Sei sulla pagina 1di 3

Formulario di Termodinamica

Versione 1.0 beta – copia in lavorazione

Nomenclatura
• Sistema. Porzione di materia che si vuole studiare il cui confine è detto superficie di
controllo. Questa può coincidere con superfici reali o essere immaginaria. Attraverso essa
possono avvenire o meno flussi di massa; nel primo caso si parla di sistemi aperti,
diversamente di sistemi chiusi.
• Ambiente. Tutto ciò che si trova all’esterno della superficie di controllo.
• Grandezze di stato o proprietà. Le grandezze di stato sono quelle grandezze la cui
variazione non dipende dal modo secondo cui questa è avvenuta, ma solamente dallo stato di
equilibrio termodinamico iniziale e finale. Ad esempio, sono grandezze di stato:
◦ La pressione, P ( Pa );

◦ Il volume, V ( m3 );
◦ La temperatura, T ( K );
◦ L’energia interna, U ( J ).
Se una proprietà dipende dall’estensione del sistema è detta estensive (ad esempio l’energia
interna) altrimenti sono dette intensive (come pressione e temperatura.). Il rapporto tra una
proprietà estensiva (come il volume) e la sua massa definisce una proprietà specifica (al
esempio il volume specifico).
• Processo. Cambiamento di stato, ossia delle grandezze di stato.
• Trasformazione politropica. Cambiamento di stato durante il quale pressione e volume
obbediscono alla seguente legge: PV n=costante . L’esponente n della politropica è un
numero reale positivo.
• Sistema semplice comprimibile. Un sistema il cui stato può essere individuato da due
proprietà intensive indipendenti come pressione, temperatura e densità.

Pag. 1 di 3
Grandezze d’interesse

Tab. 1 Grandezza / Legge Definizione / Relazione Unità di misura


m kg
1.1.1 Densità ρ=
V m3
1 m3
1.1.2 Volume specifico v=ρ
kg
m3
1.2 Portata volumetrica V̇ =w S
s
kg
1.3 Portata massica ṁ= ρ w S
s
kg
1.4 Portata massica ṁ= ρ V̇
s
1.5 Energia totale E=E kin+ E pot +U J
1.6 Entalpia H=U + pV J

( )
Calore specifico a pressione Q1−2 J
1.7.2 cP =
costante m(T 2−T 1) P=cost kg K

( )
Q1−2 J
1.7.3 Calore specifico a volume costante cV =
m(T 2−T 1 ) V =cost kg K
Costanti caratteristiche
J
1. Costante dell’aria R A =287
kg K

Gas perfetti

Tab. 2 Grandezza / Legge Definizione / Relazione Unità di misura


J
2.1.1 Equazione di stato P= ρ R A T Pa,
m3
J
2.1.2 Equazione di stato Pv=R A T
kg
2.1.3 Equazione di stato PV =m R A T J
J
2.2 Legge di Boyle se T 1 =T 2 allora P1 v 1=P2 v 2
kg
2.3.1 Legge di Joule Δ U =mc V ( T 2−T 1 ) J
2.3.2 Legge di Joule Δ H=mc P ( T 2−T 1 ) J
J
2.4 Relazione di Mayer C P=C V + R A
kg K

Pag. 1 di 3
Lavoro di variazione di volume

Tab. 3 Grandezza / Legge Definizione / Relazione Unità di misura


Lavoro di variazione di volume
3.2.1 L1−2=P ( V 2−V 1) J
( trasformazione isobara)
Lavoro di variazione di volume
3.2.2 L1−2=m P ( v 2−v 1) J
( trasformazione isobara)

3.3
Lavoro di variazione di volume
( trasformazione isoterma)
L1−2=p 1 V 1 ln ( )
V2
V1
J

Lavoro di variazione di volume p2 V 2− p1 V 1


3.4
( trasformazione politropica) L1−2= (n≠1) J
1−n
Considerazioni
Nel piano volume-pressione l’area sottesa dalla linea della
trasformazione rappresenta il lavoro di volume.
Linee diverse rappresentano trasformazioni differenti, pertanto il
lavoro risultante sarà diverso.
Nella figura è mostrata l’area elementare sottesa dalla generica
trasformazione la quale rappresenta il lavoro elementare compiuto
(infatti il volume aumenta) dal gas contenuto nel cilindro che
espandendosi spinge il pistone.

3.5 Trasformazione politropica PV n=costante

Primo principio della Termodinamica

Tab. 4 Grandezza / Legge Definizione / Relazione Unità di misura


4.1.1 Primo principio (generale) Δ E=Q1−2−L1−2 J
Primo principio (senza variazione
4.1.2 Δ U =Q1−2 −L1−2 J
di energia cinetica e potenziale)

Pag. 1 di 3