Sei sulla pagina 1di 24

9 772035 704017

1,00

www.corriereflegreo.it

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012 - Gioved Anno 5 N 97

rapina al porTavalori: bandiTi in fuga con i soldi


Il bottino di almeno 20mila euro. Ritrovata lauto del commando: indagano i carabinieri

n Quattro malviventi armati e a volto coperto hanno assaltato il furgone diretto allufficio postale di Monterusciello

a pagina 3
AI LETTOR I
IL COR RIER E FLEGREO TOR NA IN EDICOLA sAbATO 8 sETTEMbRE

TangenTe al canTiere edile: arresTaTo dalla polizia


Voleva il pizzo ma stato incastrato da unordinanza di custodia cautelare eseguita dagli agenti del Commissariato
Di Bonito a pagina 3

POZZUOLI n Tentata estorsione a un imprenditore: in cella Pasquale Di Costanzo

POZZUOLI n Ancora un durissimo attacco di Tito Fenocchio al Sindaco

con figliolia siamo allavanspeTTacolo!

Pulizia dellarea in concessione alla Prysmian: il consigliere di opposizione contesta lennesimo annuncio del Primo Cittadino
Pontillo a pagina 2

2 Politica Pozzuoli
n Ancora un durissimo attacco di Tito Fenocchio al Sindaco

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

con figliolia siamo allavanspeTTacolo!


Il sindaco Enzo Figliolia (foto alessandro bianco) ed il consigliere Tito Fenocchio (foto alessandro esposito)

Il consigliere di opposizione contesta un altro annuncio del Primo Cittadino: Dice di aver autorizzato la Prysmian a pulire larea in concessione, ma quel suolo demaniale e il Comune poteva solo diffidare
Bonifica della spiaggia Prysmian a Pozzuoli: accordo tra Comune e azienda. Il titolo e il contenuto di un nuovo comunicato stampa, diramato marted pomeriggio dalladdetto alle pubbliche relazioni del sindaco Figliolia, riapre la polemica (peraltro mai sopita), tra lopposizione consiliare e il Capo dellAmministrazione. Per capire di cosa stiamo parlando, occorre innanzitutto leggere cosa c scritto testualmente in questa nota diffusa agli organi di informazione. Eccone dunque il testo integrale. Prosegue lattivit di generale bonifica del territorio di Pozzuoli, con interventi concentrati soprattutto nelle zone litoranee e sugli arenili. Dopo la pulizia della scogliera sul lungomare di via Napoli e lungo alcuni tratti di arenili di Arco Felice nel tratto di spiaggia libera cosiddetto del Lido Monachelle e Licola, adesso ci sar la bonifica anche del tratto di spiaggia nei pressi del pontile dello stabilimento della Prysmian. Con lassessore allAmbiente Franco Cammino abbiamo cominciato da fine luglio un piano generale di bonifica e decontaminazione del territorio di Pozzuoli, cominciando dalla pulizia delle aiuole, delle caditoie per evitare allagamenti e delle cunette stradali nelle zone periferiche dice il sindaco Vincenzo Figliolia La tutela del territorio ha riguardato, inoltre, i tratti pubblici di arenili a cominciare da via Napoli. Abbiamo trovato tonnellate di rifiuti ingombranti e speciali che erano stati abbandonati da anni. E stato, inoltre, ripulito il tratto di spiaggia libera delle Monachelle ad Arco Felice e la settimana scorsa abbiamo autorizzato la Prysmian, concessionaria dellarea, a ripulire la spiaggia nei pressi del pontile sulla zona di loro pertinenza. Lintervento di bonifica e pulizia comincer nei prossimi giorni. A Monterusciello, invece, abbiamo individuato una serie di strade diventate discariche abusive e pericolose di amianto e abbiamo disposto la decontaminazione.

Un comunicato da cui salta subito allocchio lautorizzazione che il sindaco Figliolia dice di aver dato alla Prysmian per ripulire larea data in concessione alla fabbrica. Domanda: ma la Prysmian si trova su un suolo comunale o su unarea di propriet del Demanio? E dunque, il Comune aveva il

potere di concedere un permesso del genere? E perch un permesso invece di una diffida a ripulire quella zona? La risposta, per ora, arriva soltanto dallopposizione, in particolare da Tito Fenocchio, consigliere eletto nella lista civica Uniti per la Libert. <<Figliolia, come al solito esordisce Fenocchio- fa comunicati stampa senza conoscere le cose. Larea della Prysmian unarea demaniale marittima di competenza portuale, e dunque la propriet di quellarea della Regione Campania, non certo del Comune. Tra laltro, la pulizia delle aree concesse dal demanio marittimo portuale competenza e obbligo dei concessionari di tali aree. Non si capisce dunque quale autorizzazione abbia potuto dare Figliolia alla Prysmian e non si capisce perch, invece di autorizzare, Figliolia non abbia diffidato la Prysmian e la Regione Campania affinch i doveri del concessionario su quellarea vengano rispettati. A meno che il Comune non si

sia accollato un onere di cui non competente, alla Prysmian sarebbero ben altri i chiarimenti da chiedere e le verifiche da effettuare! Se Figliolia autorizza interventi su aree in cui il Comune non ha alcuna giurisdizione, vuol dire che con questo sindaco siamo allavanspettacolo! Autorizzare una cosa del genere copre oneri e responsabilit del concessionario a tenere pulite le aree di propria competenza. Unaccusa durissima, quella di Fenocchio. A questo punto, non resta che aspettare i documenti ufficiali. Nel comunicato stampa in questione, infatti, si parla di un accordo tra Comune e Prysmian e di una autorizzazione che lEnte Locale ha dato allazienda. Siccome impensabile che accordi e permessi del genere siano soltanto verbali (e unistituzione, da che mondo mondo, parla con le carte) c infatti da capire cosa ci sia scritto in quei documenti Danilo Pontillo

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 3

n Tentata estorsione a un cantiere edile: in cella Pasquale Di Costanzo

chiede il pizzo a un imprendiTore: arresTaTo


Ora, per, probabilmente si era deciso a compiere il salto di qualit, andando a chiedere denaro allinterno di un cantiere edile, ma venendo subito smascherato. Laccusa di tentata estorsione aggravata. Continuerebbero, dunque, le estorsioni a Pozzuoli. Spesso, a compierle ci sono malavitosi non di spessore. Essendo detenuti capi e gregari dellorganizzazione criminale, in prima linea vengono mandate persone non esperte che fin troppo spesso finiscono dietro le sbarre dopo aver provato a chiedere il

Voleva la tangente ma stato incastrato da unordinanza di custodia cautelare eseguita dalla polizia
E stato arrestato con laccusa di aver tentato di estorcere denaro ad un imprenditore edile. In manette finito Pasquale Di Costanzo, 36enne figlio dellex boss Giovanni, ammazzato quasi 23 anni fa quando era al vertice della malavita puteolana. Nei confronti di Pasquale Di Costanzo era stata emessa unordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita poi dalla polizia. Secondo quanto sarebbe stato ricostruito durante le indagini poi concluse con larresto delluomo, Pasquale Di Costanzo avrebbe preso di mira un cantiere nel quale si stavano realizzando dei lavori. Il 36enne avrebbe fatto intendere di essere l per conto della criminalit organizzata. Utilizzando un linguaggio inequivocabile e spalleggiato dallo stesso cognome che porta, la minaccia sarebbe stata quella di far bloccare i lavori se il masto non si fosse piegato ai suoi voleri. Non chiaro quanto avrebbe chiesto al titolare del cantiere edile Di Costanzo, ma, secondo gli inquirenti, avrebbe fatto intendere che era meglio se gli ordini fossero stati eseguiti senza troppe discussioni. Le pressioni delluomo sugli addetti del cantiere, per, sono state intercettate dalla polizia che probabilmente lo teneva gi docchio da tempo. Pasquale Di Costanzo, infatti, ha alle spalle non pochi precedenti ed arresti, cos come i suoi numerosi parenti. Fu proprio assieme ad uno di questi che il 36enne venne arrestato. In particolare si trattava di uno zio, con il quale aveva messo a segno alcuni colpi in citt, per lo pi rapine. Lultima fu ai danni di un distributore di carburanti. pizzo. Ma chi ordina agli estorsori di entrare in azione? Se i capi e presunti tali si trovano dietro le sbarre, chi o cosa fa da anello di congiunzione tra gli estorsori ed il clan? Di sicuro si tratta di una sorta di nuove leve. I pi esperti del ramo, infatti, si trovano sparsi nelle carceri di mezza Italia. Non resterebbe, dunque, che lutilizzo di nuovi uomini della camorra. In questa direzione sarebbe andata la scelta, in un primo momento, dellutilizzo di giovanissimi per ricattare e taglieggiare imprenditori locali. Troppo giovani per questo tipo di lavoro? Bene: il clan recluta altre figure, questa volta pi esperte, ma non certo quanto gli estorsori di professione ora in carcere. E il caso riguardante larresto di due uomini che, recatisi presso un cantiere edile di Monterusciello, dissero senza tanti giri di parole: Se non ci paghi questo cantiere lo facciamo chiudere. Entrambi vennero arrestati dalla polizia. Era il dicembre scorso. Poco prima, altri due nuovi addetti alle estorsioni per il clan vennero tratti in arresto. Entrambi vennero accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Secondo le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i due avrebbero estorto denaro ad un ristoratore di Pozzuoli, chiedendogli pagamenti mensili di circa 500 euro. Ricostruzioni, appostamenti ed intercettazioni telefoniche avrebbero incastrato i due, fino ad arrivare allarresto da parte dei carabinieri del comando puteolano. Giovanni Di Bonito

n Quattro malviventi armati e a volto coperto hanno assaltato il furgone diretto allufficio postale di Monterusciello

Il bottino di almeno 20mila euro. Ritrovata lauto del commando: indagano i carabinieri
Ventimila euro, ma potrebbero essere anche di pi. Dai primi riscontri sembrerebbe questo il valore della rapina messa a segno ieri mattina a Monterusciello, a pochi metri dallufficio postale. I soldi erano custoditi in un furgone portavalori e quando i dipendenti della ditta di security stavano per portarli allinterno dellufficio si sono visti puntare contro diverse armi da sparo. Erano nelle mani dei malviventi che in pochi istanti hanno afferrato il malloppo e sono fuggiti via. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Pozzuoli. Poco dopo i militari hanno ritrovato lautomobile utilizzata dal commando. Era stata abbandonata sulla Domitiana e al suo interno stata trovata anche unarma con la matricola abrasa. Posti di blocco sono stati subito organizzati dai carabinieri che hanno anche dato lordine ad un elicottero di sorvolare il cielo dellintera area flegrea. Della banda di rapinatori, per, nessuna traccia. Il furgone

rapina al porTavalori: bandiTi in fuga


eratori e stava per portarli in banca. Con unauto messa di traverso lungo la strada, volta a rappresentare un incidente falso, il ragioniere del mercato si trovo praticamente imbottigliato nellangusta strada. Alle spalle, infatti, altre auto erano anche entrate in collisione tra loro. Colpo perfettamente riuscito. Poche settimane dopo tocc ad un altro contabile, questa volta di alcuni distributori di benzina, pagare ai malviventi. Venne seguito e poco prima di giungere in banca, gli vennero portati via circa 200mila euro. Impossibile stabilire se ad entrare in azione sia stata la stessa banda di malviventi, ma di sicuro i colpi messi a segno con le medesime modalit stanno aumentando. Non semplici fili di banca ai danni di correntisti che hanno appena prelevato poche centina di euro, ma pianificazioni ben pi ardue, con vittime che hanno con loro bottini ben pi importanti. g.d.b.

con allinterno i soldi per i pagamenti da riscuotere agli sportelli e assegni per le pensioni stava per giungere allesterno dellufficio postale. Il mezzo stato bloccato da quattro uomini a volto coperto. Armi puntate contro i vigilantes e in pochi istanti la rapina conclusa. Veri e propri professionisti del crimine ad entrare in azione. Per i vigilantes non c stato nulla

da fare. Ancora una volta a Pozzuoli rapinatori che bloccano un carico di soldi, ben sicuri di come entrare in azione. Era gi accaduto ad un contabile del mercato ortofrutticolo allingrosso, in via dellEuropa Unita. Dopo averlo bloccato fingendo un incidente, in quattro lo accerchiarono dopo che questi aveva appena prelevato 6mila euro da alcuni op-

4 i Fatti di Pozzuoli
n Rifiuti speciali ed ingombranti in prossimit della mensa dei poveri e delle scuole

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

licola borgo: la denuncia dei residenTi


In piazza S. Massimo la situazione mortificante
rimaste lettera morta, a giudicare dalla sequela di elettrodomestici, servizi igienici e vegetazione incolta presenti in zona. Pi passano i giorni e pi resto esterrefatto dal modo in cui vengono svolti i lavori di manutenzione e pulizia delle aree a verde pubblico di Licola. Prima c colui che taglia rami ed erbacce, poi dopo almeno due settimane arriva laddetto che raccoglie questo cumulo e ne fa dei mucchietti, in seguito viene colui che carica i materiali di risulta. Una delle anomalie maggiori sicuramente il fatto che il lavoro venga svolto a met denuncia un residente di Licola Borgo, che bacchetta il Comune di Pozzuoli sul fronte della gestione del verde- Per non par-

Ancora una volta i cittadini di Licola si ritrovano a segnalare lo stato di incuria e degrado che attanaglia la principale piazza della frazione puteolana. Piazza San Massimo, che ospita lomonima parrocchia, gli edifici scolastici e la sezione Anagrafe del Comune di Pozzuoli, si ormai trasformata in una specie di luogo di conferimento improvvisato per rifiuti ingombranti e speciali di ogni tipo. La situazione diventata talmente insostenibile che diversi residenti stanno sollecitando con segnalazioni e denunce un comportamento pi civile e un maggiore interessamento da parte del Palazzo Comunale di via Tito Livio. Esortazioni che a quanto pare sono

lare dello stato di degrado della via che accoglie la mensa dei poveri: qui c una discarica a cielo aperto; ci si trova di tutto dai televisori rotti ai copertoni e rifiuti di ogni genere. Un degrado presente spesso anche di fronte allin-

gresso della chiesa, in prossimit dei cassonetti che ospitano gli abiti dismessi. E uno spettacolo mortificante per gli abitanti di Licola prosegue il signor Mercurio, portavoce del Comitato Spontaneo della zona

- Se fossi un amministratore mi vergognerei e darei una lezione a chi non fa il proprio dovere. Sindaco, faccia capire a tutti che bisogna lavorare per il bene comune. Tiziana Casciaro

n Con una delibera di Giunta, lAmministrazione chiede urgenti interventi per rimettere in sesto limpianto

depuraTore: s.o.s. alla regione


Un mostro che da 30 anni inquina il litorale, rende laria irrespirabile in un raggio di diversi chilometri e che soprattutto mortifica leconomia locale e la speranza di rilancio. E il tanti vituperato depuratore di Cuma. Dal Comune viene lanciato lennesimo Sos, dopo quelli di associazioni ambientaliste pi o meno consistenti. Bisogna intervenire e al pi presto. Tra i valori inestimabili, per i suoi tesori archeologici e un fragile ecosistema, si inserisce, nel territorio puteolano, una struttura che pu facilmente essere definita eco- mostro denominato Depuratore di Cuma - si legge nel documento prodotto dalla giunta comunale - limpatto ambientale del Depuratore di Cuma altamente invasivo: da un lato rilascia in mare il materiale residuo della depurazione delle acque nere; dallaltro rilascia nellaria un insopportabile cattivo odore, tale da sollevare continue proteste e manifestazioni da parte dei residenti. A tal proposito, la Sesta Commissione Consiliare Permanente del Comune di Pozzuoli, in data 25 luglio 2012, vista la palese incuria del Concessionario affidatario della struttura in parola, ha enfatizzato la grave negligenza e cattiva gestione, nella continuit, dellente proprietario, realizzando lallegato documento e proponendo interventi urgenti ed oculati al depuratore di Cuma. Dal Comune viene rilevato che ad oggi, nonostante lelevata quantit di risorse economiche destinate nel corso dellultimo decennio, limpianto di depurazione di Cuma caratterizzato da forti criticit tecniche; che il suo malfunzionamento

n Le detenute si fanno sentiresoprattutto di sera Obiettivo: ottenere lamnistia e migliori condizioni di vita allinterno del penitenziario
Stanno protestando ogni giorno, quasi alle stessa ora e sempre con le stesse modalit: pentole e mestoli sbattuti contro le sbarre e indumenti appesi in modo da poter essere visti anche dallesterno. Sono le detenute della casa circondariale di Pozzuoli che chiedono condizioni di vita migliori allinterno della casa circondariale, visto che da settimane tornato il sovraffollamento. In teoria potrebbero starci in 90 allinterno del carcere di via Pergoelsi, ma si sono sfiorate anche le 170 presenze. Come strumento fondamentale da utilizzare, le detenute chiedono principalmente unamnistia che possa loro regalare la libert. Nel carcere di Pozzuoli vengono attuati vari progetti di coinvolgimento delle ospiti, che puntano anche a creare possibilit di lavoro per il post detenzione. Per le detenute c anche lofferta formativa scolastica, che punta al recupero degli anni di studio e al raggiungimento di un titolo di studio di scuola superiore, grazie ad un protocollo di intesa con

carcere femminile: la protesta continua


listituto Virgilio. Tutto ci, per, sempre pi difficile, vista la presenza massiccia di detenute ben oltre il limite previsto in linea teorica. Dal carcere di Pozzuoli, per, la protesta si diffusa anche in altri istituti di pena, come Poggioreale, ma anche fuori regione. La casa circondariale femminile, bene ribadirlo, noto anche per altre iniziative interne che lo hanno distinto. Si tratta dellapertura di un intera sezione della casa circondariale le cui singole celle sono praticamente in comunicazione permanente tra loro. Cinquanta detenute, selezionate dalla direzione, vivono a strettissimo contatto tra loro in quello che stato definito codice bianco, una sorta di detenzione alternativa che vede al centro la socialit e il benessere che ne deriva. In futuro, poi, con la chiusura progressiva degli ospedali psichiatrici giudiziari, il carcere di Pozzuoli potrebbe diventare un vero punto di riferimento per le altre case circondariali. Giovanni Di Bonito

unitamente ai reflui provenienti dai vari scarichi di emergenza a servizio delle stazioni di sollevamento dei Comuni limitrofi non permette un adeguato utilizzo della risorsa mare (pesca, stabilimenti balneari ecc.) limitando lo sviluppo economico dellarea dinteresse. A questo punto lamministrazione comunale si rivolge direttamente alla Regione Campania, ente competente sul mostro, chiedendo una serie di interventi. Tra questi la copertura di tutte le fasi di trattamento, compresi i sollevamenti, dellimpianto di depurazione di Cuma con aspirazione ed eliminazione completa degli odori molesti prodotti; rifunzionalizzazione di tutte le parti dellimpianto di depurazione; realizzazione di idoneo trattamento di Stabilizzazione dei fanghi; realizzazione di una idonea area di ricezione e pre-tattamento dei rifiuti liquidi provenienti dalle civili abitazioni in relazione alla capacit

residua dellimpianto; telecontrollo e automatizzazione dellimpianto; realizzazione di una area coperta destinata al deposito temporaneo dei rifiuti prodotti nelle varie fasi di trattamento dei liquami. Detto deposito deve essere munito di idoneo sistema di aspirazione e abbattimento di odori molesti; collettamento nellimpianto di depurazione delle acque provenienti in tempo di asciutto da: lalveo Camaldoli, Canale di Quarto, Idrovora di Licola; realizzazione di una condotta sottomarina al fine di ridurre limpatto delleffluente depurato sul tratto di costa, considerato che la normativa vigente disciplina ma non evita linquinamento del corpo ricettore; compensazioni ambientali da utilizzare per la messa a norma degli scarichi di emergenza a servizio delle stazioni si sollevamento; istituzione Consulta per il depuratore. g.d.b.

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 5

n Tombini esplosi nel centro storico, auto danneggiate, disagi per la viabilit

un Temporale allaga la ciTTa: ci risiamo!

E questo il risultato di tutti i soldi che diamo ai privati per la manutenzione delle fogne?
E sempre la solita storia. E bastato qualche temporale estivo per mettere e a nudo tutte le criticit del sistema fognario di Pozzuoli, ma soprattutto per capire ancora di pi come milioni di euro quelli spesi per pagare una ditta privata che dovrebbe provvedere alla manutenzione siano stati probabilmente gettati dalla finestra. Anzi nei tombini. Sono questi, infatti, che ieri mattina sono esplosi e lo hanno fatto nel cuore del centro storico, paralizzando la circolazione e costringendo i pedoni ad attendere che le enormi pozze createsi si assorbissero prima di poter riprendere a camminare. C anche chi ci ha rimesso lauto, come una coppia di tedeschi finita con la loro Alfa Romeo in uno dei tombini sollevati dalla forza dellacqua. E accaduto a pochi passi dalla stazione della Cumana. Poco prima, nello stesso posto, ci era finita una Smart guidata da un giovane. I primi temporali, iniziati luned, avevano s creato danni, ma non come quelli di ieri mattina. Il violento rovescio abbattutosi sulla citt intorno a mezzogiorno ha messo in ginocchio via Roma, via Dicerachia, via

Sacchini e tante altre arterie del centro. Il clou lo si raggiunto per in via Dicerachia. Lesplosione (o forse la rimozione volontaria) di un tombino ha fatto s che enormi quantit di acqua venissero espulse direttamente in strada. In pochi minuti sono state tantissime le persone costrette a rimanere ferme, bloccate, sui marciapiedi. Impossibile guadarli. Troppo irruenti i corsi dacqua piovana creatisi. Tra chi non poteva pi raggiungere la stazione della Cumana o le fermate dei bus, cerano anche molti turisti appena sbarcati

dai traghetti. Lamentele, parole grosse indirizzate ai responsabili di tale sfacelo. Un teatrino che per non ha affatto divertito nessuno. Molti i negozi della zona che hanno dovuto rinunciare ai propri clienti. Alcuni di questi, invece, sono rimasti intrappolati negli esercizi commerciali. Chi li risarcir? Di certo non la ditta che ha vinto un appalto da ben 18 milioni di euro e i cui dipendenti dovrebbero lavorare sodo per liberare le caditoie dai rifiuti che ostruiscono il defluire dellacqua piovana. Non c solo il centro storico ad aver sofferto tanto per gli

ultimi acquazzoni. A Monterusciello e a Licola sono state segnalate altre criticit. Eppure pare che la storia da queste parti insegni poco. Impossibile ricordare quanto accaduto in via Pergolesi e via Follieri lanno scorso e nel 2010. Campagne allagate, coltivazioni distrutte e una palazzina danneggiata i cui abitanti vennero fatti sgombrare. Il fango invase un intero cortile. Diverse le auto intrappolate in almeno mezzo metro di melma. Soltanto larrivo di una ruspa permise il recupero delle vetture. A dir poco inferociti i commercianti, come quelli di via Pergolesi che da

anni subivano sempre le stesse conseguenze, ad ogni acquazzone. Merce per migliaia di euro da buttare o messa ad asciugare sotto il sole, mentre molti esercenti, armati di scope e stivali, ripulivano i loro negozi. Una scena vista tante, forse troppe volte. Ci a cui abbiamo assistito ieri mattina potrebbe essere soltanto un assaggio di ci che ci aspetta per questo inverno, che si annuncia tra i pi piovosi degli ultimi anni. Nel frattempo attendiamo fiduciosi di conoscere come vengono spesi quei famosi 18 milioni di euro Danilo Pontillo

6 i Fatti di Pozzuoli
n Manca la manutenzione ordinaria e gli automobilisti rischiano lincolumit

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

via napoli, sampieTrini salTaTi: guidare e un pericolo


Buche ai margini della strada, con la pioggia una roulette russa
Ci risiamo, via Napoli di nuovo un colabrodo. O meglio, pi che un colabrodo, sta assumendo sempre di pi la strana conformazione dei cosiddetti tratturi, le strade di campagna che venivano usate dagli antichi carrettieri, che potevano essere percorse, appunto, solo dai carretti trainati da asini, a passo duomo. Via Napoli, almeno sulla carta, dovrebbe essere invece unarteria principale della circolazione automobilistica del comune puteolano, con le sue migliaia di autovetture che, quotidianamente, la percorrono in entrambe le direzioni. Infatti la strada in questione lunica alternativa a via Solfatara per poter raggiungere le zone di La Pietra, Agnano, Bagnoli, fino a Coroglio e alla salita di Posillipo e, conseguentemente, un valido secondo percorso per chi vuole arrivare al centro di Napoli senza dover imboccare lingresso della tangenziale di Cuma o Arco Felice. Va da s che una strada cos importante dovrebbe essere curata non come le altre, ma molto meglio, soprattutto perch per la maggior parte, essa lastricata da cubetti di porfido che, anche con un minimo di pioggia, diventano delle vere e proprie trappole per gli automobilisti meno smaliziati o per i neopatentati che, in questo modo, rischiano continuamente di schiantarsi contro le altre vetture. Invece, come accade purtroppo sempre pi spesso nei Campi Flegrei, via Napoli dissestata come poche altre strade della zona. I sampietrini sono praticamente in tilt, generando cunette e dossi che influenzano non poco, soprattutto nella gi citata situazione di maltempo, la capacit di mantenere la direzione e lassetto della propria automobile. Ovviamente il discorso ancora pi veritiero per i centauri e coloro che la percorrono su due ruote, ancora peggio se si tratta di ciclisti. Non solo cunette e dossi ma anche vere e proprie buche causate dalla mancanza completa dei cubetti di porfido in alcune zone. Una situazione che diventa ancor pi grottesca in alcuni punti dove, in corrispondenza dei marciapiedi, un grosso numero di sampietrini saltato via dalla propria sede. Il motivo di tutto ci tanto lampante quanto semplice: mancanza di manutenzione. E non di manutenzione straordinaria, quella pi costosa che si mette in atto ogniqualvolta succede qualcosa di grave al manto stradale. Ma di quella ordinaria, quella che dovrebbe essere messa in pratica a cadenza regolare e che serve, appunto, proprio a fare in modo che la situazione non precipiti o che sfugga di mano, come successo in questo caso. Guidare a via Napoli sta diventando un pericolo e dunque aggiustare la strada dovrebbe essere una priorit. O almeno ci che pensano i cittadini puteolani. Rosario Scavetta

n Ancora abbandono e disinteresse da parte delle istituzioni

via montenuovo licola patria: spartitraffico al collasso

n Il problema sempre lo stesso ma nessuno lo risolve

via ragnisco, quanto degrado sulle scale!


Accade a cadenze regolari di tempo che ci si debba occupare delle scale di via Ragnisco. Questa parte di Pozzuoli, infatti, vive costantemente di una serie di problemi mai risolti definitivamente, ma che anzi si ripropongono costanti, come un circolo eterno e immutabile. Anche i problemi sulla strada principale sono sempre i medesimi: i sampietrini restano ancora fuori posto, cos come i rifiuti e le automobili, le moto e i motorini in sosta come capita, rendendo di fatto la vita difficile a mamme con passeggini e portatori di handicap in carrozzina. Le scalette di via Ragnisco sembrano per quelle costrette a subire la maggior parte dei problemi: al solito basolato divelto e agli scalini non livellati si aggiungono, ancora una volta, le erbacce sulle scale, rimosse dopo numerose proteste nel recente passato. Quella della vegetazione spontanea ed incolta, infatti una problematica tuttaltro che nuova lungo queste scalinate. Gi in passato, anche attraverso le colonne di questo giornale, numerosi cittadini avevano lamentato la pericolosit delle stesse, rese pi che scivolose dalle piante e praticamente impossibili da percorrere in caso di piogge, a prescindere dallentit delle precipitazioni atmosferiche. Inoltre, neanche a dirlo, le scale sono tuttora sporche. Camminando bisogna fare ben attenzione a dove si mettono i piedi e a cosa si calpesta, senza farsi distrarre dalle scritte sui muri (certamente in questo caso non si pu parlare di arte, con buona pace dei writers veri) n tantomeno dalla ruggine presente in diversi punti delle ringhiere. Gli abitanti della zona hanno pi volte espresso preoccupazione nei confronti di questa e di molte altre situazioni storte nel quartiere. Per un periodo sono stati anche ascoltati, ma probabilmente

I cittadini si fanno sentire: E una vergogna!

Sta diventando tuttuno con la carreggiata


Manca poco e poi lo spartitraffico di via Montenuovo Licola Patria, una delle strade pi trafficate dellintero comune puteolano, diventer tuttuno con la strada. Praticamente al collasso, questo esempio di abbandono e menefreghismo da parte delle istituzioni sotto gli occhi di tutti, migliaia di persone, ogni giorno e ad ogni ora. Completamente distrutto da un lato, dovrebbe in qualche modo aiutare le automobili ad incanalarsi correttamente ma, al momento, di corretto non sembra esserci proprio nulla. Basterebbe un minimo intervento per poterlo riportare allo stato originale, ma a quanto pare ci non sembra essere qualcosa di cui vale la pena occuparsi. Niente di catastrofico, sia chiaro, ma si potrebbe fare comunque qualcosa, anche perch, come gi detto, si tratta di elementi che risultano funzionali ad una corretta circolazione delle autovetture e, anche se in minima parte o marginalmente, le loro tragiche condizioni, in qualche modo influenzano il traffico di tutto il Comune. Passo da qui ogni giorno ed sempre cos, non c molto da dire -dichiara Luca, giovane puteolano residente ad Arco Felice- ormai ci ho fatto labitudine. Se non lo spartitraffico, la rotonda a via Montenuovo Licola Patria. Un giorno sar la futura rotonda di Piazza Capomazza o qualsiasi altro elemento dellarredo urbano puteolano. Non c niente che venga curato come si deve, basti pensare ai monumenti e ai resti archeologici lasciati a marcire, come il Tempio di Serapide! Se ci penso mi sale una rabbia enorme, ma pi che lamentarmi e dirlo ai giornali, cosa posso fare?. Ce ne sarebbero di risposte, ma non questo il luogo adatto. Si spera solo che vengano presi i provvedimenti necessari del caso, il prima possibile. ro.sca.

sul lungo termine le loro richieste sono state sopravanzate da altre. E intanto il degrado continua a farla da padrone, in una zona che soffre di tanti deficit strutturali ed organizzativi. Il problema che la situazione delle erbacce troppo spesso sopravvalutata da chi dovrebbe invece controllare che tutto vada come deve: questo lo sfogo di alcuni cittadini presenti ai piedi delle scale. ro.sca.

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 7

n I cittadini, stanchi, alzano la voce

La strada, come la vicina via Campana, soffre a causa dei soliti incivili
Sono tanti i cittadini che da molte settimane si chiedono in quali condizioni debba arrivare il degrado di via Artiaco prima che qualcuno intervenga per fare qualcosa. Forse a causa del fatto che la zona sotto alcuni aspetti decentrata dal centro urbano, capita sempre pi spesso di essere costretti ad assistere a scene indecenti, che fanno male agli occhi (e, senza alcun dubbio, anche alla salute) dei residenti della zona. Troppo spesso lungo questa arteria stradale, cos come accade per la non lontana via Campana, c chi pensa bene di depositare i propri rifiuti ad ogni angolo della strada, ignorando qualsivoglia regola del saper vivere civile nonch qualsiasi legge. Proseguendo sulla scia di quanto accade sempre pi spesso in numerose zone del territorio puteolano, non pu mancare, infatti, a ridosso del muro, sul marciapiede in bella vista, loggetto cult del degrado: un televisore. Oramai se ne vedono sempre di pi, abbandonati sullasfalto come se si trattasse di un lembo di fazzoletto di un centimetro per due e non di unaccozzaglia di materiali, tra cui plastica e metalli vari. A pochissimi centimetri di distanza, come se non bastasse, sono stati inoltre accatastati diversi pneumatici di automobili, che va ricordato sono catalogati come rifiuti speciali, in base a quanto stabilito alle lettere c) e d) del comma 3 dellarticolo 184 del Codice ambientale. E di fondamentale importanza sottolineare anche che ogni anno in Italia si dismettono 300 mila

via arTiaco: sui marciapiedi anche rifiuTi speciali!


tonnellate di pneumatici, contenenti materiali quali ghiaia, catrame e bitume. Tuttaltro che salutare, insomma La situazione di via Artiaco, inoltre, sta portando ad un generale clima di insoddisfazione da parte dei residenti, stanchi di vivere in un luogo poco tutelato dalle isttuzioni. In via Artiaco, cos come in via Campana e in via Celle, c qualche mascalzone che pensa di poter fare tutto quello che vuole, vivendo a proprio piacimento e approfittando del buio per sversare i rifiuti con indifferenza e menefreghismo nei confronti di tutto e di tutti: lo sfogo del signor Riccardo, che abita a pochi metri da questa mini-discarica esprime pienamente il rammarico di una persona che si sente abbandonata da chi, invece, dovrebbe pensare a tutelarla. In queste zone si ripete, puntuale come lalba e il tramonto, una storia che abbiamo gi visto centinaia di volte. Gli incivili depositano, i cittadini per bene sono costretti a sopportare e, soprattutto, a sottostare alle prepotenze che accadono, perch di prepotenze si deve parlare. Finch, un giorno, chi di dovere si accorge, dopo decine di telefonate di protesta, che forse giunta lora di dare una ripulita. Ma poi, dopo qualche settimana, si apre il sipario e il teatrino ricomincia di nuovo. E noi, qui, come degli stupidi, a sperare che venga il giorno in cui non ci troviamo costretti a vivere tra i rifiuti tossici. Come troppo spesso accade in queste situazioni, infatti, il rischio che qualcuno, stanco di vedere i copertoni sullasfalto, decida di dar loro fuoco, senza pensare alle tragiche conseguenze che ne derivano. Si tratta infatti di un atto incosciente e gravissimo, a seguito del quale viene sprigionata diossina, una delle principali cause dellaumento dei tumori in Campania ma, pi in generale, in tutti quei luoghi situati in prossimit di situazioni ad alto rischio. Anche se, come fa notare una donna residente in zona, la signora Marisa, in molti non hanno piena coscienza della problematica, n tantomeno di quello che dovrebbe essere fatto per far s che la situazione degeneri ogni volta. Non cos difficile pensare di telefonare al Comune di Pozzuoli per ricevere indicazioni in merito, tanti di noi lo abbiamo fatto e sappiamo come fare per smaltire un rifiuto ingombrante. Evidentemente prosegue molti non capiscono che questa nostra terra non pu pi reggere tutto ci che le abbiamo fatto negli ultimi anni. Non pensabile, infatti, anche solo immaginare di poter andare avanti in questo modo. E giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilit, in particolar modo nei confronti delle generazioni future. E una strada senza dubbio lunghissima, ma che, se affrontata con le giuste armi, pu essere percorsa con minore difficolt. Ancora in tanti, per, sembrano non essersene resi conto. Pare fondamentale, dunque, iniziare dalle fondamenta. Occorre, probabilmente, far capire ai ragazzi sin dallet scolare limportanza della salvaguardia del territorio e della salute. Forse soltanto in questo modo si trover una soluzione Rosario Scavetta

n Lultimo tratto di strada resta in condizioni pietose

via pergolesi: era finiTo lasfalTo?

Perch lasciare lopera incompleta?


Via Pergolesi riaperta, in entrambi i sensi di marcia, dopo undici anni di lavori ha ricominciato a fare il proprio dovere ed doveroso dire che gli effetti benefici sul traffico si sono fatti subito sentire. La strada che da piazza Capomazza, collega la parte alta di Pozzuoli con quella bassa, con la sua riapertura ha sicuramente contribuito allo snellimento del traffico, in particolare modo, lungo il corso Terracciano, altra arteria questultima, che deve fare i conti con fattori, per cos dire esterni, quali il mercatino delle palazzine e lufficio postale. Rifatto anche lasfalto che era pessimo: dobbiamo per far notare che le condizioni del manto stradale dellultimo tratto di strada, sono purtroppo ancora in condizioni precarie, soprattutto in corrispondenza con lincrocio che permette di raggiungere la zona sovrastante i binari

n Ostruisce il passaggio ai pedoni

via campana: tombino transennato da oltre un mese

Un tombino sbilenco su di un marciapiede di via Campana, transennato ormai da pi di un mese, che impedisce il passaggio ai pedoni tempo. Di chi la competenza? Possiamo solo ipotizzare, vista la presenza di un palo della luce, che il manufatto sia di propriet dellEnel, il gestore di fornitura elettrica nazionale. Confidiamo nellinvio, quanto prima, di tecnici che risolvano il problema presente lungo la gi martoriata arteria puteolana. ro.sca.

della ferrovia cumana, prima di imboccare la rampa che porta verso il porto. I rappezzi costringono i centauri a manovre improvvise e potenzialmente pericolose. Il problema si acutizza soprattutto durante le giornate di pioggia poich lasfalto diventa sdrucciolevole e le irregolarit nel manto stradale possono compromettere seriamente la tenuta dei mezzi di trasporto e, in

questo modo, essere causa di incidenti. Meglio intervenire definitivamente con una ulteriore manutenzione, anche perch non si tratta di una stradina periferica situata in chiss quale zona dimenticata della citt, ma una delle arterie principali del Comune di Pozzuoli, strada percorsa da decine e decine di auto al giorno. ro.sca.

8 i Fatti di Pozzuoli

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

n Da sette mesi tre famiglie vivono senza energia elettrica nei locali comunali di via Russo

il dramma di un padre: se nessuno ci aiuTa mi daro fuoco!


Si sono visti staccare la corrente nel mese di febbraio. Un disagio nel disagio per chi si ritrova a fare conti che non quadrano pi: padri e madri che hanno perso il lavoro e per i quali le spese quotidiane sembrano quasi un tab. Non vogliamo la carit, non reclamiamo soldi, n pretendiamo di vivere come parassiti in questi locali di propriet del Comune di Pozzuoli. Siamo pronti a pagare una somma per laffitto, ma esigiamo che ci venga nuovamente fornita lenergia elettrica. Viviamo senza elettricit da 7 mesi; i nostri bambini non hanno potuto scaldarsi con una stufa nei periodi pi freddi, n refrigerarsi in estate con bibite e ventilatori. Sono le voci dei membri delle famiglie Vecchione, Massa e Iuliano che ormai da tempo occupano due propriet del Palazzo Comunale di via Tito Livio nella piazzetta di via Russo, che insiste nellarea sud del megaquartiere puteolano di Monterusciello. Le tre famiglie, denunciate per scasso e occupazione abusiva di locali commerciali, sono state supportate gi nei mesi passati dai residenti delle vicine palazzine popolari, che hanno raccolto pi di 1500 firme affinch questi cittadini indigenti potessero continuare a vivere in questa porzione di territorio, per anni dimenticata allincuria e al pi totale degrado. Il Comune di Pozzuoli ha avviato la procedura di sgombero; ci mander via a fine mese, senza preoccuparsi di trovarci unalternativa reclamano Abbiamo chiesto un incontro con il sindaco Figliolia, ma al momento non siamo stati ancora ricevuti. Se ci dessero un altro riparo, andremmo via di corsa. Non capiamo questa forzatura da parte del Comune di Pozzuoli, che per anni non ha mai considerato questi spazi, mentre ora brama per riappropriarsene; siamo stati noi a ripulire larea da erbacce, siringhe dei tossicodipendenti e rifiuti speciali ed ingombranti e ora vogliono cacciarci via, senza alcuna remora. Ma le istituzioni non dovrebbero aiutare le fasce deboli? Intanto ladri e furfanti sono sempre in giro; c chi viene qui di sera e porta via i tombini e le grate delle fogne, creando un serio pericolo per i passanti, soprattutto per i bambini e gli anziani. Una grave e sottovalutata emergenza sociale presenta dunque, ancora una volta, come sfondo il territorio di Monterusciello, dove a farne le spese saranno, se liter dello sgombero coatto andasse avanti, soprattutto una ragazzina di 15 anni, un bambino di 9, una bimba di 7 anni ed una di 1 anno. Le istituzioni dovrebbero aiutare le persone in difficolt e soprattutto tenere unite le famiglie, invece spesso siamo costretti a portare i nostri bambini a casa di alcuni parenti perch possano fruire dellenergia elettrica afferma con tono concitato il signor Raffaele Vecchione - Non vediamo i nostri figli da almeno 4 giorni; inoltre mia moglie incinta, mi chiedo come potr portare avanti la gravidanza in questo modo. E davvero tanta la disperazione in corpo. Sono invalido da 11 anni ad un occhio, ma non percepisco alcuna pensione. Inoltre dal 1982 sono in cura presso il Centro di Igiene Mentale di Pozzuoli perch affetto da depressione ci racconta Daniele Iuliano, che con sua moglie e la figlia di 7 anni divide il locale di via Russo insieme ai coniugi Massa e alla loro piccola di 1 anno - Quella che stiamo vivendo davvero una situazione assurda; non possono pretendere che i nostri figli vadano per strada. La mia bambina gi costretta ad andare avanti e indietro; spesso la portiamo dalla nonna per darle la possibilit di guardare la tv o di leggere, dato che qui manca la corrente. Con larrivo dellinverno, quando si far buio presto, come faremo? Mia figlia non avr nemmeno la possibilit di studiare come gli altri bambini. Non voglio che soffra, n che si senta diversa

Lo dice il signor Iuliano, uno degli abusivi di Monterusciello: Il Comune vuole mandarci via entro fine mese, chiediamo solo di vivere in maniera degna
dagli altri; per anni ha gi sofferto: prima di venire qui vivevamo in un alloggio a via Sironi con altre tre famiglie. Chiedo solo che mia moglie e mia figlia possano vivere in maniera degna, nulla di pi prosegue il puteolano, ormai giunto allesasperazione- Se ci non accadesse, sono pronto anche a darmi fuoco. Per me il paradosso pi grande sentire che la legge sia uguale per tutti. Se cos fosse, perch tutti coloro che occupano abusivamente un alloggio o un locale a Monterusciello non si trovano nelle nostre stesse condizioni?Non ho paura, far un atto estremo per proteggere la mia famiglia e assicurare loro un futuro decente. Tiziana Casciaro

n Rifiuti, ratti e blatte minacciano la salute dei residenti

lotto 17 in piena emergenza


La denuncia del signor Loffredo: Non possiamo fare tutto noi cittadini
dalle montagne di rifiuti. Ma il signor Loffredo, supportato dai vicini, bacchetta la macchina comunale di Pozzuoli, non solo sul fronte igienico sanitario: Lungo la strada abbiamo una cassetta dellEnel completamente aperta e pericolosa qualora i bambini ci mettessero le mani, per non parlare dei tombini privi di copertura e del manto anni: alcuni resistradale rattoppato. denti della zona Le istituzioni ci lamentano anche la hanno abbandonato maleducazione e la da anni; nessuno si strafottenza di prende cura del nosLeonardo Loffredo, qualche cittadino: tro quartiere e dei fautore della segnalazione qualcuno non suoi abitanti. La cit- al nostro giornale originario del tadina di Monterusciello non esiste per chi luogo stato avvistato mentre scaricava sul ciglio della strada governa? . La cronaca delle lamentele si in- sacchetti di spazzatura e materiale fittisce ormai con il passare degli ingombrante.

Non si placa la polemica sulle condizioni di vivibilit dei quartieri periferici di Pozzuoli, a cominciare proprio da Monterusciello che negli anni Ottanta diede riparo agli sfollati delle crisi bradisismiche. Nelle ultime giornate cresce sempre pi il malumore per il servizio di igiene urbana, scadente in alcune zone e completamente assente in altre. Abbiamo segnalato questa pattumiera pubblica al Comune di Pozzuoli diversi mesi fa, ma nessuno intervenuto denuncia il signor Leonardo Loffredo, residente a via Parini, in una delle palazzine popolari del lotto 17 Siamo davvero stanchi di fare i conti ogni giorno con topi e scarafaggi che tranquillamente entrano nelle nostre abitazioni. La maggior parte delle volte siamo noi residenti a rimboccarci le maniche e a ripulire la strada

La discussione continua a muoversi ogni giorno tra (in)civilt dei cittadini e responsabilit amministrative. Intanto il lotto 17 chiede aiuto: una bonifica degli spazi adibiti a discarica a cielo aperto e un intervento di disinfestazione che possa porre un freno alla superproliferazione di ratti e blatte, registratasi nelle ultime settimane. t.c.

Daniele Iuliano, residente in uno dei locali commerciali di via Russo

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 9

n Le associazioni Angeli Flegrei e Archeopolis: Sensibilizzeremo i cittadini alla tutela dei beni comuni

lanfiTeaTro flavio riapre TuTTi i giorni: previsTe visiTe guidaTe in lingua sTraniera
Dopo la chiusura forzata per assenza di personale, lAnfiteatro Flavio torna ad aprire i suoi cancelli alla citt di Pozzuoli ed ai suoi visitatori. Il monumento, realizzato su ordine di Vespasiano come dono ai puteolani che nella guerra civile si erano schierati dalla parte dellimperatore, rappresenta il terzo anfiteatro per ampiezza, dopo quelli di Roma e Capua. Si comunica che nel mese di settembre lAnfiteatro Maggiore di Pozzuoli sar aperto tutti i giorni dalle ore 9 ad unora prima del tramonto, ad eccezione del marted, giornata di chiusura settimanale si legge in una nota diffusa dalla Soprintendenza dei Beni Archeologici di Napoli e Pompei In particolare nelle giornate di luned, mercoled, sabato e domenica il monumento sar fruibile con visite intervallate di 45 minuti, a decorrere dalle ore 9. Il gioved e il venerd, invece, grazie alla collaborazione volontaria dellassociazione Angeli Flegrei Onlus il monumento sar visitabile con turni di visite guidate anche in lingue straniera. A prendere a cuore le sorti dellAnfiteatro Flavio e del turismo nella citt di Pozzuoli sono state nel corso degli ultimi mesi le associazioni culturali Angeli Flegrei Onlus e Archeopolis Archeologia e Turismo che hanno chiesto alla Soprintendenza di poter collaborare con i propri volontari, esperti nella promozione e valorizzazione dei beni culturali, al fine di garantire in maniera continuativa la fruibilit dellAnfiteatro Flavio. Richiesta accolta favorevolmente nella giornata del 2 agosto. E cronaca di questi ultimi mesi la continua difficolt di poter garantire lapertura al pubblico di alcuni tra i pi visitati siti archeologici dei Campi Flegrei con immagini di file di turisti in coda davanti ai cancelli serrati hanno reso noto i due enti associativi nelle scorse settimane - Piuttosto che accodarsi al coro di polemiche e critiche che si levato, come al solito unanime e concorde, le associazioni Angeli Flegrei Onlus e Archeopolis - Archeologia e Turismo, insieme, hanno presentato una proposta di collaborazione alla Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei allo scopo di essere di supporto per poter garantire la fruibilit dellAnfiteatro Flavio di Pozzuoli. Gi nei mesi passati le due associazioni si sono contraddistinte per il loro fare concreto nellopera di promozione e tutela del patrimonio flegreo, avendo avuto in cura alcuni dei siti da tempo lasciati nellincuria, in linea con la propria mission e il radicamento al territorio e per sensibilizzare i cittadini al tema della salute e dellappartenenza dei beni comuni. Lintento proseguono - di essere al fianco, e non sostituti, delle istituzioni preposte alla fruizione del patrimonio storico artistico. Lauspicio, come gi ribadito in altre occasioni, che questa strada di sussidiariet tra istituzioni e Terzo settore, ormai aperta, sia modello per una reale collaborazione sinergica tra tutti coloro che vogliono operare concretamente per il bene della nostra terra. Lappuntamento allAnfiteatro Flavio, che prevede anche visita guidata ed interprete francese ed inglese a titolo di volontariato, per i giorni 8, 10, 12, 15, 29 settembre con turni pomeridiani dalle 14.30 alle 16.30 e tutti i gioved e venerd con turni dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30. Tiziana Casciaro

n Aperte le iscrizioni per la rassegna di cortometraggi in rosa di Pozzuoli

a corto di donne: al via la vi edizione del cinema al femminile


Dopo il successo degli anni passati, lassociazione culturale Quicampiflegrei e il Coordinamento Donne Area Flegrea, unitamente al Comune di Pozzuoli, tornano a promuovere sul territorio la creativit al femminile attraverso la VI edizione di A Corto di Donne. La rassegna di cortometraggi in rosa, messa in calendario dal 18 al 21 aprile 2013, ha aperto da qualche giorno le iscrizioni con lo scopo di offrire uno spazio di confronto alle filmmaker di tutto il mondo che, attraverso un linguaggio cinematografico di sperimentazione e innovazione, possono esprimere un punto di vista originale sulla societ e i fenomeni del nostro tempo. A Corto di Donne prosegue cos il suo viaggio alla ricerca di registe e dei loro film, per proporre nuove e appassionanti avventure nella realt cinematografica femminile contemporanea. Nel corso degli anni la rassegna ha gettato uno sguardo attento e dettagliato sul cinema rosa, consentendo soprattutto la circolazione di nuove creazioni e lavorando per concedere pari opportunit alle donne, sia che stiano dietro o davanti alla cinepresa. La partecipazione alla rassegna riservata ai cortometraggi a regia es-

clusivamente femminile, realizzati a partire dal 1 gennaio 2010 si legge nel bando - Il tema libero. I generi ammessi sono: Fiction, Documentari, Animazione, Videoarte. La durata dei singoli lavori non dovr superare i 30 minuti. Le opere dovranno essere spedite, unitamente alla scheda di iscrizione, al seguente recapito: A Corto di Donne c/o Azienda Autonoma Cura, Soggiorno e Turismo Piazza Matteotti, 1 80078 Pozzuoli (NA), Italia. Termine ultimo per la presentazione: 31 gennaio 2013. Liscrizione gratuita ed aperta a opere di qualsiasi nazionalit, purch sottotitolate in italiano o in inglese, oppure prive di dialogo. Le giurie, formate da professionisti dellindustria audiovisiva ed esponenti del mondo dellarte, della cultura e dello spettacolo, assegneranno il premio al miglior cortometraggio per ciascuna delle quattro sezioni competitive in cui articolato il festival. Sar inoltre attribuito dalla direzione del festival un premio speciale al miglior cortometraggio italiano, individuato tra tutti quelli selezionati per la fase finale della rassegna. Una vera vetrina, dunque, per le registe di tutto il mondo che hanno espresso le proprie idee e il proprio estro attraverso la macchina da ripresa. t.c.

n Levento culturale si terr sabato pomeriggio presso la Darsena

pozzuoli ospita ncopp a terr visto da chi lha vissuto


E stata messa in calendario per sabato 8 settembre alle ore 17, presso la Darsena di Pozzuoli, liniziativa culturale Ncopp a terr visto da chi lha vissuto. Levento, gratuito e aperto a tutti, nasce per volont dellassociazione culturale NCopp A Terr, nellambito della VII edizione di Malaz. La kermesse, che segue la suggestiva fiaccolata e le manifestazioni in occasione del 42esimo anniversario dello sgombero dellantica rocca puteolana, accender i riflettori proprio su questa importante porzione di territorio, definita da tutti il cuore del capoluogo flegreo. Oltre alle musiche e alle danze popolari del gruppo Flegrei, alle foto e ai filmati che riproducono alcuni momenti significativi di vita di chi ha abitato lantica rocca che maestosa domina la citt di Pozzuoli, ci sar un momento particolare a catturare lattenzione del pubblico. I fratelli Vallozzi saranno, infatti, gli mesi poich i fondi necessari al completamento dellintervento di recupero e valorizzazione di questa antica zona di Pozzuoli erano stati bloccati per i vincoli imposti alla Regione dal patto di stabilit. La firma del governatore della Regione Campania, Stefano Caldoro, per lo sblocco dei lavori nel Rione Terra arrivata soltanto durante il mese di luglio. Una decisione che ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai lavoratori e alle sigle sindacali in seguito alla chiusura del cantiere dallo scorso dicembre. La kermesse di sabato, che prevede anche la degustazione di vini e prodotti tipici locali, ancora una volta mira a sottolineare limportanza di riscoprire quelle che sono state le radici e le tradizioni di una citt che, come poche al mondo, gode di un patrimonio artistico archeologico di incommensurabile valore. t.c.

Lassociazione lotta per il recupero e la valorizzazione del Rione Terra

attesi protagonisti di questappuntamento; si tratta di puteolani doc, costruttori dascia, che spiegheranno i segreti del mitico gozzo puteolano ai bambini che prenderanno parte allevento di sabato pomeriggio. Unantica arte, la loro, che si tramanda di generazione in generazione e che contribuisce a rendere la citt di Pozzuoli famosa in Italia e nel mondo. I rappresentanti dellassociazione locale NCopp A Terr intendono far ritrovare agli abitanti della citt flegrea le proprie radici e la propria storia attraverso lapertura del Rione Terra. Il cantiere, che da luned ha riaperto i battenti, stato chiuso per

10 i Fatti di Quarto
n Sabato partir il ricco calendario di eventi in onore della Madonna

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

QuarTo in fesTa per la sanTa paTrona


Santa Messa e il consueto rituale dellAlzabandiera. I festeggiamenti in onore della Madonna rappresentano un momento importante per la cittadina flegrea, che rafforza ogni volta questa forte devozione verso la Vergine ed inoltre rivive una delle tradizioni pi antiche del posto. Uno dei momenti salienti di questa festa, che avr inizio sabato e si concluder mercoled 12 settembre, rappre-

Anche questanno la citt di Quarto sta vivendo intensamente la festa in onore della sua Patrona, Santa Maria. In pieno centro storico, sullo sfondo dellantica piazza della parrocchia Santa Maria Libera Nos A Scandalis, fervono gi i preparativi. Il ricco programma religioso, preceduto nel corso di queste giornate dalla Novena alla Madonna di Quarto, prender vita sabato 8 settembre con la

sentato sicuramente dal rito della processione, che ogni anno si ripete, riscuotendo sempre un forte riscontro tra la cittadinanza. La partenza del corteo fissata per le 15: si parte da piazza Santa Maria, il percorso si snoder poi lungo alcune arterie: via Paratine, via Crocillo, via Vaiani, via Einaudi, via Kennedy, via G. De Falco, via Cicori, via Pietrabianca, via De Vivo, via De Gasperi, via Salvo

dAcquisto, via D. Alighieri, via Gandhi, Corso Italia con rientro nellantica piazza di Quarto. La statua della Patrona di Quarto, sollevata e trasportata su un carro, percorre il centro cittadino e la folla devota fa da giusta cornice dellevento. Marted 11 settembre alle 23 sar celebrata una Santa Messa in cui i fedeli potranno fare i propri auguri alla Madonna, portando con s una rosa; mer-

coled le celebrazioni eucaristiche in onore della Patrona si terranno invece alle 7, alle 8.30, alle 10, 11, 12.30 e alle 19,30. In occasione della celebrazione della Vergine Maria stato inoltre stilato un ricco cartellone di eventi ludici e goliardici, in quanto questi festeggiamenti sono anche un modo per riappropriarsi di unidentit culturale e creare maggiori momenti di aggregazione in citt. Tiziana Casciaro

n La protesta arriva in rete: Dal mese di agosto siamo senza acqua

emergenza idrica senza fine

n Il ricavato destinato alla nascita di una radio indipendente nella Consulta Giovani

la festa della sangria approda in citt


poscuola. Domenica alle 16.30 la festa sar allietata da un torneo di Street Soccer, che vedr sfidare squadre di calcio composte da tre giocatori. Inoltre nel corso della serata ci sar un concerto live, dove si esibiranno una serie di band: Holes in the Ground, Madplay, Luca Mammalella, The Avenue, Carlo Campanile; a seguire la musica del djset Bolot. Durante la serata sar possibile usufruire di bibite e panini a prezzi modici rendono noto gli organizzatori dellevento, che sperano in una forte partecipazione da parte della giovane popolazione di Quarto. t.c.

Un originale evento prender vita domenica 9 settembre nel piazzale Europa di Quarto. Si tratta della Festa della Sangria, un evento promosso dalla Consulta Giovani locale per creare un momento di aggregazione e di ritrovo al termine del periodo estivo. Inoltre il ricavato della serata sar destinato alla realizzazione di una radio indipendente allinterno dei locali del sodalizio quartese, che da anni porta avanti manifestazioni e iniziative culturali sul territorio, supportando spesso gli immigrati e le fasce deboli della popolazione, attraverso corsi di lingua italiana, attivit laboratoriali e di do-

Nessun passo in avanti sul fronte dellerogazione idrica. A Quarto continua da giorni a scarseggiare lacqua. Da qui le continue proteste dei residenti della cittadina flegrea, che nel corso di queste settimane stanno facendo la spola tra i vari uffici comunali del Palazzo di via De Nicola. Il disservizio si avverte soprattutto lungo alcune arterie del comune flegreo: via Aldo Moro, via Salvo dAcquisto, via Gemito e la zona di via Viticella. Dal centro storico alla periferia la situazione non cambia: i residenti, sullorlo della disperazione per la scarsa erogazione idrica, chiedono sempre pi aiuto alle istituzioni comunali. E un emergenza idrica non meglio specificata dagli addetti dellacquedotto quartese - denuncia una cittadina, che diffonde il suo disappunto sulla rete - Dai contatori vengono fuori terriccio e pietre; inoltre in alcune ore della giornata c una forte riduzione del flusso idrico. Al Comune non danno spiegazioni valide, parlano solo di problemi alla rete ma non sanno dirci nemmeno quando si risolve. Voci di

corridoio dicono che sono saltati alcuni filtri; intanto tutto il mese di agosto stato un macello, che continua anche ora. Il Comune di Quarto, al momento, ha attivato un unit di pronto in-

tervento tecnico, attiva tutti i giorni fino alle 20 e che rester in vigore fino al ripristino del servizio. t.c.

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Pozzuoli 11

n Anche il Municipio di Pozzuoli potrebbe raccogliere ufficialmente le volont dei cittadini sui trattamenti sanitari

TesTamenTo biologico: un regisTro comunale?

Sulla delicata materia, ancora non disciplinata dalla legge, c la proposta di Tito Fenocchio su cui il Consiglio dovr decidere
Una proposta di delibera sul cosiddetto testamento biologico, un argomento che da tempo ha scatenato un acceso dibattito a livello nazionale. A presentarla allAmministrazione e allintero parlamentino civico Tito Fenocchio, consigliere di opposizione eletto nelle file della lista civica Uniti per la Libert. Fenocchio suggerisce ai destinatari della sua proposta (il sindaco Figliolia, il presidente consiliare Enrico Russo, lassessore ai servizi demografici Alfonso Trincone e lassessore alle politiche sociali Teresa Stellato) di istituire il Registro del Testamento Biologico per la raccolta e la conservazione delle dichiarazioni anticipate di trattamenti sanitari dei cittadini residenti nel Comune di Pozzuoli, nellambito dellesercizio delle funzioni amministrative attribuite ai Comuni e nel rispetto dei diritti dei cittadini riconosciuti dal vigente ordinamento, affidandone la gestione al Servizio Stato Civile. Fenocchio chiede in sostanza che in attesa di una disciplina normativa che regolamenter la materia lAmministrazione istituisca questo Registro al fine di garantire il diritto dei cittadini residenti a manifestare preventivamente la propria volont circa laccettazione o il rifiuto di taluni trattamenti sanitari o terapie, sottolineando che questo diritto trova fondamento nella normativa vigente, ed in particolare: nellarticolo 13 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce che la libert personale inviolabile, riconoscendo la libert e lindipendenza dellindividuo nelle scelte personali che lo riguardano, nonch nel succes-

sivo articolo 32, che statuisce che <<nessuno pu essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge>> e che <<la legge non pu in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana>>; nella Carta dei Diritti Fondamentali dellUnione Europea, che, allarticolo 3, riconosce, come diritto fondamentale del cittadino, accanto allintegrit fisica e psichica, il diritto del paziente al consenso informato in tutte le procedure sanitarie; nella Con-

venzione sui Diritti Umani e la Biomedicina di Oviedo del 4 aprile 1997, ratificata dallItalia con la legge numero 145 del 28 marzo 2001, che stabilisce che saranno tenuti in considerazione i desideri precedentemente espressi a proposito di un intervento medico da parte di un paziente che, al momento dellintervento, non in grado di esprimere la sua volont. Fenocchio sostiene che non sussistendo una normativa nazionale contraria, la redazione da parte dei cittadini del cosiddetto Testamento Bio-

logico costituisce unespressione del diritto di autodeterminazione della persona al rispetto del percorso biologico naturale. Secondo il consigliere di opposizione, la gestione del Registro del Testamento Biologico (gi presente in 105 comuni dItalia: nellarea flegrea, Quarto lo ha regolamentato con una delibera consiliare, la numero 26 del 2009, anche se il registro non stato ancora di fatto istituito) andrebbe organizzata in questo modo: il servizio Stato Civile riceve le dichiarazioni dei cittadini residenti nel Comune di Pozzuoli contenente il nominativo del soggetto interessato che manifesta la volont ed il nominativo del fiduciario incaricato dallinteressato di dare attuazione alle volont, astenendosi dalleffettuare ogni attivit inerente la compilazione delle suddette dichiarazioni; il servizio Stato Civile pu ricevere in busta chiusa le dichiarazioni, che vengono protocollate e conservate presso lArchivio comunale iscrivendo in apposito registro, anche informatico, i nominativi del dichiarante, del fiduciario ed il

numero di protocollo assegnato alla dichiarazione, oppure pu iscrivere nel registro il nominativo del notaio presso il quale tal dichiarazione stata depositata; presso lUfficio Relazioni con il Pubblico e sul sito internet dellAmministrazione sono resi disponibili i recapiti di associazioni, comitati ed altre libere forme associative senza scopo di lucro che, senza onere per lAmministrazione, si rendono disponibili ad assistere gli interessati nella compilazione delle dichiarazioni; presso lUfficio Relazioni con il Pubblico e sul sito internet dellAmministrazione sono altres disponibili i modelli di queste dichiarazioni e, infine, che in ogni caso, salvo diversa disposizione di legge, la trasmissione a soggetti terzi di dati inerenti il Registro pu riguardare esclusivamente il nominativo dellinteressato, il nominativo del fiduciario ed eventualmente del notaio presso il quale la dichiarazione stata depositata. La palla passa ora al consiglio comunale, che dovr decidere la sorte di questa proposta. Danilo Pontillo

12 i Fatti di Monte di Procida e Bacoli

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

MONTE DI PROCIDA n Cittadini ancora sul piede di guerra: si temono eccezioni e favoritismi

sTrisce blu: fioccano mulTe Tra perplessiTa e polemiche


giri di vite da parte della Polizia Municipale, fioccano multe ai trasgressori e non c ricorso che tenga. Cos, al fine di far salire i nodi al pettine una volta e per tutte e risolvere il problema alla radice chiarendo dubbi e perplessit alle famiglie montesi ma anche ai politici locali (che sembrerebbero essere incapaci di fornire risposte esaustive ai cittadini) il consigliere Salvatore Capuano, capogruppo di Giovani per Monte di Procida ha protocollato, nella giornata di ieri, mercoled 5 settembre, presso gli Uffici Comunali di via Quandel una Richiesta di informazioni circa il rilascio di abbonamenti annuali in base allordinanza sindacale numero 466. In seguito alle numerosissime segnalazioni, circa il rilascio di abbonamenti annuali ai sensi dellordinanza sindacale numero 466 del 31 luglio 2012 - si legge

Il consigliere Capuano protocolla una richiesta di informazioni sul rilascio degli abbonamenti annuali
Non si placa la polemica relativa al nuovo piano di sosta a pagamento sul territorio di Monte di Procida, fortemente voluto dallAmministrazione guidata dal sindaco Franco Iannuzzi. Tra continui ritocchi al look delle strade e modifiche ancora in corso da parte dellEnte, ad avere la peggio sono i cittadini residenti nel pi piccolo dei centri flegrei. Abbonamenti, orari di sosta e tariffe risultano essere ancora poco chiari e, intanto, durante i continui nella domanda a risposta scritta indirizzata allAssise- risulterebbe che per alcuni soggetti residenti in strade per le quali lordinanza in oggetto non prevede la possibilit di stipulare labbonamento annuale, questultimo, sia stato comunque rilasciato sulla base della valutazione preliminare dellassessore alla viabilit Vincenzo Lucci. Invitando ad eliminare eventuali lacune esistenti, nel caso in cui ci non si ritenga possibile, si chiede: se siano stati concessi abbonamenti annuali a soggetti residenti in strade non contemplate dallordinanza; nel caso in cui questo sia avvenuto, indicare i criteri in base ai quali si proceduti alla concessione di tali permessi, e i riferimenti normativi; se tale possibilit concessa a tutti i cittadini che si indirizzano al Comando della Polizia Locale o necessario rivolgersi allassessore competente. Melania Scotto dAniello

n Un importante centro di aggregazione per le persone di terza et residenti a Cappella

n Il progetto sar realizzato negli istituti comprensivi Plinio il Vecchio e Antonio Gramsci Lassessore Scotto di Vetta: Bacoli il Comune che meglio ha saputo intercettare fondi regionali, nazionali ed europei

centro sociale anziani: rinnovata la convenzione

nuove tecnologie a scuola: in arrivo un milione di euro


Bacoli primo tra i comuni dItalia nella a pompa di calore geotermica che pergraduatoria stilata dal Ministero delmettono un notevole incremento del lAmbiente che ha reso noto lelenco rendimento di produzione medio stadei progetti che hanno ottenuto il nulla gionale, grazie anche allutilizzo dellenergia rinnovabile geotermica. osta al finanziamento per limpiego Soddisfatto per il risultato ottenuto dal delle tecnologie per lefficienza enerComune di Bacoli anche lassessore getica e delle fonti rinnovabili nelle Giuseppe Scotto di Vetta (che ha tra strutture edilizie di propriet puble sue deleghe quella alle Attivit Problica. A classificarsi primo, il progetto Eco duttive), esperto in materia di finanziaGeneration: la sostenibilit energetica menti, che propose il bando nel 2011 Lassessore alle nelle scuole di Bacoli da realizzare Attivit Produttive, coordinando direttamente le fasi per la negli istituti comprensivi Plinio il Giuseppe Scotto di Vetta redazione e la presentazione del progVecchio e Antonio Gramsci. Il fietto. Nel nostro programma avevamo nanziamento, seppur limato dallo lobiettivo di accrescere la capacit di stesso Ministero, ha un importo di 1 intercettare finanziamenti esterni almilione di euro, di cui 900mila euro lente comunale vista la scarsit delle sono a carico del Ministero dellAmbinostre casse - spiega Scotto di Vetta ente e la restante quota (100mila euro) E, nonostante i bandi regionali e a carico del Comune di Bacoli. nazionali siano diminuiti rispetto al Questo progetto presentato nel 2011 e passato, Bacoli oggi il Comune che solo oggi messo a finanziamento testimeglio ha saputo intercettare fondi remonia la volont ed il lavoro svolto da gionali, nazionali ed europei. questa amministrazione per migliorare E, poi, conclude: Dal fotovoltaico alla Il sindaco di Bacoli la qualit e le condizioni in cui versano Ermanno Schiano videosorveglianza ai progetti sul turle nostre strutture scolastiche, ha ismo, quelli che oggi hanno ottenuto fidichiarato il sindaco di Bacoli Ernanziamenti sono solo la minima parte manno Schiano. rispetto a quelli presentati. Infatti, ora siamo anche Il progetto Eco Generation riguarda il retrofit in attesa di conoscere lesito dei progetti presentati energetico degli edifici, cio gli interventi ordinari e a favore della pesca e per il completamento delle straordinari da realizzare negli involucri degli edifici opere rimaste incompiute. Ringrazio pertanto gli ufutilizzando materiali e tecnologie ad elevate fici comunali per il lavoro svolto finora anche se prestazioni energetiche ed ambientali in luogo di ma- quello vero inizia oggi, per garantire leffettiva reteriali e tecnologie standard, integrato con la sosti- alizzazione degli interventi secondo il cronoprotuzione degli impianti termini tradizionali a gramma presentato. m.s.d.a. generatori di calore a metano con innovativi sistemi

Necessario investire in politiche sociali ed iniziative collettive Il Comune di Bacoli rinnova la con- prevenendo e neutralizzando cos venzione stipulata con il vicino Co- anche la loro emarginazione. Per ci mune di Monte di Procida per la che concerne le risorse finanziarie, gestione del Centro Sociale Anziani laccordo di programma prevede che: di Cappella, sito in Viale Olimpico. i Comuni provvedono per il funzionUn accordo amministrativo redatto amento ed il potenziamento del Cengi negli anni passati, precisamente tro. Il Comune di Bacoli mette a sin dal 2000 dalle diverse amminis- disposizione di tale iniziativa i locali trazioni succedutesi nel tempo e rin- di Viale Olimpico e provvede alla loro novato, a tuttoggi in quanto pu manutenzione; il Comune di Monte di favorire maggiorProcida, invece formente la partecinisce il Centro degli p a z i o n e , arredi e suppellettili laggregazione e le renecessari al suo funlazioni fra soggetti zionamento. Per le della frazione confispese minime i Conante, quale territorio muni erogano una particolarmente a rissomma di 250 euro chio di esclusione e divisione so- pro-capite a favore del Presidente del ciale si legge nella delibera di Giunta Centro. Inoltre, le risorse finanziarie pubblicata sul sito istituzionale della dei Centri Sociali per Anziani sono citt di Bacoli. Una piccola grande rappresentate dalle quote di isrisorsa per le due comunit, da sempre crizione annuali ovvero da concarenti di spazi pubblici, progetti e tribuzioni reperite dai Centri stessi politiche sociali soddisfacenti. Il cen- presso Enti, Organismi pubblici e pritro anziani di Cappella una struttura vati o da sottoscrizioni volontarie. Le a carattere comunale, destinata agli richieste di contributi finanziari esanziani residenti nelle due municipal- terni richiedono autorizzazione dei it limitrofe che, partecipando durante Settori Politiche Sociali. la giornata ad attivit ricreative e cul- La contabilit presso i Centri tenuta turali, socializzano acquistando quel a cura dei Presidenti con appositi grado di autonomia che consente loro registri, dove ogni spesa viene regisdi recuperare un ruolo attivo nel con- trata e documentata. m.s.d.a. testo pi generale della vita cittadina,

Salvatore Capuano, capogruppo di Giovani per Monte di Procida

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

i Fatti di Bacoli 13
Lingresso al centro storico di Bacoli, in via Gaetano de Rosa

n Cittadini alla riscoperta dei luoghi e delle tradizioni locali

Musica, canti, balli, dibattiti e rappresentazioni teatrali animeranno il cuore della citt per lintera giornata di sabato
E festa alborgo nel centro storico di Bacoli. Questo, quanto promette il Comitato civico per la valorizzazione del centro antico di Bacoli che, giunto alla sua 8^ edizione, per lintera giornata di sabato, 8 settembre, dar il via ad una nuova manifestazione che coinvolger i partecipanti dalle prime ore del mattino, sino allimperdibile spettacolo serale. A partire dalle ore 10, lassociazione Le anime Viaggianti, condurr residenti e semplici turisti in un tuffo nel passato, tra le vestigia della citt imperiale. n Il servizio riprender luned prossimo Si partir dal navale della Classis Misenensis, presso il lago di Miseno, alla Scoperta dellArco e delle pietre che parlano della Piscina Mirabilis e delle Centum Cellae. Il percorso itinerante sar riproposto alle ore 15 per la durata di circa unora. Raduno per le visite guidate, al bar galleggiante Roof & Sky. Ma per chi avesse intenzione di godersi piuttosto il cuore pulsante del paese, dalle 10.30 potr recarsi nel quartiere comunemente conosciuto come areta cchiesa, ossia in via Gaetano de Rosa. Le caratteristiche vie, gli slarghi a corte e gli angoli morti del seicentesco borgo dellantica Bauli saranno animati da installazioni artistiche, mostre fotografiche e di pittura, artigianato locale e prodotti della tradizione enogastronomica locale. Ricco il carnet di eventi anche per il pomeriggio. A partire dalle 18, presso lex Caff Letterario, in via Cento Camerelle, nella parte alta della Bacoli vecchia, (ngopp a loggia i Chiarella, come i residenti sono soliti chiamare questa zona), sar proposto ai partecipanti il dibattito a sfondo socio-culturale: Quale futuro per il Centro Storico?. A presenziare la convention, i professori Giuseppe Luongo e Giuseppe Scotto di Luzio, insieme con larchitetto Aldo Loris Rossi. Moderer lincontro, il giornalista Ciro Biondi, al termine del quale sar consegnata una targa di riconoscimento a Claudio Ripa, giornalista fotoreporter, figura emerita dellarcheologia subacquea in Campania. Ad allietare la serata ci penser poi, alle 16,30, la compagnia teatrale La Scintilla che metter in scena Assoli Comici Napoletani, a cura dellattore emergente Dario Barbato. Alle 20.30, dallex Caff Letterario si dipaneranno note e pensieri di diverse personalit bacolesi attraverso performance live di voci, colori e suoni della canzone popolare e della musica classica napoletana, dal titolo Un quartiere di cultura. Prender corpo cos la famosissima Notte della Taranta, magie di suoni nella notte in occasione della quale si esibir con tammorre e tarante il gruppo musicale Tersicore. Alle 22, nello spazio detto sott u curreturo si faranno spazio proiezioni di documentari e filmati audiovisivi nellambito del programma I nostri passi sulle orme della Storia. Galleria della Memoria, cui faranno da sfondo lesposizione dei quadri di Maria Laura di Meo dal tema Laltra met del cielo e una mostra fotografica a cura di Studio dArte Exe. La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio morale del Comune di Bacoli, stata organizzata dalle associazioni Lalbero del riccio, Calliope Onlus, Associazione delle Arti e dei Mestieri, La Scintilla, con la collaborazione dellAzienda Vitivinicola Piscina Mirabile. Per ulteriori informazioni e per la prenotazione delle visite guidate alla scoperta dei siti archeologici in terra nostrana, possibile contattare il numero: 338/590.78.35. Melania Scotto dAniello

e fesTa al borgo nel cenTro sTorico

rifiuti ingombranti: raccolta sospesa

Lavviso, a firma di Beatrice Fabricatore, responsabile tecnico della Flegrea Lavoro


Stop sulla raccolta degli ingombranti fino al 10 settembre. A comunicarlo attraverso una nota pubblicata sulla home page del sito internet del Comune di Bacoli Beatrice Fabricatore, responsabile tecnico della Flegrea Lavoro, la societ che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti presenti sul territorio municipale. Per problemi tecnici, non meglio specificati, il servizio di raccolta ingombranti sar temporaneamente sospeso nel centro flegreo. Lauspicio che, i cittadini residenti a Bacoli durante i giorni di interruzione del servizio evitino di disfarsi di ingombranti ed altri rifiuti gettandoli lungo il ciglio delle strade, negli spazi pubblici, nelle villette, nonch nei quartieri periferici del paese. Comportamenti incivili che risultano essere troppo spesso agli onori della cronaca locale e che certamente non rendono giustizia ad un Comune che per anni ha sofferto dellemergenza rifiuti. Il servizio dovrebbe tuttavia riprendere regolarmente a partire da luned prossimo, 10 settembre. m.s.d.a.

n Cumuli di immondizia decorano il belvedere prospiciente il mare

Lennesima dimostrazione di come si valorizzano le nostre ricchezze storico-archeologiche


uno scenario indecoroso e di cattivo gusto, quello visibile ai piedi dell imponente Castello Aragonese di Baia, nei pressi del piccolo belvedere dalla forma di mezzaluna. Uno spazio che si erge sulla parte alta della frazione bacolese, al cospetto di una grandiosit antica che fa da tappeto dingresso a quella che dovrebbe rappresentare la citt turistica flegrea per eccellenza. Pochi metri quadri che, a palmo aperto, accompagnano lo sguardo del visitatore ad ammirare la terra ardente, il Golfo di Napoli, le meravigliose fattezze della nostra litoranea. E poi, le onde delle acque nostrane che sinfrangono contro il costone che sorregge la terrazza flegrea e il mare, che si dipana in lontananza. Ma basta abbassare lo sguardo sotto il proprio naso o voltarsi verso la strada per sciogliere lincantesimo e ricordarci subito dei nostri mali. Stavolta a far da tappeto alla citt non v monumento alcuno ma soltanto un cumulo di rifiuti lungo tutto il bordo dellarteria che conduce al centro

casTello di baia, una forTezza Tra i rifiuTi


igenze militari dai successivi dominatori Spagnoli. Attuale sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei, ospita materiali provenienti da Baia, Miseno, Cuma e Pozzuoli. E questa infatti una delle strutture museali pi belle della Campania, con i suoi 45mila metri quadri di esposizione di interessantissimi reperti, alla quale si pu, a ben dire, attribuire il merito di far conoscere, oltre a quelli gi noti, altri siti archeologici talvolta non visitabili perch ancora in corso di sistemazione. Viceversa, fuori le mura, lindecoroso scenario prodotto da chi, la propria storia ha preferito calpestarla distruggendone limmagine e lambiente che la ospita. Lennesima dimostrazione di quanto poco si tenga alla valorizzazione delle nostre ricchezze storico-archeologiche. Lennesima immagine che fa svanire la magia delle bellezze che si scorgono e che lascia, come sempre, lamaro in bocca. E tanta rabbia. m.s.d.a.

Rifiuti alle pendici del belvedere che conduce al Castello Aragonese di Baia

storico e lo sterrato ad essa adiacente. Vi si trova di tutto in quel piccolo paradiso pagano: carte, cartoni, bicchieri, bottiglie in vetro e plastica, fazzolettini, piatti in monouso e persino sgabelli in disuso. E la cattiva pubblicit che da anni lincolto terreno alle pendici del gigante che sorge sui ruderi di una villa romana risalente allet tardo-repubblicana fa dei nostri tesori. Dentro le mura che attorniano la fortezza, il Castello, punta di diamante del promontorio baiese che le fonti

storiche e letterarie (Tacito e Seneca) riconducono alla residenza di Giulio Cesare, e che sub la prima trasformazione in et flavia. Fu dopo il Medioevo, periodo durante il quale non risultano interventi sullarea, tra il 1490 e il 1495, che, nellambito di un pi complesso programma di difesa del Regno, re Alfonso II dAragona decise di fortificare il tratto di costa ad ovest di Napoli. Oggi il castello ci appare nella sua veste cinquecentesca ed ampiamente modificato in funzione delle es-

14 Calcio

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Eccellenza n La societ flegrea ufficializza la punta di nazionalit bulgara ex Castel di Sangro

sibilla sTellare, per laTTacco arriva anche roman aliyev


Tesserati anche i baby Rispoli e Festa. DellAversana: Rosa completa, ora possiamo divertirci
A tre giorni dallesordio ufficiale fissato per domenica mattina sul terreno della Nuova Boys Caivanese (si gioca la prima giornata del primo turno di Coppa Italia), la Sibilla completa il suo mosaico. Il diesse DellAversana e il tecnico Michele Nunziata hanno messo a segno un tris di acquisti: il pi importante riguarda il bulgaro Roman Aliyev, attaccante di 28 anni ex Castel di Sangro e Vollese che andato gi a segno nellamichevole di sabato scorso contro la Puteolana 1909. A lui vanno aggiunti i babies Festa, classe 93, difensore dalla Mariano Keller e Rispoli, classe 94, mediano che invece stato prelevato dallAversa Normanna. Sono tre giocatori che avevamo in prova e che alla fine abbiamo deciso di tesserare perch hanno convinto ampiamente il tecnico Nunziata afferma Gennaro DellAversana, direttore sportivo del club di via Giovenale. Con questi tre innesti la rosa completa e possiamo ben figurare nel prossimo campionato di Eccellenza. A questi tre nuovi arrivi, si pu aggiungere poi la conferma ufficiale di Sabatino, che non ha trovato laccordo con il Gladiator e che dunque ufficialmente tornato a casa. Sar lunico confermato di un attacco nuovo di zecca. Aliyev lo conosce molto bene mister Nunziata ed un giocatore con ottimi colpi cos come ha dimostrato anche sabato nellamichevole con la Puteolana 1909 spiega il dirigente biancazzurro. Il ragazzo si subito integrato con il gruppo e con Di Matteo e Liccardi pu sicuramente formare un tridente di tutto rispetto. Mentre il ritorno di Sabatino senza dubbio, un rinforzo molto importante. Se da un lato ci dispiace per il ragazzo al quale abbiamo dato la possibilit di accasarsi in serie D, dallaltro ci fa piacere il suo ritorno perch in questo modo abbiamo un ottima variet di scelta per il nostro reparto offensivo. La Sibilla dunque si presenter ai blocchi di partenza del campionato con una squadra di primo livello. Le squadre che devono vincere sono

altre, noi puntiamo solo a fare un torneo tranquillo e a risollevarci dopo la delusione della retrocessione dellanno scorso dice DellAversana. La presidentessa Borredon e il vice-presidente Lucci hanno puntato su una squadra che gi gruppo, e che ha mostrato subito grande determinazione. Gli ultimi arrivi sono il segnale che si sta lavorando sulla buona strada anche se alla fine sar sempre il campo a dare il responso definitivo. Daniele Illiano

n Serie D

n Il Mercato delle Flegree


Puteolana 1902 Internapoli (C.Sorrentino) Arrivi: Alcolino (Sibilla), Di Domenico (Sibilla), Fargione, Letizia (Montecorvino Rotella), Siciliano. Partenze: Aiello, Anatrella, Bagnoli, De Santo, Iuliano, Rigotti, Unzitelli, Liccardi (Sibilla). Conferme: Signore, Imbriaco, Volpe, Mauro, Napolitano, Lepre, Cimmino, Vatieri, Esposito, Iervolino, Crumetti, Fioretti, Mauriello, Ciccarelli, Rigotti, Scognamiglio, Valentino, Murolo, Cuomo. Trattative: Sedu (Sibilla), Cirillo. A.S.D. Monte di Procida (Marino) Arrivi: Lastra (Boys Pianurese), P.Orefice (S.Pietro Napoli), E.Marino (S.Pietro Napoli), Astuti (Puteolana 1909), Nasti (Puteolana 1909), Vierti (S.Pietro Napoli), M.Rainone (Succivo), Esposito (CTL Campania), De Felice (Rione Terra), Fusco (Terracina/S.Pietro Napoli). Partenze: Di Matteo (Sibilla), Greco (Acerrana), Cocciardo, Mautone (Padova Ecc.), Arenella (Acerrana), Carlino (FC Mari), Armeno (Ischia), Orefice (Mirabella Eclano), Cuomo, Ursomanno, Del Giudice. Conferme: Lubrano, Tizzano, Esposito, Ursomanno. Trattative: Puteolana 1909 (Coppa) Arrivi: B. Caccavale, F. Caccavale, De Mari. Partenze: Compagnone (Rione Terra), Astuti (Monte di Procida), Chiocca, Andreozzi (Quarto), Nasti (Monte di Procida), Tafuto (Rione Terra), Luongo, DAlterio. Conferme: Maddaluno, Monaco, Gritti, Volpe, N.Mangiapia, Romano, Ceci, Chiocca, Spinelli. Trattative:.

puteolana, il mercato tace. come la squadra


Nessuna novit per il bomber, e intanto gruppo e mister entrano in silenzio stampa
Nessuna novit sul fronte mercato. Dopodomani pomeriggio al Domenico Conte di Arco Felice la Puteolana 1902 Internapoli affronter il Nard nel suo esordio casalingo in questo campionato di serie D, e a meno di clamorose sorprese dellultimora lo far con lo stesso assetto con cui ha subito la prima sconfitta stagionale a Monopoli domenica scorsa. Anzi, con qualcosa in meno, visto che Luongo e Imbriaco, entrambi espulsi in puglia, non saranno disponibili. Emergenza in difesa dunque per mister Corrado Sorrentino, che spera di poter recuperare almeno Signore per una retroguarda ancora tutta da registrare. Sul mercato comunque i granata erano tornati da qualche settimana alla ricerca di un attaccante da affiancare ad Antonio Letizia, ma quelli che inizialmente erano stati considerati gli obiettivi principali, lesperto Gaetano Romano e Pietro Pastore, si sono poi accasati altrove, il primo al Cynthia Genzano e il secondo al Sora. Negli ultimi giorni era tornato alla ribalta il nome di Marco Cirillo, che a Pozzuoli ha gi giocato nella dimenticabile stagione 2008-09

foto Alfio Panico

ma ad oggi si tratta di una voce, e limpressione che di mercato si dovr tornare a parlare la prossima settimana, con la speranza che arrivi qualcosa entro il 16 settembre, quando chiuder il mercato. Abbiamo un budget da rispettare, non faremo follie continua a ripetere il presidente Francesco Di Marino, che nel frattempo, con il vice Roberto Righetti, rimasto lunico a parlare ancora in casa granata. Squadra e allenatore sono infatti da ieri mattina in silenzio stampa.

La squadra e lo staff tecnico hanno deciso di intraprendere il silenzio stampa recita il comunicato diffuso. Tale decisione stata comunicata alla societ dal capitano Roberto Volpe e dal tecnico Corrado Sorrentino ed stata motivata dagli stessi per trovare la giusta concentrazione in vista della prima uscita ufficiale in casa in programma sabato 8 settembre allo stadio Conte alle ore 15,00 contro il Nard. Leonardo Balletta

Rione Terra (Cuomo) Arrivi: Di Guida, A.Bocchetti (Scampia), Longobardi, Bacoli Sibilla Flegrea L.Massolino, L. Compagnone (Nunziata) (Puteolana 1909), D. ComArrivi: DOriano (V.Volla), Fiopagnone (Monte di Procida), ravante (V.Volla), Di Matteo Maddaluno, Cangiano (Tre(Monte di Procida), Borrino tola Ducenta), Riccio (Villa (Formia), Martucci (V.Volla), Quarto calcio Literno), Tafuto (Puteolana Liccardi (Puteolana 1902 Inter- (Amorosetti) 1909). napoli), Mastroianni (CaserArrivi: Navarra, Zinno tana), Aliyev (Vollese), Festa (Carano), Palma, Di Criscio, Partenze: G.Barone, Castaldo, Coppola, De Felice (Mariano Keller), Rispoli Aprile, DAuria (S.Nicola), (Aversa Normanna). Errico, Palma, Pirozzi, Tucci (Monte di Procida), Muoio, Partenze: Russo, Di Napoli, (S.Nicola), Ucciero, Izzo (Ac- Mazzucchiello, Pastore, Tufano, P.Carannante, Infimo, errana), Andreozzi (Puteolana Stasino, Tizzano, Conte. Conferme: Ginestra, MiglioGiglio, Alcolino (Puteolana 1909), Nasti (S.Giorgio). rato, Catapano, A.Mangiapia, 1902 Internapoli), Di Partenze: Amoruso (AtriDomenico (Puteolana 1902 In- palda?), Finizio (Atripalda?), Quartulli, Fortuna, Tortora, Paesano, DIsanto, De Iuliis, ternapoli), Raffaele Poziello, Afeltra (Atripalda), Iyke, Maiellaro (Gladiator), Viglietti Cotena, Maddaluno, Marino, Rocco, De Simone, Nasti. Trattative: Ciotola. (Gladiator). Zagari. Conferme: Costagliola, PicConferme: Sena, P. De Gencolo, Bonifacio, Camillo, naro, D. De Gennaro, CardiSabatino. nali. le.ba. Trattative: Trattative: -

Marco Di Matteo (foto Sabatino Esposito/Dino)

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Calcio 15

Promozione n Ufficiale la conferma del jolly, per lui sar la terza stagione in giallobl

il monTe chiude col boTTo, urso ce!


E vero, qui ormai sono di casa dice Urso. Della vecchia guardia siamo rimasti solo io e Lubrano, e questo magari uno stimolo in pi a far bene. In che ruolo? Da quando gioco qui lunico in cui non ho ancora giocato il portiere, sono a disposizione del mister, la mia posizione in campo non mai stata n sar un problema.

Ursomanno carico: Mi sono guardato attorno, ma societ come questa in Campania non ci sono, dar il massimo
In realt la sua conferma era attesa gi nei primissimi giorni di mercato. Poi invece era saltata, o almeno cos pareva. Prima di tornare clamorosamente dattualit in questi ultimi giorni che precedono linizio del campionato. Emilio Ursomanno un giocatore del Monte di Procida, anche se sarebbe meglio dire che continuer ad esserlo visto che per il jolly puteolano quella alle porte sar la terza stagione in giallobl. Orgoglioso di essere rimasto dunque Emilio, ma allora perch c voluto cos tanto? La domanda scontata, la risposta tranquilla: A luglio penso di essere stato uno dei primi giocatori a ricevere la chiamata del direttore Pino Tammaro conferma Ursomanno ma ho preso tempo, mi sono guardato attorno. Ma alla fine di societ serie come il Monte in giro non ce ne sono, probabilmente non ce ne sono in tutta la Campania. E per questo Monte Emilio pronto a dare tutto. La Promozione per me una categoria nuova, ma dar il massimo, come sempre. Ho trovato un bel gruppo, giovane e motivato, e limpressione che tutti non vedano lora di iniziare questa nuova avventura. Il discorso vale anche per me. E ormai ci siamo, nel week end scatta la Coppa Italia dilettanti e per il Monte (o la Folgore, come recita la nuova denominazione federale) previsto un esordio di fuoco. Al Vezzuto Marasco infatti domenica mattina arriver il Procida. Leonardo Balletta

n Promozione Un grande ritorno ha chiuso il mercato degli azzurri

n Prima Categoria

il rione Terra fa la spesa, 10 nuovi tesseramenti


Sono stati depositati marted in FIGC, c anche il giornalista della Gazzetta Mimmo Malfitano
I difensori Luigi Massolino e Luca Vinci, i centrocampisti Diego Cangiano, Alessio Bocchetti, Vincenzo Longobardi, Antonio Di Guida e Vincenzo Tafuto e gli attaccanti Luigi Tortora e Mauro Riccio. Senza dimenticare il celebre giornalista della Gazzetta dello Sport Mimmo Malfitano, che ha coronato il suo sogno di poter essere a disposizione di una squadra di 1^ Categoria come dice il dirigente Antonio Russo. Marted stata giornata di grandi arrivi al Rione Terra, con il club puteolano che ha depositato in FIGC ben 10 tesseramenti. Intanto da luned il gruppo al lavoro allIdeal Camping di Licola agli ordini di mister Umberto Cuomo. le.ba.

un altro big per il Quarto, riecco nasti


Il bomber era partito da qui prima di segnare tanto tra Eccellenza e Promozione. Che coppia con DAuria
Stavolta dovrebbe essere al completo davvero. In realt a tutti sembrava che lo fosse gi il Quarto di mister Ciro Amorosetti, candidato principe alla promozione in Eccellenza. E invece nei giorni scorsi il club ha ufficializzato un altro arrivo di spessore. Si tratta di Luciano Nasti, attaccante classe 1984 che proprio in azzurro aveva mosso i primi passi di una carriera che poi lo ha portato a segnare tanti gol in giro per la Campania, ed in particolare a Forio, dove stato giocatore simbolo del sodalizio locale. Negli ultimi anni stato poi a S.Giorgio e lanno scorso ad Ercolano, dove ha avuto qualche problema fisico che lha tenuto fermo a lungo. Ha voglia di riscatto dunque il bomber, che al Quarto andr a comporre una coppia esplosiva in attacco con Roberto DAuria. Insieme, potenzialmente, formano un attacco da oltre 40 gol, anche se come ama ripetere mister Amorosetti, le potenzialit di questo Quarto andranno tutte dimostrate sul campo. le.ba.

Ciro Amorosetti, alle sue spalle Tucci e DAuria (foto Alfio Panico)

dopo i raid al giarrusso, solidariet per gli azzurri


Non potevano passare inosservati gli atti vandalici di cui stata vittima negli ultimi giorni la societ quartese, e di cui abbiamo parlato nelledizione di marted de Il Corriere Flegreo. Il club ha ricevuto messaggi di solidariet giunti dal mondo politico e non solo. Il primo arrivato dal presidente della Commissione anticamorra della Regione Campania, Gianfranco Valiante. Esprimo la solidariet mia e dellintera commissione ai dirigenti e ai giocatori della nuova squadra di calcio del Quarto, dopo lennesimo atto vandalico allinterno dello stadio comunale Giarrusso ha detto Valiante. Al di l della reale matrice, intimidatrice o vandalistica, dei tre episodi subiti, intendo confermare il mio sostegno e concreto appoggio ad un progetto di legalit ed anticamorra che la Procura di Napoli insieme al dirigente antiracket Luigi Cuomo stanno realizzando in una citt dove fino a pochi mesi fa imperavano i clan. Il progetto legalit in atto nella citt flegrea rappresenta una opportunit importante e simbolica anche in termini di emulazione da parte di altre realt dove anche attraverso lo sport si pu vincere la battaglia anticamorra con a legalit e le regole condivise. Anche il progetto di azionariato popolare che i dirigenti della squadra hanno messo in campo merita unattenzione ed un forte sostegno da parte di tutte le persone oneste di questa Regione. Ferma condanna per i fatti del Giarrusso anche da parte dei Verdi Ecologisti. La squadra antiracket Quarto Calcio affidata alla Magistratura e guidata dal responsabile di SoS Impresa Luigi Cuomo - denunciano il commissario regionale dei Verdi Eciologisti Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile del Sole che Ride dellarea flegrea Peppe Martusciello - a nostro avviso isolata e mal sopportata da una parte della popolazione locale. Mai si sarebbe dovuto permettere un atto come quello degli ultimi giorni con cui stato dato fuoco alle porte a poche settimane dall avvio di questa esperienza. Spetta adesso alla Prefettura che rappresenta in questa fase non solo lo Stato centrale ma anche le istituzioni locali visto che il comune guidato da un commissario di garantire piena agibilit a questa realt fondamentale per il rilancio anche simbolico di Quarto. le.ba.

16 Sport
Pugilato n Latleta flegreo affronter il francese Rebrasse

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

di luisa guarda avanTi, a novembre boxera per il TiTolo ue


Unoccasione che non posso fallire, vincer e sfrutter questo importante trampolino
Non ce la faceva pi ad aspettare Andrea Di Luisa. Il pugile cresciuto a Licola e poi trasferitosi a Viterbo non combatteva da troppo tempo, e non vedeva davvero lora di poter tornare sul ring. Ora finalmente ha un incontro su cui concentrarsi, un match che metter in palio il campionato dellUnione Europea dei supermedi reso vacante da Mohammed Ali Ndiaye. E vero, questo appuntamento lo aspettavo da tanto tempo conferma Andrea ed era gi saltato ad inizio estate a causa della rinuncia del mio avversario, un pugile tedesco che avrei dovuto affrontare. Lattesa stata dura, ora per verr la fase ancora pi difficile, quella dellallenamento. Sono gi al lavoro da due settimane, per arrivare al match nelle migliori condizioni possibili. Si combatter a novembre, quasi sicuramente a Viterbo dove il nostro atleta ha tradizione favorevole e potr contare sul sostegno del pubblico. E di fronte Di Luisa si trover il francese Christopher Rebrasse. Un buon pugile, alto e capace di colpi lunghi dic edi lui Andrea ma io non ho nessuna intenzione di perdere questoccasione, lincontro alla mia portata, e lo vincer. Questo match rappresenta un trampolino di lancio fondamentale per la mia carriera. Ed effettivamente per Di Luisa, pugile dal pugno pesante che sta tentando di ottenere la sua definitiva consacrazione a livello internazionale, lincontro con Rebrasse sar unoccasione certamente da non fallire, anche per poter avere la possibilit di entrare nelle graduatorie internazionali della categoria, visto che il pugile flegreo ha gi conquistato sia il titolo italiano che lInternational Silver Wbc dei supermedi. Leonardo Balletta

n Taekwondo ITF

Christopher Rebrasse, il suo sfidante per il titolo dellUE

n Nuoto

Gli atleti della squadra sportiva della Polizia di Stato hanno vinto tutto sia tra gli uomini che tra le donne
Matteo Coppola (foto facebook)

golfo di baia, fiamme oro dominanTi


hanno portato a casa un oro ed un argento, davanti ad Alba Laurenza, giovane promessa della societ Acquachiara che ha conquistato il bronzo. Primo tra i puteolani invece stato Antonio Grieco, atleta del Nuoto Club Puteoli, che ha preceduto di tre lunghezze il suo compagno di squadra Antonio De Rosa (i due atleti sono arrivati rispettivamente 25 e 28). Ora lappuntamento fissato per il 16 settembre per la 2 km e la 5 km di Palinuro che chiuderanno lEsagono del Mare, tour organizzato appunto dal Club Nuoto Puteoli che oltre alle gare di Baia e Posillipo disputate nel week end appena concluso, comprende anche le gare di mezzo fondo del 2 Trofeo Golfo di Lucrino, 2 miglio marino di Torregaveta e 5 Trofeo Citt di Pozzuoli che si sono svolte ad inizio giugno proprio in apertura della stagione di Acque Libere del Circuito nazionale FIN. Giampiero Cardillo

Da oggi raduno della nazionale a Latina

coppola e giacobbe, la loro stagione azzurra gi iniziata


Quattro giorni di lavoro per riprendere lattivit agonistica

Vacanze ufficialmente finite. Da questa mattina Matteo Coppola e Salvatore Giacobbe saranno infatti impegnati in un raduno azzurro a Latina. Per loro 4 giorni di allenamenti con i migliori atleti del panorama italiano del Taekwondo ITF, ed un modo per ricominciare in vista di una stagione impegnativa. Per i due atleti puteolani infatti, allorizzonte ci sono gli Europei 2013 che si terranno a Kiev, in Ucraina, il prossimo aprile. le.ba.

Grande successo per l Esagono del Mare, tour organizzato dalla societ Nuoto Club Puteoliche durante lo scorso fine settimana ha visto consumarsi nelle acque di Baia uno dei suoi appuntamenti pi importanti, con il miglio marino del VI Trofeo Golfo di Baia. La manifestazione nel territorio flegreo ha avuto una buona partecipazione di atleti nonostante le condizioni climatiche avverse. La gara ha visto il dominio assoluto del gruppo delle Fiamme Oro che ha fatto bottino pieno delle primissime posizioni assolute maschili e femminili. Gara maschile dominata dal primo allultimo metro dal toscano Simone Ercoli che ha guidato il gruppo per tutto il miglio marino e trainato i compagni di squadra Edoardo Stochino e Mario Sanzullo sul podio assoluti. Il gruppo delle Fiamme Oro ha occupato i primi posti anche sul podio femminile con Fabiana Lamberti e Laura La Piana che

Simone Ercoli e Fabiana Lamberti, vincitori del VI Trofeo Golfo di Baia

Di Luisa in azione

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Basket 17
Elettra Ferretti, Viviana Giordano e Sara Baggioli, giovent ed entusiasmo a disposizione di coach Scotto di Luzio (foto Alfio Panico)

Protagoniste n Un tris di esordienti per la Pallacanestro Pozzuoli

baggioli, ferreTTi e giordano, moTivazioni da a1


Coach Massimo Romano ne ha viste tante. Conosce bene la serie A2, per averci allenato per anni da Marcianise a Ragusa, da Rende a Napoli, e conosce il grande basket di serie A donne, visto che con il Vomero Napoli Basket ha vinto Coppa Fiba e scudetto negli staff di Ricchini e Molino. E stato anche a Pozzuoli, al fianco di coach Palumbo ha mosso i suoi primi passi da professionista e dunque conosce bene anche il nostro ambiente. Inevitabile dunque pensare a lui, per presentare agli appassionati

Lanno scorso erano a Napoli, abbiamo chiesto a coach Massimo Romano di presentarle ai tifosi flegrei
A1 donne n Mercato

ore decisive per il play usa


Svelato lidentikit, sar una realizzatrice con esperienza europea
Si lavora alacremente alla Pallacanestro Pozzuoli. Mentre la squadra gi suda agli ordini di coach Stefano Scotto Di Luzio e del professor Sangiorgio, la societ sempre alla ricerca del play americano che sostituir Courtney Ward. Smaltita la delusione per il tradimento di Eric, il club aveva messo gli occhi su Leilani Mitchell, playmaker delle New York Liberty nella WNBA che per alla fine si accasata in Croazia. E stata poi offerta lesperta Kostaki, giocatrice greca gi vista in Italia con Alessandria, Venezia e Parma, ma Coach Stefano non stata Scotto Di Luzio considerata come complemento ideale al gruppo costruito in estate. Stiamo cercando una giocatrice gi matura, pronta, che abbia punti nelle mani - continua a ripetere Fulvio Palumbo. Abbiamo gi un obiettivo concreto, una ragazza che ha fatto anche lEurolega e con cui stiamo trattando. Sono ore decisive, intanto questa sera, con 2 giorni di ritardo sulla tabella di marcia, arriva a Napoli Olga Maznichenko. le.ba.

flegrei Sara Baggioli, Elettra Ferretti e Viviana Giordano, tre nuovi acquisti della Pallacanestro Pozzuoli, tre giocatrici giovani su cui il club ha puntato forte (triennale per tutte e tre), e che lanno scorso erano insieme proprio alla corte di Romano, alla JobGate Napoli. Gli abbiamo chiesto di dirci che giocatrici sono, e cosa potranno fare nel loro primo anno in serie A1. Viviana Giordano quella che ha pi esperienza dice il coach visto che ha vinto da protagonista un campionato di A2 a

Lucca. Pu dare difesa, una regia dinamica e gioco in campo aperto. Ferretti invece la pi piccola, ma anche la pi talentuosa. Ha grande fisicit, bravissima in difesa, e se migliorer le sue scelte in attacco, e riuscir a trovare continuit potrebbe essere la grande rivelazione della stagione di Pozzuoli. La fisicit una prerogativa anche di Sara Baggioli continua Romano che una giocatrice duttile, in grado di giocare da guardia e da ala piccola. Ha anche un buon tiro piazzato, e pu essere importante in difesa. Anche per lei sar

importante trovare continuit. Tutte loro comunque, dovranno dimostrare di poterci stare in A1, per loro una grande occasione. Ovviamente Pozzuoli ha puntato sulle loro motivazioni, lo fa anche coach Massimo Romano: Penso che con la situazione economica che vive il nostro movimento, Pozzuoli abbia fatto bene a pescare in A2. Sono comunque convinto che le ragazze possano fare bene, anche perch spesso le motivazioni ti fanno superare ogni limite. E loro ne avranno tante, questanno. Leonardo Balletta

C regionale n Lala puteolana venerd potrebbe dire s a coach Serpico

E intanto sono ufficiali gli arrivi di Nastri e DAcunto. Vicinissimi anche Orsini e Illiano
Prosegue senza intoppi la preparazione della Virtus Pozzuoli in vista del suo primo campionato di C regionale. E prosegue a gonfie vele anche la campagna di rafforzamento del club puteolano. Coach Serpico infatti da gi da diversi giorni sta lavorando ormai con un gruppo che appare gi delineato. E alle conferme dei vari Del Giudice e Iacolo, e dei giovanissimi Di Costanzo e Scalella, si aggiungono i preziosi arrivi di Nastri e DAcunto, che sono diventati a tutti gli effetti atleti della Virtus Pozzuoli. Ma il mercato del club flegreo non finito qui. In questi giorni infatti potrebbero arrivare novit importanti per coach Serpico. Sono praticamente ad un passo dal vestire la casacca puteolana Renato Orsini ed Enrico Illiano, due giovani che lo scorso anno militavano in C dilettanti con la Megaride Napoli (7 punti di media circa per il primo, 3.6 in 14.7 minuti per il secondo due stagioni fa con il Pontano). Si continua a trattare con il Monte invece per avere in prestito

la virTus pozzuoli sogna salvaTore errico


Mazzella e Cennicola, che con molte probabilit nelle prossime ore potrebbero passare alla Virtus Pozzuoli. Ma la novit di mercato pi grande potrebbe arrivare nella giornata di venerd, quando Salvatore Errico potrebbe decidere di disputare la prossima stagione in C regionale proprio con il Pozzuoli. Lala puteolana doc infatti in questi giorni sta vagliano le numerose proposte che gli sono arrivate da alcuni club di C dilettanti come Maddaloni e Benevento, ma Errico, che si allena agli ordini di coach Serpico dallinizio della preparazione pare intenzionato a non accettare nessuna di queste proposte. Ovviamente con il suo arrivo la Virtus cambierebbe decisamente volto e farebbe un salto di qualit notevole con un giocatore che con la C regionale ha ben poco a che vedere. E intanto stata spostata a questa sera alle ore 19.00 a Monte di Procida il primo derby della stagione tra le due formazioni flegree. Giampiero Cardillo

Salvatore Errico, dopo la parentesi a Monte di Procida potrebbe tornare a giocare a Pozzuoli

18 Trasporti Autobus
Monte di Procida Napoli Piazza Garibaldi
Monte di Procida n 1.15 n 3.50 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.35 n 6.50 n 7.00 n 7.10 n 7.20 n 7.30 n 7.40 n 8.10 n 8.30 n 8.50 n 9.20 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 12.20 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.40 n 15.00 n 15.20 n 16.00 n 16.20 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.40 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.50 n 22.00 n 22.50 n 23.05 n 23.50 Torregaveta n 3.55 n 5.05 n 5.25 n 5.40 n 6.05 n 6.20 n 6.40 n 6.55 n 7.05 n 7.15 n 7.25 n 7.35 n 7.45 n 7.50 n 8.15 n 8.35 n 8.55 n 9.25 n 9.40 n 10.00 n 10.20 n 10.25 n 10.40 n 10.50 n 11.25 n 11.40 n 12.00 n 12.25 n 12.50 n 13.35 n 13.55 n 14.15 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.40 n 16.05 n 16.25 n 16.40 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.15 n 18.35 n 18.45 n 19.35 n 20.05 n 20.35 n 21.00 n 21.05 n 21.55 n 22.05 n 22.55 n 23.10 n 23.55 FUSARO n 5.31 n 6.11 n 7.26 n 7.45 n 9.35 n 10.35 n 11.00 n 12.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 22.05 n 23.15 n 0.05 BACOLI n 1.25 n 4.00 n 5.12 n 5.52 n 6.32 n 6.50 n 7.05 n 7.15 n 7.35 n 8.00 n 8.05 n 8.30 n 8.50 n 9.10 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.35 n 11.55 n 12.15 n 13.05 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.55 n 15.15 n 15.55 n 16.15 n 16.55 n 17.15 n 17.55 n 18.30 n 18.50 n 18.55 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.15 n 22.15 n 23.05 LUCRINO n 1.34 n 4.10 n 5.25 n 6.05 n 6.45 n 7.05 n 7.15 n 7.30 n 7.50 n 8.20 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.30 n 10.10 n 10.30 n 10.40 n 11.10 n 11.50 n 12.10 n 12.30 n 13.20 n 14.00 n 14.20 n 14.40 n 15.10 n 15.30 n 16.10 n 16.30 n 17.10 n 17.30 n 18.10 n 18.40 n 19.05 n 19.10 n 20.00 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 21.25 n 22.25 n 23.15 AGNANO n 1.45 n 4.25 n 4.25 n 5.00 n 5.15 n 5.25 n 5.40 n 5.55 n 6.20 n 6.35 n 7.00 n 7.15 n 7.30 n 7.45 n 8.00 n 8.05 n 8.15 n 8.35 n 8.40 n 9.05 n 9.25 n 9.45 n 10.00 n 10.25 n 10.45 n 10.55 n 11.05 n 11.25 n 11.25 n 12.05 n 12.25 n 12.45 n 13.05 n 13.35 n 14.00 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.25 n 15.45 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.45 n 18.05 n 18.25 n 18.55 n 19.25 n 19.20 n 20.15 n 20.45 n 21.15 n 21.40 n 21.40 n 22.30 n 22.35 n 23.30 n 23.35 n 0.35 Piazzale Tecchio n 1.50 n 4.30 n 4.30 n 5.05 n 5.20 n 5.30 n 5.45 n 6.00 n 6.25 n 6.40 n 7.05 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.10 n 8.20 n 8.40 n 8.45 n 9.10 n 9.30 n 9.50 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 12.10 n 12.30 n 12.50 n 13.10 n 13.40 n 14.05 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 19.00 n 19.30 n 20.20 n 20.50 n 21.20 n 22.40 n 23.35 Mergellina n 1.55 n 4.35 n 4.35 n 5.10 n 5.25 n 5.35 n 5.50 n 6.05 n 6.30 n 6.45 n 7.10 n 7.25 n 7.40 n 7.55 n 8.10 n 8.15 n 8.25 n 8.50 n 8.55 n 9.20 n 9.40 n 10.00 n 10.15 n 10.40 n 11.00 n 11.20 n 11.40 n 12.20 n 12.40 n 13.00 n 13.20 n 13.50 n 14.15 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.40 n 16.00 n 16.20 n 16.40 n 17.00 n 17.20 n 17.40 n 18.00 n 18.20 n 18.40 n 19.10 n 19.40 n 20.30 n 21.00 n 21.30 n 22.50 n 23.40 Piazza Municipio n 2.05 n 4.45 n 4.45 n 5.20 n 5.35 n 5.45 n 6.00 n 6.15 n 6.40 n 6.55 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.05 n 8.20 n 8.25 n 8.40 n 9.05 n 9.10 n 9.35 n 9.55 n 10.15 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.35 n 11.55 n 12.35 n 12.55 n 13.15 n 13.35 n 14.05 n 14.30 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.55 n 16.15 n 16.35 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 17.55 n 18.15 n 18.35 n 18.55 n 19.25 n 19.55 n 20.45 n 21.15 n 21.45 n 23.00 n 23.45 Napoli Staz. Vesuviana n 2.15 n 4.50 n 4.55 n 5.30 n 5.45 n 5.55 n 6.15 n 6.30 n 6.55 n 7.10 n 7.35 n 7.55 n 8.10 n 8.35 n 8.50 n 8.45 n 9.00 n 9.10 n 9.30 n 9.40 n 10.05 n 10.30 n 10.50 n 11.10 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.55 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.45 n 14.55 n 15.15 n 15.40 n 16.10 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.30 n 17.50 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.40 n 20.10 n 21.00 n 21.30 n 22.00 n 23.10 n 23.55

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

P.le Tecchio Monteruscello / Monteruscello P.le Tecchio


P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ospedale S.Paolo n 6.10 n 6.45 n 7.10 n 7.45 n 8.10 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 10.10 n 10.45 n 11.10 n 11.45 n 12.10 n 12.45 n 13.10 n 13.45 n 14.10 n 14.45 n 15.10 n 15.45 n 16.10 n 16.45 n 17.10 n 17.45 n 18.10 n 18.45 n 19.10 n 19.45 n 20.10 n 20.45 n 21.10 n 21.45 n 22.10 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.20 n 6.55 n 7.20 n 7.55 n 8.20 n 8.55 n 9.20 n 9.55 n 10.20 n 10.55 n 11.20 n 11.55 n 12.20 n 12.55 n 13.20 n 13.55 n 14.20 n 14.55 n 15.20 n 15.55 n 16.20 n 16.55 n 17.20 n 17.55 n 18.20 n 18.55 n 19.20 n 19.55 n 20.20 n 20.55 n 21.20 n 21.55 n 22.20 Uscita Tang. Monteruscello n 6.30 n 7.05 n 7.30 n 8.05 n 8.30 n 9.05 n 9.30 n 10.05 n 10.30 n 11.05 n 11.30 n 12.05 n 12.30 n 13.05 n 13.30 n 14.05 n 14.30 n 15.05 n 15.30 n 16.05 n 16.30 n 17.05 n 17.30 n 18.05 n 18.30 n 19.05 n 19.30 n 20.05 n 20.30 n 21.05 n 21.30 n 22.05 n 22.30 Monteruscello S.F. Circum. n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45 Monteruscello Grotta del Sole n 6.00 n 6.35 n 7.00 n 7.35 n 8.00 n 8.35 n 9.00 n 9.35 n 10.00 n 10.35 n 11.00 n 11.35 n 12.00 n 12.35 n 13.00 n 13.35 n 14.00 n 14.35 n 15.00 n 15.35 n 16.00 n 16.35 n 17.00 n 17.35 n 18.00 n 18.35 n 19.00 n 19.35 n 20.00 n 20.35 n 21.00 n 21.35 n 22.00 Ingresso Tangenziale n 6.15 n 6.50 n 7.15 n 7.50 n 8.15 n 8.50 n 9.15 n 9.50 n 10.15 n 10.50 n 11.15 n 11.50 n 12.15 n 12.50 n 13.15 n 13.50 n 14.15 n 14.50 n 15.15 n 15.50 n 16.15 n 16.50 n 17.15 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.15 n 19.50 n 20.15 n 20.50 n 21.15 n 21.50 n 22.15 Agnano bivio via Scarfoglio n 6.25 n 7.00 n 7.25 n 8.00 n 8.25 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.25 n 11.00 n 11.25 n 12.00 n 12.25 n 13.00 n 13.25 n 14.00 n 14.25 n 15.00 n 15.25 n 16.00 n 16.25 n 17.00 n 17.25 n 18.00 n 18.25 n 19.00 n 19.25 n 20.00 n 20.25 n 21.00 n 21.25 n 22.00 n 22.25 Ospedale S.Paolo n 6.35 n 7.10 n 7.35 n 8.10 n 8.35 n 9.10 n 9.35 n 10.10 n 10.35 n 11.10 n 11.35 n 12.10 n 12.35 n 13.10 n 13.35 n 14.10 n 14.35 n 15.10 n 15.35 n 16.10 n 16.35 n 17.10 n 17.35 n 18.10 n 18.35 n 19.10 n 19.35 n 20.10 n 20.35 n 21.10 n 21.35 n 22.10 n 22.35 P.le Tecchio S.F.C. Mostra n 6.45 n 7.20 n 7.45 n 8.20 n 8.45 n 9.20 n 9.45 n 10.20 n 10.45 n 11.20 n 11.45 n 12.20 n 12.45 n 13.20 n 13.45 n 14.20 n 14.45 n 15.20 n 15.45 n 16.20 n 16.45 n 17.20 n 17.45 n 18.20 n 18.45 n 19.20 n 19.45 n 20.20 n 20.45 n 21.20 n 21.45 n 22.20 n 22.45

Napoli P.zza Garibaldi Monte di Procida


Napoli Staz. Vesuviana n 0.00 n 2.30 n 5.00 n 5.00 n 5.30 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.50 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.15 n 8.30 n 8.50 n 9.00 n 9.10 n 9.45 n 9.30 n 9.50 n 10.10 n 10.30 n 10.50 n 11.00 n 11.30 n 11.50 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.30 n 13.50 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 16.50 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.30 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 20.00 n 20.30 n 21.15 n 21.45 n 22.15 n 22.30 n 23.10 Piazza Municipio n 0.10 n 2.40 n 5.15 n 5.10 n 5.40 n 6.00 n 6.20 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.30 n 8.45 n 9.05 n 9.15 n 9.25 n 10.00 n 9.45 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.05 n 11.15 n 11.45 n 12.10 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 13.45 n 14.05 n 14.25 n 14.45 n 15.05 n 15.25 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.05 n 17.25 n 17.55 n 18.25 n 18.45 n 19.05 n 19.25 n 19.45 n 20.15 n 20.45 n 21.30 n 22.00 n 22.25 n 22.45 n 23.20 Mergellina n 0.20 n 2.50 n 5.25 n 5.20 n 5.50 n 6.10 n 6.30 n 6.55 n 7.15 n 7.35 n 7.55 n 8.15 n 8.40 n 8.55 n 9.15 n 9.25 n 9.35 n 10.10 n 9.55 n 10.15 n 10.35 n 10.55 n 11.15 n 11.25 n 11.55 n 12.20 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.25 n 16.55 n 17.15 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.30 n 20.55 n 21.40 n 22.10 n 22.35 n 22.55 n 23.30 Piazzale Tecchio n 0.25 n 2.55 n 5.35 n 5.25 n 6.00 n 6.20 n 6.40 n 7.05 n 7.25 n 7.45 n 8.05 n 8.25 n 8.50 n 9.10 n 9.25 n 9.35 n 9.45 n 10.20 n 10.05 n 10.25 n 10.50 n 11.10 n 11.25 n 11.40 n 12.10 n 12.35 n 12.55 n 13.25 n 13.55 n 14.10 n 14.30 n 14.50 n 15.10 n 15.30 n 15.50 n 16.10 n 16.35 n 17.05 n 17.25 n 17.50 n 18.15 n 18.50 n 19.10 n 19.30 n 19.50 n 20.10 n 20.45 n 21.05 n 21.50 n 22.20 n 22.40 n 23.05 n 23.35 AGNANO n 0.30 n 3.00 n 4.20 n 4.40 n 5.10 n 5.20 n 5.40 n 5.30 n 5.50 n 6.05 n 6.05 n 6.25 n 6.25 n 6.45 n 6.50 n 7.05 n 7.10 n 7.30 n 7.50 n 8.10 n 8.30 n 8.55 n 9.15 n 9.30 n 9.40 n 9.50 n 10.25 n 10.10 n 10.30 n 10.55 n 11.15 n 11.30 n 11.45 n 12.15 n 12.40 n 13.00 n 13.30 n 13.55 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.15 n 15.35 n 15.55 n 16.15 n 16.40 n 17.10 n 17.30 n 17.30 n 17.50 n 18.20 n 18.55 n 19.15 n 19.35 n 19.55 n 20.15 n 20.50 n 21.10 n 21.55 n 22.25 n 22.45 n 23.10 n 23.40 LUCRINO n 0.40 n 3.10 n 5.25 n 5.50 n 6.00 n 6.18 n 6.38 n 6.58 n 7.15 n 7.25 n 7.45 n 8.25 n 8.45 n 9.10 n 9.45 n 9.55 n 10.05 n 10.25 n 10.45 n 11.10 n 12.00 n 12.30 n 12.55 n 13.15 n 14.10 n 14.50 n 15.10 n 15.50 n 16.10 n 16.30 n 16.55 n 17.25 n 17.43 n 17.45 n 18.05 n 18.40 n 19.10 n 19.30 n 20.10 n 20.30 n 21.05 n 21.25 n 22.10 n 22.40 n 23.25 BACOLI n 0.50 n 3.20 n 5.35 n 6.00 n 6.10 n 6.33 n 6.53 n 7.13 n 7.30 n 7.40 n 8.00 n 8.40 n 9.00 n 9.25 n 10.00 n 10.10 n 10.20 n 10.40 n 11.00 n 11.25 n 12.15 n 12.45 n 13.10 n 13.30 n 14.25 n 15.05 n 15.25 n 16.05 n 16.25 n 16.45 n 17.10 n 17.40 n 17.55 n 17.55 n 18.15 n 19.00 n 19.25 n 19.45 n 20.25 n 20.45 n 21.20 n 21.35 n 22.20 n 22.50 n 23.35 FUSARO n 4.53 n 5.13 n 5.50 n 6.40 n 6.55 n 7.15 n 8.20 n 9.45 n 11.45 n 14.05 n 14.45 n 15.45 n 20.00 Torregaveta n 0.57 n 3.27 n 4.57 n 5.17 n 5.40 n 5.55 n 6.05 n 6.20 n 6.45 n 6.40 n 7.00 n 7.20 n 7.35 n 7.50 n 8.10 n 8.28 n 8.55 n 9.20 n 9.45 n 9.53 n 10.20 n 10.30 n 10.35 n 10.55 n 11.20 n 11.40 n 11.53 n 12.30 n 12.55 n 13.25 n 13.45 n 14.15 n 14.35 n 14.55 n 15.20 n 15.35 n 15.55 n 16.20 n 16.40 n 16.55 n 17.20 n 18.00 n 18.20 n 19.10 n 19.35 n 19.55 n 20.10 n 20.40 n 20.55 n 21.35 n 21.45 n 22.30 n 23.00 n 23.45 Monte di Procida n 1.00 n 3.30 n 5.00 n 5.20 n 6.00 n 6.10 n 6.50 n 6.45 n 7.05 n 7.25 n 7.25 n 7.55 n 8.15 n 8.35 n 9.00 n 10.00 n 10.40 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 13.30 n 13.50 n 14.20 n 14.40 n 15.00 n 15.40 n 16.00 n 16.45 n 17.00 n 17.25 n 18.05 n 18.15 n 18.05 n 18.25 n 19.15 n 19.40 n 20.00 n 20.15 n 21.00 n 21.40 n 21.50 n 22.35 n 23.05 n 23.50

Monteruscello Nisida / Nisida Monteruscello


Mont.ello Grotta del Sole n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 n 19.10 Via Domitiana n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 n 19.20 Arcofelice n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 Pozzuoli Porto n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 Stazione Gerolomini n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.40 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 Bagnoli n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 n 19.45 Nisida Capolinea n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55 n 19.55 Nisida Capolinea n 7.10 n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Bagnoli n 7.20 n 8.20 n 9.20 n 10.20 n 11.20 n 12.20 n 13.20 n 14.20 n 15.20 n 16.20 n 17.20 n 18.20 Stazione Gerolomini n 7.25 n 8.25 n 9.25 n 10.25 n 11.25 n 12.25 n 13.25 n 14.25 n 15.25 n 16.25 n 17.25 n 18.25 Pozzuoli Porto n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 Arcofelice n 7.35 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.35 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 Via Domitiana n 7.45 n 8.45 n 9.45 n 10.45 n 11.45 n 12.45 n 13.45 n 14.45 n 15.45 n 16.45 n 17.45 n 18.45 Mont.ello Grotta del Sole n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 n 18.55

La Schiana Bellavista
Ospedale La Schiana n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 Scalandrone n 7.37 n 8.37 n 9.37 n 10.37 n 11.37 n 12.37 n 13.37 n 14.37 n 15.37 n 16.37 n 17.37 Lucrino n 7.42 n 8.42 n 9.42 n 10.42 n 11.42 n 12.42 n 13.42 n 14.42 n 15.42 n 16.42 n 17.42 Sella di Baia n 7.47 n 8.47 n 9.47 n 10.47 n 11.47 n 12.47 n 13.47 n 14.47 n 15.47 n 16.47 n 17.47 Bellavista (ASL) n 7.55 n 8.55 n 9.55 n 10.55 n 11.55 n 12.55 n 13.55 n 14.55 n 15.55 n 16.55 n 17.55 Sella di Baia n 8.00 n 9.00 n 10.00 n 11.00 n 12.00 n 13.00 n 14.00 n 15.00 n 16.00 n 17.00 n 18.00 Lucrino n 8.05 n 9.05 n 10.05 n 11.05 n 12.05 n 13.05 n 14.05 n 15.05 n 16.05 n 17.05 n 18.05 Scalandrone n 8.10 n 9.10 n 10.10 n 11.10 n 12.10 n 13.10 n 14.10 n 15.10 n 16.10 n 17.10 n 18.10 Ospedale La Schiana n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.15 n 13.15 n 14.15 n 15.15 n 16.15 n 17.15 n 18.15

Miseno Bacoli Porto Miseno


Miseno n 7.30 n 8.00 n 8.30 n 9.00 n 9.30 n 10.00 n 10.30 n 11.00 n 11.30 n 12.00 n 12.30 n 13.00 n 13.30 n 14.00 n 14.30 n 15.00 n 15.30 n 16.00 n 16.30 n 17.00 n 17.30 n 18.00 n 18.30 n 19.00 Bacoli Centro n 7.35 n 8.05 n 8.35 n 9.05 n 9.35 n 10.05 n 10.35 n 11.05 n 11.35 n 12.05 n 12.35 n 13.05 n 13.35 n 14.05 n 14.35 n 15.05 n 15.35 n 16.05 n 16.35 n 17.05 n 17.35 n 18.05 n 18.35 n 19.05 Porto n 7.40 n 8.10 n 8.40 n 9.10 n 9.40 n 10.10 n 10.40 n 11.10 n 11.40 n 12.10 n 12.40 n 13.10 n 13.40 n 14.10 n 14.40 n 15.10 n 15.40 n 16.10 n 16.40 n 17.10 n 17.40 n 18.10 n 18.40 n 19.10 Via Risorgimento n 7.45 n 8.15 n 8.45 n 9.15 n 9.45 n 10.15 n 10.45 n 11.15 n 11.45 n 12.15 n 12.45 n 13.15 n 13.45 n 14.15 n 14.45 n 15.15 n 15.45 n 16.15 n 16.45 n 17.15 n 17.45 n 18.15 n 18.45 n 19.15 Miseno n 7.50 n 8.20 n 8.50 n 9.20 n 9.50 n 10.20 n 10.50 n 11.20 n 11.50 n 12.20 n 12.50 n 13.20 n 13.50 n 14.20 n 14.50 n 15.20 n 15.50 n 16.20 n 16.50 n 17.20 n 17.50 n 18.20 n 18.50 n 19.20

Navetta Torregaveta Monte di Procida


PERCORSO: Torregaveta Staz. F.C. Via Torregaveta Torrione (Monte Di Procida) P.za XVII Gennaio Cercone Torregaveta DA MONTE DI PROCIDA n 6.10 DA TORREGAVETA n 06:45 n 07:05 n 07:25 n 07:45 n 08:05 n 08:25 n 08:45 n 09:05 n 09:25 n 09:45 n 10:05 n 10:25 n 10:45 n 11:05 n 11:25 n 11:45 n 12:05 n 12:25 n 12:45 n 13:05 n 13:45 n 13:25 n 14:05 n 14:25 n 14:45 n 15:05 n 15:30 n 15:55 n 16:25 n 17:05 n 17:25 n 17:45 n 18:05 n 18:25 n 18:45 n 19:05 n 19:25 n 20:05 n 20:45 n 21:20 n 21:40 n 22:00

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Trasporti 19
Autobus
M1B Mondragone Napoli P.le Tecchio
DA MONDRAGONE n 4.30 n 5.00 n 5.30 n 6.00 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.00 n 8.40 n 9.20 n 10.00 n 10.50 n 12.00 n 13.15 n 14.20 n 14.50 n 15.30 n 16.10 n 16.50 n 17.30 n 18.10 n 18.50 n 19.40 n 20.10 n 20.50 n 21.30 DA NAPOLI P.LE TECCHIO n 6.05 n 6.35 n 7.05 n 7.40 n 8.15 n 8.50 n 9.20 9.50 n 10.30 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.50 n 15.05 n 16.10 n 16.40 n 17.20 n 18.00 n 18.40 n 19.20 n 20.00 n 20.40 n 21.30 n 22.00 n 22.30 n 23.05

Monte di Procida Monaldi / Monaldi Monte di Procida


MONTE DI PROCIDA n 6.30 n 7.30 n 9.15 n 10.30 n 12.15 n 13.30 n 14.55 n 16.10 n 17.35 BACOLI n 6.45 n 7.45 n 9.30 n 10.45 n 12.30 n 13.45 n 15.10 n 16.25 n 17.50 BAIA n 6.50 n 7.50 n 9.35 n 10.50 n 12.35 n 13.50 n 15.15 n 16.30 n 17.55 ARCOFELICE n 6.55 n 8.00 n 9.45 n 11.00 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 16.40 n 18.10 INGESSO TANGENZIALE n 7.05 n 8.15 n 10.00 n 11.15 n 12.50 n 14.10 n 15.35 n 16.50 n 18.25 USC.TANG.ARENELLA n 7.10 n 8.25 n 10.10 n 11.25 n 13.00 n 14.15 n 15.40 n 16.55 n 18.40 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.20 n 8.35 n 10.20 n 11.35 n 13.10 n 14.25 n 15.50 n 17.05 n 19.00 OSPEDALE MONALDI n 7.30 n 8.45 n 10.30 n 11.45 n 13.20 n 14.35 n 16.00 n 17.15 n 19.15 OSPEDALE MONALDI n 7.45 n 9.00 n 10.45 n 12.00 n 13.35 n 14.50 n 16.15 n 17.30 n 19.30 P.ZZA MEDAGLIE D'ORO n 7.55 n 9.10 n 10.55 n 12.10 n 13.45 n 15.00 n 16.25 n 17.40 n 19.40 ING. TANG.ARENELLA n 8.00 n 9.15 n 11.00 n 12.15 n 13.50 n 15.05 n 16.30 n 17.45 n 19.45 ARCO FELICE USC. TANGENZIALE n 8.25 n 9.40 n 11.25 n 12.40 n 14.15 n 15.30 n 16.55 n 18.10 n 20.10 BAIA n 8.35 n 9.50 n 11.35 n 12.50 n 14.25 n 15.40 n 17.05 n 18.20 n 20.20 BACOLI n 8.40 n 9.55 n 11.40 n 12.55 n 14.30 n 15.45 n 17.10 n 18.25 n 20.25 MONTE DI PROCIDA n 9.00 n 10.15 n 12.00 n 13.15 n 14.45 n 16.00 n 17.25 n 18.45 n 20.50

P7 nero Quarto Qualiano Marano


DA QUARTO n 6.10 n 7.55 n 9.35 n 11.10 n 13.25 n 15.05 n 16.45 DA MARANO n 7.00 n 8.40 n 10.20 n 11.55 n 14.10 n 15.50 n 17.30

P11 nero Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.00 n 5.50 n 6.40 n 7.30 n 8.25 n 9.10 n 10.05 n 10.55 n 11.50 n 12.35 n 13.30 n 14.15 n 15.15 n 15.55 n 16.50 n 17.35 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 DA POZZUOLI n 5.45 n 6.35 n 7.35 n 8.15 n 9.10 n 10.00 n 10.55 n 11.40 n 12.35 n 13.20 n 14.20 n 15.05 n 16.00 n 16.40 n 17.35 n 18.25 n 19.15 n 20.05 n 21.00 n 21.45 n 22.00

P7NE Quarto Pozzuoli Ospedale La Schiana


DA QUARTO n 7.30 n 9.05 n 10.35 n 12.05 n 16.30 n 18.00 n 19.30 DA LA SCHIANA n 8.20 n 9.50 n 11.20 n 12.50 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15

P11 rosso Monterusciello Pozzuoli


DA MONTERUSCIELLO n 5.15 n 6.05 n 6.55 n 7.45 n 8.35 n 9.25 n 10.15 n 11.00 n 11.55 n 12.45 n 13.35 n 14.25 n 15.15 n 16.05 n 16.55 n 17.45 n 18.35 n 19.25 n 20.15 n 21.10 DA POZZUOLI n 6.00 n 6.50 n 7.40 n 8.30 n 9.20 n 10.05 n 11.00 n 11.50 n 12.40 n 13.30 n 14.20 n 15.10 n 16.00 n 16.50 n 17.40 n 18.30 n 19.20 n 20.10 n 21.00 n 22.00

M1N Baia Domitio Licola Borgo


DA BAIA DOMITIA n 8.00 n 9.00 n 18.55 n 19.55 DA LICOLA BORGO (Depuratore) n 6.35 n 7.10 n 17.10 n 18.10 Licola Borgo DA TORRE DI PESCOPAGANO n 4.40 n 5.00 n 5.10 n 5.40 n 6.15 n 6.30 n 6.45 n 8.20 n 16.15 n 17.15 n 17.35 n 19.30 DA VIA S. MARIA DEL PANTANO (Depuratore) n 5.25 n 5.45 n 5.55 n 7.35 n 9.55 n 10.45 n 15.20 n 16.20 n 16.40 n 18.35 n 20.25

P8 Pozzuoli Pianura
DA POZZUOLI n 5.30 n 6.40 n 8.00 n 9.20 n 10.40 n 12.00 n 13.20 n 14.40 n 16.40 n 18.00 n 19.20 n 20.40 n 22.00 DA PIANURA n 6.00 n 7.20 n 8.40 n 10.00 n 11.20 n 12.40 n 14.00 n 15.20 n 17.20 n 18.40 n 20.00 n 21.20

M1NC Torre di Pescopagano

P12 rosso Pozzuoli Licola (via Cuma)


DA POZZUOLI n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.15 n 12.05 n 13.30 n 13.55 n 15.15 n 17.15 n 19.15 n 21.15 DA LICOLA n 5.15 n 6.15 n 7.15 n 8.15 n 9.15 n 10.15 n 11.10 n 12.15 n 13.00 n 14.20 n 15.15 n 16.15 n 18.15 n 20.15

NAVETTA TORREGAVETA MONTE DI PROCIDA TORREGAVETA


si effettua dal luned al sabato .......................................................Parte alle ......Arriva alle M.te di procida Torregaveta ..................................................................6.45 ..............6.55 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.00 ...............7.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.20 ...............7.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................7.40 ...............7.55 Torregaveta Torregaveta SAN ANTONIO ...............................................8.00 ...............8.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.20 ...............8.35 Torregaveta Torregaveta........................................................................8.40 ...............8.55 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO ..........................................9.00 ...............9.15 Torregaveta Torregaveta........................................................................9.40 ...............9.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................10.20 .............10.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................11.00 .............11.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................11.40 .............11.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................12.20 .............12.35 Torregaveta Torregaveta via SAN ANTONIO .........................................12.40 .............14.55 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.00 .............13.15 Torregaveta Torregaveta.......................................................................13.20 .............13.35

P9 Solfatara Metr
DA VIA COSTE DAGNANO n 5.30 n 6.30 n 7.30 n 8.30 n 9.30 n 10.30 n 11.30 n 12.30 n 13.30 n 14.30 n 15.30 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.30 n 21.30

P2 La Schiana Toiano Pozzuoli


DA LA SCHIANA n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.15 n 11.55 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.35 n 17.15 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55 DA POZZUOLI n 5.30 n 6.05 n 6.40 n 7.15 n 7.55 n 8.35 n 9.15 n 9.55 n 10.35 n 11.20 n 12.00 n 12.35 n 13.15 n 13.55 n 14.35 n 15.15 n 15.55 n 16.40 n 17.20 n 17.55 n 18.35 n 19.15 n 19.55 n 20.35 n 21.15 n 21.55

P10 nero Pozzuoli Quarto (via la macchia)


DA POZZUOLI n 6.45 n 8.15 n 9.45 n 11.15 n 12.45 n 14.15 n 15.45 n 17.15 n 18.45 n 20.15 n 21.45 DA QUARTO n 6.00 n 7.20 n 9.00 n 10.30 n 12.00 n 13.30 n 15.00 n 16.30 n 18.00 n 19.30 n 21.00

P18B Pozzuoli Lago Patria


DA POZZUOLI n 5.10 n 5.55 n 6.35 n 7.55 n 8.35 n 9.35 n 10.35 n 11.35 n 12.35 n 13.55 n 14.35 n 15.35 n 16.35 n 17.35 n 18.35 n 19.35 n 20.35 n 21.30 DA LAGO PATRIA n 5.55 n 7.00 n 7.20 n 8.40 n 9.40 n 10.40 n 11.40 n 12.40 n 13.40 n 14.50 n 15.40 n 16.40 n 17.40 n 18.40 n 19.40 n 20.40 n 21.30 n 22.20

P10 rosso Pozzuoli Quarto


DA POZZUOLI n 5.45 n 6.15 n 7.00 n 7.45 n 8.45 n 9.15 n 10.15 n 10.45 n 11.45 n 12.15 n 13.15 n 13.19 n 13.45 n 13.49 n 14.45 n 15.15 n 16.15 n 16.45 n 17.45 n 18.20 n 19.15 n 19.45 n 20.45 n 21.15 DA QUARTO n 5.30 n 6.30 n 7.00 n 7.30 n 8.15 n 9.30 n 10.00 n 11.00 n 11.30 n 12.30 n 12.50 n 14.00 n 14.30 n 15.30 n 16.00 n 17.00 n 17.30 n 18.30 n 19.00 n 20.00 n 20.30

MONTERUSCELLO FUSARO
(ARRETRAMENTO A QUARTO) FERIALE si effettua dal luned al venerd Tratta MONTE DI PROCIDA FUSARO SELEX M.te di procida Fusaro Fusaro M.te di procida Parte alle 7.20 17.00 Arriva alle 7.55 17.35

P6B nero Pozzuoli Porto Nuovo


Tribunale Via Pisciarelli DA POZZUOLI PORTO n 7.50 n 8.40 n 9.35 n 10.25 n 11.05 n 11.55 n 12.35 n 13.25 DA NUOVO TRIBUNALE VIA PISCIARELLI n 8.45 n 9.35 n 10.20 n 11.10 n 11.50 n 12.40 n 13.20 n 14.10

P19 rosso Lago Patria Licola Napoli


DA LAGO PATRIA n 6.40 n 7.40 n 8.40 n 9.55 n 10.50 n 12.10 n 13.25 n 14.20 n 15.30 n 16.30 n 17.3 n 18.30 n 19.30 n 20.30 DA NAPOLI n 7.40 n 8.40 n 9.40 n 10.55 n 11.50 n 13.10 n 14.25 n 15.20 n 16.30 n 17.30 n 18.30 n 19.30 n 20.20 n 21.20

Percorso Tratta: Monte di Procida Fusaro Selex Monte Di Procida Via Torregaveta Cappella Bacoli Via Risorgimento Alt. Distr. Esso Villa Comunale Via Lungolago V.Le Olimpico Fusaro Selex

Tratta QUARTO FUSARO SELEX Quarto Fusaro Fusaro Quarto

Parte alle 7.05 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

P6B rosso Monterusciello Metr (circolare)


DA MONTERUSCIELLO n 7.10 n 8.25 n 9.35 n 10.40 n 11.45 n 15.00 n 16.05 n 17.10 n 18.15 n 19.20

Percorso Tratta: Quarto Fusaro Selex Quarto Stazione (Proveniente Dalla Rotonda, Prima Della Stazione) Ritorno Alla Rotonda Quarto Ponte Cumana Localita La Macchia Via Campana Verso Pozzuoli Incrocio A Dx Per Monteruscello Monteruscello Interno Via Grotte Del Sole Arcofelice Fusaro Selex

S141 Qualiano Quarto Pozzuoli (servizio scolastico) DA QUALIANO n 7.15 n 12.10 DA PIAZZA ALDO MORO ARCO FELICE n 8.35

NAPOLI FUSARO SELEX


DAL LUNED AL VENERD NAPOLI (C.SO EUROPA) FUSARO SELEX C.so europa Fusaro Fusaro C.so europa Parte alle 7.10 17.00 Arriva alle 7.55 18.10

Metropolitana
POZZUOLI SOLFATARA PER NAPOLI n 5.43 n 6.13 n 6.25 n 6.37 n 6.45 n 7.11 n 7.24 n 7.38 n 7.44 n 7.57 n 8.11 n 8.18 n 8.27 n 8.36 n 8.43 n 8.48 n 9.00 n 9.10 n 9.17 n 9.25 n 9.37 n 9.49 n 10.01 n 10.06* n 10.14* n 10.19 n 10.25 n 10.37 n 10.43 n 10.47 n 10.52 n 11.00 n 11.10 n 11.16 n 11.27 n 11.37 n 11.48 n 11.58 n 12.05 n 12.13 n 12.19 n 12.37 n 12.46 n 12.53 n 13.01 n 13.07 n 13.15 n 13.24 n 13.37 n 13.47 n 13.57 n 14.08 n 14.13 n 14.25 n 14.36 n 14.41 n 14.48 n 14.58 n 15.17* n 15.25 n 15.35 n 15.46 n 16.00 n 16.06 n 16.13 n 16.25 n 16.37 n 16.43 n 16.48 n 17.08 n 17.14* n 17.22 n 17.28 n 17.37 n 17.48 n 17.55* n 18.00 n 18.07 n 18.14* n 18.18* n 18.27 n 18.35 n 18.41 n 18.50 n 18.58* n 19.08 n 19.19* n 19.25 n 19.37 n 19.48* n 20.00 n 20.12 n 20.17* n 20.27 n 20.47* n 20.55* n 21.04 n 21.11* n 21.25 n 21.43* n 21.54* n 22.01 n 22.33* n 22.44* n 23.07*
*corsa con ultima fermata a Napoli Campi Flegrei

Percorso Tratta: Via Belvedere Via Cilea Via Scarlatti Teatro Diana Via Cimarosa P.zza Vanvitelli Via Bernini P.zza Medaglie Doro P.Zza Immacolata P.Zza Leonardo Via Salvator Rosa P.Zza Mazzini . A Sx Per Arenella Ingr. Tangenziale Arcofelice Fusaro Selex

NAPOLI (LOGGETTA) FUSARO SELEX Loggetta Fusaro Fusaro Loggetta

Parte alle 6.55 17.00

Arriva alle 7.55 18.10

Percorso Tratta: Loggetta Via Dellepomeo R.Ne Traiano Viale Traiano Ultimo Incrocio Prima Di Via Cintia A Dx Per Zona Mercato Ortofrutticolo Via Dellepomeo Pianura Interno Pianura Via Provinciale Montagna Spaccata Via Campana P.zza Annunziata Via Domitiana Arcofelice Fusaro Selex

SERVIZIO ESTIVO VOMERO MISENO Dal 12 Giugno


Ore 8:00 ed ore 10:00 Ore 16:00 ed ore 18:00
Percorso Tratta: P.ZzaMuzii Via Arenella Via Piscitelli Via Altamura Via Gemito Via Cilea Via Piave Loggetta Tangenziale Fuorigrotta Uscita Cuma Arco Felice Vecchio Fusaro Cappella Via Miliscola Miseno e ritorno. Il costo unitario del biglietto Andata/Ritorno di .5,00 comprabile solo a bordo.

NAPOLI PER POZZUOLI SOLFATARA n 5.25* n 5.30* n 5.46 n 6.05* n 6.15* n 6.16 n 6.24* n 6.30* n 6.36 n 6.38* n 6.50 n 6.52* n 7.10 n 7.16 n 7.22 n 7.28 n 7.34 n 7.41 n 7.58 n 8.14 n 8.20 n 8.26 n 8.34 n 8.42 n 8.56 n 9.02 n 9.13 n 9.19 n 9.32 n 9.48 n 9.50* n 9.56 n 10.14 n 10.20 n 10.25 n 10.42 n 10.50 n 10.58 n 11.08 n 11.16 n 11.22 n 11.34 n 11.44 n 11.52* n 11.57 n 12.05 n 12.13 n 12.23 n 12.37 n 12.44 n 12.55 n 13.08 n 13.12 n 13.25 n 13.34 n 13.40 n 13.46 n 13.55 n 14.01 n 14.16 n 14.22 n 14.36 n 14.44 n 14.54 n 15.06 n 15.17 n 15.22 n 15.26 n 15.33 n 15.45 n 16.01 n 16.21 n 16.37* n 16.37 n 16.43 n 16.50 n 16.53* n 16.58 17.12 n 17.16 n 17.22 n 17.34 n 17.44 n 17.53* n 17.56 n 18.08 n 18.18 n 18.24 n 18.37* n 18.37 n 18.44 n 18.54 n 19.11 n 19.19 n 19.25* n 19.34 n 19.44 20.14 n 20.21 n 20.25* n 20.34 n 20.57 n 21.17 n 21.40 n 22.01 n 22.22
*corsa con partenza da Napoli Campi Flegrei

POZZUOLI PER VILLA LITERNO n 5.30 n 6.25 n 6.41 n 6.52 n 7.09 n 7.40 n 8.09 n 8.38 n 9.50 n 10.03 n 11.38 n 12.05 n 12.45 n 13.43 n 14.10 n 14.45 n 15.05 n 15.49 n 16.09 n 16.50 n 17.27 n 18.05 n 18.50 n 19.36 n 19.57 n 20.48 VILLA LITERNO PER POZZUOLI n 5.56 n 6.58 n 7.21 n 8.10 n 8.26 n 9.15 n 9.47 n 9.56 n 10.25 n 11.10 n 12.15 n 12.35 n 13.14 n 14.12 n 14.28 n 15.17 n 16.29 n 16.56 n 17.35 n 17.57 n 18.32 n 19.08 n 20.12 n 21.24 n 22.49

20 Annunci
Pe r in se ri re i Tu oi an nu nc i ch iam a al lo 081. 526.44.66

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

ved dal Luned al Gio alle 12,00 dalle 9,30

Chi cerca trova...


mento di 100mq con 50mq di terrazzo pi cantinola di 60mq con cucina e bagno. Posti auto e ingresso indipendente. Euro 550,00. Tel. 3331116994 Pozzuoli via Vecchia San Gennaro, fittasi appartamento di 140mq composta da 2 camere, 2 bagni, salone, cucina, terrazzo. Tel. 3382019462 Quarto Via Marmolito in contesto privato signorile ed elegante, ampia e luminosa nuova mansarda di 50 mq. c.a in palazzo di nuova costruzione composto da salone living, camera da letto e accessorio, 2 balconi, 1 presso la camera da letto e laltro per il salone, 2 posti auto , 1 in garage e laltro allinterno del contesto chiuso. Per info 3493802054. Euro 400,00. Pozzuoli, Via Tommaso Pollice ( zona palazzine) monolocale arredato composto da camera da letto, angolo cottura e accessorio, possibilit posti auto. Negozi, metropolitana, cumana, autobus nelle immediate vicinanze. Per info 3493802054. Euro 400,00. Bacoli, via Cuma adiacenza Fusaro, fittasi appartamento 2 camere, bagno, cucina, posto auto. Completamente ristrutturato. Tel 3887469313 Causa trasferimento allestero cedesi o fittasi avviata, decennale, attivit di bar, stuzzicheria, rosticceria con licenza di categoria B, compreso licenza vendita alcolici. Ottimo investimento. Prezzo affare. Info 3335797956 (ore pasti). Uscita Tangenziale Monteruscello Nord fittasi locale commerciale uso studio. Euro 400,00. Tel. 3459397432 Cappella Vecchia, via Casale, fittasi appartamento composto da camera da letto, cucina, bagno e ripostiglio. Euro 330.00. Tel. 3389800156 Rione Artiaco fittasi appartamento composto da 2 camere, bagno, cucina, terrazzino. Euro 500,00. Tel. 3382357257 Baia fittasi villetta bilivello da ristrutturare. Euro 700,00. Tel. 3382357257 Pozzuoli zona Cumana (nei pressi della biblioteca comunale), fittasi monolocale 50mq finemente arredato. Euro 500 compreso di pulizie e luci scala. Tel. 3396551261-33434666983 Marina Grande di Bacoli fittasi appartamento arredato a persone distinte per mesi di luglio e agosto. Tel. 0815235487-3203542513 Licola Magic World fittasi appartamento di 120mq in villetta bifamiliare con garage, giardino, ingresso indipendente e camino. Prezzo 500,00 euro. Tel. 0815263144 Bacoli centro, fittasi mini appartamento vicino al mare per mesi estivi. Spazio esterno. Tel. 3488058490 Pozzuoli via Cofanara uscita tangenziale Via Campana fittasi 3 appartamenti di 100mq circa di cui 2 sono situati al 1 piano ed 1 al 2 piano. Posto auto interno e cancello

Abbigliamento
Vendo stivali n 39 Nero Giardini per inutilizzo. Nuovi, comprati a febbraio pagato euro 110,00, vendo per euro 50,00. Tel. 3270294108

Animali
Vendo 7 cuccioli labrador femmina...hanno appena 30 giorni! Il numero da contattare e per concordare il prezzo il seguente 3333443370 ! Il 28 ottobre si smarrito nella zona di Licola un cane maschio di razza meticcia di nome Whisky. Offro una ricompensa di 100 euro a chiunque me lo riporti. 340/2621549

Barano d'Ischia: in piccola palazzina ttasi due appartamenti ciascuno con 4/6 posti letto, bagno,cucina, salotto, con vista panoramica ed estrema luminosit. E' possibile richiedere anche una camera con bagno singola. Per informazioni scrivere all'indirizzo e-mail: casabuono@libero.it. oppure chiamare il: 333/506.96.34
automatico. Tel. 08152665443384553664 Arco Felice fittasi a referenziati per periodo estivo appartamento adiacente ex lido Augusto composto da 2 camere pi servizi. Tel. 0815243642 Parco Enea fittasi appartamento di 75mq con servizio uso ufficio, 1 piano. Tel. 0815263434 Mario Orsi Agnano via Raffaele Ruggiero fittasi appartamento al 2 piano composto da tre vani pi accessori. Tel. 0815266604 Via Campana fittasi appartamento piano terra con salone grande, cucina in muratura, camera da letto, bagno e camino. Tel. 3402551250 Bacoli centro, fittasi miniappartamento mesi estivi con spazio esterno. Vicino al mare. Tel 3488058496 Pozzuoli zona Cigliano fittasi appartamento di 100mq composto da 2 camere da letto, 2 bagni, cucina, salone, ingresso indipendente con 2 posti auto con giardino. Euro 450,00. Tel 3396489647 Cerco, zona Monteruscello, appartamento/monolocale ammobiliato prezzo da 200 a 250 euro. Per info contattatemi al numero 3342186598 Salvatore Riferimento stazione cumana ArcoFelice a ridosso della banca bnl vicino al supermercato 2000, fittasi appartamento piano rialzato composto da tre camere pi accessori di mq 88 pi balcone di 23mq. Termoautonomo. No agenzie. Tel. 3478428114 Pozzuoli adiacente parco azzurro vendesi o fittasi villa su tre livelli in parco chiuso. Panoramica. Licenza edilizia. Tel. 3477116885 Pozzuoli zona Anfiteatro, zona collegata con tutti i mezzi pubblici, fittasi per una donna stanza singola arredata con angolo cottura e bagno. Telefono fisso ed internet. Euro 230,00 pi servizi. Tel 3398801261 Fusaro zona Scalandrone fittasi villino con ampio terrazzo panoramicissimo composto da cucina, angolo cottura, 2 camere da letto, bagno, ingresso indipendente. Euro 600,00. Tel. 3392493767 Periodo estivo maggio-settembre fittasi a referenziati appartamento composto da camera da letto, cameretta

Attrezzature
Vendo soggiorno color noce in ottime condizioni. Euro 350,00. Tel. 3391146190 Vendo armadio piuma di mogano nero da camera da letto. Misure 3,00X2,50m. Prof. 0,60m. Prezzo 1,500 euro incluso trasporto. Per info contattare 3332512542 dalle 14.30. Vendo tavolo stile Luigi XV lavorato amano, rotondo e apribile, con 4 sedie poltroncina in velluto rosa. Prezzo euro 2.000,00 trattabili. Tel. 0815261529

Auto e moto
Vendo Piaggio Beverly 250cc anno 2005, 50.000km. Euro 1000,00. Tel. 3396045024 Vendo Honda chiocciola anno 2001. Tel. 3394448550 Vendo Opel Corsa anno 1997, carrozzeria e meccanica in ottime condizioni. Vendo per inutilizzo. Euro 700,00 escluso passaggio di propriet. Tel. 3334631387 Vendo Peugeot Saletis 250 colore grigio, km 17.000, anno 2007 completo di casco e bauletto. Euro 2.000,00. Tel. 3289589813

Immobili
Monteruscello, fittasi sala di 300mq per danza o altre attivit sportive. Tel. 3271985744 Monteruscello fittasi monolocale. Tel. 0815241642 Licola Magic World fittasi apparta-

con 2 posti letto, cucina abitabile e servizio. A 5 min. dalla spiaggia di Miliscola. Per info 3335797956 Pozzuoli centro storico a 50m. da Piazza della Repubblica vendesi locale commerciale di mq 64 uso studio medico o altre attivit. Ingresso anche dal portone del palazzo . Tel. 3404605980 Baia localit Scalandrone fittasi piccolo orto fronte strada. Tel. 3342001126 Pozzuoli uscita via Campana fittasi villetta indipendente di 65mq con camera, bagno, salone con angolo cottura (cucina in muratura), ingresso, piccolo giardino. Tel 3402551250 Pozzuoli via Campana fittasi appartamento 2 stanze, cucina abitabile, corridoio, bagno, 2 balconate soleggiate. Posto auto. Euro 450,00. Tel. 0815268423/0815264044 Monte di Procida fittasi monolocale completamente arredato con tutti i comfort. Tel. 3391821029 Pozzuoli via Pergolesi a 50mt dal Monte Paschi vendesi 3 locali comunicanti piano terra, fronte strada con seminterrato. Ottima esposizione. Euro 140.000,00. Tel. 08185414433701001637. No agenzie. Quarto, fittasi deposito pavimentato di 200mq. Tel. 0818765418 Quarto via Kennedy fittasi locale di 60mq. Tel. 0818765418 Fittasi appartamento via Artiaco composto da 3 vani. Vista mare. Tel. 3201962119 Cappella cedesi attivit di surgelati e generi alimentari o vendesi attrezzature. Tel. 0815231902-0815233290 Cappella fittasi garage o deposito di circa 30mq. Tel. 0815231215 Ischitella lato mare a 150 metri dalla tangenziale e a150 metri dal mare in parco privato fittasi villetta ottima esposizione, ampio luminoso salone doppio, cucina abitabile, tre camere da letto, due bagni, piccolo giardino, garage. Euro 1.200,00 mese di luglio, 1.800,00 mese di agosto. Tel. 0818043794 Cappella vecchia Monte di Procida fittasi monolocale piano terra 1 vano con bagno e cucina a muro. Euro 300,00. Tel. 3387060347 Antonio Bacoli localit Cappella (centro storico) fittasi a referenziati appartamento al 1piano con ingresso indipendente e composto da camera da letto, cameretta, cucina abitabile e servizio. Per info 3335797956 Bacoli fittasi appartamento composto da cucina, bagno e 2 stanze. Euro 400,00 mensili. Tel. 3475129113 Quarto fittasi appartamento 2 livelli composto da 2 camere, salone, cucina abitabile, 2 bagni. Terrazzo. Euro 600,00. Tel. 3480673256 Fittasi monolocale Varcaturo. Euro 300,00. Tel. 3480673256 Pozzuoli zona Anfiteatro fittasi appartamento completamente arredato composto da 2 camere, soggiorno,

cucina, bagno e piccolo spazio esterno. Ingresso indipendente e posto auto. Euro 700,00. Tel. 3481133866 Arcofelice zona centrale, fittasi locale 40mq uso studio/ufficio. Euro 650,00. Per info 3200807508 Pozzuoli fittasi in parco custodito appartamento di 110mq. Posto auto in box chiuso. Euro 800,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli Solfatara fittasi appartamento completamente ristrutturato composto da salone, cucina, 2 camere da letto, bagno e posto auto. Euro 550,00. Tel. 3481133866 Pozzuoli, via Cosenza fittasi locale commerciale di ampia quadratura con 2 ingressi. Tel. 3386802162

Lavoro
Zona Flegrea, cerco lavoro come cameriere o responsabile sala. Esperienza ventennale. Automunito. Tel. 3333457640 Arco Felice Vecchio cercasi commessa per negozio di alimentari, anche prima esperienza. Orari: 7,3014,30. Tel. 3926626596 Fotografo free lance con studio privato, realizza servizi fotografici di qualit professionale. Si effettuano servizi fotografici per ogni tipo di evento, inoltre si realizzano book fotografici per casting mondo dello spettacolo (moda, cinema, etc). Prezzi modici, alta qualit delle stampe fotografiche effettuate con tecnologia allavanguardia. Si realizzano inoltre servizi fotografici per qualsiasi tipo di cerimonie (matrimoni, battesimi, comunioni, feste di laurea, feste 18 anni). incluso nel prezzo si offre un trattamento estetico completo eseguito da truccatrice professionista. No perditempo, annuncio sempre valido. Per contatti 3482265281 Zona Flegrea, Signora Italiana residente a Pozzuoli cerca lavoro come badante anziani o collaboratrice domestica. Disponibilit ore 9,00-17,00. Tel. 3397124898-3496044046 La Jolen Revolution ricerca 20 ambosessi per ampliamento del proprio organico a Pozzuoli (nei pressi del cinema Sofia 150 mt dalla metropolitana e cumana) per il turno 16:00-21:00 Requisiti richiesti: -La maggior et; -Voglia e volont di lavorare; -Predisposizione al lavoro di squadra; -Disponibilit immediata; -Disponibilit alla formazione. Si offre fisso mensile ad ore + incentivi Per presentare la propria candidatura inviare una mail a jolenrevolution@libero.it corredata di curriculum o contattare il n 08119369917 e chiedere di Imma Lucignano Cuoco con esperienza trentennale cerca lavoro fine settimana o turni serali. Tel. 3803206066

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Annunci 21

...un mare di annunci


Zona Flegrea, cerco lavoro come collaboratrice domestica, babysitter o assistente anziani. Tel. 3339215157 Donna napoletana cerca lavoro come badante notte e giorno. Tel. 3478877834 Donna di 42enne italiana residente a Pozzuoli seria riservata cerca lavoro come collaboratrice domestica o badante anche a persona allettata. Tel 3466889983 Insegnante madrelingua Inglese, impartisce al proprio domicilio accurate ripetizioni/lezioni private, corsi di lingua, dizione e letteratura Inglese a studenti di ogni ordine e grado e per professionisti. Preparo inoltre per concorsi ed esami, corsi universitari, ERASMUS. Offro inoltre lezioni di gruppo in laboratorio didattico interattivo multimediale (massimo 6 persone per gruppo per lezione). Si garantiscono prezzi modici e massima professionalit. Possibilit di pagamento settimanali, quindicinali o mensili. Tel. 3482265281 Signora cerca urgentemente lavoro come collaboratrice domestica o babysitter dalle 9,00 alle 14,00. Zona Flegrea. Tel. 3403756756 Cerco lavoro come badante o collaboratrice domestica. Tel. 3339770357 Collaboratrice domestica ucraina esperta e referenziata cerca lavoro a ore come Baby-sitter (ore pomeridiane). Tel 3398801261 Bacoli Corso di formazione gratuito di Come Cercare Lavoro. Durante il corso saranno dati materiali didattici e attestato partecipativo. Alla fine del corso previsto Stage Formativo nelle imprese del territorio! Dott. Ferdinando Caputo. Info al n 800090112 oppure al sito www.facebook.com/comecercarelavoro Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 3391606221 Call center nuova apertura ricerca operatori di telemarketing residenti nella zona flegrea. Lavoro a turni. Tel. 3774611495 Pozzuoli, agenzia di animazione cerca animatori con un minimo di esperienza. No perditempo. Tel. 3333083999 Coppia residente in Pozzuoli cerca collaboratrice domestica dalle 09,00 alle 15,00 tutti i giorni escluso festivi. Euro 600,00 mensili. Tel. 3398841783 Imbianchino di tinteggiatura per interni con esperienza pluriennale cerca lavoro. Tel 3381523539 Ragazza 25enne laureanda in Economia impartisce lezioni di doposcuola a bambini di scuole elementari al proprio domicilio (Licola) il luned e il mercoled pomeriggio dopo le 15,30. Tel 3492210677 Insegnante educatrice svolge ripetizioni per elementari medie, itc e itcg presso il proprio domicilio prezzi modici (zona Cuma) Tel. 3386010714 Educatrice/animatrice socio culturale con qualifica professionale offresi come assistente per bambini/e ragazzi/e con disabilit psichica, ritardi mentali, disturbo del linguaggio, dislessia, deficit dellattenzione e iperattivit, organizzando laboratori espressivi pomeridiani: sport terapy,work terapy, musicoterapia e teatro (zona Cuma) Tel. 3386010714 Signora 51enne cerca lavoro come badante per bambini al proprio domicilio anche per pranzo, dalle ore 9,00 alle ore 16,30. Ho molta pazienza e amo i bambini. Tel. 3397322686 Cerco lavoro in cucina in ristorante o pizzeria. Disponibilit nei week end. Tel. 3279512060 Istruttore acquagym e nuoto offresi per piscine e centri benessere, zona flegrea, orari pomeridiani, massima seriet. Chiedere di Carlo. Tel. 3389941246 Ragazza cerca lavoro come hostess in sala. Tel. 0818041831 Signora con esperienza cerca lavoro come aiuto cuoco. Tel. 0818041130 Ragazza seria, precisa, ordinata cerca lavoro presso studi, uffici, aziende con mansioni di segretariato.Si offre e chiede massima seriet.Per contatti: 3293428445 Signora italiana residente al Fusaro cerca lavoro come assistente anziani o babysitter nella zona Flegrea. Massima seriet. Tel. 3389464533 Cerco lavoro come lavapiatti. Tel. 3279512060 Pozzuoli, diplomata automunita cerca lavoro come baby- sitter dalle 8.30 alle 12.30 nei pressi di Monteruscello e Quarto. Chiamare dalle 18.00 alle 20.00. Tel. 0810209629. Espero Prof. di liceo disponibile per accurate lezioni di Latino e Greco. Tel. 3484563150-0815265979 tel. dopo le 21.00 Dinamico? Grintoso? Tanta voglia di guadagnare? Hai risposto si? Cerchiamo te! Azienda sita in Bacoli cerca 20 operatori part-time da inserire nel proprio organico. Si offre: corso di formazione gratuito in sede, formazione costante, fisso mensili, provvigioni ai massimi livelli di mercato. E allora che aspetti? Candidati o inviando una mail a selezionibacoli@libero.it o chiamando al numero 0810121852. Chiedi di Cristina. Mario Daniele esegue lavori di pitturazione a partire da 150 euro a stanza inoltre effettuo pulizie cantine, impianti elettrici etc. Per info tel. 3294264034 e-mail mario.daniele190@virgilio.it Babysitter anche ad ore. Avete bisogno di un po di tempo libero per voi? Sono una persona affidabile ed affettuosa, accolgo bimbi nella mia casa con giardino in via Monteruscello uscita tangenziale. Tel. 3349058594 Offresi per lavori in cartongesso, cabine armadio, pareti attrezzate, pareti anti umido e insonorizzate, contro soffitte. Per contatti napolistyle@live.com Docente di lingue straniere impartisce lezioni di inglese, francese e materie umanistiche a studenti di ogni ordine e grado. Tel. 3403306203 Insegnante 42enne automunita cerca lavoro come badante o accompagnatrice. Giorno e notte. Tel. 0815268230-3487676528 Fabbro specializzato con oltre quindici anni di esperienza offre la propria disponibilit a ditte e/o privati

oppu re inviaci una mail a: nci@corr ieref legre o.it annu


nella zona flegrea. Tel. 3292210272 Cerco badante possibilmente italiana max 45 anni notte e giorno per nonna quasi autosufficiente. Zona Fuorigrotta 3388425791 Ragazza volenterosa e affidabile cerca lavoro come collaboratrice domestica o babysitter. Tel. 3342278232 Ragazza con voglia e bisogno di lavorare cerca qualsiasi occupazione tranne notturne! Buona esperienza come baby sitter! zona Arcofelice e limitrofe! Tel 3455274958 Professoressa pensionata impartisce efficaci lezioni di recupero di latino, inglese e francese per ragazzi di 1 e 2 liceo di qualsiasi indirizzo. Tel. 0818687604 in mattinata. Bacoli, casalinga esegue a domicilio lavori di piccola sartoria. Tel. 0818545413. Chiedere di Francesca 19enne diplomata cerca lavoro come babysitter o collaboratrice domestica. Tel. 3279456333 53enne automunita, seria ed affidabile cerca lavoro come badante o babysitter dalle ore 08:00 alle ore 13:00. nei pressi di Pozzuoli, Quarto, Monteruscello. Tel 3405127010 Laureata in scienze politiche impartisce in un luogo ideale per lo studio lezioni private in tutte le materie a studenti di scuole elementari, medie e superiori. Tel. 3200462483

Varie
Vendo occhiali Carrera originali colore rosso scuro oppure nero! Euro 50,00. Tel. 3333443370 Regalo 30 pietre di tufo. Tel. 3389800156

Pe r i Tuoi annunci grat ui t i


di:
Lavoro Immobili Auto Moto Nautica Abbigliamento Arredi At t rezzature Computer Ele t t rodome stici Musica Telefonia sport Animali

chiama allo 081.526.44.66


dal Luned al Gioved dalle 9,30 alle 12,00

oppure inviaci una mail a: annunci@corrieref legreo.it

22 Rubriche

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Oroscopo
ARIETE Se siete impegnati con lo studio non avete proprio niente di cui preoccuparvi. La Luna e Venere in Gemelli vi permetteranno di affrontare tutti gli impegni scolastici o universitari con grande disinvoltura e naturalezza. Favorito anche il commercio a qualsiasi livello. TORO La vostra fantasia in questo momento non ha limiti, grazie all'aspetto positivo di Nettuno nel segno dei Pesci. Solitamente i sogni rimangono tali a lungo ma voi in questo momento otterrete il raro privilegio di vederli trasformare in splendide realt. GEMELLI Le vostre finanze sono in ottima salute, grazie all'interessamento della Luna e di Venere nel vostro segno, che vi concedono affari redditizi, contatti fortunati e la possibilit di spendere un po' di pi senza sentirvi in colpa. Correte pure a fare shopping! CANCRO Grazie al supporto di Marte in Vergine oggi riuscirete ad organizzare tutto nei minimi dettagli. Niente vi sfuggir e vi dimostrerete efficienti pi che mai. Prenderete anche le difese di un collega in difficolt meritandovi l'ammirazione di tutti i vostri collaboratori. LEONE La Luna e Venere in aspetto armonico in Gemelli vi appoggiano e vi rendono particolarmente intraprendenti in amore. Grazie al vostro ottimismo e al vostro entusiasmo saprete coinvolgere la persona amata in un turbine di iniziative interessanti e intriganti. VERGINE Oggi sarete disturbati dalla contemporanea quadratura della Luna e di Venere in Gemelli. Fino a quando vi ostinerete a dare cos tanta attenzione ai dettagli dovete aspettarvi di non raggiungere mai la perfezione. Lasciate che le cose fluiscano liberamente. BILANCIA La Luna e Venere si trovano in aspetto pi che favorevole, nel segno amico dei Gemelli. Potete quindi aspettarvi grandi e positive novit dalla giornata di oggi, soprattutto in amore. Anche quello dell'amicizia sar un settore stimolato dai passaggi planetari. SCORPIONE Se volete tenere sotto controllo il vostro peso forma, fatelo adesso prima che sia troppo tardi! Giove si trova ancora in opposizione nel segno del Toro e vi predispone a lasciarvi andare col cibo, usandolo anche come fonte di consolazione in caso di tristezza. SAGITTARIO Sul lavoro non vi sentite pi stimolati come un tempo e oggi la presenza della Luna in opposizione nel segno dei Gemelli vi far sentire ancora pi forte questo senso di insoddisfazione. Aspettate momenti migliori e nel frattempo cercate di accontentarvi di ci che avete. CAPRICORNO Il vostro magnetismo oggi al top grazie alla posizione armonica di Marte in Vergine. Buone prospettive di carriera vi faranno persino dimenticare una piccola delusione amorosa. Chi pratica sport a livello agnostico otterr oggi parecchie soddisfazioni. ACQUARIO Invece di aspettare che le cose si delineino da sole prendete in mano le redini della vostra vita professionale. Avete dalla vostra parte il supporto degli influssi della Luna e di Venere in Gemelli, senza dimenticare il serioso e responsabile Saturno in Bilancia. PESCI Le contemporanee quadrature di Luna e Venere in Gemelli e l'opposizione di Marte in Vergine potrebbero farvi apparire la giornata di oggi come un incubo da cui svegliarsi il prima possibile. Fortunatamente le persone che vi vogliono bene vi tireranno su il morale.

PRO GRAM MI
i programmi di oggi
08:25 Che tempo fa 09:00 TG 1 10:05 Che tempo fa 10:10 Unomattina Vitabella 11:00 Unomattina Storie Vere 12:00 E state con noi in TV 14:00 TG1 Economia 14:10 Verdetto Finale 15:15 Rosamunde Pilcher 16:50 Rai Parlamento 17:00 TG 1 17:10 Che tempo fa 17:15 Heartland 18:00 Il Commissario Rex 18:50 Reazione a catena 20:30 Techetechet 21:20 Superquark 23:29 TG1 60 Secondi 23:35 I Nostri Angeli

06:00 Tg5 Prima Pagina 07:50 Traffico 07:55 Borsa e Monete 08:00 Tg5 Mattina 08:35 I segreti della lettera 11:00 Forum 13:00 Tg5 13:40 Beautiful 14:10 Extreme Makeover Home Edition 15:10 Parenthood 16:10 Rosamunde Pilcher 18:30 La ruota della fortuna 20:00 Tg5 20:40 Veline 21:20 Paolo Borsellino 23:00 Tg

05:50 Mediashopping 06:25 Il mondo di Patty 08:40 Heidi 09:10 Una spada per Lady Oscar 09:35 Kiss me Licia 10:05 Occhi di gatto 10:30 Dawson's Creek 13:00 Studio Sport 13:40 Futurama 14:10 I Simpson 14:35 What's My Destiny Dragonball 15:00 Gossip Girl 15:55 Le cose che amo di te 16:45 Friends 17:35 Mercante in fiera 18:30 Studio Aperto 19:00 Studio Sport 19:25 CSI: New York 21:10 Human Target 23:00 Tg

09:00 Battle Spirits Brave 09:25 Inazuma Eleven 09:45 Il ritorno di Jackie Chan 09:55 The DaVincibles 10:15 La complicata vita di Christine 10:30 Meteo 2 10:35 Tg2 Insieme Estate 11:20 Il nostro amico Charly 12:10 La nostra amica Robbie 13:00 TG 2 14:00 Senza Traccia 14:50 Transizioni 15:30 Guardia Costiera 16:15 The Good Wife 17:00 One Tree Hill 17:50 Meteo 2 17:55 Rai TG Sport 18:15 TG 2 18:45 Cold Case 19:35 Ghost Whisperer 20:25 Estrazioni del lotto 20:30 TG2 21:05 Private Practice 23:25 TG2 23:40 La Storia siamo noi

06:20 Mediashopping 06:50 Magnum P.I. 07:45 Pi forte ragazzi 08:40 Sentinel 09:50 Detective Monk 10:50 Ricette di famiglia 11:25 Anteprima Tg4 11:30 Tg4 - Meteo 4 13:50 Il Tribunale di Forum 14:05 Sessione pomeridiana: Tribunale di Forum 15:10 Wolff, un poliziotto a Berlino 16:05 My Life 16:30 Un tassinaro a New York 18:50 Anteprima Tg4 18:55 Tg4 19:35 Tempesta d'amore 20:10 Siska 21:10 Due imbroglioni...e mezzo! 23:05 We Shall Overcome

FARMACIENOTTURNE
POZZUOLI LamarcaVia Solfatara, 117 QUARTO Galdieri Via Cicori, 11/A BACOLIEMONTEdIPROCIdA ColesantiVia Fusaro, 131 - Fusaro

Meteo

il tempo di domani...

31C
21C

08:00 Un marito per Anna Zaccheo 09:45 La Storia siamo noi 10:45 Cominciamo Bene 11:10 TG3 Minuti 11:13 Cominciamo Bene 12:00 TG3 12:15 Cominciamo Bene 13:10 La strada per la felicita` 14:00 TG Regione 14:20 TG3 14:44 Meteo 3 14:45 TGR Piazza Affari 14:50 TG3 LIS 14:55 Peyragudes Ciclismo 15:00 Tour de France 17:30 Tour Replay 17:59 Peyragudes Ciclismo 18:00 1367 - La tela strappata 18:55 Meteo 3 19:00 TG3 19:30 TG Regione 20:00 Blob 20:15 Cotti e mangiati 20:35 Un posto al sole 21:05 Law & Order 23:00 TG Regione 23:05 TG3 Linea notte estate 23:32 Meteo 3 23:39 Borsalino

06:00 Tg La7 06:55 Movie flash 07:00 Omnibus Estate 2012 07:30 Tg La7 07:50 Omnibus Estate 2012 09:45 Coffee Break 11:10 Ti ci porto io 13:30 Tg La7 14:05 Movie flash 14:10 Topkapi 16:10 L'Ispettore Barnaby 18:00 I men di Benedetta 18:55 Cuochi e fiamme 20:00 Tg La7 20:30 In Onda 21:10 Sud 22:55 La valigia dei sogni 23:35 NYPD

ILCORRIEREFLEGREO
6 settembre 2012

Lavoro Previdenza
a cura di Carlo Pareto

&

Rubriche 23

n Regolarizzazione lavoratori stranieri

Sanatoria: scontrini e ricevute non bastano


Larticolo 5 del decreto legislativo 109/2012 contiene disposizioni transitorie atte a regolarizzare, entro il prossimo 15 ottobre 2012, tutti i rapporti di lavoro prima che entrino pienamente in vigore le nuove e pi severe sanzioni (per il datore di lavoro). Larticolo 5 rimanda per a un successivo decreto interministeriale che dovr chiarire la procedura (sar utilizzato lapplicativo della sanatoria 2009) e dettagliare la platea dei beneficiari e i requisiti richiesti (ad esempio il reddito) per il buon esito della regolarizzazione. I lavoratori stranieri interessati, vista la formulazione dellarticolo 5 in esame e la passata esperienza (sanatorie 1998, 2002 e 2009), saranno, oltre ai clandestini, anche coloro gi regolarmente soggiornanti in Italia per un motivo diverso da quello di lavoro, quali, a titolo meramente esemplificativo, per assistenza minore, per cure mediche, per studio, per richiesta asilo politico e per motivi umanitari. Tale soluzione, in assenza del decreto flussi, sanerebbe anche le posizioni di coloro che sebbene occupati non possono stabilizzare per il futuro la loro presenza amministrativa in Italia. Lo straniero dovr provare una presenza nel territorio nazionale ininterrotta almeno dal 31 dicembre 2011 e il legislatore ha richiesto, memore dellesperienza della sanatoria del 1998, solo mezzi di prova provenienti da organismi pubblici, dimenticandosi il considerevole contenzioso che ha ingolfato negli anni successivi al 1998 i tribunali amministrativi. Tale limitazione non tiene conto della circostanza incontestabile che i contatti fra clandestino e pubblica amministrazione sono episodici, ovvero dettati da necessit (cure mediche) o sfortuna (espulsione). In ogni caso saranno validi i timbri di entrata sul passaporto (non chiaro se apposti anche da un altro Paese Schengen), i decreti di espulsione, i certificati medici ospedalieri, ma non gli scontrini di acquisto ovvero le ricevute di invio di denaro allestero. Infine, come per la regolarizzazione 2009, confortati anche dalla giurisprudenza amministrativa (tra cui la sentenza Tar Liguria numero 569 del 26 aprile 2012), larchiviazione della procedura per colpa del datore di lavoro che non si presenta alla convocazione presso lo Sportello unico per limmigrazione non dovrebbe determinare lautomatica espulsione dello straniero (il decesso del datore porta, comunque, al rilascio a favore del lavoratore di un permesso di soggiorno per attesa occupazione). Riguardo i costi della regolarizzazione si potrebbe pensare a una rateizzazione anche per evitare una nuova sanatoria di soli colf e badanti, che hanno costi decisamente inferiori rispetto alle altre categorie di lavoratori. Quanto al reddito, il Lavoro, con la circolare numero 1/2005, ha precisato che il reddito del datore di lavoro deve essere pari almeno al doppio dellimporto percepito dal lavoratore. La giurisprudenza amministrativa, invece, ai fini della verifica della capacit economica dellimpresa, ha disposto che il risultato netto della gestione economica deve essere riguardato unitamente ad altri fattori come il volume daffari, le commesse ottenute, la complessiva solidit economica e altri elementi idonei a comprovare lidoneit della stessa a sostenere gli oneri della futura assunzione (Tar Toscana, sentenza numero 2/2007). La normativa preclude il permesso di soggiorno agli stranieri ritenuti socialmente pericolosi. Il decreto interministeriale dovr indicare alle Questure delle linee guida da osservare al fine di evitare giudizi diversi sulla valutazione della passata condanna al momento della decisione della domanda di emersione e tenere conto, nella valutazione, anche altri elementi quali i legami familiari in Italia, ai sensi dellarticolo 5, comma 5, del Testo Unico sullImmigrazione). Nel recente passato lInterno, con la circolare del 28 agosto 2009, ha ritenuto sussistere la pericolosit sociale laddove la condotta personale dellindividuo ponga una minaccia reale, attuale e sufficientemente grave contro uno degli interessi fondamentali della societ. Inoltre, stante lampiezza della definizione persona socialmente pericolosa potrebbe essere conveniente prendere come riferimento la definizione legislativa di pericolosit sociale del minore ai sensi dellarticolo 37, comma 2, del Dpr 488/1988. Infine, sarebbe opportuno per i lavoratori stranieri che hanno memoria di essere stati nel passato denunciati e di avere fornito le esatte generalit, di recarsi presso i Tribunali e chiedere la visura delle iscrizioni nel casellario giudiziale al fine di accertare lesistenza di eventuali condanne.

ILCORRIEREFLEGREO
Direttore Responsabile

Danilo Pontillo
Caposervizio

Leonardo Balletta

Redazione Giampiero Cardillo Tiziana Casciaro Carlo De Vivo Giovanni Di Bonito Marco Di Bonito Daniele Illiano Giuseppe Marino Veronica Meddi

Carlo Pareto Dario Postiglione Laura Sassu Rosario Scavetta Melania Scotto dAniello Maria Grazia Siciliano

Foto Alessandro Bianco Alessandro Esposito Mimmo Lucignano Alfio Panico Nando Panico Grafica e impaginazione Riccardo Monfrecola

Editore Served s.r.l. Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Redazione e Amministrazione Via Roma, 10 80078 Pozzuoli (NA) Tel. Fax 081/526.44.66 Email: info@corriereflegreo.it

Contatti Pubblicitari Tel. 393.4413739 Stampa Grafic Processing Zona Industriale localit Pantano - Acerra Distribuzione in proprio

Registrazione Tribunale di Napoli n87 del 23.10.2008 Copie arretrate 2,00

sul porto di Pozzuoli

apre il primo TAKE AWAY con specialita di pesce


yacht and beach service

Via Cristoforo Colombo, 18 80078 Pozzuoli, Na info 342 84 48 306 | pescatoemangiato.net