Sei sulla pagina 1di 2

SCALE BAYLEY

le scale bayley sono uno degli strumenti maggiormente utilizzati in campo intern
azionale per la valutazione dello sviluppo nei primi mesi di vita: permettono di
ottenere il livello di sviluppo del bambino e di confrtontarlo con quello di ba
mbini della stessa et; permettono di effettuare una diagnosi di ritardo evolutivo
e una diagnosi differenziale, evidenziando le aree di sviluppo deficitarie e qu
elle potenziali.
le scale bayley vennero redatte nel 1969 dopo un imponente lavoro di ricerca ini
ziato negli anni '30; uno strumento eclettico dal punto di vista teorico poich de
riva da altre scale di sviluppo e si basa sui contributi di diverse teorie.
nel 1993 viene redatta una seconda versione che apporta importanti modifiche:
- viene ampliato il range d'et a 1-42 mesi (prima versione: 2-30 mesi)
- vengono introdotti item di tipo predittivo
- viene aggiornato il materiale stimolo, per evitare distorsioni per quanto rigu
arda il genere e la razza ma anche per rendere il materiale pi attraente e quindi
favorire l'interesse e il coinvolgimento dei bambini
-vengono aggiornati i dati normativi:vi stato uno spostamento verso l'alto di ci
rca 10 punti per entrambe le scale --> effetto flynn: il miglioramento delle pre
stazioni pu essere dovuto al miglioramento delle condizioni economiche, culturali
, relazionali.
-vengono creati dei raggruppamenti di item in base all'et: i raggruppamenti si so
vrappongono parzialmente (ogni raggruppamento contiene anche gli item pi difficil
i del raggruppamento precedente e quelli pi facili del raggruppamento seguente).
le scale bayley sono composte da tre scale distinte e complementari:
-la scala mentale (mdi) --> valuta il livello cognitivo del bambino ed composta
da 178 item
-la scala motoria (pdi) --> valuta le capacit motorie del bambino ed composta da
111 item
- la scala comportamentale (brs) --> scala composta da 30 item su scala likert 5
pt, non somministrata direttamente al bambino; valuta il comportamento ( attenz
ione, orientamento, qualit motorie, regolazione emotiva) sulla base di quanto oss
ervato nella somministrazione delle due scale precedenti e sulla base del confro
nto, effettuato dai genitori, tra il comportamento durante le prove e il comport
amento abituale.
la somministrazione della scala flessibile ma standardizzata: la standardizzazio
ne data dalle consegne che stabiliscono la modalit precisa di somministrazione; f
lessibile poich l'ordine e la velocit vengono adattati alle caratteristiche del ba
mbino (temperamento, prove superate, et...).
altri accorgimenti che lo sperimentatore deve osservare durante la somministrazi
one sono:
-creazione di un ambiente tranquillo e senza distrazioni
-adottare un atteggiamento accogliente e rassicurante --> no camice bianco
-warm-up toys
-avere padronanza della procedura
-facilitare i passaggi da un item all'altro
-mantenere un ritmo regolare (comandi non domande)
-avvalersi della presenza del caregiver, a cui richiedere collaborazione
-rinforzare il bambino per i suoi sforzi ma non per i risultati raggiunti
-non rinforzare i rifiuti. se un bambino non vuole eseguire una prova, passare a
lla successiva e riproporre in seguito quella rifiutata
-ripetere la prova nel caso non venga superata, per accertarsi che effettivament
e il bambino non sia in grado di superarla.
prima di procedere al calcolo dei punteggi necessario valutare se il raggruppame
nto valido per il bambino: per quanto riguarda la scala mentale se un bambino no
n supera 5 item consecutivi (4 per quella motoria) si dovr riprendere la somminis

trazione dal raggruppamento precedente. se supera 3 item consecutivi (2 per la m


otoria) si dovr riprendere la somministrazione dal raggruppamento successivo.
conclusa la somministrazione si assegna 1 punto a tutti gli item del raggruppame
nto superati e si sommano. a questi si aggiunge 1 punto per tutti gli item dei r
aggruppamenti precedenti (che si assumono come superati poich di difficolt minore
rispetto agli item effettivamente somministrati) e si ottiene il punteggio grezz
o.
il punteggio standardizzato (punteggio indice) ha media 100 e ds 15, qundi i pun
teggi tra 85 e 115 sono da considerarsi normali (<69 significativamente in ritar
do).
per il calcolo dei punteggi grezzi della scal comportamentale si procede sommand
o i punti di ogni item. in seguito,attraverso le tavole si trasforma in percenti
li (>26 comportamento entro i limiti normali). questa scala serve per verificare
la validit delle due precedenti (il comportamento di b. ha interferito con la sua
prestazione nelle scale precedenti?).
le scale bayley vengono soprattutto utilizzate in ambito diagnostico, poich perme
tte di ottenere una grande quantit di informazioni dettagliate.
vengono inoltre utilizzate:
-follow-up: per monitorare l'efficacia diprogrammi di intervento
-formazione con i genitori: per migliorare le competenze genitoriali
-ricerca: studio delle differenze individuali e di gruppo