Sei sulla pagina 1di 46

La Stanza dei Segreti Arcani

di
Emanuele Nicolosi

“il mondo e pieno di segreti arcani, in tutto il mondo, esistono segreti antichi, molto ancestrali,
risalenti agli albori del tempo e dello spazio, essi sono arcani magici, creati da antiche razze, da
civiltà decadute, da stirpi antediluviane, essi sono segreti ignoti al comune genere umano, segreti
che non devono mai cadere nelle mani sbagliate...

ma l'avidità umana, non ha alcun limite, gli umani sono da sempre assetati di potere... ora...
quando la civiltà degli umani divenne evoluta, esso, il genere umano, ha iniziato a lanciarsi alla
conquista dei segreti arcani delle razze magiche, per impadronirsene e usarle per conquistare il
mondo...

gli umani erano una razza assetata di potere e per questo, gli umani diedero il via a una grande
corsa, per impadronirsi degli artefatti magici e mistici, lasciati dalle razze magiche e dalle loro
civiltà...

poiché, prima del avvento del genere umano, le razze magiche, erano i padroni e dominatori del
mondo e di tutto il cosmo, le razze magiche, avevano creato civiltà progredite ed evolute, aldilà di
ogni immaginazione e concezione mentale, cose che gli umani non sono nemmeno in grado di
immaginarsi...
ma quelle razze magiche, come le grandi civiltà che avevano creato, erano oramai, crollate e
decadute, le civiltà Magiche, sparirono e scomparvero dalla storia, mentre le razze magiche o
diventarono miti e leggende, ricordati nelle storie degli umani, oppure, diventarono popoli
emarginati, confinati nelle foreste o nelle montagne, lontano dalla civiltà...

ora, millenni dopo che le razze magiche erano decadute, la razza umana, per il proprio potere
personale, per una sfrenata sete di potere, voleva impadronirsi dei segreti magici delle razze
magiche per farseli proprio, rubando gli artefatti mistici delle creature magiche, per conquistare e
dominare il mondo... per ottenere un potere ancora più vasto e immenso... ma gli umani, erano
creature mortali, creature tarate e imperfette e la magia di quegli artefatti era un potere troppo
grande e immenso, per essere delegato ai comuni esseri umani... un potere talmente grande e
immenso, che sarebbe potuto sfuggire facilmente al controllo della razza umana, causando grandi e
immense distruzioni...

la Magia delle razze magiche, era un potere troppo grande e immenso per la comune razza umana,
gli artefatti avrebbero dovuto restare per sempre nascosti o avrebbero dovuto appartenere solo e
unicamente alle razze magiche, poiché, solo e unicamente le razze magiche, erano in grado di
controllare e dominare quegli artefatti e quelle immense magie...

Agli albori del tempo e dello spazio, prima del avvento della comune razza umana, il mondo era
dominato da un insieme variegato ed eterogeneo di razze, che erano le Razze Magiche, un insieme
di popoli e creature magiche senzienti, che avevano conquistato il mondo, iniziando a spartirserlo,
queste razze magiche, crearono delle potenti ed evolute civiltà, ovvero, le “Civiltà Magiche” o
“Civiltà della Magia”, civiltà che in quel tempo, erano molto potenti e molto avanzate, quelle civiltà
furono fondate da razze che erano i Draghi, le Fenici, i Garuda, i Naga, i Giganti, che erano le
“Razze Padrone”...

in Cina, c'era la Civiltà Dragonica o “Civiltà dei Long”, la civiltà creata dai Dragoni Cinesi, dove
al vertice, c'erano i Long, sopratutto la stirpe dei Dragoni di Giada, che di tutte le stirpi dei dragoni,
essa, era la più forte e potente...
in India, c'e la Civiltà Garudica, o “Civiltà dei Garuda”, la civiltà creata dalla razza dei Garuda,
che era la razza magica più forte e potente del India, una stirpe in guerra perenne contro i Naga, una
razza di uomini-serpente, nemici dei Garuda...
in Russia, c'era la Civiltà Zhimaira o Civiltà dei Zimaj o Civiltà dei Draghi, la civiltà creata dalla
razza Zmij, chiamata anche razza Zimaj
in Iran o Persia, c'era la Civiltà Fenicea o civiltà delle Fenici, retta dalla razza dei Simurgh,
ovvero, una stirpe di Fenici, chiamata anche “Fenici Azzurre”...
mentre in Grecia e in Italia, c'erano i Regni Parnasici e i Popoli Parnasici, che erano divenute
razze ricche e potenti, che avevano ottenuto il controllo e il dominio del area del Mar
Meditteraneo...

mentre larghe porzioni del Eurasia, erano controllate dalla Civiltà dei Giganti, chiamati anche
“Impero di Tartaria”, dove regnava dominante la razza dei Giganti...

ma le razze Padrone, iniziarono ad opprimere e soggiogare le altre razze magiche, ovvero, Ninfe,
Satiri, Centauri, Sirene, Selkies, Centauri, Unicorni, Driadi, Fate, soggiogandole e sfruttandole
come schiavi...

anche i comuni esseri umani, vennero sfruttati e schiavizzati dalle “Razze Padrone” del mondo
magico, per la manodopera e i lavori pesanti...

più passava il tempo e più le razze padrone, diventavano sempre più ricche e potenti e la loro magia,
diventava sempre, ma sempre più forte e potente...

ma le Razze Padrone, finirono corrotte e inquinate dalla sete di potere, poiché, le razze Padrone
crearono magie e incantesimi sempre più forti e potenti, sempre più evoluti e avanzati, magie che
permettevano di creare e di generare ogni cosa, senza alcun freno, senza alcun limite... ma la magia
delle Razze padrone, stava però diventando troppo forte e potente e iniziò a sfuggire al controllo
delle Razze Padrone, che si ritrovarono vittime della loro stessa magia... vittime dei poteri arcani
che loro stessi avevano creato... poteri che iniziarono a spingere le razze Padrone sul orlo del
autodistruzione e del autoannientamento... poiché le magie e gli arcani, erano divenuti troppo forti e
potenti anche per le stesse razze padrone, le stesse razze magiche rischiavano di diventare vittima di
una magia divenuta troppo forte e troppo potente, una magia divenuta più grande e vasta delle
stesse razze magiche...

la Magia era divenuto un potere troppo grande e troppo vasto, per essere dominato o
padroneggiato...

ben presto, le razze Padrone, prima iniziarono a spartirsi e contendersi il mondo e poi a combattersi
tra di loro, il mondo venne devastato dalla “Guerra delle Razze Padrone”, che devastò il mondo
intero...

la Guerra delle razze padrone, divenne un insieme di guerre e conflitti tra le varie razze padrone, per
il controllo e il dominio del mondo, ma quelle guerre, degenerarono in delle guerre di sterminio,
poiché, le razze padrone, erano finite corrotte dalla sete di potere e di dominio...

le Razze Padrone... erano divenute talmente ricche e potenti... avevano ottenuto un potere talmente
grande, vasto e immenso... che rischiavano di essere distrutti e annientati dal loro stesso potere...

poi, le Razze padrone, vennero travolte dalle ribellioni e dalle rivoluzioni delle razze magiche
oppresse e della razza umana, che diedero il via a una grande guerra su vasta scala, una guerra
rivoluzionaria, che travolse le Razze padrone, che erano finite indebolite e logorate dalla “Guerra
delle Razze Padrone”...

sia le razze magiche, che la razza umana, nelle “Guerre degli Schiavi”, ebbero la meglio sulle razze
padrone, oramai indebolite, sconfiggendole e sbaragliandole, ma questo fece causare sia la caduta
delle Razze padrone, che il crollo delle “Civiltà Magiche” in tutto il mondo...

con il crollo e sfaldamento delle civiltà magiche, il vuoto di potere, lasciato dalla caduta delle Razze
Padrone e delle civiltà magiche, venne colmato inizialmente, dalla diffusione delle altre razze
magiche, ma poi, venne colmato del tutto dal avvento e diffusione della razza umana nel mondo,
che diventarono talmente forti e potenti, che scatenarono una grande guerra su vasta scala contro le
razze magiche, sterminandole e portandole sul orlo del estinzione, cosa che spinse le razze magiche,
ridotte a poche centinaia di membri, a scappare e nascondersi nelle montagne e nelle foreste e nelle
valli montuose, nascondendosi dalla comune razza umana...

fu da allora, che la Razza umana, divennero i padroni e i dominatori supremi del mondo, da allora,
le civiltà magiche scomparvero dalla storia e le razze magiche, vennero ricordate solo e unicamente
nei miti e nelle leggende...

Siamo in un Ucronia, dove dal 1919 in poi, sono stati scoperti in giro per il mondo, tramite
numerose spedizioni archeologiche, i ruderi e rovine di antiche e misteriose città e palazzi, che sono
i resti di antiche e misteriose "Razze magiche" o "Civiltà magiche", che sono esistite agli albori del
tempo e dello spazio, prima del avvento della razza umana, delle civiltà che sono crollate e decadute
misteriosamente...
queste spedizioni archeologiche, allo stesso tempo, hanno scoperto l'esistenza di artefatti magici e
mistici, dai poteri sconfinati e illimitati...

questi palazzi e città decadute, sono rinvenute tra Cina, India, Russia, Iran, Medio Oriente,
Penisola Arabica, Sud Est Asiatico e in stati Asiatici e orientali... attirando l'attenzione non solo di
avventueri e persone in cerca di fortuna... ma attirando l'attenzione anche da parte delle maggiori
potenze mondiali, che vogliono impadronirsi e imposessarsi dei poteri magici e mistici delle razze
magiche decadute, per usarli per il potere personale, per dominare il mondo e diventare così
invincibili oltre ogni limite...

cosa che ha portato a una corsa e competizione tra le maggiori potenze mondiali, per controllare gli
artefatti magici-mistici delle razze magiche, portando a una lotta e competizione tra Spie e
organizzazioni segrete, delle maggiori potenze mondiali, per controllare e impadronirsi dei segreti
delle razze magiche pre-umane...

Le maggiori potenze mondiali, dopo che hanno scoperto l'esistenza delle civiltà magiche e aver
scoperto l'esistenza delle razze magiche, hanno dato il via a una grande corsa mondiale, per il
controllo e sfruttamento dei resti antichi e archeologici delle civiltà magiche e per il controllo degli
artefatti magici e mistici delle razze magiche...

dal 1918, dopo la fine della prima guerra mondiale, molti imperi sono crollati e sfaldati, ovunque
regna il caos e l'anarchia, regna l'incertezza, i vecchi sistemi e credenze sono crollate, le monarchie
assolute, si sono sciolte come la neve al sole, le nazioni occidentali si sono automassacrate nel
primo conflitto mondiale, causando immense distruzioni e devastazioni, che avevano spianato la
strada a molte forze caotiche: il Comunismo aveva preso il potere nel Unione Sovietica e ora la
rivoluzione comunista, stava dilagando nel mondo, sia nei paesi Asiatici e Africani, che nei paesi
occidentali, mentre in Italia e in Germania, il Fascismo e il Nazismo diventavano ogni giorno,
sempre più forti e potenti...

le devastazioni della prima guerra mondiale, avevano indebolito gli imperi coloniali Europei e
avevano spianato la strada alla conquista del mondo, da parte di due potenze in ascesa: gli Stati uniti
d'America e l'Unione sovietica, la modernità stava travolgendo il mondo intero e l'Europa, le forze
del Illuminismo e del capitalismo, come le forze del Comunismo e del Marxismo, stavano
prendendo il sopravvento in tutto il mondo...

la razza umana era assetata di potere, ma gli umani, erano demoni violenti e i demoni erano troppo
spietati e violenti, per andare d'accordo o per vivere in pace... i demoni uccidono sempre gli altri
demoni e i demoni schiavizzano sempre gli altri demoni....

coloro che volevano la modernità o il Marxismo o il Capitalismo o l'Illuminismo, usavano il potere


della scienza e della tecnologia, per conquistare e dominare il mondo, ma chi si opponeva a queste
grandi forze mondiali, coloro che erano ancora restati aggrapapti alle tradizioni e alle monarchie
assolute, al contrario, volevano usare la Magia e i poteri arcani, per conquistare e dominare il
mondo, per imporsi come i nuovi dei del mondo, per opporsi alle forze della modernità e del
progresso...

fu in quegli anni, che moltissimi esseri umani, in preda alla paura e al incertezza, in cerca di
sicurezze, riscoprirono la magia, l'occulto e l'esoterismo, ma gli esseri umani, riscoprendo
l'esistenza della magia e scoprendo l'esistenza delle razze magiche e delle civiltà magiche

la maggior concentrazione delle razze magiche e delle civiltà magiche, era in Asia, era nelle terre
del oriente, dove la Magia era rimasta ancora forte e potente, dove esistevano ancora, popoli magici
e razze magiche...

per questo, le organizzazioni dei maghi e alchimisti dei paesi europei, organizzarono spedizioni in
incognito, nei paesi asiatici, per cercare tracce dei Long cinesi, degli Zmij Russi, dei Garuda e dei
Naga Indiani e dei Simurgh Iraniani, le leggendarie razze magiche che ai primordi del tempo e dello
spazio, avevano conquistato e dominato il mondo...

fu allora, che ebbe inizio, una “grande corsa”, una grande competizione da parte delle più ricche e
potenti organizzazioni di maghi e alchimisti degli stati europei, per impossesarsi dei segreti magici
e degli Arcani magici, delle razze magiche del oriente, alla ricerca delle civiltà magiche del Asia,
per impossesarsi dei loro segreti e artefatti...

-
fu allora, che nel Regno d'Italia, nel 1919, venne creata un organizzazione di maghi e alchimisti
italiani, ovvero la “Stanza dei Segreti Arcani”, che venne creata allo scopo di rendere l'Italia, una
potenza magica-alchemica, di dotare il regno d'Italia, di una poderosa forza magico-alchemica,
permettendo al regno d'Italia, di competere con la Francia, l'Inghilterra, la Germania, l'Austria, la
Spagna e l'Irlanda, nelle forze magiche e nei poteri magici...

la Stanza dei segreti Arcani, progettava di dotare l'Italia, di un esercito di maghi e di Alchimisti, una
forza magico-alchemica, dotata di avanzati e potenti artefatti magico-alchemici, che avrebbero reso
forte e potente l'Italia, rendendo il Regno d'Italia alla pari delle maggiori potenze europee, alla pari
della Francia, del Inghilterra e della Germania...

i membri della Stanza dei Segreti Arcani, erano un insieme eterogeneo di Maghi, Alchimisti e
studiosi di scienze occulte ed esoteriche... che erano venuti a sapere del esistenza di Razze magiche
misteriose, che vivevano nelle terre del Asia e del esistenza di segreti magici e mistici, che si
trovavano nelle terre d'Oriente...

i membri della Stanza dei segreti arcani, sapevano bene che quei segreti arcani, potevano dare a
chiunque ne fosse entrato in possesso, dei poteri sconfinati e illimitati, permettendo alla razza
umana, di accedere a un grande e immenso potere...

nel 1921, l'Italia e travolta da grandi e immense turbolenze politiche e sociali: il Regno d'Italia e
uscito piegato e stremato dalla prima guerra mondiale, per di più, il fatto che il Regno d'Italia,
malgrado avesse vinto il primo conflitto mondiale, non riuscì ad avere alcun compenso territoriale e
nei trattati internazionali, il regno d'Italia, si vide negati molti territori, tra cui la Dalmazia, l'Istria e
la città di Fiume, fu vista dagli Italiani come un Umiliazione, come una sconfitta, il fatto che il
regno d'italia aveva combattuto una guerra sanguinosa inutilmente, causato una “Vittoria
Mutilata”...

l'Italia, si ritrovò travolta da tensioni politiche e sociali, sono gli anni del “Biennio Rosso”, gli
effetti della Rivoluzione d'Ottobre in Russia, iniziarono a farsi sentire anche in Italia, che vennero
travolte da un ondata di rivolte contadine e di rivolte operaie, il comunismo e il Socialismo,
diventarono molto popolari e diffusi in Italia, portando a diffuse rivolte comuniste e sommosse
comuniste in giro per l'Italia, in molti temevano che in italia, fosse imminente una rivoluzione
Comunista o una “rivoluzione Sovietica”...

cosa che fece diffondere in Italia, una paranoia anti-comunista, un “Terrore Rosso”...

cosa che fece crescere le tensioni tra i Comunisti e i Fascisti e i Monarchici nella penisola italiana...

sono gli anni del ascesa e affermazione del Fascismo, che divenne il più grande movimento politico
e sociale in Italia...

allo stesso tempo, in Italia, nelle classi alte e aristocratiche, divenne popolare e diffuso l'Occutismo,
l'Esoterismo e il Paranormale, molti ricchi benestanti, iniziarono ad affascinarsi e ad appassionarsi
di Magia...

fu infatti, un gruppo di nobili e aristocratici, appassionati di Magia e Occultismo, a fondare la


“Stanza dei Segreti Arcani”, poiché, erano del opinione, che l'Italia, per rinascere e rigenerarsi dalle
devastazioni della prima guerra mondiale e dalle turbolenze politiche e sociali, avrebbe dovuto
affidarsi alla magia e alle forze magiche...

i membri della Stanza dei Segreti Arcani, erano convinti che la magia, fosse l'unica speranza di
salvezza per il regno d'italia, per evitare che quest'ultima potesse sprofondare in una violenza e
devastante guerra civile, o piombare nel irrilevanza a livello europeo o che potesse essere
conquistato da una “Rivoluzione Sovietica” o che potesse cadere nelle mani del Fascismo...

le autorità Fasciste iniziano ad interessarsi alla Stanza dei Segreti Arcani, cercando di imposessarsi
dei segreti custoditi dalla Stanza dei segreti arcani...

Giuseppe Tucci, viene contattato e minacciato da alcuni Maghi della “Congrega di Athanor”, una
congrega di Maghi, dotati del sangue Magico e membri della “Razza Magicea”, la leggendaria
“Razza dei Maghi”, di cui in tutto il mondo, ne sono rimaste pochissime persone, ad avere ancora il
Sangue Magico, poiché, in maggioranza o nobili-aristocratici o persone dei piani alti della società...

la Congrega di Athanor, si è schierata con il Regime Fascista, allo scopo di diventare la


“Forza Magica” o “Divisione Magica” del Regime Fascista... allo scopo di combattere le forze del
Illuminismo e del mondo moderno, per far prevalere le forze della Magia, sulle forze della scienza e
della Tecnologia...

Roma, Italia, 1919

a Roma, un viene fondata un organizzazione di studiosi ed esperti di arti magiche ed Esoteriche,


ovvero, la "Stanza dei segreti Arcani", il cui scopo e quello di studiare e conoscere gli artefatti
magici-mistici... ma la stanza dei Segreti arcani, viene ben presto, controllata da ricche e potenti
congreghe e organizzazioni di maghi e alchimisti della penisola italiana, che vogliono rendere forte
e potente il Regno d'Italia, nel campo della magia e del alchimia e per farlo, vogliono organizzare
delle spedizioni in Asia, un continente ricco di immensi patrimoni magici-mistici e dove si trovano
numerosi artefatti magici-sovrannaturali...

Giuseppe Tucci, dopo aver lasciato Ascoli Piceno, dove lavorava come supplente scolastico in un
Liceo locale, si trasferisce a Roma, dopo aver trovato un lavoro allaBiblioteca della Camera dei
deputati...

Giuseppe Tucci e un giovane uomo affascinato dal Asia e dal Oriente, un appassionato di culture
asiatiche e orientali, ma allo stesso tempo, un appassionato di Magia, occultismo ed esoterismo...

giunto a Roma, le passioni e interessi di Tucci, come il suo talento, vengono notati alla Biblioteca
della camera dei Deputati, da alcuni membri della Stanza dei Segreti Arcani, che decidono di
arruolare Tucci nella propria organizzazione...

Tucci, così, viene introdotto alla "Stanza dei segreti arcani" e a tutte le sue conoscenze occulte...

la Stanza dei Segreti arcani, riesce a convincere Giuseppe Tucci, a organizzare una spedizione in
Russia, nel Unione Sovietica, dove però e in corso la Guerra Civile Russa, tra i Bolscevichi e i
Russi Bianchi...
lo scopo della spedizione orientalistica e quello di cercare tracce di due leggendarie e misteriose
razze magiche, che avrebbero popolato l'Eurasia agli albori del tempo, prima del avvento della
Razza umana, ovvero, i Draghi Russi, chiamati anche Zimaj o Zhimaira e le Zharpitse o Fenici
Russe, dette anche "Fenici Bianche"...

la Stanza dei segreti arcani, organizza quella spedizione nella Russia Meridionale, per impadronirsi
dei segreti e misteri magici-mistici della razza dei Draghi e delle Fenici e di usarli e sfruttarli a
beneficio del regno d'Italia, per rendere il Regno d'Italia, una potenza magica, con artefatti
magici-mistici dai poteri sconfinati e illimitati, trafugati dalle terre degli Zimaj e delle Zharpitse...

alla spedizione per la Russia, si uniscono Tobia Lavazzi, un giovane membro della
"Stanza dei segreti arcani" ed esperto nel impiego di Amuleti e Talismani magici e di incantesimi
magici, che viene assegnato alla spedizione di Tucci, come esperti di Arti Magiche e di Difese
Magiche...

alla spedizione per la Russia, si unisce anche Luisa Marmani, una giovane studiosa, che lavora al
Università "la Sapienza" di Roma, gestendone la Biblioteca universitaria, Luisa Marmani e una
amante nella lettura e dei libri, allo stesso tempo, Luisa e un appassionata di culture asiatiche e
orientali, Luisa Marmani per molti anni, ha lavorato alla gestione della sezione di studi orientalistici
del universo di Roma... Luisa decide di unirsi alla spedizinoe di Tucci, sia perchè Luisa si è
innamorata di Giuseppe Tucci e sia perchè Luisa e affascinata dal Asia e dal Oriente e per questo,
vuole unirsi alla spedizione di Tucci, per vedere da vicino, le culture asiatiche e orientali...

Luisa Marmani e una ragazza colta e studiosa, una ragazza buona di cuore e ingenua di carattere...

nel corso della spedizione, Luisa Marmani fa da esperta di culture asiatiche e orientali, sia per conto
di Giuseppe Tucci, che per conto del resto della Spedizione, visto che Luisa ha letto molti libri sul
asia e sul Oriente, approfondendo le culture asiatiche e orientali...

la spedizione, parte dal porto di Ancona, in direzione del porto di Batumi in Georgia... la spedizione
giunge sotto copertura di una spedizione Etnografica...

la Terra dei Draghi delle Steppe

Russia Meridionale, 1921

la Stanza dei segreti arcani, dopo essere venuto a conoscenza del esistenza di alcune razze magiche
in Russia, ovvero, gli Zimaj e le Fenici, manda Giuseppe Tucci con una spedizione nella Russia
meridionale, per cercare tracce e prove delle Zharpitse o fenici Russe e degli Zhimaira o Draghi
Russi...

L'Unione Sovietica, tramite le spie del NKVD, il corpo di spionaggio del URSS; viene a scoprire
del esistenza delle razze magiche e delle civiltà magiche, come del esistenza stessa, di numerosi
artefatti magici e mistici, sparsi e diffusi, per tutta la massa Euroasiatica, scoprendo tracce e prove
del esistenza di razze magiche e mistiche, come gli Zimaj, come le Zharpitse, come i Lyudi-Nest e i
Drovosek e i Kokhlom, ma anche scoprendo l'esistenza della civiltà di Tartaria o civiltà di Taranghai
o civiltà dei Giganti, le cui rovine e ruderi, vennero scoperti in molte zone della Siberia, del
Kazakhistan e della Russia Meridionale e del Caucaso, attirando le attenzioni delle autorità
sovietiche, che iniziarono una grande corsa archeologica, per imposessarsi dei segreti delle antiche
civiltà degli Zimaj e delle Zharpitse e della antica e leggendaria Razza dei Giganti...

così, le autorità sovietiche, capiscono di essere di fronte a un grande e immenso potere, a un potere
senza precedenti, che potrebbe rendere l'Unione Sovietica dominante ed egemonica nel mondo, si
lanciarono alla conquista e controllo degli artefatti magici e mistici, sparsi e diffusi nel territorio
sovietico e in tutta la massa continentale Euroasiatica, sia per studiarli e analizzarli
scientificamente, sia per controllarli a favore e vantaggio del Unione Sovietica...

per studiare e analizzare gli artefatti magici e mistici, sparsi e diffuso per il territorio sovietico, il
governo sovietico, fa creare il “Commissariato del Popolo degli Affari non Convenzionali”, o
CPANC, un organizzazione segreta, i cui agenti sono mandati in giro per l'Eurasia, per cercare
tracce delle antiche civiltà magiche decadute e delle razze magiche del Eurasia...

il CPANC diventa un dipartimento sovietico per lo studio del occulto e del Paranormale...

il CPANC venne fondato nel 1918...

così, per rendere forte e potente l'URSS e per rendere forte e innarestabile la rivoluzione comunista
mondiale e dotare i movimenti comunisti globali di un potere senza precedenti, il CPANC organizza
numerose spedizioni di ricerca in Cina, India, Iran, Medio Oriente, Stati Africani e stati Oceanici,
per cercare e studiare i resti di civiltà Magiche e studiare e analizzare le razze magiche sparse e
diffuse per il mondo e prelevare artefatti magici-mistici, in giro per il mondo, da usare e sfruttare a
favore e vantaggio del Unione Sovietica e del movimento comunista mondiale...

nel 1918-1924, il CPANC, nelle sue prime fasi operative, condusse spedizioni di ricerca nella
Russia Meridionale, nelle montagne del Caucaso, in Kazakhistan, in Asia centrale e stati caucasici,
in Siberia, nel Estremo oriente Russo e in Mongolia e nella regione del Tannu Tuva e nei Monti
Altaj e in Kamchakta, cercando tracce e prove delle razze degli Zimaj e delle Zharpitse, cercando
anche tracce e prove della razza dei Giganti...

poi, dal 1925 in poi, il CPANC condusse spedizioni anche in Cina, India, Afghanistan, Iran,
Mesopotamia, Medio Oriente, Kenya e in Africa...

per le autorità sovietiche, tutto e permesso e consentito, per permettere la vittoria della rivoluzione
comunista e il trionfo del Socialismo a livello mondiale, anche usare la Magia e l'Alchimia, anche
usare artefatti magici e mistici, anche entrare in possesso dei segreti arcani delle civiltà magiche e
dei poteri delle razze magiche...

dopo il crollo del impero Zarista Russo e nel corso della guerra civile Russa, larghe porzioni del
territorio del Impero Russo, sono sprofondati nel caos e nel anarchia, con Signori della guerra e
bande armate, che hanno preso il controllo di interi territori, con bande armate di banditi, che
spaventano e terrorizzano i villaggi, mentre la guerra civile Russa, sta devastando ampie porzioni
del territorio russo, con violenti e furiosi combattimenti, tra l'Armata Rossa e l'Esercito Bianco, tra i
"Rossi" comunisti e i "Bianchi" filo-Zaristi, ma allo stesso tempo, si sono creati eserciti di Anarchici
in guerra sia contro i bianchi, che contro i Rossi...

la Russia e un paese devastato dalla guerra, devastato da fame e carestie, dove la criminalità e
divenuta diffusa e dove molti villaggi o sono incendiati o devastati, causando masse di profughi e di
sfollati di guerra..

nel mezzo della guerra tra i Comunisti e i Zaristi, il vuoto di potere lasciato dal crollo delle
istituzioni zariste e stato colmato dalla diffusione di comuni o di repubbliche locali, gestite da
Anarchici e Libertari e Socialisti e dai "Verdi" o "Esercito verde", ovvero, fazioni di contadini-
ruralisti autonomi, in guerra sia contro i bianchi, che contro i Rossi, queste ultime fazioni sono in
guerra sia contro i Bolscevichi, che contro l'Esercito Bianco...

la spedizione di Tucci, aggirandosi per le campagne russe, trova immense distruzioni e devastazioni,
trovando un territorio sprofondato nel caos e nel anarchia, delle Terre di nessuno, dove regna solo la
legge del più forte... dove bande armate e fazioni politiche si combattono tra di loro, con intere
regioni, che passano a fase intermedia o sotto il governo dei Bolscevichi o sotto il governo dei Russi
Bianchi, mentre ovunque regnano bande armate, Banditi e Signori della Guerra...

Tucci, informandosi con le Radio e con i giornali, viene a sapere, che in Siberia, un ammiraglio
russo, l'Ammiraglio Kolchak si è messo a capo del armata dei Russi bianchi, prendendo il controllo
di alcune porzioni della Siberia e sta sferrando un offensiva contro i Bolscevichi, Tucci viene a
sapere anche che nella Repubblica Sovietica, nel territorio controllato dai Bolscevichi, si è
affermato un celebre e famoso inventore sovietico, di nome Vityaz Antonov, che ha scoperto una
nuova fonte d'energia innovatica e rivoluzionaria, ovvero, l'Energia Barmotica e che questo Vityaz,
ha creato dei potenti armamenti Barmotici, che stanno garantendo la vittoria al esercito
Bolscevico...

ma quello che preoccupa di più Giuseppe Tucci e che dalla Siberia, sta calando verso occidente, un
esercito forte e potente, che ha preso il controllo della Siberia e della Mongolia e che sta avanzando
nella Russia meridionale, ovvero, "l'Esercito dei Lupi delle Steppe", controllato dal Barone
Unghern von Sternberg, chiamato anche Unghern Khan, che si fa chiamare "Barone delle Steppe",
che si è fatto proclamare come nuovo Grande Khan del "neo-Impero Mongolo", Unghern Khan e un
aristocratico pazzoide e megalomane, che crede di essere la reincarnazione di Gengis Khan e dello
spirito ancestrale di un Lupo mannaro guerriero delle steppe, il "Lupo di Tengrii", che raccogliendo
seguaci tra la Siberia e la Mongolia, si è messo a capo di un suo esercito e che progetta di spazzare
via i bolscevichi, di allearsi con i Russi Bianchi e di conquistare la Russia, per creare il "Nuovo
Impero mongolo" o "l'Impero delle Steppe"...

Giuseppe Tucci, ha sentito numerose voci, su questo "Barone delle steppe", voci secondo cui il
Barone delle Steppe, avrebbe siglato un alleanza con un popolo di Licantropi della mongolia,
ovvero, i "Lupi Rossi" e che ora il Barone delle Steppe, sarebbe a capo di un intero esercito di Lupi
Mannari, di mutantropi-Lupo di origine Mongola, che starebbero aiutando il Barone delle Steppe, a
combattere contro i soldati Bolscevichi, che però sono armati di armamenti avanzati ad energia
Barmotica...

la spedizione, partita dalla Georgia, raggiunge la Russia meridionale e le steppe della Circassia,
attraversando molti pericoli, come gli attacchi armati da parte di bande di signori della Guerra e di
banditi, che hanno preso il controllo di porzioni della Russia meridionale, dopo il crollo del governo
zarista Russo e del ondata di Caos e anarchia, che ha seguito alla guerra civile Russa...
la spedizione, di cui ne fa parte Giuseppe Tucci, raggiunge un area di montagna della Circassia,
nella zona del Caucaso, dove la spedizione, inizia a studiare e interrogare alcuni villaggi di pastori e
contadini locali, che rivelano agli studiosi, della presenza di popolazioni isolate di "Creature
magiche", che vivono nelle valli montuose, lontani dalla razza umana, ma avvertendo i membri
della spedizione, di stare alla larga da quelle zone, che quelle valli montuose, sono aree proibite alla
comune razza umana...

ma la spedizione, capendo che in quelle valli montuose, ci sono tribù isolate di Zimaj o di Zharpitse,
decidono di partire e di raggiungere quelle valli montuose...

Il Barone Unghern von Sternberg, un aristocratico Russo-Tedesco, che si è fatto chiamare "Ungher
Khan", a capo del suo esercito, sta marciando in direzione delle montagne del Caucaso, per
impadronirsi, allo scopo di prendere il controllo del palazzo decaduto del Re Zhimaira, per prendere
il possesso della spada di Spada Zhimaira-Lyuba, allo scopo inizialmente, di spazzare i comunisti,
conquistare la Russia e proclamarsi come "Nuovo Zar di tutte le Russie" e poi distruggere la civiltà
occidentale e poi spazzare via e annientare ogni forma di modernità e progresso, progettando di
spazzare via l'Illuminismo, la Scienza, la Tecnologia, la Democrazia, per far piombare il mondo in
un nuovo medioevo, creare un mondo dominato dalla magia, in modo che il mondo sia dominato
dalle tradizioni e dai valori tradizionali... il barone Unghern Khan, ritiene che la modernità sia una
cosa cattiva e malvagia, che il progresso non esiste, che la modernità sia solo degenerazione e
decadimento...

il barone Unghern Khan, odia il mondo moderno e la società moderna, odia gli ideali di pace,
fraternità e uguaglianza, ritenendo che l'occidente sia oramai marcio e corrotto, inquinato e reso
impuro, dal avvento delle società urbane e industriale, dal avvento della democrazia e dello stato di
diritto, dal sesso promiscuo, dalla diffusione del femminismo e della "Pederastia", dalla diffusione
del "Giudaismo culturale" e del Comunismo e del "Marxismo culturale"...

nel frattempo, una spedizione sovietica del Commissariato del Popolo degli Affari non
Convenzionali, giunge nella stessa zona, proprio per cercare il palazzo decaduto del Re Zhimaira,
proprio per impossessarsi della spada di Spada Zhimaira-Lyuba, per rendere invincibile l'armata
Rossa e rendere l'Unione Sovietica egemonica nel mondo...

in villaggio conquistato da poco, le truppe del Barone delle steppe,catturano alcuni abitanti, che
vengono prelevati a forza e fatti divorare vivi da alcuni Uomini-Lupo delle steppe, come "Tributo"
o "favore di ricambio" del Barone delle Steppe, nei confronti dei "Lupi Rossi", poichè per "Sfamare
" quei lupi, il Barone gli da in pasto le persone che il Barone delle steppe ritiene "Inferiori" o
"Degenerate"...

il Barone delle Steppe e un Antisemita, odia a morte gli Ebrei e nella sua campagna militare, ha
scatenato stragi e massacri degli Ebrei, il Barone delle steppe odia il cristianesimo e le religioni
monoteiste, che ritiene religioni degenerate e corrotte...

la spedizione di Giuseppe Tucci, arriva in un villaggio di contadini, vicino alle montagne del
Caucaso...
ma il villaggio, cui e arrivato Tucci con la sua spedizione, finisce circondato dal esercito del Barone
Unghern Khan, che aiutato da dei guerrieri Licantropi, ovvero dei "Guerrieri Lupo", provenienti
dalla mongolia, il "Barone delle steppe" cerca di prendere il possesso del villaggio...

così, Giuseppe Tucci e i membri della sua spedizione, con le armi che hanno e aiutati da una milizia
locale, si ritrovano a dover difendere il villaggio e a dover combattere contro l'esercito del "Barone
delle Steppe"...

ma Tucci, si ritrova a dover combattere contro dei Lupi Mannari mongoli e Russi, che combattono
per il Barone delle steppe...

così, Tucci tira fuori, una pistola Mauser C-96 modificata, dotata di caricatore a tamburo, con cui
inizia a falciare di mitragliate, i lupi mannari, che con corse e salti acrobatici, saltano e corrono sui
tetti delle case, Tucci viene aiutato da Osvaldo, che tirando fuori due pistole semi-automatiche, due
pistole Nagant M1895, spara a raffica,

la situazione sta per precipitare, finchè, non arriva dal cielo, una creatura alata, uno Zimaj, un drago
Russo, che volando dalle nuvole, attacca l'esercito del Barone, massacrandolo e sbaragliandolo,
falciando i soldati del Barone delle Steppe, con nubi di fuoco magico o Fuoco Zhimairico, un fuoco
magico generato dalle bocche degli Zimaj...

i soldati del Barone, iniziano a combattere contro il Drago, tramite dei carri, trainati da dei cavalli,
armati di mitragliatrici pesanti "Maxim" e di cannoni automatici, con cui i soldati del Barone,
bersagliano il drago di Mitragliate e cannonate, puntando verso il cielo, mentre il drago, continua a
volare nel cielo...
ma il Drago si rivela coriaceo e resistente ai colpi di proiettili e alle cannonate, cosa che permette al
drago, di passare al contrattacco e di bersagliare i carri d'assalto e i soldati del Barone delle steppe,
bersagliandoli con vampate di fuoco magico, che uccidono numerosi soldati, incerendoli...

intanto, i soldati del Barone delle steppe e i Lupi Mannari da combattimento, si scontrano contro un
esercito di Mutantropi-Drago guerriero, dei Clan tribali di Mutantropi-drago, che scesi dalle
montagne, hanno assaltato il villaggio, scontrandosi contro i soldati del Barone delle Steppe e
contro i "Lupi Rossi"... scatenando una furiosa e devastante battaglia...

Tucci e il resto della compagnia, scappano in tempo dal combattimento a fuoco, riuscendo a
dileguarsi...

la spedizione, lascia il villaggio e raggiunge le montagne, entrando in una valle montuosa remota e
isolata, dove la spedizione, trova un palazzo antico, un palazzo grande e sfarzoso, ma abbandonato
da molti secoli, che si rivela essere il Palazzo reale del leggendario Re dei Draghi o Signore
supremo Zhimaira...

ma Tucci, scopre con orrore, che la sua spedizione e stata inseguita e pedinata, dai soldati del
Armata Rossa e dagli agenti del Commissariato del Popolo degli Affari non Convenzionali, che
riuscendo a seguire la spedizione di Tucci e lasciando che i guerrieri-Drago Zhimaira, si
scontrandosi contro i Licantropi-guerrieri del Barone delle Steppe, sono riusciti a raggiungere la
valle montuosa e a trovare il palazzo del Re-Zimaj, cogliendo un imboscata a tucci e alla sua
spedizione, arrivando a catturare Tucci e il resto della compagnia, tenendoli prigionieri...

la spedizione sovietica e guidata dal Comandante Garanovitch, un comandante sovietico senza


scrupoli... che vuole imposessarsi della leggendaria "Maschera di Zhimaira", per conquistare e
dominare il mondo, per dotare l'Unione Sovietica di un arma dai poteri sconfinati e illimitati...

la Maschera di Zhimaira e una maschera senziente, che se indossata, permette a un guerriero-Drago,


di vedere, sentire e ascoltare ogni cosa, permettendo a un guerriero-drago, di diventare un
super-guerriero o un supersoldato, poichè la maschera, quando si aggancia alla faccia di chi lo
indossa, ne ricopre il corpo di una spessa e dura armatura, di una strana e misteriosa sostanza,
somigliante a una fusione tra l'acciaio e le scaglie di un rettile, uno strano "Metallo Organico" o
"Metallo Biologico", che ricopre il corpo di chi indossa quella maschera, rendendolo un
super-soldato o un guerriero invincibile...

comandante Garanovitch: con questa maschera, l'armata Rossa sarà invincibile! Con questo
armamento! L'Unione sovietica sarà innarestabile! Con questo... nulla potrà più ostacolare il
glorioso trionfo del Unione Sovietica!!!!

ma la Maschera di Zhimaira era pensata e concepita per i Draghi Mutantropi o per Draghi in forma
umana, la Maschera era creata solo e unicamente per i draghi e non è adatta per gli esseri umani o
per il metabolismo umano...

ma la maschera era pensata e concepita per i mutantropi Zimaj in forma umana, che anche se
avevano forma umana, restavano pur sempre dei Draghi... con il risultato che il comandante
Garanovitch, finisce massacrato e stritolato dalla maschera, poiché il potere della maschera e troppo
grande e immenso, un potere che il corpo umano o il metabolismo umano, un corpo fisico debole e
fragile, non è in grado di reggere o di sostenere, poiché, i poteri della maschera di Zhimaira,
funzionare solo sulla massa fisica o il metabolismo corporeo di un Drago o di un Mutantropo-
Drago...

così, Garanovitch, si ritrova soprafatto da immense fitte di dolore, che arrivano a massacrarlo e
stritolarlo, con Garanovitch, che si ritrova intrappolato dentro la maschera di Zhimaira, non
riuscendo più a togliersela dalla faccia, poiché la maschera, essendo senziente, arriva a “divorare”
Garanovich, avvolgendone tutto il corpo, fino a ucciderlo, con la maschera che ha letteramente
divorato Garanovich, per via del incompatibilità fisica-corporea del corpo di Garanovitch,

i soldati Bolscevichi, al interno del palazzo del Re Zimaj, vengono attaccati da delle strane e
misteriose creature, da delle creature mostruose e terrificanti, che erano a guardia e difesa del
palazzo abbandonato e che sono stati risvegliati e liberati accidentalmente dai soldati Bolscevichi...

inizialmente, Tucci combatte contro le creature mostruose, poi, si ritrova a dover scappare a
perdifiato dal palazzo che inizia a crollare su se stesso...

i mostri quadrupedi, sono degli "Yashchery Cherny", delle creature simili a dei Cani-Lucertola o a
dei cani dai tratti rettiliformi, creati dalla razza degli Zhimaira, come creature quadrupedi addestrate
per la guerra e il combattimento... queste creature mostruose, furono create artificialmente dagli
Zhimaira, con esperimenti magici e alchemici, creando delle creature che non solo erano mostruose,
ma erano brutali e istintive, creature molto malleabili, che potevano essere allevate e addestrate,
venendo usate per proteggere dei tesori preziosi o difendere i palazzi reali o da impiegare
direttamente nei campi di battaglia, contro gli eserciti nemici...

i soldati Bolscevichi, usando le loro pistole, fucili e mitragliatrici e armi automatiche, sparano a
raffica contro le creature mostruose, che però, rivelano avere una pelle dura, coriacea e resistente,
fatta di scaglie di rettile, ma scaglie di una sostanza simile al metallo, una sostanza dura e spessa,
che le creature resistenti non solo ai proiettili, ma anche ai colpi inferti dai soldati Bolscevichi, con
le "Shashka" o spade cosacche e con asce e baionette, le creature si rivelano resistenti e coriacee,
anche alle armi da taglio...

le creature mostruose, causano una strage e carneficina dei soldati bolscevichi... riuscendo ad avere
la meglio sui soldati comunisti...

Giuseppe Tucci, prende possesso di una Spada Magica, una Spada Zhimaira, una spada appartenuta
a dei leggendari Guerrieri-Drago o Guerrieri Zimaj russi... ovvero, la "Spada Zhimaira-Lyuba"...

la spada venne forgiata nei tempi ancestrali dai Maghi-Fabbri Zhimaira, per dotare il Re degli Zimaj
di una spada magica, dai poteri sconfinati e illimitati, la Spada Zhimaira-Lyuba, divenne l'arma più
forte e potente del Impero di Zhimaira, un arma dai poteri sconfinati e illimitati,

Tucci, prendendo possesso della spada di Zhimaira-Lyuba, per combattere contro le creature
mostruose quadrupedi, che si aggirano per i ruderi, Tucci riesce a padroneggiare la spada,
scontrandosi contro i Yashchery Cherny, la spada Zhimaira, permette a Tucci di tener testa alle
creature mostruose, poichè, quella lama magica, permette di troncare e lesionare gli arti e la pelle
coriacea degli Yashchery Cherny, uccidendone molti...

così, Giuseppe Tucci, entra in contatto mentale con lo spirito del Re Zhimaira, intrappolato al
interno della Lama, creando un "ponte mentale" tra la mente di Giuseppe Tucci e la mente del Re
Zhimaira, il cui spirito e racchiuso dentro la spada, questo permette a Tucci, di dotarsi di abilità
combattive e di capacità acrobatiche, fondendosi con il potere dello spirito del Re-Zimaj, inizia a
combattere contro gli Yashchery Cherny, riuscendo a ucciderne molti e tenendo testa alle creature
mostruose...

i membri della spedizione di Tucci, armati fino ai denti, si scontrano, con armi da fuoco, contro gli
Yashchery Cherny, cercando di contrastare queste creature, anche bersagliandoli con granate a
mano ed esplosivi...

Tucci riesce in tempo, a scappare dal palazzo sotteraneo, riuscendo a portarsi dietro la Spada
Zhimaira-Lyba...

da quel momento, la Spada Zhimaira-Lyba, diventa la spada favorita di Giuseppe Tucci, un arma
magica, che Tucci si porta sempre dietro...

Tucci e il resto della spedizione, riescono a scappare via in tempo dal palazzo sotteraneo, prima che
crolli completamente su se stesso, mentre il gruppo dei soldati Bolscevichi, muore per via del crollo
del palazzo sotteraneo...
il Ritorno a Roma

nel 1922, però, quando Giuseppe Tucci torna in Italia, avviene la Marcia su Roma e Benito
Mussolini, a capo del PNF, il Partito Fascista italiana, prende il potere, instaurando il Fascismo in
Italia...

nel 1924, il regime fascista italiano, fa creare la “Divisione di Studi Misterici Nazionali”, o DSMN,
un organizzazione governativa per studi e indagini sul occulto e il Paranormale, inizialmente, il
DSMN venne fondata per finanziare spedizioni archeologiche, Paleontologiche e scientifiche, in
giro per il Bacino del Mar Meditteraneo e in giro per l'Europa, per cercare e trovare prove storiche e
archeologiche, sia del esistenza della Razza Ariana, che del esistenza di una razza Latina, che per
cercare tracce di culture e civiltà Romane-Latine, in giro per il Meditteraneo, per dimostrare
l'esistenza di un antica “Sfera Latina” diffusa nel mar Meditteraneo, in modo che l'Italia Fascista,
possa rivendicarle come parte del Antico Impero Romano, in modo che l'Italia possa diventare il
nuovo impero Romano o la “Nuova Roma Cesarea”...

ma ben presto, il DSMN, decise di puntare sul occultismo, il Paranormale e la Magia, per
distruggere e annientare le forme del Illuminismo e del mondo moderno, per spazzare via le forze
della modernità... il DSMN iniziò, tramite finanziamenti del regime fascista, a condurre studi sulla
magia e su forze sovrannaturali, allo scopo di dotare il regime fascista di armamenti magici e
alchemici, iniziando a studiare i maggiori Grimori e libri di magia e testi alchemici, diffusi in tutta
la penisola italiana...

il DSMN, divenne la versione italiana, della “Ahnenerbe” della Germania Nazista...

il DSMN prese il controllo della Stanza dei segreti Arcani...

ma quando il DSMN, prese il controllo della stanza dei segreti arcani, tra il 1924 e il 1925,
moltissimi maghi e alchemici di quella congrega, prima cercarono di distruggere numerosi libri e
testi di magia e molti studi e ricerche sulle razze magiche, per impedire che potessero cadere nelle
mani della congrega di Athanor e poi la maggioranza dei Maghi e alchimisti della “Stanza dei
segreti Arcani”, scelse di scappare e fuggire al estero, rifugiandosi in Inghilterra e Stati uniti
d'America e Australia, consegnando molti dati e documenti sensibili alle autorità angloAmericane...

ma Giuseppe Tucci, scelse di restare in Italia, evitando di avere problemi con le autorità fasciste...

ma il DSMN prese il controllo della stanza dei segreti arcani, con l'aiuto della Congrega di
Athanor...

la Francia, crea il “Departement des Affaire Paranormailles” (“Dipartimento di Affari


Paranormali” in Francese), creato inizialmente, per custodire i segreti magici e mistici di Maghi e
alchimisti Francesi, come Nicolas Flamel, mai poi creato nel tentativo di rendere più forte e potente
l'Impero coloniale Francese, sia setacciando artefatti magici e mistici al interno delle colonie
Francesi e poi setacciando artefatti magici-mistici in giro per il mondo... per usarle a favore e
vantaggio della Francia e del Impero coloniale Francese...
il DAP - Departement des Affaire Paranormailles, reclutò nei suoi Ranghi, numerosi maghi e
alchimisti francesi, sopratutto maghi e alchimisti del area di Parigi, il DAP decise di assumere solo
maghi e alchimisti francesi o nativi della Francia, ignorando o emarginando o escludendo i maghi e
alchimisti dalle colonie e dai “Territori d'Oltremare” francesi...
il DAP finì egemonizzato da una Lobby di maghi e alchimisti francesi, sopratutto del area di Parigi,
che volevano preservare i loro privilegi ed evitare che maghi o alchimisti delle colonie francesi,
potessero scalare le posizioni e mettere fine al egemonia dei maghi e alchimisti della “Francia
Metropolitana”...

la Germania, crea invece la “Congrega di Thule”, chiamata anche “Divisione Thule”, un


organizzazione Tedesca, ma attiva anche in Austria, specializzata in attività magiche, occulte e
paranormali, la Congrega di Thule, venne fondata in Austria nel 1918, da gruppi di studiosi
Austriaci, che iniziarono a studiare misteriose e antiche civiltà decadute, tra cui le civiltà dei Deva e
degli Asura e la civiltà dei Giganti, la Congrega di Thule, ipotizzò che agli albori del tempo, prima
della nascita della razza umana, fosse esistita una “Razza Cosmica” o una “Razza Divina”, o
“Razza Celeste”, che aveva conquistato e soggiogato il mondo, creando una grande civiltà, che poi
e crollata e decaduta...
questa Congrega, ritiene che questa Razza cosmica, sia la “Razza Iperborea” o “Stirpe di Thule”,
una misteriosa Razza sovrannaturale, che sarebbe misteriosamente scomparsa...

lo scopo della divisione Thule e impadronirsi dei segreti delle razze magiche e usarle a favore e
vantaggio della Germania...

la Spagna Nazionalista, guidata da Francisco Franco, ha creato un organizzazione di Maghi e


alchimisti spagnoli, chiamato "El Alcazar de las Sombras", ovvero "la Fortezza delle Ombre" o "la
Fortezza Oscura" in Spagnolo, ovvero, un organizzazione segreta, creata da fazioni conservatrici e
tradizionaliste della monarchia spagnola e del aristocrazia spagnola, sia per contrastare la diffusione
del comunismo in Spagna, sia per rendere forti i nazionalisti spagnoli, di fronte alla Spagna
Repubblicana e sia nel tentativo di restaurare e far rinascere la gloria e grandezza del "Siglo de Oro"
della Spagna del XVI° secolo, il tentativo e anche quello di restaurare l'Impero Spagnolo del
XVI°secolo...

"l'Alcazar de la Sombras", venne fondato in Spagna, nel 1925, dal regime di Josè Primo de Rivera,
allo scopo di rendere forte e potente la Spagna, a livello magico e alchemico, Josè primo de Rivera,
allo stesso tempo, voleva usare i maghi e gli alchimisti spagnoli, per controllare e dominare le
masse, usando la magia e l'alchimia come uno strumento di potere...

l'Alcazar de las Sombras, giunse in possesso delle magie e alchimiche degli Ebrei spagnoli e degli
Arabi Spagnoli, ovvero, dei Mori e dei Mozarabici, l'Alcazar della Sombras, prese il controllo dei
segreti magici e alchemici del Regno di Granada e del Andalusia islamica medioevale, i maghi e
alchimisti militari della Alcazar de la Sombras, sono entrati in possesso dei segreti degli alchimisti
Ebrei e Arabi della Spagna Medioevale, diventando molto forti e potenti a livello magico e
alchemico...

l'Alcazar de la Sombras e composto in larga parte da sostenitori del regime di Josè Primo de Rivera
e da nobili-aristocratici Spagnoli e da fazioni conservatrici-tradizionaliste spagnole... ostili e
diffidenti verso la diffusione del Comunismo in Europa e alla diffusione del Capitalismo, della
democrazia e della società moderna...

allo stesso tempo, i membri della Alcazar de la Sombras, sono ostili e diffidenti verso la Anglosfera
e il mondo Anglosassone, che vedono non solo come troppo forte e potente, ma anche come una
minaccia alla "Hispanidad", al mondo ispanico, i membri del "Alcazar", ritengono che la cultura
Ispanica, sia superiore a quella Anglosassone e che i resti e fondamenta del Impero Spagnolo,
debbano essere protetti e preservati dalla corruzione e inquinamento culturale da parte dei paesi
Anglosassoni, sopratutto da parte del Inghilterra e degli Stati uniti d'America...

il Palazzo dei Maghi

Londra, Inghilterra, 1924

a Londra, nella sede del IIMS – Imperial Institute of Magical Studies, il direttore del IIMS, si
aggirano per i corridoi della sede, un palazzo inglese Barocco del XVIII°secolo, dove il direttore del
IIMS, ovvero William Haggard, sta parlando con Steve Hobart, il ministro della Guerra del governo
inglese, che è interessato agli studi e ricerche sul occulto e il paranormale, che sta conducendo
l'IIMS...

Steve Hobart: pensate al potenziale di questi artefatti magici! Se solo potessimo controllare questa
magia o tutte le forze magiche del mondo... potremmo risolvere grandi problemi sociali... potremmo
risolvere la fame nel mondo, o far sparire la povertà e la criminalità! Potremmo creare un nuovo
mondo, una società migliore! Anzi una società PERFETTA! Se l'Impero avrà il controllo di queste
magie, potremmo dare il via a un nuovo mondo... questo potrebbe essere l'alba di un nuovo
mondo... l'inizio di una nuova era... con la magia nelle nostre mani, finiranno tutti i difetti del
uomo! Non avremmo più povertà o criminalità! Non avremmo più immoralità o corruzione!!

allo stesso tempo, Steve Hobart, ritiene che il controllo delle forze magiche, da parte del Impero
Britannico, possa impedire o prevenire il crollo e lo sfaldamento del impero britannico e che possa
permettere al Inghilterra, di preservare le sue colonie e di contrastare i movimenti anti-coloniali,
allo stesso tempo, Steve Hobart vuole usare gli artefatti magici, custoditi dal IIMS, per combattere
sia la Germania Nazista, che l'Unione Sovietica, che gli Stati uniti d'America , che Hobart ritiene
delle minacce al egemonia britannica nel mondo...

per Hobart, se l'Inghilterra controlla gli artefatti magici e mistici, l'Impero Britannico potrebbe
diventare la maggiore potenza mondiale, permettendo al Inghilterra, non solo di contrastare il
proprio declino, ma anche di rilanciare l'Impero britannico come una maggiore potenza mondiale, di
dare il via a una nuova era di gloria e grandezza per l'Inghilterra...

la sede del IIMS, si trova al interno di un palazzo del XVIII°secolo, un antica villa nobiliare, situata
alla periferia di Londra, dove ci sono studiosi di magia e alchimia, sia dal Inghilterra, che da tutto
l'Impero Britannico...

Hobart, ritiene che sia imminente una guerra tra l'Impero Britannico e gli Stati uniti d'america, con
Hobart che ritiene che gli Stati uniti d'America, stiano diventando troppo forti e potenti e che
l'emergere di un impero Americano, possa minacciare il primato ed egemonia del Impero Britannico
nel mondo...

Hobart ritiene che siano crescendo e incrementando le tensioni militari tra gli Stati uniti d'America e
l'Inghilterra e che il Canada, possa diventare un fronte di guerra, un campo di battaglia tra le forze
Imperiali Inglesi e le forze militari americane, ritenendo che sia imminente una grande guerra
Anglo-Americana...
Hobart per questo, fa pressione su William Haggard, perchè ceda gli artefatti magici-mistici del
IIMS al governo Britannico e al ministero della guerra, perchè l'Impero Britannico, possa diventare
forte e potente a livello militare, contro gli Stati uniti d'America...

Hobart sostiene che gli Stati uniti d'america, stiano preparando una guerra contro l'Impero
Britannico, tramite il "War Plan Red" o "Piano di guerra Rosso"; un piano militare segreto
americano, mentre i Canadesi, con l'aiuto del Inghilterra, abbiano varato il "Defense Scheme No.1",
per stabilire una linea difensiva in Canada, contro l'Esercito Americano...

per questo, Hobart ritiene che in caso di una guerra contro gli Stati uniti d'america, un Inghilterra
dotata di armamenti magici, possa essere forte e potente, allo stesso tempo, Hobart ritiene che un
inghilterra con armi magiche, possa contrastare facilmente la Germania, l'Italia Fascista e l'Unione
Sovietica...

le autorità Fasciste Italiane, vogliono impadronirsi, degli artefatti magici e mistici delle razze
magiche, per rendere forte e potente l'Italia Fascista di fronte al Impero Britannico o Impero
Albionico...

per combattere il mondo moderno e l'Illuminismo e la democrazia, i Gerarchi fascisti puntano sulla
magia, l'occultismo e l'esoterismo, poichè vogliono rendere l'Italia una roccaforte e baluardo delle
Tradizioni e dei valori conservatori, rendere l'Italia una nazione "Spirituale", una nazione "mistica"
contrapposta alla "decadenza Materialista" dei paesi anglosassoni e al "Modernismo"
anglosassone...

i gerarchi fascisti, ritengono che l'Impero Britannico sia troppo forte e potente o sia troppo grande e
vasto, ritenendo che l'Impero Britannico, con il suo peso e influenza, potrebbe minacciare il mondo
intero o conquistare il mondo intero, ritenendo che l'Impero Britannico, controllando i mari e gli
oceani mondiali, con la sua immensa flotta navale, possa stritolare o soffocare l'Italia a livello
navale...

i Gerarchi Fascisti, ritengono che "l'Anglosassonismo" sia una minaccia per il mondo intero, che lo
"Strapotere Anglosassone", sia una minaccia e pericolo per il mondo intero, che la cultura Italiana e
minacciata dal dominio Albionico mondiale...

i Gerarchi fascisti, vedono nel Impero Britannico, il grande rivale e nemico del Impero Fascista,
equiparando l'Impero Britannico al Impero Cartaginese e l'Impero Fascista al Impero Romano...
ritenendo che sia imminente una grande guerra apocalittica tra "l'Impero Latino", ovvero, l'Impero
Fascista e l'Impero Anglosassone o Impero Albionico, ovvero, l'Impero britannico, ritenendo che la
Anglosfera sia una minaccia per la "Razza Latina"...

i gerarchi razzisti, vedono nel mondo Anglosassone e nel impero Britannico dei burattini e fantocci
degli Ebrei e dei Massoni, come un impero controllato dalla Lobby Giudeo-Massonica...

anche Osvaldo, ritiene che l'Impero Britannico, sia troppo grande o vasto o troppo forte e potente e
che sia una minaccia per l'Italia, ritenendo che gli Inglesi, vogliano dominare i mari e gli oceani, a
danno e discapito del Italia, ritenendo che l'Italia, sia per vocazione, una potenza navale, una
nazione marittima e che quindi, l'Italia Fascista debba dominare il Mar Meditteraneo e il Mar
Rosso, per combattere e contrastare l'Impero Britannico e la "Talassocrazia Anglosassone"...

il regime Fascista, vuole usare la "Congrega di Athanor", per scatenare una "Guerra magica" su
larga scala, contro l'Impero Britannico, ritenendo che l'Italia fascista possa battere gli inglesi e il
loro impero, solo tramite le forze magiche o sovrannaturali...

Lo Specchio della Regina delle Fenici

Iran, Persia, 1923

la Stanza dei segreti arcani, organizza una spedizione di studi folkloristici ed etnografici per l'Iran,
usando come copertura, una spedizione etnografica, per studiare le popolazioni montanare dei monti
Zagros...

ma la spedizione e una copertura, il vero scopo della spedizione e quello di condurre studi e ricerche
sulla razza dei Simurgh, la razza delle fenici Iraniane

ma l'Iran e una nazione molto turbolenta a livello politico e sociale, la dinastia al potere in Iran, la
dinastia dei Qajar e una dinastia in declino e il governo Qajar, sta diventando ogni giorno, sempre
più debole e instabile, causando un vuoto di potere in Iran, che sta venendo sfruttato a vantaggio e
favore della fazione dei Pahlavi, che progettano di detronizzare la monarchia Qajar, per prendere il
controllo del Trono Iraniano e di instaurare i Pahlavi al potere...

anche l'Unione Sovietica e i Comunisti, stanno sfruttando a proprio favore e vantaggio, il vuoto di
potere, che si è venuto a formare in Iran, progettando una rivoluzione comunista in Iran, per
detronizzare, sia la monarchia Qajar, che la monarchia Pahlavi,

per questo, l'Unione Sovietica, ha mandato molte spie sovietiche del KGB e molti agenti
“Agit-Prop” sovietici, si sono infiltrati in Iran, mandando armamenti e supporto logistico, alle
“cellule” rivoluzionarie Iraniane, progettando di scatenare una “Guerra Rivoluzionaria” in Iran...

per questo, l'Iran e diventato un paese molto turbolento e pericoloso...

la spedizione di Giuseppe Tucci, per questo, si ritrova in mezzo, agli scontri armati tra i sostenitori
della Monarchia Qajar e i sostenitori della Monarchia Pahlavi e allo stesso tempo, in mezzo agli
scontri a fuoco, tra i Comunisti Iraniani, manovrati dal Unione Sovietica e i Monarchici Iraniani...

mentre le montagne e le campagne e le zone rurali, sono in preda ai Banditi e a bande armate
irregolari, dediti a saccheggi e razzie e rapine a mano armata, scontrandosi contro l'esercito iraniano
e la gendarmeria iraniana... rendendo molto pericoloso e rischioso, viaggiare nelle zone rurali...

i monarchi iraniani, si considerano i diretti eredi e discendenti dei Simurgh, della leggendaria razza
delle “Fenici Azzurre”, una ricca e potente razza magica, che dominò l'Iran per molto secoli, con gli
esseri umani di quelle zone, che veneravano le fenici azzurre, come degli Dei, alla stregua di
divinità supreme, con il monarca Persiano, che veniva chiamato il “Figlio della Fenice”...

il Monarca Qajar, si è lanciato alla conquista della Persia, dando il via a una guerra contro il
Monarca Pahlavi, per conquistare e dominare il trono della Persia, il Monarca Qajar ha siglato un
alleanza con alcune tribù e clan di Simurgh o Fenici Persiane, che vivono nei monti Zagros,
restando lontani dalla civiltà umana, vivendo di agricoltura e pastorizia, con quel alleanza, il
Monarca Qajar, si è dotato di un esercito di Mutantropi-fenice guerrieri, dotati di armi magiche e
poteri magici dei Simurgh, un esercito che è in guerra contro i soldati Pahlavi umani...

il Re Qajari e un monarca freddo, crudele, spietato e senza scrupoli, un aristocratico arrogante e


sbruffone, che si ritiene "l'Imperatore supremo" di tutta la Persia e che sta cercando di farsi
conquistare la simpatia delle Fenici, per farsi incoronare e proteggere dai "Simurgh", come lo
"Shah" supremo di Persia...

il Re Qajari, odia i Pahlavi, ma odia anche i Comunisti, l'esercito Qajari e in guerra contro le forze
comuniste Iraniane, aiutate dal Unione Sovietica, riuscendo a uccidere molti comunisti, poichè
aiutati da dei guerrieri fenice persiani, devoti al monarca Qajari...

il Re Qajari, odia la modernità e il mondo moderno, il Re Qajari e uno strenuo difensore delle
tradizioni e delle culture tradizionali, il Re Qajari vuole impedire l'occidentalizzazione del Iran o la
modernizzazione del Iran, che al contrario e promossa e incentivata dalla monarchia Pahlavi, che
vuole far industrializzare l'Iran, facendolo modernizzare e così aprire al mondo esterno, facendo
anche aprire l'Iran alla società occidentale...

per via delle folli ambizioni dello Shah Qajari, la Persia finisce devastata da numerose battaglie e
combattimenti tra l'esercito Pahlavi e l'esercito Qajari e allo stesso tempo, da battaglie tra l'Esercito
Qajari e l'Esercito Comunista Iraniano, affiancato dal esercito Sovietico, ma quelle battaglie, sono
combattute con armi magiche delle fenici e dal esercito delle fenici dello Shah Qajari...

il Re Qajari, sta cercando di sfruttare a suo vantaggio e favore, la Magia dei Simurgh, per ottenere
un potere sconfinato e illimitato...

per questo, il Re Qajari, sta cercando i resti del antico Palazzo del Imperatore Fenice, per
imposessarsi dei segreti magici e arcani, che si trovano al suo interno, per spazzare via i Comunisti
e i Pahlavi e conquistare così tutta la Persia...

si viene a sapere, che i Tedeschi avevano già organizzato una spedizione simile nei monti Zagros,
ma che era scomparsa misteriosamente, senza lasciare tracce...

poi, una spedizione Inglese, anch'essa, giunta in Iran per cercare i Simurgh e anch'essa, sparita
misteriosamente, una spedizione organizzata dal “Imperial Institute for Magical Studies”...

ma Tucci, scopre che un altra spedizione e giunta in Persia, per cercare le tracce dei Simurgh, una
spedizione proveniente dalla Danimarca e composta da quattro persone, che sono membri della
“Alesund Magisk Rum” o “Stanza Magica di Alesund”, una congrega di Maghi e alchimisti
Danesi, che vogliono impadronirsi dei segreti dei Simurgh...
la spedizione e guidata da una giovane maga danese, di nome Hana Korgensun, ma che tutti
chiamano Hana...

Hana e una giovane donna sui 35 anni, semplice, ingenua e un po' infantile, tende ad avere un
immagine romantica e idealista del mondo e della realtà, tende a vedere le cose in maniera magica o
fiabesca...

Hana e una ingenua idealista, che si è messa a guida della spedizione dei Maghi danesi in Persia,
per cercare gli artefatti magici delle Fenici persiane, con la convinzione che la magia risolverà e
aggiusterà tutti i problemi, infatti Hana ha organizzato la spedizione in persia, poiché vuole usare
gli artefatti magici delle fenici Persiane, per cambiare il mondo, per creare un mondo migliore, con
la convinzione che la magia possa aggiustare e risolvere tutti i guai e i problemi del mondo e della
società, Hana e convinto che se la magia verrà diffusa nel mondo o se la magia tornerà nel mondo,
tutti diventeranno più buoni e giusti, con la convinzione che sia la mancanza di magia, a rendere la
gente malvagia o cattiva...

Hana e convinta che la magia, non debba restare nascosta nelle rovine delle Razze Padrone, ma che
debba essere diffusa nel mondo, che la magia può e debba essere usata per il bene o per un bene
superiore, che la magia possa essere usata per aiutare il prossimo o per fare del bene o per aiutare le
persone in difficoltà e migliorare la vita della gente... Hana vuole usare la magia per cambiare il
mondo... per rendere il mondo un posto migliore... per migliorare la vita di tutti... migliorare la
società in generale...

Hana ritiene che la magia si può usare a fin di bene o per scopi benefici, Hana ritiene che la magia
sia la cosa più bella del mondo, che non possa esserci nulla di più bello e incantevole della magia...

ritenendo che senza la magia, la gente sia triste e depressa, che privare il mondo della magia, voglia
dire condannare la gente al dolore e alla sofferenza, Hana ritiene che la magia possa portare la
felicità o rendere tutti felici, ritenendo che un mondo con la magia, sia un mondo felice...

Tucci iniziando a parlare e chiacchiera con Hana, si trova in totale disaccordo con le idee di Hana,
ritenendo che gli umani siano cattivi e malvagi, che gli umani siano troppo immorali o dissoluti per
essere cambiati facilmente, ritenendo che la Hana sia solo un illusa, a credere o pensare che la
magia possa cambiare la gente o possa rendere migliore la gente...

Tucci e molto pessimista sul genere umano, poiché segnato dalle devastazioni della prima guerra
mondiale, segnato dalla guerra in Trincea, vedendo persone civili soffrire sotto la guerra e vedendo
soldati italiani e austro-ungarici, abbandonarsi alla peggio violenza e brutalità, poi Tucci e rimasto
segnato dalle violenze e turbolenze politiche post-prima guerra mondiale, le violenze politiche tra
Fascisti, Comunisti, Socialisti, SanSepolcristi, Arditi del Popolo e Anarchici e Tucci e diffidente
verso il regime Fascista...

per questo, Tucci ritiene che la magia non cambierà mai gli umani, anzi, ritenendo troppo pericoloso
dare la magia agli umani, ritenendo che gli umani siano troppo immorali o corrotti o malvagi, per
poter disporre della magia, ritenendo che se a un umano, gli dai un grande potere, questo lo userà
per il proprio tornaconto personale o per i propri capricci personali, per fare del male al prossimo o
schiavizzare il prossimo o prevaricare i più deboli...

per Tucci, la magia non migliora le cose, la magia non renderà gli umani delle persone migliori, poi
Tucci ritiene che non sia possibile rendere “felici” le persone, poiché gli umani sono troppo avidi,
gli umani vogliono avere tutto, vogliono avere sempre di più e un umano non sarà mai felice,
poiché vorrà avere sempre di più e non si fermerà di fronte a nulla, pur di ottenere quello che
desidera...

-
la spedizione, scopre i ruderi di un palazzo abbandonato e in rovine, un palazzo sfarzoso e sontuoso,
un palazzo grande e immenso, che sembra abbandonato da secoli, se non da millenni, somigliante ai
palazzi di Qom, ma in versione più grande e immensa, come se quel palazzo, fosse stato creato
appositamente, per accoglierci dentro delle creature gigantesche o mastodontiche...

La Spedizione di Tucci, inizia ad esplorare l'interno del palazzo del Imperatore fenice, esplorandone
le grandi e immense stanze...

Hana Korgensun, guardando le decorazioni di quelle stanze, ne rimane affascinata e incantata,


trovando quel luogo, simile a una fiaba o a una favola incantata, facendo ricordare ad Hana, quei
libri di fiabe, che parlavano di regni magici e incantati nelle terre d'oriente, tipo "le Mille e una
notte", o tipo quelle storie magico-romantiche, ambientate in un oriente magico, mistico e
misterioso... Hana vede il palazzo del Imperatore Fenice, come un luogo incantato, come un luogo
magico e fiabesco...

Hana: che bello! Sembra uno di quei magici regni orientali, quei regni esotici e orientali delle fiabe
o delle favole, questo luogo e così magico e incantevole, sembra un regno incantato, come se le
favole fossero diventate realtà... magari adesso incontreremo un mago orientale o dei tappeti
volanti... magari ora salteranno fuori delle fenici magiche o guerrieri cavallereschi o incontreremo
qualcosa di magico e incantevole in queste mura...
Tobia: non farti ingannare dalle apparenze, un luogo in apparenza può sembrare bello e perfetto,
un luogo può essere magico e meraviglioso in apparenza... ma in realtà potrebbe essere un luogo
ostile o pericoloso... un posto bello, ha sempre degli sporchi o oscuri segreti da nascondere...
Tucci: signorina! Questa e la realtà, qui non siamo in una fiaba... questa non e una favola... qui
non ci sono regni magici o Monarchi fatati dai poteri mistici... qui non ci sono nemmeno grandi
castelli o palazzi magici abitati da principi o principesse... questo e il duro mondo reale, un mondo
sporco, brutale, spietato e crudele... insomma, questa non e una fiaba e non è nemmeno una
favola... questa e la realtà signorina... qui l'unica cosa che vedo e un palazzo in rovine da chissà
quanti secoli, pieno di pericoli e di insidie...

lo Specchio della Regina fenice, un potente artefatto magico, simile a uno specchio dotato di
manico, che permette di vedere una cosa per quella che è veramente e che permette di vedere le
possibilità di una persona e di vedere i tanti “volti” o “forme” o “sembianze” di una persona...

intanto, il monarca Qajar di Persia, si è messo a capo dei suoi uomini e vuole raggiungere i monti
zagros, per raggiungere il palazzo decaduto del signore delle fenici, per imposessarsi degli artefatti
magici-mistici delle fenici azzurre, per usarle per spazzare via la dinastia Pahlavi, conquistare tutto
l'Iran, farsi incoronare come nuovo Shah del Iran e poi lanciarsi alla conquista e dominazione del
mondo, usando i poteri magici delle fenici azzurre, per spazzare via e annientare ogni esercito
nemico o avversario...

il monarca Qajar, dopo aver catturato Tucci e i membri della spedizione italiana, come anche Hana
e i membri della spedizione danese, entra in possesso dello specchio della regina fenice...

ma il monarca Qajar, guardandosi allo specchio, però impazzisce completamente, non riuscendo più
a distingere i sogni dalla realtà, non riuscendo più a capire cosa sia vero e cosa sia falso, non
riuscendo pià a capire che cosa sia “Reale” e che cosa no,

si scopre, che lo specchio della regina fenice, ha il potere di far diventare i sogni realtà,
letteralmente... nel vero senso della parola, di concretizzare ogni fantasia possibile e concepibile,
ma con un effetto collaterale per i comuni esseri umani, la cui mente e troppo arretrata e fanno
fatica a capire o comprendere cosa sia reale o cosa no... a separare il vero dal falso o la realtà dalla
finzione, poiché, lo specchio abolisce la barriera tra reale e fittizio, rendendo reale e autentico
quello che di solito e fittizio, abolendo la barriera tra realtà e fantasia... facendo però concretizzare
anche le paure e le angoscie interiori, con l'effetto collaterale di rendere reali e autentiche anche le
paure, angoscie, fragilità e insicurezze interiori...

il monarca Qajar, specchiandosi allo specchio, desidera di essere il monarca supremo di tutto il
mondo e di rendere la persia, la maggiore potenza mondiale... ma lo specchio, però mostra anche
quello che una persona riflessa in quello specchio, non vorrebbe mai essere o che ha paura di essere
o che teme di poter diventare... concretizzando o rendendo realtà anche quello... poiché lo specchio
della regina fenice mostra tutto... mostra ogni cosa... letteralmente... anche la più brutta e
angosciante... senza alcuna distinzione...

così, specchiandosi allo specchio, il monarca Qajar si vede come un devoto comunista, come un
sostenitore del Unione Sovietica, come un anti-monarchico, come un nemico delle tradizioni, come
un condottiero comunista, che vuole distruggere le monarchie tradizionali e che ama il comunismo
e l'URSS; adorando il comunismo come la cosa più bella del mondo, glorificando l'Unione
Sovietica e le figure di Lenin e Stalin, gridando di odiare i re e i monarchi, di desiderare la
distruzione delle tradizioni e delle culture tradizionali, di essere devoto nel far diventare la Persia
uno stato comunista alleato del URSS e di voler uccidere tutti i re e i monarchi...

lo specchio, con una voce fuori campo, con una voce femminile e sensuale, inizia a dire al Monarca
Qajar, che quel riflesso e il suo vero io, che quel riflesso e la sua vera identità, che quello che sta
vedendo nello specchio e lui stesso, la sua anima o identità, sostenendo di avergli rubato o rapito la
sua vera identità, rinchiudendola al interno dello specchio, che ora lui non ha più una sua identità
personale, che la sua vera identità e ora prigioniera e rinchiusa dentro lo specchio, che ora, per
condanna dello specchio, sarà condannato ad essere e diventare, l'immagine riflessa in quello
specchio... da ora in poi, il monarca Qajar, non potrà essere se stesso, non potrà fare quello che
vuole, ma dovrà fare quello che vuole lo specchio e che vogliono le immagini riflesse in quello
specchio...

voce dello specchio: questo sei tu... questo sei tu... questo e il tuo riflesso... questo e il tuo riflesso...
Re Qajar: no... no... NO!!! AIUTO! AIUTO! IO SONO COMUNISTA! IO NON SONO UN
COMUNISTA! IO SONO UN MONARCHICO!!! IO SONO UN TRADIZIONALISTA!!! IO SONO
UN DEVOTO AL MIO PAESE! NON SONO UN TRADITORE! NON SONO UN TRADITORE!!!

questo, fa impazzire completamente il Re Qajar...

lo specchio, tra i tanti poteri, ha quello di cambiare o trasformare l'identità e la personalità delle
persone, di “plasmare” e modificare e trasformare la mente e la psiche di una persona, lanciando
incantesimi e maledizioni direttamente contro la mente o la psiche della persona che sta guardando
quello specchio...

lo specchio, ha questi effetti nefasti sugli umani, poiché lo specchio era pensato e concepito per le
donne fenici o per Fenici mutantrope, la cui mente e psiche, poteva facilmente gestire o tollerare
senza problemi simili cose, ma la mente o la psiche di un umano e diversa da quella di una Fenice,
con il risultato che lo specchio e letteramente un arma mentale, un arma psichica, un arma in grado
di far impazzire la gente o di distruggere la mente e la psiche di un comune essere umano...

lo specchio, mente spudoratamente, poiché lo specchio, non distingue la verità dalle bugie, non
separa il vero dal falso, anche perchè lo specchio mostra cose ideali, mostra la parte ideale delle
cose, anche in senso negativo e mai la parte reale o concreta o oggettiva delle cose... lo specchio
magico e soggettivo e mai oggettivo, lo specchio magico e sempre ideale e mai concreto...

lo specchio era pensato per le donne, non per gli uomini, lo specchio uccide i maschi, ma risparmia
le femmine, mostrandole come belle e perfette... poiché lo specchio, racchiude i “Segreti intimi” di
una donna...

questa rivelazione, però, fa impazzire il monarca Qajar, che inizia ad impazzire e delirare, subendo
mostruose e terrificanti mutazioni, poiché ora tutti i “Riflessi” di quello specchio, iniziano a
materializzarsi nel corpo del monarca Qajar, che inizia ad essere posseduto dal “Riflesso” di quello
specchio, il “Riflesso” cerca di prendere il controllo e possesso mentale e corporeo del monarca
Qajar...
il Re Qajar, si ritrova a dover combattere contro il suo stesso riflesso, poiché quel riflesso che ha
visto prima, si è materializzato dentro il suo corpo e ora cerca di ucciderlo, per prenderne il posto, il
Re Qajar inizia a lottare contro il riflesso, che si stà materializzandosi nel suo corpo e nella sua
carnne, simili ad escrescenze mostruose e terrificanti....

il Re Qajar, inizia ad alterarsi e contorcersi in maniera spaventose e inquietanti, fino a deformarsi


completamente...

Re Qajar: Aiuto! AIUTO! E DENTRO DI ME! AIUTATEMI! VI PREGO!!!

ma il re Qajar, si trasforma in un essere mostruoso, in un mostro umanoide...

i soldati del re Qajar, spaventati, sparano addosso al Re Qajar, uccidendolo e crivellandolo di


proiettili, con scariche di pistole e fucili...

ben presto, i soldati del re Qajar, si ritrovano a combattere e lottare contro i loro stessi “Riflessi”
nella stanza degli specchi della regina Fenice, poiché gli specchi magici della regina fenice,
materializzano i riflessi dei soldati del re Qajar, scatenando una violenta e furiosa battaglia tra i
soldati Qajari e i loro riflessi, i soldati Qajari, massacrano i loro riflessi con sciabole e raffiche di
pistole, fucili e mitragliatrici “Maxim” e granate, ma gli specchi magici, continuano a creare e
generare altri riflessi al infinito, poiché, i “Riflessi” di una persona, sono eterni e infiniti, con il
risultato, che alla fine, i soldati Qajari

Hana e Tucci e i membri delle due spedizioni, riescono a liberarsi e a scappare dal palazzo
sotteraneo, con Tucci, che riesce in tempo a posizionare delle cariche esplosive, mentre Hana tiene a
bada i Riflessi, usando la sua bacchetta magica...

così, in fretta e furia, Tucci posiziona le cariche esplosive e scappa a perdificato dalla caverna
sotteranea, tenendo a bada i riflessi con la sua pistola...

i membri della spedizione, corrono a perdifiato per i corridoi sotteranei, mentre Tucci riesce in
tempo ad attivare il detonatore delle cariche esplosive, facendo crollare e distruggere tutto il palazzo
del imperatore Fenice e tutta la rete di caverne sotteranee, l'immensa esplosione, travolge e uccide
tutti i riflessi, mentre Hanna e Tucci, per evitare di essere travolti dal esplosione, saltano fuori da
una delle uscite della caverna, saltando mentre le fiamme del esplosione, escono dal uscita della
caverna, Hana e Tucci, si salvano tuffandosi in un fiume, assieme a tutti i membri delle due
spedizioni...

Hana e Tucci, nuotando, completamente bagnati, arrivano a una sponda, riposandosi e riprendendo
il fiato...

Tucci: uff... quando mi ero iscritto alla facoltà di studi orientali, non mi aspetto di dover
combattere contro monarchi pazzi, Uccelli parlanti e riflessi che escono dagli specchi... lo sapevo
che dovevo iscrivermi alla facoltà di studi classici! Perdinci! Dovevo dare ascolto ai miei amici,
che mi dicevano sempre “ma dai, Giusè... iscritivi alla facoltà di studi classici, non dovrai fare
niente! Sarai pagato un mucchio di soldi per startene al caldo e al sicuro, a leggere classici greco-
romani” forse... non avevano tutti i torti...
Hana: oh, non dirlo a me! Quando mi sono unita a questa spedizione, mi aspettavo una magica
avventura, credevo di incontrare regni magici o incantati, mi aspettavo delle avventure fiabesche!
Pensavo che avrei incontrato animali parlanti, navi o carrozze volanti, che avrei incontrati spiriti
protettori, che avrei scoperto popoli esotici dalle culture affascinanti ed esotiche... invece... mi è
sembrava un epopea inquietante!!!
Tucci: signorina, questa e la realtà... non siamo in una fiaba... questa non è una favola... cioè, cosa
ti aspettavi? Un palazzo di cioccolata, con pappagalli parlanti e Trote ballerine che ballano il can-
can, ma avevi la minima idea di andare in una terra selvaggia e ostile, con segreti arcani pericolosi
per il genere umano? Signorina... questa e un avventura nel ignoto... non alice nel paese delle
meraviglie... questo e un viaggio nel abisso... non il viaggio al isola che non c'e...
Hana: beh... te lo confesso... no... non me lo aspettavo proprio... certo che prima di questo viaggio,
avevo un idea parecchio strana di che cosa fosse un “Regno magico” o un “Palazzo magico”...
Tucci: beh... ora l'hai capito...

Londra, Inghilterra, 1924

Intanto, le spie del MI5, i servizi segreti inglesi, mandando informazioni al governo di Londra,
riguardanti le attività della Stanza dei Segreti Arcani e alle attività di Giuseppe Tucci, iniziano ad
allarmarsi e preoccuparsi, per il fatto che l'Italia Fascista, sia diventando sempre più forte e potente
nel campo della magia e del Alchimia e di come l'Italia, si stia dotandosi di un grosso e poderoso
arsenale
magico-Alchemico, che potrebbe rendere forte e potente il regno d'italia...

le autorità Inglesi, vedono in Giuseppe Tucci, una minaccia, un problema, ritenendo che Giuseppe
Tucci, potrebbe far cedere o consegnare potenti artefatti magici-mistici al regime Fascista italiano...
tramite numerose spedizioni in Asia, con la copertura di spedizioni antropologiche o
orientalistiche...

per questo, il governo Inglese, decide di mandare contro giuseppe Tucci e contro la "Stanza dei
segreti Arcani", un intero esercito di Spie del MI5, per dare la caccia a Giuseppe Tucci e fermarlo...
-

L'Inghilterra, ha creato un corpo di Maghi militari o di Maghi da combattimento, ovvero il


"Magical Royal Corps" o "Wizard Royal Corps o "Corpo magico Reale", arruolando e reclutando
maghi inglesi, impiegandoli come maghi-soldato o come Maghi-Militari per conto del esercito
inglese...

i Wizard Royal Corps, vengono reclutati tra le maggiori congreghe di Maghi delle isole Britanniche,
con l'Impero Britannico, per contrastare l'Italia Fascista e la Germania nazista, decide di creare una
"magia Militare", una "Magia Bellica"...

allo stesso tempo, l'Impero Britannico, vuole impiegare i Magical Royal Corps, per rendere forte e
potente l'Impero Britannico, per impedire e contrastare il crollo e sfaldamento del Impero
Britannico...

per combattere la minaccia della Germania Nazista e del Italia Fascista, l'impero Britannico, decide
di arruolare un corpo di Streghe Militari o di Streghe guerriere, delle Streghe inglesi, provenienti
dalle zone rurali del Inghilterra, ovvero le "Flying Witches" o "le Streghe Volanti", che diventano
delle streghe-Soldatesse per conto delle autorità inglesi...

le Flying Witches sono dotate di Bacchette magiche e volano a cavallo di scope volanti, venendo
reclutati dalle autorità inglesi, da varie "Coven" di Streghe, sparse e diffuse nel territorio Inglese, le
Coven sono delle comunità o fazioni o Clan o Tribù di streghe inglesi...

allo stesso tempo, le autorità coloniali inglesi, nel tentativo di integrare i popoli del Commonwealth
e delle colonie nella società inglese, hanno formato un corpo di Maghi Vodoun, provenienti dalle
Antille Inglesi, dalla Giamaica, Barbados, Grenada e da Trinidad and Tobago, ovvero, i "Vodoun
Masters", che come potere magico, possono evocare i morti, evocando fantasmi e spiriti, oppure,
evocando intere orde di Zombi e controllandoli mentalmente... usandoli per combattere i propri
nemici e avversari...

l'Impero Britannico, allora per combattere il Terzo Reich e l'Italia Fascista, crea del "Corpi Reali
Magici" o "Magical Royal Corps", di Creature magiche e razze magiche e maghi e Maghe dalle
etnie e popoli del impero britannico, creando...
Irish Magical Corps: composto da Selkie, Banshee e Maghi Irlandesi
Chinese Royal Corps: composto da Sino-Inglesi e da Long o Dragoni cinesi immigrati in
inghilterra o nei Dominion Inglesi
Indian Royal Corps: composto da Anglo-Indiani, da Naga e Garuda, residenti in Inghilterra o nel
impero Britannico...
Nigerian Royal Corps: composto da Anglo-Nigeriani, esperti di magia delle etnie Yoruba e Igbo
della Nigeria

--

l'Impero Britannico, per contrastare l'Italia Fascista, recluta numerosi Italo-Inglesi o Anglo-Italiani,
membri della diaspora italiana in Inghilterra, reclutando anche Maghi e alchimisti italiani, in fuga
dalle purghe politiche da parte del regime Fascista, reclutando anche maghi e Alchimisti
Italo-Inglesi, ovvero, il "Anglo-Italian Magical Corps" o "Britalian Magical Corps" o "Lombard
Street Division"...

al Britalian Magical corps, hanno aderito molti membri della "Stanza dei segreti arcani", che sono
scappati o fuggiti dal italia, per scampare alle persecuzioni e caccia spietata da parte della
"Congrega di Athanor"...

al Britalian Magical Corps, sono giunti e affluiti molti membri dei "Saindarii", un organizzazione di
Maghi e alchimisti Romani, fondati nel XIV°secolo, per tutelare il grosso numero di artefatti magici
e mistici, racchiusi nel sottosuolo di Roma, molti membri dei Saindarii, per sfuggire alle
persecuzioni da parte della Congrega di Athanor, sono rifugiati in Inghilterra, diventando membri
del "Britalian Magical Corps"...

le autorità inglesi, cercano di usare il "Britalian Magical Corps", per contattare Giuseppe Tucci e
convincerlo a non cedere gli artefatti magici e i segreti arcani al regime fascista italiano e ad aiutare
gli Alleati a combattere le potenze del Asse...

i maghi e Alchimisti Anglo-inglesi, tendono ad avere posizioni progressiste e liberali, appoggiando


partiti di sinistra, come il Partito Laburista inglese, sono maghi promotori e sostenitori della
Democrazia e sostengono la diffusione del "Mondo Libero" a guida anglosassone nel mondo, si
battono per i diritti delle minoranze, battendosi per l'emancipazione delle minoranze e per la tutela
dei diritti dei popoli e nazioni interni al Commonwealth...

mentre al contrario, i Maghi e Alchimisti italiani, sono molto più conservatori e tradizionalisti, sono
ostili e diffidenti verso la Democrazia e il sistema democratico e sopratutto sono ostili verso il
mondo Anglosassone, visto come troppo "moderno", come "Anti-Tradizionale" e "Non-arcaico",
come un mondo senza cultura o tradizioni antiche... vedendo la diffusione del mondo anglosassone,
come una minaccia alla cultura e alle tradizioni italiane...

i maghi e alchimisti nativi del Italia, guardano con ostilità e diffidenza i maghi Italo-Inglesi, visti
come troppo "moderni" o troppo "Liberali" o troppo "Cosmopoliti"... i maghi nativi italiani,
accusano i maghi anglo-inglesi, di aver tradito le loro radici ancestrali italiche, di essersi fatti
corrompere e inquinare alla cultura anglosassone, di essere più simili a degli inglesi o a degli
Americani o a degli Anglosassoni, che a dei veri italiani... accusando i maghi Anglo-Italiani, di
essere dei babbei o dei fessi instupiditi dalle dottrine politiche progressiste-liberali, appoggiando
cose come la SocialDemocrazia, il "Welfare State", il femminismo, le tutele sindacali,
l'Animalismo, l'Ecologismo, l'emancipazione delle donne e delle minoranze etniche-razziali,
accusando i Maghi AngloInglesi, di pensare più al Benessere delle Donne e dei Neri africani e degli
Alberi, invece che al benessere del popolo Italiano e della nazione italiana...

la Terra dei Garuda

India 1925

una nuova spedizione, stavolta finanziato dal "Istituto di Studi Orientali" di Roma, parte dal porto di
Ostia e raggiunge l'India, arrivando al porto di Mumbai...

lo scopo della spedizione e quello di condurre degli studi e delle ricerche, su una razza magica del
India, la razza magica più forte e potente del Subcontinente Indiano, ovvero, la Razza dei Garuda,
una razza di uomini-aquila antropomorfi, di grossa massa fisica, che in India, sono venerati come
degli Dei, portando alla nascita di una vera e propria religione dei Garuda...

ma allo stesso tempo, lo scopo della spedizione e quello di impadronirsi dei segreti magici e mistici
dei Garuda, trafugarli dal India e portarli in Italia, per dotare l'Italia, dei poteri magici-mistici dei
Garuda...

lo scopo della spedizione, finanziata e appoggiata dal Partito Fascista italiano e quello di siglare un
alleanza tra i movimenti Hindutva o Nazionalisti Hindu del Italia e l'Italia Fascista, poichè, il
Regime Fascista italiano, progetta di spedire armamenti, finanziamenti e supporto logistico, al
movimento Ultranazionalista Hindu e alla casta dei Brahmini, come al Estrema destra indiana, la
stessa cosa che hanno iniziato a fare anche la Germania Nazista e l'Impero del Giappone in India...

le teorie dei suprematisti Hindu e dei promotori del Hindutva, sono ben viste dalle autorità fasciste,
che progettano di scatenare una grande ribellione Induista e ultranazionalista in India, per scacciare
gli Inglesi dal Subcontinente Indiano e creare un India indipendente, retta dalle caste alte induiste e
dai Brahmini, alleata del Impero Fascista italiano...

l'Italia Fascista, in tensione e rivalità con l'Impero Britannico, ha iniziato a fomentare le divisioni
interne al impero Britannico e di spaccarlo per indebolirlo, per farlo, l'Italia Fascista ha iniziato a
supportare i movimenti Hindutva e i movimenti Induisti e Nazionalisti del India, per indebolire
l'Inghilterra e aizzare l'India contro l'Impero Britannico...

alla spedizione, ne fanno parte degli agenti fascisti, che cercano di stabilire dei contatti con degli
ultranazionalisti Hindu...

la spedizione, sbarcata a Mumbai, viaggia attraverso l'Interno del India, raggiungendo delle zone
ricoperte da grandi e immense giungle...

alla spedizione, ne fa parte Osvaldo Mandrazzi, un Antropologo, sostenitore del Razzialismo e del
Darwinismo Sociale e che e giunto in India, per condurre degli "Studi Razziali" sulle popolazioni ed
etnie del SubContinente Indiano...

l'India e travolta da grandi turbolenze politiche e sociali, nella società indiana, sta crescendo il
malcontento popolare e la sfiducia verso il dominio coloniale inglese, l'economia indiana e finita
logorata dalla prima guerra mondiale, causando diffuse proteste e manifestazioni e scioperi in tutta
l'India...

il Comunismo e il Socialismo, stanno diventando molto popolari e diffusi in India, sia nei
movimenti operai e sindacalisti del India, che nei movimenti nazionalisti e anti-colonialisti del
India, riscuotendo un grande successo e popolarità tra gli Hindi e causando tensioni politiche e
sociali, con le autorità coloniali inglesi...

l'Unione Sovietica, sta alimentando e fomentando movimenti comunisti e Socialisti in India,


cercando di fomentare una rivoluzione comunista in India, allo scopo di creare una grande India
comunista alleata del URSS e far dilagare la “Rivoluzione mondiale”, prima in tutta l'Asia e poi in
tutta l'Africa...

ma allo stesso tempo, sono in grande ascesa e affermazione i movimenti ultra-nazionalisti Hindu e
la Destra Hindu, affascinata al avvento del fascismo in italia, affascinati dalla figura di Benito
Mussolini, come dalla diffusione dei partiti di estrema destra in Europa...

la destra Induista politica, viene alimentata dalla casta dei Brahmini e dalle caste alte del Induismo,
sia per ostilità e diffidenza verso le autorità coloniali inglesi e sia per paura e timore di una
Rivoluzione comunista in India, sia per paura e timore di una diffusione su larga scala dei
Musulmani-islamici in India e per paura della diffusione del Cristianesimo, causata dal attivismo
dei missionari cristiani Inglesi e Americani in India...

alla spedizione, in India, si è unito un giovane soldato, una “Camicia nera”, di nome
Luciano Marcarelli, un devoto fascista, un ragazzo alto e muscoloso, dal aria dura e arrogante...

Luciano si rivela un ragazzo arrogante, sbruffone, presuntuoso...

la spedizione di Giuseppe Tucci, arriva così, in un palazzo sfarzoso e sontuoso, un palazzo che è la
dimora del Principe Jhaghar, un Rajah indiano, figlio del Rajah Loka Sabhai, dalle posizioni
reazionarie e conservatrici, il Principe Jhaghar e un sostenitore del Italia Fascista e un ammiratore di
Benito Mussolini, il principe Jhaghar ha scritto numerosi "Pamphlet" e libri di Politica, dove
equipara il Fascismo Italiano al "Hindutva" Induista, testi banditi e sequestrati dalle autorità
coloniali inglesi, per posizioni estremiste e integraliste...
per di più, Jhaghar ha stabilito segretamente dei contatti con il regime Fascista italiano, anche nel
tentativo di creare in India, un movimento politico, che sia un "Fascismo Indiano" o una versione
Indiana del Fascismo...
Jhaghar, nei suoi manifesti politici, crea dei paralleli, tra la Razza Latina del Italia e la Razza
Indo-Ariana del nord del Italia, ritenendo che se i Latini abbiano creato la civiltà del Impero
Romano, a partire dal Italia, gli Indo-Ariani, abbiano creato la civiltà Indiana, a partire dal India
settentrionale e dalla valle del fiume Indo, il principe Jhaghar, ritiene che i "Giudei" e il "Complotto
Giudeo-Sionista mondiale", stia minacciando sia l'Italia Fascista che l'India, poichè per Jhaghar, i
"Giudeo-Semiti", vogliono corrompere sia l'Italia, che l'India Indo-Aria, con il Cristianesimo, con le
Religioni monoteiste, con il Comunismo, con "l'Anglosassonismo", con il Capitalismo e le idee
illuministe e moderniste...

così, Giuseppe Tucci e Osvaldo, vengono accolti al interno del palazzo del principe Jhaghar, un
palazzo orientale molto sfarzoso e sontuoso, con grandi fontane e giardini al suo interno, pieno di
pesci e di Pavoni...

al interno del Palazzo, assieme al principe Jhaghar, risiede una Nobildonna inglese, una giovane
donna aristocratica, originaria del Inghilterra e che si è trasferita in India, fidanzandosi con il
principe Jhaghar, ovvero, Madame Badmington...

Madame Badmington, si rivela a Tucci e Osvaldo e al resto delle spedizioni, una donna elegante e
raffinata, anche se e inglese, si veste come un indiana, indossando abiti rigorosamente orientale o
Indiani, anche tenendosi un "Bindi" o un "Bindu" sulla Fronte, sostenendo che quel Segno rosso
circolare davanti alla sua fronte, un segno dipinto, sia il suo "Terzo Occhio", che sarebbe in attesa di
essere aperto, per "espandergli la coscienza" e farla "Evolvere spiritualmente"...

Madame Badmington e una aristocratica inglese, appassionata di filosofia orientale e di religioni e


spiritualità orientali, Madame Badmington si è convertita al Induismo, diventando una sostenitrice
del Rajah Loka Sabhai

Madame Badmington e divenuta una sostenitrice del Hindutva e della destra Hindu, sostenendo che
il Cristianesimo sia una religione pessima e scadente, che l'occidente sia corrotto e decadente a
livello spirituale, che l'occidente sia materialista, che l'illuminismo abbia privato gli occidentali di
saggezza e profondità spirituale... Madame Badmington odia e disprezza l'occidente “Materialista”,
odia il “Materialismo” occidentale...
Madame Badmington ritiene che il “vero progresso” sia il “progresso spirituale” o “l'evoluzione
spirituale”, ritenendo che l'occidente sia “Spiritualmente arretrato” e “Senza saggezza”, mentre
l'India sarebbe “Spiritualmente evoluta” e con un immensa saggezza...

Madame Badmington e convinta che la razza dei Garuda, sia una razza “Spiritualmente evoluta” o
“Spiritualmente progredita”, che i Garuda abbiamo una “Coscienza superiore” o una “Coscienza
evoluta” e che la razza dei Garuda debba o guidare la razza umana o “illuminare spiritualmente” la
razza umana...

Kumar, un servo e aiutante del principe Jhaghar, un guerriero Hindi grosso e muscoloso, dando una
foto di Gandhi a Osvaldo, per fargli vedere chi è Gandhi

Osvaldo, ricevendo una foto del Mahatma Gandhi, si mette a commentarlo in maniera negativa, con
discorsi razzialisti

Osvaldo: ma... ma chi è questo brutto umanoide semi-scimmioide?


Kumar: beh, e il Mahatma Gandhi, un importante leader politico, sa fondere saggezza mistica ad
attivismo politico, sta cercando di mobilitare le masse indiane contro il colonialismo inglese, ha
teorizzato un nuovo tipo di lotta... una lotta non-violenta...
Osvaldo: uhm... a studiarne i tratti Osseo-Facciali e la struttura corporea, deve essere il figlio
generato da un accoppiamento tra umanoidi degenerati, sicuramente padre alcoolizzato e madre
prostituta... e ipotizzo che i due coniugi fossero di due razze o ceppi razziali completamente distinti
tra di loro... ipotizzo una discendenza scimmioide...
Luciano Marcarelli: bah... questo Gandhi sembra una Scimmia... e poi... che cos'e questa “lotta
non violenta”, che razza di lotta è una lotta senza violenza???
Kumar: beh... Gandhi ipotizza che si possa combattere un avversario senza usare metodi violenti,
una lotta pacifica, la dottrina del Ahimsa
Luciano: bah! Questo gandhi e solo un Finocchio, un effeminato! Una femminuccia senza palle!
Scommetto che è un pederasta che gli piace farsi mettere le cose nel culo!!! questa “Ahimsa” non e
una cosa da veri uomini!!! un vero uomo combatte con la spada!!! un uomo non risolve i problemi
pacificamente! La pace e roba da ragazze!!! roba da femmine! Non roba da maschi virili!!! Gandhi
e solo un degenerato Giudeo-Massone...
Osvaldo: beh... ipotizzo che questo Ahimsa, sia prodotto da una degenerazione intelletiva e
neurale, causata dal fatto che questo Gandhi, deve avere il cervello come quello di un Ratto o di
una Marmotta, chiaramente, la fusione Scimmiesco-degenerativa, ha portato a un indebolimento
fisico e mentale, ad avere tratti femminili, come chiaramente mostra il suo corpo fisico, un corpo
esile ed efebico e ad avere un basso quoziente intelletivo, che ha spinto questo Ganghi...
Kumar: Gandhi... si chiama Gandhi...
Osvaldo: scusatemi... dunque... fattori che hanno spinto questo tale Gandhi, ad avere chiaramente
una tendenza degenerativa, una degenerazione verso il Pacifismo e la Non-violenza, un esaltazione
della passitività, tipico delle razze di colore e delle donne, il passivismo e tipico delle razze deboli e
inferiori, questo Ahimsa e chiaramente una degenerazione razziale, così come Gandhi e un
degenerato razziale e sessuale, ipotizzo che Gandhi sia un Pederasta e che sia un Indiano-Negro di
discendenza scimmiesca, che ha creato questo Ahimsa, per compiacere l'istinto di sottomissione
delle razze inferiori, chiaramente questo Ganghei, scusate Gandhi, vuole compiacere gli sfruttatori
e dominatori inglesi, beh e questo “Ahimsa”, da come viene detto, sembra un verso scimmiesco,
tipo “uh-uh-Ah-ah”, o tipo “Oh-oh-Eh-eh”, come per voler dire “ti adoro, padrone bianco!” o
“sfruttami, dominatore inglese!!! io adoro essere sfruttato da te!!!”
Kumar: uhmm... idea interessante! Sono teorie molto affascinanti, sembra una descrizione del
ordine naturale e cosmico delle cose...

durante il viaggio nella giungla, Osvaldo parla del suo pensiero politico a Tucci, con Osvaldo che
sostiene che il mondo intero sia minacciata da una forza globale ostile, chiamata
"Giudeo-Massoneria" o "Unione Giudeo-Massone", che avrebbero preso il controllo del occidente
e dei paesi occidentali, usandoli come fantocci per i propri affari e interessi e per conquistare il
mondo, sostenendo che la Democrazia sia solo un invenzione della Massoneria e degli Ebrei-
Giudei, per corrompere e inquinare la società, per rendere debole e corrotta la razza, ritenendo che
una razza sana e forte, può partire solo da un governo autoritario, da una "autorità suprema"...
Osvaldo ritiene che l'Italia Fascista o l'Impero Fascista, debba guidare una alleanza globale o dare il
via a una guerra su vasta scala, per combattere la "Giudeo-Massoneria" e salvare i popoli e le
nazioni dal "inquinamento" e "corruzione" da parte della Giudeo-Massoneria...

Osvaldo odia la democrazia, ritenendo che i popoli democratici, siano una massa di rammolliti, di
effeminati, di uomini smidollati, di viziosi immorali, senza principi morali e senza nobiltà d'animo o
di spirito ritenendo che la democrazia renda la gente pigra e apatica, ritenendo che la democrazia sia
per i deboli, che la democrazia porti solo a un popolo debole o a una razza debole...

poi, Osvaldo inizia a sostenere che il mondo intero, sia minaccata da un altra forza globale ostile,
ovvero, la "Anglosfera", tutto il mondo Anglosassone, Osvaldo sostiene di avere paura e timore,
non solo del impero coloniale britannico, ma anche degli Stati uniti d'america e in generale di una
"Unione Anglo-Americana" o di un "patto della Anglosfera", che potrebbe conquistare e dominare il
mondo, Osvaldo ritiene che i paesi anglosassoni siano troppo "Modernisti", troppo "Giudeo-
massoni" e che i paesi Anglosassoni, siano divenuti troppo multiculturali e multietnici, vedendoli
come alveari marci, pieni di Umanoidi degenerati o di Meticci mezzosangue, ritenendo poi che la
cultura Anglosassone, sia marcia, corrotta e decadente, Osvaldo ritiene che l'Italia Fascista, debba
guidare i popoli mondiali, nella grande guerra contro "l'Anglosassonismo culturale e ideologico",
contro il "Titano Anglosassone", contro la "Anglosassonizzazione" del mondo...

poi, Osvaldo inizia a sostenenre che il mondo intero, debba affrontare una minaccia globale senza
precedenti, ovvero, la diffusione del Comunismo e del Socialismo, Osvaldo ha timore che l'Unione
Sovietica, possa alimentare rivoluzioni comuniste in Asia e Africa, alimentando una rivoluzinoe
comunista globale, per mettersi a capo e guida delle razze di colore e dei "Degenerati" e degli
"Umanoidi-Bestia", resi ancora più immorali e corroti dal comunismo, per unificare la Afro-Asia in
un blocco comunista, pronto a travolgere l'occidente, con orde Comuniste, ma orde sia di uomini
deboli e stupidi, che da orde di "Negro-Cinesi" o di "Afro-Arabo-Asiatici"... Osvaldo ritiene che il
Comunismo stai diventando un grande blocco mondiale o un grande titano mondiale alla pari del
Anglosassonismo AngloAmericano... ma osvaldo vede nel Comunismo, un degrado, una decadenza,
un governo immorale e corrotto...

Osvaldo ritiene che l'Italia fascista, abbia nemici in ogni dove: il Mondo Anglosassone, il Mondo
Comunista guidato dal Unione Sovietica e la Giudeo-Massoneria, ma Osvaldo ritiene che anche un
Islam unificato o una "Ummah" islamica coesa o una "Alleanza delle razze Negro-Asiatiche", possa
minacciare l'Impero fascista Italico, ma Osvaldo ha fede e fiducia nella razza latina, che vede come
una razza forte, sana e ingegnosa, Osvaldo e convinto che il Duce con la sua guida, possa rendere
l'italia forte e potente di fronte a tutti quei nemici, affermando di avere fiducia nelle autorità
fasciste, che potranno rendere la "Razza Italica", una razza sana e forte, in grado di combattere ogni
nemico senza sosta...

Osvaldo, termina il suo discorso, sostenendo che la natura premia i forti e punisce i deboli, che i
nemici del Italia fascista, sono destinati alla sconfitta, poichè deboli e che l'Italia fascista sia vicina
alla vittoria, poichè dominata dai "Forti" e fatta di "gente forte"...

raggiunto un villaggio, con la scusa di condurre degli studi antropologici ed etnografici sulla
popolazione locale di quel villaggio, i membri della spedizione, pongono alcune domande sugli
anziani del villaggio, che iniziano a parlare di un palazzo misterioso, immerso nella giungla,
sorvegliato da un esercito di Scimmie guerriere, discendenti della Stirpe di Hanuman, che venerano
gli "Dei alati", ovvero, i Garuda, che risiedono in quel palazzo di roccia...
l'anziano del villaggio, narra di una leggenda, riguardante la "Spada del Re Garuda", spada forgiata
ai tempi delle guerre mitologiche del Mahabharata e usato dal re garuda nel corso di quella guerra...

Tucci rimane colpito e affascinato da quella storia, dandogli credito, mentre Osvaldo si mostra
scettico, ritenendo quelle storie o Ignoranza o superstizioni locali o forme di pensiero magico,
attribendo a quelle storie, un segno del "sottosviluppo razziale" degli indiani...

ma Tucci, però ripone fiducia in quella storia e convince la spedizione, ad entrare nella giungla...

ma raggiunto il misterioso palazzo nascosto nella giungla, la spedizione si trova faccia a faccia, con
un altra spedizione concorrente, una spedizione Inglese-Britannica, finanziata dal "Imperial
Institute of Magical Studies", un organizzazione segreta Britannica, il cui scopo e sia quello di
controllare e dominare le forze magico-mistiche del Impero Britannico, sia di impadronirsi degli
artefatti magici mistici, sia al interno stesso del impero coloniale Britannico e sia al esterno stesso
del impero coloniale britannico, per rendere l'impero Britannico, il più grande e importante impero
magico e alchemico al mondo...

il IIMS – Imperial Institute of Magical Studies e la versione Inglese-Britannica della "Stanza dei
Segreti Arcani"... diventando due organizzazioni rivali e concorrenti, per il controllo e dominio dei
segreti magici e mistici del mondo...

le due spedizioni, si ritrovano faccia a faccia, davanti al misterioso palazzo di pietra, entrambe
interessati ad imposessarsi della spada del Re Garuda, solo che gli inglesi, vogliono trafugarla per
portarla in Inghilterra, mentre la "Stanza dei segreti arcani", vuole trafugarla in Italia...

ma le due spedizioni, vengono attaccate da un esercito di "Hanumai", ovvero, degli uomini scimmia
antropomorfi, armati di spade e alabarde, che attaccano entrambe i membri delle spedizioni...

-
l'Imperial Insitute for Magical Studies, venne fondato a Londra nel 1889, allo scopo di studiare le
razze magiche del impero britannico e di studiare e catalogare, le forze e poteri magici e mistici al
interno del impero britannico, l'organizzazione fu creata anche per catalogare, tutti gli artefatti
magici e mistici al interno del impero Britannico...

ma l'organizzazione, divenne molto più politica e militare, cercando di sfruttare i segreti magici e
mistici dei popoli del Commonwealth, allo scopo di dominare il mondo e di rendere egemonico
l'impero Britannico...

l'IIMS venne fondato con la copertura di un "Centro Studi sulla Magia", sopratutto la magia delle
isole Britanniche e delle colonie inglesi, ma poi, evolvendosi in un organizzazione, che sfrutta le
magie delle isole britanniche e del Commonwealth, come armi da guerra per conto del impero
britannico...

dal 1910 in poi, l'IIMS ha condotto numerose spedizioni in giro per il mondo, per studiare le razze
magiche del impero britannico e per impadronirsi degli artefatti magici e mistici delle razze
magiche...

la spedizione di Tucci e la Spedizione inglese, si ritrovano così faccia a faccia, rivendicando


entrambe di essere i "conquistatori" di quel palazzo abbandonato...

comandante inglese: maledetti Italiani Mangiapasta! Questo palazzo appartiene alla corona
d'Inghilterra! Questo palazzo e al interno di una colonia inglese, quindi quello che si trova al
interno di quel palazzo, appartiene solo e unicamente al inghilterra...
Osvaldo: ma non dire scemenze! Siamo arrivati prima noi, voi siete arrivati in ritardo e quindi il
palazzo e quello che c'e al suo interno, appartiene al Regno d'Italia!!!
comandante Inglese: voi state dando riparo e protezione a dei traditori! A dei terroristi che
vogliono fomentare ribellioni al interno del Raj anglo-Indiano! Consegnateci i traditori o per voi,
andrà a finire molto male!!!
Osvaldo: oh, voi li chiamate traditori, ma noi li chiamiamo combattenti della libertà... se volete i
traditori... ve li dovete venire a prendere!!!

ma quando sta per scatenarsi uno scontro a fuoco, tra le due spedizioni, la spedizione di Tucci, viene
attaccata da un esercito di scimmie guerriere, della razza degli Hanumai, una razza di uomini-
scimmia, discendenti del dio Induista Hanuman e alleati della razza dei Garuda, il gruppo dei
guerrieri Hanumai, che vivevano in una tribù nascosta nella giungla indiana e schierata a difesa e
protezione del palazzo nella giungla, contro gli intrusi dal esterno...

così, i membri della spedizione di Tucci, tirando fuori le loro armi da fuoco automatiche, iniziano a
combattere e lottare contro l'esercito degli Hanumai, che sono armati con armature e corazze pesanti
e con spade, asce e alabarde, saltando sugli alberi e sulle rocce, tramite mosse acrobatiche...

mentre anche la spedizione inglese, viene attaccata dai guerrieri Hanumai, però la spedizione
inglese, non riesce a contrastare i guerrieri Hanumai, venendo sconfitti e sopraffatti dai guerrieri
Hanumai...

ma al contrario, la spedizione di Tucci, anche se a fatica, riesce a tenere testa ai guerrieri Hanumai,
bersagliandoli con raffiche di mitragliatrici, armi da fuoco automatiche e con bombe a mano,
riuscendo ad uccidere e bersagliare molti guerrieri Hanumai... anche per il fatto che i guerrieri
Hanumai, sono armati con spade e lance e scudi, mentre la spedizioni di Tucci, ha armi da fuoco
automatiche e bombe a mano...

dopo aver respinto l'attacco dei guerrieri Hanumai e dopo che la spedizione inglese e stata spazzata
via dai guerrieri Hanumai, Tucci e la sua spedizione, entrano al interno del palazzo del Re-Garuda...

Il Principe Jhaghar, vuole impadronirsi della Spada del Re Garuda, per rendere forte e potente la
casta dei Brahmini e soggiogare le caste inferiori del induismo, allo stesso tempo, il principe
Jhaghar, vuole usare la Spada del Re Garuda, per sterminare e spazzare via gli Islamici e i cristiani
dal india, per “Purificare” a livello razziale e religioso l'India e creare un Impero indiano, retto dalla
casta dominante dei Brahmini, il principe Jhaghar, vuole spingersi oltre... egli vuole rendere l'India
Induista, una potenza mondiale, creare un impero mondiale dei Brahmini, ma un impero Schiavista,
come le caste alte, possano soggiogare i popoli “Inferiori” e sfruttarli come degli schiavi e imporre
il sistema delle caste a tutto il mondo, il sistema del Varna, che il principe Jhaghar, vede come un
ordine divino, come una volontà divina...

il Palazzo del Re Garuda e un palazzo immerso nella giungla e ricoperto da una grande e immensa
vegetazione selvaggia e incolta, il palazzo e immenso e mastodontico, un palazzo molto grande e
sfarzoso, ma che sembra abbandonato da secoli e millenni...

studiando le antiche iscrizioni in sanscrito nel palazzo antico, Tucci, fa delle scoperte inquietanti:
Tucci scopre che i Garuda, erano una razza schiavista e classista, che i Garuda applicavano alle
razze magiche del India, il “Varna”, ovvero, il sistema a caste del Induismo, scoprendo con orrore,
che i Garuda erano razzisti, anzi, erano proprio dei suprematisti razziali, i Garuda, avendo dei poteri
magici molto potenti e avendo una “coscienza superiore” ed essendo sia una razza con la magia, che
una razza “spiritualmente evoluta”, si sono imposti come degli dei su tutta l'antica india, creando un
sistema classista, gerarchico e castale, giustificandolo come un “ordine divino” o “ordine
celeste”,per il solo fatto che era creato dai Garuda, da una Razza che si autoproclavama come
“cosmica” o “”Divina”, i Garuda ritenevano “normali” o “naturali” cose come lo schiavismo, lo
sfruttamento sessuale delle donne umane o delle razze magiche, o il genocidio di intere popolazioni
o la violenza brutale a danno di intere popolazioni o anche il sistema delle caste o l'uccidere o
schiavizzare un umano o un Naga per il solo fatto che è di una casta bassa o inferiore...

Tucci, scopre che il “Regno magico” o “Terra della magia” dei Garuda, era una società schiavista,
gerarchica, classista, Razzista, ultra-religiosa, dove c'era il sistema delle caste, scoprendo che i
Garuda, si facevano venerare come degli dei dai comuni esseri umani... scoprendo che i Garuda,
erano cattivi e malvagi quanto gli esseri umani...

scoprendo, che la razza dei garuda, scatenò una guerra violenta e devastante contro i Naga,
scatenando delle stragi e massacri dei Naga, compiendo crimini efferati e brutali contro i Naga...

poi scoprendo che la civiltà dei Garuda, si sfaldò per guerre e conflitti contro i Draghi e le Fenici e i
Dragoni cinesi e poi, per guerre di ribellione, da parte degli umani e delle razze magiche del India,
che detronizzarono i Garuda, causando il crollo della civiltà dei Garuda, guerre causate dal
arroganza e presunzione dei garuda, convinti di essere degli Dei o delle divinità...

-
la Gemma del Garuda, una potente gemma magica, che permette di espandere e allargare la mente,
di far crescere la “coscienza” o la consapevolezza di una persona, una gemma che permette di
“illuminare” mentalmente una persona... una gemma che se ci si entra in contatto, perchè di ottenere
la risposta definitiva a tutte le domande, permettendo di portare una “nuova coscienza” a chiunque
ci entri in contatto

Madame Badmington, si espone direttamente alla gemma del garuda, facendosi sovracaricare la
mente del flusso di coscienza della gemma del Garuda...

ma la mente di Madame Badmington va completamente in tilt, subendo un sovraccarico di dati e


informazioni, che il cervello di Madame Badmington non riesce ad elaborare o solo a concepire,
con troppi dati e informazioni, che il cervello di Madame Badmington, non riesce nemmeno a
capire o comprendere...

così, il cervello e la testa di Madame Badmington, esplodono completamente, la testa di Madame


Badmington, salta in aria, letteralmente, spargendo sangue e cervella ovunque,

la gemma del Garuda, fu creata e concepita per i Garuda, non per gli umani, coloro che crearono la
gemma del garuda, crearono la gemma per far progredire ed espandere la mente e saggezza dei
garuda, ma non la mente e saggezza degli esseri umani, la gemma fu creata per la mente e cervello
di un garuda non di un umano, poiché l'immenso flusso di conoscenze e di “Sapienza mistica” della
gemma, può essere facilmente elaborata o assorbita dal cervello e mente di un garuda, che è un
cervello più evoluto, sofisticato, elaborato e anche con una maggiore capacità mentale e neurale,
rispetto a un comune essere umano...

poi, la mente o coscienza di un Garuda, non è la mente o coscienza di un essere umano, non è detto
che le conoscenze e saggezza di un garuda, siano adatte alla mente di un comune essere umano...

poi, la “saggezza” di quella gemma e troppo grande e immensa, troppo cosmica o titanica o troppo
“oceanica” per un essere limitato o ristretto come il comune essere umano... l'umano e un essere
fragile ed effimero, la cui mente e limitata e ristretta, una razza o una specie vivente, non può
diventare progredita o evoluta o avanzata così, dal oggi al domani, l'evoluzione e un processo lento
e graduale,

così, Madame Badmington muore, con la testa che finisce disintegrata dal eccesso di “saggezza
mistica” della Gemma del Garuda...

la Perla del Imperatore Dragone

(Cina 1926)

la Cina e un paese devastato dai "signori della Guerra", poichè dopo il crollo del Governo Beiyang,
ovvero, la Repubblica cinese di Sun Yat Sen, fondata nel 1911-1912, la cina sprofondò per molti
anni nel caos e nel anarchia, creando intere zone senza leggi o istituzioni, divenute delle terre di
nessuno, con il vuoto di potere, che venne colmato dai signori della Guerra, poi la Cina divenne una
zona di guerra tra la "Repubblica Nazionalista Cinese", guidata dal Kuomitang o Partito
nazionalista cinese e la "Repubblica Comunista cinese", guidata dal Partito Comunista Cinese e
contro il Governo Imperiale cinese, retto da Yuan Shikai, un comandante militare che cercava di
restaurare la monarchia Imperiale in Cina...

per questo, in molte regioni della Cina, si è creato un vuoto di potere, portando a regioni e
provincie, divenute delle terre di nessuno, dove regnano anche bande armate di Banditi, che
attaccano e razziano o carovane mercantili o i villaggi... poi, le varie "Cricche Militari", ovvero
eserciti irregolari autonomi, che hanno preso il controllo di intere provincie e retti da dei generali,
che erano divenuti dei Leader supremi...

in Cina, la Fame, le Carestie e le siccità sono comuni e diffuse...


la Cina e un paese devastato dalle guerre e dai conflitti, dove si sono create masse di profughi e di
sfollati di guerra...

Giuseppe Tucci e la sua spedizione, arrivano nel porto di Guangzhou, chiamato anche Canton,
situato nella Cina Meridionale...

ma nel porto di Guangzhou\Canton, si trovano due spie inglesi del MI5, partite da Hong Kong e
mandati nella città portuale cinese, a spiare Giuseppe Tucci e a monitorarne la spedizione...

la spedizione, partendo da Guangzhou, si addentra nella zona interna-continentale della Cina, per
cercare tracce e prove del esistenza dei "Long" o Dragoni cinesi, cercando soprattuto una
leggendaria razza di "Long", ovvero, i Dragoni di Giada, che di tutte le razze e stirpi di Dragoni
cinesi, che dominavano la Cina agli albori del tempo e dello spazio, era la Razza Dragona più ricca,
forte e potente, una razza che era arrivata a controllare e dominare le altre razze dei Dragoni...

La spedizione francese e guidata da Matthieu Saloppaine, un aristocratico francese, nostalgico del


Ancient Regime e della monarchia assoluta francese, che accusa la Repubblica Francese, di aver
corrotto e indebolito la Francia e di voler rendere debole e vulnerabile l'Impero Francese, di fronte
al Impero Britannico e alla Anglosfera...
Matthieu Saloppaine e un nostalgico della società Feudale, per saloppaine sono i nobili e gli
aristocratici che devono comandare, per questo Saloppaine, odia e disprezza la Democrazia,
ritenendo che i “Plebei” siano incapaci di autogovernarsi da soli... che i Plebei siano troppo
ignoranti, stupidi o istintivi, per dotarsi di un proprio governo autonomo...

al interno della spedizione francese, si trova anche Joanne Morichon, che si è unito alla spedizione
nella speranza che la Perla del Drago, possa curare o guarire la sua figlia, gravemente malata...

Giuseppe Tucci e la sua spedizione, entrano al interno del palazzo del imperatore dragone, ovvero,
del Imperatore dei Dragoni di Giada

ma al suo interno, il palazzo si rivela essere un luogo folle, onirico, surreale, un palazzo che sembra
sempre cambiare e trasformarsi, un palazzo dalla struttura "Fluida" o "Liquida", un palazzo, le cui
stanze cambiano e si trasformano in continuazione perenne, con le stanze e i corridoi, che cambiano
sempre di ogni posizione...

con il risultato, che i membri della spedizione francese, iniziano a perdersi nel interno del palazzo,
ritrovandosi intrappolati al interno del palazzo e iniziando così, ad impazzire e a delirare
completamente...

-
La Perla del Drago, ha il potere di rendere tutti i sogni realtà, la Perla del Drago ha il potere di
rendere concreti ed effettivi i Sogni e le fantasie di ogni persona e di ogni essere vivente, abolendo
ogni barriera tra il Sogno e la realtà...

la Perla del Drago, venne creata in tempi antichi, dal Imperatore dei Dragoni di Giada, per ottenere
un potere sconfinato e illimitato, abbattendo la barriera tra fantasia e realtà, tra sogno e
immaginazione,

ma la spedizione di Tucci e stata seguita da Matthieu Saloppaine e dai suoi uomini, che riescono a
catturare i membri della spedizione di Tucci, tendendogli un agguato al interno del palazzo del re
Dragone...

così, Matthieu Saloppaine, prende possesso della Perla del Drago, con cui Matthieu cerca di
materializzare dalla sua mente, il suo sogno di creare una francia forte e potente...

ma Matthieu, però, scopre con orrore che quel sogno non è diventato realtà, almeno, il sogno e
diventato realtà, ma in un altra esistenza, in un esistenza separata e distinta dalla realtà vera e
propria, poiché, due cose non esistono mai nello stesso posto, se una cosa esiste, essa esisterà
sempre da un altra parte...

così, Matthieu Saloppaine, chiedendo alla sfera del Drago, di esaudire il suo sogno di creare una
francia forte e potente, si è ritrovato intrappolato per sempre, in un altra realtà, dove la Francia e la
maggiore potenza mondiale... ma in realtà e tutto un sogno e Matthieu e condannato per sempre, per
vivere al interno di un sogno...

la Sfera del Drago, crea una realtà separata e distinta dalla propria, creando un altra dimensione o
universo, una dimensione onirica, dove il sogno di chi ha espresso il desiderio, si è esaudito
veramente... poiché, la Realtà e i sogni, non possono mai esistere nello stesso posto e i sogni sono
sempre separati e distinti dalla realtà... quindi se qualcuno volesse rendere reale un sogno, esso
sarebbe un altra dimensione o universo, separato e distinto dal nostro e chi ha sognato quel sognò,
sarà condannato a vivere rinchiuso e intrappolato in quel sogno, resuscitando o rinascendo in quel
sogno, ma morendo o venendo ucciso nel mondo reale...

i Sogni esauditi dalla perla del Dragone, diventavano si realtà, ma non in QUESTA Realtà, ma in un
altra realtà, separata e distinta dalla nostra...

Matthieu, scopre con orrore, che chiunque esaudisce i propri desideri o rende reali i propri sogni,
sarò condannato a restare per sempre intrappolato nei suoi stessi sogni...
questo perchè solo i Dragoni cinesi o Long, sono capaci o in grado di viaggiare tra la nostra realtà
effettiva e i sogni, poiché solo i Long hanno la capacità fisica e mentale e mistica, di viaggiare tra la
nostra realtà e in generale, i sogni e le fantasie di tutti gli esseri viventi, capacità che i comuni esseri
umani non hanno... per questo, tutti gli esseri umani, che provarono a rendere reali i loro sogni,
tramite la Perla del Dragone, finirono condannati per sempre, a restare rinchiusi o intrappolati nei
loro sogni e a non poter mai più fare ritorno nella realtà...
Matthieu esiste ancora, al interno del suo sogno... ma non esiste più nella realtà effettiva e nella
realtà effettiva... e come se Matthieu fosse morto...

ben presto, al interno del Palazzo del Imperatore Dragone, i soldati di Matthieu, armati fino ai denti,
iniziano a combattere contro i sogni del Imperatore dragone,divenuti realtà nella forma di un
esercito di guerrieri dragone, molto forti e potenti, che vengono combattuti dagli uomini di
Matthieu, che armati con fucili MAS-36 e con mitragliatrici MAT-49, iniziano a scontrarsi contro i
guerrieri-dragone onirici divenuti reali, che si scontrano contro i soldati di Matthieu...

Tucci e il resto della spedizione, scopre con orrore, che l'imperatore Dragone non se ne era mai
andato dal palazzo, che l'imperatore Dragone esiste ancora, ma in forma di sogno, aggirandosi per il
palazzo abbandonato, minacciando chiunque osi entrare al interno del suo palazzo...

Tucci, con la sua spada di Zhimaira-Lyba, si scontra contro i guerrieri-Dragone onirici, ingaggiando
un violento e furioso combattimento...

Tucci riesce a salvare Joanne Morichon, dal crollo del palazzo...

Tucci spiega a Morichon, che non ci sono rimedi miracolosi o cure miracolose, che bisogna
accettare il dolore, che bisogna saper convivere con il dolore, non scappare da essa, che il Dolore va
affrontato di petto, spiegando a Morichon, che la Perla del Drago, non avrebbe mai potuto salvare
sua figlia, che nessuna formula magica o incantesimo, avrebbe mai potuto salvare o guarire sua
figlia, che le malattie possono essere combattute solo con la medicina o con la scienza, che la Magia
non e in grado di combattere o contrastare le malattie, spiegandoli che la Magia non potrà nemmeno
risolvere i difetti umani...

la Magia e troppo semplice e basica, per curare le malattie umane, che sono complesse ed
elaborate... complesse ed elaborate quanto lo sono la biologia umana e il metabolismo umano...

la magia e troppo basica e complessa per la natura umana e la biologia umana, che è complessa,
elaborata, intricata, multiforme ed eterogenea...

Tucci spiega a Morichon, che non bisogna cercare soluzioni facili a problemi complessi, che i
problemi non si risolvono con pozioni magiche o cure miracolose, che l'unica cosa che può salvare
sua figlia, sono la Scienza e la Medicina...

Tucci più tardi, studiando gli antichi testi cinesi, scritti dalla razza dei dragoni e recuperati dal
palazzo sotteraneo, scopre che cosa ha causato il crollo della civiltà dei Dragoni...

i Dragoni di Giada, riuscirono a creare la Perla del Dragone, per ottenere un potere sconfinato e
illimitato, creando e generando ogni cosa che volevano e desideravano, con la forza della fantasia e
del immaginazione, creando immense ricchezze e prosperità o ottenendo acqua e cibo in
abbandonanza, solo sognandolo e immaginandolo...

i Dragoni di Giada, scoprirono che la Realtà era solo un illusione, che la realtà era solo un “velo”,
che copre la vera essenza del cosmo, ovvero, che la realtà, non era altro, che una piccola isola o una
piccola bolla di realtà materiale, in un vasto e immenso oceano di sogni e fantasie oniriche, che per i
dragoni, sono i veri padroni supremi del cosmo e del esistenza...

i Dragoni di giada, giunsero a una conclusione... se la realtà e tutta un illusione... perchè


preoccuparsene? La gente muore di fame? C'e l'odio e la criminalità? Ci sono le malattie?
Dobbiamo lottare per sopravvivere? Perchè preoccuparsene? Tanto la realtà e tutta un illusione!!!
fu per questo, che di fronte ai grandi e immensi problemi che attanagliavano la società del impero
dei Dragoni, come la fame e la povertà, le guerre continue e costanti, problemi come lo schiavismo,
le siccità, le carestie, le guerre contro i Garuda e i Giganti, decisero di “Risolvere i loro problemi”,
abbandonando la nostra realtà, emigrando di massa dal mondo fisico, per ascendere a un livello
superiore del esistenza, diventando così dei sogni e delle fantasie, usando la Perla del Drago, per
creare dei mondi e dimensioni paralleli o per rendere reali e concreti i propri sogni e fantasie...

per i dragoni di Giada, migliorare il mondo era impossibile, che non sarebbe mai stato possibile
creare un mondo migliore, poiché la realtà e il mondo materiale, sono troppo complessi o imperfetti
o difettosi, per essere cambiato o migliorato, ritenendo che l'unica soluzione ai problemi, fosse
quella di abbandonare la realtà, di lasciare che la realtà possa affondare o sprofondare nei suoi
problemi...

poi, i Dragoni di Giada, si consideravano una razza superiore, una razza bella e perfetta, una razza
evoluta a livello mistico e spirituale, che non doveva essere corrotta o inquinata dalla materia fisica
o dal mondo reale, visto come impuro, corrotto e peccaminoso, ritenendo che le entità Oniriche
siano “Pure” e “celesti” e “Mistiche”, ritenendo che i Dragoni di Giada, per restare “Puri” debbano
abbandonare la realtà e la materia, per diventare dei sogni o delle fantasie.'..

questo, però, fece causare il crollo della civiltà dei dragoni e la scomparsa stessa della razza dei
Dragoni, poiché i Dragoni di Giada, smisero di esistere a livello fisico-materiale, continuando ad
esistere, ma solo e unicamente a livello onirico o mistico, come sogni o fantasie negli esseri
viventi...

con “l'Ascensione Onirica” dei Dragoni di Giada, le terre della Cina, vennero conquistate dalla
razza umana e dalle razze magiche cinesi, poiché, la scomparsa dei dragoni di Giada, fece prima
sprofondare la Cina antica e ancestrale, nel caos e nel anarchia, per il fatto che i dragoni di giada, se
ne fossero andati, poi, fece spianare la strada alla conquista e dominazione della Cina da parte della
Razza umana e da parte delle razze magiche cinesi...

i Dragoni di Giada, invece di affrontare o risolvere i loro problemi, decisero di abbandonare il


mondo fisico-materiale, abbandonando il mondo fisico a se stesso, lasciando che sprofondasse nel
caos e nel anarchia, rendendo il mondo fisico, una zona di guerre e conflitti, una terra di nessuno,
senza governi o istituzioni, con la razza umana e le razze magiche, che vennero lasciate e
abbandonate a se stesse... rendendo il mondo materiale, un mondo devastato e in macerie, un mondo
di guerre e conflitti, un mondo dove sia le razze magiche, che la razza umana, si abbandonarono a
conflitti brutali e sanguinosi, mentre il mondo materiale, sprofondò nella fame, nella povertà, nella
miseria e nel sottosviluppo...

quel epoca di caos e anarchia, finì quando la razza umana, prese il controllo del mondo materiale,
creando una nuova civiltà, retta dalla razza umana, con gli umani, che si imposero come i nuovi
padroni supremi del mondo materiale, riportando ordine, pace e stabilità nel mondo materiale, dopo
l'abbandono di quest'ultimo, da parte della razza dei Dragoni di Giada, gli umani crearono la
“Civiltà Antropica”, che si lanciò alla conquista e dominazione del mondo, scatenando guerre su
larga scala, contro le razze magiche, rendendo gli umani, i padroni incontrastati del mondo...

i Dragoni di Giada, divennero i Dragoni onirici, creando una “Civiltà Onirica” dei Dragoni di
Giada, che si formò nelle Dimensioni Oniriche o mondi Onirici, ma i Dragoni di Giada, essendo
onirici, crearono un Razzismo verso le creature “Materiali” o “Reali”, odiano e disprezzando le
entità dei mondi materiali e reali, vedendole come delle creature inferiori, come esseri inferiori,
come esseri impuri, corrotti e peccaminosi, ritenendo che il Mondo materiale, sia sprofondato nel
peccato e nel immoralità, ritenendo che le creature oniriche al contrario, siano nobili nel animo e
nello spirito, che le creature oniriche siano superiori e che le creature materiali o Reali, siano
inferiori...

da allora, i Dragoni di Giada, hanno abbandonato per sempre il mondo materiale, spostandosi nel
Oniroverso, un Multiverso onirico, fatto di Mondi, dimensioni e universi, creati e generati dai sogni
e fantasie degli esseri viventi...

(Singapore 1928)

Tucci e la spedizione verso Singapore, stanno viaggiando a bordo di una nave mercantile italiana,
ovvero, la "Nauplia", la nave mercantile e in realtà, una "copertura", per la spedizione di Giuseppe
Tucci e per attività di spionaggio del Italia Fascista a Singapore e in Malesia, che fanno parte del
Impero britannico...

a bordo della Nauplia, si trova un Mago-Militare della Congrega di Athanor, che è salito a bordo
della nave, come una scorta magica o scorta militare della nave, il mago-militare della Congrega di
Athanor, ha ricevuto l'incarico di scortare Giuseppe Tucci fino a Singapore, poichè le autorità
fasciste e la congrega di Athanor, sono divenuti diffidenti e ostili verso le intenzioni e propositi di
Tucci, accusati dai gerarchi fascisti, di poca e scarsa lealtà verso l'Italia fascista e di voler Tradire la
causa fascista, nascondendo gli artefatti magici-mistici di origine orientale...

Tucci e Osvaldo, iniziano a chiacchierare, assieme a un Marinaio, di nome Pietrazzi...

Osvaldo: beh... sapete... io una volta ho letto un libro, scritto negli Stati uniti d'america, da un tizio
che si chiamava Lothrop Stoddard... e questo libro si intitolava "la Marea dei colori contro il
Mondo bianco" e poi aveva scritto un altro libro intitolato "l'ascesa del Sub-Umanoide"... era un
libro interessante... ipotizzava che la razza bianca, o le parti sane della razza bianca... sarebbero
state travolte dal esterno dalle razze di colore e al interno dai SubUmanoidi degenerati e poi
ipotizzava, l'inizio di una guerra mondiale apocalittica... prima una guerra tra la Razza Bianca e le
razze di colore, sopratutto l'alleanza Giallo-Negra o Africano-Cinese, poi una guerra tra gli
UltraUmani, i bianchi sani e forti biologicamente e gli esseri umani corrotti e degenerati...
quest'ultima guerra avviene al interno del mondo bianco, mentre la guerra razziale contro le orde
di colore, avviene al esterno stesso del mondo bianco...
Tucci: questo Stoddard o come si chiama sembra andare matto per le guerre... costui sembra
prevedere una guerra ogni tre minuti e prevedere una minaccia esistenziale alla razza bianca ogni
due minuti...
Osvaldo: beh... dopotutto la natura e una continua e costante lotta per la sopravvivenza... si vive
per combattere, si vive per lottare... dopotutto e la guerra, che permette di separare i deboli dai
forti...
Tucci: ma ti immagini che vita noiosa e deprimente, dover sempre combattere guerre e guerre senza
alcuna sosta? Ma che razza di vita e... vivere in uno stato di guerra perenne...
Osvaldo: la guerra fa parte della natura e del cosmo... la guerra e nel ordine naturale delle cose e
non possiamo farci niente...
Tucci: quindi le cose non dipendono da noi... ma dipendono dal "Cosmo" e dalla "Natura"? Quindi
la razza umana e una massa di scimmie idiote, che pensano solo a picchiarsi e ad ammazzarsi tra
di loro, senza mai alcun freno?
Osvaldo: siamo fatti di natura! Dalla natura nasciamo e nella natura torniamo...
Pietrazzi: ma il buon gesù, ci ha insegnato ad amare e rispettare tutti... siamo stati creati tutti
eguali di fronte a dio... tutta l'umanità discende da Adamo ed Eva... ma davvero ci sono persone
superiori o inferiori... gesù cristo ci ha insegnato a difendere e proteggere i deboli, non a
schiacciarli o prevaricarli e Gesu Cristo ha insegnato che il verbo di dio, deve essere diffuso a tutta
la razza umana e non può restare confinato solo ai paesi occidentali, il cristianesimo e di tutti, non
della razza bianca...
Osvaldo: oh per favore! Il cristianesimo e una religione semita... e le religioni semite sono come la
Pederastia... rendono gli uomini deboli ed effeminati... ritengo che il cristianesimo abbia
rammolito ed effeminato la razza bianca, permettendo alla fascia debole e corrotta della razza
bianca, di prosperare e proliferare... e ipotizzo che gesù cristo fosse un Giudeo biologicamente
degenerato...
Pietrazzi: ehi! Non bestemmiare! Io sono un onesto cittadino cattolico, devoto alla patria italiana!
Lei sta offendendo un cristiano... Gesù e stato il fondatore della civiltà Giudeo-cristiana
occidentale!
Osvaldo: l'italia e Latina, non cristiana o cattolica! L'Impero Romano e i Latini esistevano ben
prima di Gesù Cristo e del Cristianesimo o della Bibbia!!!

Tucci ritiene che un mondo basato sul Eugenetica o il Darwinismo sociale, sia un mondo
condannato al autodistruzione o al autoannientamento, che se l'Eugenetica fosse alla base della
società, ci sarebbero guerre e conflitti ovunque, non ci sarebbe mai una pace stabile o duratura, ci
sarebbe uno stato di guerra continuo e costante...

per Tucci, l'umanità non può vivere soltanto di guerre e conflitti, poi ritiene che un simile stato di
guerra continuo e costante, sia esso stesso dannoso per la razza bianca, ritenendo che una simile
guerra su vasta scala, non renderebbe la razza bianca più forte, ma solo più debole, ritenendo che la
razza bianca, sarebbe logorata e dissanguata e indebolita da una guerra senza fine, da guerre contro
innumerevoli nemici, contro più fronti di guerra assieme e contemporaneamente... una guerra che
sarebbe una condanna stessa per la razza bianca... una guerra dannosa e nociva per la stessa razza
bianca...

Tucci ritiene che la guerra rende più deboli e non più forti... Tucci ritiene che credere che le guerre e
i conflitti possano rendere più forte o potente un popolo o una nazione e un idea ingenua e
illusoria...

Tucci, ritiene che nessuno vuole in un mondo basato solo da guerre e conflitti, che nessuno vuole
vivere in un mondo dominato da uno stato di guerra perenne, che si vive anche di pace e non solo di
guerra...

poi, Tucci, ritiene che l'Eugenetica, spingerebbe le nazioni, a lanciarsi in delle guerre inutili e
costose, in guerre suicide e autolesioniste, guerre dalla sconfitta assicurata, più simili a un suicidio
programmato, che a una vera guerra...

poi, Tucci ritiene che le teorie di questo Lothrop Stoddard, siano irrealistiche e irrealizzabili,
ritenendo impossibile o assurda l'idea che l'occidente possa combattere molte o innumerevoli guerre
assieme o contemporaneamente, sia in un fronte interno, che in un fronte esterno...

Tucci ritiene che non potrà mai esistere una società di persone tutte belle o perfette, ritenendo che
per creare una società dove ci siano solo i belli di aspetto, allora si dovrebbe sterminare l'80% o il
90% di tutta la popolazione, ritenendo che una società del genere, sarebbe destinata al collasso
totale, poichè, una società di Belli o di perfetti, non è in grado di automantenersi o di autosostenarsi
da sola, poichè, i Belli o i Perfetti, non sono in grado di lavorare in fabbrica o di lavorare nei campi,
ci vuole qualcuno che produca il cibo o tenga in piedi l'economia, ritenendo che una società dove
sono tutti belli e perfetto non sarà mai in grado di autosostentarsi da sola, diventando una società
debole e fragile, pronta a sfaldarsi alla prima occasione...

ritenendo che per creare una società dove tutti siano belli e perfetti, ci vorrebbe un genocidio di
massa della razza umana, ci vorrebbe un massacro su vasta scala o di dovrebbe ridurre la razza
umana a malapena un 1% o 2 % della popolazione mondiale...

Tucci ritiene che una società perfetta non esiste e non esisterà mai... che una società dove tutti siano
belli, sani, forti e perfetti non esiste e non esisterà mai...

ma intanto, poco distante, in mare aperto, si trovano un gruppo di Streghe militari del Impero
Britannico, che fanno parte del "Witch Royal Corps", o "Corpo Reale delle Streghe", una forza
militare delle Streghe Inglesi, create dal governo britannico, come forza magica militare, per
combattere le minacce contro l'Inghilterra e contro l'Impero britannico...

le cinque streghe sono:


Cathy Shannon: originaria del Irlanda
Samantha
Aislin: dai capelli Rossi e le guance rosa scuro, originaria della Scozia
Katherine
Sally: una strega-soldatessa maschiaccia, dai capelli corti, con taglio alla maschietto, indossa un
abito, simile a una divisa militare inglese, ma pesantemente modificata

le cinque streghe, si trovano a cavallo delle loro scope volanti, stanno tranquille, rilassandosi,
fluttando nel cielo, sopra la superficie del male, aspettando ordini o direttive dal comando centrale...

Aislin: uffa, che noia! (aggrappandosi con le gambe, alla sua scopa volante, restando a testa e
corpo in giù...
Shannon: ah, quando mi mancano le verdi colline d'irlanda! (dondolando dalla sua scopa volante)

ma Samantha, a cavallo della sua scopa, dove tiene una radio da campo militare, riceve un
messaggio radio dal comando centrale inglese, che gli comunica che una nave italiana, con a bordo i
membri della stanza dei segreti arcani, si sta dirigendosi a Singapore e che le streghe d'assalto,
hanno il dovere di affondare e distruggere la nave, per impedire che la "Stanza dei segreti arcani",
possa arrivare a Singapore...

così, tutte le streghe, rivenuto l'ordine, si mettono al erta, mettendosi a cavallo delle loro scope
volanti e dirigendosi verso la nave mercantile...

le Streghe d'assalto, a cavallo delle loro scope, sono dotate di Bacchette magiche, ma alcune di esse,
hanno direttamente la magia corporea, potendo generare la magia dalle loro mani, altre invece, sono
armate con mitragliatrici leggere "Sten" e "Lanchester" e con mitragliatrici pesanti "Bren" e "Lewis
Gun" e "Taden Gun"...
mentre Sally e armata con una mitragliatrice pesante "Vickers", con caricatore a Nastro, che tiene in
una mano, puntandolo contro la nave mercantile per bersagliarla...
a bordo della "Nauplia", una vedetta avvista l'arrivo di streghe volanti d'assalto, questo mette in
agitazione i marinai a bordo della nave, che si armano al istante e si preparano al combattimento...

l'arrivo delle streghe volanti, mette in agitazione anche Osvaldo e Tobia, che anche loro, si
preparano al combattimento...

Tobia, allora, tramite un Sigillo magico, evoca un "Arcano dello Scudo", ovvero, un Arcano che
permette di evocare una grande cupola magica protettiva, attorno alla nave mercantile, per
difenderla dai proiettili e dagli attacchi magici delle streghe volanti...

le Streghe volanti, reagiscono bersagliando la nave di attacchi magici, sia dalle bacchette magiche,
che dalle mani, sia bersagliandola con raffiche di fuoco automatico, ma sia gli attacchi magici, che
gli attacchi con le armi da fuoco, sono respinti e contrastati dalla cupola magica, evocata da Tobia...

allora, le streghe volanti, a cavallo delle loro scope, iniziano a volare sui fianchi della nave e intorno
alla cupola magica protettiva della Nave, per cercare delle "Brecce" o dei punti deboli nella cupola
difensiva...

il misterioso mago-soldato della Congrega di Athanor, allora reagisce, evocando dai suoi guanti
militari, di cuoio duro e spesso, dei campi di forza magici, che il mago-soldato, usa contro le
streghe, bersagliandone le scope o colpendo direttamente le stesse streghe...

il mago-militare, evoca un campo di forza magico, con cui colpisce la scopa di Katherine,
spaccandola e frantumandola, facendo cadere Katherine in mare...

Shannon: Katherine! KATHERINEEEE!!!!


Sally: dannazione Shannon!!! di Katherine ora se ne occupa Samantha, adesso concentriamoci
sulla battaglia!!!

intanto, il Mago-Soldato di Athanor, evocando un altro campo di forza magico, colpisce in pieno
petto Aislin, facendola spingere via dalla sua scopa e facendola cadere in mare...

ma Aislin, però riesce a chiamare la sua scopa volante con un fischio, facendo ritornare indietro la
scopa volante, dove Aislin, ci sale nuovamente...

Aislin: uffa!! mi sono bagnata completamente! Quel mascalzone mi ha rovinato l'abito!!!!

al combattimento contro le Streghe, si unisce anche Tobia, che usando i suoi amuleti magici, evoca
dei poteri magici, in forma di fasci di magia e di sfere magiche, che permettono a Tobia, di
combattere e contrastare le streghe d'assalto...

ma Sally, riesce a trovare un punto debole nella cupola difensiva e tramite un Arcano stregato, Sally
riesce a bucare la cupola difensiva, facendola collassare, rendendo la nave mercantile, esposta...

così, le Streghe d'assalto, si riorganizzano brevemente e tornano al contrattacco, assaltando la nave


e bersagliandola con colpi di magia e con raffiche di mitragliatrici e armi da fuoco automatiche...

di fronte al furioso combattimento, sia con armi magiche, che con armi da fuoco, Pietrazzi si piega a
terra, per proteggersi dal combattimento, tirando fuori un Rosario e iniziano a pregare ai santi e alle
madonne, invocando la protezione divina, perchè il Dio monoteista protegga la nave dal attacco
delle streghe d'assalto...
ma Osvaldo, nel mezzo del combattimento, rimprovera Pietrazzi...
Osvaldo: dannazione! Non metterti a pregare! Devi combattere! Non pregare!!!

i Marinai, prendono in mano delle mitragliatrici leggere MAB-38 e "Vilar-Perosa" e fucili


automatici Armaguerra M-39, che i Marinai usano per bersagliare le streghe d'assalto...

Osvaldo, nel mezzo del combattimento, inizia a gridare:


Osvaldo: fatevi sotto! Maledette Streghe Giudeo-Massoni! Il femminismo anglosassone non avrà la
meglio sul Italica forza del Fascismo!!! un vero guerriero Latino non ha paura di niente! Nemmeno
di una banda di Megere volanti!!!

Osvaldo, per fermare le megere volanti, decide di tirare fuori, il suo asso nella manica, un arma
tecnologicamente avanzata, prodotta in Italia, ovvero il "Trombone Militare" o
"Trombone d'Assalto" o "Revelli M-40 "Tauro", ovvero, un rudimentale Lanciagranate a raffica,
dotato di caricatore a Tamburo, basato su tecnologia "Dieselpunk", che Osvaldo, usa per contrastare
le streghe volanti...

Osvaldo: assaggiate l'alta tecnologica Italica! Il prodotto del Italico ingegnio!!! assaggiate il
TROMBONE D'ASSALTO!!!!
Pietro: io gli unici Tromboni d'assalto che conosco sono i ragazzi giovani in calore quando vanno
al bordello, abbandonandosi ai vizi carnali con le Mignotte... quelli si che sono dei tromboni
d'assalto...
Pietrazzi: ma dai! Ma che linguaggio volgare! Un po di decenza, suvvia!!! siamo in uno spazio
pubblico! Dille a casa tua queste cose!!!
Osvaldo: Ma no! Che avete capito??? "Trombone" riferito al arma da fuoco, non al atto sessuale...

intanto, il mago-soldato della congrega di Athanor, si lancia dalla nave e corre a perdifiato, sulla
superficie del acqua, poi saltando verso l'alto e colpendo direttamente le streghe volanti, con dei
calci rotanti e dei pugni volanti, colpendo fisicamente le streghe e facendole cadere dalle loro scope
volanti...

ma Giuseppe Tucci, tira fuori in fretta e furia, un libro d'incantesimi di origine Indiana-Tibetana,
che Giuseppe Tucci, usa per leggere un incantesimo, ovvero, un "Arcano di Scacciata", che
Giuseppe Tucci, legge in fretta e furia, nel tentativo di ribaltare la situazione...

con la lettura del arcano di Scacciata, Tucci evoca un immenso e poderoso campo di forza, che
investe tutta la nave, proteggendo i marinai e il resto della spedizione, ma colpendo le streghe
volanti, facendole cadere dalle loro scope e facendole scaraventare in mare... sconfiggendole
definitivamente...

così, la battaglia viene vinta dai marinai della "Nauplia"...

Giuseppe Tucci e la sua Spedizione, arrivano in incognito a Singapore, nascondendosi alle autorità
inglesi, per comprare dal mercato nero, da un venditore clandestino di artefatti magici illegali, da un
Sino-Malese, di nome Wen Zhunghao, un Corno di Dragone, dotato di poteri magici, trafugato dalla
Cina e giunto a Singapore, tramite trafficanti illegali di artefatti magici-mistici...

ma Giuseppe Tucci, viene inseguito e braccato da dei guerrieri-Dragone mutantropi cinesi e da dei
Mutantropi-Tigre cinesi, mandati dal autorità coloniale inglese di Singapore e della Malesia a dare
la Caccia a giuseppe Tucci e ai suoi uomini... per impedire che Giuseppe Tucci, possa entrare in
possesso del corno del Dragone di Giada...

Giuseppe Tucci, armato della sua spada Zhimaira-Lyuba, si ritrova a dover combattere contro i
combattimenti di Spada o "Jiang-Zhi" dei Mutantropi-Tigre e dei Mutantropi-Dragone, prendendo
possesso del Corno del Dragone di Giada e scappando per le strade di Singapore...

cosa che dà il via a un inseguimento in auto, spettacolare e mozzafiato, con Osvaldo, che afferrando
una mitragliatrice pesante Breda, nascosta dentro un automobile trasformabile FIAT 510 "Barletta",
Osvaldo, usa la mitragliatrice pesante "Breda" nel tentativo di falciare di mitragliate i guerrieri-
Dragone e i guerrieri-Tigre, che con acrobatiche mosse d'arti marziali, hanno iniziato a inseguire
Giuseppe Tucci e i membri della sua spedizione, correndo e saltando, per le strade, i tetti e le
bancarelle...

Osvaldo: oh Santa Marianna di Benevento! Ma questi corrono e saltano sui tetti!

Osvaldo, con la mitragliatrice pesante "Breda", allora cercando di bersagliare i guerrieri mutantropi
Tigre e i guerrieri mutantropi Dragone, falcia di mitragliate, accidentalmente, numerosi tetti e
balconi e bancarelle, spaventando e terrorizzando e spaventando la gente...

poi, Tucci tira fuori una pistola, usando l'altra mano per guidare il volante e bersagliando i guerrieri
dragone con una pistola... sparando al impazzata con la pistola...

in Italia, viene proiettato un Cinegiornale del "Istituto Luce", che descrive i fatti di Singapore...

"da Singapore... giungono nuove notizie... Giuseppe Tucci e Osvaldo Mandrazzi, due impavidi eroi
italici, che in maniera spavalda e avventurosa, sono giunti nelle selvagge terre d'oriente, per
portarci l'Italica civiltà, sono stati aggrediti da delle creature selvagge orientali, creature pagane,
che ignorano l'italica civiltà, ma con coraggio e ardimento... Giuseppe Tucci e Osvaldo Mandrazzi,
hanno combattuto quelle creature pagane, fantocci e burattico del Impero Albionico, servi della
perfida Albione...
gli Italici Eroi, di grandiosa e nobile discendenza Latina, erano circondati da bande di selvaggi
asiatici immorali, ma Osvaldo armato con una potente mitragliatrice Breda, prodotto del ingegno e
tecnologia del popolo italico, ha dato una bella lezione a quei bifolchi asiatici...
con grande coraggio e fortuna... Tucci e Osvaldo sono scappati da quella città immorale, corrotta
dalel mescolanze razziali e frutto marcio del impero albionico...

mentre in Inghilterra, viene proiettato un Cinegiornale del "British Pathè, che descrive i fatti di
Singapore...

"da Singapore, giungono notizie allarmanti... una banda di terroristi, armati di una mitragliatrice
pesante, hanno vandalizzato numerose proprietà private, sfondando bancarelle con un automobile
e usando una mitragliatrice pesante in una piazza pubblica, un atto criminale e terroristico, un atto
di sabotaggio da parte del Italia fascista, le cui vittime sono degli onesti sudditi del impero
Britannico..."

Tucci si rende conto che gli artefatti magici e mistici, sono un potere troppo grande e immenso, per
essere affidato alla razza umana...
Tucci si rende conto che se la razza umana, entra in possesso dei poteri magici e sovrannaturali
delle Razze Padrone, la Razza umana potrebbe entrare in una nuova era di rivalità e competizione,
dando il via a una nuova corsa agli armamenti, a una corsa agli armamenti magici, che potrebbe far
piombare il mondo, in una nuova guerra mondiale, una guerra Magica, una guerra ancora più
catastrofica e devastante di una comune guerra convenzionale...

Tucci, veterano di guerra nel fronte italiano della prima guerra mondiale, sa benissimo quanto sia
devastante e distruttiva una comune guerra convenzionale, di quanto sia immensamente distruttiva
una comune guerra con armi convenzionali, del immensa devastazione causata dalla prima guerra
mondiale, rendendosi conto che una guerra simile, con la magia e i poteri magici, sarebbe ancora
più catastrofica e devastante... con una devastazione immensa e senza precedenti, con più morti e
distruzioni di una qualunque guerra mondiale...

Tucci ritiene che l'idea che la Magia, possa aggiustare o risolvere tutti i problemi e i guai del
mondo, sia ingenuo e illusorio, ritenendo ingenua e illusoria l'idea che la magia possa aggiustare o
risolvere tutti i problemi...
Tucci ritiene che la Magia, non solo non risolva i problemi, ma che possa creare nuovi problemi,
che possa creare più problemi di quanti ne possa risolvere, che anzi, la magia possa aggravare e
peggiorare i problemi del mondo intero...

poi, Tucci ha paura che la razza umana, entrando in posseso della magia, possa fare la stessa fine
delle razze padrone, che il mondo, possa entrare in un nuovo ciclo di rivalità e competizione tra
imperi e potenze, con il timore che se l'Impero Britannico o l'Unione Sovietica o la Francia o
l'Italia Fascista o la Germania, possano entrare in possesso di una magia così grande e immensa,
allora, inizierà una rivalità tra potente, che può portare a una guerra catastrofica e apocalittica su
larga scala, causata da una razza umana, una guerra talmente devastante, che potrebbe portare la
razza umana al autoannientamento o al autodistruzione, una guerra magica tra potenze umane,
potrebbe causare il crollo delal civiltà umana, far regredire il genere umano alla preistoria o al
medioevo, o nel peggiore dei casi, causare lo sterminio e annientamento stesso della razza umana,
poiché, i poteri magici delle Razze Padrone, sono troppo grandi e immensi, troppo forti e potenti,
per essere padroneggiati o dominati dalla comune razza umana, un potere talmente grande e
immenso, che non solo rischia di sfuggire al controllo della razza umana, ma che rischia di
travolgere e annientare la stessa razza umana, che rischia di essere travolta da un così grande e
immenso potere...

Tucci, si rende conto, che l'unica cosa che ha impedito alla razza umana di autodistruggersi e
proprio il fatto che gli umani siano essere fragili e deboli, paradossalmente, la limitatezza umana e
quello che ha salvato la razza umana da tentativi di autoannientamento o di autodistruzione...

così, Tucci, decide di tradire il regime fascista italiano e di nascondere gli artefatti magici prelevati,
nascondendoli, rendendosi conto che il mondo e la razza umana, non possono padroneggiare o
dominare la magia...

References Grafici e riferimenti grafici, visivi e narrativi:

si basa e ispira ai dipinti Indiani, come i dipinti su roccia di Gandhara e sul arte e pittura Indiana
del Epoca Moghul del 1600-1700...
si basa anche sui Thangka, ovvero, gli Arazzi Tibetani

si basa e ispira ai fumetti d'avventura del 1920-1930 e ai fumetti di genere avventuroso di quegli
anni, come "Terry e i Pirati" (1934) o i fumetti della rivista a fumetti "l'Intrepido" (1919-1929), ma
fusi con elementi Magici e Fantasy...
ma si ispira anche ai romanzi e narrativa "Pulp" del 1920-1930, come "Doctor Savage"...

ma si basa e ispira anche al estetica e narrativa "Dieselpunk", il Retrofuturismo del 1920-1930...

Potrebbero piacerti anche