Sei sulla pagina 1di 5

Definizione di terzina: sono tre note che stanno al posto di due di uguale valore; in quel momento

un tempo binario diventa ternario.

Esempio:

Definizione di punto: è un segno convenzionale/simbolo che viene posto a destra della nota e che
la prolunga della metà del suo valore.

Esempio:

Definizione di doppio punto: è un segno convenzionale/simbolo che si mette a fianco di un punto


preesistente e vale la sua metà.

Esempio:

Legature di valore, di portamento e di frase.

Legatura di valore: lega due note della stessa altezza e ne unisce i valori.

Esempio:

1
Legatura di portamento: lega due o più note di altezze diverse.

Esempio:

Legatura di frase: lega molte note, basta che formi una frase musicale di senso compiuto.

Esempio:

Quartina di semicroma: quattro semicrome tutte attaccate.

Esempio:

Sincope: può essere semplice, composta, prolungata ( regolare/irregolare ).

La sincope è uno spostamento d’accento dalla pulsazione forte a quella debole presente. La
sincope è regolare quando le due note hanno lo stesso valore; irregolare se le due note hanno
valori diversi. Sincope prolungata: quando va avanti per molte battute.

Esempio sincope regolare:

2
Esempio sincope irregolare:

Attacco in levare: si aggiungono tante pause quante ne occorrono per formare il movimento
completo. Nome esatto: Anacrusi.

Esempio attacco in levare/anacrusi:

Ordine dei diesis: Fa, Do, Sol, Re, La, Mi, Si;

Ordine dei bemolli: Si, Mi, La, Re, Sol, Do, Fa.

Setticlavio: serie delle sette chiavi musicali che rappresentano l’altezza delle note sul
pentagramma..

3
Ordine del setticlavio: chiave di soprano, mezzo soprano, contralto, tenore, violino, baritono,
basso.

Chiave di Do: viene posta in una delle prime quattro linee del pentagramma.

- Chiave di Soprano: quando la chiave viene posta sulla prima linea;


- Chiave di Mezzo Soprano: quando la chiave viene posta sulla seconda linea;
- Chiave di contralto: quando la chiave viene posta sulla terza linea;
- Chiave di tenore: quando la chiave viene posta sulla quarta linea.

Chiave di Sol: detta anche chiave di Violino o di Canto, viene posta sulla seconda linea del
pentagramma.

Chiave di Fa: viene posta sulla terza o quarta linea del pentagramma.

- Chiave di Baritono: quando la chiave viene posta sulla terza linea;


- Chiave di Basso: quando la chiave viene posta sulla quarta linea.

Esempio:

4
Tempo binario: è composto da due movimenti, il battere e il levare.

Tempo ternario: è composto da tre movimenti, un battere, un mezzo e un levare.

I tempi semplici sono chiamati così perché come unità di misura hanno una semiminima. In
pratica, sono quei tempi in primo luogo divisibili per due. Esempio: 2/4.

I tempi composti sono chiamati così perché come unità di misura hanno la semiminima con il
punto. In pratica, quei tempi sono in primo luogo divisibili per tre. Esempio: 6/8.

Ogni tempo semplice ha il suo corrispondente tempo composto, che mantiene inalterato il numero
degli accenti principali della battuta e, idealmente, aggiunge un punto di valore alla figura
rappresentata dal denominatore della frazione.