Sei sulla pagina 1di 9

21/11/2012

I GAS

GAS IDEALI
Isoterma: pV = cost
n=1
Pressione P
Isobara: V/T = cost.
Volume V
numero di moli n
Isocora: P/t = cost.
Temperatura T
Costante dei gas R

n, T= cost Legge di Boyle

n, P = cost Legge di Charles PV=nRT P, T= cost Ipotesi di Avogadro

Equazione di stato dei gas perfetti

n, V = cost Legge di Amontons

1
21/11/2012

P1V1 = nRT
n, T= cost Legge di Boyle P1V1 = P2V2
P2V2 = nRT

PV1 = nRT1
n, P = cost Legge di Charles V1/ V2 = T1 /T2
(Gay-Lussac) PV2 = nRT2

P1V = nRT1
n, V = cost Legge di Amontons P1/ P2 = T1 /T2
P2V = nRT2

P, T= cost Ipotesi di Avogadro PV = nRT V = (RT/P)n

cost

Pressione unit di misura


Pressione = forza /area
Unit di misura del SI: Pascal (Pa) = N/m2
1 atm = 760 mm Hg = 760 torr
1 atm = 1,01325 105 Pa (N/m2) = 101,325 kPa (N/m2)
1 bar = 102 kPa = 105 Pa 1 atm
R (costante dei gas) unit di misura

Temperatura unit di misura


unit di misura del SI: Kelvin (K). t[C] = T[K] - 273,15

NB: a 0 C e 1 atm (condizioni standard, c.s.) Vm = 22,414 L/mol

2
21/11/2012

ESERCIZIO 1
Calcolare la pressione allinterno del tubo catodico di un televisore dati il
volume (5.0 L) e la temperatura (23C) e sapendo che contiene 0.010 mg di
azoto.

da PV = nRT, sapendo che: T = 296.15 K (23C + 273,15)


R = 0.082 l atm/K mol
n di N2 = 1.0 x 10-5 g/ 28.014 g mol-1 = 3.57 x 10-7 mol

P = nRT/V = 1.7 x 10-6 atm

ESERCIZIO 2
A livello del mare, alla temperatura di 20.2 C e alla pressione di 755 torr, il
volume di un dato campione di aria 100 L. Calcolare il volume di tale campione
ad unaltezza di 10 Km, quando la Temperatura -50.2 C e la pressione di 225
torr
P1V1 P2V2
=
T1 T2
V2 = 100 L x (755 torr/225 torr) x (222.96 K/293.36) K = 255 L [255 L]

ESERCIZIO 3
Sia dato un volume di gas V=200 mL alla pressione P=800 mmHg.
Calcolare il volume della stessa massa di gas a temperatura costante
alla pressione di 765 mmHg.
P1V1 = P2V2
[R. V2=209 mL]
ESERCIZIO 4

Un gas occupa il volume di 0,50 litri a 17C. Viene raffreddato, a P =


cost, a -30C. Calcolare il nuovo volume (dm3)

V1/ V2 = T1 /T2 V2= (T2/T1) x V1 [R: 0.42 dm3 ]

ESERCIZIO 5

Calcolare il volume in m3 occupato da 22,0 g di CO2 alla pressione di


1013 Pa ed alla temperatura di 127C.
[R. 1,642 m3]
PV = nRT

3
21/11/2012

ESERCIZIO 6
Quando si accende un fiammifero si ha la combustione di P4S3, che reagisce con
lossigeno in eccesso producendo P2O5 e SO2, con formazione di fumo bianco.
Calcolare la quantit di P2O5 ed il volume di SO2 a t = 0 C e P =1 atm (c.s.) che si
ottengono se un fiammifero contiene 0.150 g di P4S3.
[R: mP2O5 = 0,193g; VSO2 = 45,8 mL]
Per prima cosa bisogna scrivere la reazione e
bilanciarla:
P4S3 + 8O2 2P2O5 + 3SO2

2 mol P2O5
Dal bilanciamento si vede che: 1 mol P4S3
3 mol SO2
Quindi: moli di P2O5 = 2 x moli P4S3 = 2 x (0.150 g/220 g/mol) = 1.36 x 10-3 mol P2O5
mP2O5 prodotto= mol x PM = 1.36 x 10-3 mol x 141,954 g/mol = 0.193 g di P2O5

0,082 L atm 2,05 10-3 273,16 K


VSO2 = nRT/P = = 0,0459L = 45,9mL
mol K 1 atm
O pi semplicemente se si considera il volume molare a cs Vm = 22,4 L/mol

Allora VSO2 = nmoliSO2 Vmol = 2,05 10-3 22,4L/mol =0.00458 L =45,8mL

Calcolo della densit di un gas da T e P

m = Massa del campione


Sappiamo che la densit : =
V = Volume del campione

e che la massa del campione = n x MM

n MM
Quindi: =
V n= P
Dalla legge dei gas ideali, sappiamo inoltre
che: V RT
Da cui, sostituendo opportunamente, possiamo esprimere la densit di un
gas ideale conoscendo P e T (e MM, ovviamente) :

MM
= P
RT

4
21/11/2012

ESERCIZIO 1
Calcolare la densit della molecola di azoto a 20C e alla pressione
di 1 atm MM N2= 28,014 g/mol
MM
=P T = 293,16 K
RT R = 0,082 L x atm/mol K
1 atm x 28,014 g mol-1
= = 1,165 g L-1
0,082 L atm mol-1K-1 x 293,16 K

ESERCIZIO 2
Calcolare la densit dellanidride carbonica nelle seguenti condizioni:
a) 30C ed 1 atm; b) 30C e 0,15 atm.

a) T = 303 K; p= 1 atm = 1 atm 44g mol-1 / 24,8 L atm/mol =


RT= 24,8 L atm/mol = 1,77 g/L = 1,77 g/dm3

b) T = 303 K; p= 0,15 atm = 0,15 atm 44g mol-1 / 24,8 L atm/mol =


RT= 24,8 L atm/mol = 0,27 g/L = 0,27 g/dm3
[R: 1.77 g/dm3 ; 0.27 g/dm3 ]

ESERCIZIO 3
Il geraniolo, un composto organico presente nellolio di rose, viene usato
nellindustria dei profumi. A 260C e 103 torr la densit del geraniolo allo
stato di vapore di 0.480 g/L. Calcolarne la massa molecolare.
= 0.480 g/L [154,30 g/mol]
P = 103 torr = 1atm 103torr/760torr = 0,136 atm
T = 260C = 533,16 K MM RT
da =P MM =
RT P
0,480 gL-1 0,082 L atm mol-1 K-1 533,16 K
MM = = 154,30 g mol-1
0,136 atm

ESERCIZIO 4
I vapori dellolio di eucaliptolo a 190C e a 60 torr hanno una densit di 0.4
g/L. Calcolare la PM delleucaliptolo.
= 0.4 g/L
P = 60 torr =1 atm 60 torr / 760 torr = 0,079 atm
T = 190C = 463,16 K [192,2993 g/mol]

5
21/11/2012

Miscele non reattive di gas: pressioni parziali

La pressione parziale di un gas A in una miscela la pressione che tale gas


eserciterebbe nelle stesse condizioni se occupasse da solo il medesimo
contenitore :
nART
PA =
V

La pressione totale di una miscela di gas data dalla somma delle pressioni
parziali di ciascun componente (Legge di Dalton):
ptot = pA + pB + pC + .... = i pi

NB: La pressione parziale di un gas A pu essere calcolata dalla sua frazione


molare attraverso la relazione: PA = A Ptot

Volumi parziali (Legge di Amagat)


La legge di Amagat (1880) afferma che il volume di una miscela gassosa a
una data temperatura e pressione la somma del volume che avrebbero i
singoli componenti alle medesime condizioni.
Il volume parziale di un gas ideale quella che occuperebbe alla stessa
temperatura e pressione: Vi=XiVtot
Vi, p

V, ptot

Vtot = V A + VB + VC + .... = i Vi

6
21/11/2012

ESERCIZIO 1
In 1 g di aria sono contenuti approssimativamente 0.76 g di N2 e 0.24 g di O2.
Calcolare le pressioni parziali di questi 2 gas e la pressione totale dellaria quando il
campione contenuto in un recipiente del volume di 1.00 L a 20C
nN2= 0.76 g / 28.02 g mol-1 = 0.0271 mol di N2
nO2= 0.24 g /32 g mol-1 = 0.0075 mol di 02
pN2= 0.0271 x 0.08206 l atm K-1 mol-1x 293K /1L = 0.65 atm N2
pO2= 0.0075 x 0.08206 l atm K-1 mol-1x 293K /1L = 0.18 atm O2

ptot= (0.65 + 0.18) atm = 0.83 atm


ESERCIZIO 2
Un gas saturo di vapore dacqua in un recipiente da 1 m3 viene raffreddato da 70 C
a 30 C. Quanti grammi di acqua condensano alla fine del raffreddamento sapendo
che la pressione del vapor dacqua 0.0308 atm a 70 C e 0.0042 atm a 30C.
n1= P1V/RT1 = 0.0308 atm x 103 L / 0.082 L atm K-1mol-1x 343,16 K = 1.095 mol
m1= 1.095 mol x 18,0152 g/mol = 19.73 g
n2 = P2V/RT2 = 0.0042 atm x 103 L / 0.082 L atm K-1mol-1x 303,16 K = 0.169 mol
m2= 0.17 mol x 18,0152 g/mol = 3,04 g
mCONDENSATA= (19.73-3.04)g = 16.7 g [R. m=16.7 g ]

ESERCIZIO 3
Si calcoli il volume (misurato a 680.0 torr e 50.0 C) dellidrogeno che si sviluppa
facendo reagire 3.00 g di Al in una soluzione acquosa contenente 20.00 g di NaOH
secondo la reazione
2 Al+ 6 NaOH 2 Na3AlO3 + 3 H2

Reagente
limitante

nAl = 3g / 26,98 g/mol = 0.111 mol / 2 = 0.0555 mol


nNaOH= 20g / 39,99707 = 0.5 mol /6 = 0.0833 mol
nH2= 3/2 nAl = 0.1665 mol
P = 680torr/760torr 1atm = 0,89 atm

0.1667 mol x 0.082 L atm mol-1 K-1 x 323,16 K


V= nRT/P = = 4,96 L
0,89 atm

[R. V=4.96 L]

7
21/11/2012

Appello 30/03/2005 Fila A es. 5


Il diidrogenofosfato di calcio, Ca(H2PO4)2 e lidrogeno carbonato di sodio ,
NaHCO3 sono ingredienti del lievito in polvere che reagiscono luno con laltro per
produrre CO2, che fa lievitare limpasto per il pane. Secondo la reazione (da
bilanciare)
Ca(H2PO4)2(s) + 2 NaHCO3(s) 2 CO2(g) + 2 H2O(g) + CaHPO4 + Na2HPO4
(a) Bilanciare la reazione
(b) Se il lievito in polvere contiene il 35% in massa di Ca(H2PO4)2 e il 31% in massa
di NaHCO3 quale il reagente limitante?
(c) Quante moli di CO2 vengono prodotte a partire da 1,00 g di lievito in polvere?
(d) Quale volume di CO2 viene prodotto a partire da 1,00 g di lievito in un forno a
pressione atmosferica alla temperatura di 177 C? [2 punti]

nCa(H2PO4)2= 0.35 g /243 g/mol = 0.0015 mol Reagente Limitante


n NaHCO3= 0.31 g/84 g/mol = 0.0037 mol/ 2 = 0.0018 mol

Ca(H2PO4)2(s) + 2 NaHCO3(s) 2CO2(g) + 2 H2O(g) + CaHPO4 + Na2HPO4

0.0015 0.0030

nCO2 = 2 x nCa(H2PO4)2= 0.0030 mol

PV = nRT VCO2 = 0.0030 mol x 0.082 L atm K-1mol-1 x 450 K = 0.11 L


1 atm

R: (b)Ca(H2PO4)2 il reagente limitante.


(c) nCO2= 0,003
(d) V = 0.11 L

8
21/11/2012

Appello 11/04/2005 Fila B es. 3


Il cloruro di etile, un anestetico locale usato comunemente nel trattamento di
lesioni semplici, il prodotto della reazione tra etilene e cloruro di idrogeno:
C2H4(g) + HCl(g) C2H5Cl(g)

Se reagiscono completamente 100 g di C2H4 e 100 g di HCl:


a) Quale il reagente limitante?
b) Quante moli di C2H5Cl vengono prodotte?
c) Quale volume occupano le moli di C2H5Cl prodotto (p=1atm T=25C)?

R: a) HCl
b) n = 2.74 mol
c) V = 66.99 L