Sei sulla pagina 1di 2

Classicismo (musica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Questa voce o sezione sull'argomento musica classica non cita le
fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.

Nella storia della musica, il classicismo, detto anche periodo classico o epoca classica, è il periodo che si
colloca fra il barocco e il romanticismo, avvenuti maggiormente in Francia e nei dintorni, nella seconda metà
del Settecento, con appendice nella prima parte dell'Ottocento.

Il polo del movimento classicista è in particolare Vienna (tanto che si parla di Classicismo viennese o Wiener
Klassik), città dove operavano Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven, i
tre più grandi protagonisti della stagione classicista.

Indice
Caratteristiche
Protagonisti
Note
Voci correlate
Altri progetti
Collegamenti esterni

Caratteristiche
La stagione del classicismo musicale si colloca tra il 1750 e il 1830 e presenta caratteri analoghi a quelli del
neoclassicismo nelle arti figurative, quali la ricerca della linearità e il gusto delle simmetrie.

L'estetica del classicismo è caratterizzata da una forte razionalizzazione del discorso, dal tentativo di istituire un
equilibrio tra le parti della composizione e dall'adozione di regole rigorose. Il tipico esempio è l'introduzione
dello schema formale noto come forma-sonata, particolare struttura basata sulla dialettica tra due temi e
articolata in tre parti (da qui il nome bitematica tripartita): esposizione, sviluppo e ripresa.

In questo periodo si distingue l'opera lirica:

l'opera seria raffigurava principalmente la storia e la mitologia;


l'intermezzo e l'opera buffa rappresentavano solitamente scene di vita quotidiana ispirate alla
commedia dell'arte (l'interprete, oltre a saper cantare, doveva anche saper recitare);
il singspiel era l'opera comica di lingua tedesca;
la tragédie lyrique e l'opéra-ballet erano le opere serie di lingua francese;
la opéra-comique era l'opera comica di lingua francese;
la zarzuela era l'opera comica di lingua spagnola;
la semi-opera era l'opera seria di lingua inglese;
la ballad opera era l'opera comica di lingua inglese.

È durante il classicismo che si afferma l'orchestra sinfonica modernamente intesa, che comprende le seguenti
sezioni: archi (violini, viole, violoncelli e contrabbassi); fiati (flauti, oboi, clarinetti, fagotti, controfagotti, corni,
trombe e tromboni); arpa; percussioni (timpani). Inoltre il clavicembalo è progressivamente sostituito dal
pianoforte, in cui il controllo delle dinamiche consente una maggiore resa espressiva.

Nella musica strumentale si sviluppano i generi della sinfonia, del concerto, del quartetto d'archi e della sonata.

Protagonisti
Oltre ai tre grandi protagonisti di quest'epoca (Haydn, Mozart e Beethoven, sopra citati), anche questi furono
strettamente legati alla musica e furono protagonisti dell'epoca classica. Essi furono: Christoph Willibald
Gluck, Michael Haydn, Carl Ditters von Dittersdorf, Johann Baptist Vanhal, Joseph Martin Kraus, Carl
Stamitz, Johann Nepomuk Hummel, Hyacinthe Jadin, François-André Danican Philidor, Pierre-Alexandre
Monsigny, André Grétry, Niccolò Piccinni, Giovanni Paisiello, Domenico Cimarosa, Antonio Salieri, Antonio
Sacchini, Giuseppe Sarti, Luigi Cherubini, Gaspare Spontini, Gioachino Rossini, Luigi Boccherini, Muzio
Clementi, Andrea Luca Luchesi.

Note

Voci correlate
Stile galante

Altri progetti
Wikizionario contiene il lemma di dizionario «classicismo»
Wikimedia Commons (https://commons.wikimedia.org/wiki/?uselang=it) contiene immagini
o altri file su classicismo (https://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Classical_music_
(period)?uselang=it)

Collegamenti esterni

(EN) Classicismo, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.

Estratto da "https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Classicismo_(musica)&oldid=120044852"

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 20 apr 2021 alle 17:59.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi
condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.