Sei sulla pagina 1di 8

PRESENTATO DA FRANCESCA PANICO

IL RISCALDAMENTO
GLOBALE
E LE SUE CONSEGUENZE
Il cambiamento climatico
nel corso della storia della Terra
Il clima ha da sempre condizionato la vita degli esseri viventi
che abitano la Terra e ad ogni sua variazione ogni essere
vivente (piante, animali e uomo) hanno dovuto adattarsi
anche agli ambienti più inospitali. Ci sono sempre state,
quindi, delle variazioni climatiche di maggiore o minore
impatto delle piante e degli animali. La Paleoclimatologia, cioè
la scienza che studia la variazione del clima nel corso della
storia della Terra, ha provato che nell'ultimo secolo, in
particolare dalla metà XIX, le temperature hanno iniziato ad
aumentare a dismisura. Questo grazie a diverse prove fornite
dalla Natura stessa, come il progressivo scioglimento dei
ghiacciai o la migrazione di massa di un grande numero di
specie in ambienti più miti/freddi. Tutto questo è causato dal
riscaldamento globale
Il riscaldamento globale
ETIMOLOGIA

Il riscaldamento globale (conosciuto anche come "global warming")


indica la mutazione del clima terrestre a partire dal XX secolo e
ancora in corso. Tale fenomeno è causato in gran parte dalle attività
umane.
Le cause principali del riscaldamento globale:

l'emissione di gas serra attraverso le attività agricole intensive, le


attività industriali (ottenuti quali causano diverse
attraverso l'utilizzo si combustibili problematiche come la perdita di
fossili come il carbone e il petrolio) fertilità del suolo

la deforestazione di ettari di foreste fattori naturali come


(si stima che ogni anno vengano l'attività solare o altri fenomeni
deforestati circa 20 milioni di ettari) cosmici (i quali contribuiscono solo
al 5% delle cause totali)
I gas serra I gas serra principali sono: l'anidrite carbonica (CO2), il
metano (N20), l'ossido di diazono (N2O) e l'ossido (O3). Essi
hanno un potenziale di riscaldamento e una permanenza
all'interno dell'atmosfera diversi. Diverse attività umane, come
l'agricoltura intensiva, liberano nell'ambiente una grande
quantità di questi gas serra, i quali causano un aumento
dell'effetto serra. Un effetto di per sé benefico che rende il
nostro pianeta abitabile: fa sì che una parte dell’energia che la
Terra cede all’universo rimanga intrappolata nell’atmosfera
riscaldandola. Un equilibrio che le attività umane hanno
alterato aumentando questo effetto in modo esponenziale. A
partire dal periodo preindustriale si stima che le attività umane
abbiano aumentato la temperatura media globale di circa 1
grado Celsius e che continueranno ad aumentare ancora se
non si agisce subito. Sono stati stipulati alcuni accordi di
prevenzione di questo fenomeno, di cui il più importante è
stato firmato nel 2015 a Parigi, il quale sarà rinnovato nel
2021.
Alcune delle conseguenze maggiori dovute al
riscaldamento globale:
-Scioglimento dei ghiacciai: sia i -Desertificazione: Nella regione
ghiacciai polari che quelli di montagna si mediterranea e nell’Africa meridionale
stanno gradualmente riducendo. Poiché i, aumenterà la siccità, la quale potrebbe
il mare e il suolo non riflettono la luce del colpire anche l'Europa.
Sole, la Terra assorbirà più calore.
-Acidificazione dei mari: La
-Diffusione di nuove patologie: i patogeni
concentrazione di CO2 aumenta anche
si spostano verso zone a clima più mite
nell'acqua, la quale nuoce a diverse
aggredendo nuove specie animali e
specie, come le conchiglie e i coralli.
vegetali che non sono preparate a resistere
-Eventi climatici estremi: i fenomeni
-Aumento del livello dei mari: Il ghiaccio
atmosferici si faranno sempre più estremi,
che si scioglie fa innalzare il livello degli
nuocendo sia all'uomo che a diverse specie.
oceani, che progressivamente
sommergono parte delle coste.
L'effetto serra
La definizione “effetto serra” è dovuta al
comportamento dell’atmosfera. L’atmosfera, infatti, si
comporta come il vetro di una serra. Proprio come una
serra, l’atmosfera lascia passare le radiazioni
luminose solari che raggiungono in buona parte la
superficie della Terra dove vengono in parte riflessi e
in parte assorbiti dall’atmosfera e dalla superficie
terrestre.Si tratta quindi di un fenomeno positivo,
senza il quale la temperatura terrestre sarebbe troppo
bassa per la sopravvivenza dell’uomo.
Cosa si può fare per prevenire il
surriscaldamento globale:
- Ridurre il più possibile le emissioni di - Informare le persone sui rischi e su
gas serra quel che si sta facendo per limitarli.

- Risparmiare, riutilizzare e gestire


meglio l’acqua - Responsabilizzare i cittadini e
coinvolgerli in attività che aiutano
- Preservare e incrementare la l'ambiente
biodiversità
- riciclare i rifiuti
- Passare al 100% di energia pulita entro il
2040.