Sei sulla pagina 1di 5

VERBI IDIOMATICI

(CHIAMATI ANCHE PRONOMINALI)


AVERCELA: formato dal verbo "avere" + CI e LA.:
Significato questa forma verbale significa: essere arrabbiato con
qualcuno, essere contro qualcuno, avere qualcosa contro qualcuno,
provare antipatia o rancore per qualcuno. Regge la preposizione
CON.
Esempi:
1.
2.
3.
4.

io ce lho con lui perch non mi ha chiamato


con chi ce lhai?
non avercela con me!
Loro ce lhanno con noi perch li abbiamo trattati male.

Coniugazione presente: io ce lho; tu ce lhai; lui-lei ce lha; noi


ce labbiamo; voi ce lavete; loro ce lhanno;
passato prossimo io ce lho avuta, tu ce lhai avuta; lui-lei ce lha
avuta ecc.

ASPETTARSELA: formato dal verbo "aspettare" + i pronomi SI


e LA.
Significato prevedere che qualcosa succeda, esprime sorpresa o
rammarico.
Esempi:
1. me laspettavo, sapevo che prima o poi sarebbe successo
2. sei arrivato prima del previsto, non me laspettavo!
3. questa (cosa) non me laspettavo!
Coniugazione presente io me laspetto, tu te laspetti; lui-lei se
laspetta; noi ce laspettiamo; voi ve laspettate; loro se laspettano;
passato prossimo io me la sono aspettata; tu te la sei aspettata;
lui-lei se l aspettata ecc.

CAVARSELA: formato dal verbo "cavare" + i pronomi SI e LA.


Significato uscire da una situazione difficile; superare una
situazione difficile. Trovare una soluzione; saper fare abbastanza
bene qualcosa

Esempi:
1. pensi di cavartela allesame?
2. "sai giocare a carte?" "me la cavo"
3. Luca ha studiato molto per linterrogazione, credo che se la
caver
4. devi cavartela da solo.
5. Per non aver studiato, se l' cavata abbastanza bene
Se dopo "cavarsela" troviamo le espressioni "per un pelo" o "per il
rotto della cuffia" significa che la situazione stata superata, ma in
modo appena sufficiente: ieri allesame me la sono cavata per un
pelo!
Coniugazione presente: io me la cavo; tu te la cavi; lui-lei se la
cava; noi ce la caviamo; voi ve la cavate; loro se la cavano;
passato prossimo io me la sono cavata; tu te la sei cavata; lui-lei
se l cavata ecc.

FARCELA: formato dal verbo "fare" + CI e LA.


Significato riuscire a fare qualcosa, riuscire a raggiungere un
obbiettivo.
Esempi:
1. stata dura, ma alla fine ce lho fatta!
2. ce la fai da solo o ti serve una mano?
Molto comune lespressione: "non ce la faccio pi!" che significa
"sono stanco, non voglio pi continuare cos".
Coniugazione presente: io ce la faccio; tu ce la fai, lui-lei ce la
fa; noi ce la facciamo; voi ce la fate; loro ce la fanno;
passato prossimo io ce lho fatta; tu ce lhai fatta; lui-lei ce lha
fatta ecc.

BERSI BERSELA: dal verbo "bere"+ SI oppure dal verbo


"bere" + SI e LA.
Significato credere a qualcosa di falso.
Esempi:
1. si bevuto tutto quello che gli ho raccontato

2. le ho detto che non ci andavo perch ero stanco e lei se l


bevuta!
Coniugazione presente: io me la bevo; tu te la bevi; lui-lei se la
beve; noi ce la beviamo; voi ve la bevete; loro se la bevono;
passato prossimo io me la sono bevuta; tu te la sei bevuta; luilei se l bevuta ecc.

SENTIRSELA: formato dal verbo "sentire" + i pronomi "SI" e


"LA".
Significato essere disposto a fare qualcosa; avere la forza o il
coraggio di fare qualcosa:
Esempi:
1. te la senti di guidare?
2. non me la sento di andare a casa da sola
3. Non me la sento di lasciarlo
Coniugazione presente: io me la sento; tu te la senti; lui-lei se
la sente; noi ce la sentiamo; voi ve la sentite; loro se la sentono;
passato prossimo: io me la sono sentita; tu te la sei sentita; lui-lei
se la sentita; noi ce la siamo sentita ecc.

VEDERSELA: formato dal verbo "vedere" + i pronomi "SI" e "LA"


Significato1 occuparsi personalmente di qualcosa,
Esempi:
1. non ti preoccupare, per la prenotazione me la vedo io (me ne
occupo io)
2. veditela tu! arrangiati da solo!
Significato2 nellespressione
affrontare qualcuno.

vedersela

con

qualcuno:

Esempio:
1. con il capo te la vedi tu!
Significato3 nellespressione vedersela brutta: trovarsi in una
situazione pericolosa, correre un rischio, un pericolo.
Esempio:

ieri mentre tornavamo a casa ce la siamo vista brutta: una


macchina stava per investirci.

Coniugazione presente: io me la vedo; tu te la vedi; lui-lei se la


vede; noi ce la vediamo; voi ve la vedete; loro se la vedono; passato
prossimo: io me la sono vista; tu te la sei vista; lui-lei se la vista;
noi ce la siamo vista.

PASSARNE: formato dal verbo "passare" + la particella "NE".


Significato avere molte esperienze dolorose
Esempio:
1. quante ne ha passate, poveraccio! (quante esperienze dolorose
ha vissuto, poveraccio!)
Coniugazione presente: io ne passo; ti ne passi; lui-lei ne passa
ecc.; passato prossimo: io ne ho passate; tu ne hai passate; lui-lei
ne ha passate, noi ne abbiamo passate ecc.

PASSARLA LISCIA: formato dal verbo "passare" + il pronome


"LA" + laggettivo "liscia" sempre al femminile.
Significato evitare una punizione, una conseguenza spiacevole,
Esempio:
1. non credo che la passer liscia dopo quello che ha fatto.
Coniugazione presente: io la passo liscia; tu la passi liscia; luilei la passa liscia ecc.
passato prossimo: io lho passata liscia; tu lhai passata liscia, luilei lha passata liscia; noi labbiamo passata liscia ecc.

PASSARSELA: formato dal verbo "passare"+ i pronomi "SI" e


"LA".
Significato vivere, essere in derminate condizioni, anche con
particolare riferimento alle condizioni economiche.
Esempio:
1. come te la passi? (come va?)
passarsela bene: trovarsi in condizioni buone.

Esempio:
1. partito per la Thailandia e dice che se la sta passando bene.
passarsela male: trovarsi in cattive condizioni
Esempio:
1. andato in Germania a cercare lavoro e se la sta passando
male
Coniugazione presente: io me la passo; tu te la passi; lui-lei se
la passa; noi ce la passiamo; voi ve la passate; loro se la passano;
passato prossimo: io me la sono passata; tu te la sei passata; luilei se la passata; noi ce la siamo passata ecc.