Sei sulla pagina 1di 1

giovedì 29 ottobre 2009

NAPOLI METROPOLI 9

QUALIANO PARTE SMART WASTE CHE CONSENTIRÀ L’INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE PER LA SUDDIVISIONE DEI RIFIUTI

Differenziata e isole ecologiche nelle scuole, via al progetto


QUALIANO. Raccolta differenziata nelle scuole ed attivazione delle isole fiuti differenziati conferiti (carta, plastica, alluminio) posizionandoli diret- tivazione delle smart waste.
ecologiche elettroniche. Se n’è discusso durante un incontro tenutosi tamente presso tre specifici contenitori diversificati per colore posti al di Venerdì 6 novembre alle ore 11 il pri-
presso la sala giunta della residenza municipale tra l’amministrazione co- sotto e lateralmente alla macchina. Questa potrà essere attivata soltanto mo degli incontri presso l’istituto
munale ed i dirigenti scolastici dei tre circoli didattici della città. Presen- attraverso l’utilizzo di una specifica sim-card munita di microchip che re- “Santa Chiara” di via Di Vittorio.
te il sindaco Salvatore Onofaro (nella foto con i dirigenti scolastici), l’as- gistrerà la quantità di rifiuti conferita. Già questa mattina il sindaco ha Il sindaco Salvatore Onofaro ha pre-
sessore alla Pubblica istruzione il vicesindaco Domenico Di Domenico, consegnato 90 sim (30 per ogni Circolo) che saranno poi distribuite per cisato: «Un progetto che mira alla
l’assessore all’Ambiente con delega alla Raccolta differenziata, Donato ogni classe che aderirà al progetto. In questo modo, sulla base del nume- sensibilizzazione verso le tematiche
Marrazzo, il consigliere comunale Giuseppe Musella, il dirigente del Ter- ro seriale del chip, il Comune potrà conoscere la quantità di raccolta dif- ambientali avvalendosi della fonda-
zo circolo didattico Gaetano De Rosa ed una delegazione di docenti in rap- ferenziata di ogni classe presso ogni istituto. mentale collaborazione delle istitu-
presentanza del Primo e Secondo circolo. L’amministrazione comunale inoltre organizzerà nei prossimi giorni degli zioni scolastiche sul territorio, ri-
Durante l’incontro è stato illustrato il progetto “Smart Waste”, caratteriz- incontri presso ogni circolo didattico per illustrare al personale docente, marcando il loro impegno quotidiano
zato dall’installazione già avvenuta durante l’estate delle isole ecologiche ai genitori ed agli alunni le funzionalità delle isole ecologiche elettroniche, nella formazione civica degli studenti. Come amministrazione comunale
elettroniche presso i cortili delle sedi centrali dei circoli didattici cittadi- le modalità di utilizzo unitamente ad un confronto sull’importanza della ci riserveremo poi, a conclusione dell’anno scolastico, una premialità ver-
ni. Tali apparecchiature sono in grado di quantificare in tempo reale i ri- raccolta differenziata in generale e dare quindi il via libera ufficiale all’at- so la classe e l’istituto che in tale impegno si saranno rivelati virtuosi».

AFRAGOLA VEDE IL VICINO SPOSTARE LA SUA VETTURA CON IL CRICK, PRENDE LA PISTOLA E GLI SPARA. IN MANETTE SALVATORE COLUCCI

Lite per un’auto in sosta, preso


di Roberta Cuccurese
IN BREVE
AFRAGOLA. La sua auto ostruisce l’ingresso al palazzo dove abitano al-
tri residenti, si accorge che provano a spostarla con un crick e ad aprirla POZZUOLI
con le chiavi, reagisce tentando di sparare al figlio dell’uomo con cui liti-
gava per avere accesso al palazzo. La storia, che ha davvero dell’incredi- Sì a variazione bilancio, oggi nuova Giunta
bile, è finita con l’arresto dell’uomo. Sono stati gli agenti del commissariato
di Afragola agli ordini del vice questore Pietro Paolo Auriemma e del com- POZZUOLI. Approvata nella serata di martedì la variazione di bi-
missario aggiunto Maria Rosaria Napolitano a sedare una violenta lite con- lancio dal consiglio comunale di Pozzuoli. Sfatati quindi tutti i
dominiale che avrebbe potuto sfociare in un omicidio. Salvatore Colucci, dubbi sulla coesione della maggioranza che, anche stavolta, ha
47 anni dopo aver visto un grossolano tentativo di spostare la sua auto da tenuto ed è riuscita ad approvare con i voti riicati la variazione. Per
parte di un vicino perchè quest’ultima ostruiva il passaggio alla sua vet- oggi è preannunciata la nuova riunione del consiglio comunale
tura è andato su tutte le furie. Ha preso così la pistola, ha puntato l’arma durante la quale il sindaco presenterà la nuova giunta (che esclu-
contro il giovane colpevole di aver tentato di spostare la sua auto con il de l’Adc). E sempre per questa mattina è prevista la protesta dei
crik. Un colpo esploso a braccio teso e miracolosamente andato a vuoto che mercatali del largo Palazzine che manifesteranno in aula consi-
ha fatto di seguito finire in manette l’uomo, incensurato fino a poco pri- liare contro la decisione di spostare gli stand da Pozzuoli alta al
ma per i reati di tentato omicidio, detenzione e porto abusivo di arma clan- rione Toiano.
destina e ricettazione. I fatti si sono svolti in via Catania all’altezza del ci-
vico 22. Tutto ha avuto inizio quando un vicino ha avuto difficoltà a tran-
sitare con la propria auto a causa di quella del Colucci mal parcheggiata. Afragola. La pistola con la quale ha sparato Salvatore Colucci
PROCIDA
Conoscendo la famiglia Colucci, l’uomo in difficoltà si è recato presso la
loro abitazione dove la moglie dell’arrestato gli ha dato le chiavi per spo- Caccia fuorilegge, denunciato 27enne
stare l’autovettura. Al momento di inserirle nella serratura dello sportello GIUGLIANO RIVENDITORE D’AUTO
ha però scoperto che le chiavi non erano di quella macchina e quindi ha PROCIDA. È uscito per una battuta di caccia nel giorno di silen-
pensato bene di provvedere da solo a spostarla mediante l’utilizzo di un
crick. A questo punto è sopraggiunto il proprietario dell’autovettura che
ha aggredito verbalmente l’uomo che tentava di spostarla chiedendo spie-
Occupa area demaniale, nei guai zio venatorio. Questa azione è costata una denuncia ad un venti-
settenne di Procida che è stato deferito per esercizio della caccia
in giorno di silenzio venatorio. I carabinieri della locale stazione
gazioni sul perché di un simile agire. La discussione è degenerata con il GIUGLIANO. I carabinieri della radiomobile di Giugliano coadiuvati dal hanno denunciato in stato libertà per esercizio della caccia in gior-
sopraggiungere del figlio dell’uomo che voleva spostare l’autovettura con personale della polizia municipale hanno denunciato in stato di libertà no di silenzio venatorio un 27enne del luogo sorpreso in localita’
il crick e non è sfociata in vera e propria rissa solo grazie all’intervento del un 48enne di Forio d’Ischia già noto alle forze dell’ordine poiché, in qua- “Bove” armato di fucile monocanna mentre era intento ad effet-
vicinato. Colucci a questo punto si è allontanato per poi tornare dopo po- lità di direttore operativo di una autorivendita in via Oasi di sacro cuore, tuare una battuta di caccia. L’arma è stata sottoposta a seque-
chi attimi armato di una pistola e minacciando chiunque incontrava ha aveva continuato ad utilizzare una area demaniale che era stata adibita stro.
esploso un colpo a braccio teso nei confronti del rivale. Quest’ultimo per a deposito di autovetture. Più in dettaglio, il terreno era stato arbitraria-
sfuggire all’aggressione si è quindi rifugiato nel suo appartamento da do- mente annesso alla attività commerciale con la realizzazione di una re-
ve la moglie nel frattempo aveva avvisato la Polizia. Appena giunti sul po- cinzione in muratura e l’installazione di cancelli elettrici a scorrimento, GIUGLIANO
sto i poliziotti hanno rintracciato Salvatore Colucci presso la sua abita- il tutto nonostante le opere abusive fossero state sequestrate il 30 gen-
zione e lo hanno immediatamente tratto in arresto. L’uomo avrebbe ne- naio 2008 dal locale gruppo della Guardia di Finanza. Nello stesso con- Abusivismo edilizio, deferito un 41enne
gato di aver puntato l’arma contro il giovane ma ammesso di aver preso testo all’uomo ed alla legale rappresentante della autorivendita sono sta-
parte alla accesa discussione, pur avendo esploso un colpo in aria. Dai te contestate violazioni amministrative per l’importo totale di 1.683 eu- GIUGLIANO. A Giugliano i carabinieri della aliquota radiomobi-
successivi accertamenti è emerso che l’arma, una calibro 22 utilizzata dal ro. Nel corso dei controlli effettuati sulle 95 vetture presenti, sono state le, insieme a personale della polizia municipale, hanno denuncia-
Colucci era detenuta abusivamente ed aveva inoltre la matricola abrasa. elevate multe per un totale di 9.457 euro poiché 12 veicoli esposti in ven- to in stato di libertà per abusivismo edilizio un 41enne, del luogo,
Colucci è stato pertanto associato alla casa circondariale di Poggioreale a dita sui marciapiedi antistanti l’attività sono risultati sprovvisti di co- incensurato. L’uomo, legale rappresentante di autorivendita in via
disposizione dell’autorità giudiziaria. pertura assicurativa ed impedivano il passaggio dei pedoni. Appia SS 7 bis, aveva abusivamente costruito su un’area di circa
1.000 metri quadrati due capannoni di 250 metri quadrati, ognu-
no del valore complessivo di 50.000 euro, successivamente sotto-
MARANO ARIN A LAVORO. DISAGI PER UFFICI E NEGOZI AFRAGOLA SPETTACOLI DA OGGI E FINO AL 9 NOVEMBRE posti a sequestro. Nel medesimo contesto sono state elevate san-
zioni amministrative per un importo complessivo di 9.113,34 eu-

Tubi rotti, Comune senz’acqua Giocolieri e numeri aerei:


ro poichè l’uomo è stato trovato in possesso di quattro cani per i
quali non aveva provveduto all’iscrizione all’anagrafe canina.

Scuole chiuse fino a lunedì show del Circo di Spagna GIUGLIANO


In auto senza patente e con droga, presa
MARANO. I lavori alla condotta Canale Principale del Serino ha
provocato pesantissimi disagi a strade, scuole (che resteranno AFRAGOLA. Oggi si trasferisce ad Afragola, dove resterà fino al pros-
chiuse fino a lunedì) uffici ed esercizi commerciali. Esteso l’elenco simo 9 novembre, il circo di Spagna. Reduce da uno strepitoso successo GIUGLIANO. A Giugliano i carabinieri della radiomobile hanno
delle strade colpite dal pesante disservizio già preannunciato. di pubblico a Caserta, nella zona di viale Carlo II, ad appena cento me- tratto in arresto in flagranza di reato Assunta Napoli, 33enne, del
Nella fattispecie l’Arin ha effettuato la sospensione dell’erogazione tri dalla Reggia, il circo ispanico allieterà le serate dei cittadini del co- luogo, incensurata. La donna è stata fermata dai militari dell’Ar-
idrica nelle seguenti zone: corso Europa, via Vincenzo Merolla, via mune dell'area nord. ma durante un normale posto di controllo in via Epitaffio. I militari,
Salvatore Nuvoletta, corso Mediterraneo, corso Italia, via Lazio, via Il parco animali conta circa 110 esemplari tra giraffe, elefanti, drome- insospettiti dal suo atteggiamento, hanno proceduto alla perqui-
Domenico Morelli, viale Duca d'Aosta, via Svizzera, via Mallardo, dari, cammelli, zebre, leoni, bisonti, somarelli, capre, maialini tibeta- sizione dell’auto della donna a bordo della quale hanno rinvenuto
via Campania e traverse, via Vallesana, 1° e 2° vico Vallesana, via ni, tigri, lame e cavalli. Tutti gli animali del circo sono in ottima forma, e sequestrato tre buste di cellophane contenenti complessiva-
Di Somma, via Francesco Baracca, via Piave, via Cristoforo segno tangibile delle continue cure e attenzioni che i circensi danno mente 3,3 chili di marijuana occultati nel vano bagagli. L’arresta-
Colombo, via Giovanni Falcone, via Adda, via Gramsci, via ai loro compagni di vita. Tra i numeri più tradizionali del circo quelli ta, denunciata anche per guida senza patente, poichè mai con-
Casagiarrusso, 1° e 2° vico Casagiarrusso, via Adige, via Volturno, aerei, durante i quali si riescono a disegnare figurazioni aeree di no- seguita, è in attesa di rito direttissimo.
via Po, via Ticino, via Brenta, via Sconditi, via Ranucci, via tevole efficacia per la perfetta simbiosi tra grazia, eleganza e forza fi-
Nicoloso, via Norvegia, corso Umberto, via XXIV Maggio fino a sica.
piazza Trieste e Trento. A soffrire maggiormente sono state scuole, Ci saranno poi i clown che riusciranno a far ridere proprio tutti, bel- MELITO
uffici ed esercizi commerciali. Tra gli edifici scolastici interessati lissimo anche il numero degli hula hop mentre un giovanissimo gio-
dal blake out idrico: l’Istituto Comprensivo Socrate di via Falcone, coliere incanterà il pubblico con i giochi aerei delle palline. E poi, an- Spaccio di dosi, ammanettato un pusher
il 3 Circolo G. Siani di via Corre di Sotto, il Primo Circolo Didattico cora, scale libere, giocolieri, verticalisti e il numero dell'elefante che suo-
Amanzio di Piazza Trieste e Trento e la Scuola Media Statale na l'armonica. MELITO. Colto in flagranza di reato mentre cedeva bustine di dro-
Massimo D’Azeglio di via Tagliamento. A scopo precauzionale le ga. Un atteggiamento che gli è costato le manette. A finire nei
scuole resteranno chiuse fino a lunedì in concomitanza anche con guai Salvatore Morelli, diciottenne del luogo e incensurato. Il gio-
la commemorazione dei defunti. In particolare da questa mattina vane è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre stava ceden-
rimarranno chiusi l’Istituto Comprensivo Socrate e il 3° Circolo do stupefacente ad un acquirente. Accortosi della presenza dei
didattico Siani. Mentre per la Scuola Media Statale Massimo carabinieri il 18enne ha tentato la fuga a bordo di una auto ma do-
D’Azeglio le lezioni per due giorni termineranno con due ore di po breve inseguimento sulla circumvallazione esterna è stato rag-
anticipo. Il Primo Circolo Domenico Amanzio, invece, oggi l’attività giunto e bloccato. La successiva perquisizione ha permesso il rin-
didattica terminerà alle 12,30 mentre venerdì resterà chiuso. venimento e l’immediato sequestro di 3 grammi di cocaina sud-
Tuttavia i disagi sono stati affrontati in maniera adeguata grazie divisa in 5 dosi. L’arrestato è finito nella casa circondariale di Pog-
alla comunicazione preventiva fornita dalla Prefettura di Napoli, gioreale. I controlli antispaccio continueranno soprattutto nell’ul-
dal Comune di Marano, dai dirigenti scolastici (che hanno timo fine settimana quando il consumo aumenta in maniera espo-
informato in tempo utile il personale e le famiglie degli studenti) e nenziale.
da numerosi organi di stampa. Angelo Covino