Sei sulla pagina 1di 1

Potenza 23 Martedì 7 ottobre 2008

Il coordinamento delle associazioni cittadine boccia il regolamento urbanistico

«Nessuna idea progettuale di qualità»


Stop a interessi privati. Essere chiari pure su pozzi e discariche
LE associazioni bocciano il attiva dei cittadini alle scelte zione; consegnando una città renti e partecipate, orientate
regolamento urbanistico co- di piano; la priorità e l’atten- priva dei pur minimi requisi- verso una sostenibilità istitu-
sì come è stato proposto zione ai diritti di tutti i citta- ti di qualità della vita: una cit- zionale, sociale, ambientale
dall’amministrazione comu- dini e non solo a quelli dei pri- tà ad uso delle macchine e del (anche energetica) ed econo-
nale. Cai Potenza, Cestrim, vati, che non sono acquisiti a cemento, non della persona». mica.
Libera Basilicata, Lipu, Mo- priori; la definizione di crite- Le associazioni chiedono Infine si evidenzia «l’ur-
vimento azzurro, Ola, Vola, ri di qualità individuale e col- che questo Regolamento Ur- genza di esprimersi in ma-
Wwf, Italia Nostra hanno lettiva, che si fondino sull'as- banistico, «privo di qualsiasi niera chiara e inequivocabi-
presentato le proprie osser- soluta priorità verso la salute idea progettuale di qualità le, anche all’interno del R.U.
vazioni al regolamento nel e il benessere individuale e sulla città e ingabbiato in in- o di qualsiasi altro strumen-
corso dell’incontro che si è collettivo, inteso nella sua di- dici e criteri puramente to di programmazione e pia-
svolto sabato 27 settembre, mensione fisica, psichica e quantitativi e premianti i di- nificazione del territorio, ri-
presso la sede comunale, tra spirituale. ritti edificatori privati», sia spetto a previsioni di inter-
la terza commissione consi- «Ciò significa - ha aggiun- sostanzialmente ridimensio- venti e localizzazioni di pozzi
liare e il coordinamento citta- to il coordinamento - demoli- nato, rinviando tutte quelle di estrazione di combustibili
dino delle associazioni. Un re una cultura decennale che previsioni e quelle scelte fossili, inceneritori, discari-
confronto che ha rappresen- ha consentito ad alcuni di co- (Dus, Dut E dup, piano opera- che, che potrebbero a breve
tato un utile momento di illu- struire e sviluppare questa tivo, perturbano ed extraur- circondare un territorio ur-
strazione sulle strategie e sui città solo in base a criteri di bano), che attengono ad un bano già gravato da attività
contenuti principali del Re- quantità (volumetrie, indici, piano urbanistico, all’elabo- ad alto rischio per la salute
golamento Urbanistico adot- standard minimi quantitati- razione partecipata del piano dei cittadini e dell’ambiente
tato. Circa venti le osserva- vi mal applicati), di mercifi- strutturale, e riadattato nella (inceneritore, Ferriera- Luc-
zioni presentate dal Coordi- Potenza vista dall’alto cazione e di ottimizzazione sua veste di regolamento che chini, area industriale anco-
namento, che hanno fatto dei profitti e delle superfici governa l'esistente e preser- ra contaminata da metalli pe-
emergere sostanziali ele- dialogo, manifestato all’inte- accomunate da un insieme di disponibili, i quali hanno va e salvaguarda gli spazi di santi e occupata da rifiuti pe-
menti di criticità e conflittua- ra cittadinanza durante l’in- principi e valori che eviden- cancellato: identità, memo- valenza naturale, culturale, ricolosi, ripetitori e antenne
lità. tenso confronto del 12 mag- ziano alcuni elementi, «irri- rie, tradizioni, disegno del ambientale e sociale, in modo di ogni tipo e dimensione),
L’iniziativa del coordina- gio al Museo provinciale di nunciabili - dice lo stesso paesaggio, spazi naturali, da non compromettere futu- sulle quali non è più rinviabi-
mento ha attuato in questi Potenza. coordinamento - in un qual- aree libere da preservare per re scelte di piano, da fondare le un serio e continuo monito-
mesi un’esperienza unica di Il complesso sistema di os- siasi strumento di governo di creare luoghi di vivibilità, di su adeguate analisi temati- raggio e una scelta precisa di
partecipazione, democrazia e servazioni presentate sono una città»: la partecipazione percorribilità, di socializza- che e su elaborazioni traspa- delocalizzazione».

Folino: «Non siamo a conoscenza dei fatti che riguardano l’azienda» Compostaggio Gestione solidi urbani
Incontro Iacobuzio
Il consigliere Napoli chiede in Comune illustra
il commissariamento dell’Acta sui rifiuti il piano
NAPOLI chiede il commissariamento previsto dalla legge finanziaria nazio- «Occorre - conclude - guardare prio- IL vicesindaco e assessore L’ASSESSORATO provin-
dell’Acta. Il consigliere regionale del nale (tre componenti). I rifiuti speciali, ritariamente ai bisogni e alle istanze all’Ambiente Massimo Ma- ciale all’Ambiente della Pro-
gruppo misto “La Destra” e consigliere soprattutto, giacciono abbandonati e della comunità cittadina per un servi- ria Molinari terrà una con- vincia di Potenza presenta
al Comune di Potenza, Michele Napoli, sono visibili in diverse e vaste aree della zio efficiente». ferenza stampa alla cittadinanza l’aggior-
in merito alla situazione dell’azienda città, con pericolo per la salute dei citta- Il consigliere Napo- oggi alle 10 e 30 namento del Piano Provin-
comunale per la tutela Ambientale del dini e rilevante impatto ambientale. li, in merito alla pro- nella sala com- ciale di organizzazione della
capoluogo, in una nota diffusa agli or- Queste circostanze impongono - conti- blematica in questio- missioni della gestione dei rifiuti - Sezione
gani di stampa, ha dichiarato: «Alla lu- nua Napoli - una revisione dei rapporti ne, ha predisposto sede di Sant'An- rifiuti solidi urbani. A parti-
ce dei notevoli disagi che i cittadini di con l’Ageco, società incaricata della «una nota informativa tonio La Mac- re da oggi inizia un ciclo di
Potenza subiscono per l’assoluta preca- raccolta differenziata e della gestione da inviare al Comando chia. incontri sul territorio per il-
rietà del servizio di raccolta dei rifiuti della piattaforma ecologica per il confe- Carabinieri per la Tu- Tema dell'in- lustrare i contenuti del pia-
solidi urbani e speciali, nonché per la rimento dei rifiuti ingombranti che, se tela Ambientale, per contro con i no adottato dal consiglio
raccolta multimateriale, risulta oppor- da un lato vanta crediti nei confronti segnalare con foto do- giornalisti lo provinciale nella seduta del
tuno prevedere il commissariamento dell’Acta, dall’altro, arbitrariamente, cumentali, le discari- stato di fatto del 31 luglio 2008. I primi ap-
dell’Acta che, di fatto, già è in atto, visto sospende un servizio fondamentale col- che a cielo aperto esi- progetto “Com- puntamenti saranno a Moli-
che il direttore generale incaricato da pendo gravemente la comunità cittadi- stenti nel territorio postaggio do- terno (ore 10 e 30) presso la
pochi mesi, ha avocato a sé tutte le com- na costretta a subire notevoli disagi». della nostra città». Im- mestico condo- biblioteca comunale e a Lau-
petenze gestionali precedentemente in «La soluzione è - per il consigliere - ri- mediata, ieri, la replica miniale” e della ria (ore 17) nell’auditorium
capo al consiglio di amministrazione correre, da subito a una gara d'appalto dell’assessore Folino relativa distri- dell’Isis.
dell’azienda stessa». ad evidenza pubblica per l’espletamen- che ha precisato di non buzione delle «Questi incontri - ha com-
«Tale situazione, pertanto - a giudi- to della raccolta differenziata, così che essere a conoscenza di compostiere mentato l’assessore Dome-
zio del consigliere Napoli - rende in- si possa mettere fine ad una sorta di mo- fatti o atti che riguardano l’Acta ed il agli utenti selezionati, e la nico Iacobuzio - sono utili
comprensibile non solo la figura di un nopolio che risponde a una chiara logi- Comune di Potenza e per i quali il Dipar- possibilità incrementare il per illustrare ai cittadini i
presidente ma anche quella di un consi- ca politica di cui anche l’assessore alle timento alle Attività Produttive della conferimento dei rifiuti in- caratteri salienti del piano
glio di amministrazione composto, tra Attività produttive della Regione Basi- Regione Basilicata non ha nessuna gombranti alla piattaforma provinciale di organizzazio-
l’altro, da un numero che viola quanto licata dovrebbe essere a conoscenza». competenza. ecologica Acta. ne della gestione dei rifiuti »

Consiglio provinciale Lo chiede il consigliere Manzi all’assessore Carlomagno


Oggi la seduta Provincia, tre appuntamenti sui vantaggi La Villa del Prefetto
ispettiva della cooperazione territoriale non va abbandonata
Il consiglio provinciale è con- TRE appuntamenti sulle po- Colori”, le confederazioni ficativa della crescita in ter- UNO spazio verde che deve fatto, è sottratta all’accesso
vocato, in seduta ispettiva, litiche comunitarie 2007- sindacali Cgil, Cisl e Uil, l’as- mini di coesione sociale su essere sottratto alla condi- e alla pubblica fruizione dei
oggi alle 10 e 30. Saranno di- 2013 e sulle opportunità sociazione Filemone di Bella scala territoriale». Il Formez zione di abbandono in cui cittadini, ritengo - prose-
scusse nove interrogazioni, messe in campo dalla coope- e l’Ufficio Pace e immigrazio- ha attivato in tutto il Mezzo- versa da ormai troppo tem- gue Manzi - quanto mai ur-
di cui quattro presentate dai razione territoriale europea. ne della stessa Provincia di giorno d’Italia un’azione di po e riconsegnato al più gente predisporre un in-
consiglieri Giuseppe Schetti- Prende il via oggi, alle ore 10, Potenza. affiancamento di alcuni enti presto alla cittadinanza in tervento di recupero in
no e Romano Cupparo (Fi- presso l’assessorato alle Poli- «Il crescente dinamismo territoriali finalizzata a sup- modo che ne possa usufrui- grado di riconsegnare alla
Pdl) sulle problematiche del tiche per la pace e immigra- dei flussi migratori che ha in- portare “progetti pilota” atti re liberamente come luogo città di Potenza un luogo
corpo di Polizia provinciale, zione della Provincia di Po- teressato negli ultimi anni a favorire lo scambio di espe- di incontro e di socializza- dalla cornice suggestiva e
le modalità di assunzione dei tenza, un ciclo di laboratori anche il territorio lucano - di- rienze e lo sviluppo di nuove zione è l’ex villa del Prefet- che si trova in pieno centro
lavoratori ex Sma per il pro- che proseguirà fino al 21 ot- chiara l’assessore provincia- idee progettuali, da finanzia- to, di proprietà della Pro- storico».
getto “Vie blu”, l’assunzione tobre prossimo. le al ramo Michele Iacovera - re ed attuare nel quadro dei vincia, non può essere ab- «Inoltre, la villa - sottoli-
dei dipendenti per il tratto lu- Organizzati con il suppor- ha spinto la Provincia di Po- nuovi programmi di coopera- bandonata al suo destino, nea Manzi - potrebbe essere
cano della A3 e la contratta- to del Formez, i tre incontri tenza ad attivare un gruppo zione territoriale 2007-2013. né può continuare ad esse- una location particolar-
zione decentrata integrativa. sono rivolti ad operatori ed di lavoro, già in parte speri- In questo ambito la Provincia re dimenticata. E’ quanto mente adatta ad accogliere
Al quinto punto all’ordine del attori interessati allo svilup- mentato con l’elaborazione di di Potenza ha puntato l’atten- tiene ad evidenziare il capo- eventi culturali, come pre-
giorno è prevista l'interroga- po sociale del territorio dal una guida ai servizi plurilin- zione sulle politiche per l’im- gruppo in Consiglio pro- sentazioni di libri, ma an-
zione del consigliere Nunzio punto di vista delle politiche gua per migranti che sarà migrazione. Il primo incon- vinciale di Potenza dei Ver- che musicali come concerti
Di Gregorio (Pu) sul progetto d'integrazione. pubblicata nei prossimi mesi, tro di oggi sarà incentrato di, Gianluca Manzi, che ha ed esibizioni artistiche di
della strada provinciale Ss I laboratori, inoltre, preve- ottenendo l’affiancamento sul nuovo Programma Ope- presentato questa mattina vario genere. Infine, non è
598-Marsicovetere, mentre al dono la partecipazione del della Task Force Formez che rativo regionale Fesr 2007- un’interrogazione scritta da sottovalutare, che, in
sesto la sollecitazione del con- gruppo di lavoro sull’immi- ormai da anni opera con con- 2013 ed in particolare sull’as- all’assessore al Patrimonio un'epoca come quella at-
sigliere Cupparo sull’arteria grazione, istituito presso solidata esperienza in Basili- se prioritario dedicato all’in- Carlomagno, in ordine tuale, in cui gli affari glo-
provinciale 15 di Calvera. Se- l’assessorato provinciale e cata sui temi dello sviluppo clusione sociale. Si prosegui- all’eventuale messa in con- bali prendono il sopravven-
guiranno l'interrogazione di del quale fanno parte fra gli locale e dell'integrazione ter- rà martedì 14 ottobre con un to di progetti di recupero to sul quotidiano dalle di-
Giuliano (Udc) sulla richiesta altri le Caritas diocesane di ritoriale. L’idea - continua - è focus sul programma opera- che riguardino, nello spe- mensioni locali, è indispen-
di sospensione del concorso Melfi e di Potenza, il Comune quella di dotare il gruppo di tivo regionale Fse 2007- cifico, l’ex villa del Prefet- sabile - conclude - ridare vi-
pubblico per la copertura di e la Questura di Potenza, lavoro e la Provincia di Poten- 2013, con particolare riferi- to. talità ai valori della nostra
due posti di orientatore re- l’Apofil, la direzione scolasti- za degli strumenti necessari mento alle politiche formati- «Considerato che l’ex vil- tradizione e dare nuovo vi-
sponsabile di selezione e due ca Provinciale, il centro servi- per valorizzare il ruolo cen- ve come elemento di inclusio- la del Prefetto scivola in un gore a quegli spazi-simbolo
interrogazioni del consiglie- zi all’immigrazione del Co- trale che l’immigrazione ha ne sociale. Ultimo appunta- perdurante stato di degra- della nostra identità cultu-
re Nunzio Distefano (Pd) mune di Potenza “Città dei assunto come variabile signi- mento martedì 21 ottobre. do e di abbandono e che, di rale».

Interessi correlati