Sei sulla pagina 1di 25

02/11/2018

ES. LUMINALE
15 mg 30 cpr (sez.C, classe A ma a pagamento perché su animale)
Data di prescrizione
PRESCRIZIONE VETERINARIA,
RNR BIANCA (a pagamento)

USO IN DEROGA ( farmaco


umano prescritto per
animale da compagnia) n. conf, posologia
OBBLIGHI DEL VETERINARIO
OBBLIGHI DEL FARMACISTA

Specie animale

Nome, cognome e indirizzo proprietario


Timbro, firma veterinario

Data di spedizione, timbro,


prezzo praticato per n. di conf
51

Tabella dei medicinali sez.D


Farmaci NON in All. III/bis
• Benzodiazepine iniettabili (per es. Valium® fl, Noan® fl, En® fl)
Farmaci in All. III/bis
Già in sez.D prima del 15/06/2009 Transitati In sez.D dopo il
per esempio: 15/06/2009
per esempio:
Co-Efferalgan® – Tachidol®(cpr)
Hederix Plan®(supp) Actiq® (cpr sol)– Oramorph®(fl
Cardiazol – Paracodina® (gtt)ecc. os,flac.)
Depalgos®(cpr) 5-10 mg (DM Transtec®(sist.trans.)
21/12/07) Durogesic®,(sist.trans.)
Oxycontin®(cpr) 5-10 mg (DM Jurnista®(cpr)
26/09/08) MS Contin®(cpr)
Depalgos ®20 mg(cpr)
Oxycontin ®20-40-80 mg(cpr)
Palexia®

• Medicinali per uso non parenterale contenenti codeina e derivati: sup.a 10mg/unità
somm.,sup. a 1% p/v Soluz.orali 1-2,5 %, sup. 20 mg/unità somm. Supposte20-100mg.
52

1
02/11/2018

Tabella dei medicinali sez.D


Sezione D
Farmaci non rimborsabili
Farmaci rimborsabili

A PAGAMENTO

SSN RNR BIANCA


validità 30gg, 2 o fino 6 conf (con esenzione pat.) (validità 30gg per n. conf)
SSN DI ALTRA REGIONE
• il farmacista invia l’originale all’ASL
PREPARAZIONI GALENICHE
• NON trattiene alcuna copia
USO IN DEROGA SU ANIMALI da compagnia
USO VETERINARIO Tab sez.C, D, E

ANIM. DA REDDITO TRIPLICE COPIA (durata


Solo per All. III BIS 10 gg lavor. da data em)
Fino a 2 conf Nessuna esenz. ANIM. DA COMPAGNIA RNR bianca(durata 30 gg
Fino a 3 conf Codice esenzione esc. gg em.)
patologia(Circ.ER
Poiché la posologia non è obbligatoria per
n.95840 02/04/10
la sezione D con il codice TDL01 il medico
> 2 conf, per un max di 30 gg TDL01 si assume la responsabilità di aver
di terapia 53
calcolato le quantità per i 30 gg.

Tabella dei medicinali sez.D

RNR bianca
MEDICO/VETERINARIO:
Nome e cognome del paziente (e indirizzo se ricetta veterinaria) ( CF nei casi in cui disposizioni
di carattere speciale esigono la riservatezza dei trattamenti)
Specie animale
Posologia (auspicabile ma non obbligatoria) (obbligatoria per ricetta veterinaria)
Prescrizione(NON ESISTONO LIMITI QUANTITATIVI)
Data, timbro e firma

Nel redigere le prescrizioni , il medico può far uso di ricettari intestati ad ambulatori, cliniche e case di cura,
ospedali, etc… purchè apponga in calce alla ricetta stessa il proprio timbro personale o adotti qualsiasi altro
mezzo che lo identifichi.

54

2
02/11/2018

Tabella dei medicinali sez.D


RNR bianca
FARMACISTA:
Appone data, timbro e prezzo praticato
Conserva la ricetta per 6 MESI (es.Tachidol® buste,Co-efferalgan® cp effervescenti ecc.)

Solo per All. III BIS transitati nel


2009 :

•ANNOTARE nome, cognome ed estremi di QUALSIASI documento


di riconoscimento dell’acquirente (senza accertarne più l’identità);
•CONSERVARE la ricetta per 2 anni dalla data di spedizione (es.
Durogesic cerotti,Palexia cp ecc.)
55

Es. MS CONTIN
16 cpr da 10 mg (classe A, sez.D)

Ricetta Quantità Posologia Esenzione Calcolo Il farmacista


in ricetta terapia
SSN 4 scat nessuna TDL01 Non è Dispensa tutte le scatole
calcola
bile
SSN 2 scat 1cpr/gior nessuna 32 gg Dispensa tutte e 2 le conf
no perché la 2° non la può
sconfezionare
SSN 2 scat nessuna nessuna Non è Le ricette con 2 scat. sono
calcola sempre spedibili
bile
SSN 4 scat nessuna nessuna Non è Dispensa solo 2 conf.
calcola Perché manca cod. TDL o
bile esenzione patologia

56

3
02/11/2018

Es: TRANSTEC ;
3 cerotti da 35 mcg/h (classe A, sez.D)

POSOLOGIA prescritta: 1
cer. ogni 3 gg; la scatola
contiene 3 cerotti

Consegno solo 2 scatole


in quanto manca il cod
TDL01 o es. patologia
fare attenzione a non
superare la terapia dei
30 gg in base alla
posologia se presente

57

Es: TRANSTEC ;
3 cerotti da 35 mcg/h (classe A, sez.D)

POSOLOGIA prescritta: 1
cer. ogni 3 gg; la scatola
contiene 3 cerotti

Consegno tutte le conf


perché c’è il cod TDL01 e
non si superano30 gg di
terapia; con 1 scatola si
coprono 9 gg di terapia;
9x3scatole=27gg di terapia

58

4
02/11/2018

Tabella medicinali sez.E

Benzodiazepine orali TAVOR® cp, Minias® cp e gtt

Codeinici a basso dosaggio PARACODINA ®gtt e sciroppo


Polveri(cpr,cps) ≤10 mg, Soluz.orali ≤1%, Supposte ≤ 20mg

Barbiturici o sedativo ipnotici in associazione OPTALIDON® cpr e supposte

Sezione E
Farmaci rimborsabili Farmaci non rimborsabili

A PAGAMENTO

SSN RR BIANCA
validità 30gg, 2 o fino 6 conf (con esenzione pat.) es
Rivotril gtt SSN DI ALTRA REGIONE validità 30gg, max 3 conf

• il farmacista invia l’originale all’ASL PREPARAZIONI GALENICHE


• NON trattiene alcuna copia
59

Tabella medicinali sez.E


RR bianca
MEDICO
Può prescrivere un massimo di 3 confezioni che sono dispensate in tempi diversi
nell’arco dei 30 giorni.
Un n. di conf. diverso dall’unità esclude la ripetibilità(consegna unica o frazionata nell’arco
dei 30 giorni)
E’ ammessa la deroga NON sul periodo temporale (30 giorni ,art. 45 DPR 309/90) ma sulla
QUANTITA’ (in base all’art. 88 del D.Lgs. 219/06).
Es: TAVOR® cpr, 5 confezioni, dispensabili in 30 giorni.
Data, timbro e firma
Nome e cognome su ricetta galenica
FARMACISTA:
Data, timbro e prezzo praticato
LA RICETTA NON VA CONSERVATA ma restituita al paziente
LA COPIA DELLA RICETTA GALENICA VA CONSERVATA PER 2 ANNI DALLA CHIUSURA
DEL REGISTRO 60

5
02/11/2018

STUPEFACENTI OBBLIGATORI
Le farmacie sono obbligate a detenere in farmacia, in base alla F.U.
Italiana XII ed, TAB. N. 2 e relative integrazioni ,nei quantitativi ritenuti
sufficienti al regolare espletamento del loro servizio ,nelle forme e nei
dosaggi rispondenti alle abituali esigenze terapeutiche, nei
confezionamenti più idonei alla loro conservazione e al loro pratico
impiego:
i. BENZODIAZEPINA ORALE (una del gruppo)
ii. CODEINA FOSFATO(anche in associazione)
iii. DIAZEPAM P.I.
iv. FENOBARBITALE ORALE e P.I.
v. FENTANYL TRANSDERMICO
vi. MORFINA P.I.(fiale im), SOLUZIONE ORALE (fl os) e SOLIDO ORALE (cpr)

Conservazione stupefacenti
Gli stupefacenti in tabella medicinali sez.A, devono essere tenuti in armadio
chiuso a chiave, separati da quelli in sezione B e C (per i quali non è obbligatorio
ma è consigliata la custodia sotto chiave), insieme al registro di entrata-uscita
61

STUPEFACENTI ALLESTITI IN FARMACIA

Per le preparazioni contenenti uno o più sostanze appartenenti alla sez.A o B della
tabella dei medicinali è prevista l’applicazione del supplemento come previsto dalla
Tariffa Nazionale
Controllare dosaggi abituali e massimi,pro-dose e nelle 24 ore presenti in Tab.n.8
FU XII ed.,oppure ,se non presenti,quelli corrispondenti ad una specialità
medicinale a base dello stesso P.A. regolarmente in commercio
OBBLIGO
di riportare sull’etichetta la dicitura : “soggetto alla disciplina del DPR 309/90 e
successive modifiche, tab. Medicinali, sez….”
Di consegnare un n. di unità posologiche per max 30 giorni di terapia ove previsto
PERDITE PICCOLE QUANTITA’
durante la preparazione possono verificarsi errori di pesata o perdita di
sostanze(sfrido di lavorazione); il tutto deve essere indicato nelle note sul registro
di E/U
ROTTURE ACCIDENTALI
di fiale/flaconi (conservare i frammenti); fare denuncia alle forze dell’ordine e
62
inviare copia del verbale all’ASL di pertinenza

6
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI
E’ vietata in assoluto la cessione di principi attivi ai medici e alle strutture
sanitarie, che possono acquistare soltanto preparazioni farmaceutiche
finite

Per l’acquisto di medicinali o preparazioni a base di stupefacenti


da parte di medici chirurghi e veterinari sono previste due
diverse modalità, che dipendono dal richiedente e dall’utilizzo.
AUTORICETTAZIONE (RMR o RNR)
RICHIESTA IN TRIPLICE COPIA
63

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI

AUTORICETTAZIONE
I medici chirurghi e i medici veterinari
“PER USO PROFESSIONALE URGENTE”
possono acquistare farmaci inseriti in allegato III bis
senza vincoli di quantità
(A PAGAMENTO) mediante
AUTORICETTAZIONE ( ricetta autointestata):
•Con RMR (duplice copia) i farmaci inseriti in sez.A
•Con RNR su carta intestata: i farmaci in sez.B,C e D ( anche
medicinali a base di Cannabis-D.M. 25/06/18) 64

7
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI

RMR per farmaci di cui all’IIIbis


MEDICO/VETERINARIO:
Compila la ricetta specificando “AUTOPRESCRIZIONE”(validità 30 giorni)
Conserva la copia di riscontro consegnata dal farmacista
Annota il carico dei medicinali su registro informale, non vidimato che conserva per 2
anni dall’ultima registrazione

FARMACISTA:
Annota i dati dell’acquirente (non necessariamente è il medico)
Trattiene l’originale (non invia alcuna copia all’ ASL)
Registra lo scarico sul registro entro 48h
Conserva la ricetta per 2 anni dall’ultima registrazione
Timbro farmacia,data e prezzo praticato
65

Es. Morfina cloridrato


5 fl 20 mg/ml (sez.A, all. IIIbis)
Es. su RMR, AUTOPRESCRIZIONE
Si scrive sia su RMR che su RNR

Come autoprescrizione, il farmaco è a


completo carico del medico; non c’è nessuna
copia da inviare all’ Asl

66

8
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI
RICHIESTA IN TRIPLICE COPIA (sez.A,B,C)
I medici chirurghi e i medici veterinari, i direttori sanitari o responsabili di ospedali,
case di cura prive di farmacia interna,
medici titolari di gabinetto per l’esercizio privato delle professioni
sanitarie(medici,veterinari,dentisti,odontoiatri)
“IN RELAZIONE (coerente) ALLE NORMALI NECESSITA’ DEL RICHIEDENTE”
possono acquistare
SENZA VINCOLI DI QUANTITA’
(A PAGAMENTO)
CON RICHIESTA IN TRIPLICE COPIA (non RMR)
farmaci appartenenti alle sez.A, B, C
67

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI
RICHIESTA IN TRIPLICE COPIA (sez.A,B,C)
A. NON E’ UN MODELLO UFFICIALE
Il medico può utilizzare indifferentemente:
Il ricettario intestato della struttura sanitaria in cui opera che va COMPLETATO
con il timbro PERSONALE del medico prescrittore;la richiesta è un
approvvigionamento ai sensi dell’art.42 del DPR 309/90
Il modello fac-simile in allegato.
Nella richiesta deve essere chiaramente specificato che
l'approvvigionamento é finalizzato alle esigenze terapeutiche dell'ospedale,
casa di cura, istituto, ambulatorio, gabinetto
B. HA VALIDITA’ di 30 giorni
C. PUO’ RIPORTARE PIU’ DI UN MEDICAMENTO 68

9
02/11/2018

N°° progressivo su base annuale

NOME E COGNOME del medico


nome struttura

N°° conf., nome farmaco, dosaggio e f.f.


NON CI SONO LIMITI QUANTITATIVI
(coerente però con le reali esigenze della struttura)
NON CI SONO PARTICOLARI FORMALISMI, ES TUTTE LETTERE

Il farmacista annota i dati dell’acquirente ed Timbro con nome, cognome


estremi di un documento di riconoscimento
data per i med tab Sez.A, indirizzo e n. tel personale del medico
APPONE SULLE 3 COPIE timbro, data e prezzo praticato Firma per esteso sulle 3 copie

69

APPROVVIGIONAMENTO
DA PARTE DI MEDICI E VETERINARI
RICHIESTA IN TRIPLICE COPIA (sez.A,B,C)
MEDICO/VETERINARIO:
Compila la richiesta
Conserva la copia (con data, timbro della farmacia e prezzo praticato) di riscontro consegnata
dal farmacista
Annota il carico dei medicinali su registro formale, vidimato dall’ASL( identico a quello del
farmacista) , E’ PERSONALE, viene conservato per 2 anni dall’ultima registrazione

FARMACISTA:
Trattiene due copie e rende la terza copia all’acquirente
Timbro farmacia,data e prezzo praticato in ogni copia
Annota nome,cognome e estremi documento dell’acquirente(medicinali sez.A)
Registra lo scarico sul registro entro 48h
Conserva la copia originale in farmacia per 2 anni dall’ultima registrazione
70
invia 1 copia alla propria ASL di riferimento

10
02/11/2018

timbro
struttura
sanitaria Num.progressiva

Cognome,nome e
qualifica medico

richiesta

Data,timbro e firma
medico

Timbro farmacia
con data e prezzo
praticato
71

PRECISAZIONI SULLE RICETTE REDATTE DAL VETERINARIO

OBBLIGHI DEL FARMACISTA

Sezione A Sezioni B,C, D


ANIM. DA REDDITO RMR TRIPLICE COPIA validità 10 gg
(cons.2 anni lavorativi da data emissione(cons.
da chiusura 2 anni da chius.Reg.(B e C)/5 anni
Reg.) da spedizione)
ANIM. DA COMPAGNIA RMR RNR validità 30 gg
(cons. 2 anni (sez.B- C cons. 2 anni da chius.
da chiusura Reg.)
Reg.) (sez.D cons.6 mesi/2 anni se
transitati con ind.dati acquirente)
72

11
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA

Il Farmacista (e gli operatori della filiera) può acquistare sostanze stupefacenti e


medicinali contenenti sostanze stupefacenti mediante

BUONO ACQUISTO

L’utilizzo del “buono acquisto” viene limitato alle cessioni di medicinali di cui alle sez. A-B-C anche
per grossisti e produttori (non solo per le farmacie) e non per la D ed E; questo consentirà alle
farmacie di rendere prodotti di cui alle sez. D-E al fornitore senza dover ricorrere all’emissione di
un buono acquisto da parte del fornitore stesso

73

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA

BOLLETTARIO BUONI ACQUISTO (nuovo modello)


Dal 14/01/2007 è entrato in vigore il nuovo modello di bollettario buoni-acquisto,
approvato con D.M. 18/12/2006

OBBLIGO DI CONFORMITÀ AL MODELLO MINISTERIALE


COMPILATO IN 4 COPIE
UTILIZZATO PER RICHIESTE SINGOLE O MULTIPLE
DEVE ESSERE CONSERVATO (COME IL REGISTRO) PER 2 ANNI DALL’ULTIMA
REGISTRAZIONE
La Legge 16 maggio 2014, n. 79, ha abolito l’utilizzo del vecchio “bollettario BA”;il Ministero
della Salute,in via transitoria,ne aveva comunque consentito l’utilizzo fino al 1 Settembre
2014

74

12
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA

IL BOLLETTARIO BUONI-ACQUISTO
Se la farmacia è gestita in società esso deve essere unico, tenuto dal direttore. Se le funzioni
direttive vengono trasferite da un socio ad un altro, la tenuta spetterà al nuovo direttore ( IL
BOLLETTARIO NON VA SOSTITUITO).

Le case di cura e gli enti ospedalieri privi di farmacia interna non possono utilizzare il buono-
acquisto e devono ordinare i medicinali stupefacenti secondo le disposizioni dell’art. 42 del
DPR 309/90, cioè con la richiesta in triplice copia, firmata dal direttore sanitario.

La farmacia succursale necessita di un proprio bollettario poiché ha una propria autonomia


tecnica e professionale e un direttore diverso da quello della farmacia principale;

il dispensario farmaceutico, invece, non necessita di un bollettario poiché acquista tramite


la farmacia «madre». Il dispensario fa richiesta mediante carta intestata in duplice copia
(una per sé, una per la farmacia «madre»). La farmacia «madre» emette un ddt di cui
conserva una copia come giustificativo di scarico;il dispensario utilizza il ddt quale
75
documento di carico

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA

BUONO ACQUISTO

I. MODELLO IN FORMA CARTACEA (4 copie,1 originale,3 a


ricalco)
Nel caso di modello a ricalco (blocchi
preconfezionati di non più di 100 buoni) la
firma può essere apposta in originale su una
copia e a ricalco sulle altre copie; può essere a
ricalco anche la firma della persona
responsabile della consegna dei medicinali per
la ditta cedente.

Non è necessario apporre specifiche diciture sulle copie del


buono-acquisto come elemento distintivo di ciascuna copia
(ad es.: 1° copia, 2° copia, copia Autorità, ecc.). 76

13
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA
II. MODELLO INFORMATIZZATO (scaricato dal sito del Ministero della Salute)
E’ possibile conservare il file nel computer e:
a) stampare il modulo quando occorre , compilare un
solo originale, fare 3 fotocopie firmandole tutte in
originale

b) compilare il modulo direttamente a video,


stamparne 4 copie firmate tutte in originale

c) compilare il modulo a video ed inviarlo via e-mail,


purché con firma elettronica certificata; il fornitore
stamperà la richiesta nel momento in cui riceverà
l’ordine.

Il buono-acquisto da allegare alla fattura o al


documento di trasporto deve essere cartaceo. 77

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA
BUONO ACQUISTO
Il farmacista (acquirente) compila le 4 copie

1 copia rimane al farmacista 3 copie le invia


(acquirente) al fornitore (cedente)

La quarta copia (copia di riscontro - La seconda copia la


giustificativo di carico) è conserva per sè
rimessa(contestualmente o nel più breve la terza è inviata, a cura del
tempo possibile) al farmacista (o cedente ,alla ASL di
acquirente) con la merce; il farmacista pertinenza della farmacia,
allega alla 1^ copia , la 4^ copia come entro 30 giorni dalla data di
giustificativo di carico e la fattura di consegna (data in cui il
acquisto) ;conservare per 2 anni dall’ultima fornitore scarica dal proprio
78
registrazione sul registro registro)

14
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA
Campi del BUONO ACQUISTO
1. “n. progressivo” (SU BASE ANNUALE - numero di riferimento
espresso in cifre) va indicato solamente al momento della
compilazione( non preventivamente)da parte dell’ acquirente;
il numero di riferimento, definito dall’acquirente, caratterizza il BA per tutto ciò che ad
esso si riferisce, come le operazioni di registrazione sia dell’acquirente che del cedente;

Uno stesso blocco di BA può essere utilizzato nel corso di più anni, iniziando una
nuova numerazione al primo di gennaio di ogni anno.

2. “anno” deve essere indicato l’anno di riferimento;


3. “ditta acquirente” deve apporre anche il nome della ditta cedente.
Pertanto il nome del fornitore deve essere apposto a cura della
farmacia. Gli altri dati specifici della ditta cedente sono apposti da
quest’ultima; 79

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA
Campi del BUONO ACQUISTO
4. “Responsabile” deve essere indicato il nome della persona
responsabile della gestione degli stupefacenti (titolare, direttore,
farmacista collaboratore).
Al fine di garantire la continuità di
approvvigionamento di farmaci essenziali in caso
di assenza anche momentanea od improvvisa del
titolare/direttore,la richiesta può essere
predisposta da un Farmacista collaboratore in
servizio presso la farmacia;il titolare/direttore può
delegare tale compito a uno o più collaboratori
tramite un apposita dichiarazione senza peraltro
che ciàò costituisca un obbligo

La delega del buono acquisto, come precisato dal


Ministero, non costituisce una delega alla direzione della
farmacia ed è finalizzata a garantire la continuità di 80
approvvigionamento di farmaci essenziali.

15
02/11/2018

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA
Campi del BUONO ACQUISTO
5. “Funzione” deve essere indicata la funzione di chi compila il
buono(titolare , direttore o collaboratore delegato in loro assenza);

6. “firma” della persona responsabile dell’ordinativo e della persona


responsabile della consegna dei medicinali per la ditta cedente, può
essere in originale su una copia, mentre sulle altre copie risulta
essere a ricalco;

7. “autorizzazione ministeriale” riguarda unicamente produttori e


grossisti;

8. “data di consegna” è indicata dal fornitore e rappresenta la data in


cui esegue lo scarico nel suo registro di entrata e uscita;
81

APPROVVIGIONAMENTO
dei FARMACI STUPEFACENTI sez. A, B e C
DA PARTE DELLA FARMACIA

Campi del BUONO ACQUISTO


9. “quantità richiesta” deve essere indicata sulle 3 copie a cura della
farmacia in unità di peso o volume oppure in numero di confezioni;

10. “quantità consegnata” deve essere sempre specificata dal fornitore ,


anche in caso di corrispondenza con la quantità richiesta;
Non è consentito di frazionare l’evasione dell’ordine in tempi successivi.
L’ordinativo può essere evaso in caso di parziale fornitura, ma non per
quantitativi eccedenti la richiesta.
In caso di perdita,anche parziale del bollettario BA,il direttore/titolare
deve entro 24 ore farne denuncia all’autorità di PS e darne
comunicazione all’AUSL di competenza della Farmacia.
Nel caso in cui la richiesta non possa essere soddisfatta, il buono acquisto deve essere
restituito all’acquirente(3° e 4° copia). In caso di reso la farmacia deve inviare la terza copia al
Ministero della salute – Ufficio centrale stupefacenti, viale Giorgio Ribotta 5, 00144 Roma 82

16
02/11/2018

2 0 1 5 0 0 0 1

Farmacia della Salute Beta Farmaceutici S.p.A.

Via Verdi N.3 Via Rossi N.10


Dr. Carlo Rossi Dr. Mario Verdi
Direttore
1 0 0 1 2 0 1 5 1 1 0 1 2 0 1 5
Carlo Rossi Mario Verdi

01 MORFINA CLORIDRATO 10 MG. 5 FIALE SC. 10 10


02 LUMINALE 15 MG. COMPRESSE SC . 5 3
03 GARDENALE 100 MG. COMPRESSE SC. 10 10
04 CODEINA POLVERE GR. 5 5
05 METADONE CLORIDRATO 1MG./1ML FLAC. 20ML SC. 5 2

83

REGISTRO ENTRATA-USCITA
Registro speciale,su modello unico approvato dal Ministero della Salute , nel
quale, senza alcuna lacuna, abrasione o aggiunta ed IN ORDINE
CRONOLOGICO, le farmacie sono tenute a registrare ogni acquisto o cessione,
di sostanze e medicinali stupefacenti appartenenti alle sez. A, B e C.

I. REGISTRO CARTACEO

II. REGISTRO ELETTRONICO

Il registro è unico e da utilizzare anche per i medicinali di esclusivo


uso veterinario od ospedaliero
Sia la farmacia succursale che il dispensario farmaceutico che detiene stupefacenti
devono possedere il registro di entrata e uscita.

84

17
02/11/2018

REGISTRO ENTRATA-USCITA
I. REGISTRO CARTACEO (venduto da privati)

Prima pagina Pagine interne 85

REGISTRO ENTRATA-USCITA
REGISTRO CARTACEO
È previsto (L.49/06) che la numerazione e la firma del registro avvenga a cura
del responsabile dell’azienda USL o suo delegato che dichiara nell’ultima pagina
il n. delle pagine di cui il registro è costituito.
Il Ministero della Salute, con nota del 7.3.2006, ha comunque precisato che i registri attualmente in uso,
numerati e firmati dall’Autorità sanitaria locale (Sindaco) sulla base della previgente normativa, possono
essere utilizzati sino al loro esaurimento.

Con la L. 38/2010 si è concessa la possibilità di avere un registro con un numero


di pagine adeguato alle necessità della farmacia ( non più fisso di 200 pag)
purchè realizzato graficamente, nell’intestazione e nelle pagine di iscrizione delle
sostanze in conformità al modello ministeriale previsto dal DM 20/04/76. Ciò al
fine di eliminare la rigidità che discendeva dalla previsione di un numero prestabilito di
pagine del registro di entrata e uscita stupefacenti che, nei fatti, per alcuni operatori del
settore poteva risultare eccessivo (le farmacie che hanno movimentazione di stupefacenti
non considerevole), mentre per altri, insufficiente ( grossisti).
Con la legge 38/2010 vengono DEPENALIZZATE le violazioni FORMALI delle
disposizioni sulla tenuta del registro
86

18
02/11/2018

REGISTRO ENTRATA-USCITA
REGISTRO CARTACEO
NON SI CAMBIA se viene sostituito il direttore responsabile di una farmacia
gestita in società ;il nuovo direttore potrà continuare ad utilizzare lo stesso
registro dopo aver compilato un verbale “informale”che certifica le giacenze
presenti in farmacia all’atto del passaggio ,firmato e datato da entrambe le parti.
SI CAMBIA in caso di vendita della farmacia , trasferimento di titolarità o cambio
di società. Il vecchio registro va consegnato all’ASL DA PARTE DEL VECCHIO
TITOLARE, la quale è tenuta ad effettuare un controllo sulla regolare tenuta della
documentazione prima del trasferimento della titolarità stessa;tale registro sarà
poi conservato dalla farmacia o dall’Autorità Sanitaria Locale nel caso sia
intervenuta formalmente al momento della cessione
Può succedere di esaurire il registro durante l’anno per una o più voci, e quindi
necessario dover utilizzare un nuovo registro per quelle sole voci; al 1 gennaio
dell’anno successivo si trascriveranno anche le rimanenti dal precedente registro

In caso di perdita del registro o di una sua parte (es. ricette), il farmacista deve
farne denuncia scritta all’Autorità di pubblica sicurezza entro 24 ore e inviare
una comunicazione all’ASL di competenza della farmacia 87

REGISTRO ENTRATA-USCITA
Compilazione del REGISTRO CARTACEO
INTESTAZIONE: Ogni pagina del registro deve essere intestata a :
una sola sostanza quando il movimento si riferisce ad una sostanza come tale
a una singola forma e dose di medicamento quando il movimento si riferisce a
una preparazione farmaceutica
oppure
a una singola confezione quando il movimento si riferisce a un medicinale
stupefacente industriale (i farmaci equivalenti con lo stesso dosaggio e unità
posologiche devono avere per ciascuna ditta una pagina diversa)

La registrazione concernente la movimentazione di morfina costituisce una


eccezione in quanto prevede la possibilità di intestare un’unica pagina ad
entrambe le confezioni in commercio(1 fiala e 5 fiale)se la registrazione è
effettuata a fiale e non a confezioni
È consentita la ripartizione dei registri destinando a ciascuna sostanza o
preparazione un numero di pagine (CONSECUTIVE) proporzionato al movimento
88
previsto.

19
02/11/2018

REGISTRO ENTRATA-USCITA
Compilazione del REGISTRO CARTACEO

Inizio/fine pagina
All’ inizio di ogni pagina, nell’apposito spazio, deve essere riportato il n. totale
conf. in entrata,in uscita e la relativa giacenza ,oltre al n. della pagina dalla
quale si riportano i dati relativi a quella sostanza/medicinale .
Alla fine di ogni pagina ,oltre ai dati riassuntivi delle movimentazioni ,deve
essere riportato il numero della pagina dello stesso o altro registro, in cui
prosegue la registrazione. L’operazione a fine pagina riassuntiva delle entrate e
delle uscite e quella di riporto non è necessaria quando la registrazione
prosegue nelle pagine consecutive

NON E’ CONSENTITO LASCIARE PAGINE IN BIANCO

89

REGISTRO ENTRATA-USCITA
Compilazione del REGISTRO CARTACEO
trascrizione in entrata trascrizione in uscita
N° PROGRESSIVO*** dell’operazione N° PROGRESSIVO*** dell’operazione
DATA DI REGISTRAZIONE (gg/mm) DATA DI REGISTRAZIONE (gg/mm)
DOCUMENTO DOCUMENTO
DATA (gg/mm/aa) documento DATA documento(gg/mm/aa)
DITTA FORNITRICE NOME E COGNOME ,C.F. O CODICE
NUMERICO/ALFANUMERICO
N° CONFEZIONI IN ENTRATA N° CONFEZIONI IN USCITA
N° TOT. CONFEZIONI PRESENTI(GIACENZA) N° TOT. CONFEZIONI PRESENTI(GIACENZA)

*** su base annuale


TRASCRIZIONE dei movimenti entrata/uscita per le sostanze in sezioni A,B,C con mezzo
indelebile ENTRO 48h dalla dispensazione (L.38/10) mantenendo comunque un ordine
cronologico tra movimentazione in entrata e in uscita; nel caso di preparazione magistrale 48
ore decorrono dal momento del suo allestimento 90

20
02/11/2018

REGISTRO ENTRATA-USCITA
Compilazione del REGISTRO CARTACEO

Documenti giustificativi Documenti giustificativi dello


del “carico” (in entrata) “scarico” (in uscita)
sono : sono :
Buoni Acquisto, con Ricette mediche / veterinarie (o “autoricettazione”)
allegata Fattura o, Richieste di approvvigionamento (medici e veterinari)
provvisoriamente,
DDT(dispens. Verbali di distruzione / prelievo per distruzione della ASL
Farmaceutico),estremi Verbale denuncia di furto /smarrimento ril. PS
decreto in caso di Parte 2° di Buono Acquisto di stupefacenti resi a produttore
inclusione in tabella
GU di esclusione da sezione soggetta a carico/scarico

91

REGISTRO ENTRATA-USCITA

Compilazione del REGISTRO CARTACEO


annotazioni:devono essere indicate tutte le osservazioni
ritenute necessarie(es.rottura accidentale,numero di confezioni
scadute,lotti invendibili,perdita durante operazioni di prep.,
dispensazione frazionata,ecc.)
ERRORI DI TRASCRIZIONE e ANNULLAMENTO DI UNA REGISTRAZIONE

La registrazione errata va annullata tracciandovi sopra una riga che consenta la


lettura di quanto scritto

La registrazione annullata mantiene il proprio numero progressivo

La registrazione corretta, che seguirà quella annullata ,avrà un numero


cronologico successivo.

92

21
02/11/2018

REGISTRO ENTRATA-USCITA
in entrata il totale quantità acquistate
Chiusura registro in uscita totale vendute
in giacenza differenza tra i due valori
al 31/12 In sede di scritturazione di fine anno, le pagine
intestate, che si riferiscono all’ anno in chiusura, non
utilizzate (NESSUNA MOVIMENTAZIONE) o parzialmente
utilizzate , vanno barrate con una riga trasversale al di
sotto della registrazione riassuntiva dei dati di chiusura.
33. “Chiusura al 31.12… art62 DPR309/90”
E’ necessario che le operazioni di fine anno siano
indicate numericamente e progressivamente come
qualsiasi altra operazione.
+**con apposita nota(N. 800.UCS/AG1/5904 ),l’ufficio centrale
stupefacenti di Roma ha chiarito che ad inizio anno, nella
nuova pagina del registro, non è errato riportare il dato della
giacenza anche in entrata per visualizzare l’immediata
corrispondenza “contabile”.
Conservazione registro:
Per 2 anni dalla data dell’ultima registrazione (L. 38/2010);
conservati per lo stesso tempo anche b.a., verbali,
richieste..N.B.la Legge non è retroattiva ,perciò i vecchi
93
registri in uso prima dell’approvazione si conservano 5 anni

Gardenale cento milligrammi cpr Timbro


Asl firma resp. Asl o delegato
2017 scatole scatole scatole

10 6 6 di cui una scaduta


1 04 01ric.dr.verdi 04 03 01 15 Rossi Carlo 2 4
2 10 01 verb.distr. 02 10 01 15 ASL Bologna 1 3 invio distruzione
3 11 01 B.A. 01 11 01 15 Beta Farmaceutici 10 13
4 12 01ric.dr.Rossi 05 10 01 15 Verdi Carlo 6 7
5 14 01 ric.dr.verdi 05 14 01 15 clinica della salute 5 2 approvvigionamento
6 15 02ric.dr.Rossi 06 15 01 15 Verdi Sergio 2 disp.frazionata
7 16 02 B.A. 02 15 02 15 Beta Farmaceutici 10 10
8 17 02ric.dr.Rossi 06 150215 Verdi Sergio 1 9 compl.disp.fraz.
9 17 02 ric.dr.Rossi 10 16 02 15 Bianchi Mario 2 7 reg.errata-esatta p45
10 20 02 DM19/15 del 10 02 15 Gazzetta Ufficiale 2 7 lotti invendibili
11 25 02 B.A. 05 24 02 15 Beta Farmaceutici 2 5 reso a magazzino
12 26 02 ric.dr.Rossi 10 25 02 15 Rossi Carla 2 3 ric.veterinaria
13 27 02 de.furto 220 27 02 15 carabinieri Bologna 1 2

14 31 12 chiusura al 31/12/2017 art.62 DPR 309/90 26 24 2

20 2
94

22
02/11/2018

OPERAZIONI RIPORTO FINE ANNO-INIZIO ANNO –DURANTE L’ANNO(l’esempio fa


riferimento al caso in cui si sostituisce il registro a fine anno)
PAGINA E REGISTRO
FINE ANNO DI DESTINAZIONE SI RIPORTA LA GIACENZA

1 8
reg.2017
SI RIPORTA LA GIACENZA;PER LE SOLE FARMACIE
INIZIO ANNO PAGINA E REGISTRO DI
E’ POSSIBILE ,PER UN’IMMEDIATA
CORRISPONDENZA CONTABILE,RIPORTARE IL
PROVENIENZA DATO ANCHE IN ENTRATA

ANNO DI 2017
RIFERIMENTO
20 8 8
registro 2016

DURANTE L’ANNO,SE LA REGISTRAZIONE NON


SE LA REGISTRAZIONE NON PROSEGUE NELLA PAGINA
PROSEGUE NELLA PAGINA SUCCESSIVA SUCCESSIVA,E’ NECESSARIO RIPORTARE LA SOMMATORIA
NUOVA PAGINA DELLE ENTRATE,USCITE E GIACENZA;GLI STESSI DATI
DI RIPORTO ANDRANNO RIPORTATI ALL’INIZIO DELLA NUOVA PAGINA

15 30 20 10

95

REGISTRO ENTRATA-USCITA
REGISTRO ELETTRONICO
Il 10 giugno 2010 è entrato in vigore il DM
Salute 11 maggio 2010 che consente e
disciplina la registrazione su di un registro
informatico, in alternativa al registro cartaceo,
della movimentazione in entrata ed uscita dei
medicinali stupefacenti.

Valgono gli stessi formalismi del cartaceo


L’ adozione del registro informatico è preventivamente comunicata a mezzo
raccomandata postale in carta semplice all’ ASL competente per territorio
(sostituisce l’obbligo di vidimazione)

96

23
02/11/2018

Stupefacenti
scaduti/revocati/sospesi
Si devono mantenere sempre in carico i prodotti sospesi,
revocati o scaduti (fino al loro prelievo)

Nel lasso di tempo che intercorre tra la sospensione e l’eventuale riammissione o


distruzione, il farmacista è tenuto a movimentare la sostanza (chiusura al 31
dicembre e riapertura al 1 gennaio) riportando nella colonna “annotazioni” la
dicitura “sospeso”, “revocato”, “scaduto”…

Vanno separati dagli altri stupefacenti NON scaduti e con idonea indicazione ( in
una scatola chiusa con chiare indicazioni “MEDICINALI STUPEFACENTI
SCADUTI/SOSPESI/REVOCATI NON VENDIBILI – IN ATTESA DI DISTRUZIONE”) e
conservati in armadio chiuso a chiave.

97

DISTRUZIONE STUPEFACENTI
Riguarda gli stupefacenti soggetti ad obbligo di registrazione , compresi nelle sezioni A,B,C:
• le farmacie sono impossibilitate a procedere allo smaltimento degli stupefacenti se non con
la collaborazione delle ASL che è indispensabile per effettuare, secondo quanto indicato dal
Ministero della Salute, la verbalizzazione degli stupefacenti da smaltire (nota n. 22707 del
24/5/2011)
LA ASl POTRA’ :
•provvedere allo smaltimento diretto e redigere un verbale di “prelievo per distruzione”
( permette lo scarico dal registro di entrata/uscita)
•Redigere un verbale di “affidamento e custodia”(nel caso il prelievo per distruzione non
venga effettuato dall’ASL); con questo verbale non si possono ancora scaricare i farmaci dal
registro.
La L.38/10 ha dato infatti possibilità di affidare la distruzione anche ad apposita ditta
incaricata ( azienda autorizzata allo smaltimento)
Tale ditta rilascerà un «verbale di prelievo»(e il formulario di identificazione)con il quale la
farmacia potrà “scaricare” il registro.
•Successivamente dalla ditta incaricata allo smaltimento verrà inviata alla farmacia copia del
verbale rilasciato dalla PS che attesta l’avvenuta distruzione(da allegare al verbale di
affidamento e a quello di prelievo già in possesso della farmacia)
Qualora la ASL pur chiamata ad intervenire per la verbalizzazione non vi provveda, lo
smaltimento non può procedere e, pertanto, alla farmacia non può essere contestato
l’eventuale mancato rispetto del termine annuale previsto dalla legge.
Per i medicinali non soggetti a registrazione (sezioni D ed E) non sono stabilite particolari
formalità – fermo restando la necessità di servirsi di un’azienda autorizzata 98

24
02/11/2018

PESATURA SOSTANZE STUPEFACENTI


In base all’art. 348 del codice di procedura
penale, “la polizia giudiziaria, quando (... )
compie atti od operazioni che richiedono
specifiche competenze tecniche, può avvalersi
di persone idonee le quali non possono rifiutare
la propria opera“.
Pertanto i farmacisti, qualora gli venisse
richiesto dalla polizia giudiziaria di pesare le
sostanze stupefacenti, ed eventualmente
attestarne il peso con dichiarazione firmata,
devono prestare la propria collaborazione.
Tale obbligo di collaborazione sussiste anche
sotto il profilo deontologico: in base a quanto
previsto dall’art. 4 del Codice Deontologico il
farmacista, nella sua qualità di operatore
sanitario, collabora con le autorità
coadiuvandole nel raggiungimento dei
loro obiettivi istituzionali.

Il farmacista conserva una copia che attesti l’operazione effettuata


99

25