Sei sulla pagina 1di 4

Seminario di studi

Archivi della moda del 900: primi risultati del progetto a Firenze e in
Toscana
II sessione
Archivi della moda: esperienze a confronto
Firenze, 4-5 giugno 2009

Stefania Ricci, Direttore Museo Salvatore Ferragamo


Il Museo Salvatore Ferragamo e il suo archivio:
luogo di memoria e laboratorio di ricerca

Il fondatore Salvatore Ferragamo 1898-1960


La fama del marchio si deve alla figura di Salvatore Ferragamo, che da un
piccolo paese del Sud Italia emigra nel 1914 negli Stati Uniti e diventa
famoso a Hollywood facendo le scarpe per il cinema.

Nel 1927 torna in Italia e si stabilisce a Firenze dove fonda la Salvatore


Ferragamo. Qui la fantasia di uno solo d vita ad unazienda che produce
350 paia di scarpe al giorno e d lavoro a 750 calzolai.

Dagli anni Trenta al Cinquanta Ferragamo crea scarpe uniche,


sperimentando materiali poveri, come il sughero e il cellofan.
Brevetta 400 modelli che hanno creato la storia della calzatura.
Le donne pi belle e famose sono sue clienti da Greta Garbo a Marilyn
Monroe.

Il Museo Salvatore Ferragamo


un museo aziendale.
sorto nel 1995 per iniziativa della famiglia Ferragamo ovvero degli
imprenditori.
localizzato nella sede storica dellazienda dal 1938.
Viene finanziato attraverso lattivit di impresa e gestito da personale
specializzato che dipendente.
Lesposizione ha un link chiaro con la realt dimpresa e con il core-
business.
nato dopo un lavoro decennale di recupero di documenti e fonti storiche.
costituito da Sale Espositive, Biblioteca specializzata, Archivio.
Nel 2005 stato trasferito in una sede pi ampia con ingresso su strada.
aperto tutti i giorni. Il biglietto dingresso di 5 euro. Lintroito devoluto
per pagare borse di studio.

Gli Archivi
Archivio scarpe 14.000 modelli.
Archivio abbigliamento 3.000 modelli.
Archivio seta e bijoux 2.000 pezzi.
Archivio oggetti (opere, strumenti di lavoro, memorabilia) 500 pezzi.
Archivio Documenti 400.000 pezzi.
Archivio Bibliografico 500.000 pezzi.
Mediateca 10.000 pezzi.
Archivio mostre e materiali promozionali (n.d).

Finalit e attivit dellArchivio e Museo aziendale


Raccontare la storia del Fondatore e perpetuare il suo mito.
Salvaguardare e valorizzare il patrimonio storico artistico dellimpresa,
che rappresenta non solo la memoria dellimpresa ma di un intera cultura
industriale, sociale e culturale.
Offrire una serie di supporti e di tool allesterno come integrazione storica
allimmagine dellazienda ed elemento di distinzione rispetto alla
concorrenza.
Ideare, organizzare e promuovere mostre, incontri di studio ed eventi
dedicati alla cultura contemporanea della moda
Esprimere lapertura e linteresse costanti di una grande azienda come la
Salvatore Ferragamo verso i fenomeni pi attuali e significativi che
dallarte, dal design, dallo spettacolo, dal costume, dalla comunicazione,
dallinformazione estendono la loro influenza allo stile e alle forme del
vestire e del vivere.
LArchivio e il Museo offrono continue fonti di ispirazione nel totale
rispetto dellidentit dellazienda perch ne costituiscono la sua storia:
influenzando comunicazione, designer, responsabili marketing, impegnati
nello sviluppo di nuovi prodotti.
LArchivio e/o Museo organizza training di formazione aziendale sulla
storia dellazienda e lidentit di brand.
Prodotto
Ispirazioni nel prodotto:
utilizzo di materiali inconsueti, spesso poveri dallheritage
Ferragamo.
forme e dettagli
lavorazioni
colori

Ancora oggi parte delle lavorazioni sono artigianali.


I colori di Salvatore Ferragamo, testimoniati dalle scarpe di archivio,
rappresentano la tavolozza cromatica dellazienda.

Marketing: relazioni con il mondo del cinema


Marilyn Monroe calzava nei suoi film e nella vita privata scarpe
Ferragamo.
Venti modelli realizzati per Nicole Kidman nel nuovo film Australia di
Baz Luhrmann, riprendendo 20 modelli di archivio.

Marketing: le Ferragamos creations


Collegata al Museo la nuova linea Vintage Ferragamos Creations che
utilizza nel nome la prima etichetta dellazienda.

Comunicazione
Elaborazioni di editoriali.
Cartelle stampa Corporate.
Packaging.
Vetrine.
Nel 2008 la comunicazione sugli 80 anni dellazienda si basata su una
mostra organizzata dal Museo Salvatore Ferragamo sulla storia
dellazienda al Museum of Contemporary Art di Shanghai e al Museo del
Design della Triennale di Milano.