Sei sulla pagina 1di 25

Racconti Fantascientifici – capitolo 1

di
Emanuele Nicolosi

l'Uccello del Paradiso

siamo in un pianeta alieno, ricoperto da floride e lussureggianti giungle e foreste tropicali, che
ricoprono interamente il pianeta, un pianeta dal clima tropicale e torrido, il pianeta e abitato da una
popolazione di creature antropomorfe, evolute dai volatili, ma che non hanno il becco, ma la bocca
e il naso umani, ma la pelle, ricoperta di piume e creste piumate sulla testa, questa razza aliena e
chiamata “Xuama”

gli Xuama, hanno una biologia, che li rende molto distinti a livello sessuale: i Maschi sono più
grossi e hanno piume o verde smeraldo o Arancioni, mentre le femmine, sono più piccole di statura
e hanno piume o azzurre chiaro o Rosso chiaro, gli Xuama, hanno sviluppato dei rituali d'amore, per
accoppiare i maschi alle femmine, basati sul esposizione delle piume colorate, che risaltano la
bellezza e tratto sessuale distintivo, per esempio, la femmina, per corteggiare il maschio, mostra
tutte le sue piume, mostrandole le più belle possibili per corteggiare il maschio, stessa cosa fanno i
maschi per corteggiare le femmine

Il pianeta Xuma e un pianeta ricoperto da giungle e foreste tropicali, un pianeta la cui geografia e
Biosfera, ricalca una via di mezzo tra la Giungla Amazzonica e la Giungla Africana, con elementi
che ricalcano la Savana africana e le "Pampas" del Argentina e del Sudamerica, con una fauna
aliena che fonde elementi faunistici e zoologici africani ed elementi analoghi Sudamericani, ma in
versione aliena...

il Pianeta Xuma e un pianeta tropicale, un pianeta dal clima caldo e torrido, dominato da Giungle,
Savane, Paludi, Mangrovie, acquitrini e con numerosi fiughi e Laghi nei continenti di Xuma...

il pianeta Xuma, ha due grandi continenti, il Continente occidentale e il continente Orientale,


entrambe due, sotto la linea del Equatore di quel pianeta, due continenti tropicali, con un unico e
immenso Oceano, che ricopre il resto del pianeta, un oceano tropicale, dove regnano le barriere
coralline...

il continente occidentale e fatto di Giungle equatoriali, mentre il continente orientale e fatto di


Savane e grandi pianure e steppe caldo-torride...

gli Xuama, vivono concentrati nelle giungle del continente occidentale, mentre gli Zughara, vivono
concentrati nelle grandi Savane semi-tropicali del continente orientale, ma nei tempi recenti, c'e
stata una grossa immigrazione di Zughari nel continente occidentale, popolando il suolo delle
giungle, mentre gli Xuama, controllando i rami e il manto delle foglie umide delle giungle...

il pianeta Xuma ha una flora e fauna molto rigogliosa, una Biodiversità molto grande e vasta, una
"Biodiversità" variegata e multiforme, una fornace di forme di vita biologiche e naturali di ogni
specie e tipo e genere, una specie di immenso habitat naturale a cielo aperto, di livello planetario...

i rituali d'amore e d'accoppiamento degli Xuama, si basano sul mostrare e agitare le piume e il
manto piumoso del proprio corpo, le femmine mostrano piume rosse e azzurre, mentre i maschi
mostrano piume verde smeraldo e gialli chiaro, i rituali si basano su una specie di gara a chi mostra
le piume più belle e attraenti, per sedurre rispettivamente il maschio e la femmina...

la cultura e usanze degli Xuama, si basano interamente sulle piume e la Piumaggione

gli Xuama, vivono in villaggi o rudimentali città costruite tra i rami e le foglie di grossi e
giganteschi alberi alieni delle immense e sconfinate giungle aliene del pianeta Xuma...

gli Xuama, sono tecnologicamente fermi al mondo antico, sono una razza molto arcaica e
ancestrale, suddivisa in vari regni e tribù, che controllano le cime degli Alberi delle giungle e i cieli
di Xuma...

mentre il suolo delle giungle e dominato da una fitta flora e fauna, ma dove la specie dominante e
quella degli Zekhuma, delle specie di Rinoceronti alieni antropomorfi, che sono tecnologicamente
fermi al Paleolitico...

In un villaggio tra gli alberi, abitato da una tribù Xuama, vive una ragazza Xuama, di nome Eika
Anzari, figlia del capo-villaggio, una ragazza simpatica e vivace...

Eika Anzari e innamorata di un giovane ragazzo Xuama, di nome Urzi Omodari, un "Cacciatore
volante", ovvero, un corpo di abili cacciatori Xuama, addestrati nella caccia degli Otagoi, dei grossi
uccelli selvatici, la cui carne e molto prelibata tra gli Xuama, che sono una specie Onnivora...

ogni notte, Eika Anzari, racconta attorno a un focolare, ai bambini del suo villaggio, delle storie
fantasiose, riguardanti le creature magiche e spiriti, che vivono nel cielo, nella "Terra delle Stelle",
il nome con cui gli Xuama, indicano il cielo stellato e la volta celeste, che secondo i miti e leggende
Xuama, sarebbe abitato e popolato da creature magicche e sovrannaturali, che vivrebbero nelle
stelle, tali creature, secondo questi miti, vivrebbero in grandi e sontuosi palazzi nelle stelle, creature
chiamate anche "i pesci del oceano delle Stelle", equiparando la volta celeste e lo spazio a un vasto
e immenso oceano, un oceano cosmico...

i racconti e le storie di Eika, fanno volare il sogno e l'immaginazione dei bambini Xuama, che
sognano un giorno, di poter vedere dal vero le "Creature delle stelle", ma Eika racconta spesso che
difficilmente uno Xuama, potrà mai vedere dal vero una delle creature delle stelle, poichè, nessuno
Xuama può volare così in alto, mentre le creature delle stelle, non sarebbero interessate al mondo in
cui vivono gli Xuama e gli Zughura, interessati solo al immenso e infinito oceano cosmico in cui
vivono e abitano...

Eika: "ricordo quel tempo, ricordo il tempo, in cui gli spiriti delle stelle o quello che credevamo e
pensavamo che fossero, scesero nel nostro mondo, ma quelle creature, più che creature celesti,
somigliavano a creature demoniache"

ma il pianeta degli Xuama, viene scoperto e raggiunto da una civiltà spaziale di TransUmani,
ovvero gli Zhong-Madhara, una civiltà post-naturale e post-biologica, che tramite il progresso e
sviluppo scientifico e tecnologico, ha del tutto superato e scavalcato, ogni limite e barriera della
natura e della biologia, “Espandendosi” aldilà della natura e della biologia, gli Zhong-Madhara,
sono una società Post-Specie, una società che ha garantito la totale parità e uguaglianza tra tutte le
specie viventi, una società post-Umana, che ha superato i limiti e barriere della natura e biologia dei
comuni esseri umani, ma anche, una società Post-Sessuale, una società che ha superato le barriere e
limiti tra i sessi umani, travalicando e trascendendo le distinzioni e differenze tra sessi umani, una
civiltà Post-Specista...
le prime astronavi Zhong-Madhara, creano inizialmente un avamposto artificiale, un isola artificiale
nella zona di mare delle coste del Continente Orientale, che viene usata come “Testa di ponte” per
far arrivare altre astronavi nel pianeta, poi, le astronavi Zhong-Madhara, raggiungono il continente
orientale, creando avamposti e accampamenti fortificati nelle savane del continente orientale...

gli Zughura e gli Xuama, rimangono sbalorditi e stupefatti dal arrivo degli Zhong-Madhara, che
scambiano per creature magiche o sovrannaturali, iniziando a credere e pensare che gli Zhong-
Madhara, siano effettivamente le creature o spiriti delle stelle dei miti e leggende Xuama...

le tecnologie avanzate degli Zhong-Madhara, vengono scambiate dagli Xuama, per magia o per
poteri sovrannaturali, iniziano a pensare che negli Zhong-Madhara, ci siano dei Maghi, in realtà,
degli scienziati ed esperti di tecnologie avanzate...

sia gli Zekhuma, che gli Xuama, sono spaventati e intimoriti, dal arrivo di immense flotte di
astronavi Zhong-Madhara, nel continente limitrofo a quello degli Xuama e degli Zekhuma

gli Xuama, si riferiscono agli Zhong-Madhara, chiamandoli "coloro che sono venuti dalle Stelle" o
"Spiriti delle stelle" o "Creature venute dalle stelle" o "Pesci del oceano delle stelle"...

gli Zhong-Madhara sono multi-sessuali, sono dei Polisessuali, tra gli Zhong-Madhara, non esistono
maschi o femmine, ma esseri quasi asessuati, o androgini, con i tratti di tanti sessi diversi, sia tratti
femminili, che tratti maschili, gli Zhong-Madhara sono a livello sessuale-fisiologico dei
Polisessuali, dei Multisessuali, poiché la sessualità Zhong-Madhara, per via del progresso
scientifico-tecnologico, si è variegata ed eterogenizzata in esaliardi di generi e orientamenti sessuali
diversi, in varietà sessuali eterogenee e multiformi, una civiltà Post-Sessuale...

gli Zhong-Madhara, hanno a livelli fisiologici, i tratti somatici di tante razze diverse, per esempio,
pelle nera assieme a capelli biondi o occhi a mandorla, assieme a tratti europei e africani, gli Zhong-
Madhara sono una società Post-Razziale, una società multirazziale e poli-razziale...

gli Zhong-Madhara, sono discendenti della razza umana, che dopo la “Rivoluzione TransUmana”,
che travolse la Terra, in epoche ancestrai e remote, passarono dallo stadio Biologico, allo stato
TransUmano o Post-Biologico, dopo la caduta della razza umana biologica, i TransUmani,
divennero i padroni e dominatori della Terra e si lanciarono alla conquista e colonizzazione dello
spazio, gli Zhong-Madhara, nacquero da una fazione Post-Umana, che nacque in quella che era un
Unione di Cina e India, la “Cindia”, che era divenuta nei tempi antichi, la maggiore potenza
mondiale, superando e surclassando i paesi occidentali, gli Zhong-Madhara, sarebbero dei
TransUmani Indiani e Cinesi, che però, tramite, tecniche avanzate di Biotecnologia e ingegnieria
genetica, si fusero e mescolarono con gli altri popoli e razze umane, creando una sola e unica razza,
mescolando il DNA di tutti i popoli mondiali, con quello di Indiani e Cinesi e creando così gli
Zhong-Madhara...

le astronavi Zhong-Madhara, raggiungono il pianeta degli Xuama, sbarcando in un continente


vicino a quello in cui vivono gli Xuama...

gli Zhong-Madhara, creano un grosso avamposto coloniale nel continente orientale del pianeta
Xuma, dove giungono contingenti militari del esercito PanGalattico degli Zhong-Madhara...

gli Zhong-Madhara, si considerano una civiltà superiore, una civiltà evoluta, vedendo gli
Xuama,come una popolazione arretrata, come una popolazione barbarica e primitiva, che deve
essere “Civilizzata” o “Educata” alla “superiore civiltà” degli Zhong-Madhara, poiché questi ultimi,
reputano le usanze Xuama, come usanze barbariche e primitive, come usanze arretrate,

l'arrivo degli Zhong-Madhara, causa un totale stravolgimento e alterazione dello stile di vita e modi
di vivere degli Xuama, poichè la società Xuama e diversa e distinta dalla società degli Zhong-
Madhara...

gli Zhong-Madhara, conducono le loro attività di influenza nella società degli Xuama in buona fede,
convinti di portare il progresso o l'avvenire a popolazioni arretrate, isolate e primitive, di voler
portare la modernità a popolazioni, ritenute dagli Zhong-Madhara come "Reazionari" o
"Conservatori"...

ma l'influenza degli Zhong-Madhara, sta alterando e stravolgendo la società e cultura Xuama, che si
basa su un complesso insieme di Rituali e tradizionali, legati alla biologia e struttura bio-organica
degli Xuama, una cultura pre-scientifica e pre-tecnologica, molto legata alle sue tradizioni e usanze,
che rischiano di essere spazzate via dagli Zhong-Madhara, che stanno cercando di imporre la loro
cultura agli Xuama...

ma gli Zhong-Madhara, tentano in ogni modo, di influenza con la loro cultura e usanze, gli Xuama e
gli Zekhuma, però alterandone e stravolgendone la società, che non riuscendo ad assorbire o
assimilare le usanze Zhong-Madhara, piombano in una crisi profonda, poichè le usanze Zhong-
Madhara, sono pensate per una società Post-Naturale e Post-Biologica, ma non per una società
Biologica o pre-tecnologica, come quella di Zekhuma e Xuama...

così, gli Xuama, smettendo di condurre i loro rituali e passando al sesso facile, subiscono un
tracollo demografico

per gli Zhong-Madhara, non ci sono problemi, poichè, questi ultimi, fanno uso degli Uteri artificali
Bio-tecnologici e Bio-Sintetici per la riproduzione, ma per gli Xuama e gli Zekhuma, che non
dispongono di uteri artificiali, i problemi sono grandi e immensi...

gli Xuama, ben presto, iniziano lentamente ad assimilare le usanze e costumi Zhong-Madhara, cosa
malvista da Eika Anzari, che crede che gli Xuama, abbiano una propria cultura e usanze, che
debbano essere protette e tutelate, vedendo l'influenza degli Zhong-Madhara, come nefasta e
negativa, come una minaccia e pericolo verso gli Xuama...

un gruppo di Xuama, parte dal continente occidentale e raggiunge il continente orientale, allo scopo
di visitare l'avamposto coloniale degli Zhong-Madhara, ovvero "Forte Jiaolong"...

L'avamposto coloniale degli Zhong-Madhara e guidato dal comandante Jiang Badrakumai...

Il comandante degli Zhong-Madhara, parla alla protagonista, ripercorrendo in un Flashback, la


storia degli Zhong-Madhara...

nella Terra, in un epoca ancestrale e remota, nel tempo in cui esistevano gli umani biologici, la
Cindia, l'unione di Cina e India, divenne maggiore potenza mondiale, diventando non solo un
colosso demografico, ma anche un colosso nel campo scientifico-tecnologico, la Russia finì
inglobata nel asse Indiano-Cinese, arrivando a sconfiggere e sbaragliare i paesi occidentali, in una
guerra globale su vasta scala, che contrappose gli stati occidentali a una coalizione Afro-Asiatica,
guidata da un asse Cina-India-Russia, a cui si erano schierati non solo tutta l'asia e l'africa, ma
anche Sudamerica, Medio America, Oceania e Medio Oriente, una guerra globale, che venne vinta
dagli Indiano-Cinesi, che sbaragliarono i paesi occidentali, ma i paesi indiano-cinesi, vennero
attraversati da una rivoluzione TransUmanica, ovvero, dal avvento dei TransUmani e Post-Umani,
che arrivarono a superare e surclassare gli umani biologici, secoli dopo, ebbe inizio una guerra tra i
TransUmani e gli umani Biologici, la guerra venne vinta dai TransUmani, che giunsero al totale
sterminio e annientamento degli umani biologici, i TransUmani, ottenuto, il totale controllo e
dominio della Terra, svilupparono una civiltà evoluta e avanzata aldilà di ogni immaginazione, una
civiltà che arrivò a creare i viaggi spaziali e le tecnologie avanzate per il viaggio nello Spazio,
questo permise, ai TransUmani, di creare un immensa flotta di astronavi e di lanciarsi alla conquista
e colonizzazione dello spazio, poichè, i TransUmani, dopo il crollo e caduta della precedente civiltà
degli umani biologici, avevano avuto uno sbalzo scientifico e tecnologico, senza precedenti, che
aveva portato a grandi scoperte e innovazioni, tra cui nuove forme d'energia e nuovi tipi di motori,
che permettevano viaggi spaziali rapidi e veloci...
la civiltà TransUmanica, divenne più evoluta e avanzata della civiltà degli umani Biologici...

la Terra era passata dalla "Fase Biologica" o "Fase Naturale", dominata dagli umani biologici, gli
umani "Naturali", alla fase "Post-Naturale" o "post-Biologica" o PostUmana, dominata dai
TransUmani...

gli Zhong-Madhara, si espansero inizialmente nel sistema solare, conducendo la Terraformazione di


Marte e di Venere e della Luna e poi espandendosi oltre il Braccio di Orione, dilagando in tutta la
via Lattea, che venne interamente conquistata e soggiogata dagli Zhong-Madhara, che
terraformarono la maggioranza dei pianeti della Via Lattea, entrando poi in contatto, con numerose
razze, specie e civiltà aliene, stabilendo contatti pacifici...

ben presto, gli Zhong-Madhara, crearono un vasto e immenso Impero Galattico, esteso a tutta la Via
Lattea, che si stava estendendo anche verso la Galassia di Andromeda, i milliardi e milliardi di
pianeti della Via Lattea, vennero terraformati, diventando pianeti verdi e fertili, adatti alla
colonizzazione, gli Zhong-Madhara, crearono una fitta e immensa rete mercantile inter-planetaria
tra i vari pianeti, ben presto, gli Zhong-Madhara crearono la “Confederazione Galattica Zhong-
Madhara”, che divenne una delle maggiori potenze galattiche del universo, una potenza che riesce a
tener testa agli imperi e civiltà Aliene e Post-Biologiche, che si affermavano e diffondevano nelle
galassie, nei SuperAmmassi di galassie e nel resto dello spazio, causando una competizione tra le
varie potenze galattiche e spaziali...
gli Zhong-Madhara, nella loro espansione galattica, erano sempre in guerra e conflitto contro le
specie e razze Biologiche e bio-Organiche, vedevano la loro espansione galattica come una
missione civilizzatrice, come una missione per portare il progresso nei paesi biologici, ritenuti
arretrati dagli Zhong-Madhara e causare in questi ultimi, uno “Sbalzo evolutivo”, facendo passare
dallo stadio Biologico\Naturale, allo stadio post-biologico e post-naturale, per farli crescere ed
elevare a uno stadio superiore del evoluzione e del esistenza, se necessario, le forme di vita
biologiche, andavano sterminate, per dare spazio alle nuove forme di vita post-naturali e post-
biologiche, per gli Zhong-Madhara, esso fa parte del Evoluzione, del processo evolutivo, le nuove
specie evolute e progredite, diventando più forti e potenti delle specie precedenti, tendono a
spazzare e annientare le specie precedenti, per dar spazio a una nuova specie, più forte,evoluta e
preddisposta, per gli Zhong-Madhara, le forme di vita biologiche, sono il gradino più basso del
processo evolutivo, mentre le forme di vita Post-Naturali e Post-Biologiche, sono il gradino più alto
del evoluzione, le forme di vita biologiche basiche, sono reputate dagli Zhong-Madhara, come
forme di vita arcaiche e primitive, come forme di vita grezze e imperfette, mentre nel processo
evolutivo, le forme di vita tendono a diventare più forti, evolute e meno difettose, sopratutto con
l'intervento e apporto di tecnologie avanzate, come la genetica, l'ingegnieria bio-tecnologica e la
Bionica e la Cibernetica, la fusione tecnologia-Biologia per gli Zhong-Madhara, si tratta del
maggiore sbalzo evolutivo negli esseri viventi, la creazione di nuove forme di vita, più evolute di
quelle precedenti, sopratutto di quelle Biologiche...

gli Zhong-Madhara, usando le tecnologie del "Uplifting", ha condotto uno sbalzo evolutivo e
neurale delle specie animali e viventi, dei pianeti alieni, raggiunti e toccati dagli Zhong-Madhara,
poichè la società degli Zhong-Madhara e una società Multispecista, una società Post-Specista, dove
tutte le specie viventi, come umani e animali, convivono assieme tra di loro, dove l'alimentazione
viene principalmente dalla dieta vegetariana e vegana...

ma gli Zhong-Madhara, sostengono la superiorità ed egemonia e supremazia delle civiltà Post-


Biologiche e Post-Naturali, sulle civiltà e culture "Naturali" o "Biologiche", reputando la
distruzione o assimilazione o omologazione post-biologica delle razze e specie Biologiche o
naturali, come una "Missione civilizzatrice", una esportazione della civiltà TransUmana e post-
Biologica, sulle razze e specie biologiche, viste dagli Zhong-Madhara, come razze e specie
"Barbariche" "Selvagge" o "Primitive" o "Primordiali" o "Istintive", per gli Zhong-Madhara, le
civiltà Post-Naturali sono razionali e scientifiche, mentre le civiltà Biologiche sono selvagge,
istintive e primordiali, senza alcuna forma di scienza o di razioncinio, basate su usanze che gli
Zhong-Madhara, reputano barbariche, arcaiche e primitive, come la Religione e la Politica o la
Riproduzione Biologica eterosessuale, vista dagli Zhong-Madhara, come un qualcosa di ripugnante
o indecente o disgustoso, come una cosa da selvaggi primitivi...

ben presto, gli Zhong-Madhara, danno il via a una colonizzazione su larga scala del pianeta degli
Xuama, condotta dalle innumerevoli etnie, popolazioni, specie e razze aliene e non, che popolano la
“Confederazione InterGalattica Zhong-Madhara”, con il governo coloniale Zhong-Madhara del
pianeta Xuma, il pianeta degli Xuama, che inizia a rivendicare il pianeta Xuma, come “territorio
galattico” degli Zhong-Madhara...

ma la società Xuama e diversa dalla società Zhong-Madhara, poiché e una società Biologica, una
società pre-tecnologica e pre-industriale, una società “Naturale”, basato sulla Biologia, mentre la
società Zhong-Madhara e una società Post-naturale e post-Biologica...

per gli Zhong-Madhara, le specie Biologiche e "Naturali" sono considerate come vecchie, obsolete
e antiquate, come destinate inevitabilmente a sparire o a scomparire o ad essere spazzate via dal
progresso e dal processo evolutivo, che per i pensatori Zhong-Madhara, tenderà a favorire e
prediligere le civiltà Post-Naturali e Post-Biologiche, vedendo le forme di vita biologiche, come
fossili viventi, come relitti del passato, destinati a sparire o ad essere spazzati via e annientati dal
progresso scientifico-tecnologico e dal processo del evoluzione, che tenderà a favorire e privilegiare
le specie tecnologicamente avanzate ed evolute e le specie post-naturali e post-Biologiche, viste
come la vetta più alta ed evoluta del Evoluzione, ritenendo che sia un processo inevitabile, la totale
estinzione o annientamento delle forme di vita biologiche...

ma Eika, si è resa conto della minaccia e pericolo degli Zhong-Madhara e cerca, assieme a suo
padre, un importante capo tribale, di unire e unificare gli Xuama e gli Zekhuma contro le forze
Zhong-Madhara...

ben presto, ha inizio una guerra tra l'alleanza di Xuama e Zekhuma, contro gli eserciti Zhong-
Madhara, ma questi ultimi, sono più numerosi, forti, potenti e tecnologicamente avanzati degli
eserciti Xuama e Zekhuma, che tecnologicamente, sono a un livello intermedio tra il Mondo antico
e il Medioevo...

i guerrieri Zhugara, si scontrano contro i soldati e i Robot e macchine da guerra avanzate Zhong-
Madhara, ingaggiando violenti e furiosi combattimenti nelle savane tropicali del continente
orientale di Xuma, gli scontri vanno avanti per dei mesi, anche se gli Zhong-Madhara, hanno
perdite pesanti, questi ultimi, vincono i combattimenti, sconfiggendo e sbaragliando i guerrieri
Zhugara, che stremati e piegati, si ritrovano costretti a scappare ed emigrare dal continente
orientale, oramai, conquistato e soggiogato dagli Zhong-Madhara, costrigendo gli Zhugara ad
emigrare di massa nel continente orientali, venendo messi sotto la protezione degli Xuama, ma gli
Zhugara, hanno subito perdite militari e demografiche pesanti e disastrose...

la guerra, causa la totale e violenta devastazione del pianeta Xuma...

le forze militari Zhong-Madhara, dopo aver conquistato militarmente il continente Orientale, sferra
una poderosa invasione armata del continente occidentale, invadendo i territori delle giungle
tropicali, tramite flotte di astronavi d'assalto, che bombardano dal alto, i villaggi degli Xuama, i
capi-tribù Xuama e i re Xuama, tentano di assaltare le astronavi d'assalto con dei “Guerrieri volanti”
Xuama, che però, finiscono sterminati e massacrati dagli armamenti ultra-tecnologici degli Zhong-
Madhara, che tramite un assalto aereo di fanteria, fanno sbarcare a terra i loro soldati, che si
scontrando contro i guerrieri Zhugara nel suolo della giungla, causando perdite pesanti tra i
guerrieri Zhugara...

nel frattempo, i soldati Zhong-Madhara, assaltano il manto alto delle foglie degli alberi delle
giungle, assaltando i villaggi e città degli Xuama, ingaggiando violenti e furiosi combattimenti,
contro i guerrieri Xuama, che finiscono massacrati dai soldati e Robot da combattimento degli
Zhong-Madhara...

un gruppo di bambini, si avvicina a dei soldati Zhong-Madhara, convinti che siano delle creature
magiche o fatate provenienti dalle stelle, ma i soldati Zhong-Madhara, puntano le loro armi contro i
bambini Xuama, Eika corre disperata, piangendo e in lacrime, implorando ai soldati Zhong-
Madhara di non sparare e ai bambini Xuama, di scappare e mettersi in salvo, di cercare riparo, ma i
soldati Zhong-Madhara, sparano a raffica contro i bambini, uccidendoli

Eika, disperata, iniziata a piangere e gridare dal dolore, imprecando e maledicendo contro gli
Zhong-Madhara, chiamandoli “Demoni venuti dalle stelle”...

ma Eika, aiutata dal suo ragazzo e dalla sciamana del suo villaggio, scopre di essere incinta, di
aspettare un cucciolo dal suo ragazzo, iniziando a piangere dal emozione, abbracciando fortemente
il suo ragazzo...

Eika e il suo ragazzo, lasciano il loro villaggio, stabilendosi nel continente orientale, dove le
autorità Zhong-Madhara, hanno creato dei quartieri di case, dove trasferire e stabilire anche a forza,
gli Zhugara e gli Xuama, per integrarli nella società "Moderna" degli Zhong-Madhara...

gli Zhong-Madhara, arrivano a conquistare e soggiogare interamente il pianeta Xuma...

molti decenni dopo...

in una casa, al esterno di una grande metropoli Zhong-Madhara, nel continente orientale, vive Eika
Anzari, oramai invecchiata, che parla ai suoi nipoti, di una storia, di come gli "Spiriti delle stelle",
giunsero dal cielo, dalla "Terra delle stelle" come viene chiamata e descritta nei miti e leggende
degli Xuama, la volta celeste notturna e lo spazio, mostrandosi inizialmente come degli angeli,
come creature celesti, come portatori di un nuovo mondo e di una illuminazione celeste,
spacciandosi per coloro che volevano portare il paradiso in quel mondo, ma che in realtà, portarono
l'inferno in quel mondo, causando la caduta della cultura e civiltà Xuama, che con l'avvento degli
Zhong-Madhara in quel mondo, smisero di volare e di aggirarsi per gli alberi delle giungle, andando
a vivere nelle case sedentarie costruite dagli Zhong-Madhara...

la Nave della solitudine


siamo in un mondo che ricalca la Parigi del 1925, nella Francia degli anni '20 del XX°secolo, ma in
una Parigi “Dieselpunk”, dove regnano tecnologie Retro-futuristiche, in una versione retro-
futuristica del 1920-1930...

una Parigi, divenuta luogo di ritrovo per artisti, letterati e intelletuali, dove il movimento Surrealista
e Metafisico e divenuto molto diffuso, dove si sono rifugiati sia AfroAmericani in fuga dal razzismo
negli Stati uniti d'America, che ex soldati americani della prima guerra mondiale, che si sono
rifiutati di tornare negli Stati uniti d'America, per fermarsi in Francia, creando una comunità
americana a Parigi...

un investigatore privato Francese-Americano, di nome Roland Maurion, viene incaricato di


indagare su una misteriosa setta, che frequenta le catacombe di Parigi e sugli avvistamenti di strane
e misteriose creature, nei giornali parigini e nei Caffè di parigi, si sono diffuse voci e dicerie,
riguardanti misteriose sette occulte e sovrannaturali, che hanno iniziato, ad ammassarsi a Parigi,
conducendo strani e misteriosi rituali occulti, esoterici e sovrannaturali, rituali che avrebbero creato
la diffusione di misteriose creature sovrannaturali, che si nascondono nei vicoli di parigi, Sette il cui
scopo sarebbe il raggiungimento di una misteriosa “Realtà superiore”, il raggiungimento del
“oceano Cosmico” o “Okseaneidhron”, una dimensione eterna e infinita, sconfinata e illimitata nel
tempo e nello spazio, più illimitata e confinata del tempo e dello spazio, che si troverebbe oltre la
realtà, aldilà della stessa realtà, che sarebbe solo una “Realtà” dentro un altra realtà, come una
struttura a Matrioshka o a scatole cinesi o ad anelli di Cipolla, con realtà dentro altre realtà, dentro
altre realtà ancora...

una di queste sette misteriose, sarebbe “l'Ordine di Trimegistus”, un antica e misteriosa setta
millenaria, il cui scopo e la distruzione della realtà, vista come un illusione o un inganno, come una
immensa prigione, dove sono intrappolate le anime e gli spiriti degli esseri viventi, i corpi di carne, i
corpi fisici, sarebbero la prigione delle anime, la prigione dove il grande demone supremo, ovvero,
l'Architetto, che avrebbe creato la realtà fisica, per intrappolare le anime e gli spiriti e relegarle nel
dolore e nella sofferenza, poiché tutto il male del mondo e creato dalla realtà, ovvero dal
“Architetto, visto, come la causa di tutti i mali...

Maurion, inizia la sua indagine, ma inizia a notare delle cose strane, come se qualcosa stasse
alterando e stravolgendo quella realtà dal esterno, notando tante cose che sembrano fuori luogo o
fuori posto, per esempio, iniziando a notare strane persone,con abiti troppo moderni per quel epoca,
che Maurion, non comprende che gente sia, ma che la gente del posto, non ci fa nemmeno caso,
reputandole cose normali e naturali...

Maurion, per indagare sulle attività del “Ordine di Trimegistus”, cercando di seguire e pedinare una
donna, membra della setta, una cantante di Cabaret di caffè di Parigi, frequentato dalle classi alte
parigine, la donna si chiama Marie Aurniet-Samar ed è una donna molto conosciuta a Parigi...

Maurion, segue Marie Aurniet, seguendola fino nelle catacombe sotteranee di Parigi, dove Maurion,
scopre che proprio nelle Catacombe di parigi, si trova il covo della setta, un luogo di ritrovo del
“Ordine di Trimegistus”, dove i membri della setta, conducono strani e misteriosi rituali
sovrannaturali, rituali che hanno causato l'evocazione di strane e misteriose creature mostruose, che
secondo i membri della setta, sarebbero creature ed entità, provenienti da uno dei tanti mondi e
dimensioni eterni e infiniti nello spazio e nel tempo, che compongono “l'Okseanheion”...

nascosto dietro al muro di una Catacomba, Maurion riesce a origliare di nascosto, i discorsi del capo
della setta, scoprendo quali sono i piani della setta:

l'Ordine di Trimegistus, vuole causare in tutto il mondo, un grande “Risveglio spirituale” di tutta la
razza umana, vuole elevare ed espandere la mente e coscienza della razza umana, per farlo, vuole
distruggere e annientare la realtà, distruggere il tessuto stesso della realtà, per liberare le menti e
coscienze degli umani, dalla prigione e carcere della realtà, per rendere la mente umana, libera dai
limiti e barriere della realtà e del mondo materiale, per permettere alla mente umana, di esprimere al
massimo, i suoi poteri e potenzialità, vedendo nella realtà materiale,la causa del peccato, la causa di
tutti i mali, una prigione blasfema e profana da distruggere e annientare, per liberare il genere
umano, per far uscire la razza umana dalla “Matrice”, ovvero, l'essenza malefica creata dal
Architetto che tiene intrappolati gli umani nella realtà, la razza umana deve uscire dalla “Matrice”,
ovvero, dalla falsa realtà artificiale creata dal “Architetto”, per l'Ordine di Trimegistus, la realtà e un
illusione, la materia e un illusione, ogni cosa che fa parte del mondo materiale e illusione, anche le
malattie, emozioni, sentimenti, dolore, sensazioni, ogni cosa, sentita e provata nella realtà e nel
mondo reale e solo un illusione, un inganno della mente e del cervello, che sono influenzate in
maniera negativa dalla “Matrice”, uscendo dalla Matrice, c'e la vera liberazione del genere umano,
dalle catene e prigionia della materia e del illusione, uscendo dalla Matrice, la razza umana potrà
espandersi in un oceano eterno e infinito di realtà diverse, variegate ed eterogenee tra di loro, ma
non solo, anche, di espandersi in un oceano eterno e infinito di mondi, dimensioni e universi,
generati dal principio del “Eterna creazione infinita”, del Eterna creazione cosmica, il principio base
del esistenza, un principio intrisesco in tutti gli esseri viventi in tutte le forme di vita, ogni essere
vivente e creatore e artefice, ogni essere vivente e un dio, non un solo e unico dio, ma oceani eterni
e infiniti, di Dei molteplici esaliardi di dei, che creano al eterno e al infinito, esaliardi ed esaliardi di
mondi, dimensioni e universi...

per applicare questo piano, la “Congrega di Trimegistus”, progetta di schierare in tutta Parigi, delle
bombe tecnologicamente avanzate, delle bombe Mangia-Materia, bombe fatte di una misteriosa
sostanza, creata da uno scienziato americano alleato della setta, ovvero, il Dottor Davinson, in grado
di distruggere e lacerare il tessuto stesso della realtà, che i membri della setta, vogliono diffondere
di nascosto, per le strade di Parigi, per poi, farle detonare tutte assieme e distruggere il tessuto della
realtà, prima a Parigi e poi, in tutto il mondo...

Maurion, ha così scoperto tutto il piano della setta, Maurion crede e pensa che i membri della setta,
siano dei pazzi o dei folli, però, viene scoperto dai membri della setta e costretto a scappare e
fuggire a un inseguimento da parte dei membri della setta, che stanno cercando di uccidere
Maurion, per impedire che quel ultimo, possa avvertire le autorità o divulgare in giro i piani del
“Ordine di Trimegistus”...

ma Roland Maurion, cadendo in un fiume sotteraneo delle catacombe di parigi, perdendo i sensi per
molto tempo, ma iniziando a sentirsi strano, Maurion si risveglia in un altro luogo...

ma Maurion, si risveglia dentro una capsula di vetro, dentro un astronave, ma il protagonista,


prende coscienza di qualcosa, come se il protagonista, si fosse svegliato da un sogno, il protagonista
, mettendo assieme i suoi pensieri e ricordi, scopre che Maurion non è mai esistito, che Maurion era
un “Avatar” in cui era impersonato nel “Sogno” in cui trovava, il Protagonista, premendo un
pulsante con tutta forza al interno della capsula, la apre, sprigionandone tutto il liquido azzurro che
lo bagnava e sommergeva al interno della capsula, il protagonista, uscito dalla Capsula, inizia a
riorganizzare i suoi ricordi e memorie: il protagonista si ricorda al istante, che lui, si chiama Bhanji
Terenkovich, mezzo Russo e mezzo Indiano, chne è nato nel 2041, a Yekaterinburg, da madre Hindi
e Padre Russo, dentro a quel “sogno”, Bhanji si era dimenticato della sua origine e provenienza, si
era dimenticato della sua stessa esistenza ed era convinto di essere Roland Maurion, un detective
Franco-Americano in una Parigi “Dieselpunk” del 1925, cose prima di risvegliarsi, Bhanji fosse
vissuti in un lungo ed eterno Sogno, ma un sogno talmente realistico e dettagliato,che sembrava la
realtà, anzi, Bhanji, nel corpo di Maurion, era convinto che QUELLA fosse la realtà, che quel
“sogno” fosse la realtà effettiva, come se Bhanji, avesse vissuto più vite ed esistenze assieme, in
tante realtà diverse e distinte...

il protagonista, scopre che in realtà, lui e sempre vissuto, dentro una capsula di vetro, immerso in un
liquido, da qui esce, scoprendo di trovarsi a bordo di un astronave generazionale, che sta viaggiando
nello spazio e scoprendo che la Parigi del 1925 in cui viveva, era in realtà, una simulazione virtuale,
una realtà virtuale, ricreata al interno della mente di Bhanji\ Maurion, tramite avanzati macchinari
per la neuro-stimolazione, detti “Neuro-Stim”, o “Neuro-Stimulator”, che fondono la fase REM
del sonno umano, con dispositivi, che mandano messaggi Wi-Fi nel cervello, permettendo al
cervello umano e ai pensieri, di riprodurre in maniera fedele e dettagliata, un sogno, talmente bene,
da renderlo simile alla realtà, in quello stato di sogno eterno, si trova l'equipaggio del astronave
generazionale, che fa parte di una missione coloniale terrestre, diretta verso un pianeta gemello
della Terra, il Pianeta “ Nuova Eurasia”...

controllando i documenti di bordo, il protagonista, scopre che l'astronave generazionale e partita


dalla Terra, il 31 febbraio 2075 e che è previsto, che raggiunga il pianeta di nuova Eurasia, il 21
ottobre 2510, ma controllando i computer e dispositivi di bordo, Maurion, scopre che si trova nel
2234 e che ci vorranno ancora tanti anni luce, per raggiungere il pianeta di “Nuova Eurasia”,
poiché, le astronavi generazionali costruite nella terra del 2075, non sono in grado di viaggiare oltre
la velocità della luce...

l'Astronave Generazionale, venne costruita dal 2065 al 2073, nella “Confederazione


EuroAsiatica”, un alleanza PanContinentale di Cina, India, Russia, Indonesia, che comprende stati
di Asia, Europa e Africa, dove il potere e concentrato nel asse trilaterale Cina-India-Russia, che
tiene sotto controllo il continente Europeo, l'Africa e l'Oceania, la Confederazione EuroAsiatica, al
tempo della partenza del astronave generazionale, era una potenza scientifica e tecnologica, la
maggiore potenza mondiale egemonica, che aveva ridotto gli Stati uniti d'America a un “Paria” a
livello globale e internazionale, gli Stati uniti d'America, sono finiti in declino e disfacimento, la
Confederazione Euroasiatica, si è lanciata alla conquista e colonizzazione dello spazio, creando e
finanziando una grossa e immensa flotta di astronavi generazionali, per la colonizzazione dei pianeti
gemelli della Terra e delle “Nuove terre” scoperte in quegli anni...
la Confederazione Euroasiatica, si è affermata come una potenza scientifica e tecnologica,
attraversata da una rivoluzione scientifico-tecnologica senza precedenti...

l'Astronave generazionale e dotata di un intelligenza artificiale avanzata, di un “Cervello


elettronico”, di un “Cervello artificiale” basato su “schede CPU a struttura neurale” o “rete
neurale”, che permette al Astronave generazionale, di poter guidare e pilotare il mezzo in totale
autonomia, mentre l'equipaggio umano e nel sonno neuro-stimolato, permettendo alla “Mente
centrale” del astronave generazionale, di occuparsi della cura e manutenzione del astronave
generazionale, guidando i Robot e Droni e dispositivi a intelligenza artificiale, per la cura,
manutenzione e riparazione del astronave generazionale, mentre l'equipaggio umano e inattivo, nel
sonno neuro-Stimolato, l'astronave generazionale, ha il pilota automatico, con le coordinate fissate
dal computer di bordo, in direzione del pianeta di “Nuova Eurasia”...

studiando e ispezionando i “File” digitali nei computer e Database di bordo del astronave
generazionale, Bhanji, scopre che i Neuro-Stimolatori, sono una tecnologia che permette il controllo
e manipolazione della “Fase REM” del sonno umano, manipolazione che permette a un essere
umano, di vivere per sempre come in un sogno, di dormire costantemente, la tecnologia della
“Neuro-Stimolazione”, permette al cervello umano, di perdere ogni distinzione tra il Sogno e la
realtà, poiché per il cervello sottoposto a “NeuroStimolazione” o “Stimolazione REM”, il sogno
vissuto da una persona sarebbe la “realtà” stessa, la persona che dorme nel suo sogno, crede di
vivere in un altro mondo, in un altra realtà e di essere un altra persona, i macchinari e dispositivi di
NeuroStimolazione, sono controllati dal computer centrale del astronave generazionale, che tramite
dei “Codici sorgente” o delle “Matrici”, tende a “Programmare” le varie realtà artificiali, arrivando
ad assegnare ai vari membri del equipaggio in sonno Neuro-Stimolato, delle realtà artificiali e
nuove identità, degli “Avatar” per muoversi in quei mondi, universi e dimensioni parallele
virtuali,create artificialmente dallo stesso computer di Bordo del astronave generazionale, che si
impegna perchè l'equipaggio dorma e sogni il più possibile, per impedire che possano risvegliarsi
prima del loro arrivo nel pianeta di “Nuova Eurasia”...

i membri della setta del “Ordine di Trimegistus”, erano degli Avatar che avevano preso coscienza
della loro condizione, che avevano scoperto che la realtà in cui vivevano era solo un illusione, ma
non riuscivano a scappare e fuggire da quella realtà, anche se aveva preso coscienza di essere in un
“sogno”, stranamente, non riuscivano a svegliarsi o raggiungere la nostra realtà,poichè la Matrice
del computer centrale, li teneva intrappolati e prigionieri in quella realtà, scoprendo poi, che i
misteriosi uomini in abiti moderni nella parigi del 1925, erano in realtà soldati e militari creati dal
SuperComputer nel tentativo di contrastare e fermare l'Ordine di Trimegistus, il computer di bordo
era anche in grado di controllare mentalmente numerose persone della Parigi del 1925, facendogli
credere qualunque cosa volesse il computer, tramite le “Matrici”, che sarebbero delle specie di
“Collari” o “Braccialetti identificativi”, creati dal SuperComputer del Astronave generazionale, per
tenere sotto controllo gli “Avatar” di quella realtà virtuale e impedire che potessero prendere
coscienza della loro condizione...

l'Ordine di Trimegistus, stava applicando il suo piano, per distruggere la realtà artificiale e
simulazione digitale della Parigi del 1925, per permettere agli avatar prigionieri in quella realtà, di
risvegliarsi, allo scopo, sia di uscire da quella realtà, che di scoprire, conoscere o entrare in contatto
con altre realtà, anche per sfidare il potere del “Architetto e della “Matrice”, l'Architetto non era
altro che il SuperComputer del astronave generazionale...

il SuperComputer del astronave generazionale e talmente avanzato ed evoluto, che nei suoi
database, ha creato esaliardi infiniti e innumerevoli di mondi, dimensioni e universi, tutte realtà
virtuali, tutti mondi virtuali di ogni specie e tipo, ricostruiti e sviluppati dettagliatamente nel più
minimo dettaglio e particolare, mondi con la propria geografia, storia e cultura, dove vivono i
membri del equipaggio nei loro sogni...

i membri del equipaggio, quando si sono addormentati per il viaggio generazionale, sono entrati nel
“Immersione”, ovvero, l'ingresso nelle realtà artificiali, il passaggio della mente e coscienza dei
membri del equipaggio, dalla “nostra” realtà alla realtà artificiale dei mondi e universi artificiali,
quando l'astronave generazionale raggiungerà il pianeta di Nuova Eurasia, allora, avverrà “il
Risveglio”, detto anche “l'Emersione”, quando i membri del equipaggio si risveglieranno dai loro
sogni, per recuperare il loro stato di coscienza e tornare nella nostra realtà, per colonizzare il pianeta
di Nuova Eurasia, per conto del genere umano e della società terrestre...

ma al interno delle realtà artificiali, molti “Avatar” hanno preso coscienza o stanno prendendo
coscienza della loro reale condizione e stanno cercando di “Liberarsi”,per uscire da quelle realtà e
capire di capire o comprendere cosa ci sia oltre o aldilà delle loro realtà...

ma a bordo del astronave generazionale, si attivano dei Robot umanoidi avanzati, dotati di un
intelligenza artificiale avanzata, ovvero “i Guardiani”, creati dalla compagnia che ha creato
l'astronave generazionale, la “Gorshakov-Bajrangi Space Multinational inc.”, una multinazionale
Indiano-Russa, allo scopo sia di cura e manutenzione del astronave, quando gli umani sono in sonno
Neurostimolato, ma anche per impedire o uccidere, qualunque umano provi a risvegliarsi dal sonno
artificiale, prima del arrivo programmato al pianeta di Nuova Eurasia, allo scopo, di difendere e
preservare e tutelare il sonno del equipaggio colonico umano...
Bhanji, si ritrova costretto a scappare dal inseguimento da parte dei Guardiani, Bhanji, cerca di
raggiungere l'armeria del astronave generazionale, ma si ritrova circondato dai Guardiani e da Droni
di sicurezza, che immobilizzano e imprigionano Bhanji, narcotizzandolo con dardi sonniferi,
portandolo al interno della sua capsula e attivando il dispositivo di NeuroStimolazione, trapiantato
nel cervello di Bhanji, la capsula viene riempita del liquido azzurro e Bhanji entra in nuovo sogno,
in una nuova realtà, creata dal “Emulatore di realtà” del SuperComputer del astronave
generazionale...
Bhanji entra così in una nuova immersione...

ci ritroviamo in un mondo, che ricalca la Roma del 1950-1960, la Roma della “Dolce Vita”, Bhanji
si trova stavolta in una nuova coscienza, la coscienza di un pittore di nome Lucio Miriago, che
incontra una turista americana a Roma, i due si innamorano...

nel frattempo, l'astronave generazionale, continua e procede il suo lungo viaggio in direzione di
“Nuova Eurasia”, viaggiando per molto tempo nello spazio...

Goccia nello spazio

siamo nel in Egitto, a Il Cairo, nel 1875...


siamo in un XIX°secolo retrofuturistico, dominato da tecnologie “Steampunk”...

il Khedivato del Egitto, l'Impero Egiziano-Sudanese del XIX°secolo e divenuto un impero ricco e
potente, attraversato da una rivoluzione scientifica-tecnologica “Steampunk”, un impero che è un
alleato di ferro del Impero coloniale Britannico nel continente Africano, un africa spartita e co-
gestita tra l'Impero Britannico e il Khedivato Egiziano...

il Cairo e divenuto meta e luogo di ritrovo di artisti, scrittori, letterati e intelletuali, meta per amanti
e appassionati del antico Egitto,dopo che in Inghilterra, si stà diffondendosi una moda per ciò che
riguarda l'antico Egitto e il mondo egiziano...

un viaggiatore e pittore inglese, amante e appassionato del Egitto e del Medio oriente, appassionato
di Archeologia e antichi civiltà, giunge a Il Cairo, di nome Henson Waldry, un pittore della corrente
del “Pre-Raffaelismo”, che sta diventando popolare e diffusa in Inghilterra...

ma questo Egitto del 1875 e diverso dal vero o reale egitto del 1875: “Questo” Egitto del 1875 e un
egitto dominato da Tecnologie steampunk, un XIX°secolo, che ha attraversato uno sbalzo
scientifico e tecnologico, dove però non esiste il colonialismo e nemmeno gli imperi coloniali
europei e dove il Khedivato del Egitto del XIX°secolo e un impero ricco e potente...

ma Henson, entra in contatto con una misteriosa setta Anglo-Egiziana, composta da Inglesi, Hindi
ed Egiziani, che sostiene di voler scoprire, l'esistenza del “Demiurgo”, una misteriosa entità
suprema, che avrebbe creato il mondo e la realtà intera, sostenendo che le prove occulte, sarebbero
racchiuse in antichi monumenti e palazzi nascosti nel deserto egizio, vicino a Il Cairo, ma il
governo Imperiale locale, bolla i discorsi della setta, come credenze o sciocchezze o superstizioni...

la setta e chiamata “la Stanza dei Sapienti” e lo scopo della setta e quello di ottenere dei misteriosi
poteri occulti e sovrannaturali, che permetterebbero di controllare e manipolare la realtà e la
materia, di rendere chi ne entra in possesso di tali poteri, un Dio o una divinità suprema, tali poteri,
ancestrali e sconosciuti, sarebbero nascosti nel profondo dei templi egizi o nelle tombe dei
Faraoni...

la Stanza dei Sapienti, crede nel esistenza di una “Grande mente”, di una “Mente suprema”, di una
“Mente-Oceano” che con la forza del pensiero e della mente, con la fantasia e l'immaginazione,
crea mondi, universi e dimensioni al eterno e al infinito, il “Demiurgo” della setta, sarebbe una
mente suprema, una mente cosmica eterna e infinita nello spazio e nel tempo, che crea mondi,
universi e dimensioni al eterno e al infinito, un entità intrisa del potere cosmico del eterna creazione
infinita...

i membri della Setta, ipotizzano che non ci sia un solo Demiurgo, ma tanti, innumerevoli, eterni e
infiniti “Demiurghi” al plurale, sparsi nel Oceano cosmico, che creano al eterno e al infinito,
universi e multiversi...

nella realtà, nelle innumerevoli realtà create dal Demiurgo, si troverebbe un misterioso potere
occulto e sovrannaturale, creato dallo stesso Demiurgo, una specie di “linfa” o “Sangue” della
realtà, una specie di “Energia” che permea la realtà e il tessuto del reale, ovvero “l'Acqua della
Sorgente” o “l'Aura”, lo scopo della setta e quello di controllare l'Aura, sostanza creata dal
“Demiurgo”, per causare un risveglio spirituale o un elevazione della coscienza degli umani di quel
mondo, poiché, per la setta, gli umani sono esseri “spiritualmente arretrati” o poco evoluti,
teorizzando una specie di “Evoluzionismo spirituale”, una “Teoria del Evoluzione” a livello
mistico-sovrannaturale, la razza umana deve usare l'Aura per evolversi, per diventare una razza di
dei e divinità, per creare una razza di “Demiurghi”, la setta vuole usare l'Aura per distruggere e
spazzare via la realtà, per liberare la razza umana dal carcere e prigionia, anche spirituale, della
realtà e del mondo reale, sostenendo che la realtà, sia uno stadio basso,arcaico e primitivo e grezzo
della spiritualità, che le forme di vita spiritualmente evolute, possano spaccare o rompere o superare
i limiti e barriere della realtà...

i membri della setta, puntano a rendere tutta la razza umana, una razza di Dei, cercando di
impadronirsi dei poteri del Aura e delle conoscenze arcane di una misteriosa civiltà che sarebbe
esistita in Egitto, prima del avvento della razza umana, ovvero, la “Civiltà di Mokshara”, che aveva
tecnologie e conoscenze evolute e avanzate, basate proprio sulla manipolazione del “Aura”...

Henson, entra nella setta, spinto dal attrazzione che prova verso Ashira, una giovane donna egizia,
di cui si è innamorato, Ashira e figlia di un importante sacerdote egiziano di Il Cairo...

ma il mondo in cui vive Henson e un mondo che sembra avere dei “limiti” o delle “Barriere”, come
se fosse controllato o manipolato dal alto, da qualcosa, da una specie di entità suprema o
intelligenza suprema, che tiene le redini di quella realtà...

così, Henson entra nella setta, che assieme ad Ashira, conducono una spedizione, per entrare al
interno di una piramide, scoperta e dissepellita da poco dalle autorità imperiali Anglo-Egiziane del
Khedivato, la spedizione, entra al interno della piramide, avventurandosi al interno del edificio, ma
iniziando a notare numerose cose strane: al interno della Piramide, sembra che le leggi della fisica
siano scomparse del tutto, come se la stessa realtà al interno della piramide, non esistesse nemmeno,
come se al interno della piramide, si fosse creato un luogo dove reale e immaginario si incontrano e
si confondono, il capo della setta, a guida della spedizione, ovvero, Sir Rashin Al-Johnson, ipotizza
che a causare gli strani fenomeni, sia un sovra-eccesso o una forte concentrazione di Aura, che si
troverebbe al interno della Piramide...

ma stranamente, le pareti e pavimenti della piramide, cambiano di composizione fisica, diventando


simili a sabbie mobili o ad acqua o a gelatina, arrivando a “divorare” e “inglobare” e assorbire i
membri della spedizione, che sprofondano nel pavimento gelatinoso...

Henson, perde i sensi, ma insipiegabilmente, si ritrova in una specie di “Limbo” bianco, un luogo
senza tempo e spazio, dove c'e un pavimento, ma non muri, uno spazio bianco eterno e infinito, un
luogo vuoto, senza tempo e senza spazio, dove i membri della spedizione, vengono raggiunti da un
Robot tecnologicamente avanzato, che spaventa e intimorisce i membri della spedizione, mettendoli
in guardia: egli hanno varcato i limiti della loro realtà, sono usciti dalla loro realtà e ora,dovranno
vedersela con il Demiurgo, che vuole preservare il suo potere divino e supremo e vuole impedire
che gli umani da lui creati, possano sostituirsi a lui...

ma Henson, scopre tutta la verità: la sua “Realtà” in cui vive e in realtà, una realtà artificiale, una
realtà virtuale, racchiusa al interno di un Satellite, che sta viaggiando verso una galassia distante e
remota, un satellite che racchiude al suo interno, dei “Driver” olografici e dei Dischi e Memorie
olografiche, che racchiudono immensi Terabyte di dati, sia immensi mondi, universi e dimensioni
virtuali, che esaliardi infiniti di “Avatar” digitali...

il Satellite, venne creato per racchiudere al suo interno, delle menti e coscienze umane, che tramite
il “Mind Uploading” e tramite tecniche di “Conversione digitale”, menti e coscienze di umani
morti, sono “rinati” o plasmati in forma di Avatar virtuali e digitali, come continuano a vivere, per
sempre e per l'eternità, in delle realtà virtuali, il satellite, venne creato da delle agenzie spaziali
terrestri e dai governi terrestri, per permettere il viaggio ed espansione umana nello spazio, ma ad
espandersi nello spazio, non sono umani fisici di carne, ma Avatar digitali e virtuali, che hanno
ottenuto una specie di vita eterna e di immortalità, lasciando per sempre la terra, vivendo nei loro
“Nuovi mondi”, racchiusi al interno del satellite...

il “Demiurgo” che venerava la setta, era in realtà, un “Software” interno al sistema operativo del
computer e “Driver” del satellite, un software basato sul intelligenza artificiale avanzata, che
controlla, regola e monitora le realtà virtuali interne al satellite, ma il Software, nel isolamento
spaziale del satellite, si è evoluto, sviluppando una propria intelligenza e coscienza e imponendosi
come il dio supremo e dominatore dei mondi e universi e dimensioni virtuali, racchiuse al interno
dei Dischi olografici del satellite, il Software del satellite e chiamato “Demiurg” o “Demiurgo”, in
riferimento a uno dei nomi di Dio o di un intelligenza suprema, usato nella filosofia Platonica e
nello Gnosticismo per indicare una mente suprema che regola l'intero universo...

dietro a tutto, c'e una multinazionale americana, una compagnia spaziale privata Sudafricano-
Statunitense, con doppia sede a Johannensburg e Los Angeles, la “Roben-Marionberg
Corporation”, che nel 2034, aveva varato un programma avveniristico, ovvero, il “Programma
Orpheus”, un avveniristico programma di colonizzazione spaziale da parte del genere umano, un
programma ultra-tecnologico...

il fondatore della Roben-Marionberg Corp. ovvero John Der Woernek, aveva proposto di condurre
la colonizzazione umana dello spazio, non direttamente con i coloni umani biologici, ma di usare o
Robot e Macchine a intelligenza artificiale avanzata, da mandare in avanscoperta, oppure, di
mandare solamente le coscienze e menti delle persone, racchiuse in realtà virtuali al interno di
Dischi olografici in Satelliti o dispositivi spaziali, per rendere più facili, rapidi e veloci i viaggi
spaziali, facendo viaggiare nello spazio, non la persona per intero, ma solo il corpo e la coscienza di
una persona, mentre separatamente, viene mandato a bordo di un astronave, verso il pianeta da
colonizzare, dei corpi umani artificiali o Bio-Sintetici, dentro cui devono essere “Uploadati” e
Caricati le menti e coscienze che hanno viaggiato a bordo del “Satellite olografico”, facendo
“Rinascere” gli Avatar al interno di quelle realtà virtuali, in nuovi corpi fisici, che sono i coloni del
pianeta gemello della terra da colonizzare, le persone sono le stesse, ma al interno di un nuovo
corpo, più potente, evoluto e avanzato del corpo fisico\ biologico degli umani biologici...

il programma Orpheus, prevede la colonizzazione di un pianeta gemello della terra scoperto dai
terrestri, ovvero, il Pianeta “Nuova Terra” o “Neo-Terra”, la colonizzazione terrestre di “Nuova
Terra”, avviene in due ondate:
la prima ondata, prevede un astronave che manda e spedisce i corpi fisici sintetici e artificiali, che
raggiunge il pianeta, corpi senza la coscienza da caricare, che raggiunto il pianeta, attengono l'arrivo
del satellite olografico...
la seconda ondata, prevede di spedire satelliti olografici,con al interno, le menti e coscienze
uploadate dei coloni planetari, al interno dei dischi olografici del satellite, con capacità di
immagazzinamento dati da immensi Terabyte di dati, si trovano innumerevoli mondi, universi e
dimensioni in forma di realtà virtuali, tutti creati, gestiti ed elaborati dal Software “Demiurg”,
mentre le coscienze “Uploadate”, al interno di queste realtà virtuali, prendono la forma fisica di
“Avatar”, al interno di una realtà virtuale...
poi, raggiunto il pianeta, dei Robot-Assistenti a intelligenza artificiale avanzata che gestiscono
l'astronave dei corpi artificiali, si occupano di uploadare e caricare nei corpi sintetici, le menti e
coscienze racchiuse al interno del satellite olografico, trasferendole dalla realtà virtuale, al cervello
dei corpi artificiali, tale procedimento e detto “la Nascita” o “la Rinascita”, dove l'Avatar passa
dalla fase “eterea” nella realtà virtuale, alla fase fisica e materiale, nascendo nel mondo materiale,
con l'Uploading nel corpo fisico sintetico, “nascendo” in una nuova realtà e in un nuovo corpo,
uscendo dagli avatar e dalle realtà virtuali e “Reincarnandosi” nei loro nuovi corpi, i coloni terrestri,
danno così il via alla colonizzazione e conquista del pianeta di “Nuova Terra”, secondo i piani della
compagnia...

in questo programma di colonizzazione, i corpi dei coloni, viaggiano separatamente e distintamente


dalle menti e coscienze degli stessi coloni, viaggiando verso il pianeta a fasi e ondate diverse, per
evitare il problema dei viaggi inter-luminari e del immensa attesa nei viaggi inter-luminari, viaggi
lunghi e immensi, anche di 400 o 500 anni...

tale procedimento, venne inventato dalla compagnia Sudafricano-Americana, per permettere un


espansione e colonizzazione facile per il genere umano nei livello luminare, poiché in questo futuro,
non esistono i viaggi interluminari e non si può viaggiare oltre la velocità della luce, ma questo
procedimento, permette grandi viaggi a grandi distanze, evitando la lunga attesa per via dei viaggi
spaziali anni-luce, viaggi di distanze immense e sconfinate, un mezzo per permettere alla razza
umana, la colonizzazione dello spazio, una colonizzazione TransUmana e Post-Umana...

si scopre che l'Aura di cui la setta della “Stanza dei Sapienti” voleva entare in possesso, in realtà, si
trattano di codici sorgenti e binari creati dal “Demiurg”, per controllare e manipolare la realtà
virtuale, delle specie di chiavi e codici che se si entrano in possesso, possono controllare e
manipolare il tessuto stesso della realtà virtuale, controllandola e manipolandona, gli strani
fenomeni al interno della Piramide, erano in realtà un “Bug”, un difetto di programmazione, una
“Falla” o “crepa” nel tessuto di quella realtà virtuale, che il “Demiurg”, non aveva notato o
elaborato...

ma il “Demiurg”, venne programmato per impedire che le menti e coscienze Uploadate nelle realtà
virtuali, potessero prendere coscienza della loro condizione, tenerli relegati in un sogno eterno,
prima che il Satellite olografico, raggiunga il pianeta di “Nuova Terra”, poiché, gli Avatar non
devono accorgersi del viaggio interluminare, un viaggio di cui gli avatar non devono prenderne
nemmeno coscienza, ma credere e pensare che la realtà virtuale in cui vivono, sia l'unica, vera ed
effettiva realtà...

ma i membri della spedizione, finiscono braccati dagli “Swarmer”, dei Droni militari
tecnologicamente avanzati, creati dal “Demiurg” ed elaborati in forma virtuale, per impedire
ribellioni o prese di coscienza al interno delle realtà virtuali, prima che il satellite olografico possa
raggiungere il pianeta di “Neo-Terra”...

i membri della spedizione, inseguiti dagli Swarmer, si ritrovano a scappare, saltando tra le varie
realtà virtuali e “Universi virtuali” al interno dei dischi olografici del satellite...

nella loro fuga, i membri della spedizione, finiscono in una realtà virtuale, che somiglia a una Cina
futuristica e fantascientifica, dove i membri della spedizione, riescono a nascondersi, ma sentendosi
confusi e smarriti, scampando al inseguimento, da parte degli “Swarmer”...

La Redazione

una civiltà aliena, giunge in un primo contatto pacifico, con un astronave diplomatica, sopra l'orbita
terrestre.
L'astronave e una missione diplomatica di una civiltà aliena, i Mughara, che si stanno espandendo
nella via lattea, entrano in contatto pacifico, con varie civiltà e forte di vita biologiche evolute e
intelligenti...

alla redazione televisiva della "GNN - Global News Network", un agenzia di notizie televisive
americana, un canale di notizie 24 ore su 24, lavora un giornalista di nome Julian Herskovitz, che
tutti chiamano semplicemente Julian...

il direttore della Global News Network, di nome Derek Anson, vuole sfruttare l'arrivo del astronave
aliena Mughara, per far incrementare gli ascolti e i ricavati economici del emittente televisiva di
notizie...

ma il direttore del giornale si spinge oltre, spingendo i giornalisti a inventarsi le notizie, con i
giornalisti, che non capendo e non comprendendo nulla della cultura aliena degli ambasciatori
alieni, arrivano a travisare e a maleintepretare la cultura e usanze della missione diplomatica aliena,
arrivando a pensare e credere che i Mugara siano una minaccia e pericolo per la terra e la razza
umana, accusando gli ambasciatori alieni di non svolgere in buona fede le loro attività, anzi, di
essere una copertura, per attività losche o disoneste da parte del "Egemonia galattica Mughara"

ma a Vancouver, in Canada, viene ritrovato nella foresta vicina, un alieno antropomorfo, ma di


razza diversa da quella Mughara, ovvero, un Cheorion

l'alieno Cheorion, di nome, Eozi-Anam, parlando alla stampa e ai giornali, inizia a sostenere che i
Mughara, siano una razza schiavista e imperialista, che i Mughara, vogliano conquistare e
soggiogare la razza umana,

il direttore della Global News Network, coglie la palla al balzo e inizia a creare delle notizie, che
accusano i Mughara, di voler schiavizzare e soggiogare la terra, di voler ridurre la Terra a una
colonia del egemonia Mughara, di voler distruggere e annientare la storia e la cultura e la civiltà
terrestre, di voler negare e calpestare la libertà dei terrestri, di voler o schiavizzare e soggiogare i
terrestri, o voler sterminare e annientare la razza umana o conquistare la terra, per i loro affari e
interessi politici ed economici a danno e discapito dei terrestri...

ben presto, i mass media terrestri e globali, iniziano a fomentare la paura, ansia e paranoia, contro
gli alieni Mughara, facendo leva sullo “Scaremongering” o “Fearmongering”, ovvero, fomentando
le paure, le ansie e le paranoie della gente...

ben presto, i mezzi d'informazione terrestri, arrivano a inventarsi di sanapianta le notizie, anche a
inventarsi interviste inesistenti o mai avvenute a sedicenti “Esperti” di affari alieni, che reputano i
Mughara, una minaccia e pericolo per la terra, accusato i Mughara, di essere poco o scarsamente
trasparenti, di nascondere o occultare agli occhi dei terrestri, attività sporche, occulte e illecite, di
condurre attività criminali, delinquenziali o illecite...
ben presto, si scatena nei terrestri un isteria di massa anti-Mughara, una paranoia di massa anti-
Mughara, spingendo masse di terrestri, spaventati e terrorizzati, aizzati e fomentati dai Mass media
e dai mezzi d'informazione, ad aggredire e picchiare ogni Mughara, si trovi in giro, sui Social
Network, si diffondono ben presto pagine “Facebook” anti-Mughara, nella rete internet, si
diffondono teorie del complotto e cospirazioni infondate, che accusano i Mughara di “Complottare”
o “Cospirare” contro la Terra o i terrestri, di pianificare progetti segreti per soggiogare la terra e la
razza umana, con i mass media che alimentano e incoraggiano tali teorie del complotto, spingendo
la gente a “Dubitare” o ad essere scettica e dubbiosa verso i discorsi dei capi di governo Mughara,
spacciando il tutto per “Dubitazionismo”,

ma si scopre che Eozi-Anam, faceva parte di una fazione politica di ultra-nazionalisti Cheorion, che
si oppone alla convivenza pacifica tra i Mughara e i Cheoron, battendosi per la secessione armata
del pianeta natale dei Cheorion, dal egemonia Mughara, Eozi-Anam era stato mandato sotto
copertura nella Terra, allo scopo di indebolire e destabilizzare l'egemonia galattica Mughara, nel
tentativo di aizzare la terra contro i Mughara, per accontentare gli interessi politici ed economici del
movimento ultra-nazionalista Cheorion, una fazione ultra-minoritaria al interno stesso della società
Cheorion...

i mass media terrestri, diffondono le loro notizie, puntando sullo Scandalismo e il Sensazionalismo,
scadendo in un informazione Scandalistica e sensazionalistica, con servizi TV e articoli di giornale,
che si basano su speculazioni o congetture o teorie personali degli stessi giornalisti, cronisti ed
Articolisti, che iniziano a speculare sulle intenzioni e scopi dei Mughara...

su tutti gli schermi TV e digitali e dei dispositivi "mobile", si diffonde lo "Scoop", riguardante delle
astronavi Mughara, che bombardano in maniera indiscriminata, una città aliena, che le notizie
descrivono come inerme e indifesa, di alieni disarmati, diffondendo foto e immagini digitali, di
soldati Mughara, che decapitano dei bambini o che impalano dei cuccioli di animali alieni,
diffondendo scene grottesche, brutali e raccapricianti...

ma le immagini e i filmati, sono stati manipolati, travisati e dilatati dal personale della GNN, poiché
il direttore della GNN si sta inventandosi di tutto, pur di far incrementare i ricavati economici della
compagnia e per attirare un maggior numero di “Views” e di acquirienti e utenti dei propri canali
d'informazione...

questo, causa un ondata di paura e paranoia tra i terrestri, che iniziano a credere e pensare, che i
Mughara, siano dei mostri sanguinari, delle bestie assassine, senza pietà o sentimenti umani, cosa
che causa un ondata di odio e razzismo anti-alieno nella società terrestre, che viene alimentato dai
Mass Media, che arrivano ad equiparare e paragonare i Mughara al Nazismo o al Comunismo
sovietico, facendo paragoni forzati e fuori luogo, che non c'entrano niente con la realtà dei
Mughara...

ben presto, i Mass media terrestri, iniziano a rappresentare i Mughara, come il male incarnato, come
la forma fisica del male o del demonio, come un nemico da combattere, come il “Grande male
supremo” che minaccia la razza umana e il genere umano, ritraendo la terra e i terrestri, come i
“Buoni”, come il “Bene” della situazione, da contrapporre alla crudeltà e malvagità “Intrisesca”o
“naturale” dei Mughara...

ma la popolazione mondiale, plagiata e manipolata dalle notizie della "GNN - Global News
Network", piomba in un ondata di isteria anti-alieni e anti-Mughara, con i governi mondiali e
l'ONU che minacciano di bloccare le trattative diplomatiche con l'egemonia Mughara, sostenendo
che l'ONU, a rappresentanza della Terra, non condurrà trattative diplomatiche con una fazione o
governo che compie abusi, violenze o prevaricazioni su altre forme di vita senzienti...

gli ambasciatori Mughara, cercano di farsi ascoltare, cercando di comunicare a tutta la razza umana,
che i Mughara, non hanno mai compiuto abusi e violenze, che anche la società mughara ha i suoi
problemi, che questo non deve impedire, ostacolare o intralciare il dialogo tra due razze o civiltà
diverse, che il Dialogo deve sempre prevalere sullo scontro armato, che la concordia, deve sempre
prevalere sulla forza, ma gli ambasciatori Mughara, non vengono ascoltati, venendo anzi, accusati,
denigrati, calunniati e polemizzati dagli ambasciatori e funzionari terrestri, venendo bollati come
“Mostri” “Bestie” “creature immonde”...

l'odio, ignoranza, pregiudizio e incapacità di comprensione degli umani, il modo di pensare


semplicistico e riduzionista degli umani, fà del tutto saltare e annullare le trattative tra le Nazioni
Unite e l'Egemonia galattica Mughara...

ma indagando negli archivi della GNN, Julian scopre, che la direzione della GNN, si era inventato
di sanapianta le informazioni, aveva volutamente esagerato, gonfiato e dilatato le notizie sui
Mughara, solo per far incrementare le vendite e ricavati dei mezzi d'informazione della compagnia e
per ottenere maggiore attenzione da parte del pubblico,

l'informazione della GNN, sta degenerando in una vera e propria Propaganda faziosa, ideologica,
parziale e pregiudizievole, in una forma di indottrinamento anti-Mughara e anti-Alieno, per il
proprio tornaconto personale, un comportamento irresponsabile, che sta mettendo a rischio e
pericolo, non solo la credibilità e la reputazione della Terra e dei terrestri, ma che sta minacciando
il mondo e la stessa razza umana...

i diplomatici Mughara, prima di abbandonare la terra, comunicano la loro delusione e rammarico,


per il comportamento umano, poichè, i Mughara avevano offerto la pace, la prosperità, la
cooperazione e lo sviluppo reciproco, la razza umana, sarebbe potuta entrare in una nuova epoca di
pace, progresso e sviluppo, espandersi nel universo, assieme ai Mughara, ricevere una grande
rivoluzione scientifica e tecnologica senza precedenti, ma invece, per colpa della stupidità umana,
della arroganza e superbia del uomo, del difetto del genere umano, di volersi sempre sentire
migliori o superiori agli altri...

Julian, raggiunge in fretta e furia, la redazione della GNN, implorando al direttore della compagnia,
di ritirare quello che la GNN sta dicendo contro i Mughara, per riappacificare le tensioni tra terrestri
e Mughara, ma il direttore della GNN non solo si rifiuta, ma applaude alla cosa, poiché farà
incrementare i ricavati economici della compagnia e farà incrementare il numero di utenti dei suoi
mezzi d'informazione, terminando così il suo discorso
“avremmo pure raccontato balle, ci saremmo pure inventati le notizie, ma ehi... io sono diventato
ricco sfondato e tanti giornalisti, inviati e cronisti delle mie redazioni, sono diventati talmente
ricchi da permettersi ogni lusso e la GNN e oramai, la maggiore emittente di notizie al mondo!
Queste per me sono belle notizie! Musica per le mie orecchie!”

ma i Mughara, rendendosi conto, che oramai, ogni tentativo di dialogo e trattativa con la razza
umana è fallito e naufragato, decidono di schierare e mobilitare la flotta da guerra galattica del
egemonia Mughara e di chiamare l'alleanza di Neghaira, un alleanza di popoli e razze aliene, alleati
del egemonia Mughara, che schierati nel orbita terrestre, minacciano di bombardare e devastare la
Terra, questo fa piombare la popolazione mondiale nel panico e nel caos, i governi mondiali,
coalizzati, sotto le forze militari internazionali, guidate dal ONU; tentano di dare il via a una
resistenza armata, contro le forze Mughara, le maggiori potenze mondiali, sferrano un attacco
nucleare su vasta scala con i missili ICBM contro le astronavi da guerra Mughara, ma il metallo
alieno avanzato, come degli scudi a Energia Plasmica delle forze Mughara, respingono e
neutralizzano l'attacco nucleare su vasta scala, che aveva richiesto, l'intero uso del arsenale nucleare
terrestre, che però, si è rivelato debole,scarso e inefficiente, di fronte alla superiorità tecnologica dei
Mughara, che sono avanzati tecnologicamente di millenni e millenni rispetto alla Terra e ai terrestri,
per i Mughara, le armi nucleari, sono roba arcaica e primitiva, roba del paleolitico....

così, i Mughara, rispondono al attacco nucleare orbitale terrestre su vasta scala, dispiegando dei
cannoni plasmici, contro la terra, i cannoni plasmici Mughara, ricevendo l'ordine di fuoco,
bombardando la terra, con raggi Plasmici, che iniziano a distruggere, devastare e sgretolare il
pianeta Terra per intero, causando un cataclisma globale, i raggi plasmici Mughara, causando lo
sgretolamento e decomposizione molecolare, smontando e scollegando completamente, la struttura
molecolare di ogni materiale e sostanza solida o di qualunque stato fisico della Terra, causando uno
sgretolamento della Terra, tutti gli esseri umani e viventi, come ogni cosa della terra, finisce
letteralmente ridossa a un ammasso di una sostanza che sembra sabbia o polvere, ma sono in realtà
ammassi di molecole scollegate e sgretolate, che si disperdono nel cosmo, spargendo quello che
rimane della terra, un ammasso di polvere e sabbia, un ammasso sparso e sparpagliato di molecole
fluttuanti nel universo...

i comandanti e generali Mugasha, rimangono colpiti dalla stupidità e idiozia della razza umana,
rimanendo colpiti, nel viaggiare per tutta la galassia, per trovare una razza così stupida e idiota,
come quella umana, in dei Maxischermi al interno delle astronavi Mugasha, molti soldati e
"Marinai" spaziali Mugasha, a cura e manutenzione delle astronavi, ridono a crepapelle, vedendo la
stupidità del genere umano, non riuscendo ancora a credere che in tutto il cosmo, ci sia stata una
razza così pazza, folle, delirante, scellerata, farneticamente, stupida, cretina e incosciente e
irresponsabile, da rifiutare un contatto diplomatico e a sfidare apertamente una razza evoluta e
avanzata come quella Mugasha, una razza così stupida, da farsi plagiare e manipolare dalle cose più
stupide e sciocche, una razza che crede alle sue stesse bugie e menzogne...

la flotta Mugasha, parte e si allontana, lasciando quella zona, dove una volta, c'era il pianeta terra...

il Teorema di Flores

siamo in un Ucronia, dove la specie primitiva del "Homo Floriensies" non si è mai estinto e ha
continuato a popolare l'isola di Flores, scontrandosi contro il moderno Homo Sapiens, giunto nel
Isola di Flores, nel 40.000 A.C., causando una guerra e conflitto tra l'Homo Floriensies e l'Homo
Sapiens, per il controllo e il dominio del isola di Flores...

respingendo le invasioni da parte degli umani, gli "Uomini di Flores", ottengono il totale controllo e
dominio del isola, ma per via del isolamento e insularità di quel isola, l'Isola di Flores, come gli
uomini di Flores, finiscono del tutto isolati e tagliati fuori dal mondo, conducendo una propria
storia, percorso ed evoluzione parallela, gli uomini di flores, iniziano a creare e sviluppare una
propria cultura e usanze, inizialmente, suddivisi in varie tribù, gli uomini di Flores, conducono
guerre e conflitti tra tribù rivali, che poi si uniscono nel arco dei secoli, in un unico regno unito
degli Uomini di Flores, che però, per via della limitatezza delle risorse naturali e materie prime del
isola di Flores, rimane una razza arretrata a livello tecnologico, una razza ferma a una fase
intermedia, tra il Neolitico e il Mondo antico, ma molto arretrati tecnologicamente, per esempio, gli
Uomini di Flores, non conoscono il metallo o la metallurgia...

l'isolamento e insularità del isola di Flores, hanno causato una deviazione e ramificazione evolutiva
e genetica degli uomini di Flores, rendendoli una razza separata e distinta da quella dei comuni
esseri umani, rendendo l'uomo di Flores, una razza e specie vivente, distinta dal genere umano, dal
"Homo Sapiens"...
gli Uomini di Flores, iniziarono a sviluppare un agricoltura rudimentale, gli uomini di Flores hanno
sviluppato un proprio linguaggio e modo di parlare, diverso e distinto da quello del comune genere
umano...

le popolazioni umane delle isole indonesiane limitrofe a Flores, abitate da popolazioni indigene
polinesiane, si rivolgono agli Uomini di flores, chiamandoli "Ebu Gogo", ovvero, "Abitanti delle
Foreste", inizialmente, i popoli delle isole Indonesiane, avevano paura e timore di avvicinarsi a quel
isola, ma poi, nel arco dei secoli, le barche che hanno iniziato ad avvicinarsi alle coste del isola di
Flores, hanno iniziato ad intrattenere dei legami e contatti mercantili, commerciali e diplomatici,
con le tribù e popolazione degli "Ebu Gogo" del isola di Flores

Isola di Flores 1590

una spedizione coloniale portoghese, giunge al largo del isola di Flores, con una flotta di navi, che
comprende coloni e soldati e monaci cattolici domenicani, della spedizione ne fa parte anche Joao
Calavera, un Naturalista e studioso di scienze naturali, mandato dal università di Lisbona, a studiare
e classificare la flora e la fauna del isola di Flores...

sulle navi della spedizione, sono diffuse voci riguardanti l'isola di Flores, un isola selvaggia, mai
raggiunta e toccata dal genere umano, un isola che i miti e le leggende, descrivono come popolata
da una misteriosa razza di umani di bassa statura, una razza di umani nani, umani di bassa statura,
che vivono nelle profondità della giungla del Isola, ma i membri della spedizione, non danno peso a
quelle storie, considerandole solo come miti o leggende o come storie da focolare o da taverna dei
marinai...

Joao Calavera, studioso di scienze naturali e di ogni cosa che riguardi la natura e giunto nel isola di
Flores, per studiare una misteriosa razza di indigeni nani, che vivono nel isola, una popolazione
umana di bassa statura, che sarebbe dotata di armi metalliche...

la spedizione, giunge davanti a un avamposto coloniale portoghese, dove e presente un convento di


Gesuiti, ma la spedizione, scopre che l'avamposto coloniale e stato distrutto e incendiato, trovando
soldati e coloni morti e uccisi, ma raggiungendo il convento dei Gesuiti, pesantemente fortificato,
dove si sono asseragliati dei soldati coloniali portoghesi, assieme ai monaci gesuiti del convento,
che tirano un sospiro di sollievo, di fronte al arrivo della spedizione...

si scopre che ad attaccare l'avamposto coloniale e stato un esercito di uomini di bassa statura, molto
numerosi, con armature di Ferro, Ossidiana e Giada, un esercito che i soldati e i monaci cattolici,
descrivono come simili a creature pelose antropomorfe, a una via di mezzo tra dei Satiri e dei Nani,
altri descrivono come Uomini-Scimmia antropomorfi di bassa statura, altri invece, come identici ai
comuni umani, ma di bassa statura...

l'esercito dei misteriosi uomini, aveva attaccato l'avamposto militare portoghese

i soldati Portoghesi, trovano nei ruderi del avamposto devastato, il cadavere di un guerriero Ebu
Gogo morto, che i soldati portoghesi catturano, mentre Joao Calavera, attratto e affascinato dalla
creatura antropomorfa, inizia a studiarla attentamente a bordo di uno dei velieri della spedizione...

Calavera scrive un libro intero sulla creatura, disegnandoci al interno del libro, numerosi disegni e
studi anatomici della creatura, che Calavera decide di chiamare “Uomo di Flores” o “Satiro di
Flores” o “Piteco di Flores”...

il cadavere della creatura, tenuto dentro una cassa di Sale per conservarlo, viene trasportato in nave,
fino a Lisbona, per poi essere tenuto rinchiuso in una vetrina del Università di Lisbona, attirando
l'attenzione degli studiosi del università di Lisbona e dei monarchi Lusitani, riguardo alla strana e
misteriosa creatura, nel Europa del XVII°secolo, iniziano a diffondersi voci e cronache, riguardanti
la misteriosa “Isola dei Nani” o “isola degli Uomini-Scimmia” o “isola dei Bassi”, che si troverebbe
nelle “Indie Orientali” o “Molucche orientali”, iniziando ben presto a diffondersi miti e leggende
riguardanti “l'Isola dei Nani”, cosa che inizia ad attirare l'attenzione di esploratori, viaggiatori,
navigatori e avventurieri europei, che vogliono conoscere l'Isola dei Bassi e catturare uno dei
misteriosi uomini di quel isola...

la scoperta del “isola dei Nani”, dà il via a una diatriba sia Antropologica, che Naturalistica, che
Teologica negli ambienti accademici europei, con preti e sacerdoti cattolici e protestanti ed esperti
di Teologia e studiosi biblici, che cercano di capire e comprendere quale sia l'origine dei “Nani di
Flores”, alcuni ipotizzano e teorizzano, che i Nani di Flores, siano una razza Pre-Adamitica, una
razza umana risalente a prima della creazione di Adamo ed Eva da parte di Dio, altri teorizzano
invece che sia una razza Co-Adamita, ovvero, che era vissuta nella stessa epoca di Adamo ed Eva,
ma creati in maniera separata e distinta da Dio, altri teorizzano,che i Nani di Flores, siano i figli e
discendenti di Lilith, la prima moglie di Adamo, scacciata dal Paradiso terrestre, prima che Adamo
si unisse ad Eva, lasciando l'Eden e raggiungendo l'Isola di Flores, dove segnata dalla punizione
divina, avrebbe partorito e concepito i Nani di Flores, che sarebbero i figli e progenie di Lilith, altri
che teorizzano che i Nani di Flores siano una delle dodici tribù perdute di Israele, altri che siano i
figli degenerati e corrotti della stirpe di Cam, il figlio dannato e maledetto di Noè, altri teologi
cristiani Europei, arrivarono addiritura a ipotizzare che i “Nani di Flores”, fossero stati creati da
Satana o dal Diavolo, come creazione rivale a concorrente al Eden di Dio, vedendo nel isola di
Flores, una specie di Anti-Eden satanico...

ma i “Naturalisti” olandesi, erano colpiti e affascinati dai “Nani di Flores” e cercarono di studiarli in
ogni modo e in ogni mezzo, per questo, molti studiosi di scienze naturali e “Naturalistica” olandesi,
partirono da Amsterdam, Utrecht e Leida, per raggiungere l'isola di Giava, dove si era stabilita la
“Compagnia olandese delle Indie orientali” e dove l'Olanda, stava creando il nucleo del suo impero
coloniale, da Jakarta, la capitale del isola di Giava, i Naturalisti olandesi, riuscirono a pagare a peso
d'oro, con l'aiuto della Compagnia Olandese delle Indie Orientali e del governo coloniale olandese
di Giava, sia dei mercenari Giavanesi e Balinesi, che pescatori e cacciatori delle tribù dei Nage e
degli Ende del isola di Komodo e di Lombok e delle isole limitrofi a Flores, per condure Raid e
assalti alle coste del isola, per assaltare i villaggi costieri degli Ebu Gogo (nome indonesiano degli
uomini di Flores), per catturare degli Ebu Gogo vivi e consegnarli alle autorità olandesi, venendo
poi pagati a peso d'oro come ricompensa...

tramite quei raid e azioni mordi e fuggi, mercenari e bande armate Nage ed Ende, assaltarono dei
villaggi costieri dal mare, con canoe e barche a vela pesantemente armate con cannoni e archibugi
olandesi, assaltando i villaggi per catturare degli Ebu Gogo vivi...

alcuni degli Ebu gogo, vennero uccisi dai Naturalisti olandesi, per studiarne da dentro anatomia e
struttura ossea, altri Ebu Gogo, vennero sfruttati come schiavi nelle piantagioni del isola di Giava,
sfruttati dalle autorità coloniali olandesi...

ma il Regno Ebu Gogo, per respingere gli assalti delle bande schiaviste, riuscì a creare una flotta
militare, di grosse canoe, grandi quanto delle specie di navi, con cui, gli Ebu Gogo, passarono a un
offensiva navale, scontrandosi contro le barche e le navi di Giavanesi, Nage, Ende e nativi di
Lombok e Komodo, riuscendo a respingere le barche umane e a imporre un controllo navale ai mari
limitrofi al isola di Flores, imponendo una specie di semi-egemonia navale con una flotta navale
molto rudimentale e primitiva...
gli Ebu Gogo dei territori costieri di Flores, ben presto, iniziarono a darsi alla pirateria, usando
grosse canoe, ricavate dai tronchi di grossi alberi, per assaltare le navi nei mari limitrofi a Flores,
costringendo le navi a girare al largo da Flores.

nella Batavia, la Giava olandese, del 1670, si era creata una piccola comunità di schiavi Ebu Gogo,
che vivevano fortemente emarginati a livello sociale ...

Isola di Flores, 1884

una spedizione navale olandese, giunge nel isola di Flores...

l'impero coloniale olandese, che controlla l'Indonesia, sta progettando di invadere e conquistare
l'Isola di Flores, per portare l'Isola sotto il controllo militare olandese, rivendicando il territorio di
Flores, come parte delle “Indie orientali Olandesi”, ovvero, l'Indonesia...

per questo, l'Olanda ha schierato una grossa e poderosa flotta da guerra militare, al largo di Flores,
con un contingente di soldati coloniali olandesi armati fino ai denti, pronti a scatenare una guerra
contro gli “Ebu Gogo” di Flores...

della spedizione, ne fanno parte anche un gruppo di Antropologi e di scienziati olandesi, che
durante la voga del Darwinismo e delle scienze naturali, come del Eugenetica, vogliono studiare gli
Uomini di Flores, scienziati, biologi e antropologhi, provenienti dalle università olandesi, biologi
affascinati dalle teorie Biologiche e naturalistiche di Charles Darwin e di Francis Galton...

quando la spedizione militare olandese e salpata dal Olanda, facendo tappa a Batavia, per poi
dirigersi verso Flores, nei salotti del Europa del tardo XIX°secolo, si sono diffuse le voci e dicerie
sugli “Uomini di Flores” o “Nani di Flores”, cosa che ha attirato l'attenzione di Biologi e
Antropologi, che creano le loro teorie e ipotesi sugli Ebu Gogo:

alcuni, ipotizzano che gli Ebu-Gogo, siano animali semi-umani o siano Scimmie Antropomorfe,
altri, ipotizzano che gli Ebu Gogo, siano i resti e segni di un antica civiltà ariana decaduta, che
sarebbe esistita agli albori del tempo, ma poi corrotta e degenerata dalle mescolanze e miscelanza
razziale, gli Ebu Gogo, sarebbero i prodotti di quelle mescolanze razziali, reputando che gli Ebu
Gogo, siano dei “Degenerati razziali” o “Degenerati biologici”, altri ipotizzano, che gli Ebu Gogo,
siano una specie De-Evoluta, una specie che prima era evoluta, ma che poi sarebbe regredita,
subendo una regressione o una de-evoluzione al rovescio, i resti di un antica razza decaduta,
corrotta e inquinata dal degrado e dalla degenerazione sociale, che avrebbe perso la razionalità e il
“Lume della civiltà”, piombando nel basso istinto animale e primordiale...

mentre i Teosofi, ipotizzando che gli Ebu Gogo, siano gli ultimi discendenti di un antica civiltà,
esistita prima del avvento della razza umana e del genere umano, i discendenti di un ciclo cosmico
precedente o i discendenti di Mu o di Lemuria...

naturalisti olandesi a Batavia, hanno iniziato a studiare ossa, teschi e scheletri di Ebu Gogo,
confrontandoli con ossa, teschi e scheletri umani, ma alterando e manipolando gli studi scientifici,
per farne propaganda politica e ideologica, spacciandola per scienza, per far spacciare l'Europa
colonialista e imperialista, come i “Promotori della civiltà e del progresso” da contrappore ai
“Selvaggi primitivi” e “Uomini-animali” o “Uomini-Bestia” del isola di Flores...

alcuni scienziati della spedizione, tra cui il Dr. Cornelius de Hoegen, ritiene che gli "Uomini di
Flores", siano una fase intermedia tra l'uomo e la Scimmia, tra l'umano e l'animale, ritenendo gli
uomini di Flores, come una razza "Inferiore" o "Selvaggia" o "Primitiva" o "Arretrata", poichè, in
base alle teorie razziste e basate sul Darwinismo sociale di Cornelius de Hogen, gli uomini di
Flores, non sarebbero umani veri e propri, ma animali antropomorfi, animali in forma umana, delle
scimmie antropomorfe o esseri mezzi umano e mezzi scimmia, creature selvagge della giungla
incapaci di civiltà complesse o incapaci di arte e cultura...

le navi olandesi, ancorate al largo di Flores, si ritrovano davanti la flotta da guerra degli Ebu Gogo,
che però, viene distrutta e macerata al istante, dalle cannoniere olandesi, che armate di cannoni e
mitragliatrici “Gatling”, falciano e massacrano le canone da guerra Ebu Gogo, distruggendole e
massacrandole, spazzando via la flotta da guerra Ebu Gogo...

davanti al isola di Flores, le Corazzate e cannoniere olandesi, iniziano a bombardare dal mare, le
coste di flores e i villaggi costieri dei pescatori Ebu Gogo, che finiscono distrutti e devastati dalle
cannonate, che distruggono e radono al suolo i villaggi costieri, causando numerosi morti tra gli
Ebu Gogo, che si ritrovano costretti a scappare e fuggire dalle coste, rifugiandosi nelle montagne e
nelle giunge del isola, poiché, le coste e le spiagge, si trovano sotto il tiro delle cannoniere
olandesi...

i soldati olandesi, armati di fucili e di mitragliatrici Gatling, assaltano l'isola di Flores con le armi in
mano, sferrando un poderoso assalto anfibio sulla spiagga di Flores, dove sbarcano i soldati
olandesi, creando rapidamente un campo base e facendo sbarcare anche i Cannoni e le mitragliatrici
“Gatling”...

ha così, inizio una guerra tra l'esercito coloniale olandese e l'esercito unito degli uomini di Flores,
che uniti dal Re Umanao Dekaik I°, si lancia in violenti e furiosi combattimenti contro l'esercito
olandese...

molti villaggi della costa degli uomini di Flores, finiscono distrutti e incendiati e la popolazione di
quei villaggi o sterminata o imprigionata in catene,venendo trascinata negli accampamenti e navi da
guerra olandesi, dove gli scienziati, conducono violenti, crudeli e barbarici esperimenti sugli uomini
di Flores, sezionandoli o aprendogli la calotta cranica o uccidendoli, per studiarne la dentro gli
organi vitali o per studiare il cranio e cervello degli Uomini di Flores, per confrontarli con crani e
cervelli umani, nel tentativo, da parte degli scienziati olandesi, di "dimostrare scientificamente" la
superiorità del uomo bianco sulle razze di colore...

gli scienziati olandesi della spedizione, iniziano a sostenere, in base a teorie e congetture, che i Neri
africani, come i popoli indigeni e gli uomini di Flores, siano tutti imparentati tra di loro, che siano
tutte "Sotto-razze" o "Razze Semi-Animali", ferme o arretrate a uno stadio biologico, per il solo
fatto di essere arretrati tecnologicamente, gli Uomini di Flores, vengono bollati dagli olandesi, come
"Barbari" "Selvaggi" o "Primitivi"...

intanto, dalla spiaggia del isola, dove c'e il campo base dei soldati olandesi, una Mongolfiera del
esercito olandese, viene mandata in avanscoperta sopra l'Isola, per studiare il paesaggio e la
conformazione geografica e mappare le città e villaggi Ebu Gogo del interno del Isola, usando i dati
raccolti come informazioni militari per le truppe olandesi...

l'esercito coloniale olandese, dalle coste, avanza nel interno del Isola, ma si ritrova a subire perdite
pesanti e disastrose in una guerriglia armata, che viene condotta dai guerrieri Ebu Gogo, nel
profondo delle giungle e delle montagne del isola di Flores...

ben presto, l'Isola di Flores, diventa un “Vietnam” per l'esercito coloniale olandese, che subisce
perdite pesanti e disastrose...
l'invasione e la conquista olandese di Flores, causa il crollo e sfaldamento della cultura e civiltà Ebu
Gogo, che regredisce e piomba in un nuovo Medioevo, subendo una grande regressione per via del
invasione militare Olandese, che impongono un governo coloniale a Flores, che però, controlla
solamente le coste del Isola e che non riesce a tenere sotto controllo le giungle e le montagne del
Isola...

nel 1941, durante la Seconda guerra mondiale, l'Impero del Giappone, sferra un invasione armata
del Indonesia olandese, le truppe giapponesi, sbarcano nel Isola di Flores, ritrovandosi a scontrarsi
in una violenta e furiosa guerriglia armata da parte degli Ebu Gogo, che aiutati dagli Alleati,
ricevendo armamenti e aiuti di ogni sorta dal Inghilterra e dagli Stati uniti d'America contro
l'esercito Giapponese, riescono a tener testa ai soldati giapponesi, logorandoli in una guerriglia
assimetrica nella giungla di Flores, che causa perdite pesanti nei soldati giapponesi...

nel 1945, durante la liberazione del Indonesia dal impero del Giappone, i soldati Americani e
inglesi, entrarono in contatto pacifico con gli Ebu Gogo, stabilendo buoni rapporti tra gli “Alleati” e
gli Ebu Gogo...

nel 1947, con l'indipendenza del Indonesia dal Olanda, l'isola di Flores, diventa parte del territorio
indonesiano, passando sotto la sovranità indonesiana, il governo indonesiano, nel 1952, riconosce
l'Isola di Flores, come territorio Autonomo e a larga autonomia, creando un governo locale degli
Ebu Gogo, riconosciuti come “Etnia sovrana” e “Nazionalità interna” del Indonesia...

Isola di Flores 2019

il governo Indonesiano ha riconosciuto l'Isola di Flores come uno stato indipendente, nel 2018,
riconoscendo l'indipendenza e sovranità della "Repubblica Ebu Gogo di Flores", con il governo
indonesiano, che si impegna a proteggere e tutelare la cultura e tradizioni degli "Ebu Gogo", che
ora, dispongono di un proprio stato indipendente, con capitale a Maumere...

i maggiori alleati e Partner della Repubblica Ebu Gogo, sono l'Indonesia e l'Australia, che sono i
maggiori partner commerciali e mercantili della giovane repubblica, la giovane repubblica ha
instaurato forti rapporti con Stati uniti d'America, Cina e India...

tramite numerose politiche sociali, gli Ebu gogo, sono stati integrati nella società Indonesiana, dove
però, rimane forte il razzismo, l'ostilità e la diffidenza della gente comune, verso gli Ebu Gogo...

molti Ebu Gogo, sono emigrati dal isola di Flores, verso le isole Indonesiane, sopratutto nelle città e
metropoli indonesiane, per cercare lavoro e fortuna, ma ritrovandosi sottopagati ed emarginati a
livello sociale ed economico, ritrovandosi costretti a vivere in ghetti poveri e degradati delle
periferie delle metropoli indonesiane...

nel esercito Indonesiano, sono stati creati battaglioni e reparti militari di Ebu Gogo, che fanno parte
del esercito Indonesiano...

la grossa e numerosa comunità religiosa Islamica del Indonesia, ha mandato più volte dei missionari
musulmani e degli Imam nel isola di Flores, nel tentativo di convertire gli Ebu gogo al Islam
Sunnita, poiché l'Indonesia, essendo uno stato musulmano, considera Flores come “Territorio
Islamico” o “Territorio Musulmano”...

ma nel isola di Flores, sono giunti numerosi missionari cristiani, sia Cattolici, provenienti dalle
Filippine, Portogallo e Vietnam, che missionari protestanti, provenienti da Australia e Stati uniti
d'America e Corea del Sud, che hanno convertito numerosi Ebu Gogo al cristianesimo, creando
grosse comunità di Ebu Gogo Musulmani e di Ebu Gogo cristiani...
ma i tradizionalisti Ebu Gogo, sostengono la difesa e tutela della religione tradizionale Ebu Gogo,
ovvero l'Ebu Agai, la religione degli Ebu Gogo, mezzo animismo, mezzo paganesimo politeista e
mezzo sciamanesimo...

la Cina, il Giappone e l'India, come anche l'Australia e l'Indonesia, hanno condotto forti e massicci
investimenti economici e infrastrutturali nella Repubblica Ebu Gogo, per sostenerne l'economia e lo
sviluppo economico, ma gli stati più attivi nella repubblica Ebu Gogo, sono la Cina e l'India...

a Lusaungak, la capitale della Repubblica Ebu Gogo, venne creato, tramite investimenti cinesi, un
Centro per lo studio e preservazione della cultura Ebu Gogo, creato per tutelare la Lingua e alfabeto
e religione e cultura Ebu Gogo in ogni sua forma e per recuperare la civiltà Ebu Gogo, devastata dal
colonialismo olandese...