Sei sulla pagina 1di 24

9 772035 704017

1,00

www.corriereflegreo.it

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012 - Gioved Anno 5 N 100

polverino rischia venTanni di galera


De Vivo a pagina 2

n E questa la richiesta del pubblico ministero per il presunto boss del clan egemone tra Marano e Quarto

A sei mesi dallarresto in Spagna, per Peppe o barone si avvicina il processo con rito abbreviato
AI LETTOR I
IL COR RIER E FLEGREO TOR NA IN EDICOLA sAbATO 15 sETTEMbRE

Tombini inTasaTi: pulizia in riTardo!


Invece di prevenire, si doveva aspettare il maltempo per sperare di evitare il peggio?
Postiglione a pagina 3

POZZUOLI n Gli interventi di manutenzione nel centro storico sono cominciati luned e dureranno fino all11 ottobre

POZZUOLI n Da giorni si ripete sempre lo stesso problema, ma nessuno interviene

cenTro sTorico al buio: il comune sTa dormendo?


Lilluminazione pubblica in tilt: i delinquenti ringraziano per il favore!
Scavetta a pagina 7

2 Cronaca

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

n E questa la richiesta del pubblico ministero per il presunto boss del clan egemone tra Marano e Quarto

polverino rischia venTanni di galera


Armando Chiaro favori il boss Polverino intestandosi alcuni beni immobili. Per laltro candidato che fu tratto in arresto pochi giorni prima delle elezioni amministrative, Salvatore Camerlingo, la richiesta di condanna stata pi alta: 10 anni. Camerlingo il cugino di Salvatore Liccardi, alias Pataniello, 38 anni, considerato il massimo vertice quartese del clan Polverino, dopo che Roberto Perrone stava diventando sempre meno potente. Con il rito abbreviato saranno processati tanti altri imputati. Le richieste di pena nei loro confronti non sono state dolci. 20 anni di galera sono stati chiesti dai pubblici ministeri anche per Sabatino Cerullo, (detto Ciccio Pertuso), Giuseppe Ruggiero e Raffaele DAlterio. I pm hanno chiesto 18 anni di

A sei mesi dallarresto in Spagna, per Peppe o barone si avvicina il processo con rito abbreviato
Il massimo della pena possibile: 20 anni di carcere. E quella che i pubblici ministeri titolari dellinchiesta Polvere hanno rivolto al Gup del tribunale di Napoli nei confronti di Giuseppe Polverino, ritenuto il capo indiscusso dellomonimo clan che da anni avrebbe nelle proprie mani il potere criminale che da Marano e Quarto avrebbe esteso i propri tentacoli in mezza Italia e nella penisola iberica. Catturato lo scorso 4 marzo dopo anni di latitanza, Giuseppe o barone Polverino stato trasferito in Italia dopo una breve detenzione in Spagna. I carabinieri e la Guardia Civil spagnola lo bloccarono mentre si trovava assieme ad un suo luogotenente, Raffaele Vallefuoco. Poi arriv lestradizione e linserimento del boss tra i nomi delle decine di imputati che in primavera avrebbero poi scelto il processo con rito abbreviato. Una scelta quasi obbligata per molti di loro visto la mole di prove a loro carico. Per tutti, rispetto alla pena prevista in caso di condanna, ci sarebbe uno sconto pari ad un terzo della pena. Per Polverino il pubblico ministero Antonello Ardituro ha chiesto il massimo previsto, dunque: 20 anni. Una scelta un po a sorpresa quella del boss che dopo il suo arresto decise dunque per il processo abbreviato in luogo di quello con rito ordinario. Stessa opzione anche per lex consigliere comunale Armando Chiaro. Al momento dellarresto, il 3 maggio 2011, Chiaro rivestiva la carica di coordinatore locale del Pdl e stava affrontando lultima parte di campagna elettorale. Per il politico, la richiesta di condanna da parte del pubblico ministero stata di 8 anni e 6 mesi di carcere. Secondo lAntimafia di Napoli, meno per Luigi De Cristofaro, mentre di 12 anni la richiesta di pena per Alessio Fruttaldo e Antonio Alfieri. Per Carmine Carputo, luomo catturato a Varcaturo mentre incassava i soldi da parte delle commesse di due bar a lui riconducibili, la richiesta di condanna stata di 10 anni. Stessa richiesta per Gennaro Libro, Luigi Mele, Vincenzo Perrotta, Giuseppe Ruggiero lelettrauto. Per lautista di Roberto Perrone, Vincenzo Vaccaro, la pena richiesta dallaccusa stata di 8 anni e 6 mesi. Per il collaboratore di giustizia Gaetano DAusilio la domanda di detenzione stata di 6 anni, cos come per il pentito Domenico Verde, mentre per un altro collaboratore, Biagio Di Lanno, la richiesta stata di 5 anni. Carlo De Vivo

carcere, poi, per Stefano Verde, fratello di Domenico, diventato collaboratore di giustizia. Identica la richiesta di condanna per Francesco Marino e Salvatore

Simioli. E stata di 16 anni, invece, la richiesta di condanna nei confronti di Biagio Cante, Anna Mauriello, Antonio Sommella e Luigi Tartaglia. Due anni in

n Polizia Municipale al lavoro per scoprire le polizze taroccate

Le vittime sono gli automobilisti: pagano a prezzo intero un contratto modificato al ribasso
Starebbero aumentando in maniera quasi esponenziale i casi di assicurazioni false in uso agli automobilisti di Pozzuoli. Dopo quanto gi era emerso pochi mesi fa -e cio un sistema che vedrebbe implicate alcune agenzie locali che, dopo aver contraffatto i documenti originali dei loro clienti, rifilerebbero a questi polizze fasulle pare che negli ultimi tempi il trend non sia affatto cambiato. Anzi, le polizze tarocche che le forze dellordine stanno scoprendo aumentano sempre di pi. In particolare sono gli agenti della municipale, oramai i pi specializzati del settore, coloro che si stanno ritrovando tra le mani un numero sempre crescente di coperture assicurative false. A differenza del passato, per, ad essere vittime non sono le com-

assicurazioni false: aumenTano i TruffaTi


nella mani, per, una documentazione del tutto falsa e tra laltro pagata a prezzo intero, come se fosse stata acquistata da un napoletano. Nei mesi scorsi uninchiesta della procura di Torre Annunziata aveva visto finire in manette diverse persone, tra cui alcuni agenti assicurativi. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il sistema messo a punto per truffare assicurazioni ed automobilisti era proprio lo stesso di quello che starebbe emergendo anche a Pozzuoli. Nellinchiesta fin anche una donna di Quarto. Laccusa per tutti fu di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e di falsit in scrittura privata nella stipulazione di numerosi contratti, certificati e contrassegni di assicurazione falsi. Giovanni Di Bonito

pagnie assicurative, bens gli stessi automobilisti. Il sistema che starebbe emergendo questo: i dati dellacquirente verrebbero modificati in modo tale da far risultare una diversa residenza, in comuni nei quali il costo dellassicurazione Rca costa molto di meno rispetto

alla provincia di Napoli. Di tutto questo gli automobilisti non ne saprebbero nulla. Come nulla ne saprebbe lagenzia centrale che altro non fa che ricevere i documenti, oramai contraffatti, per poi emettere la polizza a costi ridottissimi. Agli automobilisti arriva

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 3

n Gli interventi di manutenzione nel centro storico sono cominciati luned e dureranno fino all11 ottobre

fogne e cadiToie: pulizia in riTardo!

Invece di prevenire, si doveva aspettare il maltempo per sperare di evitare il peggio?


Chiudere la stalla soltanto dopo che i buoi siano scappati. A Pozzuoli sta accadendo la stessa cosa. Solo che non ci sono stalle da serrare, ma interi condomini, negozi e infrastrutture da proteggere dalla pioggia e dagli allagamenti. Gli stessi che la settimana scorsa hanno ridotto la citt in un enorme lago. Da via Napoli al porto, da via Sacchini a via Fasano, da via Fascione a via Campana. E poi ancora Monterusciello, Toiano e le altre zone periferiche della citt. E bastato il primo vero acquazzone di fine estate per far s che tombini, caditoie e fogne scoppiassero, gettando in strada tutta lacqua che invece avrebbero dovuto assorbire. Colpa probabilmente della cattiva manutenzione dei canali di scolo. Eppure lo sanno anche i bambini che gli acquazzoni peggiori, quelli improvvisi e di portata maggiore, iniziano ad arrivare proprio da met estate in poi. Ebbene, il Comune ha deciso che era soltanto ora il momento per far partire operai e mezzi meccanici per ripulire fogne e canali. Da luned scorso e fino all11 ottobre, lintero centro storico sar interessato da numerosi interventi di manutenzione. Per questo, lAssessorato allAmbiente ha diramato una nota, copia della quale possibile leggerla sui mani-

Il manifesto pubblico affisso dal Comune per le vie del centro storico

festi affissi in numerosi punti della citt, nella quale sono indicate le strade sulle quali sar vietato parcheggiare per 24 ore, in modo da rendere pi agevole il lavoro degli operai. Ma i primi assaggi di pioggia e allagamenti, per, ci sono gi stati e i lavori programmati per settembre e ottobre sono apparsi a molti decisamente tardivi. Come mai, infatti, non sono stati previsti in anticipo rispetto alle piogge che invece sarebbero arrivate senza alcun dubbio? Qualcuno potrebbe obiettare che in effetti lamministrazione comunale ed in particolare la giunta si sono insediate soltanto ad inizio di giugno. La risposta sarebbe abbastanza ovvia: luglio oppure agosto poteva essere il

periodo giusto per iniziare i lavori di pulizia delle fogne. Cos non stato e lacqua caduta dal cielo non ha aspettato gli operai. Potrebbe non farlo anche in queste ore durante le quali, secondo le previsioni degli esperti, sono previste abbondanti e violente piogge. I lavori di spurgo sono iniziati soltanto luned. Dureranno per un altro mese. Un po poco per chi dovrebbe occuparsi di programmazione, prevenendo gli eventi e non farsi trovare impreparato. Eppure il titolare della poltrona allAmbiente, lassessore Franco Cammino ha spiegato come quello attualmente in corso sia un intervento

programmato e che addirittura segue quello gi effettuato prima dellestate. Sar anche cos, ma allora la domanda da porsi a questo punto sarebbe unaltra: come possibile che, se prima dellestate sia fatto gi un intervento di pulizia, pochi giorni fa, al primo forte temporale, Pozzuoli sembrava Venezia? Cammino, poi, spiega che oggi, a differenza che in passato, vengono apposti i manifesti con la lista degli interventi, in modo tale da evitare la sosta delle auto nelle zone interessate ( prevista la rimozione con il carro attrezzi) e da consentire un lavoro con la massima celerit e a regola darte. Secondo la lista degli interventi che

ha diramato lassessorato allAmbiente le strade interessate saranno: sempre dalle 7 del mattino alle 17, oggi in via Cristoforo Colombo, il 17 in via Boffa, il 18 in via Largo Del Rosso, il 19 e 20 in via Sacchini e via Dicearchia, il 24 in via Cesare Battisti, il 25 in via Allumiera, il 26 in via De Fraia, il 27 in via Traversa Allumiera, il 4 ottobre in via Maso Carrese e lungomare Colombo, il 9 ottobre in via S.Leonardo, il 10 ottobre in via Caldaie ed infine l11 ottobre in via Maria Puteolana. Nello stesso manifesto pubblico, si dice anche che dal 12 ottobre sar effettuata una nuova programmazione di questi lavori per altrettanti siti dove sono ubicate opere di intercettazione, di raccolta e convogliamento di reflui urbani dandone preventiva informazione alla cittadinanza tutta con lo stesso mezzo. Dunque, si presume che anche in pieno autunno, questo tipo di lavoro continuer. Non resta quindi da augurarsi che lAmministrazione abbia dalla sua il meteo favorevole: altrimenti Pozzuoli rester allagata e gli operai della ditta privata addetta a questo tipo di intervento dovranno scappare a gambe levate dalle strade per non essere travolti da acqua e fango Dario Postiglione

4 i Fatti di Pozzuoli
n LAmministrazione annuncia una serie di iniziative a Palazzo Toledo

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

un polo culTurale nella ciTTa invivibile?

Prima di concretizzare uniniziativa cos ambiziosa, sarebbe meglio risolvere i problemi che allontanano i visitatori da Pozzuoli
In attesa di quella stradale (di cui per ora si parla soltanto, anche se non esistono ancora provvedimenti concreti), il Comune vuole far partire la rivoluzione culturale. Cos almeno stato fatto capire ieri nella sala della Biblioteca municipale di Palazzo Toledo nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno presenziato, non solo gli addetti ai lavori, ma tanti giovani ed esponenti del mondo della cultura e dellassociazionismo locale. Le iniziative sono state presentate dallassessore Franco Fumo e dal direttore della struttura, Luigi Zeno. Assente invece il sindaco Enzo Figliolia, impegnato (come ha spiegato lassessore Fumo) in Regione, per una riunione in merito alla riqualificazione della linea di costa puteolana. Diverse le iniziative che saranno inserite allinterno del programma che da ottobre prender vita con una serie di progetti, mostre , attivit ludiche, seminari, che coinvolgeranno tra laltro la Diocesi di Pozzuoli (progetto EquiLibri), le associazioni locali San Marco e Pozzuoli Nostra (mostra sul modellismo navale) e che saranno sponsorizzate da Enti, quali la Fondazione Vodafone e la Fondazione Con il Sud. Ma la vera novit, con la quale il Comune di Pozzuoli sembra intenzionato a dare una svolta alla mentalit locale la nascita del Polo Culturale, che prender vita allinterno di Palazzo Toledo, con la sua biblioteca civica, lufficio per le attivit e i beni culturali, lufficio informatico ed attivit multimediali e quantaltro presente nella struttura, messo a disposizione per i giovani, le asso-

Lassessore alla cultura Franco Fumo durante la conferenza stampa di ieri mattina

Uno scorcio dei presenti alla conferenza

ciazioni e le scuole, allo scopo di favorire la partecipazione dei cittadini ai processi di recupero e di crescita della citt. Palazzo Toledo quale fulcro, dove ricerca, aggregazione e studio faranno da volano alla nascita di una nuova Pozzuoli. Una Pozzuoli, che, secondo lassessore Fumo, dovr lentamente abbandonare letichetta di citt della movida, caciarona, pericolosa per i troppi atti vandalici, che soprattutto nel

fine settimana la caratterizzano: ma che dovr diventare centro culturale-turistico, da vivere quotidianamente, non solo la notte, ma soprattutto di giorno. Insomma un progetto che in questa chiave di lettura non pu che e cominciare a far ben sperare: dalla cultura che molte altre citt italiane e metropoli europee traggono benefici economici. Una svolta che per, cos come sottolineato da alcuni presenti, ha bisogno anche di

foto alessandro bianco

altro. In primis di una identit civica diversa e una mentalit nuova che non dia solo spazio allo svago e alle feste di piazza, ma anche ad eventi culturali di spessore (mostre, concerti,spettacoli teatrali) supportati ovviamente da strutture idonee. A Pozzuoli, un cittadino presente alla conferenza ha ricordato, che manca un Teatro cittadino. Ma anche, e questo lo aggiungiamo noi, regolamentazione seria del traffico della movida, apertura di parcheggi idonei ad accogliere i nostri ospiti, controlli serrati sul territorio allo scopo di ridurre la criminalit, eliminazione definitiva del problema dei parcheggiatori abusivi (che nonostante unordinanza sindacale che ne vieta lattivit sono sempre pronti a chiedere soldi del posto auto); riqualificazione dei siti archeologici, attraverso una seria ed attiva collaborazione con altri organi istituzionali, Sovrintendenza, Provincia, Ministero dei Beni Culturali ecc. E tanti altri problemi che fare

lelenco diventerebbe noioso. Nella conferenza, addirittura, si parlato di pubblicare una guida turistica della citt di Pozzuoli, grazie allintervento di studiosi delle tradizioni locali. Ma a che serve una guida se i monumenti sono chiusi, inaccessibili o in decadimento? Insomma i propositi sono buoni, ma quello che manca, come pi volte detto il contorno. Va bene il Polo Culturale, va bene la Consulta, con un proprio regolamento (con la speranza che sia aperto veramente a tutti) vanno bene le conferenze, manifestazioni e quantaltro prender vita da ottobre fino alla primavera 2013, ma necessario rendere la citt di Pozzuoli vivibile per i cittadini e funzionale per i suoi ospiti, siano essi fruitori della movida notturna, del turismo o della cultura, fa lo stesso. Ma solo risolvendo questi problemi, a nostro modesto avviso, il Polo Culturale potr avere veramente un senso. Rosario Scavetta

Lesterno di Palazzo Toledo (foto nando panico)

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 5

n Il Comune spende 20 mila euro per trasferire migliaia di atti giudiziari dallex pretura di via Celle

un alTro spreco di denaro pubblico?


Dette operazioni dovranno concludersi necessariamente entro la met di settembre - si legge ancora nel documento - cos come dintesa con i Dirigenti dei rispettivi Uffici Giudiziari e secondo quanto precisato nel citato preventivo di spesa. Il lavoro sar cos organizzato: smontaggio del residuo mobilio esistente al primo e secondo piano (circa 20 armadi metallici) da collocare poi nel piazzale esterno alla struttura, con uso di sollevatore; lavoro di smontaggio delle suppellettili esistenti al piano terra con successivo accatastamento sempre nel citato piazzale esterno. Prelevamento dalla scaffalatura di tutto il materiale cartaceo esistente relativo agli atti di competenza sia degli Uffici del Tribunale (civile e

Il carteggio deve raggiungere il Tribunale di Agnano Pisciarelliche chiuder i battenti


Serviranno quasi 20mila euro per completare il trasloco del tribunale dalla sede storica di via Celle a quella di via Pisciarelli. Da portare via ci sono infatti ancora migliaia di faldoni. Il costo esorbitante del trasporto, per, potrebbe suonare come uno spreco di denaro, dal momento che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato il decreto che presto diventer legge riguardante la nuova ubicazione degli uffici giudiziari. La sede distaccata di Pozzuoli del Tribunale di Napoli destinata quindi a sparire, anche se i tempi nessuno ancora li conosce. Verranno spesi 19.965 euro per trasferire faldoni per pochi chilometri e tutto quasi inutilmente. I tempi sono stretti. Il 30 settembre, infatti, i locali di via Celle dovranno essere liberati secondo quanto previsto dal contratto di locazione (quindi lo si pagato per due anni inutilmente?). Dal documento ufficiale riguardante lo stanziamento dei soldi per il trasloco si legge che: Il Magistrato Cordinatore della Sezione distaccata di Pozzuoli del Tribunale di Napoli, con note del 12 e 16 giugno 2012, ha rappresentato la necessit di individuare ed incaricare una ditta specializzata per il trasporto e la sistemazione del citato materiale, circa 7.000 faldoni per un totale di circa 60.000 fascicoli oltre ad alcune centinaia di volumi tra registri generali ruoli e raccolte di atti originali rilegati, di cui una parte presso il locale archivio della nuova sede di Via Pisciarelli e quello di recente messo a disposizione presso il Tribunale di Napoli nonch la restante parte da collocare temporaneamente in un deposito comunale, il tutto cosi come meglio precisato nelle medesime note. Essendo di importo inferiore ai 20mila euro, loperazione si conclusa con una chiamata diretta dellazienda (di Pomigliano dArco) che svolger il trasloco. penale) che del Giudice di Pace (circa 7.000 faldoni oltre ad alcune centinaia di registri e raccolte di atti rilegati) con successiva sistemazione ed imballaggio in appositi cartoni (da noi forniti) secondo le indicazioni dei responsabili dei citati Uffici. Operazione di trasloco del suddetto materiale preso gli archivi sia della nuova sede di via Pisciarelli- Pozzuoli che presso gli archivi del Tribunale di Napoli,con sistemazione di parte di esso, previa sballatura, su appositi scaffali, seguendo sempre le indicazioni del relativi responsabili. Smaltimento dei cartoni e del materiale vario utilizzato per le operazioni di trasloco non pi idoneo alluso. Occorreranno 24 giorni, sei operai e due tecnici. Giovanni Di Bonito

n Il caso di una vigilessa puteolana fa giurisprudenza

assunzione in ritardo dopo il concorso: s al risarcimento


E, dunque, entrato nuovamente in gioco il Tribunale Amministrativo della Campania, al quale la ragazza si rivolta per ottenere il risarcimento; questa volta per il tribunale si pronunciato in modo negativo sul ricorso, bollandolo come inammissibile per, non meglio chiare, ragioni procedurali. Il passo inevitabile e successivo stato, quindi, fare ricorso in appello al Consiglio di Stato. In questa sede il ricorso viene approvato e dichiarato ammissibile e fondato. I giudici, infatti, rilevano totalmente la lesione economica sofferta dalla richiedente a causa delloperato dellamministrazione: <<non possibile precisa Palazzo Spada - che per avere e godere della meritata assunzione sia necessario intraprendere tre processi e arrivare perfino alla nomina di un commissario ad acta>>. g.d.b.

Il Consiglio di Stato sconfessa il Tar e sancisce il diritto a chiedere i danni alla pubblica amministrazione
Il vincitore di un concorso pubblico, che non ottenga immediatamente il posto dallamministrazione, ha la facolt di essere risarcito del danno per aver aspettato inutilmente. Lo spiega lavvocato Eugenio Gargiulo, commentando una sentenza del Consiglio di Stato arrivata dopo il caso di 50 agenti della municipale che dovevano essere assunti a Pozzuoli. Irta di difficolt, infatti, si era presentata la strada per essere ammessa allinterno del corpo dei vigili urbani per la vincitrice del concorso - spiega il civilista Allinizio lamministrazione aveva propeso per lestromissione della candidata dalla procedura, ma il Tribunale Amministrativo per la Campania aveva vanificato la decisione di escluderla ed aveva ordinato alla pubblica amministrazione di assumere, come previsto, la nuova dipendente; non bastasse questa

sentenza si , ora, aggiunto anche il Consiglio di Stato a ratificare la posizione del Tar e a ribadire la necessit del reintegro, anzi dellintegrazione non ancora avvenuta. Il Comune di Pozzuoli, dal canto suo, ha continuato a prendere tempo e a temporeggiare, ostinandosi in una sorta di incomprensibile ostruzionismo a riguardo della vicenda. Vista la situazione, pare

non esserci alternativa, dunque tramite un giudizio di ottemperanza sar nominato appositamente un commissario con la funzione di esaminare la situazione nello specifico. Adesso che lassunzione avvenuta, tuttavia, continuano i guai in quanto, la candidata, giustamente, ha la facolt di richiedere i danni per il tempo impiegato per introdurla in un ruolo che le spettava di diritto.

6 i Fatti di Pozzuoli
n Turisti increduli costretti al dietrofront

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

anfiTeaTro: cambia il giorno di chiusura, ma nessuno sa nienTe!


Cosa si fa per salvaguardare il turismo a Pozzuoli?
Siamo alle solite: lanfiteatro Flavio, uno dei simboli pi importanti dellarcheologia flegrea e, pi in generale del sud Italia, continua ad essere al centro delle attenzioni dellopinione pubblica non soltanto per quella che la sua straordinaria testimonianza storica ma, soprattutto, per la manifesta incapacit di chi dovrebbe gestirlo di garantire un regolare svolgimento delle attivit turistiche e un mantenimento costante di standard qualitativi elevati. E cos, per lennesima volta, il terzo anfiteatro della penisola viene mortificato laddove ci sarebbero tutte le carte in regola per renderlo unattrazione turistica richiestissima, un pozzo senza fine per leconomia di Pozzuoli, che invece cade a pezzi come le strutture organizzative del monumento in questione. Come molti lettori ci segnalano, lo scorso luned un autobus Gran Turismo pieno di visitatori in giro dalla Germania ha dovuto assistere atterrito ad uno spettacolo mortificante per i nostri cittadini che erano presenti. Allarrivo allingresso della struttura, infatti, i turisti hanno scoperto che il giorno di chiusura settimanale era stato spostato da marted (giorno previsto e chiaramente noto agli operatori del settore) a luned, appunto. Il tutto senza rendere conto ai tour operator che, nello svolgimento della loro professione, avevano organizzato una visita alla maestosa opera con la speranza che qualche straniero potesse ammirare e, perch no, innamorarsi di una delle fantastiche maestosit dei Campi Flegrei. Tutto questo, per, come dicevamo, non stato possibile. lecito dunque chiedersi perch tale spostamento del giorno di riposo sia avvenuto senza comunicazione adeguate e perch accaduto un episodio del genere che non va assolutamente sottovalutato o ridimensionato. Le facce dei turisti increduli sembrano portare ad una amarissima riflessione: difficilmente a questo punto che gli stranieri in questione possano spendere parole dolci nei confronti dellaccoglienza turistica che Pozzuoli ha loro riservato. La tanto decantata vocazione turistica della citt viene dunque ancora una volta a mancare, sotto gli occhi delusi di chi voleva trascorrere qualche ora immerso nellatmosfera unica di un anfiteatro storico. troppo semplice, ma purtroppo tristemente immediato, il collegamento mentale con quanto accaduto solo pochi mesi fa, allorquando una comitiva di turisti francesi segnal una vicenda analoga al proprio consolato, esprimendo con amarezza, stupore e un pizzico di rabbia lepisodio increscioso che li vide protagonisti dello spiacevole incontro con un cartello che segnalava la chiusura, a loro dire ingiustificata, dellanfiteatro. La stampa nazionale e internazionale diede ovviamente enorme risalto alla vicenda, sottolineando come ancora una volta non si era stati pronti ad accogliere in maniera degna coloro i quali avevano deciso di trascorrere il proprio tempo libero in zona. Basti pensare al disagio che le due comitive, in situazioni differenti e a distanza di mesi, hanno dovuto provare e alle difficolt organizzative cui senza dubbio gli operatori del settore hanno dovuto far fronte, per risolvere problematiche non dipendenti dalla loro volont. necessario dunque fare non uno, ma centinaia di passi in avanti per far s che episodi del genere non si verifichino pi. Un territorio che ha intenzione di vivere con i proventi del turismo e con laccoglienza degli stranieri, non pu sfigurare in una maniera cos grossolana rendendo vani gli sforzi di quanti (associazioni e privati) provano a far qualcosa nelle loro piccolo e tra mille difficolt in una gi instabile economia. Ancora una volta, dunque si tratta di figure non istituzionali che prendono a carico le sorti dellanfiteatro per impedire una triste chiusura, che sarebbe lepilogo di una grande quanto travagliata storia. Basti pensare che, alla fine del mese di agosto, furono le associazioni Angeli Flegrei e Archeopolis Archeologia e

Turismo a presentare proposta di collaborazione alla Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei, cos da poter, con il loro supporto, garantire la fruibilit dellAnfiteatro Flavio, grazie alla collaborazione dei volontari, esperti nella promozione e valorizzazione dei beni culturali. Appare vergognoso, per, che tutto questo debba partire da iniziative non istituzionali. Se c qualcuno che deve farsi carico degli oneri che comporta gestire una struttura del genere, questo qualcuno non pu essere certamente un gruppo di volontari, sebbene sia da apprezzare e da applaudire ogni giorno lintento di queste associazioni di fare di Pozzuoli una terra migliore. Rosario Scavetta

n Tante parole, nessun intervento a lungo termine

Finora stato soltanto rimosso il mammellone ma adesso serve un lavoro radicale


Portando la memoria ad un anno fa, giorno pi giorno meno, tutti ricorderanno di quellinquietante presenza sul lago Lucrino. No, non si trattava di una versione nostrana di Nessie, il celeberrimo mostro di Loch Ness in Scozia, ma qualcosa che attraeva molti meno turisti e molti pi curiosi. In un impulso di distruzione fonetica e linguistica, venne cos affibbiata a questa angosciante presenza il soprannome di mammellone. Cosera questo mammellone? Un cumulo di sabbia e fango costituitosi autonomamente ai bordi del canale che permette al lago Lucrino di comunicare con le tranquille acque del golfo antistante. Questo cumulo di materiale non consentiva al lago Lucrino di respirare normalmente, favorendo quindi la creazione di acqua stagnante e, non ultimo, influenzando la fauna e la flora dellecosistema locale. Dopo settimane passate a decidere sul da farsi, finalmente venne dato lok per la rimozione. Fu un caso quasi unico nella storia di Pozzuoli e dintorni!

lago lucrino: a quando la bonifica?


intervento pi efficaci e duraturi. Una possibilit rappresentata dallinstallazione di briglie. Addirittura il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, intervenne sullargomento affermando che: la zona flegrea presenta degli squarci tanto belli quanto delicatissimi da un punto di vista ecologico. E indubbio che bisogna intervenire su larga scala per risolvere alcune questioni delicate. Abbiamo voluto recuperare alcuni progetti rimasti troppo tempo nel cassetto. Quello riguardante il lago di Lucrino, che rischiava di trasformarsi in un maleodorante grande stagno, era appunto uni di questi. Ora, grazie a questo intervento, torner ad ossigenarsi e a respirare. Daccordo, tutti schierati dalla stessa parte ma la domanda attuale : quando inizier la vera e propria bonifica? Quando si metter in atto il piano con scadenze a lungo termine di cui si parlava in modo da far s che questo mammellone non spunti di nuovo riportando la situazione ad un anno fa? ro.sca.

Una decisione presa per il bene di tutti (il lago un patrimonio comune, nonostante alcuni pensino il contrario) che and in essere nei tempi prestabiliti. Un vero esempio di cura verso il cittadino. Ma perch accadde tutto ci? La risposta nelle parole del geologo Andrea DOriano che, proprio in quelloccasione, rilasci interviste ad alcuni giornali: Le lagune costiere si formano a causa dellenergia dellerosione del mare che, tramite le

correnti, trasporta detriti e sedimenti verso la costa. Questi depositi si accumulavano originariamente dove oggi c la strada aggiungendo inoltre che intervenire contro i processi naturali sempre difficile e dispendioso ma sarebbe stato meno costoso e pi utile programmare un intervento a lunga scadenza. Anche la Provincia si schier a favore della rimozione del cumulo di sabbia. La laguna costiera , per natura, destinata a scomparire anche se uno studio potrebbe evidenziare metodi di

foto alessandro bianco

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 7

n Alcune strade principali sono buie durante le ore notturne

Il problema si registra soprattutto nel centro storico


Continua il disagio della scarsa illuminazione pubblica in alcuni punti della citt. Sono in tanti i cittadini a chiedersi il motivo per il quale, troppo spesso, dopo il tramonto, le strade siano poco illuminate, rendendo di fatto difficile il transito veicolare e pedonale. In alcune strade il problema anche pi accentuato che in altre. Ne un esempio la centralissima via Roma, di fronte alla villetta, dove spesso capita che quasi tutti i lampioni siano completamente spenti . Ma anche le vicine via Nicola Fasano e via Napoli, ciclicamente, risentono del problema. Queste due arterie, centralissime, spesso sono poco illuminate o completamente oscurate in alcuni dei loro tratti. E tutto questo succede, in particolar modo, nel centro storico, dove il fenomeno crea un vero e proprio malcontento e in taluni casi rabbia nelle persone anziane

illuminazione pubblica: quanTi disagi!


che a causa delloscurit, rischiano di imbattersi in pericoli non da poco. Uscendo di sera e percorrere strade caratterizzate da scarsa illuminazione, per le categorie pi deboli, si traduce non solo nella possibilit di imbattersi in malintenzionati che agiscono col favore delle tenebre, ma anche in cadute e traumi che non fanno altro che riempire le corsie degli ospedali. A lungo si cercato di comprendere il perch di questi disservizi. Ma la causa principale va ricercata in un sistema dilluminazione vetusto e poco adeguato per una citt come la nostra. O anche , come abbiamo evidenziato in passato, in una problematica di carattere tecnicooperativo: spesso in settimana si pu notare come i lampioni della luce sono accesi di giorno ed evidentemente poco utili di notte, perch spenti. E ipotizzabile quindi che il disservizio relativo alla pessima illuminazione di alcuni punti della citt potrebbe essere collegato dunque ad una errata regolazione delle centraline che accendono e spengono i proiettori dei pali. Ma per quale ragione tutto questo avviene? Giriamo la domanda a chi di dovere, con la speranza di ricevere una risposta al pi presto: perch la sicurezza, ma soprattutto gli sprechi nella nostra citt, non possono essere trascurati. Rosario Scavetta

n Lennesimo cartello scritto al computer

parchimetro a pezzi: questa la soluzione?


versata oceanica, non si sta chiedendo ai cittadini di fare questo tratto di corsa o con le ginocchia a terra ma, c sempre un ma. Non sarebbe pi comodo, utile e funzionale se questo parchimetro venisse riparato? Considerando anche il fatto che le strisce blu sono il modo pi semplice e comodo (ma soprattutto veloce) che hanno i Comuni per fare cassa, va da s che la risposta a questo annoso quesito affermativa. Oltretutto, mettendoci nei panni di qualcuno pi sfortunato con problemi alla deambulazione, ancor pi facile capire che anche una piccola cosa come questa possa influenzare il grado di qualit della vita di una parte della popolazione. Sarebbe quindi opportuno che il Comune si attivasse quanto prima per mettere in opera la riparazione del parchimetro, facendo cos un favore non solo alla comunit puteolana (e a chi viene a visitarci) ma anche alle proprie casse. ro.sca.

n Vestiti abbandonati fuori dallapposita campana: cos non servono a nulla

Niente riparazione ma il consiglio di usare unaltra macchinetta per pagare il ticket


Per fare in modo che i cittadini non infrangano la legge e che seguano, in maniera civile e ricca di senso civico i dettami del codice civile (quello che non ratificato da un giudice ma dovrebbe essere di senso comune seguire), bisogna fare in modo che questi ne abbiano la possibilit. E questo significa mettere la cittadinanza in condizione di poter essere, appunto, una cittadinanza educata e ricca di senso civico. Ma a Pozzuoli, ovviamente, anche una cosa fondamentale come questa diventa qualcosa di straordinario. Un esempio (fra le centinaia) quello del parchimetro per fare i ticket nei pressi del parcheggio del mercato Ittico. Lennesimo foglio scritto al computer, come al solito abilmente fissato tramite un pezzettino di scotch da pacchi (quello marrone di plastica ultrasottile, per intenderci), avvisa i cittadini di doversi recare a via Roma per pagare la tassa sul parcheggio. Daccordo, non sar certo una tra-

la solidarieTa finisce Tra i rifiuTi


Pozzuoli, largo Palazzine. Un normalissimo giorno di mercato con tutti i pro e i contro cui i cittadini puteolani sono abituati da tempo. Oltre al solito caos, infatti, c uneconomia che continua a girare nonch importanti possibilit di risparmio per chi decide di fare acquisti qui. Soprattutto in tempi di crisi come questo, infatti, la parola risparmio divenuta la caratteristica-chiave di un nuovo mercato in cui le spese delle famiglie tendono ad essere limitate. In un contesto economico come questo, in tanti non dimenticano il significato della parola solidariet, ragion per cui non difficile trovare ad ogni angolo della strada gente che si impegna a dare al proprio prossimo beni che non utilizza pi, come ad esempio abiti usati di qualsiasi tipo e di qualsiasi misura. Circostanze che, senza dubbio, fanno ben sperare circa lintegrit morale dei cittadini puteolani. Quello che per non pu (e non deve) certamente far piacere il fatto che troppo spesso questi indumenti vengano conferiti allesterno degli appositi contenitori e non, come dovrebbe accadere,

Largo Palazzine: gli indumenti usati si confondono con la spazzatura

allinterno degli stessi. Un caso emblematico, appunto, rappresentato proprio dallarea destinata al mercato di largo Palazzine. Allesterno della campana arancione, infatti, si trovano ammassati decine di capi di abbigliamento che qualche cittadino generoso ha pensato di lasciare qui ma in maniera non corretta. Visto il cumulo, inoltre, qualcun altro ha ben pensato di abbandonare nello stesso punto anche diversi rifiuti. In questo modo, per, gli abiti usati diventano praticamente inutilizzabili, anche in consider-

azione delle piogge che nelle scorse settimane hanno colpito il nostro territorio. Molti degli abiti, per lappunto, puzzano di muffa e di spazzatura e sembrano cos poco adatti per essere indossati da qualsivoglia persona, anche se bisognosa. Pur volendo premiare laltruismo di coloro i quali hanno pensato a questo bel gesto, innegabile la necessit di dover fare i conti con altrettanta disorganizzazione. A conti fatti, dovendo osservare gli abiti ridotti in questo modo, viene da pensare che forse sarebbe stato meglio non averli donati proprio ro.sca.

8 i Fatti di Pozzuoli
n Lassociazione Pozzuoli Tua continua a tenere alta lattenzione sulle periferie

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

una discarica non auTorizzaTa nellex scuola di via marTini

I riflettori sono puntati ancora una volta sullo stato di degrado che caratterizza il territorio di Monterusciello. A farsi promotrice di una nuova denuncia presso il Palazzo Comunale di via Tito Livio lassociazione politico culturale Pozzuoli Tua, che in una lettera indirizzata al sindaco Enzo Figliolia e allassessore allIgiene Urbana, Francesco Cammino, sottolinea la situazione di abbandono in cui si ritrova lex scuola di via Martini. Un istituto scolastico che al momento si presenta come una vera e propria discarica di rifiuti nocivi e materiale pesante; una casa della cultura ridotta a sversatoio illegale e a ritrovo per ratti e parassiti vari. Il tutto a pochi passi dalle palazzine popolari circostanti di via Giorgio De Chirico. Il cancello posto davanti al viale della scuola da qualche tempo stato rimosso, facendo in modo che chiunque e in qualsiasi momento possa accedervi senza problemi si legge - Questa azione ha portato tanti onesti lavoratori a scaricare rifiuti speciali delle proprie attivit in questa area. Lex edificio scolastico, ubicato nellarea nord del megaquartiere n Lappuntamento per la nuova edizione stato fissato per il 28 settembre popolare di Pozzuoli, accoglie infatti erbacce, rami secchi, pneumatici, materiali edili e Levento di Legambiente nato in collaborazione con la scuola Elsa Morante e il Comune di Pozzuoli ingombranti. Una volta trasformata larea in Puliamo il Mondo, ledizione priarsi dei luoghi prendersene un centro ecologico non autoriz- italiana di Clean Up the World, cura, ripulirli e creare le conzato prosegue la missiva del- sta per tornare sul territorio di Pozdizioni affinch il cittadino sia lente associativo localei zuoli. Uno dei pi grandi appuntalegato alla propria terra. trasgressori hanno anche provve- menti di volontariato ambientale La Foresta Regionale di Cuma duto ad attrezzare lingresso con render, infatti, protagonista il ter- prosegue lente associativo, una rete metallica rimovibile in ritorio flegreo a fine mese con loche ha messo in calendario sostituzione del cancello rimosso biettivo di avviare unazione levento flegreo per la giornata per meglio permettere lo scarico concreta e simbolica al fine di del 28 settembre alle ore 10, in veloce dei rifiuti in qualsiasi mo- chiedere citt pi pulite e vivibili. collaborazione con il Comune mento. Lassociazione politico Dal 1993, Legambiente ha asdi Pozzuoli ed il plesso Elsa culturale Pozzuoli Tua, sunto il ruolo di comitato organizMorante del 2 Circolo didattenendo conto che lamminis- zatore in Italia ed presente su tico - non dovr pi essere la trazione ha avviato gi la tutto il territorio nazionale grazie sede di feste notturne e scampagbonifica di determinate aree e che allinstancabile lavoro di oltre nate che lasciano cicatrici in impegnata costantemente sul 1000 gruppi di volontari dellamdelebili ai piedi dei suoi alberi, le territorio per eliminare codeste biente che organizzano la pulizia scogliere di Via Napoli non podiscariche abusive a cielo aperto, di strade e piazze italiane in coltranno accogliere ci che il mare chiede che la scuola abbandonata laborazione con associazioni, dellabbandono e del degrado ermi contro feste e scampagnate rigurgita col suo eterno moto. di via Martini venga inserita nella comitati e amministrazioni citta- rende noto la sezione puteolana incivili. Bisogna recuperare la Fai qualcosa di utile per lamdellassociazione ambientalista vivibilit delle periferie, smettere biente conclude Legambiente, lista delle aree da bonificare e che dine. venga recintata in modo da im- Puliamo il Mondo cittadi- - Quartieri di periferia che di utilizzare il mare come una rivolgendosi direttamente ai pedire qualsiasi accesso, fino a nanza attiva, un momento di ag- pagano le inefficienze delle am- cloaca e, in generale, rispettare puteolani Rimboccati le quando il Comune non decider gregazione e condivisione ministrazioni comunali, spiagge la natura e lambiente che ci cir- maniche per ripulire un pezzo cosa fare di questo edificio sco- durante il quale cittadini ed isti- o scogliere vittime delle tonnel- conda in quanto ne facciamo degradato del nostro territorio. lastico abbandonato. tuzioni si incontrano per resti- late di immondizia che il mare parte anche noi. Il gesto pi sem- Partecipa a Puliamo il Mondo!. Tiziana Casciaro tuire dignit ai luoghi vittime restituisce alluomo, boschi in- plice ed immediato per riapprot.c.

puliamo il mondo, si riparte dalla foresta di cuma

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 9

n Un Comitato denuncia la presenza di amianto lungo le strade della frazione di Pozzuoli

Il Comune vuole bonificare le aree a rischio, ma si dimenticato di noi


Fa paura solo pronunciarne la parola. Lamianto continua, con il passare degli anni, a rappresentare uno dei pi grandi e gravi problemi del secolo. Leternit viene infatti ancora abbandonato lungo le strade flegree, a pochi passi dalle abitazioni e dalle attivit commerciali. Succede cos che a Licola i residenti, stanchi e spaventati da tale degrado, chiedano allamministrazione comunale di rimuovere e bonificare le aree, utilizzate come sversatoio di materiale che, disperso nellambiente, un serio e dannoso pericolo per la salute. Lasbestosi infatti una malattia polmonare, di tipo tumorale,che stata ufficialmente riconosciuta ed provocata dalle polveri dellamianto; per questo motivo bisogna maneggiare con la dovuta cautela i materiali contenenti questo elemento. Alcuni studi di settore affermano che quello pi pericoloso sarebbe lamianto aghiforme che rappresenta una modesta parte dellamianto prodotto nel mondo (circa il 20%). Mentre un secondo tipo di amianto, quello pi usato, ha le fibre a spirale, pi lunghe delle prime e che possono essere espulse pi facilmente dai polmoni di una persona. Il problema che non si possono riconoscere a vista questi due tipi di amianto, per cui obbligatoria la cautela. Esperti affermano, inoltre, che le vecchie coperture di Eternit, devono essere guardate e trattate con il dovuto rispetto. Siamo rimasti folgorati nel leggere lannuncio dellamministrazione comunale sulla bonifica delle aree utilizzate come sversatoio di amianto scrive il Comitato Riqualificare Licola in una nota - Ne dava notizia il Comune di Pozzuoli, il quale si preoccupava per quei cittadini che vivonoqueste situazioni, soprattutto per il rischio tumori che lamianto genera. Guarda caso nessuno ha parlato, caro sindaco, delle case dei pescatori di Licola borgo, del rischio inquinamento presente in questa zona a causa dellamianto e dei tumori che esso genera. Allora ci sorto un dubbio:vuoi vedere che a Licola gli abitanti sono immuni da tumori e da inquinamento da amianto? Se ci fosse vero, abbiamo scelto il posto migliore al mondo per vivere. Ma purtroppo non cos. Sindaco e assessori - prosegue lente associativo locale, che si rivolge direttamente alle istituzioni puteolane - vogliamo la bonifica e la rimozione delle lastre di amianto anche a Licola. Siamo stufi e arrabbiati per il brevi dellamianto. Un fenomeno, quello dellabbandono indiscriminato dei rifiuti, che continua dunque a tormentare la cittadinanza. Di qualche settimana fa a Licola la denuncia per violazione alle leggi a tutela dellambiente a carico di una 49enne ed un 32enne di Pozzuoli, sorpresi su via Monte Nuovo mentre abbandonavano pannelli in amianto parzialmente rotti, due bitumiere, materiale di risulta, utensileria da carpentiere in pessimo stato duso e strutture metalliche per impalcature, su un terreno di propriet, al momento sotto sequestro, dopo lintervento delle forze dellordine. Tiziana Casciaro

licola chiede aiuTo: non siamo immuni dai Tumori!

vostro lassismo; ora basta, i rifiuti speciali vanno rimossi, senza se e senza ma.A trecento metri vi sono le scuole elementari e

materne. Nei prossimi giorni invieremo allAsl di competenza un invito a mezzo raccomandata ad attivarsi per la rimozione in tempi

n Ancora degrado dellarea sud

monterusciello: mercoled mercato, gioved discarica


tarie sono pessime; larea sporca e inagibile si presenta a perenne rischio per la salute delle persone che risiedono in zona. Una vera vergogna quella che si mostra soprattutto allindomani del mercato, che risulta tra i pi grandi dellarea flegrea. Difatti le bancarelle degli ambulanti del megaquartiere periferico puteolano si estendono su unarea di circa 600 metri; a versare in pessime condizioni igieniche soprattutto il viale riservato ai prodotti alimentari. Il degrado dello spazio stato spesso oggetto di polemiche per i residenti della zona, promotori tra laltro di incontri presso il Comune di Pozzuoli. Una situazione di decadimento igienico-sanitario a cui soprattutto i residenti della zona chiedono di far fronte per evitare laccumulo di immondizia in prossimit delle proprie abitazioni. t.c.

Desolante lo scenario lasciato dagli ambulanti tra via Nicolardi e via Petito. Rifiuti riversati in strada: ancora emergenza in periferia
Ogni gioved larea sud di Monterusciello non ha un buon risveglio. Allindomani, infatti, dellappuntamento settimanale con la fiera che accoglie decine e decine di stand e bancarelle, le arterie di via Nicolardi e via Petito presentano un aspetto a dir poco deprimente. Cassette della frutta scaricate in gran quantit nelle aiuole, cartacce, scatoloni, bottiglie di plastica e rifiuti vari. Lo spazio, che insiste nella zona sud della cittadina popolare di Pozzuoli, sembra prestare benissimo a fare da discarica abusiva a cielo aperto di una quantit massiccia di immondizia. Durante la giornata di mercoled centinaia di persone affollano lo spazio alla ricerca di offerte e promozioni; circa 40 sono i posteggi adibiti alla vendita al dettaglio dei prodotti alimentari, mentre circa 200 sono quelli relativi alla vendita di prodotti non alimentari.

Un brulicare di persone che scompare completamente negli altri giorni, quando larea diviene

ricettacolo di rifiuti e luogo di incontro per topi e animali randagi. Le sue condizioni igienico-sani-

10 i Fatti di Quarto
n Il Commissario prefettizio ha disposto la verifica statica delledificio scolastico

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

unala della scuola viviani e inagibile: lesioni al solaio e alle pareTi


Il suono della campanella al 1 Circolo didattico di Quarto coincide con linagibilit di una parte del plesso Raffaele Viviani, ubicato in piazzale Europa, lungo Corso Italia. Risale a marted 11 settembre lordinanza comunale firmata dal neo commissario prefettizio, Vincenzo Greco; una disposizione urgente che prevede lo sgombero dellala ovest delledificio scolastico del centro storico quartese. La decisione presa dal capo dellesecutivo quartese, al governo dopo le dimissioni dellex sindaco Giarrusso, segue la denuncia effettuata nei giorni scorsi dal Dirigente del 1 Circolo Didattico di Quarto, Antonio Caggiano, che ha segnalato la presenza di diverse lesioni al solaio e alle pareti dello stabile. Pi volte anche in passato la dirigenza scolastica si fatta portavoce di segnalazioni allamministrazione comunale, sottolineando lo stato insalubre di alcuni locali e la mancata sicurezza della scala antincendio. A rassicurare le famiglie degli inquilini della scuola primaria stato il Comandante della Polizia Municipale di Quarto, Castrese Fruttaldo. Questo lato del palazzo non interessato da aule, quindi i piccoli scolari potranno svolgere regolarmente lezione in questi giorni- ha reso noto, garantendo la ripresa regolare delle attivit didattiche Una sola ala stata interdetta; quella prospiciente sul Corso Italia. In questa sono custodite le strumentazioni didattiche, nonch labitazione del custode. Tra le possibili cause del danno si ipotizza uninfiltrazione idrica, che potrebbe aver compromesso la stabilit della struttura. E stato cos disposto che nei prossimi giorni saranno eseguiti ulteriori accertamenti tecnici al plesso intitolato alla memoria di Raffaele Viviani, al fine di accertare la reale necessit di un intervento di messa in sicurezza. Durante la scorsa settimana, intanto, lUfficio Tecnico comunale ha gi effettuato una prima valutazione dello stato della palazzina e redatto una relazione mediante la quale si consiglia di interdire lintero complesso scolastico e di procedere alla verifica statica- come si legge dal documento ufficiale 1555/lavori Pubblici del 6 settembre 2012. A destare preoccupazione resta il lato ovest della struttura comprendente unaula didattica e labitazione privata della custode, costretta a lasciare temporaneamente la casa, in attesa di aggiornamenti sulla stabilit di questa ala delledificio. Tiziana Casciaro
Castrese Fruttaldo, Comandante dei Vigili Urbani di Quarto

n La raccolta firme protocollata al Comune di Quarto non ha sortito effetti positivi

via pozzillo dimenticata da tutti: non ci sentiamo tutelati

I cittadini parlano chiaro. In via Pozzillo, arteria ubicata nella periferia di Quarto, non si vive pi bene. Colpa di una mancata manutenzione da parte del Palazzo Comunale di via De Nicola che, secondo gli abitanti, dovrebbe infatti porre rimedio a questa spiacevole situazione. Chi vive in questa zona, che insiste nellarea della Macchia, conosce bene la realt di abbandono in cui versa. Ai bordi della strada vi sono rifiuti di ogni sorta: si va dai sacchetti ai materiali ingombranti e speciali. Ma ci che preoccupa e provoca sconforto soprattutto la folta vegetazione che da mesi ormai invade i marciapiedi e ricopre parte della carreggiata. Durante il periodo estivo tantissimi cittadini hanno denunciato la presenza di colonie di ratti e insetti vari, sollecitando ancora un intervento di derattizzazione e disinfestazione del posto. Una situazione al limite e rischiosa, soprattutto per chi attraversa la via di notte, quando limpianto della pubblica illuminazione non risulta poi sempre efficiente. E una delle poche zone di Quarto in cui non vengono realizzati lavori di alcun tipo. Qui a via Pozzillo non ci sono inoltre controlli da parte delle forze dellordine e dunque non c alcun

rispetto delle regole denunciano alcuni residenti della zona, che lanciano un ulteriore appello al Comune di Quarto, dopo aver protocollato nei mesi passato una raccolta firme volta a richiedere una pulizia della zona e una maggiore messa in sicurezza dellasse viario contro soprattutto coloro che transitano su questa strada a gran velocit. E assurdo vivere in queste condizioni; questa zona di Quarto ha bisogno di essere riqualificata

come il centro storico. Tempo fa abbiamo anche realizzato una petizione, ma ci stato risposto che non ci sono fondi per migliorare lasse viario proseguono con tono adirato - Qui i pullman saltano sempre le corse e raggiungere Pozzuoli o il centro di Quarto risulta unimpresa, soprattutto per gli anziani e per coloro che non sono automuniti. Ma via Pozzillo rientra anche tra quelle zone di Quarto che confi-

nano con Marano; la prima parte dellarteria appartiene infatti amministrativamente al Palazzo Comunale di via De Nicola, mentre procedendo il territorio di competenza del Comune maranese. La delimitazione dei confini, a distanza di decenni, continua a rappresentare un forte disagio per la cittadinanza, spesso vittima del famigerato fenomeno dello scarica- barile da parte degli enti preposti. t.c.

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 11

n Tito Fenocchio propone un regolamento e due delibere da votare in consiglio comunale

bimbi sTranieri, sale giochi e ospedale: noviTa in visTa?


Allattenzione del parlamentino civico altri argomenti che fanno discutere
Dopo la richiesta di istituire il registro delle unioni civili e del testamento biologico, il consigliere di opposizione Tito Fenocchio sottopone allattenzione del parlamentino civico altri tre temi che da tempo stanno facendo discutere lopinione pubblica. In una proposta di delibera (trasmessa al sindaco Figliolia, al presidente del consiglio Russo e allassessore alle politiche sociali Stellato), lesponente della lista civica Uniti per la Libert suggerisce infatti di conferire il riconoscimento simbolico della cittadinanza italiana ai bambini stranieri nati in Italia e residenti nel Comune di Pozzuoli. Attualmente, la legge italiana non prevede, per gli stranieri nati in Italia, il riconoscimento automatico del diritto di cittadinanza italiana. La condizione giuridica dei bambini stranieri nati in Italia infatti strettamente legata alla condizione dei genitori: la cittadinanza si trasmette dai genitori stranieri ai propri figli soltanto se questi genitori, dopo dieci anni di residenza legale, ottengono la cittadinanza italiana. In alternativa, la legge prevede che i nati in Italia da genitori stranieri possano fare richiesta di cittadinanza italiana solo al compimento del 18anno di et (e non oltre il compimento del 19 anno di et), a condizione per che siano in grado di dimostrare di aver vissuto ininterrottamente sul territorio italiano. Fenocchio propone al consiglio comunale di promuovere una pubblica cerimonia per consegnare ai nati di famiglie straniere nel nostro territorio un attestato di riconoscimento simbolico di cittadinanza italiana e di comunicarne poi lesito formale al Presidente della Repubblica. Il consigliere di opposizione fonda la sua richiesta sulle seguenti motivazioni: <<nella Convenzione Europea sulla Nazionalit conclusa tra gli Stati Membri del Consiglio dEuropa il 6 novembre 1997, ancora in attesa di essere ratificata da parte del nostro paese, previsto che ciascuno Stato faciliti, nellambito del diritto domestico, lacquisizione della cittadinanza per le persone nate sul suo territorio e ivi domiciliate legalmente e abitualmente (articolo 6, paragrafato 4, lettera e); i nati in Italia ancora giuridicamente stranieri superano il mezzo milione e, complessivamente, i minori stranieri residenti in Italia sono quasi un milione; secondo i dati Istat, i cittadini stranieri iscritti per nascita, nellultimo decennio, nel Comune di Pozzuoli ammontano a circa 2.000 e si tratta di persone che vivono nello stesso contesto lavorativo, sociale e, nel caso di bambini e giovani, nello stesso contesto scolastico dei cittadini italiani: parlano italiano, leggono in italiano, scrivono in italiano, studiano la storia dItalia; larticolo 3 della Costituzione garantisce che tutti i cittadini hanno pari dignit sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali; in recenti dichiarazioni, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha giudicato superato un diritto di cittadinanza fondato sullistituto dello ius sanguinis anzich sullo ius soli, per i nati in Italia da genitori stranieri; lo stesso Presidente della Repubblica considera un diritto elementare lacquisizione della cittadinanza fin dalla nascita degli stessi, nati e cresciuti in Italia, al fine di alimentare quellenergia vitale di cui oggi lItalia ha estremo bisogno; il diritto alla cittadinanza del paese in cui si nasce riconosciuto in molti Stati di tradizioni democratiche, quali gli Stati Uniti, ed ha permesso a tanti italiani figli di emigrati di sentirsi pienamente integrati nella vita sociale di quei paesi; anche laddove vige listituto dello ius sanguinis, questo notevolmente temperato rispetto alla normativa italiana e dunque, prosegue la proposta di Fenocchio, il Comune di Pozzuoli aderisce pienamente allappello del Capo dello Stato, considerando lo ius sanguinis un istituto superato, poich non pi rispondente alle dinamiche economiche e sociali di un paese di crescente immigrazione e in coerenza a quanto sopra, il Comune di Pozzuoli, promuover alcune iniziative tra cui, dintesa con lassociazionismo locale, una pubblica cerimonia per consegnare ai bambini e giovani nati nella nostra realt provinciale un attestato di riconoscimento simbolico di cittadino italiano, raccogliendo cos idealmente lappello del presidente Giorgio Napolitano, a cui peraltro lesito della manifestazione sar formalmente consegnato. Ma c anche unaltra proposta di Fenocchio (inviata al sindaco Figliolia, al presidente consiliare Russo, allassessore alle attivit produttive Carlo Morra e allassessore alle politiche sociali Teresa Stellato, e riguarda listituzione di un regolamento per la disciplina dellattivit di sala gioco e per linstallazione di apparecchiature da gioco. Un regolamento costituito da 22 articoli (riguardanti le disposizioni generali, le caratteristiche dei giochi, lubicazione dei locali, la superficie e le caratteristiche dei locali, le modalit di rilascio e di presentazione della domanda di apertura di un locale, la nomina del rappresentante, le domande concorrenti, il trasferimento dei locali, il rinnovo e la durata della licenza, gli obblighi del titolare, lo svolgimento dellattivit, lutilizzo degli spazi, gli orari della sala giochi, il trasferimento di gestione o di propriet, la sospensione volontaria dellattivit, la revoca, la sospensione e la decadenza della licenza, le attivit complementari consentite, linstallazione e il funzionamento degli apparecchi da gioco in attivit commerciali, circoli privati, locali di intrattenimento e pubblici esercizi, la vigilanza e le sanzioni). Tra le varie disposizioni previste da questa bozza di regolamento, c il divieto di rilasciare nuove licenze o autorizzare il trasferimento di una sala giochi nel centro storico, a meno di 360 metri da scuole, chiese, ospedali, a meno di 200 metri da altre sale giochi e il divieto di istituire sale giochi in edifici destinati ad abitazione e a meno di 100 metri di distanza da essi. La seconda proposta di delibera inviata da Fenocchio (al sindaco Figliolia e al presidente consiliare Russo) riguarda invece gli indirizzi di politica sanitaria. Secondo lesponente di opposizione, infatti, lintero consiglio comunale dovrebbe dare mandato al Sindaco di compulsare il Presidente della Regione Campana per chiedere conto delle inadempienze della Direzione Generale dellAsl e di verificare, dintesa con la Regione Campania, come recuperare i tempi persi affinch venga attuata la programmazione regionale in merito al Piano Ospedaliero Regionale. Fenocchio denuncia infatti che dopo due anni, la Direzione Generale dellAsl non ha fatto nulla n per accelerare le procedure attuative rispetto alle funzioni inserite nel Piano Ospedaliero Regionale n per quanto riguarda gli adeguamenti strutturali e sostiene che la latitanza della Direzione Generale dellAsl pu procurare un danno irreversibile ai cittadini flegrei per la perdita di servizi contenuti nel Piano Ospedaliero Regionale. Un piano che, come sottolinea Fenocchio, approvato con decreto 49 del 28 settembre 2010, prevede che lospedale Santa Maria delle Grazie diventi un ospedale di terzo livello, in particolare si passi dai 212 posti-letto attuali a 300 posti, implementando infatti le funzioni dei servizi di cardiologia con linserimento dellemodinamica, la chirurgia maxillofacciale, la chirurgia vascolare, la neurologia con la prevenzione dellictus, la riabilitazione e la neonatologia, aggiungendo che a fronte delle nuove funzioni, bisogna anche ristrutturare lospedale e infatti il Comune di Pozzuoli ha approvato anche il permesso a costruire per la definizione e rifunzionalizzazione del pronto soccorso. Lo stesso Fenocchio, infine, ha anche inviato uninterrogazione, indirizzata al sindaco Figliolia, riguardante la gestione delle spiagge. Lesponente di opposizione, premettendo che il Comune di Pozzuoli, negli anni passati, ha concesso la gestione di alcuni tratti degli arenili a societ privata tramite un processo di riqualificazione e considerato che questo processo di riqualificazione sta avvenendo in modo lento e che in alcuni tratti sembra inesistente, chiede infatti al Capo della Giunta di conoscere se si sono effettuati controlli in merito alla giusta corrispondenza tra lipotesi progettuale presentata e quella realmente attuata, se esistono progetti di riqualificazione non ancora effettuati e se i ritardi o linesistenza alla realizzazione dei progetti di riqualificazione pu essere oggetto di revoca della concessione demaniale. Danilo Pontillo

12 i Fatti di Monte di Procida


n Svolta Popolare presenta uninterrogazione scritta

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

villa maTarese, a quando i lavori?

Se ne discuter durante la prossima riunione del Consiglio Comunale


Villa Matarese, la pi affascinante e contestata opera pubblica di tutta la consiliatura, presente e passata, del sindaco Franco Iannuzzi, torna a far parlare di s. Era il maggio 2011 quando, a pochi giorni dalla nuova tornata elettorale che ha visto Iannuzzi ricandidarsi a Primo Cittadino ed ottenere, per il secondo quinquennio consecutivo lo scettro a capo dellEsecutivo montese, lAmministrazione di centrodestra (poi quasi del tutto riconfermata) apriva i cancelli di Villa Matarese. Occasione grazie alla quale i cittadini hanno potuto visitare la residenza di via Filomarino prima dellavvio dei lavori di recupero della struttura e del parco circostante e i cui cantieri avrebbero dovuto aprirsi di l a poco. Fare dellantica dimora gentilizia un centro polifunzionale e una sede di rappresentanza del sindaco: questo lobiettivo della classe dirigente montese che ha fatto storcere il muso a non pochi montesi. Sin dallindomani dellufficializzazione di unazione gi scritta nel programma elettorale di Franco Iannuzzi durante lo scorso mandato, infatti, infinite sono state le polemiche circa lacquisto e il recupero dellimmobile stimato per un valore di tre milioni e mezzo di euro, ossia quasi sette miliardi delle vecchie lire: lo splendido edificio, interamente in tufo, ornato da affreschi e decorazioni in stile liberty, costato ben due milioni di euro e la contrazione di un mutuo ventennale che graver ovviamente sulle tasche cittadine. Circa un milione e mezzo di euro poi la somma necessaria alladeguamento e allarredamento della struttura. Ma, di un progetto cos ambizioso e costoso per le tasche cittadine, dopo di allora, a parte alcuni interventi di manutenzione, nessuna notizia. Non un cantiere aperto, non una squadra al lavoro. Soltanto le porte sbarrate. Ed per queste ragioni che, il partito di Svolta Popolare, dopo la breve sosta della stagione estiva, ha deciso di tornare allattacco sullargomento presentando uninterrogazione scritta in merito ai lavori di Villa Matarese. Il partito di Svolta Popolare, premesso che con delibera di Giunta Comunale del 22 febbraio del 2007 veniva approvato il progetto preliminare per il recupero e ladeguamento funzionale di Villa Matarese, dellimporto complessivo di 3 milioni e 500mila euro -si legge nel documento a firma del capogruppo Giuseppe Pugliese - che durante la primavera del 2011 sono iniziati i lavori presso la stessa villa, che in corrispondenza delle elezioni amministrative a tali lavori si dato ampio risalto mediatico e si reso fruibile al pubblico il parco che circonda la villa (purtroppo solo per pochi giorni), che tali lavori sono proseguiti in maniera altalenante spesso interrotti senza motivazioni apparenti, e del cantiere non sono state pi fornite utili informative; interroga il signor Sindaco, nonch il Presidente del Consiglio Comunale, per conoscere: i motivi dei ritardi e delle continue interruzioni dei lavori e lattuale stato di avanzamento lavori e i termini di consegna; se stata presa in considerazione una variante ai lavori che consiste nellarretramento del muro perimetrale in modo da liberare nuovi spazi di sosta adiacenti la carreggiata (come suggerito dal nostro gruppo consiliare, per le vie brevi); se, senza determinare intralcio o pericoli alla incolumit dei cittadini si ritiene possibile rendere fruibile parte del giardino della villa. Linterrogazione, gi formalizzata, dovr essere discussa durante la prossima riunione del parlamentino civico, da convocarsi entro la fine del mese di settembre. Melania Scotto dAniello

n In attesa del bando pubblico, sintensificano le iniziative promosse dallassociazione temporaneamente affidataria del sito

n Levento stato organizzato dalle associazioni Rete Flegrea e Io spendo montese In un Isola sulla terraferma incontri con larte, la danza, la moda e lartigianato

parco del benessere: arriva il sito internet


Il sito sar arricchito di nuovi contenuti, spazio sar dato alla storia di Monte di Procida, attraverso il portale ci si potr informare sugli eventi e le iniziative in programma - ha affermato a mezzo stampa Andrea Borelli, presidente dellassociazione Vivere Monte di Procida - Inoltre sar possibile verificare la disponibilit dei campi di calcio e basket, a tal proposito stiamo lavorando su un progetto che permetta la prenotazione on-line dei campi. E, ci tengo a ricordare che lutilizzo gratuito a tutte le ore. Semplice ed intuitivo, diverse sono le sezioni presenti sul sito che, con facilit, conduce il navigatore alla scoperta di tutto quanto c da sapere e conoscere sul Parco del Benessere. Lo staff che ha seguito il progetto coinvolto tuttora nella gestione e nellaggiornamento dei contenuti. Interessante la sezione Guestbook che permetter ai lettori di lasciare commenti, positivo o negativi, o suggerimenti circa il Parco. m.s.d.a.

acquamorta: c la fiera sul mediterraneo


Incontri con larte, la danza, la musica, la moda, larti- sivo, domenica 16 settembre, il porticciolo di Acquamorta gianato ed il meglio dellenogastronomia locale ed inter- si colorer di festeggiamenti sia al mattino, con la regata a nazionale. Tutto questo Lisola sulla Terraferma. Fiera remi Re-Mare 2012, che avr inizio alle 10.30, sia alla sul Mediterraneo, una manifestazione organizzata dal- sera con Movimento in arte, che dar appuntamento ai lassociazione Rete Flegrea, in collaborazione con i partecipanti, alle 20.30, al medesimo posto con un suggescommercianti del progetto associativo Io spendo mon- tivo spettacolo di Colori, musica e sculture danzanti di tese. Una due giorni allinsegna del cui si faranno interpreti il Direttore divertimento, della conoscenza e della artistico Antonio Art e il coreografo circolazione di risorse, produzioni e Fabrizio di Cristofaro. Dagli abiti servizi che il pi piccolo dei centri fledella sera precedente si passer poi alle grei in grado di offrire alla cittadina acconciature di quella successiva con montese. Luogo scelto per levento, la una Sfilata di Moda Capelli realizMarina di Acquamorta, splendida cor- Il porticciolo di Acquamorta zata da Enca-Hair beauty. Il tutto nice che sa offrire se stessa in mille sar accompagnato, durante lintero vesti e fare da palcoscenico alle pi arco della serata, da una piacevole desvariate iniziative, per mare e per terra. gustazione dei piatti tipici della Si comincer sabato sera, 15 settembre tradizione nostrana e dallesposizione di prodotti degli artigiani e commercon Sapori, suoni e danze sul cianti che hanno aderito alliniziativa Mediterraneo e la messa in scena di Io spendo montese. della Danza Mediterranea (o Chiuder il sipario, lattesissimo Rond Veneziano) a cura del Centro Studi Danza Happy Dancing di sorteggio de Lo spesone di 1000 Daniela Longobardo. Dopo il ballo euro che andr al numero vincente sar la volta della moda che vedr sfidella lotteria. Per loccasione sar lare tanti bambini per Capriccio allestita anche unarea dedicata ai Moda e, immancabilmente, quella bambini che saranno accolti da dellattivit culinaria promossa dalla Mickey Mouse, Eureka e dallassociazione Colori Flegrei. Felix Insula con Il grande spettam.s.d.a. colo della cucina. Il giorno succes-

Andrea Borelli: Attraverso il portale ci si potr informare sugli eventi e le iniziative in programma
Potrebbe sembra una soap opera, ma non lo . Semplicemente, si va avanti, iniziative e progetti prendono corpo e una nuova realt mette radice proprio l, dove c la probabilit che in un prossimo futuro (non molto lontano) debba caricarsi casa sulle spalle e traslocare. Stiamo parlando dellassociazione Vivere Monte di Procida, temporaneamente affidataria del Parco del Benessere in via Principe di Piemonte, al Cercone, nellattesa della realizzazione di un bando pubblico e trasparente per la definitiva assegnazione dello spazio pubblico. Dopo le svariate manifestazioni culturali e sportive messe in campo durante la stagione estiva, da alcuni giorni una novit si fa spazio sul web: nasce il sito ufficiale del Parco del Benessere, consultabile allindirizzo on-line www.parcodelbenessere.eu, sempre gestito dall associazione prescelta dallAmministrazione guidata dal sindaco Franco Iannuzzi sino a data da stabilirsi.

Villa Matarese, in via Filomarino

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

i Fatti di Bacoli 13
Flavia Guardascione, assessore ai Beni Culturali ed il sindaco Ermanno Schiano

n Laugurio del sindaco e dellassessore allIstruzione

noviTa e progeTTi per il nuovo anno scolasTico


questo crediamo che la nascita di un asilo nido, rivolto alle donne che lavorano, sia ormai impellente ed inderogabile. Intanto, lanno scolastico 20122013 si apre con alcuni interventi di manutenzione straordinaria, resi possibili grazie allindividuazione di fondi ad hoc, che in particolare hanno riguardato la scuola di Cappella B e la palestra della Plinio il Vecchio, che con il nuovo piano sar la scuola destinataria di una ristrutturazione totale. In un secondo sopralluogo fatto ad agosto insieme con lUfficio Tecnico presso Cappella B abbiamo rilevato una situazione di potenziale pericolo nel distacco di intonaci dai cornicioni, che abbiamo deciso di rimuovere e ripristinare, sebbene a ridosso dellinizio dellanno scolastico, un forte ringraziamento va a tutta la macchina comunale e agli uffici di competenza per linstancabile impegno dimostrato nel mese di agosto, conclude lassessore. Sempre in queste ultime settimane si conclusa anche la procedura di affidamento di incarico per la ristrutturazione della scuola primaria di Miseno, i cui lavori cominceranno nel giro di una o, al massimo, due settimane. Il sindaco e lassessore, inoltre, gioved scorso hanno promosso un incontro nella Casa Comunale con i dirigenti scolastici dei tre istituti comprensivi bacolesi proprio per condividere prospettive e carenze; tra gli aspetti presi in considerazione vi la consapevolezza di potenziare la

Il Comune ha organizzato una squadra di dipendenti per potenziare gli interventi di manutenzione
Al via il nuovo anno scolastico tra novit e progetti in cantiere. Le scuole di Bacoli iniziano con un nuovo assetto organizzativo che vede le porte aperte tre istituti di comprensivi: Paolo di Tarso, Antonio Gramsci, Plinio il Vecchio che riuniscono, sotto le rispettive dirigenze le scuole dellinfanzia, primaria e secondaria di primo grado del territorio. Tale riorganizzazione costituisce lultimo passo del piano di dimensionamento scolastico avviato gi nel 2011 con cui il Comune di Bacoli attua il criterio della verticalit. Lintento dellAmministrazione di far seguire a questo primo passo unefficace azione di revisione e ristrutturazione degli edifici scolastici, conformandoli alle norme vigenti. In tal senso stato emanato un bando volto proprio alla redazione di un piano di adeguamento della rete scolastica. Con questa modalit si giunger ad avere una visione completa della rete scolastica evidenziando criticit e punti di forza e a mettere in atto tutte le misure necessarie per migliorarla, afferma il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano. Nella redazione del piano di adeguamento i parametri di valutazione dovranno tener conto anche di componenti sociologiche, economiche e urbanistico-geografiche in relazione alla platea scolastica di riferimento. Con il nuovo piano si intende inoltre portare avanti anche listituzione di un asilo nido fortemente voluto dallassessore alla Pubblica Istruzione Flavia Guardascione che spiega: I cambiamenti economico-sociali investono anche la nostra citt facendo emergere nuove esigenze delle famiglie a cui la scuola deve far fronte, per manutenzione ordinaria delle scuole per cui lAmministrazione ha disposto unapposita squadra di operatori. Tra i punti di forza la riattivazione del servizio mensa, per cui a giorni sar predisposto un apposito bando di gara. Infine, da parte del sindaco Schiano e dellassessore Guardascione Un forte in bocca al lupo a tutti gli studenti di Bacoli che si accingono a iniziare il nuovo anno scolastico. Melania Scotto dAniello

n Seduzioni del Paesaggio: il vernissage domani al Complesso Vanvitelliano

I Campi Flegrei si presentano allEuropa


Artisti tedeschi e italiani al Complesso Vanvitelliano del Fusaro di Bacoli. Sar inaugurata domani, venerd 14 settembre, a partire dalle 18, la mostra Seduzioni del Paesaggio. La Natura, visitabile fino alla fine del mese nelle sale dell Ostrichina. Lapertura, tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19, con prolungamento fino alle 20 durante le giornate speciali. Saranno oltre 25 gli artisti che accoglieranno i visitatori sfoggiando le oltre 80 opere in mostra, tra quadri e sculture dellarte contemporanea. Previsto anche uno spazio fuori catalogo per giovani artisti darte moderna. Per loccasione, le giornate saranno allietate anche dalla presentazione di diversi libri nonch altre manifestazioni a scopo culturale alle quali possibile prendere parte gratuitamente. La mostra rientra in un progetto di scambi artistico-culturali tra le associazioni Progetto Uomo Onlus di Pozzuoli, l Associazione Culturale Galleria Poliedro di Trieste, la Syrlin Kunstverein Ev International di Stoccarda e dalla Pro Loco di

arTisTi in mosTra al fusaro


nia), Silvana Czech (Berlino, Germania), Edith Eidner (Neulingen, Germania), Michael Elliott Flyn (Manchester, Jamaica), Marinella Perosa (Trieste, Italia), Reinhard Frotscher (Langenfeld, Germania), Eckhard Grenzer (Oldenburg, Germania), Gisela Hammer (Gaimersheim, Germania), Melanka Herbut (Stoccarda, Germania), Manuela Jung (Oberhausen, Germania), Veronika Munin-Glck (Sulz, Germania), Vincenzo Armato (Mazara del Vallo, Italia), Elisabeth Rder (Augsburg, Germania), Renata Schepmann (Sindelfingen, Germania), Henriette Simon (Berlino, Germania), Bruno Steffen-Otto (Teutschenthal, Germania), Richard Stephens (Esslingen, Germania), Brigitte Struif (Hachenburg, Germania), Monika SylvesterResch (NeuSeiersberg, Austria), Ennio Montariello (Campello sul Clitunno, Italia), Roswitha Zentler-von Helly (Stoccarda, Germania), Giovanni Mangiacapra (Napoli, Italia), Angelika Welter (Bad Teinach, Germania). m.s.d.a.

Sulla destra, le sale dell Ostrichina nel Compendio Vanvitelliano del Fusaro

Bacoli. Un evento di risonanza internazionale teso a valorizzare ed abbracciare attraverso la seduzione del paesaggio i Campi Flegrei nonch la Campania tutta, regione che da sempre offre e presta allarte e alla cultura risorse inestimabili, da qualunque prospettiva la si guardi. Occhio anche allambiente: la mostra sar allestita con materiali eco-compatibili e

sostenibili, quali pannelli in legno e cartone. Liniziativa ha ottenuto il Patrocinio da parte della Regione Campania, della Provincia di Napoli, del Comune di Napoli, del Comune di Bacoli e del Centro Ittico Campano. Di seguito, lelenco degli artisti che parteciperanno allevento e relativo Paese di provenienza: Giuliano Pecelli (Trieste, Italia), Sibylle Burr (Uhingen, Germa-

14 Calcio
Serie D/protagonisti n Intervista a Roberto Volpe, leader granata

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

la puTeolana e un progeTTo vincenTe, io ci credo!


Roberto Volpe un duro, di quelli che non si fermano davanti a nulla o a nessuno. Chi lo conosce lo sa bene, ora lo sanno anche i tifosi puteolani. Quelli che sabato lhanno visto andare al tappeto per un colpo proibito subito sul finire del primo tempo, e poi rialzarsi e continuare a giocare come se niente fosse per tutta la ripresa, nonostante il collo del piede avesse gi cominciato a gonfiarsi. Come nulla fosse proprio no scherza lui nel secondo tempo facevo fatica anche a correre. Ma se sono rimasto in campo comunque devo ringraziare Gigi Di Palma, un professionista che ha fatto fare a questo club e a questa squadra un grande salto di qualit. E proprio con lo storico massaggiatore giunto questestate dalla Sibilla il capitano sta provando a recuperare in vista del prossimo match di Ischia. Marted e mercoled ha svolto lavoro differenziato in palestra, pronto a stringere i denti perch lui sullisola domenica vuole esserci. Spero proprio di farcela dice lui carico sar una battaglia. Non avremo nulla da perdere? Non direi, una squadra come la nostra deve sempre andare in campo per vincere, e lo faremo anche ad Ischia. Non staremo a guardare, ci proveremo come abbiamo fatto a Monopoli, senza paura. Loro sono sicuramente superiori sulla carta, una squadra che punta a vincere il campionato, ma la carta non conta niente, conta il campo. Ha fiducia il capitano, gli chiediamo se la vittoria di sabato scorso con il Nard centri qualcosa, se quei tre punti abbiano contribuito a risollevare il morale suo e del gruppo e lui risponde sereno: Noi la fiducia in noi stessi lavevamo gi. Contro il Savoia eravamo in emergenza, con diversi giocatori schierati fuori ruolo, ma lo 0-3 stato frutto di errori dei singoli pagati a caro prezzo. E ancora pi bugiardo era stato lo 0-3 di Monopoli, dove soprattutto nel primo tempo avevamo giocato una grande partita. Poi abbiamo subito due reti su calcio piazzato tra il 45 e linizio della ripresa che ci hanno tagliato le gambe, siamo rimasti in 9 ed andata come andata. Ma non siamo usciti male da quella partita, anzi. Con i miei compagni abbiamo parlato spesso nello spogliatoio

In due-tre anni da questo gruppo uscir una squadra da promozione, ora ci tocca combattere ma con i nostri tifosi sar tutto pi facile
uscita dal campo di Arco Felice a testa altissima, tra gli applausi del pubblico presente. Una Puteolana giovane e gagliarda, su cui Roberto Volpe, dallalto dei suoi 32 anni, si sente di scommettere: In questo gruppo ci sono giovani validi, che avranno lopportunit per crescere e migliorare dice il capitano ragazzi di talento che faranno esperienza e che nel giro di un paio di stagioni diventeranno grandi protagonisti in questa categoria. Questa Puteolana un progetto reale, mirato, che punta ad avere continuit nel tempo. Ecco, io sono convinto che in 2-3 anni su questo gruppo si potr costruire una squadra che potr puntare al salto di categoria. Si potr sognare dunque, intanto c da combattere. E Roberto Volpe, un duro vero, gi pronto per la battaglia. Leonardo Balletta

e intanto il club va incontro ai giovani tifosi


Biglietti ridotti per la fascia 17-20 anni, purch si sia iscritti a gruppi organizzati
Dopo aver sconfitto il Nard risvegliando lentusiasmo dei circa 400 spettatori presenti al Conte sabato scorso, ora la Puteolana vuole conquistarne altri. Ed per questo che, a partire dalla prossima gara interna con il Pomigliano, saranno introdotti dei biglietti ridotti riservati esclusivamente alle persone tra i 17 e i 20 anni ed iscritti a gruppi organizzati di tifo. Per poter usufruire di questa agevolazione tutti i gruppi organizzati di tifosi dovranno contattare la societ inviando una mail allindirizzo Puteolana1902Internapoli@hotmail.it per chiedere un appuntamento con il presidente Di Marino e il vice-presidente Righetti, incontro in cui dovranno dimostrare la loro costituzione. Una volta fatto questo passo gli iscritti a quel club (con et compresa tra 17 e 20 anni lo ripetiamo) potranno usufruire dellagevolazione esibendo partita dopo partita il tesserino e liscrizione al gruppo organizzato. le.ba.

Il capitano a centrocampo (foto Alfio Panico)

anche la scorsa settimana, non ho visto ragazzi demotivati o impauriti, ho visto giocatori che avevano una gran voglia di dimostrare al pubblico di Pozzuoli di essere allaltezza della

situazione, di essere una squadra che avrebbe lottato fino alla fine, senza risparmiarsi mai. Per noi il sostegno dei tifosi sar importantissimo. E ci sono riusciti, la Puteolana

n Eccellenza I flegrei dopo lottimo pre-campionato e la vittoria in Coppa sono pronti alla prima con il S.Nicola

sibilla, chi ben comincia

Lesordio spesso stato tab nellera Carannante. Da valutare le condizioni di Cozzolino, in rete a Caivano domenica

La Sibilla si prepara allesordio ufficiale in campionato che la vedr domenica mattina impegnata al Chiovato contro il Vis San Nicola. Quellesordio che nellera Carannante stato spesso un tab. Questa per sar la Sibilla di Nunziata, e i biancazzurri dopo aver sostenuto un precampionato brillante domenica contro la Nuova Boys Caivanese hanno dimostrato di essere in grande forma e di avere i numeri giusti per dire la loro nel torneo di Eccellenza. Marted la squadra ha ripreso gli allenamenti davanti ad una decina di appassionati tifosi al Chiovato. Sono da valutare per il match contro il Vis le condizioni di Cozzolino, uscito malconcio dal match di Caivano dopo aver realizzato la rete del 2-0. Intanto il Vis San Nicola proprio in questi giorni ha perfezionato lingaggio di Mele, ex di turno. La squadra di Terra di Lavoro, dopo i grandi investimenti degli ultimi anni, punta alla salvezza basando le sue forze sulla valorizzazioni dei giovani. Sar comunque un avversario da prendere con le molle, ma la Sibilla non vuole steccare la prima in campionato. Daniele Illiano

Stefano Cozzolino, in dubbio la sua presenza domenica contro il Vis S.Nicola (foto Sabatino Esposito/Dino)

Roberto Volpe (il primo a destra) prende per mano i suoi compagni e li porta sotto gli spalti per ringraziare i tifosi (foto Alfio Panico)

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Calcio 15

1^Categoria n Un primo bilancio del neo-mister Umberto Cuomo

rione Terra, mai vista tanta passione


Un tale attaccamento ai colori sociali da parte di giocatori e dirigenti difficile da trovare altrove. Ce la giocheremo con tutti, senza paura
formata da Ginestra e Quartulli sono stati aggiunti giocatori di categoria superiore come Tafuto e Riccio. Sono 21 attualmente i giocatori a disposizione dellallenatore ex Scampia, diverranno presto 22 e poi Cuomo sar soddisfatto e potr passare a mentalizzare i suoi ragazzi: Ad oggi ho 21 solisti, dovranno diventare una squadra- dice tranquillo- e questo significa che molte delle cosiddette prime donne dovranno esser pronte anche ad andare in panchina. Solo cos potremo essere una formazione di vertice. Che poi quello che al mister ha chiesto il presidente Di Bonito, che in Promozione avrebbe gi voluto giocare questanno, e che adesso vuole arrivarci sul campo. So bene che il club ambizioso, e so anche che se c un campionato difficile da vincere quello di 1^ - continua Cuomo noi comunque vogliamo giocarcela con tutti, e arrivare alla fine senza rimpianti. Se poi ci sar qualcuno che avr fatto meglio di noi, bravo lui. Ripeto, vincere sempre difficile, e lo dico dopo aver perso un campionato juniores regionale per differenza reti. Lallenatore ha tra laltro ben chiaro quale potrebbe essere il valore aggiunto del suo Rione Terra: Qui ho trovato un attaccamento ai colori sociali che difficile trovare altrove, e che ci ha permesso di formare una rosa competitiva senza impegnare un budget da corazzata. E non parlo solo dei giocatori, ma anche del club, dei dirigenti, mai vista tanta gente cos appassionata. Ho trovato un ambiente familiare in cui lavorare, e questo importante. E da lavorare ce ne sar ancora per qualche settimana prima dellinizio del torneo, ad oggi non sono stati definiti nemmeno i gironi. Domenica mattina intanto per il Rione Terra affronter in un primo test di precampionato la selezione Juniores. Leonardo Balletta

La prima settimana labbiamo dedicata ai test per valutare le condizioni di forma del gruppo, nella seconda abbiamo privilegiato la preparazione atletica rispetto a quella tattica. Contemporaneamente abbiamo cominciato a lavorare con la juniores, abbiamo provinato 25 ragazzi e per il momento abbiamo ridotto al numero a 20. Un punto della situazione puntuale e sereno quello di Umberto Cuomo, nuovo allenatore del Rione Terra, che da quasi 20 giorni al lavoro a Licola per forgiare la sua nuova squadra. Forgiarla nellorganico, visto che il club biancazzurro ancora sul mercato, e nel carattere. Per quel che riguarda la rosa, ci manca qualcosina in difesa e non in termini di qualit quanto in termini numerici conferma il mister. Abbiamo giocatori solidi come Migliorato e Massolino, dobbiamo trovar loro unalternativa se non vogliamo esser costretti ad adattarne altri fuori ruolo. A centrocampo siamo pi tranquilli, anche perch giocher a tre, mentre in attacco avr davvero limbarazzo della scelta visto che ad una coppia di livello come quella

n Prima Categoria

monteruscello, per la prima, manca solo lufficialit


Il presidente Ruta: Il Comitato ci ha assicurato che al 99% saremo ripescati
Il Monteruscello Calcio ha ufficialmente inoltrato domanda di ripescaggio alla Figc Campania attraverso il segretario Salvatore Monaco. La prossima settimana dovrebbe essere alla fine quella giusta per ratificare il tanto sospirato ok e per legittimare linserimento dei flegrei nellorganico delle partecipanti al campionato di Prima Categoria. Abbiamo avuto ottime indicazioni dal Comitato Regionale Campano della Figc esordisce Rodolfo Ruta. Lanno prossimo al 99% faremo il campionato di Prima Categoria: ormai manca solo lufficialit. Sono stato invitato dal segretario del comitato Pastore in persona e la prossima settimana mi recher presso gli uffici di Napoli. Questo certamente un altro passo in avanti per la nostra societ. Noi puntiamo alla valorizzazione del nostro florido vivaio, sia il settore agonistico che la scuola calcio. Pian piano vogliamo centrare importanti obiettivi e fino ad ora i risultati ci danno ragione. La squadra in questi giorni ha cominciato la fase di preparazione al centro sportivo SantArtema agli ordini del tecnico Stefano Coppola e del preparatore Carfora, questultimo con esperienze con Neapolis e Turris. Siamo ancora un cantiere aperto, stiamo valutando alcuni giocatori e poi assieme al mister decideremo la rosa della squadra conclude il presidente Quale il nostro obiettivo? Fare una stagione tranquilla per divertirci: tutto quello che verr di pu ci servir come esperienza per il futuro. Daniele Illiano

La squadra ha iniziato la fase di preparazione al centro sportivo SantArtema agli ordini del tecnico Coppola

n LaTop11dellasettimana
4-4-2

Silvio De Mari
Puteolana 1909
Promozione

Stefano Cozzolino
Sibilla
Eccellenza

Antonio Borrino
Sibilla
Eccellenza

Eduardo Vietri
Monte di Procida
Promozione

Roberto DAuria
Quarto
Promozione

Marco Alcolino
Puteolana 1902
Serie D

Carmine Signore
Puteolana 1902
Serie D

Biagio Caccavale
Puteolana 1909
Promozione

Antonio Letizia
Puteolana 1902
Serie D

Riccardo Zinno
All.: Quarto
Promozione

Luca Tucci
Quarto
Promozione

Corrado Sorrentino
Puteolana 1902
Serie D

16 Sport
Vela/Optimist n Assegnato domenica il Trofeo dei Campi Flegrei

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

esordio dargenTo per Tosolini Jr


prime gare dopo due anni di allenamento, un primo step di una carriera sportiva che potrebbe portargli grandi soddisfazioni. E del resto il suo percorso gi battuto, visto che pap Aldo un professionista della vela, e nel settembre dello scorso anno arrivato secondo al Campionato del Mondo di X-41, cui partecip anche Mascalzone Latino. Ma per Adriano la vela solo un divertimento dice orgoglioso il pap uno degli sport che ha scelto di praticare, come il Kick Boxing o il nuoto. Lo lascio libero come giusto che sia, si goda questo primo successo senza pressione. Giusto cos, e il successo del piccolo Tosolini se lo gode anche la Lega Navale di Pozzuoli, che

Il piccolo Adriano secondo con la LNI di Pozzuoli. Pap Aldo vicecampione mondiale nella categoria X-41
Si conclusa lo scorso week end, con la terza tappa, la prima edizione del Trofeo di vela dei Campi Flegrei, che ha visto sfidarsi diversi campioni di domani nella categoria Optimist. Il campionato stato organizzato dalla Lega Navale di Pozzuoli, in collaborazione con le leghe di Procida, Ischia e con il Naples Nato Yatch Club, e si sviluppato su cinque regate nelle quali si sono sfidati dodici atleti dellet compresa tra i sette e dodici anni. La vittoria andata al procidano Pastore, seguito al secondo posto dal puteolano Adriano Tosolini (classe 1991), che si aggiudicato due delle cinque regate in programma. Per Adriano erano le aveva portato a questa manifestazione cinque atleti, risultando la pi rappresentata tra le societ organizzatrici. Un risultato importante per il club flegreo, che si sta impegnando in maniera forte per cercare di diffondere uno sport avvincente come appunto quello della vela. E le attivit velistiche organizzate dalle Lega Navale di Pozzuoli proseguiranno infatti anche nel prossimo week end, quando in programma la penultima prova del Campionato delle Isole, che prevede unaffascinante gara notturna che partir da Capri per arrivare a Pozzuoli passando per Ischia. Giampiero Cardillo

Volley/Serie B donne n Prosegue la preparazione per le neopromosse flegree

campionato provinciale di Traina costiera, domenica il via!


Scatta domenica prossima la prima prova del Campionato Provinciale di Traina Costiera organizzato dalla sezione di Pozzuoli della Lega Navale Italiana. Nelle acque del golfo flegreo infatti prender il via il primo appuntamento della nuova stagione, che vedr sfidarsi numerosi concorrenti in questa specialit che prevede la pesca nellimmediato sottocosta. Ogni squadra sar formata da due anger e da un ispettore di bordo, con la possibilit di utilizzare anche uno skipper. Quella di domenica sar la prima delle due tappe che compongono il campionato. La seconda ed ultima prova infatti si svolger il 23 settembre sempre nelle acque del golfo flegreo. g.c.

pallavolo pozzuoli, domani il primo test a gricignano


Amichevole con una corazzata di categoria superiore. Borghesio punta sul gruppo: Gi coeso, c lentusiasmo giusto
Dopo quasi tre settimane di preparazione, giunto il momento della prima amichevole precampionato per la matricola Pallavolo Pozzuoli, che domani sera a Gricignano affronter le padrone di casa, una corazzata candidata alla promozione in serie A2. Ostacolo insormontabile dunque per le flegree, neopromosse in B2 che hanno come unico obiettivo quello di conservare la categoria. Sar solo un test per mettere in pratica ci su cui abbiamo lavorato in queste due settimane, e per spezzare la routine dice coach Nico Borghesio, che ha preferito rinunciare con le sue ragazze alla Coppa Italia per preparare al meglio una stagione che si preannuncia durissima. Lo sappiamo dal giorno della promozione continua lallenatore che per noi sarebbe stata durissima. Ma ci proveremo, non abbiamo nessuna intenzione di

Migliardo, Carrichiello e Del Giudice faranno parte della Pallavolo Pozzuoli anche questanno (foto A. Panico)

tirarci indietro, questa squadra far del suo meglio per onorare al meglio la B e conquistare lobiettivo salvezza. E lo far puntando forte sul gruppo, come lanno scorso: Un gruppo gi coeso e compatto, con le nuove che si sono subito inserite conferma Borghesio. Sicuramente trattandosi di tutte

ragazze giovani, che vanno dai 20 ai 23 anni, stato pi semplice. Alla fine condividono le stesse passioni fuori e dentro al campo. Vedo lentusiasmo giusto, ed quello a cui ci aggrapperemo per sopperire a quelle che saranno le nostre carenze in un campionato competitivo come quello di B. Leonardo Balletta

Adriano Tosolini in acqua con il suo optimist, e poi mentre abbraccia i suoi trofei (foto fb)

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Basket 17

Protagonisti - Qui Monte n A 38 anni Supermario giocher per la prima volta nel primo campionato regionale

Il nostro obiettivo lottare per la promozione. Intanto si riapre la trattativa per riportare Bonanno in Virtus
La trattativa per la sua conferma a Monte di Procida stata lunga ed estenuante, come una vera e propria telenovela. Ma alla fine Mario Innocente, che reduce da una delle migliori stagioni della sua carriera, ha deciso di vestire ancora la maglia della Virtus. Con cui lala di via Napoli, dopo oltre 20 anni spesi tra B e C, sempre nei campionati nazionai, si trover a giocare per la prima volta in un torneo regionale. Non ho mai giocato in C2, dopo le giovanili mi mandarono subito in C1, quindi la prima volta per me commenta scherzandoci su Innocente, che sar ancora la chioccia di un gruppo giovane, e che anche in C regionale pronto a dominare la scena. I ragazzi sono cresciuti molto, hanno un anno di esperienza in pi prosegue Innocente. Io ora non conosco le altre squadre, ma posso dire che noi saremo un buon gruppo. Ci stiamo allenando tanto e bene, e dobbiamo continuare a lavorare per farci trovare pronti allesordio. Ripeto, noi siamo forti, siamo una buona squadra e non possiamo nasconderci. Io credo che la societ ha lavorato bene per coprire tutti i reparti, e che con questa squadra possiamo andare lontano. Penso che il nostro obiettivo deve essere quello di lottare fino alla fine per ritornare in C1. E per cercare di rendere ancora pi competitivo il roster montese, patorn Romeo vorrebbe regalare ai suoi tifosi e a coach Parascandola la ciliegina sulla torta. Nelle scorse ore infatti si tornato a trattare con Manu Bonanno, per concludere una trattativa che sembrava ormai tramontata, e che invece ora si riaperta. Giampiero Cardillo

innocenTe ci crede: Torniamo in c1


E intanto rischia di saltare lOpening Game di Pescara In casa Pallacanestro Pozzuoli si continua a lavorare su due fronti: in campo coach Stefano Scotto di Luzio e il professor Dino Sangiorgio stanno dirigendo il gruppo in una fase delicata della preparazione precampionato, dietro una scrivania invece Fulvio Palumbo e il dirigente responsabile Gaetano Cardillo si stanno occupando di chiudere le ultime pratiche di mercato (ci sono larrivo di Darxia Morris da organizzare, e il ritorno di Kelly Mazzante da pianificare). Nel frattempo, a tener banco per quel che riguarda il movimento cestistico femminile la ancora la questione Geas Sesto S.Giovanni. Il club meneghino aveva annunciato la rinuncia a partecipare al campionato oltre un mese fa, ma di fatto il forfait delle milanesi diventato ufficiale solo da qualche giorno. Ora resta da capire cosa succeder, qualcuno pensa che si riapriranno le porte della A1 ad una ripescata, con La Spezia che scalpita, altri sono sicuri che invece si andr avanti ad 11, bloccando cos la retrocessione che era prevista al ter-

n C regionale, ecco il calendario di Monte e Virtus


Sar subito big match alla prima giornata per il Monte di Procida che andr a far visita allArzano, mentre dovr aspettare una settimana la Virtus Pozzuoli, che riposer alla prima e che dunque far il suo esordio in campionato contro il S.Maria a Vico. Bisogner attendere lottava giornata per il derby tutto flegreo, che andr in scena il 10 novembre al Palaerrico, mentre il ritorno fissato al Palacoppola il 10 ottobre. Ci sar invece alla settima giornata il ritorno di coach Di Lorenzo a Monte di Procida, che con il Cercola affronter per la prima volta la sua ex squadra. 1^giornata (23 settembre/9 dicembre) Arzano-Monte di Procida Virtus Pozzuoli riposa 2^giornata (30 settembre/16 dicembre) Monte di Procida-Megaride Virtus Pozzuoli-S.Maria a Vico 3^giornata (7 ottobre/23 dicembre) Partenope-Monte di Procida Nocera-Virtus Pozzuoli 4^giornata (14 ottobre/13 gennaio) Virtus Pozzuoli-Matera Monte di Procida riposa 5^giornata (21 ottobre/20 gennaio) Arzano-Virtus Pozzuoli Monte di Procida-Barra 6^giornata (28 ottobre/27 gennaio) Stabia-Monte di Procida Virtus Pozzuoli-Megaride 7^giornata (4 novembre/3 febbraio) Partenope-Virtus Pozzuoli Monte di Procida-Cercola 8^giornata (11 novembre/10 febbraio) Virtus Pozzuoli-M. di Procida 9^giornata (18 novembre/17 febbraio) M. di Procida-S.Maria a Vico Barra-Virtus Pozzuoli 10^giornata (25 novembre/24 febbraio) Nocera-Monte di Procida Virtus Pozzuoli-Stabia 11^giornata (2 dicembre/2 marzo) Monte di Procida-Matera Cercola-Pozzuoli

Basket n La Lega si riunir solo il 30 settembre per lelezione del nuovo presidente

a donne nel caos, si va verso un campionato a 11

foto Alfio Panico

g.c.

mine del campionato 2012-13. Incertezza assurda, se si pensa che parliamo del massimo campionato nazionale, eppure la Lega si riunir solo il prossimo 30 settembre, per stabilire il nome del presidente che succeder al dimissionario Pennestr.

Fino ad allora, si rester nelloblio, e bisogner dar credito alle voci che girano nellambiente. Lultima riguarda lOpening Game che avrebbe dovuto giocarsi a Pescara. E che invece potrebbe saltare. Leonardo Balletta

foto Nando Panico

18 Trasporti Autobus
Monte di Procida Napoli Piazza Garibaldi
Monte di Procida n 1.15 n 3.50 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.35 n 6.50 n 7.00 n 7.10 n 7.20 n 7.30 n 7.40 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.20 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 12.20 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.40 n 15.00 n 15.20 n 16.00 n 16.20 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.40 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.50 n 22.00 n 22.50 n 23.05 n 23.50 Torregaveta n 3.55 n 5.05 n 5.25 n 5.40 n 6.05 n 6.20 n 6.40 n 6.55 n 7.05 n 7.15 n 7.25 n 7.35 n 7.45 n 7.50 n 8.15 n 8.35 n 8.55 n 9.25 n 9.40 n 10.00 n 10.20 n 10.25 n 10.40 n 10.50 n 11.25 n 11.40 n 12.00 n 12.25 n 12.50 n 13.35 n 13.55 n 14.15 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.40 n 16.05 n 16.25 n 16.40 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.15 n 18.35 n 18.45 n 19.35 n 20.05 n 20.35 n 21.00 n 21.05 n 21.55 n 22.05 n 22.55 n 23.10 n 23.55 FUSARO n 5.31 n 6.11 n 7.26 n 7.45 n 9.35 n 10.35 n 11.00 n 12.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 22.05 n 23.15 n 0.05 BACOLI n 1.25 n 4.00 n 5.12 n 5.52 n 6.32 n 6.50 n 7.05 n 7.15 n 7.35 n 8.00 n 8.05 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.35 n 11.55 n 12.15 n 13.05 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.55 n 15.15 n 15.55 n 16.15 n 16.55 n 17.15 n 17.55 n 18.30 n 18.50 n 18.55 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.15 n 22.15 n 23.05 LUCRINO n 1.34 n 4.10 n 5.25 n 6.05 n 6.45 n 7.05 n 7.15 n 7.30 n 7.50 n 8.20 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 10.10 n 10.30 n 10.40 n 11.10 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 13.20 n 14.00 n 14.20 n 14.40 n 15.10 n 15.30 n 16.10 n 16.30 n 17.10 n 17.30 n 18.10 n 18.40 n 19.05 n 19.10 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 21.25 n 22.25 n 23.15 AGNANO n 1.45 n 4.25 n 4.25 n 5.00 n 5.15 n 5.25 n 5.40 n 5.55 n 6.20 n 6.35 n 7.00 n 7.15 n 7.30 n 7.45 n 8.00 n 8.05 n 8.15 n 8.35 n 8.40 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.00 n 10.25 n 10.45 n 10.55 n 11.05 n 11.25 n 11.25 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.35 n 14.00 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.55 n 19.25 n 19.20 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.40 n 21.40 n 22.30 n 22.35 n 23.30 n 23.35 n 0.35 Piazzale Tecchio n 1.50 n 4.30 n 4.30 n 5.05 n 5.20 n 5.30 n 5.45 n 6.00 n 6.25 n 6.40 n 7.05 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.10 n 8.20 n 8.40 n 8.45 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.40 n 14.05 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 19.00 n 19.30 n 20.20 n 20.50 n 21.20 n 22.40 n 23.35 Mergellina n 1.55 n 4.35 n 4.35 n 5.10 n 5.25 n 5.35 n 5.50 n 6.05 n 6.30 n 6.45 n 7.10 n 7.25 n 7.40 n 7.55 n 8.10 n 8.15 n 8.25 n 8.50 n 8.55 n 9.20 n 9.40 n 10.00 n 10.15 n 10.40 n 11.00 n 11.20 n 11.40 n 12.20 n 12.40 n 13.00 n 13.20 n 13.50 n 14.15 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.40 n 16.00 n 16.20 n 16.40 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.00 n 18.20 n 18.40 n 19.10 n 19.40 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 22.50 n 23.40 Piazza Municipio n 2.05 n 4.45 n 4.45 n 5.20 n 5.35 n 5.45 n 6.00 n 6.15 n 6.40 n 6.55 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.20 n 8.25 n 8.40 n 9.05 n 9.10 n 9.35 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.35 n 11.55 n 12.35 n 12.55 n 13.15 n 13.35 n 14.05 n 14.30 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.55 n 16.15 n 16.35 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 17.55 n 18.15 n 18.35 n 18.55 n 19.25 n 19.55 n 20.45 n 21.15 n 21.45 n 23.00 n 23.45 Napoli Staz. Vesuviana n 2.15 n 4.50 n 4.55 n 5.30 n 5.45 n 5.55 n 6.15 n 6.30 n 6.55 n 7.10 n 7.35 n 7.55 n 8.10 n 8.35 n 8.50 n 8.45 n 9.00 n 9.10 n 9.30 n 9.40 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.55 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.45 n 14.55 n 15.15 n 15.40 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.40 n 20.10 n 21.00 n 21.30 n 22.00 n 23.10 n 23.55

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

P.le Tecchio Monteruscello / Monteruscello P.le Tecchio


P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ospedale S.Paolo n 6.10 n 6.45 n 7.10 n 7.45 n 8.10 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 10.10 n 10.45 n 11.10 n 11.45 n 12.10 n 12.45 n 13.10 n 13.45 n 14.10 n 14.45 n 15.10 n 15.45 n 16.10 n 16.45 n 17.10 n 17.45 n 18.10 n 18.45 n 19.10 n 19.45 n 20.10 n 20.45 n 21.10 n 21.45 n 22.10 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.20 n 6.55 n 7.20 n 7.55 n 8.20 n 8.55 n 9.20 n 9.55 n 10.20 n 10.55 n 11.20 n 11.55 n 12.20 n 12.55 n 13.20 n 13.55 n 14.20 n 14.55 n 15.20 n 15.55 n 16.20 n 16.55 n 17.20 n 17.55 n 18.20 n 18.55 n 19.20 n 19.55 n 20.20 n 20.55 n 21.20 n 21.55 n 22.20 Uscita Tang. Monteruscello n 6.30 n 7.05 n 7.30 n 8.05 n 8.30 n 9.05 n 9.30 n 10.05 n 10.30 n 11.05 n 11.30 n 12.05 n 12.30 n 13.05 n 13.30 n 14.05 n 14.30 n 15.05 n 15.30 n 16.05 n 16.30 n 17.05 n 17.30 n 18.05 n 18.30 n 19.05 n 19.30 n 20.05 n 20.30 n 21.05 n 21.30 n 22.05 n 22.30 Monteruscello S.F. Circum. n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45 Monteruscello Grotta del Sole n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ingresso Tangenziale n 6.15 n 6.50 n 7.15 n 7.50 n 8.15 n 8.50 n 9.15 n 9.50 n 10.15 n 10.50 n 11.15 n 11.50 n 12.15 n 12.50 n 13.15 n 13.50 n 14.15 n 14.50 n 15.15 n 15.50 n 16.15 n 16.50 n 17.15 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.15 n 19.50 n 20.15 n 20.50 n 21.15 n 21.50 n 22.15 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.25 n 7.00 n 7.25 n 8.00 n 8.25 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.25 n 11.00 n 11.25 n 12.00 n 12.25 n 13.00 n 13.25 n 14.00 n 14.25 n 15.00 n 15.25 n 16.00 n 16.25 n 17.00 n 17.25 n 18.00 n 18.25 n 19.00 n 19.25 n 20.00 n 20.25 n 21.00 n 21.25 n 22.00 n 22.25 Ospedale S.Paolo n 6.35 n 7.10 n 7.35 n 8.10 n 8.35 n 9.10 n 9.35 n 10.10 n 10.35 n 11.10 n 11.35 n 12.10 n 12.35 n 13.10 n 13.35 n 14.10 n 14.35 n 15.10 n 15.35 n 16.10 n 16.35 n 17.10 n 17.35 n 18.10 n 18.35 n 19.10 n 19.35 n 20.10 n 20.35 n 21.10 n 21.35 n 22.10 n 22.35 P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45

Napoli P.zza Garibaldi Monte di Procida


Napoli Staz. Vesuviana n 0.00 n 2.30 n 5.00 n 5.00 n 5.30 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.15 n 8.30 n 8.50 n 9.00 n 9.10 n 9.45 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.00 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.15 n 21.45 n 22.15 n 22.30 n 23.10 Piazza Municipio n 0.10 n 2.40 n 5.15 n 5.10 n 5.40 n 6.00 n 6.20 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.30 n 8.45 n 9.05 n 9.15 n 9.25 n 10.00 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.15 n 11.45 n 12.10 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.55 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.30 n 22.00 n 22.25 n 22.45 n 23.20 Mergellina n 0.20 n 2.50 n 5.25 n 5.20 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.55 n 7.15 n 7.35 n 7.55 n 8.15 n 8.40 n 8.55 n 9.15 n 9.25 n 9.35 n 10.10 n 9.55 n 10.15 n 10.35 n 10.55 n 11.15 n 11.25 n 11.55 n 12.20 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.25 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.30 n 20.55 n 21.40 n 22.10 n 22.35 n 22.55 n 23.30 Piazzale Tecchio n 0.25 n 2.55 n 5.35 n 5.25 n 6.00 n 6.20 n 6.40 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.25 n 9.35 n 9.45 n 10.20 n 10.05 n 10.25 n 10.50 n 11.10 n 11.25 n 11.40 n 12.10 n 12.35 n 12.55 n 13.25 n 13.55 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.35 n 17.05 n 17.25 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.45 n 21.05 n 21.50 n 22.20 n 22.40 n 23.05 n 23.35 AGNANO n 0.30 n 3.00 n 4.20 n 4.40 n 5.10 n 5.20 n 5.40 n 5.30 n 5.50 n 6.05 n 6.05 n 6.25 n 6.25 n 6.45 n 6.50 n 7.05 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.55 n 9.15 n 9.30 n 9.40 n 9.50 n 10.25 n 10.10 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.30 n 11.45 n 12.15 n 12.40 n 13.00 n 13.30 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.15 n 16.40 n 17.10 n 17.30 n 17.30 n 17.50 n 18.20 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.15 n 20.50 n 21.10 n 21.55 n 22.25 n 22.45 n 23.10 n 23.40 LUCRINO n 0.40 n 3.10 n 5.25 n 5.50 n 6.00 n 6.18 n 6.38 n 6.58 n 7.15 n 7.25 n 7.45 n 8.25 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 9.55 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.10 n 12.00 n 12.30 n 12.55 n 13.15 n 14.10 n 14.50 n 15.10 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.55 n 17.25 n 17.43 n 17.45 n 18.05 n 18.40 n 19.10 n 19.30 n 20.10 n 20.30 n 21.05 n 21.25 n 22.10 n 22.40 n 23.25 BACOLI n 0.50 n 3.20 n 5.35 n 6.00 n 6.10 n 6.33 n 6.53 n 7.13 n 7.30 n 7.40 n 8.00 n 8.40 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.10 n 10.20 n 10.40 n 11.00 n 11.25 n 12.15 n 12.45 n 13.10 n 13.30 n 14.25 n 15.05 n 15.25 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.10 n 17.40 n 17.55 n 17.55 n 18.15 n 19.00 n 19.25 n 19.45 n 20.25 n 20.45 n 21.20 n 21.35 n 22.20 n 22.50 n 23.35 FUSARO n 4.53 n 5.13 n 5.50 n 6.40 n 6.55 n 7.15 n 8.20 n 9.45 n 11.45 n 14.05 n 14.45 n 15.45 n 20.00 Torregaveta n 0.57 n 3.27 n 4.57 n 5.17 n 5.40 n 5.55 n 6.05 n 6.20 n 6.45 n 6.40 n 7.00 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.10 n 8.28 n 8.55 n 9.20 n 9.45 n 9.53 n 10.20 n 10.30 n 10.35 n 10.55 n 11.20 n 11.40 n 11.53 n 12.30 n 12.55 n 13.25 n 13.45 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.20 n 15.35 n 15.55 n 16.20 n 16.40 n 16.55 n 17.20 n 18.00 n 18.20 n 19.10 n 19.35 n 19.55 n 20.10 n 20.40 n 20.55 n 21.35 n 21.45 n 22.30 n 23.00 n 23.45 Monte di Procida n 1.00 n 3.30 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.10 n 6.50 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.25 n 7.55 n 8.15 n 8.35 n 9.00 n 10.00 n 10.40 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.40 n 16.00 n 16.45 n 17.00 n 17.25 n 18.05 n 18.15 n 18.05 n 18.25 n 19.15 n 19.40 n 20.00 n 20.15 n 21.00 n 21.40 n 21.50 n 22.35 n 23.05 n 23.50

Monteruscello Nisida / Nisida Monteruscello


Mont.ello Grotta del Sole n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 n 19.10 Via Domitiana n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 n 19.20 Arcofelice n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 Pozzuoli Porto n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 Stazione Gerolomini n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.40 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 Bagnoli n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 n 19.45 Nisida Capolinea n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55 n 19.55 Nisida Capolinea n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Bagnoli n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 Stazione Gerolomini n 7.25 n 8.25 n 9.25 n 10.25 n 11.25 n 12.25 n 13.25 n 14.25 n 15.25 n 16.25 n 17.25 n 18.25 Pozzuoli Porto n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 Arcofelice n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 Via Domitiana n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 Mont.ello Grotta del Sole n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55

La Schiana Bellavista
Ospedale La Schiana n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 Scalandrone n 7.37 n 8.37 n 9.37 n 10.37 n 11.37 n 12.37 n 13.37 n 14.37 n 15.37 n 16.37 n 17.37 Lucrino n 7.42 n 8.42 n 9.42 n 10.42 n 11.42 n 12.42 n 13.42 n 14.42 n 15.42 n 16.42 n 17.42 Sella di Baia n 7.47 n 8.47 n 9.47 n 10.47 n 11.47 n 12.47 n 13.47 n 14.47 n 15.47 n 16.47 n 17.47 Bellavista (ASL) n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 Sella di Baia n 8.00 n 9.00 n 10.00 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 14.00 n 15.00 n 16.00 n 17.00 n 18.00 Lucrino n 8.05 n 9.05 n 10.05 n 11.05 n 12.05 n 13.05 n 14.05 n 15.05 n 16.05 n 17.05 n 18.05 Scalandrone n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Ospedale La Schiana n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.15 n 13.15 n 14.15 n 15.15 n 16.15 n 17.15 n 18.15

Miseno Bacoli Porto Miseno


Miseno n 7.30 n 8.00 n 8.30 n 9.00 n 9.30 n 10.00 n 10.30 n 11.00 n 11.30 n 12.00 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 14.00 n 14.30 n 15.00 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 17.00 n 17.30 n 18.00 n 18.30 n 19.00 Bacoli Centro n 7.35 n 8.05 n 8.35 n 9.05 n 9.35 n 10.05 n 10.35 n 11.05 n 11.35 n 12.05 n 12.35 n 13.05 n 13.35 n 14.05 n 14.35 n 15.05 n 15.35 n 16.05 n 16.35 n 17.05 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 19.05 Porto n 7.40 n 8.10 n 8.40 n 9.10 n 9.40 n 10.10 n 10.40 n 11.10 n 11.40 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 14.10 n 14.40 n 15.10 n 15.40 n 16.10 n 16.40 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.40 n 19.10 Via Risorgimento n 7.45 n 8.15 n 8.45 n 9.15 n 9.45 n 10.15 n 10.45 n 11.15 n 11.45 n 12.15 n 12.45 n 13.15 n 13.45 n 14.15 n 14.45 n 15.15 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.15 n 17.45 n 18.15 n 18.45 n 19.15 Miseno n 7.50 n 8.20 n 8.50 n 9.20 n 9.50 n 10.20 n 10.50 n 11.20 n 11.50 n 12.20 n 12.50 n 13.20 n 13.50 n 14.20 n 14.50 n 15.20 n 15.50 n 16.20 n 16.50 n 17.20 n 17.50 n 18.20 n 18.50 n 19.20

Navetta Torregaveta Monte di Procida


PERCORSO: Torregaveta Staz. F.C. Via Torregaveta Torrione (Monte Di Procida) P.za XVII Gennaio Cercone Torregaveta DA MONTE DI PROCIDA n 6.10 DA TORREGAVETA n 06:45 n 07:05 n 07:25 n 07:45 n 08:05 n 08:25 n 08:45 n 09:05 n 09:25 n 09:45 n 10:05 n 10:25 n 10:45 n 11:05 n 11:25 n 11:45 n 12:05 n 12:25 n 12:45 n 13:05 n 13:45 n 13:25 n 14:05 n 14:25 n 14:45 n 15:05 n 15:30 n 15:55 n 16:25 n 17:05 n 17:25 n 17:45 n 18:05 n 18:25 n 18:45 n 19:05 n 19:25 n 20:05 n 20:45 n 21:20 n 21:40 n 22:00

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Trasporti 19
Autobus
M1B Mondragone Napoli P.le Tecchio
DA MONDRAGONE n 4.30 n 5.00 n 5.30 n 6.00 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.00 n 8.40 n 9.20 n 10.00 n 10.50 n 12.00 n 13.15 n 14.20 n 14.50 n 15.30 n 16.10 n 16.50 n 17.30 n 18.10 n 18.50 n 19.40 n 20.10 n 20.50 n 21.30 DA NAPOLI P.LE TECCHIO n 6.05 n 6.35 n 7.05 n 7.40 n 8.15 n 8.50 n 9.20 9.50 n 10.30 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.50 n 15.05 n 16.10 n 16.40 n 17.20 n 18.00 n 18.40 n 19.20 n 20.00 n 20.40 n 21.30 n 22.00 n 22.30 n 23.05

Monte di Procida Monaldi / Monaldi Monte di Procida


MONTE DI PROCIDA n 6.30 n 7.30 n 9.15 n 10.30 n 12.15 n 13.30 n 14.55 n 16.10 n 17.35 BACOLI n 6.45 n 7.45 n 9.30 n 10.45 n 12.30 n 13.45 n 15.10 n 16.25 n 17.50 BAIA n 6.50 n 7.50 n 9.35 n 10.50 n 12.35 n 13.50 n 15.15 n 16.30 n 17.55 ARCOFELICE n 6.55 n 8.00 n 9.45 n 11.00 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 16.40 n 18.10 INGESSO TANGENZIALE n 7.05 n 8.15 n 10.00 n 11.15 n 12.50 n 14.10 n 15.35 n 16.50 n 18.25 USC.TANG.ARENELLA n 7.10 n 8.25 n 10.10 n 11.25 n 13.00 n 14.15 n 15.40 n 16.55 n 18.40 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.20 n 8.35 n 10.20 n 11.35 n 13.10 n 14.25 n 15.50 n 17.05 n 19.00 OSPEDALE MONALDI n 7.30 n 8.45 n 10.30 n 11.45 n 13.20 n 14.35 n 16.00 n 17.15 n 19.15 OSPEDALE MONALDI n 7.45 n 9.00 n 10.45 n 12.00 n 13.35 n 14.50 n 16.15 n 17.30 n 19.30 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.55 n 9.10 n 10.55 n 12.10 n 13.45 n 15.00 n 16.25 n 17.40 n 19.40 ING. TANG.ARENELLA n 8.00 n 9.15 n 11.00 n 12.15 n 13.50 n 15.05 n 16.30 n 17.45 n 19.45 ARCO FELICE USC. TANGENZIALE n 8.25 n 9.40 n 11.25 n 12.40 n 14.15 n 15.30 n 16.55 n 18.10 n 20.10 BAIA n 8.35 n 9.50 n 11.35 n 12.50 n 14.25 n 15.40 n 17.05 n 18.20 n 20.20 BACOLI n 8.40 n 9.55 n 11.40 n 12.55 n 14.30 n 15.45 n 17.10 n 18.25 n 20.25 MONTE DI PROCIDA n 9.00 n 10.15 n 12.00 n 13.15 n 14.45 n 16.00 n 17.25 n 18.45 n 20.50

P7 nero Quarto Qualiano Marano


DA QUARTO n 6.10 n 7.55 n 9.35 n 11.10 n 13.25 n 15.05 n 16.45 DA MARANO n 7.00 n 8.40 n 10.20 n 11.55 n 14.10 n 15.50 n 17.30

P11 nero Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.00 n 5.50 n 6.40 n 7.30 n 8.25 n 9.10 n 10.05 n 10.55 n 11.50 n 12.35 n 13.30 n 14.15 n 15.15 n 15.55 n 16.50 n 17.35 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 DA POZZUOLI n 5.45 n 6.35 n 7.35 n 8.15 n 9.10 n 10.00 n 10.55 n 11.40 n 12.35 n 13.20 n 14.20 n 15.05 n 16.00 n 16.40 n 17.35 n 18.25 n 19.15 n 20.05 n 21.00 n 21.45 n 22.00

P7NE Quarto Pozzuoli Ospedale La Schiana


DA QUARTO n 7.30 n 9.05 n 10.35 n 12.05 n 16.30 n 18.00 n 19.30 DA LA SCHIANA n 8.20 n 9.50 n 11.20 n 12.50 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15

P11 rosso Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.15 n 6.05 n 6.55 n 7.45 n 8.35 n 9.25 n 10.15 n 11.00 n 11.55 n 12.45 n 13.35 n 14.25 n 15.15 n 16.05 n 16.55 n 17.45 n 18.35 n 19.25 n 20.15 n 21.10 DA POZZUOLI n 6.00 n 6.50 n 7.40 n 8.30 n 9.20 n 10.05 n 11.00 n 11.50 n 12.40 n 13.30 n 14.20 n 15.10 n 16.00 n 16.50 n 17.40 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 n 22.00

M1N Baia Domitio Licola Borgo


DA BAIA DOMITIA n 8.00 n 9.00 n 18.55 n 19.55 DA LICOLA BORGO (Depuratore) n 6.35 n 7.10 n 17.10 n 18.10 Licola Borgo DA TORRE DI PESCOPAGANO n 4.40 n 5.00 n 5.10 n 5.40 n 6.15 n 6.30 n 6.45 n 8.20 n 16.15 n 17.15 n 17.35 n 19.30 DA VIA S. MARIA DEL PANTANO (Depuratore) n 5.25 n 5.45 n 5.55 n 7.35 n 9.55 n 10.45 n 15.20 n 16.20 n 16.40 n 18.35 n 20.25

P8 Pozzuoli Pianura
DA POZZUOLI n 5.30 n 6.40 n 8.00 n 9.20 n 10.40 n 12.00 n 13.20 n 14.40 n 16.40 n 18.00 n 19.20 n 20.40 n 22.00 DA PIANURA n 6.00 n 7.20 n 8.40 n 10.00 n 11.20 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 17.20 n 18.40 n 20.00 n 21.20

M1NC Torre di Pescopagano

P12 rosso Pozzuoli Licola (via Cuma)


DA POZZUOLI n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.05 n 13.30 n 13.55 n 15.15 n 17.15 n 19.15 n 21.15 DA LICOLA n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.10 n 12.15 n 13.00 n 14.20 n 15.15 n 16.15 n 18.15 n 20.15

NAVETTA TORREGAVETA MONTE DI PROCIDA TORREGAVETA


si effettua dal luned al sabato .......................................................Parte alle ......Arriva alle M.te di procida Torregaveta ..................................................................6.45 ..............6.55 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.00 ...............7.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.20 ...............7.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.40 ...............7.55 Torregaveta Torregaveta SAN ANTONIO ...............................................8.00 ...............8.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.20 ...............8.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.40 ...............8.55 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO ..........................................9.00 ...............9.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................9.40 ...............9.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................10.20 .............10.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................11.00 .............11.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................11.40 .............11.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................12.20 .............12.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................12.40 .............14.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.00 .............13.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.20 .............13.35

P9 Solfatara Metr
DA VIA COSTE DAGNANO n 5.30 n 6.30 n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.30 n 21.30

P2 La Schiana Toiano Pozzuoli


DA LA SCHIANA n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.15 n 11.55 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.35 n 17.15 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55 DA POZZUOLI n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.20 n 12.00 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.40 n 17.20 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55

P10 nero Pozzuoli Quarto (via la macchia)


DA POZZUOLI n 6.45 n 8.15 n 9.45 n 11.15 n 12.45 n 14.15 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15 n 21.45 DA QUARTO n 6.00 n 7.20 n 9.00 n 10.30 n 12.00 n 13.30 n 15.00 n 16.30 n 18.00 n 19.30 n 21.00

P18B Pozzuoli Lago Patria


DA POZZUOLI n 5.10 n 5.55 n 6.35 n 7.55 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.55 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 n 20.35 n 21.30 DA LAGO PATRIA n 5.55 n 7.00 n 7.20 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.50 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 n 20.40 n 21.30 n 22.20

P10 rosso Pozzuoli Quarto


DA POZZUOLI n 5.45 n 6.15 n 7.00 n 7.45 n 8.45 n 9.15 n 10.15 n 10.45 n 11.45 n 12.15 n 13.15 n 13.19 n 13.45 n 13.49 n 14.45 n 15.15 n 16.15 n 16.45 n 17.45 n 18.20 n 19.15 n 19.45 n 20.45 n 21.15 DA QUARTO n 5.30 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.15 n 9.30 n 10.00 n 11.00 n 11.30 n 12.30 n 12.50 n 14.00 n 14.30 n 15.30 n 16.00 n 17.00 n 17.30 n 18.30 n 19.00 n 20.00 n 20.30

MONTERUSCELLO FUSARO
(ARRETRAMENTO A QUARTO) FERIALE si effettua dal luned al venerd Tratta MONTE DI PROCIDA FUSARO SELEX M.te di procida Fusaro Fusaro M.te di procida Parte alle 7.20 17.00 Arriva alle 7.55 17.35

P6B nero Pozzuoli Porto Nuovo


Tribunale Via Pisciarelli DA POZZUOLI PORTO n 7.50 n 8.40 n 9.35 n 10.25 n 11.05 n 11.55 n 12.35 n 13.25 DA NUOVO TRIBUNALE VIA PISCIARELLI n 8.45 n 9.35 n 10.20 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.20 n 14.10

P19 rosso Lago Patria Licola Napoli


DA LAGO PATRIA n 6.40 n 7.40 n 8.40 n 9.55 n 10.50 n 12.10 n 13.25 n 14.20 n 15.30 n 16.30 n 17.3 n 18.30 n 19.30 n 20.30 DA NAPOLI n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.55 n 11.50 n 13.10 n 14.25 n 15.20 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.20 n 21.20

Percorso Tratta: Monte di Procida Fusaro Selex Monte Di Procida Via Torregaveta Cappella Bacoli Via Risorgimento Alt. Distr. Esso Villa Comunale Via Lungolago V.Le Olimpico Fusaro Selex

Tratta QUARTO FUSARO SELEX Quarto Fusaro Fusaro Quarto

Parte alle 7.05 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

P6B rosso Monterusciello Metr (circolare)


DA MONTERUSCIELLO n 7.10 n 8.25 n 9.35 n 10.40 n 11.45 n 15.00 n 16.05 n 17.10 n 18.15 n 19.20

Percorso Tratta: Quarto Fusaro Selex Quarto Stazione (Proveniente Dalla Rotonda, Prima Della Stazione) Ritorno Alla Rotonda Quarto Ponte Cumana Localita La Macchia Via Campana Verso Pozzuoli Incrocio A Dx Per Monteruscello Monteruscello Interno Via Grotte Del Sole Arcofelice Fusaro Selex

S141 Qualiano Quarto Pozzuoli (servizio scolastico) DA QUALIANO n 7.15 n 12.10 DA PIAZZA ALDO MORO ARCO FELICE n 8.35

NAPOLI FUSARO SELEX


DAL LUNED AL VENERD NAPOLI (C.SO EUROPA) FUSARO SELEX C.so europa Fusaro Fusaro C.so europa Parte alle 7.10 17.00 Arriva alle 7.55 18.10

Metropolitana
POZZUOLI SOLFATARA PER NAPOLI n 5.43 n 6.13 n 6.25 n 6.37 n 6.45 n 7.11 n 7.24 n 7.38 n 7.44 n 7.57 n 8.11 n 8.18 n 8.27 n 8.36 n 8.43 n 8.48 n 9.00 n 9.10 n 9.17 n 9.25 n 9.37 n 9.49 n 10.01 n 10.06* n 10.14* n 10.19 n 10.25 n 10.37 n 10.43 n 10.47 n 10.52 n 11.00 n 11.10 n 11.16 n 11.27 n 11.37 n 11.48 n 11.58 n 12.05 n 12.13 n 12.19 n 12.37 n 12.46 n 12.53 n 13.01 n 13.07 n 13.15 n 13.24 n 13.37 n 13.47 n 13.57 n 14.08 n 14.13 n 14.25 n 14.36 n 14.41 n 14.48 n 14.58 n 15.17* n 15.25 n 15.35 n 15.46 n 16.00 n 16.06 n 16.13 n 16.25 n 16.37 n 16.43 n 16.48 n 17.08 n 17.14* n 17.22 n 17.28 n 17.37 n 17.48 n 17.55* n 18.00 n 18.07 n 18.14* n 18.18* n 18.27 n 18.35 n 18.41 n 18.50 n 18.58* n 19.08 n 19.19* n 19.25 n 19.37 n 19.48* n 20.00 n 20.12 n 20.17* n 20.27 n 20.47* n 20.55* n 21.04 n 21.11* n 21.25 n 21.43* n 21.54* n 22.01 n 22.33* n 22.44* n 23.07*
*corsa con ultima fermata a Napoli Campi Flegrei

Percorso Tratta: Via Belvedere Via Cilea Via Scarlatti Teatro Diana Via Cimarosa P.zza Vanvitelli Via Bernini P.zza Medaglie Doro P.Zza Immacolata P.Zza Leonardo Via Salvator Rosa P.Zza Mazzini . A Sx Per Arenella Ingr. Tangenziale Arcofelice Fusaro Selex

NAPOLI (LOGGETTA) FUSARO SELEX Loggetta Fusaro Fusaro Loggetta

Parte alle 6.55 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

Percorso Tratta: Loggetta Via Dellepomeo R.Ne Traiano Viale Traiano Ultimo Incrocio Prima Di Via Cintia A Dx Per Zona Mercato Ortofrutticolo Via Dellepomeo Pianura Interno Pianura Via Provinciale Montagna Spaccata Via Campana P.zza Annunziata Via Domitiana Arcofelice Fusaro Selex

SERVIZIO ESTIVO VOMERO MISENO Dal 12 Giugno


Ore 8:00 ed ore 10:00 Ore 16:00 ed ore 18:00
Percorso Tratta: P.ZzaMuzii Via Arenella Via Piscitelli Via Altamura Via Gemito Via Cilea Via Piave Loggetta Tangenziale Fuorigrotta Uscita Cuma Arco Felice Vecchio Fusaro Cappella Via Miliscola Miseno e ritorno. Il costo unitario del biglietto Andata/Ritorno di .5,00 comprabile solo a bordo.

NAPOLI PER POZZUOLI SOLFATARA n 5.25* n 5.30* n 5.46 n 6.05* n 6.15* n 6.16 n 6.24* n 6.30* n 6.36 n 6.38* n 6.50 n 6.52* n 7.10 n 7.16 n 7.22 n 7.28 n 7.34 n 7.41 n 7.58 n 8.14 n 8.20 n 8.26 n 8.34 n 8.42 n 8.56 n 9.02 n 9.13 n 9.19 n 9.32 n 9.48 n 9.50* n 9.56 n 10.14 n 10.20 n 10.25 n 10.42 n 10.50 n 10.58 n 11.08 n 11.16 n 11.22 n 11.34 n 11.44 n 11.52* n 11.57 n 12.05 n 12.13 n 12.23 n 12.37 n 12.44 n 12.55 n 13.08 n 13.12 n 13.25 n 13.34 n 13.40 n 13.46 n 13.55 n 14.01 n 14.16 n 14.22 n 14.36 n 14.44 n 14.54 n 15.06 n 15.17 n 15.22 n 15.26 n 15.33 n 15.45 n 16.01 n 16.21 n 16.37* n 16.37 n 16.43 n 16.50 n 16.53* n 16.58 17.12 n 17.16 n 17.22 n 17.34 n 17.44 n 17.53* n 17.56 n 18.08 n 18.18 n 18.24 n 18.37* n 18.37 n 18.44 n 18.54 n 19.11 n 19.19 n 19.25* n 19.34 n 19.44 20.14 n 20.21 n 20.25* n 20.34 n 20.57 n 21.17 n 21.40 n 22.01 n 22.22
*corsa con partenza da Napoli Campi Flegrei

POZZUOLI PER VILLA LITERNO n 5.30 n 6.25 n 6.41 n 6.52 n 7.09 n 7.40 n 8.09 n 8.38 n 9.50 n 10.03 n 11.38 n 12.05 n 12.45 n 13.43 n 14.10 n 14.45 n 15.05 n 15.49 n 16.09 n 16.50 n 17.27 n 18.05 n 18.50 n 19.36 n 19.57 n 20.48 VILLA LITERNO PER POZZUOLI n 5.56 n 6.58 n 7.21 n 8.10 n 8.26 n 9.15 n 9.47 n 9.56 n 10.25 n 11.10 n 12.15 n 12.35 n 13.14 n 14.12 n 14.28 n 15.17 n 16.29 n 16.56 n 17.35 n 17.57 n 18.32 n 19.08 n 20.12 n 21.24 n 22.49

20 Annunci
Pe r in se ri re i Tu oi an nu nc i ch iam a al lo 081. 526.44.66

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

ved dal Luned al Gio alle 12,00 dalle 9,30

Chi cerca trova...


Immobili
Zona Scalandrone fittasi appartamento panoramicissimo. Tel. 3473418422 Cuma, fittasi villa con ampio giardino. Tel. 3473418422 Fittasi appartamento 90 mq buone condizioni, centralissimo, a due passi dalla metropolitana di Pozzuoli, sito al parco Bognar n. 14, cosi composto: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. Euro 900 mensili. Rivolgersi a Carmen tel. 3891681848 Monteruscello vendesi appartamento di 105mq composto da 4 camere da letto, 1 salone, 1 cucina, 2 bagni, ripostiglio e poso auto. Tel. 3331386304 Monterusciello (adiacenze Enel e stazionamento autobus) fittasi appartamento di circa 60 mq. piano terra composto da: ingresso, cucina, soggiorno, due camere da letto, bagno. 400 euro mensili trattabili. Tel. 3392493767 Quarto, in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 che prende la camera da letto e laltro il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso 400 euro. Per info 3478133081 Bacoli, via Cuma adiacente Fusaro fittasi miniappartamento composto da soggiorno, angolo cottura, camera da letto, bagno, posto auto. Tel. 3887469313 Pozzuoli, ( zona palazzine) carinissimo monolocale arredato composto da camera da letto, angolo cottura e accessorio, possibilit posti auto. Negozi, metropolitana, cumana, autobus nelle immediate vicinanze 400 euro . Per info 3493802054 Licola, vicino al parco Azzurro fittasi villa con 100mq di giardino, 2 camere, cucina abitabile, posto auto. Tel. 3480673256 Licola via Sannullo vicino alle utenze vendesi appartamento 2 livelli con bagno con doccia, bagno padronale bellissimo, garage. Euro 270.000,00 poco trattabili. Tel. 3480673256 Fittasi vicino parco azzurro appartamento indipendente con ampio giardino e visuale. Euro 650,00. Tel. 3480673256 Licola fittasi monolocale composto da camera, cucina, bagno e posto auto. Euro 310,00. Tel. 3480673256 Arco Felice via Annecchino fittasi locale per attivit commerciale o deposito. Euro 350,00. Tel. 0818761679 Monteruscello fittasi villetta nei pressi di Fima composta da 3 camere da letto, salone, cucina, 2 bagni e giardino. Tel. 3388543943 Monteruscello, fittasi sala di 300mq per danza o altre attivit sportive. Tel. 3271985744 Barano d'Ischia: in piccola palazzina ttasi due appartamenti ciascuno con 4/6 posti letto, bagno,cucina, salotto, con vista panoramica ed estrema luminosit. E' possibile richiedere anche una camera con bagno singola. Per informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: casabuono@libero.it. oppure chiamare il: 333/506.96.34 Monteruscello fittasi monolocale. Tel. 0815241642 Licola Magic World fittasi appartamento di 100mq con 50mq di terrazzo pi cantinola di 60mq con cucina e bagno. Posti auto e ingresso indipendente. Euro 550,00. Tel. 3331116994 Pozzuoli via Vecchia San Gennaro, fittasi appartamento di 140mq composta da 2 camere, 2 bagni, salone, cucina, terrazzo. Tel. 3382019462 Quarto Via Marmolito in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 presso la camera da letto e laltro per il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso. Per info 3493802054. Euro 400,00. Causa trasferimento allestero cedesi o fittasi avviata, decennale, attivit di bar, stuzzicheria, rosticceria con licenza di categoria B, compreso licenza vendita alcolici. Ottimo investimento. Prezzo affare. Info 3335797956 (ore pasti). Uscita Tangenziale Monteruscello Nord fittasi locale commerciale uso studio. Euro 400,00. Tel. 3459397432 Cappella Vecchia, via Casale, fittasi appartamento composto da camera da letto, cucina, bagno e ripostiglio. Euro 330.00. Tel. 3389800156 Rione Artiaco fittasi appartamento composto da 2 camere, bagno, cucina, terrazzino. Euro 500,00. Tel. 3382357257 Baia fittasi villetta bilivello da ristrutturare. Euro 700,00. Tel. 3382357257 Pozzuoli zona Cumana (nei pressi della biblioteca comunale), fittasi monolocale 50mq finemente arredato. Euro 500 compreso di pulizie e luci scala. Tel. 3396551261-33434666983 Marina Grande di Bacoli fittasi appartamento arredato a persone distinte per mesi di luglio e agosto. Tel. 0815235487-3203542513 Licola Magic World fittasi appartamento di 120mq in villetta bifamiliare con garage, giardino, ingresso indipendente e camino. Prezzo 500,00 euro. Tel. 0815263144 Bacoli centro, fittasi mini appartamento vicino al mare per mesi estivi. Spazio esterno. Tel. 3488058490 Pozzuoli via Cofanara uscita tangenziale Via Campana fittasi 3 appartamenti di 100mq circa di cui 2 sono situati al 1 piano ed 1 al 2 piano. Posto auto interno e cancello automatico. Tel. 0815266544-3384553664 Arco Felice fittasi a referenziati per periodo estivo appartamento adiacente ex lido Augusto composto da 2 camere pi servizi. Tel. 0815243642 Parco Enea fittasi appartamento di 75mq con servizio uso ufficio, 1 piano. Tel. 0815263434 Mario Orsi Agnano via Raffaele Ruggiero fittasi appartamento al 2 piano composto da tre vani pi accessori. Tel. 0815266604 Via Campana fittasi appartamento piano terra con salone grande, cucina in muratura, camera da letto, bagno e camino. Tel. 3402551250 Bacoli centro, fittasi miniappartamento mesi estivi con spazio esterno. Vicino al mare. Tel 3488058496 Pozzuoli zona Cigliano fittasi appartamento di 100mq composto da 2 camere da letto, 2 bagni, cucina, salone, ingresso indipendente con 2 posti auto con giardino. Euro 450,00. Tel 3396489647 Cerco, zona Monteruscello, appartamento/monolocale ammobiliato prezzo da 200 a 250 euro. Per info contattatemi al numero 3342186598 Salvatore Riferimento stazione cumana ArcoFelice a ridosso della banca bnl vicino al supermercato 2000, fittasi appartamento piano rialzato composto da tre camere pi accessori di mq 88 pi balcone di 23mq. Termoautonomo. No agenzie. Tel. 3478428114 Pozzuoli adiacente parco azzurro vendesi o fittasi villa su tre livelli in parco chiuso. Panoramica. Licenza edilizia. Tel. 3477116885 Pozzuoli zona Anfiteatro, zona collegata con tutti i mezzi pubblici, fittasi per una donna stanza singola arredata con angolo cottura e bagno. Telefono fisso ed internet. Euro 230,00 pi servizi. Tel 3398801261 Fusaro zona Scalandrone fittasi villino con ampio terrazzo panoramicissimo composto da cucina, angolo cottura, 2 camere da letto, bagno, ingresso indipendente. Euro 600,00. Tel. 3392493767 Periodo estivo maggio-settembre fittasi a referenziati appartamento composto da camera da letto, cameretta con 2 posti letto, cucina abitabile e servizio. A 5 min. dalla spiaggia di Miliscola. Per info 3335797956 Pozzuoli centro storico a 50m. da Piazza della Repubblica vendesi locale commerciale di mq 64 uso studio medico o altre attivit. Ingresso anche dal portone del palazzo . Tel. 3404605980 Baia localit Scalandrone fittasi piccolo orto fronte strada. Tel. 3342001126 Pozzuoli uscita via Campana fittasi villetta indipendente di 65mq con camPozzuoli, parco Bognar n.14, centralissimo a due passi dalla stazione della Metropolitana, fittasi appartamento di 90 mq in buone condizioni composto da: salone ampio, due camere da letto, bagno, cucina, ampia balconata. Euro 900 mensili. Tel. 3891681848 (rivolgersi a Carmen) era, bagno, salone con angolo cottura (cucina in muratura), ingresso, piccolo giardino. Tel 3402551250 Pozzuoli via Campana fittasi appartamento 2 stanze, cucina abitabile, corridoio, bagno, 2 balconate soleggiate. Posto auto. Euro 450,00. Tel. 0815268423/0815264044 Monte di Procida fittasi monolocale completamente arredato con tutti i comfort. Tel. 3391821029 Pozzuoli via Pergolesi a 50mt dal Monte Paschi vendesi 3 locali comunicanti piano terra, fronte strada con seminterrato. Ottima esposizione. Euro 140.000,00. Tel. 08185414433701001637. No agenzie. Quarto, fittasi deposito pavimentato di 200mq. Tel. 0818765418 Quarto via Kennedy fittasi locale di 60mq. Tel. 0818765418 Fittasi appartamento via Artiaco composto da 3 vani. Vista mare. Tel. 3201962119 Cappella cedesi attivit di surgelati e generi alimentari o vendesi attrezzature. Tel. 0815231902-0815233290 Cappella via Mercato di Sabato fittasi locale. Tel. 0815231215 Ischitella lato mare a 150 metri dalla tangenziale e a150 metri dal mare in parco privato fittasi villetta ottima esposizione, ampio luminoso salone doppio, cucina abitabile, tre camere da letto, due bagni, piccolo giardino, garage. Euro 1.200,00 mese di luglio, 1.800,00 mese di agosto. Tel. 0818043794 Cappella vecchia Monte di Procida fittasi monolocale piano terra 1 vano con bagno e cucina a muro. Euro 300,00. Tel. 3387060347 Antonio Bacoli localit Cappella (centro storico) fittasi a referenziati appartamento al 1piano con ingresso indipendente e composto da camera da letto, cameretta, cucina abitabile e servizio. Per info 3335797956 Bacoli fittasi appartamento composto da cucina, bagno e 2 stanze. Euro 400,00 mensili. Tel. 3475129113 Pozzuoli zona Anfiteatro fittasi appartamento completamente arredato composto da 2 camere, soggiorno, cucina, bagno e piccolo spazio esterno. Ingresso indipendente e posto auto. Euro 700,00. Tel. 3481133866 Arcofelice zona centrale, fittasi locale 40mq uso studio/ufficio. Euro 650,00. Per info 3200807508

Abbigliamento
Vendo stivali n 39 Nero Giardini per inutilizzo. Nuovi, comprati a febbraio pagato euro 110,00, vendo per euro 50,00. Tel. 3270294108

Animali

Un cucciolo di pochi mesi cerca casa. E dolce, tranquillo e bisognoso di tanto affetto. Chi pu ospitarlo? Il 28 ottobre si smarrito nella zona di Licola un cane maschio di razza meticcia di nome Whisky. Offro una ricompensa di 100 euro a chiunque me lo riporti. 340/2621549

Attrezzature
Vendo soggiorno color noce in ottime condizioni. Euro 350,00. Tel. 3391146190 Vendo armadio piuma di mogano nero da camera da letto. Misure 3,00X2,50m. Prof. 0,60m. Prezzo 1,500 euro incluso trasporto. Per info contattare 3332512542 dalle 14.30. Vendo tavolo stile Luigi XV lavorato amano, rotondo e apribile, con 4 sedie poltroncina in velluto rosa. Prezzo euro 2.000,00 trattabili. Tel. 0815261529

Auto e moto
Vendo Piaggio Beverly 250cc anno 2005, 50.000km. Euro 1000,00. Tel. 3396045024 Vendo Honda chiocciola anno 2001. Tel. 3394448550 Vendo Opel Corsa anno 1997, carrozzeria e meccanica in ottime condizioni. Vendo per inutilizzo. Euro 700,00 escluso passaggio di propriet. Tel. 3334631387 Vendo Peugeot Saletis 250 colore grigio, km 17.000, anno 2007 completo di casco e bauletto. Euro 2.000,00. Tel. 3289589813

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Annunci 21

...un mare di annunci


Pozzuoli fittasi in parco custodito appartamento di 110mq. Posto auto in box chiuso. Euro 800,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli Solfatara fittasi appartamento completamente ristrutturato composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno e posto auto. Euro 550,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli, via Cosenza fittasi locale commerciale di ampia quadratura con 2 ingressi. Tel. 3386802162 commessa per negozio di alimentari, anche prima esperienza. Orari: 7,3014,30. Tel. 3926626596 Fotografo free lance con studio privato, realizza servizi fotografici di qualit professionale. Si effettuano servizi fotografici per ogni tipo di evento, inoltre si realizzano book fotografici per casting mondo dello spettacolo (moda, cinema, etc). Prezzi modici, alta qualit delle stampe fotografiche effettuate con tecnologia allavanguardia. Si realizzano inoltre servizi fotografici per qualsiasi tipo di cerimonie (matrimoni, battesimi, comunioni, feste di laurea, feste 18 anni). incluso nel prezzo si offre un trattamento estetico completo eseguito da truccatrice professionista. No perditempo, annuncio sempre valido. Per contatti 3482265281 Zona Flegrea, Signora Italiana residente a Pozzuoli cerca lavoro come badante anziani o collaboratrice domestica. Disponibilit ore 9,00-17,00. Tel. 3397124898-3496044046 Cuoco con esperienza trentennale cerca lavoro fine settimana o turni serali. Tel. 3803206066 Zona Flegrea, cerco lavoro come collaboratrice domestica, babysitter o assistente anziani. Tel. 3339215157 Donna napoletana cerca lavoro come badante notte e giorno. Tel. 3478877834 Donna di 42enne italiana residente a Pozzuoli seria riservata cerca lavoro come collaboratrice domestica o badante anche a persona allettata. Tel 3466889983 Insegnante madrelingua Inglese, impartisce al proprio domicilio accurate ripetizioni/lezioni private, corsi di lingua, dizione e letteratura Inglese a studenti di ogni ordine e grado e per professionisti. Preparo inoltre per concorsi ed esami, corsi universitari, ERASMUS. Offro inoltre lezioni di gruppo in laboratorio didattico interattivo multimediale (massimo 6 persone per gruppo per lezione). Si garantiscono prezzi modici e massima professionalit. Possibilit di pagamento settimanali, quindicinali o mensili. Tel. 3482265281 Signora cerca urgentemente lavoro come collaboratrice domestica o babysitter dalle 9,00 alle 14,00. Zona Flegrea. Tel. 3403756756 Cerco lavoro come badante o collaboratrice domestica. Tel. 3339770357 Collaboratrice domestica ucraina esperta e referenziata cerca lavoro a ore come Baby-sitter (ore pomeridiane). Tel 3398801261 Bacoli Corso di formazione gratuito di Come Cercare Lavoro. Durante il corso saranno dati materiali didattici e attestato partecipativo. Alla fine del corso previsto Stage Formativo nelle imprese del territorio! Dott. Ferdinando Caputo. Info al n 800090112 oppure al sito www.facebook.com/comecercarelavoro Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 3391606221 Call center nuova apertura ricerca operatori di telemarketing residenti nella zona flegrea. Lavoro a turni. Tel. 3774611495 Pozzuoli, agenzia di animazione cerca animatori con un minimo di esperienza. No perditempo. Tel. 3333083999 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica dalle 09,00 alle 15,00 tutti i giorni escluso festivi. Euro 600,00 mensili. Tel. 3398841783 Imbianchino di tinteggiatura per interni con esperienza pluriennale cerca lavoro. Tel 3381523539 Ragazza 25enne laureanda in Economia impartisce lezioni di doposcuola a bambini di scuole elementari al proprio domicilio (Licola) il luned e il mercoled pomeriggio dopo le 15,30. Tel 3492210677 Insegnante educatrice svolge ripetizioni per elementari medie, itc e itcg presso il proprio domicilio prezzi modici (zona Cuma) Tel. 3386010714 Educatrice/animatrice socio culturale con qualifica professionale offresi come assistente per bambini/e ragazzi/e con disabilit psichica, ritardi mentali, disturbo del linguaggio, dislessia, deficit dellattenzione e iperattivit, organizzando laboratori espressivi pomeridiani: sport terapy,work terapy, musicoterapia e teatro (zona Cuma) Tel. 3386010714 Signora 51enne cerca lavoro come badante per bambini al proprio domicilio anche per pranzo, dalle ore 9,00 alle ore 16,30. Ho molta pazienza e amo i bambini. Tel. 3397322686 Cerco lavoro in cucina in ristorante o pizzeria. Disponibilit nei week end. Tel. 3279512060 Istruttore acquagym e nuoto offresi per piscine e centri benessere, zona flegrea, orari pomeridiani, massima seriet. Chiedere di Carlo. Tel. 3389941246 Ragazza cerca lavoro come hostess in sala. Tel. 0818041831 Signora con esperienza cerca lavoro come aiuto cuoco. Tel. 0818041130 Ragazza seria, precisa, ordinata cerca lavoro presso studi, uffici, aziende con mansioni di segretariato. Si offre e chiede massima seriet. Per contatti: 3293428445 Signora italiana residente al Fusaro cerca lavoro come assistente anziani o babysitter nella zona Flegrea. Massima seriet. Tel. 3389464533 Cerco lavoro come lavapiatti. Tel. 3279512060 Pozzuoli, diplomata automunita cerca lavoro come baby- sitter dalle 8.30 alle 12.30 nei pressi di Monteruscello e Quarto. Chiamare dalle 18.00 alle 20.00. Tel. 0810209629. Espero Prof. di liceo disponibile per accurate lezioni di Latino e Greco. Tel. 3484563150-0815265979 tel. dopo le 21.00 Dinamico? Grintoso? Tanta voglia di guadagnare? Hai risposto si? Cerchiamo te! Azienda sita in Bacoli cerca 20 operatori part-time da inserire nel proprio organico. Si offre: corso di formazione gratuito in sede, formazione costante, fisso mensili, provvigioni ai massimi livelli di mercato. E allora che aspetti? Candidati o inviando una mail a

oppu re inviaci una mail a: nci@corr ieref legre o.it annu


selezionibacoli@libero.it o chiamando al numero 0810121852. Chiedi di Cristina. Mario Daniele esegue lavori di pitturazione a partire da 150 euro a stanza inoltre effettuo pulizie cantine, impianti elettrici etc. Per info tel. 3294264034 e-mail mario.daniele190@virgilio.it Babysitter anche ad ore. Avete bisogno di un po di tempo libero per voi? Sono una persona affidabile ed affettuosa, accolgo bimbi nella mia casa con giardino in via Monteruscello uscita tangenziale. Tel. 3349058594 Offresi per lavori in cartongesso, cabine armadio, pareti attrezzate, pareti anti umido e insonorizzate, contro soffitte. Per contatti napolistyle@live.com Docente di lingue straniere impartisce lezioni di inglese, francese e materie umanistiche a studenti di ogni ordine e grado. Tel. 3403306203 Insegnante 42enne automunita cerca lavoro come badante o accompagnatrice. Giorno e notte. Tel. 08152682303487676528 Fabbro specializzato con oltre quindici anni di esperienza offre la propria disponibilit a ditte e/o privati nella zona flegrea. Tel. 3292210272 Cerco badante possibilmente italiana max 45 anni notte e giorno per nonna quasi autosufficiente. Zona Fuorigrotta 3388425791 Ragazza volenterosa e affidabile cerca lavoro come collaboratrice domestica o babysitter. Tel. 3342278232 Ragazza con voglia e bisogno di lavorare cerca qualsiasi occupazione tranne notturne! Buona esperienza come baby sitter! zona Arcofelice e limitrofe! Tel 3455274958 Professoressa pensionata impartisce efficaci lezioni di recupero di latino, inglese e francese per ragazzi di 1 e 2 liceo di qualsiasi indirizzo. Tel. 0818687604 in mattinata. Bacoli, casalinga esegue a domicilio lavori di piccola sartoria. Tel. 0818545413. Chiedere di Francesca 19enne diplomata cerca lavoro come babysitter o collaboratrice domestica. Tel. 3279456333 53enne automunita, seria ed affidabile cerca lavoro come badante o babysitter dalle ore 08:00 alle ore 13:00. nei pressi di Pozzuoli, Quarto, Monteruscello. Tel 3405127010 Laureata in scienze politiche impartisce in un luogo ideale per lo studio lezioni private in tutte le materie a studenti di scuole elementari, medie e superiori. Tel. 3200462483

Lavoro
Cerco lavoro come assistente anziani o babysitter. Ottima esperienza. Tel. 3465175012 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica per euro 600,00 mensili dalle ore 9,00 alle ore 14,30. Tutti i giorni tranne i festivi. Tel. 3347653208 Partner Wind Infostrada seleziona per la sede di Pozzuoli (nei pressi del cinema Sofia 150 mt dalla metropolitana e cumana) 20 operatori telefonici part time. Offriamo un fisso mensile con provvigioni, turno part time 16.00:21.00. Si offre formazione gratuita, puntualit nei pagamenti. E gradita ma non indispensabile esperienza nel settore. Per sostenere un colloquio contattare lo 081-19369917 e chiedere di Imma Lucignano Zona Flegrea, cerco lavoro come cameriere o responsabile sala. Esperienza ventennale. Automunito. Tel. 3333457640 Arco Felice Vecchio cercasi

Per i Tuoi annunci gratuiti


di:
Lavoro Immobili Auto Moto Nautica Abbigliamento Arredi At t rezzature Computer Ele t t rodome stici Musica Telefonia sport Animali

chiama allo 081.526.44.66


dal Luned al Gioved dalle 9,30 alle 12,00

Varie
Vendo occhiali Carrera originali colore rosso scuro oppure nero! Euro 50,00. Tel. 3333443370 Regalo 30 pietre di tufo. Tel. 3389800156

oppure inviaci una mail a: annunci@corrieref legreo.it

22 Rubriche

ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Oroscopo
ARIETE La Luna e Saturno sono i vostri nemici di oggi. Il loro obiettivo non per quello di distruggervi ma di mostrarvi dove sbagliate e dove potete migliorare. Prendendo consapevolezza di alcuni atteggiamenti immaturi potrete trasformarvi in persone pi sagge. TORO La quadratura di Mercurio in Acquario insinuer in voi il dubbio che un amico non sia del tutto sincero. Valutate pure con attenzione i suoi atteggiamenti ma prima di giungere a conclusioni affrettate dategli il tempo di dimostrare le sue intenzioni. GEMELLI L'effetto combinato della Luna e di Saturno nel segno amico della Bilancia vi permetter di gestire tutti i rapporti interpersonali nel modo migliore. Saprete alternare morbidezza e autorevolezza per un effetto pugno di ferro in guanto di velluto, molto efficace! CANCRO Gli aspetti dissonanti della Luna e di Saturno in Bilancia potrebbero creare tensioni in ambito familiare. Amate molto i vostri parenti che a loro volta vi stimano e vi appoggiano ma le loro idee e i loro pregiudizi a volte vi condizionano eccessivamente. LEONE Molti dubbi stanno frenando i vostri progetti. Se siete nati alla fine del segno la colpa sicuramente dell'aspetto dissonante di Nettuno. Nonostante la vostra creativit sia ai massimi livelli non riuscite proprio a concretizzare in questo periodo. VERGINE Dovrete cominciare a gestire meglio le vostre energie altrimenti vi ritroverete stanchi e indeboliti. Il Sole in Pesci abbassa il livello del vostro tono vitale ma voi potete rinforzare il vostro sistema immunitario prestando pi attenzione ai segnali del vostro corpo. BILANCIA La presenza della Luna e di Saturno nel vostro segno promette una certa stabilit sia in amore che sul lavoro. La passione non in primo piano: in questo momento avrete bisogno soprattutto di dialogo e di comprensione. La solidariet un valore molto importante per voi. SCORPIONE La congiunzione di Mercurio, Marte e Nettuno in Acquario vi mette addosso una grande voglia di cambiamento. La metamorfosi deve cominciare dentro di voi prima di poter essere percepita all'esterno. Continuate a lavorare ancora su voi stessi, meditando sugli errori commessi. SAGITTARIO Il Sole in Pesci vi ostacola ma la Luna in Bilancia vi sorride. Alternerete dunque durante la giornata fasi di euforia e fasi di tristezza. Gli altri faranno fatica a seguire i vostri pensieri e a comprendere il perch di certi atteggiamenti un po' contraddittori. CAPRICORNO Non tutto oro quel che luccica ed oggi avrete la dimostrazione di quanto sia vero questo proverbio. La Luna in Bilancia metter all'indice tutte quelle relazioni sentimentali che si basano su compromessi e falsit. Pretendete chiarezza dal partner: un vostro diritto. ACQUARIO Sotto il ghiaccio spesso si nasconde il fuoco. Oggi la Luna in Bilancia mostrer agli altri la parte migliore di voi, quella socievole e diplomatica. Sembrate imperturbabili ed equilibrati ma in realt dentro di voi si agitano profonde passioni, tutte da scoprire. PESCI Lo spirito d'iniziativa non vi mancher oggi, grazie alla presenza del Sole nel vostro segno. Nuovi contatti e nuove opportunit in ambito professionale apriranno davanti a voi orizzonti inattesi e positivi. Non state a guardare, il momento di agire.

PROGRAMMI
- i programmi di oggi 09:30 TG 1 09:35 Unomattina 10:00 Unomattina Verde 10:25 Unomattina Rosa 10:54 Unomattina 10:55 Che tempo fa 11:00 Tg1 11:05 Unomattina Storie Vere 11:29 Unomattina 12:00 La prova del cuoco 13:30 Tg1 14:00 Tg1 Economia 14:10 Verdetto Finale 15:15 La vita in diretta 16:50 Rai Parlamento 17:10 Che tempo fa 17:12 La vita in diretta 17:15 La vita in diretta 18:50 L'eredit 20:00 Tg1 20:30 Affari tuoi 21:10 Il Commissario Nardone 23:17 TG1 60 Secondi 23:20 Porta a Porta 06:00 Tg5 Prima Pagina 07:50 Traffico 07:55 Borsa e Monete 08:00 Tg5 Mattina 08:40 La telefonata di Belpietro 08:50 Mattino Cinque 11:00 Forum 13:00 Tg5 13:40 Beautiful 14:10 CentoVetrine 14:45 Rosamunde Pilcher 16:30 Pomeriggio Cinque 18:50 Avanti un altro 20:00 Tg5 20:40 Veline 21:10 Lo show dei record 23:30 No Problem

09:10 Classici Cartoon Disney Topolino 09:15 Classici Cartoon Disney Paperino 09:25 Classici Cartoon Disney Pippo 09:35 Spike Team 09:55 Eppur si muove 10:08 Cartoon Flakes 10:15 Incinta per caso 10:30 Meteo 2 10:35 Tg2 Insieme Estate 11:20 Il nostro amico Charly 12:10 La nostra amica Robbie 13:00 Tg2 Giorno 13:30 Tg2 E... state con costume 13:50 Tg2 S viaggiare 14:00 Senza traccia 14:45 Army Wives 15:30 La valle delle rose selvatiche 17:00 90210 17:45 Tg2 Flash L.I.S. 17:50 Rai Tg Sport 18:15 Tg2 18:45 Cold Case 19:35 Ghost Whisperer 20:25 Estrazioni del Lotto 20:30 Tg2 21:05 I mercenari 23:00 Tg2 23:15 Stracult

06:10 Zack e Cody 06:40 Picchiarello 06:55 Pokemon 07:25 Dragon Ball 07:55 Georgie 08:20 Heidi 10:35 Grey's Anatomy 13:00 Sport Mediaset 13:40 Futurama 14:10 I Simpson 14:35 Dragon Ball GT 15:00 Fringe 16:00 Smallville 16:50 Merlin 17:45 Trasformat 18:30 Studio Aperto 19:20 CSI: Scena del crimine 21:10 Hitch 23:25 The Ramen Girl

FARMACIENOTTURNE
POZZUOLI LamarcaVia Solfatara, 117 QUARTO Galdieri Via Cicori, 11/A BACOLIEMONTEdIPROCIdA ColesantiVia Fusaro, 131 - Fusaro

Meteo

il tempo di domani...

24C
17C

09:35 La Storia siamo noi 10:35 Cominciamo bene 11:10 TG3 Minuti 11:13 Cominciamo Bene 12:00 TG3 12:25 Cominciamo Bene 13:10 Julia 14:00 Tg Regione 14:20 Tg3 14:49 Meteo 3 14:50 TgR Piazza Affari 14:55 Tg3 L.I.S. 15:00 La casa nella prateria 15:50 La collera di Dio 17:35 Geo Magazine 2012 18:55 Meteo 3 19:00 Tg3 19:30 Tg Regione 19:51 TG Regione Meteo 20:00 Blob 20:15 Cotti e mangiati 20:35 Un posto al sole 21:05 Il viaggio 23:10 Tg Regione 23:15 Tg3 Linea Notte 23:45 Meteo 3 23:50 C'era una volta

06:20 Mediashopping 06:50 Magnum P.I. 07:45 Pacific Blue 08:40 Hunter 09:50 Carabinieri 5 10:50 Ricette di famiglia 11:25 Anteprima Tg4 11:30 Tg4 - Meteo 4 14:45 Lo sportello di Forum 15:30 Hamburg 16:35 My Life 16:50 Asso 18:50 Anteprima Tg4 18:55 Tg4 - Meteo 4 19:35 Tempesta d'amore 20:10 Siska 21:10 The Mentalist 23:10 The Closer

06:00 Tg La7 06:55 Movie flash 07:00 Omnibus La7 07:30 Tg La7 07:50 Omnibus La7 09:45 Coffee Break 10:55 J.A.G. 11:45 Agente speciale 13:30 Tg La7 14:05 Cristina Parodi Live 15:50 Movie flash 15:55 Commissario Cordier 18:25 I men di Benedetta 19:20 G Day 20:00 Tg La7 20:30 Otto e mezzo 21:10 Piazzapulita 23:45 Omnibus Notte

Agenzia
ILCORRIEREFLEGREO
13 settembre 2012

Rubriche 23

del

Divorzio

La famiglia allargata
La Famiglia (nobile e fondamentale istituzione della societ civile) o lIdea di Famiglia? Sembra scontato, ma in realt quando si parla e si afferisce alla Famiglia, molteplici sono gli aspetti coinvolti: alcuni anche discordanti. Convenzioni. Regole. Stereotipi. Se di base, dunque, esiste un notevole caos, immaginiamoci quanta confusione si crea e si pu creare quando nasce e si sviluppa una nuova tipologia di Famiglia: la Famiglia Allargata. Di recente, infatti, una ricerca Istat ha sottolineato che in Italia ci sono circa mezzo milione di Famiglie Allargate o ricomposte, cio coppie coniugate o non sposate in cui almeno uno dei due partner o coniuge ha avuto un matrimonio o una separazione alle spalle. Naturalmente, allinterno di queste famiglie possono esserci figli che si ritrovano allimprovviso, oltre ai genitori biologici, anche genitori acquisiti. Pertanto, coloro che decidono di contrarre un secondo matrimonio o una semplice convivenza, devono affrontare un compito particolare e difficile: integrare se stessi e i propri figli allinterno della struttura della nuova famiglia. Per ogni individuo questintegrazione implica una necessaria ed inevitabile rielaborazione del proprio modello di famiglia, di quel modello di famiglia a cui erano stati educati e soprattutto, delle proprie aspettative verso la vita familiare. I figli (bambini o soprattutto adolescenti) non amano cambiare lidea che hanno della famiglia; tra laltro, opportuno sottolineare e ricordare che, per loro, la separazione non mai avvenuta e non deve avvenire; per loro, gli unici punti di riferimento restano i due genitori, uniche figure che possono dar loro sicurezza e tranquillit, soprattutto in questa difficile fase. A maggior ragione, lidea di entrare in una nuova dimensione familiare, richiede tempo, pazienza e accoglienza. Come in ogni cosa, occorre graduare i passaggi, essere pazienti affinch i figli si adeguino alla nuova realt con calma, in modo da evitare di aggravare liniziale disagio di perdere lunit del vincolo dei propri genitori con sovrapposizioni di nuove figure maschili o femminili: come non mai, infatti, nel periodo iniziale dopo la separazione, opportuno che i figli trascorrano del tempo da soli con i relativi genitori separati, quindi da soli con la mamma e da soli con il pap: in questo caso, infatti, nasce un nuovo equilibrio intimo tra il singolo genitore ed il figlio. Questultimo, infatti, ha bisogno in questa fase, di certezze e sicurezze, ma soprattutto di attenzione ed amore. Pertanto, il vincolo che si creer tra il singolo genitore e se stesso gli sar di aiuto per affrontare, poi, levoluzione del rapporto con gli stessi e di aprirsi e quindi di accettare lindipendenza del genitore rispetto alla sua vita privata. Non esistono n certezze n consigli sicuri per garantire il successo di una Famiglia Allargata. Tuttavia esistono dei comportamenti e delle piccole attenzioni per fare in modo da evitare possibili errori. In primis, non deve mai mancare il dialogo ed il coinvolgimento. In tutto. Mai tralasciare limportanza per i figli di non sentirsi esclusi. Mai presentare sic et sempliciter, allimprovviso, il nuovo compagno o la nuova compagna: necessario sempre prepararli, siano i figli piccoli o grandi. Essere pazienti ed indulgenti: bisogna capire che non immediata laccettazione dellaltro/a nella vita del proprio genitore e di riflesso nella vita propria. Occorre che la notizia, la nuova realt, venga sedimentata gradualmente. Tranne, infatti, rare eccezioni, assurdo che il nuovo compagno/a venga immediatamente e felicemente accettato/a. Non si tratta di una figura temporanea, ma di un componente fisso della Nuova Famiglia. A tale proposito, meglio evitare confusione di ruoli, e magari attribuire nomignoli fuori luogo come zio/zia o amico/a di mamma e pap. Occorre sottolineare sempre (a costo di essere ripetitivi) che la sincerit e lonest fondamentale e premiante. Infatti un segreto molto importante riuscire a far sentire i figli parte della scelta e del nuovo nucleo familiare. Coinvolgendoli, dove possibile, anche nelle decisioni. Altra cosa importante e per nulla trascurabile, quella di evitare di presentare subito ai propri figli anche eventuali figli del compagno/a. Ma soprattutto: evitare o rimandare eventuali gravidanze!! In questi casi, infatti, i problemi, i dissidi, il dolore, le incomprensioni ed i danni che si possono causare sono tanti ed altri. In ogni caso, sempre importante ricordare che i figli hanno comunque e sempre bisogno di avere degli spazi privilegiati per stare con il genitore, in modo da non sentire troppa nostalgia per il periodo in cui si viveva magari soli con pap o con la mamma senza alcuna terza persona. Infatti, questa terza persona deve essere presente ma non ingombrante. Pertanto, alla luce di queste brevi riflessioni, possibile sintetizzare che il vero motivo ostativo alla creazione e definizione del Nuovo Nucleo Familiare quello di diventare un gruppo familiare senza avere una propria storia familiare alle spalle. Ma la cosa pi bella, che, per fortuna, esistono (anche se poche per il momento) le famose eccezioni, per cui, in alcuni casi, la Famiglia Allargata si manifesta come una piacevole sorpresa. Magari, nel prossimo futuro, laddove le convenzioni morali e sociali cambino in ossequio alla nuova realt familiare, e soprattutto nel momento in cui tutti accetteranno questo Nuovo Modello Familiare, allora le cose saranno diverse e molto pi semplici e naturali. Maria Grazia Siciliano

ILCORRIEREFLEGREO
Direttore Responsabile

Danilo Pontillo
Caposervizio

Leonardo Balletta

Redazione Giampiero Cardillo Tiziana Casciaro Carlo De Vivo Giovanni Di Bonito Marco Di Bonito Daniele Illiano Giuseppe Marino Veronica Meddi

Carlo Pareto Dario Postiglione Laura Sassu Rosario Scavetta Melania Scotto dAniello Maria Grazia Siciliano

Foto Alessandro Bianco Alessandro Esposito Mimmo Lucignano Alfio Panico Nando Panico Grafica e impaginazione Riccardo Monfrecola

Editore Served s.r.l. Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Redazione e Amministrazione Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Tel. Fax 081/526.44.66 Email: info@corriereflegreo.it

Contatti Pubblicitari Tel. 393.4413739

Registrazione Tribunale di Napoli n87 del 23.10.2008 Copie arretrate 2,00

sul porto di Pozzuoli

apre il primo TAKE AWAY con specialita di pesce


yacht and beach service

Via Cristoforo Colombo, 18 80078 Pozzuoli, Na info 342 84 48 306 | pescatoemangiato.net