Sei sulla pagina 1di 6

numero 4 Giovedì 28 Maggio 2009

Paolo Semeraro
L’intervista
In questo numero… Intervista a Paolo Semeraro, ingegnere velista, titolare dell’azienda Banks
Sails, vincitrice del premio “Italia per la Vela 2009” ideato e organizzato da
• A Proposito di… p. 1-5
Tuttovela s.r.l., con il patrocinio dell’Accademia Navale e del Comitato
• La Classifica p. 5 Organizzatore del Trofeo Accademia Navale di Livorno.
• Sentite in banchina p. 5 Dott. Semeraro, recentemente la
• Appuntamenti p. 6 sua azienda ha ricevuto un
importante riconoscimento, in
occasione del 26°TAN di Livorno,
se l’aspettava?
Short News!
Assolutamente no! Ricevere questo
30 maggio – 2 giugno Brindisi prestigioso premio è stato ovvia-
Sel. Camp. Italiano, Giornate mente una sorpresa piacevolissima
Veliche Bocche di Puglia VII edi- e assolutamente inaspettata dal mo-
zione www.circolovelabrindisi.it mento che non sapevamo neanche Photo credit Fabio Taccola
di essere tra i candidati… E invece
siamo stati selezionati insieme ad panorama mondiale grazie soprat-
5-7 giugno Porto Civitanova altre aziende da una giuria di addet- tutto all’innovativa tecnologia
Sel. Camp. Italiano, Lombardini ti ai lavori e poi votati dagli utenti M∃MBRAN∃ utilizzata per produrre
Italian Cup iscrizioni entro 5 per mezzo del sito web ufficiale della un nuovo tipo di vela, più leggera e
giugno www.italiancup.it/ manifestazione e della rivista Tutto- duratura.
vela. Livelli altissimi quindi, soprattutto
Come già detto, non sapevamo ne- se si considera che tra le barche da
12-14 giugno Porto San Rocco anche di competere, per cui ricevere noi velate figurano campioni d’Italia
Trofeo Internazionale IRC questo riconoscimento è stata una e del mondo come il Comet45 Fral2
dell'Adriatico grande soddisfazione e una bella e l’ x35 Irascibile e nuove promesse
www.portosanrocco.it sorpresa considerati anche i nostri come la stessa Saphira.
Iscrizioni 11 giugno diretti “avversari” davvero non da
poco: i secondi e terzi classificati Quali sono i vostri progetti per il
sono infatti sedi italiane di grandi futuro?
14 – 20 giugno Saint Tropez/ gruppi multinazionali.
Genova, Giraglia Rolex Cup Questo risultato dimostra come sia Senza dubbio continuare a migliora-
www.yachtclubitaliano.it stata premiata la qualità e non il re: gli investimenti sono fondamen-
iscrizione scade 4 giugno fatturato o la grandezza dell’azienda tali per crescere.
considerata. Continuiamo ad esportare all’estero
i nostri prodotti e recentemente ci
14 – 20 giugno Santa Quando è nata la Bank Sails? stiamo aprendo al franchising asso-
Margherita 500x2 ciando le nostre tecnologie innovati-
www.cnsm.org entro 5 giugno L’azienda esiste da 15 anni ma di- ve a piccole velerie in Italia e
ciamo che il salto di qualità è stato all’estero.
fatto circa quattro anni fa, in corri- Speriamo inoltre che anche il pros-
22- 27 giugno Porto Cervo spondenza anche di una nuova poli- simo mondiale porti i successi avuti
Mondiale Farr 40 www.yccs.it/ tica di liberalizzazione in termini di nello scorso e, anche se sappiamo
tecnologia e brevetti. bene che la vittoria è data da un
Abbiamo infatti introdotto macchi- insieme di fattori e situazioni, avere
5 – 11 Luglio Brindisi ORC nari e tecnologie innovative che ci buone vele senza dubbio aiuta mol-
International World hanno permesso di crescere e di to.
Championship raggiungere i livelli attuali produ-
www.circolovelabrindisi.it iscri- cendo vele per crociera e regata as-
zioni entro il 5 giugno solutamente all’avanguardia nel

1
A proposito di...
Rolex Capri Sailing Week
Sotto un bellissimo sole primaverile e con vento incostante che ha caratterizzato tutta la settimana, si è conclusa
sabato 23 maggio la Rolex Capri Sailing Week, uno degli appuntamenti più attesi della stagione.
Alla sua quinta edizione quest’anno la Rolex Capri Sailing Week è organizzata dallo Yacht Club di Capri con i
supporto della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela D’altura Italiana, e naturalmente sponsorizzata da
Rolex. Circa 40 le barche iscritte che si sono sfidate nelle acque della suggestiva isola caprese, 5 le categorie
partecipanti: Farr40, Comet41, Comet45, Swan41 e Swan42.
Il vento leggero di sabato non ha consentito lo svolgimento dell’ultima prova di regata lasciando così invariata la
classifica di venerdì sera. Per i Farr40 la meritatissima vittoria è andata Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato,
costantemente attaccato da TWT di Marco Rodolfi e da Nerone di Massimo Mezzaroma, ottimo posizionamento
anche per Calvi Network di Carlo Alberini.
Carlo Perrone e la sua Atlantica Racing sono stati messi in serie difficoltà dalla olandese Charisma di Nico
Poons, ma sono riusciti a primeggiare vincendo per la classe Swan45 e conquistando anche il titolo italiano.
Nella classe Comet45 il campione in carica italiano Fral2 di Alessandro Nespega ha conquistato la vittoria
ingaggiando una dura lotta contro One di Saverio Bifulco che ha invece conquistato un ottimo secondo posto. In
questa stessa classe ottimi risultati per Libertine, campione del mondo ORC, di Marco Paolucci e per I Nova delle
Ladies First di Cristina Monina, equipaggio tutto al femminile.
Per i Comet41 si è imposta Athanor di Massimo Russo, mentre nella classe Swan42 ha vinto Leonardo Ferragamo
con la sua Cuor di Leone.
Ma ecco cosa ne hanno pensato alcuni dei protagonisti di questa intensa e competitiva settimana…

Intervista al Presidente dello necessario che ci siano molte bar-


Yacht Club di Capri Massimo che quanto la qualità e la partecipa-
Massaccesi. zione degli armatori e degli skipper.
Il porto, inoltre, per le dimensioni
Presidente, è stata una settima- che ha riesce a servire molto meglio
na intensa per lo Yacht Club di l’utenza con un numero di barche
Capri, dal suo punto di vista, co- pari a quello delle partecipanti a
me è andata la manifestazione questa edizione piuttosto che un
quest’anno? numero superiore che talvolta può
Credo che un evento come questo creare più confusione che successo.
sia davvero il modo migliore per ce- Da sottolineare che l’evento è spon-
lebrare il 10° anniversario della na- sorizzato da una società come Rolex
Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi
scita dello Yacht Club di Capri: pur che, essendo sinonimo di eccellenza
essendo alla quinta edizione, infatti, per Capri e, a tal proposito, voglio nell’orologeria mondiale, esige eccel-
la Rolex Cup quest’anno dimostra di ricordare che dal 2002 ha preso il lenza anche nel campo
essere particolarmente riuscita so- via una nostra scuola di vela, di cui dell’organizzazione degli eventi at-
prattutto per la qualità degli equi- siamo particolarmente orgogliosi, traverso i quali promuove il suo
paggi che sono intervenuti. E’ chia- che sta già dando i suoi frutti: ab- marchio e, di conseguenza, noi cer-
ro che tutto è perfettibile e noi stia- biamo infatti un equipaggio caprese, chiamo di essere all’altezza della
mo facendo del nostro meglio per una nostra barca, e una leva di gio- situazione.
crescere e preparare al meglio i vanissimi che si sta affermando e Insieme alla manifestazione sportiva
prossimi eventi: l’isola è ormai pron- che sono sicuro farà parte dei pros- vera e propria sono stati infatti or-
ta a recepire tutta una serie di nuo- simi equipaggi. ganizzati eventi collaterali notevoli
ve opportunità nel campo della vela Un altro obbiettivo che stiamo cer- come il briefing di preparazione
volte appunto a valorizzare la nostra cando di raggiungere è, inoltre, presso l’Hotel Capri Palace di Ana-
realtà. La risorsa mare è quello di allungare la stagione turi- capri, la serata Rolex presso la Can-
un’opportunità che Capri non può stica partendo da maggio o aprile e zone del Mare che quest’anno ha
perdere e non deve perdere e le pre- terminando a settembre/ottobre. avuto molto successo e la serata
cedenti esperienze realizzate da conclusiva dell’evento.
qualche anno a questa parte testi- Per quanto riguarda il numero Dunque la qualità molto prima della
moniano sicuramente che la strada degli iscritti può ritenersi soddi- quantità.
da seguire è questa. Si tratta di sfatto o pensa che il trend sia in
un’attività impegnativa, soprattutto discesa? Oggi è l’ultimo giorno di regate,
se vissuta ai massimi livelli come Tutt’altro perché tutte le classi invi- qualche sorpresa in classifica?
nel caso dell’organizzazione di even- tate per la regata sono molto ben No anzi, diciamo che gli equipaggi
ti come questo, ma che non può che rappresentate, considerata anche la più esperti sono quelli che poi si
portare risultati notevoli. E’ impor- concomitanza con la regata dei 3 stanno contendendo la vittoria. E’
tante capire quanto la vela golfi… D’altra parte per la buona sempre possibile un risultato a
rappresenti una risorsa importante riuscita di una regata non è tanto sorpresa ma alla lunga è chiaro che
2
gli equipaggi maggiormente qualifi- nostri giovani della scuola che vedo- Il prossimo appuntamento per lo
cati ed organizzati finiscano col pre- no come, crescendo, la passione per Yacht Club è immediato con l’arrivo
valere. Devo dire che per ogni classe la vela può diventare una professio- delle barche partecipanti alla Tre
abbiamo assistito a duelli interes- ne. Sono convinto che Capri, essen- Golfi la cui premiazione si svolgerà
santi. do un’isola che da emozioni, sia il sabato prossimo. Ospiteremo bar-
Le presenze sportive importanti so- luogo ideale per ospitare uno sport che molto importanti e con armatori
no tante e di primissimo livello ed, che emoziona come la vela. di grande livello.
associate alla location creano un
effetto molto positivo, sicuramente Quali sono i prossimi appunta-
per lo sponsor ed il tono della menti che vedranno coinvolto lo
manifestazione ma anche per i Yacht Club di Capri?

Intervista a Lara Ciribì, direttore grazie anche all’iniziativa del Segre- Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi
Comunicazione e Marketing tariato Sociale della Rai, che, oltre a
Mascalzone LatinoVincitore nella patrocinare le attività della scuola,
Classe Farr 40 ha organizzato uno stage formativo
per giovani aspiranti cameraman
Mascalzone Latino è andato for- del quartiere Sanità di Napoli che
tissimo tutta la settimana, e sta realizzeranno un cortometraggio
andando forte anche in campo sulle regate di Capri e le attività del-
sociale, ci racconta qualcosa su la scuola destinato ad essere distri-
questa settimana caprese e sul buito con il numero di dicembre del-
vostro progetto Scuola Vela? la rivista SoloVela.
I Mascalzoni stanno andando molto
bene, per il momento siamo primi Quali sono i prossimi impegni
con 9 punti di distacco dal secondo per Mascalzone?
classificato. Capri è casa nostra e Per la classe Farr 40 ci aspetta un
sarebbe una bella soddisfazione vin- impegno notevole: difendere il titolo
cere qui anche per l’iniziativa che mondiale a Porto Cervo. anni ho vinto a Capri solo 3 volte,
stiamo portando avanti. Intorno al 12 giugno, infatti, comin- questa è la terza, un po’ come nemo
Si tratta della scuola di vela, l’unica ceranno le pre-regate in vista della propheta in patria, dunque vincere
di Mascalzone Latino, che mio mari- gara vera e propria che si svolgerà nelle acque di casa per me ha un
to ha voluto fortemente per aiutare i dal 20 al 27 giugno. valore sentimentale maggiore.
ragazzi provenienti da famiglie disa- L’equipaggio sarà inoltre impegnato E’ una vittoria per la città di Napoli.
giate di Napoli, perlopiù indicatici dal 29 al 31 Maggio, sempre a Porto Vogliamo essere gli ambasciatori di
da assistenti sociali. Cervo, con l’imbarcazione Smeralda Napoli del mare in giro per il mon-
La scuola, attiva dallo scorso anno, 888 per la Coppa Europea. do.
ospita ragazzi dagli otto ai sedici Il rilancio della città, continuo ad
anni, che hanno la possibilità di Il commento di Vincenzo Onorato asserire, deve venire appunto da
frequentare i corsi di vela, la mensa presidente e timoniere di Mascal- progetti legati al mare. Napoli ha un
e altre attività pensate appunto per zone Latino Vincitore Class Farr mare incredibile e un progetto per la
allontanare il più possibile questi 40 al termine della manifestazio- resurrezione della città deve partire
giovani dalla strada e dar loro ne di Capri. dal mare.
un’alternativa di vita. Contentissimo perché in più di 20
I ragazzi sono così coinvolti attiva-
mente, qui a Capri ce ne sono due Massimo Russo armatore e timo- molto particolare e questo è fonda-
in rappresentanza, e magari un do- niere Athanor vincitore Classe mentale, c’è la voglia di stare insie-
mani qualcuno di loro particolar- Comet41 me e divertirsi e questo ci consente
mente bravo potrà far parte di esprimere il massimo nelle per-
dell’equipaggio di Mascalzone. Cinque regate e cinque primi, ep- formance.
Siamo contentissimi di poter fare pure siete un team molto giova- All’inizio dell’anno abbiamo dovuto
qualcosa, nel nostro piccolo, per ne, mi racconta le sue impressio- lavorare molto sulla barca per met-
Napoli, città stupenda che amiamo ni sulla regata caprese e il segre- terla appunto, ci sono ancora cose
e che vorremmo veder “rinascere” al to di questo successo? che vanno affinate, per avere un
più presto…è un peccato davvero certo miglioramento anche dal pun-
vedere questa città così bella dal Si, in effetti siamo un equipaggio to di vista del rating e per essere più
punto di vista paesaggistico e cultu- nato da poco, io soprattutto sono competitivi anche per ORC Interna-
rale abbandonata, sporca… la voglia un novellino, pensi che ho comprato tional.
di riscatto deve partire dai napoleta- la barca solo un anno e mezzo fa, gli Qui a Capri abbiamo fatto 5 primi e
ni stessi così che anche il turismo, altri dell’equipaggio, invece, sono per me è un risultato davvero ina-
che potrebbe davvero essere una tutti professionisti. Abbiamo speso spettato, abbiamo notato che abbia-
fonte non indifferente di entrate, ne molto tempo per formare mo un tempo in reale completamen-
possa beneficiare. l’equipaggio: il nostro Team te diverso dagli altri Comet 41, sem-
In riferimento a tutto ciò abbiamo Manager, bravissimo, è Gabriele brava stessimo competendo con i
coniato il nostro slogan “Napoli Su” Bruni, ex velista olimpico, con gran- Comet 45!
riportato su divise e vele che riassu- di capacità tattiche ed interpersona-
me proprio questa speranza. Molta li ci ha consentito di creare un team Un team il vostro di soli Sicilia-
visibilità verrà data alla scuola molto affiatato. C’è un armonia ni?
3
Io sono siciliano e molto legato alla Che cosa significa Athanor? Quali sono i prossimi appunta-
mia Sicilia e alla mia città, Siracu- Il nome viene dal greco Athanatos menti della dorata Athanor?
sa. La Sicilia è una terra meraviglio- che significa immortale, Athanor era Ora abbiamo i campionati del mon-
sa sotto tanti punti di vista e, pur- una sorta di forno degli alchimisti do a Brindisi, e subito dopo i Cam-
troppo, ricca di contraddizioni. Ci dove il piombo veniva trasformato in pionati italiani dove ci siamo qualifi-
tenevo molto dunque a mettere in- oro, ma non era una trasformazione cati 5 mesi fa a Catania e poi per il
sieme un team di siciliani di cui so- materiale, piuttosto una trasforma- futuro vedremo cosa mettere in bal-
no orgoglioso. C’è da dire che a bor- zione spirituale, dal piombo lo.
do abbiamo anche un bergamasco, dell’uomo /animale, trasformato in
in fondo siamo aperti a tutto! Gli rilucente oro quindi in divinità, da
allenamenti li abbiamo fatti nel bel- qui il significato: qualcosa che mette
lissimo porto naturale di Siracusa, su un equipaggio di piombo per tra-
il più grande d’Europa. sformarlo in oro!

Filippo Burchi Primo Tailer di Fabio Montefusco, One, secondo


Cuor di Leone vincitore nella classificato nella classe Comet45
classe Swan42
Come sta andando per One que- Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi
sta settimana?
Siamo molto felici, siamo secondi e perché è un gran risultato come se-
sinceramente credo che sarà difficile condi a una Rolex Cup, non ce
prendere il primo posto, perché l’aspettavamo… pensavamo di poter
competiamo con Fral2 che è un essere tra i primi 10 ma non di sali-
Comet45 molto più leggero del no- re sul podio! La regata è stata molto
stro, tutta in carbonio caratterizzata tecnica, con poco vento, la nostra è
da un tipo di costruzione diverso. una barca da crociera e quando c’è
E’difficile combattere con il vento poco vento la barca è più lenta, pur
Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi che abbiamo avuto questa settima- non sbagliando niente. Quando hai
na, dai 4 ai 9 nodi, con una barca una barca da regata puoi permetter-
Cuor di Leone ha vinto per la più pesante di 450 kg e con l’albero ti anche l’errore con poco vento per-
Classe Swan42, impressioni ge- in alluminio. Non sappiamo se oggi ché subito recuperi la velocità, con
nerali su questa settimana? si farà la regata ma al massimo sa- la barca da crociera, invece, se sba-
E’ stata una settimana difficile per ranno 8-9 nodi e sappiamo di non gli non recuperi più, anche per que-
le condizioni meteo trovate, condi- farcela! Siamo comunque contenti sto siamo molto soddisfatti perché
zioni che ci hanno permesso di di- perché è un gran risultato come se- sappiamo di non aver sbagliato nul-
sputare 5 prove, e con un vento leg- la.
gero, ma il comitato di regata è sta- Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi
to bravissimo a sfruttare ogni op- I prossimi appuntamenti per
portunità per regatare. One?
Stiamo mettendo appunto la barca Stanotte a mezzanotte partirà la
da un anno e mezzo e ne siamo ve- lunga della Tre Golfi, sappiamo che
ramente soddisfatti, sia della barca ci sarà poco vento quindi un po’ tut-
che dell’equipaggio, e naturalmente ti soffriremo e poi saremo alla Gira-
della vittoria! glia a Sint Tropez.

I prossimi appuntamenti per


Cuor di Leone?

La Giraglia Rolex Cup a Saint Stefano Leopardi velaio a bordo di Lei rappresenta la North Sails
Tropez dal 13 al 20 giugno prossi- Libertine quarto classificato nella che per la prima volta è partner
mo. classe Comet45 dello Yacht Club di Capri…

Come è andata questa settimana Si, da quest’anno per tutto il 2009


per Libertine, detentrice del tito- saremo presenti per tutti gli eventi
lo mondiale? organizzati dallo Yacht Club di Ca-
La tua pubblicità su Non benissimo, questa è una barca pri. North Sails da sempre è leader
che va certamente meglio in condi- mondiale come prodotto tecnologico,
Saphira? zioni di vento maggiore, siamo quar- attualmente usato da tutti i team in
ti. Con il nuovo armatore, Marco Coppa America e da barche partico-
Paolucci, stiamo affinando il team e larmente tecnologiche come i Far40.
mettendo appunto la barca per i La maggior parte della flotta ha le
Scrivici all’indirizzo: prossimi appuntamenti, come la nostre vele perchè sono vele prodot-
saphiranews@gmail.com Giraglia o la Rolex Middle Sea Race te con il sistema 3dl una struttura
a Malta di 500 miglia, culmine di monolitica. Abbiamo, inoltre, sem-
una stagione intensa per Libertine, pre a disposizione sul posto il fur-
che sta affilando le armi per strap- goncino di rappresentanza proprio
pare quei meriti che qui a Capri non per garantire un adeguato servizio
sono arrivati. di assistenza e riparazioni.

4
Intervista ad Alberto Fantini Ad oggi siamo settimi e, considerato monterò a bordo sia come coman-
Comandante di Enfant Terrible, che non si regaterà per mancanza di dante che come equipaggio
classe Farr 40 vento, direi che la Rolex per noi si
concluderà così. E’un buon risultato Quali sono i vostri prossimi ap-
Qual è il suo punto di vista ri- tenendo conto che la barca è nuova, puntamenti?
guardo questa edizione della Ro- questa è infatti la prima competizio- Ci aspetta il mondiale a Porto Cervo
lex Cup? ne a cui partecipa e siamo alla pri- dal 17 al 27 Giugno dove rincontre-
Quest’anno la Rolex Cup è stata ca- ma esperienza anche da team, ab- remo molte delle barche già parteci-
ratterizzata da pochissimo vento biamo perciò ancora molto da lavo- panti alla Rolex Cup in corso.
dunque grande spettacolo a terra e rare ma andiamo avanti. Per quanto Tra queste anche Mascalzone Lati-
un po’ meno in mare…il livello, al- mi riguarda in questa occasione no, barca dalla grande esperienza e
meno nella Farr 40, è altissimo an- non ho regatato perché il vecchio con un team molto affiatato insieme
che perché la prossima settimana equipaggio aveva appuntamento da molti anni, cosa senza dubbio
cominceranno le prove per il mon- fino a qui ma, dalla prossima, vantaggiosa.
diale e molte delle barche che an-
dranno a Portocervo sono qui a Ca- Photo Credit: ROLEX/Carlo Borlenghi
pri… quasi una prova generale di-
rei…
L’organizzazione a terra è stata per-
fetta, come sempre: Capri è un luo-
go dove tutti hanno piacere di veni-
re e di stare in compagnia.
La giuria ha dato il massimo per
organizzare al meglio queste regate
e ci è riuscita.

Come sta andando L’Enfant Terri-


bile in questa competizione?

Sulle Rotte dei Borbone


strada vesuviana, un tempo strada
Si è regia delle calabrie, costellata di La Classifica
svolta do- splendide ville settecentesche), par-
menica 17 tendo da Torre Scassata (al confine Il 9 maggio si è concluso il 36°
maggio tra Torre del Greco e Torre Annun-
ziata), percorrendo quindi le acque Campionato Meteor organizzato
2009 la III
edizione antistanti il porto di Torre del Gre- dalla Lega Navale Italiana -
della Re- co, Villa Favorita con il suo approdo Napoli ecco i primi tre classificati!
gata Velica borbonico a Ercolano, e chiudendosi
d’Altura nell’aerea di Pietrasa e Portici, ogni
“Sulle Rotte dei Borbone”, progetto sito monumentale era segnalato da - Re di Cuori di Gianluca Albano
dell’Ente per le Ville Vesuviane, Ma- altrettante boe lungo il percorso. La del Circolo Canottieri Napoli
kers ed Immaginativa con il suppor- regata è anche prologo di una serie
to tecnico e l’organizzazione sportiva di iniziative legate al mare che si
del Circolo Nautico di Torre del Gre- svolgeranno sulle coste vesuviane - Nikateo Città di Verrucchio di
co e patrocinato da Tess Costa del fino al 14 giugno, Sistema Mare un Stefan Clementi del Circolo Velico
Vesuvio. nuovo progetto teso alla valorizza- Riminese
60 le imbarcazioni partecipanti che zione e alla promozione
si sono sfidate su percorso di 10 dell’ambiente e del patrimonio natu-
miglia, Gaesther, l’imbarcazione ralistico. - Mauna Loa di Sabina De Martino
vincitrice over all, ha raggiunto il Non poteva mancare la premiazione della Lega Navale Italiana - Napoli
traguardo dopo un ora e 35 minuti che si è svolta il 22 maggio a Villa
di regata. Il vento debole da nord est Campolieto, uno dei gioielli del terri-
ha costretto i giudici di gara ad ef- torio borbonico.
fettuare una piccola variazione di
percorso e a ritardare la partenza.
Un evento questo non solo sportivo,
ma che ben coniuga sport e valoriz- Sentite in banchina...
zazione territoriale, in un giusto mix
tra cultura e sport. La regata, valida Armando Cardola fresco dei successi al timone di One correrà
come quinta prova del campionato su Saphira, come tattico, insieme a Lars Borgstrom alle vele e
primaverile “Vele di Levante”, ha Dario Desiderio (fresco della vittoria al campionato italiano
seguito infatti un percorso lungo la Meteor) al timone sostituendo, per l’occasione, Paolo Cian.
fascia costiera del miglio d’oro (la

5
1^ tappa Circuito Mediterraneo giugno) con il Trofeo Nicolò Dodèro Pur chiudendo a pari punteggio,
Vela Latina all’interno del grande Festival mari- infatti, il J 92 armato da Sandro
naro “Maìna”. Vinci (CVG) si è imposto sul Dol-
In un clima di festa si è conclusa a Programma completo su: phin 81 Stenella dell'armatore-
Saint-Tropez la 9^ edizione della www.festadellamarineria.it/it/ timoniere Piero Barziza (FVD). Terzo
Voiles Latines, 1^ tappa del Circuito programma.aspx posto per l’Ufo 8.50 Baraimbo ar-
Mediterraneo. mato da Razzi-Imperadori (FVD) e
Il podio più alto per Barracuda, V Trofeo Vibatex - III Campionato timonato da Martin Reintjes che ha,
l’esordiente Beigua, Pilla III, Tra- del Garda di Vela d’Altura Orc – però, vinto nella classifica Over All
montane de Cavalaire e Txakoli . Coppa d’oro 2009 in tempo reale davanti a Stenella e
In mare nei due campi di gara nella al Proteus 90 Graffio armato da
categoria “regata” e “plaisance” nu- Successo organizzativo e di parteci- Bruno Manenti (WGYC) e timonato
merose “manches” di regata, il mare pazione per la quinta edizione del da Dondelli.
mosso ed un vento dai 10 ai 14 nodi Trofeo Vibatex, manifestazione ben Per quanto riguarda la classifica
hanno animato la baia per due gior- ospitata dal Gruppo Nautico Diellef- delle singole categorie è da segnala-
nate. fe di Desenzano e valida come terza re la vittoria del Gruppo A Stenella
I risultati finali concorrono alla clas- manches del III Campionato del sul J80 Jotto di Zerbato (YCVerona)
sifica finale del Circuito Vela Latina. Garda di Vela d’Altura Orc – Coppa e sul Platu 25 T-Bird di Innocenti-
Tutte le classifiche su http:// d’Oro XIV Zona e del Campionato Del Rosso (CNP), del Gruppo B Il
www.velalatinacircuit.it/c1.html. del Garda classe Crociera (per la Commenda su Graffio e Baraimbo e
Fra i 14 legni della flotta italiana quale era stata prevista una classifi- del Gruppo C Briscola, l’M63 arma-
diverse ed interessanti le matricole ca a parte). to e timonato da Roland Marrek
dell’evento, come il gozzo Maschja- Il Commenda, ottimamente condot- (FVD). Nella speciale classifica rela-
rana, vela latina ufficiale del Comu- to da Oscar Tonoli in equipaggio con tiva al Campionato del Garda della
ne di Stintino, e la lancia Auriga Stefano d'Aquino,Tiziano Bosio, classe Crociera il successo assoluto
1967 dell’Assovela, proveniente da Gianni Saccomani e Vittorio Russo di tappa è andato a Bravissima Vi-
Porto Torres. si è aggiudicato la vittoria nella batex di Sandro Vinci e del giovane
Prossimo appuntamento del Circui- classifica generale categoria ORC timoniere Giovanni Pizzatti.
to Vela Latina a La Spezia (13 e 14 Club Overall in tempo compensato.

Appuntamenti
La Sezione Navale del Museo di San Martino di Napoli. Al Museo del Mare

La Sezione Navale del Museo di San Marti- Da giovedì 4 giugno, e per tutti i
no di Napoli, riaperta nel 2008, dopo lun- giovedì del mese, alle ore 14:30 e
ghi e complessi lavori di restauro e ristrut- in replica alle 23:30 su canale 21,
turazione, costituisce una preziosa docu- andrà in onda lo “Speciale dal Mu-
mentazione sulla Marina borbonica e post- seo del mare” , curato dalle officine
unitaria. gourmet: riprese marinare e ga-
Il nucleo più consistente dell'eterogenea stronomiche, abbinamento dei vini
collezione qui conservata, infatti, è arrivato irpini della Tenuta del Cavalier Pe-
al Museo di San Martino a seguito della pe e del fantastico nuovo passito di
cessione di parte del patrimonio della Real Andrea D'ambra, il Calitto di I-
Marina al Ministero per la Pubblica Istruzione. Il nuovo allestimento ruo- schia. Non perdetevelo! E poi da
ta intorno alle tre grandi imbarcazioni: la Lancia a ventiquattro remi, il giugno in programma serate tra
Caicco turco e la Lancia di Umberto I. Sono inoltre esposte una serie di mare, gusto e vino. Presto il pro-
armi bianche e da fuoco, strumenti nautici e documenti cartacei. gramma su facebook.
Negli ambienti rinnovati rivive il fascino degli antichi Arsenali, evocato Il museo è aperto con ingresso gra-
dagli alti soffitti a capriate in legno lamellare mentre due grandi finestre, tuito tutti i giorni dalle 9 alle 13 e
aperte sui giardini, concorrono a fornire una suggestiva veduta sul ma- dalle 15 alle 19.
re.
Museo del Mare Napoli
Museo di San Martino-Largo San Martino, 5 Via Pozzuoli 5 bagnoli
80129 - Napoli www.museodelmarenapoli.it; offici-
Tel. 081.5781769 negourmet@gmail.com
Aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30
Chiuso mercoledì

Privacy
Ai sensi dell'art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il
consenso del destinatario. La informiamo che il suo indirizzo si trova nel database del Bollettino Saphira e che fino ad oggi le abbiamo inviato
informazioni riguardanti le iniziative ed attività di Saphira mediante il seguente indirizzo e-mail: saphiranews@gmail.com . Le informative hanno
carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. I dati non saranno
ceduti, comunicati o diffusi a terzi, e i lettori potranno richiederne in qualsiasi momento la modifica o la cancellazione al Bollettino, scrivendo
“cancellami” all’indirizzo saphiranews@gmail.com.
Una non risposta, invece, varrà come consenso al prosieguo della spedizione della nostra Newsletter.
In redazione: Claudia Campagnano, Francesca Sessa e Paola Vona.
6