Sei sulla pagina 1di 3

Usare il Myers-Briggs Type Indicator per lo sviluppo di

Persone, Gruppi e Organizzazioni


a cura di Francesco Sardu

Il MBTI un inventario di personalit che trova molte applicazioni in ambito aziendale


considerando 8 preferenze individuali che ciascuna persona ha in tempi-momenti diversi della
propria vita.
E' uno strumento testistico fra i pi usati (il che non significa automaticamente che sia il migliore) e
che presenta alcune particolarit interessanti per il suo utilizzo in azioni orientate allo sviluppo delle
persone (couseling e coaching), dei gruppi (team building, task-force) e delle organizzazioni
(cultural change, cultural organisations).
MBTI nasce cercando di accoppiare la teoria dei tipi di Jung (1875-1961) e la Teoria della
Leadership Situazionale. Dagli studi junghiani si pone l'attenzione a come la persona risponde alle
domande dell'Ambiente: permanendo in Zone di Comfort o avventurandosi in Zone di Sforzo. Nella
prima una persona risponde all'ambiente cercando di preservare il suo benessere mentre nella
seconda una persona risponde all'ambiente mobilitando la sua agilit e mettendosi in azione.
Dalla teoria situazionale della leadership viene mutuata invece l'importanza data alle diverse
situazioni ambientali nell'orientare le preferenze della persona in una determinata condizione. Una
preferenza non una caratteristica fissa ed immutabile della personalit quanto piuttosto un
elemento fluido e altamente variabile tra situazioni diverse.
Le preferenze considerate dal test riguardano quattro dimensioni che possono essere disposte su
4 ideali continua. Vediamoli in dettaglio.
Energizing: indica dove sia la fonte energetica della persona. Le polarit che assume questo
fattore sono Extraversion (E): la persona preferisce acquistare energie dall'esterno, dalle altre
persone, dal mondo circostante. Introversion (I): la preferenza della persona di aumentare la
propria energia dal proprio mondo interno di idee, fantasie, emozioni ed impressioni.
Il continuum denominato Perceiving considera la modalit con cui una persona presta attenzione
al contesto. Le due polarit possono venir descritte in questo modo. Sensing (S): si preferisce
acquisire informazioni dai 5 sensi prestando attenzione a ci che attuale. Intuition (N): la
persona preferisce acquisire informazioni con il suo sesto senso, ponendo l'attenzione su ci che
potrebbe essere in futuro.
Deciding indica la modalit con cui una persona decide, anch'essa assume due connotazioni.
Thinking (T): la persona preferisce organizzare e strutturare le informazioni e decidere in modo
logico ed oggettivo. Feeling (F): la persona preferisce organizzare le sue conoscenze e prendere
le sue decisioni in una maniera personale ed orientata ai propri valori.
Living la dimensione che rappresenta lo stile di vita della persona. Le polarit sono: Judging
(J), che indica che persona preferisce vivere una vita organizzata e pianificata; e Perceiving (P)
che indica una persona che preferisce condurre una vita spontanea e flessibile.
Approfondiamo la conoscenza di queste 4 dimensioni considerando alcune parole-chiave e
dimensioni che sono associate comunemente a ciascuna di esse.

Energizing. Da dove prendo le mie energie?


I - Introversion
orientato al mondo esterno
uso di comunicazione orale
learning by doing
diversi interessi
solitamente socievole e vivace

E - Extraversion
orientato al mondointerno
uso di comunicazioni scritte
learning by reflecting
pochi interessi ma profondi
solitamente riservato

Perceiving. Come ottengo le informazioni?


S - Sensing
scopro cosa accaduto con i sensi
presto attenzione ai fatti e ai dettagli
apprezzo le applicazioni pratiche
considero il reale e concreto
osservo e ricordo sequenze
hic et nunc
chiedo informazioni passo-passo

N - Intuition
scopro cosa accaduto con il sesto
senso
presto attenzione al quadro globale
apprezzo le innovazioni
considero concetti e modelli
vedo teorie ed osservo fatti
orientato al futuro
metto in relazione

Deciding. Come prendo le decisioni?


T - Thinking
F - Feeling
osservo le logiche e le conseguenze
oggettive
osservo ci che importante per me o
per gli altri soggettivamente
analizzo
risolvo problemi logici
valuto le conseguenze sulle persone
cerco legami causa-effetto
orientato all'armonia
empatico e consensuale
orientato a verit oggettive
ragionevole e giusto
Living. Come gestisco il mondo esterno?
J - Judging
in modo coordinato e
organizzato e controllato
programmo
sistematizzo
metodico
chiudo e decido

P - Perciving
pianificato,

in modo spontaneo, flessibile


voglio provare molte cose
sono spontaneo
disponibile al cambiamento
casuale
flessibile

Come si usa?
Il MBTI un inventario della personalit composto da una serie items a cui la persona deve
rispondere sulla base di due opzioni che si rifanno alle diverse dimensioni viste.
Dallo scoring del foglio di risposta, mediante il software comunemente usato, si possono ottenere
alcune informazioni sulla persona (ovvero la persona pu ottenere diverse informazioni per s
stessa).
2

Una volta attribuite le sue preferenze la persona ottiene un tipo composto dal mix delle 4
dimensioni considerate (Extraversion o Intraversion; Sensing o INtuition; Thinking o Feeling;
Judging o Perceiving). Alcune di queste dimensioni, secondo la teoria dei tipi si sono in stretta
relazione dinamica e costituiscono quella che viene denominata la Funzione Dominante (le
dimensioni sono: Sensing, Intuition, Thinking e Feeling). Ci significa che se la Funzione
Dominante sar una delle dimensioni di Perceiving la Funzione Ausiliaria sar una delle
dimensioni di Deciding e vice versa.
Il profilo di 4 lettere della persona uno dei 16 tipi descritti dal MBTI.
Ciascun profilo pu essere letto secondo particolari lenti o chiavi di lettura in grado di focalizzare
specifiche sue caratteristiche.
Lente delle Funzioni: raggruppa le preferenze usando solo le funzioni (S e N o T e F). In questo
modo si evidenziano 4 combinazioni:
ST preferiscono utilizzare metodi di comunicazione provati e collaudati
SF preferiscono plasmare le proprie esperienze aiutando gli altri
NF preferiscono comunicare in maniera creativa
NT preferiscono confrontarsi sui dubbi
Lente dei Quadranti: l'identificazione di 4 quadranti in cui il profilo si colloca permettere di
focalizzare l'attenzione sugli aspetti connessi al cambiamento. I 4 quadranti sono:
IS prestano attenzione ai dettagli
ES guardano e discutono i risultati pratici ed operativi
IN lavorano con idee e concetti astratti
EN vogliono la massima variet
Lente dei Temperamenti: raggruppa le preferenze rispetto ai fattori che riguardano il rapporto con
il potere e la leadership. I 4 temperamenti evidenziati sono:
SJ d valore alla responsabilit e alla lealt
SP d valore alla intelligenza e alla tempestivit
NF d valore all'ispirazione ed agli approcci personali
NT d valore alla logica e alla bravura
Lente Dinamica: questa lente permette di sottolineare la dinamica evolutiva dei tipi della persona
evidenziando le preferenze dominanti, quelle ausiliarie e le terziarie. Pone l'attenzione su quali
siano i fattori di problem solving ed al decision making preferiti dalla persona.
Applicazioni Professionali
Il MBTI uno strumento che pu essere di utile supporto ad azioni orientate alla singola persona,
a gruppi di lavoro e ad organizzazioni.
Per quanto riguarda i possibili utilizzi a supporto del self-development il MBTI pu essere usato
come strumento di approfondimento in percorsi di coaching o di couseling; in percorsi di
orientamento e outplacement. Sebbene alcune societ lo utilizzino anche per scopi di selezione
questo tipo di utilizzo non sembra particolarmente utile ed efficace per rilevare conditati con
specifiche caratteristiche.
In contesti di gruppo il MBTI viene usato nelle sessioni di Team-Building come elemento in grado
di aumentare la conoscenza dei partecipanti, in lavori in cui istanze culturali diverse possono
prederminare l'esito della partnership.
A livello macro-organizzativo il MBTI pu essere usato, in particolari analisi del clima e della
cultura organizzativa hic-et-nunc poich il test rileva fattorie d elementi facilmente variabili tra le
diverse persone ed anche tra momenti diversi per la stessa persona.