Sei sulla pagina 1di 8

Pag.

Rev.
Pag.
Rev.
Pag.
Rev.
Pag.
Rev.
Prima emissione
00 12/95 First issue Zorzut Tomat Dalla Franc.
DTN DMH UGQ
Pag. 1 2 3 4 5 6 7 8
REV. DATA DESCRIZIONE MODIFICA REDATTO CONTROLLATO APPROVATO
DATE DESCRIPTION OF MODIFICATION COMPILED CHECKED APPROVED
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
A
t
e
r
m
i
n
i
d
i
l
e
g
g
e
l
a
D
A
N
I
E
L
I
&
C
.
S
.
p
.
A
.
c
o
n
s
i
d
e
r
a
q
u
e
s
t
o
d
o
c
u
m
e
n
t
o
c
o
m
e
s
e
g
r
e
t
o
a
z
i
e
n
d
a
l
e
c
o
n
d
i
v
i
e
t
o
p
e
r
c
h
i
u
n
q
u
e
d
i
r
i
p
r
o
d
u
r
l
o
e
/
o
d
i
r
e
n
d
e
r
l
o
c
o
m
u
n
q
u
e
n
o
t
o
,
i
n
t
u
t
t
o
o
i
n
p
a
r
t
e
,
a
t
e
r
z
i
,
o
v
v
e
r
o
a
d
i
t
t
e

c
o
n
c
o
r
r
e
n
t
i
,

s
e
n
z
a

s
p
e
c
i
f
i
c
a

a
u
t
o
r
i
z
z
a
z
i
o
n
e

s
c
r
i
t
t
a

d
e
l
l
a

D
i
r
e
z
i
o
n
e

D
A
N
I
E
L
I
.
1 8
2.4.502
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
2 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
NOTE DI CALCOLO
1 - Tensioni di compressione ammissibili nel conglo-
merato
'
b
= 60 + (daN/cm
2
)
R'
bk
= Resistenza del conglomerato a 28 giorni
(min. 300 daN/cm
2
)
(Per strutture armate non ammesso l'impiego di
conglomerati con R'
bk
< 150 daN/cm
2
).
Per elementi calcolati a compressione semplice ap-
plicare a '
b
una riduzione del 30%.
2 - Tensioni tangenziali nel conglomerato

bo
= 4 + (daN/cm
2
)
2.1 - Tensioni tangenziali di aderenza delle barre
- per barre tonde liscie:
d
= 1,5
bo
- per barre ad aderenza migliorata:

d
= 3
bo
3 - Trasmissione degli sforzi alle fondazioni in ce-
mento armato tramite i bulloni di ancoraggio
3.1 - Aderenza fra le superfici del bullone ed il calcestruzzo
- Dimensionamento dei bulloni di ancoraggio
D =
D = Diametro del bullone;
N = Tiro da trasmettere alla fondazione (per bullone);

b amm
= Tens. ammiss. a trazione del bullone;
- Dimensionamento lunghezza bulloni ad aderenza
a - per tondi lisci:
I
ad
=
b - per tondi ad aderenza migliorata
I
ad
=
I
ad
= lunghezza della parte di bullone da annega-
re nel calcestruzzo;
N = sforzo dal bullone al calcestruzzo;

bo
= tensione tangenziale nel conglomerato.
CALCULATION NOTES
1 - Compression stress allowed on mix
'
b
= 60 + (daN/cm
2
)
R'
bk
= Mix resistance after 28 days
(300 daN/cm
2
min.)
(Mixes with R'
bk
< 150 daN/cm
2
are not allowed in
reinforced structures).
In elements calculated for simple compression redu-
ce '
b
by 30%.
2 - Tangential stress on mix

bo
= 4 + (daN/cm
2
)
2.1 - Tangential stress of bar bond
- in smooth rounds:
d
= 1,5
bo
- in improved bond rounds:

d
= 3
bo
3 - Stress transmission to concrete foundations via
anchoring bolts
3.1 - Bond between bolt surface and concrete
- Dimensioning of anchoring bolts
D =
D = Bolt diameter;
N = Pull transmitted to the foundations (for each bolt);

b amm
= Allowed tensile stress of bolt;
- Dimensioning of bond bolt length
a - smooth rounds:
I
ad
=
b - improved bond rounds
I
ad
=
I
ad
= bolt length to be embedded in concrete
N = effort from bolt to concrete;

bo
= tangential stress in mix.
R'
bk
- 150
4
R'
bk
- 150
75
N
0,59
b amm
N
4,712
bo
D
N
9,42
bo
D
R'
bk
- 150
4
R'
bk
- 150
75
N
0,59
b amm
N
4,712
bo
D
N
9,42
bo
D
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
3 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
3.2 - Bulloni ad aderenza e rosette a contatto
Si suppone che N venga trasmesso al calcestruzzo
interamente per contatto.
D =
C = D 1,07 + 1 (cm
2
)
t = (cm)
p = (daN/cm
2
)
N = Tiro del bullone (daN)
C = Diametro rosetta (cm)
D = Diametro bullone (cm)

b amm
= Tens. amm. a trazione del bullone (daN/cm
2
)
'
b
= Tens. di compress. del conglomerato (daN/cm
2
)
t = Spessore rosetta (cm)
p = Pressione specifica (daN/cm
2
)

amm
= Tensione amm. della rosetta (daN/cm
2
)
3.3 - Ancoraggio a traverse di fondazione a contatto
Le traverse costituite di norma da una coppia di pro-
filati UPN ricevono il tiro dai bulloni e lo trasmettono
per contatto al calcestruzzo.
Soluzione da adottare quando c' la necessit di
poter tirare i bulloni di fondazione all'atto del mon-
taggio di strutture o macchine.
Soluzione non economica da utilizzare solo dove
necessario.
Per carichi modesti possibile ricorrere a traverse
in angolare o in tondo, utilizzando bulloni ad uncino.
Se carico applicato in mezzeria:
Reazioni in A e B = N/2
Momenti flettenti: M
A
- M
B
= - N l / 8
M
C
= N l / 8
3.2 - Bond bolts and contact washers
It is assumed that N is transmitted to concrete com-
pletely by contact.
N = Bolt pull (daN)
C = Washer diameter (cm)
D = Bolt diameter (cm)

b amm
= Tensile stress allowed on bolt (daN/cm
2
)
'
b
= Compression stress on mix (daN/cm
2
)
t = Washer thickness (cm)
p = Specific pressure (daN/cm
2
)

amm
= Stress allowed on washer (daN/cm
2
)
3.3 - Crosspiece anchoring on foundations by contact
Crosspieces mainly consist of a pair of UPN profiles
which receive the pull stress from the bolt and tra-
smit it the concrete by contact.
This solution should be adopted when the founda-
tion bolts are to be tightened during the erection of
machines or structures.
Since it is rather expensive, this solution should be
adopted only if required.
For low stresses crosspieces can be made angles
or rounds, using hook bolts.
When stress is applied in the middle:
Reaction in A and B = N/2
Bending moments: M
A
- M
B
= - N l / 8
M
C
= N l / 8
N
0,59
b amm

b amm
'
b
p C
2
4
amm
1,27 N
C
2
- D
2
C/D
1,25 1,5 2 3 5 10
0,124 0,373 0,947 1,96 3,36 5,3
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
4 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
- Pressione sul cemento

c
= (daN/cm
2
) 0,7 '
b

c
= Tensione di contatto traversa e calcestruzzo
'
b
= Tens. di compress. amm. nel conglomerato
- Verifica resistenza della traversa

1
=
amm

max
=
A
a
= Area totale delle due anime della coppia di
profilati facenti parte di una traversa
- Verifica testa a martello del bullone
W
x
= 1/6 c a
2

max
=
M
f
= =
amm
- Pressure on concrete

c
= (daN/cm
2
) 0,7 '
b

c
= Contact stress between crosspiece and concrete
'
b
= Compression stress allowed on mix
- Verification of crosspiece resistance

1
=
amm

max
=
A
a
= Total cross surface of the two profile webs ma-
king up the crosspiece
- Verification of bolt hammer head
W
x
= 1/6 c a
2

max
=
M
f
= =
amm
N
2 (l
1
- l) b
M
max
W
x
3
2
N
2A
a

amm
3
3N
4ac

amm
3
N
2
b
2
M
f
W
x
N
2 (l
1
- l) b
M
max
W
x
3
2
N
2A
a

amm
3
3N
4ac

amm
3
N
2
b
2
M
f
W
x
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
5 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
- Tabella per il proporzionamento teste a martello
Nota: per lunghezza filettatura, dadi e rosette riferir-
si alle tabelle normalizzate dei bulloni di fondazione
4 - Carichi unitari da utilizzare nel calcolo dei bulloni
di fondazione e relative sedi di fondazione
-
max
a trazione tiranti
a
= 8 daN/mm
2
(Fe 430B)
-
max
compressione cemento

b
= 70 daN/cm
2
(Classe 300))
-
max
taglio cemento

bo
= 5 daN/cm
2
(Classe 250))

bo
= 6 daN/cm
2
(Classe 300))
-
max
taglio cemento armato
b1
= 12 daN/cm
2
-
max
adesione ferro armatura e cemento

d
= 9 daN/cm
2
- Table for proportioning the hammer heads
Note: thread length, nuts and washers can be found in the
normalised tables of foundation bolts
4 - Unitary stresses to be used for calculating found-
ation bolts and associated foundation seats
-
max
tens. stress of bolts
a
= 8 daN/mm
2
(Fe 430B)
-
max
pressure stress on concrete

b
= 70 daN/cm
2
(Class 300))
-
max
shearing stress on concrete

bo
= 5 daN/cm
2
(Class 250))

bo
= 6 daN/cm
2
(Class 300))
-
max
shear. stress on reinf. concrete
b1
= 12 daN/cm
2
-
max
bond between steel reinf. and concrete

d
= 9 daN/cm
2
D
(mm)
Tiro - Pull
(daN)
a b c
M 24 24 2200 60 30 15
M 30 30 4000 60 30 15
M 36 36 6000 80 40 20
M 42 42 9000 80 50 20
M 48 48 11000 80 50 20
M 56 60 15000 100 60 30
M 64 65 19000 100 60 30
M 72 75 24000 100 60 30
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
6 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
5 - Fissaggio macchine in fondazione su bulloni pre-
cementati e posizionati con dima
Applicazione valida, in modo particolare, per macchi-
ne destinate al mercato americano.
6 - Ancoraggio bulloni
Oltre al sistema tradizionale della preparazione delle
buchette di fondazione, pu essere utilizzato il siste-
ma di "foratura a posteriori", che consiste nell'esegui-
re i fori con fioretto sulla fondazione terminata, o con
la macchina gi posizionata o sul reticolo dei fori corri-
spondenti.
Tale metodo pu essere preso in considerazione pur-
ch:
- si utilizzino bulloni diritti nervati fino a M 24 (placche,
canalette, vie a rulli, finiture in genere).
- il design di macchina permetta la rappresentazione
e la costruzione di una fondazione a piani estesi e li-
neari, anche se su livelli diversi (evitare pilastri, bloc-
chi in elevazione, frastagliature).
- l'interasse dei bulloni sia almeno 10 volte il diametro
degli stessi.
- il senso delle forze generate dalla macchina sia ri-
volto verso il piano di appoggio.
L'ancoraggio dei bulloni pu essere eseguito o con
malta reoplastica tipo EMACO S55 oppure con resine
epossidiche speciali.
Caratteristiche prodotti:
1 - Malta reoplastica EMACO S55
- spessore anulare necessario: min 10 mm;
- peso specifico: 1,9 kg/dm
3
;
- tempo min di indurimento: 6 ore
2 - Resine
- spessore anulare: 23 mm;
- peso specifico: 1,5 kg/dm
3
;
- temp. max esercizio trazione: 50C;
- tempo min. indurimento: 2 ore
Considerare che l'uso della resina, essendo sostanza
pericolosa, implica accorgimenti e difese di sicurezza
per la sua manipolazione e messa in opera.
5 - Fixing of machines on foundation by means of
bolts pre-embedded using a template
The solution can be applied in particular for machines
sold in the USA.
6 - Bolt anchoring
In addition to the conventional method, the so called
"post-drilling" method can be used for preparing the
foundation hole.
This consist in making the holes on the finished foun-
dation with drilling bit, either with the machine already
positioned or by using a template.
This solution can be adopted provided that:
- straight ribbed bolts up to M 24 are used (in the case
of cooling beds, channels, roller tables, finishing fa-
cilities in general)
- the machine design enables the construction of
foundations with linear surfaces also over different
levels (columns, higher blocks, raggings should be
avoided).
- the centre distance between the bolts is at least 10 ti-
mes their diameter.
- the forces generated by the machine are directed to-
wards the supporting surface.
The bolts can be anchored either with EMACO S55
rheoplastic mortar or with special epoxy resins.
Product characteristics
1 - EMACO S55 rheoplastic mortar
- required ring thickness: 10 mm min ;
- specific gravity: 1,9 kg/dm
3
;
- min. hardening time: 6 hours
2 - Special epoxy resins
- required ring thickness: 23 mm;
- specific gravity: 1,5 kg/dm
3
;
- max operating temperature tensile: 50C;
- min. hardening time: 2 hours
Since epoxy resins are dangerous substances, parti-
cular care and safety measures are to be used in
handling and installation.
Corpo macchina
Machine body
Buchetta fondazione
Foundation hole
Dopo allineamento
After the alignment
Bullone di fondazione precementato
Pre-embedded foundation bolt
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
7 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
7 - Considerazioni generali
a - Si devono segnalare sui disegni di macchina o di mon-
taggio le forze agenti sulle fondazioni sotto forma di
carichi statici: peso, forze tangenziali, coppie, con re-
lative direzioni di azione, ipotizzando nel calcolo an-
che la falsa manovra o un non corretto esercizio.
In presenza di urti o vibrazioni, se non possibile defi-
nire le forze agenti, segnalare la quantit di moto:
m V (kgm/s).
In presenza di forti sollecitazioni tangenziali, soprat-
tutto per urto, prevedere al di sotto della macchina
una lama nervata, saldata normalmente al senso del
moto, tale da assorbire per intero la forza di taglio ge-
neratasi.
La disposizione ed il numero di bulloni di fondazione
deve essere tale da minimizzare le forze di reazione. I
bulloni di fondazione non devono lavorare a taglio.
Dove necessario prevedere dissipatori di energia
(ammortizzatori) in presenza di urti (es. cesoie, vie a
rulli), oppure estese superfici di appoggio o di contatto
con il calcestruzzo.
b- Usare malta reoplastica antiritiro (tipo EMACO S55 o
equivalente) per la formazione delle tacche di livello,
per il riempimento delle buchette dei bulloni e soprat-
tutto per il getto di finitura in quanto allo stesso viene
affidato il compito di sostenere la macchina per l'inte-
ra sua base; il colaggio del getto deve essere esegui-
to sotto battente per garantire il contatto con la piastra
di base della macchina.
c - Con l'impiego di malte reoplastiche senza ritiro, suffi-
ciente la rugosit delle buchette ottenuta con casse di
legno o polistirolo (a forma di tronco di cono rovescia-
to) o tubo ondulato (tipo Spiralo).
Sono vietate casse di plastica o in lamiera liscia.
Il tubo Spiralo va lasciato nel getto; eventuali casseri
(legno, polistirolo, ecc.) devono essere tolti dal getto.
I casseri devono avere una inclinazione delle pareti di
35.
d - In presenza di coppie, verificare che la forza di tiro che
si genera sul bullone sia compatibile con il suo diame-
tro (agire sempre a favore della stabilit aumentando
il braccio oppure l'interasse dei bulloni).
e - Devono essere usati cemento resistenti al calore
quando sono soggetti a temperature > 80C; per tem-
perature > 250C utilizzare cemento normale protetto
adeguatamente con lamiera o materiale refrattario.
7 - General considerations
a - The forces acting on foundations must be shown in the
drawings in the form of static loads: weight, tangential
stresses, torques, with arrows showing their sense of
action; the calculation should also take into due ac-
count possible false moves and improper operation.
Motion quantities m V (kgm/s) should be shown
when shocks or vibrations are involved.
Whenever strong tangential forces, particularly
shocks, are involved, a ribbed blade should be arran-
ged below the machine, welded according to the di-
rection of motion, such as to completely absorb the
shearing stresses.
The arrangement and the number of foundation bolts
must be such as to minimise reaction forces. Founda-
tion bolts must not work under shearing conditions.
Whenever required, large supporting surfaces (or
concrete contact surfaces) or energy dissipators
(dampeners) are to be used in the presence of shocks
(in the case of shears, roller tables, etc.).
b - A lot of antishrink rheoplastic mortar (EMACO S55 or
equivalent) should be used to form level references,
to fill bolt holes and particularly to make the final cast,
which supports the machine over its whole base.
When pouring the cast a sufficient head must be avai-
lable so as to ensure a perfect contact between ma-
chine bedplate and mortar.
c - When using antishrink rheoplastic mortar the rough-
ness of the holes achieved with wood or polystyrene
formworks (having the shape of an upside down trun-
cated cone) or with corrugated pipe (such as Spiralo)
is sufficient.
Formworks made of plastic or smooth steel plate are
not allowed.
Spiralo pipes must be left in the concrete; formworks
(wood, polystyrene, etc.) must be removede. The
formworks must have a wall inclination of approx. 3 to 5.
d - Whenever torques are involved, make sure that the
pull generated on the bolt is compatible with the bolt
diameter (stability should always be aimed at by in-
creasing the arm or the distance between the bolts).
e - Use heat resistant concrete whenever temperatures >
80C are involved; for temperatures > 250C use nor-
mal concrete covered with sheet steel or refractory
material.
STANDARD N
REV. 00
FOGLIO
SHEET
DI
OF
SOSTITUISCE
REPLACES
2.4.012
TIRANTI DI FONDAZIONE
NOTE DI CALCOLO E CRITERI DI IMPIEGO
FOUNDATION BOLTS
CALCULATION NOTES AND USE CRITERIA
A
c
c
o
r
d
i
n
g

t
o

l
a
w

D
a
n
i
e
l
i
&
C
.

c
o
n
s
i
d
e
r
s

t
h
i
s

d
o
c
u
m
e
n
t

t
o

b
e


a

c
o
m
p
a
n
y

s
e
c
r
e
t

a
n
d

t
h
e
r
e
f
o
r
e
p
r
o
h
i
b
i
t
s

a
n
y

p
e
r
s
o
n

t
o

r
e
p
r
o
d
u
c
e

i
t

o
r

m
a
k
e

i
t

k
n
o
w
n

i
n

w
h
o
l
e

o
r

i
n

p
a
r
t

t
o

o
t
h
e
r

p
a
r
t
i
e
s

o
r

t
o
c
o
m
p
e
t
i
t
o
r
s

w
i
t
h
o
u
t

s
p
e
c
i
f
i
c

w
r
i
t
t
e
n

a
u
t
h
o
r
i
z
a
t
i
o
n

o
f

D
a
n
i
e
l
i
'
s

M
a
n
a
g
e
m
e
n
t
8 8
2.4.502
R
e
v
.
D
a
t
e
D
e
s
c
r
i
z
i
o
n
e

-

D
e
s
c
r
i
p
t
i
o
n
f - La distanza minima tra asse bullone dal bordo libero
della fondazione deve essere pari ad un diametro bu-
chetta.
g - I bulloni di fondazione all'atto del montaggio devono
essere puliti da eventuali tracce d'olio o grasso ed
esenti da vistose tracce di ruggine.
h - Interassi minimi e piastre di livellamento
f - The minimum distance between bolt axis and founda-
tion edge must be the same as foundation hole dia-
meter
g - At assembly, remove any oil or grease from the foun-
dation bolts and make sure that they are free from
very large rust stains.
h - Minimum centre distance and levelling shim dimen-
sions.
Bullone
Bolt dia.
Interasse
Centre distance
min.
Piastra
livellamento
Levelling shim
Codice piastra
Shim code
20 250 150x75x20 4.062025.N
24
30 300
36
42 450
48 150x150x20 4.001746.G
56 600
64
72 750
76
min. 1 x B