiddetti ricorsi facili. Tutti gli agenti dei tre corpi potranno operare - ed elevare contravvenzioni - presso laeroporto.

Brebemi, aprono i cantieri Scontro tra Pd e Lega Nord


Cantieri Brebemi aperti entro un mese, o al pi tardi, comunque, prima dell'estate. La comunicazione arrivata la scorsa settimana in commissione viabilit, dove i tecnici dell'amministrazione hanno presentato il tracciato definitivo delle opere di collegamento tra la Rivoltana, all'altezza di San Felice-Tregarezzo, e la nuova autostrada direttissima Brescia-BergamoMilano. Nessuna novit rispetto al progetto gi approvato dalla giunta segratese nel luglio del 2010. Ma pole-

A PAGINA 5

A PAGINA

11

mica tra Pd e Lega Nord. Il mancato spostamento della strada nellarea ferroviaria, che avrebbe salvato Tregarezzo, colpa dei leghisti, hanno tuonato i democratici. Nessun ostacolo, stiamo seguendo il progetto ma i tem-

pi della burocrazia del gruppo Fs sono infiniti, la replica del Carroccio. Che accusa i consiglieri Pd di essere poltronari e di aspirare a posti in giunta.

a pagina 2

Commenda, che Carnevale!


La festa era soprattutto per loro, i pi piccoli. Ma anche i genitori hanno fatto la loro parte, colorando la Cascina Commenda sabato pomeriggio per il Carnevale di Teatrio.

Tavole religiose nel mirino dei vandali


Chiss se nelle sapienti mani di Ernesto Bertini, restauratore, torneranno alle antiche sembianze. Tre dipinti, conservati presso una cappella risalente al Seicento, al confine tra Segrate e Pioltello, lungo la Cassanese, sono stati deturpati da uno o pi vandali, che si sono accaniti sulle opere con bombolette spray.

a pagina 16

a pagina 6

RB SERRAMENTI
SNC

SERRAMENTI IN ALLUMINIO, LEGNO E PVC CASSONETTI - TAPPARELLE - PERSIANE ZANZARIERE - PORTE BLINDATE E INTERNE INFERRIATE - FABBRO - PORTE BASCULANTI BOX ANCHE MOTORIZZATE

Possibilit di detrazione fiscale fino al 55%

Politica

29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

UDC E FLI DOPO IL S AL PGT

VIABILIT Presentato il tracciato definitivo: via ai lavori entro un mese

Prove di Terzo Polo Per ora restando con le mani libere

Brebemi, partono i cantieri polemica tra Pd e Lega


Cantieri Brebemi aperti entro un mese, o al pi tardi, comunque, prima dell'estate. La comunicazione arrivata la scorsa settimana in commissione viabilit, dove i tecnici dell'amministrazione hanno presentato il tracciato definitivo delle opere di collegamento tra la Rivoltana, all'altezza di San Felice-Tregarezzo, e la nuova autostrada direttissima BresciaBergamo-Milano, che dalla leonessa arriver dritta a Melzo, sfociando poi sulle arterie provinciali a est del capoluogo lombardo. Nessuna novit rispetto al progetto gi approvato dalla giunta segratese nel luglio del 2010, frutto della trattativa tra l'amministrazione comunale e i vertici Brebemi opera che sar realizzata esclusivamente con investimenti privati. Un accordo che ha portato alcune modifiche come lo spostamento a sud di quindici metri del tracciato per la posa di una collinetta verde e di barriere acustiche a difesa dell'abitato di Tregarezzo, la realizzazione a raso della strada (e non su cavalcavia ad altezza balconi, come da progetto originale), la costruzione di due ponti, uno verde e uno ciclopedonale, per collegare l'Idroscalo a Segrate. Rimane al palo, invece, la trattaper il progetto con le ferrovie. Bisogna dire le cose come stanno, perch a volte in politica le colpe e le responsabilit sono rimpallate tra i vari partiti e finiscono sempre per colpire la classe politica tutta, senza distinzione secondo il Pd - un anno e mezzo fa stata la Lega Nord, indifferente allurlo di dolore di questo quartiere a bloccare tutto, perch ha voluto chiudere ad ogni contributo che non provenisse dalla maggioranza. Oggi la loro miopia viene pagata dai cittadini di Tregarezzo, a duro prezzo. Diamo un consiglio ai leghisti di Segrate: abbiate senso del pudore, non parlate, mai pi di Tregarezzo. Anzi, non andateci proprio va. Non si fatta attendere la replica dei lumbard. Non vero che abbiamo ostacolato il progetto ha commentato lassessore ai lavori pubblici Martino Rebellato - anche tramite laiuto dellex ministro Castelli ci siamo mossi in questa direzione, ma ci siamo impantanati a causa della burocrazia del gruppo Fs, dal quale aspettiamo risposte da mesi. Gettando poi ulteriore benzina sul fuoco. Mi spiace per i poltronari del Pd - ha ironizzato - ma qui di poltrone non ce ne sono. F.V.

In occasione del voto sul Pgt hanno votato con Lega e Pdl. Ma di ingresso organico nella maggioranza di governo, per ora, non parlano. Udc e Fli, alias Angelo Antona e Alessandro Seracini, non si sbilanciano. E tirano il freno a mano anche sulle manovre di avvicinamento tra i rispettivi partiti, a livello locale, in vista di una futuribile alleanza politica sotto il vessillo nazionale del Terzo Polo. Fli in maggioranza per quanto riguarda il perseguimento del programma elettorale del sindaco spiega Seracini per tutti gli altri aspetti non si sente vincolato: voteremo secondo il volere dei nostri elettori con i quali siamo sempre in stretto contatto. Il berlusconismo finito spiega invece il capogruppo Udc Antona, che comunque precisa di non essere parte della maggioranza se l'amministrazione propone cose buone, come ad esempio lo era il Pgt, perch non condividerle? In questo momento la nostra politica non molto diversa da quella del Pdl. Sintonia che sembra ripresentarsi, per ora in incubatrice, sulla nascita del Terzo Polo segratese. Il dialogo c' ma per il momento non siamo andati oltre racconta Seracini aspettiamo indicazioni dal nostro direttivo provinciale ma mi auguro che qualcosa succeder: da parte nostra c' la massima apertura e comunque mi sembra che ci sia una compatibilit, anche se una linea comune sar possibile condividerla solo se questa alleanza sar formalizzata. Pi tiepido, ma possibilista, Antona. Al momento ci sono solo contatti amichevoli spiega niente di pi, noi siamo aperti a collaborare con chiunque voglia dialogare con noi: ma per dialogare, ricordo, bisogna essere in due. F.V.

tiva con le ferrovie per la soluzioni su cui sta lavorando l'amministrazione, quella di realizzare una seconda variante all'interno dell'area dismessa delle ferrovie. Dura la reazione del Pd, che a poche ore dalla commissione ha scatenato una dura polemica con la Lega Nord. Per i cittadini di questo quartiere la situazione rimane difficilmente sostenibile: una bella superstrada passer di fronte alle loro case spiega in un comunicato il gruppo consigliare dei democratici - un anno e mezzo fa abbiamo fatto una proposta: mettiamoci pancia a terra per fare in modo che le Ferrovie vendano la loro area. Brebemi avrebbe volentieri accettato di fare passare la strada su quellarea, in quanto i costi di cantierizzazione itine-

rante sono altissimi e i disagi saranno, ovviamente, infiniti. I soldi che Brebemi spende oggi per questo progetto sarebbero dovuti essere spesi (con anche un risparmio) per allontanare la strada dal quartiere di Tregarezzo, cos salvandolo dalla situazione infernale in cui si trova. In futuro bisogner trovare nelloperazione dellArea delle Ferrovie la maniera per spostare comunque la strada, ma sar certamente pi complicato che se si fosse iniziato a lavorare un anno e mezzo fa andando a parlare con Moretti e con le Ferrovie. Arriva poi la stoccata al Carroccio, che reag malissimo un anno e mezzo fa quando furono pubblicate le prime notizie di una collaborazione, ancora agli inizi, tra Pd e amministrazione

TRASPORTI Allo studio una cura dimagrante per il servizio trasporti alunni troppo articolato

Gli scuolabus costano troppo La commissione studia i tagli


Una cura dimagrante per il servizio di trasporto scolastico. Sono al lavoro dallo scorso giugno, i consiglieri della commissione viabilit presieduta da Claudio Gasparini per analizzare le otto linee che ogni giorno portano gli studenti segratesi su e gi per la citt e oltre, fino a Cernusco, diretti alle scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado). E per capire, soprattutto, su richiesta dell'amministrazione, come e dove risparmiare su un servizio che costa ogni anno quasi 500mila euro tra trasporto e accompagnatori. Sotto la lente della commissione sono finite cinque delle otto linee di trasporto scolastico: la 1 (Novegro-San Felice), la 2 (Lavanderie-Milano 2), la 4 (diretta da Segrate Centro all'Itsos di Cernusco), la 6 (Segrate Centro-Milano 2), la 7 (San Felice-Milano 2). A ispirare le ipotesi di ristrutturazione, il principio che ogni studente dovrebbe andare alla scuola del suo quartiere, dato che tutti i plessi scolastici sono stati ristrutturati e offrono quindi, secondo l'amministrazione, adeguati standard di qualit in ciascuna delle frazioni cittadine. E il fatto che alcune linee in particolare ad esempio quella che porta gli studenti a Cernusco, che secondo quanto emerso in commissione di fronte a un costo di 30 euro mensili per le famiglie pesa per 82 euro sul Comune viaggiano in evidente perdita, con tariffe agevolate che non coprono nemmeno la met dei costi nonostante i recenti ritocchi. Mettere mano alle linee scolastiche sotto utilizzate o considerate in tempi di crisi un lussuoso optional per chi ha deciso di mandare i figli in altri quartieri invece che sotto casa -, nei piani dell'amministrazione, dovrebbe far liberare risorse per altri investimenti nell'ambito dei trasporti, magari andando a finanziare nuove linee destinate alle aziende. Gi, perch il contratto con Atm, che fornisce il servizio, blindato fino al 2016. Se pare dunque impossibile ottenere uno sconto, dal Comune potrebbe partire una richiesta per rivedere il servizio girando fondi dal trasporto scolastico a quello ordinario. Si parla, in questo senso, di una nuova linea, una 925 direttissima da via Vallazze a Milano Oltre. O di una nuova tratta con capolinea stazione a servizio dei poli industriali della zona San Felice-Peschiera. Tutte ipotesi al vaglio delle forze politiche sedute in commissione, che hanno chiesto tempo e pi dati per poter procedere con le loro valutazioni. Se ne parler nelle prossime commissioni. F.V.

924 Inutili petizioni e richieste ufficiali

Milano dice no Il capolinea resta in Monte Titano

LA 38 AI BOX

Deledda, gli autobus non riescono a svoltare. Tutto rinviato.

Nuovi problemi per la 38, lautobus NovegroMilano. Finita la rotonda di via Corelli sembrava tutto pronto. Ma i tecnici dellAtm hanno fermato tutto: troppo larghi i marciapiedi in via

Non sono bastate le petizioni (quella di Segrate Nostra datata febbraio 2011), le lettere, l'intervento della commissione viabilit e del sindaco Alessandrini. Il capolinea della 924 resta in via Monte Titano. Il no definitivo arrivato dal Comune di Milano, che ha bocciato la proposta di riportare la storica linea di collegamento con il capoluogo nei pressi della rinnovata piazza Bottini, in via Viotti. Nonostante il parere positivo di Atm, che aveva giudicato fattibile lo spostamento a livello tecnico dopo alcuni sopralluoghi. A prevalere stata la linea politica dell'amministrazione Pisapia, che sulla scia di quella precedente ha ritenuto di lasciare le linee interurbane sul retro della stazione di Lambrate, riservando a bus e tram meneghini l'accesso alla nuova piazza Bottini. Con la promessa che la zona del parcheggio di via Monte Titano, da tempo in stato di degrado, sar presto al centro di un intervento di riqualificazione che comprender anche gli accessi alla piazza dove i segratesi devono recarsi per prendere la metropolitana. Oggi raggiungibile con un lungo e scomodo percorso. F.V.

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

29 febbraio 2012

Politica

LINTERVISTA Colloquio con il sindaco Alessandrini, che invita le forze politiche al dialogo sui grandi temi di viabilit e sviluppo

Basta polemiche, parliamo di Segrate


Brebemi, Lucchini Artoni, viabilit speciale e centro commerciale. Superato lo scoglio del Pgt, che ha assorbito la politica segratese nelle ultime settimane, ecco i grandi temi di confronto dei prossimi mesi per maggioranza e opposizione. E, soprattutto, per il sindaco Adriano Alessandrini, che abbiamo incontrato per fare il punto della situazione. LA LUCCHINI ARTONI? ORMAI INCOMPATIBILE CON LA CITT Sindaco, la Lucchini Artoni sotto inchiesta per aver portato rifiuti speciali nell'ex dogana. stata una sorpresa, mi auguro che questa operazione si riveli meno grave di quanto appare e che i rifiuti siano stati presi in tempo, prima che inquinassero il terreno. Noi comunque non abbiamo accesso a quell'area, di propriet di Fintecna, perci non sappiamo esattamente cosa stato scaricato. La situazione in mano alla procura. Nel decreto di sequestro si parla di comportamenti incomprensibilmente tolleranti da parte delle autorit amministrative incaricate di autorizzazioni e controlli. Si sente sotto accusa? Ci mancherebbe! Abbiamo fatto ordinanze su ordinanze per far rientrare l'azienda nella legalit: la Finanza venuta in Comune solo per acquisire atti sulla Lucchini Artoni, pensi che partono dal 1958. Non stato effettuato nessun sequestro, da questo punto di vista siamo assolutamente tranquilli. Quale sar il destino della Lucchini Artoni? Va avanti il progetto di ristrutturazione? Il giorno prima del sequestro abbiamo fatto una riunione con Arpa, ufficio ambiente, polizia provinciale, Suap. La domanda che ho fatto stata molto semplice: noi abbiamo aperto un procedimento di ristrutturazione dell'azienda per risolvere un problema, quello della puzza provocata dalla lavorazione della fabbrica. Non l'inquinamento, attenzione. La risposta stata che possiamo fare qualsiasi cosa, ma la puzza rimarr lo stesso. Le piccole fabbriche, a differenza dei grandi impianti che possono lavorare quasi a impatto zero, provocheranno sempre questi disagi. A Pozzo d'Adda, mi hanno spiegato, hanno aperto da poco un impianto simile, moderno, con tutti gli accorgimenti del caso. Il giorno dopo sono iniziate le proteste per gli odori. Quindi anche il progetto di chiudere la Lucchini Artoni in un capannone sarebbe inutile? Esatto, per questo ho detto ai miei tecnici di chiudere il procedimento, perch non risolverebbe il problema. Niente ristrutturazione, dunque. Ho gi comunicato la nostra scelta all'azienda, del resto se non abbiamo garanzie sufficienti cosa facciamo? Un'altra fabbrica pi grande che generer pi fastidio per i cittadini? Non avrebbe senso. Cosa succeder? Farete chiudere l'azienda? Come ho gi spiegato altre volte, non possiamo farlo. Ma ormai evidente che la loro attivit incompatibile con chi sta intorno. Certo hanno ragione quando dicono che sono l da decenni, ma io mi devo confrontare non con la situazione del '58 o del '65, ma con quella attuale: quella fabbrica se ne deve andare, la delocalizzaione l'unica soluzione. Gli scandali, i sequestri, le proteste. Sono stati questi fatti a cambiare la linea dell'amministrazione? La scelta motivata dalle indicazioni dei tecnici che ci hanno spiegato che il problema non era risolvibile con i correttivi proposti dall'azienda. Certo, andare a discutere con qualcuno che prende un pezzo di Segrate e lo inquina, se si rivelasse corretta l'accusa, diventa difficile. LA NOSTRA BREBEMI PASSER IN FERROVIA In commissione viabilit stata annunciata la partenza dei cantieri Brebemi nei prossimi mesi. Che impatto avr sulla citt? Il progetto esecutivo prevede le migliorie che siamo riusciti a ottenere rispetto al disegno originario, quello con cavalcavia di sette metri ad altezza balconi. La strada, in prossimit di Tregarezzo, sar a raso ed stata spostata quindici metri pi a sud per permettere la posa di Sopra, il sindaco davanti a unimmagine satellitare della citt. Sotto, il cantiere della viabilit speciale. te della strada, attraverso l'enorme investimento previsto dall'accordo di programma per il centro commerciale nell'ex dogana. Purtroppo c' qualcuno che sta mettendo a rischio tutto, siamo gi in ritardo e con la Brebemi prossima all'apertura, il rischio di portare la Cassanese al collasso. Da parte nostra, grazie al declassamento che abbiamo fortemente voluto, faremo tutto quanto possibile per difendere la citt. Nel frattempo, far il possibile per ottenere un incontro a Roma con il ministro Passera, mi rendo conto che un'impresa titanica ma la situzione molto delicata. UNA GRANDE COALIZIONE PER GOVERNARE SEGRATE Il Pgt ha incontrato una maggioranza allargata al Terzo Polo. C' aria di cambiamento anche nella coalizione di governo segratese... Da parte mia, mi auguro che anche a livello locale sia possibile una collaborazione organica tra tutte le forze per affrontare questi grandi problemi di cui abbiamo parlato, non credo sia pi possibile ragionare secondo logiche di contrapposizione come nel recente passato. Il Pd ha aperto la strada del dialogo, ma a differenza di Udc e Fli ha votato no al Pgt. Il Pd una forza responsabile e un rapporto con il Pd imprescindibile. Credo per che in occasione del voto sul Pgt abbia dimostrato poco coraggio: i nostri Pgt, con le proposte e l'ordine del giorno da loro presentati che noi abbiamo condiviso, erano simili. Ci stava un'astensione. Crede che la Lega parteciper a questo tavolo? Il rapporto con il Pd non dei migliori...

Non pi tempo di contrapposizioni ideologiche. Terzo mandato? Fantasia. Ma nel mio futuro non vedo pi il Pdl
La Lega a Segrate ha dimostrato responsabilit e sensibilit sociale, basti pensare che in campagna elettorale iniziai un progetto di accoglienza per decine di rom ed ero anche il loro candidato! Spero che la Lega partecipi attivamente al confronto sui grandi temi come ha sempre fatto, e che non arrivino dall'alto diktat diversi. Sembra auspicare una sorta di grande coalizione locale per i prossimi anni del suo mandato. Ha ancora senso parlare di destra e sinistra? Per risolvere i nostri problemi serve un'azione di lobbying, in positivo naturalmente, presso tutte le forze politiche. Non pi il momento delle contrapposizioni ideologiche. A rimanere fuori dal coro sembrano rimanere solo le liste civiche, insomma. Le liste civiche non stanno facendo il bene della citt, cercando di capitalizzare il voto di qualche scontento con il populismo e la demagogia. Bisogna avere il coraggio di fare le scelte, non soltanto opporsi con i no. Abbiamo approvato un Pgt per programmare la citt dei prossimi vent'anni e loro si sono concentrati solo su un attacco a testa bassa sulle edificazioni. Ma il Pgt non il vecchio piano regolatore, parla di servizi, di regole. Aspetti che hanno completamente ignorato. IL MIO FUTURO? FUORI DAL PDL. E PUNTO A ROMA Di lei si detto tutto, deputato, assessore regionale, fan di Veltroni. Ora si parla di dimissioni concordate per un terzo mandato... No, non esiste. Ho troppo rispetto per Segrate per lasciarla in mano a un commissario. Allora cosa far dopo quindici anni da amministratore locale? Fino a qualche mese fa al 99% avrei lasciato la politica. Ora ripongo molto fiducia in Monti che la nostra ultima speranza, per ora certo ho visto pi tasse che tagli ma credo che la politica abbia finalmente la possibilit di cambiare. Personalmente, comunque, non posso vedermi in Provincia, dato che sono per l'abolizione di questi enti inutili e dannosi, e nemmeno in Regione. ... resterebbe Roma. S, peccher di immodestia ma credo di poter dare il mio contributo, soprattutto nell'ambito della funzione pubblica, dopo tutti questi anni da amministratore. Quando vado a Roma sento parlare dei Comuni come di organismi sconosciuti. Non ho bisogno di poltrone, per fortuna, ma se la politica davvero dovesse subire un cambiamento, mi piacerebbe continuare. Impossibile non chiederlo: con chi? Di sicuro non vedo un futuro per me nel Pdl. Ho visto troppe cose che non mi sono piaciute e mi sembra evidente dopo tutti questi anni che il partito ha fatto altre scelte, ha puntato su altre persone. Forse non avevo le caratteristiche adatte, ad esempio non porto i capelli lunghi.... Federico Vigan

una collinetta verde e di barriere anti-rumore. Ci saranno poi due ponti, uno verde all'altezza del parchetto di Tregarezzo e uno ciclopedonale sulla provinciale 15bis, che permetteranno un collegamento diretto tra Segrate e l'Idroscalo tutto in sede protetta. Quanto dureranno i cantieri? Le previsioni sono di iniziare entro l'estate e terminare entro la fine del 2013. Che fine ha fatto il progetto di spostamento della Brebemi all'interno dell'area ferroviaria, dello scalo intermodale? Ecco, mi lasci chiarire questo punto. Il progetto dell'amministrazione, il nostro progetto, quello. Ma qualcosa di ben distinto da Brebemi: la strada ora sar fatta, indipendentemente da questa iniziativa. Siamo noi, Segrate, a trattare direttamente con le ferrovie: tutti vogliamo riqualificare quell'immensa area quasi dismessa, se troveremo un accordo saranno loro a fare la nuova strada in cambio della possibilit di dare vita a un polo logistico-produttivo sui loro terreni. La delocalizzazione di Tregarezzo una partita chiusa? Il problema sempre lo stesso, chi

paga? Se qualche azienda volesse trasferirsi l, in una zona strategica con aeroporto, ferrovia, autostrade e metropolitana a due passi, potrebbe farsi carico di questo spostamento. solo un'ipotesi certo e in questo momento improbabile, me ne rendo conto. Ma il Comune non ha le risorse per costruire cento appartamenti da un'altra parte. VIABILIT SPECIALE, SE NON SI FA DANNO INCALCOLABILE Viabilit speciale, i cantieri sono ancora fermi. Cosa sta succedendo? Abbiamo litigato con tutti e lo abbiamo detto in tutte le salse: non finire questa strada sarebbe un danno non solo per Segrate, ma per l'intero sistema viabilistico regionale. Purtroppo siamo sempre allo stesso punto: stato sbagliato il progetto, i costi sono raddoppiati e si dovr fare un nuovo appalto per andare avanti. Alla viabilit speciale legato il progetto centro commerciale, il tempo passa e l'Expo sempre pi vicino... Noi ci siamo impegnati a trovare le risorse per realizzare la seconda par-

La penna al lettore
29 febbraio 2012
chi e con una pianificazione territoriale davvero controllata al fine di preservarne il valore non solo economico. Invece avete scelto la strada di far costruire in modo incontrollato al fine di fare cassa per il Comune, di concedere progetti edilizi che fanno a dir poco schifo, di aprire ulteriori porte a centri commerciali (di propriet straniera), di distruggere la viabilit e soprattutto di danneggiare lintera collettivit. Se ne prenda la responsabilit politica e personale. Io personalmente mi attiver con la collettivit e i giornali per far conoscere il vostro vergognoso e sospetto modo di gestire il nostro territorio. Fabio Pighini
DALLA MISERICORDIA

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

SCRIVETE A SEGRATE OGGI:

 Allindirizzo: Redazione Segrate Oggi via Conte Suardi 84, 20090, Segrate  Con una mail a: segrateoggi@tiscali.it  Inviando un fax al numero: 02.2139372 dellopinione pubblica in passato, davvero sconcertante la cementificazione che state agevolando con il Comune di Segrate. In particolare, mi riferisco ai quartieri-casermoni che sono gi stati costruiti (Village, Rovagnasco, Segrate, etc), a quelli che sono in fase di costruzione e alle grandi opere che state progettando di costruire con il futuro centro commerciale pi grande di Europa. Se ne sentiva proprio il bisogno! Considerato il periodo di crisi economica e la domanda praticamente nulla di abitazioni, oltre la met degli appartamenti costruiti attualmente in Segrate non sono stati venduti causando gravissimi disagi non solo a chi li ha comprati (che si sono visti svalutare linvestimento fatto in poco tempo) ma anche e soprattutto agli abitanti di Segrate che hanno ricevuto un duro colpo non solo al valore dei propri immobili ma anche e soprattutto a causa della devastazione del proprio territorio. Addirittura siete riusciti a fare costruire palazzi di oltre 6 piani con vista cava (?!) allingresso della citt. La situazione aggravata da tutti i progetti di torri/casermoni/palazzi che nasceranno in futuro, e mi riferisco alle concessioni edilizie per i terreni vicini a Milano 2, a Rovagnasco e a Redecesio dove si prevedono ulteriori palazzine di 6/7 piani. Se ne sentiva proprio il bisogno! Se il territorio verr devastato da questa inarrestabile speculazione immobiliare, con la costruzione del futuro centro commerciale anche i piccoli commercianti saranno danneggiati e chiuderanno presto i loro negozietti con un ulteriore aggravio delle condizioni socio-economiche di Segrate. Se ne sentiva proprio il bisogno! (...) Segrate aveva la possibilit di essere un Comune virtuoso vicinissimo al centro di Milano, con un territorio composto da verde pubblico, casette residenziali di due o tre piani, quartieri di villette, par-

PAROLA AL COLONNELLO

LO SCONTRINO

Prima di scrivere bisogna pensare


Scrivo in merito alla lettera della sig.ra Localzoda voi pubblicata il 15 febbraio scorso, a pagina 4 nello spazio La penna al lettore, riguardante la panetteria da poco aperta in citt. Sono rimasta stupefatta da come una persona possa dare importanza a fatti del genere e si pone pure la domanda se a pensar male si commette peccato?... ma prima di scrivere certe cose bisogna pensarci due volte! Primo: alla signora cosa pu interessare se la proprietaria regala un sacchetto di pizzette e foccaccine a due vigili che magari possono essere dei conoscenti o parenti, con la pretesa di emettere pure uno scontrino che poi butta... pagandone l'Iva! Secondo: come pu mettere in discussione la buona fede di una persona basandosi sulla mancata emissione di uno scontrino! (... per un omaggio, poi!) Bisogna pensarci bene prima di scrivere determinate cose a un giornale, anche se uno ha tempo da perdere! S. Malavasi
DEVASTAZIONE

Una scaldata al Centro-Nord Record climatico


Lanticiclone delle Azzorre nei giorni scorsi ha determinato un notevole rialzo delle temperature con uno sbalzo termico di ben 20-25 rispetto al gelo precedente
Il deciso rialzo termico apportato negli ultimi 5-6 giorni sulle regioni centrosettentrionali dalla prolungata presenza dellanticiclone delle Azzorre, ha raggiunto lapice tra venerd e sabato appena passati, quando su molte localit di pianura delle regioni di Nordovest e del medio-alto Tirreno sono stati sfiorati o superati i 20 gradi - con punte anche di 22-23 gradi - valori che sono superiori di ben 8-11 gradi a quelli medi climatici per questo periodo dellanno. Questa scaldata al Centronord (e, pi in particolare, in pianura su Piemonte-Lombardia, valli delle Alpi centro-occidentali e dellAlto Adige, Toscana, Umbria, Lazio, tutte regioni ove stato pi attivo lanticiclone delle Azzorre), oltre a sospingere le temperature sui valori pi alti finora raggiunti dallinizio del-

Grazie di cuore ad Anni Verdi

Addio a Segrate citt del verde


Gentile redazione, vorrei inviare tramite il vostro giornale una lettera al sindaco Alessandrini. Caro sindaco, sono un residente di Milano 2 che allinizio della sua carriera politica lha sostenuta anche per limpegno e la sensibilit che ha dimostrato per implementare il servizio di biblioteca e sala studio a Milano 2 e a Redecesio. Oggi mi guardo intorno e mi rendo conto che anche lei, come la maggioranza dei politici italiani, soffrono di cecit, incompetenza e di una assoluta incapacit di visione di lungo periodo del benessere della collettivit che chiamata a servire. Mi spiego meglio. Tralasciando gli scandali per i quali siete gi stati messi al centro

Gentilissimo presidente Mario Brunelli e soci dellassociazione Anni Verdi, vogliate accettare i nostri pi sinceri ringraziamenti per averci destinato una cospicua somma di denaro raccolta durante le vostre iniziative che sfociano in beneficenza. Questo scritto per dirvi da parte di tutta la Misericordia che lofferta di 1.150,00 euro dono della Divina Provvidenza. La somma che ci avete offerto viene destinata allacquisto di un autoveicolo munito di elevatore per carrozzine per persone con difficolt motoria. Giorgio Moniotto Governatore Misericordia Segrate Ci permettiamo di pubblicare questa lettera inviata dal governatore Moniotto (non ce ne voglia...) allassociazione Anni Verdi, che come documentato sul numero scorso di Segrate Oggi ha offerto il proprio avanzo di bilancio alla Misericordia per sostenerne le attivit in un periodo difficile anche e soprattutto per il volontariato. Un gesto molto bello che abbiamo insistito affinch venisse a conoscenza della citt. Come esempio e simbolo della qualit del tessuto sociale (e associativo) di Segrate, vero patrimonio della citt da conservare con cura e, se e dove possibile, sostenere.

lanno, anche un record climatico. In effetti almeno negli ultimi 30 anni non era mai stata raggiunta al Centronord unescursione termica cos elevata in febbraio (ben 20-25 gradi in appena 20 giorni ovvero tra il 4-5 febbraio, quando le massime diur-

ne erano 2-4 gradi sottozero, e la giornata odierna). La sensazione di caldo verr accentuata dal fatto che il nostro sistema di termoregolazione non in grado di adeguarsi con la dovuta prontezza a sbalzi termici cos eccezionali.

Al Circolino la cucina regionale. E tanto altro


Il Circolo Il Cortile, noto anche come Circolino, nella storica sede di via Grandi 28, da qualche tempo organizza con cadenza pi o meno mensile pranzi domenicali a tema, con men di tipo regionale. Si iniziato ancor prima di Natale con la Valtellina, per poi passare al men lombardo vero e proprio, poi a quello calabrese, e adesso a quello veneto-friulano al quale hanno partecipato, domenica 26 febbraio, oltre 80 persone. Ma il Circolino organizza molteplici attivit, dalle feste per bambini e compleanni, al corso di balli di gruppo, ai cosiddetti TeaTime (niente a che fare con i tea party dei conservatori americani) dove gruppi di donne si scambiano idee e proposte che spesso prendono forma concreta. Anna

DIRETTORE RESPONSABILE: Federico Vigan PUBBLICIT: Vittorio Scaratti (Tel. 349.4595084) REALIZZAZIONE GRAFICA: Federico Vigan HANNO COLLABORATO: Beppe Maseri, Santina Bosco, Anna Olcese, Enrico Sciarini, Giacomo Lorenzoni, Alessandro Cassaghi, Giulia Di Dio, Simone Risoli, Valentina Cereda Milano Communication srl Proprietaria ed Editrice SEDE SOCIALE E REDAZIONE: via Suardi 84 20090, Segrate (MI) Registrazione Tribunale di Milano n. 369 - 19/11/1974 ABBONAMENTI c.c.p.n 76712751 1 anno: 18 Euro (22 numeri) E-MAIL: segrateoggi@tiscali.it Tel/Fax: 02.2139372 Stampa: A.G. Bellavite s.r.l. - via I Maggio 42 23873 - Missaglia (LC)

Per la Vostra pubblicit su SEGRATE OGGI Dott. Vittorio Scaratti Tel. 02.45487372 Cell. 349.4595084

Arciallegri, Carnevale a sorpresa per i soci


Andare a fare Carnevale tutti insieme? Sembrava unidea buttata l, al di fuori della programmazione delle iniziative di Arciallegri, ma alla fine ben 43 soci del circolo hanno festeggiato il sabato di Carnevale con una cena e serata danzante presso il ristorante al Lago Malaspina. Come molti altri intervenuti alla festa, gran parte degli Arciallegri sono arrivati vestiti da qualcosa: dal cavaliere settecentesco alle api gemelle, dal nobile e nobildonna medievale alla geisha, tutti con grande fantasia. Nella foto: Messer Harald von Kruck, ovvero Antonio

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

Cronaca
29 febbraio 2012

DISCARICA Operazione della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha posto il sigillo su unarea di 30.000 mq

Terreno sotto sequestro nellex Dogana


La magistratura accusa la Lucchini-Artoni di aver scaricato senza trattarli rifiuti speciali considerati tossici
DALLA PRIMA Nel mirino, ancora una volta, il bitumificio Lucchini Artoni di via Tiepolo, gi oggetto dell'attenzione della magistratura, in passato, per lo scandalo Santa Giulia e per aver avuto rapporti con decine di imprese subappaltatrici, nel settore del movimento terra, legate alla criminalit organizzata. E soprattuto, protagonista di un lungo braccio di ferro con i residenti di Segrate Centro, che da anni ne invocano la chiusura (vedi intervista al sindaco a pag. 2) a causa degli odori e dei fastidi provocati dalle sue lavorazioni, fino allo scorso anno, prima dell'intervento del Comune, anche notturne. Proprio da loro, dai cittadini, sarebbero partite le segnalazioni alla procura, che dopo aver osservato per giorni l'andirivieni di sette camion carichi di scarti di lavorazione tra la sede di via Tiepolo e l'area posta sotto sequestro movimento, secondo quanto riportato da alcuni residenti, nascosto poi con il passaggio di spazzatrici stradali intervenuta ponendo i sigilli alla discarica e iscrivendo nel registro degli indagati Vincenzo Bianchi, amministratore della Lucchini Artoni, con l'accusa di aver realizzato e gestito illecitamente e senza autorizzazione una discarica di ingenti quantitativi di rifiuti so del decreto di sequestro, dove i pm parlano di comportamenti incomprensibilmente tolleranti da parte delle autorit amministrative incaricate delle autorizzazioni e dei controlli. L'incomprensibile tolleranza di cui parlano i pm non certo una sorpresa per Segrate, dove troppe volte abbiamo visto l'amministrazione non curarsi a sufficienza delle tematiche ambientali o addirittura considerarle un vincolo fastidioso - dichiarano le liste civiche - a Segrate le segnalazioni, le lamentele e le denunce di cittadini e associazioni nei confronti della Lucchini Artoni sono state sottovalutate mentre piena accoglienza ha avuto la richiesta dell'impresa di realizzare su terreni che avevano destinazione agricola un capannone: occorre una amministrazione che ponga la qualit della vita e la tutela ambientale del nostro territorio come primo inderogabile punto di riferimento per ogni ogni decisione.

speciali, pericolosi e non pericolosi. Montagne di terreno che, secondo le accuse, sarebbero quelle che per mesi sono state accumulate in via Tiepolo (nella foto qui

sopra), modificando in modo permanente si legge nel decreto di sequestro l'area su cui insiste l'attivit della Lucchini Artoni, anche in violazione della destinazione

urbanistica della zona che risulta essere agricola. Immediate le reazioni delle forze politiche segratesi. A chiedere una commissione ambiente d'urgenza il Partito democratico, che chiede di valutare con attenzione possibili danni ambientali dovuti al deposito dei rifiuti speciali. Un ordine del giorno ad hoc stato invece presentato da Antonio Berardinuc-

ci (Idv), che chiede all'amministrazione di costituirsi parte civile in modo da poter richiedere una bonifica dei terreni coinvolti nelle operazioni di sversamento. A far esplodere la polemica sono le liste civiche Segrate Nostra e Insieme per Segrate che in un comunicato congiunto attaccano l'amministrazione comunale facendo riferimento a un pas-

REDECESIO Protestano i condomini delle case Aler di via delle Regioni

Inaugurate appena 5 anni fa e sono gi in stato di degrado


Infiltrazioni dacqua nei muri portanti, impianti antincendio manomessi, ritardi (se non vere e proprie mancanze) nella manutenzione ordinaria delledificio. Lallarme arriva dalle palazzine Aler in edilizia popolare di via delle Regioni 16, a Redecesio, che a soli cinque anni dallinaugurazione mettono in mostra preoccupanti segnali di degrado. Colpa, secondo le quaranta famiglie residenti, di una progressiva ma costante diminuzione delle attivit di pulizia e manutenzione gestiti dallAzienda Lombarda Edilizia Popolare. E cos, dopo una lunga serie di segnalazioni e denunce rimaste lettera morta, la lettera stavolta gli inquilini lhanno mandata ai giornali, nel tentativo di smuovere le acque. La manutenzione ordinaria dello stabile presenta alcune anomalie

ha la saracinesca per lapertura dellacqua manomessa ed mancante della manichetta dintervento, gli estintori presentano una data di manutenzione relativa allanno 2007. Tante le carenza anche nella gestione quotidiana del condominio. Le attivit di pulizia sono insufficienti si sfogano nella missiva - vetri sporchi, regnatele sulla rampa delle scale, riduzione dei tagli erba del prato condominiale, spiegano in una nota inviata alla redazione, elencando alcuni dei problemi degli edifici - il cancelletto principale del condominio sostenuto da staffe affrancate a un muro di sostegno che presenta una larga crepa che rende instabile lintera struttura, infiltrazioni dacqua piovana nei muri portanti causa perdita tubi alle gronde, limpianto antincendio

gli interventi programmati di disinfestazione che non vengono eseguiti nei tempi concordati: tutto ci anche se paghiamo regolarmente, insieme con laffitto, anche le spese condominiali. Un canone che, come documentano i residenti, s agevolato ma nemmeno cos economico, dato che per un bilocale si arriva a pagare, spese incluse, un affitto

mensile di 570 euro. Del resto, il complesso di via delle Regioni, per chi non lavesse visto, molto diverso dai vecchi, brutti palazzoni di edilizia popolare. Un vero fiore allocchiello per la citt, invece, come fu definito al taglio del nastro. Che necessita perci di una cura continua per non appassire. F.V.

RICERCA OPERATORI BANCONIERI


EURORISTORO S.P.A., azienda che gestisce ristoranti a marchio McDonald s a Milano ed hinterland, sta cercando operatori banconieri per i propri punti vendita. I candidati devono possedere i seguenti requisiti: - essere solari, dinamici; - et compresa tra i 18 e 25 anni; - predisposizione al lavoro in team; - disponibilit al lavoro su turni I nostri ristoranti si trovano a Milano, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Paderno, Novate, Limbiate, Nerviano, Garbagnate, Segrate. Se sei interessato, mandaci il tuo C.V. con fototessera all indirizzo: personale@euroristoro.com

Cronaca

29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

VANDALISMO Delinquenti in azione al confine tra Segrate e Pioltello, lungo la Cassanese

Con lo spray deturpate tre tavole in tempietto del 600


Nei giorni scorsi in redazione ci era stata segnalata la scomparsa dei tre dipinti che ornavano la parete del tempietto votivo (nella foto in basso) che sorge sulla Cassanese vecchia proprio sul confine tra Segrate e Pioltello. Abbiamo accertato che non si tratta di furto, bens della conseguenza di un atto vandalico. I tre quadri sono stati deturpati con dello spray e sono ora nel laboratorio di restauro del signor Ernesto Bertini di Pioltello. Che ci ha raccontato la storia dei dipinti e della cappella che li ospita. Il tempietto, risalente probabilmente al Diciassettesimo secolo, era dedicato a san Rocco, o almeno tale era il santo rappresentato nellaffresco della parete frontale insieme alla Vergine e a san Sebastiano. Di questo affresco ne era rimasta debolissima traccia sino a dopo la fine della seconda guerra mondiale quando il pittore pioltellese Federico Bertini (1908-1992) lo volle riproporre su tre tavole affrescate in modo da proteggerle dallumidit della parete. Le due tavole di santi misurano 52 cm di larghezza per 163 di altezza; quindi riproducono le due figure quasi nelle dimensioni naturali. Il qua-

Distrutte dal fuoco tre auto in via Rivoltana


Molto probabilmente di origine dolosa, secondo i carabinieri della compagnia di San Donato, lincendio che la scorsa settimana ha devastato tre auto in via Rivoltana, nei parcheggi dellabitato di Tregarezzo. A finire in cenere una Opel Vectra intestata a un 50enne di Novegro, unOpel Insigna della Hertz Autonoleggi, una Volkswagen Golf intestata a una societ finanziaria. Sono in corso accertamenti sulle persone cui erano in uso le vetture per chiarire le cause del rogo.

Furto su auto di giorno fermati due pregiudicati


Hanno sfondato il vetro di unauto, in via Roma, e hanno preso una valigia di attrezzi edili depositata sul sedile posteriore. Poi si sono allontanati, a piedi, incamminandosi verso il centro. Peccato che data lora (le 21) e il luogo non proprio isolato, il loro gesto non sia passato del tutto inosservato. Alcuni testimoni, infatti, dopo aver assistito stupiti al furto, hanno chiamato i carabinieri e hanno seguito i balordi, un cittadino rumeno e uno moldavo, entrambi senza fissa dimora e con precedenti specifici, per indicare ai militari i loro spostamenti. Non hanno dovuto attendere molto, dato che una pattuglia dei carabinieri di Segrate che si trovava nelle vicinanze intervenuta prontamente arrestando la coppia a poca distanza dal luogo del fatto, in via Martiri della Libert. dro con laffresco della Madonna leggermente pi corto misurando 52 cm per 152. Il figlio Ernesto, non ancora undicenne, segu e aiut il padre nel suo lavoro, sino alla collocazione dei dipinti nella sede originale. L rimasero sino a qualche settimana fa, quando ci si accorse che le tre figure erano state imbrattate con dello spray color argento. I tre affreschi sono cos di nuovo nelle mani del co-autore che ne dovr curare il delicato lavoro di restauro per poterli tra qualche tempo ricollocare nellantico tempietto. Che dire del o dei responsabili dellatto vandalico? Uno, che lhanno fatto premeditatamente perch il tempietto non facilmente raggiungibile; (per arrivare ai dipinti bisogna attraversare un campo coltivato, di propriet privata.) Due, che se stato fatto con lintenzione di oltraggiare la religione, non hanno oltraggiato che s stessi. Tre, che probabilmente lo hanno fatto ignorando che uno degli autori dei dipinti ancora in vita, e quindi con il loro gesto non hanno offeso solo un simbolo religioso, ma anche una persona che invece merita rispetto. E.S.

Ruba allEsselunga arrestato in flagranza


Ennesimo arresto per furto allEsselunga di via Cassanese, meta tra le preferite di taccheggiatori pi o meno abili. Non stato abbastanza scaltro, stavolta, un pregiudicato italiano, disoccupato e senza fissa dimora, fermato dai carabinieri allertati dalla vigilanza interna del supermercato la scorsa settimana. Luomo, infatti, attirando lattenzione degli addetti al reparto prima e delle guardie poi, si era riempito le tasche di prodotti di bellezza, cosmetici per un valore intorno ai 150 euro. Quando si presentato alla cassa per pagare una bibita da pochi centesimi, ha trovato ad aspettarlo le guardie e i militari, che lo hanno tratto in arresto in flagranza di reato.

ASTA A REDECESIO

Presunto autoritratto di Goya aggiudicato per 4.500 euro

MAXI OPERAZIONE Polizia e CC in azione tra Pioltello e Segrate: 2 arresti e 13 denunce

Trovata in due capannoni merce rubata di ogni genere


Un tesoretto di merce rubata del valore complessivo di 150mila euro, stipato tra Segrate e Pioltello in due capannoni utilizzati come magazzino per la refurtiva. Con una maxi operazione tra le province di Lecco, Monza e Brianza, Milano, la squadra mobile lariana in collaborazione con il nucleo investigativo dei carabinieri di Monza e Melzo ha messo a segno la scorsa settimana due arresti denunciando a piede libero altre tredici persone per ricettazione smantellando una banda protagonista di razzie in tutta la Lombardia. Capi d'abbigliamento firmati, prodotti cosmetici, orologi di marca e materiale tecnologico o di cancelleria: questi gli obiettivi del sodalizio criminale composto, oltre che dai due italiani finiti in manette (un 66enne melzese e un lecchese di 61 anni, gi a San Vittore in attesa di es-

A MILANO

Calci e pugni a due coetanei Fermato 15enne


Cera anche un giovanissimo segratese, appena 15enne, nella gang che nella notte tra venerd e sabato, fuori dalla discoteca Magazzini Generali in via Pietrasanta, a Milano, ha aggredito brutalmente due 17enni. Il fine del pestaggio, avvenuto in piena notte alluscita dal locale milanese molto frequentato dai liceali, la rapina. Erano almeno in quattro quando hanno circondato i due coetanei. Tre di loro sono scappati: solo S.L., segratese, stato fermato dai carabinieri ddi via De Angeli.

stato aggiudicato per 4.500 euro un presunto autoritratto (nella foto a destra) firmato da Francisco Goya messo allasta nei giorni scorsi dalla Sivag, la societ concessionaria per le vendite giudiziare del Tribunale di Monza con sede a Redecesio. La base dasta per il dipinto (giudicato autentico da una perizia) era di 1.000 euro. Ad aggiudicarselo stato un privato cittadino di Milano estimatore del pittore spagnolo del 1700 nato a Saragoza nel 1746 e morto a Bordeaux nel 1828 a 82 anni. Goya, con-

siderato uno dei maggiori pittori spagnoli, fu vittima della depressione. famoso per i quadri Maja desnuda e il 3 maggio 1808.

sere sentiti dal pubblico ministero Sara Arduini, che ha coordinato l'inchiesta della mobile di Lecco), da almeno altre quindici persone, tra cittadini italiani e rumeni. Una montagna di merce frutto di continui furti che la banda aveva poi collocato a Segrate e Pioltello in attesa di essere rivenduta sul mercato nero. Le indagini erano iniziate nella primavera dello scorso anno, la svolta arrivata con l'arresto dei due uo-

mini fermati a Milano a bordo di un'auto rubata sulla quale trasportavano capi d'abbigliamento rubati e attrezzi da scasso. I pi di tremila pezzi di refurtiva targati Armani, Bulgari, Chanel, Dolce & Gabbana e molti altri prestigiosi marchi del lusso sono stati messi sotto sequestro: saranno le indagini a stabilire la provenienza della merce per la restituzione ai legittimi proprietari.

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

Attualit
29 febbraio 2012

IL RICORDO Scompare a 97 anni Renato Dulbecco, medico di fama mondiale e protagonista del Progetto Genoma

Addio al Nobel cittadino di Segrate


Il sindaco Colle gli consegn lonorificenza. Al Machiavelli da anni un premio a lui intitolato, lanciato dai Lions
La scorso 20 febbraio, a due giorni dal novantottesimo compleanno, morto nella sua residenza americana il professor Renato Dulbecco, colpito da un infarto. La notizia ha fatto subito il giro del mondo, e non poteva essere altrimenti: il medico e genetista italiano, nato a Catanzaro nel 1914, infatti, stato protagonista con le sue scoperte di passi da gigante compiuti nella ricerca contro il cancro per la quale fu insignito del premio Nobel nel 1975 - e, soprattutto, nel grande progetto che ha portato, nel 2000, alla mappatura del genoma umano. La notizia della scomparsa del grande mecittadinanza onoraria consegnatagli dal sindaco Bruno Colle, stato intitolato un premio al merito scolastico che dal 2000 Lions Club Segrate consegna ai migliori studenti del liceo Machiavelli, chiamati a cimentarsi con temi e approfondimenti di carattere scientifico. L'idea nacque all'indomani della diffusione delle notizie sui successi del Progetto Genoma racconta l'avvocato Alberto Trapani, presidente di Lions Segrate quest'anno (la carica annuale) e gi alla testa dell'associazione nell'anno dell'istituzione del premio il professor Dulbecco si trovava in Italia e tragli studenti alla scienza. Un uomo di grande disponibilit che amava l'Italia e che amava stare tra la gente, senza la supponenza tipica dei gradi professori, ricorda invece Bruno Colle, ex sindaco di Segrate, che Dulbecco l'ha conosciuto da vicino, per motivi professionali, ben prima di conferirgli la cittadinanza onoraria nel 2001. Conobbi il professor Dulbecco a palazzo Chigi, alla fine degli anni Ottanta, quando fui nominato segretario della commissione per la ricerca da lui presieduta racconta Colle, che ebbe ruoli di rilievo a Roma durante i governi di Bettino Craxi ho avuto da subito un buon rapporto con lui che poi proseguito durante i miei anni da direttore generale del Cnr. Poi arriv la scelta di conferirgli la benemerenza civica. E lui dimostr ancora una volta la sua disponilit accettando volentieri il riconoscimento, che avevo pensato potesse dare lustro alla nostra citt data la straordinaria importanza di Dulbecco, che nonostante la scelta di lavorare negli Stati Uniti mantenne sempre un legame forte con l'Italia, operandosi per sostenere la ricerca del nostro Paese, che lui stimava molto e che ha sempre reputato di altissimo livello. Federico Vigan

dico ha avuto uneco particolare a Segrate, che da pi di dieci anni ha un legame speciale con il professor Dulbecco: a lui infatti, prima del conferimento della

mite un suo allievo ricercatore, nostro socio, riuscimmo ad incontrarlo e a proporgli la nostra iniziativa. Che piacque al premio Nobel. Gi, accett con la di-

sponibilit che lo ha sempre contraddistinto e da l non ci siamo pi fermati, ogni anno, a giugno, abbiamo consegnato il premio continua il presidente - un ri-

Nella foto sopra, lex sindaco Bruno Colle e il professor Renato Dulbecco, di fronte al gonfalone di Segrate, durante la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria nel 2001. Nella foto qui a fianco, da sinistra, il sindaco Colle, il presidente di Lions Segrate Alberto Trapani, il professor Dulbecco, lex preside del liceo Machiavelli Angelo Agresta.

OSPITE ILLUSTRE

conoscimento dedicato ai migliori studenti del liceo del nostro territorio che hanno anche l'occasione di affrontare tematiche di carattere scientifico insieme con i loro docenti e ai quali offriamo un piccolo sostegno economico in previsione della loro iscrizione all'universit: mille euro suddivisi in tre premi. Un appuntamento che non mancher quest'anno, nonostante la brutta notizia arrivata dall'America. Il tema di ricerca sul quale si impegneranno i ragazzi sar la prevenzione per i tumori spiega Trapani crediamo sia importante continuare con questa iniziativa che avvicina

COMITATO Presso la parrocchia del quartiere la prima riunione ufficiale

Le Voci del Villaggio si faranno sentire il 6 marzo


Costituito nel novembre 2011 e operante a livello informale, il comitato le Voci del Villaggio Ambrosiano propone ai cittadini residenti nel quartiere le prima adunanza per la discussione delle problematiche comuni. La prima assemblea convocata per marted 6 marzo. La riunione si terr alle ore 21 presso la parrocchia del Villaggio Ambrosiano che sin dalla costituzione ospita la sede del comitato. Oggetto del ritrovo rivolgere direttamente ai residenti gli scopi del gruppo: dare visibilit alle istanze relative alle annose problematiche irrisolte che assillano il nostro quartiere e contribuire alla loro risoluzione, comunicano Le Voci. Alla base dell'organizzazione Gianfranco Bettiol, tra i promotori, ci aveva indicato in un'intervista dello scorso novembre l'intento di partecipazione diretta e stimolo al governo cittadino. I promotori dell'assemblea richiamano i cittadini interessati a un incontro per illustrare il programma del comitato e condividere i punti da

noi ritenuti pi importanti. Tra questi, viabilit e sicurezza. Sul primo punto interesser i residenti anche la questione dei lavori in lungo corso sulla Cassanese, per entrare e uscire dal quartiere. Sulla sicurezza l'organizzazione intende, tra l'altro, intensificare i rapporti con le Forze dell'Ordine e privilegiare la collaborazione con le istituzioni, attraverso gli strumenti civili e sociali a disposizione

(petizioni, proposte agli organi comunali, reclami), piuttosto che improvvisare forme ambigue di autotutela come le ronde cittadine. Lo scopo principale della politica sulla sicurezza sarebbe la soluzione dell'annoso problema dei furti in casa. Per ulteriori informazioni possibile contattare il comitato all'indirizzo e-mail: vocidelvillaggio@gmail.com Simone Risoli

Attualit
29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

La Protezione Civile spiegata nelle scuole elementari e medie

MILANO2 Proseguono gli incontri organizzati da don Walter Magni sulla vita di coppia

Responsabilit e sentimento fondamenta della famiglia


Il secondo dei quattro incontri organizzati da don Walter Magni della parrocchia Dio Padre ha avuto luogo gioved 16 febbraio al centro civico di Milano Due. Questi incontri hanno un unico filo conduttore: la Famiglia, anche perch dal 29 maggio al 2 giugno si terranno a Milano le Giornate Mondiali della Famiglia. Dopo che il professor Francesco DAgostino nel primo incontro aveva tentato di definire la realt della famiglia, toccato al professor Dante Ghezzi - psicologo e terapeuta della famiglia - parlare della relazione di coppia. Ha chiarito subito che la coppia non ancora famiglia, sovente ne il prologo e sempre ne la base portante. Ha proseguito dicendo che la relazione di coppia nasce con linnamoramento, ma si mantiene poi in virt dellattaccamento, della responsabilit e del mantenere fede al patto implicito sul quale la coppia era nata, dover sopportare lesagerata presenza dei genitori, percepire la crescita di uno solo dei partner senza saperla bilanciare, dover affrontare uno o pi avvenimenti traumatici troppo difficili da sopportare. Lindiscussa competenza ed esperienza del professor Ghezzi - gi direttore del Cbm (Centro per il bambino maltrattato e la cura della crisi familiare - gli ha permesso di spiegare con chiarezza e semplicit anche le enunciazioni pi complesse. La sua sarebbe stata per i giovani una utilissima lezione, il pubblico era invece in gran parte formato da persone adulte e di lunga esperienza della vita di coppia. A loro toccher il dovere, senza esser invadenti, di riportare alla loro prole i consigli del professor Ghezzi. Enrico Sciarini

I concetti di pericolo e di emergenza; chi chiamare e che cosa fare; i rischi, naturali e tecnologici. La Protezione Civile: che cos' e come strutturata; i volontari e il loro ruolo. Son questi gli argomenti che i volontari del gruppo di Protezione civile del Comune, coordinati da Nunzio Brognoli, stanno affrontando con gli alunni segratesi, sulla base di un progetto studiato appositamente per le scuole dal Comitato di Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariatodi Protezione Civile delle province di Milano e Monza Brianza. Venticinque le classi interessate, tra quinte elementari e prime medie, oltre cinquecento studenti. Gli incontri di carattere educativo/didattico sono cominciati il 21 febbraio e si terranno fino a maggio. L'obiettivo, diffondere una cultura della Protezione Civile e della Sicurezza tra i bambini e i ragazzi, con la collaborazione fondamentale tra scuola e territorio. Semplice e interattivo l'approccio, per far imparare divertendo.

sentimento. A questo proposito ha detto: Le generazione passate si mantenevano di pi sul senso di responsabilit, oggi le coppie privilegiano il sentimento. Ha poi aggiunto che: Per convivere in coppia occorre un progetto comune, un legame e una vicinanza fisica. Perch una coppia sia sana occorre che ciascuno dei partner sia disposto a sopravvivere allaltro, oc-

corre essere coscienti che la ragione non sta mai da una sola parte, occorre bilanciare il potere e dare spazio ad una giusta autonomia. Occorre cercare il cambiamento di s stessi e non pretendere il cambiamento dellaltro e infine accettare il conflitto sapendolo gestire. Dal conflitto nella coppia poi passato a trattare della crisi e ne ha elencato e dimostrato quattro motivi: non

Salute

UNIVERSIT VITA E SALUTE

a cura di Santina Bosco

VIRUS STAGIONALE Questanno epidemia medio-lieve con forme pesanti

Influenza, a letto 9 su mille Ma il peggio alle spalle


Abbiamo scollinato: il picco dellinfluenza stagionale alle nostre spalle. Iniziata lepidemia in Italia nella penultima settimana del 2011, il suo picco stato raggiunto a cavallo tra gennaio e febbraio, con quasi 10 casi per ogni mille assistiti, pari a 574mila malati in sette giorni, e ha determinato dallinizio ad oggi un totale di circa due milioni e ottocentomila italiani che si sono messi a letto con febbre, problemi respiratori o intestinali e dolori articolari. Gli esperti avevano preannunciato il picco intorno alla met di febbraio, ma probabile che il crollo drastico delle temperature abbia dato una accelerazione e una ulteriore spinta verso lalto alla curva dellepidemia. Se vogliamo sapere come andata questanno, possiamo raffrontare picco ed incidenza con quelli degli anni passati; scopriamo cos che linfluenza di questanno solo quarta come incidenza (9 casi per mille). Al primo posto c lepidemia del 2004-5, con picco raggiunto a fine febbraio e una incidenza del 15 per mille, seguita da quella del 2009-10, con picco a novembre ed incidenza del 13 per mille, e da quella dellanno scorso, con picco ad inizio febbraio ed incidenza di 11 casi per mille assistiti. Pur di entit medio-lieve, linfluenza edizione 20112012 stata caratterizzata da un maggior numero di forme pesanti, rispetto alle sindromi simil-influenzali del principio dellinverno, quando prevalevano virus cugini dellinfluenza e forme gastrointestinali, che poi a fine danno hanno passato la mano allinfluenza vera e propria. Questanno abbiamo riscoperto linfluenza autentica, dopo i clamori mediatici degli scorsi anni: 5-6 giorni di sintomatologia pesante, che ci ha costretto a letto e ad assentarci dal lavoro, seguiti da strascichi lunghi alcuni giorni. E dato il clima - abbiamo dovuto prestare attenzione agli sbalzi termici fra case, uffici e negozi surriscaldati e il gelo esterno. Come spesso succede, sono stati soprattutto i pi piccoli le vittime favorite del virus influenzale: nella fascia di et tra i 0 e i 4 anni lincidenza al picco infatti stata di oltre 30 casi per mille assistiti, seguita da quel-

Torna MD Program Test il 12 aprile con New York e Malesia

Si svolto ieri al San Raffaele lOpen Day per la presentazione dellInternational MD Program, corso di laurea in Medicina in lingua inglese, questanno alla terza edizione. Open Day rigorosamente in lingua inglese anche lui. Al di l della lingua di insegnamento, una prima particolarit di questo corso di laurea la data del test di ammissione: invece di settembre come in Italia il test verr tenuto in primavera ( il 12 Nelle donne che scoprono la presenza che su quello psicologico, che in que- aprile) come avviene nel mondo di un nodulo al seno o sono di fronte a sti casi un problema importante. Il anglosassone. Obiettivo del test sar esiti poco chiari di esami radiologici, vantaggio del Contact Center quello di valutare le abilit logico-analitiche ai problemi emotivi si aggiungono quel- di poter coordinare laccesso agli esa- dei candidati, che sono le doti di base li pratici di non sapere che cosa fare per mi clinici e quello alle visite con il se- di un buon medico. Seconda approfondire le indagini cliniche e di nologo e loncologo, in modo che le particolarit di un corso cos avere di fronte liste di attesa bibliche. donne seguite siano supportate anche internazionale il fatto che il test si Per rispondere a questo problema na- nei tempi di esecuzione degli esami e svolger contemporaneamente in tre to il Contact Center 848.800.585 del nellinformazione sulla loro malattia. citt: Milano, New York e Kuala San Raffaele, con lobiettivo di imposta- Questo coordinamento reso possibi- Lumpur (Malesia). Terza re il percorso di cura nel tempo ragio- le dal fatto che il Dipartimento di On- particolarit, la struttura dei sei anni nevole di 7-10 giorni. Il servizio va- cologia del San Raffaele inserito in di corso. Si partir con un biennio di lido dal luned al venerd, negli orari 9- un contesto ospedaliero multidisciplina- base, con materie pre-cliniche e spazi 13 e 14-18, e rappresenta un aiuto con- re, che rende possibile il lavoro di squa- dedicati alle scienze umane ed allo creto non solo sul piano pratico, ma an- dra tra le diverse specialit mediche. studio del rapporto medico-paziente, per dare agli studenti una solida la tra i 5 e i 14 anni con oltre le per i piccolissimi, quasi 14 preparazione clinica generale. Seguir il quadriennio 17 casi, mentre scesa a po- per i ragazzi fino a 14 anni, clinico, specificamente dedicato alle competenza mediche operative: fiore allocchiello di questo quadriennio sar il co pi di 7 casi nella fascia un po meno di 7 per gli adulpiccolo numero di studenti per corso, che consentir di 15-64 anni e a un po pi di 3 ti e poco pi di 3 per gli anfare della pratica medica la colonna portante del corso casi per gli over 65. Le Mar- ziani. Anche a Segrate non stesso. Per evitare che qualcuno resti indietro, la che sono state la regione pi sono mancati febbre oltre i progressione dellapprendimento verr valutata da parte di colpita, seguita dalla Campa- 37C, con insorgenza imun ente terzo, esterno alluniversit Vita-Salute: il National nia e dal Trentino. E da noi? provvisa di dolori, brividi, Board of Medical Examiner, organizzazione che prepara i In Lombardia lepidemia tosse secca e starnuti. Possiatest di abilitazione professionale negli Stati Uniti ed in stata pi blanda: secondo il mo ancora ammalarci? Le stiCanada (la versione nordamericana dellesame di stato che Bollettino di Virologia del- me degli esperti, dicono che c da noi). Grazie a queste verifiche ed alla possibilit di l'Universit di Milano e del nella settimana dal 27 febbratrascorrere il sesto anno allestero lavorando in ospedale, Centro di Ricerca su Influen- io al 5 marzo il rischio infegli studenti di questo corso di laurea potranno sostenere za e Infezioni Virali, abbiamo riore alla media. Abbiamo con tranquillit gli esami di abilitazione alla prefessione avuto al picco 20 casi su mil- scollinato. medica negli Stati Uniti.

Tumore al seno, al San Raffaele basta attese, c il Contact Center

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

Attualit
29 febbraio 2012

ANNUARIO STATISTICO Fotografia sociale di Segrate sui dati del 2010 che riguardano 14.000 nuclei familiari

Scompare la famiglia tradizionale


La media di due sole persone, cresce quella con un solo membro - Milano 2 il quartiere pi vecchio - Saldo migratorio positivo
Si dice che lItalia sia un paese fondato sulla famiglia, e lo stesso si dice di Segrate: ma vero? Una indagine Censis di fine 2011 mostra che ci sono molti italiani che vivono da soli, e non sono solo le persone anziane; ci sono anche giovani single, separati e divorziati senza figli. La forma familiare monopersonale non solo frequente in Italia, ma quella che cresce pi marcatamente. Afferma il Censis che negli ultimi dieci anni le famiglie composte da una sola persona sono aumentate del 38,9%, seguite da quelle con due persone (+20%) e da quelle con tre persone (+2,1%), mentre tutte le altre sono diminuite e le coppie con figli sono quelle che hanno registrato la maggior contrazione (7,1%). Attualmente in Italia vivono soli quasi sette milioni di persone, pari al 13,6% della popolazione superiore ai 15 anni di et. Colpa dellinvecchiamento della popolazione? Colpa piuttosto dice il Censis della perdita di relazioni soGioca il fattore et in questi dati? Non sembrerebbe: per tutti i quartieri segratesi troviamo che la maggior quota di abitanti quella dei quarantenni, tranne che per Novegro dove sono pi numerosi i trentenni e Rovagnasco - dove dominano i cinquantenni; i bambini sotto i 10 anni sono pi del 10% dappertutto, tranne che per Rovagnasco, Redecesio e Segrate Centro, quartieri con pochi bimbi.. I sessanta-settantenni rappresentano il 30% a Milano 2 e solo la met a Lavanderie, mentre il campione degli ottantenni il Villaggio Ambrosiano, con il 6,5% dei residenti. E la fascia dei 2030enni, quando in genere mette su famiglia? Sono dappertutto sul 20%, tranne che a Novegro, dove arrivano al 30%. Infine, sfatiamo la leggenda della citt che si spopola: il saldo migratorio positivo, cio nel 2010 sono arrivate ad abitare a Segrate 104 persone in pi di quelle che se ne sono andate (contando anche gli stranieri sarebbero ben 350). Santina Bosco

NIDI COMUNALI

Iscrizioni aperte fino al 30 aprile


Iscrizioni aperte per i nidi comunali e convenzionati con Segrate. C tempo fino al 30 aprile (per i nati dall1 gennaio 2010 al 30 settembre 2011) e al 31 maggio (per i nati dopo il 30 maggio 2011) per fare domanda di ammissione presso le quattro strutture comunali (Stella Stellina - Centro, Nido di Agnese - Municipio, Sbirulino - Milano 2, La Rondine - San Felice) o, in caso di lista dattesa, presso i nove nidi convenzionati. I moduli si possono scaricare dal sito del Comune, ritirare al S@C o direttamente presso i nidi. Per informazioni ufficio asili nido: tel. 02.26902352/262/306

ciali, condizione di vita che coinvolge tutte le fasce di et e rappresenta una fragilit sociale, medicabile solo con forze coesive come il volontariato e lassociazionismo. Ma torniamo a Segrate. Grazie allultimo Annuario Statistico Comunale (lultimo a disposizione risale al 2010) possiamo vedere che le dimensioni delle famiglie sono ridotte anche a Segra-

te: le 14mila famiglie cittadine sono sempre pi vicine alla media di due soli componenti ed addirittura in cinque quartieri le famiglie di una sola persona sono la maggioranza. I quartieri in questione sono Milano2, Lavanderie, San Felice, Segrate Centro e Novegro; la palma della famiglia monopersonale spetta a San Felice, ma seguono a ruota Milano2 e

Novegro. Sul versante opposto, il numero maggiore di famiglie con cinque o pi membri sta a Novegro, seguita da Villaggio Ambrosiano e San Felice. Si segnala la particolarit di Rovagnasco, che il quartiere con la percentuale di famiglie monopersonali pi bassa, ma anche col minor numero di famiglie numerose; in situazione simile anche Redecesio.

CENTROTeam PILATES di Lilli Forte e il suo


In 10 sedute sentirai la differenza - In 20 vedrai la differenza - E in 30 avrai un corpo nuovo J. Pilates

PROGRAMMI DI ALLENAMENTO ADATTI A TUTTI E PER TUTTE LE ETA LEZIONI INDIVIDUALI LEZIONI DI GRUPPO DA 2 A 6 PERSONE SUGLI ATTREZZI PILATES

SIAMO IN VIA TIEPOLO, 8 A SEGRATE (MI)

per info: tel.347-8011070 i n f o @ p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t - w w w. p i l a t e s - l i l l i f o r t e . i t

10

Cultura e spettacoli
29 febbraio 2012
I

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

SCELTI PERVOI
Dal 29 febbraio al 14 marzo A Segrate e... dintorni

Al Parco Expo il camper in fiera

I Amici e amiche

del popolo basco

Alla Pia dAdda si parla di disagio

Al Palasegrate via col ballo liscio

Nuovo disco di Nicol Carnesi

di G.D.D.

38a Rassegna dei mezzi e delle attrezzature per vacanze allaria aperta: camper, caravan, tende, ma anche proposte turistiche. Italia Vacanze ospita anche conferenze e seminari. Chi arriva in camper pu partecipare al raduno di ACTI Milano in collaborazione con Camper Club Italiano. Dal 2 al 4 marzo ore 10-19. Ingresso 9 euro. Parco Esposizioni Novegro.

Sabato 3, ore 21 concerto del gruppo folk rock italiano The Gang, il cui ricavato andr alla rete Amici e Amiche del Popolo Basco. Sabato 10 Arci Malabrocca di Pioltello in trasferta per La notte della taragna, festival multiculturale e gastronomico. A seguire, sul palco dalle ore 22 il gruppo friulano degli Arbe Garbe. CSA Baraonda, via Pacinotti, 13.

Un seminario rivolto a educatori, insegnanti, psicologi, studenti di scienze delleducazione e della formazione. Il Disagio educativo al Nido e alla Scuola dellInfanzia come analisi dei comportamenti infantili ma anche degli adulti. Scuola dellInfanzia Causa Pia dAdda, Via San Rocco, 6. 10 marzo ore 10-13/14-17. Costo 20 euro.

Due nuovi appuntamenti col ballo liscio del Palasegrate. Allinterno della stagione il Palaliscio propone musiche dal vivo con Mauro Starone sabato 3 marzo e con Luca & Anna sabato 10 marzo. Linizio delle serate previsto per le 21.15. Ingresso 6 euro. Per info e prenotazioni: Cascina Commenda, tel: 022137660 da mer a sab (orari: 10-13 / 16-19).

Il ventiquattrenne Nicol Carnesi presenta il suo nuovo disco Gli eroi non escono il sabato, raccolta di 11 canzoni. Domenica 4 marzo ore 22.30 (ingresso libero). Calibro 35 e Twist and Shout in una serata che copre l arco temporale dai primi anni '50 agli ultimi '70. Venerd 9 marzo, ore 23 (5 euro). Tessera Arci obbligatoria. Circolo Magnolia: Via Circonvallazione Idroscalo, 41.

INCONTRI DAUTORE A marzo inizia presso la Biblioteca comunale lottava edizione della rassegna letteraria

Parte Alma Abate poi tocca a Biondillo


Ultima estate in suol damore e I materiali del killer le rispettive opere - Interventi musicali del gruppo Minnies
Ultima estate in suol damore il romanzo di Alma Abate che segna linizio dellottava edizione degli Incontri dautore profumi letterari - organizzati dalla biblioteca comunale di Segrate in collaborazione con lAssociazione D come Donna Onlus. Due autori presentano i loro ultimi lavori, affiancati dalle letture dellattrice Noemi Bigarella e da ospiti deccezione. In programma sabato 10 marzo Ultima estate in suol damore di Alma Abate con la partecipazione della professoressa Itala Vivian e sabato 31 marzoI materiali del killer di Gianni Biondillo con interventi musicali del gruppo Minnies. Alma Abate, nata a Tripoli e stabilizzatasi a Milano dopo lascesa al potere del colonnello Gheddafi, ha lavoratore come interprete, redattore e speechwriter e nel 2007 ha pubblicato La casa del tempo scandito. Itala Vivan, docente di studi culturali e postcoloniali allUniversit degli Studi di Milano, ha contribuito a far conoscere al pubblico italiano i massimi scrittori africani e caraibici, sia di lingua inglese che francese. Ha pubblicato diversi saggi di cui lultimo del Milano. Il primo libro del 2004 Per cosa si uccide ha riscosso grande consenso di pubblico e critica e ha dato il nome al singolo contenuto nella compilation Lesercizio delle distanze della band punk-hardcore milanese I Minnies. Gli incontri, a ingresso libero, si tengono alle ore 17 allAuditorium Luigi Favalli presso il Centro Civico di Cascina Ovi (via Olgia, 9). Organizzazione e informazioni: biblioteca comunale di Segrate: 02-21370085; D come Donna Onlus: 02-2133039. G.D.D.

2009 si intitola Dalla lambretta allo skateboard. Gianni Biondillo architetto, romanziere e saggista e

ha scritto per il cinema e per la televisione. autore di saggi e romanzi di genere noir ambientati a

SANFELICINEMA Piazza Centro Commerciale


Tel. 02.7530019 1-4 MARZO a cura di Valentina Cereda
THE IRON LADY Gioved 1, venerd 2, sabato 3 (ore 21,15) e domenica 4 (ore 16; 21,15) Biografico, GB 2011. Durata: 1 ora e 45 minuti. Di Phyllida Lloyd. Con Meryl Streep Meryl Streep fresca vincitrice dell'Oscar per l'interpretazione della Thatcher: mimetica e credibilissima. Il film, piuttosto che dell'ascesa e del declino fine a se stesso della Thatcher, si addentra nei sottili meccanismi emotivi dell'imponente figura della ex statista, oramai giunta alla fine della sua vita. Ne viene fuori un personaggio carico di passione, sentimenti di attaccamento alla patria. Sublime l'interpretazione di Meryl Streep che riesce a trasmettere tutta l'intensit di una trama ben scritta. I GIOVANI E IL LAVORO: ALTRI DUE FILM PER LA RASSEGNA DI GIANCARLO ZOPPOLI Sanfelicinema per tre marted propone una programmazione dedicata a un argomento di grande attualit: i giovani e il mondo del lavoro in Italia. Il cineforum prende spunto da tre pellicole italiane del passato recente e su questa base gli spettatori potranno intervenire nel dopo proiezione. Giancarlo Zappoli, direttore del sito www.mymovies.it. si occupa della presentazione del film e dei dibattiti. "C' chi dice no", il primo film del ciclo, stato proiettato ieri sera. Le prossime proiezioni: il 6 marzo "Tutta la vita davanti" di Paolo Virz, con Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Valerio Mastandrea e Massimo Ghini, grottesco ma verosimile affresco del mondo del precatiato giovanile, girato nel 2008 ma ancora di bruciante attualit. Marted 13 marzo "Volevo solo dormirle addosso" di Eugenio Cappuccio, con Giorgio Pasotti, Giuseppe Gandini ed Elizabeth Fajuyigbe. Ingresso libero. Inizio proiezione ore 20.45

NATI PER LEGGERE Alla Biblioteca e a Cascina Ovi incontri per linfanzia

Un pezzettino dinverno per incuriosire i bambini


I bambini, si sa, si guardano sempre intorno incuriositi, pongono infinite domande, ripetono le parole che ascoltano e assimilano tutto ci che li circonda. La sete di conoscenza si manifesta fin dalla tenera et e la capacit di apprendimento linguistico molto elevata. Ma le sfumature del loro linguaggio saranno tanto pi ricche quanto interessanti e coinvolgenti sono le opportunit che vengono loro concesse per svilupparlo. Da recenti studi scientifici, oltre a suoni, musica e racconti, emerso che anche la lettura ad alta voce da parte di un adulto fondamentale sia dal punto di vista relazionale (tra genitore e figlio si crea un rapporto di forte intimit), sia dal punto di vista cognitivo (nel bambino si intensifica, per esempio, la capacit di riconoscere nessi logici tra gli avvenimenti e relazioni causa-effetto). Il progetto Nati per leggere, attivo su tutto il territorio nazionale dal 1999, ha proprio lobiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di et compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. Perch oltre che a invogliarlo a ripetere e di conseguenza a memorizzare le parole che ascolta, ampliando cos il suo lessico,

ALLA COMMENDA

Venti chitarre suonano per Aido Segrate


Venti giovanissimi virtuosi della chitarra classica in concerto per AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi, tessuti e cellule). Levento Ensemble chitarre Vivaio promosso dalla sezione di Segrate, guidata dal presidente Bruno Ghidini. A sostenere la Onlus sul palco anche Emanuela Asperti, in arte Manu. Classe 91, ha inciso il suo primo EP Vivo per te che contiene lomonima canzone dedicata allAIDO. Canzone che ha debuttato il 23 gennaio in radio e televisione e che presenter durante la serata. Lappuntamento sabato 3 marzo alle 21, allAuditorium Toscanini di Cascina Commenda. Ingresso libero.

questa metodica educa e invoglia il bambino a leggere anche da adulto. Promosso dallalleanza tra bibliotecari e pediatri, attraverso diverse associazioni, Nati per leggere entrato a far parte anche delle attivit promosse dalla biblioteca di Segrate. Dal 2008, nella Sala Ragazzi della sede centrale di Via degli Alpini, di Redecesio e di Cascina Ovi, stato concepito uno spazio luminoso ed accogliente che raccoglie un patrimonio librario selezionato accessibile grazie a una segnaletica colorata e ludica. E per gli adulti, testi e riviste dedicati allinfanzia, alla genitorialit e allo sviluppo psico-fisico del bambino. Questanno sono previsti due incontri a marzo presso la sede centrale. Sabato 17 alle ore

16,30 la compagnia Nuvole in tasca propone lo spettacolo teatrale Un pezzettino dinverno per bambini di 3 e 4 anni accompagnati. Dopo la rappresentazione, i piccoli spettatori potranno esplorare lo spazio scenico e relazionarsi con i personaggi della storia, giocare e nascondersi nelle tane sensoriali. Sabato 24 alle 16,30 in programma la lettura-spettacolo Hansel e Gretel. La strega e il panpepato a cura della compagnia teatrale Teatro del Sole (per bambini dai 4 ai 6 anni accompagnati). La partecipazione gratuita previa prenotazione. Info e prenotazioni: 02-21870035; pt.trovato@comune.segrate.mi.it. Referente del progetto: Patrizia Trovato. Giulia Di Dio

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

Cultura e spettacoli 11
29 febbraio 2012
I

Il 3 Filumena Marturano

A Vimodrone Vita di Pulcinella

Tagad con Serena Facchini

Il 9 marzo Vedova Allegra

Sebastiano Somma e Orso Guerrini portano Sciascia allAgor di Cernusco

La Compagnia Gambrinus presenta Filumena Marturano, spettacolo in dialetto napoletano, tra i maggiori successi di Eduardo De Filippo da cui il film Matrimonio allitaliana. Un donna passionale che da prostituta diviene serva e concubina di un uomo dal quale tenta di farsi sposare con linganno. Sabato 3 marzo ore 21. Sala Consiliare: P.zza dei Popoli, Pioltello. Ingresso 9 euro.

La vita di Pulcinella, commedia in due tempi di Npomucne Jonquille, presentata come prima teatrale assoluta per lItalia dalla Compagnia dArte Filodrammatica Il Socco e la Maschera, nata nel 2004 e attualmente con sede a Segrate. Lappuntamento a Vimodrone sabato 3 marzo alle 21 presso il teatro della parrocchia San Remigio, via XI Febbraio, 4. Ingresso 6 euro ridotto, 8 euro intero.

Qual la nostra parte pi autentica? Il corpo in cui nasciamo? La mente che lo abita? E se uno dei due diventa una prigione per laltro? Modificarsi per non sentirsi estranei nella propria pelle. Tagad Adoro il fucsia, di e con Serena Facchini, Ermanno Nardi, Francesco Ogliari. Sabato 3 marzo, ore 21 (ingresso 5 euro). Teatro Trivulzio: Piazza Risorgimento, 19, Melzo.

La vedova allegra, operetta in 3 atti di Franz Lehr, in versione integrale con scene e costumi. Solisti, coro e orchestra Sinfolario diretti da Roberto Gianola. 9 marzo, ore 21. Ingresso libero. Il principe dei porci, spettacolo per bambini 3-9 anni. Compagnia: Teatrino dellErba matta. 10 marzo, ore 16. Ingresso 4 euro. Teatro De Sica, via Don Luigi Sturzo, Peschiera B.

Linchiesta condotta da un capitano dei Carabinieri su un omicidio dei primi anni Sessanta. Un uomo onesto e caparbio affronta un lungo e faticoso cammino per arrivare alla verit che, a volte, ha troppe facce. Il giorno della civetta (dal celebre romanzo di Leonardo Sciascia) interpretato da Sebastiano Somma e Orso Maria Guerrini (nella foto) diretti dal regista Fabrizio Catalano). Cernusco sul Naviglio, 9 marzo, ore 21.15. Teatro Agor, Via Marcelline, 37. Intero 17,50; ridotto 12,50 euro.

VARIETA In occasione dell8 Marzo, Festa della Donna, in scena alla Commenda il monologo di Debora Mancini

Mi piace da morire raccontare la vita


Un pezzo esilarante scritto con Tamborrino, Serantes Cristal (regista) e Del Conte - Musica di Daniele Longo
Labbiamo conosciuta nellottobre 2010 nellambito del Teatro della Solidariet organizzato dal Comune di Segrate a sostegno della campagna Diventare grandi della Onlus Aiutare i bambini. diplomata in pianoforte e in Musicologia e Pedagogia Musicale e dal 94 porta avanti con successo unaltra grande passione: la recitazione. Debora Mancini, attrice e scrittrice ascolana, che torna a fare divertire il pubblico di Cascina Commenda con la sua esuberanza e la sua simpatia sul palcoscenico della Festa della Donna. L8 marzo andr in scena Mi piace da morire, un monologo comico scritto da Debora Mancini con Giovanni Tamborrino e Manuel Serantes Cristal, con la collaborazione di Marco Del Conte, raffinati autori teatrali che firmano anche programmi televisivi come Parla con lei, Mai dire goal, Zelig e Striscia la notizia. A Manuel Serantes Cristal, regista, scrittore, autore e grande poeta al quale Alda Merini ha dedicato tante poesie e il verso Per colpa tua ho fatto confusione tra il canto e la giustizia, affidata la regia. La composizione e larrangiamento della musica di scena opera delleclettico Daniele Longo, musicista e tastierista. Per realizzare questo progetto ha dichiarato Debora Mancini - mi sono cercata dei complici, con cui tante volte ho parlato, dialogato e discusso di teatro e della vita, maestri, colleghi, compagni di avventure, amici. Lo spettacolo esilarante in cui non mancano spunti di riflessione nasce dal desiderio di raccontare la vita e i fatti nostri. Io pensavo di raccontare i fatti miei continua - Ma poi mi son detta: i miei pensieri sono i pensieri di tanti. Ho chiamato mio marito e gli ho detto: tu mi piaci da morire, grazie! E mi sono messa a scrivere, scrivere, scrivere. Ecco che le paure, le contraddizioni, le gioie vengono a galla e si traducono in un mix di teatro, cabaret e variet. Quando ho deciso di scrivere questo nuovo spettacolo non sapevo da dove cominciare. Avevo la stessa sensazione di quando da piccolada ragazzito punto mi risultato chiaro ci di cui io avrei voluto raccontare. Mi sono resa conto che la materia, il contenuto del mio testo, lavevo nelle manierano tutti quei fatti che mi circondavano: amore, vita, sesso, morte. La serata, questanno inclusa nellabbonamento alla stagione di prosa, di quelle tanto attese che da anni riunisce nellappuntamento fisso dell8 marzo donne e uomini di tutte le et. Ingresso da 12 a 15 euro. Auditorium Toscanini, Ore 21. Info e prenotazioni: TicketOne Cascina Commenda: Via Amendola 3, Segrate. Tel: 02-2137660 info@spazioteatrio.it da mer a sab (orari: 10-13 / 16-19). Giulia Di Dio

na, arrivavo a casa con i compiti da fare. Ogni giorno pensavo: adesso proprio non ce la far. Ma a un cer-

REDECESIO Ciclo di concerti di musica classica nella restaurata chiesetta del XVI secolo

Note di Primavera per ammirare SantAmbrogio


A novembre ha ospitato con successo i Concerti Ambrosiani patrocinati dalla Provincia di Milano. E da marzo accoglier le Note di Primavera in un ciclo di tre concerti di musica classica. Si tratta della suggestiva chiesetta di SantAmbrogio a Redecesio del XVI secolo. Appartenente sin dalle sue prima origini al pi vasto cascinale di Redecesio, la cappella ha subto recenti opere di restauro terminate con la messa di inaugurazione del 12 dicembre 2010 celebrata dallallora parroco Don Silvano Colombo. Durante i lavori, gli operai avevano ridato alla luce un tesoro storico-artistico che conferisce un valore aggiunto dal punto di vista culturale a un piccolo edificio sacro che da sempre ha goduto dellaffetto dei residenti della frazione. Come un pavimento in cotto lombardo e un pavimento in rizzata, particolare pavimentazione in ciottoli di fiume levigati, sotto laltare. Eccezionale stato anche il ritrovamento di antichi affreschi nella parte absidale, originari dellepoca della costruzione. La chiesetta custodisce la pala dietro laltare e il crocifisso ligneo appena restaurato che domina larco absidale sopra la scritta Attendite ad petram unde excisti estis. Ma queste non sono le prime scoperte alla chiesetta di SantAmbrogio. In precedenza infatti, era stato rinvenuto un cunicolo interrotto che sembra che in passato abbia collegato la cappella alla Cascina Fra Sesto (demolita negli anni Settanta) di Novegro. I beni artistici sono stati assicurati con una polizza Fine art dai premio di 3mila euro alla Assigeco, tramite italiano della compagnia britannica Lloyds, che ha rinnovato il contratto fino a febbraio 2013. Ecco qui di seguito il calendario dei concerti: Sabato 3 marzo: S. Messa ore 18.30, a seguire Arie liriche Concerto per pianoforte e voce. Sabato 10 marzo: S. Messa ore 18.30, a seguire Concerto per arpa e violino Da Paganini a Rossini Tra virtuosismi e melodie. Sabato 17 marzo: S. Messa ore 18.30, a seguire Concerto per violino e pianoforte Omaggio a Vienna: le due struggenti sonate di Brahms e Beethoven (con la partecipazione straordinaria del-

LAVANDERIE/ ART&CAF

Al bar per vedere e toccare i quadri di Picass Cassaghi

la violinista Yulia Berinskaya e della pianista Hanna Shybayeva). Sabato 24 marzo: S. Messa ore 18.30, a seguire musiche di Rossini, Brahms e Poulenc con il Coro Femminile Philomela nel concerto Ispirazioni sacre e suggestioni romantiche. Chiesetta di SantAmbrogio: via Trento, Redecesio. Ingresso libero. Giulia Di Dio

Abbinare larte nelle sue forme pi svariate al piacere di condividere un momento di relax nel caldo e accogliente ambiente di una caffetteria, con una bevanda e un dolce rinfresco. lobiettivo della prima edizione di Art&Caf proposta da Roberto Modica, proprietario dellHappy Bar di via Borioli, 32 a Lavanderie di Segrate. Domenica 11 marzo lartista segratese Pietro Cassaghi, condurr in un viaggio tra forme e colori che lasciano allo spettatore la piena libert di interpretazione. Soprannominato Picass , Cassaghi scultore, pittore e designer affermato che nel suo laboratorio - e galleria permanente (via Borioli, 24) d sfogo alla sua creativit utilizzando unoriginalit cromatica fusa con materiali alternativi, dando vita a opere darte uniche nel loro genere. Allinterno della sala Caff saranno esposti i quadri da guardare e da toccare per esplorare materiali spalmati e rimodellati in un mix di grande effetto. Orari: dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. Ingresso libero. Info: 334-2661699; artecafe.happybar@virgilio.it

12

Rubriche
29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

I cambiamenti climatici causano inquinamento dell acqua potabile


METEO E... SALUTE
Le popolazioni indigene delle regioni artiche e di alcune zone tropicali dellAfrica sono fra le pi vulnerabili al cambiamento climatico, esposte con frequenza crescente ad agenti patogeni trasmessi attraverso lacqua. Questi almeno sono i risultati preliminari della ricerca condotta da Sherilee Harper, studiosa dellUniversit di Guelph (Canada), ottenuti grazie a unindagine comparativa fra le condizioni meteorologiche e ambientali e le patologie causate dallacqua in Al giorno doggi si tende a parlare molto di ansia, arrivando a volte ad abusare di questo termine. In questepoca i disturbi dansia sono patologie molto frequenti, esacerbati dagli incalzanti tempi in cui viviamo, dove spesso ci troviamo sovraccaricati o intrappolati in stili di vita in cui sono richiesti molti ruoli e molti impegni in tempi spesso inclementi. Tali ritmi possono portare a vivere stati dansia, per la preoccupazione di non riuscire ad essere allaltezza delle richieste presentateci. Senza entrare nellarea dei veri e propri disturbi dansia, non bisogna dimenticare che lansia nasce come un meccanismo adattivo e funzionale, soprattutto nasce

di Andrea Giuliacci III CENTRO EPSON METEO III www.giuliacci.it


gnificativa, secondo Sherilee Harper, proprio quella delle insidie causate dal cambiamento climatico, perch in entrambe le regioni, bench situate in zone del Mondo molto lontane fra loro, laumento delle temperature piuttosto che degli eventi piovosi violenti ha favorito una crescita della popolazione batterica presente nellacqua potabile, che raramente proviene da acquedotti sicuri. In particolare in seguito a piogge molto intense o al veloce disgelo nellacqua si osserva un sensibile incremento della presenza di escherichia coli e pi in generale di tutti i batteri coliformi, con un deciso aumento quindi del rischio di patologie gastrointestinali per le popolazioni indigene. Insomma, in regioni assai differenti e tanto lontane fra loro come il gelido Nunatsiavut canadese (Labrador) piuttosto che il caldo e lussureggiante paesaggio ugandese, per le popolazioni indigene e non completamente integrate nella moderna societ il cambiamento del clima, e il conseguente deterioramento dellacqua potabile, rappresentano attualmente uno dei maggiori pericoli alla salute. Una conferma delle recenti proiezioni dellOrganizzazione Mondiale della Sanit secondo le quali durante il XXI secolo i problemi causati dal cambiamento climatico alla salute della popolazione mondiale arriveranno soprattutto attraverso la crescita dei casi di malnutrizione e laumento di patologie legate ad acqua infetta. persona, in una molteplicit di situazioni o circostanze, e non solo in specifiche situazioni, si trova a vivere stati di preoccupazione intensi, verificandosi cos un malfunzionamento nella vita sociale o lavorativa dellindividuo a causa di una serie di sintomi fisici che accompagnano questo stato.
Per parlare al dottor Lupo, scrivete una mail a: dlupo2005@libero.it o telefonate al 339.1985441

alcuni gruppi indigeni delle regioni artiche e delle province sudoccidentali dellUganda: la ricercatrice ha infatti riscontrato una forte crescita dei casi accertati di forti disturbi gastrointestinali nei periodi immediatamente successivi a episodi di intenso maltempo o di brusco e rapido disgelo. Inoltre dalla ricerca sono emerse numerose similitudini fra i problemi che sono costretti ad affrontare gli Inuit del nord del Canada e le trib pigmee Batwa dellUganda: la pi si-

RISPONDE LO PSICOLOGO
di DARIO LUPO

Ansia, una spia molto utile se non resta sempre accesa


una grave ustione. Il problema dunque non lesistenza dellansia in quanto tale, che anzi assolve una funzione molto importante nella nostra esistenza, ma la presenza di essa anche in contesti che non sono realisticamente pericolosi o minacciosi. Inoltre, nel caso in cui lansia raggiunga dimensioni eccessive, essa rischia di svolgere la funzione opposta a quella per la quale esiste: diventa cio elemento paralizzante che impedisce allorganismo di adattarsi funzionalmente allambiente e alle sue richieste. Queste sono le situazioni che richiedono unattenzione clinica. Tra i vari disturbi dansia, esiste il disturbo dansia generalizzato che si caratterizza per la pervasivit del fenomeno: la

per salvaguardare la nostra sopravvivenza, per allertare il nostro organismo quando si percepisce una situazione di pericolo e per consentirgli di canalizzare tutte le risorse migliori per rispondere efficacemente alla situazione. Analogamente, il meccanismo del dolore ci avvisa quando la nostra mano si trova, per esempio, sopra un fuoco e ci consente cos di toglierla e di risparmiarci

Traditi dal bel panorama promessoci da Internet


ndare a piedi
a cura di DI-HO

PARERE LEGALE

Aiutare il prossimo affidandosi ad una Onlus


Da qualche mese io e altri volontari forniamo aiuti a bambini con famiglie disagiate. Ora vorremmo creare una Onlus per dare un senso di formalit al nostro progetto e cercare fondi. Cosa bisogna fare per costituire una Onlus? Innanzitutto va detto che l'acronimo Onlus significa Organizzazione non lucrativa di utilit sociale e indica una categoria tributaria valida ai soli fini fiscali: pu essere, pertanto, riconosciuta a favore di associazioni, comitati, fondazioni, societ cooperative e altri enti di carattere privato, purch rispettino i requisiti previsti dalla legislazione fiscale e in particolare dal decreto legislativo 460/1997. Detti requisiti sono: 1) l'esclusivo perseguimento di finalit di solidariet sociale: lattivit della associazione-onlus, infatti, deve essere esclusivamente di utilit sociale e rientrare nei seguenti settori: assistenza sociale, assistenza sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione, sport dilettantistico, tutela dei diritti civili, tutela e valorizzazione dell'ambiente, promozione della cultura e dell'arte e altre cose di interesse storico, ricerca scientifica di particolare interesse sociale svolta direttamente da fondazioni ovvero da esse affidata a universit. 2) il divieto di svolgere attivit diverse da quelle sopra menzionate ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse. 3) il divieto di distribuire, anche in modo indiretto, gli utili tra i soci; il patrimonio, infatti, pu essere destinato solo allo scopo dell'associazione, per la realizzazione delle attivit istituzionali. Esiste, comunque, la possibilit di corrispondere compensi a soci e amministratori, per l'attivit da loro svolta nell'ambito dell'associazione. 4) l'uso, nella denominazione e in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione rivolta al pubblico, dell'acronimo Onlus. 5) l'obbligo di devolvere il patrimonio dell'associazione, in caso di suo scioglimento per qualunque causa, ad altre Onlus o a fini di pubblica utilit. 5) l'obbligo di redigere il bilancio o rendiconto annuale. Infine, vale la pena aggiungere che per costituire una Onlus necessario recarsi all'Agenzia delle Entrate per la registrazione dell'associazione, pagando la tassa di registro e richiedendo l'attribuzione del Codice Fiscale. altres necessario chiedere l'iscrizione dell'associazione all'anagrafe Onlus, inviando la domanda alla direzione dell'Agenzia delle Entrate presso la regione ove l'ente avr la propria sede. Una volta riconosciuta la qualifica di ONLUS, allassociazione vengono concesse varie agevolazioni o esenzioni fiscali proprio in virt dellattivit da essa svolta, ritenuta per legge socialmente importante.

di LIVIA ACHILLI

Che avventura quella di sabato 25 Febbraioalla quale hanno partecipato ben 17 Tartarughe. Ore 8,30: fermata strategica allautogrill di Dalmine per le solite operazioni. La meta lAsl di Trescore Balneario: infatti Giorgio e Anna hanno una descrizione tratta da Internet del sentiero 629 che partendo appunto dallAsl dovrebbe portare a un punto molto panoramicoAllinizio lunga discussione con i vigili di Trescore i quali sostengono che su tutto il piazzale c il disco orario di due ore, anche dove ci sono le strisce bianche e non c il cartello di sosta regolamentata si sviscera lintero Codice della Strada, e i vigili ci consigliano di andare al Cimitero (a parcheggiare). Infine, convinti dalle argomentazioni di Lina e Franca ci consentono di restare l in parcheggio. Finalmente si parte, constatando ben presto che il sentiero costituito da strada asfaltata che attraversa Trescore e poi Zandobbio (ma quant lun-

go quel paese!). Anche se ci sono i regolamentari bolli bianchi e rossi del CAI, ci sentiamo un po a disagio con zaini, scarponi e bastoncini! La meta finale dovrebbe essere il punto panoramico di San Giovanni delle Formiche. In realt il panorama durante tutto il percorso costituito da unimmensa cava di silice e pietrisco. Durante queste ore si comunica via cellulare, ma allovvia domanda dove siete? il pi delle volte laltro risponde veramente non lo sappiamo!. Si oltrepassa la chiesetta degli Alpini di San Bernardo, e l inizia un sentieraccio pieno di sassi che, sempre in vista della cava, porta non si sa dove! A un certo punto il gruppo DV = diversamente veloci getta la spugna e, decide di tornare a

mangiare sui tavoli della casa degli Alpini a San Bernardo.Ore 13 e oltre: il gruppo dei DV viene raggiunto, via via, da altri che avevano infilato un sentiero diverso ma ugualmente sassoso trovandosi alla fine su una strada asfaltata! Si comunica per telefono con i Bigfoot, ridotti al numero di tre, che sono riusciti ad arrivare a San Giovanni delle Formiche, ma di panoramico non hanno trovato granch nemmeno loro. Segue una lunga sosta a San Bernardo: il tempo era davvero primaverile. E non ci crederete, ma sulle macchine non cera nemmeno una multa. Per informazioni sulle attivit delle Tartarughe scrivete una mail a: yoonkyun@fastwebnet.it

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

Mercatino
bili in letto matrimoniale Tel. 338-4843773 (1/02/12) -Vendesi delle belle radio a valvola funzionanti. Tel. 338-4843773 (1/02/12) -Vendo pianola Bontempi mod. 805 BT in condizioni perfette a Euro 80. Tel. 022136087 (1/02/12) -Vendo macchina da caff espresso Kimbo Capsula mai usata con 40 capsule a euro 60. Tel. 02-26920292 (1/02/12) -Attrezzatura per lavorare il legno Combinata e attrezzatura varia vendo separatamente, seganastro, levigatrice, cavatrice, pialla, tornio, pressa, squadratrice, segacircolare, toupie, bordatrice, aspiratore, sezionatrice, calibratrice, foratrice, banco. Tel. 338-5115223 (1/2/12) -A 800 metri dal passante

29 febbraio 2012

13

CERCO LAVORO
- Docente di italiano e storia impartisce lezioni a studenti delle scuole medie e dei primi anni delle superiori in Segrate e zone limitrofe. Tel. 02-2140819 (29/02/12) -Esperto magazziniere e vendite al banco, competenze organizzative in vari settori, farmacia e/o altro, patente A-B-C cerca lavoro. Tel. 338-7444121 (29/02/12) -Signora italiana si offre per pulizie uffici, condomini, appartamenti e stiro. Tel. 3389984728 (29/02/12) -Signora referenziata con esperienza e documenti in regola cerca lavoro come assistenza anziani e disabili, collaboratrice domestica, pulizie abitazioni, uffici e condomini, baby-sitter, stiro. Tel. 333-8296067 (29/02/12) -Ragazza italiana molto brava con i bambini offresi come baby-sitter a Segrate e zona Rovagnasco (no neonati); amante anche degli animali domestici. Tel.3773089999 (29/02/12) -Signora italiana automunita offresi come baby-sitter anche neonati. Tel. 3201548828 (29/02/12) - Italiano 44enne di Segrate automunito onesto e serio offresi per magazzino, autista, officina, custode o altro. Esperienza di impianti elettrici, allarme. Tel. 3396061451 (29/02/12) -Signore 49enne moldavo, patentato, referenziatissimo, offresi per lavori giardinaggio, accompagnamento per spese, ambulatori, piccoli trasferimenti in auto, lavori domestici, imbiancatura, assistenza anziani. Tel. 3894774886 (29/02/12) -Signora dello Srilanka con referenze e con documenti in regola cerca lavoro come domestica, assistenza anziani. Tel. 329-7074656 (29/02/12) - Signora dello Srilanka con documenti in regola cerca lavoro come baby-sitter, assistenza anziani, collaboratrice domestica, a giornata. Tel. 380-7751114 (29/02/12) - Contabile amministrativa lunga esperienza Coge Iva Intrastat fatturazione dettagli bilancio home bancking, cerca lavoro. Tel. 3494988658 (29/02/12) - Signora dello Srilanka con documenti in regola cerca lavoro come baby-sitter, assistenza anziani, collaboratrice domestica a giornata. Tel. 329-4087599 (29/02/12) - Baby-sitter con esperienza cerca bambino da curare. Tel. 366-3019264 (29/02/12) -Ragazza laureata con lode impartisce ripetizioni di Inglese e Storia dell'arte. Tel.

Nome Cognome Indirizzo Inserzione

ferroviario di Segrate affitto monolocale arredato silenzioso: canone +spese+posto auto 400 euro/mese. Tel. 348-7010010 (1/2/12)

ALTRO
-Volete imparare a suonare il pianoforte o la tastiera elettronica in modo semplice e divertente? Lezioni di musica per tutti, da 6 a 70 anni, presso studio attrezzato o a domicilio. Tel. 338-5784474 (1/02/12) -Cerco motorino a scoppio per irrigare orto a modico prezzo. Tel. 02-2135320 (1/02/12)
La Direzione del giornale non si assume alcuna responsabilit sul contenuto delle inserzioni.

Telefono Firma

Fax data

(Ai sensi della Legge sulla privacy dichiaro che la firma autentica)

LE INSERZIONI SONO GRATUITE E DEVONO ESSERE INVIATE A SEGRATE OGGI - VIA CONTE SUARDI 84, 20090 SEGRATE OPPURE POSSONO ESSERE SPEDITE VIA FAX AL N. 02.2139372 O VIA EMAIL ALLINDIRIZZO: segrateoggi@tiscali.it PREGHIAMO DI FORMULARE INSERZIONI BREVI.

348-8207061 (15/02/12) -Offresi muratore con esperienza per ristrutturazioni appartamenti con partita IVA. Tel. 339-3348141 (15/02/12) -Signora 50enne ucraina cerca lavoro come pulizie, stiro per il mercoled e sabato mattina. Tel. 329-7110536 (15/02/12) -Signora moldava cerca lavoro come collaboratrice domestica, baby sitter, solo di mattino, referenze verificabili e esperienza. Tel. 3200567269 (15/02/12) -Signore cerca lavoro come pulizie, badante, lavapiatti. Tel. 339-7769696 (15/02/12) -Signore cerca lavoro come pulizie, badante, lavapiatti. Tel. 328-4743458 (15/02/12) -Signora ucraina 44enne con documenti in regola, referenziata, cerca lavoro giorno e notte come infermiera, badante, assistenza anziani. Tel. 320-3479614 (15/02/12) -Signora Ecuador cerca lavoro come collaboratrice domestica a ore o a giornata, baby-sitter o assistenza anziani. Tel. 339-7583005 (15/02/12) -Vendo scooter Yamaha 50 BW'S anno 2009 km. 12.000 buone condizionia euro 1.100 con accessori nuovi. Tel. 338.9066946 (29/02/12) -Divano 3 posti pi 2 potrone sfoderabili in ottime condizioni, svendo a 300 euro. Tel 02-2133976 (29/02/12) -Vendesi Fiat Punto Euro 3 anno 2004 km 50.000 in ottime condizioni a euro 3.700 causa inutilizzo. Tel. 3482301306 (29/02/12) -Vendo tapis roulant completo di scontrino e libretto di istruzione usato pochissimo a euro 200. Tel. 388-

1047555 (29/02/12) -Vendo testata letto matrimoniale, contorno legno ondolato, imbottitura centrale, ottime condizioni. Tel. 3294126944 (29/02/12) -Vendo bici marca Mercedes, abito a Milano 2 dove si puo visionarla. Scrivere alla mail ilecountry@gmail.com (29/02/12) -Affittasi camera a Segrate esclusivamente ragazze o signore. Tel. 366-3019264 (29/02/12) -Vendo causa totale inutilizzo Nokia 5230 smart, touch, quadband, nuovissimo, imballo originale, in garanzia,

memoria 8 GB su micro-sd inserita. Prezzo molto conveniente. Scrivere a candidovoltaire@fastwebnet.it (29/02/12) -Mobile noce stile antico anni Sessanta in ottime condizioni, misure 270x97x55 cm svendo a 450 euro. Tel. 022133976 (29/02/12) -Vendo Bmw 320d Touring unico proprietario; 85.000 km, sempre in box, gomme estive ed invernali, fari bixeno, sempre tagliandata Bmw. Euro 14.000 trattabili. Tel. 349-0553805 (15/02/12) -Vendo annate Quattroruote dal n.1 del 1956 al n. 71 del 1961 pi anni dal 1982 al 1996; totali n. 305 fascicoli al miglior offerente. Tel. 328-4583008 (15/02/12) -Vendesi due antichi bellissimi lettini in ferro battuto fine 800 inizio 900 trasforma-

La citt a portata di mano


NUMERI UTILI Polizia Locale: 02.2693191 Carabinieri: 02.2133721 Enel: pronto intervento 800-023426 Aem: 02.77201 800.199.955 Pronto Intervento: 02.5255 Vigili del fuoco: 115 Soccorso stradale: 116 Ufficio per l'Impiego: 02.9559711 San Marco riscossione tributi: 02.26923026 Sportello lavoro: 02.26902287 SEA aeroporti milanesi: 02.7485200 Trenitalia: 848.888.088 Misericordia Segrate: 02.2139584 / 02.26920432 Protezione civile Idroscalo: 02.7561068 Palazzetto dello Sport: 02.2136198 Taxi Mi 2: 02.2153924 Radiotaxi Martesana: 2181 Cimitero comunale: 02.02 26920638 Poste: via Conte Suardi 69 tel.02.26954814 Associazione segratese Lotta al Cancro: 02.21871332 MUNICIPIO Tel. 02.269021 (20 linee) S@C: lun-merc-gio 8.0012.15/13.15-15.00; mar 8.00-12.15/13.45-17.30 venerd: 8.00-12.45 OSPEDALI Cernusco: 02.923601 San Raffaele: 02.26431 Melzo: 02951221 ASL ROVAGNASCO 02.92654.01- 02-03 Orari: lun-mar-gio 8.30-13/ 14-16; mer-ven 8.30-13 FARMACIA NOTTURNA Il servizio farmaceutico notturno svolto dalla farmacia comunale di Pioltello in via Nenni 9 02.2136198 AMBULANZE Coordinamento sos: 118 Misericordia: 02.26920432 Croce Verde Pioltello: 02.92101443-02.92109686 Croce Bianca Cernusco: 02.92111520 Guardia Medica Melzo.: 02.95.12.21 Guardia Medica Pioltello: 02.92103610 RACCOLTA RIFIUTI Amsa: 800.33.22.99 Centro raccolta differenziata via Rugacesio: da lun a sab 912; 15-18,30 02.2136486 BIBLIOTECA CIVICA via degli Alpini 34 Orari: 9,30-12,15-14,0018,30. Chiusa il luned, domenica e gioved mattina. Tel. 02.21870035 ORARI SS. MESSE S. Stefano - Segrate Centro Fer.: 8,30-18,00. Fest.: 8,0010,00 - 11,30 -18,00 Prefestivi 18. Tel. 02.2131016 SS. Carlo e Anna - S. Felice Fer.: 9,00-18,00. Fest.: 10,0011,30 -18,30. Prefest.: 18,30. Tel. 02.7530325 Beata Vergine Immacolata Lavanderie Fer.: 17. Fest.: 8,30-10,30-18. Prefestivi: 18. Tel. 02. 2136535 S. Alberto Magno - Novegro Fer.: 17 - Fest.: 8 -10,30. Prefest.: 18 (Tregarezzo). Tel. 02.7560204 Dio Padre - Milano Due Fer.: 7,30. Merc. 18,30. Fest.: 11-19. Prefest.: 18.30. Tel. 02. 2640640 Madonna del Rosario

VENDO-AFFITTO

Esclusiva punto

ISTITUTO PER LA CREMAZIONE DISPERSIONE CENERI

ACCETTAZIONE DISPOSIZIONI TESTAMENTARIE

14

Sport

29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

Terza vittoria di fila per la Gamma Basket, ottavo referto positivo nelle ultime dieci uscite. I ragazzi di coach Colombi (nella foto) hanno la meglio 77-46 contro Valdesi Lodi. Il quintetto in pantaloncini rossi ha finalmente trovato la quadratura del cerchio? Di sicuro i segratesi sanno come lavorare duro in difesa, pressando e inducendo allerrore i frombolieri dello schieramento opposto: nelle ultime due gare gli avversari della Gamma hanno segnato la miseria di 84 punti. Alla tensostruttura di Via Trento arriva la Valdesi Lodi, battuta nel girone di andata dalla Gamma Basket di

In attesa del ritorno di Chioda la Gamma continua a volare


solo due punti. Il primo quarto si chiude quasi in parit, 20-17 Gamma, da una parte il contropiede casalingo e dallaltra i tiri piazzati degli ospiti lodigiani. Nel secondo parziale di gioco la difesa segratese ha la meglio sulle velleitarie conclusioni della Valdesi, tra le due compagini i punti di differenza sono dieci a fine secondo quarto (38-28). Dopo lintervallo lungo i padroni di casa giallorossi scendono in campo con determinazione e killer instinct. I ragazzi di Colombi chiudono il match grazie a due parziali devastanti (13-8 nel terzo quarto e 26-10 nellultimo periodo) che porteranno il divario tra le due avversarie incolmabile. Soddisfatto della difesa dei suoi ragazzi Michele Colombi: Dopo essere stati sotto 812 la squadra ha reagito bene mantenendo la concentrazione e ribaltando il risultato. I ragazzi hanno lavorato bene in fase difensiva, sapevo che i lodigiani ci avrebbero sovrastato fisicamente perci ho chiesto ai miei di prestare estrema attenzione in difesa per poi ripartire velocemente dopo ogni pallone recuperato. La tattica ha dato i suoi frutti. In quanto alla fase offensiva basta dare un occhio al tabellino: se su dieci giocatori schierati in campo ben nove hanno segnato almeno 4 punti, ci significa che la palla stata fatta girare bene. Sono contento per come la squadra sta reagendo in queste ultime uscite, i ragazzi stanno dimostrando di avere carattere. LOscar al miglior attore protagonista va questa volta al centro Bellotti, che con 18 punti in meno di venti minuti riesce a dominare abilmente il pitturato giallorosso. Complimenti al giovane Under21 Conversano che segna 4 punti e d prova di grande maturit, buon prospetto futuro in attesa del ritorno allattivit cestistica del bomber Luca Chioda. Per la guardia segratese la data del

BASKET/SERIE D Terzo successo consecutivo, Colombi soddisfatto dei progressi di gioco

rientro non ancora stabilita, in settimana una visita stabilir eventuali progressi alle fasce muscolari colpite dallinfortunio. Il prossimo impegno di campionato vedr la Gamma Basket ospite della Sanmaurense Pavia, bestia nera di Segrate. I rossi pavesi negli ultimi 5 scontri hanno dominato sul parquet ben 4 volte. Ma vista la Gamma degli ultimi tempi, forse il dominio pavese destinato a finire. A.C. CLASSIFICA serie D regionale: Voghera 36, Siziano 32, Pentagono 32, Gamma Basket 30, Basketown 26, Ombriano 26, Sanmaurense Pavia 26, Social Osa 20, Bocconi 20, Lodi 16, Mojazza 14, Castiglione 12, Inzago 12, S. Ambrogio 10, S. Pio X 10, Gaggiano 2

VOLLEY/A2 Il cambio di allenatore ha il potere di scuotere subito la squadra: arrivano due vittorie di fila

Con Eccheli subito unaltra musica


I leoni gialloblu si impono nel derby di Milano e contro il Corigliano - Il 3 marzo semifinale di Coppa Italia contro il Molfetta
La ventata di novit ha portato in casa Crazy Diamond grinta e determinazione, fondamentali per tornare alla vittoria. Dopo lesonero di Daniele Ricci e larrivo sulla panchina di Massimo Eccheli (gi direttore tecnico delle giovanilie allenatore della formazione che milita in serie C), il sestetto segratese trova due vittorie fondamentali nel derby di Milano (3-2 al tie-break) e contro Corigliano (3-0). La cura Eccheli si riveler efficace per riportare la Crazy Diamond al vertice della serie A2? Per ora i risultati sembrano confortanti. Ho trovato un gruppo di ragazzi molto disponibile a ripartire dopo il cambio al vertice dello staff societario. Lho trovato un elemento molto importante per ripartire con rinnovata speranza - ha commentato Eccheli nel dopo derby - abbiamo avuto difficolt a preparare la partita per il poco tempo a disposizione, sono stato chiamato sul campo di allenamento improvvisamente e ho dovuto preparare la partita in fretta e furia. Dopo lagitazione iniziale i ragazzi hanno reagito bene, dimostrando sul campo il lavoro svolto in allenamento. La prima partita ha evidenziato carenze tecniche, ma una mentalit combattiva. Abbiamo incontrato un calo prevedibile dopo il secondo set, Milano ha attaccato con continuit mettendoci alle strette. Arrivati al tie-brek, 3 gemme di Botto in battuta ci hanno regalato la prima meritata vittoria. Il turno successivo vede Segrate impegnata in casa contro Corigliano. I calabresi partono allattacco e, sfruttando le amnesie difensive segratesi, si portano sul 5-8 grazie a Galic. Sul 7-12 per Corigliano, Eccheli chiama

VOLLEY Lex tecnico accetta lesonero senza polemiche: era inevitabile

Ricci: Troppe le assenze ma scommetto sul Segrate


Due settemane fa ha fatto scapore la notizia dellimprovviso esonero di Daniele Ricci e del suo staff sostituito da Massimiliano Ectime-out e complice linserimento decisivo di Pinelli i gialloblu si fanno avanti nel punteggio. Un ace di Pinelli porta il punteggio sull1114 per Corigliano. Le battute di Pinelli, un attacco di Alletti e un ace di Botto portano il punteggio in parit a quota 16. Il finale di set tutto targato Botto, segna i punti 21 e 22. Il set si chiude 2521 grazie ad un attacco in out dei calabresi. Il secondo set si apre in perfetta parit, fino a che il solito Botto non si inventa il punto dell8-7 segratese. Il servizio del Crazy Diamond in questo periodo potente e preciso, il sestetto di Eccheli crea il break decisivo per portarsi sul 12-9. Corigliano si sveglia e con determinazione si porta sul 15 pari. Segrate non ci sta a buttare al vento il secondo set, un parziale decisivo chiuso da un attacco di Baranek fissa il punteggio sul 25-19. Il terzo set pura formalit per la Crazy Diamond che sul velluto chiude set e partita con il punteggio di 25-17, merito anche questa volta delle battute perfette di Botto, autore dellace che chiude i giochi. A fine gara, euforico coach Eccheli: Sono soddisfatto della partita di ognuno dei miei giocatori, che hanno sfoderato una prestazione pi alta delle ultime gare. Dopo aver sofferto nella parte iniziale giocatore chiave, lavorare senza i giocatori fondamentali ci ha fatto perdere 3 partite a fila. Il suo esonero dovuto anche a problemi interni con la societ? Non ho avuto problemi con nessuno. Nel momento di crisi mi sono anche stati proposti dei giocatori per rinforzare la rosa, ma ho voluto andare avanti con la mia squadra. Un rinforzo non deve servire per vincere una partita, un nuovo giocatore deve fare la differenza e portare la squadra al primo posto in campionato. Quindi se la squadra fosse stata disponibile al completo, lei sarebbe ancora sulla panchina di Segrate? Ho lavorato con la squadra e per la squadra. Ho protetto tutti i giocatori senza far differenze. Posso aver sbagliato delle scelte questa stagione, magari avrei potuto far giocare Fabroni contro Citt di Castello, ma anche parlandone con la societ, abbiamo deciso di tenerlo a riposo. Fabroni ha riposato per mia volont, mentre Baranek deve giocare part-time per i problemi fisici che sta passando. Non so dire se contro Citt di Castello avremmo vinto con Fabroni in campo, il campionato composto da 30 giornate, una partita una singola storia, imprevedibile sapere come andr a finire. Se poi sono indisponibili contemporaneamente tre giocatori chiave come Fabroni Baranek e Van Den Dries e le riserve non sono allaltezza, impossibile sperare di vincere. Ieri la squadra ha vinto il derby contro Milano. Si aspettava una reazione vincente cos repentina? Quando va via lallenatore, i giocatori hanno una carica in pi, con me in panchina ieri la squadra avrebbe fatto sicuramente peggio. Ma non voglio polemizzare, la squadra forte ed segno che stato il mio lavoro a fortificarla. Con tutti i giocatori della rosa a disposizione, sicuramente Segrate far bella figura, in campionato e in coppa. Molfetta ora come ora sta passando dei problemi, non mi meraviglierei se Segrate andasse in finale di coppa. Che risultati pu ottenere Segrate in campionato? La squadra di Segrate stata costruita per vincere, anche se scommetterei su Castellana Grotte come vincitrice del campionato. Segrate pu lottare con tutte le squadre pi forti, lotter duramente per andare in A1. Se la fortuna non volter loro le spalle, potranno dar battaglia e vincere il campionato. Un momento positivo della stagione che vale la pena ricordare? Il momento che pi mi ha regalato soddisfazioni questa stagione stato quando abbiamo vinto contro Loreto per approdare alle Final Four di coppa Italia, perch eravamo privi di giocatori importanti. A.C.

del primo set, siamo riusciti a ritrovare punti e morale con i turni in battuta di Pinelli e Canzanella. Da quel momento in poi stato semplice mettere in pratica quello che avevamo studiato in allenamento. I prossimi impegni per la Crazy Diamond vedranno i gialloblu sfidare prima Molfetta nella semifinale di coppa Italia in programma ad Andria il 3-4 marzo, poi la Cassa Rurale Cant in un match di campionato da vincere per consolidare il quinto posto. Alessandro Cassaghi Classifica serie A2 Sustenium: Perugia 58; Castellana 53; Molfetta 52; Citt di Castello 50; Segrate 47; Milano 44; Sora 41; Loreto e Genova 40; Santa Croce 38; Corigliano 32; Isernia 29; Roma 25; Reggio Emilia 18; Atripalda 17; Cant 13.

cheli del settore giovanile. Signor Ricci, come ha preso la notizia del suo esonero? Accetto la cosa per forza, la situazione non era ottimale, nello sport pu capitare. Se una squadra costruita per vincere entra in crisi e per 40 giorni non vince, credo che lesonero dellallenatore sia la scelta pi azzeccata, la dirigenza non aveva pi voglia di soffrire. Come mai la squadra ha incontrato cos tante difficolt durante il girone di ritorno? Niente da dire, ci sono stati dei problemi fisici che hanno condizionato landamento della squadra. Baranek non ha mai recuperato completamente, da Novembre accusava i problemi fisici che si trascina ancora dietro. Il grave infortunio di Fabroni mi ha privato di un

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

redazione pubblicit amministrazione

29 febbraio 2012

Sport

15

CALCIO/ 2A CAT Quattro punti nelle ultime due partite con gioco convincente

Sircana (tripletta) firma il risveglio del Segrate


Il maltempo e le settimane di inattivit non hanno compromesso lo stato di forma della Polisportiva Citt di Segrate, che ritornata in campo con la stessa grinta con cui aveva messo in difficolt la capolista Agnelladese nel primo turno del girone di ritorno. Nelle ultime due gare i ragazzi gialloblu hanno portato a casa 4 punti, frutto di un pareggio per 0-0 in casa del Borgolombardo e della sonante vittoria per 3-0 conquistata contro la Garibaldina, grazie alla tripletta messa a segno dal gioiellino Marco Sircana (nella foto). Sono quattro punti fondamentali per il morale e per risalire posizioni in classifica, visto che ora il Segrate si portato a quota 20, raggiungendo il Crespi Morbio e portandosi ad una sola lunghezza proprio dalla Garibaldina. Questultima gara stata giocata davvero bene dai ragazzi allenati da mister Omini, scesi sul terreno di gioco con grande determinazione e padroni del campo fin dallinizio. Marco Sircana stato bravissimo a finalizzare la gran mole di gioco costruita dalla squadra, andando in rete per due volte nel primo tempo e mettendo il

CALCIO/ 3 CAT Contro il Dindelli squadra dai due volti

Una Fulgor assenteista fa arrabbiare Ghilardi e si fa riagganciare


La Fulgor viene sconfitta per 2-1 in casa del Dindelli e soprattutto perde una buona occasione per accorciare le distanze dalla capolista Medigliese, che allunga di un punto. Nella precedente partita, valida per la seconda giornata del girone di ritorno (la prima giornata sar recuperata ad aprile, dopo il rinvio per neve), la Fulgor si era imposta per 10 sul campo della Golden Ausonia al termine di una partita molto pi sofferta del previsto anche per il fatto di essere rimasti in dieci. E nellultimo turno i ragazzi del presidente Mario Brunelli sono stati sconfitti per 2-1 dal Dindelli, altra squadra tuttaltro che imbattibile, che sembrava alla portata dei rossoneri segratesi. La Fulgor era andata in vantaggio nel primo tempo e sembrava gestire il risultato con tranquillit, ma nel secondo tempo c stato un tracollo inaspettato e gli avversari hanno ribaltato il match in 10 minuti (anche grazie ad un gol dubbio, in cui la palla sembrava essere uscita sul fondo). Mister Ghilardi apparso molto arrabbiato per questa prova e ha cos commentato: Dopo un grande primo tempo in cui potevamo segnare 3 o 4 gol, i ragaz-

sigillo finale a pochi minuti dal termine, dopo che la squadra aveva controllato la gara senza patemi. Ma stata una prestazione maiuscola di tutto il collettivo giallobl, non solo del bomber. Mister Alberto Omini comprensibilmente molto soddisfatto: I ragazzi hanno disputato unaltra grande gara, con molta personalit. Sono riusciti a tenere palla bassa nonostante il forte vento, cercando sempre di tenere in mano il pallino del gioco e costruendo azioni da rete con 4 5 passaggi di fila. Un grande applauso va certamente a Marco Sircana, che il nostro fiore allocchiello, ma lui deve comunque ringraziare tut-

ti i suoi compagni che lo hanno messo nelle condizioni di finalizzare la manovra costruita dalla squadra. Sono tre punti fondamentali e che ci permettono di accorciare la classifica, ora bisogna continuare con questo stesso spirito anche nelle prossime gare. Nel prossimo turno il Citt far visita al Savorelli, che attualmente lo precede di quattro lunghezze: sar unaltra partita fondamentale e che potrebbe fornire ulteriori conferme sullo stato di forma della Polisportiva. Giacomo Lorenzoni Prossimo turno: domenica 3 marzo, ore 14.30: Savorelli- Citt di Segrate Classifica (Prima categoria Milano - Girone C): Agnelladese 36, Accademia Sandonatese 35, La Locomotiva 33, Accademia S. Leonardo 31, Pantigliate 27, Palazzo Pignano 26, Nuova Acop Zelo 25, Savorelli 24, Valentino Mazzola 24, Garibaldina 21, Crespi Morbio 20, Citt di Segrate 20, Sporting Linate 17, Centro Schuster 15, Borgolombardo 15, Vercellese Real 10.

zi sono crollati nella ripresa come se fossero rimasti negli spogliatoi. Avevamo qualche assenza importante, ma mi aspettavo una prova di carattere da parte di alcuni giovani, che invece non hanno risposto sul campo. Sono molto deluso dalla prestazione scialba del secondo tempo, in settimana mi far sentire con la squadra. La Fulgor rimane seconda in classifica, ma vede aumentare il distacco dalla capolista da tre a quattro lunghezze; e soprattutto deve anche guardarsi alle spalle, visto che ci sono squadre come Cimiano e ALGO che si stanno facendo sotto. Nel prossimo turno la Fulgor osserver il proprio turno di riposo, per tornare poi in campo l11 marzo sul terreno di casa per il match (quasi un derby) contro il Sacro Cuore. G.L. Classifica (Terza categoria Milano - Girone R): Medigliese 29, Fulgor Segrate 25, Cimiano 24, A.L.G.O. 22, Abanella 21, Nuova Bolgiano 21, Macallesi 17, Sacro Cuore 17, Dindelli 15, Fiera 14, Golden Ausonia 14, Peschiera Borromeo 13, Mecenate 12.

IDROSCALO Il 10 giugno la 3a edizione del Red Bull Flugtag Italia

Pronti a cadere in acqua dopo decollo da macchina volante


L'Idroscalo di Milano sar anche quest'anno, per la terza edizione consecutiva, il palcoscenico del Red Bull Flugtag Italia. I partecipanti devono progettare e costruire una macchina volante a propulsione umana fatta in casa. Durante la competizione 35 diversi team a bordo del loro velivolo artigianale si sfideranno lanciandosi da una rampa di 6 metri nel tentativo di volare per pi tempo possibile prima di cadere nelle acque dellIdroscalo. Flugtag in tedesco significa "giorno del volo" anche se tutti i partecipanti finiscono rigorosamente in acqua. Le edizioni degli scorsi anni sono state colorate e sorprendenti per innovativa e design. Per questanno ci si aspetta di vedere allopera i degni eredi di Leonardo e della sua macchina volante o almeno dellaliante dei fratelli Wright. Le indicazioni di massima per partecipare sono: apertura alare max 10m. Peso max 200 Kg incluso il pilota. Lextra-bagaglio non sar ammesso. vietata qualsiasi fonte di energia che non sia quella umana. La macchina volante e ogni sua parte mobile (carrello etc.) dovranno essere galleggianti o

Raffaella Bianchini regina 2012 degli Arcieri di Novegro

TIRO CON LARCO

NUOTO

Per Sport Management pioggia di ori


Sette ori, quattro argenti, quattro bronzi. il medagliere degli Esordienti del Team Nuoto Sport Management Segrate, allenato da Luca Molina alla piscina comunale di via Roma, che ha partecipato nelle scorse settimaneai al meeting Citt di Lecco e al venticinquesimo trofeo Citt di Trezzo. Sugli scudi Luigi Ancora (due ori nei 100 farfalla), Marco Grianti (oro e argento nei 100 rana), Johannes Calloni (due ori nei 100 e 200 dorso).

resi tali attraverso il fissaggio di opportuni galleggianti. Il team pu essere composto da un massimo di 5 persone (4 spingitori e 1 pilota). Solo il pilota pu stare allinterno del velivolo al momento del lancio. Tutti i partecipanti devono essere maggiorenni. Per le iscrizioni visitare la sezione partecipa, sul sito www.redbull.it compilare tutti i campi e confermare l'iscrizione via mail. Nel link del kit di costruzione, valido fino al 4 marzo, si disegner il progetto che si intende realizzare; lo stesso stampato andr spedito via posta entro e non oltre il 5 marzo2012 (far fede il timbro postale) allindirizzo 3 Red Bull Flugtag Un giorno con le ali. Red Bull srl Via Melchiorre Gioia, 168 20125 Milano. Il giorno della gara

il 10 giugno 2012. Le squadre partecipanti vengono giudicate non solo in base alla distanza percorsa in volo, ma anche in base alla creativit e alla spettacolarit della macchina volante e dellesibizione che precede il decollo. Un divertimento non solo per i partecipanti ma anche per il pubblico che assiste comodamente allasciutto sulle sponde del bacino. Valentina Cereda

Presso la palestra delle ex scuole elementari Nord di Milano 2 si svolta la competizione tradizionale della Compagnia Arcieri di Novegro. Occasione per tutti gli iscritti di ritrovarsi in maglietta blu Novegro e sfidarsi nella gara indoor a 18 metri. Dopo la gara preliminare per stabilire lordine di tiro ogni atleta, partendo da quello con il punteggio pi basso, ha avuto la possibilit di tirare una freccia nel bersaglio speciale ovvero un bottone collegato a un petardo allinterno del quadro del re in carica lanno precedente. Nonostante il carattere amichevole della competizione la voglia di fare del proprio meglio arriva a livelli molto alti sfociando anche in piccole scaramucce. Vincitrice della competizione per San Sebastiano e Regina dellArco 2012 lesordiente Raffaella Bianchini (nella foto). Allurlo di Finalmente una regina! stata incoronata dal re uscente con tutti gli onori. Tutte le foto della manifestazione e della proclamazione possono essere visionate sul sito dove si trovano anche le informazioni sui corsi per arcieri principianti www.arcieridinovegro.org. Domenica 26 a Perugia durante lassemblea nazionale della Fitarco il presidente federale Mario Scarzella ha consegnato a Giorgio Monza (nella foto a destra), presidente dellassociazione arcieri Novegro, la Stella di Bronzo al merito sportivo. Il premio viene assegnato al raggiungimento di 5 titoli italiani. V.C.

16

Tempo libero
29 febbraio 2012

redazione pubblicit amministrazione

segrateoggi@tiscali.it tel/fax 02.2139372 mobile: 338.6634526 via Conte Suardi 84

IDROSCALO Dal 30 agosto al 2 settembre il bacino milanese ospiter gli spettacolari Mondiali di Dragon Boat

Caccia alliride spingendo i dragoni


Si tratta di canoe a 20 posti lunghe 12 mt - Una disciplina asiatica che si sta affermando - Organizzazione affidata allIdroscalo Club
Ecco arrivare, per la prima volta in Italia, i campionati mondiali di Dragon Boat. La manifestazione sportiva avr luogo sul bacino dellIdroscalo di Milano, dal 30 Agosto al 2 Settembre 2012. La Federazione Italiana Canoa Kayak, che stata investita del prestigioso incarico di organizzare questi spettacolari e avvincenti campionati, ne ha affidato lesecuzione allIdroscalo Club, sodalizio ricco di esperienza nellorganizzazione di grandi eventi internazionali. Ma di cosa si tratta, nello specifico? Con il termine Dragon Boat si indica una canoa a 20 posti chiamata in questo modo per via della particolare testa di drago posta sulla punta dellimbarcazione. Le imbarcazioni misurano 1,12 metri di larghezza e 12,40 metri di lunghezza e il peso si aggira attorno ai 250 kg. Le origini sono cinesi, e la caratteristi-

ca forma della barca riprende appunto lanimale-simbolo della cultura orientale. Durante la festa di Duanwu (festa delle barche-drago) si utilizzavano imbarcazioni simili, per simboleggiare il tentativo di salvataggio dallannegamento del poeta Qu Yuan avvenuto nel 277 a.C. Le imbarcazioni utilizzate per le gare dei campionati mondiali presentano una struttura in vetroresina con panche e rifiniture in legno, e

mantengono, come da tradizione, la caratteristica testa di drago a prua e la lunga coda a poppa. Cosa potrebbe portare al territorio segratese una manifestazione di questo genere e di portata internazionale? Risponde Luciano Buonfiglio (nella foto), presidente della Federazione Canoa e Kayak: Quella che avr luogo allIdroscalo sar lennesima manifestazione prestigiosa sul territorio, frutto della collabo-

razione tra Idroscalo e Federazione. di sicuro un evento unico nel suo genere, gare cos folcloristiche non si sono mai viste allIdroscalo. Vuole essere lultima in ordine di tempo di una serie di collaborazioni (sia livello di campionato europeo che di campionato del mondo) che vede lIdroscalo fare da padrone di casa. Per il campionato del Mondo di Dragon Boat ci aspettiamo di ospitare dalle 45 alle 60 nazioni

provenienti da tutti i continenti. Pensiamo che lorganizzazione di una disciplina poco conosciuta in un periodo di crisi economica come quello che stiamo passando possa servire a far conoscere il territorio. I partecipanti alle gare saranno 2500, una disciplina molto seguita nei paesi orientali e se conside-

riamo che la comunit cinese molto radicata in Italia, ci aspettiamo un gran numero di spettatori. Sono molto sereno e lidea di supportare lorganizzazione del campionato mondiale con le ottime strutture dellIdroscalo Club mi rende tranquillo. In settimana ci sar lultimo incontro con Cesare Cadeo e Di Cataldo per definire gli ultimi particolari. Ringrazio inoltre il Sindaco Adriano Alessandrini, perch il Comune di Segrate si dato molto da fare con lorganizzazione delle varie strutture. Mi auguro inoltre che le molte aziende presenti sul territorio ci seguano e ci facciano da sponsor, il territorio segratese famoso per la presenza di imprese uniche nel loro genere. Alessandro Cassaghi

CARNEVALE Dopo la sfilata grande festa a Cascina Commenda

Miriade di bimbi in costume colori e fantasia al potere


Sabato 25 negli spazi circostanti Cascina Commenda si sono riuniti in gran numero i segratesi desiderosi di festeggiare in allegria e in compagnia il Carnevale. Nel pomeriggio complice il bel tempo tutti fuori e tutti in costume, tantissimi gli adulti che hanno aderito alliniziativa e si sono lasciati coinvolgere sfoggiando creativit e costumi, armati di coriandoli e stelle filanti, si sono lanciati nei festeggiamenti. Per i bambini un intrattenimento di riguardo: il trucca bimbi, uno spettacolo di magia e giocoleria e baby dance. Sotto i portici hanno sfilato i piccoli pi intraprendenti, tra due ali di folla dove spiccavano orgogliosissimi pap armati di macchina fotografica. Dopo esser stati presentati al pubblico e vinti i primi secondi di timidezza, le maschere si sono lanciati sulla passerella; alcuni hanno trovato lesperienza talmente divertente che non smettevano pi di fare capolino e si concedevano una seconda uscita e il plauso della folla. Per i due costumi artigianali pi belli (merito dellingegno di mamme, pap e di qualche zia collaborativa): lalbero di pesco fiorito e Ulisse con il cavallo di Troia il regalopremio un gioco dellOca mentre a tutti gli altri entu-

siasti partecipanti confezioni di matite colorate. Gentilmente offerti dal Comune i premi per i costumi e la merenda tradizionale del Car-

nevale: le chiacchiere. C stato chi ha cavalcato la goliardia della festivit ha esclamato Oh, non ci restano che le Chiacchiere del

Comune. Domenica 26 sempre in Cascina il laboratorio le mini mongolfiere appuntamento tradizionale che ormai si ripete da diversi anni in cui i bambini hanno la possibilit di costruirsi e decorare con frasi e disegni una striscia di cartoncino che diventa il cestello della mongolfiera. Poi lo si attacca a un palloncino colorato e voil la mongolfiera finita pronta per essere lanciata in cielo e chiss quali avventure vivr, dove arriver e chi legger il messaggio segreto che ogni bambino ha affidato alla sua mongolfiera.
Articolo e servizio fotografico di Valentina Cereda