Sei sulla pagina 1di 25

Antonio Barrese

Notizie biografiche

2010

1964/1979 ARTE (Gruppo MID)

Antonio Barrese nasce a Milano nel 1945. Termina gli studi all'Accademia di Belle Arti di Brera. Nel 1963 fonda il Gruppo MID e ne fa parte fino al 1972. Il MID, universalmente considerato tra i protagonisti dellArte Cinetica e Programmata e dellEstetica sperimentale, stato lunico gruppo di artisti anonimi: tutte le sue opere erano firmate collettivamente. Barrese, nel MID, realizza oggetti e strutture, installazioni cinetiche e interattive, fotografie e film sperimentali, spettacoli di sinestesia visivo-acustica e progetti ambientali. Nel 1964 entra a far parte del movimento Nouvelle Tendence, che raggruppa gli artisti dellavanguardia internazionale. Partecipa a pi di quattrocento mostre, in Italia e allestero, in gallerie e musei. Del suo lavoro hanno scritto i principali critici e storici, tra cui: G. Dorfles, G.C. Argan, L. Vergine, U. Apollonio, F. Menna. E. Crispolti, L.V. Masini, U. Eco, G. Tempesti, E. Sommer, F. Popper, R. De Fusco, P.A. Rovatti, A.G. Fronzoni, M. Mestrovic, S. Ceccato, M. Zanuso, B. Munari, L. Meloni, M. Rosen, P. Weibel, M. Meneguzzo, V. Sgarbi, E. Alberti Schatz, F. Poletti e numerosi altri. Il lavoro di quegli anni documentato dalla monografia: MID Alle origini della multimedialit. Dallarte programmata allarte interattiva A cura di A. Barrese e A. Marangoni. Testi di L. Meloni e P. Weibel. Silvana editoriale, Milano, 2007.

1964/1979 ARTE (Gruppo MID)

LE PRINCIPALI MOSTRE (Gruppo MID) 1965 Immagini stroboscopiche, Galleria Danese, Milano. Arte cinetica, Palazzo Costanzi, Trieste. Nova Tendencija 3, Galerija Suvremene Umjetnosti i Muzej za umjetnost i obrt, Zagabria (Croazia). Arte programmata, Galleria Il Punto, Torino. Il linguaggio grafico nella comunicazione visiva, Castello del Valentino, Torino. MID Gruppo di ricerca, Galleria Il Centro, Napoli. Piccole opere, Galleria del deposito, Genova. MID Gruppo di ricerca, Centro Nuove Proposte, Palazzo Capponi, Firenze. Gruppo 70 Luna Park, Galleria Vigna Nuova, Firenze. 1966 Tendenze confrontate, figurazione oggettuale e arte visuale, Galleria Il Centro, Napoli. Mostra delloggetto di serie, Galleria Arco dAlibert, Roma. Tendenze confrontate, Salerno. Ambiente stroboscopico programmato e sonorizzato, Sala Espressioni Ideal Standard, Milano. Art of the space age, Art Centre, Johannesburg (Sud Africa). Eurodomus I, Padiglioni della fiera, Genova. Stand Philips, XLIV Fiera Campionaria, Padiglioni della fiera, Milano. MID Ricerche visive, Galleria La Salita, Roma. Avanguardia Italiana, Steninge Palace and Cultural Center, Stoccolma (Svezia). Nuove ricerche visive in Italia, Galleria Milano, Milano. MID Ricerche visive, Galleria Il Canale, Venezia. Salone internazionale dei giovani, Scuola Grande di San Teodoro, Venezia. Strutture organizzate, Conservatorio Cherubini, Firenze. Kunst licht kunst, Stedelijk van Abbemuseum, Eindhoven (Olanda). II Mostra nazionale del marmo, Edificio esposizioni, Carrara. Pittori di oggi in Lombardia, Villa Olmo, Como, Palazzo del mobile, Lissone. Ipotesi linguistiche intersoggettive Centro Proposte, Firenze, Libreria Feltrinelli, Firenze, Galleria La Nuova Loggia, Bologna, Galleria 3, Lecce, Casa della Cultura, Livorno, Modern Art Agency, Napoli, Centro Studi Pierfrancescani, Sansepolcro, Studio di Informazione Estetica, Torino. Gruppo MID Milano Ricerche visive, Saba Studio, Villingen (Germania). Sigma II. Semaines de recherche et daction culturelle, sezione Art visuel Galerie des BeauxArts, Bordeaux (Francia). Gruppo MID, Centro di filmologia e cinema sperimentale, Napoli. 1967 Spazio di coinvolgimento, Universit degli Studi, Facolt di Architettura, Firenze. Nuova tendenza, Arte Programmata Italiana Galleria della Sala di Cultura, Modena, Sala comunale delle esposizioni, Reggio Emilia. Opere nella collezione permanente, Museo Sperimentale dArte Contemporanea, Galleria Civica dArte Moderna, Torino. Lo spazio dellimmagine, Palazzo Trinci, Foligno.

1964/1979 ARTE (Gruppo MID)

X Premio Nazionale di pittura Silvestro Lega, Salone del Podest e dei Seicento in Palazzo Re Enzo, Bologna. XI Premio Castello Svevo, Castello Svevo, Termoli. Immagini sintetiche, CIFE-Ferrania, Milano. Arte cinetica, Galleria La Polena, Genova.

1970 Fotografia creativa, Centro Storico Varesino, Varese. 1976 The 6th International Poster Biennale, Tempting and Frightening Zacheta Art Gallery, Varsavia (Polonia). Larte di ispezione scientifica e tecnologica, Civica Galleria dArte Moderna, Gallarate.

1968 Allestimento del IX Premio Compasso dOro, Sala della Balla, Castello Sforzesco, Milano. Stand ADI (Associazione per il disegno industriale), 1979 Eurodomus II, Torino. Immagini sintetiche, comunicazioni visive, mostra XLII Biennale dArte, Padiglione italiano, Giardini della Biennale, Venezia. itinerante nei centri vendita Gavina di Bologna, Le radici dellarte contemporanea dalla ratio Firenze, Torino, Foligno. scientifica, Biblioteca Civica, Monza. XXIV Salon de Mai, Muse dArt Moderne de la Ville de Paris, Parigi (Francia). Padiglione Italiano, XIV Triennale, Milano. Ingresso aI Padiglioni Internazionali, XIV Triennale, Milano. Spettacolo visivo-sonoro, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro della Pergola, Firenze. Premio di fotografia Niepce Nadar, Chalon-SurSane (Francia). Arte cinetica e programmata, Galleria Cortina, Milano. Arte cinetica e programmata, Galleria del Naviglio, Milano. 1969 Visuelt milj 1, Lys og bevegelse, Kunstnernes Hus, Oslo (Norvegia). Immagini sintetiche, CIFE-Ferrania, Milano. IV Mostra di graphic design, immagine aziendale e design coordinato, Arflex, Milano. Tendencije 4, Galerija Suvremene Umjetnosti i Galerije Grada Zagreba, Zagabria (Croazia).

1972/2009 DESIGN

ATTIVIT PROFESSIONALE Antonio Barrese, dopo aver vinto il premio per il progetto del padiglione italiano della XIV Triennale ed essersi iscritto allADI, pensa che tra arte e design non vi siano sostanziali differenze e che, anzi, il design sia una delle possibili forme delle avanguardie artistiche. Sono anni di grande fermento culturale ed artistico durante i quali, specialmente a Milano, si sviluppa il design tramite il lavoro esemplare dei protagonisti dellItalian Design. Barrese, con molti di questi Maestri, ha legami di amicizia e, grazie a loro e allambiente culturale, inizia a dedicarsi al design strategico e di comunicazione. Barrese non si mai limitato al lavoro professionale che, anzi, ha sempre abbinato allapprofondimento teorico e alla partecipazione al dibattito disciplinare. 1972 Fonda lo studio PRO Programma & Progetto, prima struttura professionale, in Italia, a carattere interdisciplinare. 1979 Apre Barrese Immagine coordinata, studio di design pioniere nella teorizzazione e nei progetti di immagine coordinata e nei sistemi di comunicazione complessi. 1979/1981 membro del comitato direttivo dell'ADI (Associazione per il Disegno Industriale).

Compasso d'Oro Pullman Spazio Carrozzeria Orlandi Iveco

Compasso d'Oro. Immagine coordinata Novia, Telerie Bassetti

1972/2009 DESIGN

1995 Costituisce, con Laura Buddensieg, la societ Barrese & Buddensieg Strategic and Communication Design. che, nel 2009, si trasforma in Barrese & Buddensieg Vision Communication Design.

In questi anni Barrese riceve numerosi riconoscimenti, tra cui sette Compassi dOro.

Compasso d'Oro Immagine coordinata dell'Universit Bocconi

Compasso d'Oro Lampada da tavolo Mirabilia Oggetti Latini

Compasso d'Oro Lampada da tavolo Badessa Oggetti Latini

1972/2009 DESIGN

RICONOSCIMENTI PROFESSIONALI 2006/2008 Partecipa alla mostra itinerante Milano Made in Italy, organizzata dalla Provincia di Milano, New York (USA), Toronto (Canada) ecc. 2005 Targa dargento e targa doro della comunicazione pubblicitaria (sezione Corporate image), Milano. Premi Sappi europeo e mondiale, International printer of the Year, per TrashZappingPixel, il pi bel libro dellanno, Shanghai (Cina). 1998 Compasso dOro per i progetti delle lampade Mirabilia e Badessa, Milano. 1986 Segnalazione donore alla BIO 9, Biennale internazionale del disegno industriale, Lubiana (Slovenia). Compasso d'Oro per il progetto di immagine coordinata dell'Universit Bocconi, Milano. 1985 Compasso d'Oro per il progetto di immagine coordinata Leasindustria, Milano. 1983 Progetto scientifico del Congresso ICSID (International Council of Associations of Industrial Design), Milano. Partecipazione alla mostra Dal cucchiaio alla citt nell'itinerario di 100 designers, Triennale, Milano. Partecipazione alla mostra Visual design, Milano. Compasso d'Oro per la Ricerca sulla definizione di design, Milano. 1981 Compasso d'Oro per il progetto dimmagine coordinata Novia, Telerie Bassetti, Milano. Compasso d'Oro per il progetto del pullman Spazio, Carrozzeria Orlandi Iveco, Modena 1979 Partecipazione alla mostra Design e design, Milano. 1978 Partecipazione alla mostra Design e alfabeto, Tokyo (Giappone). 1970/2010 Partecipazione a numerose mostre di design e grafica. 1970/1973 Sceneggiature e regie per programmi sperimentali della RAI e regista di interviste e filmati per il programma Tuttilibri, Milano e Roma. 1970 Fondatore del cineclub Momenti del cinema di ricerca Rassegna del cinema underground, Milano. 1968 Vincitore del concorso internazionale per il progetto del padiglione italiano alla XIV Triennale, Milano. Progetto per lingresso ai padiglioni internazionali alla XIV Triennale, Milano. Segnalazione donore alla BIO 3, Biennale internazionale di design, per le ricerche di fotografia sperimentale, Lubiana (Slovenia).

1972/2009 DESIGN

1967 Segnalazione donore alla Biennale Internazionale della grafica, Varsavia (Polonia).

ATTIVIT SCIENTIFICA E CULTURALE (Testi) Autore di saggi e articoli, tra cui: 2010 LAlbero di luce, A. Barrese, V. Sgarbi, M. Meneguzzo, E. Alberti Schatz, F. Poletti e altri, Lybra Edizioni, Milano. Larte del progetto di comunicazione, Milano. 2005 Vivere il progetto. Dalla ricerca al design strategico e di comunicazione, con L. Buddensieg, Lybra, Milano 2005. 1991 Un progetto di immagine coordinata, Grafica, Salerno. 1986 L'immagine aziendale, Cirsa, Rimini. 1983 Potere ai designers?, Ediesse, Milano. Il progetto di franchising, in G. Ravazzi, L'affiliazione commerciale, Franco Angeli, Milano . Progetto senza produzione Produzione senza progetto, Edizioni del Congresso ICSID (International Council of Associations of Industrial Design), Milano.

ATTIVIT SCIENTIFICA E CULTURALE (Docenze) 2005/2006 Docente ai Master di Design dellIstituto Marangoni, Milano. 1999/2005 Docente di Design della comunicazione alla Facolt di Design del Politecnico di Milano. 1980/2000 Libero docente in numerose scuole private di design tra cui: Politecnico del Design, Milano, Istituto Europeo di Design, Milano, Scuola Superiore di Direzione Aziendale, Torino.

1985/2005 NARRATIVA VISUALE

Barrese, dal 1985 al 2006, contemporaneamente allattivit professionale e a quella artistica, si dedica alla Narrativa Visuale. una ricerca che unisce immagine e scrittura, che prende le mosse dal Futurismo, dalla poesia visuale e concreta, e dalla collaborazione alledizione del libro Essaying Essay. Alternative forms of exposition di R. Kostelanetz e L. Ballerini, edito da Out of London Press, New York, 1975. Queste istanze poetiche sono integrate a una particolare ricerca sulle potenzialit espressive del computer e della digitalit.

Frammenti del volume trovato dal sig. A. Roessler nella biblioteca di Babele. Librooggetto per la produzione di poesie concrete Gavina edizioni Bologna, 1968

La Convocazione romanzo visuale Lupetti editore Milano, 1995

1985/2005 NARRATIVA VISUALE

TrashZappingPixel romanzo visuale Viappiani editore Milano, 2006

10

2000/2010 ARTE

LA RIPRESA DEL LAVORO ARTISTICO 1996 Barrese chiamato dalla galleria Nazionale dArte Moderna di Roma per controllare il restauro di un grande disco stroboscopico del gruppo MID, di propriet della Galleria, che dovr essere esposto in una mostra di Arte Cinetica. 2000 Marco Meneguzzo e Volker Faierabend, con legida della Fondazione VAF. curano una mostra retrospettiva di Arte Cinetica e Programmata per la Galleria Niccoli di Parma. Per partecipare a questa mostra Barrese inizia la raccolta e il restauro dei materiali documentativi e iconografici del Gruppo MID. Questattivit si conclude con la pubblicazione della monografia MID Alle origini della multimedialit. Dallarte programmata allarte interatti va, Silvana editoriale, Milano, 2007. Il libro suggella il passato e inaugura il nuovo periodo. 2005 Riprende a tempo pieno lattivit artistica e dedica il lavoro dei primi due anni alla riedizione delle opere storiche disperse o deteriorate, in modo che nelle mostre che molti musei organizzano si possano esporre opere funzionanti. 2000/2010 Si dedica alla ricerca e alla realizzazione di opere completamente nuove, concentrando lnteresse sui new media, sugli oggetti interattivi, sulle installazioni ambientali e immersive ad alta tecnologia. Partecipa a numerose mostre in gallerie e musei, sia del MID che individuali.

Alcuni cataloghi di mostre recenti 2000/2009

m
TracingTotem in costruzione Milano, 2005

Op Art Schirn Kunsthalle Frankfurt Francoforte (Germania) 2007

12

2000/2010 ARTE

LE PRINCIPALI MOSTRE 1996 Arte cinetica, Galleria Nazionale dArte Moderna, Roma. 2000 Arte programmata e cinetica in Italia 19581968, Galleria Niccoli, Parma. 2001 Arte programmata e cinetica in Italia 19581968, MAN (Museo dArte provincia di Nuoro), Nuoro. Luce, movimento & programmazione, Kinetische Kunst aus Italien 1958 1968, Ulmer Museum, Ulm (Germania). Stdtische Kunsthalle Mannheim, Mannheim (Germania). 2002 Luce, movimento & programmazione, Kinetische Kunst aus Italien 19581968 Stdtische Museum, Gelsenkirchen (Germania) Stadtgalerie Museum, Mannheim (Germania) Staatliches Museum, Schwerin (Germania), Alpen-Adria Galerie, Klagenfurt (Austria). 2003 Einbildung, Kunsthaus, Graz (Austria). 2004 Die Algorithmische Revolution, ZKM, Zentrum fr Kunst und Medientechnologie, Karlsruhe (Germania). Zero, 19581968. Tra Germania e Italia, Palazzo delle Papesse, Siena. 2005 Un secolo di arte Italiana, MART (Museo darte moderna e contemporanea), Rovereto. Licht kunst aus kunst licht, ZKM, Zentrum fr Kunst und Medientechnologie, Karlsruhe (Germania).

Antonio Barrese MID Triennale Milano, 2007

13

2000/2010 ARTE

2006 Die Neuen tendenzen, Eine europische Knstlerbewegung, Museums fr Konkrete Kunst, Ingolstadt (Germania). 2007 Op Art, Schirn Kunsthalle Frankfurt, Francoforte (Germania). Die Neuen tendenzen, Eine europische Knstlerbewegung, Leopold-Hoesch-Museum, Dren (Germania). Maravee Energy. Cinetica, Museo CID, Torviscosa. MID, Triennale, Milano. 2008 Youniverse, BIACS 3 Bienal de Arte Contempo raneo de Sevilla, Sevilla/Granata (Spagna). Viaggio in Italia Italienische kunst 19601990, Neuen Galerie Graz am Landesmuseum Joannum, Graz (Austria).

Il mito della velocit. Arte, motori e societ nell'Italia del 900, Palazzo delle Esposizioni, Roma. Bit international. [Nove] tendencije - Computer and Visual Research Zagreb 19611973, ZKM, Media Museum, Karlsruhe (Germania). Antonio Barrese, Museum fur Konkrete Kunst, Ingolstadt (Germania). 2009 You_ser 2.0 Celebration of the consumer, ZKM Medienmuseum, Karlsrhue (Germania). 2009/2010 Albero di luce, installazione, Milano.

Antonio Barrese MID Triennale Milano, 2007

14

2000/2010 ARTE
Antonio Barrese MID Triennale Milano, 2007 Peter Weibel Antonio Barrese Alberto Marangoni Volker Feierabend

Antonio Barrese Spazio Tadini Milano, 2009

15

2000/2010 ARTE

Licht kunst aus kunst licht, ZKM, Zentrum fr Kunst und Medientechnologie Karlsruhe (Germania), 2005

Die Neuen tendenzen, Eine europische Knstlerbewegung Museums fr Konkrete Kunst Ingolstadt (Germania), 2006

Antonio Barrese MKK Museum fur Konkrete Kunst, Ingolstadt (Germania), 2007

Op Art, Schirn Kunsthalle Frankfurt Francoforte (Germania), 2007

16

2000/2010 ARTE

OPERE RECENTI Dal 2006 Barrese si dedica a nuove ricerche che, per quanto prendano le mosse da quelle iniziali degli anni sessanta e settanta, sono, nel loro sviluppo, del tutto inedite. I lavori recenti sono basati su unarticolata e ricca interattivit, resa possibile anche dalle possibilit tecnologiche elettroniche e digitali. Si tratta di vere e proprie famiglie di oggetti manipolabili e interattivi: Lighting objects family Oggetti che impiegano la luce stroboscopica o tracciante, attivabili ed agibili da parte dello spettatore. Sparkling objects family Oggetti che impiegano senza mediazione direttamente lenergia elettrica, facendole produrre scintille ed archi voltaici. Anche questi oggetti sono attivabili ed agibili da parte dello spettatore. Strutture e installazioni Grandi opere caratterizzate da uninterattivit immersiva, a dimensione ambientale o urbana, che usano la luce, lelettricit e i media digitali.

RithmicalShadow Installazione immersiva e interattiva Galleria dArte Niccoli Parma, 2009

17

2000/2010 ARTE

Lighting objects family Oggetti luminosi interattivi 2008 StroboCyl Oggetto luminoso interattivo 2008

18

2000/2010 ARTE
VisualBells (progetto) Installazione immersiva e interattiva ZKM, Zentrum fr Kunst und Medientechnologie Karlsruhe (Germania), 2008 ElectricSky Installazione interattiva 2008

19

2000/2010 ARTE

ZeusPlaying Installazione immersiva e interattiva BIACS3, Biennale dArte Contemporanea Siviglia (Spagna), 2008

20

2000/2010 ARTE
ElectricWall Installazione interattiva Galleria Niccoli Parma, 2009

ElectricGrass Oggetto interattivo 2007

21

2000/2010 ARTE

Albero di luce Installazione ambientale cinetica e luminosa. Milano, 2009/2010

22

2000/2010 ARTE

Albero di luce Installazione ambientale cinetica e luminosa. Milano, 2009/2010

23

2000/2010 ARTE

COLLEZIONI Galleria Nazionale dArte Moderna, Roma. Museo Sperimentale dArte Contemporanea, Galleria Civica dArte Moderna, Torino. Museo Revoltella, Trieste. Kunstnernes Hus, Oslo (Norway) Galerija Suvremene Umjetnosti i Galerije Grada Zagreba, Zagreb. (Croatia). Art Centre, Johannesburg (South Africa). Buffalo Museum of Art, Buffalo (USA). Stedelijk van Abbemuseum, Eindhoven (Holland). ZKM Medienmuseum, Karlsrhue (Germany). Neuen Galerie Graz am Landesmuseum Joannum, Graz (Austria). MKK, Museum fur Konkrete Kunst, Ingolstadt (Germany). MART, Museo dArte Moderna di Rovereto e Trento (Italy). VAF Stifftung, Frankfurt (Germany). Collezione Ursula Brunner Saba Studio, Villingen (Germany). Collezione Dino Gavina, Bologna. Collezione Benedetta Barzini, Livorno. Collezione Bruno Danese, MIlano. Collezione Lea Vergine, MIlano. Collezione Lara Vinca Masini, Firenze. Collezione Flavio Ferrari, Milano. Collezione Faenza, Milano. Collezione Marco Meneguzzo, Milano. Collezione Gillo Dorfles, Milano. Collezione Umberto Eco, Milano. Collezione Getulio Alviani, MIlano. Collezione Niccoli, Parma.

24 ANTONIO BARRESE Email: antonio.barrese@operaaperta.com barrese@barrese.it

Link ARTE Link DESIGN Link ALBERO DI LUCE Link YOUTUBE CHANNEL Link ALTRO