Sei sulla pagina 1di 1

LHC RUN2: NUOVI ORIZZONTI

Atlas

Alice
Large Hadron Collider

Cms

La scoperta del bosone di Higgs stato il primo capitolo della storia di LHC.
Grazie ai lavori effettuati, LHC operer a unenergia quasi doppia (13 TeV) rispetto a quella del Run 1, producendo
collisioni ad altissima energia. La ripartenza della macchina (Run 2) segna cos linizio di unaltra avventura alla
scoperta di nuovi orizzonti della fisica.

Big Bang
13,7 miliardi di anni fa

10-43s

10-34s

e
g

10-9s

e
e

10-5s

e
1 minuto

infografica ufficio comunicazione INFN

Lhcb

3x105anni

109anni

13,7 mld di anni

PLASMA DI QUARK E GLUONI


BOSONE DI HIGGS
SUPERSIMMETRIA, EXTRA DIMENSIONI
ASIMMETRIA TRA MATERIA E ANTIMATERIA
MATERIA OSCURA

MATERIA OSCURA
10-30 s
dopo il Big Bang

ASIMMETRIA
TRA MATERIA E
ANTIMATERIA
10-28 s
dopo il Big Bang

SUPERSIMMETRIA
10-12 s
dopo il Big Bang

EXTRA DIMENSIONI BOSONE DI HIGGS


10-12 s
10-11 s dopo il Big
dopo il Big Bang
Bang

PLASMA DI
QUARK E GLUONI
10-9 s
dopo il Big Bang

Circa il 22%
delluniverso fatto
di una materia
invisibile di cui
osserviamo gli
effetti gravitazionali
e che chiamiamo
materia oscura.
possibile che la
materia oscura sia
in parte costituita da
particelle
supersimmetriche
(SUSY), ipotizzate
come partner delle
particelle del Modello
Standard. Ci si
aspetta di trovare
risposte a questi
interrogativi nei dati
delle collisioni ad
altissima energia.
La particella SUSY
candidata a
costituire la materia
oscura potrebbe
avere una massa
dalle 10 alle 100
volte quella del
protone.

Per ogni particella di


materia esiste una
corrispondente
antiparticella
identica alla prima,
tranne che per la
carica, che
opposta. Il Big Bang
dovrebbe aver
creato quantit
uguali di materia e
antimateria, ma poi
la prima ha prevalso.
Il meccanismo
responsabile di aver
originato questa
asimmetria tra
materia e antimateria
pu aver avuto luogo
in tempi molto vicini
al Big Bang.
In alcune teorie
lasimmetria
materia-antimateria
si realizza
1 miliardesimo
di miliardesimo
di miliardesimo di
secondo dopo
il Big Bang.

Il Modello Standard
ha predetto con
successo
le scoperte ottenute
nel Run 1 di LHC ma
incompleto. La
Supersimmetria
unestensione teorica
del Modello Standard,
secondo cui ad ogni
particella conosciuta
associato un
partner
supersimmetrico. Se
la teoria corretta
LHC dovrebbe
rivelare particelle
supersimmetriche
nelle collisioni ad
altissima energia.

La forza di gravit
molto pi debole delle
altre forze: perch?
Una possibile
spiegazione che la
gravit eserciti la sua
forza anche in altre
dimensioni che non
riusciamo a percepire.
Per testare lipotesi
teorica delle extra
dimensioni, LHC
cercher particelle
pesanti partner di
quelle ordinarie,
chiamate particelle di
Kaluza-Klein. La pi
leggera particella di
Kaluza-Klein potrebbe
costituire almeno
parte della materia
oscura esistente.
Le altre particelle
(cariche) di
Kaluza-Klein
potrebbero essere
sopravissute nel
plasma primordiale
fino a 1 millesimo di
miliardesimo di
secondo dopo
il Big Bang.

1 miliardesimo di
secondo dopo il Big
Bang luniverso era
costituito da una
zuppa primordiale,
caldissima e densa, in
cui i quark e i gluoni
erano liberi.
I fisici chiamano
questo stato di
materia plasma di
quark e gluoni. Le
nuove collisioni a
energie elevatissime
nel Run 2 di LHC
consentiranno di
studiare in profondit
questo fenomeno. Pi
tardi, quando
passato circa un
milionesimo di
secondo dal Big Bang,
avviene una
transizione
fondamentale della
materia: dai quark e
gluoni liberi si passa
alle particelle da loro
composte, cio
protoni e neutroni.

http://lhcitalia.infn.it/

Nel luglio 2012 gli


esperimenti ATLAS e
CMS hanno
annunciato la
scoperta del bosone
di Higgs, particella
predetta dal Modello
Standard. Con
laumento di energia
aumenteranno le
possibilit di produrre
bosoni di Higgs e sar
dunque possibile
studiare con
precisione questa
particella.
Nelluniverso
primordiale, quando
trascorso solo circa
un centesimo di
miliardesimo di
secondo dal Big Bang,
il campo di Higgs
realizza una
transizione di fase
che fa prendere
massa alle particelle
del plasma
primordiale.