Sei sulla pagina 1di 7

lacucinaim pe rf e t t a.

co m

http://www.lacucinaimperfetta.co m/2013/04/kinder-paradiso .html

61 Kinder Paradiso

Finite queste mini, ma super f renetiche vacanze, eccomi tornata con una nuova ricetta, dolce e delicata: la Kinder Paradiso, ovvero una rivisitazione casalinga della nota merendina da banco f rigo. Ho preparato queste merendine la scorsa settimana perch avevo a casa i miei nipotini e volevo of f rirgli una merenda sana e gustosa f atta da me. Inutile dire che, mentre loro hanno gradito molto, dandomi tanta soddisf azione, mia f iglia neanche ha voluto assaggiarle...troppo bianche per i suoi gusti! Vi do un consiglio, preparate la vostre Kinder Paradiso cuocendo la torta in un unico stampo rettangolare 18x24 e non negli stampini singoli come ho f atto io, perch poi sar molto pi pratico ottenere dei rettangoli puliti e delle giuste dimensioni e le tortine risulteranno pi sof f ici. Per chi non avesse mai provato la torta paradiso, sappiate che ha una consistenza molto particolare, diversa da tutte le altre torte da f orno. La torta paradiso inf atti piuttosto compatta e tende a sbriciolarsi un pochino mentre la su mangia. A questo punto non ci resta che andare a preparare le nostre merendine!!! Giuliana Ricetta Kinder Paradiso Ingredienti per 8-10 persone Per la torta paradiso 125 gr. di f arina 00 125 gr. di f ecola di patate 200 gr. di zucchero semolato 250 gr. di burro 2 uova 3 tuorli Per la crema al latte 200 ml di latte intero

120 ml di panna f resca da montare non zuccherata 30 gr. di amido di mais 40 gr. di zucchero semolato q.b. di zucchero a velo Portata: Dolci e dessert Difficolt: Media Tempo di preparazione: 1 ora Tempo di cottura: 20 minuti Tempo totale: 1 ora e 20 minuti Procedimento

Montate il burro morbido con lo zucchero in una planetaria o con le f ruste elettriche f ino ad ottenere un composto chiaro e sof f ice.

Unite le uova e i tuorli uno alla volta. Non aggiungete un altro uovo o un altro tuorlo f ino a che il precedente non si sar perf ettamente amalgamato.

A questo punto unite la f arina e la f ecola con un cucchiaio di legno, settacciandole per evitare grumi.

Imburrate il vostro stampo rettangolare f acendo attenzione ad ungere bene soprattutto i bordi in modo che la torta cresca in modo regolare senza gonf iarsi troppo al centro. Inf ornate a 175 per circa 20-30 minuti. Le mie, essendo piccole tortine, ci hanno messo 20 minuti ma in un solo stampo ci vorr qualcosa di pi, quindi f ate la prova stecchino mi raccomando.

Mentre la torta in f orno preparate la crema al latte. Mettete in una pentola il latte e lo zucchero e portate a bollore. Abbassate la f iamma ed aggiungete la maizena setacciata. Rigirate f ino a che la crema non si sar rassodata. Attenzione ai grumi!!

Trasf erite la crema in una coppa e f ate raf f reddare.

Quando sar completamente f redda unite la panna montata e amalgamate bene il tutto. Mettete in f rigo.

Sf ornate la torta e f atela intiepidire.

Capovolgete la torta su un vassoio e f atela raf f reddare.

A questo punto io ho commesso un grave errore. Ho f arcito le tortine prima di livellare i bordi, non f atelo. Livellate bene i bordi del vostro rettangolo, quindi tagliatelo in piccoli rettangoli (circa 8-10). Solo a questo punto tagliate in senso orizzontale i rettangoli ottenuti e f arciteli con la crema al latte aiutandovi con una sac a poche.

Io ho tagliato i bordi dopo (che f atica!!). Cospargete le vostre tortine di abbondante zucchero a velo.