Sei sulla pagina 1di 6

LEZIONI D'ITALIANO

LEZIONE PRIMA: GLI ARTICOLI


ARTICOLI DETERMINATIVI
Maschili Singolari Il: Per i nomi maschili singolari che cominciano con una consonante. Il libro, il ragazzo, il fiore, il dentista, il brasiliano L': per i nomi maschili singolari che cominciano con una vocale. L'orologio, l'amico, l'italiano, l'olandese Lo: per i nomi maschili singolari che iniziano per: S + consonante: lo studente, lo spagnolo, lo scontrino Z: lo zaino Y: lo yogurt, lo yen PS: lo psicologo, lo psichiatra PN: lo pneumatico GN: lo gnomo X: lo xilofono, lo xenofobo Maschili Plurali I: per i nomi maschili plurali che cominciano per consonante. I libri, i ragazzi, i fiori, i dentisti, i brasiliani Gli: per i nomi maschili plurali che iniziano per vocale e per s+consonante, z, y, ps, pn, gn. Gli orologi, gli studenti, gli zaini, gli yogurt, gli psicologi, gli pneumatici, gli gnomi Femminili Singolari La: per i nomi femminili singolari che cominciano con una consonante. La penna, la ragazza, la studentessa, la spagnola, la chiave L': per i nomi femminili singolari che cominciano con una vocale. L'ape, l'amica, l'italiana, l'americana, l'unit Femminili Plurali Le: per i nomi femminili plurali che cominciano con una vocale o con una consonante. Le penne, le api, le ragazze, le italiane, le chiavi, le spagnole, le studentesse

ARTICOLI INDETERMINATIVI
Maschili Singolari Un: per i nomi maschili singolari che cominciano per vocale o per consonante. Un uomo, un quaderno, un ragazzo, un fiore, un accendino Uno: per i nomi maschili singolari che cominciano per S + consonante, ps, z, x, y e gn. Uno stato, uno psicologo, uno zoccolo, uno xilofono, uno yacht, uno gnomo Femminili Singolari Una: per i nomi femminili singolari che cominciano con una consonante. Una macchina, una straniera, una sedia, una chiave Un': per i nomi femminili singolari che cominciano con una vocale.

Un'infermiera, un'amica, un'italiana, un'antena Plurale Al plurale, sia al femminile che al maschile si usano aggettivi indefiniti quali Alcuni/e, Certi/e. Alcuni uomini, certe cose.

LEZIONE SECONDA: I PRONOMI


PRONOMI PERSONALI SOGGETTO
Singolare 1: Io 2: Tu 3: Egli, Ella, Lui, Lei Plurale 1: Noi 2: Voi 3: Essi, Esse, Loro N.B. Egli, ella, essi ed esse, sono alquanto formali. Comunemente, si preferiscono lui, lei e loro. Inoltre, Lei si usa per rivolgersi ad una persona che non si conosce, anche se di sesso maschile.

PRONOMI PERSONALI COMPLEMENTO DIRETTI E INDIRETTI


I pronomi personali, utilizzati per sostituire un nome (un oggetto o una persona), possono essere diretti o indiretti. PRONOMI DIRETTI Mi (1s), ti (2s), ci (1p), vi (2p), lo/Lo (3s/m), la/La (3s/f), li/Li (3p/m), le/Le (3p/f) Svolgono la funzione di complemento oggetto. - Normalmente si trovano prima del verbo: Li ho chiamati (loro) Non la conosco (lei) - Si ci sono due verbi, oppure il verbo al gerundio o all'imperativo, seguono il verbo: Verr a trovarti. Guardanola meglio, mi sembra di conoscerla. Guardalo! - Possono unirsi anche all'avverbio ecco: Eccola! PRONOMI INDIRETTI Mi a me; ti a te; ci a noi; vi a voi; gli a lui/a loro; le a lei Svolgono la funzione di complemento di termine, si usano cio quando il verbo seguito de a. ATTENZIONE: mi, ti, ci vi sono uguali ai pronomi diretti! - Di solito precedono il verbo, tranne quando c' un gerundio, un imperativo o un infinito: Non vi ho telefonato.

- Con l'imperativo formano una sola parola: Portami il libro! Scrivigli! Inseguilo! Construzione con FARE + INFINITO: precedono il verbo FARE oppure, in presenza di gerundio o infinito, possono seguirlo e formare una sola parola, o ancora, precedere il verbo principale: Mi faccio portare un caff. - Spesso si usano con il verbo ANDARE con significato di aver voglia di, desiderare. In questo caso, il verbo si coniuga alla III persona singolare o plurale (va, vanno): Ti va un caff? Non le va di uscire. Non ci va di andare in vacanza. Gli spaghetti non le vanno. PRONOMI E AGGETTIVI INTERROGATIVI ED ESCLAMATIVI Gli aggettivi interrogativi ed esclamativi CHE, QUALE, QUANTO, possono essere usati in funzione pronominale, in frasi di senso interrogativo ed esclamativo. A che pensi? Dimmi che ti passa per la mente. Non so proprio che fare! A quale dei due devo credere? Quanto ci metterai per deciderti? Il pronome CHE pu essere sostituito da CHE COSA o simplicemente da COSA. Che desideri?/ Che cosa desideri?/ Cosa desideri? Che successo?/ Che cosa successo?/ Cosa successo? Oltre a queste forme, l'italiano possiede il pronome CHI (invariabile) riferito solo a persone o esseri animati. Chi bussa alla porta? Con chi vai in vacanza? Di chi la colpa? A chi vuoi mandare gli auguri? Su chi vuoi scommettere?

LEZIONE TERZA: GLI AGGETTIVI


AGGETTIVI POSSESSIVI
Gli aggettivi possessivi indicano l'appartenenza di una cosa o persona ad una o pi persone. Maschili Mio, miei; tuo, tuoi; suo, suoi; nostro, nostri; vostro, vostri; loro Femminili Mia, mie; tua, tue; sua, sue; nostra, nostre; vostra, vostre; loro - Essi concordano in genere e numero col nome a cui si riferiscono e generalmente sono preceduti dall'articolo. Il mio libro. La tua borsa. Il suo quaderno. Le nostre macchine. I vostri telefoni. Le loro giacche. - Con i nomi di parentela al singolare non si usa l'articolo davanti al possessivo:

Mio padre; tuo fratello; tua zia; mio nipote; ecc. - Mentre al plurale ci vuole l'articolo: I tuoi fratelli; le tue zie; i miei nipoti; ecc. - I possessivi alla terza persona plurale il loro, la loro... prendono sempre l'articolo, anche al singolare: Il loro padre; la loro cugina; i loro genitori; le loro sorelle

VOCABOLARIO ITALIANO
LE PARTI DEL CORPO
Testa cabea Torace peitoral, trax Schiena costas Petto peito Addome abdomen Pancia ventre, barriga Capelli cabelos Viso rosto Occhio (pl. occhi) olho, olhos Orecchio (pl. orecchie, orecchi) orelha, orelhas Naso nariz Bocca boca Guancia bochecha Mento queixo Fronte testa Sopracciglia sobrancelha Collo pescoo Spalla ombro Ascella axila Braccio (pl. braccia) brao, braos Avambraccio antebrao Gomito cotovelo Mano mo Dito (pl. dita) dedo, dedos Ginocchio (pl. ginocchia) joelho, joelhos Gamba perna Coscia coxa Piede p Caviglia tornozelo Tallone calcanhar Unghia unha Seno seio Barba barba Baffi bigode Dente dente Boceta fica, potta

Vagina vagina Pisello, verga, cazzo pau, cacete, caralho Pnis pene Sedere bunda Culo cu Stinco canela Polso pulso Pugno punho Nuca nuca Cintola, cintura, vita cintura Anca, fianco quadril

GLI ANIMALI
Gatto gato Cane co, cachorro Cavallo cavalo Mucca vaca Maiale porco Gallina galinha Gallo galo Pavone pavo Anatra pato Asino burro Lumaca lesma Coccinella joaninha Farfalla borbolate Ape abelha Vespa vespa Zanzara mosquito Mosca mosca Elefante elefante Ippopotamo hipopotamo Giraffa girafa Leone leo Tigre tigre Serpente cobra Zebra zebra Scimmia macaco Pecora ovelha Pesce peixe Coniglio coelho Lepre lebre

I COLORI
Nero preto Bianco branco Giallo amarelo Rosso vermelho Verde verde Blu azul

Celeste (blu chiaro) azul celeste, azul claro Azzurro ndigo, anil Rosa rosa Viola violeta, roxo Arancione alaranjado Marrone marrom Grigio cinza Opaco opaco Brilliante brilhante Trasparente transparente, translcido Chiaro claro Oscuro - escuro