Sei sulla pagina 1di 21

A termini di legge la DANIELI & C. SpA.

considera questo documento come segreto aziendale


con divieto per chiunque di riprodurlo e/o di renderlo comunque noto, in tutto o in parte, a terzi,
ovvero a ditte concorrenti, senza specifica autorizzazione scritta della Direzione DANIELI.

According to law Danieli&C. considers this document to be a company secret and therefore
prohibits any person to reproduce it or make it known in whole or in part to other parties or
to competitors without specific written authorization of Danieli's Management.

11/02
Modificato dove indicato

Revised where indicated

Modificato dove indicato

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

Supply of Rolled Steel

02

DESCRIZIONE MODIFICA
DESCRIPTION OF MODIFICATION

Revised where indicated

Prima emissione

First issue

DANIELI

02

08/97

08/00

00

DATA
DATE

01

REV.

STANDARD No.

Moro D.
UQE

Toso U.
CCUT

Moro D.
UQE

Pag.

R. Rainis
DTN

Sandrin L.
DWU

Moro D.
UQE

02

R. Rainis
DTN

Mazzolo
DMH

APPROVATO
APPROVED

Rev.

Rainis
DTN

CONTROLLATO
CHEKED

Sostituisce
Replaces

REDATTO
COMPILED

2.8.009

Di/Of

21

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

INDICE DEI CONTENUTI


1 - SCOPO ................................................................Pag. 3
2 - ABBREVIAZIONI ................................................Pag. 3
3 - APPLICABILITA' .................................................Pag. 3
4 - DEFINIZIONI ......................................................Pag. 3
5 - RIFERIMENTI .....................................................Pag. 3
6 - RESPONSABILITA' ...........................................Pag. 5
7 - NORMA ...............................................................Pag. 5

CONTENTS
1 - PURPOSE ............................................................Page 3
2 - ABBREVIATIONS ...............................................Page 3
3 - APPLICATION .....................................................Page 3
4 - DEFINITIONS ......................................................Page 3
5 - REFERENCES ....................................................Page 3
6 - RESPONSIBILITY ..............................................Page 5
7 - STANDARD .........................................................Page 5

7.1 - PRESCRIZIONI RICHIESTE ...........................Pag. 5


7.1.1-Indicazioni a disegno .....................................Pag. 5
7.1.2-Indicazioni su schizzo di taglio o richiesta di approvvig. ...Pag. 6
7.1.3-Indicazioni sull'ordine con approvvig. a magazzeno ........Pag. 6

7.1 - REGULATIONS REQUIRED ...........................Page 5


7.1.1-Indications in drawings ...................................Page 5
7.1.2-Indications in cutting sketch or purchase request ..Page 6
7.1.3-Indications in order for purchase from stock ..Page 6

7.2 - CATEGORIE LAMINATI (Lunghi-Piani-Profili)...Pag. 7

7.2 - ROLLED STEEL TYPE (Long-Flat-Sections) ....Page 7

7.3 - CLASSI DEI LAMINATI ....................................Pag. 8

7.3 - ROLLED STEEL CLASSES .............................Page 8

7.4 - FABBRICAZIONE ............................................Pag. 9


7.4.1-Elaborazione dell'acciaio ...............................Pag. 9
7.4.2-Composizione chimica ...................................Pag. 9
7.4.3-Sistemi di colaggio .........................................Pag. 9

7.4 - MANUFACTURE ..............................................Page 9


7.4.1-Steel processing ............................................Page 9
7.4.2-Chemical composition ....................................Page 9
7.4.3-Casting methods ............................................Page 9

7.5 - FORMATURA TRAMITE LAMINAZIONE ........Pag. 9


7.5.1-Forno di riscaldo ............................................Pag. 9
7.5.2-Laminazione ...................................................Pag. 9
7.5.3-Rapporto di riduzione .....................................Pag. 10
7.5.3.1-Lunghi ..............................................Pag. 10
7.5.3.2-Piani .................................................Pag. 10

7.5 - SHAPING VIA ROLLING .................................Page 9


7.5.1-Heating furnace ..............................................Page 9
7.5.2-Rolling process ..............................................Page 9
7.5.3-Reduction ratio ...............................................Page 10
7.5.3.1-Long products ..................................Page 10
7.5.3.2-Flat products ....................................Page 10

7.6 - PROVETTE - SAGGI .......................................Pag. 10

7.6 - SAMPLES ........................................................Page 10

7.7 - TRATTAMENTI TERMICI ................................Pag. 11


7.7.1-Trattamenti termici previsti .............................Pag. 11
7.7.1.1-Lunghi ..............................................Pag. 11
7.7.1.2-Piani .................................................Pag. 12
7.7.1.3-Profili ................................................Pag. 12

7.7 - HEAT-TREATMENTS ......................................Page 11


7.7.1-Expected heat-treatments ..............................Page 11
7.7.1.1-Long products ..................................Page 11
7.7.1.2-Flat products ....................................Page 12
7.7.1.3-Sections ...........................................Page 12

7.8 - CONTROLLI .....................................................Pag. 13


7.8.1-Caratteristiche del materiale ..........................Pag. 13
7.8.2-Caratteristiche laminati grezzi o semilavorati..Pag. 13
7.8.2.1-Tolleranze dimensionali ............................Pag. 13
7.8.2.2-Aspetto visivo ...........................................Pag. 13
7.8.2.3-Caratteristiche meccaniche laminati ........Pag. 14
7.8.2.3.1-Lunghi ...........................................Pag. 14
7.8.2.3.2-Piani ..............................................Pag. 14
7.8.2.4-Integrit dei laminati ................................Pag. 14
7.8.2.4.1-Esame visivo .......................................Pag. 15
7.8.2.4.1.1-Lunghi ........................................Pag. 15
7.8.2.4.1.2-Piani ...........................................Pag. 15
7.8.2.4.1.3-Profili ..........................................Pag. 15
7.8.2.4.2-Controllo ultrasuoni "UT" .....................Pag. 16
7.8.2.4.2.1-Lunghi ........................................Pag. 16
7.8.2.4.2.2-Piani ...........................................Pag. 16
7.8.3-Caratteristiche dei laminati finiti .....................Pag. 17
7.8.3.1-Dimensioni ................................................Pag. 17
7.8.3.2-Integrit .....................................................Pag. 17
7.8.3.2.1-Controllo con liquidi penetranti "PT" ....Pag. 17
7.8.3.3-Caratteristiche meccaniche ......................Pag. 18
7.8.3.4-Caratteristiche metallurgiche ....................Pag. 18
7.8.3.5-Spessore profondit di indurimento ..........Pag. 18

7.8 - CHECKS ...........................................................Page 13


7.8.1-Material specifications ....................................Page 13
7.8.2-Properties of as-rolled steel or semifinished products ......Page 13
7.8.2.1-Dimensional tolerances ............................Page 13
7.8.2.2-Aspect .......................................................Page 13
7.8.2.3-Rolled steel mechanical properties ...........Page 14
7.8.2.3.1-Long products ...............................Page 14
7.8.2.3.2-Flat products .................................Page 14
7.8.2.4-Rolled steel soundness ............................Page 14
7.8.2.4.1-Visual inspection .................................Page 15
7.8.2.4.1.1-Long products ............................Page 15
7.8.2.4.1.2-Flat products ..............................Page 15
7.8.2.4.1.3-Sections .....................................Page 15
7.8.2.4.2-Ultrasonic inspection "UT" ...................Page 16
7.8.2.4.2.1-Long products ............................Page 16
7.8.2.4.2.2-Flat products ..............................Page 16
7.8.3-Specifications of finished rolled steel .............Page 17
7.8.3.1-Dimensions ...............................................Page 17
7.8.3.2-Soundness ................................................Page 17
7.8.3.2.1-Dye penetrant inspection "PT" ............Page 17
7.8.3.3-Mechanical properties ..............................Page 18
7.8.3.4-Metallurgical properties ............................Page 18
7.8.3.5-Thickness of hardened layer ...................Page 18

7.9 - RIQUALIFICA LOTTI A MAGAZZENO ............Pag. 19


7.9.1-Lunghi .................................................Pag. 19
7.9.2-Piani ....................................................Pag. 20

7.9 - UPGRADING OF STOCK MATERIALS ..........Page 19


7.9.1-Long products .....................................Page 19
7.9.2-Flat products .......................................Page 20

7.10 - RINTRACCIABILITA' .....................................Pag. 20

7.10 - TRACEABILITY ...............................................Page 20

7.11 - NON CONFORMITA' ....................................Pag. 21

7.11 - NONCONFORMITY

7.12 - REGISTRAZIONI DELLA QUALITA' .............Pag. 21

7.12 - QUALITY RECORDS ....................................Page 21

.....................................Page 21

DANIELI

02

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

Rev.

Supply of Rolled Steel

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

1 - SCOPO
La presente Norma stabilisce le condizioni generali tecniche
di fornitura, di collaudo e di certificazione dei laminati (LUNGHI, PIANI e PROFILI come definito nel capitolo 7.2) in
acciaio al carbonio non legato o legato speciale, sgrossati o
finiti, direttamente o indirettamente approvvigionati da DANIELI.

1 - PURPOSE
This STD defines the general terms for the supply,
inspection and certification of rolled steel (LONG PRODUCTS, FLATS and SECTIONS, as defined in chapter
7.2) made either of unalloyed carbon steel or alloy steel,
either roughed or finished, supplied by Danieli either directly
or indirectly.

2 - ABBREVIAZIONI
NON APPLICABILE

2 - ABBREVIATIONS
NOT APPLICABLE

3 - APPLICABILITA'
La presente Norma si applica a materiali grezzi, particolari
sgrossati o completamente finiti costruiti in acciai al carbonio
(sono esclusi gli acciai inossidabili) ottenuti tramite un processo di laminazione a caldo per prodotti "lunghi" o "piani"
come di seguito specificato.
Tali particolari possono essere forniti, in funzione delle richieste riportate in ordine, nelle seguenti condizioni:
a)-Grezzi di laminazione per stoccaggio in magazzino, con
frazionamento nelle dimensioni richieste all'assegnazione a commessa.
b)-Pre-lavorati fino allo stato concordato in ordine e consegnati per il completamento delle lavorazioni meccaniche
e/o trattamenti.
c)-Completamente finiti, pronti per il montaggio del componente sulla macchina di appartenenza al montaggio interno o in cantiere oppure pronti per la spedizione come parti
di ricambio.
Nel caso di componenti soggetti a operazioni di saldatura la presente Norma applicabile, con le stesse prescrizioni, sui materiali base.

3 - APPLICATION
This STD applies to raw materials, roughed or finished
pieces made of carbon steel (no stainless steels)
manufactured using a hot rolling process for "long products"
or "flats", as specified below.

4 - DEFINIZIONI
Le terminologie utilizzate nella presente Norma e non sotto
specificate con le relative definizioni sono riportate nei documenti elencati nel capitolo 5 - RIFERIMENTI.

4 - DEFINITIONS
The terms and definitions used in this STD and not below
specified are comprised in the documents listed in
paragraph 5 - References.

QCP

Piano di Controllo Qualit.

According to order requirements, these pieces can be


supplied:
a)-Rough-rolled for storage, cut to the dimensions specified
in the order.
b)-Pre-machined according to order specifications and
delivered to complete the mechanical machining and/or
treatments.
c)-Completely finished and ready for assembling the parts on
the machine to which they belong, either in the internal
workshops or at the building site, or for storage as spares
ready for shipment.
In the case of components to be weld, this STD also
applies to the base materials, with the same regulations.

QCP

Quality Control Plan.

5 - RIFERIMENTI
Le Norme citate nel presente paragrafo si intendono sempre
applicabili nello stato di revisione corrente.

5 - REFERENCES
The STDs mentioned in this paragraph always apply to the
updated revision.

NORME DANIELI
2.4.106 - Strutture e tubazioni saldate Norma di progettazione.
2.8.900 - Codificazione prove e controlli.
2.8.109 - "NDT" esame con liquidi penetranti "PT".
2.8.110 - "NDT" esame con particelle magnetiche "MT".
2.8.111 - "NDT" esame con ultrasuoni "UT" su fucinati e
laminati.

DANIELI STANDARDS
2.4.106 - Welded structures and pipings - Design standards.
2.8.900 - Coding of tests and checks.
2.8.109 - "NDT" with dye penetrant "PT".
2.8.110 - "NDT" with magnetic particles "MT".
2.8.111 - "NDT" with ultrasonic inspection "UT" on rolled
and forged products.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.300 - Trattamenti termici degli acciai.


5.900.002 - Acciai non legati per impieghi strutturali e acciai di qualit.
5.900.003 - Acciai speciali da cementazione al carbonio e
legati.
5.900.004 - Acciai speciali da bonifica, nitrurazione e tempra superficiale.

02

02

NORMATIVA INTERNAZIONALE
EN 10025 : Prodotti laminati a caldo di acciai non legati per
impieghi stutturali. Condizioni tecniche di fornitura.
EN 10029 : Lamiere di acciaio laminate a caldo, di spessore
uguale o maggiore di 3 mm. Tolleranze dimensionali,
di forma e sulla massa.
EN 10160 : Controllo ad ultrasuoni delle lamiere di acciaio di
spessore maggiore o uguale a 6 mm (Metodo per
riflessione).
EN 10083 Parte 1 : Acciai da bonifica. Condizioni tecniche di
fornitura degli acciai speciali.
EN 10083 Parte 2 : Acciai da bonifica. Condizioni tecniche di
fornitura degli acciai non legati di qualita'.
EN 10204 : Prodotti metallici - Tipi di documenti di controllo.
UNI 4847 : Misura dello spessore di strati superficiali induriti
di acciaio.
UNI 3244 : Esame microscopico dei materiali ferrosi. Valutazione delle inclusioni non metalliche.
UNI-EN 10163 Parte 1 : Condizioni di fornitura relative alla finitura superficiale di lamiere, larghi piatti e profilati di
acciaio laminati a caldo. Prescrizioni generali.
UNI-EN 10163 Parte 2 : Condizioni di fornitura relative alla finitura superficiale di lamiere, larghi piatti e profilati di
acciaio laminati a caldo. Lamiere e larghi piatti.
UNI-EN 10163 Parte 3 : Condizioni di fornitura relative alla finitura superficiale di lamiere, larghi piatti e profilati di acciaio laminati a caldo. Profilati.
UNI-EU 160 : SOSTITUITA DA EN 10160. Controllo ad
ultrasuoni delle lamiere di acciaio di spessore
maggiore o uguale a 6 mm (Metodo per riflessione).

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

2.8.300 - Heat-treatment of steels.


5.900.002 - Unalloyed structural steels and quality steels.
5.900.003 - Case hardening carbon and alloy special steels.
5.900.004 - Special Q&T steels, nitrurising and casehardening steels.
INTERNATIONAL STDs
EN 10025 - Hot rolled unalloyed structural steel products.
Technical conditions of supply.
EN 10029 : Hot rolled steel plates 3 mm thick or above Tolerances on dimensions, shape and mass.
EN 10160 : Ultrasonic testing of steel flat product of
thickness equal to or greater than 6 mm (reflection
method).
EN 10083 Part 1 - Q&T steels. Technical conditions for the
supply of special steels.
EN 10083 Part 2 - Q&T steels. Technical conditions for the
supply of unalloyed quality steels.
EN 10204 : Metallic products - Types of inspection documents.
UNI 4847 - How to measure the thickness of hardened
surface layers
UNI 3244 - Microscopic inspection of ferrous materials.
Evaluation of non-metallic inclusions.
UNI-EN 10163 Part 1 - Terms of supply concerning the
surface finish of hot rolled sheets, wide flats and
sections. General regulations.
UNI-EN 10163 Part 2 - Terms of supply concerning the
surface finish of hot rolled sheets, wide flats and
sections. Sheets and wide flats.
UNI-EN 10163 Part 3 - Terms of supply concerning the
surface finish of hot rolled sheets, wide flats and
sections. Sections.
UNI-EU 160 : REPLACED BY EN 10160. Ultrasonic testing
of steel plates of thickness equal to or greater than 6
mm (reflection method).

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

6 - RESPONSABILITA'
-E' responsabilit dell'Ufficio Tecnico individuare, per i laminati oggetto della presente Norma, la classe di appartenenza in funzione alla sollecitazione ed all'impiego.

6 - RESPONSIBILITY
-The Tech. Dept. shall be responsible for identifying the Type
to which the rolled steel according to this STD belongs,
depending on stress and use.

-E' responsabilit dell'UTM (per la gestione a carico DANIELI) definire i grezzi di partenza per la fabbricazione dei componenti come definito nei capitoli 7.1.2 e 7.1.3.

-As far as Danieli's work is concerned, UTM shall be responsible


for defining the starting material for manufacturing the
components according to 7.1.2 and 7.1.3.

-E' responsabilit dell'UTM gestire le riqualifiche dei materiali a magazzeno (quantit, qualit e sito) in funzione alle
neccessit produttive e in accordo al capitolo 7.9 della presente. E' responsabilit di UGQ DANIELI supervisionare
dette riqualifiche sempre in accordo al capitolo 7.9.

-UTM shall be responsible for requalifying the materials in


storage (quantity, quality and site) according to production
requirements and to chapter 7.9 of this STD.
Danieli UGQ shall supervise the upgrading in accordance
with chapter 7.9.

-E' responsabilit del Fornitore (Rivenditore) applicare, per


quanto di propria competenza, le prescrizioni relative
all'approvvigionamento, fabbricazione, lavorazioni meccaniche e controllo dei materiali base oggetto della Sua fornitura coerentemente alla presente Norma.

-The Supplier in charge of the work shall be responsible for


the observance of regulations concerning the purchase
and manufacture of pieces, the machining and checking of
materials included in his scope of supply, in accordance
with this STD.

7 - NORMA
7.1 - PRESCRIZIONI RICHIESTE.
7.1.1 - Indicazioni a disegno.
Dalla data di emissione della presente Norma sui disegni del
particolare devono essere riportate le seguenti indicazioni:
-Presente Norma.
-Sigla materiale e relativa Norma applicabile.
-Classe del laminato (se diversa dalla "B").
-Trattamento termico finale con le relative caratteristiche.
-Zona di rilievo durezza e relativi valori (se richieste).

7 - STANDARD
7.1 - REGULATIONS REQUIRED.
7.1.1 - Indications in drawings.
From the date of issue of this STD, the drawings of details
shall indicate the following data:
-This STD.
-Acronym of material and applicable STD.
-Rolled steel Class (if other than "B").
-Final heat-treatment and specifications thereof.
-Zone where the hardness shall be measured and values
thereof (if required).
-Any other regulation in addition to this STD or to those
mentioned herein.
NOTE: In the case of welded structures involving various
materials or several types of the same material, these
indications shall be specified in the drawing. See
application examples in STD. 2.4.106 concerning the
design of welded structures.
These indications may also be missing in detail drawings drawn
before the date of issue of this STD, but shall have to be added in
the first revision.
Given the product type, the stabilised quality of
products on the market and the fact that materials are
purchased from in-stock suppliers, in drawings
prepared before the issue date of this STD and without
any indication, Class "B" shall be assumed for all rolled
materials (even if the type is not mentioned).

-Eventuali prescrizioni diverse e/o aggiuntive dalla presente


Norma o Norme richiamate.
NOTA: Nel caso di strutture saldate dove ci possono essere
diversi materiali o pi classi per lo stesso materiale questi
indicazioni vanno specificate tutte a disegno. Vedere
esempi applicativi su Norma 2.4.106 relativa alla progettazione delle strutture saldate.
Per i disegni antecedenti a queste prescrizioni le indicazioni
dovranno essere introdotte alla prima revisione grafica
dell'elaborato.
Vista la tipologia del prodotto, con livelli qualitativi stabilizzati sul mercato e l'approvvigionamento dei materiali da Rivenditori a magazzeno, per i disegni antecedenti l'emissione della presente privi di prescrizioni sul
disegno, la Norma viene applicata automaticamente
(anche se non citata sul disegno) su tutti i laminati considerandoli di CLASSE "B".

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

7.1.2 - Indicazioni su schizzo di taglio o richiesta di approvvigionamento.


Questo capitolo riguarda le indicazioni (nel caso della categoria "LUNGHI") dell'UTM DANIELI per la definizione del
grezzo di partenza (da Rivenditore o magazzeno).
Le indicazioni da riportare sono le seguenti:
-Presente Norma.
-Sigla materiale e relativa Norma applicabile.
-Classe del laminato (se diversa dalla "B").
-Dimensioni del grezzo di partenza.
-Trattamento termico di fornitura.

02

02

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.1.2 - Indications in cutting sketch or purchase request.


This chapter concerns Danieli UTM's indications to define
the starting material (from seller or storehouse in the case of
"LONG PRODUCTS").
The cutting sketch shall bear the following indications:
-This STD.
-Acronym of material and applicable STD.
-Rolled steel Class (if other than "B").
-Dimensions of starting material.
-Heat-treatment to be carried out by supplier.

In funzione del trattamento termico finale richiesto a disegno, sar:


A)-Richiesta a disegno BONIFICATO.
-Bonificato, nel caso che il diametro del finito sia al
massimo 40mm inferiore al diametro del grezzo di partenza.
-Ricotto, nel caso che il diametro del finito sia oltre
40mm inferiore al diametro del grezzo di partenza, in
questo caso il trattamento termico finale sar eseguito
dopo le operazioni di sgrossatura.
B)-Richiesta a disegno NORMALIZZATO.
-Normalizzato.

Depending on the final heat-treatment required, the drawing


shall state
A)-Stock to be QUENCHED & TEMPERED.
-Quenched & Tempered when the finished diameter is
40mm max smaller than that of the raw starting
material.
-Annealed when the finished diameter is more than
40mm smaller than that of starting material; in this
case, the final heat-treatment shall be performed after
rough-machining.
B)-Stock to be NORMALISED.
-Normalised.

Per gli schizzi antecedenti a queste prescrizioni le indicazioni dovranno essere introdotte alla prima revisione grafica
dello stesso originata da esigenze UTM o revisione disegno.

These indications may also be missing in detail drawings


prepared before the date of issue of this STD, but shall have
to be added in the first revision.

7.1.3 - Indicazioni sull'ordine con approvvigionamento grezzi a


magazzeno.
Nel caso di approvvigionamento di laminati grezzi a magazzeno volendo applicare la presente Norma sull'ordine vanno
riportate le seguenti indicazioni:
-Presente Norma.
-Sigla materiale e relativa Norma applicabile.
-Classe del laminato (se diversa dalla "B").
-Trattamento termico richiesto.
-Dimensioni e quantit.
-Classe dello stato superficiale (se diverso dalla classe A
della EN 10163).
-Solo per i piani le tolleranze dimensionali applicabili (in
accordo EN 10029).
-Certificazione richiesta (vedere 7.12).
-Eventuali prescrizioni diverse e/o aggiuntive dalla presente
Norma o Norme richiamate.

7.1.3 - Indications in order for purchase from stock.


When raw materials are purchased from rolled steel and this
STD has to be applied, following indications shall be made in
the order:
-This STD.
-Acronym of material and applicable STD.
-Rolled steel Class (if other than "B").
-Heat-treatment required.
-Dimensions and quantity.
-Surface condition class (if different to class A STD EN
10163).
-Applicable to flats dimensional tolerances only (according
to EN 10029).
-Required certificate (see 7.12).
-Any additional regulations other than those requested by
this STD or by STDs mentioned herein.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.2 - CATEGORIE LAMINATI


(Lunghi - Piani - Profili).
Le categorie di appartenenza, differenziate in funzione del
processo di fabbricazione e dell'impiego finale, sono le seguenti:

7.2 - ROLLED STEEL TYPE


(Long - Flat - Sections).
Depending on manufacturing process and final use, the
rolled steel is divided according to following types:

1)-LUNGHI
Appartengono a questa categoria i profili a sagoma 'piena'
(tondi, quadri, piatti, esagoni, ecc.) costruiti in acciai:
-Non legati di qualit (non riconducibili ai profili).
-Speciali da bonifica, nitrurazione, tempra superficiale e cementazione.

1)-LONG PRODUCTS
This types includes full profiles (rounds, squares, flats,
hexagons, etc.) made of:
-Unalloyed and quality steels (not sections).
-Q&T steels, nitrurising steels, casehardening steels.

Questa categoria viene impiegata principalmente per la costruzione di particolari meccanici monolitici completamente
lavorati di macchina e adatti a subire trattamenti termici per il
raggiungimento di caratteristiche elevate.

This products are mainly used for monolithic mechanical


components fully machined and suitable to be heat-treated
for achieving high properties.

NOTA: Tutti questi laminati possono essere sostituiti da


fucinati (prodotto migliorativo) senza alcuna richiesta di
autorizzazione purch venga utilizzato lo stesso materiale e le caratteristiche finali siano uguali o migliorative
rispetto alle richieste di Disegno o presente Norma.

NOTE: All these rolled materials can be replaced by


forged materials (better products) without the need for
any authorisation, but the same material and the same,
or improved, final properties stated in the drawing or in
this STD shall be achieved.

2)-PIANI
Appartengono a questa categoria tutte le lamiere in acciai
non legati e legati.

2)-FLATS
This type includes all plates made of unalloyed and alloyed
steels.

3)-PROFILI
Appartengono a questa categoria tutti i profili (angolari, travi,
"U", "T", tondi, quadri, piatti, ecc.) costruiti in acciai non legati
per impieghi strutturali impiegati principalmente per la costruzione di strutture saldate o imbullonate.
Questa categoria, essendo materiale normalmente gestito a
magazzeno sia dai produttori che dai rivenditori, verr trattata solo nei punti della Norma dove ritenuto opportuno.

3)-SECTIONS
This type comprises all sections (angles, channels, Tees,
beams, rounds, squares, flats, etc.) made of unalloyed
steels used mainly for welded or bolted structures.
Since they are normally kept on stock by producers and
retailers, these products shall be dealt with only in the
chapters where this is required.

DANIELI

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

Rev.

Supply of Rolled Steel

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.3 - CLASSI DEI LAMINATI.


I laminati della presente Norma sono suddivisi in quattro
classi di appartenenza in funzione del livello di sollecitazione
cui sono sottoposti nelle condizioni di esercizio e impiego.
Per i profili viene stabilita un unica classe la "B".
La CLASSE dei laminati deve essere citata nel disegno di riferimento accanto al No. della presente Norma (es. Norma
2.8.009 Classe D).

7.3 - ROLLED STEEL CLASSES.


Depending on the level of stress to which they are subject in
their operating conditions, the rolled materials according to
this STD are split into four Classes.
A single Class is set for sections (Class "B").
The bar Class shall be mentioned in the reference drawing,
next to the number of the standard (for instance STD
2.8.009, Class D).

Ci possono essere i seguenti casi caso particolari:


A)-Laminato SENZA classe di accettabilit, in questo caso il
laminato sar di CLASSE "B".
B)-Laminato CON classe di accettabilit "X", in questo caso
significa che per quel laminato stata prevista una specifica tecnica, oppure se questa non ritenuta indispensabile, l'estensione, le zone e le classi di accettabilit "NDT"
sono indicate a disegno o in un disegno dedicato
4.xxxxxx.A.

There can be following particular cases:


A)-Rolled steel WITHOUT acceptance Class: in this case the
CLASS is "B".
B)-Rolled steel WITH acceptance Class "X": this means that
for that material a technical specification has been
provided. If no such specification is required, the
extension, acceptance Classes and zone of "NDT" shall
be indicated in a dedicated drawing 4.xxxxxx.A.

Le classi dei laminati sono indicate nella seguente tabella:

The rolled steel Class are indicated in the following table.

Tab. 7.3/1
QUALITA' LAMINATI
ROLLED STEEL QUALITY

CLASSE LAMINATO / ROLLED STEEL CLASS


1 - LUNGHI
1 - LONG PRODUCTS

2 - PIANI
2 - FLATS

3 - PROFILI
3 - SECTIONS

Minima / Minimum

No

Discreta / Fair

Buona / Good

No

Ottima / Excellent

No

Vedi Specifica Tecnica/Disegno


See technical specific./drawing

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.4 - FABBRICAZIONE.
7.4.1 - Elaborazione dell'acciaio.
Tutti gli acciai per i laminati di cui alla presente Norma, salvo
espressa indicazione contraria riportata sull'ordine, dovranno essere elaborati al forno elettrico basico. Il procedimento
di elaborazione ed i modi di colaggio sono lasciati alla scelta
dell'acciaieria (in accordo con il processo di laminazione relativo al materiale trattato) purch vengano garantite le prescrizioni finali nel rispetto delle Norme internazionali applicabili al materiale ed alle richieste integrative.

7.4 - MANUFACTURE.
7.4.1 - Steel processing.
Except as otherwise stated in the order, all steels to this STD
shall be processed in an electric basic furnace. Processing
and casting methods are left to the discretion of the meltshop
(in accordance with rolling process and material), provided
that the final requirements are fully met according to international STDs applicable to the material and to the additional
requirements.

7.4.2 - Composizione chimica.


La composizione di colata deve essere quella prevista dalle
specifiche, tabelle dei materiali previste a disegno emesse
da DANIELI; in caso di mancanza, si far riferimento alla normativa internazionale ufficiale (EN - ISO - UNI) di riferimento.

7.4.2 - Chemical composition.


The heat composition shall be as stated in the specifications
and material tables indicated in the drawings issued by Danieli.
When no such tables are provided, official international STDs
shall be used as reference (EN, ISO, UNI).

7.4.3 - Sistemi di colaggio.


Gli acciai forniti secondo la presente Norma possono essere
colati tramite colata continua o in blumi purch vengano rispettati i rapporti di riduzione specificati di seguito.

7.4.3 - Casting methods.


The steels supplied according to this STD shall be cast either
in continuous or in blooms, provided that the reduction ratios
stated below are observed.

7.5 - FORMATURA TRAMITE LAMINAZIONE.


7.5.1 - Forno di riscaldo.
Deve essere dotato di bruciatori uniformemente distribuiti intorno alla camera di riscaldo in modo da ottenere una temperatura uniforme. Il forno deve essere provvisto di apparecchiatura per l'autoregolazione della temperatura (campo
massimo concesso +/- 40C).

7.5 - SHAPING VIA ROLLING.


7.5.1 - Heating furnace.
It shall be fitted with burners uniformly distributed along the
heating chamber so as to attain a uniform temperature. The
furnace shall be complete with suitable devices for the selfregulation of temperature (+/- 40C max deviation range).

7.5.2 - Laminazione.
La laminazione pu avvenire sia partendo da billette ottenute da colata continua che da blumi con pi cicli di laminazione, per laminati appartenenti alla classe "D" devono essere
certificate le dimensioni di inizio ciclo di laminazione (billetta,
blumo o brama).
I laminati Lunghi (nel caso di acciai speciali da bonifica,
nitrurazione , tempra superficiale e cementazione) e Piani
prodotti con laminazione controllata (termomeccanico per i
lunghi e normalizzazione per i piani) vengono considerati di
maggior pregio.

7.5.2 - Rolling process.


It shall be carried out starting either with continuously cast
billets, or blooms involving several rolling cycles; for Class
"D" rolled steel the dimensions (of billet, bloom or slab) shall
be certified at the beginning of the rolling process.
Long products (in the case of special Q&T steels, nitrurising,
induction hardening and casehardening steels) and Flats
produced with a controlled rolling process (thermomechanical
rolling and normalising for long products and flats, respectively)
are considered more valuable.

Rev.

Supply of Rolled Steel

DANIELI

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

02

Pag.

10

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.5.3 - Rapporto di riduzione.


Essendo i rapporti di riduzione molto variabili e determinati:
dal tipo di colaggio, dalla purezza interna del grezzo (blumo,
billetta, bramma, ecc.) di partenza e dal tipo di materiale da
laminare, vengono dati indicativamente i valori medi per i laminati considerando che i valori pi alti si riferiscono a laminati di classe superiore. In tutti i casi il Fornitore deve rientrare nei limiti di accettabilit della presente Norma (prescrizioni
NDT) rispettando le caratteristiche meccaniche e metallurgiche del materiale impiegato.

7.5.3 - Reduction ratio.


Since reduction ratios are variable and determined by
casting process, internal purity of starting material (bloom,
billet, slab or other) and steel grade, mean values are
indicated for the rolled steel considering that high values
refer to higher Class rolled steel. In any case, the Supplier
shall meet the acceptance limits of this STD (NDT) by
observing the mechanical and metallurgical properties of the
material used.

7.5.3.1 - Lunghi

7.5.3.1 - Long products

Tab. 7.5.3.1/1
Sezione LAMINATO
ROLLED STEEL square measure
cm2

Diametro riferimento LAMINATO


ROLLED STEEL reference diameter
mm

1:2,5 1:3

> 314

> 200

1:3 1:6

78,5 314

100 200

1:6 1:10

< 78,5

< 100

Rapporto di riduzione
Reduction ratio

7.5.3.2 - Piani

7.5.3.2 - Flat products


Tab. 7.5.3.2/1
Rapporto di riduzione
Reduction ratio

Spessori PIANI
FLAT thickness
mm

1:2 1:2,5

> 200

1:2,5 1:3,5

100 200

1:3,5 1:4,5

30 100

> 4,5

< 30

7.6 - PROVETTE - SAGGI.


Per i laminati non vengono richieste, dalla DANIELI, provette
o saggi, tali richieste, fuori Norma, dovranno essere specificate a disegno o specifica aggiuntiva con le modalit relative
ai prelievi e controlli (in questi casi i laminati saranno di classe "X").

7.6 - SAMPLES.
For rolled steel Danieli does not require any samples. Such
requests, not in accordance with any STD, shall be specified
in the drawing, or in an additional specification stating how to
carry out the tests and to take samples (in this case, the rolled
steel shall be of Class "X").

DANIELI

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

Rev.

Supply of Rolled Steel

02

Pag.

11

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.7 - TRATTAMENTI TERMICI.


Le modalit di trattamento (temperature, tempi, posizionamento ecc.) dovranno essere quelle previste dalle norme relative ai materiali utilizzati e/o eventuali istruzioni aggiuntive.
Grande cura dovr essere applicata al posizionamento dei
pezzi da sottoporre al trattamento termico finale di indurimento per la sua significativa influenza sulle variazioni dimensionali e di forma (deformazioni) (rif. Norma 2.8.300 trattamenti termici degli acciai).

7.7 - HEAT-TREATMENTS.
The heat-treatment parameters (temperatures, time,
position, etc.) shall be those provided by the norms
concerning the materials used and/or in accordance with any
additional regulation. Due to the significant influence of the
hardening process on dimension and shape variations
(deformations), utmost care shall be taken in positioning the
workpieces to be hardened. (See STD 2.8.300 on steel heattreatment).

7.7.1 - Trattamenti termici previsti.


In funzione della tipologia di prodotto e fornitura sono previsti
i seguenti trattamenti termici standard, eventuali trattamenti
termici integrativi e/o diversi devono essere specificati sul disegno e/o sull'ordine:

7.7.1 - Expected heat-treatments.


Following standard, integrative or special heat-treatments
(specified in the order) shall be carried out, depending on the
type of products supplied.

7.7.1.1 - Lunghi

7.7.1.1 - Long products

Tab. 7.7.1.1/1
TIPO FORNITURA / PRODUCT DELIVERY
TRATTAMENTO TERMICO

Grezzi o prelavorati

Finiti

HEAT-TREATMENT

Raw or rough-machined

Finished
Bonificato
Quenched &
tempered

Cementato
Casehardened

Nitrurato
Nitrided

T.induzione
Induction
hardened

Bonificato
Normalizzato Ricotto
Quenched &
Normalised Annealed
tempered
Normalizzazione
Normalisation
Ricottura di lavorabilit
Workability annealing
Tempra + rinvenimento (bonifica)
Quenching + tempering

X
X

Bonifica pre - cementazione


(austenizzazione 930 950C)
Pre-casehardening tempering and
quenching (austenising at 930 950C)

Cementazione
Casehardening

Nitrurazione
Nitriding

Tempra ad induzione
Induction hardening
Rinvenimento di distensione
Stress relieving

X
X

Rev.

Supply of Rolled Steel

DANIELI

7.7.1.2 - Piani
Nel caso di strutture saldate i trattamenti termici si riferiscono
ai materiali base e non riguardano gli eventuali trattamenti
termici post-saldatura che saranno eseguiti, in funzione delle richieste a disegno, prima delle lavorazioni di macchina.

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

02

Pag.

12

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.7.1.2 - Flat products


In the case of welded structures the heat-treatments are
referred to the parent materials and do not concern postwelding treatments, which are carried out before machining
and in accordance with the requirements stated in the
drawing.

Tab. 7.7.1.2/1
TIPO FORNITURA / PRODUCT DELIVERY
TRATTAMENTO TERMICO

Grezzi, prelavorati o finiti

HEAT-TREATMENT

Raw, rough-machined or finished


Grezzo di laminazione
As-rolled

Grezzo di laminazione
Rough-rolling

Laminazione controllata
Controlled rolling

Normalizzato
Normalised

Laminazione controllata
Controlled rolling
Normalizzazione
Normalisation

7.7.1.3 - Profili
Tutti i profili vengono normalmente approvvigionati grezzi
di laminazione, per i trattamenti post-saldatura valgono le
stesse considerazioni fatte sui Piani nel capitolo precedente.

X
X

7.7.1.3 - Sections
All sections are normally supplied rough-rolled. As far as
heat-treatments are concerned, the same considerations
made in the previous item apply.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

13

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8 - CONTROLLI.
I controlli previsti , salvo esplicita diversa indicazione ed autorizzazione DANIELI, devono aver luogo presso il Fornitore da
operatori con qualifiche/certificazioni in corso di validit, coerentemente a procedure approvate da DANIELI.
DANIELI ha il diritto di assistere ai controlli previsti anche alla presenza di Ispettori del suo Cliente; questa eventualit e
le modalit da rispettare per la loro attuazione saranno
precisate nell'ordine, nei QCP e/o nei documenti a corredo.

7.8 - CHECKS.
Except as otherwise specified and authorised by Danieli, the
checks shall be performed by approved operators in
possession of valid approval/certification, in accordance
with procedures approved by Danieli.
Danieli and its customer's inspectors shall have the right to
witness the inspections. This possibility and the way to carry
out the inspections shall be specified in the order, in the QPC
and in the documents thereof.

7.8.1 - Caratteristiche del materiale.


Il Fornitore dovr fornire, la documentazione relativa ai risultati degli esami eseguiti per dare evidenza del raggiungimento delle caratteristiche richieste. Gli eventuali certificati
dell'Acciaieria fornitrice dovranno essere sempre trasmessi
a DANIELI ed eventualmente integrati e/o confermati dal
Fornitore per la parte di Sua competenza. DANIELI si riserva
di rieseguire i suddetti esami sul saggio (o provette) i quali
dovranno risultare, pena lo scarto, conformi alle prescrizioni.

7.8.1 - Material specifications.


The Supplier shall provide the documentation complete with
test results, so as to prove that the required material
properties have been achieved. The certificates of the
supplying steelworks, if any, shall be always transmitted to
Danieli and the Supplier shall integrate and/or confirm them
as far as his competence is concerned. Danieli reserves the
right to perform the tests again on the sample(s), which shall
be in accordance with regulations or else rejected.

7.8.2 -Caratteristiche laminati grezzi o semilavorati.


1)-Componenti monolitici.
Sono applicabili le prescrizioni dei capitoli seguenti.

7.8.2-Properties of as-rolled steel or semifinished products.


1)-Monolithic components.
The regulations of the following chapters shall apply.

2)-Strutture saldate (con laminati).


Sono applicabili le prescrizioni dei capitoli seguenti sui laminati, integrate dai controlli relativi alle saldature, per i
quali ci si riferisce a Norme dedicate.
7.8.2.1 - Tolleranze dimensionali.
Le tolleranze dovranno rientrare:
A)-Grezzi di laminazione.
Le tolleranze di forma e dimensione devono rientrare tra
quelle previste per il prodotto specifico citate nel capitolo
2.2 della Norma EN 10025 indipendentemente dalla categoria (lunghi, piani, profili). Le dimensioni del grezzo (lunghezza, larghezza, ecc.) saranno quelle citate in ordine.

2)-Welded structures (made from rolled material).


The regulations of the following chapters on rolled steel shall
apply. These shall be integrated by the inspections relating to
welds and for which dedicated STDs are to be applied.
7.8.2.1 - Dimensional tolerances.
A)-As-rolled products.
Shape and dimensional tolerances shall be in accordance
with those specifically stated for the product in STD EN
10025, regardless of product Class (long products, flats,
sections). The dimensions of as-rolled products (length,
width, etc.) shall be as stated in the order.

B)-Semilavorati.
Le tolleranze di forma e dimensione devono rientrare in
quelle citate sullo schizzo/disegno di sgrossatura o sull'ordine (fornitura di laminati pelati).

B)-Semifinished products.
Shape and dimensional tolerances shall be in
accordance with those fixed in the drawing and in the
order (supply of peeled rolled steel).

7.8.2.2 - Aspetto visivo.


I particolari devono essere forniti esenti da ammaccature e
altre irregolarit superficiali che possono comprometterne
l'utilizzo.

7.8.2.2 - Aspect.
The components shall be free of dents and other surface
defects which can jeopardise their application.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

14

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8.2.3 - Caratteristiche meccaniche laminati.


7.8.2.3.1 - Lunghi
A)-Ordinati allo stato ricotto.
Quindi sottoposti ai trattamenti preliminari dovranno presentare una durezza HB max non superiore a quella prevista dalla relativa Norma di riferimento.

7.8.2.3 - Rolled steel mechanical properties.


7.8.2.3.1 - Long products
A)-Ordered in annealed condition.
These are subject to preliminary treatments and their max
HB shall not exceed that provided by reference STD.

B)-Ordinati allo stato normalizzato o bonificato.


Devono avere le caratteristiche meccaniche previste dalle norme EN-UNI (ISO) relative. La durezza prescritta a
disegno o dalla Normativa applicabile a quel materiale
dovr essere rilevata sugli stessi pezzi. Le caratteristiche
meccaniche (R, Rs, A, KV) dovranno, nel caso vengano
richieste, rilevate su provette che abbiano subito gli stessi
trattamenti termici del prodotto finito e ricavate come da
Normativa del materiale o prescrizioni aggiuntive. I controlli dovranno essere effettuati dopo il trattamento definitivo e secondo la normativa (EN-UNI-ISO) prevista per i
relativi materiali.

B)-Ordered in normalised or Q&T condition.


Their mechanical properties shall be in accordance with
EN-UNI (ISO) standards. The hardness fixed by the
drawing, or by the STD applicable to that material, shall be
measured on the stock itself. If requested, the mechanical
properties (R, Rs, A, KV) shall be measured on samples
treated in the same way as the end products and taken
according to the STD applied to the products and/or to any
additional regulations. Checks shall be carried out after
the final treatment and in accordance with the STD
applicable to that material.

7.8.2.3.2 - Piani
Le caratteristiche meccaniche (R, Rs, A, KV), assieme
all'analisi chimica, relative al prodotto saranno certificate per
colata e lotto di produzione/trattamento.

7.8.2.3.2 - Flats
Their mechanical properties (R, Rs, A, KV) and the chemical
analysis shall be certified for each heat and production/
treatment lot.

7.8.2.4 - Integrit dei laminati.


Tali controlli dovranno essere effettuati preferibilmente nello
stabilimento del Fornitore (Rivenditore) del laminato. Il controllo dell'integrit pu essere eseguito anche adottando la
riqualifica lotti a magazzeno (Rivenditore o DANIELI) come
descritto al capitolo 7.9.
Essi dovranno comprendere i seguenti esami:
-Esame visivo.
-Esame mediante ultrasuoni per rilievo integrit interna
"UT".

7.8.2.4 - Rolled steel soundness.


The checks to assure the rolled steel soundness shall be
carried out at the Supplier's (Seller) works. The checks can
also be carried out adopting an upgrading of storage lots
(Seller or Danieli) as described under 7.9.
These checks shall include following inspections:
-Visual inspection.
-"UT" inspection to assess the internal soundness of material.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI
02

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

15

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8.2.4.1 - Esame visivo.


Sar effettuato in ambiente con intensit luminosa > 100 lux
e tutte le superfici devono essere esenti da difetti superficiali
quali ad esempio, incrinature, ripiegature, ecc..

7.8.2.4.1 - Visual inspection.


This shall be carried out in a room with > 100 lux luminosity and all surfaces shall be free of surface defects for
example such as cracks, laps, etc.

7.8.2.4.1.1 - Lunghi
A)-Grezzi di laminazione.
Non vengono tollerati difetti che abbiano una profondit
superiore a 0,5 mm al di sotto della tolleranza minima del
prodotto laminato (in tutti i casi vale la regola generale che
eventuali difetti superficiali dovranno essere eliminati con
le lavorazioni meccaniche).

7.8.2.4.1.1 - Long products


A)-As-rolled products.
No defects exceeding 0.5mm depth below the min product tolerance are allowed (surface defects shall in any
case be removed through mechanical machining).

B)-Semilavorati.
Eventuali testimoni di laminazione non sono tollerati (anche di dimensioni puntiformi). L'eventuale diffettosit deve essere preventivamente segnalata a DANIELI che, in
funzione dell'impiego del pezzo, potr dare l'autorizzazione al suo impiego.

B)-Semifinished products.
No witness marks are allowed (not even punctiform
ones). Any defects shall be promptly reported to Danieli
who, depending on the component application, will give
the authorisation for its use.

7.8.2.4.1.2 - Piani
Viene applicata integralmente la Norma EN 10163 Parte 1 e
2 con le seguenti precisazioni:
-Se non diversamente specificato i piani
vanno considerati di Classe "A" (Rif. EN 10163-2) per tutte
le Classi della presente Norma.
-Vengono accettate solo riparazioni tramite molatura, le riparazioni tramite saldatura vanno autorizzate dalla DANIELI (Sottoclasse 2).

7.8.2.4.1.2 - Flats
STD EN 10163, Parts 1 and 2 fully apply, with following
additions:
-Except as otherwise indicated, flats shall be considered
to be Class "A" (ref. EN 10163-2) for all Classes according
to this STD.
-Only repairs made by grinding are accepted. Repairs made
by welding shall be first authorised by Danieli (Subclass 2).

7.8.2.4.1.3 - Profili
Viene applicata integralmente la Norma EN 10163 Parte 1 e
3 con le seguenti precisazioni:
-Se non diversamente specificato i profili vanno considerati di Classe "C" (Rif. EN 10163-3).
-Vengono accettate solo riparazioni tramite molatura, le riparazioni tramite saldatura non sono accettate, il profilo per
la parte diffettosa, deve essere eliminato (Sottoclasse 3).

7.8.2.4.1.3 - Sections
STD EN 10163, Parts 1 and 3 fully apply, with following
additions:
-Except as otherwise indicated, sections shall be
considered to be Class "C" (ref. EN 10163-3).
-Only repairs made by grinding are accepted. Repairs made
by welding are not accepted. The defective section length
shall be eliminated and rejected (Subclass 3).

Rev.

Supply of Rolled Steel

DANIELI

7.8.2.4.2 - Controllo ultrasuoni "UT".


7.8.2.4.2.1 - Lunghi
Verr eseguito in accordo alla Norma 2.8.111 con le seguenti classi di accettabilit:

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

02

Pag.

16

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8.2.4.2 - Ultrasonic inspection "UT".


7.8.2.4.2.1 - Long products
The UT inspection shall be carried out according to STD
2.8.111, the acceptance Classes being:

Tab. 7.8.2.4.2.1/1

CLASSE Laminato CLASSE Accettabilit "UT"


Rolled Steel CLASS "UT"Acceptance CLASS

cm2

Diametro riferimento
Reference diameter
mm

> 78,5

> 100

> 314

> 200

> 78,5 314

> 100 200

> 177

> 150

> 28 177

> 60 150

> 177

> 150

> 28 177

> 60 150

Le sopracitate classi di accettabilit valgono per l'intero laminato, il controllo al di sotto delle sezioni minime considerate
non richiesto.
Per le figure piene e simmetriche (tondi, quadri, quadrangolari, esagoni, ecc.) la zona centrale, per una superficie interna delimitata dalla stessa figura esterna con dimensioni pari
a 1/4 (UN QUARTO), la Classe di accettabilit viene aumentata di una unit, nel nocciolo centrale pari a 1/8 (UN OTTAVO) vengono accettate diffettosit pari ma non superiori alla
Classe 5.
NOTA: Dalla Classe "A" sono escluse sezioni inferiori a 78,5
2

cm .
7.8.2.4.2.2 - Piani
Verr eseguito in accordo alla EN 10160 (con personale
qualificato come da Norma 2.8.111) con le classi di accettabilit illustrate nella seguente tabella (confronto tra le Classi
della presente Norma e la EN 10160), il controllo al di sotto
degli spessori minimi considerati non richiesto:

Tab. 7.8.2.4.2.2/1

CLASSE
Laminato
Rolled Steel
CLASS
A

02

Sezione
Square area

These acceptance Classes apply to the entire rolled steel;


for cross section areas smaller than the minimum ones the
inspection is not required.
In solid and symmetrical figures (rounds, squares,
rectangles, hexagons, etc.) the acceptance Class for the
core area having the same shape and 1/4 (A QUARTER) of
the cross section area shall be increased by a unit whilst in
the 1/8 (ONE EIGHTH) core area defects Class 5 and not higher are accepted.
NOTE: Cross section areas smaller than 78.5 cm2 are
excluded from Class "A".
7.8.2.4.2.2 - Flats
The UT inspection shall be carried out in accordance with EN
10160 and personnel being qualified to STD 2.8.111. The
acceptance Classes shall be as illustrated in the table below
(comparison between the Classes to this STD and those to EN
10160). For thicknesses smaller than the minimum ones the
inspection is not requested.

CLASSE Accettabilit "UT" - "UT" Acceptance CLASS


Spessori minimi
considerati (*)

Classi /Classes

EN 10160

Classe /Class

Corpo
Body

Bordo
Edge zone

ex UNI-EU 160

Minimun thickness
considered (*)

S0

E0

"N"

100 mm

S1

E2

"A"

40 mm

S2

E3

"B"

40 mm

S3

E4

"C"

40 mm

(*): Richieste diverse dovranno essere specificate sul QCP.

02

02
02

(*): Different requirements shall be specified on QCP.

Rev.

Supply of Rolled Steel

DANIELI

7.8.3 - Caratteristiche dei laminati finiti.


1)-Componenti monolitici.
Sono applicabili le prescrizioni dei capitoli seguenti.

2.8.009

STANDARD No.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

02

Pag.

17

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8.3 - Specifications of finished rolled steel.


1)-Monolithic components.
The regulations of the following chapters shall apply.

2)-Strutture saldate (con laminati).


Sono applicabili le prescrizioni dei capitoli seguenti sui laminati, integrate dai controlli relativi alle saldature, per i
quali ci si riferisce a Norme dedicate.

2)-Welded structures (made from rolled material).


The regulations of the following chapters on rolled steel
shall apply. These shall be integrated by the inspections
relating to welds and for which dedicated STDs are to be
applied.

7.8.3.1 - Dimensioni.
Dovranno essere quelle prescritte a disegno con le relative
tolleranze. In caso di difformit il Fornitore dovr comunicare
tale anomalia a DANIELI prima della consegna del pezzo allo scopo di ottenere l'eventuale approvazione e proseguire
sulle lavorazioni e/o nei trattamenti termici.

7.8.3.1 - Dimensions.
Dimensions shall be in accordance with those fixed in the
drawing. Any differences shall be reported to Danieli before
delivery so that Supplier can obtain the possible approval
and then continue with machining operations and/or heattreatments.

7.8.3.2 - Integrita.
Si dovr procedere come previsto al punto 7.8.2.4 integrando gli esami eventualmente con i liquidi penetranti sul finito
per il rilievo dell'integrit superficiale "PT".

7.8.3.2 - Soundness.
Soundness shall be checked according to 7.8.2.4 integrated
by dye penetrant inspection to make sure that surface is
sound.

7.8.3.2.1 - Controllo con liquidi penetranti "PT".


Il controllo con liquidi penetranti sar eseguito solo nel caso
di dubbi nell'esame visivo o quando richiesto dall'ordine
(TEST CODE riportato da QCP).
Dovr essere effettuato secondo la Norma 2.8.109 con le seguenti classi di accettabilit:

7.8.3.2.1 - Dye penetrant inspection "PT".


This inspection shall be carried out in cases in which visual
inspection is doubtful or when requested in the order (Test
Code from QCP). PT inspection shall be carried out
according to STD 2.8.109, the acceptance Classes being:

Tab. 7.8.3.2.1/1

CLASSE LAMINATO
ROLLED STEEL CLASS

CLASSE ACCETTABILITA "PT"


"PT" ACCEPTANCE CLASS

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

Supply of Rolled Steel

7.8.3.3 - Caratteristiche meccaniche.


A)-Laminati in generale.
Valgono le stesse prescrizioni del punto 7.8.2.3.

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

18

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.8.3.3 - Mechanical properties.


A)-Rolled steel in general.
The regulations under 7.8.2.3 apply.

B)-Cementati, nitrurati temprati a induzione.


Dovranno presentare la durezza prescritta su tutte le superfici indurite indicate a disegno.

B)-Casehardened, nitrided, induction hardened material.


All surfaces shall have the hardness specified in the
drawings.

7.8.3.4 - Caratteristiche metallurgiche.


I laminati cementati e nitrurati dovranno presentare caratteristiche microstrutturali e di indurimento conformi al tipo di
trattamento eseguito e dell'acciaio utilizzato. Per i particolari
cementati e temprati lo stato cementato dovra essere costituito da martensite leggermente rinvenuta con bassa % di
austenite residua (inferiore al 15%) e assenza di cementite
distribuita a reticolo. Per i particolari nitrurati lo strato nitrurato dovr essere costituito da coltre bianca compatta per
uno spessore max di 0,015 mm e uno strato di diffusione con
nitruri precipitati NON distribuiti a reticolo.

7.8.3.4 - Metallurgical properties.


The microstructure and hardness of casehardened and
nitrided materials shall be in accordance with the type of
treatment and steel grade. In casehardened and hardened
materials, the hardened layer shall consist of slightly
tempered martensite with a low percentage of residual
austenite (less than 15%) and no reticulated cementite. The
nitrided layer of nitrided materials shall consist of a compact white layer with 0.015mm thickness and a diffusion
layer with NON-reticulated precipitated nitrides.

7.8.3.5 - Spessore profondit di indurimento.


Per i particolari cementati e nitrurati lo spessore di indurimento sar misurato secondo la Norma UNI 4847 e sar la
distanza del bordo dal punto in cui la durezza assume il valore convenzionale HV1 = 550 per i particolari cementati e il
valore HV cuore + 100 per quelli nitrurati.

7.8.3.5 - Thickness of hardened layer.


In casehardened and nitrided materials the hardened layer
shall be measured according to UNI 4847 and shall be the
thickness from the surface to the point in which the hardness
takes on the traditional value of HV1 = 550 for casehardened
materials and HV core + 100 for nitrided materials.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati
Supply of Rolled Steel

DANIELI

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

19

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.9 - RIQUALIFICA LOTTI A MAGAZZENO.


Nel presente capitolo viene trattata la riqualifica dei materiali
a magazzeno quando questi debbano essere assegnati a
classi superiori per le quali sono richieste prescrizioni e certificazioni aggiuntive o pi severe.
La riqualifica pu avvenire presso il magazzino DANIELI o
quello del Rivenditore.
La riqualifica deve essere eseguita sotto la supervisione di
personale DANIELI e i controlli NDT vanno eseguiti in accordo alla presente Norma.
Se con il controllo mediante ultrasuoni "UT" certe parti del
pezzo in esame non rientrano nelle prescrizioni della classe
richiesta, queste, vanno circoscritte ed eliminate prima di
approvare la riqualifica. L'eventuale separazione delle parti
diffettose o il rifiuto del pezzo in esame verr deciso in accordo all'economicit del lavoro ed alle pezzature di impiego dal
Proprietario del materiale.
Nota: Nelle riqualifiche presso il Rivenditore (sia con esito
positivo che negativo) devono essere concordate preventivamente le spese di riqualifica.

7.9 - UPGRADING OF STOCK MATERIALS.


This chapter describes the upgrading of stock materials
when they are assigned a higher Class for which additional
or stricter regulations and certifications are called for.

7.9.1 - Lunghi
La riqualifica viene eseguita solo per laminati "lunghi" appartenenti alla Classe D eseguendo le verifiche dei punti
seguenti in accordo ai valori richiesti dalla Normativa applicabile:

7.9.1 - Long products


The upgrading shall be made only for Class D "long products". Following items shall be checked in accordance
with the applicable regulations:

1)-Verifica certificazione di origine (senza tale certificazione


necessario eseguire anche l'analisi chimica di prodotto). Nel caso sussistano dubbi sulla certificazione di origine va eseguita a conferma anche l'analisi chimica su prodotto.

1)-Check of certificate of origin (failing this the chemical


analysis shall have to be made). If there are any doubts on
the certificate of origin the chemical analysis shall be
made for confirming the product.

2)-Assegnazione e marcatura del numero di matricola del


lotto.

2)-Assignment and marking of lot serial number.

3)-Rilievo durezza del materiale (HB) per la verifica dell'efficacia del trattamento termico richiesto (media di 10 rilievi
equidistanti su una lunghezza di 3 m eseguiti con sfalsatura di 120 tra due consecutivi e di 2-3 rilievi eseguiti di testa a 20-30-50 mm di profondit).

3)-Measurement of material hardness (HB) to check the


effectiveness of heat-treatment (this check involves an
average of 10 equidistant measurements over 3 m length
and offset by 120 between two consecutive ones and 2-3
measurements made on the face at 20-30-50 mm depth).

4)-Esecuzione esame visivo e dimensionale in accordo ai


capitoli 7.8.2.4.1.1 e 7.8.2.1 della presente Norma.

4)-Visual and dimensional check according to 7.8.2.4.1.1


and 7.8.2.1 of this STD.

5)-Esecuzione del controllo con ultrasuoni "UT" ed emissione del relativo certificato in accordo al capitolo 7.8.2.4.2.1
della presente Norma.
Il controllo "UT" applicabile su tondi > 60 mm o sezioni

5)-"UT" inspection and issue of certificate according to


7.8.2.4.2.1 of this STD.
The "UT" inspection applies to > 60 mm rounds or

equivalenti (2800 mm ) e su piatti con spessori 40


mm.

The upgrading can occur either at Danieli's or the Supplier's


storehouse. Upgrading shall be supervised by Danieli
personnel and NDT shall be carried out according to this
STD.
Whenever the "UT" inspection shows that certain parts of the
piece in question do not meet the Class requirements, these
parts shall be defined and eliminated before approving the
upgrading. The removal of defective parts or the rejection of
piece in question shall be decided by the Owner of the
material depending on work cost-effectiveness and on
application sizes.
Note: The requalification expenses of any upgrading
examined at Seller's works (having either a positive or
negative outcome) shall be agreed in advance.

equivalent cross section areas (2800 mm2) and to flats


with 40 mm thickness.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI
02

02

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

20

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.9.2 - Piani
La riqualifica viene eseguita per far salire di Classe i laminati "piani" eseguendo le verifiche dei punti seguenti in accordo ai valori richiesti dalla Normativa applicabile:

7.9.2 - Flats
The upgrading shall be made only for rising by Class rolled "flats". Following items shall be checked in accordance
with the applicableregulations:

1)-Verifica certificazione di origine (senza tale certificazione


non viene eseguita la riqualifica). Nel caso sussistano
dubbi sulla certificazione di origine va eseguita a conferma l'analisi chimica su prodotto.

1)-Check of certificate of origin (failing this no upgrading is


granted). If there are any doubts on the certificate of origin
the chemical analysis shall be made for confirming the
product.

2)-Assegnazione e marcatura del numero di matricola del


lotto.

2)-Assignment and marking of lot serial number.

3)-Esecuzione esame visivo e dimensionale in accordo ai


capitoli 7.8.2.4.1.2 e 7.8.2.1 della presente Norma.

3)-Visual and dimensional check according to 7.8.2.4.1.2


and 7.8.2.1 of this STD.

4)-Esecuzione del controllo con ultrasuoni "UT" ed emissione del relativo certificato in accordo al capitolo 7.8.2.4.2.2
della presente Norma.Il controllo "UT" applicabile come
per indicazioni riportate in Tab. 7.8.2.4.2.2/1.

4)-"UT" inspection and issue of certificate according to


7.8.2.4.2.2 of this STD.
The "UT" inspection applies as per indications indicated
on Tab. 7.8.2.4.2.2/1.

7.10 - RINTRACCIABILITA'.
Tutti i laminati rispondenti alla presente Norma devono, per
la classe "D" e "X" (per la classe "X" applicabile quando anche in una sola zona la diffettosit ammessa ai controlli NDT
uguale o inferiore alla classe "D" oppure nel caso siano richiesti saggi per l'esecuzione di prove meccaniche a trazione), riportare in maniera permanente il numero di matricola, dal quale si possa risalire in maniera univoca al numero di colata, numero della carica di trattamento termico e
di tutta la documentazione relativa al particolare o gruppo di
particolari ( ammessa la gestione con sistemi informatici
delle informazioni).
Generalmente la marcatura va eseguita frontalmente per
ruote, alberi e pignoni. Negli altri casi va eseguita in un punto
tale che con le lavorazioni successive venga riportata possibilmente una sola volta. Nel caso sia possibile, sul laminato
grezzo (esempio lamiere), va eseguita su una superficie non
interessata da lavorazioni successive tenendo in evidenza
la visione della marcatura nel particolare montato o saldato.
In tutti i casi prima dell'asportazione della marcatura va eseguito il suo riporto.
La marcatura deve essere fatta sempre con punzoni lowstress, altezza minima caratteri 10 mm.

7.10 - TRACEABILITY.
All rolled steel to this STD, Class "D" and "X" (to Class "X" this
applies when even in an single zone the defects allowed
after NDT are equal to or less critical than those of Class
"D", or when mechanical tensile tests are requested) shall
be marked in a permanent manner with serial number from
which heat, charge of heat-treatment and all documents
concerning the piece, or the group of pieces, can be
definitely traced (data can be managed by computer
system).

As a rule, marking is performed in the front of gears, pinions


and shafts. All other components the serial number shall be
marked in a position such that due to following machining
operation the serial number has to be repeated just once. If
possible (such as on steel plates) the serial number shall be
marked on a surface where no further machining operations
are performed, the marking being clearly visible on the
assembled or welded component. In any case, the marking
shall be punched in another position before removing it.
Markings shall be made using low-stress punches with 10
mm min. height.

Specifica di Fornitura di
Acciai Laminati

DANIELI

02

Supply of Rolled Steel

2.8.009

STANDARD No.
Rev.

02

Pag.

21

Di/Of

21

Sostituisce
Replaces

7.11 - NON CONFORMITA'.


Qualsiasi riparazione da eseguire mediante asportazione
meccanica di materiale che alteri le dimensioni a disegno o
Normativa applicabile deve avere il preventivo assenso di
DANIELI (escluse quelle previste nel capitolo 7.8.2.4.1).
Qualsiasi riparazione da eseguire mediante apporto di metallo con saldatura deve avere il preventivo assenso di DANIELI.
Dopo l'esecuzione della riparazione, la zona riparata deve
essere esaminata al 100% mediante controlli adeguati al tipo di non conformit (i controlli devono essere definiti
nell'istruzione operativa approvata).
Non conformit rilevanti e critiche, da definire con DANIELI,
vanno documentate adeguatamente conformemente ad
idonea istruzione operativa emessa dal Fornitore ed approvata da DANIELI.

7.11 - NONCONFORMITY.
Any repairs involving mechanical removal of material which
alters the dimensions of the component as per drawing, shall
first be approved by Danieli (except those listed under
7.8.2.4.1).
Any repairs involving the addition of material by means of
welding shall first be approved by Danieli.

7.12 - REGISTRAZIONI DELLA QUALITA'.


I componenti ricavati da laminati (grezzi, semilavorati o finiti), oggetto della presente Norma, devono essere forniti (alla
consegna) corredati di tutta la documentazione prevista in
ordine, sui QCP e nella presente Norma.
I laminati piani devono essere comunque forniti, indipendemente dalla Classe di appartenenza e salvo da diversamente richiesto, con certificato di Analisi chimica e prove meccaniche del tipo 2.2 secondo EN 10204 equivalente al TC 01 e
TC 10.
Per la codifica dei certificati riferirsi a quanto riportato nella
Norma 2.8.900.
La mancanza o l'incompletezza di detta "Documentazione di
registrazione della qualit" sar condizione sufficiente per la
non accettabilit della fornitura sotto tutti i punti di vista.
La "Documentazione di registrazione della qualit" potr
essere, ove richiesto, controfirmata da DANIELI, suo rappresentante o Cliente e consegnata allo stesso come previsto in ordine.

7.12 - QUALITY RECORDS.


The components manufactured with rolled material (raw,
semifinished or finished) according to this STD shall be
delivered complete with all documents stated in the order, in
the QCPs and in this STD.
Flat rolled products must in any case be supplied, independent of the Class to which they belong and unless otherwise
requested, together with a certificate of chemical analysis
and mechanical testing type 2.2 according to EN 10204 equivalent to TC 01 and TC 10.
The coding of certificates shall be as stated in STD 2.8.900.

After the repair the involved zone shall be 100% examined by


means of inspections suitable for the nonconformity (the
inspection procedure shall be specified in the approved
operating instructions).
Important and critical defects, to be defined with Danieli,
shall be adequately documented according to instructions
issued by the Supplier and approved by Danieli.

The absence or incompleteness of this "Quality Registration


Documents" shall constitute a motive sufficient for rejecting
the supply under all points of view.
Whenever requested, the Quality Registration Documents
shall be countersigned by Danieli, its inspector or the
Customer, and given to the Customer according to order
requirements.