Sei sulla pagina 1di 5

Ordinazioni cosmiche

Questa una sintesi interessante tratta da un libro che parla del "SERVIZIO DI ORDINAZIONI COSMICHE". Non si tratta delle solite preghiere, ma di vere e proprie ordinazioni. Prima pensa per filo e per segno cosa vorresti avere, poi lancia con la mente la tua richiesta da qualche parte nell'universo. E non devi ripetere l 'ordinazione il giorno dopo! Le ordinazioni cosmiche bisogna mandarle con una totale fiducia fanciullesca e dimenticarsene subito. Un ordine mandato con spensieratezza, non dettato da bisogni pressanti, arriva subito. Pi ti diverti, pi sei candido e senza malizia nel mandare un'ordinazione di prova e pi ti viene servita velocemente. Chi ha un bisogno non riceve ci che vuole, mentre chi ordina qualcosa ridendo, tanto per divertirsi, anche se solo una cosa che gli piace ma non gli serve, di solito viene soddisfatto subito. Non ci hanno forse insegnato che siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio? Quindi anche noi abbiamo la sua forza creativa, e nella nostra vita si manifesta ci che pensiamo e sentiamo. Questo spiegherebbe tutto: ci di cui uno ha timore proprio quello che gli arriva per primo, anzi, pi pensa con apprensione e pi aumentano per lui i motivi di preoccupazione. Invece pi uno si muove con spensieratezza e "danza" con la vita, pi le cose gli arrivano facilmente, da sole. E' la forza creativa insita in ciascuno di noi: si tratta solo di prenderne coscienza. Il pericolo maggiore sta nel pensare e sentire negativo, quindi dobbiamo temere i pensieri negativi, perch danno corpo alla nostra realt. Ci sono persone che ottengono subito anche le richieste pi grandi o difficili, perch lo chiedono con spensieratezza. Una coppia, saputo che l' autrice aveva ottenuto in regalo la macchina nuova, chiese due macchine, una per ciascuno, e in effetti ottennero due automobili usate, anche se gliene serviva una sola in due. Immagina di aver ordinato del denaro, poi dimenticatene e non stare a pensare in che modo l'Universo ti accontenter, non te ne devi preoccupare, perch potrebbe avvenire in maniere piuttosto insolite, che tu non avresti immaginato. Se invece hai un problema tu chiedine la soluzione e non pensarci pi, vedrai che la soluzione arriva. Conosci te stesso. Per prima cosa infatti devi sapere cosa vuoi di preciso, quello che ti d davvero tanta gioia e pace, altrimenti cercherai la felicit nel posto sbagliato. Ad esempio potresti chiedere di vivere in un castello e riuscire ad ottenerlo, per poi accorgerti che non ti piace vivere isolata nella campagna. Anche in questo caso comunque potrai di nuovo cambiare la situazione, chiedendolo all'Universo. Bisogna interrogarsi internamente: chi sono, cos' che voglio veramente, cosa mi fa sentire davvero bene? La nostra paura maggiore non quella di essere inadeguati. La nostra paura maggiore quella di essere illimitatamente potenti. E' la nostra luce, non la nostra oscurit, ad incuterci maggior timore. Nelson Mandela Molti hanno capito che sono loro stessi a determinare, o per lo meno a modellare fortemente la propria

realt esteriore con il tipo e la qualit dei pensieri e delle emozioni che hanno. L'interno di una persona corrisponde all'esterno e le sue condizioni di vita manifestano ci che pensa e sente dentro. Ma un unico pensiero limpido, inviato all'universo con un'intenzione chiara, sufficiente a prevalere sul caos interiore, infatti si realizza sempre con una precisione stupefacente: come un pensare positivo abbreviato. Pertanto bene mantenere una sincera gioia vitale e si riceveranno come ricompensa dei piccoli miracoli, e poi doni sempre pi grandi. Ricordarsi per di eliminare dalla mente i pensieri pessimisti, di dolore, le preoccupazioni. Devi darti da fare per condurre una vita felice ed appagante, devi crearti, lentamente ma costantemente, la realt in cui davvero vuoi vivere e riceverai ogni sostegno dall'universo. Quando sarai "fuori rotta" te ne accorgerai perch la tua vita si riempir di piccoli contrattempi o di ritardi, tipo perdere l'autobus sotto agli occhi e doverne attendere un altro per venti minuti, magari al freddo. Oppure attendere una lettera che arriva in ritardo. O una cosa che non riesci pi a trovare in casa, mentre se sei sulla strada giusta la tua vita diventa pi facile e anzi sei agevolato da tanti piccoli fatti o circostanze casuali: incontri chi pensavi, hai un problema e la soluzione ti si presenta per caso, leggi sul giornale proprio la notizia che cercavi. Un'ordinazione cosmica molto pi facile delle vendite per corrispondenza: basta pensare l'ordine nella mente, ma puoi anche scriverlo o dirlo ad alta voce. Puoi farlo di giorno o di notte, magari rivolto al cielo, ma funziona anche se lo mandi dal gabinetto. L'importante mantenere un atteggiamento fanciullesco e archiviare l'ordine immediatamente, dimenticandosene subito. I dubbi sono capaci di cancellare ogni ordinazione perch distruggono le energie destinate a far manifestare nella realt ci che stato ordinato. Pi persisti in uno stato di dubbi mentale e di scarso rilassamento psichico, meno ti accorgi dei segnali che ti indicano dove puoi andare a ritirare ci che hai ordinato. Spesso i blocchi autoprodotti impediscono il soddisfacimento del desiderio espresso, come pure l'andare in giro a sbandierare la nostra ordinazione. Ma ogni pensiero formulato in maniera chiara e precisa, poi lasciato andare e osservato in modo tranquillo mentre arriva a destinazione, torna come un boomerang da chi l'ha lanciato, sotto forma di manifestazione nell'ambito fisico. Lo spirito governa la materia. In genere le persone che riescono sono sciolte, allegre e rilassate, mentre quelli che non hanno successo danno l'impressione di essere tristi, tesi e di voler assolutamente ricevere una consegna, finalmente. I pensieri e le emozioni positive rendono la vita maggiormente positiva, perch non ottieni ci che desideri, ma ci che credi. Perci bisogna scacciare via i dubbi, le paure e le preoccupazioni. Quando sei di cattivo umore le soluzioni non ti vengono mai in mente ma ti limiti a stare male e ad avere paura. Invece pi rivolgi la tua percezione al bello, pi diventi una calamita che attira buone idee e nuove soluzioni possibili. In particolare consigliabile non andare a cercarsi un obiettivo impossibile da raggiungere perch questo ci porta all'infelicit. Questo non significa certo non fare ordinazioni grandi, come una casa o un castello, ma chiedere solo ci che ci renderebbe veramente felici. Nel corso di parecchie ordinazioni cosmiche arrivi a capire spontaneamente quando funzionano e quando no, Se ti rilassi e ti muovi centrato nel qui e ora, le tue richieste vengono esaudite. Ma se hai nella testa delle idee fisse e sei teso, non puoi sentire i suoni sommersi provenienti dall' interno, e con le ordinazioni

finita. Anche se sembra ingiusto, purtroppo la legge delle ordinazioni cosmiche funziona cos: chi ritiene di avere un bisogno urgentissimo e trepida come un disperato non riceve ci che aspetta, invece chi comunque di umore solare, gioisce di ci che ha e non sente bisogno di nulla, non ha che da cominciare a ordinare per vedersi piovere addosso tutte le consegne. Non si tratta di un'ingiustizia cosmica, ma della legge della risonanza: i pensieri di pienezza e di gioia producono pienezza e gioia, mentre quelli di carenza provocano carenza. Le cose non funzionano quando sei teso e sotto stress per la riuscita. Quando resti impantanato in un complesso di privazione proprio dura. In casi simili l'unica cosa utile cercare di procurarti dei piccoli momenti di sollievo. Chi patisce soprattutto di carenze economiche potrebbe, per esempio, formulare il desiderio di ricevere la bella sorpresa di una telefonata da parte di qualcuno che gli molto simpatico, o di incontrare una persona molto piacevole. Se queste ordinazioni funzionano, puoi tentare poi di chiedere tenui miglioramenti e piccole opportunit o idee, cos, un passo alla volta, cominci a procedere. Quando ti senti in condizioni pietose inutili fare ordini tanto grandi, perch queste cose funzionano solo se nessun dubbio o paura ti tormentano e poi dimentichi subito l'ordinazione. Quindi comincia a fare solo piccoli ordini finch non acquisti pi fiducia in te stesso. Non dimenticare mai la gratitudine: molto importante essere grati per ogni minimo miracolo che avviene nella vostra vita. Chi ne accoglie la consegna con un senso di soddisfazione ha le maggiori probabilit di successo. Dentro di noi troviamo le migliori risposte e soluzioni a tutti i problemi. Se agisco per la semplice gioia di vivere, per fare a me o ad altri qualcosa di buono, spinta da una sensazione di benessere e di pienezza sgombra di paure, si mette in moto la mia componente divina..il volere divino quello che desidera che io renda la mia vita un paradiso in terra. Cos vengo sostenuta costantemente, e avvengono centinaia, se non addirittura migliaia, di piccoli e grandi casi che mi aiutano a far diventare la mia giornata migliore. Bisogna vivere ci che si vuole realmente vivere, basta essere ci che si desidera essere e le cose cominciano a fluire ed a combinarsi con una facilit magica. Un vecchio motto dice "Fa attenzione ai tuoi pensieri, perch potrebbero diventare il tuo destino" Spesso la ripetizione di affermazioni positive non funziona poich tutto il nostro essere conscio che non sono vere. Ad esempio se io ripeto "Nella mia vita entra l'abbondanza e la ricchezza" mentre non ho neppure i soldi per pagare l'affitto di casa, non ci creder e non convincer neppure il mio io interiore. Ma se io mi rilasso e recito di continuo "Mi piace la ricchezza, godo di vivere in pienezza, trovo magnifica l'abbondanza" non offro appigli per dubbi di sorta. Posso anche pensare a cose piacevoli tipo: sole, mare, vacanze, amici, salute, relazioni amorevoli ed altre cose di questo tipo. Bisogner aspettare un po', dare tempo ai cambiamenti di subentrare nella propria vita, purtroppo avverranno lentamente, magari a cominciare da trasformazioni minime, per saranno i primi segnali che la

tua vita sta migliorando. Per chi crede al karma. Supponiamo che hai un karma terrificante, pieno di dolore, lutti, problemi di ogni genere. Anche qui puoi trasformare le negativit in qualcosa di pi piacevole. La gente pi ha karma pi ordina denaro, ma purtroppo il guaio che ti aggrappi spasmodicamente all'idea di aver bisogno di tutto, mentre ci di cui NON hai bisogno lo ricevi subito e con facilit. Supponiamo che tu riesca ad ottenere un miliardo di lire per aver formulato il desiderio; probabile che getterai tutto questo denaro dalla finestra e sentirai ben presto il bisogno pressante di nuovi rifornimenti. Per i casi difficili, ecco la proposta di una bella ordinazione: "Caro universo, so che il mio karma catastrofico. Per adesso ti ordino quel tot di comprensione e di auto riconoscimento che mi permettano di condurre una vita felice proprio con questo mio karma tremendo. Termine di consegna: immediato, per favore, ripetendo questa stessa consegna pi volte, finch arrivo a capire la cosa. Grazie mille." Insomma non smettere mai di chiedere ci che vuoi all'universo. Forse il fatto che tu stai ora leggendo questo scritto il segnale che giunto il momento per te di avere tutte le cose che hai sempre desiderato. Se la tua vita un vero disastro, comincia per con delle piccole richieste e, una volta ottenute, fanne di pi grandi, e avanti cos. Ma ricorda sempre di dimostrare gratitudine. Puoi iniziare con richieste del tipo: fammi arrivare una bella telefonata, mandami un nuovo cliente, fammi ricevere un piccolo regalo, ecc. Questa forza superiore (universo) ti ha gi dato tutto ci di cui hai bisogno, cio la forza creativa a sua immagine e somiglianza, quindi puoi usarla per modificare ci che vuoi sia diverso. Per ordinare devi avere la sensazione di avere la forza e il potere per farlo. Rivolgiti all'universo come al tuo miglior amico. Pretendere troppo non significa mancare di rispetto ma al contrario, onorare le doti e le facolt che ti sono state date. Il cosmo vuole che tu diventi cos felice da non spaventarti pi di fronte a nessun problema, tanto da essere sicuro che per tutto esiste una soluzione. Chi ti ha creato ti ha fornito di tutto quanto ti serve per condurre una vita felice, compresa una forza creativa e la volont di adoperarla come desideri. Non pu che essere nel senso della creazione che tu conduca una vita felice e che tu abbia la sensazione di poter realizzare miracoli. Puoi pretendere molto, perch se chiedi parecchio, puoi anche dare parecchio. Gioisci di tutto ci che hai e ricevi, anche il pi piccolo miracolo della giornata. La riconoscenza attira in maniera magnetica altri motivi di cui essere grati, perci i miracoli aumenteranno. L'universo sa che pi hai

e pi darai, non solo denaro, ma anche gioia di vivere. Prova a dirti per una settimana il motto: "Merito di condurre la vita pi bella e pi piena che possa immaginarmi" Ripetilo magari tre volte al giorno davanti allo specchio. Poi osserva ci che ti capita. Potresti provare benessere, sentirti meglio, avere incontri piacevoli ed altre esperienze gratificanti. Vedi di aumentare pi che puoi l'irradiamento solare nella tua vita.

Interessi correlati