Sei sulla pagina 1di 2

L'Illuminismo

L'illuminismo un movimento culturale, filosofico e letterario che si sviluppa nel


XVIII secolo.

Perch stato utilizzato il nome


Illuminismo?
Questo termine deriva dalla
parola "lume", cio la luce
diffusa dalla ragione, che
doveva guidare l'azione degli
uomini in ogni campo;
l'obiettivo degli illuministi era
proprio quello di attribuire una
spiegazione razionale a tutti i
fatti, eliminando la convinzione
del tempo secondo la quale la
tradizione classica aveva gi
dettato le verit assolute anche
in campo scientifico.

Quali furono i personaggi che


ebbero maggior rilievo nel
panorama illuministico?
Uno dei pi importanti esponenti fu
senz'altro Immanuel Kant, il quale

Qual era il motto illuministico?


Sapere aude!" (osa sapere!), cio avere il coraggio di
sfidare la tradizione, che rappresentava il maggior ostacolo

all'illuminismo

defin l'illuminismo come luscita


delluomo dallo stato di minorit
che la capacit di valersi del
proprio intelletto senza la guida di
un altro. Altri importanti pensatori
furono Voltaire, Rousseau,
Montesquieu, DAlembert e Diderot.

Chi erano e che cosa facevano i


Philosophes?
Sebbene avessero notevoli divergenze
di opinioni, i philosophes, ovvero i
filosofi illuministi francesi, condividevano
la fiducia nella possibilit per l'uomo di
raggiungere la felicit mediante la
ragione.

E fuori dalla Francia?


Il movimento Francese si espanse in tutta
Come concepiva la politica lilluminismo?

Europa e fu accolto soprattutto in Austria e

Montesquieu, che riassunse le sue idee politiche

in Italia. Nellimpero Asburgico, infatti,

nellopera Lo spirito delle leggi, sosteneva che

Maria Teresa fece approvare alcune

lequilibrio si potesse ottenere solo grazie alla

importanti riforme dettate da criteri

separazione dei tre poteri dello stato: legislativo,

razionalistici.

esecutivo e giudiziario. Lui si dichiarava contrario

In verit il suo scopo reale era quello di

allassolutismo e riteneva il modello inglese (la

rafforzare il suo potere attraverso una

monarchia costituzionale) il pi efficiente.

sorta di dispotismo illuminato. A Milano nel


1764 invece venne fondato Il Caff, il

primo giornale Illuminista Italiano, ad


opera dei fratelli Verri; il fine esplicito della
Come riuscirono a diffondersi gli ideali illuministici
anche tra le classi sociali pi umili?

rivista era divulgare la nuova cultura dei


Lumi anche nella penisola. Anche il

Il principale mezzo di diffusione fu la pubblicazione


su vasta scala dellEncyclopdie di Denis Diderot
e Jean DAlembert, un' opera in 35 volumi che

letterato Cesare Beccaria, sollecitato da


Pietro Verri, scrisse alcuni articoli per Il
Caff e soprattutto compose il suo

racchiudeva tutto il sapere tecnico e scientifico e

soprattutto le innovazioni del tempo. Questa

innovativo trattato Dei delitti e delle pene

contro la pena di morte.

raccolta aveva inoltre immagini esplicative, perci


era accessibile anche ai meno istruiti e per questo
contribu a incrementare il progresso.
Qual era la loro posizione
in ambito religioso?
Siccome rifiutavano qualsiasi spiegazione non
dimostrabile razionalmente, pur ammettendo
lesistenza di Dio gli illuministi contestavano la
validit dei miracoli. Questa forma di religiosit
prese il nome di Deismo, che trov in Voltaire
un suo brillante esponente. Lui elabor un vero
e proprio credo deista nellopera Dizionario
Filosofico.