Sei sulla pagina 1di 44

www.gazzetta.

it mercoled 10 agosto 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 115 Numero 187

LAMICHEVOLE A BARI (RAI 1, 20.45). PRANDELLI SU ANTONIO: I FENOMENI SONO ALTRI

LA RIVOLTA STOP AL CALCIO

Per lItalia di Rossi e Cassano c lesame della Spagna


De Laurentiis: Voglio portare Pepito al Napoli. Balotelli? Carattere dirompente
GARLANDO, GRAZIANO, RICCI E VERNAZZA ALLE PAGG. 10 E 11

In viaggio nella Londra che brucia e ha paura


BOLDRINI E DELLARTI PAG. 19 E 20

3 Pepito Rossi e Antonio Cassano, coppia d attacco azzurra

3 Londra in fiamme

QUI INTER

QUI MILAN

IBRA ETOO RADDOPPIA LASCIA


I russi allassalto del camerunese incontrano la societ nerazzurra. Moratti ammette: unofferta intelligente e interessante. Ne parleremo
LAUDISA E TAIDELLI ALLE PAGINE 2 E 3 LIVERANI

Lo svedese ripete: Vorrei restare qui a vita. E Galliani pensa al rinnovo che ha gi proposto anche ad Allegri. Il tecnico potrebbe firmare per altri 2 anni fino al 2014

PASOTTO E WEGERUP ALLE PAGINE 6 E 8

3 Samuel Eto o, 30 anni

3 Zlatan Ibrahimovic, 29 anni


LIVERANI

VERDETTO LA DISCIPLINARE DELLA FIGC IN LINEA CON PALAZZI

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Atalanta: 6 punti di penalizzazione Signori radiato, Doni 3 anni e 6 mesi


PICCIONI PAGG. 16 E 17 E UN COMMENTO DI PALOMBO

IL CASO OGGI CONFERENZA DEL PRESIDENTE JUVE

3 Cristiano Doni, 38 anni

Berlusconi cerca lappoggio di Napolitano. Ieri salito al Colle e gli ha offerto la panchina del Milan.

Scudetto 2006: Agnelli va avanti


OLIVERO PAG. 14

3 Andrea Agnelli, 35 anni

10 8 1 0> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

PRIMO PIANO

il Film
La lunga giornata per Samu russo In sette al tavolo per il maxi-affare
Gli emissari e lavvocato I primi a uscire dalla sede nerazzurra Da sin. German Tkachenko, emissario dellAnzhi, lagente Predrag Mijatovic e Alberto Ziliani, legale di Etoo LIVERANI Lagente che fa da intermediario Pomeriggio chiuso Vlado Lemic, 45 anni, altro intermediario dei russi arrivato a Milano per trattare per Etoo, esce per ultimo LIVERANI Il tavolo della trattativa Sette uomini per un calciatore Marco Branca e Rinaldo Ghelfi: ecco i dirigenti dellInter che hanno trattato con i rappresentanti dei russi

Moratti spinge Etoo in Russia Offerta intelligente e congrua


Mijatovic e gli emissari dellAnzhi nella sede dellInter per trattare: pronto un triennale da 20 milioni a stagione. Branca: Non si chiude in un pomeriggio

Matrioska I
CARLO LAUDISA LUCA TAIDELLI MILANO

da una base di 15 milioni, contro una valutazione nerazzurra da 40 milioni. Ma c tutta la buona volont a venirsi incontro, magari a quota 30.
Il tavolo Il vertice a Palazzo Sa-

DOPO LA SUPERCOPPA PERSA

sta trattativa ormai in piedi da almeno un mese.

Il presidente: Gasperini ci sa fare A Pechino per 45 una buona Inter


(m.b.) C grande dispiacere per aver perso la Supercoppa italiana, ma ho visto una buona Inter per i primi 45 minuti contro il Milan. E questo un segnale del fatto che Gasperini sia un allenatore che ci sa fare. E un Massimo Moratti rammaricato quello che commenta il ko contro i rossoneri nella prima sfida ufficiale della nuova stagione giocata a Pechino. Ma allo stesso tempo il presidente nerazzurro, al termine del Cda della Saras, apparso convinto dai segnali positivi mostrati sul campo dalla sua squadra. Lappoggio al lavoro del nuovo allenatore dunque totale: Lunico dispiacere vero chiude il presidente stato il risultato finale.

Luscita La riunione dura un pa-

Samuel Etoo ha la valigia pronta. Con la benedizione di Massimo Moratti, che ieri sera ha aperto le porte alla ricca offerta dellAnzhi: una proposta interessante, intelligente e congrua. Ora sta a noi e al giocatore valutarla. Con il passare delle ore il clamoroso cambio di maglia sta prendendo corpo.
Lo sbarco Lannunciato arrivo a Milano degli emissari del club russo ha dato il via a una serie di incontri con le parti. Tutti proficui. E tra oggi e domani sattende la formalizzazione delle offerte per sbucare sul rettilineo del traguardo. Per Etoo pronto un triennale da 20 milioni netti a stagione, mentre va definita la proposta economica allInter. Si parte

ras inizia intorno alle 15. Marco Branca, direttore area tecnica, fa gli onori di casa. A un certo punto compare anche il ministro del Tesoro Rinaldo Ghelfi e ci fa addirittura credere che la trattativa sia ben avviata. Invece in rappresentanza di Etoo ci sono il suo agente Claudio Vigorelli e lavvocato Alberto Ziliani, legale del camerunese. Al loro fianco luomo mercato dellAnzhi, German Tkachenko e gli intermediari Vlado Lemic e Predrag Mijatovic. Il pi famoso proprio questultimo, lex giocatore che Etoo conosce sin dai tempi del Real (di cui il montenegrino stato anche manager con la presidenza Calderon). E proprio la loro lunga conoscenza ha fatto da apripista in que-

io dore. E tutti i protagonisti escono uno per uno. Nessuno apre bocca. A chiudere la fila il d.t. nerazzurro Marco Branca, diplomatico pi che mai: Abbiamo ascoltato la proposta dell'Anzhi, ma siccome parliamo di un giocatore importante, non una trattativa che si pu chiudere in un pomeriggio. Ed ha ragione. Le parti si sono lasciate con un appuntamento a breve. Sicuramente per oggi, e se sar necessario ci saranno anche gli straordinari.
La verifica Di sicuro gli inviati dellAnzhi non perdono tempo con il giocatore. Intorno alle 19, tutti insieme, rivedono il cannoniere dellInter in un lussuoso albergo del quadrilatero milanese. Il faccia a faccia permette di chiarire che ad Etoo basta anche un triennale. Scompare, dunque, lipotesi di

un quadriennale e quest'ulteriore facilitazione permette agli acquirenti di presentarsi allInter con pi risorse. Va precisato, infatti, che in Russia le tasse sono intorno al 15%. Nello specifico, dunque, lingaggio di Etoo al lordo pesa circa 80 milioni per il triennio. E se ci aggiungiamo i prevedibili 30 milioni per Moratti si arriva a un totale di 110 milioni di euro. Non poco.

I saluti Intanto ieri Samuel Etoo s allenato da solo. Lo aveva fatto anche il giorno prima. Il camerunese domani sera prender laereo perch nel suo Paese ha appuntamento con il presidente della Repubblica per un evento benefico. Limpegno era previsto da tempo, non c attinenza con i fatti delle ultime ore. Ma non da escludere che gli affari con lAnzhi abbiano unulteriore accelerata anche per questa curiosa coincidenza.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

identiKit & CARRIERA

v Ora shopping
Tevez in prestito O Pandev per Lavezzi
AllApache legato anche il destino di Sneijder, che potrebbe andare al Manchester City malgrado Nasri
MILANO

nter
LE ALTRE OPERAZIONI

Via Etoo? LInter ha gi chiesto in prestito Tevez al City. E non da escludere che il futuro dellormai ex capitano del Mancio sintrecci con quello di Sneijder. LArsenal, infatti, sta cercando in tutti i modi di convincere Samir Nasri a rinnovare il contratto con i Gunners in scadenza lanno prossimo. Il 24enne centrocampista per ha gi trovato un accordo con il Manchester City dove andrebbe a guadagnare quasi il triplo (6 milioni di euro lanno), quindi difficilmente prolungher. Tanto che ieri i tam tam londinesi davano lArsenal rassegnato ad accettare i 25 milioni del City (18 pi 7 di bonus) per non perdere a costo zero il francesino tra dodici mesi.
Nodo Nasri Va da s che se Nasri

Tentato anche per Milito, idea Amauri Incontro per Mariga, Santon in prestito
MILANO

Non solo Sneijder ed Etoo. LInter lavora in entrata e uscita anche su altri nomi. Oggi Branca incontrer il presidente della Real Sociedad per McDonald Mariga. Laffare potrebbe chiudersi per una cifra vicina ai 6 milioni, con un pagamento dilazionato. Andr invece via in prestito con diritto di riscatto Davide Santon. Al 20enne appena rientrato da Cesena sono interessati, oltre a una squadra italiana, almeno due club tedeschi, lAmburgo e lo Schalke 04. Ma in uscita ci potrebbe essere anche Diego Milito, che piace molto ai russi del Rubin Kazan e ai turchi del Galatasaray. Tanto che lInter starebbe anche vagliando la candidatura dello

juventino Amauri, che non rientra nei piani tecnici di Antonio Conte. Capitolo entrate. Sempre vivo linteresse per lo slovacco del Genoa Juraj Kucka. Si punta ad avere il 24enne centrocampista nel 2012, ma se arrivassero i soldi dalla cessione di Sneijder lInter potrebbe tentare un affondo per avere subito Kucka. Non morta nemmeno la pista Palacio, che si prover sino allultimo a scambiare con Pandev. Sempre che il macedone non rientri nelleventuale affare Lavezzi. Intanto stato preso in prestito dal Livorno con diritto di riscatto della met Salvatore Borriello, difensore centrale classe 94.
Matteo Brega

andr a Manchester nella squadra allenata da Roberto Mancini non ci sar pi spazio per Sneijder per motivi tecnici ed economici. Questo era stato anche il messaggio lanciato dal Mancio a Massimo Moratti, durante il colloquio del 30 luglio a Dublino, a margine del quadrangolare che vedeva impegnate anche City e Inter. Lo sceicco Mansour insomma sarebbe disposto a pagare i 36 milioni chiesti dallInter per lolandese, ma soltanto se non arriver a Nasri, che tra laltro rispetto a Wes ha il vantaggio di essere pi giovane di tre anni.
Variabile Tevez, ma Lavezzi...

Lalternativa, aveva per aggiunto Mancini al presidente nerazzurro, potrebbe essere prendere entrambi i trequartisti, scambiando per Sneijder alla pari con Tevez. Ipotesi difficilmente percorribile, perch lInter se proprio deve rinunciare a Wes vuole monetizzare loperazione e avrebbe risposto che al limite lApache potrebbe interessare, ma soltanto in prestito oneroso con un diritto di riscat-

Sopra, da sinistra lolandese Wesley Sneijder, 27 anni, allInter dal 2009-10; Carlos Tevez, 27, attaccante argentino del Man City; Ezequiel Lavezzi, 26, argentino che comincia la sua quinta stagione al Napoli
LIVERANI/IMAGE SPORT/REPORPRESS

to nel 2012 fissato a una cifra vantaggiosa rispetto alle pretese attuali del City. Che comunque si deve liberare del 27enne attaccante argentino.
Sale Lavezzi Cos lalternativa

per lInter pu davvero essere Ezequiel Lavezzi. E vero che De Laurentiis si fa forte della clausola rescissoria di 31 milioni di euro. Ma ci sono gli spazi per trattare. Intanto al Napoli piace Goran Pandev, che Mazzarri stima molto. E se la valutazione dellargentino scende a 20, si pu dialogare per uno scambio che valuti il macedone almeno 7-8 milioni. Smentite invece le voci su Giuseppe Rossi.
Le frasi di Wes Forse anche perch ha annusato laria che tirava, ieri Sneijder - che malgrado sia saltata lamichevole contro lInghilterra atteso alla Pinetina luned prossimo - ha spiegato ai media olandesi che potrebbe anche rimanere a Milano: LInter ha solo detto che di-

sponibile a parlare qualora dovesse arrivare una buona offerta per uno dei suoi giocatori. Ma nella nostra squadra ci sono grandi campioni a partire da Etoo, ovvio che tutti ci guardino. Io non sto preparando nessun trasferimento. Potrebbe sembrare che il club voglia lasciarmi partire, ma non vero. Gioco per lInter e il 31 agosto vedr i miei soliti compagni di squadra. Anche se so che fino ad allora sar tutto aperto, ma ormai ci sono abituato.
United defilato Difficile anche

che lolandese vada al Manchester United. Malgrado ieri girasse voce di un accordo per 33 milioni, dopo un primo vero contatto, un mese fa, con lagente del giocatore, Soren Lerby, gli uomini di Alex Ferguson avrebbero lasciato perdere davanti allalto ingaggio del genietto di Utrecht: 6,5 milioni netti a stagione.
c.lau.-lu.tai.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

Offerta valida no al 31/08/2011 per Ka+ 1.2 benzina e per Fiesta+ 5 porte 16V 1.2 benzina 60CV. Solo per vetture in stock, grazie al contributo dei FordPartner. IPT esclusa. Ka: consumi da 4,9 a 4,1 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 115 a 109 g/km. Fiesta: consumi da 4,1 a 7,1 litri/100 km (ciclo misto); emissioni CO2 da 107 a 129 g/km. Le vetture in foto possono contenere accessori a pagamento.

Fino a 4 .000 euro di vantaggio su Ka e Fiesta.

Ford Ka
ESP, Start&Stop, Clima e Radio CD

Ford Fiesta 5 porte


5 airbag, ESP, Clima e Radio CD

8.500

9.750

arrivato il momento di acquistare la tua nuova Ford. Non aspettare, ora di muoversi.

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

PRIMO PIANO LINTERVISTA


Julio Cesar, 31 anni, portiere brasiliano dellInter, con cui ha vinto 14 trofei in 6 stagioni
ALDO LIVERANI

DAL NOSTRO INVIATO

FABIO LICARI STOCCARDA (Germania)

Dalla Coppa America alla Germania passando per la Supercoppa in Cina: roba da Superman o da Julio Cesar. Mentre Maicon perde laereo a Rio e salta l'allenamento della Seleao, mentre Lucio appena rientrato dalle vacanze, il numero uno dellInter sinfila i guantoni e parla di Milan, Gasperini, Supercoppa, scudetto, Brasile. E il sorriso nasconde la voglia di rivincita.
Dimenticata Pechino?

stato triste: perdere non piace a nessuno, eravamo in vantaggio ma il Milan riuscito a ribaltare il risultato. Due squadre che si conoscono e si rispettano: abbiamo perso noi.
Non memorabile questo precampionato: che cosa succede?

Gasperini come Mou Far la storia dellInter


Il portierone nerazzurro: Sogno Champions-scudetto Lavoriamo per ricominciare

Julio Cesar
Non che l'Inter sia prigioniera del ricordo di Mourinho?

to e Champions?

Non scelgo mai, tutto.


Lo scudetto, poi la Supercoppa: il Milan parte davanti?

No, prigioniera no. Prima che arrivasse Mourinho avevamo vinto tanto, scudetti e coppe. Il periodo pi bello vissuto allInter stato con lui: cinque successi di fila sono indimenticabili. Ha fatto la storia. Per, scusate, non si pu vincere sempre. Chi ci riesce?
Quell'eredit rende pi difficile il lavoro di tutti, da Benitez a Leonardo a Gasperini?

No. uno di quelli che possono vincere. Come l'Inter. E poi aspetto di scoprire la nuova Juve, il progetto di questa Roma, il Napoli che sar caricato dalla Champions.
Via Pastore e Sanchez: segnali negativi per lItalia.

L'importante ricominciare. Gasperini va bene perch un allenatore che ha fame e vuol fare anche lui la storia dellInter.
Non sar facile se Eto'o e Sneijder lasciano...

Sono due che fanno la differenza. Spero che restino.


Visto il nuovo Alvarez?

Di sicuro si sono impoverite Palermo e Udinese, perch parliamo di due fenomeni. Per succede ogni anno: due grandi vanno via, eccone altri due. Non sarei cos pessimista. Possono arrivare Ganso e Tevez, pi difficile Neymar che, immagino, andr in Spagna. O almeno cos leggo.
Ganso pronto per l'Italia?

Piedi buoni, forte tecnicamente.


Potesse scegliere tra scudet-

Non devo dirlo io. Ma Gasperini lo sa: dopo la partita ci ha parlato, spiegandoci che cosa va e che cosa non va.
Com' Gasperini?

Tecnicamente fortissimo. Per giovane e non sempre l'adattamento allestero, a quell'et,

L'ho visto poco, lo conosco poco e lui pu dire lo stesso di me. Tra un paio di mesi dir di pi. Per ricordo i complimenti che gli ha fatto Mourinho quando l'Inter ha incontrato il suo Genoa.
Uno dei problemi pu essere la difesa a tre?

Ganso forte, per potrebbe avere qualche problema di ambientamento Con il Brasile stiamo cercando unidentit, siamo in fase di ricostruzione Ronaldinho per me resta e sempre rester un grande campione
JULIO CESAR Portiere dellInter e del Brasile

Soltanto questione d'abitudine. Da quando sono all'Inter avremo giocato cos una o due volte. Ma abbiamo i giocatori per farlo: serve tanto lavoro, ma ci arriveremo.

JONATHAN IL 18 A BARI

Milito: Gasp, una garanzia per lInter


APPIANO GENTILE (lu.tai.) Allenamento per sette alla Pinetina. Doppia seduta per Cambiasso e Milito (anche test aerobici), Etoo, Jonathan (che potrebbe esordire il 18 nel Trofeo Tim), Rivas, Di Gennaro e Viviano, che ha fatto terapie dopo loperazione al ginocchio. Oggi torna dal Giappone Nagatomo. Cos Milito a Inter Channel: Felice di essere tornato dopo la Coppa America. Non vedo lora di mettermi alle spalle una stagione difficile. Sono fiducioso perch Gasperini lo conosco bene, un grande allenatore, molto preparato. Ai tifosi dico di stare tranquilli. Si sente parlare di mercato, anche in uscita, ma il nostro organico di valore assoluto e saremo protagonisti sia in campionato sia in Champions League.

facile. Per ognuno diverso. Io ricordo d'aver avuto qualche problema il primo anno.
Rimpianti per la Coppa America?

S, perch siamo stati soltanto sfortunati. Per 120 minuti abbiamo giocato la miglior partita del torneo e ha vinto chi non meritava (il Paraguay ai rigori, ndr).
Non un bel momento neanche per il Brasile.

Siamo in fase di ricostruzione e dobbiamo trovare un'identit. Ma non facile. Il Mondiale in casa non ci aiuta perch non giocheremo le qualificazioni. E il tempo poco: qui stiamo assieme due giorni e riusciamo a fare un solo allenamento.
Nel Flamengo Ronaldinho fa il fenomeno: c' chi lo rivuole in nazionale.

Per me e rester sempre un grande campione.


RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

MERCATO

DICONO DI LUI

d Allegri: allungo e ritocco

con il Milan sino al 2014


I termini economici del rinnovo devono essere discussi Galliani ben disposto a premiare i risultati del tecnico
MARCO PASOTTO MILANO

S
Giovanni Trapattoni Allegri mi assomiglia: ha un'elasticit interpretativa non comune. E un sostegno totale della societ nella gestione dei giocatori

nuo da parecchi mesi. Ed stato in questo contesto che nelle ultime settimane, fra una battuta e un brindisi, maturata lidea da parte del Milan di prolungare il matrimonio. I termini economici non sono ancora stati definiti (al momento lo stipendio di 1,5 milioni a stagione), ma ci che conta che dal club rossonero emersa in modo chiaro la disponibilit al prolungamento.
Manager Daltra parte Allegri

I NUMERI

4
2

S
Giovanni Galeone un grande tecnico perch sa allenare. Capisce di calcio come pochi. Conosce i punti deboli e forti dell'avversario

Uno scudetto e una Supercoppa consegnati al proprio capo in soli tredici mesi non possono mica passare inosservati. Significa, come minimo, saper fare bene il proprio lavoro. E la produttivit dei dipendenti va incentivata. Quindi Massimiliano Allegri, che in scadenza contrattuale il prossimo anno, in primavera non correr senzaltro il rischio di ritrovarsi nel limbo in cui erano finiti Seedorf & C. qualche mese fa: per il tecnico livornese Galliani sta allestendo un bel raddoppio, e cio un rinnovo contrattuale fino al 2014. Con conseguente adeguamento economico, ovviamente.
Festa di mezzanotte La firma

cente della sua vita professionale: il rinnovo del contratto getta le basi affinch il ciclo vincente prosegua e arricchisca ancora la bacheca.
Rapporto stretto Un Allegri

blindato fino al 2014 a tutti gli effetti una notizia, ma in fondo non stupisce granch. Il feeling fra Massimiliano e Galliani (esteso anche a Berlusconi) scoccato in pratica da subito e si rinforzato mese dopo mese. I successi hanno chiaramente accelerato il processo, ma il rapporto fra tecnico e amministratore delegato molto saldo, proficuo e conti-

Stasera lallenatore festeggia in Versilia i 44 anni insieme con la.d.

dovrebbe gi sapere come vanno queste trattative. Lui al Milan ha cambiato il modo di intendere il rapporto fra tecnico e dirigenza, ponendosi come una figura molto assidua allinterno del club, desideroso di essere coinvolto a 360 gradi nella vita societaria. In passato gli allenatori del Milan facevano gli allenatori. Compreso Ancelotti, che stato sulla panchina rossonera otto anni. Allegri no. Lui fa anche un po il manager, sebbene non abbia in dote un budget da gestire. Ha un rapporto quotidiano con Galliani, lo vede anche al di fuori delle occasioni di lavoro, frequenta spesso la sede, ha assistito a tutti i rinnovi contrattuali dei mesi scorsi. Il suo sar molto meno complicato rispetto a quelli.
Investimento La Supercoppa

I trofei vinti da Allegri da quando siede sulla panchina del Milan: lo scudetto 2010-11 e la Supercoppa Italiana 2011.

Le squadre guidate da Max Allegri nella sua carriera da allenatore: Aglianese (2003-04), Spal (2004-05), Grosseto (2005-07), Sassuolo (2007-08), Cagliari (2008-10) e Milan (2010-oggi).

non questione di ore, forse nemmeno di giorni, ma questa sera Allegri vivr una festa di compleanno particolarmente lieta. Accanto al suo amministratore delegato, chiaro, che lo attende a Forte dei Marmi per tagliare la torta allo scoccare della mezzanotte, quando lallenatore entrer ufficialmente nei 44 anni. Il 43 stato il pi ricco e soddisfa-

Lidea di Max: diventare un manager sempre pi coinvolto nella vita societaria


Massimiliano Allegri, 43 anni, con Adriano Galliani, 67 SPORT IMAGE

coster cara a Galliani, si potrebbe scherzare. In realt come dicevamo si tratta di un investimento per un dipendente produttivo. Perch i buoni rapporti fra a.d. e allenatore non sono tutto. Occorre una squadra gestita come piace alla dirigenza, che ascolti il proprio tecnico e giochi come piace alla propriet. Ah s, che sia pure vincente. Per il momento sta accadendo tutto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Dacia Duster. Sfacciatamente unico.

www.dacia.it

A 11.900 *con 4 anni di Garanzia e 2 anni di Assicurazione Furto & Incendio.


Dacia Duster, il SUV unico in tutto, non solo nel prezzo: comfort, modularit, robustezza e prestazioni da vero 4x4.
Consumi (ciclo misto): 7,1 l/100 km. Emissioni di CO2: 165 g/km.
* Dacia Duster 4x2 1.6 16V 110CV, prezzo chiavi in mano, IVA inclusa, IPT esclusa. Esempio di finanziamento: anticipo zero; importo totale del credito 11.900; 72 rate da 224 comprensive di Finanziamento Protetto e Pack Service a 199, con 2 anni di assicurazione Furto & Incendio Renassic e la formula garanzia Dacia Service (in caso di adesione) che prevede una garanzia supplementare rispetto a quella legale di un ulteriore anno o 100.000 km a partire dalla data di prima immatricolazione del veicolo. Importo totale dovuto dal consumatore 16.131; TAN 6.99% (tasso sso); TAEG 8.72%; spese gestione pratica 300 + imposta di bollo in misura di legge, spese di incasso mensili 3. Salvo approvazione DACIAFIN. Informazioni europee di base sul credito ai consumatori disponibili presso i punti vendita della Rete Dacia convenzionati DACIAFIN e sul sito www.nren.it; messaggio pubblicitario con nalit promozionale. Offerta della Rete Dacia che aderisce alliniziativa valida no al 31/08/2011.

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

MERCATO

IERI HA COMPIUTO 38 ANNI

Inzaghi: Cassano deve restare solo se felice Kak? Lo rivorrei

Giusto per non perdere il vizio, qualche giorno fa ha segnato anche con la Primavera, con cui ha lavorato mentre i compagni erano a Pechino. Pippo Inzaghi (foto ANSA) lancia il suo messaggio ad Allegri: il Milan 2011 12 potr contare anche su di lui. A dispetto dellanagrafe, visto

che ieri ne ha fatti 38. E a dispetto del lungo infortunio. da 7 8 mesi che lavoro per cercare di riassaporare certe emozioni ha detto ieri a Sky Sport . Sono quasi pronto. Mi dispiaciuto molto non essere andato a Pechino, ma in questo momento la cosa pi urgente

cercare di tornare a essere un giocatore importante. Cassano? Se rimane sono molto felice, per lui che deve esserlo. In caso contrario giusto che faccia le sue scelte. Kak? Io e lui insieme qualche soddisfazione ai tifosi del Milan labbiamo data scherza . Per cui, non sarebbe male.

identiKit & CARRIERA

Il giuramento di Ibra
Caro Milan, io resto qui a vita
Il fuoriclasse svedese sposa i rossoneri: C la mentalit vincente, rimango fino a quando la societ non mi vorr pi. Galliani: Noi contenti di tenerlo per sempre
JENNIFER WEGERUP

Casa dolce casa. Zlatan Ibrahimovic tornato a Malmoe, la citt nel sud della Svezia dov nato e cresciuto. Insieme alla fidanzata e ai due figli ora lattaccante svedese si gode alcuni giorni di ferie, aspettando il suo Milan. Ibrahimovic stasera non giocher lamichevole della Svezia contro lUcraina. Vuol dire che ho alcuni giorni di riposo a casa mia, cos sto con la famiglia e con i miei figli, dice. La sua citt ora aspetta lamichevole di domenica prossima, tra Malmoe e Milan.
Che sensazioni le d giocare contro il suo vecchio club nella sua citt?

QUANTI SIMBOLI

meravigliosa, ma anche molto stancante: ha fatto caldo, laria non era pulitissima ed stato difficile dormire. Tutti noi abbiamo dormito durante il giorno perch di notte non si riusciva.
Quanto stato importante vincere la Supercoppa?

voglio stare nel Milan.

Ho avuto il tempo di riposarmi. Mi sento in gran forma e ho molta voglia di giocare

Sembra che lei viva un ottimo momento di forma, daccordo?

Zlatan Ibrahimovic appartiene allestesa categoria dei calciatori super tatuati. Sullavambraccio ha la data di nascita di diverse persone care fra cui i due figli Maximilian (2006) e Vincent (2008)

Fondamentale per cominciare bene la stagione, e quindi stato bello vincere, non stata una partita facile. Ora abbiamo tre settimane per continuare a lavorare e grazie a questa vittoria avremo pi tranquillit intorno alla squadra.
Sembra che nel Milan ora ci sia molto affiatamento. Siete sulla strada giusta?
Zlatan Ibrahimovic attaccante Milan

S, mi sento molto forte e con tanta voglia di giocare. Mi sono riposato bene, anche perch il Milan mi ha dato una settimana in pi di ferie. In societ capiscono quali sono le mie necessit. un club che ascolta tutti i suoi giocatori.
Adriano Galliani ha detto che lei il migliore al mondo e che non venderemo mai Ibra. Lei che ne dice?

ce, un grandissimo club. Ho capito che quello che conta nella vita la felicit. Prima giocavo nel Barcellona, la miglior squadra del mondo, ma non ero felice. Quando hai fatto unesperienza negativa di quel genere capisci quali sono le cose importanti. Ieri Galliani, quando ha saputo le parole di Ibra, ha replicato: Se lui contento di restare a vita da noi, noi siamo contenti di tenercelo a vita. Il matrimonio perfetto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sar bello, ci sar tanta gente. Spero soltanto nel bel tempo, questestate non stata un granch nel sud della Svezia: purtroppo ha piovuto molto durante le nostre ferie. Speriamo invece in una bella serata con il sole, da godere al massimo.
Com stata lavventura cinese in Supercoppa?

vero: in questo club c proprio una mentalit vincente, ed anche per questo motivo che

Mi fa piacere. Siamo come una famiglia. Sento che mi vogliono bene, o almeno stato cos fino a oggi... (ride, ndr).
Ha gi detto tante volte che vuole rimanere: le sue parole valgono ancora?

La Supercoppa ci d la tranquillit necessaria per preparare il campionato Stando nel Milan ho capito che la felicit fondamentale per un calciatore

Ma certo. Ci sono sempre quelli che parlano e scrivono, ma io rimarr a vita nel Milan. Ho il contratto e resto almeno fino al 2014. Voglio finire la mia carriera in rossonero.
Sar il suo ultimo club, quindi?

Unesperienza

S, me ne vado soltanto se loro non mi vorranno pi. Ma io voglio stare nel Milan. Sono feli-

la storia

Barbara Berlusconi: Con Pato amore vero Ma al Milan tutti sono cedibili: anche lui...
MARCO PASOTTO MILANO

Pato, 21 anni, al Milan dal 2008 AP

Le mezze ammissioni e gli imbarazzi che avevano accompagnato le prime uscite pubbliche pizzicate dai paparazzi sembrano gi preistoria. Pato e Barbara Berlusconi sono a tutti gli effetti una coppia ufficiale e non pi ufficiosa, sebbene pap Silvio ami sorvolare sulla vita privata della sua terzogenita, e Galliani faccia lo stesso su quella di uno dei suoi giocatori pi pregiati. Discrezione prima di tutto. Loro due intanto vanno avanti per la propria strada cercando, per quanto possibile, di condurre

un normale menage di coppia. Le vacanze insieme, le effusioni (pubbliche), pure le dediche dopo i gol. Probabilmente questo il desiderio pi profondo di Barbara: sostenere una relazione normale, e non in qualit della figlia di. Soprattutto, non vuole sentir parlare di accostamenti da fotoromanzo. E nemmeno di stranezza nel fatto che una persona laureata frequenti un calciatore tesserato per il club di famiglia.
La scelta mia Impresa ardua, quando sono in ballo due personaggi pubblici di questo spessore. Ma aspirazione legittima, che la neo-consigliere damministrazione del Milan

Lamore succede
Su Vanity Fair in edicola oggi

Su Vanity Fair in edicola oggi un servizio su Barbara Berlusconi, che parla di Pato

ha raccontato a Vanity Fair, in edicola oggi con una copertina a lei dedicata. Che ipocrisia dice BB : perch dovrei scegliere il mio compagno secondo un clich? Preferisco assecondare le mie impressioni. E il mio cuore. Non ne farei una questione di status o di etichetta violata. Se avr commesso un errore lo scoprir da me: non posso certo vivere secondo i criteri che altri si arrogano di scegliere. Sacrosanto. Anche perch io sono felice. Alexandre una persona con cui bello condividere. E io mi sento una ragazza normale che si innamora di un ragazzo che la colpisce. Tutto molto romantico. E parrebbe an-

che con basi serie, visto che Barbara racconta molto candidamente: Questa relazione non un colpo di testa. Se non fossi innamorata, non starei con un uomo.
Occhio al posto Pato quindi pu

stare tranquillo. I suoi sentimenti e chi gli sta vicino assicura di vederlo camminare sulla nuvoletta sono perfettamente ricambiati. Anche se probabilmente non sarebbero sufficienti a garantirgli il posto di lavoro al Milan. In questo club tutti sono cedibili, e Pato non fa differenza, spiega la figlia del Cavaliere. Papero avvisato, mezzo salvato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

NAZIONALE LAMICHEVOLE CONTRO I CAMPIONI


Il Punto
di LUIGI GARLANDO

I NUMERI

Quanto distante il pianeta Spagna?


AllEuropeo 2008 la Spagna se la cav ai rigori contro di noi. Fatic nei quarti come neppure in finale con la Germania, perch ci temeva, perch era frenata nella testa da traumi storici e in campo dalla nostra tradizione tattica. Loro giocavano e noi giocavamo a impedirglielo. Ambrosini e De Rossi scogli davanti alla difesa, Aquilani e Cassano esterni del tridente a sostegno di Toni (4-2-3-1), pi soldatini disciplinati che talenti offensivi. Un centrocampo disegnato per imbrigliare, non per creare. Poteva andarci bene: a Camoranesi capit la palla buona, i rigori sono un tiro di dadi. Sorrisero alla Spagna, simbolicamente: sbagli De Rossi, scoglio difensivo, segn quello decisivo Fabregas, qualit e pensiero. Tirando dritta per la sua strada, la Spagna arrivata in cima al mondo. Noi esattamente un anno fa (Londra, Costa dAvorio-Italia 1-0) abbiamo sterzato con il debuttante Prandelli. Nel suo programma: coraggio, possesso, iniziativa e qualit. A centrocampo ha piantato la bandiera della rivoluzione: basta mediani puri, solo palleggiatori fini. Dai terzini arrembanti alle punte una mission comune: imporsi e ragionare in verticale. Per molti unutopia insostenibile, quasi un oltraggio ai nostri valori sacri di resistenza e contropiede. In sintesi: meglio far bene le nostre cose che male quelle degli altri. Un anno di Prandelli, con la qualificazione a Euro 2012 in tasca, ha dimostrato che forse possiamo fare bene anche cose nuove. Alla Spagna stasera chiediamo una risposta in pi. Quanto dista il suo pianeta? Stavolta non giocheremo per imbrigliarla, ma per specchiarci. Non avremo scogli puri, ma tre centrocampisti di costruzione (Thiago Motta, Pirlo, pi Aquilani o Montolivo) e un mediano dai piedi saggi (De Rossi). Non li aspettiamo allangolo con la guardia alta, cercheremo di conquistare il centro del ring prima di loro. Ci proviamo, almeno. A Euro 2008 Donadoni cambi 4 moduli in 4 partite, segn la miseria di 3 gol, nessuno di attaccanti. Cerchiamo una Nazionale che abbia unidentit fissa, indifferente allavversario; una Nazionale sfacciata che faccia del gol una festa. A Bari attaccheremo con i piccoli Cassano e Rossi, come Baggio e Schillaci nella finalina di Italia 90. Piccoli come David Villa. Restiamo convinti che la realizzazione del progetto-Prandelli abbia bisogno della potenza e del talento selvaggio di Balotelli. Aspettiamo. Il 10 agosto presto per responsi attendibili. Ma far cadere le stelle mondiali della Spagna nella notte di San Lorenzo darebbe ulteriore autostima alla banda Prandelli, dopo il bel pareggio di Dortmund con la Germania. Lippi lo svel a Mondiale vinto: La convinzione nata dopo le amichevoli di lusso contro Germania e Olanda. E poi una buona prova allalba della stagione incoraggerebbe il nostro calcio finito in pizzeria e gi preso a sberle dagli svizzeri del Thun.
RIPRODUZIONE RISERVATA

i precedenti tra Italia e Spagna. Nove volte hanno vinto gli azzurri, otto volte le Furie Rosse, mentre il pareggio stato il risultato pi frequente, verificatosi in undici partite.

E Italia-Spagna 28 su Cassano
Casillas: Un fenomeno Prandelli non daccordo
FantAntonio circondato dai tifosi: il pi atteso nella sua Bari Il c.t. lo punge: Ha la giusta tensione, ma Iker generoso
DAL NOSTRO INVIATO

gli anni trascorsi dallultima vittoria dellItalia: 9 settembre 1994, 2-1 ai quarti del Mondiale americano.

17

SEBASTIANO VERNAZZA BARI

i gol messi a segno dagli azzurri contro gli spagnoli, che ne hanno segnati 28. Con tre centri il centrocampista azzurro degli Anni Venti Adolfo Baloncieri il bomber delle sfide.

36

Si fa presto a dire fenomeno. Iker Casillas, portiere della Spagna, lo dice allora di pranzo. Gli chiedono: quale giocatore toglierebbe allItalia? Risponde: Agli azzurri leverei Cassano, per simpatia e stima. Un talento che ho conosciuto bene al Real Madrid. Peccato che a volte perda la testa. Per me per un fenomeno. una pena che al Real non abbia fatto bene, perch un grande giocatore. Talento, fenomeno, grande giocatore. Bim bum bam.
Alle 7 della sera Passa il pome-

ne davanti alla sua gente. Ha addosso la giusta tensione. Ce ne abbastanza per trarre delle conclusioni. Uno: i fenomeni sono altri. Due: Cassano datti una mossa, perch il fido non illimitato. Finita lintervista, Prandelli entra in campo per lallenamento. Sugli spalti circa mille tifosi invocano Fan-

tAntonio. Uno di noi, Cassano uno di noi. Il ragazzo di Bari Vecchia chiede il permesso di correre sotto i distinti, a salutare. Il c.t. dice s. Finito il lavoro, colloquio tra Cassano e Iker Casillas. I due si abbracciano, parlottano, ridono. Generazione di fenomeni.
No puedo hablar Verso le 20.30 Cassano sfila in zona mista. Tira dritto come al solito e i giornalisti italiani, abituati, non provano a fermarlo. Gli spagnoli s, hai visto mai che si commuova sentendo volteggiare nellaria lidioma del suo sponsor Casillas: Antonio, Antonio, una pregunta (una domanda), por favor. Lui sorride e risponde in lingua: No puedo hablar. Non posso parlare. Poi viene inghiottito da un gruppo

di tifosi e/o vecchi amici autorizzati a sostare davanti al pullman dellItalia, roba vietata a chiunque non faccia parte della comitiva azzurra. Baci e abbracci in slang barese.
Pepito habla Giuseppe Rossi,

riggio e verso le 19 Cesare Prandelli si presenta nella sala stampa del San Nicola. Tante domande, una su tutte: che cosa pensa delle parole di Casillas su Cassano? Prandelli contrae il viso, soppesa le frasi. Non ce la fa a nascondersi dietro le solite banalit: Nel dire fenomeno, i giocatori sono abbastanza generosi. Per me i fenomeni sono quelli che giocano per dieci anni a livello straordinari. Cassano un ottimo giocatore, che in certi momenti, come gli spagnoli sanno, fa cose veramente straordinarie. Chiare differenze temporali: tra dieci anni e certi momenti ce ne corre. Poco prima il c.t. aveva detto: Antonio consapevole dellimportanza della partita, ha bisogno di fare una grande prestazio-

compagno dattacco di Cassano, habla, parla, ed esibisce un fluente spagnolo, frutto dei suoi anni a Villarreal. Prova a dribblare i discorsi di mercato, ma sul mercato uno degli uomini del giorno. Aurelio De Laurentiis gli ha telefonato perch vuole portarlo a Napoli. Le sue parole mi fanno molto piacere, concede Rossi. Che per non si fida pi delle chiacchiere: Lo so, mi volevano il Barcellona, la Juve e chiss quali altre squadre, ma sono rimasto al Villarreal. Ormai, ormai, ormai (ripetuto davvero

La Roma vuole il mio compagno Nilmar? forte e anche unottima persona

GIUSEPPE ROSSI attaccante dellItalia

GLI AVVERSARI CASILLAS SI CARICA RICORDANDO LA VITTORIA AI RIGORI ALLEUROPEO 2008 CHE HA DATO IL VIA ALLEPOCA DORO SPAGNOLA

Siamo diventati grandi contro gli azzurri


Thiago Alcantara e il pap che lo voleva nel Brasile Ho scelto Spagna: mi ha dato tutto
FILIPPO MARIA RICCI BARI

sentato un cambio radicale, una svolta. Anche la fortuna, che tante volte ci aveva girato le spalle, quel giorno ci ha accompagnato. E tutto cambiato. Iker Casillas, capitano della Spagna e del Real Madrid, parla dellItalia-Spagna dellEuropeo 2008. Zero a zero, poi gli errori dal dischetto di De Rossi e Di Natale: Italia a casa, Spagna in semifinale e in gloria.
Uomo copertina Accanto a lui siede Thiago Alcantara, 20 anni, ragazzo-copertina dellestate spagnola 2011. Prima la vittoria allEuropeo Under 21, poi i 4 gol e i titoloni nelle tourne del Bara, quindi la prima convocazione con la Spagna.

Ieri Del Bosque ha detto che i suoi compagni dellUnder 21 non sono ancora pronti al salto. Lui s: Io nel centrocampista cerco tre qualit: capacit di difendere, di creare e di arrivare in area. Thiago le ha tutte, accompagnate da grande talento e capacit di giocare per la squadra.
Sofferenza paterna Stasera

Quel giorno ci siamo tolti tanta pressione. stato un sollievo, come se avessimo cacciato un urlo molto forte, liberatorio. Ci siamo scaricati dalle spalle un peso che portavamo addosso da tanti, tanti anni. Quella partita per la Spagna e il nostro calcio ha rappre-

Il portiere Iker Casillas, 30 anni AP

Thiago difficilmente partir titolare, sicuramente entrer diventando il 23 straniero a indossare la maglia della Spagna. Mazinho, suo pap, rimasto a Barcellona a seguire il secondogenito Rafinha, impegnato col Bara nella Copa Catalunya. Soffre da matti a vedere il figlio maggiore con indos-

so il rosso della Spagna e non il giallo del Brasile. E in futuro potrebbe assistere a uno scontro fratricida: Rafinha, che sembra avere ancora pi talento di Thiago, aveva cominciato con le nazionali minori spagnole, ma ha virato verso il Brasile. Sono arrivato in Spagna che avevo 3 anni, l ho imparato a leggere e a scrivere, l sono cresciuto, se sono quello che sono lo devo alla Spagna, dice Thiago. Gli chiedono se la sua una scelta definitiva, perch finch non giocher una gara ufficiale potr cambiare idea: Sarebbe una follia accettare questa convocazione e non la prossima. Ho fatto la mia scelta. Ho avuto dei dubbi di carattere familiare, il Brasi-

le il Paese dei miei genitori e delle vacanze, ma la Spagna mi ha dato tanto e spero di restituire qualcosa sul campo.
Fuorigioco LItalia non mai stata in partita: per avere il passaporto non basta il luogo di nascita, bisogna vivere nel Paese per almeno 5 anni, e lui tra Lecce e Firenze da noi rimasto 15 mesi. Thiago rappresenta linarrestabile nouvelle vague del calcio spagnolo, che ha appena vinto gli Europei Under 21 e 19 ed in corsa (3 vittorie su 3) per il Mondiale Under 20. Prima vincevamo a livello giovanile ma non con la nazionale maggiore dice Iker poi le cose sono cambiate. S, un giorno di giugno quando LItalia ci cambi la vita, come titola oggi Marca.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

COS IN CAMPO A BARI ALLE ORE 20.45 DIRETTA SU RAI 1

Fiorentina, io mi scuserei Ma adesso si esagera


Il ct azzurro dopo la stizza dei viola
Non copiamo la Spagna. Ho qualit a centrocampo. Balotelli? Non mi stufa
DAL NOSTRO INVIATO

MIRKO GRAZIANO BARI

GDS

tre volte, ndr). Un consiglio alla Roma: Io Nilmar (brasiliano suo compagno in Spagna, ndr) lo prenderei. Attaccante fortissimo, ottima persona. Si

Antonio Cassano, 29 anni, e il commissario tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, 53


PLP

vira sulla sfida di stasera: Affronter degli amici. Siamo motivati. Ringrazio Prandelli per le belle parole che ha speso su di me, cercher di ricambiare. Sono migliorato, mi sento pi sicuro.
Avvertenza In Spagna fenomeno lequivalente del nostro mitico. Lo si dice allamico che si incontra per strada, al collega dufficio che si vuole prendere in giro. Ehi, fenomeno, que pasa? Come va?. E se nelle belle parole di Casillas ci fosse un pizzico dironia?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Campioni 06 e 10

Se la va a giocare Prandelli, petto in fuori. E come ring principale sceglie proprio il centrocampo, dove gli spagnoli sono maestri nel possesso palla, ma dove anche gli azzurri possono vantare giocatori importanti, di grande esperienza e qualit, abituati ai palcoscenici che contano, dice il c.t. azzurro. Spazio allora a piedi raffinati e menti veloci, con Montolivo (o Aquilani), De Rossi, Pirlo e Thiago Motta (leggermente acciaccato, ultimo provino in mattinata) tutti insieme, pronti ad assecondare giocate e movimenti di Cassano e Rossi. Non voglio dare punti di riferimento l davanti, per questo parto con Antonio e Giuseppe, spiega Cesare da Orzinuovi. In difesa, fasce occupate da Maggio e Criscito, in mezzo Ranocchia-Chiellini.
Niente imitazioni Piace la filosofia di gioco della Spagna, ma impossibile copiare il modello Barcellona, non avrebbe senso farlo. Le due culture sportive sono diverse, noi mettiamo da sempre il risultato davanti a ogni cosa, e in fin dei conti siamo un Paese 4 volte campione del mondo. Detto questo, a me piacerebbe vincere anche attraverso il bel gioco, e questo possibile. Gli chiedono se esista il pericolo batosta contro i campioni di tutto, e allora Prandelli cerca ferro: Che ansia sorride . Beh, il rischio c sempre quando incontri un certo tipo di avversari, ma sono convinto che lItalia far unottima gara. Ho a disposizione ragazzi coraggiosi, di personalit, quindi nessuna preoccupazione e nessun cambio di modulo per loccasione. Ripeto, in mezzo al campo ho giocatori che possono fare benissimo le due fasi. Gente che ha gi giocato partite importanti. Siamo ancora indietro rispetto alla Spa-

Mario Balotelli, 20 anni EPA

gna, che pi collaudata, ma il confronto diretto stimolante e ci sar utile per migliorare a livello di intesa e autostima. Ci serve conoscenza, occorre tempo per i dettagli. Cresceremo, e non credo proprio che lItalia sia un movimento calcistico in crisi. Di crisi non si pu certo parlare intorno alla Nazionale: questa sera, a Bari ci saranno oltre 45.000 spettatori, gi venduti 43.000 biglietti.
Balo motivato Prima partita uffi-

In campo fino a 19 Mondiali Per 16 sono spagnoli...


Tra campo e panchina, nellItalia di questa sera ci saranno solo tre campioni del mondo 2006: Buffon, De Rossi e Pirlo, tutti decisivi nella finale di Berlino. In sei anni, cambiato il mondo azzurro. Nella Spagna invece possono giocare Casillas, Piqu, Albiol, Iniesta, Xabi Alonso, Javi Martinez, Villa, Torres, Valdes, Reina, Arbeloa, Busquets, Llorente, Mata, Silva, Pedro. Addirittura sedici dei 23 campioni del mondo 2010. E molti sono ancora giovani.

ciale da uomo sposato per Gigi Buffon e caccia al primo gol in azzurro da parte di Mario Balotelli. Che partir dalla panchina, ma che ho visto davvero bene racconta Prandelli . sereno e motivato. Ha svolto ottimi allenamenti e gli ho detto che dora in poi dovr far parlare di s solo per quello che sapr mostrare in campo. C chi comincia a essere stufo di Mario? Io no, per lo meno non mi sono stufato in questi due giorni....
Fiorentina, basta! Ma il sorriso che chiude il capitolo Balotelli scompare subito dal volto di Prandelli quando si torna sul caso degli ultr viola ospitati a Coverciano e della conseguente dura reazione della Fiorentina: Vogliamo stemperare? Posso anche chiedere scusa se serve, ma mi sembra che si stia esagerando.

IL CAPITANO AZZURRO TANTI ELOGI PER LA NAZIONALE SPAGNOLA, MA ANCHE FIDUCIA PER IL GRUPPO DI PRANDELLI

EURO 2012

Buffon: Un buon risultato per lautostima


Questa sfida ha valore dal punto di vista psicologico. Chiellini: Spero di aprire un ciclo
DAL NOSTRO INVIATO

Scelta la sede LIrlanda del Nord attesa a Pescara


Italia Irlanda del Nord, valida per le qualificazioni a Euro 2012, si giocher l11 ottobre a Pescara. Sar quindi lo stadio Adriatico ad ospitare gli azzurri di Cesare Prandelli nellultima sfida per laccesso alla fase finale in Polonia e Ucraina. Prima della gara con lIrlanda del Nord, gli azzurri dovranno affrontare in trasferta le Isole Far Oer il 2 settembre, la Slovenia a Firenze il 6 settembre e la Serbia a Belgrado il 7 ottobre. A novembre due amichevoli: con la Polonia fuori casa e con lUruguay in Italia, probabilmente a Napoli. Poi a febbraio altro test di lusso, in Olanda.

MASSIMO CECCHINI BARI

Tempo fermo. Apparentemente ghiacciato a quel 22 giugno 2008, ai rigori che sancirono la nostra eliminazione dallEuropeo e linizio di un divario che non si ancora colmato. Inutile girarci intorno: la sfida tra Italia e Spagna comincia da l. C chi ci scherza sopra (De

Rossi: Hanno acquistato sicurezza battendoci? Allora ci dovrebbero dare un po dei loro premi...), chi vive il match come un termometro (Thiago Motta: Stavolta vedremo a che livello siamo arrivati) e chi ne fa una sorta di ponte verso il futuro. Parole di capitan Gigi Buffon. La Spagna ha scandito il tempo del calcio spiega , ha marchiato questo ultimo ciclo, ha superato noi ma anche Brasile e Argentina. Sono i pi forti, al loro apice, ma noi il rinnovamento labbiamo gi cominciato. Per questo questa partita pu avere molto valore, perch pu far crescere la nostra autostima. A loro, per, invidio solo i trofei, visto che anche noi abbiamo in squadra giocatori

che possono cambiare la partita.


Io & Casillas Le domande scivolano sul duello con Casillas. Abbiamo fatto entrambi tante cose buone dice . Per essere campioni dobbiamo essere al top per tantissimi anni. Magari a fine carriera si potr dire chi stato il migliore. Intanto per Buffon una cosa diversa rispetto al passato c gi: la mia prima partita in Nazionale da marito, ma la fiducia dei compagni non cambia, visto che Thiago Motta gli dice: Se Gigi in forma, almeno finisce 0-0. Chiellini si associa: Se tre anni fa la Spagna ha cominciato un ciclo, speriamo che stavolta tocchi a noi. E da cuori

bianconeri spendono due parole sulla iniziativa juventina pro-scudetto 2006: Per me va bene tutto, dice Buffon. Se la fanno, avranno le loro ragioni, gli fa eco Chiellini. Malinconie da calcio italico, come quelle che spende Maggio parlando delle pene per il calcio scommesse. una sentenza dura, ma giusto. Speriamo che aiuti a cambiare qualcosa. Inutile dire che lesterno del Napoli parla pi volentieri di Spagna. unemozione giocare contro i campioni. Che cosa invidio a loro? Soprattutto gli stadi. Di certo, una parte del pubblico non invidia i costumi spagnoli: le forze dellordine temono che durante la partita possano esserci manifestazioni di protesta

contro la corrida. Il movimento animalista spera nella cassa di risonanza del match.
Criscito chiama Etoo Chi invidia

i campioni, invece, Criscito che, fresco di sbarco nello Zenit, fa una sorta di spot per il campionato. Ci sono tanti giocatori di qualit e io trovo bene. Certo, sarebbe bello che uno come Etoo venisse in Russia, farebbe fare un salto di qualit al movimento. Chiss se linvito indiretto vale anche per Thiago Motta, anche lui corteggiato dai nuovi zar. Ma io allInter sto bene, dice il nerazzurro. A meno che matare da protagonista la Spagna mundial non lo rimetta in vetrina. Ma questa tutta unaltra storia.

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA SUPER AMICHEVOLE

Per Ballack niente festa Spazio solo ai giovani


Il c.t. Lw dice no alla partita di addio dellex capitano e fa debuttare dallinizio Gtze
DAL NOSTRO INVIATO

Menezes e Neymar sono sotto pressione


Mario Gtze e Neymar, i talenti 19enni di Germania e Brasile
EPA-REUTERS

Il c.t. non pu pi fallire dopo il flop in Coppa America: ora chiede gol alla giovane punta
DAL NOSTRO INVIATO

PIERFRANCESCO ARCHETTI STOCCARDA (Germania)

Una festa priva del festeggiato, un party di commiato senza che il pensionato vi partecipi. Germania-Brasile doveva essere anche una partita daddio: unamichevole di spessore trasformata nellultimo passo di Michael Ballack con la Germania. Invece il Capitano e il commissario tecnico hanno chiuso con un velenoso litigio in giugno, con comunicato e contro comunicato nei quali Joachim Lw rende noto che il giocatore non serve pi e laltro gli d pubblicamente del bugiardo. Resto sulle mie posizioni. Non ho cambiato idea. Per noi comincia il futuro che ci porter allEuropeo, racconta lallenatore.
La realt Il Capitano, con la ma-

Ballack, escluso dal Mondiale 2010 per infortunio, accusa: Lw un bugiardo La replica: Non rientra pi nei piani, per noi comincia il futuro verso Euro 2012
iuscola e allitaliana come lo chiamava lex c.t. Jurgen Klinsmann che gli aveva dato la fascia, compie 35 anni a settembre e da marzo 2010 non ha pi visto la nazionale. Fu Kevin Prince Boateng a recidergli la carriera internazionale, un mese prima del Mondiale: tackle da giustiziere, cartilagine della caviglia frantumata nella finale di coppa dInghilterra tra Portsmouth e Chelsea. Lultima apparizione del tedesco con i Blues. Mentre la nazione insultava e minacciava il cattivo Boateng, lo staff federale si rallegrava per linatteso colpo di fortuna: dallEuropeo 2008 i rapporti con Ballack non era armonici e le sue prestazioni anche, ma Lw non poteva giubilare spontaneamente lelemento pi rappresentativo per i grandi sponsor, luomo da 20 milioni di entrate e benedetto anche dallOnu, che lo nomin ambasciatore per la lotta allAids. Anche senza di lui, da un anno questa squadra ha dimostrato di sapere stare in piedi, vedi il terzo posto al Mondiale. Ha trovato dei leader affidabili, dice adesso il tecnico.
Offeso Se non ci fosse di mezzo

una comune storia di sopravvalutazione personale, come ne avvengono tante nel lavoro e nella vita: non sapere comprendere e accettare che leternit non ci appartiene e il tempo in cui bisogna ritirarsi una scadenza ineluttabile. Prima lo si capisce, meno marciume resta nei ricordi. Ma Ballack orgoglioso, ha pianto e fatto lacrimare per la sua serie di secondi posti, dal Mondiale 2002 allEuropeo 2008. quasi sempre fermo per infortuni pure nel Leverkusen, ma chiede un colloquio al c.t. per informarlo che vuole continuare fino allEuro 2012. Dal pranzo in una trattoria affiorano due verit: secondo il calciatore, il tecnico lo ha incoraggiato a continuare. Secondo la controparte, gli ha detto il contrario offrendogli due gare per arrivare a 100 presenze, che sarebbero state toccate oggi con il Brasile. Poi addio. Fammi sapere se ti va, dice di avergli intimato Lw. Siccome non lo ha pi sentito, a met giugno la Federcalcio ha usato la via ufficiale per annunciare che Ballack non rientra pi nei piani. E laltro, offeso per la prospettata elemosina della gara daddio, ha risposto cos: Lallenatore un bugiardo. Bastian Schweinsteiger, nuovo boss con Philipp Lahm (capitano), si permesso di dire ieri: Per quanto ha fatto, un peccato che abbia chiuso cos.
I nuovi Lw invece ha convocato per la prima volta un altro ventenne di origine turca, Ilkay Gndogan, nel ruolo di Ballack. E, senza zil, far debuttare dallinizio Mario Gtze detto per loccasione Gtzinho: un diciannovenne prodigioso. Sia lui che Gndogan giocano nel Borussia Dortmund campione. Questa la nuova Germania e il Capitano non riesce ad accettarla.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GERMANIA BRASILE

FABIO LICARI STOCCARDA

Che sfida
COS A STOCCARDA DIRETTA ORE 20.45 SU SKY SPORT 1

Il futbol bailado, il catenaccio, la zona, tanto non cambia niente: la domanda sempre la stessa a ogni latitudine, bench fatta da un giornalista brasiliano in Germania faccia un po impressione. Preferisce vincere giocando male o perdere dando spettacolo?. Interrogato sui massimi sistemi, letereo Mano Menezes gi in bilico dopo un anno quasi da dimenticare replica ispirandosi ai sacri principi sacchiani: Non mi piacerebbe vincere giocando male o senza meritarlo. Il risultato non tutto. Sistemata la propria coscienza (e quella nazionale), il c.t. brasiliano sa bene per che non gli perdonerebbero un altro stop con una grande.
Germania 93 Appunto: sulla panchina della Seleao dopo il flop sudafricano di Dunga, finora Menezes si fatto bello soltanto con le piccole. Usa, Iran, Ucraina, Scozia, Romania non hanno avuto scampo con il suo Brasile. Poi per ha perso con Argentina e Francia, fatto pari con lOlanda ed stato scaraventato fuori dalla Coppa America dal Paraguay. Segnando oltretutto pochissimo per gli standard verdeoro: 16 reti in 12 partite. La pazienza anche laggi ha un limite. E adesso la Germania che, per di pi, non batte il Brasile dal 1993. Dovesse succedere, sai che guaio. Gioia Neymar Finisce che latte-

be anche di pi, niente pettorali da Rambo, sulla bilancia di Neymar per ora pesano la cresta da mohicano e i due orecchini con brillanti blu: lattaccante del Santos, finch non lo chiuderanno in palestra, correr leggero e sfrontato. S, il dribbling tutto, mi diverto: questo il mio gioco. Sfrontato ma professionale: Non sar facile dopo la Coppa America, dobbiamo imparare da quegli errori. Ricominciamo dalla Germania, obiettivo 2014. Sono curioso di quel che mi aspetta, la mia vita tutta una sorpresa.
Maicon perde laereo Chiss se un eventuale passaggio al Madrid lo sorprender. Di sicuro non Menezes: Sarei stupito se Neymar non finisse in un grande club: il destino dei fuoriclasse brasiliani. Senza Lucas Pezzini (squalificato) n Maicon (linterista ha perso

I verdeoro non riescono a battere le big. Ma con la Germania non perdono dal 1993
laereo a Rio de Janeiro, ma non avrebbe giocato vista la condizione ancora minima), dentro Ralf a centrocampo e Dani Alves sulla fascia destra in difesa: sar ancora 4-2-3-1 davanti ai 55mila di Stoccarda (stadio esaurito). Le critiche non mi spaventano, se non riesci a conviverci non puoi fare il c.t. del Brasile. Ma noi stiamo gi bene e staremo meglio a settembre, quando affronteremo due volte lArgentina (il 14 fuori casa, il 28 a Belem, ndr). Possiamo battere tutti e giochiamo per questo: anche quando non abbiamo vinto, non abbiamo mai subto il gioco.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DARCO

sa e la pressione si concentrano tutte sugli attaccanti. Con Robinho a destra e Ganso 10 ci sono sempre Pato, 5 gol nella gestione Menezes, e Neymar, 5 centri anche lui, fenomeno annunciato che a gennaio dovrebbe passare al Real Madrid. Braccia esili, le gam-

ORIUNDO TEDESCO

Annullata Inghilterra-Olanda, spicca Francia-Cile


Gli incidenti di Londra hanno costretto la federcalcio inglese ad annullare lamichevole tra Inghilterra e Olanda, in programma oggi a Wembley, per motivi di ordine pubblico. La polizia di Londra non potrebbe garantire la sicurezza dei nostri giocatori e dei nostri tifosi, ha affermato Bert van Oostveen, direttore esecutivo della Federcalcio olandese. Ieri, per lo stesso motivo, non si giocata lamichevole Ghana-Nigeria al Vicarage Road di Watford, a nord ovest di Londra. Chi vuole vedere una partita di calcio quando il nostro Paese in agitazione?, ha scritto su Twitter Rio Ferdinand, difensore del Manchester United e della Nazionale inglese. Il programma delle amichevoli rimane comunque ricchissimo. Questi gli appuntamenti di oggi. Oltre a Germania-Brasile, spicca la sfida Francia-Cile. IN EUROPA Kazakistan-Siria (ad Astana, ore 16) Azerbaigian-Macedonia (a Baku, ore 17) Russia-Serbia (a Mosca, ore 17) Lituania-Armenia (a Kaunas, ore 18) Lettonia-Finlandia (a Riga, ore 18.30) Bielorussia-Bulgaria (a Minsk, ore 19) Cipro-Moldova (a Nicosia, ore 19) Ungheria-Islanda (a Budapest, ore 19.45) Albania-Montenegro (ore 20) Costa dAvorio-Israele (a Ginevra, ore 20) Norvegia-Repubblica Ceca (a Oslo, ore 20) Ucraina-Svezia (a Kharkov, ore 20) Liechtenstein-Svizzera (a Vaduz, ore 20.15) Austria-Slovacchia (a Klagenfurt, ore 20.30) Malta-Repubblica Centro Africa (a TaQali, ore 20.30) Polonia-Georgia (a Lubin, ore 20.30) San Marino-Romania (a Serravalle, ore 20.30) Turchia-Estonia (a Istanbul, ore 20.30) Irlanda-Croazia (a Dublino, ore 20.45) Scozia-Danimarca (a Glasgow, ore 20.45) Slovenia-Belgio (a Lubiana, ore 20.45) Galles-Australia (a Cardiff, ore 20.45) Bosnia Erzegovina-Grecia (a Sarajevo, ore 21) Francia-Cile (a Montpellier, ore 21) Portogallo-Lussemburgo (a Faro, ore 22) LE ALTRE Giappone-Corea del Sud (a Sapporo, ore 12.30) Cina-Giamaica (a Hefei, ore 13.30) Senegal-Marocco (ore 19) Sudafrica-Burkina Faso (a Johannesburg, ore 20.15) Liberia-Angola (a Monrovia, ore 22) Tunisia-Mali (a Monastir, ore 22) Honduras-Venezuela (a Fort Lauderdale, ore 2.15) Bolivia-Panama (a Santa Cruz, ore 2.30) Costa Rica-Ecuador (a San Jose, ore 3) Stati Uniti-Messico (a Philadelphia, ore 3) QUALIFICAZIONI EURO 2012 Oggi si gioca anche una partita del gruppo C di qualificazione a Euro 2012, quello dellItalia: si tratta di Irlanda del Nord-Far Oer. Inizio alle 20.45 e in diretta tv su Mediaset Premium Calcio.

Lex Cacau il pi richiesto Gara da sogno


STOCCARDA (p.f.a) Nel miscuglio di razze della naziona le tedesca, c da tempo anche un brasiliano, Cacau, richiestissi mo. Gioca in casa (nello Stoccar da) e sfida per la prima volta la nazionale della sua prima vita. Naturalizzato per convinzione, molto prima che la Germania lo chiamasse, ha ritrovato in questi giorni parenti lontanissimi e ami ci che non sentiva da tempo. Questa partita un sogno e un impegno: ho ordinato 60 biglietti. Qualcuno me lo far pagare.

Negli Altri Mondi


La cronaca degli incidenti a Londra e nelle altre citt inglesi

il clamore del calcio, sarebbe

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

UNDER 21

Avviso Ferrara Meglio giocare che la Serie A


Il c.t. ai giocatori nel giro Under: Serve la continuit, anche se in categorie inferiori
DAL NOSTRO INVIATO

che tipo di giocatori sono. E lo possono fare solo mettendo minuti nelle gambe. Penso a Crescenzi che ha fatto tutto il campionato a Crotone e ora ha scelto Bari. Certo, la A sarebbe lideale. In altri tempi i giovani dellUnder giocavano in A, ora il nostro un Paese importatore, anche perch gli stranieri costano meno. In Europa i giovani li valorizzano e poi magari ce li vendono.
Test duro In campionati come

LA SITUAZIONE DEGLI AZZURRINI

Santon, Gabbiadini, El Sharaawy e gli altri: tra i grandi un rebus


FRANCESCO VELLUZZI

centrocampista Soriano alla Samp, Misuraca e Fausto Rossi a Vicenza, Saponara e Mori a Empoli, Florenzi a Crotone. Bertolacci (9 da titolare e 3 gol a Lecce) attende un segnale dalla Roma. Provare a lanciarne qualcuno in giallorosso no?
Attaccanti In A per ora restano

FABIO BIANCHI VARESE

Niente di nuovo sotto il sole? Sembra di s. Le quotazioni dei giovani nel nostro campionato sono al ribasso come le Borse mondiali. I giochi non sono ancora fatti per quanto riguarda il mercato, ma il quadro attuale non piace molto a Ciro Ferrara. Nel ritiro di Varese, per lultima amichevole con la Svizzera prima dellavventura europea, il c.t dellUnder 21 dice: Uno potrebbe anche pensare positivo: sono aumentati i ragazzi del mio gruppo in A: Borini, Caldirola, Gabbiadini, El Sharawi... Ma la sensazione che non sia un fatto positivo. Quanti di loro giocheranno? Ho parlato con Donati, che mi ha raccontato della possibilit di restare al Lecce o andare al Padova con molte pi garanzie, almeno in partenza, di giocare. Non ho avuto dubbi nel consigliarlo, al di l di un mio discorso egoistico. Questi ragazzi hanno bisogno di giocare, consiglio sempre di preferire la continuit alla categoria. Devono fare esperienza, capire loro stessi

quello svizzero, certo, pi facile lanciare i giovani. In pi, hanno investito sui figli di immigrati. E lUnder 21 multietnica vice campione dEuropa. Ferrara contento che sia un test difficile. Al torneo di Tolone siamo stati insieme per 12 giorni, abbiamo lavorato con anticipo sui ragazzi del 90 e 91. Ci sono stati grandi miglioramenti nel gioco, i ragazzi hanno risposto bene di fronte a sfide impegnative, acquisendo consapevolezza e autostima. Ora voglio conferme e un ulteriore passo avanti.
Destro in castigo Ciro gi

Ciro Ferrara, 44 anni LAPRESSE

IN CAMPO ALLE 17

Con la Svizzera il c.t. prova Bertolacci?


Le formazioni: ITALIA (4-4-2) Pinsoglio; Santon; Mori, Caldirola, Crescenzi; D'Alessandro, Bertolacci, Marrone; Paloschi, Borini. All. Ferrara. SVIZZERA (4-2-3-1) Burki; Feltscher, Affolter, P. Koch, Daprel; Amir, Wiss; Zuber, Kasami, Wuthrich; Prijovic. All. Tami ARBITRO: Delferiere (Bel) TV: diretta su Rai 1

pronto per lEuropeo: Il gruppo ce lho in testa. Se il campionato offrir qualche altro fiore sar pronto a coglierlo, e magari dovr cambiare idea su qualcuno se non riuscir a giocare, e torniamo al discorso di prima. Ho gente di quantit e qualit, la speranza che giochi. Ferrara ha idee chiare anche in altri campi. Destro? Fermo un turno. Non qui per motivi disciplinari. Lui sa cosa successo a Tolone. Sono intransigente sui comportamenti. I giocatori devono essere disponibili con tecnico e compagni. Ma in questi giorni ci siamo parlati e chiariti: mi ha fatto piacere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Profezia del 2009: Santon il nuovo Facchetti. Realt del 2011: Santon sempre allInter, ma di spazi se ne aprono pochi e nella passata stagione, mandato in prestito al Cesena, stato scavalcato dallidolo di casa Ceccarelli e ha giocato 849 minuti in 11 gare. AllInter rimasto anche il centrale difensivo Caldirola (lo scorso anno al Vitesse ha fatto 11 gare e 792), ma quando il gioco si far duro rester a guardare i grandi. Stessa cosa succeder allesterno Faraoni, lanciato a Pechino in Supercoppa. Guardando i giocatori che ruotano attorno allUnder 21 di Ciro Ferrara si scopre che le prospettive per i suoi ragazzi non sono cos esaltanti.
In B o infelici Pensate che lesterno offensivo titolare, DAlessandro alla Roma in attesa di parcheggio: a Livorno, dove ha giocato (pi che a Bari) la seconda parte della scorsa stagione, o a Verona. Marrone, ottimo centrocampista di scuola Juve, aspetta news. Romizi, un Gattuso che Ferrara ha lanciato da titolare, fermo ai box dopo un infortunio, ma prigioniero alla Fiorentina del pessimo rapporto tra il ds Corvino e lagente Branchini. Ma si pu? Allattaccante del Milan Paloschi andata meglio: va al Chievo. Non si capisce quale possa essere il destino di Stephan El Shaa-

rawy, acquistato dai rossoneri, ma con tante punte davanti. Lalternativa per i promettenti ragazzi italiani la B: infatti il portiere titolare dellUnder Pinsoglio giocher con Zeman a Pescara (dove rimasto Capuano), stessa cosa faranno i colleghi Bardi (a Livorno?), e Colombi alla Juve Stabia. Dove stato raggiunto dallesterno interista Biraghi. Donati, maturato a Lecce, giocher a Padova, i romanisti Crescenzi (che meriterebbe la A) e Sini a Bari, il

le punte: lAtalanta scommette su Manolo Gabbiadini, (5 gol al Cittadella), il Parma dar minuti a Fabio Borini (sedotto e abbandonato dal Chelsea e girato al Swansea), al Manchester tornato Kiko Macheda, dopo linfelice parentesi doriana (nessun gol in 472). A Siena andato Mattia Destro, centravanti di qualit. Il passo in avanti lha fatto Diego Fabbrini, investimento dellUdinese e battezzato da Di Natale come suo erede.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE PROSPETTIVE DEL GRUPPO DI CIRO


nome ex squadra PINSOGLIO (p) Viareggio BARDI (p) Inter Prim. DONATI (d) Lecce CRESCENZI (d) Crotone SANTON (d) Cesena BIRAGHI (d) Inter Prim. CALDIROLA (d) Vitesse CAMPORESE (d) Fiorentina MORI (d) Empoli BERTOLACCI (c) Lecce DALESSANDRO (c)Livorno ROMIZI (c) Reggiana SORIANO (c) Empoli MARRONE (c) Siena FABBRINI (c) Empoli F. ROSSI (c) Vicenza MISURACA (c) Vicenza EL SHAARAWY (c) Padova MACHEDA (a) Sampdoria PALOSCHI (a) Genoa BORINI (a) Swansea GABBIADINI (a) Cittadella DESTRO (a) Genoa SAPONARA (a) Empoli gare 25 14 33 11 11 9 21 9 13 24 27 18 26 16 20 25 14 12 11 27 16 17 minuti 2206 933 2744 849 792 659 1783 642 568 1726 1544 1148 1573 948 1186 1622 472 415 673 1309 598 675 nuova squadra Pescara Livorno Padova Bari Inter Juve Stabia Inter Fiorentina Empoli Roma Verona? Fiorentina Sampdoria Siena? Udinese Vicenza Vicenza Milan Manchester Utd Chievo Parma Atalanta Siena Empoli prospettiva titolare titolare titolare titolare panchina titolare panc.-tribuna panchina titolare ? tit.-1 cambio ? tit.-1 cambio 1 cambio 1 cambio titolare titolare panc.-tribuna panc.-tribuna titolare panchina titolare panchina tit.-1 cambio

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

MERCATO
CALCIOPOLI IL NUMERO UNO BIANCONERO INSISTE
t di non fermarsi e di fare ulteriori passi rivolgendosi anche alla giustizia ordinaria. Alla conferenza stampa parteciperanno il presidente Andrea Agnelli, il membro del cda nonch coordinatore legale della Juve Michele Briamonte, il professore di Diritto amministrativo allUniversit di Tor Vergata Pasquale Landi e lavvocato Luigi Chiappero.
Danni Lo scudetto del 2006 un punto donore per Andrea Agnelli, che alla luce delle intercettazioni venute a galla negli ultimi mesi e in attesa della sentenza del processo di Napoli, ha sempre chiesto parit di trattamento tra le societ coinvolte. Dal punto di vista tecnico la Juve ha tempo fino al 18 agosto per fare un esposto allAlta corte di giustizia presso il Coni. Ma non si pu escludere (da qui la presenza oggi di un amministrativista) che il club intenda chiedere i danni alla Figc e in questo caso si potrebbe rivolgere al Tar e al Consiglio di Stato.

Scudetto 2006 Agnelli potrebbe chiedere i danni


Il presidente della Juve deciso: annuncia di voler ricorrere alla giustizia ordinaria
MIRKO GRAZIANO G.B. OLIVERO

ESPOSTI E ALTRO

LA POLEMICA

La Juve va avanti. Laveva detto chiaramente Andrea Agnelli dopo il Consiglio Federale del 18 luglio che non aveva revocato il titolo del 2006

assegnato allInter dopo Calciopoli. Quel giorno, secondo la societ bianconera, fu deciso di non decidere e la risposta del club venne affidata al sito ufficiale: Lesito del Consiglio Federale conferma la completa disparit di trattamento per situazioni analoghe. Lesposto presentato 14 mesi fa dalla Juventus ha permesso un approfondimento, al quale purtroppo non ha fatto seguito nessuna assunzione di responsabilit da parte degli organismi sportivi, che anzi si sono spogliati del loro

MAGGIO 2010 La Juventus presenta un esposto alla Figc chiedendo la revoca dello scudetto 2006 assegnato allInter. 18 LUGLIO 2011 Il Consiglio Federale non cambia: lo scudetto 2006 resta assegnato allInter IERI La Juventus annuncia che non si ferma e che andr avanti

Zamparini ai tifosi: Palermo pi forte


Siamo i pi attivi sul mercato e non mi intasco i soldi

Andrea Agnelli stato eletto presidente della Juventus il 19 maggio 2010


LAPRESSE

ruolo politico di governo.


Lincontro Oggi a Roma la Juve ha convocato una conferenza stampa per presentare la strategia della societ in seguito a quel Consiglio Federale e alla gi manifestata volon-

Maurizio Zamparini NEWPRESS


FABRIZIO VITALE PALERMO

Juve allassalto
Farfan, ritorno di fiamma E c Coates in forte rialzo
Mercato caldo: servono ancora due titolari (un centrale difensivo e un esterno sinistro) e due riserve sulle fasce
DAL NOSTRO INVIATO

POSSIBILI ARRIVI

A
S

Diego Perotti, 23 anni, esterno argentino del Siviglia. Piace molto alla societ bianconera per le sue qualit e per let

Nessun disimpegno dal Palermo. Il presidente Zamparini sgombra il campo dalle voci secondo le quali le cessioni di Pastore e Sirigu avrebbero aperto un lento processo di abbandono della societ. Sussurri che circolano in citt, soprattutto dopo leliminazione dallEuropa League. Un colpo forte per i tifosi, che temono un mercato senza investimenti, dopo laddio di due pezzi pregiati. Per questo il numero uno rosanero ha deciso di rendere noto sul sito ufficiale della societ il costo di ogni singolo giocatore acquistato.
Le cifre Dati certi contro la sindrome dabbandono, tra i quali spiccano le operazioni pi onerose come quelle per gli acquisti di Silvestre (7,3 milioni di euro) e di Gonzalez (5 milioni) e Mantovani (3,5 milioni), per un totale di 28 milioni 530 mila euro gi spesi. Di fatto, il Palermo ha gi reinvestito i proventi delle cessioni di Pastore e Sirigu (43 milioni per largentino pi 4,5 per il portiere), considerato che dai soldi incassati per il Flaco il Palermo ha dovuto stornare circa 12 milioni da dare alla societ del procuratore che detiene una parte del cartellino. Da spendere Siamo la socie-

G.B. OLIVERO VINOVO (Torino)

La fretta di Antonio Conte, la calma di Beppe Marotta. La contraddizione solo apparente perch alla Juve le idee sono chiare: lallenatore ha detto ai dirigenti quello che serve e ha fretta di insegnare il suo calcio ai giocatori. Lamministratore delegato cercher di accontentarlo sul mercato, ma per riuscirci non pu correre: la calma legata alla scarsa disponibilit finanziaria e ai numerosi acquisti ancora da fare. Servono due titolari (il difensore centrale e lesterno sinistro offensivo) e almeno due riserve (sulle fasce), la situazione in continua evoluzione e lobiettivo della societ quello di acquistare giocatori funzionali al progetto e possibilmente giovani. La Juve non pu puntare i grandi campioni, ma deve concentrarsi sui buoni giocatori che possono recitare da protagonisti nel 4-2-4 di Conte.
Coates o Alex Ecco perch il

alla Juve in prestito se Villas Boas riuscisse a prendere dal Porto laltro brasiliano Rolando. Intanto ieri Bruno Alves, centrale portoghese dello Zenit San Pietroburgo, ha parlato a Sky dellinteressamento dei bianconeri: La Juve mi piacerebbe, certo: una delle squadre pi importanti del mondo. Devo parlare col mio procuratore. Ieri a Vinovo si presentato Prince Desir Gouano, 17enne difensore che la Juve sta prendendo dal Le Havre: nei prossimi giorni dovrebbe esserci lannuncio. Come il brasiliano Gabriel Appelt Pires, Gouano si allener a volte con la Primavera e a volte con la prima squadra in base alle esigenze di Conte.
Farfan risale Passando allal-

do alla Fiorentina, al resto penseremo poi. In effetti Vargas non convince e potrebbe arrivare proprio alla fine del mercato solo nel caso in cui i viola accettassero lo scambio con Martinez. E mentre le

tro ruolo scoperto, quello dellesterno sinistro offensivo, ieri Manuel Vargas ha dribblato largomento: Non so niente della Juventus - ha detto a elcomercio.pe -, io sto tornan-

quotazioni di Bastos scendono ogni giorno di pi, restano in piedi le candidature di tre giocatori: Diego Perotti del Siviglia, Eljero Elia dellAmburgo e Jefferson Farfan dello Schalke 04. Perotti la prima scelta per et (23 anni) e potenzialit, Elia piace ma costa caro (il club tedesco lo valuta 14 milioni), Farfan loutsider che per sta risalendo molte posizioni e ha caratteristiche idonee per il gioco di Conte. Per quanto riguarda gli esterni di riserva, si fa anche il nome di Giaccherini.
Cessioni Ieri a Vi-

LA PREPARAZIONE

nome forte per la difesa torna a essere quello di Sebastian Coates, 20enne uruguaiano del Nacional Montevideo. bravo, giovane ma gi esperto perch ha vinto la Coppa America con la sua nazionale. E invece calano le quotazioni di Diego Lugano, 30enne del Fenerbahe, che potrebbe arrivare a costo zero (in caso di retrocessione del club per illecito) o pagando 3,5 milioni (clausola rescissoria), ma guadagna circa 4 milioni allanno: unenormit per un giocatore di quellet. La vera alternativa a Coates il brasiliano Alex del Chelsea, che ha 29 anni e arriverebbe

Torna Iaquinta Toni si ferma per dieci giorni


VINOVO Ieri pomeriggio la Juve ha ripreso gli allenamenti senza i dodici nazionali in giro per lEuropa. In gruppo Pazienza e Quagliarella e per la prima parte dellallenamento anche Iaquinta. Lavoro differenziato per Martinez. Toni stato sottoposto a unecografia che ha evidenziato unelongazione del muscolo bicipite femorale: recupero in circa 10 giorni. Infine Pepe: dovrebbe essere pronto nel giro di 3 4 giorni.

novo Marotta e Paratici hanno chiacchierato a lungo con Conte. Non ci sono buone notizie per quanto riguarda le cessioni. Giampiero Pocetta, manager di Amauri, ha detto a Calciomercato.it che trattative vere e proprie non ce ne sono. Anzi, al momento lipotesi pi concreta che resti alla Juventus. Se qualcosa si svilupper sar solo dopo Ferragosto. In realt Amauri non pu restare in bianconero: a lui sono interessati Inter, Palermo, Marsiglia, Parma, Genoa e Fiorentina. Presto verr trovata una soluzione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Jefferson Farfan, 26 anni, esterno peruviano dello Schalke 04 con unesperienza anche nel PSV Eindhoven, uno degli obiettivi bianconeri

t pi attiva sul mercato spiega Zamparini non sono arrabbiato, ma certe voci mi dispiacciono. La cessione di Pastore era inevitabile, avevamo un buco di 17 milioni, adesso ne abbiamo spesi pi di 28 e possiamo contare su una differenza in positivo di 6 milioni che utilizzeremo sul mercato. Perch da qui alla fine del mercato faremo ancora qualcosa. I tifosi devono stare tranquilli, vogliamo migliorare la squadra. Dire che mi intasco i soldi una bufala colossale. Fare un cosa del genere sarebbe un reato. Gli unici guadagni di una societ sono i dividendi, e il Palermo non ne ha perch o va in pari o in perdita. Obiettivi immediati un portiere e un centrocampista. Poi c il sogno Amauri che riaccenderebbe gli umori della piazza. Per Amauri difficile prosegue oltre lingaggio alto del giocatore c anche la Juventus che intende monetizzare. Credo che tutto si decider il 31 agosto. Per il portiere aspetto Sorrentino, ma ho il timore che se il Chievo continua cosi rimarr col cerino in mano, perch abbiamo gi le alternative.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

MERCATO

Vieni, Rossi
De Laurentiis rivela Pepito al Napoli lo porterei subito
Il presidente: Lho chiamato, non mi ha detto no... Lattaccante ringrazia: Sono felice delle sue parole
MIMMO MALFITANO NAPOLI

tro la sua volont. S parlato anche di una probabile cessione: ritiene possibile una roba del genere?

N io n Mazzarri vorremmo privarcene. Ma se lui vorr andare via e se ci sar una societ pronta a pagare lequivalente della clausola rescissoria (31 milioni di euro, ndr.), io sono pronto a cederlo per sostituirlo con un altro talento, magari anche pi bravo di lui.
Il supplemento di vacanza? Dica la verit, infastidito da tutto ci?

HA DETTO

d
S

TEST COI GRECI

Cagliari, pari con lAris. E sofferenza in attacco


MARIO FRONGIA

Mi sono inquietato, perch nessuno mi aveva informato. E stato un atto violento, una cafonaggine che spero sia stata fatta in buona fede. Diversamente, dovrei prendere delle decisioni molto dure.
I russi vorrebbero comprare Etoo per 40 milioni di euro: lo cederebbe per questa cifra?

Su Vucinic Ho chiamato anche Vucinic, ma lui mi ha detto che sarebbe andato in Inghilterra. E pensare che alla Roma ho offerto pi di quanto ha speso la Juve

Giuseppe Rossi il colpo di mercato che sta inseguendo Aurelio De Laurentiis. Lo ha confermato il presidente del Napoli, intervenendo a SkySport 24. Si, lho chiamato quattro settimana fa, gli ho fatto una proposta precisa. Probabilmente, lidea di andare al Barcellona ne ha frenato la scelta. Ma non mi ha detto di no. In precedenza avevo parlato col Villarreal ed avevo trovato laccordo. Da allora, per, non ho pi sentito nessuno. Ma mia intenzione richiamare il giocatore per vedere cosa fare. In serata, da Coverciano, Rossi ha rilanciato: Le parole del presidente mi fanno molto piacere.
Dunque, potenzialmente, Rossi potrebbe diventare un giocatore del Napoli entro il 31?

re loperazione-Fernandez: labbiamo acquistato a gennaio scorso dallEstudiantes e labbiamo lasciato l fino a giugno per fargli giocare la Coppa Libertadores.
Con Rossi, si ritroverebbe un attacco tra i pi forti in Europa: condivide?

Neanche per sogno, i soldi sono pochi.


Lei ha introdotto in Italia la questione dei diritti dimmagine: perch i suoi colleghi presidenti non si comportano alla stessa maniera sottoscrivendo i contratti?

S
Su Lavezzi Per noi fa parte del progetto tecnico del Napoli. Ma se qualcuno pagher la clausola e lui vorr andare, non potr oppormi

Potrebbe essere. Ma ho trattato pure Vucinic, mi ha detto che sarebbe voluto andare in Inghilterra. Avevo offerto alla Roma pi di quanto ha dato la Juve. Ma dinnanzi al no del giocatore, non ho insistito. Napoli un grande club e chi decide di venire a giocare qui deve essere cosciente di aver fatto una scelta importante.
Ci racconti della chiacchierata con Rossi, allora.

Ho parlato con Moratti, mi ha detto che ha preso un grande giocatore e che gli ha fatto firmare un accordo che prevede i diritti dimmagine a favore del club. Potrebbe essere un primo passo avanti.
Il problema degli stadi, presidente, una delle piaghe del nostro calcio: come si potrebbe risolvere, secondo lei?

Io sono pronto a pagare tutto il corrispettivo al Villarreal concedendo ai dirigenti 3 opzioni: prenderlo subito, a gennaio, oppure a giugno prossimo.
Mazzarri, tuttavia, domenica sera ha detto che il mercato chiuso per quanto gli riguarda...

Ho trovato un ragazzo pacato, meravigliato dalla mia telefonata, s detto onorato della mia attenzione. Il 23 e 24 prossimi sar a Barcellona, sar loccasione giusta per provare a richiamarlo.
S parlato anche di Balotelli: ritiene possibile questoperazione?

Bisognerebbe che Berlusconi facesse approvare la legge sugli stadi. Dagli stadi, i club potrebbero ricavare introiti importanti.
Se la sente di fare un pronostico per il prossimo campionato?

S
Su Mazzarri Il tecnico ha detto che per quanto gli riguarda il mercato chiuso? Appunto, per il signor Mazzarri chiuso, ma per la societ sempre aperto

Un Cagliari propositivo domina ma non batte un Aris coriaceo. Le gambe dei rossobl - imbattuti al quinto test estivo - dopo tre settimane di ritiro, migliorano. Nen e Cossu volano leggeri. Donadoni, in attesa di una mezzala e una punta, recupera Biondini. Out El Kabir. Lex c.t. chiede rapidit e lutilizzo delle fasce: da affinare. LAris - noto ai tifosi sardi per una gara di Coppa delle Fiere del 69 con Riva e soci, che fin in rissa - solido. I greci, sesti lanno scorso, ci provano con Casarec (fuori). Replica Biondini, al lato. Cresce la manovra rossobl. Larrivey sbaglia a tu per tu col portiere, ma poi ci pensa Ariaudo a siglare l1-0 di testa su cross di Cossu. LAris reagisce. La risposta arriva da Nen, Mancosu e Agostini. I greci segnano su incornata di Soltani. Sale la fisicit. In mezzo si sgomita. Palle gol per Casarec, Nen e Ibarbo. Finisce pari. Donadoni pu pensare positivo: Un ottimo test, questa stata una gara diversa rispetto a quella con il Rayo, siamo stati bravi nelle ripartenze. Ma la squadra non ha cambi di peso in mezzo e avanti. Donadoni ne consapevole e rilancia: In attacco cos, non ho cambi, sappiamo che la rosa da completare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

No, non mi va di passare per uno spavaldo che fa proclami. Mi auguro che il Napoli dimostri di esserci. Diversamente, sar pronto ad intervenire sul mercato di gennaio.
Che cosa si aspetta, invece, dallesperienza in Champions League?

Appunto, per quanto riguarda il signor Mazzarri. Per noi, sempre aperto. Basti ricorda-

Assolutamente no. Non lo conosco, ma mi sta simpatico. E dirompente e, quindi, preferisco che affini le sue doti altrove in modo che la sua dirompenza non spacchi tutto da noi.
Lavezzi in Sardegna, con-

Da un lato, mi farebbe piacere affrontare le grandi. Dallaltra, mi affascina lidea di poter superare la fase a gironi.
Giuseppe Rossi, 24 anni, si allena a Coverciano IMAGE
RIPRODUZIONE RISERVATA

CAGLIARI-ARIS SALONICCO 1-1 MARCATORI Ariaudo (C) al 20 p.t.; Soltani (AS) al 4 s.t. CAGLIARI (4-3-1-2) Avramov; Pisano, Gozzi (dal 18 s.t. Canini), Ariaudo, Agostini (dal 18 s.t. Astori); Biondini, Conti (dal 1 s.t. Nainggolan), Mancosu; Cossu; Larrivey (dal 23 s.t. Ibarbo), Nen. All. Donadoni. ARIS SALONICCO (4-4-2) Vellidis; Dolce Neto, Kotsonis (dal 1 s.t. Giannitzis), Pereira, Agtzidis (dal 1 s.t. Katepanos); Katidis, Rodriguez (dal 1 s.t. Soltani), Papasterianos (dal 1 s.t. Papazacharias), Vega (dal 1 s.t. Faty); Casarec (dal 27 s.t. Toupotzis), Castillo (dal 23 s.t. Ikonoumopoulos). All. Tsiolis. ARBITRO Varola di Olbia.

IL CASO ANCHE SIMPLICIO E PIZARRO IN USCITA PER FAR POSTO A UN ACQUISTO EXTRACOMUNITARIO

Barusso rifiuta lestero: calci allauto


Lepisodio ieri a Trigoria. Il ghanese ai margini della rosa. Sabatini: Nilmar lontano
ALESSANDRO CATAPANO ROMA

POSSIBILI PARTENTI

A
S

le amichevoli
OGGI ATALANTA-Cremonese (a Zingonia, 16.30) FIORENTINA-F. Juventus (a Borgo San Lorenzo, 18) BOLOGNA-B. Oradea (a Sestola, 17) LECCE-C. di Marino (a Fanano, 17.30) Perugia-SIENA (a Perugia, 20.30) Milazzo-CATANIA (a Milazzo, 20.45) DOMANI LAZIO-Real Sociedad (a Roma, 21, diretta su Sportitalia) JUVENTUS A-JUVENTUS B (a Villar Perosa, 17, diretta Sky Sport 1, Calcio 1 e Supercalcio) 12 AGOSTO Mantova-CHIEVO (a Mantova, 20.30) PARMA-Levante (a Parma, 20.30) BOLOGNA-Bologna Primavera (a Sestola, ore 17) LECCE-Reggiana (a Fanano, ore 17.30) Bellaria-CESENA (a Bellaria, ore 20.45) 13 AGOSTO triangolare ATALANTA-CHIEVO-NOVARA (a Bergamo, ORE 20) Sporting Gijon-GENOA (a Gijon, ore 21.30) Sambenedettese-SIENA (a San Benedetto del Tronto, ore 18) JUVENTUS-Betis Siviglia (a Salerno, ore 21) Maiorca-NAPOLI (a Palma di Maiorca, ore 22). 14 AGOSTO Malmoe-MILAN (a Malmoe, ore 18.30)

A furia di dirlo La sua cessione serve a liberare il posto per lextracomunitario , prima o poi ci scapper il fattaccio. Anche se basta lepisodio di ieri per dire che si sta superando il livello di guardia: la macchina di Ahmed Apimah Barusso (insieme a quella di Okaka) stata presa a calci da un tifoso alluscita da Trigoria. La colpa del giocatore? Non essersi concesso al consueto rito degli autografi e fare ancora parte della rosa della Roma. Hai rotto, te ne devi andare, i garbati inviti che gli ha rivolto lesagitato.

cio, laltro indesiderato della rosa, passato il treno giusto venti giorni fa: unofferta del Corinthians rifiutata prima che il mercato brasiliano chiudesse per ferie. Se ne riparler a gennaio, a meno che non arrivi prima una proposta da un altro Paese straniero o non rescinda il contratto da 1,8 milioni annui. Difficile. Anche se i rapporti nel suo caso sono sani: la Roma, infatti, dopo un approccio duro (escluso dal ritiro), ha optato per una gestione pi soft (inserito nella lista Uefa).
Malconcio Ci sarebbe la carta Pizarro. Appunto, sulla carta: perch il cileno, un altro che non rientra nei piani di Luis Enrique, non ha mercato e con quel ginocchio malconcio non ispira fiducia. Ieri, infatti, non si allenato. Come Bojan, ma nel caso dello spagnolo, vittima di una distorsione alla caviglia, la colpa solo dei campi di Trigoria, di nuovo disastrosi. Ma i giardinieri non costavano 15 mila euro al mese?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabio Simplicio Centrocampista, 31 anni, qualche giorno fa ha rifiutato il trasferimento al Corinthians

Il mediano ghanese Ahmed Barusso, 27 anni il prossimo 26 dicembre, con la maglia della Roma
IMAGE

Ferri corti Possibile che Barusso

26 anni, centrocampista di fatica, a Roma dal 2007, ma sempre in giro in prestito stia bloccando il lavoro di Walter Sabatini? Che sia anche colpa sua se ancora non sono arrivati i vari Nilmar, Casemiro e Fernando? A proposito, ha sentenziato ieri Sabatini, Nilmar lontanissimo (lalternativa nuova sarebbe Pinilla). E se pure fosse, non era diritto di Ba-

russo rifiutare un ingaggio a Sion o a Tel Aviv? Com diritto della Roma tentare di piazzarlo allestero. La situazione, di cui si sta occupando anche Daniele Prad, si complicata. Le parti sono ai ferri corti: il ragazzo lamenta un trattamento da pacco postale; il club lo accusa di approfittarsene. E intanto il tempo passa.
Reintegrato Per Fabio Simpli-

S
David Pizarro Centrocampista, 31 anni, non rientra nei piani di Luis Enrique e ha un problema al ginocchio

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

CALCIOSCOMMESSE
la guida Sette le radiazioni Sconto a Bressan Patteggiano in 9
VITTORIO MICOLUCCI (Ascoli) Squalifica: 1 anno e 2 mesi di patteggiamento in virt della collaborazione. GIANFRANCO PARLATO (tecnico di base) Squalifica: 3 anni di patteggiamento in virt della collaborazione. GIANLUCA TUCCELLA (Cus Chieti calcio a 5) Squalifica: 3 anni di patteggiamento. CLAUDIO FURLAN (Portogruaro) Squalifica: 6 mesi di patteggiamento. FEDERICO ZACCANTI (Virtus Entella) Squalifica: 1 anno di patteggiamento. STEFANO BETTARINI (Chievo) Squalifica: 1 anno e 2 mesi di patteggiamento. IVAN TISCI (ex calciatore) Squalifica: 1 anno di patteggiamento. DANIELE DEOMA (tecnico di base) Squalifica: 1 anno e 20 giorni di patteggiamento. MAURO GIBELLINI (d.s. Verona) Squalifica: 5 mesi di patteggiamento, pi 10 mila euro di ammenda. MARCO PAOLONI (Cremonese-Benevento) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi proposta di preclusione (radiazione) e 5 anni di squalifica in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. CRISTIANO DONI (Atalanta) Richiesta: 3 anni e 6 mesi di squalifica. Sentenza: 3 anni e 6 mesi di squalifica. THOMAS MANFREDINI (Atalanta) Richiesta: 3 anni di squalifica. Sentenza: 3 anni di squalifica. GIUSEPPE SIGNORI (tecnico di 1a categoria) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 1 anno e 6 mesi in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. VINCENZO SOMMESE (Ascoli) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 2 anni in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. CARLO GERVASONI (Piacenza) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 1 anno in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. ANTONIO BELLAVISTA (tecnico di base) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 3 anni e 6 mesi in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. MAURO BRESSAN (tecnico di base) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 6 mesi in continuazione. Sentenza: 3 anni e 6 mesi di squalifica. NICOLA SANTONI (prep. portieri Ravenna) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione. Sentenza: 4 anni di squalifica. DANIELE QUADRINI (Sassuolo) Richiesta: 1 anno di squalifica. Sentenza: 1 anno di squalifica. DAVIDE SAVERINO (Reggiana) Richiesta: 3 anni di squalifica. Sentenza: 3 anni di squalifica. GIORGIO BUFFONE (d.s. Ravenna) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 3 anni e 3 mesi in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione. GIANNI FABBRI (presidente Ravenna) Richiesta: 5 anni di inibizione, pi preclusione. Sentenza: 5 anni di inibizione. GIORGIO VELTRONI (presidente Alessandria) Richiesta: 5 anni di inibizione. Sentenza: 4 anni di inibizione. LEONARDO ROSSI (tecnico Ravenna) Richiesta: 3 anni di squalifica. Sentenza: 1 anno di squalifica. ANTONIO CIRIELLO (vicepresidente Ravenna) Richiesta: 4 anni di inibizione. Sentenza: 1 anno di inibizione. MASSIMO ERODIANI (Pino di Matteo calcio a 5) Richiesta: 5 anni di squalifica, pi preclusione, pi 8 anni in continuazione. Sentenza: 5 anni di squalifica, pi preclusione.

Societ
Piacenza a -4 ma nel prossimo campionato di Prima Divisione
ATALANTA Richiesta 7 punti di penalizzazione nel campionato di Serie A 2011-12 Sentenza 6 punti di penalizzazione nel campionato di Serie A 2011-12 CHIEVO Sanzione Ammenda di 80 mila euro (frutto di patteggiamento) ASCOLI Richiesta 6 punti di penalizzazione nella serie B 2011-12 e 90 mila euro Sanzione 6 punti di penalizzazione nella serie B 2011-12 e 50 mila euro SASSUOLO Richiesta 50 mila euro di ammenda Sentenza 20 mila euro di ammenda VERONA Richiesta 50 mila euro di ammenda Sentenza 20 mila euro di ammenda ALESSANDRIA Richiesta Retrocessione allultimo posto della Prima Divisione 2010-11, quindi in Seconda Divisione Sentenza Retrocessione in Seconda Divisione RAVENNA Richiesta Esclusione dal campionato di competenza, assegnazione in categoria inferiore e 50 mila euro Sentenza Assegnazione in categoria inf. e 50 mila euro CREMONESE Richiesta Penalizzazione di 9 punti in Prima Divisione 2011-12 e 30 mila euro Sentenza Penalizzazione di 6 punti in Prima Divisione 2011-12 e 30 mila euro

Atalanta -6, S
Mazzata su Doni Carriera finita anche per Paoloni e Gervasoni
La Disciplinare accoglie le richieste di Palazzi I pentiti non mentono. Lex bomber della Lazio coinvolto in modo incontestabile
Lavvocato Pino sicuro: Torner in campo a esultare come fa di solito, a testa alta Il legale Alleva: Conoscendo la giustizia sportiva, questa sentenza non ci sorprende Il suo difensore: Lassociazione sarebbe stata scandalosa, ma non ci basta
VALERIO PICCIONI ROMA

Quattro giorni di camera di consiglio fra discussioni fino a notte fonda, pause di riflessione, scrittura delle 55 pagine di motivazioni e comunicazioni alle parti con un verdetto: Palazzi ha ragione. La Commissione Disciplinare della Federcalcio ha condiviso quasi interamente le conclusioni del procuratore federale sul processo scommesse nato dallinchiesta di Cremona. Quindi: mazzata sui tesserati, radiati i membri dellassociazione, seppure con la formula dei cinque anni pi preclusione, Beppe Signori che viene ritenuto elemento propulsivo nella vicenda e conferma dei tre anni e sei mesi a Doni e dei tre anni a Manfredini per illecito sportivo per Atalanta-Piacenza e Ascoli-Atalanta; mano meno pesante per le societ, con lAtalanta che incassa un meno sei in A e insegue un altro sconto, lAscoli con lo stesso handicap in B, naturalmente a parte la retrocessione dellAlessandria dalla Prima alla Seconda Divisione e quella del Ravenna, che il Consiglio federale dovr ora collocare in un altro campionato.
Pentito credibile I commissari

per la Commissione anticipato da una serie di puntate precedenti (pianificazione di scommesse, contatto Erodiani-Parlato, contatto di Sommese-non tesserato) che rendono credibile lepilogo della storia. Un dilemma da o la va o la spacca: se credi al pentito la soglia dei tre anni il minimo per lillecito, se non ci credi o a quel punto devi assolvere, zero, nessuna sanzione. Ha vinto la prima tesi.
Lincontro Micolucci stato dichiarato credibile anche nella ricostruzione dellincontro della Mercedes con Gervasoni e i due del gruppo degli zingari. Su questo lavvocato del giocatore del Piacenza, Guido Alleva, aveva calato lasso della data sballata nella ricostruzione (la notte dellincontro per combinare la partita con relative maxi-scommesse intorno era quella che precedeva Novara-Ascoli con la squadra marchigiana, Nicolucci compreso, gi in Piemonte). La Commissione ha per sposato la tesi del refuso, esposta da Palazzi. Gervasoni si legge nelle motivazioni non ha dato alcuna risposta alle domande che gli venivano rivolte a proposito dello svolgimento di tale incontro, giustificandosi con la necessit di fare il punto con i propri legali e allontanandosi dal luogo dellaudizione per non fare pi ritorno. Intorno a Doni Anche su Doni, il

CRISTIANO DONI CAPITANO DELLATALANTA

CARLO GERVASONI DIFENSORE DEL PIACENZA

MAURO BRESSAN EX CALCIATORE

hanno sposato con Palazzi anche il giudizio sulla credibilit dei due pentiti, soprattutto di Vittorio Micolucci, e in misura diversa di Gianfranco Parlato, che avevano patteggiato nel processo. Di Micolucci, in particolare. Test decisivo soprattutto per la posizione di Manfredini e conseguentemente dellAtalanta. Lo scambio di parole in campo, che per Micolucci ha il significato di volersi accordare sul pareggio di Ascoli-Atalanta,

meccanismo stato quello di fidarsi delle intercettazioni di soggetti terzi. Erodiani riferisce che Doni il principale referente per combinare le gare. Poi il passaggio di denaro Santoni-Parlato, i 40 mila euro (anche se non c univocit sullentit della somma) a spingere

Le reazioni

Manfredini: Vita rovinata, che schifo I legali di Paoloni: E mancato il cuore


in campo ed esultare come fa di solito, a testa alta. LAtalanta esprime profondo disappunto per la sentenza, mentre lavvocato Luigi Chiappero ammette: Contiamo di ridurre ulteriormente i punti in appello. Abbiamo buone speranze.
Tutto sbagliato Tra i pi colpiti

Thomas Manfredini non parla, ma lunico condannato a lasciare una traccia del suo stato danimo, senza i filtri degli avvocati. Lo fa attraverso il suo profilo Facebook: tutto uno schifo, ma questa giustizia? Incredibile. E poi: Ma come si pu rovinare due vite, due carriere, una squadra e una citt con il niente? Con bugie? Tutto questo non pu essere vero, non giusto!. Salvatore Pino, che anche lavvocato di Cristiano Doni, dice: I giocatori sono profondamente amareggiati, ma per niente rassegnati. Io credo che Doni potr tornare

c il portiere Marco Paoloni: E una sentenza durissima, ma stringata dice uno dei legali, Paolo Rodella . Ci sono ampi margini per limpugnazione. La Disciplinare ha recepito la linea di Palazzi senza analizzare i riscontri probatori oggettivi.

Limpressione che sia mancato il coraggio aggiunge Luca Curatti . Mi sarei aspettato maggior cuore nella valutazione delle posizioni degli incolpati. Mazzata anche per Beppe Signori. Stiamo cercando di capire, di leggere le motivazioni dice Ugo Vittori, investigatore privato nel pool difensivo dellex attaccante anche se su 50 pagine ci sono solo sei righe che riguardano il nostro assistito. Sono inconcludenti e immotivate. Capi di imputazione cos importanti andavano motivati "ad personam" e non facendo di tutta lerba un fascio. Uno

spera sempre che le sentenze siano favorevoli, ma conoscendo la giurisprudenza della giustizia sportiva non siamo del tutto sorpresi, il pensiero di Guido Alleva, che difende Carlo Gervasoni. Ermanno Gorpia, legale di Bressan: Lassociazione sarebbe stata scandalosa, ma non siamo soddisfatti. Faremo appello. Si ribellano anche le societ. Ascoli diretto: Ingiustizia stata fatta. E la Cremonese non disposta a subire altre penalizzazioni, che ritiene profondamente ingiuste.
ro.pe.

Thomas Manfredini, 31 PHOTOVIEWS

RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

LE TAPPE

Da Cremona il via allinchiesta


BENEVENTO Richiesta 14 punti di penalizzazione in Prima Divisione 2011-12 e 30 mila euro Sentenza 9 punti di penalizzazione in Prima Divisione 2011-12 e 30 mila euro PIACENZA Richiesta 4 punti di penalizzazione nel campionato di B 2010-11 e 50 mila euro Sentenza 4 punti di penalizzazione nella Prima Divis. 2011-12 e 50 mila euro V. ENTELLA Richiesta 40 mila euro di ammenda Sentenza 15 mila euro di ammenda PORTOGRUARO Richiesta 50 mila euro di ammenda Sentenza 20 mila euro di ammenda TARANTO Richiesta 1 punto di penalizzazione nel campionato di Prima Divisione 2011-12 Sentenza 1 punto di penalizzazione in Prima Divisione 2011-12 SPEZIA Richiesta 1 punto di penalizzazione nella Prima Divisione 2011-12 Sentenza 1 punto di penalizzazione nella Prima Divisione 2011-12 VIAREGGIO Richiesta 1 punto di penalizzazione nel campionato Prima Divisione 2010-11 Sentenza 1 punto di penalizzazione nel campionato Prima Divisione 2011-12 REGGIANA Richiesta 2 punti di penalizzazione nella Prima Divisione 2011-12 Sentenza 2 punti di penalizzazione nella Prima Divisione 2011-12 PINO DI MATTEO Richiesta 12 punti di penalizzazione nel 2011-12 e 1.600 euro di ammenda Sentenza 8 punti di penalizzazione nel 2011-12 e 1.000 euro CUS CHIETI Richiesta Un punto di penalizzazione nella serie A2 2011-12 e 4.500 euro Sentenza Un punto di penalizzazione nella serie A2 2011-12 e 4.500 euro
Linchiesta Last Bet della Procura di Cremona di dominio pubblico il 1 giugno con larresto di 16 persone e altri 28 indagati. I reati contestati: associazione per delinquere, estorsione e frode sportiva. Il 4 luglio scatta lindagine sportiva. Il 26 arrivano i deferimenti di Palazzi e dal 3 al 6 agosto si tiene il processo davanti alla Commissione Disciplinare.

Signori radiato
sullacceleratore della tesi accusatoria.
E colpa sua Diverso il discor-

CHE COSA SUCCEDER ORA TOCCA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA FEDERALE

PRIMA DIVISIONE

so che riguarda il coinvolgimento di Signori in modo incontestabile agli atti. Qui lincontro di Bologna del 15 marzo a spostare i convincimenti in modo decisivo. Signori viene anche definito finanziatore delloperazione Inter-Lecce poi non andata a buon fine. Su questa partita caduta invece lincolpazione per Marco Paoloni. A cui viene comunque attribuito un ruolo in nove illeciti (in questa classifica di Erodiani il record con 13) con la telefonata sul fatto dellavvelenamento durante Cremonese-Paganese, la vicenda che diede il via allinchiesta penale. Sul portiere di Cremonese e Benevento, che otto anni fa vinse lEuropeo Under 19 in azzurro con i vari Pazzini, Chiellini e Aquilani, la Disciplinare rimanda al mittente lipotesi del millantare a 360 gradi per sfuggire alla dipendenza psicologica e allo stato di necessit. La tesi pu essere semplificata cos: se pure fosse vero, lui che s cacciato in questo tipo di guai.
Sconto a Bressan Lunico associato che perde la qualifica dunque Mauro Bressan. Anche perch lillecito contestato uno solo, Taranto-Benevento, e non c dunque la pluralit necessaria per il famoso articolo 9 del Codice di Giustizia Sportiva, una delle novit del Processo. Anche lui per andr in appello e torner per il secondo round al Parco dei Principi, lhotel dei vip. Dove gli avvocati discuteranno, si fa per dire, con Woody Allen e Maarten Stekelenburg dietro la porta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il secondo grado dopo Ferragosto Societ pronte a dare battaglia


I legali sperano di pi nellAlta Corte del Coni LAtalanta pu puntare al -5
ROMA

Giuseppe Signori, 43 anni. Ex bomber di Foggia, Lazio e Bologna

Antonio Bellavista, 34 anni LIVERANI

E ora lappello alla Corte di Giustizia Federale, il secondo grado di giudizio, la penultima fermata della giustizia sportiva prima del capolinea diviso fra Tnas (Tribunale Amministrativo per lo Sport) e lAlta Corte di Giustizia presso il Coni. Mettiamola cos, tanto per far capire che aria tira. Se organizzassimo un sondaggio fra gli avvocati degli incolpati su possibili sconti, le speranze riposte nel terzo grado batterebbero quelle del secondo per dieci a zero. Anche per una banale divisione delle parti istituzionale, il terzo grado lunico a uscire dal Federcalcio e abita presso il Coni. E chiss che non centri pure il precedente ancora in bilico in tema di radiazioni, la partita di calciopoli che riguarda Moggi, Mazzini e Giraudo, dove i tre dirigenti sono stati preclusi dai due gradi della giustizia calcistica, ma sperano anche alla luce di una certa prudenza giurisprudenziale sul tema della squalifica a vita in una correzione di rotta dellAlta Corte Coni.

Meno 5? Non sembrerebbero esserci per spazi per revisioni sostanziali sia per la costruzione dellimpianto accusatorio di Palazzi, sia per la traduzione quasi aritmetica del lavoro della Disciplinare nelle prime sentenze. Qui esiste per un piccolo, grande mistero che riguarda lAtalanta. I sei punti vengono, motivazioni docet, da due partite. Quattro punti sono frutto di responsabilit oggettiva, uno per responsabilit presunta, uno per laggravante di un risultato che ha favorito la societ (lAtalanta batt il Piacenza). Ma possono gravare sulla stessa societ due tipi di responsabilit, oggettiva e presunta, su una stessa partita? Di qui lipotesi di un ulteriore, seppur minimo sconto a quota 5. Sconti possibili Poi ci sar la Cremonese (e non solo lei) a dare battaglia sul tema del cornuta e mazziata. Al club lombardo stata riconosciuta unattenuante, ma per i legali non basta perch gli illeciti di Paoloni, hanno penalizzato la societ. E nellepoca di significative incrinature del totem della responsabilit oggettiva, chiss che il discorso non raccolga almeno un po di successo. Terzo grado Forse in sede di ulti-

Alessandria gi Al suo posto salir il Monza


Scende lAlessandria, sale il Monza. La Disciplinare non ha ritenuto credibile che un presidente (Giorgio Veltroni dellAlessandria) e un d.s. (Giorgio Buffone del Ravenna) sincontrassero in provincia di Arezzo per parlare della risoluzione duna compropriet. La Disciplinare ritiene che alla base dellincontro ci sia stata la volont di organizzare lillecito per la sfida fra le due squadre. E cos lAlessandria passa in due mesi dai playoff per la B alla Seconda divisione. La decisione sar presa dal Consiglio federale del 24, semprech la Corte di Giustizia non modifichi la sentenza di primo grado. In quella sede sar deciso il ritorno in Prima divisione del Monza, retrocesso ai playout: i brianzoli non hanno fatto domanda di ripescaggio proprio in attesa dei processi. Venerd i calendari saranno composti con una X in Prima divisione (in attesa del Monza) e con lAlessandria in Seconda.

mo grado. Che sar diviso cos: i radiati andranno allAlta Corte Coni, societ e squalificati a tempo al Tnas. Ma tutto questo a campionati cominciati: la Corte di Giustizia Federale dovrebbe arrivare ai verdetti entro il 19-20 agosto, per lultimo grado se ne parler a settembre.
v.p.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL CASO

Dove giocher ora il Ravenna? E tutto un rebus


Bella matassa da sbrogliare. Dove giocher il Ravenna la stagione che sta per cominciare? E la somma che fa il totale, direbbe Tot, ma qui c poco da scherzare. E poi laddizione riguarda due x. Ieri la Disciplinare ha deciso lesclusione del Ravenna dal campionato di competenza con assegnazione da parte del Consiglio federale a uno dei campionati di categoria inferiore e ammenda di 50 mila euro. Ma il problema : qual il campionato di competenza? E qui bisogna tornare alliscrizione dei romagnoli alla Prima divisione, che era stata respinta dal Consiglio federale. A quel punto il Ravenna aveva cominciato a percorrere la strada del ricorso al Tar (a breve c la sentenza) ed eventualmente Consiglio di Stato. Ora bisogna sommare le due situazioni. Decider anche qui il Consiglio federale del 24.

ilcommento
di RUGGIERO PALOMBO

SENTENZA DURISSIMA PER DARE LESEMPIO


Sentenza annunciata. Durissima, ma vietato stupirsi. Sentenza esemplare, nel senso che deve servire a dare lesempio. Alle nuove generazioni, a tutti i giocatori che sono gi in campo per preparare la nuova stagione, a quanti (speriamo pochi) devono ancora togliersi il vizio. La vicenda si caratterizza per quel clima omertoso che troppo spesso permea i rapporti tra i tesserati, nonch tra i tesserati e il sottobosco di vari pseudo appassionati scrive la Disciplinare nel suo dispositivo. Sono parole, purtroppo non nuove, che la dicono lunga su un fenomeno diffuso. E su una guerra ben lungi dallessere vinta. Lemergere, grazie allinchiesta tuttora in corso

della Procura di Cremona, di quanto gi da tempo si sussurrava, e cio che le scommesse sportive sul calcio avessero in breve tempo partorito il mostro della scommessa deviata, esigeva una risposta rapida e forte, seppur parziale. Tutte cose che la giustizia ordinaria, decisiva con le sue preziose intercettazioni, non poteva fare. La Disciplinare ha sposato quasi interamente il teorema accusatorio del Procuratore federale Palazzi e per la prima volta ha messo in pratica quanto contenuto nel nuovo codice di giustizia sportiva, nato sulle ceneri di Calciopoli. Non c pi proposta di preclusione ma la stessa Corte che decide. Risultato: sette

tesserati dei nove per i quali Palazzi aveva avanzato la richiesta vengono non solo squalificati per cinque anni ma anche preclusi, cio radiati, in un bisticcio tipico e in qualche modo incomprensibile di certi passaggi della giustizia sportiva (se sei radiato, perch vieni anche squalificato per cinque anni?). Per due ex azzurri dai percorsi tanto diversi come il celebre Beppe Signori, vicecampione del mondo 94, e il semisconosciuto Marco Paoloni, campione dEuropa under 19 nel 2003, un ben triste epilogo. E un mezzo epilogo anche quello di Cristiano Doni e Thomas Manfredini, perch tre anni e oltre di squalifica nel calcio sono quasi un ergastolo.

Daranno battaglia in appello ben sapendo per che sar difficile convincere altrimenti la Corte di Giustizia federale. Possono coltivare maggiori speranze lAtalanta e pi in generale i club. Fuori gioco per via della responsabilit diretta Alessandria e Ravenna, le altre, la cui partita si gioca intorno alla responsabilit oggettiva, hanno incassato un minisconto di 13 punti sui 58 complessivamente richiesti da Palazzi. Se ne potranno aggiungere (pochi) altri. Cos da rendere meno impossibili, come giusto che sia, le rincorse salvezza. Tutto con la speranza che linchiesta di Cremona, strada facendo, non riservi qualche altra (brutta) sorpresa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

IL CASO

MONDIALE UNDER 20

Abbiamo bisogno di sapere che cosa la citt e i tifosi veri si aspettano da noi e se ci sono le motivazioni per continuare
ANDREA DELLA VALLE Patron della Fiorentina

VIA AGLI OTTAVI


Il Mondiale Under 20 in Colombia arrivato agli ottavi di finale. Nella notte si sono giocate le prime quattro partite: CamerunMessico; ColombiaCista Rica; PortogalloGuatemala; ArgentinaEgitto (oggi in differita su Rai Sport 1 alle 19.30). Queste le partite di oggi: Brasile Arabia Saudita (su Rai Sport 1, diretta alle 3.00 e differita alle 19.30): SpagnaCorea del Sud; FranciaEcuador; NigeriaInghilterra.

IL VOLTO NUOVO LA GIOVANE PUNTA

Muriel, gol colombiani per il Lecce


Non vedo lora di partire Intanto protagonista al Mondiale con lUnder 20
ALESSANDRO RIZZI BOGOT (COLOMBIA)

Da sinistra, Diego, 57 anni, e Andrea Della Valle, 45 IPP

Firenze risponde ai Della Valle: Siamo con voi


Dopo le istituzioni, anche la maggioranza dei tifosi viola si schiera con la propriet
ALESSANDRA GOZZINI SAN PIERO A SIEVE (Firenze)

rebbe un vero peccato. Giorgio Albertazzi, attore e regista: Sono entrati nel calcio per vincere, non per business, dunque li sosterrei. Neri Parenti, regista e sceneggiatore: Hanno fatto molto per la Fiorentina, ma ora solo acquisti di livello possono riaccendere lentusiasmo.
Abbonamenti Ecco un altro

Alcuni anni fa, prima di firmare col Deportivo Cali, la squadra da cui mi ha prelevato lUdinese, mi allenavo alla scuola di Barranquilla, ma non avevo i soldi per il bus che mi portava al campo. Allora vendevo i biglietti della lotteria del mio paese, Santo Toms, e con il guadagno mi pagavo il viaggio. Sembrano lontani i tempi in cui Luis Muriel vendeva fortuna per costruirsi la sua. Dopo la doppietta alla Francia nel match desordio, lattaccante colombiano, che al ritorno dal Mondiale Under 20 giocher nel Lecce (via Udine), gi diventato un protagonista di questa rassegna giovanile.
In campo, spesso si allarga sullesterno per puntare luomo e saltarlo. Come vede il suo modo di giocare in relazione al campionato italiano?

Gli applausi dalla mini tribuna del Mugello valgono come indizio: si pu ripartire da qui per fare unanalisi dettagliata di tutte le risposte che hanno seguito la lettera aperta di Andrea Della Valle. Qualcosa che si avvicina al tipo di replica che cercava il presidente onorario del club il risultato di un sondaggio in rete: i tifosi che hanno votato su Fiorentina.it sono per la grande maggioranza a sostegno dellattuale propriet (almeno due su tre hanno espresso il loro clic a favore).
Altri messaggi In tutto, sul son-

patron ha sollecitato una presa di posizione: lACCVC (associazione che riunisce oltre 200 gruppi del tifo organizzato) spiega di non aspettare altro che continuare insieme ai Della Valle e di voler bloccare la forma di autolesionismo che ultimamente trova terreno fertile. Nota apprezzatissima dai Della Valle. Come loro hanno fatto molti altri viola club, labbraccio virtuale arriva da Firenze (per citarne uno, il viola club Borgonovo), come da Ischia, Torino o dalla Polonia. Altra espressione dellumore sono gli striscioni: ieri due appesi allo stadio erano a favore dei Della Valle, uno, a San Piero, era di parere opposto.
Pareri I numeri della maggio-

Mi auguro che i Della Valle non si disaffezionino per lostilit di una minoranza
LAMBERTO DINI Senatore

punto: la maggioranza sana del tifo comunque in attesa di colpi sul mercato, ed evidente che la campagna acquisti influenza direttamente quella degli abbonamenti (per ora in calo del 40%). Cosi come non si possono trascurare un paio di criticit: la sorpresa per lingresso in societ dellamato Guerini e non dellamatissimo Antognoni, o il fronte aperto con la Federazione (da cui si attendono risposte immediate) e soprattutto con Prandelli, che domenica sera ha ospitato una piccola delegazione di tifosi a Coverciano.
Obiettivo Dunque, per riassumere, le risposte che i Della Valle volevano sono in parte arrivate, dalle istituzioni (sono piaciute le parole del sindaco Renzi) come dai tifosi veri che hanno di fatto isolato la parte che accusa, ed espresso un sostegno quasi sempre incondizionato. C infatti anche chi alla richiesta di risposte del patron replica girando la questione: la societ che deve riavvicinare la squadra alla gente. Questo comunque lobiettivo del club, che guarda ancora pi avanti: creare le basi che possano permettere, al di la di un acquisto in pi o in meno, di avere sempre il sostegno del pubblico, unica arma, secondo tutte le parti, per riportare in alto Firenze.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono un centravanti, ma amo svariare fuori dallarea. Conosco il calcio italiano, molto tattico e si cura molto la fase difensiva. Dovr giocare a un tocco e cercare lo spazio libero per eludere la tattica degli avversari. Sar importante muoversi sulla linea del fuorigioco e qui, con i miei compagni di nazionale, sto lavorando molto sotto questo aspetto per automatizzare i tempi giusti.
Com stato lambientamento in Italia?

Muriel, 20 AFP

A Udine sono stato accolto molto bene. Ho vissuto a casa di Isla, sudamericano come me. Ho imparato un po di italiano, capisco e mi faccio capire. Mi mancava un po la cucina colombiana, specialmente il sancocho (zuppa a base di carni e verdure, ndr) e la bandeja paisa (altro piatto tipico, con carni, insaccati, uova, fagioli, ndr.), ma il cibo italiano buonissimo e ho fatto scorpacciate di pizza al salame piccante.
LUdinese una delle societ specializzate nello scovare i giovani talenti e farli crescere. Che impressione le ha fatto?

I Della Valle sono entrati nel calcio per vincere, non per affari. Quindi li sosterrei
GIORGIO ALBERTAZZI Attore e regista

Ho trascorso un mese e mezzo a Udine prima di venire qui al Mondiale e mi hanno fatto lavorare molto a livello fisico per perdere peso. A Udine c tutto per fare bene: struttura e competenze. Sanchez arrivato che era una promessa e ora uno dei pi grandi del mondo.
Le piacerebbe giocare con Di Natale?

daggio-web si sono espressi in 11.453: quasi la met dellultima media spettatori del Franchi. Nel calcolo non vanno considerati gli ultr contestatori-a-prescindere, quelli che il club vorrebbe isolare. La voce che Della Valle voleva sentire quella della maggioranza, civile ma, fino a due giorni fa, troppo silenziosa. Lo sfogo del

ranza che ha votato in rete, si ritrovano anche nei pareri dei tifosi illustri. Lamberto Dini, ex presidente del Consiglio: Mi auguro che per un atteggiamento ostile di pochi non ci sia disaffezione da parte dei Della Valle. Margherita Hack, astrofisica: Perderli sa-

Sarebbe un sogno. un attaccante incredibile, un grande realizzatore, quando gli capita unoccasione non sbaglia mai.
Dopo il Mondiale, per, andr al Lecce.

La scorsa stagione il Lecce ha disputato un ottimo campionato e questanno ci sono tutte le premesse per fare bene. Poi trover il mio connazionale Cuadrado, che mi faciliter linserimento. Ho tanta voglia di iniziare questavventura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

www.gazzetta.it

AltriMondiESTATE
3
BORSE: NEW YORK E MILANO SI RIALZANO
Dopo 7 giorni consecutivi di perdite, ieri Piazza Affari a +0,52%. Wall Street chiude con rialzi vicini al 4% (a pagina 3 dellinserto)

3
RAIMONDO E SANDRA MEGLIO DELLANTIMAFIA
In un parco di Parma via il nome Falcone Borsellino: sar intitolato a Vianello e alla Mondaini (a pagina 3 dellinserto)

4
IL TORMENTONE ESTIVO SI VOTA SU GAZZETTA.IT
La canzone dellestate? Si pu votare su Gazzetta.it: tra i favoriti c Bob Sinclar, che rif la Carr (a pagina 4 dellinserto)

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_la rivolta inglese


3 vero che, in mezzo a Per
quelli che protestano, ci sono quelli che ne approfittano.

Perch i giovani delle periferia distruggono tutto a Londra?


Secondo il premier Cameron solo criminalit, ma gli scontri sembrano provocati anche dal disagio sociale: il divario tra ricchi e poveri altissimo e gli stranieri vivono in mega-ghetti
Da cinque giorni lInghilterra deve vedersela con gruppi di giovani che danno lassalto ai negozi, incendiano, sparano, spaccano e insomma mettono a ferro e a fuoco i quartieri poveri allinizio di Londra, poi di Birmingham, ieri anche di Liverpool, Manchester, Bristol. Tutto cominciato con la morte di Mark Duggan, un giovane nero di 29 anni, spacciatore di cocaina e padre di quattro figli, ucciso a Tottenham dalla polizia gioved scorso. La protesta per questo atto di prepotenza omicida si prima esteso da Tottenham alle altre periferie londinesi (Walthamstow, Ponders End, Enfiel e dallaltro lato Bethnal Green, Mile End, Brixton, poi, luned, ancora a Hackney, Peckham, Lewisham) poi ha contagiato altre citt. I politici sono rientrati di corsa dalle vacanze: il premier David Cameron, il ministro dellInterno Theresa May, il sindaco Boris Johnson. convocato il governo per domani, sono stati mandati in strada 16 mila agenti, si promette luso di proiettili di gomma come in Irlanda del Nord. Cameron, che ha dovuto lasciare il dolce soggiorno in Toscana, ha gridato in tv che si tratta di pura e semplice criminalit, faremo di tutto per riportare lordine, io e il governo siamo determinati a far rispettare la giustizia, i responsabili dei disordini sentiranno la forza piena della legge, non solo state danneggiando la vita degli altri, ma le vostre stesse vite ha detto rivolgendosi direttamente ai rivoltosi , se siete abbastanza adulti per commettere questi reati lo siete anche per affrontare la punizione. Ieri, numerosi teatri di Londra hanno cancellato i loro spettacoli, nel timore di nuove violenze, e Scotland Yard ha dato il primo numero sui danni: 100 milioni di sterline.

Bisogna convincersi del fatto che lingiustizia e la violenza generano altra ingiustizia e altra violenza. Dal 1998 a oggi trecento giovani che si trovavano nelle mani della polizia britannica sono morti senza che nessun agente sia mai stato incriminato. Nei quartieri stiamo sempre citando il Guardian si affermata una subcultura della violenza non troppo dissimile da quella che abbiamo visto in Gomorra. Qui spadroneggiano le bande di musulmani o di curdi, i conti si regolano a colpi di coltello. Del resto, che altra speranza c? Per ogni offerta di lavoro ci sono 54 disoccupati.

4 provocati dalla crisi ecoI tagli


nomica non centrano?

Credo di no. Del resto i tagli non sono ancora in funzione.

I poliziotti in assetto antisommossa in una strada di Croydon, quartiere della periferia sud di Londra EPA

5 temere che qualcoDobbiamo


sa di simile accada prima o poi anche da noi?

1 finora il bilancio degli Qual


scontri?

Nella sola Londra ci sono stati 560 arresti, e tra questi c un ragazzino di undici anni, oltre ai 138 di Birmingham. Gli incriminati finora sono 100. Ieri morto un giovane di 26 anni che era rimasto ferito da un colpo di pistola nei giorni scorsi, durante gli scontri di Croydon, sobborgo meridionale di Londra. La polizia dice di averlo trovato ferito dentro unautovettura. Prendo con le molle questa versione perch nellepisodio Duggan, quello che ha dato il via alle violenze, i po-

Ci troviamo di fronte a scene nauseanti, di criminalit pura e semplice

DAVID CAMERON PREMIER INGLESE

liziotti hanno mentito, sostenendo allinizio che Duggan aveva sparato e mostrando, come controprova, un foro di proiettile su una loro autoradio. S visto subito per che il foro era compatibile con le armi degli agenti e non con la rivoltella trovata sul posto e che forse non ha neanche sparato. La polizia non ha fatto una bella figura, fino a questo momento: ricordiamo che la reputazione di Scotland Yard a pezzi per via dello scandalo intercettazioni del News of The World di Murdoch, che hanno costretto alle dimissioni il capo della polizia, quantunque baronetto.

2 ha ragione o no? soCameron


lo criminalit?

Non pu essere solo criminalit. Come si pu negare che la rivolta non sia provocata anche dal forte disagio sociale, dalle difficolt che incontrano i giovani delle comunit immigrate e concentrate in vasti ghetti cittadini? Il Guardian ha scritto che la Gran Bretagna il Paese occidentale dove pi grande il divario economico tra la parte alta e la parte bassa della societ: il 10% pi ricco cento volte pi ricco del dieci per cento pi povero. Un range che non si riscontra in nessuna parte del mondo.

Nonostante quello che successo a Bari laltro giorno, forse no, bench il numero dei giovani stranieri presenti nelle nostre citt sia notevole (il 23% dei 15-29enni a Milano, il 25% a Torino, il 15% a Roma). La ragione probabilmente sta nel fatto che da noi molto pi difficile che si formino mega-ghetti tipo il londinese Tottenham. I figli degli immigrati vanno in genere a scuola con i nostri figli, solamente il 20 per cento dei ragazzini stranieri dichiara di avere amici soltanto stranieri, insomma da noi lintegrazione sembra pi facile e meno drammatica che a Parigi o a Londra.

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

_la rivolta inglese


NEL CAOS IL CAMPIONATO INIZIA SABATO

Viaggio nella citt ferita tutta colpa delle gang


Dai quartieri pi difficili fino al celebre Notting Hill, la gente ha paura I commercianti: Davanti a questi ragazzi si deve reagire con le mazze
STEFANO BOLDRINI LONDRA (Inghilterra)

LA MAPPA DEGLI SCONTRI ANCHE NEL CENTRO DI LONDRA

LE FIAMME E I DANNI
1

Fabio Capello, 65 anni, c.t. inglese: la sfida di stasera contro lOlanda sar giocata nel 2012 AP

Notting Hill e la commedia damore con Hugh Grant e Julia Roberts sono davvero roba da film. Quando in piena notte i disordini di Londra raggiungono uno dei quartieri pi chic della capitale britannica, si capisce che la situazione fuori controllo. Protesta e vandalismo hanno superato i limiti della East London, da sempre larea pi depressa della Gran Bretagna, dove non baster lOlimpiade del 2012 per cancellare degrado e disoccupazione. Notting Hill un quartiere ricco. Levento pi gioioso dellanno , a fine agosto, il carnevale caraibico, ma le bande di incappucciati terrorizzano chi ancora circola per strada. La gente si barrica in casa. I businessman e le signore annoiate che trascorrono i pomeriggi tra shopping e gossip sbirciano dalle finestre. Hanno paura. Una fottuta paura.
Le bande Il suono delle sirene

Si ferma il calcio: salta lamichevole Inghilterra-Olanda


La Federazione: Impossibile giocare in un momento cos A rischio la prima di Premier
LONDRA

GDS

lacera la notte di Londra. un via vai che attraversa la citt, da Est ad Ovest, superando lantica frontiera tra benessere e povert. Dieci-dodici miglia tra Tottenham e Chelsea, ma come valicare un oceano. LEst brucia. Il fumo nero delle case e dei negozi in fiamme sale verso il cielo. Lodore acre. Brucia East London e nei roghi finiscono anche le politiche sociali di laburisti e conservatori. In questi quartieri, c la maggiore concentrazione di ragazze madri del Regno Unito. Giovanissime che allet di 16-17 anni si ritrovano con un figlio in braccio. E sono loro, i figli, vittime e protagonisti. Vittime di uno stato sociale che garantisce sussidi utili solo per sopravvivere, ma nega una scuola pubblica efficiente, unassistenza sanitaria adeguata, una speranza di vita da Paese civi-

IL NUMERO

Gli arrestati Sono 698 le persone fermate per gli scontri che da sabato sconvolgono lInghilterra. A Londra sono state arrestate 560 persone, a Birmingham ne sono finite in cella altre 138. Tra gli arrestati pi di 100 sono gi stati incriminati

698

le. qui che fiorisce il fenomeno delle gang giovanili. Le bande di incappucciati che i notiziari no-stop di Sky e della Bbc portano nelle case della Gran Bretagna sono lesercito armato di queste gang. I protagonisti. Ragazzini di 12-14 anni che comunicano con il Blackberry, che si muovono spesso in bicicletta, che spaccano, rubano e scappano. I genitori, quando ci sono, possono soltanto assistere impotenti.
Le reazioni La polizia sulla difensiva. Si ribellano solo i commercianti turchi e curdi. Affrontano i teppisti con mazze e bastoni: Con questa gente bisogna comportarsi cos. Croydon il maggior borgo di Londra. Qui c stato il primo morto dei disordini. Qui la notte stata un inferno. Hanno bruciato case, negozi, centri commerciali, auto. Alcune vie sono off limits. Da lontano, sintravedono le carcasse delle macchine e le mura annerite

delle case. Ealing il quartiere della comunit polacca, ad Ovest di Londra. Gli scontri arrivano fin qui, dopo aver attraversato Stratford, Hachney, Camden. Ealing soprannominata la regina dei sobborghi, ma figurarsi se i teppisti sinchinano di fronte ad un monarca. Anche qui gli incappucciati devastano, rubano e fuggono. Il giorno dopo si fa la conta dei danni. Gli abitanti sfilano di fronte alle telecamere per portare la loro testimonianza. Un anziano signore ammette che le politiche sociali stanno mostrando tutti i loro limiti, ma quello che sta accadendo non tollerabile. La protesta anche un confronto generazionale. Qui gli adulti, indignati, spaventati e furibondi con la polizia per non averli protetti. L i giovanissimi, a migliaia, esaltati dalla violenza e rabbiosi con la polizia. Ad Hyde Park la gente corre e si diverte al sole, ma Londra, oggi, anche questa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Anche il calcio stato travolto dai disordini che stanno sconvolgendo la Gran Bretagna: saltata lamichevole di stasera Inghilterra-Olanda, rinviate quattro gare di Coppa di Lega (West Ham-Aldershot, Crystal Palace-Crawley, Charlton-Reading, Bristol-Swindon), cancellata Ghana-Nigeria a Watford. Ma potrebbe non finire qui: a rischio alcune sfide della prima giornata di Premier, in partenza sabato, su tutte Tottenham-Everton. Lannuncio che Inghilterra-Olanda sarebbe stata annullata stato diramato ieri mattina, ma gi luned si era capito che non cerano le condizioni per giocare: destinare al calcio anche un solo agente pura follia. Il presidente della Federcalcio inglese, David Berstein: Condividiamo il provvedimento del governo e della polizia. Non si pu giocare in queste condizioni. Gli olandesi sono stati informati prima di salire sullaereo. I 70 mila biglietti venduti saranno rimborsati. Lamichevole sar recuperata nel 2012. Il general manager dellInghilterra, Franco Baldini, ha parlato alla Bbc: Siamo dispiaciuti per quanto sta succedendo, il resto non conta. Alcuni giocatori si sono fatti sentire su Twitter. Quello che sta accadendo follia. Fermatevi, lappello di Rooney. Il rinvio giusto. Chi ha voglia di vedere una partita quando il Paese nel caos?, la riflessione di Ferdinand.
Biglietteria assaltata I disordini sono iniziati nel

1 Una palazzina incendiata luned notte a Croydon; 2 Il sindaco di Londra, Boris Johnson, con una scopa in mano nel quartiere di Clapham; 3 Un commesso guarda dallinterno di un negozio di Ealing: la vetrina stata sfondata AP/REUTERS

quartiere di Tottenham e la biglietteria dellomonimo club stata assalita dai vandali. La gara con lEverton di sabato in dubbio, ma la decisione rinviata a domani. Rischio rinvio anche per Fulham-Aston Villa e QPR-Bolton. La nazionale di cricket, invece, ha vissuto da un albergo in pieno centro di Birmingham gli scontri scoppiati luned nella seconda citt inglese. Il test match di oggi con lIndia stato per confermato.
bold
RIPRODUZIONE RISERVATA

TwitTwit

VERSO LOLIMPIADE LA CAPITALE VIVE UNA SETTIMANA RICCA DI AVVENIMENTI SPORTIVI: BEACH VOLLEY, CICLISMO, BADMINTON E NUOTO

IL CINGUETTIO DEL GIORNO

Ma i Giochi saranno belli e sicuri


Il sindaco Johnson ne certo: Quello che vediamo molto lontano dalla realt
LONDRA

triste assistere a ci che sta accadendo a Londra, ma fonte di orgoglio vedere che le comunit si stanno unendo. Seguite @Riotcleanup per aiutare con #riotcleanup e rimanete al sicuro

partite. Come ha spiegato Angelo Squeo, dirigente della federazione internazionale di beach volley, cerano le condizioni di sicurezza per affrontare il torneo e non cera motivo di annullarlo. Le gare si concluderanno domenica.
Piatto ricco Il fine settimana pre-

Richard Branson (Virgin)


@richardbranson FOLLOWERS 1.231.190

Gli incidenti stravolgono il calcio, ma non turbano le altre discipline. Ieri, a Londra cominciato regolarmente un torneo preolimpico femminile di beach volley, in programma non lontano da Downing Street, la residenza del premier. Unica modifica al programma, luso di due campi al posto di uno, per anticipare la fine delle

vede un men ricco di appuntamenti sportivi. Sabato, ad Hyde Park si terr una maratona di nuoto, mentre domenica si correr regolarmente la preolimpica di ciclismo, con la squadra italiana al via. Alla Wembley Arena si disputer invece il Mondiale di badminton. Il campione in carica, il cinese Lin Dan, ha detto: Per la sicurezza credo sia sufficiente non circo-

lare lungo le strade. Mi sento tranquillo. Gli incidenti hanno creato imbarazzo tra gli organizzatori dellOlimpiade del 2012. Il Locog, il comitato organizzatore, si affrettato a fare alcune precisazioni attraverso un comunicato: stato predisposto da tempo un piano dettagliato per garantire la sicurezza e continueremo a metterlo a punto con la polizia e il governo. Quello che sta accadendo ci obbliga a vigilare di pi, ma stiamo svolgendo un buon lavoro. Il sindaco, Boris Johnson, costretto a un rientro anticipato dalle vacanze, ha confessato il suo disappunto per limmagine distorta di Londra che si pu ricavare dagli scontri di questi giorni, ma sono sicuro che tra un anno ospiteremo unOlimpiade bella e sicura.
bold
RIPRODUZIONE RISERVATA

Larena del beach volley allestita nella centralissima Horse Guards Parade, dove si sta giocando un torneo preolimpico femminile AP

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21
#

ALTRI MONDI ESTATE

A ROMA, GRAVE IL FRATELLO

Rapina da Far West Ucciso il benzinaio


Una rapina a un distribu tore di benzina di Cerenova, sulla via Aurelia, a 40 km da Roma, ieri pomeriggio si trasformata in

tragedia. Due malviventi hanno ucciso il tito lare, Mario Cuomo, che proprio ieri compiva 62 anni; ferito gravemente il fratello Giancarlo, ora ricoverato allospedale San Camillo di Roma in gravi condizioni. La rapina avvenuta alle 14. Secondo le prime ricostruzioni, a scatenare

la selvaggia reazione dei due rapinatori, che sarebbero italiani, stato il rifiuto dei fratelli Cuomo di consegnare lincasso della mattinata (a quanto pare circa mille euro). I malviventi, che indossavano caschi integrali, sono arrivati e si sono allontanati a bordo di uno scooter.

LATITANTE DA OLTRE 1 ANNO Tauro. Lo ha annunciato il Procuratore nazionale antimafia Gomorra del calcio Piero Grasso. Ex capitano e Preso il boss Pesce dirigente della Rosarnese e del Sapri, figlio di un boss ergastolano della ndrangheta, Pesce Il boss Francesco Pesce, considerato il reggente della cosca latitante da oltre un anno, stato che aveva deciso d'investire al Nord arrestato ieri sera a Rosarno, nel enormi quantit di denaro nel calcio. Reggino, dai carabinieri di Gioia

IL GIALLO DI MELANIA

Niente esame del Dna per lamante di Parolisi


Nel giallo di Melania, la Procura di Teramo continua a indagare sulle amanti di Salvatore Parolisi (nella foto, Ansa), in carcere con laccusa di aver assassinato la moglie. Ieri i magistrati abruzzesi hanno smentito le indiscrezioni, filtrate nei giorni scorsi, sulla possibilit di chiedere il prelievo del Dna di Ludovica Perrone, la soldatessa che aveva una storia con il caporalmaggiore dellesercito. La richiesta di analizzare il materiale genetico della 27enne di Sabaudia, caporale dei lancieri di Montebello ed ex recluta della caserma Clementi di Ascoli, non servirebbe perch il suo alibi, secondo i magistrati, sarebbe inattaccabile: il 18 aprile, quando stata uccisa Melania, ritrovata morta due giorni dopo nel bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo), la soldatessa si trovava in servizio nella caserma di Lecce. Intanto, c attesa, per gli accertamenti fatti dai Ris nellappartamento di Folignano (Ascoli Piceno) dove Parolisi viveva assieme alla moglie e alla figlia: questi risultati potrebbero essere resi noti nei prossimi giorni. I difensori di Parolisi, nel frattempo, confermano che il militare parler davanti ai giudici del Riesame del tribunale dellAquila. La teoria difensiva degli avvocati si concentrer sulla presenza di tracce di Dna femminile trovate sul corpo della vittima.

YARA: FINITA DAL FREDDO

A notizie
S

Tascabili
Per i giudici del Riesame di Napoli

C lassociazione a delinquere nella P4


I risultati dellautopsia Yara Gambirasio morta di stenti e freddo, dopo essere stata colpita alla testa e accoltellata per almeno sei volte. Lagonia della ragazzina trova spazio nelle pagine della consulenza tecnica sullautopsia che lanatomopatologa milanese Cristina Cattaneo consegner a breve al pm di Bergamo Letizia Ruggeri, titolare dellinchiesta sul delitto della 13enne uccisa a Brembate di Sopra (Bergamo) il 26 novembre 2010. Intanto spunta unaltra lettera anonima, inviata alla redazione del quotidiano LEco di Bergamo. Lautore sostiene di essere lassassino. La lettera ora in mano ai Ris di Parma
Si aggravano le accuse nellinchiesta sulla cosiddetta P4. Secondo il tribunale del Riesame di Napoli, il deputato Pdl Alfonso Papa e il faccendiere Luigi Bisignani, assieme al carabiniere Enrico La Monica (latitante in Senegal), hanno messo in piedi unassociazione a delinquere per commettere un numero indeterminato di reati contro la pubblica amministrazione e contro lamministrazione della Giustizia. Il Riesame ha accolto le idee dellaccusa, ribaltando la decisione del gip, che aveva escluso la tesi associativa: i giudici hanno chiesto anche larresto per Bisignani, che si trova ai domiciliari.

Un operatore di Borsa si dispera. Nellultimo mese lindice Ftse Mib di Milano ha perso il 17,47% ANSA

Milano si rialza Ma Wall Street ad andare forte


Piazza Affari positiva dopo 7 sedute. E la Borsa americana poco prima di chiudere risale del 4%
DAVIDE ROMANI

In mano ai pirati dall8 febbraio

Petroliera sequestrata in Somalia: foto shock dei marinai italiani

Colpo di reni al fotofinish per Milano, le Borse europee e Wall Street. Si pu riassumere cos landamento borsistico di ieri. A Piazza Affari chiusura in positivo nel finale di seduta con uno scatto repentino degli indici principali che, negativi fino alle 17.25, hanno chiuso entrambi in rialzo di mezzo punto percentuale con lindice Ftse Mib che segna un +0,52% e lAll Share +0,50%. Ma la chiusura di Milano, per la prima volta positiva dopo sette giorni consecutive di sedute chiuse in negativo, rispecchia in larga parte landamento di tutte le Borse europee. A Londra lindice Ftse 100 avanza dell1,89% a 5.164,92. Bene anche il Dax di Francoforte che guadagna lo 0,1% a 5.917,08 punti, dopo aver ceduto in mattinata oltre il 5%. Sale dell'1,63% il Cac 40 di Pa-

Il differenziale Btp-Bund scende a 280 punti. La Federal Reserve blocca i tassi


rigi a 3.176,19 punti. Madrid cala dello 0,36%, mentre Atene avanza dello 0,42%. Intanto le operazioni della Bce sul mercato secondario alleviano le tensioni sul mercato dei titoli di stato. Il differenziale tra i Btp decennali e i bund tedeschi sceso a 280 punti dopo essere tornato luned sopra quota 300.
Incertezza La giornata a Wall Street cominciata nel migliore dei modi con il Dow Jones che guadagnava l1,69% e il Nasdaq attestato al 3%. Rialzi che hanno subito poi una impennata verticale con il comunicato della Federal Reserve.

La Banca centrale americana pronta a scendere in campo a sostegno delleconomia usando gli strumenti a sua disposizione. E intanto garantisce che i tassi dinteresse, fermi fra lo 0 e lo 0,25%, resteranno eccezionalmente bassi almeno fino alla met del 2013. Una conferma che i rischi al ribasso sulle prospettive economiche Usa sono aumentate. A quel punto Dow Jones e Nasdaq calano ma nel finale di seduta ecco una violenta e inaspettata fiammata che li lancia rispettivamente al +3,97% e +5,3%.
Asia In precedenza tutte le

Tre dei 5 marinai italiani tenuti sotto tiro con i mitra


Una foto pubblicata ieri dal quotidiano Il Mattino di Napoli con tre dei cinque marinai italiani della petroliera Savina Caylyn sotto il tiro dei sequestratori, un gruppo di pirati somali che li tiene prigionieri dall8 febbraio. La foto stata scattata il 9 giugno ed stata spedita via fax con altri 4 scatti ai familiari dei marinai. Lultimo contatto tra il capitano della nave, Giuseppe Lubrano Lavadera, e la moglie risale al 16 giugno. Adesso lappello della donna alle istituzioni si fa drammatico: Stanno mangiando erba, non ne possono pi. Non ci abbandonate.

piazze asiatiche hanno chiuso in ribasso. Tokyo sui minimi degli ultimi cinque mesi: dallinizio dellanno ha accumulato una perdita di oltre il 15%. Ancora peggio Hong Kong: lindice di riferimento Hang Seng in tarda mattinata era in ribasso di oltre il 7%.
RIPRODUZIONE RISERVATA

In Toscana: era con la madre

Cade in mare dal pedal Morto bimbo di 16 mesi


Un bimbo di 16 mesi di Roma morto ieri mattina dopo essere caduto dal pedal su cui si trovava con la madre davanti alla spiaggia della Feniglia, a Orbetello (Grosseto). Il piccolo finito in mare, la donna riuscito a riprenderlo subito pensando che non si trattasse di nulla di grave. Tant che tornata a riva, ha pagato il noleggio e ha disteso il piccolo sotto lombrellone pensando che dormisse. Solo quando ha capito che aveva perso i sensi, lo ha portato durgenza allospedale di Orbetello. Ma ormai era troppo tardi. Lautopsia ora dovr chiarire lesatta causa della morte.

a Parma

Falcone e Borsellino sfrattati Il parco a Raimondo e Sandra


delle opposizioni e del cosiddetto Popolo Viola (il movimento anti Berlusconi nato su Facebook) e a nulla servita la controproposta del sindaco: dedicare ai due amici magistrati uccisi a Palermo i viali vicino alla nuova stazione della citt.
Anche Tot vero che la conte-

pi importante ricordare la coppia di eroi antimafia pi celebrata o la coppia del variet pi amata dal popolo televisivo. I magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino o i coniugi Sandra Mondaini e Raimondo Vianello? Il sindaco di Parma Pietro Vignali, incurante delle polemiche (e seppure reduce da uno scandalo che ha colpito la sua giunta), non ha avuto dubbi: pi importanti Sbirulino e Casa Vianello della strage di Capaci e di quella di via dAmelio. Ecco perch ieri la sua amministrazione ha deciso di cambiare il nome di un parco gi dedicato a Falcone e Borsellino, intitolandolo a Raimondo e Sandra. La scelta, naturalmente, ha scatenato le proteste

Raimondo Vianello insieme alla moglie Sandra Mondaini ANSA

stazione a Vignali, eletto con il Pdl, arriva dai suoi diretti avversari politici. Ed anche vero che la foga revisionista non riguarda solo Parma. Ieri, per esempio, anche Alassio ha deciso di sfrattare il grande Tot dai giardini di piazza Stalla, per far posto al conte Luigi Morteo, figura storica della cittadina ligure. Al tempo stesso, per, la domanda di Matteo Casel-

li e Caterina Bonetti, consiglieri comunali Pd di Parma, rimane lecita e, diremmo, confacente: Com possibile paragonare, nella titolazione di unarea cos importante due eroi nazionali a una coppia di attori comici, per quanto stimati e apprezzati dal pubblico?. In attesa di risposte - e della delibera - possiamo prepararci a nuove intitolazioni pi o meno prestigiose: Piazza Affari a Milano potrebbe diventare largo Chi vuol essere milionario?, la villa Bellini a Catania potrebbe cambiare nome in giardino Pippo Baudo. E a Napoli, chi avrebbe il coraggio di opporsi a un bel viale Maradona ( meglio e Pel)?
m.arc.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Catania: la vittima una 22enne

Urta contro il bidet Gira 3 ospedali e muore


Si seduta sul bidet, ma ha sbattuto la zona sacrale contro il rubinetto procurandosi un ematoma. Lincidente domestico costato la vita a Vanessa Luisa Torrisi, 22 anni, morta il 16 luglio allospedale Garibaldi di Catania dopo sei giorni di coma. Ora i genitori lanciano un appello ai magistrati perch verifichino le eventuali responsabilit. Lincidente a fine giugno; dopo qualche giorno Vanessa Luisa, che non riusciva nemmeno a sedersi, stata portata allospedale Cannizzaro di Catania. Ci hanno detto che non cera nessun problema, spiega la sorella. Poi due cambi dospedale, il coma e la morte.

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

IL SUCCESSO DEGLI ANNI 80

Dirty Dancing: in arrivo il remake


Dirty Dancing, il film generazionale sulla storia damo re tra Johnny e Baby, nata tra passi di danza scatenati, torner

al cinema. Alla regia del remake del 1987 ci sar Kenny Ortega, che nel primo film con Patrick Swayze (nella foto) e Jennifer Grey lavor come coreografo. Non ci sono ancora i nomi per il cast, ma i bookmaker parlano gi delle candidature di Justin Timberlake ed Emma Stone.

LULTIMO EPISODIO

Potter il terzo film pi visto di sempre


Harry Potter e i Doni della morte Parte 2, ultimo capitolo della saga del maghetto, ha sorpassato Il Signore degli

anelli: Il ritorno del Re ed salito sul podio dei film pi visti di sempre, grazie a un incasso che finora nel mondo ha raggiunto quota 1,14 miliardi di dollari (343.1 milioni negli Usa, 792.4 sui mercati internazionali). In vetta c Avatar (2,5 miliardi), dietro Titanic (1,8 miliardi).

STEFANIA ANGELINI

Ai tempi del No tengo dinero, dellAserey e della Macarena, era tutto pi semplice: non cerano dubbi su quale fosse la canzone delle vacanze. Ora che con Internet e con liPod ognuno ascolta il brano che preferisce, incoronare il motivetto che ti ronza nelle orecchie a tutte le ore diventa sempre pi difficile. Noi della Gazzetta assieme a Radio 105 abbiamo selezionato 10 brani e chiediamo a voi di decretare la canzone di questa estate: andate su Gazzetta.it, ascoltate e votate.
Hit parade Tra le tante hit che

Vota la tua hit Dalla Carr a Danza Kuduro lestate si balla


Scegli la canzone di agosto. Lesperto: Il tormentone in crisi, ma non morto
letto scacciapensieri: vero che c un pubblico pi ricercato, che si scarica le canzoni, ma le radio rimangono comunque un punto di riferimento: il tormentone, insomma, in crisi, ma non morto, solo stato sostituito da tanti motivetti orecchiabili, precisa Baffa. Un altro che va fortissimo il pezzo

vanno per la maggiore, abbiamo cercato di incrociare le classifiche dei brani pi trasmessi alla radio e quelli pi scaricati sul web. Perch, il pi delle volte, non combaciano affatto. Prendiamo la Danza Kuduro, il ballo trash (kuduro, in portoghese, significa sedere sodo), che spopola ovunque, del portoricano Don Omar e del franco-portoghese Lucenzo. Di questa canzone si detto anche sia stata snobbata dalle radio: un disco uscito dal cilindro, gi pubblicato un anno e mezzo fa, ma allepoca non ha avuto successo. Poi stato ritirato fuori questestate e, per tantissime settimane, stato il pi scaricato sul web. Ma non vero che i network radiofonici gli hanno fatto guerra, spiega Max Baffa, responsabile delle scelte musicali di Radio 105. Quindi, ben venga il bal-

Abbiamo selezionato 10 tra i brani pi trasmessi dalle radio e pi scaricati sul web: sul nostro sito da oggi potrete esprimere le vostre preferenze

dance di Bob Sinclar, Far lamore: Il deejay francese continua lesperto di 105 ha avuto la genialata di rispolverare il successo di Raffaella Carr del 1976, remixandolo: il risultato stato strepitoso. Ma chi ha pi possibilit di vincere? La Danza Kuduro trasversale: la canticchia la teenager al campeggio e la sessantenne che, a bordo piscina del villaggio vacanze, aspetta di fare aquagym. Lingrediente latino-caraibico, infatti, funziona sempre. Come piace a tutti la canzone di Jovanotti, Il pi grande spettacolo dopo il big bang. per un pubblico pi adulto, invece, la ballata raffinata della cantautrice brasiliana Maria Gad. I pezzi dance, da Far lamore di Sinclar a Mr Saxobeat, della romena Alexandra Stan, lasciamoli ai giovanissimi.... Rimangono tagliate fuori, questanno, le signore del pop, come Rihanna e Shakira: S, lanno scorso la cantante colombiana ha stravinto con la sua Waka Waka ricorda Baffa . Questanno, lei, come Rihanna, sono state strasuonate con i loro penultimi singoli a inizio estate, ma con gli ultimi brani sono arrivate troppo tardi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CARLUCCI CONTRO MEDIASET

A
S

qui

Parigi
DI ALESSANDRO GRANDESSO

Ballando plagiato? Sentenza a settembre Baila copia Ballando con le Stelle? Lo decideranno i giudici a settembre. Il caso del sospetto plagio sollevato da Milly Carlucci e dalla Rai contro lo show di Canale 5, in palinsesto ad autunno e condotto da Barbara DUrso, approdato ieri in tribunale a Roma. La sentenza attesa per il 23 settembre, giusto in tempo per la messa in onda del nuovo format. Intanto Mediaset ribadisce: Il nostro un programma originale. La Carlucci, invece, sostiene che Baila sia troppo simile al suo show, che va in onda da 7 anni su Rai 1

Il nuovo lusso mangiare la trippa con le cipolle


L a rivoluzione in marcia. Quasi inarrestabile. Anzi, galvanizzata dalla crisi, dopata dalle rivolte. A Parigi, il lusso non pi quello di una volta. Basta conformismi, basta regole dettate dallalta societ. Basta vacanze in gennaio alle isole Mauritius, basta Cannes in maggio, basta scottature a Saint Tropez in luglio, o ancora basta con le sciate glamour a Courchevel durante linverno.
Adesso il lusso, quello vero, si chiama libert. Libert di scegliere mete fuori traccia, sconosciute e soprattutto nostrane. O meglio, francesi. Lusso in Francia pu essere pranzare nel cuore della foresta della Mosella, lontani da tutto e da tutti, comunque deliziandosi il palato con la cucina raffinata dellArnsbourg, il pi discreto delle tre stelle Michelin. Oppure, a sud, godendosi il mare limpido e solitario sulla spiaggia dellEstagnol, nel Var. Neochic laperitivo a Taussat, nel cuore del Bassin dArcachon, ma anche un viaggio in auto tra le stradine del sud del Finistere, nella Bretagna pi malinconica, con paesaggi alla Hugo Pratt, a cui la pinacoteca di Parigi dedica unesposizione fino al 21 agosto, da non perdere. Ma nel decalogo del nuovo lusso, secondo le ultime tendenze imposte dai magazine femminili, si riscoprono libert semplici, come trascorrere un pomeriggio in un bistrot senza sentirsi in colpa, ordinare trippa e cipolla senza temere di fare brutta figura o asfissiare il vicino di tavolo. E ancora ripudiare lultimo best seller da 700 mila copie, trovare il tempo per fare il pisolino tutti i giorni o presentarsi senza aver prenotato al ristorante. Sperando sempre che ci sia posto.

Donati 13 disegni di Michael

CON UN MUSICAL IN OTTOBRE ALLELISEO DI ROMA

Ritornano le gemelle Kessler: in scena a 50 anni dal debutto


Gli italiani le scoprirono per le gambe mozzafiato, negli studi di Giardino dinverno e di Studio Uno. Era il 1961 e da allora un po tutti, almeno una volta, abbiamo canticchiato quel loro Da-da-un-pa, magari imitando laccento tedesco e qualche mossetta anca spalla. A cinquantanni da quel primo de butto, Alice ed Ellen Kessler tornano a sorprendere il pubblico italiano accettando di incarnare le protagoniste nel nuovo spettacolo di Giancarlo Sepe, il musical Dr Jekyll e Mr Hyde tratto dal romanzo di Stevenson, che il 18 ottobre aprir la stagione al Teatro Eliseo di Roma. Una sfida che le porter in tourne per tutto linverno. Il regalo per un compleanno importante: tra dieci giorni, il 20 agosto, le Kessler festeggeranno infatti 75 anni. Berlino, Vienna o Parigi: ancora non abbiamo deciso dove lo passeremo, ma di certo saremo insieme, racconta Ellen dalla casa di Monaco di Baviera dove le gemelle vivono luna accanto allaltra, separate solo da una parete scorrevole. In questo 2011 di ricorrenze importanti, sono anche 30 anni che le gemelle pi celebri della tv mancano dai nostri palcoscenici, dal Kessler Cabaret del 1981.

LOTTO
BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI PALERMO ROMA TORINO VENEZIA 68 6 1 64 78 83 12 63 75 52 28 9 14 47 5 52 9 78 7 31 83 44 69 82 45 55 47 82 40 84 16 8 74 78 41 4 50 42 12 15 55 60 33 82 84 15 16 51 6 79

SUPERENALOTTO
LA COMBINAZIONE VINCENTE 30 41 55 68 76 82 Jolly: 70; Superstar: 58 Jackpot e 51.836.325,66 Punti 6: nessuno Punti 5+: nessuno Punti 5: 8 totalizzano: e 48.363,55 Punti 4: 876 totalizzano: e 441,67 Punti 3: 33.933 totalizzano: e 22,80 QUOTE SUPERSTAR Punti 4: 6 totalizzano: e 44.167 Punti 3: 168 totalizzano: e 2.280 Punti 2: 2.754 totalizzano: e 100 Punti 1: 19.605 totalizzano: e 10 Punti 0: 46.073 totalizzano: e 5 Montepremi di concorso e 2.579.389,24 10 e LOTTO Numeri vincenti

I figli di Jacko insieme per i bambini malati


Tredici disegni di Michael Jackson renderanno pi serena la vita dei bambini ricoverati al Childrens Hospital di Los Angeles: la donazione stata effettuata da Brett Livingstone Strong, un artista amico del re del pop morto due anni fa. Nella foto Afp, un momento della cerimonia di luned pomeriggio nella citt della California con i tre figli di Jacko e una delle sorelle: da sinistra, ecco Paris (13 anni), La Toya (55), Prince (14) e Blanket (9)

NAZIONALE 12 80 35 43 42 ESTRAZIONE DEL 9 AGOSTO

1 4 6 8 9 12 14 15 16 28 44 47 50 52 55 60 63 68 78 83

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

ALTRI MONDI ESTATE

GLI ARANCINI DI MONTALBANO

LA REVISIONE
Dopo una simanata dalla presentazione, una matina che il commissario stava nella verandina a pigliarsi il caf, Leonardo Attard, arrivato a tiro dalla casa, sollev gli occhi che teneva fissi sulla rena, tali Montalbano, si lev il cappello per salutare. Montalbano si sus di scatto e, con le mani a coppa attorno alla bocca, gli grid: Se lo prende un caf? Il giudice, sempre col suo passo calmo e misurato, devi dalla rotta consueta e si diresse verso la verandina. Montalbano tras in casa, nisc nuovamente con una tazzina pulita. Si strinsero la mano, il commissario vers il caf. Sassittarono sulla panchetta luno allato allaltro. Montalbano non rapr bocca. Qui molto bello disse a un tratto il giudice. Furono le sole parole chiare che pronunzi. Finito di bere, si sus, si lev il cappello, murmuri qualche parola che il commissario interpret come buongiorno e grazie, scinn sulla plaja, ripigli la sua passiata. Montalbano cap davere segnato un punto a proprio favore. Linvito a bere un caf, sempre col solito rituale silenzioso, capit ancora due volte. Alla terza, il giudice tali il commissario e lentamente parl. Vorrei farle una domanda, commissario. Stava giocando a carte scoperte, mai Attard si era informato direttamente su come Montalbano si guadagnasse il pane. A disposizione, giudice. Macari lui aveva giocato la sua carta scoperta. Non vorrei essere frainteso, per. Difficile che mi capiti. Lei, nella sua carriera, stato sempre certo, matematicamente certo, che le persone che ha arrestato come colpevoli lo fossero veramente? Il commissario tutto saspettava, meno che quella domanda. Rapr la bocca e immediatamente la richiuse. Non era una domanda alla quale si poteva rispondere senza pinsarci sopra. E soprattutto sotto le pupille ferme e fisse del giudice. Che tale, di colpo, era diventato. Attard cap il disagio di Montalbano. Non voglio una risposta ora, su due piedi. Ci rifletta. Buongiorno e grazie. Si sus, si lev il cappello, scinn nella plaja, ripigli la passiata. Grazie alla minchia pins Montalbano impalato addritta. Il giudice gli aveva tirato una bella botta. Nel doppopranzo di quello stesso giorno, il giudice chiam al telefono il commissario. Mi perdoni se la disturbo in ufficio. Ma la mia domanda di stamattina stata perlomeno inopportuna. Gliene domando scusa. Stasera, se non ha altro da fare, quando ha smesso il lavoro, pu passare da me? Tanto sulla strada. Le spiego dove abito. La prima cosa che colp il commissario appena messo piede dintra la casa del giudice fu lodore. Non sgradevole, ma penetrante: un odore simile a quello della paglia esposta lungamente al sole. Poi cap che era odore di carta, della carta vecchia, ingiallita. Centinaia e centinaia di grossi fascicoli erano impilati da terra sino al soffitto in robuste scansie di legno che si trovavano nelle cmmare, nel corridoio, nellanticmmara. Non era una casa, ma un archivio allinterno del quale era stato ricavato lo spazio minimo e indispensabile perch un omo potesse viverci. Montalbano venne ricevuto in una cmmara al centro della quale cerano un grande tavolo ingombro di carte, una poltrona, una seggia. Devo risponderle di s attacc Montalbano. A cosa? Alla sua domanda di stamattina: delle persone che ho arrestato o fatto arrestare sono, nei miei limiti, matematicamente certo della loro colpevolezza. Anche se, qualche volta, la giustizia non li ha ritenuti tali e li ha mandati assolti. Le capitato? Qualche volta s. Se n fatto un cruccio? Per niente. Perch? Perch ho troppa esperienza. Adesso so benissimo che esiste una verit processuale che marcia su un binario parallelo a quello della verit reale. Ma non sempre i due binari portano alla stessa stazione. Certe volte s, altre volte no. Mezza faccia del giudice sorrise. La met di sotto. La met di sopra, no. Anzi gli occhi si fecero ancora pi fermi e freddi. Questo discorso fuorviante disse Attard. Il mio problema un altro. Con un ampio gesto, allargando via via le braccia fino a parere crocifisso, mostr le carte che stavano torno torno. Il mio problema la revisione. La revisione di che? Dei processi che ho fatto in tutta la mia vita. Montalbano avvert tanticchia di sudore sulla pelle. Ho fatto fare fotocopia di tutti gli atti processuali e li ho fatti trasportare qui a Vigta perch qui ho trovato le dice ne strappa un pezzetto per scrivere un bigliettino amoroso alla moglie di un collega. un esempio macroscopico, ripeto, ma contiene tanta parte di verit. Mi spiego meglio. In quali condizioni ero io, come uomo intendo, nel momento nel quale ho pronunziato una pesante sentenza? Non ho capito, signor giudice. Commissario, non difficile da capire. Sono riuscito sempre a tenere distinta la mia vita privata dallapplicazione della legge? Sono riuscito sempre a far s che i miei personali malumori, le mie idiosincrasie, le questioni casalinghe, i dolori, le scarse felicit non macchiassero la pagina bianca sulla quale stavo per formulare una sentenza? Ci sono riuscito o no? Il sudore impiccic la cammsa di Montalbano alla pelle. Mi perdoni, giudice. Lei non sta facendo la revisione ai processi che ha celebrato, ma alla sua stessa vita. Cap subito davere sbagliato, quelle parole non avrebbe dovuto dirle. Ma si era per un momento sentito come un medico che ha scoperto la grave malattia del paziente: glielo deve dire o no? Montalbano aveva istintivamente scelto la prima linea di condotta. Il giudice si sus di scatto. La ringrazio dessere venuto. Buonanotte. La matina appresso il giudice non pass. E non si fece vedere manco nei giorni, nelle settimane che seguirono. Ma il commissario del giudice non se ne scord. Trascorso pi di un mese da quellincontro serale, convoc Fazio. Ti ricordi di quel giudice in pensione, Attard? non si era sbagliato dicendo rimorsi invece che fastidi. E quando si rese conto della facenna, sud freddo. Appena messo piede in ufficio, aggred Fazio. Voglio subito il numero di telefono del figlio del giudice Attard, quello che sta a Bolzano! Mezzora appresso era in grado di parlare col dottor Giulio Attard, pediatra. Il commissario Montalbano sono. Senta, dottore, mi spiace comunicarle che le condizioni mentali di suo padre... Si sono aggravate? Lo temevo. Dovrebbe venire immediatamente a Vigta. Mi venga a trovare. Studieremo il modo per... Senta, commissario, io la ringrazio per la sua cortesia, ma immediatamente proprio non posso. Suo padre sta predisponendosi al suicidio, lo sa? Non drammatizzerei. Montalbano riattacc. La sera stessa, passando davanti al villino del giudice, ferm, scinn, suon il citofono. Chi ? Montalbano sono, signor giudice. Vorrei salutarla. Mi farebbe piacere farla entrare. Ma c troppo disordine. Ripassi domani, se pu. Il commissario stava allontanandosi quando si sent richiamare. Montalbano! Dottore! ancora l? Torn indietro di corsa. S, mi dica. Credo daver trovato. Non ci furono altre parole. Il commissario suon, suon a lungo, ma non gli venne pi data risposta. Larrisbigli il suono insistente delle sirene delle autobotti che correvano verso Vigta. Tali il ralogio: le quattro del matino. Ebbe un presentimento. Cos comera, in mutande, scinn dalla parte della verandina, si diresse a ripa di mare in modo da avere una visuale pi ampia. Lacqua era tanto ghiacciata da fargli dolere i piedi. Ma il commissario quel fastidio manco lavvertiva: stava a talire, a distanza, il villino dellex giudice Leonardo Attard che avvampava come una torcia. Figurarsi, con tutte le carte che cerano dintra! I pompieri avrebbero perso molto tempo prima di trovare il corpo carbonizzato del giudice. Di questo ne fu certo. Un pacco molto grosso, chiuso da un lungo pezzo di spago ripassato torno torno pi volte e una busta grande vennero due giorni appresso posati sul tavolo dellufficio di Montalbano da Fazio. Li ha portati stamatina Prudenza. Il giudice, il giorno avanti che la casa pigliasse foco, glieli aveva dati perch li consegnasse a lei. Il commissario rapr la busta grande. Dintra cerano un foglio scritto e unaltra busta chiusa, pi piccola. Ci ho messo tempo, ma finalmente ho trovato quello che da sempre avevo supposto e temuto. Le mando tutti gli incartamenti di un processo di quindici anni fa, in seguito al quale la corte da me presieduta condann a trentanni un uomo che fino allultimo si proclam innocente. Io alla sua innocenza non ho creduto. Ora, dopo unattenta revisione, mi sono reso conto che a quellinnocenza non ho voluto credere. Perch? Se lei, leggendo le carte, arriver alla mia stessa conclusione, e cio che da parte mia ci fu una pi o meno cosciente malafede, apra, ma solo allora, la busta che accludo. Dentro ci trover la storia di un momento assai travagliato della mia vita privata. Forse, quel momento spiega la mia condotta di quindici anni fa. Spiega, ma non giustifica. Aggiungo che il condannato morto in carcere dopo dodici anni di detenzione. Grazie. Cera la luna. Con una pala che si era fatto prestare da Fazio, scav una buca nella rena a dieci passi dalla verandina. Dintra ci mise il pacco e le due lettere. Dal portabagagli della sua macchina pigli una piccola tanica di benzina, torn alla plaja, ne vers un quarto sulle carte, ci desi foco. Quando la fiamma sastut, con un pezzo di legno rimest tra le carte, vers un altro quarto di benzina, ci ridesi foco. Ripet loperazione altre due volte, fino a quando fu certo che tutto fosse ridotto a cenere. Poi principi a ricoprire la buca. Quando fin, gi lalba faceva occhio. (2. fine)
Gli arancini di Montalbano Andrea Camilleri Copyright 1999 Arnoldo Mondadori Editore

8
Puntata precedente
Montalbano incuriosito da uno strano personaggio tutto vestito di nero che vede passeggiare sulla spiaggia. Lo conosce un giorno di settembre: il giudice Attard.

DELLE PERSONE CHE HO ARRESTATO SONO CERTO DELLA LORO COLPEVOLEZZA


condizioni ideali per il mio lavoro. Ho speso un patrimonio, mi creda. Ma chi glielha chiesta questa revisione? La mia coscienza. E qui Montalbano reag. Eh, no. Se lei certo di avere sempre agito secondo coscienza... Il giudice is una mano a interromperlo. Questo il vero problema. Il nocciolo della questione. Lei pensa di avere qualche volta giudicato in base a convenienze, pressioni esterne, cose cos? Mai. E allora? Guardi, ci sono delle righe di Montaigne che espongono macroscopicamente la questione. Da quello stesso foglio sul quale ha formulato la sentenza per la condanna di un adultero scrive Montaigne quello stesso giu-

IDEAZIONE DI MARCO RIZZO E DISEGNI DI LELIO BONACCORSO


Certo. Voglio sue notizie. Tu hai conosciuto la sua cammarra, come si chiamava, te lo ricordi? Prudenza, si chiamava. Come faccio a scordarmi un nome accuss? Nel doppopranzo Fazio si present a rapporto. Il giudice sta bene, solo che non esce pi di casa. Siccome il piano sopra al suo si fatto libero, Prudenza mi ha detto che se lo accattato. Ora lui diventato proprietario di tutto il villino. Ci ha portato le sue carte? Ma quando mai! Prudenza mi ha detto che lo vuole lasciare vacante, non intende manco affittarlo. Dice che in quel villino lui ci vuole restare solo, che non vuole fastidi. Anzi, Prudenza mi ha detto unaltra cosa che le parsa stramma. Il giudice non ha esattamente detto che non voleva fastidi, ma rimorsi. Che viene a dire? Montalbano ci mise la notte intera a capire che il giudice

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

21/3 - 20/4

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

23/7 - 23/8

24/8 - 22/9

Ariete 7,5

Toro 7+

Gemelli 5,5

Cancro 6,5

Leone 8 (il migliore)

Vergine 6-

.
Ogni compito odierno vi riesce benone, grazie al vostro intuito e al credito che riscuotete presso la gente. Sinfittisce la vita sociale, vesalta la vacanza, sintreccia suinamente il vostro corpo coi corpi altrui.

Bp
Intraprendenza e vitalit aumentano. E giungono anche piaceri tentatori, nuovi amici e nuovi amori, con forti sudombelicali sentori. La fortuna economica e la piacevolezza della vacanza sono garantite da Giove. Fra le stelle di oggi e i vostri zebedei non c nessuna differenza: sono entrambi cadenti. Vi sentite annoiati. E rischiate di perdere buone occasioni, anche suine. Ussignr, state su.

M
La Luna vi rende metodici e ordinati. Ma porta tanti obblighi, minuzie e dettagli. La vacanza comunque rigenera e Marte determina salti (in lungo, in alto e con lasta) nel letto. O in pi letti. Consolatorio...

s
Nel lavoro le soddisfazioni arriveranno a ripetizione. E la fortuna sattiva, sollevando ondate di spensieratezza e felicit, vostra e del sudombelico.

I
La Luna rende pesantino il lavoro. E la vacanza unincudine sul piloro, anche a causa di noie di alloggio o di famiglia. Cos il vostro umore traballa e sballa. Marte vi fa per rimorchiare come carri attrezzi. Wow.

23/9 - 22/10

23/10 - 22/11

23/11 - 21/12

22/12 - 20/1

21/1 - 19/2

20/2 - 20/3

Bilancia 7

Scorpione 6+

Sagittario 7,5

Capricorno 5,5

Acquario 7

Pesci 6

B u J k
Luna e Venere mettono in moto la fortuna, che potrebbe presentarsi sotto forma di amici, sostenitori, clienti (nuovi o vecchi che siano). Ok colloqui e trasferte, ma la mente produce pi del suino in voi. Senso pratico e costruttivit vi fanno brillare nel lavoro. Ma certi obblighi vi appesantiscono gli zebedei e vi turbano le vacanze. State su, a tutto si rimedia. Anche se non si fornica. O lo si fa un po sfigatamente... Luna e Venere vi baciano in fronte. E fanno s che in tanti/e vi bacino a loro volta. Non solo in fronte, ma su tutto il vostro corpo. Wow. Il lavoro pu essere sbrigato agevolmente e con ottimi risultati. Ogni lavoro o progetto di gruppo vi render felici come prendere una bronchite prima della partenza per le ferie. Senza contare che vi sembrer che tutti siano fetenti, dementi, noiosissimi. Siete proprio stressati.

o
Tutto scivola verso una tranquillit maggiore. Il lavoro viene ravvivato da una notiziona, il vostro fisico si ripiglia, la vacanza vi rende felici di essere al mondo. Sudombelico pi tecnico che spontaneo, per...
DANIELE DE ROSSI

>
Il centrocampista della Roma e della Nazionale nato a Roma il 24 luglio 1983. In azzurro ha vinto il Mondiale 2006 La vacanza stressa, i vicini dombrellone o dalloggio vi fan venire voglia di gettarli in pasto alle cernie, famiglia e affetti consolano poco. Per avete un sudombelico supersonico, meglio del Tornado.

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

ALTRI MONDI ESTATE

RAI 1

CANALE 5

PREMIUM CINEMA ENERGY

SKY CINEMA MAX

SKY CINEMA 1

Italia-Spagna
Amichevole di lusso per lItalia di Prandelli. Stasera a Bari gli azzurri affrontano la Spagna campione dEuropa e del mondo. Ci affidiamo allestro di Antonio Cassano (nella foto), talento barese che torna a respirare laria di casa CALCIO ALLE 20.30

Vizi di famiglia

Red Dragon

Il profeta

Mangia prega ama


Di R. Muprh, con J. Roberts (Usa, 2010) Liz, una scrittrice di successo entra in crisi e rompe il matrimonio. Per sfuggire alla depressione inizia a viaggiare, per fare nuove esperienze e conoscere il mondo... COMMEDIA ALLE 21.10

Gazzetta.it
Tutti a lezione di golf con Manassero Balotelli su Gazzatoons
Guardate sul nostro sito il video del giovane campione di golf Matteo Manassero che d i consigli per un drive perfetto. E su Gazzatoons non perdete le avventure di Mario Balotelli

Di R. Reiner, con K. Costner (Usa, 2005) Sarah Huttinger, una giornalista del New York Times che si occupa di necrologi, accetta di sposare il fidanzato ma alla fine decide di rinviare le nozze COMMEDIA ALLE 21.20

Di B. Ratner, con A. Hopkins (Usa, 2002) Will Graham, che tre anni prima aveva catturato Hannibal Lecter, vive in Florida: ora deve fare i conti con un nuovo maniaco che cerca di imitare Hannibal... THRILLER ALLE 21.15

Di J. Audiard, con T. Rahim (Fra, 2009) Condannato a sei anni di prigione, Malik El Djebena non sa n leggere n scrivere. Ha 18 anni, solo al mondo e sembra pi sperduto degli altri carcerati... DRAMMATICO ALLE 21

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 9.35 10.00 10.40 13.30 14.10 15.00 17.00 17.15 17.55 18.50 20.00 20.30 23.25 1.00 1.30 1.35 TG 1 LINEA VERDE TG 1 TELEFILM TELEGIORNALE VERDETTO FINALE IL MARESCIALLO ROCCA 4 TG 1 HEARTLAND IL COMMISSARIO REX REAZIONE A CATENA TELEGIORNALE ITALIA - SPAGNA Calcio NON COLPEVOLE LO SCAMBIO TG 1 - NOTTE CHE TEMPO FA APPUNTAMENTO AL...

alla Radio
RAITRE
8.00 9.10 11.15 12.00 12.15 13.10 14.00 15.00 17.00 18.55 20.15 20.35 21.05 22.45 23.25 0.20 0.30 RAI 150 ANNI CARTAGINE IN FIAMME AGENTE PEPPER TG3 - RAI SPORT CHE SAR SAR LA STRADA PER LA... TGR - TG3 TARA ROAD ITALIA - SVIZZERA U21 TG3 - TGR - BLOB SABRINA VITA DA... UN POSTO AL SOLE VAI AVANTI TU CHE MI VIENE DA RIDERE TGR - TG3 LINEA NOTTE ESTATE DOC 3 APPUNTAMENTO AL... RAI EDUCATIONAL

RAIDUE
RAI EDUCATIONAL CARTONI ANIMATI TELEFILM TG2 - MEDICINA 33 TELEFILM TG 2 - MEDICINA 33 TELEFILM LAS VEGAS 90210 TG 2 COLD CASE SENZA TRACCIA TG2 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 TeleFilm 22.50 TG 2 23.05 SECONDA SERATA ESTATE 0.05 RAI 150 ANNI 1.00 UNA DONNA ALLA... 6.45 7.00 9.35 10.30 11.25 13.00 14.00 16.20 17.05 17.45 18.45 19.30 20.30 21.05

CANALE 5
8.00 8.50 9.00 10.10 11.00 13.00 13.40 14.45 16.20 18.50 20.00 20.40 21.20 23.25 0.00 0.30 1.10 2.00 TG5 - MATTINA MIRACOLI DEGLI ANIMALI TELEFILM TG5 FORUM TG5 BEAUTIFUL UN AMORE PER... TELEFILM LA STANGATA TG5 PAPERISSIMA SPRINT VIZI DI FAMIGLIA Film TG5 STORIE DI DONNE NONSOLOMODA TG5 - NOTTE PAPERISSIMA SPRINT

ITALIA 1
6.20 TELEFILM 8.20 CARTONI ANIMATI 11.25 UNA MAMMA PER AMICA 12.25 STUDIO APERTO 13.00 STUDIO SPORT 13.40 CARTONI ANIMATI 15.00 TLEFILM 18.05 LOVE BUGS 18.30 STUDIO APERTO 19.00 STUDIO SPORT 19.25 C.S.I. MIAMI 20.20 STANDOFF 21.10 2 CAVALIERI A LONDRA Film 23.30 WHITE COLLAR 1.20 POKER1MANIA 2.15 RESCUE ME 3.20 YESTERDAY VACANZE AL MARE

RETE 4
7.00 TELEFILM 11.30 TG4 12.00 WOLFF UN POLIZIOTTO A BERLINO 13.00 DISTRETTO DI POLIZIA 13.50 FORUM 15.10 SQUADRA D'ASSALTO 16.15 SENTIERI 16.20 PER GRAZIA RICEVUTA 18.55 TG4 19.35 TEMPESTA D'AMORE 20.30 RENEGADE 21.10 LO SPETTACOLO DELLA NATURA 23.20 IL FAL DELLE VANIT 1.45 TG4 NIGHT NEWS 2.10 IL TIRANNO DI SIRACUSA

LA 7
7.30 7.50 8.30 10.25 11.25 12.30 13.30 13.55 16.05 17.00 19.00 20.00 20.30 21.10 0.10 0.20 0.25 TG LA7 IN ONDA DIO VEDE E PROVVEDE LE VITE DEGLI ALTRI MACGYVER DIANE TG LA7 TOT CONTRO IL... LA7 DOC L'ISPETTORE BARNABY CUOCHI E FIAMME TG LA7 IN ONDA S.O.S. TATA Reality TG LA7 MOVIE FLASH N.Y.P.D BLUE

Radio 105
8.00 Summer Non Stop

Notizie e musica con Max Brigante (nella foto) e Ylenia per rallegrare le mattine estive

Rmc
18.00 Erina Martelli

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
17.00 ITALIA SVIZZERA
Amichevole Under 21. Da Varese Rai 3

PREMIUM
8.50 HAV PLENTY UN VERO SUCCESSO PREMIUM CINEMA CANESTRO PER DUE PREMIUM CINEMA APPUNTAMENTO CON L'AMORE PREMIUM CINEMA POLIZIOTTI FUORI DUE SBIRRI A PIEDE... PREMIUM CINEMA OBSERVE AND REPORT PREMIUM CINEMA L'AMOUR, C'EST MIEUX A DEUX MYA BLU PROFONDO PREMIUM CINEMA GAMER PREMIUM CINEMA QUALCOSA DI CUI... MYA

0.00

SPAGNA COREA DEL SUD


Mondiale Under 20. Da Manizales, Colombia Eurosport

BEACH SOCCER
17.00 BRASILE MESSICO
Mundialito. Da Portimao, Portogallo Eurosport 2

SKY SPORT 1
BEACH SOCCER: SERIE A 12.00 CALCIO: STOCCARDA SCHALKE 04 9.00
Bundesliga

SKY SPORT 2
7.45 BASKET: ANGELICO BIELLA LOTTOMATICA ROMA
Serie A maschile

16.45 RUGBY: NUOVA ZELANDA SUDAFRICA


Tri Nations

10.25 12.15

CICLISMO
15.00 ENECO TOUR
2 tappa: Aalter - Ardooie. Dal Belgio Eurosport

18.15 FRANCIA PORTOGALLO


Mundialito. Da Portimao, Portogallo Eurosport 2

22.30 AUTOMOBILISMO: FERRARI CHALLENGE EUROPA


Da Spa-Francorchamps, Belgio

Musica, news e curiosit dal pianeta spettacolo in compagnia di Erina Martelli (nella foto)

20.30 ITALIA SPAGNA


Amichevole. Da Bari Rai 1

14.25

BASEBALL
21.00 NETTUNO BOLOGNA
Semifinali scudetto Rai Sport 2

20.45 IRLANDA DEL NORD ISOLE FAR OER


Qualificazioni Europeo 2012. Da Belfast, Irlanda del Nord MP Calcio

TENNIS
17.00 CHALLENGER SAN MARINO
Rai Sport 2

16.15 17.20

20.45 GERMANIA BRASILE


Amichevole. Da Stoccarda, Germania Sky Sport 1 e Sky Calcio 1

21.00 LOS ANGELES DODGERS PHILADELPHIA PHILLIES


MLB ESPN America

17.00 WTA TORONTO


Eurosport

17.45 19.35 21.15

18.00 MASTERS 1000 MONTREAL


Sky Sport 2 e Sky Sport 3

0.00

NIGERIA INGHILTERRA
Mondiale Under 20. Da Armenia, Colombia Eurosport 2

2.00

NEW YORK YANKEES LOS ANGELES ANGELS


MLB ESPN America

18.45 WTA TORONTO


Eurosport

21.00 WTA TORONTO


Eurosport 2

15.00 CALCIO: FAN CLUB ROMA 15.30 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 16.00 CALCIO: FAN CLUB FIORENTINA 16.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENSTUS 17.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 18.00 CALCIO: BARCELLONA ESPANYOL
Finale Catalunya Cup

10.30 RUGBY: NUOVA ZELANDA SUDAFRICA


Tri Nations

EUROSPORT
8.30 CICLISMO: ENECO TOUR
1 tappa: Oosterhout - Sint Willebrord. Dall'Olanda

Virgin Radio
9.30 Virgin Rock Live

11.30 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Finale femminile. Da Cesenatico

14.00 AUTOMOBILISMO: FERRARI CHALLENGE EUROPA


Da Spa-Francorchamps, Belgio

10.00 CALCIO: COLOMBIA COSTA RICA


Mondiale Under 20. Da Barranquilla, Colombia

15.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Finale femminile. Da San Salvo

11.30 CALCIO: CAMERUN MESSICO


Mondiale Under 20. Da Barranquilla, Colombia

Andrea Rock (nella foto) presenta lesibizione di Billy Idol. Sentiamo White Wedding Live 2005

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
22 23 13 23 18 21 18 22 14 20 17 17 22 24 19 18 25 22 12 14 18 19 25 27 23 33 27 28 28 32 25 30 26 27 29 28 30 28 32 31 27 28 27 26

Oggi
Vivace venti settentrionali ancora su tutto il Centrosud con ulteriore calo delle temperature. Tempo comunque generalmente stabile salvo annuvolamenti su Abruzzo ed Appennini meridionali Trieste con eventuali piovaschi. Clima pi mite ovunque.
Venezia
14 26 14 23

Domani
Tempo che torna stabile ovunque con cieli sereni e limpidi. Venti ancora moderati o forti da Nordest tra basso Adriatico e Ionio. Possiamo segnalare solo qualche nube sparsa su Alpi e Venezie. Temperature in nuovo aumento, clima

Dopodomani
Sempre alta pressione sul Mediterraneo con tempo stabile e soleggiato anche sull'Italia. Segnaliamo solo velature diffuse al Nord e a tratti sul Centro. Possibili addensamenti con isolati rovesci sulle Alpi orientali. Caldo estivo

Trento Aosta
11 23 12 24

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
14 25

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
13 24

Bologna Genova
20 25 16 26

Ancona

Firenze
13 24

Perugia
15 24

21 24

LAquila
14 22

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
19 30

Campobasso
17 22

Bari Potenza
15 23 22 27

Napoli
19 31

Cagliari
19 28

Catanzaro
19 29

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
20 29

Reggio Calabria
22 30

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
22 28

6:17

20:38

6:12

20:17

6:18

20:37

6:13

20:16

30 lug.

7 ago.

14 ago.

21 ago.

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

LINIZIATIVA

Scommettiamo?
Ecco Prima puntata un libro di consigli
Come giocare sul calcio legalmente Le dritte per evitare i tranelli
FEDERICO PISTONE

domande a...
ANTONIO SAIKALI
Bookmaker di Snai

Limportante divertirsi puntando in sicurezza


Prima puntata ha spinto il suo cavallo di Troia allinterno del tempio Snai per carpire i segreti dei bookmaker. Ecco alcune rivelazioni di Antonio Saikali, vero re delle quote.

Filippo ci cascato di nuovo. Ha voluto battezzare la nuova stagione del calcio con una bella scommessa delle sue, quelle sicure al mille per mille. Cento euro - a lui piace giocare forte - su una martingala senza storia, si vince e basta: Bayern Monaco-Borussia Moenchengladbach finisce sicuramente 1 (quota 1,22), i miliardari del Paris Saint-Germain non possono che battere i miseri del Lorient (quota 1,60) e il Marsiglia far un solo boccone del Sochaux (quota 1,50). Combinando le tre scommesse la quota diventa 2,92. Filippo si sente in tasca gi 292 euro, con un guadagno netto di 192. Un vero investimento. Peccato che il Marsiglia sabato abbia pareggiato (a stento) e che i superfavoriti del Bayern e del PSG siano riusciti addirittura a perdere in casa. La martingala sicura diventa una disfatta. Filippo solo uno dei personaggi, veri anzi verissimi, che popolano Prima puntata, un manuale in 10 capitoli, chiamati affettuosamente lezioni, che accompagnano i potenziali scommettitori attraverso strategie provate e riprovate in allenamento, consigli molto pratici, sciocchezze da evitare, esempi concreti sul campo e una raffica di test interattivi. Pi o meno segretamente scommettono tutti, pi o meno inesorabilmente perdono tutti, o comunque non vincono abbastanza per smettere di lavorare o per prenotare la villa dei sogni. Inutile ricorrere ad amuleti, rosari, polpi o asini veggenti. Escludendo di poter leggere nel futuro (e di combi-

1 Quali sono i criteri per definire una quota? Valutiamo le probabilit che un evento si realizzi considerando aspetti matematici, informazioni aggiornate sullavvenimento, forma e motivazione delle sfidanti, latteggiamento e anche il mercato a cui si rivolge. 2 Come stanno cambiando le abitudini degli scommettitori? Stanno cominciando a capire che non rende molto puntare al guadagno veloce e cospicuo con martingale elaborate ma meglio optare per scommesse pi semplici. 3 Possiamo ancora fidarci dopo tutto quello che successo? Come sostengo da sempre, le scommesse legali ci aiutano a garantire una maggior regolarit di svolgimento di qualsiasi evento sul quale appunto si scommette e quindi anche sul calcio. 4 Ma si pu vivere di scommesse senza truffare? Scommettere deve essere prima di tutto un divertimento in piena sicurezza. C chi riesce anche a raggranellare somme significative, ma ci vuole un sacco di denaro da investire, un gran tempo da dedicare alle consultazioni, estrema conoscenza degli avvenimenti e dei protagonisti, e poi pazienza e autocontrollo. Oltre alla solita fortuna.

SONO 187 PAGINE


Un manuale per scommettere

IN EDICOLA A 5,99e PER DUE MESI


A soli 5,99e pi il prezzo del quotidiano in edicola da oggi per due mesi il libro di consigli per imparare a scommettere

nare le partite: qualcuno lo fa s, la cronaca dellestate ce lha ferocemente ricordato, ma prima o poi le magagne vengono a galla), restano due possibilit: rassegnarsi oppure cercare di rendere una scommessa divertente, e magari addirittura redditizia. Ma la vera sfida del libro restituire al rito della scommessa il divertimento puro, senza implicazioni drammatiche. Ecco come trasformare allora una noiosa serata nel duello appassionante con il destino, seguendo magari minuto per minuto gli aggiornamenti live del risultato. Oppure come confezionare saggiamente una martingala, cio una combinazione di pi pronostici, per ottenere una quota di rispetto e trasformare una piccola puntata in una vincita da festeggiare (e quindi da estinguere) con una serata in pizzeria fra amici. Ec-

co finalmente svelati i misteri dei professionisti, quelli che fanno della scommessa una missione, i veri nemici dei bookmaker. Che a loro volta hanno raccontato i segreti per la compilazione delle quote e i loro eventuali punti deboli dei quali approfittare. Il mondo delle scommesse pu essere davvero affascinante, ma deve restare in un ambito di autocontrollo e di legalit, come invocano le principali agenzie af-

filiate allAams (lagenzia dei monopoli). Una volta affrontata la prima puntata virtuale potrete scommettere nelle vecchie romantiche ricevitorie oppure comodamente online: ma deve essere sempre e solo un piacere, unito alla speranza di azzeccare il pronostico mai una pratica ossessiva. Altrimenti diventa una dannazione, come passare ore alle slot machine: divertimento zero, perdita garantita.

5 E qual la tua tecnica di scommessa? Niente multiple. Punto sulle singole.

ADESSO GIOCATE VOI

Ci sono 26 test per imparare Mettetevi subito alla prova con una super martingala
Ecco un assaggio con 5 partite: attenzione, solo una ha rispettato il pronostico
Prima puntata propone 26 test per valutare la propria attitudine alle scommesse sul calcio. Alla fine un punteggio espresso in soldi virtuali, vinti o persi, vi dir se siete abili e arruolati al gioco. A destra, un esempio che dimostra come uno degli errori pi comuni di chi scommette quello di dare per scontati dei risultati apparentemente facili creando martingale esagerate per alzare la quota oppure puntando cifre considerevoli su risultati fissi e sicuri. Qui vengono proposte cinque amichevoli internazionali del marzo scorso dallesito abbastanza prevedibile, quotato infatti molto basso, dall1,32 del successo tedesco contro lAustralia all1.85 da quello della Francia sulla Croazia. Molti avranno scommesso sulla combinazione 1 - 1 - 1 - 1 - 2 con una quota complessiva di 9,80 cio punti 10 euro e ne vinci 98, con un guadagno netto di 88 euro (la vincita meno la puntata). Anzi, ne vinceresti, perch solo uno di questi match sicuri ha poi rispettato le attese, mentre gli altre quattro sono finiti diversamente, a dimostrazione che bisogna andarci molto cauti con le scommesse anche quando sembra che lesito sia mol-

LA SOLUZIONE UN SOLO PRONOSTICO RISPETTATO


Pronostico rispettato solo dal Portogallo (2-0 alla Finlandia). Solo 0-0 della Francia con la Croazia, 1-1 dellInghilterra col Ghana e della Russia col Qatar. Germania sconfitta 1-2 dallAustralia

to semplice da azzeccare, se non addirittura scontato. Confidando sulla scarsa memoria del lettore e sulla sua buona fede (evitare quindi di cercare i risultati su Internet, che gusto c?), dovete gestire 10 euro virtuali puntandoli su una o pi delle partite elencate nella misura desiderata, ma col vantaggio di sapere che 4 gare hanno avuto un risultato sorprendente. Ora fate il vostro gioco. I bookmaker, contro il loro interesse, sconsigliano comunque di compilare martingale ma di puntare piuttosto su partite e segni singoli. Ovviamente le quote saranno pi basse ma alla lunga il bilancio ripagher dellattesa e della pazienza. Sul libro Prima puntata vengono raccontate anche delle strategie alternative che ognuno poi adatter a proprio stile. E ora fate il vostro gioco.

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

TUTTE LE TRATTATIVE COS IN CAMPO LE 20 DI A


PER OGNI SQUADRA, GLI OBIETTIVI E QUELLO CHE MANCA PER COMPLETARE LA ROSA. NEI CAMPETTI EVIDENZIATI I NUOVI ACQUISTI

ATALANTA
Peluso Bonaventura 442 Marilungo LUCCHINI Consigli Capelli Barreto MORALEZ A. MASIELLO Padoin All. Colantuono
ACQUISTI Schelotto (c, Catania fp), Gabbiadini (a, Cittadella), Ardemagni (a, Padova fp), Caserta (c, Cesena, fp), Lucchini (d, Samp), A. Masiello (d, Bari), Moralez (c, Velez). CESSIONI Delvecchio (c, Catania, fp), Dalla Bona (c, Napoli fp), Amoruso (a, fine contratto), Ruopolo (a, Padova), Talamonti (d, Rosario Central), Pieroni (a, Targu Mures), Defendi (c, Bari). OBIETTIVI Cigarini (c, Siviglia), Denis (a, Udinese), Canini (d, Cagliari), Larrondo (d, Huachipato), Cacia (a, Piacenza), Bovo (d, Palermo). COSA MANCA Bisogna sfoltire, specie in attacco, e inserire una prima punta prolifica.

BOLOGNA
4-3-2-1 Morleo Della Rocca Portanova GILLET ANTONSSON Perez CRESPO All. BISOLI
ACQUISTI Rodriguez (a, Genoa), Gillet (p) e Pulzetti (c, Bari), Rickler (d, Piacenza), Vantaggiato (a), Agliardi (p) e Crespo (d, Padova), Antonsson (d, Copenaghen), Vitale (d, Napoli), Acquafresca (a, Cagliari), Taider (c, Grenoble), Diamanti (c, Brescia), Raggi (d, Bari). CESSIONI Lupatelli (p, Genoa), A. Esposito (d, Lecce), Meggiorini (a) e Radovanovic (c, Novara), Viviano (p, Inter), Busc (c, Empoli), Britos (d, Napoli), Ekdal (c, Juve), Mutarelli (c) e Moras (d, f.c.). OBIETTIVI Sorensen (d, Juve), Almiron (c, Bari), Capuano (d, Pescara), Tissone (c) e Dessena (c, Sampdoria), Caserta (c, Cesena). COSA MANCA Dopo Raggi, un centrocampista e forse un altro esterno mancino.

Carmona

Ramirez Mudingayi Di Vaio DIAMANTI

Suazo, adesso sprint Novara Genoa-Gila, avanti Fiorentina-Bovo s


Kharja sar viola. Cesena: Parolo fino al 2015 Lazio, Benfica su Floccari. Palermo: idea Tzorvas LUdinese non molla per Andreolli e Dos Santos
CALVI-DANGELO-DI FEO

CAGLIARI
4312 Agostini IBARBO Astori Agazzi Canini Nainggolan Pisano All. Donadoni
ACQUISTI El Kabir (a, Mjallby), Sivakov (c, Wisla Cracovia fp), Ibarbo (c, Atletico Nacional), Avramov (p, Fiorentina), Gozzi (d, Modena). CESSIONI Acquafresca (a, Bologna), Missiroli (c, Reggina fp), Pelizzoli (p, fine contratto), Marchetti (p, Lazio), Lazzari (c, Fiorentina). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Frison (p, Vicenza), Poli (c, Sampdoria), Bacinovic (c, Palermo), Cacia (a, Piacenza), Ardemagni (a, Atalanta), Ekdal (c) e Giandonato (c, Juve). COSA MANCA Un altro difensore, un attaccante. ma soprattutto un puntello anche a centrocampo.

CATANIA
433 Capuano Nen Bellusci Conti Cossu Andujar Spolli EL KABIR Alvarez All. MONTELLA
ACQUISTI Moretti (c, Ascoli), Delvecchio (c, Atalanta fp), Barrientos (c, Estudiantes fp), Terracciano (p, Nocerina), Keko (c, Girona), Lanzafame (a, Brescia), Paglialunga (c, Rosario Central). CESSIONI Schelotto (c, Atalanta fp), Pesce (c, Novara), Bergessio (a, St. Etienne fp), Terlizzi (d) e Carboni (c, fc), Morimoto (a, Novara), Martinho (c, Cesena), Silvestre (d, Palermo). OBIETTIVI Galeano (d, Independiente), G. Rodriguez (d, Pearol), Almiron (c), Okaka (a) e Alvarez (c, Bari), Mouche (a, Boca), Gonzalez (a) e Milanovic (d, Palermo). COSA MANCA Partito Silvestre per Palermo, urge un sostituto.

Lodi

LANZAFAME

PAGLIALUNGA

Maxi Lopez

Biagianti

Gomez

Colpo di scena nella telenovela Suazo, stavolta pu essere quello del lieto fine. Sullhonduregno, gi vicinissimo alla firma col Cagliari e poi allontanato dal ritiro dei sardi, piombato forte il Novara. Suazo lattaccante che manca ai piemontesi, che intanto hanno congelato Jeda (Lecce) e perso le speranze per Gonzalez (il Palermo lo tiene). Il Cagliari invece aspetta sempre Thiago Ribeiro (Cruzeiro) e contende Bogliacino al Chievo.
Mosse viola Ieri incontro tra Fiorentina e Genoa per Kharja: ostacolo legato allingaggio, ma si far. E si riparlato anche di Gilardino: il Genoa insiste, la richiesta viola sempre di 15 milioni. Intanto il ds Corvino lavora anche col Palermo per il centrale Bovo, per cui la trattativa avviatissima e pu concludersi a breve. Punto Lazio Su Floccari, che

minare di Champions. Lotito chiede 9 milioni, la Fiorentina ferma allofferta di 2,5 milioni per la met, il Parma temporeggia e aspetta Amauri.
Affari Palermo Leggera frenata per Sorrentino: il Chievo fermo alla richiesta di 4 milioni e non vuole Rubinho. I rosanero quindi potrebbero a breve intavolare una trattativa per Rafael del Santos, con cui si parlerebbe pure di Arouca, mentre il nome nuovo quello del greco Tzorvas (Panathinaikos, ieri sondato). In uscita c Bacinovic: lo sloveno parler con Pioli appena torna dalla nazionale, per lui calda la pista Cagliari ma anche la Fiorentina non molla. Vicino il 94 costaricano Ruiz, ufficiale Silvestre, piace Kone (Brescia).

CESENA
4-3-3 Lauro CANDREVA M. ROSSI Antonioli Von Bergen Colucci MUTU Giaccherini

CHIEVO
Jokic Andreolli CRUZADO Sorrentino Cesar Rigoni HETEMAJ Parolo EDER All. GIAMPAOLO ACERBI Sardo All. DI CARLO
ACQUISTI Acerbi (d, Reggina), A. Bassoli (d, Foligno), Hetemaj (c, Brescia), Bentivoglio (c, Bari, fp), Carretta (c, Andria), Dettori (c, Triestina fp), Fatic (d, Cesena), Cruzado (c, J. Aurich), Franco (c, Salernitana), Paloschi (a, Genoa). CESSIONI Constant (c, Genoa), Bogliacino (c, Napoli fp), Marcolini (c, Padova), Mantovani (d, Palermo), Guana (c, Cesena), Fernandes (c, St. Etienne fp), Granoche (a, Novara), Tallo (a, Roma). OBIETTIVI Caracciolo (a) e Kone (c, Brescia), Sammarco (c, Cesena), Rubinho (p, Torino), NDoye (a, Copenhagen), Bogliacino (c, Napoli). COSA MANCA Sistemato lattacco con Paloschi, il ds Sartori vorrebbe altri due centrocampisti.

3-5-2

Pellissier

non in lista Uefa, spunta il Benfica, impegnato nel preli-

Chievo sempre su Caracciolo Siena: oggi arriva Acosta, per Gazzi contatto decisivo

Altre trattative Entro la prossima settimana il Lecce chiude per i prestiti di Bertolacci (Roma) e Muriel (Udinese). Dopo il colpo Paloschi, il Chievo pu prendere ancora una punta (viva la pista Caracciolo), in mezzo il ds Sartori non molla Vacek (Sp. Praga) e Kone (Brescia). Oggi contatto decisivo tra Siena e Bari per Gazzi: ai pugliesi Mastronunzio pi soldi; intanto in giornata i toscani accolgono lattaccante Acosta (Boca, prestito con riscatto a 3 milioni). Il Catania non molla Almiron (Juve, c pure il Bologna) e Galeano (Independiente). LAtalanta ai dettagli per Denis (a breve il s), vicino il portiere Frackowiak (Lech Poznan, 94). LUdinese in difesa non molla Andreolli, a centrocampo punta C. Sanchez (Valenciennes), in attacco segue il peruviano Polo (94, Universitario), ufficializza il rinnovo al 2016 con Floro Flores e aspetta Dos Santos. Cesena: Parolo rinnova fino al 2015, su G. Rodriguez (Penarol) concorrenza del Bologna.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PALOSCHI

COMOTTO

ACQUISTI Mutu (a, Fiorentina), Rennella (a, Grasshopper), M. Rossi (d, Bari), De Feudis (c, Torino, fp), Eder (a, Brescia), Gilnics (d, Athletic Fc), Comotto (d, Fiorentina), Candreva (c, Parma), Guana (c, Chievo), Martinho (c, Catania). CESSIONI Appiah (c, f.c.), Caserta (c, fp) e Pellegrino (d, Atalanta fp), Dellafiore (d, Novara), Santon (d, Inter fp), Gorobsov (c, Torino, fp), Felipe (d, Fiorentina fp), Jimenez (c, Al Ahli). OBIETTIVI Alvarez (c) e Ghezzal (a, Bari), Moras (d, Bologna), G. Rodriguez (d, Pearol), Insua (d, Liverpool), Frison (p, Vicenza. COSA MANCA Un vice Antonioli, un centrale e un terzino. E forse una punta.

FIORENTINA
4312 Pasqual Vargas Natali Boruc Gamberini Behrami De Silvestri All. Mihajlovic
ACQUISTI Nastasic (d, Partizan), Felipe (d, Cesena fp), Papa Waigo (a, Grosseto fp), Romulo (d, Atletico Paranaense), Bariti (d, Triestina), Munari (c, Lecce), Lazzari (c, Cagliari). CESSIONI Donadel (c) e Santana (c, Napoli), Mutu (a) e Comotto (d, Cesena), Avramov (p, Cagliari), DAgostino (c, Siena), Seculin (p, Juve Stabia p), Frey (p, Genoa). OBIETTIVI Kharja (c, Inter), Bianchi (a, Torino), Arouca (c, Santos), Ramirez (c, Bologna), Floccari (a, Lazio), Damiao (a, Internacional), Bacinovic (c) e Bovo (d, Palermo), Santiago Silva (a, Velez). COSA MANCA Un centrocampista e un altro attaccante: un big se parte Gilardino, altrimenti un giovane da lanciare.

GENOA
4-3-1-2 Antonelli
Jovetic

INTER
343 Zanetti

JUVENTUS
4-2-4 ZIEGLER
Etoo Cambiasso

Pepe Marchisio

CONSTANT Kaladze

PRATTO

Samuel

Chiellini
Pazzini

Matri VUCINIC PIRLO Krasic All. CONTE

Montolivo

LAZZARI

FREY Dainelli

SEYMOUR

BIRSA

Julio Cesar

Lucio Sneijder Ranocchia Maicon

Buffon Bonucci

Gilardino

Kucka Rossi

Palacio All. MALESANI

ALVAREZ

LICHTSTEINER
All. GASPERINI

ACQUISTI Ze Eduardo (a, Santos), Birsa (c, Auxerre), Pratto (a, U. Catolica), Jorquera (c, Colo Colo), Seymour (c, U. Chile), Kharja (c, Inter fp), Ribas (a, Digione), Merkel (c, Milan), Lupatelli (p, Bologna), Granqvist (d, Groningen), Constant (c, Chievo), Escobar (a, D. Cal), Frey (p, Fiorentina). CESSIONI Criscito (d, Zenit), Destro (a, Siena p), Rodriguez (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Paloschi (a, Chievo), Rafinha (c, Bayern), Floro Flores (a, Udinese fp), Konko (c, Lazio), Eduardo (p, Benfica), Chico (d, Maiorca), Milanetto (c, Padova). OBIETTIVI Gilardino (a, Fiorentina), Amauri (a, Parma), Cassano (a, Milan). COSA MANCA La ciliegina sulla torta: un centravanti.

ACQUISTI Castaignos (a, Feyenoord), Muntari (c, Sunderland fp), Santon (d, Cesena fp), Viviano (p, Bologna), Jonathan (d, Santos), Caldirola (d, Vitesse fp), Alvarez (c, Velez). CESSIONI Kharja (c, Genoa fp). OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Tevez (a, M. City), Ramirez (a, Bologna), Palacio (a, Genoa), Mata (a) e Banega (c, Valencia), Guarin (c, Porto), MVila (c, Lilla), Lavezzi (a, Napoli). COSA MANCA Due centrocampisti di quantit, magari dopo aver ceduto Mariga e Muntari, poi un attaccante. E se arriva un big potrebbe anche esserci una partenza eccellente.

ACQUISTI Pirlo (c, Milan), Ziegler (d, Sampdoria), Pazienza (c, Napoli), Amauri (a, Parma fp), Lichtsteiner (d, Lazio), Pasquato (a, Modena fp), Almiron (c, Bari), Ekdal (c, Bologna), Vidal (c, Bayer Leverkusen), Vucinic (a, Roma). CESSIONI Salihamidzic (d, Wolfsburg), Rinaudo (d, Napoli, fp), Aquilani (c, Liverpool, fp), Traor (d, Arsenal, fp), Felipe Melo (c, Galatasaray p), Sissoko (c, Psg). OBIETTIVI Bastos (c, Lione), Vargas (c, Fiorentina), Lugano (d, Fenerbahe), Alex (d, Chelsea), Perotti (c, Siviglia), Elia (c, Amburgo). COSA MANCA Mancano un difensore centrale e un esterno sinistro dattacco.

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

ESTERO

Newcastle: colpo Obertan Idea Real: Gago per Adebayor


BIANCHIN-BOLDRINI

NEL MIRINO

A
S

LAZIO
4231 Radu Mauri Matuzalem Dias MARCHETTI Biava Ledesma KONKO CISS All. Reja
ACQUISTI Klose (a, Bayern), Lulic (d, Young B.), Cavanda (d, Torino fp), Konko (d, Genoa), Cana (c, Galatasaray), Marchetti (p, Cagliari), Carrizo (p, River Plate, fp), Stankevicius (d, Valencia), Ciss (a, Panathinaikos). CESSIONI Bonetto (d, fine contratto), Meghni (c, Umm Salal), Lichtsteiner (d, Juventus), Muslera (p, Galatasaray), Berni (p, Braga), Manfredini (c, Sambonifacese), Bresciano (c, Al Nasr). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Kone (c, Brescia), G. Milito (d, Barcellona), Yebda (c, Napoli), Koch (d, Zurigo). COSA MANCA Un centrocampista di qualit e, forse, unalternativa in difesa.

LECCE
4-3-3 Brivio Piatti CARROZZIERI
Hernanes KLOSE

Di Michele

JULIO SERGIO ESPOSITO

STRASSER

Corvia

Giacomazzi Tomovic

CUADRADO All. DI FRANCESCO

LArsenal li mette in lista Champions, ma il loro futuro sembra sempre pi lontano dai Gunners. Continua il braccio di ferro tra Wenger e i suoi gioielli, Nasri e Fabregas: il francese sempre pi vicino al Manchester City, che offre 25 milioni di sterline, mentre per lo spagnolo che sogna il Bara, i club continua a chiedere 40 milioni, cifra ritenuta alta dai catalani; intanto Wenger pronto allassalto, con 17 milioni, di Gary Cahill (Bolton), mentre i tifosi dellArsenal hanno contestato lacquisto del diciottenne Chamberlain, non ritenuto allaltezza per rinforzare la squadra. Colpo del Newcastle: dallo United arriva lesterno francese Obertan per 3 milioni di sterline. Il Tottenham continua il pressing su Adebayor, sul quale ripiombato il Real, disposto a scambiarlo con Gago. West Ham: Upson (svincolato) passa allo Stoke City, Boa Morte va al Larissa.
Varie Lex Roma Giuly un nuovo giocatore del Monaco. Il Psg di Leonardo in pressing sulluruguaiano Alvaro Pereira del Porto, tra i migliori in Coppa America; intanto rinnovano il portiere Areola fino al 2016 e Camara fino al 2013 con opzione sulla stagione successiva. Il Valenciennes punta Bergougnoux, in uscita da Lecce. Bastia: arriva Maoulida. LOlympiacos ha sondato Mudingayi (Bologna), mentre Pisanu, superato un provino, firmer con gli americani del San Jose Earthquakes.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bovo Il centrale del Palermo a un passo dalla Fiorentina: la trattativa pu concludersi a breve

ACQUISTI A. Esposito (d, Bologna), Cacia (a, Piacenza), Carrozzieri (d, Palermo), Strasser (c, Milan p), Diamoutene (d, Pescara fp), Cuadrado (c, Udinese p), Obodo (c, Torino p), J. Sergio (p, Roma p). CESSIONI Coppola (c, Parma fp), Munari (c, Fiorentina), Bertolacci (c, fp) e Sini (d, Roma fp), Rosati (p, Napoli), Rispoli (d, Samp), Giuliatto (d, fine contratto), Chevanton (a, Colon), Fabiano (d, Shandong), Vives (c, Torino). OBIETTIVI Loria (d) e Greco (c, Roma), Muriel (a, Granada), Gessa (c, Pescara), Coulibaly (d, Metz), Crescenzi (d, Crotone) COSA MANCA Un centrale, un esterno sinistro, un centrocampista e forse un altro attaccante.

S
Parolo Sorpresa dello scorso torneo e uomo mercato, il centrocampista rinnova fino al 2015 con il Cesena

MILAN
4312 TAIWO Seedorf Thiago Silva Abbiati Nesta Gattuso Abate All. Allegri
ACQUISTI Mexes (d, Roma), Taiwo (d, Marsiglia), Zigoni (a, Genoa), El Shaarawy (a, Padova), Comi (a, Torino). CESSIONI Pirlo (c, Juve), Jankulovski (d, Banik), Sokratis (d, Genoa fp), Merkel (c, Genoa), Didac (d, Espanyol p), Albertazzi (d, Getafe), Verdi (a) e Oduamadi (a, Torino), Legrottaglie (d, fine contratto), Beretta (a, Ascoli), Strasser (c, Lecce). OBIETTIVI Ganso (c, Santos), Hamsik (c, Napoli), Kucka (c, Genoa), Montolivo (c, Fiorentina), Aquilani (c, Juventus), Balotelli (a, Manchester City). COSA MANCA Mister X, la famosa mezzala sinistra invocata da Allegri.

NAPOLI
3421 Dossena Ibrahimovic BRITOS DZEMAILI Van Bommel Boateng De Sanctis Cannavaro INLER Pato Campagnaro Maggio All. Mazzarri
ACQUISTI F. Fernandez (d, Estudiantes), Donadel (c) e Santana (c, Fiorentina), Dzemaili (c, Parma), Bogliacino (c, Chievo, fp), Mannini (c, Sampdoria), Rosati (p, Lecce), Cigarini (c, Siviglia, fp), Rinaudo (d, Juve, fp), Britos (d, Bologna), Inler (c, Udinese), Dalla Bona (c, Atalanta, fp), Colombo (p, Triestina). CESSIONI Pazienza (c, Juve), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Parma), Yebda (c, Benfica fp), Cribari (d, Cruzeiro), Iezzo (p) e Gianello (p, fine contratto), Vitale (d, Bologna), Dumitru (a, Empoli), Sosa (a, Metalist). OBIETTIVI Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Vazquez (c, Belgrano). COSA MANCA Un vice Cavani, e soprattutto sfoltire la rosa.

Lavezzi

Cavani

Hamsik

S
Tzorvas Portiere della nazionale greca e del Panathinaikos, lultima idea del Palermo per la porta

David Suazo, 31 anni, attaccante svincolato, vicino allaccordo col Novara


IMAGESPORT

NOVARA
4312 Gemiti Rigoni DELLAFIORE Ujkani PACI GIORGI Morganella All. Tesser
ACQUISTI Paci (d, Parma), Meggiorini (a, Bologna), Mazzarani (c, Modena), Morimoto (a) e Pesce (c, Catania), Granoche (a, Chievo), Coser (p) e Giorgi (c, Ascoli), Massaccesi (c, Rimini), Garcia (d, Palermo), Dellafiore (d, Cesena), Radovanovic (c, Bologna). CESSIONI Gonzalez (a, Palermo fp), Gheller (d, Pavia), Parola (c), Strukelj (p), Drascek (c, fine contratto), Bertani (a, Sampdoria), Gigliotti (a, San Lorenzo). OBIETTIVI Jeda (a, Lecce), Gonzalez (a, Palermo), Pasquato (a, Modena), Suazo (a, Inter). COSA MANCA Manca solo un altro attaccante di movimento.

PALERMO
3421 Balzaretti MORIMOTO MANTOVANI Nocerino Porcari MAZZARANI Benussi SILVESTRE Migliaccio MEGGIORINI CETTO Cassani All. PIOLI
ACQUISTI Gonzalez (a, Novara fp), Zahavi (c, Hapoel TA), Labrin (d, Huachipato), Milanovic (d, Lokomotiv), Simon (c, Haladas), Pisano (d, Varese), Cetto (d, Tolosa), Di Matteo (c, Vicenza), Di Chiara (c, Reggiana), Mantovani (d, Chievo), Lores (c, Defensor), Silvestre (d, Catania). CESSIONI Liverani (c, f.c.), Paolucci (a, Siena fp), Darmian (d, Torino), Carrozzieri (d, Lecce), Garcia (d, Novara p), Kasami (c, Fulham), Goian (d, Rangers), Sirigu (p) e Pastore (c, Psg), Kurtic (c, Varese). OBIETTIVI Sorrentino (p, Chievo), Tzorvas (p, Panathinaikos), Rafael (p) e Arouca (c, Santos). COSA MANCA Mancano il portiere e un centrocampista. E la sorpresa...

Ilicic

Hernandez

ZAHAVI

PARMA
RUBIN VALDES 442 Giovinco A. Lucarelli Mirante Paletta Morrone Crespo Zaccardo BIABIANY All. Colomba
ACQUISTI Pell (a, Az Alkmaar), Borini (a, Chelsea), Sansone (a, Bayern), Coppola (c, Lecce fp), Danilo (c, Aris fp), Brandao (d, Siena p), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Napoli), Biabiany (a, Sampdoria p), Valdes (c, Sporting Lisbona), Fabio Nunes (a, Portimonense), Rubin (d, Torino). CESSIONI Angelo (d, Siena), Amauri (a, Juve fp), Dzemaili (c, Napoli), Paci (d) e Galassi (c, Novara), Bojinov (a, Sp. Lisbona), M. Pisano (d, Vicenza), Candreva (c, Cesena). OBIETTIVI Floro Flores (a, Genoa), Floccari (a, Lazio), Nemeth (a, Olympiacos), Wiss (c, Lucerna), Mehmedi (a, Zurigo). COSA MANCA Un centravanti di peso.

ROMA
ANGEL Perrotta HEINZE STEKELENBURG Juan Taddei Cassetti All. LUIS ENRIQUE
ACQUISTI Crescenzi (d, Crotone), Okaka (a, Bari), Cicinho (d, Villarreal), Curci (p, Samp), Bertolacci (c) e Sini (d, Lecce fp), Bojan (a, Barcellona), Nego (d, Nantes), Angel (d, Sporting G.), Lamela (c, River), Heinze (d, Marsiglia), Stekelenburg (p, Ajax), Tallo (a, Chievo). CESSIONI Mexes (d, Milan), Castellini (d, Samp), G. Burdisso (d, Arsenal S.), Loria (d, fc), Riise (d, Fulham), Doni (p, Liverpool), Menez (a, Psg), Julio Sergio (p, Lecce p), Vucinic (a, Juventus). OBIETTIVI Ramirez (c, Bologna), Nilmar (a, Villarreal), Hernandez (a, Palermo), L. Gonzales (c, Marsiglia), Guarin (c, Porto). COSA MANCA Almeno due pedine tra centrocampo e attacco.

SIENA
433 BOJAN CONTINI De Rossi Totti BRKIC Rossettini LAMELA BELMONTE MANNINI All. SANNINO
ACQUISTI Tziolis (c, Racing fp), Angelo (c, Parma), Codrea (c, fp), Belmonte (d, Bari), Paolucci (a, Palermo fp), Sansone (c, Fros.), Destro (a, Genoa, p), Brkic (p, Vojvodina), Grossi (a, AlbinoL.), Angella (d, Udinese, p), DAgostino (c, Fior.), Pesoli (d, Varese), Mannini (c, Samp), Contini (d, Saragozza), Acosta (a, Boca Juniors). CESSIONI Coppola (p, Torino), Brandao (d, Parma p), Cacciatore (d, Samp fp), Coulibaly (a, Tottenham), Kamata (a, rescissione). OBIETTIVI Valdifiori (c, Empoli), Bentivoglio (c), Domizzi (d, Udinese), Marrone (c) e Rinaudo (d, Juve), Portanova (d, Bologna), Gazzi (c, Bari). COSA MANCA Un centrocampista di sostanza: sar Gazzi.

UDINESE
Sestu Calai DAGOSTINO Handanovic Vergassola DESTRO Pinzi Benatia Isla All. Guidolin BARRETO DANILO DOUBAI 442 Domizzi Asamoah Di Natale Armero 352

Del Grosso

Galloppa

ACQUISTI Danilo (d, Palmeiras), Fabbrini (c, Empoli), Barreto (a, Bari), Floro Flores (a, Genoa fp), Doubai (c, Young Boys), A. Sissoko (c, Troyes), Neuton (d, Gremio). CESSIONI Beleck (a, Aek Atene), Corradi (a, fine contratto), Angella (d, Siena p), Zapata (d, Villarreal), Romero (c, Granada), Inler (c, Napoli), Sanchez (a, Barcellona), Cuadrado (c, Lecce p). OBIETTIVI Ramirez (a, Bologna), Andreolli (d, Chievo), G. Dos Santos (a, Tottenham), Piriz (c, Nacional), Rudolf (a, Bari), Maxi Lopez (a, Catania), El Hamdaoui (a, Ajax). COSA MANCA Un centrale, un mediano e un paio di attaccanti.

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

Ti chiami Crisantemi, i novembre, ti ho comprato i primi d


cerca di non gufare.

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

SERIE BWIN UNA CITTA IN FESTA

LE ALTRE TIFOSERIE
Quella del Verona, al momento, la terza tifoseria di serie B come numero di abbonamenti venduti: ecco la graduatoria (da segnalare che alcuni club non hanno ancora aperto la campagna).

y Bari ok con Marotta


le amichevoli

Il Grosseto a valanga
BARI-REAL SOCIEDAD 1-0 FIUGGI (Fr) (g.b.) Settimo successo estivo per il Bari, il pi difficile, visto il livello dellavversario, la Real Sociedad, che comunque presenta molte riserve. Decide Marotta al 24 della ripresa, con un bel pallonetto dal limite, su perfetto lancio di Rivaldo. Lo stesso Marotta si mette in evidenza con efficaci movimenti e due assist non sfruttati da Caputo e Defendi, e con un altro tiro deviato da Zubikarai. Bene anche Rivas. E comunque un Bari che fa intravedere sempre maggiori potenzialit: armonico, compatto e veloce. MARCATORE Marotta al 24 s.t. BARI (4-3-3) Lamanna (dal 1 s.t. Zlamal); Masi, Borghese, Dos Santos, Masiello; Kopunek (dal 1 s.t. Scavone), Donati (1 s.t. Bellomo), Rivaldo (44 s.t. Hysenbelliu); Rivas, Marotta (33 s.t. Stoyan), Caputo (13 s.t. Grandolfo). All. Torrente. REAL SOCIEDAD (4-3-3) Zubikarai; Ros (dal 36 s.t. Estrada), Ansotegi, Mikel (dal 25 s.t. De La Bella), Cadamuro (dal 36 s.t. Labaka); Ruben Pardo, Elustondo (dal 1 s.t. Illarra), Aranburu (dal 20 s.t. Zurutuza); Sarpong, Ifran (dal 20 s.t. Llorente), Iker Hernandez (25 s.t. Prieto). All. Montanier. GROSSETO-REGGINA 4-1 GROSSETO (m.c.) Il Grosseto si presenta al proprio pubblico con una convincente vittoria ai danni della Reggina, con un primo tempo spumeggiante e un poker da grande: eurogol di Mancino, incornate di Gerardi e Sforzini e l'intelligente sinistro di Caridi. Nella ripresa i toscani falliscono la cinquina con un rigore sbagliato al 17' da Lupoli. Imballata la Reggina, che comunque in difesa ha bisogno di rinforzi. MARCATORI Gerardi (G) al 9', Sforzini (G) al 19', Viola su rigore (R) al 27', Caridi (G) al 38', Mancino (G) al 45' p.t. GROSSETO (4-4-2) Narciso; Formiconi, Bruscagin, Federici (dal 18' s.t. Iorio), Bianco (dal 38' s.t. Mancini); Mancino (dal 1' s.t. Asante), Crimi (dal 25' Ronaldo), Consonni (dal 1' s.t. Allegretti), Caridi (dal 10' s.t. Alfageme); Sforzini (dal 1' s.t. Lupoli), Gerardi (dal 16' s.t. Guidone). All. Ugolotti. REGGINA (4-4-2) Puggioni; Adejo, Giosa (dal 1' s.t. Cosenza), Marino, Rizzato (dal 35' s.t. Ruggeri); Castiglia (dal 23' Barill), Viola, Rizzo (dal 1' s.t. De Rose), Missiroli (28' Bombagi); Ceravolo (1' s.t. Campagnacci), Bonazzoli. All. Breda. JUVE STABIA-FONDI 4-0 GUBBIO (Pg) (eu.gri.) Un pareggio e quattro vittorie, 17 gol fatti e 3 subiti: la Juve Stabia ha chiuso il ritiro con un convincente poker al Fondi (Seconda): in gol anche Danilevicius. Espulso Mbakogu per fallo a gioco fermo. MARCATORI Danilevicius al 24 p.t.; Raimondi al 20, autorete di Palombo al 32, Savio al 37 s.t. JUVE STABIA (4-1-4-1) Seculin; Baldanzeddu, Molinari, Scognamiglio, Biraghi (dal 31 s.t. Zito); Danucci; Erpen (18 s.t. Dicuonzo), Cazzola (25 s.t. Di Tacchio), Mezavilla (1 s.t. Savio), Raimondi (21 st Mbakogu); Danilevicius. All. Braglia. FONDI (4-4-2) Gasparri (dal 1 s.t. Mezzacapo); Pacini (dal 35 s.t. Mannino), Palumbo, Gigli, Iovinella; Chiarini, Vaccaro (dal 35 s.t. Alleruzzo), Cucciniello (dal 24 s.t. Rossini), Bennardo (dal 1 s.t. Finocchiaro); Bernasconi, Castiello (dal 35 s.t. Marinucci). All. Parisella-Marini. TRIANGOLARE ASCOLI PENNA SAN GIOVANNI (Mc) (p.e.) LAscoli per superare la delusione per la penalizzazione sceso in campo in un torneo, prima contro la Faleriense (4-0 con due reti di Faisca, una di Beretta e Pederzoli) e poi contro la Maceratese (1-0 autorete di Troli). Oggi la squadra torna alle 17 in citt. ASCOLI Prima partita (4-1-4-1) Guarna; Gazzola, Faisca, Peccarisi, Ciofani; Pederzoli; Beretta, Di Donato, Sbaffo, Capece; Romeo. ASCOLI Seconda partita (4-1-4-1) Guarna; Gazzola (dal 20 Pasqualini), Faisca, Peccarisi (dal 20 Scognamiglio), Ciofani; Pederzoli; Beretta, Di Donato, Sbaffo (dal 20 Marchionni), Parfait; Romeo (dal 20 De Iulis). All. Castori. LE PARTITE DI OGGI Omegna-Torino (ore 17.30), Olympia Agn.-Gubbio (16.45), Agropoli-Nocerina (20.30), triangolare a Sal con Brescia, Feralpi e Lumezzane (20), Vigor Lamezia-Crotone (19), Viareggio-Empoli (20.30) e Carrarese-Livorno (20.45).

S
Unimmagine della curva del Bentegodi: la stagione scorsa, in Prima divisione, il Verona in casa ha avuto una media di 11.363 spettatori LIVERANI

Amore e fiducia Verona fa il boom senza gli acquisti


Venduti 5.000 abbonamenti E il mercato non iniziato...
GIANLUCA VIGHINI VERONA

potrebbero incrementare nonostante si giochi al sabato e ci siano le dirette tv.


Tessera del tifoso Altra considerazione: Verona ha appoggiato in massa l'iniziativa della tessera del tifoso che quest'anno la societ ha deciso di stampare in proprio. Tessera che ha un titolo emblematico: Non vi lasceremo mai, una sorta di You'll never walk alone che i tifosi del Verona hanno adottato seguendo la squadra in 5 mila a Busto Arsizio nel playout per non andare in C2, cos come a Salerno per l'ultima finale playoff per la B. Le attese di Mandorlini Tutto

ANTICIPI E POSTICIPI

Cosa serve per scaldare una piazza? I colpi di mercato? I grandi nomi? O pi semplicemente basta l'amore incondizionato? Verona, stadio Bentegodi, sportello numero 1. Da sei giorni, da quando cio iniziata la campagna abbonamenti dell'Hellas, qui c' una fila interminabile di gente. Tifosi del Verona in coda per rinnovare la tessera. Sei giorni e oltre 5 mila abbonamenti. Basta questo dato per rispondere alla domanda iniziale. A Verona non c' bisogno di acquistare Messi per fare abbonamenti. Basta la fiducia in una societ sana e con un progetto ben saldo in testa. Il resto lo ha fatto la pro-

mozione in serie B, propellente per una tifoseria tutta unita attorno allallenatore Mandorlini e la sua squadra. E poco importa che non siano ancora stati fatti acquisti importanti.
Basta la fede Eravamo 10 mila

Samp-Padova di gioved 25 la prima partita


La Lega di B ha fissato il programma dei primi anticipi e posticipi (tutti alle ore 20.45): 1 GIORNATA Gioved 25: Sampdoria Padova. Venerd 26: VeronaPescara. 2 GIORNATA Mercoled 31: Torino Cittadella. 3 GIORNATA Sabato 3 settembre: RegginaGrosseto. Domenica 4: Brescia Empoli (ore 12.30) e Torino Varese. 4 GIORNATA Venerd 9: PadovaBari. Luned 12: EmpoliSampdoria. 5 GIORNATA Venerd 16: Verona Padova. Luned 19: Torino Brescia. 6 GIORNATA Venerd 23: VicenzaLivorno. Luned 26: EmpoliReggina.

SAMPDORIA 11.000 TORINO 6.500 VERONA 5.000 PADOVA 3.800 REGGINA 3.500 GUBBIO 2.600 PESCARA 2.500 MODENA 2.100 VICENZA 1.900 CROTONE 1.200 VARESE 1.200 BARI 1.100

abbonati in serie C spiega il sindaco Flavio Tosi vuol dire che noi andiamo allo stadio a prescindere dalle categorie e dai giocatori. E' un atto di fede, senza una ragione che non sia quella dell'amore di questa citt per la squadra. Anche nella scorsa stagione i dati raccontano di una citt stretta attorno allHellas: 11.363 spettatori di media a partita per 94.882 euro d'incasso, prima societ della Lega Pro (secondo il Foggia con 6.770 spettatori e 87.189 euro). Dati che quest'anno si

questo non significa che la squadra rester cos com': per ora sono arrivati alcuni giovani e sono rientrati dai prestiti Gomez e Pugliese. Mandorlini si aspetta rinforzi, almeno tre e di esperienza. La B spiega un campionato lungo e difficile. I ragazzi che sono con me ormai da otto mesi hanno lavorato benissimo in ritiro e chiedere rinforzi potrebbe essere anche ingiusto nei loro confronti, ma se vogliamo veramente che il Verona sia competitivo necessario avere qualche ritocco. Ma una certezza comunque Mandorlini ce lha: Questo pubblico fantastico che mi ha fatto scordare in fretta la Champions League che dovevo giocare con il Cluj e le amarezze dopo le polemiche di questa estate.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA STORIA COME RIPARTE UNA GRANDE RETROCESSA IN PRIMA DIVISIONE

Triestina, le bandiere del rilancio


Princivalli titolare, Godeas capitano: la squadra nelle mani dei senatori cresciuti in citt
LUCA BIANCHIN

I NUMERI

4
5

MERCATO COSI IN B E LEGA PRO

teo Scozzarella, centrocampista della Juve Stabia.


Fischi e applausi Princivalli, cen-

Nicola cresciuto in citt e ha un bar in via San Nicol, in pieno centro: 100% triestin. Denis invece mezzo isontino: nato a Cormons, in provincia di Gorizia, vive a Medea ma a Trieste ha fatto (anche) le giovanili. La Triestina domenica ha giocato la prima partita della stagione: 2-0 in Coppa Italia al Voghera, che gioca in rossonero ma non il Milan. Migliori in campo Princivalli, il Nicola del bar, e Denis Godeas: due veterani, un po amati e un po contestati, ma soprattutto due triestini a Trieste. Non era scontato: in Lega Pro ci sono pochissimi giocatori nati in citt e anche tra A e B non si va oltre Mat-

trocampista con sinistro quattro stelle, ha una spiegazione: Il fallimento della Triestina nel 1994 ha cancellato il settore giovanile. Da qui esce un giocatore ogni cinque anni: prima di me cera Tonetto, nato nel 74, io sono del 79, Scozzarella addirittura dell88. Princivalli ha 31 anni, ma per il calcio come se ne avesse 30: lo scorso anno stato messo fuori rosa e non ha giocato praticamente mai. Normale che, tra alti e bassi, in citt non sia amatissimo. I tifosi lo hanno criticato spesso, anche se questanno un miglioramento sembra possibile: Non mi mai importato dei fischi, so di poter conquistare tutti dice Nicola e dopo la partita col Voghera lo stadio ci ha applaudito.
Lo storico dellarte La coppia

Nicola Princivalli, 31 anni LAPRESSE

cata: nel girone B della Prima divisione, con Spezia, Frosinone, Cremonese, Barletta e non solo, la vita sar complicata. Princivalli gradirebbe riscattarsi e laurearsi in Storia dellarte: mancano quattro esami pi la tesi. Godeas invece appena tornato capitano (Ma so che Nicola ci tiene e noi siamo amici, decider lallenatore a inizio stagione) e a 36 anni punta a tornare in doppia cifra: lultima volta che ha superato i 10 gol eravamo nel 2008, e lui col Mantova arriv a 28.
Il capitano Adesso pensa a chiudere la carriera a Trieste: Mi piacerebbe, con tutti i giovani che ci sono in questa squadra sembro il nonno. Obiettivi? Nessuno, ci alleniamo assieme da troppo poco. La sensazione che molto dipenda da lui e dallamico Nicola. A Trieste in fondo ci credono: il gruppo Godeas e Princivalli fora dai baloni, aperto su facebook oltre un anno fa, non arrivato a 50 iscrizioni.

Ascoli e Reggina Ecco due rinforzi


BINDA-DANGELO

gli acquisti tra i 19 giocatori convocati dalla Triestina per la gara di Coppa Italia contro il Voghera. Sono tutti giovani: Izzo, De Vena, Pezzi, Miani e Mannini

i gol di Godeas la stagione scorsa in 33 partite con la Triestina. Invece Princivalli, pur sotto contratto, non ha mai giocato (solo in Primavera)

Altro rinforzo per lAscoli, che per affrontare un campionato in salita (gi 7 i punti di penalizzazione), dopo Andelkovic (Palermo), ha preso Papa Waigo dalla Fiorentina (ex Grosseto): il prossimo potrebbe essere lo svincolato Gorzegno (ex Empoli). La Reggina vicina a DAmbrosio della Triestina (in cambio del prestito di Camilleri) ma non ad Altinier (Portogruaro), sul quale s buttato il Modena, ma occhio al possibile blitz dello Spezia. La Nocerina ha chiesto Pedrelli al Benevento: in cambio Petrilli? Il Crotone potrebbe riprendere Mazzotta dal Lecce.
Prima divisione A Frosinone in arrivo Stefani (ex Cremonese) dalla Reggiana in cambio di Tavares. Il Portogruaro potrebbe riprendere Cristante, gi in granata, mentre quando parte Altinier si punta su Curiale (Crotone). Il Foggia vicino a Lauria, che ha rescisso con il Lumezzane. Ripa (Nocerina) sempre pi vicino allAvellino. Infine lAlessandria che, nonostante la batosta della Disciplinare, piazza un gran colpo: preso Fanucchi (ex Pisa) dallEmpoli. Serie D Il nuovo Cosenza dovrebbe ripartire dalla serie D, con Stefano Fiore responsabile dellarea tecnica ed Enzo Patania allenatore.
RIPRODUZIONE RISERVATA

con Godeas, in effetti, promette bene anche se la stagione della Triestina si prevede compli-

Denis Godeas, 36 anni LAPRESSE

RIPRODUZIONE RISERVATA

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

WORLD DREAM CUP IL TORNEO VIRTUALE DELLA GAZZETTA

Via agli ottavi Oggi grande sfida Italia-Germania


I campioni uscenti della Spagna alle prese con lInghilterra Partite abbordabili per Brasile, Olanda e Uruguay
MARCO GENTILI

IL CAMMINO VERSO LA FINALE

Ci siamo: dopo oltre una settimana di gironi eliminatori, la Dream Cup ha gi emesso i suoi verdetti. E adesso si fa sul serio, con gli ottavi di finale a eliminazione diretta, che cominciano oggi (e saranno visibili su Gazzetta Tv).
Le conferme Uruguay e Brasile hanno vinto a mani basse i rispettivi gironi: tre vittorie su tre partite e un bellissimo calcio giocato. La Celeste ha

Attenzione a Croazia e Camerun, le outsider della Dream Cup


una grande variet di soluzioni offensive, mentre i verdeoro hanno in Pato (4 gol allattivo) il capocannoniere della manifestazione e luomo pi in forma del torneo. Dal canto suo anche il Portogallo ha vinto il proprio girone (lo stesso

dellItalia) grazie alla difesa di ferro, capace di non subire nemmeno una rete. Per non parlare dellArgentina, che ha impressionato per il suo cinismo offensivo.
LItalia Gli azzurri, secondi solo per differenza reti, hanno fatto il loro dovere, vincendo con Cina e Russia e pareggiando solo con i portoghesi. Adesso dovranno vedersela con la Germania, seconda alle spalle delle Francia e squadra che non sta attraversando un momento di forma particolar-

mente brillante.
Sorprese e delusioni Nella rosa delle qualificate agli ottavi, la grande che ha destato la peggiore impressione senza dubbio lInghilterra di Fabio Capello, qualificatasi per il rotto della cuffia e dopo prestazioni piuttosto modeste. Da tenere docchio, come potenziali sorprese, la Croazia del capocannoniere Ivica Olic, e il Camerun di Samuel Etoo, arrivate seconde nei rispettivi raggruppamenti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIRONE F CAPOLAVORO DI BENZEMA, LA COREA DEL SUD TORNA A CASA

LALTRA GARA I TEDESCHI TERMINANO AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

La Francia prima Adesso lostacolo si chiama Croazia


La squadra di Blanc batte gli asiatici e passa il turno dalla porta principale
FRANCIA SUD COREA
PRIMO TEMPO 1-0 MARCATORE Benzema al 8 p.t. FRANCIA (4-2-3-1) Lloris; Abidal, Mexes, Rami, Sagna; Diarra, M'Vila; Nasri (Malouda dal 21 s.t.), Gourcuff, Ribery, Benzema. ALLENATORE Blanc PANCHINA Mandanda, Reveillere, Clichy, Valbuena, Menes, Hoarau. SUDCOREA (4-2-3-1) J.S.Ryong; Cha Du Ri, K.Tae Hwi, L.J.Soo, L.Y.Pyo; Y.Bit Ga Ram, Ki; Park, L.Chung Yong (Koo Cha Jul dal 39 s.t.), Y.Ki Hum; S.H.Min (Park Chu Young dal 1 s.t.). ALLENATORE Cho Kwang-Rae PANCHINA Kim J.Dae, H.Jae Won, Choi Hyo Jin, Kim Bo Kyung. AMMONITI Nessuno ESPULSI Nessuno
NOTE Corner 3-2, in fuorigioco 4-0, recuperi 3 nel s.t.

1 0

Karim Benzema, 23 anni, attaccante della Francia AFP

Daccordo, lavversario di giornata non sar stato irresistibile (basti pensare che Lloris non ha mai dovuto compiere una parata degna di questo nome per tutto lincontro), ma la Francia dei ragazzini terribili vince il girone della Dream Cup di fronte alla Germania e d spettacolo contro la Corea del Sud, a dispetto di un punteggio che sarebbe potuto essere pi rotondo. Pronti, via: bastano otto minuti di gioco e arriva subito il gol del vantaggio. E che gol! Cross in rabona di Ribery che vince un contrasto allaltezza della linea del fondo, e rete di rapina di Benzema. La Francia inarrestabile, con Gourcuff libero di svariare sulle due fasce e dispensare assist e palloni pericolosissimi. Un suo cross proveniente dalla sinistra (al minuto 16) mette in moto Benzema, che di testa sfiora il raddoppio, con il portiere coreano costretto a deviare in corner con grande fatica. Il monologo dei Bleus prosegue anche nella ripresa, al cospetto di una Corea del Sud che assiste da spettatrice inerte: al 4 Gourcuff, imbeccato da Benzema, coglie lesterno della rete, e 20 minuti dopo lo stesso centrocampista, su suggerimento di Malouda, a sbagliare clamorosamente una deviazione di testa sottomisura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Germania svogliata Contro il Belgio non va oltre il pari


I diavoli rossi non impressionano ma passano il turno: per loro c lArgentina
GERMANIA BELGIO
PRIMO TEMPO 0-0 GERMANIA (4-2-3-1) Neuer; Lahm, Mertesacker, Friedrich, Boateng; Schweinsteiger, Khedira; Muller, Ozil, Podolski (Marin dal 28 s.t.); Klose (Gomez dal 18 s.t.). ALLENATORE Lw PANCHINA Wiese, Riether, Gotze, Bender, Cacau. BELGIO (4-3-3) Bailly; Alderweireld, Kompany, Vertonghen, Vermaelen; Defour (Martens dal 22 s.t.), Fellaini, Witsel; Hazard, Dembel (Chadli dal 13 s.t.), Lukaku (Ogunjimi dal 30 s.t.). ALLENATORE Leekens PANCHINA Gillet, Vanden Borre, Vleminckz, Simons. AMMONITI Klose (G) ESPULSI Nessuno
NOTE Corner 0-2, in fuorigioco 0-1. Recuperi 3 nel s.t.

0 0

Manuel Neuer, 26 anni, portiere della Germania LIVERANI

La Germania doveva vincere e sperare che la Francia inciampasse contro la Corea del Sud, per conquistare nuovamente il primato nel girone. Il modesto pareggio contro il Belgio ha fatto s che la squadra di Lw conoscesse il proprio destino ancor prima della vittoria francese contro la Corea. Agli ottavi, con i tedeschi secondi nel girone, sar di nuovo Germania-Italia, forse la pi classica delle classiche del calcio mondiale. La nazionale tedesca, a dire il vero, non ha provato nemmeno pi di tanto a vincere questa gara, e si sveglia solo nella ripresa: al 4 Muller crossa per la testa di Klose che per spara alto. Ma il Belgio a sfiorare il clamoroso vantaggio: al 6 una millimetrica punizione di Witsel indirizzata alla base del secondo palo costringe Neuer a una parata da grande campione. Gli attaccanti tedeschi nono sono in giornata, e si vede: Podolski non riesce mai ad arrivare alla conclusione, e viene sostituito con Marin sperando di sparigliare le carte nella difesa belga. Compito fallito: la gara finisce senza reti e tra gli sbadigli. Alla fine passa anche il Belgio, come una delle migliori terze: lavversario agli ottavi, lArgentina di Leo Messi, sulla carta quasi insuperabile.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

GIRONE E LA SVEZIA PERDE 2-0 MA SI QUALIFICA COME MIGLIORE TERZA

Torres&Busquets Cos la Spagna vola al primo posto


La squadra di Del Bosque in forma: un gol per tempo e tante occasioni
SPAGNA SVEZIA
PRIMO TEMPO 1-0 MARCATORI F.Torres dal 41 p.t., Busquets al 19 s.t. SPAGNA (4-4-2) Casillas; S.Ramos, Puyo, Pique, Capdevila; S.Busquets, X.Alonso, Xavi (Fabregas dal 34 s.t.), Iniesta (D.Silva dal 21 s.t.); F.Torres (Pedro dal 15 s.t.), D.Villa. (Reina, Marchena, Albiol, Mata, Llorente) ALLENATORE Del Bosque SVEZIA (4-2-3-1) Isaksson; Lustig, Antonsson, Majstorovic, Safari; Sven (Granqvist dal 43 s.t.)sson (Kallstrom dal 15 s.t.), Wernbloom (Elm dal 25 s.t.); Elmander, Tovonen, Bejrami; Ibrahimovic. (Wiland, Antonsson, Rosenberg). ALLENATORE Hamren AMMONITI Nessuno ESPULSI Nessuno
GDS

2 0

Fernando Torres, 27 anni, attaccante della Spagna AP

NOTE Corner 2-0, in fuorigioco 0-0. Recuperi 3 nel s.t.

I campioni uscenti liquidano con un gol per tempo la pratica Svezia e passano come primi nel girone. Lo scialbo pareggio senza reti allesordio con la Svizzera non cancella un girone eliminatorio in cui la squadra di Del Bosque ha messo in mostra un gioco convincente, capace di creare grossi pericoli allavversario non solo con gli attaccanti, ma anche con tutta la linea di centrocampo. All8 Spagna pericolosa con una combinazione in profondit Villa-Xavi-Torres, parata da Isaksson. Al 41 il gol che sblocca la gara: Sergio Ramos imbecca in verticale Fernando Torres che, dai 16 metri, non sbaglia. Allo scadere sui piedi di Ibrahimovic capita la ghiotta occasione per pareggiare, ma il fuoriclasse del Milan angola troppo la sua conclusione. La ripresa sempre di marca iberica: al 14 Sergio Busquets serve Iniesta, la cui bordata esce a lato di pochissimo. Cinque minuti dopo il gol che chiude la gara: cross di Xavi e testa dellottimo Busquets che raddoppia. Alla fine a gioire sono anche Ibrahimovic e compagni: la Svezia perde, ma si qualifica agli ottavi come una delle migliori terze classificate.
RIPRODUZIONE RISERVATA

8
4 RETI Olic (Croazia), Pato (Brasile) 3 RETI Benzema (Francia) 2 RETI Cassano e Pazzini (Italia), Cavani (Uruguay), Dos Santos (Messico), Ibrahimovic (Svezia), Messi (Argentina), Novakovic (Slovenia), C.Ronaldo (Portogallo), Xavi (Spagna). 1 RETE Aguero (Argentina), Arshavin, Bilyaletdinov e Dzagoev (Russia), Busquets e Fabregas (Spagna) Culina (Australia), Eto'o Camerun) Forlan (Uruguay), Robben e Van Persie (Olanda), Nani, Quaresma e Meireles (Portogallo), Lucio e Kak (Brasile).

la guida con Uruguay e Repubblica Ceca

TUTTI In campo alle 12 I GOL

Oggi iniziano gli ottavi di finale della Dream Cup, che dureranno fino a sabato 13 agosto. Saranno in campo alle 12 Uruguay e Repubblica Ceca, mentre alle 16 giocheranno Germania e Italia. Oggi in campo Uruguay-Repubblica Ceca (ore 12) Uruguay (4-3-3) Muslera; A.Pereira, Lugano, Godin, Fucile; Gargano, Perez, M.Pereira; Suarez, Forlan, Cavani. Rep. Ceca (4-1-3-2) Cech; Pospech, Sivok, Hubnik, Kadlec; Hubschman; Plasil, Polak, Rosicky; Necid, Baros. Germania-Italia (ore 16) Germania (4-2-3-1) Neuer; Lahm, Mertesacker, Friedrich, Boateng; Schweinsteiger, Khedira; Muller, Ozil, Podolski; Klose. Italia (4-3-1-2) Buffon; Maggio, Ranocchia, Chiellini, Balzaretti; Montolivo, Pirlo, De Rossi; Cassano; Rossi, Pazzini. Le gare di domani Francia-Croazia (ore 12) Francia (4-2-3-1) Lloris; Abidal, Mexes, Rami, Sagna; Diarra, M'Vila; Nasri, Gourcuff, Ribery, Benzema. Croazia (4-4-2) Pletikosa; Corluka, Krizanac, Simunic, Pranjic; Srna, Vukojevic, Modric, Rakitic; Olic, Petric. Portogallo-Slovenia (ore 16) Portogallo (4-3-3) Eduardo; J.Pereira, Carvalho, B.Alves, F.Coentrao; J.Mutinho, Pepe, R.Meireles; Nani, H.Almeida, Cristiano Ronaldo. Slovenia (4-4-2) Handanovic; Brecko, Cesar, Suler, Jokic; Birsa, Bacinovic, Kirm, Ilicic; Novakovic, Matavz. Le date Oggi iniziano gli ottavi di finale: si sono qualificate Germania, Italia, Uruguay, Francia, Croazia, Portogallo, Brasile, Camerun, Olanda, Argentina, Spagna e Inghilterra, a cui vanno aggiunte le quattro migliori terze classificate (Repubblica Ceca, Slovenia, Svezia e Belgio). I quarti si giocano il 16 e 17 agosto, mentre le semifinali saranno il 18 e 19. Sabato 20 in programma la finale. Il software La World Dream Cup un torneo virtuale che viene giocato utilizzando Fifa 11 della Ea Sports, videogioco leader nelle simulazioni calcistiche, in modalit CPU contro CPU. A breve, verr lanciata la versione 12 del celebre gioco. Tra le innovazioni, il Player Impact Engine (che fornisce interazioni reali nellimpatto fisico tra giocatori), e il Precision Dribbling, che fornisce agli attaccanti una fedele risposta al comando e al tocco.

Gazzetta.it
OGGI ALLE 11 MARCO MATERAZZI COMMENTA LA FASE A GIRONI DELLA DREAM CUP SU GAZZETTA TV

LALTRA GARA LATTACCANTE AFFIANCA PATO NELLA CLASSIFICA DEI CANNONIERI

Olic il principe dei goleador: la Croazia passa


Le parate di Benaglio limitano il passivo La Svizzera fuori dalla Dream Cup
CROAZIA SVIZZERA
PRIMO TEMPO 2-0 MARCATORI Olic (C) al 18 e 45 p.t., Frei (S) al 20 s.t.

2 1

La fase a gironi della Dream Cup appena terminata, e la manifestazione gi proiettata nel clima degli ottavi di finale, le prime gare a eliminazione diretta. E su Gazzetta.it gi tempo dei primi bilanci: oggi alle 11 il campione del mondo 2006 ed ex difensore dellInter Marco Materazzi, intervistato da Andrea Elefante, veste i panni del commentatore e analizza la prima fase della competizione virtuale organizzata dalla Gazzetta. Il calcio giocato per non si ferma: anche oggi sul nostro sito potrete vedere i due ottavi di finale in programma: alle 12 Uruguay-Repubblica Ceca, alle 16 Germania-Italia. E per tutti coloro che si fossero persi qualcosa, su Gazzetta Tv possibile vedere gli highlights e le azioni salienti di tutte le gare della Dream Cup disputate nei giorni scorsi.

CROAZIA (4-4-2) Pletikosa; Corluka, Krizanac, Simunic, Pranjic; Srna, Vukojevic (Kranjcar dal 10 s.t.), Modric, Rakitic; Olic (Bilic dal 13 s.t.), Petric (Eduardo dal 29 s.t.). ALLENATORE Bilic PANCHINA Runjie, Lovren, Pokrivac, Leko, Strinic. SVIZZERA (4-4-2) Benaglio; Lichtsteiner, Senderos, Djorkou, Ziegler; Behrami, Dzemaili (Fernandes dal 35 s.t.), Inler, Barnetta; Frei, Derdiyok (Streller dal 25 s.t.). ALLENATORE Hitzfeld PANCHINA Wolfli, Grichting, Shaquiri, Xhaka, Emeghara AMMONITI Nessuno ESPULSI Nessuno
NOTE Corner 1-2, in fuorigioco 0-0, recuperi 2 nel s.t.

Lesultanza di Ivica Olic, 31 anni: per lui 4 gol in Dream Cup AP

Ogni volta che segna lui, la Croazia vince e convince. Ivica Olic, nonostante non si pi un ragazzino di primo pelo, il grande trascinatore della nazionale di Bilic. Per lui allattivo gi quattro reti in Dream Cup (che ne fanno il capocannoniere, insieme al brasiliano Pato), che regalano alla Croazia la qualificazione agli ottavi di finale. Lultimo impegno contro una modesta Svizzera stato allaltezza delle aspettative: croati che hanno fatto la partita dal primo allultimo minuto, e hanno chiuso la pratica nella prima frazione grazie alla doppietta dellattaccante pi rappresentativo. L1-0 arriva a 18, grazie al clamoroso errore di Dzemaili e Senderos, che in fase di disimpegno regalano ad Olic un pallone facile facile da buttare in porta. E poco prima del fischio di fine frazione, arriva il raddoppio: cross di Rakitic nella prateria della difesa elvetica, e destro preciso a incrociare del solito Olic. Nella ripresa arriva anche il gol della bandiera (e primo di questa Dream Cup) segnato dalla Svizzera con Frei, ma sempre Croazia: al 25 Benaglio costretto a compiere il miracolo su Bilic, Petric non per abile a ribattere in rete da due passi e si mangia un gol che sembrava fatto. Un errore che per non incide su una gara il cui destino era scritto da tempo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

gironeA
Olanda Uruguay Slovenia Turchia Uruguay Turchia Olanda Slovenia Olanda Turchia Uruguay Slovenia CLASSIFICA Uruguay Olanda Slovenia Turchia 0-2 2-0 1-0 2-0 0-0 1-0

gironeB
Italia Russia Portogallo Cina Italia Portogallo Russia Cina Italia Cina Portogallo Russia CLASSIFICA Portogallo Italia Russia Cina 3-2 3-0 0-0 2-1 2-0 2-0

gironeC
Inghilterra Australia Brasile Messico Brasile Inghilterra Messico Australia Brasile Australia Inghilterra Messico CLASSIFICA Brasile Inghilterra Messico Australia 0-0 2-1 1-0 2-1 4-1 2-0

gironeD
Argentina Rep. Ceca Usa Camerun Rep. Ceca Camerun Argentina Usa Argentina Camerun Usa Rep. Ceca CLASSIFICA Argentina Camerun Rep. Ceca Usa 1-0 0-1 0-0 1-0 1-1 0-1

gironeE
Spagna Svizzera Croazia Svezia Svizzera Svezia Spagna Croazia Spagna Svezia Croazia Svizzera CLASSIFICA Spagna Croazia Svezia Svizzera 0-0 2-0 0-3 3-0 2-0 2-1

gironeF
Germania Sud Corea Francia Belgio Germania Francia Sud Corea Belgio Germania Belgio Francia Sud Corea CLASSIFICA Francia Germania Belgio Sud Corea 2-0 1-1 0-1 1-1 0-0 1-0

Pt G V N P Gf Gs 9 3 3 0 0 4 0 4 3 1 1 1 4 2 3 3 1 0 2 2 3 1 3 0 1 2 0 3

Pt G V N P Gf Gs 7 3 2 1 0 5 0 7 3 2 1 0 5 2 3 3 1 0 2 4 6 0 3 0 0 3 1 7

Pt G V N P Gf Gs 9 3 3 0 0 7 2 4 3 1 1 1 2 1 3 3 1 0 2 3 5 1 3 0 1 2 2 6

Pt G V N P Gf Gs 7 3 2 1 0 3 1 5 3 1 2 0 2 1 4 3 1 1 1 1 1 0 3 0 0 3 0 3

Pt G V N P Gf Gs 7 3 2 1 0 5 0 6 3 2 0 1 4 4 3 3 1 0 2 3 4 1 3 0 1 2 1 5

Pt G V N P Gf Gs 7 3 2 1 0 3 1 6 3 2 0 1 2 1 3 3 0 3 0 2 2 1 3 0 1 2 1 4

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

CICLISMO ALLA SCOPERTA DEL GIOVANE RIVELAZIONE


re in Slovacchia, che differenza fa?.
Vince da velocista e da finisseur, vince anche in salita, vince perfino le corse a tappe. Ma che corridore ?

IN 2 ANNII 16 CENTRI
Pro nel 2009 con il Dukla Trencin (team Continental), Peter Sagan alla seconda stagione in maglia Liquigas. Finora ha gi vinto 19 corse 2009 3 VITTORIE Gp Mikolasek e 2 tappe al Mazovia Tour 2010 5 VITTORIE Due tappe alla Parigi-Nizza, una al Giro di Romandia, due al Giro di California 2011 11 VITTORIE Tre tappe e classifica finale al Giro di Sardegna, una tappa al Giro di California, due tappe al Giro di Svizzera, campionato slovacco, due tappe e classifica finale al Giro di Polonia. Questanno ha centrato anche 5 secondi e 4 terzi posti.

PRESO LIRIDATO 2010

Bmc, super team A fianco di Evans arriva Hushovd


Un altro campione del mondo, il terzo di fila, arriva alla Bmc, che sta diventando sempre pi un super team. Dopo Alessandro Ballan (iridato 2008) e la maglia gialla Cadel Evans (2009), la squadra californiana ha ingaggiato il norvegese Thor Hushod, 33 anni, vincitore del Mondiale 2010, 63 vittorie fra cui 9 tappe al Tour (2 questanno). Hushovd lascia la Garmin Cervelo per un contratto che lo lega alla Bmc fino al 2014. Intanto il team di Ochowitz sempre in pole position per prendere Philippe Gilbert, qualora il belga re delle classiche riesca a svincolarsi dallOmega Pharma dopo la fusione con la Quick Step.

Sono il primo a sorprendermi delle mie vittorie. Non mi aspettavo di vincere il Giro di Polonia, non osavo farlo neanche in sogno. Dopo il Giro di Svizzera non ho pi corso, solo un ritiro in montagna. In Polonia pensavo di fare qualche tappa, neanche di vincerla. E invece ho cominciato a vincerne una, poi unaltra, poi a lottare per la classifica, fino a vincerne due: generale e a punti. Faccio cos: prima provo a tenere duro, poi provo a stare davanti, infine provo a vincere.

SAGAN
Il ragazzo dellEst che sogna la Roubaix
Lo slovacco della Liquigas non finisce di stupire: Io ci provo sempre. Il pav fa per me. E un giorno vincer
MARCO PASTONESI

Le dispiaciuto non correre il Tour de France?

Ma no, davanti ne ho ancora tanti, magari avrei rischiato di ritirarmi. E ritirarmi non mi piace.
Per far la Vuelta.

Meno responsabilit e aspettative che al Tour. Lideale. Prover a tenere duro, poi prover a stare davanti, infine prover anche a... E c anche Vincenzo Nibali: lui ha aiutato me a vincere il Giro di Polonia, io aiuter lui a rivincere la Vuelta.
Sagan, il Mondiale di Copenhagen sembra disegnato per lei.

ENECO TOUR 1 TAPPA

A Greipel la volata Phinney resta leader


(ni.li.) Settima vittoria stagionale per il tedesco Andre Greipel. Il 29enne dellOmega Pharma-Lotto si imposto in volata sul traguardo della Oosterhout-Sint Willebrord (Olanda), battendo il russo Galimzyanov, lamericano Farrar, gli olandesi Bos e Veelers e il norvegese Boasson Hagen. Taylor Phinney, vincitore luned del cronoprologo, ha chiuso 7 davanti a Selvaggi, dopo aver lanciato lo sprint, e ha conservato la maglia di leader, con 7" su Boasson Hagen e 8" su Millar. La tappa stata caratterizzata da diverse cadute: lultima, poco prima dellultimo chilometro, ha tagliato in due il gruppo, lasciando a giocarsi il successo una quindicina di corridori, con Greipel primo in rimonta. Da segnalare la lunga fuga che ha visto tra i protagonisti anche il campione italiano under 23 Matteo Trentin, al debutto tra i pro con la maglia della Quick Step, ripreso con i compagni di avventura a 12 km dallarrivo. Oggi 2 tappa, in Belgio, da Aalter ad Ardooie (173,7 km): diretta Eurosport dalle 14.30.
RIPRODUZIONE RISERVATA

il Terminator della bici. il Peter Pan del ciclismo. lEddy Merckx del Duemila. Peter Sagan, met slovacco e met italiano, cinque vittorie nel 2010, undici nel 2011 (lultima sabato: trionfo al Giro di Polonia). E mai una banale, normale, elementare. E il bello che Sagan ha soltanto 21 anni.
Peter, nato in bici?

E in Italia?

In Italia sto bene. E imparo a fare il corridore. A volte sento nostalgia di casa e ci torno appena posso Anche un anno fa dissero che il Mondiale faceva per me: non voglio pensarci fino al momento del via
PETER SAGAN 21 ANNI

Nato no, cresciuto s. Merito di una zia, la sorella di mia mamma. Prima ha fatto correre mio fratello Juraj, un anno dopo ha messo in bici anche me. Avevo 9 anni. Su una mountain bike, usata. Subito la prima corsa: siccome non cerano quelli della mia et, ho corso nella categoria superiore. Una gara di tre giorni. Il primo andata male: ho rotto il cambio, sono rimasto a piedi. Il secondo era una crono in salita: e lho vinta. Il terzo andata cos cos. Ma da l in poi, le ho vinte quasi tutte. Compreso il Mondiale juniores.

E su strada?

Anni dopo, ero nella categoria allievi. Prima non tanto bene, poi arrivato qualche piazzamento, finalmente una vittoria, e da l ho corso anche in Repubblica Ceca e in Austria. A me sempre piaciuta di pi la mountain bike rispetto alla strada: pi avventura, pi divertimento, pi spettacolo. E anche pi bici. Fra salti e incidenti, non so quante ne ho spaccate.

Met anno nella Marchiol, abitavo a San Don del Piave, vicino a Venezia. Un anno e mezzo nella Liquigas. E abito a Cimadolmo, vicino a Treviso. Io e Juraj: mangiare e dormire, lavare e cucinare. La mia specialit il risotto con i funghi. Ma non garantisco nulla. In Italia sto imparando a fare il corridore: la squadra, le corse, i viaggi, i ritiri, i raduni... Non basta pedalare. Anzi, pedalare la parte pi semplice del ciclismo. E poi ho imparato litaliano. In fretta. Ossessiono i miei compagni: come si dice questo?, che cosa vuole dire quello? E poi ascolto, sento, studio.
E adesso?

Peter Sagan nato a Zilina il 20/1/1990. Da junior stato iridato nella mtb e argento nel cross
BETTINI

Si diceva cos anche per il Mondiale di un anno fa, in Australia. Poi ho avuto problemi di stomaco e mi sono dovuto ritirare. E ritirarmi come ho detto non mi piace. Sar stata la stanchezza, o anche lo stress, o forse la pressione. Ho gi capito che il Mondiale una corsa strana: e non ci voglio pensare. Almeno fino al momento del pronti-via.
E neanche alla Roubaix vuole pensare?

Dopo il Giro di Polonia, ho chiesto di tornare per qualche giorno a casa, in Slovacchia, a Zilina, dove sono nato e sono cresciuto. Ho nostalgia della famiglia e degli amici. Fra raduni e corse, sto quasi sempre via di casa. Quel poco che mi rimane, che stia in Italia oppu-

A parole, la corsa perfetta per me: met strada e met da mountain bike, potenza e tecnica. Nel 2010 volevo vederla: tra sfortuna e forature, mi sono dovuto ritirare. E ritirarmi come le ripeto non mi piace. Nel 2011 volevo arrivare: ero pi preparato, di gambe e di memoria, e sono arrivato. Nel 2012 prover a tenere duro, poi prover a stare davanti, poi un giorno o laltro prover anche a vincerla.
Philippe Gilbert dice che lei va forte.

E sono le parole come quelle di Gilbert a farmi andare ancora pi forte.


RIPRODUZIONE RISERVATA

PORTOGALLO ANCORA A SEGNO IL NEOPRO VERONESE

IL FUNERALE
pi importante dei successi di Andrea. Mi aveva maledetto quando gli ho detto che saremmo venuti in Portogallo....
Verso Copenaghen Il decimo si-

Guardini a forza 10 Sei mesi fa questa non lavrei vinta


Il velocista della Farnese: In salita sto migliorando. Sono qui per far fatica, mi servir. Il Mondiale under 23? Magari!
PAOLO MARABINI

Migliaia a Treviso per lultimo addio a Pinarello


Migliaia di amici e appas sionati di ciclismo, o semplice mente concittadini, hanno segui to ieri nel Duomo (e nel sagrato) di Treviso, il funerale di Andrea Pinarello, lerede di una delle pi prestigiose aziende mondiali di bici morto mercoled (a 40 anni) dopo una corsa amatoriale per un colpo al cuore. A dargli lulti mo saluto, la moglie Gloria (incin ta) e i figli Matilde e Giovanna, pap Nane, mamma Ida, i fratelli Fausto e Carla. Per il mondo del ciclismo cerano Renato Di Roc co, presidente Federciclo, Mi chele Acquarone, direttore ge nerale del Giro dItalia , poi Erne sto Colnago, Echavarri, Unzue e i corridori amici Bugno, Basso, Lombardi, Bartoli, Pozzato e Bruseghin.

La volata di Andrea Guardini, 22 anni, al Giro del Portogallo SCANFERLA

Per sua stessa ammissione, sei mesi fa una corsa cos non lavrebbe mai vinta. Dopo 150 km belli tosti, Andrea Guardini ha firmato ieri la 5 tappa del Giro del Portogallo, da Oliveira do Hospital a Viseu, battendo in volata, per distacco, il portoghese Sergio Ri-

beiro (nuovo leader) e il francese Benjamin Giraud. E alla fine si battuto le mani. Perch sto facendo grandi progressi dice il 22enne neopro della Farnese-Neri, arrivato al decimo successo stagionale: plurivittorioso italiano 2011 . E poi ho rinunciato a corse pi alla mia portata, come il Polonia o il Danimarca, dove avrei avuto pi occasioni a disposizio-

ne, per venire a far fatica qui in Portogallo, dove di salite gratis, come le chiamo io, ce n uninfinit. Un po come il mese scorso al Giro dAustria: una breve gara a tappe dura, con tanta salita, non lideale per un velocista puro come me. Ma se voglio crescere e diventare competitivo ad alti livelli nelle corse che contano, mi rendo conto che devo lavorare sodo,

devo soffrire, come sto facendo qui: mettere insieme salite e chilometri, questo mi serve. E la vera vittoria, in questa tappa, stata arrivare a giocarmi la volata: poi l stata quasi una passeggiata. S, a inizio stagione una gara del genere non lavrei vinta proprio. Stiamo seminando per il futuro gli fa eco il suo mentore Luca Scinto : questo io lo considero il

gillo (non mi sarei mai immaginato di arrivare a tanto al primo anno da pro) anche una credenziale in pi da esibire sulla strada che porta a Copenaghen e al Mondiale under 23, prospettiva ventilata nei giorni scorsi dallo staff della Nazionale, visto che il Mondiale pro, per la sua lunghezza, proibitivo per il veronese di Colognola ai Colli. Molti mi dicono che ho tanto da perdere e poco da guadagnare ma per me una maglia azzurra va sempre onorata. A parte che credo anche di potermelo giocare, io un Mondiale su strada non lho mai corso, per cui a Copenaghen ci andrei di corsa. E sto faticando anche per quello.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

MOTOMONDIALE VERSO BRNO

Nel 2011
Tutti i recuperi di Valentino nelle prima parte della stagione

INFOGRAFICA LA GAZZETTA DELLO SPORT

Il re delle rimonte
GIOVANNI CORTINOVIS

Rossi ha scalato 49 posti in 10 gare


Il ducatista il pilota che ha guadagnato pi posizioni nei gran premi rispetto alle qualifiche
Malgrado la stagione deludente, Valentino Rossi in testa a una graduatoria di rendimento. Dalle statistiche risulta che il nove volte campione del mondo il pilota che ha guadagnato pi posizioni in gara rispetto al piazzamento ottenuto in qualifica nelle prime dieci gare stagionali. Facendo la somma delle posizioni guadagnate in ogni corsa il totale di 49.
Remuntada Il pesarese riuscito

Simoncelli ultimo: non mai riuscito a migliorare in corsa il risultato ottenuto in prova
Gli altri Tornando alla classifica

e domenica ha guadagnato 29 posizioni: il giapponese si migliorato in otto gare, non ha concluso in Catalunya, mentre in Germania ha conservato il 15o posto.
I leader In perfetta parit il bi-

Taccuino
SEI GIORNI ENDURO

Patente ritirata Micheluz non parte


(d.a.) Male lItalia alla Sei Gior ni Enduro di Kotka Hamina (Fin): al la fine del secondo giorno scivola ta al 13 posto a 1h45 dalla Finlan dia. Maurizio Micheluz (Fantic) non partito in quanto gli stata seque strata la patente per eccesso di ve locit, mentre Alex Salvini (Hu sqvarna) si ritirato per problemi elettrici al 2o giro. La tappa stata vinta dalla Finlandia davanti a Spa gna e Usa. Azzurri terzi di giornata (e undicesimi assoluti) nel trofeo Junior, dove si imposta la Francia che ha avvicinato la Svezia.

a rimontare ben sette posizioni in quattro gare: Spagna (da 12o a 5o), Gran Bretagna (da 13o a 6o), Olanda (da 11o a 4o) e Germania (da 16o a 9o). Segno che la combattivit e la grinta sono quelle di un tempo e quando si spegne il semaforo prevale la voglia di non arrendersi. Anche se, per correttezza, bisogna ricordare che talvolta ha guadagnato posizioni per le cadute di chi lo precedeva. Ma poich i campionati si vincono tagliando il traguardo, il primato di Rossi non merita di essere ridimensionato. A Brno, intanto, dove si corre domenica, pista che ama tantissimo (ci ho colto la prima pole, la prima vittoria e il primo Mondiale) Valentino spera di rosicchiare ancora qualcosa a chi davanti. Lavoreremo sullassetto con lobiettivo di ridurre il distacco sia nel fine settimana sia nei test di luned.

che tiene conto delle posizioni recuperate in gara rispetto a quelle del via, dietro Rossi c Toni Elias, capace di guadagnare 38 posizioni in otto gare ma anche di perderne due in Germania (da 14o a 16o): il suo saldo comunque +36 e risente di turni di prova disastrosi che lhanno visto quattro volte 17o, tre 16o e altre tre 14o. Terzo Hiroshi Aoyama, che tra sabato

LA CLASSIFICA
PILOTA POS. GUADAGNATE 1. VALENTINO ROSSI (Ducati) +49 2. TONI ELIAS (Honda) +36 3. HIROSHI AOYAMA (Honda) +29 4. NICKY HAYDEN (Ducati) +27 5. KAREL ABRAHAM (Ducati) +23 6. LORIS CAPIROSSI (Ducati) +19 7. ANDREA DOVIZIOSO (Honda) +11 8. ALVARO BAUTISTA (Suzuki) +10 9. HECTOR BARBERA (Ducati) +9 10. JORGE LORENZO (Yamaha) +6 11. DANIEL PEDROSA (Honda) +2 12. RANDY DE PUNIET (Ducati) +1 13. BEN SPIES (Yamaha) +1 14. CASEY STONER (Honda) 0 15. COLIN EDWARDS (Yamaha) 0 16. CAL CRUTCHLOW (Yamaha) -13 17. MARCO SIMONCELLI (Honda) -21

lancio tra posizioni guadagnate e perse firmato da Casey Stoner. Nelle prime dieci gare laustraliano stato pi bravo in gara che nelle prove ufficiali in Portogallo, Catalunya, Olanda e Usa, meno in Italia e Germania, dove tra sabato e domenica ha perso due posizioni. Meglio ha fatto laltro contendente al titolo Jorge Lorenzo, con un +6: ha rimontato posizioni tra qualifica e gara in sei corse (al Mugello il recupero migliore, da quinto a primo) e ne ha perse in tre (Portogallo, Olanda e Usa). Ancora meglio Andrea Dovizioso, capace di guadagnare 17 posti in 9 gare, anche se arretrato di 6 posizioni in Spagna (da 6o a 12o): totale +11.
Simoncelli Merita un discorso a parte Marco Simoncelli perch mai questanno riuscito a concludere le gare meglio di come si era classificato in prova: la sua perdita oscilla dalle 8 posizioni dellOlanda (da 1o a 9o) allunica del Qatar (da 4o a 5o), passando per le cinque della Catalunya (da 1o a 6o) e le tre della Francia (da 2o a 5o). In totale il saldo negativo di 21 posizioni. Ed ultimo in questa particolare classifica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CROSS FEMMINILE

Fontanesi vice iridata


Chiara Fontanesi (Yamaha YZ250 F) ha concluso domenica il Mondiale Cross femminile 2011 al secondo posto dietro la tedesca Steffi Laier, che ha ripetuto il suc cesso 2010. La Fontanesi ha vinto sei gare su 13.

TRICOLORE MONTAGNA

Sila: vince Bruccoleri


Luigi Bruccoleri (Osella) ha vinto domenica a Camigliatello Sila no (Cosenza) la Salita della Sila, no na prova del tricolore della Monta gna. Ha preceduto Leogrande (Glo ria) e Cassiba (Tatuus).

Valentino Rossi, 32 anni: terzo in Francia miglior risultato 2011 MEMEDIA

FORMULA 1 SCENARI FUTURI

Mondiale 2012: la Turchia tratta


Si discute con Ecclestone per salvare levento. India in ritardo?
Tra bozze, discussioni, compromessi, la Formula 1 non sa ancora il calendario del prossimo anno ma gi si discute di scenari futuri.
Ritorno Le buone prestazioni di Sergio Perez, 21 anni al debutto con la Sauber, sta facendo tornare di attualit la possibilit di un ritorno del GP del Messico nel calendario iridato: lultimo si disput nel 1992 e venne vinto da Nigel Mansell con la Williams. A spingere Do-

mit Slim, figlio di Carlos, luomo pi ricco del mondo e magnate delle telecomunicazioni: Stiamo studiando questa opportunit, ha ammesso Domit che membro della Fia. La gara potrebbe tornare a svolgersi sul circuito di Citt del Messico intitolato ai fratelli Pedro e Ricardo Rodriguez (con ingenti investimenti per adeguarlo alle normative internazionali) oppure su un inedito circuito cittadino a Guadalajara. Anche Jean Todt, in Messico la scorsa settimana, si espresso a favore del ritorno nel Mondiale.
Trattativa Intanto Ferruh Gundogan, direttore del Dipartimento di piccole e medie im-

Slim junior lavora per far rientrare il Messico nel giro iridato: c in lizza pure Guadalajara

prese presso la Camera di Commercio di Istanbul, ha rivelato che ci sono delle trattative in corso per salvare il GP di Turchia, escluso dallultima bozza del calendario 2012 dopo che era stato invece inserito in quella approvata il 3 giugno dal Consiglio Mondiale.
Allarme Si terr regolarmente

gari non sar tutto al 100% per quanto riguarda le tribune, ma paddock e pista sono gi quasi pronte. C qualche problema progettuale con il tetto di una tribuna e quindi qualche struttura potrebbe non essere pronta ma non c alcuna ragione che possa portare allo slittamento della gara.
Futuro Desta invece qualche

GIOVANI PROMETTENTI

Max Verstappen stella del kart sulla scia di pap


(p.m.) Ragazzini che preparano sui kart un futuro in F.1. Uno di questi Max Verstappen, 15 anni, olandese, figlio di Jos: ha vinto lo Wsk Euro Series 2011 e, con il team CRG Parilla Vega, si impone spesso in KF3. Poi c il biellese Stefano Cucco (Birel Parilla Vega) in KF2, cresciuto nella MGM Racing di Mauro Pozzi (ha fatto correre Alonso). L'olandese Nyck De Vries (Zanardi Parilla), ha gi un contratto con la McLaren e disputa la KF1 con Dino Chiesa, ovvero il tecnico di Hamilton e Nico Rosberg.

Vijay Mallya, 55 anni COLOMBO

il primo GP dIndia? Ce lo si chiede dopo che Charlie Withing, il d.t. della Fia, aveva manifestato qualche preoccupazione dopo lultima ispezione al circuito di Noida, non lontano da Nuova Delhi. Ma a fugare i dubbi ci ha provato il proprietario della Force India, Vijay Mallya: Sono convinto che sar pronto in tempo. Ma-

perplessit il fatto il GP dIndia 2012 sia stato fissato per il 22 aprile. Secondo il presidente della federazione indiana, Vicky Chandhok, padre di Karun che pilota della Hrt, in quel periodo farebbe troppo caldo. Credo che non sia un problema ha replicato Mallya perch solo a maggio raggiungiamo i 40 gradi, in aprile saremo a 30. Ne parleremo comunque al Consiglio Mondiale, prima di Singapore.
RIPRODUZIONE RISERVATA

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

NUOTO LA NUMERO 1

FESTA E PAPARAZZI

Il compleanno stile Dolce Vita e poi con Magnini in auto


Venerd notte Federica Pellegrini ha festeggiato i 23 anni nel locale Elle di via Veneto. Una festa da Dolce Vita, con i paparazzi scatenati anche dopo: Fede stata intercettata nellauto di Filippo Magnini

La fuga
Pellegrini-Magnini Da via Veneto alla notte pi dolce
Dieci ore insieme dopo la festa: Fede e Filo scoperti dai fotografi. E il gossip impazza
STEFANO ARCOBELLI

clic
IL TRIANGOLO DIVENTA OGGETTO DI STUDIO: TEOREMA DELLINTERFERENZA

I COACH DI FEDE

LA SCELTA DEL NUOVO TECNICO

Pellegrini-Marin-Magnini? Teorema dellinterferenza, secondo uno studio dellAmerican Journal of Sociology: in amicizia e in amore bisogna stare ben attenti a non mischiare troppo le cose...

Questi i tecnici che hanno seguito Federica Pellegrini, che al successo stata portata da Max Di Mito con largento olimpico nei 200 sl nel 2004 fino alla consacrazione con Alberto Castagnetti nel biennio doro 2008-2009 con ori olimpico e mondiali e 11 primati del mondo

E quasi fatta per laccordo con Bonifacenti


Primo incontro positivo a Verona: Fede valuta gli ultimi dubbi. Presto lannuncio
(s.a.) Ci siamo, o quasi. Ultimi incontri, telefonate, dettagli. Ultimi dubbi. Poi Federica Pellegrini annuncer (insieme alla federazione) chi sar la sua nuova guida tecnica. Colui che dovr prepararla per i Giochi di Londra, dove dovr tentare una conferma che sarebbe storica. Con Federico Bonifacenti quasi fatta: lallenatore veronese alcune sere fa ha incontrato liridata per un primo confronto sulle cose da fare. Fede a gennaio, prima di affidarsi al francese Philippe Lucas, aveva manifestato grande fiducia in Bonifacenti: C sempre nei momenti pi difficili: un grande allenatore e una fantastica persona. Con questi presupposti non era difficile intavolare una discussione sulla sfida pi difficile ed entusiasmante. Dallincontro con Fede, lallenatore ha tratto limpressione di uninvestitura vera e propria, ora al vaglio della federazione. Secondo i suoi collaboratori, Fede rimasta soddisfatta del primo approccio con lallenatore che stato vice di Castagnetti nella stagione pre Mondiali di Roma.
Ufficializzazione

Lestate bollente tra Federica Pellegrini e Filippo Magnini si arricchisce di un altro capitolo, legato al dopo festa in via Veneto. Assediati dai paparazzi, la coppia dopo i 23 anni di Fede celebrati venerd notte, non riuscita a seminare i paparazzi che hanno immortalato, come anticipa Diva e Donna, lincontro galeotto in un complesso residenziale di Roma. Fede e Filo avrebbero trascorso dieci ore di fila insieme, per poi tornare con lauto di lui verso il Circolo Aniene, dove Fede stata riaccompagnata. Tutto documentato fotograficamente: dalluscita del locale alle 3 al saluto alle 13 del giorno dopo, cio sabato. Dieci ori appassionate. Dopo i baci, la fuga damore. E non si parla ancora di fidanzamento. E il flirt ancora negato, tanto che per sfuggire ai paparazzi la Pellegrini era nascosta sui sedili posteriori della Porsche dellex campione del mondo dei 100 sl.
Protagonisti E unaltra estate al massimo per Federica, che alla potenza delle medaglie sta abbinando questa liaison curiosa nata da una rottura altrettanto clamorosa con Luca Marin. E il ritorno da protagonista per Filippo, che in acqua ai Mondiali di Shanghai ha dato segnali di svolta ma che grazie a questo

Filo vittima del caos costumi dopo tre anni di imbattibilit nella gara regina. Due personaggi che dal 2005 si contendevano la scena, quasi rivaleggiando. Dopo loro mondiale di Montreal 2005, era proprio Filippo a dire di Fede, argento olimpico nei 200: La rivalit non esiste, quanto a lei una sua vittoria non oscura me. Mi piacerebbe che la contrapposizione restasse a livello di gioco. Federica ha fatto tanto per il settore femminile, cos mi piacerebbe che la nostra rivalit sia solo un gioco. E poi noi uomini ormai siamo pi vanitosi delle donne. Diventarono fotomodelli per un giorno a Pesaro, mentre lui pizzicava lei a proposito delle gare delle donne: Fuori dal nuoto chi ricorda le donne?. Poi davanti alle imprese di Fede, lex iridato ne ha riconosciuto la grandezza. La rivalit con Magnini? Non minteressa replicava Fede. Addio rivalit.
Federica Pellegrini, 23 anni, olimpionica e bicampionessa mondiale LAPRESSE
Tatuaggi Ora entrambi stanno

S
FINO AL 2006 Max Di Mito

S
2006-2009 Alberto Castagnetti

S
2010 Stefano Morini

S
2011 Philippe Lucas (francese)

S
2011-2012? Federico Bonifacenti?

Unaltra puntata del flirt estivo: due campioni mai cos popolari dopo le rivalit e medaglie

flirt sta raggiungendo livelli di popolarit che neanche ai tempi dellIsola dei Famosi, di cui stato inviato nel 2008 dopo i Giochi di Pechino. E in quellestate che i rapporti di forza tecnici e mediatici si sono definitivamente ribaltati tra i due campioni: con Fede che ha progressivamente fatto il vuoto con la forza dei risultati, e con

facendo fatica a voltare pagina sentimentale. Entrambi hanno nella pelle il segno dei loro amori finiti recentemente per via di questo flirt: il Bal sul piede di lei in omaggio a Luca; il cuore sul polso di lui in omaggio a Cristiana. Perci ora Fede e Filo, assediati e popolarissimi, restano prudenti nel rivelare i loro sentimenti, felici.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Federica avrebbe sottolineato la necessit di puntare a una programmazione che tenga conto della velocit. E in questo senso la stessa cam- Il tecnico Federico pionessa ha voluto confron- Bonifacenti, 72 anni tarsi (telefonicamente?) con un altro tecnico dato tra i candidati, ovvero Claudio Rossetto, che segue Filippo Magnini, Luca Dotto e Michele Santucci alla Larus Roma, citt nella quale Federica non vorrebbe spostarsi proprio in un anno cruciale come questo che scatter il 12 settembre con un collegiale rosa ad Ostia (gli uomini invece dal 5 settembre riprenderanno a St.Vincent). Un confronto tra i due sul tema velocit non da escludere: nel corso della stagione, le occasioni a bordo vasca non mancheranno. Bonifacenti, in attesa di definire ogni cosa con la Fin e la Pellegrini, star pensando a programmare una stagione intensissima di lavoro, partendo dalle esperienze precedenti fatte da Fede sia con Castagnetti che con Lucas, col quale lolimpionica ha svolto notevoli volumi di lavoro. Bisogner anche discutere sul gruppo di lavoro a Verona, staff a parte: sicuramente ci sar Emiliano Brembilla.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PERCOLO VERSO I GIOCHI DI LONDRA UNAMERICANA CHE FA TEMPI STRAORDINARI

tricolori giovanili
in acqua quando avevo appena 5 anni. Il padre Richard lavora nelle Montagne Rocciose: essendo di origine canadese, il padre le avrebbe potuto garantire un passaporto pi comodo per nuotare, ma lei per patriottismo ha scelto gli Stati Uniti.
Trascinatrice Grazie al lancio di

Fenomeno Franklin: a 16 anni va pi veloce di Federica


Missy in staffetta ha nuotato i 200 sl con tempo inferiore a quello delloro della Pellegrini
(s.a.) C unamericana che va pi veloce di Federica Pellegrini nei 200 stile libero: la sedicenne Missy Franklin diventata, senza sfidarla direttamente, la rivale pi pericolosa e inattesa di Fede. Pi dellolandese Heemskerk che in semifinale aveva nuotato in 155"54; pi della francese Camille Muffat o dellaustraliana Palmer, che incalza litaliana insieme allolimpionica britannica Adlington nei 400. E soprattutto Missy the missile a spaventare in proiezione olimpica. Una che ai Mondiali di Shanghai scesa in acqua 11 volte conquistando 3 ori, un argento e un bronzo, ha nuotato la prima frazione di staffetta della 4x200 in 155"06 (Fede per loro ha toccato in 155"58), e in 52"79 la frazione a stile libero della staffetta mista (e 52"99 nella 4x100 sl); ha ottenuto 205"10 nei 200 dorso e vinto i campionati Usa nei 100 sl in 53"63 e i 100 dorso in 59"18. Impressionante. Mi ricorda uno che conosco bene ha detto a bocca aperta Bob Bowman, il tecnico di un certo Michael Phelps. Mi fa ricordare il mio primo Mondiale a 15 anni, ha unenergia pazzesca s complimentato lo stesso Michelone.
Dominio Insomma la piccola Franklin, presentatasi al mon-

Baby Minicozzi, quanti record Domina a Roma anche i 1500 e cancella di nuovo il passato
(fe.pas.) Allo Stadio del Nuoto di Roma nata una piccola stella del nuoto. Si tratta di Graziano Minicozzi, 14enne di Paduli, comune di poco pi di 4000 anime in provincia di Benevento, che ha monopolizzato le gare di stile libero e frantumato record vecchi di decenni. Ovviamente della categoria ragazzi 14 anni. Lallievo di Bruno Minocchia ha iniziato domenica con il record dei 400 stile libero (40271) sgretolato dopo 35 anni. Luned ha stabilito quello dei 200 stile libero (15466) vecchio di 31 anni, e quello pi recente dei 200 misti (21048). Ieri, invece, ha siglato quello dei 1500 stile libero (160135) che resisteva dal 1976 e ha vinto i 100 stile libero fermando il crono 9 centesimi sopra il record italiano. Per lui si tratta di una conferma importante dopo lottimo inizio di stagione chiuso con 6 titoli italiani ai primaverili di Riccione. Sempre ieri a Roma, Giorgia Biondani ha ritoccato nuovamente il record italiano dei 100 stile libero Graziano Minicozzi che aveva strappato a Federica Pellegrini luned dopo la staffetta veloce (da prima frazionista). RISULTATI. Uomini: 100 sl (95-96) Giordano 51"94, (97) Minicozzi 53"86; 1500 sl (95-96) Fabbroni 15'55"56, (97) Minicozzi 16'01"35 (rec. it., prec. Bracaglia 16'11"77 del 1976); 200 ra (95-96) Baioni 2'20"81, (97) Baldisseri 2'26"46; 200 fa (95-96) Mugnaini 2'03"82, (97) Trevisan 2'09"60. Donne: 100 sl Biondani 56"49 (rec. it., prec. Biondani 56"84 del 2011); 800 sl Sossai 9'06"30; 200 ra Foffi 2'37"71; 200 fa Tarzia 2'19"64.

do con un argento mondiale in vasca corta a dicembre, si prepara a dominare la scena. Se sono diventata nuotatrice dice Missy che viene dal Colorado ed alta 185 cm lo devo a mia madre Dorothie, aveva cos paura dellacqua che mi tuff

Melissa Franklin, americana, nata il 10 maggio 1995. Tre ori, un argento e un bronzo ai Mondiali BOZZANI

Missy, gli Usa hanno vinto al 4x200 femminile: dal 1998 non ci riuscivano. E un contagio per le compagne, e alla sua et mostra una sicurezza fuori dal comune: Quando scendo in acqua so quello che voglio, se lo pensi perch sai che puoi raggiungerlo un certo obiettivo. Io so che se vado pi veloce faccio felici gli americani. Ha le idee chiare, lambizione giusta e sa gi cosa far da grande: Biologia marina. Nel college di Regis Jesuit, Missy ormai unicona, ma lei ci mette la sfrontatezza della sedicenne. La Pellegrini? E fortissima, ma difficile confrontarmi con lei, adesso: ognuno a suo modo unica e incredibile. Fede avvisata.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

TENNIS LA STORIA

Su Twitter anche il loro bacio

Galeotto lappuntamento in un ristorante londinese


Un blogger inglese ha reso pubblica su twitter la love story tra il golfista Rory McIlroy, numero 4 al mondo, e Caroline Wozniacki, paparazzati il 17 luglio in un ristorante londinese e in un bacio fuori dal locale.

VINCENZO MARTUCCI

C bionda e bionda. A 28 anni, mamma Kim Clijsters, che rientrata in gara per firmare gli Slam numero 2, 3 e 4, dopo due Us Open trionfali e a 20 giorni dal terzo, annuncia il ritiro, con lOlimpiade di Wimbledon 2012, per anca-ginocchio-piede-motivazioni scricchiolanti. A 21 anni, Sunshine Caroline Wozniacki se la ride di giornalisti, colleghi e maglia nera di regina del computer ancora a digiuno di Slam premiata dal ranking solo perch gioca tanto di pi delle rivali e si prende il miglior partito in circolazione, la stella del golf, Rory McIlroy, convincendolo a lasciare la fidanzata storica (stavano insieme dal liceo) e addirittura a riabbracciare il favoloso Pga Tour, voltando le spalle allEuropean Tour. Per la carriera, certo, non perch tut-

Due star
Wozniacki e McIlroy: amore via Twitter
La numero 1 al mondo e la stella del golf fidanzati grazie al social media

clic
AMORI TENNIS-GOLF DA EVERT-NORMAN A IVANOVIC-SCOTT

I NUMERI

4
3

PREMIER 5 LA DANESE

Nel secondo turno a Toronto trova la Vinci


Dopo un stop di quasi quattro ore, lavvio della seconda giornata di Roger Cup a Toronto (Can, 2.050.000 $, cemento) ha visto le vittorie Flavia Pennetta e Roberta Vinci, che al secondo turno trover proprio la Wozniacki. Fuori Sara Errani. Primo turno: PENNETTA b. Kirilenko (Rus) 6 3 6 1; VINCI b. Wickmayer (Bel) 6 4 6 2; Medina Garrigues (Spa) b. ERRANI 7 5 6 1; Makarova (Rus) b. Marino (Can) 7 6 (6) 6 4; Martinez Sanchez (Spa) b. Pavlyuchenkova (Rus) 3 6 6 4 6 1; Georges (Ger) b. Jankovic (Ser) 6 1 6 3; Halep (Rom) b. Kuznetsova (Rus) 4 6 6 4 6 3; Petkovic (Ger) b. Bouchard (Can) 6 2 6 2; Hantuchova (Slk) b. Dulko (Arg) 6 3 6 4; Shuai Peng (Cina) b. Dominguez Lino (Spa) 6 1 7 5; Ivanovic (Ser) b. Shuai Zhang (Cina) 6 1 6 1; Jovanowski (Ser) b. Dokic (Aus) 2 0 rit. MONTREAL: AZZURRI E MURRAY A CASA Andy Murray, campione in carica (foto Afp), uscito al secondo turno di Montreal (2.430.000 $, cemento) contro il sudafricano Anderson. Subito fuori Fognini, Seppi e Cipolla. Primo turno: 1. Dodig (Cro) b. Chardy (Fra) 6 3 6 4; Tsonga (Fra) b. FOGNINI 6 4 7 6 (0); Tomic (Aus) b. Lu Yen Hsun (Taiwan) 7 6 (5) 6 3; Del Potro (Arg) b. Nieminen (Fin) 6 4 6 0; Cilic (Cro) b. SEPPI 7 5 6 4; Davydenko (Rus) b. CIPOLLA 6 3 6 3; Russell (Usa) b. Montanes (Spa) 7 5 6 2; Gasquet (Fra) b. Mayer (Ger) 6 3 6 2; Stakhovsky (Ucr) b. Kohlschreiber (Ger) 6 2 7 5; Petzschner (Ger) b. Simon (Fra) 7 5 6 2; Tipsarevic (Ser) b. Falla (Col) 7 5 6 1; Pospisil (Can) b. Chela (Arg) 4 6 6 3 6 4; Llodra (Fra) b. Youzhny (Rus) 3 6 6 3 7 6 (4); Troicki (Ser) b. Yani (Usa) 2 6 6 3 6 1. 2 turno: Anderson (Saf) b. Murray (Gb) 6 3 6 1.

Senza Slam Le n. 1 che non hanno mai vinto un torneo dello Slam sono Jelena Jankovic, Dinara Safina e Caroline Wozniacki
McIlroy-Wozniacki non sarebbe la prima storia tra golfisti e tenniste. Greg Norman e Chris Evert (nella foto) sono stati sposati, Adam Scott stato fidanzato con Ana Ivanovic e Sergio Garcia con Martina Hingis.

Et Gli anni, 6 mesi e un giorno che aveva Martina Hingis quando divent n. 1

16

Non riusciamo a credere che il pandemonio sia nato da foto fatta in un bar...
CAROLINE WOZNIACKI Numero uno del ranking Wta

te due le star hanno casa in Florida.


Semplicit Il mondo di Caroline

e Rory giovane come Twitter. Forse lei lo nota nel Royal Box di Wimbledon, a fine giugno, forse lui non l solo per salutare lamico Nadal. Di sicuro, la prima foto insieme, il 2 luglio ad Amburgo, a bordo ring del Mondiale dei massimi, Klitschko-Haye, d il la. Match fantastico! Ho anche incontrato Rory McIlroy, che era seduto proprio dietro di me. Che gran ragazzo!, testimonia lei, aggiungendoci un sorriso virtuale. L11 luglio, quando la bionda compie 21 anni, il riccioletto (classe 89) le scrive: Diventi vecchia. La regina delle racchette rilancia, disponibile: Cos mi potrai offrire da bere anche negli Stati Uniti, non solo ad Amburgo. E ancora, sempre via web, Caroline incalza: Come te la cavi col tennis?. E il golfista, il nuovo Tiger: Ha

bisogno di tanto lavoro, conosci qualcuno che possa aiutarmi?. Con nuovo ammiccamento di lei: Potrei conoscere qualcuno, ho visto che il dritto buono, il rovescio ha bisogno di valido sostegno. Inutile chiedersi come mai Rory molli la prima bionda, Holly Sweeney, la ripo-

sta arriva, il 17 luglio, via Twitter, dallAll Bar One di Londra, con la prima foto (rubata) dei due piccioncini. Ed ancora via micro-blog che spunta ora fuori il bacio della n. 1 del tennis col campione dellUs Open di golf.
Pericolo I social media sono in-

La danese Caroline Wozniacki, 21 anni, da 43 settimane numero 1 al mondo. Ha vinto 17 titoli Wta EPA

teressanti: la gente analizza tutto quello che scrivo su Twitter e non posso tirare indietro quello che ci ho messo, rivela ancora la Wozniacki. Rory e io non potevamo credere che tutto questo pandemonio successo solo per una foto innocente in un bar. Ne abbiamo parlato, e riso parecchio. Forse scherza. Forse no. Figlia di un ex calciatore e una ex pallavolista polacchi, danese dadozione dai 9 anni, Caroline dice poco, ma sorride sempre: ancor di pi oggi che, secondo la rivista specializzata Forbes, la seconda tennista pi pagata, 12.5 milioni di dollari lanno, dopo latleta in assoluto pi ricca, la solita Sharapova (25). A gennaio, agli Australian Open, ha finalmente avvinto i media raccontando che era stato morso da un canguro, ma mezzora dopo, ha convocato una conferenza stampa di smentita: Volevo raccontare finalmente qualcosa di divertente, mi fate sempre le stesse domande e poi vorreste che io rispondessi chiss che. A Wimbledon, qualificandosi come cronista di Monaco, ha inscenato un divertente intermezzo col prossimo n. 1 del mondo Novak Djokovic. E se le chiedi che cosavrebbe voluto fare non fosse stata tennista, risponde: Diventare attrice. Mi ci vedete come Bond Girl?. Peccato che in campo non sia mai divertente.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Et bis Gli anni compiuti da Caroline Wozniacki l11 luglio. La danese diventata per la prima volta n. 1 l11 ottobre 2010 a 20 anni e 3 mesi

21

VELA A WEYMOUTH OGGI LE PRIME MEDAGLIE NEL TEST EVENT OLIMPICO

Sensini recupera ma non abbastanza


Mi manca ancora qualcosa, ma era previsto...
LUCA BONTEMPELLI WEYMOUTH (GB)

la guida 470: Conti e Micol non decollano


470 M 1. Leboucher-Garos (Fra) 27 punti; 2. Belcher-Page (Aus) 48; 3. Matsunaga-Imamura (Giap) 49; 15. Zandon-Zucchetti (25-4-15-10-5-18-20 -13) 85. 470 F 1. Mills-Clark (Gb) 24; 2. Kondo-Tabata (Giap) 32; 3. Oliveira-Barbachan (Bra) 38; 7. Conti-Micol (10-20- 11-2-6-6-4-18) 57. Laser Radial 1. Bouwmeester (Ola) 11; 2. Van Acker (Bel) 35; 3. Railey (Usa) 56; 21. Clapcich (15-34-11-22- 26-23-13-4) 114. Laser 1. Murdoch (N.Zel) 37; 2. Slingsby (Aus) 40; 2. 3. Kontides (Cip) 41; 25. Regolo (13-8-26-32-32-33-24dnf) 168. RS:X M 1. Van Rijsselberge (Ola) 16; 2. Dempsey (Gb) 23; 3. Bontemps (Fra) 50; 17. Esposito (22-33-17-9-2-7-19- 23-28-15) 142. RS:X F 1. Noceti (Pol) 19; 2. Alabau (Spa) 25; 3. Shaw (Gb) 37; 5. Sensini (4-7-3-4-13-14-11-4-3-7) 56. COPPA AMERICA (r.ra.) A Cascais (Por) dopo due giorni di riposo i 9 team impegnati nellAmericas Cup World Series tornano in acqua. In programma le regate di flotta al termine delle quali i migliori 6 si selezioneranno per i match race. Diretta www.americascup.com

la regata. Chi nato qui, chi qui si allenato per anni gode di un bel vantaggio inutile negarlo.
Favori di casa Se a questo sommate il fatto che i campi di regata delle varie classi vengono costantemente fatti ruotare in modo che nessuno vi si abitui troppo, mentre chiaro che gli inglesi gi conoscono quali saranno i definitivi, otterrete un bel pacchetto di vantaggi per chi gioca in casa. Ma occorre farsene una ragione. Ieri la nostra squadra non stata brillante nel suo complesso allOlympic Test Event. Maluccio Zandon, sempre altalenante la Conti, da segnalare una bella prestazione di Francesca Clapcich nei Laser (un giro in testa prima di finire quarta), che non vedevamo da un po. Alessandra Sensini uscita dallacqua tardissimo, allora di ce-

E dopo tre giorni alla fine il vento si calm un poco, ma non il freddo. Minor intensit, maggior variabilit, succede sempre cos. Linstabilit sembra essere una carta che i padroni di casa intendono giocare scientificamente. Una volta le regate olimpiche si svolgevano ben lontane dalla costa per non essere influenzate dallorografia. Adesso, con la scusa di consentire agli spettatori di seguirle da terra, tutto il contrario. Campi di regata vicinissimi allirregolarissima linea di costa, ogni collina, persino gli edifici pi grandi influenzano

na. Il vento calava e diventava sempre pi irragionevole in direzione, ma lorganizzazione ha voluto comunque portare a casa la 10 prova del programma. La Sensini che si era piazzata terza nella prima prova, navigava pi o meno nella stessa posizione, poi Un salto del vento di 50 gradi in un istante, ho persino rischiato di cadere e ho perso 3 posizioni racconta un po delusa. In generale quinta a una ventina di punti dal podio, un po troppi per recuperali visto che manca solo la Medal Race di oggi, quella che stabilisce il podio. Ho perso un po troppi punti dalle avversarie, la velocit non ancora ottimale, ma una regata. Sar molto molto difficile salire sul podio, ma....
VIDEO guarda lintervista su

Weymouth: Alessandra Sensini (41) quinta in classifica generale IV8

www.gazzetta.it

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

BASKET LA PRIMA SQUADRA IN PALESTRA

IN NBA E AL PIREO
Von Wafer Guardia, 1.96, 25 anni. Uscito dopo due anni da Florida State nel 2005, stato scelto dai Lakers con il

La A al lavoro
Cremona gi in raduno Dalla Nba c Wafer
Dopo laddio del patron Triboldi, la sorpresa dellingaggio dellex Celtics. Portaluppi: Salvezza? Obiettivo riduttivo
ALESSANDRO ROSSI CREMONA

numero 39. Carriera Dopo i Lakers ha giocato sempre a Los Angeles nei Clippers, poi a Denver, Portland e Houston. Nel 2009 passato allOlympiacos, in Grecia, dove ha giocato fino a dicembre. Lo scorso anno stato a Boston: 3.2 punti in 9.5 minuti di media, con un top di 14 contro i Knicks.

La Vanoli Braga Cremona si alza dai blocchi di partenza prima di tutti per iniziare il suo terzo campionato di serie A consecutivo. In confronto alla scorsa stagione attacca il general manager cremonese Flavio Portaluppi abbiamo ripetuto il programma, ma ci sono molti volti nuovi e vogliamo arrivare pi che pronti, fisicamente e tatticamente, allinizio del campionato.
Triboldi Per Cremona stata

Senza Triboldi non sapevamo neppure se ce lavremmo fatta a cominciare Sar una serie A di alto livello. Niente pronostici, lo scorso anno ho detto Milano...
FLAVIO PORTALUPPI General manager

Cedric Simmons, che per sembra diretto verso gli spagnoli dellEstudiantes.
Mercato Coach Mahoric rag-

I RADUNI

23 2

Il record di punti in Nba Wafer ha segnato 23 punti con Houston contro i Lakers il 13 gennaio 2009.

Anni di Cremona in A Nel 2010 ha chiuso al 13o posto con 10 vittorie su 28 partite, nel 2011 al 12o con 12 su 30.

unestate diversa da tutte le altre. Laddio del patron Secondo Triboldi ha costretto il club a rivedere in parte i propri programmi: Il distacco non stato semplice, anzi direi abbastanza traumatico. C stato un momento nel quale non sapevamo se ci saremmo potuti presentare ai nastri di partenza ed eventualmente in quali condizioni. Senza esaltarci troppo, che non nella nostra filosofia, abbiamo costruito una squadra competitiva, non cos diversa come idea rispetto a quella dellanno passato. Perso EJ Rowland, accasatosi a Malaga, Cremona ha messo sotto contratto Jonathan Tabu (assente giustificato perch impegnato con il Belgio verso lEuropeo), consegnandogli le chiavi della squadra. Il

club non riuscito a prolungare laccordo con Artur Drozdov, centrale per il sistema di coach Tomo Mahoric. Portaluppi per non ha perso tempo, inserendo un atleta vero come Brandon Thomas, strappato alla Bundesliga, e soprattutto regalando alla citt una stella assoluta come Von Wafer: Il merito di aver portato Wafer a Cremona non solo mio, ma di tutto il management e lo staff tecnico. E' stato un lavoro di squadra, come nel nostro dna. Certo, se nel giorno delladdio di Triboldi, qualcuno mi avesse detto che avremmo firmato un giocatore di questo spessore, lo avrei preso per matto. Per completare il roster manca ancora il centro. Nelle ultime ore il club ha fatto unofferta allamericano di passaporto bulgaro

giunger Cremona solo oggi, perch spettatore interessato dellAdecco Cup, che vede impegnate le nazionali della ex Jugoslavia. Probabilmente da questa manifestazione uscir il nome del giocatore che sostituir Blagota Sekulic nel quintetto titolare come lungo di ruolo. Portaluppi non si sbilancia: Non diamo per scontato nulla, per in questo momento sarebbe riduttivo parlare di salvezza come traguardo minimo. Alla squadra ho chiesto di fare il meglio possibile. Senza peccare di immodestia credo che questo gruppo sia attrezzato per fare bene. Poi se a cinque giornate dalla fine ci troveremo a giocare per la salvezza, ci faremo trovare pronti. Il capitano dellultimo scudetto dellOlimpia Milano (1996) non ha dubbi sul valore del prossimo campionato: Sar molto alto, ma non chiedetemi un pronostico. Lanno scorso avevo detto che Milano aveva sorpassato Siena, sbilanciandomi. Dalla Montepaschi non mi aspettavo una stagione del genere, hanno dimostrato di avere unorganizzazione di primo livello ed uno staff tecnico e manageriale invidiabile anche per lEuropa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La prossima Treviso il 16 Chiude Caserta


Ecco tutte le date di ritorno al lavoro per le altre 15 squadre di serie A, in ordine di tempo. Se Cremona si radunata esattamente due mesi prima dellinizio del campionato (la 1a giornata il 9 ottobre), Caserta chiude il gruppo ben 18 giorni dopo la Vanoli Braga. La prima amichevole in programma per una squadra di serie A vedr in campo la nuova Benetton di Sasha Djordjevic il 28 agosto a Domegge contro i russi del Krasnie Krilya Samara. 16 agosto: Treviso. 18 agosto: Siena. 20 agosto: Montegranaro e Avellino. 21 agosto: Cant e Bologna 22 agosto: Milano, Pesaro, Biella, Sassari 23 agosto: Varese 24 agosto: Roma, Teramo, Casale 27 agosto: Caserta.
CONFERME Ieri Siena ha ufficializzato il prolungamento del contratto di Ksystof Lavrinovic fino al 2014. Roma ha confermato anche per la prossima stagione capitan Alessandro Tonolli.

LA STORIA LAMERICANO CON PASSAPORTO SPAGNOLO: SENTO IL FUOCO DENTRO

OVER 40 DARRYL BATTE MENEGHIN E JABBAR


1

Taccuino
NBA

Eterno Middleton: 45 anni e per la 6a volta a Girona


Ad Arese nel 1989, ha girato lEuropa ma tornando sempre nella citt della Catalogna
PAOLO BARTEZZAGHI

LeBron con Olajuwon


Sono molto ottimista che la prossima stagione non salter, ha detto lala di Miami LeBron James che stato a Houston per lavorare sul post basso con Hakeem Olaju won, due volte campione Nba con i Rockets. Due anni fa anche Kobe Bryant and a lezione dal grande Olajuwon per migliorare la propria pericolosit spalle a canestro.

Dice che la sua longevit sportiva dipende dalla condizione mentale. E dal fatto che destate non si ferma mai, se non una settimana. Sar. Intanto Darryl Middleton ha firmato per la prossima stagione con il Girona. Lo scorso 21 giugno ha compiuto 45 anni (non un refuso, nato nel 1966) e per la sesta volta torna nella squadra della citt catalana. Non avrei mai immaginato di tornare a Girona cos spesso in carriera, disse 9 anni fa quando firm per la quarta volta.
Baylor La prima fu nel 1991. Darryl era uscito nel 1988 da Baylor, college che nel 2010 lo ha inserito nella Hall of Fame, memore delle due stagioni in cui gioc dopo le prime due a Clemson, lultima in particola-

re quando con 19.6 punti di media guid luniversit del Texas fino al torneo Ncaa. La Nba lo scelse ma erano i tempi in cui il draft era chilometrico quanto la sua futura carriera: Atlanta lo chiam con il numero 68, terzo giro. Lo chiamarono anche dalla Turchia e si trasfer al Cukurova. Dice: Non sapevo nulla dellEuropa ma pensai: "Sar una grande esperienza". Sono sopravvissuto.
Arese Era solo linizio. Il secon-

suo destino gioca solo una stagione.


Spagnolo Va a Siviglia, poi a Bar-

do capitolo del romanzo in Italia, nellArese di Luigino Bergamaschi. Marco Baldi, che ha studiato alla St. John's University a New York, scarrozza in giro per Milano Darryl e Danny Vranes, ex Nba. alto 2.03, veloce, potente, buona mano da vicino, gioca ala centro. In A-2 segna 25.8 punti di media con 9.7 rimbalzi di media. Cifre oggi inarrivabili a questi livelli. Lo stesso anno arriva a Trieste anche Larry Middleton. solo omonimo, gioca guardia e avr in comune con Darryl la longevit: nel 2006, a 41 anni, ancora professionista a Castelletto Ticino. Dopo due stagioni ad Arese, Darryl va a Girona. Per la prima volta. Nella citt del

cellona, vince due campionati spagnoli, torna a Girona (seconda volta), poi va a Badalona, torna a Girona (e 3) e si sposa con una ragazza naturalmente del posto. Nel 2000 prende il passaporto spagnolo, per la terza volta premiato miglior giocatore della stagione regolare spagnola, quindi va al Panathinaikos, nel 2002 vince lEurolega, torna a Girona (4), ancora al Panathinaikos, va alla Dynamo San Pietroburgo, torna al Girona (5), nel 2007 vince la Fiba Eurocup in squadra con Gregor Fucka. Durante la scorsa stagione, lo chiama il Valencia che ha problemi di infortuni sotto canestro. Firma per due mesi e dice: Non avrei mai pensato di giocare ancora nellAcb. Allesordio, sta in campo 9 minuti con due rimbalzi e un record: nessuno ha mai giocato nella massima serie spagnola a 44 anni, 8 mesi e 6 giorni. Pochi giorni fa la firma per il Girona, seconda serie. Ed la sesta volta. Tutti mi chiedono fino a quando andr avanti. Finch sentir il fuoco dentro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGADUE

Oggi calendario
(m.j.l. fr.pe.) Oggi la LegaDue dirama il calendario della prossima stagione. Dopo labbinamento ai playoff 2011, rinnovato laccordo di sponsorizzazione con Eurobet. Mercato: la Effe Bologna ha preso Patrick Baldassarre, lo scorso an no a Scafati. David Cournooh, ex Ferrara, a Imola in prestito da Sie na. Ostuni ha preso il centro israe lo americano Dane Diliegro e lala Giovanni Carenza.

ESTERO

Huertas al Barcellona
(pe.m.) Marcelinho Huertas, ex Fortitudo, ha lasciato Vitoria per un quadriennale con il Barcellona. Antoine Wright, ex Nba e lo scorso anno in Cina, ha firmato con lEstu diantes Madrid. Laurence Ekperi gin, la scorsa stagione a Cant e Biella, va al Gran Canaria. Jarvis Varnado, a Pistoia nella scorsa sta gione, va allHapoel Gerusalemme in Israele dove vicino il ritorno di Tim Bowers, ex Caserta.

1. Darryl Middleton, 45 anni, ala di 2.03: lo scorso anno ha giocato al Girona e al Valencia. 2. Dino Meneghin, 12 scudetti e 7 Coppe dei Campioni, ha smesso a 44 anni con la Recoaro Milano. 3. Kareem Abdul Jabbar, 6 titoli Nba, si ritirato a 42 anni. 4. Alessandro Tonolli, 37 anni, capitano di Roma, ora il pi vecchio in serie A.

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

ATLETICA LA NUOVA STELLA DELLALTO


so dellUnione Sovietica. Lindipendenza dei vari stati per molti sovietici signific anche la fine del benessere e della tranquillit, in paesi giovani e turbolenti. Per questo tutta la famiglia Chicherov nel 92 si trasfer in Russia, a Belaya Kalitva, nella regione di Rostov, dove pap Vladimir trov un posto di lavoro nelle ferrovie statali. E Anna pot continuare a saltare.
Mosca Ma il suo vero salto di qualit avvenuto nel 1999, a 17 anni, quando la Chicherova si trasferita a Mosca per frequentare lAccademia Russa dello Sport, la fucina di tanti campioni in diverse discipline. In quellanno vinse a

I NUMERI

Taccuino
VERSO DAEGU

Il personale E la misura che la Chicherova ha superato il 23 luglio a Cheboksary nei campionati russi. Nella lista mondiale dellanno la pi vicine sino Di Martino e Vlasic con 2.00

2.07

Silnov senza Mondiali


Andrey Silnov, compagno di allena menti di Anna Chicherova, nono stante il 2.36 in alto di sabato al mee ting di Londra, non sar inserito nel la squadra russa per i Mondiali di Daegu. Silnov un grande atleta, ci aspettiamo grandi cose da lui ha detto Valentin Balakhnichev, il presidente della federazione russa ma non cambieremo le convoca zioni iridate. Nella specialit parte cipranno Rybakov (da campione uscente), Dmitrik, Shustov e Ukhov. Non ci sar nemmeno la 18enne svedese Angelica Bengtsson, pri matista mondiale junior dellasta: s infortunata a una mano. Un cam bio nella formazione keniana fem minile di maratona: Irene Jerotich rimpiazza Philis Ongori.

Nata in Armenia, scappata con la famiglia in Russia dopo il collasso dellex Urss
Anna Chicherova, 29 anni, sullasticella. Prima del 2.07 di Cheboksary del 23 luglio aveva un primato personale di 2.04 COLOMBO

Chicherova, la russa che viene dal cielo


Con 2.07 la regina del 2011 nella gara della Di Martino Ma per farcela ho dovuto dimenticare il passato
PIERANGELO MOLINARO

Bydgoszcz, in Polonia, i Mondiali allievi superando lasticella a 1.89. Pareva, per questa ragazza bella come una bambola, la rampa di lancio invece la sua progressione si ferm: 1.92 nel 2001, 1.93 nella stagione successiva. Avevo pensato anche di smettere racconta invece bast cambiare allenatore.
La scalata Chiese a Yevgeny

Argenti Gli argenti Mondiali conquistati dalla Chicherova in carriera: nel 2007 a Osaka parimerito con la Di Martino e a Berlino 2009

NEL MONDO

Lamos, 200 in 22"48


(si.g.) Tre record sudamericani fem minili a San Paolo, nella Coppa Bra sile: 2248 nei 200 di Ana Claudia Le mos, 311656 nei 10.000 di Simone Alves Da Silva e 32668 della 4x400 nazionale. Uomini. 200 (+0.5): Teno rio de Barros 2021 (b. 2016/+1.1). 800: Davide 14421; Paes 14537. 400 hs: Silva (Uru) 4946. Triplo: Sa bino 17.07 (+0.4). Donne. 200 ( 0.3): Lemos 2268 (b. 2248/+1.9). 400: Coutinho 5135. 10.000: A. Da Silva 311656. Lungo: Maggi 6.74 ( 0.7). 4x400: Brasile 32668. A Chula Vista (Usa). Uomini. Asta: Walker 5.78. Disco: Rome 68.76; Young 65.30. Donne. Martello: Cosby 72.32. A Kumasi (Gha). Uomini. Lun go: Manyonga 8.08. A Namboole (Uga). Uomini. 1500/3000 sp: Arap tany (92) 33616/81572. 10.000: S. Kibet 281397.

2.00

Antonietta Di Martino ce lha nel mirino: batterla a Daegu probabilmente significa vincere il titolo mondiale. Certo, c sempre Blanka Vlasic, ma Anna Chicherova ha gi messo il timbro sulla sua stagione superando il 23 luglio a Cheboksary nel corso dei campionati russi 2.07, misura con cui diventata la quarta donna di sempre nella storia del salto in alto femminile. Una misura che neppure lei aspettava, considerando che ormai da otto stagioni non riusciva a migliorare il primato personale fermo al 2.04 realizzato per la prima volta in sala a Ekaterinenburg nel 2003 e replicato, sempre in sala ad Amstadt e, allaperto a Zagabria nel 2008. Quando ho visto lasticella a 2.07 ha spiegato Anna a

Cheboksary mi sono detta che lunico modo per superarla era cancellare per un minuto dalla mente tutto il passato.
La novit Ma non la stessa Chicherova di prima perch Anna il 7 settembre 2010 diventata mamma di Nika, la figlia avuta nel matrimonio con Gennady Chernoval, ex sprinter che gareggiava per il Kazakistan da 10"18 sui 100 e 20"44 sui 200. Quando a gennaio sono tornata in pedana stato uno shock racconta . Avevo ancora qualche chilo da smaltire e non riuscivo a salire, mi sentivo lenta e pesantissima. Ho impiegato un mese abbondante per ritrovare le sensazioni che unaltista vive in pedana.

La storia Anche la Chicherova come suo marito un esule. E infatti nata il 22 luglio 1982 ad Erevan, in Armenia, ed ha cominciato subito a saltare, a 7 anni, visto che il padre (destino comune con la Vlasic) un ex atleta. Vladimir Chicherov era pure lui stato un saltatore in alto. Una famiglia agiata e una vita tranquilla, almeno sino al collas-

Anna Chicherova mostra orgogliosa la bandiera russa dopo largento mondiale a Berlino 2009
COLOMBO

Zagorulko di prenderla nel suo gruppo, tecnico capace di plasmare e domare talenti come Silnov e Ukhov e gi nel primo inverno di lavoro riusc a conquistare la prima medaglia importante, il bronzo agli Europei indoor di Birmingham. Dopo il sesto posto ai Giochi di Atene, ecco le prime vittorie, nel 2005, agli Europei Indoor di Madrid e allUniversiade di Izmir (Tur). Ma in casa pareva patire le furia agonistica delle Sleserenko tanto che riuscita a batterla solo nel 2007, quando, alle spalle di sua maest Vlasic, ad Osaka ha conquistato largento mondiale insieme alla nostra Di Martino. Poi il bronzo ai Giochi di Pechino 2008 e largento ai Mondiali di Berlino. Ora a Daegu si presenta da favorita: sapr reggere il peso della corona?
RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima volta Anna Chicherova ha superato per la prima volta i due metri nel 2003

EUROPEI UNDER 23

Due ucraine dopate


(si.g.) Due anni di squalifica per uso di anabolizzanti (stanozololo, come Ben Johnson, acquistato su Inter net) a due velociste ucraine, pesca te positive ai recenti campionati eu ropei under 23 di Ostrava, la pluri medagliata Darya Pizhankova (oro nei 200 e 4x100, argento nei 100) e Ulyana Lepska (oro 4x100). Il titolo dei 200 passa alla polacca Anna Kielbasinska, mentre quello della 4x100 andr probabilmente alla Russia con lItalia che salir al quar to posto. LUTTO (g.v.) E scomparso Marco Borsari, 52 anni, tecnico trentino dellAs Valchiese, scopritore di mol ti talenti tra i quali i fratelli italoetiopi ci Kelemu, Yemaneberhan e Neka genet Crippa e Cesare Maestri, neo campione dItalia junior di corsa in montagna.

PALLAVOLO UFFICIALIZZATO LINGAGGIO DELLEX C.T. AZZURRO

Frigoni torna in Russia: va allUfa


Contratto per un anno, trova gli americani Ball e Stanley. I derby contro Santilli
Angiolino Frigoni torna ad allenare lUral Ufa dove era gi stato per quasi un biennio, fra il 2008 e il 2010. Lex secondo di Julio Velasco al tempo della Nazionale azzurra dei Fenomeni, prima di guidare lItalia e lOlanda femminile, ha riaperto la strada russa, ben battuta dai nostri tecnici: a cominciare da Roberto Santilli che guida lOdintsovo, vincitore lo scorso anno della stagione regolare. O Sergio Busato, questa estate nello staff della Nazionale di Alekno medaglia doro nelle finali di World League.

I NUMERI

4
2 2 2

BEACH CONTINENTALE IN NORVEGIA

clic
ITALIANI CON VALIGIA DAL PERU ALLEGITTO E PERFINO IN QATAR
(a.a.) Gli emigranti sono tanti, difficile ricordarli tutti. Limitiamoci agli allenatori: la Polonia affidata a Anastasi e Gardini, la Slovacchia a Zanini e Fenoglio, il Qatar a Polidori e Zanghieri. LEgitto a Giacobbe. Velasco in Iran, Crisfofani al Per femminile e Guidetti in Germania oltre che al Gunes Istanbul. In Turchia anche Micelli allEczacibasi. In Polonia lavorano Totolo (Olsztyn) che Bernardi (confermato al Wegiel).

Menegatti-Cicolari lEuropa inizia bene Oggi Lupo e Nicolai


E iniziato col piede giusto lassalto di Greta Cicolari e Marta Menegatti allEuropeo di Kristiansand (Nor). Nel match desordio della pool, le azzurre dellAeronautica, teste di serie n. 2, alla loro prima finale continentale, hanno superato 2 0 Giaoui Benhamou (Fra). Le altre avversarie della prima fase sono le brasiliane di passaporto georgiano Saka Rtvelo, che affrontano oggi, e Ukolova Khomyakova (Rus). Passo per Gioria Momoli k.o. 2 1 con Hansel Montagnolli (Aut), sono ora attese Keizer Van Iersel (Ola) e dalle modeste Eritsland Treland (Nor). LItalia ha allattivo 4 titoli (tris di Bruschini Solazzi): lultimo successo, firmato Perrotta Gattelli, del 2002. Con 32 coppie (prime tre avanti, la migliore direttamente agli ottavi). Da oggi in campo anche gli uomini, con i soli Nicolai e Lupo a rappresentarci. Gli ultimi 3 titoli sono andati a Nummerdor Schuil (Ola), ma il pronostico per Brink Reckermann (Ger), entrambi gi vincitori in coppia Dieckmann e Fijalek Prudel (Pol). Carlo Ferraro

Mondiali Vinti da Frigoni con lItalia: 90 e 94

Velasco e Frigoni (des) in azzurro dopo loro Europeo 1995 TARANTINI


Con Ball Frigoni che stato chiamato dopo che lUral Ufa aveva sondato la pista Roberto Piazza. Trover in Russia, diverse conoscenze del campionato italiano a cominciare dalleterno Lloy Ball (gi ex Modena) che in un primo tempo aveva annunciato il ritiro, prima di ripensarci e accettare la proposta del presidente Nicholas Kurapov. Con il regista Usa unaltra medaglia doro a

Pechino 2008: il connazionale Stanley. Frigoni, bench abbia firmato il contratto poco tempo fa, si gi messo al lavoro, seppure con una formazione incompleta. Il primo settembre inizia la stagione con il primo appuntamento della Coppa di Russia (di cui gi stato finalista durante la prima esperienza), mentre il campionato comincer il primo ottobre.
a.a.

Italie Allenate da Frigoni, la maschile fino al 1996, la femminile dal 1997 al 2000

allenatori Italiani nel campionato russo: Santilli e Frigoni

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

41

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Golf DOPO IL DIVORZIO DA WOODS

Critiche a Williams Sfogo fuori luogo

Baseball SEMIFINALE: TURNO DECISIVO

Tra Nettuno e Bologna dentro o fuori


Promette emozioni il secondo turno del girone di semifinale del campionato di baseball, che si apre oggi con la gara riservata allo straniero. Di stranieri per non ce ne saranno nel clou Parma-San Marino. I campioni dItalia, che ritrovano Ugolotti (ma partir dalla panchina), si affidano ancora a Marco Grifantini, mentre i Titani, in attesa di Bonilla (potrebbe essersi il 17), hanno scelto Christian Staelhey.
Esperienza Chi vince la serie sentenzia Doriano Bindi, manager dei sammarinesi va in finale. Lesperienza dei nostri potrebbe fare la differenza, come si visto dopo il ko di Nettuno e nessuna delle due formazioni vuol mollare. I miei catechizza Gerali, allenatore dei campioni in carica non devono credere di essere arrivati. Serve concentrazione e massima attenzione. Tra i parmigiani giocher in prima base Alex Sambucci, miglior battitore del girone con 583 di media battuta e 4 punti battuti. Rischi I rischi maggiori li cor-

Steve Williams, 47 anni EPA

Alla vigilia del Pga Championship, quarto e ultimo Major stagionale da domani a Johns Creek (Atlanta, Georgia), fa ancora rumore lo sfogo di Steve Williams, il caddie che Tiger Woods ha licenziato il 3 luglio dopo 12 anni di lavoro, e che ora accompagna laustraliano Adam Scott, trionfatore domenica ad Akron. Williams aveva detto che la vittoria di Scott era la pi grande soddisfazione della sua carriera e di ritenersi un numero uno tra i caddie. Stevie pu dire ci che vuole ha commentato il n.1 al mondo, Luke Donald . Lunica cosa deludente che non abbia detto quanto fosse felice per Scott. Credo che non abbia avuto altri fini se non quello di tirare una frecciata a Tiger ha aggiunto Lee Westwood . ovvio che Steve sia un caddie fantastico, ma non vedo il motivo per cui abbia voluto ribadirlo in tv. Adam Scott ha invece difeso il caddie: Steve era ovviamente felice per la vittoria, come io stesso. Credo abbia parlato con emozione. Intanto ieri Tiger Woods ha saltato il giro di prova al Pga Championship. Oggi prevista una sua conferenza stampa.

dio Borghese, per poi sportarsi da venerd al Falchi. Dopo aver perso due incontri su tre (con molto rammarico) chi esce battuto fuori dai giochi.
Avvisati Le nostre avversarie dice Ruggero Bagialemani, manager laziale non sono poi cos pericolose, vogliamo provare a giocarci la finale, anche se abbiamo buttato via gara3 a San Marino. Gli emiliani, che hanno il dubbio Pugliese (la decisione prima del via), sono insomma avvi-

sati e dovranno dar fondo alle energie per centrare la doppietta auspicata. Sul monte sfida a distanza tra lo statunitense Kris Wilson e il domicano Jesus Matos, con Escalona (12 strikeout otto giorni fa) e Moreno pronti a dare una mano. Tra i laziali Ramos e Rosario preferiti a Camilo. Nel line-up emiliano ci saranni Ramirez e Clemente. Sappiamo di doverci confrontare con unottima squadra, che ha nella freschezza dei giovani unarma pericolosa - dice Nanni, manager Fortitudo ma siamo anche consapevoli di dover fare un 2-1 per coltivare ambizioni di finale. Altrimenti con il San Marino diventerebbe troppo difficile. Squalificati: sia Nanni che Gerali salteranno la prima partita.
Maurizio Caldarelli Girone di semifinale, 2 turno, gara1. Oggi, ore 21 Cariparma-T&A San Marino, Danesi Nettuno-Unipol Bologna (diriretta Rai Sport Due). Classifica: San Marino e Parma 667 (2 vittorie-1 sconfitta); Nettuno e Bologna 333 (1-2).
RIPRODUZIONE RISERVATA

Badminton
ALLEGRINI (m.l.) Ai Mondiali in corso alla Wembley Arena Indoor Stadium di Londra (Gb) torna in campo oggi Agnese Allegrini. Dopo la vittoria di luned nel 1 turno contro lamericana Rena Wang (numero 52 della classifica internazionale) l'azzurra attualmente 49a del ranking affronter la bulgara Petya Nedelcheva, testa di serie numero 12. L'incontro apre alla vincente le porte degli ottavi di finale. Nelle gare di ieri promossi al secondo turno tutti i big: Lin Dan (Cin), Peter Gade (Dan) e Tien Minh Nguyen (Vie) nel tabellone maschile e Wang Shixian (Cin) e Tine Baun (Dan) in quello femminile.

della squadra federale femminile, prima tappa del Progetto Rio 2016, comincia con una sconfitta. La squadra di Marco Trespidi, che nellambito del progetto parteciper anche alla prossima Serie A1, ha perso 37-31 contro il Budapest Spartacus un match giocato su due tempi da 30 minuti pi uno da 15. Il raduno si concluder il prossimo 18 agosto.

Pallanuoto
FLORENTIA E NON SOLO (a.p.) La Florentia ha tesserato l'attaccante spagnolo Albert Espanol Lifante, 25 anni, proveniente dal Barceloneta (ha giocato in nazionale ai mondiali di Shanghai). Sostituisce il rumeno Cosmin Radu, passato alla Mladost Zagabria. In entrata anche il centroboa Michele Lapenna (dal Savona). Giacomo Ninfa tornato al Catania. In campo femminile Francesca Biancardi passa dalla Menarini Fiorentina alla Ngm Mobile Firenze (ex McDonald's) neopromossa in A1.

Beach volley
RE E REGINE (c.f.) Oggi e domani a Civitanova Marche (Mc) va in scena il King & Queen of the beach. Tra i 20 specialisti, anche Matteo e Paolo Ingrosso, Martino, Tomatis e Amore. Tra le donne la neotricolore Lo Re e Cavalluzzi.

Boxe
ROSSITTO (r.g.) A Siracusa (OPI2000), il massimo leggero locale Vincenzo Rossitto (31-7-2) ha sconfitto Kratki (Ung, 6-34-4) ko 5. Il 30 settembre a Grugliasco (To) contro Lovaglio (9-7) per il tricolore vacante. ZAPPAVIGNA GIU (r.g.) Il leggero italo-australiano Leo Zappavigna (25-2) sul ring di Flemington (Aus) stato battuto per ko 5 da Ameth Diaz (Pan, 30-10) nelleliminatoria per la cintura Ibf. Probabile il passaggio di Zappavigna nei superleggeri. Il mediomassimo Blake Caparello (9-0-1), origini italiane, batte Kwadjo (Gha, 20-5) in 8 round.

Pallavolo
MERCATO (f.c. - m.mar) Busnago non ha perso tempo e per sopperire all'infortunio della centrale Labate, ha ingaggiato Milena Stacchiotti (da Verona). Matera ha prolungato con la schiacciatrice Blunda e Casalmaggiore con l'attaccante Lugli. Fontanellato ha ufficializzato il libero Lucia Lunghi (24, da Reggio Emilia). Mercato San Severino ha preso la centrale Vittoria Repice (25, dal Sarno). Mory Sidibe si aggregato al Copra Elior e dunque non parteciper agli Europei con la Francia.

Rugby
TREVISO GIAPPONESE (e.sp.) Allenamento congiunto ieri tra il Treviso e il Giappone dellex biancoverde Kirwan. Dopo il lavoro a reparti, le formazioni si sono sfidate a tutto campo con i tecnici a bloccare il gioco. finita 4 mete a 2 per i giapponesi, per gli applausi dei 500 presenti a Monigo. Con una formula simile il Benetton ospiter venerd in Ghirada gli Aironi. STODDART A CASA Lestremo del Galles Morgan Stoddart stato operato domenica alla gamba sinistra, fratturata sabato contro lInghilterra a Twickenham. Indefiniti i tempi di rientro, comunque dopo il Mondiale.

Canoa
TRICOLORI DISCESA A Villeneuve (Aosta) Tricolori di discesa. Nel C1 senior uomini vittoria di Salogni, tra le donne successo della Ricciardi. Nel K1 senior maschile primo Fianchisti, nel femminile vittoria alla Risso. Nel C2 senior si impongono Zamuner-Cicci.

Cricket
AZZURRINI (c. b.) LItalia chiude quarta (miglior risultato di sempre) allEuropeo Under 19, vinto dalla Danimarca, davanti a Isola di Man e Francia.

rono Nettuno e Bologna, che stasera si affrontano allo sta-

Ghiaccio
Chris Wilson, 35 anni di Washington, 3 anni in Major, ora a Nettuno SAVIOLI
CIAO MIRANDA E morta, dopo lunga malattia, la milanese Miranda Marchi, dopo una carriera da atleta, giudice internazionale di artistico fino ai pi alti livelli, anche in vari campionati Isu (Mondiali ed Europei) e allOlimpiade di Albertville 1992.

Scacchi
CHE ROMBALDONI Nella 50a edizione del Mondiale Junior a Chennai (India), il maestro internazionale pesarese Alex Rombaldoni primo dopo sette turni. Partito con la testa di serie numero 28, aveva chiuso la prima settimana con sei vittorie consecutive, comprese quelle contro il numero 5 israeliano Tamir Nabaty e il numero 3 spagnolo Ivan Lopez Salgado, e tiene la testa con 6,5 su 7 anche dopo la patta con larmeno Ter Sahkyan, numero 7.

Tiro LITALIA CHIUDE QUARTA

Ippica A SARATOGA

Judo INFORTUNIO AL GINOCCHIO

Delusione skeet Aste americane Verde fa crack Spada quinta La crisi non c Salta i Mondiali
Delusione azzurra nello skeet femminile agli Europei di Belgrado. Con lolimpionica Cainero e la Scocchetti fuori dalla finale, le speranze erano sulla poliziotta Katiuscia Spada, che entrava nella serie decisiva da seconda, con 72/75, dietro la turca Ozyaman. Ma in finale lazzurra detentrice della Coppa del Mondo ha commesso un doppio zero dalla pedana 4 e ha cos chiuso a 95, a un piattello dalle due che hanno fatto lo spareggio per loro, vinto dalla Ozyaman (allenata dal c.t. italiano Diego Gasparini). La Spada ha cos preso parte ad un altro spareggio a 4 per il bronzo, dal quale per uscita subito, sbagliando in prima pedana e chiudendo quinta. Azzurre beffate anche nella prova a squadre, quarte, oro alla Russia, davanti alla Slovacchia e a Cipro del c.t. Andrea Benelli. Lontane dal podio le azzurre della carabina a terra 300 m, prova vinta dalla svizzera Bucher. Oggi pistola automatica, con le speranze di carta olimpica soprattutto su Riccardo Mazzetti. In linea anche Nicola Maffei e Nicola Nello Pizzi.
TIRO A VOLO skeet donne: 1. Ozyaman (Tur) 96/100 (+6); 2. Belikova (Rus) 96 (+5); 3. Theophanous (Cip) 95 (+4); 4. Jarmolinska (Pol) 95 (+3); 5. Spada 95 (+0); 6. D. Bartekova (Slk) 93/100; 15. Cainero 69/75; 29. Scocchetti 66. Squadre: 1. Russia (Belikova, Konovalova, Panerina) 211; Slovacchia 211; 3. Cipro 209; 4. Italia 207. Juniores: 1. Malovichko (Ucr) 91/100; 9. Orlando 63/75. TIRO A SEGNO carabina 300 m a terra donne: 1. Bucher (Svi) 597; 2. Fridel (Ger) 594; 3. Enqvist (Sve) 593); 12. Alviti 585; 15 Macalli 581; 18 Gonnelli 577.

Hockey ghiaccio
INTRANUOVO (m.l.) Ralph Intranuovo, 37enne attaccante che ha regalato dopo interminabili supplementari lultimo scudetto allAsiago, passa al farm team dellEv Bozen 84 (A2), ma coi vicentini giocher in Continental Cup. Intanto il portiere Paolo Della Bella del Milano in prova allAmbr (Svizzera).

Il puledro da 1.2 milioni di dollari

La crisi americana non tocca le aste dei cavalli purosangue che invece volano. La prima giornata di quelle iniziate a Saratoga stata addirittura trionfale, ma levento non casuale. Tra le tante misure anticrisi adottate dal governo, ce n infatti una che concede la possibilit di aumentare lammortamento delle spese sostenute, un incentivo che ha fatto lievitare gli acquisti. Nella prima delle due giornate sono stati venduti 49 puledri per un volume di affari di 16,1 milioni di dollari e un incremento del 9,5% rispetto allo scorso anno. Incremento che raggiunge quasi il 30% se si considera il prezzo medio di 329 mila dollari. Protagonista della sessione, come in quasi tutte le sessioni di tutte le aste del mondo, stato Sheikh Mohammed, il boss di Godolphin. Che ha naturalmente acquistato il puledro pi costoso, un figlio di Medaglia dOro per 1,2 milioni, Il primo figlio di Curlin (vincitore di Breeders Classic e Dubai Cup, il cavallo americano pi ricco di sempre) presentato ad unasta stato pagato 450.000 dollari.

(e.d.d.) Elio Verde, lazzurro del judo pi accreditato per la qualificazione alle Olimpiadi di Londra, si infortunato seriamente al ginocchio sinistro. accaduto luned, nel Centro Olimpico di Ostia, durante una seduta di allenamento in preparazione al campionato del mondo di Parigi dal 23 al 28 agosto. Il 23enne atleta delle Fiamme Oro, attualmente al 6 posto della World Ranking List nei 60 kg, in unazione di randori ha riportato la rottura del legamento collaterale e di un menisco del ginocchio sinistro, riscontrate dalla visita effettuata a Villa Stuart Sport Clinic a Roma. Fra qualche giorno, appena superata la fase di infiammazione acuta, il ginocchio di Verde sar nuovamente sottoposto a visita per stabilire opportunit e tipologia dintervento. Spiace dover rinunciare al mondiale ha detto Verde ed in particolare dopo tre mesi di lavoro duro e mirato, ma il mio obiettivo puntato sulle Olimpiadi e non mi posso permettere mosse azzardate. Anche perch il ginocchio sinistro, dei due, era quello sano.

Sci nautico
EUROPEI PIEDI NUDI (m.l.) A Parigi (Fra) scattano oggi i campionati Europei Iwwf della specialit piedi nudi (finali sabato 13 agosto). Questi gli azzurri selezionati dal Ct Nicola Saracco. Uomini: G. Stagi, E. Stagi, Mussano. Donne: Aimone.

Ippica

Rugby
LEX AZZURRO

OGGI MONTEGIORGIO QUINTE (ore 22) In 18 sul miglio. Scegliamo Fedol (11), Internet Bi (9), Lei Mark (5), Matteo di Jesolo (18), Ippelio Bmw (4), Famoso Jet (12). ANCHE Gal.: Napoli (19.55), Grosseto (20.40). Tr.: Montegiorgio (20.05), Montecatini (20.55), Cesena (21). LUNEDI QUINTE Al Garigliano combinazione 7-3-5-2-8. Quint non vinto. Quart e 6.390,98. Tris e 749,29.

Tennis
SAN MARINO Filippo Volandri passa al secondo turno del San Marino Cepu Open, Challenger Atp (85.000 e) battendo 6-1 6-2 Daniele Giorgini; avanti anche Starace, 6-4 6-1 a Gremelmayr (Ger). Paolo Lorenzi battuto 6-3 7-5 dal tedesco Bjorn Phau, Alessio Di Mauro da Galung (Ola) 6-4 4-6 7-6 (2).

Gower torna al 13 Ma non era rotto?


Ora ufficiale: Craig Gower (foto FAMA) ha firmato un biennale con la sezione League degli Harlequins londinesi. Non vedo lora di giocare in SuperLeague - ha detto -, e lavventura a Londra mi eccita. Dopo che i rumors sul suo ritorno al rugby a 13 si erano susseguiti per tutta la primavera, a maggio il 33enne del Bayonne 14 caps da apertura tra dal giugno 2009 a novembre 2010, prima scelta del c.t. Nick Mallett in chiave Mondiale aveva invece detto pubblicamente di voler andare a Nuova Zelanda 2011 con lItalia. A fine giugno, alla vigilia del primo raduno azzurro a Villa Bassa, aveva per dato forfeit, spiegando di non aver recuperato linfortunio al ginocchio destro patito a novembre contro lArgentina e comunicando allo staff i timori di dover interrompere la carriera. Evidentemente in un mese risorto.

Nuoto
TRAVERSATA FALLITA (al.f.) Diana Nyad ha fallito il tentativo di compiere la traversata Cuba-Florida a nuoto senza la gabbia anti squalo. La 61enne americana stata costretta al ritiro dopo 29 ore di nuoto, in cui aveva percorso circa un quarto dei 166 km previsti, decidendo di abbandonare per le condizioni del vento e correnti tuttaltro che ideali, secondo quanto riferito allAP. Nyad aveva gi tentato nel 1978, ma il maltempo la costrinse a fermarsi dopo 42 ore. ERCOLI E VOLPINI (al.f.) Simone Ercoli (1h17'01) e Fabiana Lamberti (1h24'00) hanno vinto la 47a edizione della traversata dello Stretto di Messina (5,2 km). L'iridato della 25 km Petar Stoychev si imposto la gara di 34 km del lago Menphremagog in Canada in 7h25'05 mentre Andrea Volpini, malgrado l'8 posto in 7h41'23 causato da forti dolori alla spalla, mantiene il comando del grand prix Fina in vista dell'ultima tappa in Macedonia a Ohrid (14/8). AZZURRINE VINCENTI Con il successo nel libero combinato e nellesercizio di squadra (e laggiunta di 2 argenti) lItalia juniores (Noemi Carrozza, Ilaria Di Spirito, Gemma Galli, Maria E. Gandini, Laila Huric, Viola Musso, Ilaria Santorio, Paola Tombacco, Veronica Yacoub, Margherita Zucchi) si aggiudicata a Busto Arsizio (Va) la coppa Comen di sincro.

Tuffi
GRANDI ALTEZZE (al.f.) Oggi a Lanzada (So) si disputa la prima delle due tappe italiane della circuito mondiale di tuffi dalle grandi altezze: dalla piattaforma alta 24 metri allestita nella diga dell'Enel di Campo Moro si tuffer anche il veterano serbo Zvezdan Grozdic giunto alla 23a partecipazione su 24 edizioni di coppa del mondo. Venerd si gareggia a Bardonecchia (To).

Vela
EXTREME (r.ra.) Al termine della quarta giornata dellExtreme Sailing Series di Cowes (Gb) Luna Rossa retrocede terza alle spalle di The Wave Muscat e Groupe de Rothschild (2) I francesi continuano a navigare con una riparazione di fortuna allo scafo dopo lincidente di tre giorni fa mentre lequipaggio di Artemis rimasto a terra anche ieri.

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI


Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro ESTRATTO BANDO DI GARA Questo Istituto ha indetto una procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. per la fornitura di uno sviluppo applicativo e di integrazione di sistemi per Vincoli in rete: realizzazione di una piattaforma per la condivisione e la pubblicazione dei dati di vincolo. CIG n. 3116736BE6. Il prezzo a base dasta pari a Euro 295.833,33 al netto dellIVA, limporto degli oneri della sicurezza pari a 0. Durata dellappalto 240 giorni. Il bando stato inviato alla GUCE il 4 agosto 2011 e per estratto sar pubblicato sulla GU in data 10 agosto 2011. I requisiti per la partecipazione alla gara sono indicati nel bando di gara, tutta la documentazione di gara disponibile sul sito ufficiale dellISCR settore Gare. Il termine di ricezione delle offerte il 22 settembre 2011. La seduta pubblica per lapertura delle offerte fissata il 28 settembre 2011 presso lIstituto in Via di San Michele 23, ROMA. Il Direttore e RUP - arch. Gisella Capponi

Pallamano
RIO2016 Il collegiale di Budapest (Ung)

Elio Verde, 23 anni REUTERS

42

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

1
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

OPERAI

1.4
IMMOBILI TURISTICI

OFFERTE DI COLLABORAZIONE

ADDETTO alle pulizie srilankese 30enne con esperienza offresi. Full/part-time. 329.61.73.147.

7
COMPRAVENDITA 7.1

SARDEGNA spiaggia di Porto Istana, trilocale con veranda panoramica. 0789.66.575 www.euroinvest-immobiliare.com

www.piccoliannunci.rcs.it

ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.1

1.5

oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0341/357400 fax 0341/364339 MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : Adrias Pubblicit di Rimini tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98184896 fax 06/92911648 SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0342/200380 fax 0342/573063 TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0332/239855 fax 0332/836683 VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. TARIFFE PER PAROLA Rubriche in abbinata obbligatoria: Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: n. 0: euro 4,80; n. 1: euro 2,50; n. 2 - 3 14 : euro 9,50; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: euro 5,60; n. 10: euro 3,50; n. 11: euro 3,90; n. 13: euro 11,00; n. 15: euro 5,00; n. 17: euro 5,50; n. 18 - 19: euro 4,00; n. 21: euro 6,00; n. 24: euro 6,50. Rubriche in abbinata facoltativa: n. 4: euro 5,30 sul Corriere della Sera; euro 2,00 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 sulle due testate. n. 22: euro 4,90 sul Corriere della Sera; euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,60 sulle due testate. n. 23: euro 4,90 sul Corriere della Sera; euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 sulle due testate. Gli importi sopracitati sono comprensivi di I.V.A. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

IMPIEGATI

ABILE assistente di direzione, profilo completo, pluriennale esperienza in multinazionali, ottimo inglese. Cell. 339.45.65.783. DISEGNATORE Autocad impiantistica (carpenteria, macchine, piping), perito meccanico, autonomo, offresi. Tel. 320.19.70.734.

COMMESSA pluriennale esperienza responsabile cassa, offresi a panifici/pasticcerie. Milano/Legnano. 334.66.73.871.

COLLABORATORI FAMILIARI

1.6

COLLABORATORE autista, disponibile trasferimenti, ottima presenza, custode, manutenzioni, giardiniere, amante animali. 338.64.68.647.

PRESTAZIONI TEMPORANEE

1.7

AGENTI RAPPRESENTANTI

1.2

CAPE TOWN Sudafrica, agente accetta incarichi di rappresentanza e analisi di mercato. Tel. +39.348.13.81.699. COORDINATORE vendite costruzione gestione reti vendita esamina proposte Tel. 333.53.72.947.

AMMINISTRATIVO/ contabile neopensionato, autonomo fino bilancio, programma AS400, offresi Milano. 328.68.59.679 02.70.12.70.74.

BABY SITTER

1.8

VENDITORI E PROMOTORI

1.3

AREA manager retail (settore diamanti) presso rinomata azienda europea, 39enne, con esperienza ultradecennale nelle vendite, anche nella GDO. Ottime referenze, valuta eventuali proposte alto livello. 331.94.46.093.

BABY SITTER signora 38 anni, con lunga esperienza, ottime referenze controllabili, massima seriet, buona cultura e presenza, automunita offresi anche per disbrigo piccole commissioni, orario pomeridiano in Varese e limitrofi. 320.71.16.225.

BADANTI

1.9

AUTISTA / infermiere referenziato, assisterebbe autosufficienti e non, convalescenti, trasfertisti all'estero con o senza mezzo proprio. Cell. 392.10.02.049.

A pochi km da Porto Rotondo e da Olbia villa singola con splendido giardino. 0789.26.500 - www.immobiliarecommerciale.it GALLIPOLI sud - 60 metri mare, villetta circa 80 mq, su due superfici, terrazzo 30 mq , giardino e posto auto. 345.80.12.625. MENTONE Garavan introvabile. Fronte mare, bilocali arredati pronti da abitare, terrazze, piscina da euro 243.500 italgestgroup.com 0184.44.90.72. SARDEGNA NORD Euro 59.000 nuovissimo spettacolare villaggio sul (nel) mare di Stintino case ad un piano giardino esclusivo vista spettacolare arredo corredo tutto nuovo compreso e poi? Guardiania sala Tv sala lettura sala colazione parco mediterraneo e poi? Spiaggia spettacolare n 1 dell'isola, costa poco? E' uno scherzo? No, tutto vero, meraviglioso, consegna primavera 2012.. scelta finiture! E poi? No mediazione reddito garantito erano 49 ne restano 25 Chi prenota entro il 30/08/2011 notaio gratis. Basta pi di cos non si pu! Tel per vedere 035.47.20.050.

TABLET SUD SARDEGNA impresa vende da euro


149.000,00 realmente sul mare nuovi bi-trilocali personalizzabili, pronta consegna, classe A, finiture luxury, piscina, anche semindipendenti. 800.090.100.

10
VACANZE E TURISMO

BAMBINI gratis! Fino a 5 anni (in camera con 2 adulti), da 6 a 10 sconto 50%. Dal 27 agosto al 10 settembre, 7 giorni pensione completa; promozione non cumulabile. Hotel Rio Finale Ligure 019.60.17.26 www.riohotel.it GABICCE MARE Hotel Spiaggia Bed & Breakfast . Tel. 0541.96.27.56-95.33.07. Direttamente sulla spiaggia al giorno a persona Euro 30,00/45,00. OFFERTA 2 adulti, 7 giorni, bimbo (0-4) gratis, (5-13) 50%. Hotel La Milanese tre stelle 019.62.80.84, Pietra Ligure, www.hotellamilanese.it, info@hotellamilanese.it RIMINI Rivabella Hotel Driade tre stelle sup. Tel. 0541.50.508. www.hoteldriade.it. Sulla spiaggia, senza attraversamento strada. Ogni comfort. Parcheggio custodito. Ultime disponibilit agosto. Interpellateci!

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE
ADRIATICO

10.1

16
AVVENIMENTI RICORRENZE

Cesenatico - www.hotelwivien.it - Offerte mare, piscine, animazione, ottima cucina. 0547.19.30.040 ADRIATICO Lidi Ferraresi. La vacanza conveniene. Residence, appartamenti fronte mare, da 400 settimanali agosto, 200 settembre. Tutto incluso. 0533.37.94.16. www.vear.it.

AGOSTO IN CITT? RISTORANTE BOSCO LAGHETTO . www.boscolaghetto.it


info@boscolaghetto.it 0373.45.53.96 - 328.65.11.116

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

GLII ALTRI CHIUDONO E TU NO? SCRIVILO SU L D O U


Traslochi & mberi Sgo

ACQUISTIAMO Brillanti, Oro, Monete, SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

Artigiani Sgomberi Traslochi

RTOE APE I
R FER PE

A fantastici trattamenti olistici, associamo accoglienza, riservatezza, professionalit per totale benessere. 02.29.52.60.35. AGOSTO promozioni idrorelax. Centro climatizzato, massaggi olistici, rilassanti. Zona fiera. 02.33.49.79.25. CENTRO benessere, ambiente raffinato, massaggi olistici. 50,00 Euro un'ora. Milano 02.27.08.03.72. CENTRO esclusivo climatizzato, trattamenti olistici. Qualit e comfort, sauna omaggio. Promozioni. 02.39.52.48.54. CENTRO italiano, ambiente raffinato. Massaggi olistici, rilassanti, tantissime promozioni. Porta Venezia 02.39.66.45.07. HADO SPA l'eleganza per il tuo corpo, massaggi olistici con percorso termale. Tel. 02.29.53.13.50. MONNALISA beauty center, ambiente rilassante, massaggi olistici con sauna e bagno turco. 02.66.98.13.15.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO distinta agenzia presenta eleganti accompagnatrici, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. AGENZIA Azzurra presenta esclusive accompagnatrici fotomodelle alto livello. Milano. Tutta Italia. 339.64.14.694. CONTATTO intrigante 899.00.41.85. Spiami 899.89.79.72. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

MERCOLED 10 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

43

TERZO TEMPO
GazzaFocus

LETTERE

Il 13 agosto il simbolo di Berlino (o quel che resta) compie 50 anni

PortoFranco
A CURA DI FRANCO ARTURI Fax: 0262827917. Email: gol@rcs.it

Sportivi oltre il Muro Fughe, spie e prigione


Mitbauer quando la Germania era divisa in Est e Ovest nuot per 25 km e come lui in 600 scapparono dal comunismo
MARCO DEGLINNOCENTI BERLINO (Germania)

Il mercato delle milanesi e gli occhiali dei lettori


A quanto titolate ormai da settimane vedo che la mia Inter ha venduto Sneijder, vender Etoo ai russi in cambio di 4 noccioline, dar Maicon al Real in cambio dello scarto Gago, magari domani titolerete che cederemo anche Julio Cesar e Cambiasso alla Longobarda in cambio del bomber Crisantemi e 4 salsicce (ovviamente con conguaglio in favore della Longobarda)... Invece, sempre sul vostro giornale, leggo che i vostri meravigliosi rossoneri sono sempre in corsa per comprare fenomeni su fenomeni, Bale, Fabregas, Ganso, Essien, Schweinsteiger, quasi fanno a botte pur di poter vestire la gloriosa maglia dei meravigliosi rossoneri. E di cessioni ovviamente non se ne parla... Mi aspetto un ritorno del giornale agli standard qualitativi di un tempo.
Matteo Cavallari

IERI

Alle 7,14 del 18 agosto 1969 il traghetto Nordland, in servizio tra la Scandinavia e la Germania, avvist un uomo aggrappato a una boa di segnalazione: Da dove vieni?, chiese il capitano al naufrago. Da di l, rispose. Di l era laltra Germania, quella Est (Ddr). Luomo che arrivava da di l aveva nuotato 25 chilometri di notte, orientandosi con le stelle. Era un giovane di 19 anni, si chiamava Axel Mitbauer, nuotatore, campione nei 400 sl. Aveva deciso di fuggire dalla Germania comunista tuffandosi tra le onde dalla spiaggia di Boltenhagen. Aveva sfidato i vopos, gli agenti della polizia dellEst, armati e pronti a far fuoco su chiunque tentasse la fuga verso la libert. Mitbauer stato uno degli oltre 600 sportivi della Ddr a fuggire a Occidente dopo la costruzione del Muro di Berlino, il 13 agosto 1961. In occasione del 50 della ricorrenza si susseguono le commemorazioni. Tra queste la mostra interattiva, presso la Willy Brandt Haus, la sede della SPD (il partito socialdemocratico), che narra 15 di quelle 600 fughe. Oltre a quelle di Mitbauer, che oggi ha 61 anni e vive in Svizzera, sono rievocate le fughe di Iris Geipel, la velocista e scrittrice tra le prime a denunciare il doping sistematico, del ciclista Juergen Kissner, di Falko Goetz, ex attaccante della Dynamo Berlino, affermatosi a Ovest prima come giocatore del Leverkusen, quindi come allenatore.
Ambasciatori Trenta meda-

I nostri standard sono sempre gli stessi. Si tolga le lenti colorate per riconoscerli. Proust scriveva che il solo vero viaggio... non sarebbe quello di andare verso nuovi paesaggi, ma di avere occhi diversi. Abbiamo ricevuto molte lamentele analoghe alla sua, spesso volgari. Noi seguiamo il mercato, materia piena di bugie, non nostre, ma dei protagonisti: finte smentite, dissimulazioni, silenzi. Ma le trattative esistono, come ha gi confermato Sneijder, come confermer Etoo. Qualcuna si conclude, altre no. Non abbiamo le preferenze che ci attribuisce e che vengono negate da altri milioni di lettori, che ci accusano di volta in volta di essere filointeristi, juventini, eccetera eccetera. Si rassegni a cambiare occhi: scoprir tanta verit su queste colonne. del proprio posto, fanno la differenza.

Marketing e Premier

OGGI

La porta di Brandeburgo, storico scorcio di Berlino: qui sopra ai tempi del Muro che divideva la citt e oggi REUTERS

clic
PRIMA IL FILO SPINATO POI KM DI CEMENTO E OLTRE 300 TORRI
Il Muro era allinizio un reticolato di filo spinato. Al completamento (1975) cera una fortificazione di 170 km alta tra i 3,40 e i 4,20 m, che isolava Berlino Ovest dentro la Germania Est. Sul percorso del Muro, sorgevano 302 torri di avvistamento, 20 bunker e 259 zone dove venivano impiegati cani contro i fuggitivi.

dizi, i sospetti, dei possibili tentativi degli sportivi di abbandonare il Paese. Chi ne entrava a far parte era finito: come persona e come sportivo.
La Stasi Axel Mitbauer ne rima-

glie doro non servirebbero a nulla, se una solo di loro scappasse, aveva detto Manfred Ewald, il temuto capo dello sport Ddr, sottolineando il ruolo di ambasciatori che gli sportivi della Germania comunista avevano. Ma proprio per evitare che, approfittando del privilegio di uscire dai confini, gli atleti di alto livello riuscissero a fuggire, la Stasi, il servizio di sicurezza, aveva creato un dipartimento, con un archivio dove venivano registrati gli in-

se vittima a 18 anni. Solo per essere stato visto parlare con un nuotatore della Germania Ovest, venne arrestato per 7 mesi, in isolamento, tra interrogatori e angherie. Il suo sogno erano lOlimpiade di Citt del Messico, ma quando usc di cella gli fu proibita a vita lattivit agonistica. Nel frattempo i suoi genitori, sospettati a loro volta di atteggiamento critico verso il regime, erano stati privati della casa. Fu allora che decisi che avrei provato in

tutti i modi a fuggire, ricorda lex nuotatore. Dalla fondazione della Ddr (1948) alla caduta del Muro (9 novembre 1989), oltre 3 milioni di persone riuscirono, legalmente o illegalmente a lasciare il Paese. Non si mai saputo con precisione quanti hanno perso la vita: una stima 2009 contava 245 vittime. Ma proprio in questi giorni unulteriore statistica diffusa dal Museo del Muro parla di 4274 tentativi finiti con larresto o la morte e solo di 549 portati a termine. La stessa fonte parla di 1613 caduti. Oggi il Muro non c pi, solo tre brevi tratti sono rimasti come attrazione turistica. E per ricordare la storia di Axel e di quelli meno fortunati di lui.

Il nostro campionato rimasto indietro sotto tanti punti di vista: stadi, cultura sportiva e qualit di gioco; un aspetto che viene raramente preso in considerazione la mancanza di strategie di marketing e di appeal estetico. Quando il campionato inglese era molto pi gi di quello italiano (primi anni 90), ricordo lattenzione con cui non mi perdevo un match della neonata Premier League; quello che attraeva me e altri migliaia di appassionati erano il fantastico look delle magliette, i meravigliosi loghi delle squadre, il senso di tradizione emanato dalla grafica televisiva. Ricordo d'aver cercato ovunque la tuta dellAston Villa (meravigliosa!). Nel nostro campionato la maggior parte delle squadre indossa magliette da calcetto del mercoled sera coi colleghi, i loghi sono poco curati e spesso brutti e per promuovere la serie A si usano da anni le natiche della soubrette di turno. Risultato? Una barca che sta affondando.
Tommaso Buldini

Lucarelli editore
Intervistato dalla Gazzetta, nelledizione del 31 luglio scorso, Cristiano Lucarelli dice di ricordare con disagio lesperienza che lui stesso definisce da editore perch si lamenta di aver riscontrato poca riconoscenza. E comprensibile: i lavoratori del giornale da lui fondato, il Corriere di Livorno, devono ancora ricevere 8 stipendi del 2010, anno in cui, a novembre, il quotidiano stato chiuso. Poi andata male spiega Lucarelli ma io ho dato la possibilit a molta gente di lavorare, anche di far diventare qualcuno professionista. Vorremmo qui far presente solo che se Lucarelli ha dato la possibilit a molta gente di lavorare, viceversa molta gente, con un lavoro senza alcun risparmio ha permesso alla testata di propriet di Lucarelli di acquisire quel poco valore che aveva prima che chiudesse. Solleva, tuttavia, per finire, il fatto che Cristiano Lucarelli si definisca editore: ogni volta che i sindacati o le istituzioni in questi mesi hanno cercato di incontrarlo e ascoltarlo dopo la chiusura del quotidiano, decisa da lui e dai suoi stretti collaboratori, lui ha risposto che con il Corriere di Livorno ormai non centrava pi niente.
Associazione Stampa Toscana

Vedo nel suo discorso un po di esterofilia, ma penso che lei abbia ragione nella sostanza. La cura per i dettagli e la tradizione, unita allambiente unico di quegli stadi, da dove stata bandita la violenza e dove ogni spettatore ha la certezza

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it SEGRETARIO DI REDAZIONE Daniele Redaelli dredaelli@gazzetta.it
Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7101 DEL 21-12-2010

COLLATERALI * Con Aeronautica Militare N. 50 e 12,19 - con La Piovra N. 27 e 11,19 - con Storia Disney N. 25 e 9,19 con Motomondiale N. 1 e 12,19 - con I Love NBA N. 6 e 12,19 - con Zelig N. 15 e 12,19 - con Moto Valentino Rossi N. 14 e 12,19 - con Supereroi N. 14 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 9 e 11,19 - con I Miti del Calcio ai Raggi X N. 7 e 4,19 - con TT 2011 N. 6 e 12,19 - con Fabri Fibra N. 1 e 11,19 - con Fabri Fibra N. 5 e 11,19 con Prima Puntata e 7,19 - con Magic Campionato Card e 21,19 - Con Magic Manager e 11,19 PROMOZIONI

La tiratura di marted 9 agosto stata di 534.815 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 6,00; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 2,80; Svizzera Tic. Fr. 2,80; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

44

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCOLED 10 AGOSTO 2011