Sei sulla pagina 1di 1

16 SPORT giovedì 29 ottobre 2009

LE PAGELLE di Raffaele Auriemma

Grava un gigante, Denis immenso


IL MIGLIORE L’ALLENATORE L’ARBITRO
GERMAN DENIS WALTER MAZZARRI RIZZOLI DI BOLOGNA

8 7,5 5
L’eroe della rinascita. Dopo l’assist a Maggio Questo Napoli infinito è tutto merito suo. Troppo distratto sui falli commessi dal Milan
con la Fiorentina, stavolta ha impedito agli Ha imbroccato tutti i cambi, con Datolo che nella propria area di rigore. Di contro, ha
azzurri di perdere la prima gara in casa. Con ha costretto Flamini ad allargarsi in corsia esibito una buona coordinazione con i suoi
Quagliarella che attende la forma migliore, e sguarnire il centrocampo, ma soprattutto assistenti di linea, Giordano e Ghiandai, che
non sarebbe sbagliato utilizzarlo a Torino. Cigarini e Denis che hanno realizzato i gol. sono stati più precisi e migliori.

5,5 MORGAN
DE SANCTIS 7 GIANLUCA
GRAVA 5,5 UGO
CAMPAGNARO 5,5 LEANDRO
RINAUDO 5,5 SALVATORE
ARONICA 5,5 CHRISTIAN
MAGGIO

Ha una sola colpa, quello Una partita da Pallone Entra in campo con i Si addormenta in Troppo morbido nei Solita gara generosa, ma
di essere il portiere di una d’Oro. Ronaldinho è muscoli ancora freddi e occasione dello scatto di contrasti e lento nelle anche lui parte in
difesa entrata in campo ispirato ma il capitano non riesce ad allungare la Pato che procura lo 0-2 ripartenze: che fine ha ritardo rispetto agli
flaccida e distratta. Sul del Napoli lo bracca in gamba come dovrebbe per il Milan. D’accordo, fatto l’esterno devastante avversari rossoneri.
gol di Inzaghi ci arriva ogni dove e, quando può, quando Inzaghi gli viene schierato sul di Firenze? Perde il Quando Pato se ne va
pure, ma il pugno è lo anticipa di netto. La sfugge. Poi si rianima centro-sinistra che non è duello a distanza con il allegramente a segnare
ancora freddo dopo solo gara di ieri sera è stata nella ripresa, presidia proprio la zona a lui più più esperto Zambrotta, il secondo gol rossonero,
due minuti o poco più. la conferma che bene il reparto nel quale congeniale, però soffre ma nel finale aggiusta il dovrebbe essere lui a
Impossibile, poi, sarebbe Mazzarri manda in dimostra di trovarsi a troppo il movimento risultato e la sua pagella, marcarlo, ma invece si
stato neutralizzare campo sempre e solo i proprio agio quando degli sguscianti con il cross per il 2-2 di trovava troppo più
Patolanciato a rete. calciatori più in forma. ritorna nella struttura a 3. attaccanti milanisti. Denis. avanti.

6 WALTER
GARGANO 6,5 MICHELE
PAZIENZA 6 EZEQUIEL
LAVEZZI 5 FABIO
QUAGLIARELLA 6 MAREK
HAMSIK 6,5 CIGARINI

Dà battaglia a tutti e Per quasi un’ora è, Le prova tutte, fino alla Purtroppo non ci siamo. Per lo slovacco vale lo Non c’è tempo per
spesso vince anche i insieme a Grava, il fine, ma è troppo solo lì Nonostante il pubblico stesso discorso fatto con prendere le redini della
duelli. Soprattutto con migliore nel Napoli. Si davanti. Raramente sia tutto dalla sua parte, Lavezzi. Non trova mai squadra, quando entri in
Seedorf. Si fa apprezzare piazza davanti alla trova il compagno che l’attaccante stabiese un varco perché marcato campo con il Milan che
nel contrasato, non difesa per proteggere un si propone per lo continua ad avere uno in maniera selvaggia vince per 2-0 e il tempo
altrettanto nella reparto che sbanda scambio e allora si standard inferiore alle dagli avversari, in non è sufficiente per
costruzione del gioco, pericolosamente ad ogni intestardisce in azioni sue possibilità. Thiago primis da Ambrosini. riorganizzarsi. Però fa
sempre troppo involuta assalto degli avanti individuali, sbattendo Silva vince tutti i duelli Però non si arrende e ci quello che deve ed anche
perché porta il pallone rossoneri. Poi dà pure di continuo contro e quando si allarga per prova spostandosi di con precisione, fino a
anche quando non una spinta alle Abate o Thiago Silva. fare da sponda, disperde continuo nella posizione trovare la bomba che
dovrebbe. ripartenze. il proprio talento. in campo. stende Dida.

VISTI DAGLI ALTRI TANTA LA GRINTA DI GARGANO, HAMSIK ASSENTE. DIFESA TROPPO NERVOSA ED IMPREPARATA

Perfetti i cambi di Mazzarri, bocciato Quagliarella


DON ROSARIO DON GIOACCHINO RAFFAELE MARIANO MASSIMO NICOLA
ACCARDO MONTEFUSCO AMBROSINO MALVANO IMPERATRICE MENNELLA

Sacerdote Sacerdote Consigliere Consigliere Barman Imprenditore


comunale Pdl comunale Udeur

DE SANCTIS 6 DE SANCTIS 6,5 DE SANCTIS 6 DE SANCTIS 5 DE SANCTIS 5,5 DE SANCTIS 6


GRAVA 6,5 GRAVA 7 GRAVA 6 GRAVA 6 GRAVA 6 GRAVA 6,5
CAMPAGNARO 6 CAMPAGNARO 6,5 CAMPAGNARO 5 CAMPAGNARO 6 CAMPAGNARO 5 CAMPAGNARO 6
(DATOLO 5,5) (DATOLO 7) (DATOLO 6) (DATOLO 6) (DATOLO SV) (DATOLO 5,5)
RINAUDO 6 RINAUDO 7 RINAUDO 5 RINAUDO 5 RINAUDO 6 RINAUDO 5
MAGGIO 6,5 MAGGIO 6,5 MAGGIO 6 MAGGIO 6 MAGGIO 5,5 MAGGIO 6
GARGANO 6 GARGANO 7 GARGANO 6 GARGANO 6 GARGANO 6,5 GARGANO 6,5
PAZIENZA 6,5 PAZIENZA 5,5 PAZIENZA 6 PAZIENZA 5 PAZIENZA 6 PAZIENZA 6,5
(CIGARINI 6,5) (CIGARINI 8) (CIGARINI 6,5) (CIGARINI 7) (CIGARINI 6,5) (CIGARINI 6,5)
ARONICA 6,5 ARONICA 6 ARONICA 5 ARONICA 6 ARONICA 5,5 ARONICA 5
HAMSIK 6 HAMSIK 6,5 HAMSIK 6 HAMSIK 4 HAMSIK 5,5 HAMSIK 5,5
LAVEZZI 7 LAVEZZI 7,5 LAVEZZI 6,5 LAVEZZI 5 LAVEZZI 5,5 LAVEZZI 6
QUAGLIARELLA 5 QUAGLIARELLA 6 QUAGLIARELLA 5 QUAGLIARELLA 3 QUAGLIARELLA 5 QUAGLIARELLA 5
(DENIS 7) (DENIS 7,5) (DENIS 8) (DENIS 7) (DENIS 6,5) (DENIS 6,5)
MAZZARRI 7,5 MAZZARRI 8,5 MAZZARRI 7 MAZZARRI 7 MAZZARRI 6 MAZZARRI 6,5
ARBITRO 4,5 ARBITRO 2 ARBITRO 5 ARBITRO 6 ARBITRO 5 ARBITRO 4,5