Sei sulla pagina 1di 1

DIFFERENZA GLIFO OSCILLANTE BIELLA-MANOVELLA

Entrambi sono meccanismi articolati che trasformano il moto rotatorio in moto rettilineo e sono
costituiti schematicamente da 4 membri, cio da 4 elementi costitutivi
1.biella
2.manovella
3+4: coppia prismatica (ad esempio pistone e canna per un motore a scoppio
La differenza consiste nel fatto che il manovellismo ordinario centrato (biella manovella) ha come
membro fisso altrimenti chiamato 'telaio' un elemento della coppia prismatica (nel motore a scoppio
la canna (cio il cilindro) fissa nello spazio, mentre pistone, biella e manovella si muovono); il glifo
oscillante schematicamente uguale ma il membro fisso questa volta la manovella.
Dal punto di vista cinematico inoltre se nel biella manovella si fa ruotare la manovella a velocit
angolare costante il tempo che il pistone nella corsa di salita lo stesso che impiega nella corsa di
ritorno mentre nel glifo oscillante la corsa di andata (che di solito quella di lavoro) pi lenta di
quella di ritorno. Infatti se noti nell'animazione la slitta torna indietro pi velocemente. Cio
strettamente connesso con il fatto che il perno rosso compie gran parte del suo angolo di rotazione
ai fini della corsa di andata e una piccola parte (quando si trova in basso) nella corsa di ritorno. Di
conseguenza per velocit angolari costanti, se viene spazzato un angolo maggiore il tempo deve
essere per forza pi breve.