Sei sulla pagina 1di 2

Dinamica:

• Moto uniformemente accelerato:

∆v 1
a= viniz = 0 → s =
a ⋅t2 , v = a ⋅t
∆t 2
1
viniz ≠ 0 → s = a ⋅ t 2 + viniz ⋅ t , v = a ⋅ t + viniz
2
• Decelerazione da applicare per fermarsi in uno spazio d partendo da una velocità v:
v2
a=
2d
1 2h
• Caduta dei gravi : h = g ⋅ t , tcaduta =
2

2 g

• Moto circolare:

2π r v2 2π 1
vtangenziale = acentripeta = ωangolare = T=
T r T f

• Forze:

P⋅h
M = F ⋅b PP = Fattrito = k ⋅ Fpremente
l

• Equilibrio: ∑ F = 0 , ∑ M = 0

v2
F = m⋅a Peso = m ⋅ g Fcentripeta = m ⋅
r

• Pendolo:

x l
Fagente sul pendolo = −m ⋅ g ⋅ T = 2π
l g

• Oscillatore armonico:

m
T = 2π
k

• Gravitazione:

m1 ⋅ m2 N ⋅ m2 G ⋅ mT
F =G⋅ con G = 6, 67 ⋅ 10−11 g= esprime g = f (h)
d2 kg2 (rT + h) 2

• Impulso e quantità di moto:

1/2
p = m⋅v I = F ⋅ ∆t p finale = piniziale
Lavoro ed energia:

L = FP ⋅ s L = ∆Ec Lattrito = −∆EMEC

1
Ec = m ⋅ v2
2
EMECcanica = Ec + E p
Ep = m ⋅ g ⋅ h

EMEC finale = EMEC iniziale

L
Potenza =
∆t

Fluidostatica:

m F
d= Pressione =
v area

P = d ⋅ g ⋅ h (pressione esercitata da una colonna di liquido / fattore fluidostatico di Stevino)

FArchimede = d ⋅ g ⋅ Vimmerso

Elettromagnetismo:

• Leggi di Ohm:

1. V = R⋅I
l
2. R=ρ⋅
s

∆q
I= Potenza = ∆V ⋅ I
∆t

Resistenze: Serie: Rtot = R1 + R2 + ...Rn

1 1 1 1
Parallelo: = + + ...
Rtot R1 R2 Rn

Calore dissipato per effetto Joule: L = R ⋅ I 2 ⋅ ∆t

2/2