Sei sulla pagina 1di 3

Aristotele

LA LOGICA
• Che cosa è la logica ?
La logica per Aristotele sono le varie modalità di
ragionamento usate dalle scienze.
La logica ha per oggetto quindi la struttura della scienza in
generale .
Secondo Aristotele alla base della verità della verità delle
forme vi è il rapporto necessario tra le forme del
pensiero(logica) e le forme della realtà(metafisica).

• I concetti
Secondo Aristotele i concetti (gli oggetti del nostro
discorso)possono essere collocati dentro una scala di
maggiore o minore universalità e quindi secondo un
rapporto di genere e specie.

• Qualsiasi concetto di un determinato settore è specie


(contenuto) in un concetto universalmente maggiore ed è
genere (contenente) di un concetto universalmente
minore.

Se si percorre la scala dei concetti dal genere alla specie si


ha un aumento della comprensione e una diminuzione
dell'estensione fino ad arrivare alla specie infima .
Questo è l'individuo o sostanza prima che viene distinto
dalle sostanze seconde.
• Sostanza prima : è la sostanza in senso proprio , cioè cio'
che dal punto di vista ontologico non puo' esistere in altro
e dal punto di vista logico non puo' essere usato come
predicato di un soggetto ma solo come oggetto
• Sostanze seconde: specie e generi entro cui rientrano le
sostanze prime

• Proposizioni
Aristotele prende in esame le frasi che costituiscono
asserzioni; esse si identificano con le proposizioni che
costituiscono l'espressione verbale dei giudizi.
Egli individua vari tipi di proposizioni
• AFFERMATIVE-NEGATIVE : che attribuiscono qualcosa a
qualcosa o separano qualcosa da qualcosa
• UNIVERSALI : il cui soggetto è universale
• PARTICOLARI: quando il soggetto si riferisce a una classe
particolare
• SINGOLARI: quando il soggetto è un ente singolo

CLASSIFICAZIONE DELLE PROPOSIZIONI

• CONTRARIA: opposizione tra universale affermativa e


universale negativa
• CONTRADDITTORIA: opposizione tra universale affermativa
e particolare negativa
• SUB CONTRARIA: opposizione tra particolare affermativa e
particolare negativa

Il Sillogismo

-”Il sillogismo è il ragionamento per eccellenza.”


• Noi ragioniamo quando passiamo da dei giudizi a
proposizioni che hanno particolari nessi tra loro e che
siano le une cause di altre.
• Sillogismo= ragionamento in cui poste determinate
premesse si arriva necessariamente a una conclusione

• Es.
• PREMESSA MAGGIORE : ogni animale è mortale
(termine medio) (termine maggiore)
• PREMESSA MINORE : ogni uomo è animale
(term. Minore) (termine medio)

• CONCLUSIONE : ogni uomo è mortale


(term. Minore) (term. maggiore)

I 3 termini
• MAGGIORE : estensione maggiore ,predicato della prima
premessa
• MINORE : estensione minore , soggetto della seconda
premessa
• MEDIO : estensione media ,si trova in entrambe le
premesse prima come soggetto poi come predicato.
Tutto questo puo' essere formalizzato con 1 “discorso
algebrico”
• Se A è uguale a B e uguale a C, A è uguale a C