Sei sulla pagina 1di 37

Il Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI) uno dei test di personalit

pi diffusi nellambito della valutazione psicologica e psichiatrica.



Il questionario stato elaborato, nel 1942, da due americani, lo psicologo Starke R.
Hathaway e il neuropsichiatra J. C. McKinley. I due autori sentivano lesigenza di un
test pratico ed efficace per elaborare diagnosi psichiatriche e per determinare la
gravit del disturbo psicopatologico.

Per la costruzione del test i due autori hanno prima elaborato circa mille
affermazioni che poi, in un secondo momento, hanno presentato ad alcuni pazienti
(ipocondriaci, depressi, isterici, paranoici, etc.) dell'Ospedale dell'Universit del
Minnesota e a soggetti appartenenti alla popolazione non-patologica (visitatori,
parenti o amici dei pazienti). Delle affermazioni iniziali sono stati selezionate quelle
che erano in grado di discriminare il gruppo dei "normali" dal gruppo dei
"patologici.


La prima versione del test consta di 566 item in, forma affermativa, che compongono 4
scale di validit e 10 scale di base. Dopo quasi cinquant'anni di studi e ricerche durante
i quali sono sviluppate molte decine di scale supplementari, nel 1989 viene presentata la
nuova versione del test, denominata MMPI-2. Tale versione viene ulteriormente rivista
nel 2001.

LMMPI-2

L'MMPI-2 composto da 567 item a cui il candidato deve rispondere vero o falso a
seconda se l'affermazione sia per lui prevalentemente vera o prevalentemente falsa.

Il tempo impiegato mediamente per rispondere agli item va dai 60 ai 90 minuti.

Questa seconda versione composta da:
1. 3 scale di validit;
2. 10 scale cliniche di base;
3. 6 scale cliniche supplementari ;
4. 15 scale di contenuto.
Esiste anche una versione ridotta del test (composta da 370 item) e una versione
modificata per la valutazione degli adolescenti (denominata MMPI-A) di et
compresa tra i 14 e i 18 anni. Questa forma del test composta da 478 item e include
le stesse 13 scale fondamentali dell'MMPI-2.



Modalit di somministrazione del test:

Il test pu essere somministrato in forma cartacea, oppure anche tramite computer.
Il soggetto compila autonomamente il test, indicando per ogni item la risposta
VERO, se il soggetto ritiene che il contenuto dellitem si applichi effettivamente alla
sua persona o esperienza, oppure FALSO se ritiene che non si applichi alla sua
persona o esperienza.

Sulla base dei punteggi ottenuti nelle varie scale, possibile stabilire se il soggetto
presenta qualche tipo di disfunzione psicologica.
Standardizzazione del test

La versione italiana dell'MMPI-2 stata curata da Paolo Pancheri e Saulo Sirigatti ed
stata rilasciata dalle Organizzazioni Speciali nel 1995. Il campione utilizzato per la
standardizzazione italiana avvenuta sempre nel 1995 stato di 1375 soggetti (403
maschi e 972 femmine).

Il sesso del soggetto importante, in quanto i punteggi di ciascun soggetto devono poi
essere comparati con la popolazione dello stesso sesso. Per ciascuna scala si hanno
media e deviazione standard della popolazione divisa per sesso, ossia abbiamo media e
deviazione standard sia per la popolazione maschile che per quella italiana. Il punteggio
grezzo viene trasformato in punteggio z e successivamente in un punteggio T.

Codifica dei punteggi allMMPI
Ogni scala composta da un certo numero di item. Il numero di item varia da scala a
scala e lo stesso item pi comparire in pi scale. Per ciascuna scala si calcola il
punteggio grezzo sulla base delle risposte date dal soggetto. Infine, utilizzando una
apposita griglia di codifica, si trasforma il punteggio grezzo in un punteggio T. Esistono
versioni del test che consentono la lettura ottica delle risposte. I dati, inseriti in un
programma, vengono poi trasformati in punteggi T. I punteggi delle scale di validit
servono per correggere i punteggi alle scale cliniche.

Scale dellMMPI e interpretazione

Scale di validit

Le scale di validit hanno lo scopo di valutare in quale misura il candidato ha
compilato il questionario con sincerit e accuratezza:

L: la scala L (Lie, Menzogna) riferita ad alcune domande i cui comportamenti
illustrati per la quasi totalit delle persone sono veri o falsi; la situazione
rappresentata difficilmente reale, ma ideale. Per essere giudicati pi positivamente,
si preferisce quindi falsificare la risposta.
F: la scala F (Frequency, Frequenza) indica la possibilit di esagerazione dei
sintomi, che pu essere dovuta a risposte casuali, simulazioni di malattia o desiderio
di anticonformismo. Inoltre indica il momento da cui si inizia a dare risposte senza
attenzione alle domande o per stanchezza o per scarso interesse.
K: la scala K (Correction, Correzione) indica un atteggiamento di difesa nei
confronti del questionario oppure una tendenza al non far trasparire alcuni problemi.
Fb: la scala Fb (Frequency back, Frequenza posteriore) indica il mantenimento
dell'attenzione durante la compilazione.

VRIN: la scala VRIN (Variable Response Inconsistency, Variabile di incoerenza
nella risposta) valuta la tendenza all'aver dato risposte non coerenti per dare
un'immagine di s non credibile.
TRIN: la scala TRIN (True Response Inconsistency, Incoerenza nelle risposte
"vero") valuta analoghe tendenze come la VRIN.
(?): la scala (?)-non so (Cannot say, Risposte mancate) indica gli item cui non si
risposto (numero di risposte omesse) ed considerata una scala impropria.


Linee guide interpretative di alcune scale di validit

Scala (?)
Punteggi della scala "Non so (?)" uguali o superiori a 30 indicano che il soggetto ha
prodotto un protocollo non valido che non dovrebbe essere interpretato.

Se la maggior parte degli item della scala "Non so (?)" si trova verso la fine del
fascicolo (dopo l'item numero 370), le scale di validit e le scale cliniche possono
essere interpretate. Tuttavia le scale supplementari e di contenuto, che hanno item
nell'ultima parte del fascicolo, non dovrebbero essere interpretate.



Scala L (menzogna)
composta da 15 item. Punti T molto alti indicano la possibilit di un profilo non
valido a causa di una autopresentazione troppo virtuosa. Punteggi T abbastanza alti
indicano che stato risposto in modo da dare una buona impressione di s.


Supponiamo che il soggetto sia maschio.

I parametri di riferimento per la popolazione
maschile della scala L sono

media: 6.3
dev. standard: 3.11

punto z = (8-6.3)/3.11 = 0,54
punteggio T = 0,54*10+50 = 55.46

Il soggetto non ha mentito per dare una buona
impressione di s. Il punteggio valido.

ITEM RISP.
16 F 1
29 F 0
41 F 1
51 F 0
77 F 1
93 F 0
102 F 1
107 F 1
123 F 0
139 F 0
153 F 1
183 F 0
203 F 1
232 F 0
260 F 1
8
Molto alto (>= 80) Probabilmente non valido
Alto (70-79) Validit dubbia
Moderato (60-69) Probabilmente valido
Modale (50-59) Valido
Basso (<=49) Possibile simulazione di cattivo adattamento

Possibili spiegazioni per alti punteggi nella scala L:
Resistenza al test o ingenuit;
Stato confusionale;
eccessivamente rigido dal punto di vista morale;
si sforza deliberatamente di ingannare gli altri sulle proprie motivazioni o adattamento;
ha problemi di adattamento di personalit o di autostima.

Scala F (esagerazione dei sintomi)
composta da 60 item.
Molto alto (>=91) Probabilmente non valido
Alto (71-90) Validit dubbia
Moderato (56-70) Probabilmente valido
Modale (45-55) Protocollo valido
Basso (<=44) Protocollo valido


Possibili spiegazione dei punteggi alti nella scala F
crisi didentit;
confusione mentale;
simulazione di malattia;
problemi di lettura (dislessia);
risposte date a caso (confrontare con la scala VRIN);
grave psicopatologia.

Scala K (correzione)
composta da 30 item.
Alto (>= 71) Atteggiamento difensivo marcato
Simulazione di buon adattamento
Risposte Falso a tutti gli item
Moderato (56-70) Atteggiamento difensivo moderato
Mancato riconoscimento di distress
Modale (41-55) Equilibrato tra atteggiamento difensivo e apertura
Basso (<=40) Simulazione di disturbi
Risposte Vero a tutti gli item
Richiesta di aiuto
Difese inadeguate

Possibile spiegazione degli alti punteggi nella scala K:
atteggiamento difensivo;
grande necessit di presentare se stessi come molto bene adattati;
un set d risposte in direzione "Falso" (confrontare con la scala TRIN).

Scale cliniche di base

Scala Hs (ipocondria) 32 item
eccessiva preoccupazione per la propria salute, presenza di disturbi somatici senza reale
causa organica e resistenza alle rassicurazioni sullorigine non organica dei disturbi.

Molto alto (>=76) Deliri schizoidi, bizzarri, somatici
Bloccato da molteplici sintomi o preoccupazioni somatiche
Alto (66-75) Reazione esagerata a ogni problema reale
Visione amara e cinica della vita, esigente
Atteggiamenti distruttivi, pessimista
Moderato (56-65) Pu essere presente uno specifico disturbo organico
Lamentoso, irritabile, piagnucoloso, immaturo
Modale (41-55) Poca o nessuna particolare preoccupazione della propria
salute. Emotivamente aperto ed equilibrato
Basso (<=40) Ottimista, energico, capace, efficace

Scala D (Depressione) - 57 item
Misura le reazioni depressive o fase depressiva della psicosi maniaco-depressiva.
Inoltre, mostra anche aspetti della personalit riguardanti eccessivo senso del dovere,
standard personali troppo elevati e intrapunitivit.

Molto alto (>= 76) Ritirato, sopraffatto da problemi, disperato
Ossessionato da sensi di colpa
Assillato da idee di morte e suicidio
Rallentato nel pensiero e nellazione
Alto (66-75) Solitario, timido, isolato, triste
Mancante di energia, incapace di concentrarsi
Autocritico, scarsa fiducia in s
Moderato (56-65) Inibito, irritabile, timido, malinconico, introverso, moralista
Modale (41-55) A proprio agio con se stesso, stabile, realista, ben equilibrato
Basso (<= 40) Attivo, entusiasta, allegro, ottimista, socialmente disinvolto
fiducioso in se stesso

Scala Hy (Isteria)- 60 item
I soggetti con alti punteggi su questa scala mostrano forme di disturbi sensoriali o
motorie senza base organica. La scala include item che implicano le negazione di
problemi della propria vita, o mancanza di ansia sociale.

Molto alto (>= 76) Altamente suggestionabile, episodi di ansia e panico
improvvisi, bizzoso, reagisce alla vergogna sviluppando
sintomi fisici
Alto (66-75) Usa meccanismi di negazione e di dissociazione
Ingenuo, scarsa introspezione, esigente e istrionico
Moderato (56-65) Egocentrico e superficiale, immaturo e manipolativo,insicuro
espansivo ed estroverso
Modale (41-55) Realista, aperto ai sentimenti, logico, equilibrato
Basso (<= 40) Cinico, rigido, socialmente isolato
Scala Pd (Deviazione psicopatica) - 50 item
I soggetti con alti punteggi manifestano problemi con la legge. La scala misura,
prevalentemente, il disinteresse per la maggior parte delle norme sociali e morali di
condotta.

Molto alto (>= 76) Irresponsabile, egocentrico e immaturo, comportamenti
antisociali, aggressivo o violento
Alto (66-75) Scarsa tolleranza alla noia o alla monotonia, problemi con
lautorit, problemi ricorrenti con il coniuge e sul lavoro
Ribelle e ostile
Moderato (56-65) Impulsivo e intraprendente , edonista, permaloso,
inaffidabile e impaziente, fiducioso di s e assertivo
Modale (41-55) Sincero, affidabile, tenace, responsabile
Basso (<= 40) Conformista e rigido, passivo, moralista, ipercontrollato

Scala Mf (Mascolinit-Femminilit) - 56 item
La scala misura le problematiche di identit sessuale soprattutto da parte degli uomini.

Molto alto (M: >= 76, F: >= 70) Interessi tradizionalmente femminili
Conflitti riguardanti lidentit sessuale
Passivo ed effemminato, tendenze omoerotiche
Alto (M: 66-75, F: 60-69) Curioso e creativo, tollerante verso gli altri
Individualista, interessi intellettuali, empatico
Moderato (M: 56-65, F: 51-59) Autocontrollo, espressivo ed espansivo
Dotato di buon senso, sensibilit verso gli altri
Modale (M: 41-55, F: 41-50) Pratico, disinvolto, realista, conformista
Basso (<= 40) Interessi tradizionalmente maschili
Atteggiamento rozzo, aggressivo, macho
Imprudente, pochi interessi, orientato allazione
Fiducioso in se stesso

Scala Pa (Paranoia) - 40 item
I soggetti con alto punteggio mostrano condizioni di tipo paranoideo o stati paranoici;
tendono a fraintendere le motivazioni e le intenzioni degli altri, sono insicuri e
tendono a centrarsi sulla propria persona.

Molto alto (>= 76) Disturbi del pensiero, convincimenti errati, vendicativo
Rimuginazione
Pu agire sotto effetto di deliri
Alto (66-75) Arrabbiato e permaloso, ostile e sospettoso, rigido e
ostinato, fraintende le situazioni sociali
Moderato (56-65) Ipersensibile ai torti subiti, ai rifiuti, moralista e vittimista
Fiducioso finch non si sente tradito
Gran lavoratore
Modale (41-55) Razionale, cauto, flessibile
Basso (<= 40) Equilibrato e allegro

Scala Pt (Psicastenia) 48 item
I soggetti con alti punteggi mostrano problemi ossessivi, rituali compulsivi o paure
esagerate. Oggi il disturbo definito disturbo ossessivo-compulsivo.

Molto alto (>= 76) Portato a rimuginare, rigida ritualit, fobie superstiziose
Sentimenti di colpa, ansiet, depressione
Alto (66-75) Insicuro e ansioso, preoccupato e apprensivo
Eccessivamente meticoloso e indeciso
Moderato (56-65) Responsabile e coscienzioso, ordinato e perfezionista
Autocritico
Modale (41-55) Puntuale, affidabile, fiducioso, ben organizzato
Basso (<= 40) Sicuro di s, rilassato, a proprio agio

Scala Sc (Schizofrenia) 78 item
I soggetti con alti punteggi mostrano convinzioni bizzarre, esperienze insolite e
percezioni particolari.

Molto alto (>= 76) Disturbi del pensiero, comportamenti eccentrici, deliri
Scarso contatto con la realt
Alto (66-75) Convinzioni inconsuete, comportamenti bizzarri
Ritirato e isolato
Difficolt di concentrazione e pensiero
Moderato (56-65) Poco interessato alle persone, poco concreto
Fantasioso e creativo, interessi religiosi
Modale (41-55) Adattabile, fidato, ben equilibrato
Basso (<= 40) Conformista e conservatore, dotato di autocontrollo



Scala Ma (Ipomania) - 46 item
Oltre allipomaniacalit questa scala pu essere anche indice di aspetti
comportamentali associati, quali ambizione eccessiva, estroversione ed elevati livelli
di aspirazione.

Molto alto (>= 76) Espansivo e grandioso, irritabile, scarso controllo del
proprio umore, iperattivo e distraibile
Prende decisioni impulsive
Alto (66-75) Invadente, eccessiva attivit, euforico, loquace, impaziente
Moderato (56-65) Socievole ed estroverso
Scarsa tolleranza alla noia, alla monotonia
Vasta gamma di interessi
Gran lavoratore, efficiente, intraprendente
Modale (41-55) Socievole ed amichevole, responsabile, entusiasta
Equilibrato
Basso (<= 40) Apatico e pessimista, privo di energie, poco sicuro di s
Depresso

Scala Si (Introversione sociale) 69 item
i soggetti con alti punteggi manifestano livelli crescenti di timidezza sociale,
preferiscono attivit da svolgere da soli e mostrano carenza di assertivit sociale. Se il
punteggio basso indica invece tendenza alla partecipazione e alla dominanza sociale.

Molto alto (>= 76) Chiuso , isolato, insicuro e indeciso
Alto (66-75) Introverso, timido, facile allimbarazzo, mancanza di fiducia
in s, malinconico, sottomesso
Moderato (56-65) Riservato, modesto, serio, cauto
Modale (41-55) Attivo, energico, amichevole, loquace
Basso (<= 40) Caldo, socievole, fiducioso di s e assertivo
Indulgente con se stesso, esibizionista, manipolativo

Per alcune scale cliniche, esistono delle sottoscale che servono a definire meglio il
quadro clinico


Scala D
D1 Depressione soggettiva Alti punteggi: si sentono infelici o depresse, mancano
di energie eper far fronte ai problemi della vita quotidiana e non hanno interesse in ci
che li circonda. Inoltre, tendono a sentirsi inferiori, mancano di fiducia in se stesse e si
sentono a disagio nelle situazioni sociali.
D2 Rallentamento psicomotorio Alti punteggi: persone prive di energia per
fronteggiare le attivit quotidiane, che sembrano emotivamente bloccate e che evitano
gli altri. Questi soggetti non ammettono impulsi o azioni ostili o aggressive.
D3 Disfunzioni fisiche Alti punteggi: E probabile che si preoccupino del loro
funzionamento fisico. Negano di avere buona salute e possono riferire unampia variet
di sintomi somatici specifici.
D4 Inefficienza mentale Mancano di energie per affrontare i problemi della vita
quotidiana, riferiscono tensioni e segnalano difficolt di concentrazione , attenzione e
memoria. Non hanno fiducia in se stessi e si sentono inferiori. Traggono poca gioia
dalla vita e possono arrivare alla conclusione che la vita non vale pi la pena di essere
vissuta.

D5 Rimuginazione Sembrano mancare di energia per affrontare i problemi e
possono essere arrivate alla conclusione che la vita non vale pi la pena di essere
vissuta. Rimuginano, piangono, meditano, e possono sentire di perdere il controllo dei
loro processi di pensiero.

Scala Hy
Hy1 Negazione di ansia sociale Sembrano essere socialmente estroverse. Si
sentono a proprio agio nellinterazione con gli altri e non sono facilmente influenzate da
regole e usanze sociali.
Hy2 Bisogno di affetto Ha un forte bisogno di attenzione e di affetto da parte degli
altri e che, nello stesso tempo, teme che i suoi bisogni non siano soddisfatti se esprime
apertamente i propri sentimenti e le proprie convinzioni. Si propone come persona che
considera gli altri onesti, sensibili e ragionevoli, ed esclude di provare sentimenti
negativi verso di loro.
Hy3 Stanchezza Malessere Si sentono a disagio e non godono di buona salute.
Probabilmente si sentono deboli e affaticate ed hanno difficolt di concentrazione e di
sonno. Si possono sentire infelici e malinconiche.
Hy4 Disagio somatico Lamentano molteplici disturbi somatici. Manifestano poca
o nessuna ostilit verso gli altri.
Hy5 Inibizione di aggressivit Negano impulsi ostili e aggressivi. Tendono ad
essere piuttosto suscettibili a come gli altri reagiscono nei loro confronti.

Scala Pd
Pd1 Contrasti familiari Descrivono la loro attuale famiglia, o quella di origine,
priva di amore, di comprensione e di supporto. Sentono che o stata. Critica nei loro
confronti e non ha concesso libert e indipendenza adeguate.
Pd2 Problemi con lautorit Sono insofferenti delle norme e delle abitudini
sociali e familiari. Hanno opinioni precise su ci che giusto o sbagliato e non
recedono dalle proprie convinzioni. Ammettono di avere avuto problemi a scuola o con
la legge.
Pd3 Imperturbabilit sociale Si descrivono a proprio agio e sicure nelle situazioni
sociali. Hanno opinioni precise su molte cose e non si trattengono dal difendere queste
opinioni anche in modo vigoroso.
Pd4 Alienazione sociale Si sentono alienate, isolate ed estraniate. Credono che gli
altri non le capiscano e pensano di non aver ricevuto dalla via ci che si meritavano.
Pd5 Autoalienazione Si descrivono infelici e a disagio. Non trovano la vita
quotidiana interessante o gratificante. Possono esprimere vaghi rimpianti, colpe e
rimorsi per azioni fatte in passato

Scala Pa
Pa1 Idee persecutorie Vedono il mondo come un luogo minaccioso, si sentono
incomprese e trattate ingiustamente. Tendono ad essere sospettose e diffidenti verso gli
altri. In casi estremi, possono avere deliri di persecuzione.
Pa2 Suscettibilit Riferiscono di essere pi tesi e suscettibili degli altri. Si sentono
soli e incompresi e possono ricercare attivit eccitanti o rischiose per sentirsi meglio.
Pa3 Ingenuit Manifestano atteggiamenti di eccessivo ottimismo verso gli altri. Si
descrivono fiduciosi, con elevati principi morali, privi di impulsi ostili o negativi.

Scala Sc
Sc1 Alienazione sociale Individui che si sentono maltrattati, incompresi, non
amati. In casi estremi queste persone possono credere che gli altri stiano tentando di far
loro del male fisicamente.
Sc2 Alienazione Emozionale Riferiscono sentimenti di paura, depressione e apatia;
a volte possono desiderare di essere morte.
Sc3 Perdita di controllo dellIo, cognitiva Riferiscono strani processi di pensiero,
sensazioni di irrealt, difficolt di concentrazione e di memoria. A volte si sentono come
se stessero per perdere la ragione.



Sc4 Perdita di controllo dellIo, conativa Sentono che la vita uno sforzo e
possono essere depresse; si preoccupano in maniera eccessiva e possono rispondere allo
stress rifugiandosi nelle fantasie e nei sogni ad occhi aperti. A volte possono desiderare
di essere morte.
Sc5 Perdita di controllo dellIo, mancanza di inibizione Pensano di non poter
controllare le loro emozioni e i loro impulsi. Tendono ad essere agitati e iperattivi e
possono avere accessi di riso o pianto incontrollabili, e momenti durante i quali non
sanno che cosa stanno facendo e, in seguito, non sono in grado di ricordare che cosa
hanno fatto,
Sc6 Esperienze sensoriali bizzarre Possono sentire che i loro corpi stanno
cambiando in un modo strano e inusitato. Possono riferire sensibilit della pelle e altre
esperienze sensoriali inusuali, avere allucinazioni, pensieri dal contenuto insolito, idee
di riferimento
Scala Ma
Ma1 Amoralit Ritengono gli altri egoisti, disonesti e opportunisti. A causa di
queste percezioni possono sentirsi giustificati a comportarsi i un modo simile. Possono
ricavare vantaggi secondari dalla manipolazione degli altri.
Ma2 Accelerazione psicomotoria Le persone che hanno alto punteggio in questa
sottoscala riferiscono accelerazione per quanto riguarda linguaggio, processi id pensiero
e attivit motorie. Possono sentirsi tese, inquiete, agitate. Si annoiano facilmente e
possono ricercare il rischio, leccitazione o il pericolo come mezzo per vincere la noia.
Ma3 Imperturbabilit Timidezza verso gli altri, imbarazzo, disagio nei momenti
sociali e inquietudine per le situazioni nuove.
Ma4 Ipertrofia dellIo Coloro che hanno punteggio elevato in questa sottoscala
tendono a valutare in maniera irrealistica le proprie abilit e il proprio valore. Si irritano
quando altri avanzano delle richieste nei loro confronti.

Scala Si
Si1 Timidezza/imbarazzo Timidezza verso gli altri, tendenza allimbarazzo,
disagio nei momenti sociali e inquietudine per le situazioni nuove.
Si2 Evitamento sociale Forte avversione per le attivit di gruppo e per la folla in
genere; esitamento dei contatti sociali.
Si3 Alienazione personale e sociale Hanno poca stima e fiducia in se stessi, sono
autocritici, si sentono incerti delle proprie opinioni e incapaci di determinare il proprio
destino. Alti punteggi riflettono nervosismo, timore e indecisione ed incidano anche
sospettosit verso gli altri.

Altre scale

Scale di contenuto: queste scale sono composte da item il cui contenuto ben
specificato. Tali scale sono ancora sperimentali, per cui non possono essere usate per
prendere decisioni cliniche. Inoltre, molto probabile che compaiano bias di risposta
dovuto alla tendenza dei soggetti a sottostimare o sovrastimare i loro sintomi.

ANX (Ansia) sintomi di ansia, tensione, problemi somatici (es. palpitazioni e
mancanza di respiro), disturbi del sonno, preoccupazioni e scarsa concentrazione.
Temono di diventare pazzi, trovano la vita difficoltosa ed hanno difficolt a prendere
decisioni. Soggetti che sembrano consapevoli di questi sintomi e problemi e che non
hanno difficolt ad ammetterli.

FRS (Paura) Persona con molte paure specifiche, fobici.

OBS (Ossessivit) Grande difficolt a prendere le decisioni, portati a rimuginare
eccessivamente su argomenti e problemi. I cambiamenti li disturbano e possono avere
comportamenti compulsivi. Persone eccessivamente preoccupate che vengono a volte
sopraffatte dai loro stessi pensieri.



DEP (Depressione) persone con pensieri significamente depressivi. Malinconici,
incerti sul loro futuro e indifferenti verso la propria vita. Sono portati a rimuginare,
sono infelici, piangono facilmente, si sentono disperati e vuoti. Possono riferire pensieri
di suicidio o desiderio di essere morti. Possono credere di essere colpevoli, o di avere
commesso peccati imperdonabili. Non sono capaci di considerare gli altri come
possibili fonti di aiuto.

HEA (Preoccupazioni per la Salute) Molteplici sintomi fisici, riguardanti apparati
diversi. Sintomi gastrointestinali, problemi di tipo neurologico (convulsioni , vertigini,
svenimenti, paralisi), problemi sensoriali (debolezza udito o vista), sintomi
cardiovascolari (dolori cardiaci o al torace), problemi della pelle, dolore (mal di testa,
dolori al collo), difficolt respiratorie (tosse, febbre da fieno, asma). Si preoccupano
della loro salute e si sentono pi malati della media delle persone.

BIZ (Ideazione Bizzarra) Processi di pensiero di tipo psicotico. Possono riferire
allucinazioni uditive, visive o olfattive e riconoscere che i loro pensieri sono strani e
peculiari. Possono riferire ideazione paranoide. Possono sentire di avere una missione
speciale da compiere o poteri particolari.


ANG (Rabbia) Problemi di controllo della rabbia. Sono irritabili insofferenti,
scontrose, impulsive, contrariate e testarde, possono sentire talvolta il desiderio di
imprecare o di rompere oggetti. Possono perdere il controllo di s e riferiscono di aver
aggredito fisicamente persone o cose.

CYN (Cinismo) tendenza alla misantropia. Dietro alle azioni degli altri si aspettano
scopi nascosti, negativi. Ritengono che gli altri non meritino fiducia, perch le persone
si usano lun laltra e si dimostrano amichevoli soltanto per ragioni egoistiche. E
probabile che abbiano atteggiamenti negativi verso persone che sono loro vicine.

ASP (Comportamenti Antisociali Antisocial Practices) Oltre ad avere
atteggiamenti misantropici hanno problemi di comportamento duranti gli anni di scuola
e abitudini antisociali che li hanno portati ad avere guai con la legge. Possono avere
condotta esplicitamente trasgressiva, credono che sia del tutto legittimo avere
comportamenti ai margini della legalit.

TPA (Tipo A) Sono ipermotivate, si muovono rapidamente e sono centrate sul lavoro,
diventano spesso impazienti, irritabili e infastidite. Non amano aspettare o essere
interrotte. Per loro non c mai abbastanza tempo durante la giornate per portare a
termine le attviti; sono persone che vanno direttamente al punto e possono essere
prepotenti nelle relazioni con gli altri.

LSE (Bassa Autostima Low Self-Esteem) persone con bassa stima di s, che non
credono di piacere agli altri o di esser importanti. Hanno numerosi atteggiamenti
negativi verso se stesse, incluso il pensiero di essere poco attraenti, goffe e maldestre,
inutili e di peso per gli altri. Possono sentirsi sopraffatte da tutti i difetti che riscontrano
in se stesse.

SDO (Disagio Sociale) persone che quando sono in mezzo alla gente si sentono
inadeguate e imbarazzate e preferiscono stare per conto proprio. Se si trovano in
situazioni sociali, preferiscono sedersi da sole piuttosto che unirsi al gruppo. Si
percepiscono timide e non amano partecipare a feste o altre occasioni sociali.

FAM (Problemi familiari) Notevoli contrasti in famiglia, descrivono una famiglia
senza amore, litigiosa e spiacevole.

WRK (Difficolt sul Lavoro) Comportamenti o atteggiamenti che probabilmente
contribuiscono a prestazioni lavorative scadenti. Scarsa fiducia in s, difficolt di
concentrazione, senso di oppressione e difficolt a prendere decisioni. Pu anche
mancare il supporto familiare, dubbi per la scelta della carriere ed atteggiamenti
negativi verso i colleghi.

TRT (Indicatori di Difficolt di Trattamento) Persone con atteggiamenti negativi
verso i medici e i trattamenti riguardanti la salute mentale. Non credono che qualcuno
possa capirle o aiutarle, Hanno problemi per i quali non possono trovare conforto
parlandone con qualcuno. E probabile che on vogliano cambiare niente nello loro vita,
o che sentano impossibile tale cambiamento. Preferiscono arrendersi, piuttosto che
affrontare una crisi o una difficolt.

Scale addizionali

Oltre alla scale di base, lMMPI prevede una serie di scale addizionali. In queste scale,
punteggi T > 65 sono considerati alti e punteggi T < 40 bassi. Queste scale non
prevedono correzioni di punteggio in base al fattore K, per cui occorre controllare bene
i punteggi nelle scale L, F e K prima di interpretarle.

A (Ansiet) Punteggi elevati tendono ad essere inibiti e ipercontrollati, incapaci di
prendere decisioni senza esitazioni e incertezze, sono conformisti e si trovano
facilmente a disagio nelle situazioni sociali.

R (Repressione) Persone con alti punteggi tendono ad essere convenzionali
sottomesse.

Es (Forza dellIo Ego Strenght) Si pu considerare una misura di adattabilit, di
capacit d recupero, di intraprendenza e di efficienza..

MAC-R (Scala di MacAndrew di Alcolismo rivista) Punteggi elevati possono
essere associati a una propensione generale alla tossicodipendenza, piuttosto che al solo
alcoolismo.



O-H (Ostilit Ipercontrollata) Misura la capacit del soggetto a tollerare la
frustrazione senza reagire.

Do (Dominanza) Misura la tendenza ad assumere la leadership e il controllo nelle
relazioni daiuto.

Re (Responsabilit Sociale) Punteggi elevati: queste persone tendono a percepirsi ed
essere percepite come pronte ad accettare le conseguenze del proprio comportamento.

Mt (Disadattamento Universitario College Maladjustment) Scala utile per
identificare la presenza di problemi emozionali tra studenti universitari, ma non un
buon predittore di future difficolt di adattamento.

GM (Ruolo di Genere Maschile) Per il maschi associata ad elevata fiducia in se
stessi, forte tenacia e ampiezza di interessi. Anche per le femmine correlata con
elevata fiducia in s.

GF (Ruolo di Genere Femminile) Nei maschi connessa a religiosit, esitamento di
linguaggio scurrile e blasfemo, onest nel far notare agli altri le proprie manchevolezze.
Anche per le femmine in relazione alla religiosit e a problemi connessi con
assunzione di alcol e farmaci non prescritti.

Pk e Ps (Scale di Disturbo Post-Traumatico da Stress)

MDS (Scala di Disagio Coniugale Marital Distress Scale) E rivolta
allidentificazione di disagio o di contrasti nellambito delle relazioni di coppia.
Punteggio >= 60 indica disadattamento coniugale

APS (Scala di Tossicodipendenza Potenziale Addiction Potential Scale) Gli item
riguardano dimensioni della personalit o situazioni di vita associate con abuso di
sostanze.

AAS (Scala di Ammissione di Tossicodipendenza Addiction Ammission Scale)

Il profilo di personalit

Se le risposte sono inserite in un foglio elettronico, possibile usare un programma per
generare il profilo della persona per ciascuna scala (o sottoscala) dellMMPI. Lanalisi
visiva del grafico rende pi facile individuare lambito psicologico in cui il soggetto
manifesta delle disfunzioni psicologiche o psichiatriche.