Sei sulla pagina 1di 1

Cell. 347.

4046030
Potenza Sabato 1 marzo 2008 28 Cell. 347.4046030

REDAZIONE:
Redazione: via Via Nazario
Nazario Sauro,
Sauro, 102102 - 85100
- 85100 PotenzaTel.
Potenza - Tel. 0971.69309
0971 69309

Alle Stabile, organizzato dal Club Host dei Lions, un convegno su “L’orgoglio dell’appartenenza”

Due sindaci da in-contro


E tra Santarsiero e Buccico, il primo cittadino di Cosenza
VICINI e lontani. Per terri-
torio, storia, cultura e dia-
letto. Cittadini di capoluogo Punto per punto un’analisi su quello che non funziona nel Regolamento urbanistico
ma separarti da “un campa-
nilismo che spesso ci allon-
tana”. Per sommi capi e
qualche luogo comune il
Divisi tra perequazione e sperequazione
rapporto tra Matera e Poten-
za comprende persino la dif- di PAOLO BAFFARI Macchia, non possono es-
ferenza orografica dei suoli. sere considerati parchi ma
Le montagne potentine si al- La seduta del consiglio co- semplici ville, aree attrez-
zano più su del tesoro di gra- munale tenutasi mercole- zate o aree verdi a servizio
vine ed ipogei che popola il dì scorso ha rappresentato dei quartieri di apparte-
materano. Ma i turisti scel- una preziosa occasione per nenza.
gono la città dei Sassi più di ascoltare la relazione di Riguardo al Vallone di
quanto non chiedano di visi- Campos Venuti sul Rego- Santa Lucia, nella quale
tare la piazza potentina. Un lamento urbanistico che questo Piano Urbanistico
punto di incontro dovrà pu- ha elaborato per questa consente ulteriori edifica-
re esserci. Forse, “l’apparte- città. zioni e la costruzione di un
nenza”. Meglio, “l'orgoglio Riservandomi in un al- centro direzionale, potreb-
dell'appartenenza”. Allora, Vito Santarsiero. In basso tro momento di commen- be essere trasformata in
via al dibattito, organizzato Nicola Buccico tare la pur brillante illu- un parco urbano solo in se-
per stasera, nel ridotto dello strazione del regolamento guito ad un progetto e alla
Stabile alle 19, dal Club Po- fatta da uno dei maestri rinuncia di altre costru-
tenza Host dei Lions. “Il più dell'urbanistica, ritengo zioni, all'interno di un uni-
antico” della città. Erminio invece opportuno argo- co piano organico.
Palamone, presidente del mentare alla puntuale in- Ma la questione più
club che in città si è insedia- troduzione dell'assessore sconcertante riguarda la
to 51 anni fa, precisa e spie- all'urbanistica, Singetta. marginalità riservata allo
ga il senso di un “incontro”. 1) L’eccellenza di questo studio del verde, che è rele-
Perché «i Lions hanno come Regolamento urbanistico - gato all'ultimo punto di
tema nazionale l’orgoglio che mi pare quantomeno questa introduzione.
dell’appartenenza. Ma per improprio chiamare Rego- Uno scorcio del capoluogo di regione I principi ispiratori della
l’occasione, lo trasformia- lamento - consiste nell'uso Legge urbanistica regio-
mo in orgoglio di apparte- della perequazione urba- sono tanti altri modi, sen- stituiscono un vero e pro- nale del ‘99 riguardano la
nenza alla nostra regione». nistica al fine di acquisire za parlare della vera moti- prio condono, un incorag- tutela e la valorizzazione
Sul palco, a rappresentare aree da destinare ad edili- vazione che in questa città giamento ad altri abusi, delle reti ambientali-ecolo-
ciascuno una parte di quella zia sociale e quindi con- ha reso possibili prezzi del un danno per la comunità; giche, le quali dovrebbero
Basilicata, per provare a di- sentire anche alle fasce più tutto inaccessibili: la costi- inoltre contribuiranno a costituire la trama fon-
scutere di identità comune, deboli di acquistare una tuzione di un cartello tra i stravolgere ulteriormente dante di ogni livello di pia-
Emilio Nicola Buccico e Vito casa. Tale meccanismo costruttori, che hanno il paesaggio delle nostre nificazione, come già spe-
Santarsiero. Politicamente inoltre ha consentito il mantenuto concordemen- campagne. Quali sono i rimentato in realtà quali
distanti: senatore uscente di del materano. «Ma cosa im- raddoppio degli standard te alti i prezzi, eliminando vantaggi per tutti i cittadi- l'Emilia Romagna o nella
Allenza nazionale ed ora porta? Siamo lucani». Ospi- urbanistici e nel contempo dal mercato eventuali im- ni? rete ecologica che connette
bandiera locale del Pdl il pri- tali, «questo è sicuro». la riduzione di circa 1.000 prenditori esterni che ave- Si potrebbe anche consi- la città di Roma ai parchi
mo. Storia diellina e impe- E’ un caso, ma oggi in cit- vani. Prima di tutto defi- vano tentato di costruire derare di concedere l'edifi- extraurbani. Ad esempio i
gno veltroniano per il se- tà di sindaci ce ne saranno niamo cosa si intende per proponendo prezzi onesti cazione in campagna per piani che Campos Venuti
condo. Sindaci da in-contro, tre. Ospite di Santarsiero perequazione. E’ uno stru- (per intenderci scopi non agricoli, ma solo ha progettato per città co-
moderati dal giornalista Er- anche il sindaco di Cosenza, mento che consente al- 1.600/1.800 euro a metro alla presenza di un piano me Piacenza e Reggio Emi-
berto Stolfi, a raccontare di Salvatore Perugini. Occa- l'amministrazione comu- quadro a fronte dei apposito che definisca nu- lia si fondano su tale pre-
quelle 2 aree che persino sione buona, la compresen- nale di acquisire aree in zo- 2.600/2.800). clei rurali compatti e rego- supposto…
sull’orizzonte guardano al- za di tre primi cittadini per ne centrali e prestigiose , Riguardo agli standard, le certe. In questo Piano il verde
trove. Potenza, si sa, «verso una visita pomeridiana alla trasferendo per compen- ne va garantita la qualità, 3) Il Regolamento urba- costituisce un elemento
la Campania, mentre Mate- galleria civica. sazione i diritti edificatori la progettazione organica nistico, partendo dalla via- marginale e formale, è
ra ha sicuramente più affi- La mostra sull'arte russa di chi concede l'area in al- e complessiva e l'articola- bilità prevista dal Piano re- parcellizzato senza alcuna
nità con la Puglia». Ma Pala- sarà un passaggio veloce. tre aree. Deriva dal verbo zione in vari livelli; al con- golatore vigente vigente continuità significativa e
mone aggiunge che «i due Ancora cultura, sempre in perequare che significa di- trario sono spalmati e (1989), attua una nuova vengono avanzate propo-
territori posseggono tema di identità. Questa vol- stribuire equamente dirit- frantumati in modo casua- proposta (Pum: Piano del- ste di localizzare parchi
un’identità indissolubil- ta, oltre confine. Tanto, al ti sul territorio (non solo le sul territorio e in piccoli la mobilità urbana) carat- urbani in zone, come il La-
mente comune: valori, leal- tavolo del convegno dei edificatori). In tal senso lotti. Ancora una volta pre- terizzata da razionalità ed go Pantano di Pignola, che
tà, impegno». Ovvero, «i ca- Lions, la linea di separazio- questo Piano ha individua- vale la mera logica da ra- attuabilità. In tale ottica hanno ormai acquisito al-
ratteri dell'identità lucana». ne si restringerà. Per qual- to alcuni lotti dove applica- gionieri (far quadrare i scarica un terzo dei costi di tre connotazione, o come
Persino il clima non rende che ora di discussione, tra e re tale meccanismo, ma conti delle quantità). questa viabilità sui privati Lavangone (Avigliano Lu-
giustizia in modo eguale: sui lucani. concedendo il diritto edifi- 2) Le aree aperte (cioè le che vogliano esercitare un cania), dove un palazzetto
difficile l'inverno potentino, Sara Lorusso catorio all'interno dei lotti campagne). C'è la necessi- diritto edificatorio. dello sport, autentica cat-
inclemente il caldo estivo potenza@luedi.it stessi e acquisendone la tà di dare una risposta alla A proposito della pere- tedrale del deserto, rap-
parte residuale (in certe domanda abitativa nelle quazione va riaffermato presenta l'unica struttura
percentuali) per realizzare campagne, in modo da che essa si pone l'obiettivo di un progetto degli anni
edilizia sociale o standard adeguare la situazione di di acquisire aree per servi- '80, mai realizzato, di una
per la città (verde, strade, fatto a uno stato di diritto. zi pubblici. La scelta di città dello sport e dove, al
aree per servizi e parcheg- L'attività agricola è or- scambiare diritti edificato- contempo, si propone l'am-
gi). mai ridotta: consentendo ri da concedere ai privati pliamento dell'attuale ce-
Come si può facilmente cambi di destinazione d'u- per far risparmiare a Co- mentificio.
comprendere, invece di ac- so si dà la possibilità di tra- mune una parte dei costi Queste brevi considera-
quisire per intero aree cen- sformare costruzioni esi- della viabilità sarebbe giu- zioni di certo non esausti-
trali e strategiche, così da stenti (come capannoni o stificabile all'interno di ve cercano di sollecitare
realizzare in modo esteso, stalle) in uso residenziale, un'idea complessiva ed or- un confronto su un Piano
organico e continuo servi- commerciale, artigianale, ganica di città, che questo Urbanistico che potrebbe
zi per i cittadini si acquisi- con differenti limiti edifi- Piano non mostra in alcun segnare definitivamente il
scono parti di piccoli lotti, catori per le diverse fun- intervento che propone. triste destino di Potenza e
concedendo ai privati di- zioni. 4) Nel Regolemento è an- un'attenzione da parte di
ritti edificatori sulle aree La legge nazionale vieta che presente l'attenzione tutti i cittadini verso scelte
residue dei lotti medesimi. di costruire in zona agri- ai percorsi verdi. Ciò dimo- che sono difficilmente
A tal proposito, quando cola, se non per la condu- stra che questo piano non comprensibili e interpre-
il metodo perequativo af- zione di un fondo da parte intende cementificare, ma tabili, nella forma in cui il
ferma di voler tutelare e di- di agricoltori. Tale norma valorizzare le aree verdi piano viene presentato,
stribuire in modo equo di- intende tutelare il paesag- già presenti mediante la anche da parte degli esper-
ritti, si riferisce in primo gio agrario, gli habitat e la progettazione di percorsi ti.
luogo ai diritti dei cittadi- biodiversità, e impedire che colleghino i parchi di In tal senso si pone la ne-
ni e non a quelli dei privati, che costi elevatissimi, per questa città. cessità di assicurare alla
come invece accade nel disseminare linee idriche, Appare quanto meno comunità un'informazio-
modello applicato per la fognarie, elettriche, rap- singolare che si possa par- ne semplice, chiara, tra-
nostra città. L'edilizia so- presentino un costo inac- lare di parchi in questa cit- sparente, per consentire a
ciale è un diritto e non è ne- cettabile e non equo per la tà, dove non è presente al- tutti di acquisire consape-
cessario pagare un prezzo collettività. cun parco urbano, atteso volezza e consapevolmente
così alto (concedendo ele- Le norme contenute in che Montereale, le ville del di partecipare alla proget-
vati diritti edificatori ai questo piano riguardo alle Prefetto (chiusa) e di Santa tazione del proprio desti-
privati) per ottenerlo; ci cosiddette aree aperte co- Maria, Sant'Antonio La no.

Interessi correlati