Sei sulla pagina 1di 17

DISPOSITIVO PSIONICO-PSICOTRONICO AMK6 “LA MADRE”

INTRODUZIONE E CORSO PER PADRONEGGIARE LA


MACCHINA.

Cosa sono le Arti Psioniche?

Le Arti Psioniche rappresentano la facoltà di accedere al potere


della propria mente. E’ una capacità innata che permette di
impiegare la propria mente per conseguire obiettivi e compiere
azioni che normalmente, da una persona che non pratica
quest'arte, verrebbero compiute con la semplice forza bruta o con
l’impiego del normale intelletto.

Ogni individuo teoricamente ha la possibilità di usufruire di questa


forma di potere, ma sono poche le persone che alla fine riescono ad
accedere e a controllare l'energia della mente.

L’energia della mente viene paragonata ad un piano infinito dal


quale ogni cosa immaginata dallo psionico viene portato nella
realtà.

Il potere deriva dalla disciplina

Non è facile manipolare il potere della propria mente.


Per farlo occorrono anni a studiare ed analizzare ogni parte del
proprio corpo e della propria mente.
Il concetto sul quale si basano gli sforzi è "Conosci te stesso"; solo i
pochi che riescono a scacciare i demoni dalla propria mente hanno
accesso al proprio potere interiore.
I demoni sono le paure, quei pensieri che si nascondono nel
subconscio di ognuno di noi e condizionano il nostro modo di
pensare. Occorre imparare a diffidare e a scacciare questi demoni
interiori analizzando in modo obiettivo il proprio Io.
Le limitazioni dei poteri psionici derivano dalla convinzione che
esistano obiettivi irraggiungibili. Per uno psionico non è così, tutto
ciò che egli immagina diventa realtà, è solo questione di tempo.
Sfortunatamente però l'arte psionica non può essere insegnata
come la magia: é l'unica forma di potere completamente personale.
Ognuno ha una tecnica personale per accedere alla propria mente,
un proprio modo di approcciarsi ai problemi e un proprio modo di
risolverli.
Ad uno psionico viene indicata la strada, la soglia che deve varcare
per padroneggiare i suoi poteri, poi é lui che mediante il costante
studio, l'analisi dei ricordi e dei pensieri ottiene potere e controllo
sulla sua mente.

Come si diventa psionici?

Ci sono due modi per diventare psionici.


Il primo è l'esserlo per nascita. I veri psionici, quelli che hanno la
possibilità di acquisire maggiore potere, nascono con la capacità di
accedere facilmente alla propria mente. Generalmente questi
particolari individui manifestano il loro potere già dalla tenera età, il
più delle volte in modo involontario o magari con la sollecitazione di
un fattore esterno. Per questo tipo di psionici iniziare non é molto
difficile e con l'aiuto di un mentore possono in poco tempo arrivare
ad acquisire grande potere. Del secondo tipo di psionici fanno parte
coloro che non hanno apertura mentale sufficiente per accedere ai
propri poteri, per cui devono essere aiutati da altri psionici per
essere iniziati all'arte psionica. Unica sfortuna di questa seconda
categoria di psionici è che il loro potere è enormemente limitato
rispetto a quello degli psionici nativi, infatti questi possono accedere
solo alle tre scuole primarie che coinvolgono il fisico e i poteri di
creazione ovvero:
Psicometabolismo, Psicotrasporto e Metacreatività.

Mediante un particolare potere di Telepatia chiamato


"Manipolazione psichica" uno psionico può donare parte del suo
potere (che poi rigenererà nel tempo) ad un altro individuo,
dandole la possibilità di iniziare ad utilizzare, con un particolare
addestramento, i poteri psionici. Questi praticanti che non hanno il
dono della psionicità per nascita, ma per acquisizione vengono
chiamati Discepoli della Psiche.

Oggetti psionici

I poteri psionici sono energia allo stato puro, quindi per poter
essere sfruttata deve essere trattata in modo particolare.
L’unico materiale in grado di trasmettere i poteri psionici è il
cristallo e la mica. I metodi di comunicazione e il grado di
intelligenza di questi minerali è differente conforme alla potenza
del creatore, alcuni di loro sono solo in grado di trasmettere fievoli
sentimenti a chi li tocca, altri invece sono dotati di grande
intelligenza e sono capaci di comunicare non solo telepaticamente.

Cristallo:

Il quarzo Ialino è il “Re dei Quarzi”, è un cristallo chiamato anche


“Cristallo di Rocca”, tra i minerali più comuni sulla Terra.

L’uso del quarzo ialino ha origini antiche ma viene utilizzato anche


oggi, come altri cristalli, per decongestionare e purificare le energie
ristagnati nel corpo e nel campo energetico, grazie alla sua purezza
e alla capacità di trasformare e armonizzare l’energia.

Grazie alla elevata frequenza energetica è tra i tipi di quarzo più


famosi, utilizzato nella medicina olistica per la purificazione dei
centri energetici (insieme al altre pietre come il quarzo rosa,
l’ametista, etc). E’ adatto a lavorare su ogni chakra, in particolare il
settimo.
Nei trattamenti energetici il quarzo ialino riesce a canalizzare le
energie dei chakra verso l’alto, stimolando un riequilibrio armonico
dell’energia e favorendo il contatto col Sé Superiore.

Lavora sul piano mentale aiutando a ordinare i pensieri e a schiarire


la mente, sul piano interiore aiuta a risvegliare lo spirito ed è di
grande aiuto nella crescita personale perché infonde energia
positiva benefica.

Il quarzo ialino dissolve le energie negative e potenzia quelle


positive, è perfetto per concentrare le affermazioni positive, le
preghiere e inviare pensieri di guarigione.

Mica: La muscovite è la comune mica. E' una pietra mistica con un


forte contatto angelico, in grado di stimolare la consapevolezza per
il proprio sé superiore. Usato nella divinazione, questo cristallo
visionario congiunge con i più alti regni spirituali. La mica stimola il
chakra del cuore, facilita i viaggi astrali e apre alla visione psichica
e intuitiva. Essa ha la capacità di permettere una ricognizione dei
difetti dell'umanità e al tempo stesso di stimolare l'amore
incondizionato. E' una pietra riflettente, rimanda la vostra
immagine permettendovi di riconoscere le proiezioni di quei lati di
voi che non riuscite a scoprire. Vi aiuta a capire che ciò che non
amate nell'altro sono esattamente quegli aspetti che non accettate
di voi stessi; essa aiuta l'integrazione e la trasformazione di queste
caratteristiche.

Questa pietra rileva le vibrazioni della terra. Essa inoltre allevia le


tensioni nel corpo fisico e allinea i corpi sottili e i meridiani con il
corpo fisico, riportando il giusto equilibrio.

Gli psionici e la magia

Come si può intuire l'arte psionica non è solo un campo di studio


come la magia, ma è un vero e proprio stile di vita, un modo
differente di pensare, è un qualcosa che coinvolge interamente la
personalità e il modo di essere di qualsiasi creatura voglia
praticarla.
La semplice analisi della propria personalità, del proprio pensiero,
del proprio corpo e della stessa natura di queste cose dura anni ed
obbliga lo psionico a cambiare il proprio stile di vita e adattarlo a
quest'arte che non permette trasgressioni. Ogni buon psionico sa
che il potere nasce dalla disciplina, che non è facile scacciare i
propri demoni e che una volta scacciati possono sempre tornare alla
minima distrazione. Questi appena elencati sono i motivi principali
per i quali una persona che pratica l'arte psionica non può e non
potrà mai praticare la magia. Il solo pensiero di utilizzare
un'energia, come il mana, che non appartiene all'Io interiore,
allontana lo psionico dalla sua potenza interiore impedendogli di
utilizzare i suoi poteri.

Le caratteristiche

Come per i maghi esiste la "Magia" come caratteristica


fondamentale che determina il tipo e la potenza degli incantesimi
lanciati, per gli psionici esiste l'Intelligenza che definisce fino a che
grado nella gerarchia delle discipline lo psionico può accedere e
anche l'intensità con la quale agisce il potere.

Le sei discipline psioniche

Tutti i poteri psionici ruotano attorno a sei discipline che radunano


in loro tutti i tipi di poteri che uno psionico può sviluppare.
In base alle discipline che si é in grado di padroneggiare viene
determinato il potere di una creatura. Al termine della sua ascesa
uno psionico avrà pieno accesso a tutte le discipline.
Di seguito, in ordine di acquisizione, verranno definite tutte le
discipline psioniche.

1° Solitari

1)Psicometabolismo:

Questa disciplina concentra gli sforzi dello psionico sul proprio


corpo.
Mediante questa gamma di poteri é possibile alterare le proprie
proprietà fisiche. Gli psicometabolisti, conosciuti anche come
Solitari, hanno completo controllo sul proprio corpo, conoscono con
precisione la propria condizione fisica, ma soprattutto possono
compiere azioni fisiche normalmente impossibili o compiute con
difficoltà e lentezza, come la guarigione delle ferite, che se
normalmente richiede dai quattro ai cinque giorni, mediante questi
poteri può perfino richiedere dalle quattro alle cinque ore.
2)Psicotrasporto:

Come si può intuire dal nome della disciplina, i poteri ad essa legati
riguardano lo spostamento nello spazio e nel tempo.
I Nomadi, soprannome che si usa per identificare i praticanti di
questa disciplina, sono in grado di trasportare attraverso lo spazio e
il tempo creature ed oggetti. Il potere più celebre di questa
disciplina é senz'altro il teletrasporto. Tutta la disciplina si basa
sulla distorsione della realtà e quindi dello spazio in relazione con il
tempo.
La maggior parte dei poteri agisce unicamente sullo spazio,
permettendo di spostarsi in esso. Ben più difficile é lo spostamento
attraverso il tempo, che effettivamente é impossibile da compiere
se non per frazioni di secondo. I poteri che lo riguardano quasi
sempre operano solo sul rallentamento dello stesso più che sul
viaggio temporale propriamente detto.

2° Modellatore

3)Metacreatività:

I Modellatori sono quegli psionici che più di altri utilizzano il proprio


potere per trasformare in realtà ciò che la loro mente immagina.
Infatti, questa disciplina permette di creare dal nulla oggetti,
creature ed altri tipi di materiali. Nell'utilizzo di questa disciplina
bisogna tenere conto di alcune importanti limitazioni: l'oggetto o
creatura invocata non può comparire all'interno di un'altra creatura
od oggetto e non può comparire sospeso in aria, ma bensì su una
superficie solida in grado di reggere il peso delle invocazione.

3° Sapiente

4)Psicocinesi:

Questa disciplina racchiude tutti i poteri legati alla manipolazione


dell'energia che per la stragrande maggioranza permettono di
muovere la materia a distanza, con il solo utilizzo della mente.
Un Sapiente può utilizzare questa disciplina per spostare oggetti
grandi e piccoli, per colpire un bersaglio a distanza, per controllare
le fiamme di un incendio o addirittura creare spostamenti di energia
tali da provocare esplosioni o disintegrare oggetti. La più classica
espressione di psicocinesi è la telecinesi.
4° Veggente

5)Chiaroscienza:

E' la disciplina degli studiosi per eccellenza; tutti i suoi poteri sono
focalizzati sulla percezione e l'acquisizione di conoscenze, i
praticanti di questa disciplina sono chiamati Veggenti.
Utilizzando i poteri di questa disciplina si possono apprendere
segreti dimenticati da secoli, predire il futuro, conoscere la storia di
un luogo o di un oggetto, o comunque conoscere ciò che
normalmente è precluso.

5° Telepate

6)Telepatia:

E' l'ultima forma di potere che lo psionico può acquisire e come si


può intuire dal nome della disciplina, tutti i poteri ad essa legati si
riferiscono alla manipolazione della mente degli esseri dotati di
intelletto.
I Telepati sono in grado di leggere nella mente delle altre creature,
sono in grado di piegare al loro volere le creature mentalmente più
deboli, sono in grado di manipolare i pensieri delle persone, anche
aggiungendo ricordi inesistenti o eliminandone alcuni e possono
comunicare mentalmente con altre creature. Altri poteri molto
importanti e piuttosto comuni per i Telepati sono il controllo delle
emozioni, sia su se stessi che sugli altri e la manipolazione psichica,
per innestare poteri psionici a chi non ne possiede. Ben più
interessante però è la padronanza della propria mente che lo
psionico guadagna a questo livello: arrivato a questo punto infatti
la sua mente non può più essere controllata da altri esseri, lo
psionico è unico padrone della propria mente.

Incanalare potere e utilizzare i poteri attraverso il


dispositivo “la Madre”

La Magia
Come spiegato precedentemente gli psionici non possono utilizzare
la magia, quindi l’inizio della sua carriera da psionico dovrà
considerala come se equivalesse a 0.
Psicotrasporto:

Velocità suprema. Lo psionico percepisce la vita in modo molto


più veloce rispetto agli umani normali, tutto quello che lo circonda
quindi gli sembrerà andare leggermente più lento del normale.

Controllare il movimento. Lo psionico può amplificare le normali


azioni di movimento, come raddoppiare la velocità con qui corre o
saltare più lontano rispetto a quello che normalmente potrebbe
fare.
Mediante questo potere lo psionico può anche aumentare la sua
capacità di equilibrio e di coordinamento dei movimenti.

1: Il corpo galleggia in qualsiasi sostanza liquida, permettendo allo


psionico di nuotare facilmente.

2: Lo psionico diventa leggero come l’aria e può tranquillamente


volare, questo potere permette anche di atutire cadute da qualsiasi
altezza.

3: Lo psionico ignora i cambiamenti di pressione e gravità.

4: Lo psionico può volare ad altissima velocità.

5: Il corpo dello psionico diventa etereo. Vedi potere analogo di


Psicometabolismo.

6: Lo psionico viaggia con la mente senza però muovere il suo


corpo. Mediante questo potere lo psionico visiterà realmente i posti
che desidera dopo essere caduto in trance, ma solo con la mente.
Quella che gli altri vedranno non è altro che un illusione, sempre
che lo psionico voglia essere visto.

Controllare lo spazio

1: Lo psionico può richiamare qualsiasi oggetto incustodito presente


nel suo campo visivo.

2: Lo psionico può impedire agli oggetti spostarsi nello spazio.


Perché questo potere funzioni l’oggetto non deve essere sottoposto
a nessuna forza mentre il potere viene attivato.
3: Lo psionico può richiamare qualsiasi oggetto presente nel suo
campo visivo anche se custodito. Se un'altra creatura vuole tentare
di trattenere l’oggetto che lo psionico sta richiamando deve
effettuare un confronto di forza con la mente dello psionico. Se la
Forza della della creatura è uguale o maggiore del punteggio di
Intelligenza dello psionico riesce a trattenere l’oggetto.

Controllare il teletrasporto

1: Lo psionico è in grado di vedere istantaneamente in un qualsiasi


posto presente sul suo campo visivo.

2: Lo psionico può teletrasportare se ed altri soggetti in qualsiasi


luogo abbia visitato nella sua vita. Lo psionico può anche lanciare
questo potere e decidere che si attivi automaticamente quando si
verifica un determinato evento.

3: Tutti gli individui in un area di raggio 9 metri attorno allo


psionico vengono teletrasportati nel luogo scelto dallo psionico.

4: Lo psionico può teletrasportare se e altre persone negli altri piani


per un breve tempo.
Controllare il tempo

Lo psionico è in grado di controllare il tempo.

1: Lo psionico può compiere un balzo avanti nel tempo di alcuni


secondi (massimo 1 minuto).

2: Il tempo per lo psionico rallenta per alcuni secondi, il mondo


attorno a lui sembrerà fermo, ma in realtà è lo psionico che si
muove ad altissima velocità. La durata massima di questo potere è
di 1 minuto.

3: Lo psionico torna indietro nel tempo (massimo 1 minuto).

Metacreatività:

Immaginazione tangibile

Lo psionico è in grado di produrre oggetti di dimensioni


estremamente piccole e di composizione estremamente facile che si
dissolvono dopo alcuni minuti dalla creazione.

Invocazione

1: Lo psionico può evocare creature inventate dalla sua psiche.

2: Lo psionico può invocare oggetti che immagina. Non possono


essere invocati oggetti meccanici o composti dei quali non si
conosce l’esatta composizione.
3: Lo psionico innalza un muro di energia dinanzi a se. Questo
muro è alto 5 metri, non ha spessore ed è lungo massimo 50 metri.
Nessun colpo se non potenziato magicamente o psionicamente può
danneggiare questo muro.

Protezione

1: Lo psionico viene avvolto da una spessa corazza di un materiale


etereo, che attutisce o blocca i colpi di ritorno negativi degli
avversari.

2: Lo psionico è in grado di ergere uno scudo che lo protegge,


qualsiasi sia la sua potenza o entità.

3: Lo psionico eregge uno scudo di forma sferica o semisferica di


raggio 12 metri, che protegge tutte le persone presenti al suo
interno.

Chiaroscienza:

Mente istantanea

Lo psionico è in grado di compiere complessi ragionamenti in un


tempo praticamente nullo rispetto alle altre persone ed acquisisce
una capacità di ricordare le cose fuori dal comune, qualsiasi cosa
legga, ascolti o veda la ricorda per sempre.
Inoltre acquisisce un sesto senso che gli permette di percepire la
presenza o situazioni di pericolo con grande anticipo rispetto alle
persone normali.
Percezione

1: Lo psionico percepisce le aure psioniche di oggetti e creature,


riuscendone facilmente ad identificare l’esatta potenza.

2: Lo psionico apprende il passato di un oggetto fin nei minimi


dettagli solo toccandolo.

3: Il campo visivo dello psionico si espande a 330°, risulta quindi


impossibile avvicinarsi allo psionico senza essere visti.

4: Lo psionico può sentire e vedere a distanza, questo richiede che


lo psionico cada in trance.

5: Lo psionico percepisce se un azione avrà buon esito o no.

6: Lo psionico può rilevare la presenza di malattie, veleni o parassiti


in qualsiasi essere vivente.

7:Lo psionico percepisce se qualcuno lo sta spiando.

8: Lo psionico è in grado di anticipare le azioni delle creature che lo


circondano. Colpirlo o ingannarlo diventerà estremamente più
difficile.
Conoscenza:

1: Lo psionico sa sempre dove si trova e percepisce sempre dove


sono i luoghi da lui conosciuti.

2: Lo psionico percepisce per istinto ciò che sia meglio fare in una
determinata situazione.

3: Lo psionico sceglie un luogo fisso al quale sa sempre tornare


ovunque si trovi.

4: Lo psionico apprende nei minimi dettagli la storia del luogo in cui


si trova. Questo potere ha una manifestazione che può variare dai
pochi minuti ad anche alcune ore.

5: Lo psionico apprende nei minimi dettagli la vita di una persona


toccata.
Questo potere si manifesta in pochissimi secondi, e la persona
basta che sia sfiorata.

Visione

1: Lo psionico diventa invisibile per un breve tempo a tutti quei


poteri psionici o a quelle magie che permettono di vedere a
distanza.

2:Lo psionico può vedere le creature invisibili.

3: Lo psionico non vede le illusioni e tutto ciò che é distorto


magicamente o psionicamente.

4: Lo psionico crea illusioni di ogni genere agendo direttamente


sulle menti altrui. Questo potere può colpire solo una persona alla
volta.
Telepatia

Protezione e collegamento psichico

Diventando telepate uno psionico acquisisce la capacità di stabilire


collegamenti mentali con tutte le creature presenti in un raggio di
300 metri da dove si trova. Tuttavia questo potere può essere
utilizzato solo con persone che accettano il collegamento mentale.
Inoltre lo psionico ha una speciale protezione contro tutti gli
attacchi di influenza mentale, chiunque abbia un’intelligenza pari o
inferiore a quella dello psionico non può alterarne il pensiero o
collegarsi mentalmente a meno che il telepate non lo consenta. Nel
caso un individuo forzi l’accesso alla mente del telepate,
quest’ultimo potrà decidere tra due possibilità, o trasmettere
pensieri falsi e distorti oppure può colpire psionicamente l’intruso
provocandogli una terribile emicranea che lo rende incapace di
compiere qualsiasi azione fino a quando non smetterà di utilizzare
la magia o potere mentale.

Collegamento mentale

1: Lo psionico sente le emozioni di una creatura che vede.

2: Lo psionico può forzare il collegamento mentale, e parlare quindi


anche con le creature che non vogliono ascoltarlo.

3: Lo psionico trasmette le emozioni che prova ad una creatura che


vede.

1 – più PP: Lo psionico legge i pensieri di un’altra creatura. Più


grande è la spesa in PP, maggiore è la profondità dei pensieri che il
personaggio può leggere.
1 – più PP: Lo psionico impone ordini composti da solo una parola a
uno o più bersagli. Questi ordini non possono essere direttamente
autolesionisti, come lo potrebbe essere l’ordine “suicidati”, ma ad
esempio potrebbe essere un ordine come “difendimi” dove il
soggetto sarebbe obbligato a lanciarsi alla carica del nemico senza
badare se andrà in contro a morte certa.
1 – più PP: Lo psionico può crere illusioni come il potere che si può
manifestare con la chiaroscienza, soltanto che le illusioni dei
telepati sono molto più definite e reali. Questo attacco colpisce
direttamente la mente di una o più creature.
Manipolazione mentale
1 PP: Lo psionico modifica il modo in cui una creatura percepisce il
suo stato fisico. Ad esempio potrebbe far credere ad una creatura
perfettamente in salute di essere ferita a morte.
1 - 10 PP: Lo psionico può variare le emozioni di una creatura, più
l’emozione è lontana da quello che prova realmente il bersaglio,
maggiore è la spesa in punti potere.
1 – più PP: Lo psionico infligge danni ad altre creature mediante la
mente. Maggiore è la spesa in punti potere, maggiore è il danno
arrecato. Questo potere solitamente viene usato per controllare
quella parte del cervello adibita al controllo degli organi. Un
telepate quindi potrebbe impedire ad una creatura di respirare o
impedire al cuore di battere per un certo periodo di tempo.
1 – più PP: Lo psionico può ingannare tutti i cinque sensi di un'altra
creatura, maggiore è la spesa in PP e maggiore sarà la complessità
dell’illusione.
1 – più PP: Lo psionico può impiantare, cancellare o modificare i
ricordi di una creatura.
12 PP $: Lo psionico scambia la propria mente con quella di un'altra
persona toccata per un tempo limitato.
10 PP $: Lo psionico può manipolare le menti di altre creature al
fine di impartire loro il potere psionico o permettergli di apprendere
nuove discipline. E’ mediante questo potere che lo psionico può
insegare ai Discepoli della Psiche le arti psioniche.
Tutti PP $: Lo psionico trasferisce il suo potere in un’altra creatura e
muore.

Maturità psichica
3 PP: Lo psionico può dividere in due il proprio cervello. In questo
modo lo psionico potrà compiere più azioni o ragionamenti
contemporaneamente, come se effettivamente fossero due persone
diverse in una. Le due parti del cervello sanno sampre cosa fa
l’altra metà.
3 PP: Lo psionico può unire mentalmente più psionici per sommare
il loro potere.
5 PP: Lo psionico appare come vuole agli occhi degli altri sia per
quanto riguarda l’aspetto, sia per quello che le altre creature
provano al primo impatto.

Il telepate
In tutto il mondo vi é un solo telepate, esso é l'unico ad avere la
possibilità di donare potere a creature non psioniche ed é l'unico
che può avviare uno psionico allo studio di una nuova disciplina.
L'unico modo per diventarlo é mediante un particolare potere
psionico che però uccide la creatura che ne fa uso.
Quando un telepate muore la sua mente si conserva in una
particolare dimensione tra il mondo materiale e quello degli spiriti,
lì attende che lo psionico torni in vita o che una creatura
sufficientemente potente nasca per potersi innestare.
Generalmente l'unione di mente e corpo provoca un grandissimo
shock emotivo al quale la creatura può reagire in due modi
completamente diversi.
Nel primo caso la creatura impazzisce e lentamente inizia a
diventare a tutti gli effetti il telepate deceduto sia nella mente che
nell'aspetto.
Nel secondo caso invece lo psionico resiste al trauma acquisendo il
pieno potere del suo predecessore tralasciandone però il carattere.