Sei sulla pagina 1di 4

MARTEDI’ 06 OTTOBRE 2020 INIZIO CORSO O.P.E.M.

1. Presentazione del corso e degli obiettivi Direttore del Corso


didattici;
Martedì 06 ▪ Condivisione obiettivi
ottobre 2020

Presentazione
del corso
1. Il Sistema Nazionale della Protezione ▪ Conoscenza del sistema nazionale di
Civile: evoluzione; Protezione Civile.
2. Codice della P.C. Illustrazione degli
Venerdì 09 articoli e definizione del quadro per
ottobre 2020 ciascuna parte indicata negli stessi con
particolare attenzione alle parti di
Il Sistema di
interazione con la CRI; ruolo e funzione
protezione
Sala Italia e Comitato Operativo;
civile
organizzazione delle strutture del
Servizio di P.C. a livello nazionale,
regionale, territoriale: ruoli e
competenze; centri di
coordinamento (COC, COM, CCS,
COR, DICOMAC);
3. I benefici di legge e applicazione.

Martedì 13 1. Regolamento delle Attività di Emergenza ▪ Conoscenza del sistema di risposta


ottobre 2020 della CRI. Illustrazione degli articoli e all’emergenza della CRI in ambito nazionale e
definizione del quadro per ciascuna parte accenni in ambito internazionale.
La CRI e le indicata degli stessi; organizzazione ▪ Conoscenza delle procedure e dei sistemi di
attività di dell’Associazione CRI a livello nazionale, intervento attraverso le catene di comando e di
emergenza regionale, territoriale e delle provincie coordinamento
autonome di Trento e Bolzano; ▪ L’integrazione ai sistemi di P.C. delle Regioni
2. organizzazione di risposta alle emergenze con particolare riferimento alla Regione in cui
della CRI; figure di Governance e le figure di insiste il Comitato territoriale che organizza il
management dell’emergenza (DTNAE, corso
La CRI e le Responsabile Nazionale Area
attività di Emergenze); il coordinamento nelle attività di
emergenza emergenza: SON; Unità di Crisi, Team di
Valutazione; la rappresentanza CRI
all’interno di Sala Italia, del Comitato
Operativo e della DICOMAC; i Delegati AE e
le Sale Operative CRI in ambito regionale e
territoriale; le strutture operative (CONE,
COE, NPI) e di supporto (NOIE);
3. rapporti CRI all’interno delle colonne mobili
regionali.
4. Gli interventi di emergenza in ambito
internazionale (CRI-IFRC)

Martedì 13 1. Tipologia ed uso degli apparati radio C.R.I. • Conoscenze base degli strumenti di
ottobre 2. Tecniche di radiocomunicazione comunicazione in emergenza
2020
Comunicazioni
radio

1. Idoneità alla missione; ▪ Conoscenze operative e comportamentali Psicologo


2. lavoro in team del personale in sull’approccio alla missione per la parte specializzato
Venerdì emergenza; riferita alla persona intesa quale soccorritore nell’emergenza
16 ottobre 3. Psicologia della vittima e assistito
2020 4. Lo stress del soccorritore in emergenza: .
cause, individuazione, supporto durante
Aspetti e dopo la missione
Psicosociali
1. Il campo base CRI: struttura, finalità, ▪ Conoscenze degli elementi base e delle
attività; attività di logistica in emergenza
Martedì 20 2. accoglienza della popolazione in strutture
ottobre 2020 attendate o temporanee;
3. cenni su strutture, materiali e mezzi
Aree di
utilizzati in ambito nazionale e territoriale.
emergenza,
materiali di
emergenza

1. Le strutture sanitarie e socio-assistenziali • Approccio e conoscenza dell’attività socio


campali in emergenza (PMA e PASS): – sanitarie quale parte integrante di
definizione, funzionalità, ruolo di supporto assistenza alla popolazione nelle diverse
Martedì 20 fasi dell’emergenza
ottobre 2020 della CRI;
2. Censimento CRI
Assistenza
socio-sanitaria
1. Preparazione alla missione: • Conoscenze operative e
formazione, predisposizione delle comportamentali sull’approccio alla
Venerdì 23 dotazioni personali necessarie, missione
idoneità sanitaria, capacità operativa
ottobre 2020 2. Il rispetto della catena di comando
3. Il comportamento etico per l’utilizzo dei
Considerazioni social media e titolarità dei rapporti con
preliminari alla gli organi di informazione
missione
1. Definizione dei Principi di Croce Rossa e ▪ Sviluppare la conoscenza pratica ed efficace Istruttore DIU
la mission umanitaria del Movimento dei Sette Principi Fondamentali del Corso interattivo
Internazionale di Croce Rossa e Movimento Internazionale di Croce Rossa e massimo 25
Mezzaluna Rossa; Mezzaluna Rossa; volontari
2. I valori umanitari della Croce Rossa nel ▪ Contestualizzare l’azione dell’operatore della
contesto operativo delle attività; CRI all’interno della cornice valoriale;
Martedì 3. Il Codice Etico come riferimento ▪ Comprendere la guida offerta dai Principi e
27 comportamentale durante ogni servizio Valori e verificarne l’applicazione nelle attività
venerdi svolto per la Croce Rossa Italiana. della CRI, in particolare nell’azione a
30 sostegno delle persone migranti;
ottobre ▪ Condividere la linea guida comportamentale
2020 offerta dal codice etico della CRI.

Principi e
Valori

1. Normativa: accenni. ▪ Conoscenza dei concetti di rischi,


2. Scenari di rischio comportamenti corretti e auto protezione
3. Concetti di rischio, danno, individuale; conoscenza degli scenari di rischio
prevenzione, dei contesti di emergenza.
Martedì 3
4. Dotazioni e dispositivi di protezione ▪ QUIZ VALIDI COME ESAME SULLA
novenbre
individuale SICUREZZA (MARTEDI 10 NOVEMBRE)
Venerdì 6
5. Rischi specifici (MMC – Rischio da
novembre
stress – Rischio chimico – biologico –
martedì 10
fisico – Rischio meccanico
novembre 2020
La sicurezza LEZIONE OBBLIGATORIA
degli operatori
Dl 81

Martedì 17 Novembre 2020 esami a quiz a risposta multipla (30 domande ONLINE CON CLASSROOM)
Domenica 22 Novenbre 2020 esame con prova pratica e somministrazione di scenario operativo con simulazione di evento.

L’ esame con prova pratica solo a coloro che avranno superato gli esami a risposta multipla.

• I test di valutazione a risposta multipla si intendono superati almeno con 85% di risposte esatte
• Non sono previste assenze per i moduli: sicurezza, - il sistema della PC, - normativa CRI e le attività di emergenza
• Per tutti gli altri moduli la partecipazione al corso deve essere superiore all’ 85% delle ore.