Sei sulla pagina 1di 72

Francesca Fucilla Francesco Giuffrida Anna Errico

Italy Italy Italy

Patrizia Donadello Angela Fusco

Italy Italy

Rosanna Conti

Italy

Gilnaria Silva Montanaro Vincenzo Ammaliato Ileana Prezioso

Italy Italy Italy

Ivan Marchetti Elisabetta Boni Sofia Troisi Rosana Angelica Botana

Italy Italy Italy Argentina

Bebo Storti Michela Petrucci

Italy Italy

stiamo con gli ultimi,ma siamo i primi al fianco di Silvestro Montanaro La cultura importante quanto la dignit dell'uomo, solidariet a un grande Professionista Silvestro Montanaro! Perch la migliore trasmissione televisiva di tutti i tempi fatta da uno dei pi bravi ed umani giornalisti che abbiamo in Itala e che assolutamente non dobbiamo perdere!Hanno paura della verit GIU' LE MANI DA C'ERA UNA VOLTA ! Perch ritengo un dovere del servizio pubblico dare "voce agli ultimi e coscienza a tutti noi" e questo ha fatto per anni Silvestro Montanaro con C'era una volta. Un programma cos bello, cos ben documentato, cos "delicato" e nello stesso tempo forte ed incisivo ci deve essere . E' necessario .. lo vorrei anche in prima serata al posto di Fazio Un programma dove si parla di verit non pu essere chiuso! perch importante?! perch ci deve essere pure, ancora, un motivo per accendere, ogni tanto, la televisione....con Silvestro c'eraunavolta! C'era una volta ha mostrato il volto di un'Africa che non ha bisogno di aiuto, ma di giustizia. I suoi documentari curati con coraggio estremo da un giornalista e professionista serio e preparato, che stato capace di fare il suo mestiere con coerenza, un esempio da seguire. C'era una volta un programma di pubblica utilit, che dovrebbe essere trasmesso in prima serata, e le inchieste di Montanaro dovrebbero essere diffuse nelle scuole. E' importante perch la verit deve essere difesa. perch questo il giornalismo che vogliamo! perch racconta verit scomode La continuit nel lavoro fondamentale, pero in questo caso non si tratta solo di questo. Si tratta di un lavoro fatto con coscienza, professionalit e rispetto per il popolo non solo italiano. Questo ha un valore aggiunto che f un marchio che come un made in italy. Il Dott. Silvestro Montanaro fa anche scuola , ci insegna come si deve fare il giornalismo. Questo in genere si ha perso. Non voglio la chiusura del giornalismo che pensa con la propria testa, con criteri di civilt e umanit. NON VOGLIO LA CHIUSURA DI C'ERA UNA VOLTA . un paese dove i deboli non vengono difesi - dove il potere ha paura di se stesso e delle voci dissonanti - un paese che aspetta la rivoluzione Dare voce a chi non ce l'ha degno di una societ civile..ogni giorno questo paese cerca di scivolare sempre pi gi e chi lo vuole mantenere

Gabriele Baldarelli

Italy

Fabio Catalano Patrizia Peruggi Giacomo Nicolai Giosina Sicurello Gaetano Deluigi Maria Rosaria Baldin Patrizia Cantaluppi Spadavecchia Leonardo Rosaria Mosca Ilenia Tomei

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Antonella Bultrini Rina Borghi Claudio D'alessandro Carmela Piccolo Rosangela Pepe Denovi Dario Cacace Martino Bonucchi Alfredo Giraldi Sabrina Caloni Alessandro Carcaterra

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Adriana Rotili Fausto Rinaldi Fortunato Pazienza Alberto Minervino

Italy Italy Italy Italy

civile fa sempre pi fatica a lottare...RESISTERE..RESISTERE..RESISTERE !!! I veri giornalisti con la G maiuscola come Silvestro Montanaro non devono assolutamente essere messi in disparte per dare poi spazio a inutili giullari ai quali la RAi d milioni di euro di denaro dei contribuenti. perch il programma vero e di respiro internazionale. quindi quasi unico nel panorama italiano. se no ricchi premi e cotillon e morire. Perch gli "ultimi" non devono affatto essere ultimi!!! Perch pago il canone e voglio quindi vengano trasmesse anche informazioni di questo tipo! perch il nostro mondo ha bisogno di scossoni nell'anima .. perch una bella trasmissione e Montanaro un buon giornalista ! Una delle rare trasmissioni di vero servizio pubblico, necessaria come l'aria per respirare. Per fare una cosa giusta Io sto con gli ultimi. I primi non mi interessano, si aiutano da soli... Gli ultimi hanno pi diritto degli altri di essere ascoltati! Perch l'unica finestra aperta di verit non mediata e non corrotta del giornalismo e della televisione. Silvestro Montanaro non merita questo trattamento! Silvestro Montanaro e la sua troupe realizzano da sempre reportage straordinari: non ce ne private condivido la motivazione Perch questa la vera informazione...non quella dei Tg.... io pago il canone e non potete fare sempre e solo come piace e interessa voi. vogliamo ancora vedere questa trasmissione sulla rai. perch anche le verit scomode in Italia si devono sapere.. e sono tante!! se chiude anche questo programma, della Rai non resta che un banale teatrino zeppo di pubblicit per non vedere un altra.. finction... Perch in televisione certe trasmissioni dovrebbero essere trasmesse sempre, per informare realmente. la voce degli ultimi dev'essere ascoltata.. perch credo di aver visto quasi tutti i documentari di Silvestro Montanaro, una persona che incarna perfettamente lo spirito del Giornalista con la G maiuscola. parlano per chi non ha voce, abbiamo bisogno di loro Imprescindibile Perch una voce per la pace! La Dirigenza RAI non pu eliminare un programma che sia la voce degli

Maria Elisa Marolla Angelo Madeddu Giovanni Potente Patrizia Cecchetti Emma Bonotto Claudio Spaccia Giulia Governo Stefania Cammarata Pietro Lamacchia L'africa Chiama Onlus Ong Adelaide Vedovelli Elda Papandrea Roberto Possemato Ornella Jurinovich Ilaria Sabbatini Libera Marangio Francesco Luna

Italy Italy Italy Italy Italy Italy United States Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Sierra Leone

ultimi purch con la conoscenza si ha la possibilit di parlare e difendersi difendere il pianeta terra un dovere per tutta l'umanit. Perch uno dei migliori esempi di giornalismo di inchiesta della storia della RAI. E cancellarlo una offesa alla nostra intelligenza. non si pu cancellare un programma che apre il cervello delle persone invece di addormentarlo come fanno molte trasmissioni spazzatura purch la nostra storia Mi pare ovvio. Occorre un grido. La libert di parola e' intoccabile e chiudere i pochi programmi che ancora parlano per gli ultimi e' un insulto ad essa ed un'offesa alla civilt Perch una delle trasmissioni pi interessanti e ben fatte degli ultimi anni perch il sapere aiuta a crescere, e bisogna dar voce anche a chi non l'ha. C'era una volta (Rai3) non deve chiudere. Perch non sopporto che facciano finire le migliori trasmissioni. Per una TV migliore, per una conoscenza che diventa consapevolezza, perch basta TV spazzatura Perch importante per tutti!! Un programma speciale, di denuncia e compassione per tutti quelli che vengono sempre dimenticati Perch la cultura in Italia sta morendo, sta morendo l'informazione, sta morendo tutto e io voglio continuare a vivere! per le verit che racconta e la storia vista da una diversa prospettiva Aderisco volentieri e a titolo personale a questa petizione. Pur non essendo stato a volte d'accordo con Montanaro, come gli ho apertamente detto, riterrei un peccato se la Rai si privasse di un giornalista tanto esperto e appassionato. perch un programma unico Perch non perdo neanche una puntata e la rai deve continuare questo programma che ci fa vedere come vivono i bambini del mondo. La rai anche mia e voglio che non abbassi la qualit della sua programmazione. perch pago per un servizio che voglio diverso dalle "solite insulse minestre" Il mondo ha bisogno di essere raccontato. E noi abbiamo bisogno di farci raccontare il mondo. Niente come "C'era una volta" ci ha mostrato le cose del mondo da vicino, da dentro. Non il caso di chiuderlo, un vero servizio pubblico lo

Laura Lupi Amadin Mona

Italy Italy

Anna Maria Invernizzi Maso Notarianni Roberto Mauri

Italy United States Italy

Daniele Salomoni Irene Marini Antonio Antonucci Rosanna Bassani

Italy Italy Czech Republic Italy

Gabriella Ingrosso Guido Copes Lorenzo Calza Claudia Boccafogli Antonio Gerace Biagio Velardi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Franca Eugenia Fucilla Franca Derrico Massimo Parisi Marina Stefania Perlo Angela Lo Cigno Franco Casagrande

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

sposterebbe in prima serata fregandosene degli ascolti. Anche il pubblico ha bisogno di essere educato, gli inserzionisti, con calma, verrebbero. Ah ma serve lungimiranza e nell'orto del potere tutto e subito, ovviamente non ce n'! E' un programma di qualit. Una finestra sul mondo che non conosciamo. Le sue puntate sono illuminanti! la vera informazione non pu essere cancellata. Appoggio la continuit del programma Cera una Volta in RAI Silvestro Montanaro uno dei migliori giornalisti che la Rai abbia mai avuto. Se lo tenga ben stretto invece di mandarlo via. Vogliamo i suoi servizi, vogliamo una Rai di qualit, visto che il canone lo paghiamo. per essere veramente informato Non possiamo privarci di una delle poche trasmissioni italiane in grado di competere con le grandi produzioni documentaristiche straniere. Perch l'unico giornalismo vero che io abbia mai visto, con dentro il respiro del mondo e dei bambini. Se pago il canone voglio almeno che non vengano soppressi i programmi pi veri ed onesti!! Tutte le verit vanno trasmesse e rese note al pubblico Il vero servizio pubblico della televisione italiana. In un paese privo di vera informazione e di grande giornalismo di inchiesta non si pu chiudere una trasmissione fatta da grandissimi professionisti che ci fa spalancare gli occhi sulle tragedie del mondo moderno. mi piace e non stucchevole come la maggior parte dei programmi tv. libert di espressione Libert La conoscenza crea cittadini liberi, consapevoli e giusti. perch l 'informazione ''giusta'' serve ad aprirci gli occhi Perch questo il "vero volto" della televisione come servizio pubblico, per spargere semi di Pace, Giustizia e Libert.... NO ALLA TV SPAZZATURA DI REGIME!... Perch io dalla televisione pubblica voglio Cultura PERCHE E' SERVIZIO PUBBLICO Di un mondo globalizzato, sappiamo ancora poco e nulla...salviamo uno dei rari spazi per cui vale la pena guardare la nostra tv pubblica. Bisogna difendere gli ultimi Per la difesa della libert Sosteniamo questo programma! perch abbiamo diritto ad una SANA CORRETTA E VERITIERA

Alessandro Aquilano Carlo Giordano Francesca Belloni Antonio De Cecio Domenico Gattuso Ciro Nocerino Anna Maria Di Sabatino

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Diego Marturano Lara Lai Cesare Palma Sara Sangiorgio Alessandro Cioli Lucia Della Bartola Rosa Saya Franco Casini Virgilio Bartolucci

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Iolanda Galiano Claudia Catalano Elda Ciociano

Italy Italy Italy

Riccardo Chittaro Paolo Callegari Luca Paolini Vita Bonafede Pizzi Cinzia Carla Furlani Maurizio Tagliafierro Marina Furn Francesco Cardillo Anna Maria Selvaggio Daniela Cipelletti Samantha Pradelli Maria Paola Giorgini Marina Comelli

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

informazione Stiamo parlando dei migliori documentari italiani perch racconta il mondo. Chiudete i programmi idioti invece di chiudere quel poco di buono che abbiamo in Rai Un programma televisivo di qualit. Conoscendo bene il passato si pu far meglio nel futuro. perch cultura e informazione sono il cambiamento. Mi piace la vera informazione e' ora di finirla con il cancellare chi fa conoscere e parla degli ultimi. non possiamo far finta che non esistano i problemi Perch non posso credere che il servizio pubblico voglia chiudere un programma cos bello e intenso. Perch sono un giornalista che ha perso il suo lavoro. Non zittite la voce di chi racconta storie che VOI non vorreste far ascoltare.. o prima o poi quella voce diverr un URLO!!! E la nostra storia, affinch l'uomo non dimentichi, e impari dal passato ! ...gli ultimi siamo anche noi... perch io non amo le trasmissioni pollaio ma quelle che mi danno qualcosa. Ora si paga il canone per vedere/rivedere ci che porta nebbia alle meningi,cos possiamo essere manipolati. Uno dei pochi esempi di cultura sul piccolo schermo programma che d voce agli ultimi Il documentario pi bello che ho visto negli ultimi anni era realizzato in Sudan da "C'era una volta" x me pi che importante ovvio che la tv faccia programmi di contenuto e dignitosi perch rappresenta la televisione che vorrei In un paese civile bisogna dar voce e saper ascoltare colui che documenta la vita di altri paese e le loro barbarie per non chiudere gli occhi Perch un programma che ci informa sulla realt vera che ci circonda. E ci sprona a non chiudere gli occhi. Perch ci deve essere perch d la voce a chi costretto a subire Libert Non facciamo morire la vera informazione perch desidero poter essere informata A chi da fastidio la graffiante verit di "C'era una volta", descritta con infinita sensibilit, delicatezza e professionalit da Silvestro Montanaro?

Abbiamo bisogno di Verit, non di banalit. La RAI dovrebbe onorare la sua missione di "servizio pubblico". Alberto Tricarico Egidio Gaio Ivan Montanaro Italy Italy Italy l'informazione.................. pi campane si sentono, pi c' obiettivit Molta gente trova problemi a firmare la petizione soprattutto connettendosi da facebook Perch un bravo giornalista.... e come la fa lui l'informazione, non la fa nessuno. Silvestro Montanaro racconta col cuore, i reality come 'Mission' raccontano col portafoglio. Perch? perch ho avuto la fortuna di firmare la fotografia di alcune puntate e credo sia importante che continui ad esistere una delle poche trasmissioni che d voce ai pi deboli libert d'informazione Un esempio di servizio pubblico fatto come si deve Perch uno strumento di indagine e ricerca sulla oggettivit delle realt perch la voce degli ultimi non la vuole pi ascoltare nessuno, e in vece la prima da ascoltare e seguire. perch la rai un brutto vizio di smettere le trasmissioni che interessano tutti anche noi emigrati, e oscura certi programmi uno dei pochi programmi x conoscere la verit Il miglior giornalismo. perch si deve sempre difendere la vera democrazia e libert Per dare voce a noi, per dire le nostre idee e far si che questa Italia possa cambiare in meglio.... si spera!!!! Perch la realt nella voce di chi non ha voce. Perch la cultura un diritto umano !!!! Per la cultura perch ci porta i problemi delle periferie del mondo stare dalla parte degli ultimi appaga la mia coscienza e il mio senso di giustizia ...la "voce" che f la differenza! non si uccide la cultura !! Perch mi sono sempre schierato con gli ultimi! E poi vorrei che la RAI tornasse a essere un vero servizio pubblico! E' importante firmare perch senza la libert d'informazione e la valorizzazione delle risorse umane e intellettuali del nostro paese (e Silvestro Montanaro ne un luminoso esempio) esso destinato a una

Roberto Fabbriano Giovanni Bertolini Cristiano Leuti

Italy Italy Italy

Antonio Sofia Cristian Donato Giuseppe Ferro Marco Gamba Antonio Petrangolini Gerarda Viola Gisella Colombo Daniela Ruscelli Luca Caridi Concetta Centonze Dodo Scaranello Barbara Santolamazza Matilde De Feo Gina Abbate Sara Giacobbe Nunzio Scotto Di Covella Alvaro Cefali Giuseppe Megna Ambretta Caleri

Italy Italy Italy Italy Belgium Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

sicura decadenza e asservimento. Marco Biagiotti Donatella De Giorgi Antonella Mercanti Guido Martano Ednea Sales Italy Italy Italy Italy Italy perch bisogna arginare l'attacco furibondo alle voci critiche della rai perch fa conoscere situazioni e realt di cui pochi parlano L'informazione pubblica dovrebbe essere difesa sempre , cos tutto ci che pubblico . perch una delle poche trasmissioni che racconta i veri problemi dei paesi poveri e il suo conduttore bravissimo e preparatissimo Sono una brasiliana che vive in Italia. C'era una volta mi ha aiutato anche a conoscere meglio l'altra faccia del mio paese. Silvestro Montanaro capace come nessun altro di parlare al cuore e alla mente delle persone. Ho sempre pensato che sarebbe stato bello avere un C'era una volta anche in Brasile... e adesso me lo portate via anche da qui... Assurdo! C'era una volta non deve morire! Rai un valore perch cultura vera una delle poche trasmissioni da servizio pubblico....facciano fare meno servizi sui matrimoni della casa reale inglese..piuttosto Le verit scomode devono avere voce altrimenti il concetto democratico vacilla! Unico programma che fa vedere la verit al di fuori di questo paese privo di informazioni libere. "perch ha dato voce agli ultimi e coscienza a tutti noi, per una informazione libera! perch desidero avere una informazione seria Perch gli ULTIMI in quest'Italia berlusconizzata,sono completamente dimenticati! Perch la Rai un servizio pubblico finanziato dai cittadini e non deve eliminare i programmi d'informazione a vantaggio di palinsesti commerciali. Semplicemente per difendere la libert, la vera libert di espressione e di pensiero. Non c' futuro senza sapere del passato Perch nel tempo dell'inganno universale solo dicendo la verit possiamo veramente costruire una societ alternativa a quella attuale. utile perch e' importante uno dei pochi programmi seri che ci sono rimasti perch c'e' bisogno di trasmissioni serie e vere

Massimo Gricinella Maria Rosa Ferrari Carlo Scatozza Ambrogina Vigezzi Egidio Bonacina Paolo Domenici Maria Zimbaro Immacolata Fiorillo Eros Rasetto

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Luigi Pellegrino Barbara Meniconi Marco Tulli Alberto Nevola Manuela Rigante Francesca Valentino Anselmina Boscolo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Maddalena Tupponi

Italy

Matteo Costa Stefania Infantone Alessandro Signora Paolo Turco Cecilia Esposito

Italy Italy Italy Italy Italy

Ernesto Bozzini Mariateresa Corvino Silvana Gosti Giuliana Rosignoli Maria Grazia Ariagno Anna Maria Paragona

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Piera Lattanzi

Italy

Serigne Modou Gaye Roberto Fornezza Glory John Maria Luisa Petroni Daniela Roccu Patrizia Gusulfino Pietro Giudice Paola Lovicario Barbara Guglielmi

Senegal Italy Italy Italy Italy Italy Germany Italy Italy

PERCHE CON I SOLDI DEL MIO ABBONAMENTO MI RITENGO UN PO' COME DATORE DI LAVORO PER I DIPENDENTI RAI E PER ME SILVESTRO MONTANARO E' UN OTTIMO PROFESSIONISTA CHE SEGUO DA ANNI ANCHE SE SEMPRE AD ORE IMPROBABILI. Perch questo programma da solo vale il canone rai Per una informazione personale, data in modo raro e prezioso Fondamentale strumento di educazione in tempi di troppa disinformazione Una delle ultime voci limpide. La voce dei pi deboli.degli ultimi.deve arrivare alla gente. per scuotere le coscienze di chi sta meglio.dei politici insensibili alle gravi disabilit.che costringe i malati di SLA ad andare in piazza.ma alcuni muoiono.prima che la politica si accorga di loro.la Rai che dedica molto spazio a notizie dei potenti.lasci questo spazio.si ricordi che un Servizio Pubblico.pagato da tutti. per dare voce a chi non ha voce Bisogna dare voce a chi non ne ha!!! ricordare molto importante per sapere! perch voglio essere informata da persone competenti Attraverso questo programma ho conosciuto pezzi di storia del mio Paese e della nostra societ. Uno dei pochi programmi che ancora danno un senso a quello che dovrebbe essere la funzione comunicativa della tv. pago il canone e vorrei avere la possibilit di vedere anche i canali rai che altrimenti non guarderei mai visto quello che propongono nel loro palinsesto, le trasmissioni di cultura e informazione sempre oltre la seconda serata e ora neanche quello ?? E' MOLTO IMPORTANTE PERCHE HO SCOPERTO TANTE COSE PASSATE GRAZIE A SILVESTRO MONTANARO! ora di sturarci le orecchie. bellissima trasmissione, racconta la verit l'informazione strumento di crescita personale diritto di tutte le persone necessario per il vivere civile di una societ L'informazione pubblica perderebbe un grande contributo, uno dei pochi per cui vale la pena pagare il canone E' una questione di giustizia, di correttezza, del diritto di informazione. Perch e' uno dei pochissimi programmi in cui i giornalisti fanno i giornalisti. Silvestro Montanaro un giornalista straordinario questa trasmissione l'unica vera Perch solo dando voce agli ultimi che si possono smuovere le

Lucia Filippetti Chiara Giovanna Davoli Fiore Sarti Concetta Algozzini Maria Fazia Mascheroni

Italy Italy Italy Italy Italy

Antonio Bini Alberto Manzotti

Italy Italy

Annalisa Costanzo

Italy

Stefania Tronti Abdou GAYE Gianpaolo Concari

Italy Italy Italy

Andrea Benedetto Tony Zacchei Rina Fini Anna Paola Del Debbio Giosu De Luca

Italy Italy Italy Italy Italy

coscienze. per i motivi ampiamente spiegati nell'articolo che anticipa la petizione. Tutti motivi veri ed inconfutabili. Perch uno dei pochissimi programmi che mi interessa e parla di ci che mi sta a cuore. La solidariet e la VERA informazione vanno a braccetto. "C'era una volta" NON deve chiudere...! Perch ci mette veramente di fronte a realt che dobbiamo conoscere per capire come va veramente questo mondo e perch d voce ai pi derelitti. Perch non si pu offrire alla popolazione italiana, che gi tende a vivere chiusa nel proprio guscio di campanile, una visione di ci che accade nel mondo filtrata dai telegiornali che si occupano degli altri Paesi solo per notizie di cronaca nera (o peggio, rosa). Gi stato completamente modificata (in peggio) RaiNews24: tanto varrebbe cedere l'intera informazione RAI a chi gestisce quella di Italia1... Il bene comune tale solo quando comprende tutti. Il canone RAI pagato dai cittadini ha la funzione di consentire una programmazione che non dipenda solo dai dati Auditel. Il giornalismo di qualit deve essere tutelato, soprattutto se si occupa di temi scottanti come l'abuso sui minori. Perch si toglie un programma di vera informazione come non ce ne sono in Italia; perch racconta gli ultimi, quelli di cui nessuno racconta e per altri mille motivi. la democrazia, e la giusta giustizia un diritto di tutti. Perch l'unica programma che raccontava davvero la realt che viviamo in questo mondo Programmi come questo sono importanti. Non possiamo certamente dire "Va tutto bene madama la marchesa" e sapere che il PIL del Brasile viaggia a gonfie vele ma scava fossati profondi tra i primi e gli ultimi importante. E questo l'ho saputo perch stato documentato da Silvestro Montanaro. L'informazione di qualit diventata rara, non deve sparire dal palinsesto RAI! Tutti noi abbiamo il diritto di informarci su ogni aspetto della vita :) concordo sia una delle poche trasmissioni interessanti! perch libert di espressione e di informazione libera Gli ultimi, i reietti, i dimenticati hanno una voce in C'era una volta, questa voce non deve scomparire, in un palinsesto pieno di banalit commerciali, la voce della verit e della giustizia deve continuare a parlare, lasciate che questo programma continui, in nome del VERO SERVIZIO PUBBLICO!

Maria Bella Elena Galliano

Italy Italy

Fabiana D'ascenzo

Italy

Eugenio Lorenzano Francesca Baccellieri Bognon Olivier Laura Maria Erminia Zanardi Mimmo Marzaioli Cinzia Scaccianemici Claudia Bogneri Guglielmo Ferraresso Aldo Gatto Francesca D'ambra Nunzia Sibilla Daniela Alari Marco Montobbio Roberto Salsa Gabriella Deias

Italy Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Hong Kong Italy Italy Italy Italy

Chiediamo che la Rai ritorni sulle sue decisioni, mantenga viva Cera una volta ed anzi la fornisca di mezzi e risorse perch possa meglio svolgere la sua importante funzione. Chiediamo alla Rai di onorare il contratto di servizio pubblico, la sua missione di pubblica utilit facendo dellinformazione critica e globale, di qualit, parte rilevante della sua offerta televisiva. Sarebbe opportuno lasciare vivere "C'era una volta", quanto meno per smentire l'ormai nota vocazione made in Italy all'autodistruzione. Altrimenti, dal palinsesto della realt, non vi rester altro da tagliare che l'ossigeno: fiori da recidere non ce ne sono pi. perch fa vera informazione e stimola il telespettatore ad interessarsi a vicende importantissime La vera informazione va sempre sostenuta e difesa

Rossana Offeddu

Italy

Melanie Toualy

Italy

informare sempre, e su tutto importante Per la ricerca della Verit, "C'era una volta", la voce degli ultimi, non deve sparire dal palinsesto della Rai! di programmi intensi e densi come questo , io da che ricordo, non ne ho visti mai. Pago il canone e voglio una tv pubblica di qualit l'informazione cultura, il nostro domani l'informazione seria importante....:) E' un programma di servizio pubblico, culturale e di denuncia vogliamo programmi istruttivi e interessanti non gossip!!!! perch tengono programmi che fanno solo PENA E' fondamentale che la Rai resti un servizio pubblico Perch un programma serio, intelligente, coinvolgente, illuminante perch in democrazia no si pu toglier la parola ad un libero cittadino che parla ai pi, che non sanno ma che al contempo parla di chi realmente comanda nella tirannia, pochi ma sempre troppi al posto del comando dell' Ipocrita governance italiana fatta di politici e banchieri che vorrebbero Tutti sottomessi al silenzio e senza soldi!! Spiace vedere le persone gettate via come fossero cose. Silvestro merita umanit e rispetto sia come uomo che come professionista, in quanto ha sempre onorato la TV di Stato con servizi eccellenti senza mai legarsi al potente di turno. Evidentemente, "C'era una volta" accresceva il senso di SOLIDARIETA', andava a sollecitare l'ATTENZIONE alle storie delle cosiddette "piccole

vite", Koshin Bupal Monique Deginet Adele Falabella Mario Neri Somalia Canada Italy Venezuela, Bolivarian Republic of Italy Cera una volta, la voce degli ultimi, il racconto delle verit scomode, non deve sparire dal palinsesto rai. Sauvegarder des documentaires pertinents pour une information de qualit internationale perch giusto rispettare i diritti...soprattutto quelli degli ultimi!!!

Luciano De Dionigi

Tiziano Domenico Cortesi Italy Daniela Mureddu Italy Iano Bertoni Samsklejah Samsklejah Giobatta Michelazzo Italy Burkina Faso Italy

Francesca Cataldo Gabriele Mel Sabrina Paganini

Italy Italy Italy

Elena Borzoni Maria Laura Borruso Carlo Susa Annick Chycou Yao Michel Ibrahima Sanou Salvatore Tamburro

Italy Italy Italy Cameroon Cte d'Ivoire Italy Italy

Es un buen periodista y sus trabajos son exelentes Perch i primi "Quelli che domano cavalli e dominano i fiumi" G. Lorca) hanno anche troppa voce La voce degli ultimi che ridesta le nostre coscienze. Cera una volta, la voce degli ultimi, non deve sparire dal palinsesto della Rai. NON voglio pagare un canone alla rai per essere costretto a vedere SOLO stronzate! you are the little of a candle in this darkness they want to impose on us. Perch questa e l'informazione che ti fa pensare e ragionare. Ne abbiamo abbastanza di programmi gridati con fini poco chiari e confusi tendenti a distogliere l'attenzione dai veri problemi. O ancora peggio da programmi edulcorati che vuotano la mente. Perch l'informazione non deve sparire dalla televisione italiana un granello di sabbia contro la barbarie che avanza unico nel suo genere nel panorama televisivo italiano, che ha mantenuto aperta una finestra informativa di qualit sulle pagine pi oscure dei processi di globalizzazione, sullo stato dei diritti umani nel mondo, su tante crisi e conflitti volutamente ignorati. Amo essere informata. Ma informata in modo VERO. Raro momento nel palinsesto tv. perch la vera informazione in questo paese non venga nascosta o annientata. Firmo nella speranza di contribuire a tenere in vita una delle poche trasmissioni della Rai che svolgono davvero un pubblico servizio. La verdad Merci de laisser le monsieur car il fait du bon travail... Perch sono un uomo integro e vorrei fare conoscere la dottrina "SANKARAMANIA" "C'era una volta" sinonimo di informazione e di verit, due elementi essenziali per questo Paese che non possono essere cancellati. La RAI sar ritenuta responsabile di questo affronto fatto agli italiani.

Gerald Rowe Michele Februo Chris Siraghi Maria Teresa Paglia Giancarlo Canipari Tatiana Bokan Gaetano Paparella Renaud Bambara Rosario Pisano Francesca Delfino Turki Khayam Linda Grittini Antonio Pizzoni Federica Trenti

Canada Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Tunisia Italy Italy Italy

Stefano Graziosi Rosario Stornaiuolo Milena Giannelli Fabrizio Scarponi Francesca Tognon

Italy Italy Italy Italy Italy

Paola Zimmermann Elisabetta Dadoum Aiba

Italy Italy

Flavia Ceccato Ines Martini

Italy Italy

Real freedom of opinion matters l'onest Perch mi ha fatto conoscere delle realt che ignoravo. Vera informazione che merita di scuotere e far riflettere le persone una delle poche trasmissioni intelligenti il programma molto educativo e non copre le verit. Per stimolare le coscienze occorrono programmi verit come questo... SERVIZIO PUBBLICO E NON DEVE ESSERE SOSPESO!!! aiuta a capire e riflettere Si!! per me molto importante. Perch la verit deve essere e sempre rivelata. perch i diritti alla vita sono sacri uno dei pochi programmi a dare voce a chi non ce l'ha. l'information de qualit est devenue rare il faut la protger perch giusto che esista ...perch nel girotondo della vita ...un giorno si tra i primi e un giorno si tra gli ultimi... Perch l'emittente nazionale ha il dovere di trasmettere programmi come C'era una volta, uno dei suoi compiti e se una petizione lo chiede, e siamo in tanti, chi decide deve ragionare su questo. E' importante che la trasmissione resti in onda x sapere quello che succede nel mondo,non possibile trasmettere solo telenovelas! parlare degli ultimi significa affrontare i loro problemi uno dei pochissimi programmi televisivi di vera informazione E' una delle poche cose buone trasmesse dalla RAI, affogata ormai nell'intrattenimento pi basso. Questo programma mi ha aperto gli occhi su cose che neppure immaginavo e mi ha spronato a documentarmi sempre di pi, a leggere sempre di pi sulle realt che esistono nel mondo. Considero Montanaro un esempio. Perch una delle poche trasmissioni RAI guardabili Ho lavorato e vissuto in Burkina Faso per diversi anni, seguire quel reportage su Sankara mi ha ri-illuminato il cuore e l'ho condiviso con tutti i miei amici che ancora non lo conoscevano. Abbiamo bisogno, tanto tanto bisogno di illuminarci il cuore e la mente di queste immagini sempre di piu.....perch molto spesso "barcolliamo nel buio". Grazie per questa opportunit e speriamo almeno questa volta di riuscire a far vincere la LUCE. irrinunciabile per difendere coloro i quali subiscono ingiustizie a causa delle cecit di

Luigi Lentini Stefano Santaniello Rita Tomaselli Yao Ahian Marco Lunga Andrea Baiocchi Alba Romanelli Pietro Menditto Chiara Montanaro Claudia Manna Pier Luigi Camagni

Italy Italy Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

chi ha il potere. per la GIUSTIZIA Ma c' davvero bisogno di dirlo? Non riuscirete mai ad ammazzare cultura e conoscenza! le voci vanno ascoltate tutte, anche quando danno fastidio, l'unico modo per farci riflettere je soutiens l emission Indurre la RAI a portare a coscienza di essere un servizio pubblico. perch promuove il ruolo di servizio pubblico della rai ed eleva il livello dei programmi. perch fa paura scoprire l'ipocrisia di quelli che dicono mai pi e poi girano la faccia dall'altra parte Perch voglio essere informato un'assurdit! Per dare voce agli ultimi!!!! Trasmissione unica. Sarebbe triste dover dire C'era una volta... e ora non c' pi. per la libert di stampa e di pensiero..... perch l'informazione corretta e libera da interessi di parte sempre un servizio per tutti. perch una informazione corretta e libera da ogni interesse di parte la cosa di cui abbiamo sempre pi bisogno. La voce degli ultimi sempre importante. perch una trasmissione bellissima e importante, una delle poche storiche della rai rimaste che rappresenta per me il vero senso del servizio pubblico OGGI PIU' CHE MAI SENTIRE GLI ULTIMI CI SALVERA' DALL'EGOISMO DILAGANTE perch un bellissimo programma, da far vedere in prima serata gli ultimi sono la nostra unica speranza per progettare un futuro migliore La voce dei piccoli deve essere ascoltata per cambiare questo mondo perch va salvata una trasmissione utile e intelligente!Annullate invece tante porcheriole che invadono gli schermi televisivi! Chiediamo alla Rai di onorare il contratto di servizio pubblico, la sua missione di pubblica utilit facendo dellinformazione critica e globale, di qualit, parte rilevante della sua offerta televisiva. Firmo perch la RAI deve essere la VOCE LIBERA DI TUTTI... Deve rimanere!!! Perch anche la televisione, ogni tanto, dovrebbe concedersi un po' di verit,

Carla Bellelli Antonio Revelli Antonio Revelli Aleandro Bartolini Alessio Carimini

Italy Italy Italy Italy Italy

Francesca Cifarelli Baggio Antonio Fabio Salviato Valter Fornara Giovanni Gatti Sandro Fauro

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Ivan Drommi Franco Bassi Carla Petrella

Italy Italy Italy

Matteo Berta

Italy

Gatien Gnagora Francesca Ciardi Sergio Cin

Austria Belgium Italy

Perch un programma di questo calibro dovrebbe essere trasmesso prima di tutto in prima serata vista la pubblica utilit. In secondo luogo cancellarlo una mossa autenticamente disonesta nei confronti degli autori del programma e il duro lavoro di Silvestro Montanaro e di noi utenti che paghiamo il canone. "C era una Volta" muss weiter leben, vivre, alive. Weniger Dancing shows austrahlen. perch dobbiamo sapere...informare...condividere...dobbiamo essere uno senza distinzioni di ceto,razza,religione o stato sociale...all as one la rai (come tutta la tv italiana) piena di programmi beceri, che si abbassano di livello per cogliere quanti pi spettatori possibile e ricavare quindi di pi con le pubblicit, rincretinendo le masse. Una volta tanto sarebbe carino provare a fornire qualit e provare ad istruire costruttivamente il telespettatore la TV deve far conoscere non allontanare dalla realt E' un programma molto importante e andrebbe programmato in prima serata Grazie a C'era Una Volta sono riuscito ad aprire gli occhi sui bambini soldato e sulla fame da morte in Africa. Chiuderlo sarebbe come dire di richiudere gli occhi anche a me, e non farli aprire a tanti nel futuro; chiuderlo significa togliere un altro tassello -grande- alla democrazia in Italia, gi asfittica. una delle poche trasmissioni utili e istruttive che si possano vedere in tv . Rimane uno dei pochi reali programmi di informazione... NO ALLA TV SPAZZATURA DI STATO ! Nessuna donnina nuda, nessun balletto, n sessismo. Nessun "abito d sposa cercasi", n MasterChef, n opinionista, n confronto primordiale fatto di urla e menzogne come nei soliti programmi di approfondimentointrattenimento-falsa informazione.... e per di pi verit prese sul campo su Nazioni e circostanze scomode, mantenute altrimenti nell'ombra o nella dis-informazione. Se voi pensate che la verit sia scomoda, c' chi crede che la menzogna lo sia ancora di pi Perch la buona televisione non andrebbe toccata anzi, andrebbe rafforzata. Se cancellate questo programma spinger pi persone possibile a non pagare pi alcun canone.

Mirella Zocchi Clare Lorraine Buckley Carlo Sansonetti

Italy Italy Italy

Gianfranco Spagni Francesco Fassone Danilo Landolfi Chiara Cavallazzi

Italy Italy Italy Italy

Luca Chiarabini

Italy

Antonio Aschieri

Italy

Marco Notari Carmela Formicola Luana Mordenti Laura Bergomi Massimiliano Desiderio

Italy Italy Italy Italy Italy

Joshua Evangelista Giuditta Peliti Marco Gurrieri Martina Nicosia Claudia Baracco Claudio Callocchia Giuseppe Bramante Marco Geronimi Sara Collia Maria Capoferri Stefano Cucciolini Lia Clemente Enrico Campofreda Maria Teresa Gatta Diana Hobel

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Spain Italy Italy Italy Italy Italy

La trasmissione curata da Silvestro Montanaro uno dei motivi che mi fa apprezzare il valore del canone che pago annualmente per sostenere la RAI ed il suo servizio pubblico. La professionalit di Sivestro Montanaro ed il valore della sua trasmissione mi inorgoglisce come Italiano ed testimonianza inconfutabile anche a livello internazionale della capacit di un connazionale e dell'emittente che lo ospita di realizzare lavori caratterizzati da grande integrit morale, onest intellettuale, indipendenza di giudizio e coraggio personale. Trasmissioni come "C'era una volta" e giornalisti come Silvestro Montanaro dovrebbero essere maggiormente valorizzati non penalizzati. Purch un programma intelligente in una Televisione massona Una splendida trasmissione dove si impara a conoscere quello che non vogliono farti conoscere. E' fonte di importanti informazioni d voce a chi non ha voce Riprendo una frase di Thomas Sankara: Per l'imperialismo pi importante dominarci culturalmente che militarmente. La dominazione culturale la pi flessibile, la pi efficace, la meno costosa. Il nostro compito consiste nel decolonizzare la nostra mentalit "C'era una volta" non deve chiudere. E' il baluardo dell'informazione di qualit dal volto umana, quella che non dimentica il grido degli oppressi. E' importante per dare visibilit agli ultimi.... Perch una delle poche trasmissioni che parla dei problemi del Sud del Mondo perch uno dei pochi programmi tv ad aprire porte su scenari solitamente invisibili Per dare la voce a chi non pu averne. Il passato insegnamento e prospettiva per il presente e per il futuro Anzi, fatelo in prima serata invece di quelle micidiali minestrine lassative dai costi milionari che ci propinate. perch tutti devono avere uno spazio non solo chi ha tanti soldi !!!! perch e' fondamentale come programma purch una bella trasmissione. Se proprio vogliono chiudere qualcosa, possono chiudere porta a porta cos risparmiano parecchio! per conoscere ci che non viene detto nei telegiornali. per sapere le fatiche delle persone che non contano. non bisogna azzittire !!!! bisogna raccontare il pi possibile Purch la Rai deve tornare a svolgere un ruolo per tentare di migliorare la

Giovanna Cipriani Pina Giuffrida

Italy Italy

Giuliano Di Giacomo Francesco Martone Annamaria Lamanna Ester Sed Giorgio Grotto

Italy Italy Italy Italy Italy

Gian Carlo Locarni Tiziana Fabiani Loredana Lanzillo Quintavalle Ivano Daniele Di Domenico Patrizio Enrico Cervo Dea Valdinocci Jean-Claude Sougnini Cristina Ghignone

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Carlo Terenziani Doue Kpadjike Basile Barbara Ferraris

Italy Italy Italy

societ, istruendola sulle sue contraddizioni, e non rincretinendola con quiz tamarri e reality patetici. e' un programma intelligente, e Silvestro e' un collega serio, preparato, sensibile e capace. Io sono un finanziatore della RAI perch pago il canone e non posso essere costretto a chiuderla perch non trovo quasi mai trasmissioni di mio gradimento. Le cose pi interessanti sono trasmesse in orari impossibili. "C'era una volta" una voce che voglio ancora ascoltare e tra le poche rimaste. Un servizio pubblico deve dare voce con equilibrio a tutte le esigenze degli utenti o non un servizio pubblico. Anch'io esisto e i miei soldi servono a pagare il servizio, se non potete garantirlo non pagher pi e chieder un risarcimento danni. per una pluralit d'informazione perch per anni ha lasciato aperta una finestra sul mondo, con grande passione e competenza. Con impegno sociale e dedizione. per solidariet verso gli ultimi!! PERCHE SONO LE REALTA CHE VESTONO QUESTO MONDO CHE DOBBIAMO VEDERE,CONOSCERE SCOPRIRE. uno dei pochissimi programmi televisivi della RAI che fa veramente informazione su avvenimenti che altrimenti resterebbero sconosciuti. D'altra parte, quando il criterio principale per giudicare la bont di un programma l'audience, l'originalit, la professionalit, la curiosit e la qualit lentamente lasciano il posto ai furbetti di ogni specie. Per far si che vi sia sempre qualcuno che si occupa anche di temi scomodi!! PERCH GLI ULTIMI QUALCHE VOLTA SIANO I PRIMI perch preferisco tante voci alle solite voci Perch la LIBERTA' un valore inestimabile per tutti a cui bisogna dare voce.. Una trasmissione eccezionale, come se ne vedono poche in TV, purtroppo. perch non dovrebbe esserlo? Anche loro hanno diritto di farsi sentire!!! Questo documentario molto importante per me, perch la voce dei senza voce ci fa capire le menzogne e la cattiveria di alcune potenza. Perch vogliono cancellare una trasmissione che per oltre dieci anni ha permesso al nostro sguardo di giungere fino agli angoli pi remoti della Terra rendendoci pi maturi e consapevoli. perch la voce degli ultimi non deve sparire. per sapere la verit perch adoravo il programma e basta con questi tagli assurdi...rivogliamo

Luciano Benini

Italy

Ornella Daturi Uliano Giannini Guido Mina Angelo Miceli Angela Polin Ilikali Laurence Toilehi Massimo Ghirardi Carmela La Salandra Paolo Zambon

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

la buona tv....io pago il canone Da pi di 10 anni in tutti i corsi che tengo per volontari in Africa, per giovani in Servizio Civile, parrocchie e gruppi, dico che "C'era una volta" la pi bella trasmissione TV che esista. Chiuderla costituirebbe l'ennesimo e pi grave scempio all'informazione. perch una bella e utilissima pagina di tv Voce libera che ci ricorda che siamo tutti creature di Dio. manteniamo in vita la voce degli ultimi Perch le belle "voci" vanno coltivate e ascoltate, non messe a tacere. molto importante perch questo giornalista ha fatto scoprire la verit di cio che stata succedendo in costa d' avorio Perch non si pu far finta di niente di fronte a quest'altra censura Perch bisogna dare voce a tutti.. questo il compito del servizio pubblico, di cui pago la tassa volentieri! Considero "Cera una volta" il programma che pi mi ha colpito come spettatore e come uomo, un programma di giornalismo di frontiera che ti mostra aspetti nuovi e ti aiuta ha comprendere i drammi che l'umanit sta vivendo. E' per programmi come "C'era una volta" che ritengo giustificabile pagare ancora il canone. Se la Rai chiude "C'era una volta" non pi senso parlare di servizio pubblico e quindi di una Tv pubblica. I bambini con forti disagi non possono rimanere senza una voce che li aiuti!!!!Il mondo deve sapere! La vrit doit se savoir. perch gli ultimi saranno i primi l'informazione deve essere di qualit ho conosciuto Silvestro Montanaro e i suoi servizi in apprezzatissime manifestazioni di solidariet internazionale. Perch la buona televisione sempre pi rara Les licenciements abusifs sont un crime. Non aux crimes anti travailleurs! Soutien notre Sylvestro que j'ai eu le plaisir de cotoyer au moment de son tournage Ouagadougou. Uno degli ultimi e pochi esempi di giornalismo, reportage, riflessione, denuncia, ecc. ecc. rimasti. Perch parlare di ci che il potere non vuole si parli informazione il resto propaganda perch tutti devono avere voce per poter esporre i propri dissensi la voce degli ultimi

Maria Chiara Cecconi Debora D.Eburnie Patrizia Crescenzi Manuela Salemi Gianni Novelli Lucio Diotallevi Ouedraogo Inoussa

Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Burkina Faso

Mario Maxia AM Giovanna Paola Salaris Nazzareno Fontana

Italy Italy Italy Italy

Giuseppina Molinari Michele Sonoro

Italy Italy

Dessi Maria Italy Joseph Henri Potey Italy Maria Antonietta De Rosa Italy

Carmela Rizzo Gabriella Malanga Cosimo Cigliese Rosalba Moraglia Kore Stephane Tape Matteo Ghione Carlo Ghione Gilbert Miotto Stefano Cozzolini Walter Menegazzi Yilmaz Tutan Valeria Vidali

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy France Italy Italy Italy Italy

perch voci diverse e prospettive diverse fanno vivere la democrazia perch unica nel suo genere e per il coraggio di affrontare tematiche di solito marginali ma importanti per la societ d'oggi ora siamo penultimi. ma non dimentichiamo che siamo stati ultimi perch la libert d'espression un atto democratico perch quello servizio pubblico, finestra aperta su mondo, giornalisti cos in rai se ne vedono sempre meno. Tutta la mia solidariet e per quel che posso il mio appoggio! una volta ho visto questa trasmissione bellissima a notte fonda.....perch!!!!!!!!!! ( un rimprovero ) Perch credo che l'informazione e la formazione sono le nostre pi valide armi per salvaguardare il servizio pubblico e la pluralit dell'informazione. anche quella scomoda o poco appetibile al grande pubblico perch conoscere riconoscere negli altri noi stessi, la nostra storia , le tragedie e le realt della nostra vita importante perch noi africani abbiamo bisogno di una voce per mostrare la verit di fronte al mondo perch ci sono troppo di ingiustizie C'era una volta non deve morire! Scelta scellerata quella di cancellare una delle migliori trasmissioni mai prodotte dalla Rai. Tenetevi lo squallido Mission e ridateci Montanaro! la vrit doit tre dite cote que cote c'est le plus important dans ce monde pourri Grande programma dove si fa vera informazione Perch uno dei pochi casi rimasti di giornalismo serio. Non toglietecelo! C'era una volta non pu sparire Mai e ripeto mai dovrebbero essere eliminati dai palinsesti programmi come questo , di cultura, di giornalismo vero. Fatti da professionisti veri , che amano il loro lavoro . In questi anni le televisioni ci hanno abituati a spegnere il cervello ... e pensare che la prima televisione insegn a scrivere e a leggere a tanti Italiani. Povero mondo !!! Uno dei migliori programmi di informazione. Mai perso una puntata. C'era una volta ha cambiato la vita mia e della mia famiglia. Silvestro Montanaro un giornalista serio che ha speso la sua vita per i poveri della terra. Merita di rimanere in RAI. Perch ha fatto documentari straordinari, che arricchiscono e che toccano il cuore. Sono importanti, interessanti, quindi non dovrebbero mancare in una TV pubblica

Elena Sofia Trimarchi Mario Olivieri Alessia Davidea Romina Liberati

Italy Italy Italy Italy

Fabrizio Bastianoni

Italy

Giovanna Battistoni Reine Dioulo Judith Paolo Palazzo

Italy Italy Italy

Perch non possiamo davvero pi sopportare di vedere puttanate stratosferiche sul servizio pubblico a discapito di trasmissioni come quella di Silvestro Montanaro. Basta,ma per davvero! Perch la voce degli ultimi non pu e non deve essere cancellata.... le persone non vanno cancellate!!! PERCHE E UN EMISSIONE CHE DICE LA VERITA La speranza ha due bei figli: si chiamano indignazione e coraggio. L'indignazione per come vanno le cose, il coraggio per cambiare. Silvestro Montanaro ha sempre avuto indignazione e coraggio nel fare il suo lavoro. Non sono in tanti a poterlo dire. l'ass SENZA PAURA di Genova chiede ai vertici della RAI di tornare indietro sulla loro decisione. Il servizio pubblico non pu fare a meno di un grande giornalista come Silvestro Montanari "La verit va' gridata dai tetti?" - VERGOGNATEVI! Almeno chiedete prima a chi paga il canone!! Perch ha avuto coraggio perch la conoscenza che fa pensare crescita Per la libert Sono il direttore della PAstorale Giovanile della Diocesi di Palestrina. E' uno strumento che coscientizza... Perch la democrazia si esporta solo se si possiede uno dei poche programmi interessanti in tv.Dovrebbero addirittura passarlo in prima serata...un po di buon giornalismo,ottimi reportage. NON TAGLIATE QUESTO PROGRAMMA!!!!! Perch la vera democrazia e la vera libert passano attraverso la cultura e la conoscenza, che a sua volta passa attraverso l'informazione... quella vera! Perch il servizio pubblico (rai), deve tornare essere portavoce della gente per bene. Fuori tutti "partiti" indegni!! Nonostante gli ultimi 20 anni credo che qualcuno debba continuare a a fare INFORMAZIONE perch ci svela fatti e verit che altri non vogliono che si sappiano Parla degli ultimi e i servizi sono bellissimi e ben raccontati una vera e reale informazione perch tutto ci che ci serve x capire e magari uscire da questo torpore ce lo portano via ... perch i soldi servono alla politica ....correggo, ai politicanti x ingrassarsi ....lasciandoci sempre pi inebetiti e incapaci di agire......

Bice Parodi

Italy

Elda Boscolo Giacomo Pedone Taya Nathalie Patrizia Passarello Akpa David Djobo Antonello Sio Antonella Tosi Giovanna Fiorini

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Canada

Maria Grazia Paolantonio

Italy

Tommaso Di Stefano Sonia Chiossi Maria Rosaria Vitiello Deborah Soha Renata Boriosi

Italy Italy Italy Italy Italy

Yassar Abbas Nicoletta Cantusci Michela Cassetta Gilberto Monti

Italy Italy Italy Italy

Battista Maulicino Dante Calzoni Franca Di Benedetto Enrica Gazzo

Italy Italy Italy Italy

Anna Paradiso Fabiano Zabbeni Adriano Laterza Anna Paradiso Riccardo Orioles Anna Marchese Angelo Moliterno Caterina Cutrona Stefania Simonetti Rosalia Campagna Tiziano Gianni Antonio Assuntore Danilo Pugliese Pasqualina Salatino Barbara Fedele

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Daniela Cicinelli Briganti Francesco

Italy Italy

Mi piace il programma perch l'informazione deve essere trasparente e soprattutto libera!!!! firmo nella speranza di dimostrare a chi ha facolt di chiudere il programma quanto invece piacesse e interessasse. Perch ci mostra il Mondo di coloro che la TV non ci fa vedere. Perch la RAI deve essere anche un servizio pubblico. Perch oltre al mostrare luoghi cerca di farci capire gli uomini che li abitano. Perch cos raro che i mass media diano voce a chi sta in coda... perch d voce agli ultimi Per difendere la democrazia e la cultura Desidero essere sempre informata nel bene ,nel male di tutto quello che succede in Italia e nel mondo e quindi ragione di pi per avere trasmissioni libere !!!!!!! gli ultimi sono invisibili...ma tutti devono vederli e amarli Perch vogliamo e dobbiamo sapere... L'informazione che aiuta a crescere in conoscenze e spirito critico deve vivere. Questa trasmissione la migliore prodotta dalla RAI. Conosco Montanaro da almeno gli anni '90. E' un giornalista. CHIUDERLO=TAPPARE GLI OCCHI SUL MONDO.....e noi siamo il mondo mi piace per il grande valore giornalistico e documentaristico del programma perch ci porta quelle realt che non vogliono farci vedere. la libert non ha prezzo E' la trasmissione RAI che pi amo e sempre ho amato. C'era una volta la voce dei pi deboli spesso dimenticati L'informazione deve tornare ad essere a 360 e non ad angoli ottusi. Sono veramente rari i programmi d'informazione, e questo tra i migliori, non possiamo perderlo. c'era una volta lo guardavo da quando ero molto piccola e forse del mio paese e del mondo mi sono innamorata e in molti casi ho preso coscienza di verit grazie alle tante storie raccontate in questa bellissima e utilissima trasmissione!!! la voce degli ultimi non deve sparire perch la voce di noi tutti che crediamo ancora nel sacrosanto diritto di vivere in un Paese in cui la libert d'informazione espressione di civilt!! perch giusto aggiungere e non togliere Non accetto che tanta sottocultura venga tranquillamente propinata e il pochissimo di buono venga cancellato.

Valeria Lupi Alberto Ritucci Luisa Germani Luisa Setti Simona Revelli Emma Sessa Giuseppe Pelonero Graziano Cesarotti Stefano Sabatino Maria D'onofri Luana Lori Bru Bert Luigi Mola Tony Nevoso Salvatore Rapisarda Monica Tafani Roberto Morelli Gaetano Lauta

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Switzerland Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Renato Buganza Ivano Placido Giuseppe Consolo Laura Porrati Marco Scataglini Maria Pia Licciardi Luisa Matarese Maria Vittoria Della Pina Gabriella Fermanti Maria Cristina Cerutti Lucia Montesano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

E' un programma che mi rimasto nel cuore ... o meglio, mi si infilato sotto la pelle la prima volta che l'ho guardato. Conoscere per deliberare per non dimentica La libert sta nel conoscere. perch l'informazione un nostro diritto Perch non dovrebbe esistere dittatura.....almeno nella tv di stato! non possiamo fare a meno di programmi di denuncia se "pubblico" ha ancora un significato, allora che la rai lo eserciti questo servizio perch d voce a chi voce non ce l'ha... perch uno dei programmi di informazione reale Libert di informazione la voce degli ultimi, il racconto delle verit scomode, non deve sparire dal palinsesto rai! Perch far tacere gli ultimi segno di enorme incivilt- e di affossamento dell' etica morale , e cristiana Trovo che Silvestro Montanaro sia un ottimo reporter/giornalista e la trasmissione sia una delle poche da vedere. Ho apprezzato le sue inchieste in una televisione in cui queste forme di giornalismo sono quasi scomparse sono d'accordo nella programmazione della rai, c' cos tanta programmazione pessima che dovrebbe scomparire per far posto a programmi tipo "c'era una volta" Silvestro Montanaro un grande e ottimo giornalista, libero pensatore e autore di prodotti televisivi unici. Silvestro deve continuare a lavorare, senza se e senza ma. Perch l' informazione corretta e libera l' antidoto ai masturbatori di folle... uno dei pochi modi di vedere in tv una realt nascosta a molti. Non chiudete quel poco di cultura che la Rai trasmette . Vergognatevi Perch tutti conoscano a fondo la vera storia.... Sostenere ora e sempre la libert di informazione! perch la verit deve essere sempre detta e non nascosta per la libert dell'informazione Rai bene comune Per salvaguardare quel poco di cultura e informazione sana rimasta ancora in TV E' una delle pi belle trasmissioni della RAI Noi PAGHIAMO un servizio pubblico e ci aspettiamo che l'informazione

Loredana Ilardo Laura Anania Pinuccia Gennaro Antonio Polizzi Ivo Vicchi Teresa MENGA Nicola Damiano Rossana Lignano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Mariarosaria D'elisiis

Italy

Annamaria Simeone Paola Carminati Adelaide Dimitri Margherita Del Prete Roberto Caristi

Italy Italy Italy Italy Italy

Melissa Simionato Rosanna Iannetti Stefano Massari Mario Cusimano Marco Preverin Giuseppe Albano Akpa Roger Lath Walter Motta Porfiri Armando

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

sia globale e non filtrata tra quello che bene che noi sappiamo e quello che pi conveniente tacerci. per una causa giusta sono le voci che contano... Condivido. perch importante il rispetto delle persone e delle verit ..... abbiamo sempre bisogno di...capire... Perch il diritto alla giusta informazione va rispettato! perch qualche trasmissione intelligente in mezzo a tante schifezze non fa male Ormai si contano sulla punta delle dita le trasmissioni Rai guardabili, C'era una volta un'ottima trasmissione, e perci scomoda. Se la Rai davvero servizio pubblico allora cancelli dal palinsesto le trasmissioni di gossip pomeridiano o a tarda notte (Bruno Vespa docet) e dia nuovo vigore a trasmissione serie ed utili come Report e C'era una volta. Perch un reportage unico nel suo genere, che raggiunge persone nelle case portando cultura, avvicina anche i giovani e stimola nuove competenze. perch l'informazione fondamentale. informazione libert perch l'informazione e l'educazione sono essenziali anzich tanti serial violenti. Per riuscire ancora a credere che la Rai sia un servizio pubblico Perch tutte le lacrime e le parole consumate di fronte alle tragedie prodotte dalla povert (i realt, da un sistema socio-economico che produce povert e combatte i poveri) non restino vuota retorica ma - unite all'approfondimento critico e all'azione - muovano al cambiamento. C'era una volta un contributo prezioso. Non un programma che si pu cancellare!!!!!!!!! l'unica trasmissione a farci 'vivere' altri paesi, e non a mostrarci i luoghi vacanzieri .... Sono abili a nascondere la verit, a fare in modo che non si diffondi, ma non possono anche farla sparire del tutto.... questo davvero troppo. Affinch la voce degli "invisibili" sia pi forte di quella dei soldi per assicurare al presenza anche di chi "invisibile" la verit va sempre difesa La trasmissione semplicemente la voce dei senza voce, quella che parla al posto mio. ricordare ci tolgono le cose migliori

Nadia Griva Luigina Miccio Mario Collu Lorenzo Luisi Daniele Maria Cerro Enzo Apicella Fabio Castellucci Giacomo Guglielmelli Rodrigue Amirdanadin Patrick Crusizio

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Senegal Italy

perch tutte le storie possano essere raccontate perch mi sento una degli ultimi... spero che ci sia sempre qualcuno a darmi voce Perch la voce degli ultimi la pi importante da sentire se vogliamo che il mondo diventi migliore. Solo chi fermo non incontra mai alcuno. Perch l'informazione deve essere globale perch nel nostro paese qualsiasi cosa che e' scomoda significa che e' buona UNICA trasmissione che da voce alla UMANIT. TUTTE le altre sono meda del POTERE e della MENZOGNA Per salvaguardare la liberi informazione, specialmente quella che non sia di regime. Ce film documentaire permet d'lucider ce qui c'est rellement pass en cote d'ivoire Ma che scherziamo? Vogliamo continuare con i soliti balletti e culi in vista alla De Filippi per rincoglionire definitivamente il popolo? Non c' bisogno che chiudiate questo programma per questo Vostro costante ed ignobile volontario impegno, ci riuscite gi benissimo con gli attuali palinsesti. Vergognatevi piuttosto di come riusciate a rendere la Tv italiana quanto di pi populista e nefando si possa solo immaginate. Fatevi un giro all'estero (saluti da un emigrato di lunga data, a proposito) e imparate qualcosa che non sia provincialismo o difesa degli interessi di bottega. Ah gi, dimenticavo: anche voi "tenete famigghia". Povera Italia. Senza speranza. Grazie a quelli come Voi. Condivido Se non si conosce il passato, non si pu migliorare il futuro Coordinatore nazionale clown di corsia - dottorclown Onlus Italia In Italia ci sono pochi giornalisti con domande, molti con risposte. Montanaro ha domande da fare e temi interessanti, e che nessun altro tocca, da analizzare. Je refuse que cette injustice passe. C'era una volta non deve chiudere perch importante e basta! Basta trasmissioni con Nani, Ballerine, opinionisti mangia soldi, giornalisti sempre gli stessi e con trasmissioni faziose... basta! Pago il canone per sostenere i programmi culturali e di approfondimento, non quelli stupidi per stupidi. Per quelli bastano le TV commerciali... Ho sempre seguito il programma ed a livello giornalistico pu fare scuola

Maria Buffin Cristian Bellantonio Brancato Evaristo G Arnaldi Roberto Greco

Italy Italy Italy Italy

Bakary Cisse Emanuela Minari

Oman Italy

Liana Nesta Alessandro Vincenzi

Italy Italy

Giuseppe Priola

Italy

zge Acayip Oble Robe Jerome Giuseppina Mascia Alain Porquet Claudia Piacentini Silvia Milano Francesca Altana Luisa Marazzani Giuliana De Medici

Turkey France Italy United States Italy Italy Italy Italy Italy

Lilli03 Di Biagio Edgardo Rossi Mauro Pezzola Daniela Bergamo Carlo Pezzali Adriana Franco Diodato Russo Alessandrina Martini John May Muzeeyi Buwule Nello Riccarand Grazia Toscano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Barbara Cosci Antonio Manca Gina Covelli Navas

Italy Italy Italy

Il programma di Montanaro bellissimo, degno di una TV di servizio pubblico. Ci sarebbero centinaia di programmi in RAI da tagliare, inutili e diseducativi, invece vogliono eliminare questo splendido programma, solo perch scomodo. Forza Silvestro. Voglio un servizio pubblico libero! parce que cette mission nous permet de dcouvrir ce qu'on nous cache il servizio pubblico deve occuparsi di tutti,in particolare degli ultimi e noi paghiamo la RAI per questo! 0 una voce che non deve sparire per imparare Perch programma vero ed interessante dovrebbero dargli la prima serata per quelle inchieste, come a Iacona e Gabanelli, altro che cancellarlo Ho visto diverse volte in questa trasmissione servizi che mi hanno fatto riflettere ed emozionato profondamente: In televisione di questi tempi capita pochissime volte, non vorrei che non capitasse proprio pi i ricordi sono la nostra storia Fornisce informazioni utili "C'era una volta" rappresenta uno sguardo sincero, appassionato e reale sull'uomo e sul mondo. Un grande programma di informazione!! perch la miglior trasmissione della RAI per amore della libert di pensiero, e perch sono stanca di vedere una TV che rincorre solo gli ascolti e non la qualit dei contenuti. il sapere non si imbavaglia Perch la trasmissione continui ad essere fatta Le informazioni devono essere consegnate in trasparenza come c'era una volta la cultura, la cultura, la cultura vero autentico inestimabile valore per tutti! Montanaro un giornalista eccezionale, una grande risorsa che la Rai non pu perdere. I suoi reportages sono una finestra sul mondo degli ultimi, su mondi sconosciuti. Se ancora una volta si decide di dare un calcio al giornalismo vero, non filtrato, fatto da persone valide e dal cuore grande, allora ancora una volta daremo dimostrazione di essere un paese che rifiuta il "valore" aggiunto. perch l'informazione intelligente non deve essere soppressa Ogni programma che con coraggio mette il dito sulla piaga sulle problematiche essenziali, deve rimanere in vita. Montanaro e' al servizio della verita'. Incoraggiamolo, sosteniamolo..

Gianni Casagrande Giorgio Comba Nella Monaco Maurizio Seccia Claudia Fragiacomo Concetta Fiorino Annamaria Medri Ernesto Cairoli Adriana Zimmitti Milena DAmico Enrico Pollo Mariella Simoni Gianluca Foglia Rita Monterubianesi Antonio Nota Maria Antonietta Cer Domenico Sansevieri Aristide ZRANGO Giovanni Turano David Ojo Akanki Enza Maria Conforte Aldo Di Pietra Ida Vacchi Konan Landry Bara Lucia Lepore Maria Vichi Stefania Guzzi Ouedraogo P Hamado Salvatore Serpe Giulia Scarcia Marina Schifano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Burkina Faso Italy Italy Italy

perch una trasmissione che mette il luce tutte le brutture del mondo non va mai tacitata programma tv di alto livello non sostituibile da altri! occorre dare voce a chi ofrre anche dei contenuti una voce che non deve sparire in questo oceano di niente perch la qualit delle trasmissioni televisive peggiora continuamente pago il canone rai e ho diritto di dire la mia!!!! firmando!!!! la televisione con i suoi servizi pu essere un luogo d'incontro e d'interazione politica Sono cos poche le trasmissioni serie e di conoscenza. perch il racconto del mondo senza ipocrisie non si interrompa perch credo nel programma .. e poi un altro mondo possibile! liberta di opinione La vera informazione non deve essere cancellata dai palinsesti rai. Da abbonata lo pretendo!!! Perch ce n' bisogno! Perch bisogna scoprire e parlare molto di quello che accade in questo momento Chi vuole metta una firma non vogliono che si sappia che di ultimi ne siamo tanti!!! la storia non si cancella! pour la justice dans le monde la Rai deve offrire un'informazione critica la pi completa e pluralista a livello locale, nazionale e globale. le pi importanti notizie che siano sulla rai. Peccato!!! Perch devo guardare cose che non mi interessano e pagare il canone? Gradirei una risposta. Per difendere la democrazia. perch oltre ad essere un bel programma una fonte di cultura ed informazione perch e importante e fa vedere tanta verit nascosta sempre importante dar voce agli ultimi.... perch la libert di informazione importante per un paese civile Perch grazie a lui ho conosciuto Thomas Sankara il presidente buono del Burkina Faso E 'importante per me, perch che l'azione a favore della giustizia. In un mondo dell'apparenza, uno spicchio di realt costituisce una lama di luce nel buio, perch privarci di attimi di riflessione ? Perch i sassi nelle scarpe danno fastidio E' una bella trasmissione. Che peccato!

Michele Biondo Alessandro Buffardi Roberto Scarabosio Francesco Dellac Luigi Gaffuri

Italy Italy Italy Italy Italy

Concetta Grasso Marta Amato Marino Tambuscio Daniela Rocco Sawadogo Fernand Valeria Criminisi

Italy Italy Italy Italy Gabon Netherlands

Questa informazione ci restituisce il diritto di essere consapevoli. Perch l'informazione deve essere libera e veritiera! Per una Rai che dia informazione su tutte le realt,onesta e reale Uno dei pochi programmi intelligenti !!! Perch io possa ancora consigliare agli studenti universitari, che seguono i miei corsi di Geografia dell'Africa, di ascoltare una voce indipendente e critica su questioni dimenticate dai media, quando non anche dagli intellettuali "impegnati". scandaloso, avrebbero dovuto metterlo in prima serata!! perch era un programma ben fatto, di qualit e perch si occupava della violazione dei diritti umani La lotta contro la povert passa anche per un'informazione completa perch a parte l'ora!!!!!! bellissimo ascoltare le sue storie, la sua sigla, il suo mondo, il nostro mondo perch lottare per riavere il programma rappresenta un filo di speranza, sempre pi sottile e che si sta spezzando a causa dell'ignoranza in cui ci tengono con la maggior parte dei programmi: stupidi, volgari e perci dannosi. far sparire dal palinsesto C'era una volta significa dar conferma che ci meritiamo questa Italia Libert di pensiero una trasmissione importante da difendere e sostenere Per avere notizie, non solo quelle pilotate Se togliamo la possibilit di informarsi e di pensare a cosa serve il servizio pubblico? Uno dei pochi programmi che ti permette di aprire la mente e il cuore verso i reali problemi di questo povero mondo per non mettere il bavaglio alla libert di informazione Perch importante la conoscenza per sconfiggere i pregiudizi a tutti i livelli, in tutti i settori e ad ogni parallelo! Se viviamo in un paese democratico devo essere informato perch un mio diritto. per avere uno sguardo largo, sul mondo, non sempre chiuso e centrato su di noi; per poter prendere le misure; per poter fare; per poter "partecipare" cette bataille est dcisive la vie ou la mort NOUS VAINCRONS! vero giornalismo non si cancella la voce degli ultimi, quelli senza voce partoriranno la tormenta. la informazione molto pi importante dell'intrattenimento per me e per la tv pubblica

Maddalena Schiavone Silvia Santi Salvatore Alioto Giovanni Segato Antonio Gerardo Curotto Antonio Greco Domenico Ciuffreda Annetta Esposito Lorenza Raponi Some Tonbaore Luisa Rapizzi Mehdi Shoghi Paola Cosmo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy France Italy Italy Italy

Valerio Petrarca Francesco Depalo

Italy Italy

Linda Ligoria Pierpaolo Buzza Gianfranco Molinar Min Beciet Roberto Miglia Giorgio Renato Bianchi Costantina Silvestri Piera Mammini Massimo Radice

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Testimonianza professionale su fatti di grande imortanza cui si d poca o nessuna attenzione. LE BRAVE PERSONE E PROFESSIONISTI COMPETENTI DEVONO AVERE PIENA CITTADINANZA IN UNA SOCIETA' CHE SI DEFINISCE GIVILE. per mantenere in vita le verit C'era una volta, ci deve essere ancora. Per dar voce ai pi deboli, raro esempio di servizio pubblico! perch sono per una pluralit di informazione e per una informazione fuori dallo schema dei partiti Perch gli ultimi non vengano dimenticati Perch poche sono le voci fuori dal coro, che hanno ancora qualcosa di vero da dire. Perch gli ultimi non hanno voce e voglio che ce l'abbiano. Anche gli ultimissimi... Una delle poche trasmissioni che spiegano quali siano le nostre responsabilit (dei nostri governi, ad sempio, dunque nostre) nel disastro annunciato della "globalizzazione". Commuoversi per i "morti di Lampedusa" serve a nulla, se non ci si informa e poi si agisce di conseguenza. je n'aime pas l'injustice Non ho parole, come ogni volta che vedo i suoi documentari. Solo lacrime, per la democrazia che se ne sta andando.... dopo le vite che in altri posti del mondo gi se ne sono andate, spazzate via dai Grandi Criminali.... perch una delle poche trasmissioni Rai per le quali valga la pena pagare il canone L'informazione, quella vera, quella di SILVESTRO MONTANARO, non deve mai morire! Per qualcosa che tutti devono ritenere giusto Gli ultimi sono sempre-MUTI- quando qualcuno vuol dar loro voce.....lo ammutoliscono: non giusto, per!!!! Ridateci il programma. perch funziona bene Dare la voce a chi non ha voce Conosco la vita professionale e la vicenda professionale dello straordinario e coraggiosissimo Silvestro Montanaro. Forza! perch necessario sentire la voce di tutti e non solo quella delle caste e gerarchie. per dare voce a chi NON ha voce

Rosalie Kantibo Antonino Bonan

France Italy

Michele Peroni Corrado Fossati Virginia Pirisi Anna Padalino Franco Ruo Roch Marina Ferretti Domenico Luciano Pinto Sante Camo Giuseppe Tarallo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Fabio Negrino Anna Muggeri Karama Idrissa Gianluigi Bozza Landre Koman Marina Fabris Stefania Ridolfi Loretta Oregna No Racism News Piervincenzo Canale

Italy Italy France Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Riccardo Montanaro Alfio Strano Domenico Megali Giorgio Bertoli Maria Clarissa Pierobon Anna Maria Molteni Roberto Solari Erminia Tancredi Venanzio Milani Annabella Coiro Maria Vittoria Venezia

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Alessandro Tettamanti Abdulla Abdul Rahman Margherita Gozzi Anna Cherubini Giovanni Luigi Corio

Italy Maldives Italy Italy Italy

Paolo Taviani

Italy

Per poter continuare a dar voce agli ultimi, in un mondo in cui i potenti gridano troppo. per dare voce a chi non sa come farsi sentire pour soutenir ce journaliste courageux!!! Per vincere la cecit che ci fa credere di poter essere i primi Pour soutenir le reporteur-journaliste et son mission "c'era una volta" una delle poche voci sulla realt che tanti.. troppi non vogliono vedere per sapere la verit che solo Montanari ci racconta chi racconta quello che vede non deve tacere! C'era una volta il servizio pubblico... Ridateci Silvestro Montanaro!!! Il direttore della Rai non risponde alle mail di un giornalista della sua azienda. Ma che ? Non c'ha i soldi per una segretaria o per il computer? La lettera di Montanaro offre un chiaro spaccato dei rapporti di lavoro in RAI e in generale in Italia. Uno schifo. Un'Italia insostenibile. perch l'informazione sul mondo domenticato abbia sempre una voce vera . per non dimenticare. mai. Perch importante la conoscenza di storie e di problemi. per dare un contributo a chi stato prima di noi Perch la voce dei primi troppo assordante l'unico programma tra tutte le reti televisive Italiane guidato dalla verit, non dal guadagno e dalle menzogne. Una delle poche trasmissioni intelligenti .... Questo programma non deve sparire! per dare voce a chi non ha modo di farsi sentire Perch era una finestra sul mondo reale. Coordinatore Fondazione Nigrizia dei Missionari Comboniani semplicemente perch adoro 'c'era una volta'! La professionalit, la seriet, il valore di questo grandissimo professionista parlano da sole sarebbe un errore gravissimo perdere il suo prezioso contributo W c'era una volta Raconto delle verita'. perch amo la trasparenza e la legalit E' un programma che mette poesia nel racconto della verit. Dunque rende pi interessante la realt. Perch lavoro nella cooperazione internazionale e reputo che sia uno strumento importante e ben fatto per comprendere realt geograficamente lontane da noi ma che in un mondo interdipendente come l'attuale sono sempre pi vicine e connesse alla nostra quotidianit. Per la qualit dell'informazione pubblica.

Barbara Cunto Alfonso Mancosu Fiorina Pistone

Italy Italy Italy

Serena Li Calzi Sara Di Bianco

Italy Italy

denuncia ed informazione libera tutti devono avere una voce... perch abbiamo sempre pi bisogno di un genere di informazione che ci renda pi responsabili di fronte ai problemi del nostro paese e dell'umanit, affinch possiamo prendere le giuste iniziative, o, almeno, dare il nostro sostegno a chi le sa prendere. Perch non pu sparire dal palinsesto un programma del genere firmato da uno dei giornalisti pi importanti che abbiamo in Italia Uno dei pochissimi programmi televisivi ancora validi, che ha permesso di conoscere, a chi ha avuto la fortuna di seguirlo, il lato "nascosto" dei paesi del mondo, dando voce a chi voce generalmente in televisione non ne ha. "C'era una volta" e ci deve essere ancora... Ancien ambassadeur de la Rvolution La Havane. Cuba. perch "servizio pubblico" non sono solo parole ma realt e valori grazie a programmi come "C'era una volta". Grazie (a) Silvestro! perch il buon giornalismo ormai in pericolo di estinzione cosi se si vuole salvare gli ultimi esemplari di questa categoria bisogna fare il possibile per difenderli. Silvestro Montanaro ci porta il mondo in casa. Non quello edulcorato, non le veline o le miss, ma la gente vera, quella che si barcamena per vivere con dignit o che vittima dei peggiori soprusi. Attraverso i suoi reportage possiamo capire davvero come funziona il mondo. E' forse per questo che volete fermarlo? perch TUTTI hanno diritto di farsi sentire La Vrit, Rien que la Vrit. Sinon oo va le monde ? Le cas de la Cte d'Ivoire est un incroyable s d'cole de mensonge et de criminalit qu'il fallait absolument dmonter et arrter pour qu'il n'y ait Plus jamais a Una voce degli ultimi L'italia soffocata dalla mancanza di informazione. Le diatribe dei soliti politici occupano tutto lo spazio televisivo. La realt in cui vivono le persone viene oscurata. Perch ne abbiamo piene le tasche di star a sentire la .....voce dei primi. E' importantissimo che non si spenga un'importante fonte di corretta informazione. E' importantissimo che in Italia si possa conoscere la verit sui fatti accaduti e si possa scegliere e decidere di conseguenza Perch fa capire tante cose importanti, in modo semplice e diretto. Perch lo guardo anch'io e da sempre mi sono chiesta perch le trasmissioni pi interessanti ed utili vengono trasmesse in orari notturni o all'alba perch la vedano, volutamente, soltanto gli insonni !?!?

Vincent Oudraogo Gaia Spera Marco Spazziani

Switzerland Italy Italy

Paola Ugliano

Italy

Caterina Zelferino Kofi ALOUDA

Italy France

Gino Barsella Francesco Ronzoni

Italy Italy

Sandro Bassanese Doris Zanatta

Italy Italy

Tiziano Gianni Mariaconcetta Becchetti

Italy Italy

informazioni e memoria seppur scomode per qualcuno sono un dovere/diritto. Michele Pavone Italy Emanuela Melchiorre Lee Italy Daniela Paciotti Italy Mirco Corsato Enrico Vena Cinzia Grelloni Marco Grilli Ottavio Piredda Italy Italy Italy Italy Italy Perch il bavaglio all'informazione fascismo. ogni voce vera che viene spenta un pezzo di vita vissuta in meno sono una runner "anziana" e sento profondamente la sofferenza di chi viene dimenticato e lasciato in fondo! perch la voce degli ultimi non deve passare sotto silenzio. Conoscenza e Libert Perch credo in un mondo in cui non esistano pi n "primi" n "ultimi"... Perch nessuna ulteriore porta venga chiusa... Grande giornalista che ha dato voce, una grande testimonianza d'informazione e di storia della condizione di disumanit di un'umanit alla deriva. L'informazione ben fatta importante. Sempre. mi sembra estremamente prevaricante il comportamento dell'Azienda!... tra tante trasmissioni insulse che si possono elimianre penalizzare ancora una volta chi non ha voce mi sembra fuori luogo una delle poche voci a difesa dei poveri e degli ultimi del nostro amato pianeta. perch siamo gi troppo imbavagliati Una fonte di informazione autorevole e unica per chi come me non accetta l'informazione globalizzata e al servizio della finanza internazionale Rappresento la Cooperativa Shadhilly, cooperativa di commercio equo e solidale che si occupa di importazione di caff. Vedere mettere il bavaglio ad una delle poche voci, dura ma corretta, che ci hanno mostrato l'altro, doloroso e ingiusto, lato della medaglia, fa male! Non lo permettiamo! Perch l'informazione libera ed onesta sempre pi rara la libert di espressione e di informazione il segno di una democrazia sana Perch si occupa di problemi che le altre reti RAI trattano poco o per nulla! trasmissione bellissima E' importante perch la conoscenza ci porta ad essere migliori Perch uno dei pochi programmi che fa davvero del "servizio pubblico" ed ci che si deve richiedere principalmente alla RAI. perch abbiamo ancora tanto bisogno di questo tipo di informazione giornalistica, oggi pi che mai.

Patrizia Pisano Nicoletta Di Savino Anna Aluffi Pentini Marco Berardi Giambattista Maria Elefante Luca Monducci

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Massimo Mogiatti

Italy

Paolo Vinella Costantina Deflorio Enrico Fatica

Italy Italy Italy

Barbara Benassi Mara Fiorilli Marco Masi Antonella Venezia

Italy Italy Italy Italy

Roberto Brandi Saidou Sidibe

Italy Cte d'Ivoire

Carlo Susini Gabriele Russo Fabrizio Monti Paolo Piccardo Alessandro Pierfederici Giacomo Gaffuri Alessandro Pingitore Quintino Sardo Domenico Frezza Virginia Mantegna Raffaella Severi Massimo Bernardi Carlo Maiorca Anna Guarneri Franco Gentile Claudio Bottero

Italy Italy Uganda Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Massimiliano .Cattaneo Salvatore Germana

Italy Italy

per una informazione che sia vera e costruttiva La Rai doit honorer le but du service public, sa mission d'utilit publique et faire, dune information critique et globale de qualit, la partie considrable de son offre la tlvision. per onorare Don Milani e continuarne il percorso E' vera informazione. Per una libera informazione! perdere la memoria il primo passo per perdere la vita Per salvare un pezzetto sano di quest'Italia morente. un'informazione oltre che libera, che spazi a 360 una bella, interessante ed intelligente trasmissione Basta con le scelte solo su basi commerciali. Servizio pubblico. perch una buona fonte di informazione contro il qualunquismo dilagante Per salvare l'utilit che dovrebbe avere il palinsesto di una televisione pubblica Viviamo in un mondo di indifferenza e cattiveria....trasmissioni come queste devono rimanere!!! Per non annullare le coscienze delle nuove generazioni Un servizio pubblico su cui paghiamo in canone non pu cancellare la voce degli ultimi! E' importante per la DEMOCRAZIA! E' necessario sapere i processi che si sviluppano e che "caratterizzano il tempo in cui viviamo E' fondamentale che il pubblico venga informato anche sui fatti pi oscuri che si vorrebbero passare sotto silenzio; la RAI finanziata con il canone dai cittadini non pu esimersi dallo svolgere il servizio pubblico di informazione a cui tenuta Perch la conoscenza importante!

Giuliano Puglisi Amedeo Comella Manuela Casciotti Daniela Pompei Pirjo Pulkkinen

Italy Italy Italy Italy Italy

Voce libera. tutti devono avere voce in uno stato veramente libero. per far capire che un'altra la televisione spazzatura da eliminare!!! "C'era una volta", suono del passato, ma il passato porta al futuro nostro!

Lino Pantano

Italy

Rosario Giuseppe

Italy

Perch la democrazia anche democrazia nel pensiero, nelle immagini, nell'uso dei mezzi di informazione pubblica per il bene della societ e non solo dei mercati e delle lobby pubblicitarie. Occorre equit e parit anche nell'uso delle informazioni, equit tra stlii contenuti delle informazioni, tra notizie di morte e notizie di vita, tra fatti di cronaca nera e cronaca bianca, tra chi vuole seminare la cultura del denaro avvelenando le coscienze e chi vuole distribuire pillole di speranza..... Ogni voce critica verso le ingiustizie, da qualunque parte provengono, ogni voce che urla le colpevoli omissioni, gli abusi del potere, ogni voce che costretta al silenzio equivale a inaridire le coscienze e con essa la dignit degli uomini. Ogni volta che qualcuno riesce a spegnere una voce, tanta altre voci moriranno sul nascere. A chi utile tutto questo? Perch la verit la base per qualunque azione positiva. perch conoscere e capire il passato molto importante per il futuro Nella Tv pubblica sono presenti decine di programmi mediocri, pacchi farlocchi, ex vip danzanti, aspiranti cantanti .... e chiudiamo uno dei pochi programmi decenti ??? Per mantenere la memoria dei fatti e delle persone Perche' non possono continuare a chiuderci gli occhi, questo e' l'ennesimo sopruso une cause noble importante essere informati... i ricordi non si cancellano non solo non va cancellato, ma andrebbe messo in prima serata!!! perch--- MADDAI, LA RAI FA ANCHE CULTURA E INFORMAZIONE?? ogni tanto s. e che continui. non possiamo fare petizioni per cancellare il restante 90% dei programmi rai? perch la funzione primaria del servizio pubblico televisivo quella di informare i cittadini sui fatti di rilevante interesse etico, sociale, culturale come fa questa trasmissione Splendida e VERA trasmissione...tra le pochissime! PERCHE PAGO IL CANONE RAI EHO IL SACROSANTO DIRITTO DI POTER VEDERE E ASCOLTARE DEI PROGRAMMI CHE MI RAPPRESENTINO!!!! LE TETTE E I FONDOSCHIENA LI LASCIO A MEDIASET Dare voce agli ultimi e' il primo passo, decisivo, se vogliamo dare voce a tutti. Altrimenti sar voce solo di chi pi forte, e ha pi potere x far sentire sempre ci che vuole lui.

Francesco Antonio Bonelli Claudia Cavina Mara Carbognani

Italy Italy Italy

Giuseppina Tamagnini Elena Scardova Hamidou Nitiema Alessandra Magoga Raffaello Carli Stefano Polacchi Massimo Brazzini

San Marino Italy Burkina Faso Italy Italy Italy Italy

Paolo Burgio

Italy

Brizio MONTINARO Catia Coletti

Italy Italy

Mauro Stabellini

Italy

Giovanni Barbero

Italy

Maria Elena Calabrese

Italy

Fabrizio Biganzoli

Italy

Una delle pochissime trasmissioni di grande qualit della RAI, che mi ha permesso di fare vera "esperienza" del Sud del mondo e delle sue contraddizioni,suscitando in me la voglia di impegnarmi per contribuire a cambiare in meglio le cose Firmo perch la trasmissione era una straordinaria finestra aperta sulle verit difficili e dure del mondo .Senza c'era una volta in Rai ci sar un brutto vuoto. Mi sembra assurdo da parte della Rai cancellare programmi forti ,di valore come questo .Spero che Silvestro Montanaro possa trovare il giusto ascolto Grazie

Maria Cristina Rinaldo Luciana Vassarotto Anna Maria Vizzini Guido Lanci

Italy Italy Italy Italy

Sara Pittaluga Italy Armando Umberto Ferrari Italy Elisa Rinaldi Italy

Daniele Lammardo Valeria Vecchia Eva Gacs Domenico Pinto Marco Poletti Paolo Cucurnia Paolo Quintavalla Monica Cerva

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Paola Fiorini Alessandro Braggio Piero Bozzola Sergio Spena Laura Puppato Fabio Leli

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

la televisione un luogo ideale di approfondimento e formazione, ma bisogna saperla fare. C'era una volta di questa rara specie. ci sono voci che bene ascoltare perch la qualit alla lunga paga La RAI vuole anche che si paghi un canone quando relega le poche cose degne e interessanti in orari difficili per il grande pubblico, e cancella in modo unilaterale e dittatoriale le poche cose decenti....basta.. LA RAI LA PAGHIAMO TUTTI E DEVE ESSERE DI TUTTI C'era una volta un programma di informazione molto valido. anche se la tiv non c' l'ho, trovo importante che vi sia un servizio simile, anzich le cose ignobili per milioni e milioni di euro. le brave persone devono essere esaltate PERCHE ORMAI SIAMO TUTTI...ULTIMI perch altrimenti va in mano ad un altro come il nano. Cos ci faranno vedere gli asini che volano. perch un servizio pubblico non pu puntare solo alla ricerca disperata dell'audience con culi e tette. lasciamo queste strategie alle commerciali. Serve pi che mai e deve continuare ad esserci, una televisione che esprima valori, apporti arricchimento e dia voce a chi voce non ce l'ha. Un servizio pubblico quale la Rai deve essere sensibile e dimostrare coerenza intellettuale. Monica Cerva perch bisogna difendere la vera informazione Perch vale pi un minuto di c'era una volta che centinaia di puntate di Bruno Vespa...... Purch condivido i valori di chi lotta per gli ultimi, appunto. Senza informazione si consumano i peggiori misfatti nell'oblio. Far interrogazione sul tema in commissione vigilanza rai la rai dovrebbe essere SERVIZIO pubblico...

Olivier Bayoro Fabrizio Fornera Gilberto Pellegrini Tamara Marchese

Italy Italy Italy Italy

Renato Buganza Osvaldo Mussatti Egidio Fiorotto Franco Lafaenza Luciano Comini Licia Bertani Stefano Salvi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Marcello Pizzullo Serenella Tomassoli Franco Masini Mario BRAMBILLA Marcello Guerrieri Alessandro Rizzo Roberto Marino Riccardo Sakler

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

la nostra storia ... levateci Vespa ... grazie Perch in questa societ malata di soldi e protagonismo, gli ultimi danno fastidio e invece sono sempre di pi visto che la paghiamo,sarebbe opportuno che la rai continuasse a trasmettere anche qualche programma decente,oltre alle solite stupidaggini per imbecilli I media sono gi troppo impregnati di malfattori, abbiamo bisogno di programmi che aiutino a capire, non a colludere! E' bene che un programma impegnato e serio come questo rimanga a ricordare agli italiani temi che i potenti hanno interesse a far dimenticare La RAI deve essere un SERVIZIO PUBBLICO e NON un SERVIZIO ai PARTITI, anche gli ultimi devono aver voce e ancor di pi. innanzitutto per avere un'informazione non succube ai poteri economici ma anche un servizio libero da condizionamenti vari La conoscenza del passato aiuta a vivere meglio il presente. Perch non giusto parlare sempre delle persone importanti o presunte tali e non di tutti noi e soprattutto degli ultimi!! Se paghiamo un canone non per aumentare gli stipendi dei funzionari rispetto ad una TV privata e nemmeno per pagare un megafono dei partiti, ma perch abbiamo bisogno di una TV LIBERA da condizionamenti politici ed economici, che serva a migliorare la cultura e la sensibilit degli Italiani. Questo io intendo per servizio pubblico e solo in questi termini sono disposto a pagare un canone. concordo pienamente con Fiorella. Il programma lo seguo e non sapevo che fosse in discussione da parte di RAI... perch utile Perch credo nella collaborazione fra la gente e non come spesso si fa attendere che venga fatta giustizia dall'alto. nella speranza che sia solo un primo passo purch il servizio pubblico torni ad essere tale. Per non vivere bendato e imbavagliato! La libert di informazione non ha prezzo. Perch la "voce degli ultimi" dovrebbe essere (in generale) ascoltata da tutti. In seconda battuta perch alla RAI noi cittadini onesti paghiamo il canone e DEVE rispettare tutti. Perch la voce di tutti. Storia + cultura

Luigi Scala Dino Carlino

Italy Italy

Sebastiano Privitera

Italy

Lohoua Adelaide Antonio Del Guercio Aboudramane ZARE Renzo Pacco Rita Margaira

Italy Italy Morocco Italy Italy

Claudio Marcucci Antonio Tanzarella Gisella Rossi Antonella Bontempi Jacqueline Perrier

Italy Italy Italy Italy Italy

Silvia Quaglia Amanda Rubens Mariagrazia Marino Vincenzo Sergio Consoli

Italy Italy Italy Italy

Io conosco c'era una volta da pi di 20 anni, un programma che si stacca da tutti i programmi della RAI e non solo, dire la verit sui paesi el terzo mondo ora vietato, le multinazionali ringraziano e con esse le ong che usano i soldi nostri per fare le vacanze, naturalmente non tutte ma la maggioranza. Insieme alle ong ci sono le costose auto sub dell'ONU. Quello che mi dispiace che lo hanno sempre trasmesso a ore impossibili, notturne, rammento che io le registravo per vederle a ore possibili, una tecnica per farlo vedere a meno telespettatori possibile. Per fare sentir la voce del debole. Perch memoria!!! Le triomphe de la vrit ... perch imparziale! perch non se ne pu pi di questa RAI che finanziamo con l'abbonamento e non rispetta l'importanza di dare visibilit agli "ultimi". Sono INDIGNATA la memoria la base della conoscenza perch importante difendere i rari programmi di qualit di una RAI ormai inguardabile abbiamo bisogno di questo genere di documentari di qualit superiore!!!! per evitare di lanciare la televisione fuori dalla finestra, il mio cervello non ne pu pi della spazzatura!! fondamentale rimanere in stretto contatto con un'informazione di qualit, con continue ricerche mirate a farci capire tutto quello che ci circonda nel mondo e troppo spesso "alla nostra insaputa" o distorto nei medie tradizionali Perch importante conoscere per non dimenticare ... perch un popolo senza memoria condannato a morte Sono un tecnico Rai in pensione da circa due anni. Ho lavorato presso questa Azienda che non merita i dirigenti ed i vertici imposta dalla classe politica che sa solo commissionare all'esterno le solite prebende e non sa valorizzare l'enorme valore culturale che fa parte integrante della cultura e lo sviluppo della coscienza di noi Italiani. Vergogna ! La mia firma motivatissima e lo far in qualsiasi momento e sino all' ultimo respiro che avr per difendere ci che, per colpa della classe politica di basso profilo ideologico e per il solito arraffazionismo tenta di soffocare gli ultimi "spiriti liberi" . Per impedire che si dica: c'era una volta la cultura. Gente arida. nascondere le verit rende la vita pi comoda ai potenti, rende la vita "indifferente" ai non potenti

Paolo Ferrari Franco Ronconi

Italy Italy

Simone Naldoni Paolo Gallo Luciana Pedrolli Filippo Sabatini Mario Polverini Giuseppe Aramu Franco Piccolo Claudio Monteduro Paolo Molineri Latini Stefania Aldo Maldonato Marco Piano Carlo De Carli Andrea Petrucci

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Sempre pi mi chiedo se pagare il canone per una censura con la C maiuscola sia lecito, sar lecito pagare per un non servizio pubblico? BASTA TV SPAZZATURA SALVIAMO I PROGRAMMI DAI CONTENUTI IMPORTANTI importante per me perch, questo mondo ha bisogno di pace e di giustizia Perch uno dei pochi casi in cui la RAI fa realmente un servizio pubblico perch il servizio pubblico dovrebbe essere l'anima della Rai oggi mancano i valori di una volta si mortificano sempre i pi deboli e questo un delitto che non si pu accettare perch saranno i primi!!!! difendiamo la voce degli "invisibili" Ho firmato questa petizione per favorire un'informazione pi seria e pi onesta. i programmi educativi devono continuare a vivere. Da cancellare sono altri tipi di programmi e sono molti Per sostituire la TV spazzatura con la TV di cultura Un'informazione libera, vera e largamente condivisa uno strumento di valore essenziale ed irrinunciabile per la difesa dei diritti delle persone e la salute civile delle nostre democrazie. le respect des droits de l'homme, la dignit humaine, la libert d'expression et la justice pour TOUS perch tutti dovremmo fare qualcosa di pubblica utilit per gli altri purch quello che c' adesso non sufficiente ed a volte abbastanza scoraggiante Questa vera informazione, e va trasmessa in prima serata! perch della tv di stato gi stato fatto abbastanza scempio negli ultimi tempi! Questione di civilt Gli ultimi in terra saranno i primi nel regno dei Cieli. Non sono un buon cattolico praticante, ma credo fermamente nel mio cuore e cervello che questa frase dei vangeli sia vera e concreta. e poi giusto cos Perch una denunzia su tutti i soprusi umani; vivere con dignit e nella piena libert per ricercare la felicit un diritto di tutti gli uomini!!!TUTTI vero che l'informazione potere ma non deve servire ad acquisire potere Togliete Fazio lui ' un inutile agli ultimi ed anche ai penultimi E' importante perch e' un servizio pubblico che paghiamo tutti con il

Ardjouma SIRIMA Doriana Scaletta Claudia Nicolino Antonino Favuzza Claudia Ricciardi Matteo Silva Mauro Giulietti

Burkina Faso Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Danilo Avellini Franco Camaggi Pietro Maria Galliani Mariagrazia Lapina

Italy Italy Italy Italy

Alessandro Brizi

Italy

canone, perch e' una "voce" fuori dal coro. Ritengo le telecomunicazioni devono essere pubbliche e non private, l'importante che provengano da fonti attendibili e che siano imparziali senza altre mire recondite. seguo c'era una volta ormai da anni e veramente impossibile cancellare un programma cos ben fatto; come se mi stessero togliendo un po' della mia libert Perch ci si pu studiare con questa trasmissione. Sono un insegnante e da anni la consiglio ai miei alunni che mi ringraziano perch riescono a capire meglio determinati avvenimenti e a ricordarli. Io ripasso benissimo e mi serve: vergognoso cancellarla con la penuria che esiste in Rai, per dirla alla Tot maniera"una ciofeca" Non conosco la trasmissione ma chiudere una voce del dissenso contrario ai miei princpi di dialettica democratica Perch non si pu sopprimere una finestra sul mondo reale e sulle verit che si celano nell'interesse della global economy perch e' una trasmissione importante Gi le mani da "C'era una volta"! Stop allo smantellamento del servizio pubblico! La RAI si ricordi il motivo per cui chiede i soldi del cannone! perch uno dei pochi programmi per cui vale ancora la pena guardare la televisione perch i regimi autentici, genuini, cos fanno: lentamente e in silenzio ti isolano dal mondo e ti rendono insensibile. la memoria ........ormai la stiamo per perdere se pago il canone avr pur diritto di vedere ci che pi mi piace!! Perch sono programmi che parlano di cose vere, non le solite cazzate della Santanche' La memoria non va cancellata mai Per civilt la rai la pagano i contribuenti Per non dimenticare. Quando per la RAI si parla di "servizio pubblico" dell'informazione a cosa ci si riferisce: al pubblico (nel senso della massa di chi guarda trasmissioni tipo le varie "isole dei famosi", squallide ma lucrose) o al servizio (nel senso del diritto-dovere di fornire informazioni al cittadino, utili ma costose)? Basta intendersi, se no si rischia di mettere sullo stesso piano, ad es. RAI NEWS 24 e Striscia la notizia, Il Sole 24 ore e CHI... Perch si deve pagare l'abbonamento rai se poi cancellano le poche cose

Daniele Marcon Alessandro Fuschi

Italy Italy

Susanna Giannoni

Italy

Mauro Boccuni Giuseppe Gargano Giorgio Tomelleri Claudio Marchetti Renata Paggi Marco Nobler Salvaeore Coletta Gianni Basile Mariarosa Gennaro Vanni Giuffr Maurizio Paris Antonio Desantis Ciro Cassese Michele Erba Pierluigi Cortesi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Lidia Tobia

Italy

Salvatore Forte Rosa Bonadonna Ilario Carminati Giulia La Marca Marco Piemontese Pierguido Majonchi Andrea Berlin Nicola Di Roma Lombardo Lombardi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Domenico De Crescenzo Alessandra Parrini Vincenzo Cotronei Mascia Frangini

Italy Italy Italy Italy

Salvatore Antonio Centonze

Italy

Rina Spagnoli Lucio Maria Aiello

Italy Italy

Francesco Sanna Giuseppe Pozzati Gerlando Russo Umanesimo Scientifico Patrizia Daniela Vinceti Maria Lucia Moica Gabriella Gennari

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

che vale la pena di seguire e mantengono programmi stupidi come i reality? Dare voce agli ultimi affinch possano diventare primi La base di ogni lotta l'informazione ! informazione libera su tv pubblica Silvestro Montanaro uno dei pochi giornalisti veramente liberi rimasti in Italia. La sua presenza nel palinsesto nazionale preziosa per tutti. Non pu essere solo l'auditel ad il profitto a dettare legge su un servizio pubblico. per avere un motivo per pagare il canone Salviamo quel poco di televisione educata rimasta. La libera informazione Non c' bisogno di spiegare niente, la trasmissione mi sembra ovviamente di un importanza unica, come la Rai che pi di una volta vogliono toccare e privatizzare, sono dei disonesti farabutti, questo paese non andr mai bene fino a che esisteranno certi disonesti... Perch Silvestro Montanaro uno dei pochi giornalisti senza padrone.... Perch si possa parlare anche dei diritti dei nascituri. LA DIFESA DEGLI ULTIMI DEVE ESSERE UN IMPEGNO MORALE DI TUTTI E' un nostro diritto conoscere le ingiustizie che ci sono in ogni parte del mondo. E' un nostro diritto parlare anche se siamo gli ultimi, ma mai inutili. Perch ora pi che mai c' assoluto bisogno che il giornalismo (televisivo e di stampa) non si appiattisca sulle posizioni dei politici che hanno a cuore SOLO i loro interessi, per perseguire i quali non si fanno scrupolo di "sfruttare" anche gli ultimi! perch anche gli ultimi hanno diritto di esistere perch la televisione che faceva cultura ed insegnava a scrivere agli analfabeti non si perda completamente e definitivamente lasciandoci molto poco oltre ad un mare di "monnezza" mandiamo la Rai verso il futuro i programmi sono del popolo che consuma programmi seri perch la memoria il futuro. per sapere dove andare devi conoscere da dove sei partito Pochi minuti di verit servono sempre... non c' neanche bisogno di dirlo Lasciamo la voce all'informazione che va oltre le apparenze Mi unisco perch questo programma era l'unico dove potevamo sentire la voce di chi non ce l'ha mai.

Giuseppe Massidda Paolo Vittorio Barbero Camilla Innamorati Paola Balbi Grazia Di Mauro Adriana Velardi Lucio Arduini Guido Consonni Antonella Mercadini Davide Crivellari Arturo Ariu Carla Balzerani

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Ana Merlin Castillo S.

Italy

Marco Rea

Italy

Davide Raggi Muriella Frisiero Silvano Sussi Rossana Menicoff

Italy Italy Italy Italy

Antonio Maschietto Maria Paola Beretta Bruno Piotti Rodolfo Boni

Italy Italy Italy Italy

Gli ultimi non devono sparire perch la televisione sia concime per la mente e non soltanto consigli per gli acquisti... perch rappresentativo della missione pubblica della Rai e per una libera informazione. Tautologico: perch la voce degli ultimi La memoria siamo noi, siamo la nostra storia. Senza storia non c' futuro. Esattamente per quanto avete scritto: la voce degli ultimi deve essere ascoltata e fatta vedere anche in RAI La RAI deve solo produrre servizio pubblico ed eliminare i partiti dalla dirigenza Se di questi argomenti non se ne occupa il servizio pubblico non lo far nesuno salviamo una Fanno tanti di quei programmi inutili, almeno mantengano un minimo di dignit per gli italiani che pagano il canone e sono dotati di ragione la verit deve essere raccontata e mai insabbiata E' una trasmissione interessantissima, ricca di contenuti utili e attuali, soprattutto veri e l'autore una stimabilissima persona (ho avuto modo di conoscerlo) Cera una volta ha dato voce agli ultimi e coscienza a tutti noi. Questo programma, colpevolmente e scandalosamente relegato ad ora tarda, ha onorato la Rai ed i suoi telespettatori, ha fatto cio servizio pubblico, per giunta a costi bassissimi, promuovendo una qualit dellinformazione la cui missione era la crescita della conoscenza critica del nostro mondo e dei suoi problemi, la cultura della cittadinanza globale. Gli ultimi? Sono il popolo che lavora e consuma i prodotti della tagliola dell'economia che ci schiavizza subdolamente per arricchire le loro casse. Il mondo sta giungendo al collasso per colpa di un sistema economico umanamente sbagliato ed iniquo. Via tutti i politici dalla RAI Un popolo senza memoria un popolo che muore. Guai dimenticare la memoria.. :-( per una TV pubblica di qualit e che sia davvero un 'servizio pubblico'. Di TV spazzatura ne abbiamo gi abbastanza e ha gi fatto fin troppi danni. Anche perch paghiamo il canone.. Ha dato voce agli ultimi e coscienza a tutti noi. Ho paura x il futuro di questo pianeta un programma da non perdere Vorrei "solo" sapere perch "DEVO" pagare il canone se poi la TV di stato

mi propina programmi inguardabili... Mi fanno (un p) schifo!!! Franca Misiti Italy Perch sono stanca della RAI che taglia trasmissioni importanti e paga Bruno Vespa e Mara Venier che ha la residenza in America a peso d'oro per fare pettegolezzi . Ed io pago ...Bastaaaaaaaaa I dirigenti Rai dovrebbero vergognarsi. Pagano milioni di euro ai raccomandati di pdl, lega e pd e poi fanno fuori giornalisti coraggiosi, con la schiena dritta come Montanaro, in grado di fare un programma di vera denuncia dei mali globali. Prima lo mandavano in onda dopo la mezzanotte e adesso lo hanno silurato. Bravi, voi si che siete l'orgoglio dell'Italia berlusconiana. dobbiamo sapere....! L'informazione la base fondamentale della democrazia. invece di eliminare programmi di cultura eliminate i programmi di giochi per le motivazioni dell'appello e perch abbiamo tanta tv spazzatura che rischia di affogarci perch non deve sparire il programma in tv Perch non dobbiamo rassegnarci ad essere i nuovi servi della gleba di chi si arroga poteri assoluti come se la rivoluzione francese non ci fosse mai stata. libert di informazione perch per una volta che c' l'utilit adesso ce la tolgono!!!!!!!! perch se non c' neanche questo programma, la funzione della tv pubblica non c' pi! Perch la televisione sia a servizio delle donne e degli uomini, della conoscenza, della cultura, del pensiero profondo. gi sono rarissimi i programmi seri e culturali,togliamo anche uno di quelli e possiamo anche andare in malora..........Milena aiutaci tu!!!! cancellare uno dei pochi VERI programmi di informazione una vera e propria idiozia. Qualunque voce tenti di raccontarci una verit ha il diritto di essere ascoltata La RAI deve essere un servizio pubblico ma soprattutto una voce per chi non c' l, non un servizio ai soliti noti un programma che amo moltissimo e che mi fa apprezzare la mia storia culturale. x continuare a far conoscere come eravamo e come erano sopravvivere eticamente allo sfacelo un dovere ora! per noi italiani!

Davide Longo

Italy

Cristina Salzano Rita Doddi Nicola Polidoro Maria Rosaria Mariniello Filomena Strazza Paola Giuliana Pilichi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Mariateresa Soave Adele Forte Gianfranco Boiardi Alessandra Montemurro

Italy Italy Italy Italy

Franco Naglein Mark Reid Claudio Grenzi Ottaviano Cui Loreta Amadio Giuseppina Pieropan Paolo Longo Elke Koch-Weser Ammassari Aurelia Gennaccari

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Perch tutti abbiano una voce, anche se scomoda da ascoltare

Stana Ciuk Silvano Serpan

Italy Italy

Guido Giacomelli Luisa Annunziata Giacomo Maria Vincenzo Gullo Sakhria Boudissa Peter Del Bello Gino Saggese Mario Brandani Francesco Gabbrielli Michela Marini Isolde Montoya Laske Beatrice Clemente Milena Giorgi Giacomo Ferretti Anita Assirelli Daniela Fedi Ferdinando Carlomagno Tania Baroni Mauro Traverso Giulio Petrassi Marco Morganti Emanuele Comi Nicoletta Gemmi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Perch gli ultimi hanno ovunque sempre meno voce ! Guai se neghiamo la voce degli ultimi, sarebbe un delirio e una atrocit indegna di una societ civile, la verit e la realt devono camminare di pari passo. Difendere gli ultimi un impegno morale oltre che un bisogno di democrazia per la tutela dei diritti di tutti. La televisione di Stato deve fornire cultura ed informazione libera da pregiudizi "politici". perch giusto sapere la verit Perch le verit, anche scomode, non devono essere imbavagliate. silenzio dell'informazione televisiva sulle maggiori crisi Proprio perch la Rai un servizio pubblico ritengo anch'io che questa trasmissione sia di pubblica utilit. La Rai e la politica corrotta, non vogliono le verit. Perch, se la RAI lo taglia , vuol dire che buono per il paese. Perch mi sento vicino agli ultimi. Perch far emergere il sommerso, portare alla luce ci che oscuro tra i compiti di ogni televisione pubblica, come la RAI. Piuttosto, che chiudano i programmi d'intrattenimento che sono senza contenuto!!! Un modo per aprire le coscienze ai tanti temi che ci coinvolgono come uomini e cittadini del mondo per quei valori che non esistono pi perch importante per tutti!! perch tutti possiamo diventare ultimi perch voglio essere informata di cose di cui nessuno parla perch servono questi programmi per aprire la mente e la coscienza per questioni di libert l'informazione e la narrazione sono beni primari... L'informazione verita non deve sparire. Perche' sono cresciuto guardando i documentari di C'era una volta e questo programma mi ha ispirato a iniziare la mia carriera giornalistica. Perch al momento le persone che veramente hanno storie di cui tutti dovremmo essere a conoscenza per vedere di darci una mano a vicenda non hanno alcuna visibilit. E C'era un volta faceva questo ... perch vogliono toglierci l'informazione necessaria? quella utile e vera? perch guai a chi vuole cancellare la nostra memoria storica. Perch poi sono gli ultimi a fare la storia. La RAI deve rimanere,o meglio ritornare ad essere ,servizio pubblico visto

Margherita Piras Luigi Bray Carla Malacarne

Italy Italy Italy

Gianni Ruozi Michele Gandini Valerio Prof. Leoni Paola Camilloni

Italy Italy Italy Italy

che finanziata anche dal canone e quindi svolgere un servizio serio e non edulcorato di informazione su tutte le realt Perch non vadano perse le nostre Radici! L'informazione-verit deve essere libera..per TUTTI !! ...... beati gli ultimi perch saranno i primi! Noi abbiamo il diritto di avere sempre una finestra aperta sul mondo, perch solo cos potremmo vedere ci che accade intorno a noi e indignarci per i soprusi, le ingiustizie, gli orrori delle guerre dimenticate, le persecuzioni, i traffici di essere umani, i diritti calpestati delle donne e dei bambini. Je signe la ptition parce que je suis indigne que la RAI 3 licencie un journaliste qui se fait l'avocat des sans voix! Adesso che hanno anche intenzione di svenderla la Rai, almeno lascino qualche programma decente perch non ci si pu pi permettere di tapparci le orecchie e gli occhi... Una corretta informazione migliora il mondo!!! W il lavoro di Montanaro! Io lo uso sempre con gli studenti! perch la pluralit un valore irrinunciabile ! non rassegnamoci al vizio tutto italiano di accanirsi contro le poche realt giuste e commendevoli Perch tutti possano avere voce, specialmente i meno fortunati perch un'occasione di informazione e di conoscenza di problemi veri, che non vogliamo e non dobbiamo perdere! Dovere di un servizio pubblico Perch agli ultimi non viene mai data voce per cui non si pu cancellare un luogo dove c' posto anche per loro Per non restare all'oscuro di realt scabrose che sono pi vicine a noi di quanto pensiamo, trovo che esserne informati ci possa aiutare ad evitarle o porre loro rimedio, purtroppo sempre pi spesso ci vengono nascoste e restarne all'oscuro, per volont o per ragioni di share, un delitto. Perch eliminarlo? ben altri, si potrebbero eliminare. Non questo. Non voglio che sparisca la voce degli ultimi e vorrei che venisse portato in orari pi idonei per chi poi deve andare al lavoro. La Rai deve avere scopi diversi dalle TV commerciali aiuta a trovare il rispetto di se stessi e di conseguenza per il prossimo! Per salvare i sogni per non perdere la memoria La TV pubblica ha il dovere di dare voce a tutti. incoraggiare il senso d'essere

Clestine DABAH Carlo Cassone Pasquale Natale Roberta Greco Daniele Crespi Giovanni Vacca Nicla Garbelli Lucia Muzzetto Michele Vitale Renata COMPARINI Walter Zagagnoni

France Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Biancs Bortoluzzi Emanuele Boschi

Italy Italy

Alessandro Faro Mariagrazia Ruffino Giovanni Messina Alfonso Floreani Ayten Aydin

Italy Italy Italy Italy Italy

Maurizio Cazzaniga

Italy

Luigi Marini Andrea Capozucca Maria Guccione Giovanni Sarzo Andrea Colombo Giovanni Carmignani Maria Carla Zotti Lucia Incani Eros Martini Daniele Asdrubalini Lino Cadoni Lina Calia Antonio Carrabba

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Orlando Pallone Massimo Paolini Alessandro Bedin Cesarano Marisa Francesco Di Mauro Ilda Marino Francesco Torrisi Michelangelo Guzzardi Margherita Carta

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Se non sono questi i compiti del servizo pubblico, quali mai altri sarebbero? ... l'organizzazione di comparsate piu' o (meno) compiacenti a sedicenti politici in costante bulimica ricerca di facile plauso? oppure le varie ruote della fortuna per introdurre meglio alle gioie del gioco e all'ebrezza delle VLT (slot machines)? SONO CON VOI La RAI, servizio pubblico deve continuare a fare giornalismo serio, non pu diventare una succursale di Mediaset perch un servizio pubblico utile Solo la" memoria garantisce" l'Identit di una Nazione di un Popolo basta con le trasmissioni porcheria Perch programma ben fatto, una finestra aperta sulle cose del sud del mondo Perch la RAI servizio pubblico, anche se spesso se lo dimenticano, e queste trasmissioni devono continuare. perche' parla di verita' Per me importante qualunque programma di informazione! x la qualit del servizio pubblico ci stanno depauperando le trasmissioni intelligente e di utilit sensibilizzare alle necessit degli ultimi segno di grande coraggio e umanit Questo il mio Paese: Grande fratello, l'isola ecc. programmi demenziali che continuano ad ammorbarci il cervello. I dirigenti che cancellano la cultura dando spazio alle danze dei famosi, rappresentano l'Italia peggiore. Mi vergogno perch tutte le notizie dobbiamo saperle anche se per i politici sono scomode Perch i fatti fanno la storia e chi cerca di cancellare i fatti cancella la storia Per vivere in una societa' libera e responsabile Perch tutti noi potremmo diventare ultimi e vedere realt che preferiamo ignorare ci aiuta a ricordarcelo La finestra sul mondo dev'essere trasparente per tutti!!! La RAI ha ben altre schifezze di programmi che possono essere cancellati....Porta a Porta che vi dice? Siamo stanchi di essere invasi dalle "volgarit dei "primi"! Perch ho conosciuto Silvestro Montanaro e ne ho potuto valutare lo spessore giornalistico, oltre che quello umano ! Mi interessano i programmi che mettono in luce tematiche di cui si parla poco.............

Silvio Cecchinato

Italy

Flavio FLAMINIO Giuseppe Spigno Fulvio Felicioli Clara Torretti

Italy Italy Italy Italy

Angelo Turolo

Italy

Francesco Moscato Rita Garzino Delio Cassiani Stefano Tiburzi Arnaldo Chiavaroli Michele RUBINO

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Perch gli ultimi sono miliardi ma senza voce per garantire il loro sfruttamento Diamo loro una voce perche non c'erano una volta ma sono ora anche qui intorno a noi Perch una voce non conformata e diversa dal potere segno di democrazia e civilt E' una delle poche trasmissioni che ancora merita di essere guardata. Perch invece di propinarci spazzatura, la RAI dovrebbe investire su questi programmi e su questi grandi giornalisti e' importante tenere vivo questo programma, perch in Italia si fa sempre tutto il contrario di ci che viene detto, ovvero pi informazione, conoscenze, culture che non esistono, ecc. ecc. le vere verit, quelle che sono scomode, a tanti le sopprimiamo, povera Italia, no, lottare, lottare, lottare, le cose importanti ed utili non facciamocele strappare via da questi incoscienti ed incompetenti che hanno cos tanti poteri decisionali!!!! E' MEGLIO MANTENERE IL POPOLO NELL'IGNORANZA E FAR VEDERE LA TIVU' SPAZZATURA ,PURTROPPO QUESTA E' LA TRISTE REALTA' DEL POPOLO ITALIANO CHE STA' ANDANDO ALLA DERIVA PERDENDO L'ETICA,MORALE DIGNOTA'E ORGOGLIO. difendere il po' di informazione che esiste... Perch la voce degli ultimi ..... si deve sentire forte e chiara!!!!!! Perch la RAI non deve far sparire programmi che rispettino la sua missione di servizio pubblico perch una voce unica e necessaria nel panorama del'informazione. L'eliminazione di "c'era una volta" la prova della programmazione dell'impoverimento culturale e socio-economico del nostro paese. Tutti hanno diritto di essere presenti... Perche' la voce degli ultimi. E' la voce dei giusti! Sono contro l'anestesia delle coscienze, quindi firmo. abbastanza anestetizzate? PERCHE' E' GIUSTO , CHE IN SERVIZIO " PUBBLICO " SE LO E' DAVVERO CI SIA SPAZIO , ANCHE PER CHI DI SOLITO , NON NE HA' Dai palinsesti Rai ,devono sparire programmi inutili e che assorbono risorse preziose,non certo programmi come questo.La RAI ,faccia in modo che ,il canone pagato da milioni di cittadini ,abbia un nobile fine. Perch chi non coltiva la memoria e le radici, non governa il presente e non alimenta nemmeno il futuro Giornalista di Liberazione Da anni non guardo la TV, non conosco la trasmissione: IO SONO

Angelo Finesso Mariaelena Consoli Edoardo Sprovieri Enzo Giorgi Pasquale Maggi

Italy Italy Italy Italy Italy

Pietro Stefanini Vittorio Bonanni Ivano GENOVESE

Italy Italy Italy

Angelo Grillo

Italy

Valerio Barbieri Carla Gerardi

Italy United Kingdom

Gaetano Corallo Massimo Peruzzi Marinella Betti Paolo Maguolo Vittorio Iori Giacomo Bortone Lino Senise Graziella Bonfanti Fiorenzo Marcolla Rita Raimondi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Angela Pirastu Giuseppe Nasti

Italy Italy

Marco Pollini Katia Lo Presti Fausto Nuglio Cristina Scatragli Maria Giunta Rosario Pagano

San Marino Italy Italy Italy Italy Italy

L'ULTIMO DEGLI ULTIMI!!! Le trasmissioni che parlano di cucina mi hanno rotto.non pago il canone per imparare a cucinare ma per essere INFORMATO CORRETTAMENTE E SENZE ESSERE DI PARTE. L'informazione un dovere e una responsabilt a cui non possiamo sottrarci! Perche'penso che un programa che dia voce ai deboli sia fondamentale in un canale d'informazione nazionale come la RAI.Per favore Un servizio pubblico ,d'informazione civile ,di qualita' a cui tutti noi siamo profondamente affezionati.Per favore, non toglietecelo! per i tanti casi ignorati!! Perch rappresenta una delle poche ragioni per la quale la RAI sia giustificata per la richiesta.....del canone!!!!! la rai e deve essere per servizio pubblico E' giusto che restino vivi programmi dei giusti e per i diseredati perch il mondo abbia a vedere anche l'altra faccia della medaglia Perch si tratta di cultura vera Miglior programma RAI Perch il servizio pubblico deve informare i cittadini e non nascondere gli abusi sui diritti umani. perch ritengo importante dare voce a tutti vogliono cancellarmi dalla memoria uno dei pi bei ricordi no! maledizione ....c'era una volta una persona perbene Lui e la sua trasmissione... l'informazione il primo passo per la conoscenza: perch perdere il primo passo verso la formazione delle coscienze? Non ancora ora di chiudere con la cultura delle "veline" e dei "tronisti"? PERCHE L'INFORMAZIONE FONDAMENTALE .ANGELA uno degli pochi veri giornalisti d'inchiesta e non ha paraocchi forse perci nessuno dei tanti soloni della nostra politica e dell'intelligenza democratica e di sinistra non lo ha difeso. Una volta che c' della televisione ben fatta, la vogliamo togliere? perch la rai deve smetterla di essere banale e ripetitiva perch " c'era una volta " l'inizio di tutte le favole ..................... Cito e sottoscrivo: "Chiediamo alla Rai di onorare il contratto di servizio pubblico". i programmi migliori, quelli fatti ad orari impossibili, che fastidio danno? per noi amanti di programmi veri non edulcorati in funzione del dio share ci fanno pagare il canone turandoci il naso.

Giovanni Michelotti

Italy

Iuri Paganucci Paolo Savoca Massimo Facchi Mamadou LOUGUE Andrea De Beffi Gianluca Giulini

Italy Italy Italy Burkina Faso Italy Italy

perch la gente deve sapere Potrebbe essere l'ultima occasione perch chiunque possa avere voce in capitolo .... Pour la promotion de la justice sociale et le droit l'information pour tous Cra un volta semplicemente una delle migliori trasmissioni che abbiamai visto in questi ultimi anni e che rende giustizia a quel giornalismo di inchiesta ormai scomparso in Italia E' molto importante "dare voce agli ultimi" come sosteneva il grande Andrea Gallo che ci ha lasciato di recente. un programma importantissimo! perch la memoria un patrimonio collettivo,senza di essa siamo veramente una misera cosa. perch un mondo libero e migliore se gli ultimi possono parlare...... per primi Perch importante informare correttamente di tutto ci che REALMENTE accade o ACCADUTO: BASTA TV SPAZZATURA ne abbiamo fin sopra i capelli Purtroppo ormai gli 'ultimi' non interessano pi nessuno ed una vergogna per chi - con fatica - continua a credere nella 'solidariet'... un programma bellissimo mi piace perche' e' giusto e basta! bisogna dare agli ultimi la voce ed ascoltare..... Perch la RAI un servizio pubblico e deve dare voce a tutti perch dalla conoscenza nasce la coscienza dei diritti. dare voce agli ultimi un dovere morale e etico. Raggiunge la realt con le telecamere Salvaguardare i ricordi Firmo perch la memoria un valore fondamentale in una societ civile. E chi chiude questi programmi lo sa benissimo. Per questo sono ancora pi infami e colpevoli, collusi con il potere dittatoriale di questo schifo di paese. Grazie Fiorella per questa petizione! Per dare uno spazio ad un argomento importante. In fondo la pago pure

Sas Parato Davide Cardaioli Rosalba Giardi Zampieri Dino Annamaria D'Este

Italy Italy Italy Italy Italy

Bruno Costa Rosanna Lauria Mohamed Riyad Bouhairaty Maurizio Fontana Claudio Cossu Gianni Rodilosso Sebastiano Ciraldo Gianfranco Ciola Lorenzo Ciuccoli Claudio Rocchi Flavio D'ulivo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Roberto Parodi

Italy

Missionari Comboniani Di Italy Castel Volturno Luigia Arcioni Giuseppe Benetti Maria Scolastica Cammisa Wilma Dandrea Italy Italy Italy Italy

io la Rai non si pu far tacere chi racconta la "storia" con passione e professionalit. Siamo tutti alla ricerca di comprendere le ragioni di certi avvenimenti. C'era una volta ci ha aiutati a capire. perch sono d'accordo con la Mannoia perch sono poche le voci in rai che ci richiamano ai tempi andati , e poi perch la trasmissione ben fatta Per i meno fortunati. Perch non sparisca la loro voce Nessuna azienda dovrebbe lasciar andare persone che lavorano con cos tanta dedizione e passione, me che meno un'azienda che lavora con i soldi di tutti gli italiani! Ridateci C'era una Volta e Silvestro Montanaro. Se dovete risparmiare tagliate Sanremo! Perch una corretta informazione un elemento irrinunciabile nella vita di ciascuno di noi. Le persone serie devono continuare il loro lavoro perch crea discussione.. parla di diritti!! Perch il mondo dell'informazione ha bisogno di messaggi utili, fondamento per lo sviluppo della Coscienza umana. La Rai deve fare cultura Perch parla dei bambini , un ''programma REALE VERO'' salva e aiuta tanti cari bambini, futuro dell' Umanit . perch voglio che ci sia ancora Perch conosco Silvestro e stimo moltissimo lui e i suoi documentari, che fanno vedere le situazioni reali del mondo C'ERA UNA VOLTA informazione vera e quindi uno dei pochi programmi da guardare perch altrimenti chi le racconta queste cose? Porta a porta? perch la loro voce possa essere ancora sentita La voce bassa spesso inascoltata... Perch non si deve dimenticare il passato. perch un programma intelligente che fa pensare ,riflettere e non addormenta le coscienze Pour la justice et les droits Perch questi servizi dovrebbero essere le fondamenta della televisione pubblica. La verit, pu anche essere scomoda, ma sempre importante E' una finestra sul mondo che si VUOLE ignorare ! Ottimo autore ed ottima trasmissione di servizio pubblico

Paola Pini Giuseppe Filisetti Agostino Deroma Celestino Telera Luisa Polledri Germy Germano Enrico Belladonna Roberto Brandinu Annaluigia Bertagnolli Roberto Cordiviola Anna Maria Nedrini Claudio Galbiati Ercolina Milanesi Piera Lo Iacono Jacques Casamarta Alessandro Borgia Carmine Bevilacqua Annalisa Rigoli Monica Massalini Mauro Baldascino

Italy Italy Italy United Kingdom Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy France Italy Italy Italy Italy Italy

Donatella Tulli Enrica Casu Tiziana Bonora Sebastiano Fezza Alessandro Emanuele Tavazzani

Italy Italy Italy Italy Italy

Monica Perego Leopoldo Manfredi Luca Da Rin Micheline Letourneur Teresa Sarcinella Giuseppe Tortorelli Mario Serafica Cesare Messina

Italy Italy Italy Canada Italy Italy Italy Italy

La voce eegli ultimi... perch ci offre informazioni importanti L'informazione un DIRITTO!!!!! ho dedicato piu' di 10 anni della mia vita a questa trasmissione La televisione pubblica in grado di crear trasmissioni eccellenti e formative ed estremamente accattivanti da decenni, purtroppo sempre meno decennio dopo decennio. perdendo per via l'orgoglio consapevole di contribuire alla crescita democratica dell'intera nazione per permetterci di votare con saggezza, lavorare con abilit, convivere in armonia comunicando e godendo nel collaborare. Perch giusto che si sappia quello che davvero succede... Ho bisogno di cose serie.... mi sembrava che la rai svolgesse un servizio pubblico ed anche x questo si paga un canone. Pour la libert de la Presse programma bellissimo. Dovrebbe essere trasmesso in prima serata ,non eliminato. una delle pochi voci ( anche se a tarda notte ! ) a favore dei pi deboli e sui traffici delle multinazionali e complici sopprimere una trasmissione come questa significa tradire la finalit della rai che quella di servizio pubblico e ancora una voce mettere il bavaglio al racconto delle verit scomode per il potere. Una delle pi belle trasmissioni della RAI, una delle poche che fa vedere la vera verit del mondo. Per me importante perche uno dei pochi programmi rimasti ancora validi in rai... perch se devo pagare il canone voglio che ne valga la pena...e c'era una volta ...vale la pena. Perch la Rai patrimanio nazionale e la vogliono ridurre a brutta copia delle reti private, prive di anima e di cultura autentica. libera informazione in libero mondo!! Se cancelliamo la memoria non c' pi futuro ! Tutti dovremmo essere uguali, anche gli ultimi. L'uomo prima di tutto E la verit che ci rende liberi. perch la verit infastidisce chi vive nell'ingiustizia non basta leggere il titolo per capire perch importante per me e per tutti noi? perche' e' una parte della nostra storia, di come eravamo di come ci

Pier Francesco Negrotto Cambiaso Magini Letizia Paola Simonini Giuseppe La Barbera Rosario Dandrea Antonio Gagliardi Carlo Petrasso Walter Pierini Nazario Di Maso Francesco Lastrico Maria Letizia Ciocci Nadia D Arcangelo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Susanna Possamai Eva Bertocchi Marcia Helena Vaz Silverio Cardone Valentina Simonetti Elio Cassano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Tetillon Bernard Armando Sabella

France Italy

Francesco Angione Egidio Guarino Antonina Cabiddu Domenico Iacomino Emilia De Stefano Cristina Benini Luciano Ciccolini

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

accontenttavamo, Perch la gente deve essere informata, abbiamo tutti i diritti di sapere cosa succede dentro e fuori del nostro paese. per solidariet, per giustizia e libert Perch la libert d'informazione uno dei valori pi importanti che esistono. per dar voce agli ultimi sono realt da conoscere incredibile che debba continuare la sistematica demolizione della informazione autentica, quella che mette in grado il cittadino di conoscere e quindi di scegliere consapevolente. E' la conferma che il "grande vecchio" esista davvero ed agisca, nell'interesse di pochi, a danno di troppi. Pour dnoncer ceux qui veulent cacher la vrit. E' un taglio dettato sicuramente da motivi economici, forse questo programma non rende come quelli in cui si vedono sempre sempre gli stessi personaggi a far salotto con la presunzione di fare cultura o informazione, tutti sorridenti e ben vestiti, ma che fanno "cassa". Diamo voce agli ultimi Perch hanno rubato l'avvenire soprattutto ai giovani, adesso vogliono rubare anche il passato.

Fabrizio Frassinelli Chiara Lelli Renato Gazzellini Leonardo Vettoretto Alvaro Zorzin Marco Giampietro John Kankombe Antonio Frassini

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

perch la verit conoscenza perch tutti noi potremmo diventare ultimi e avremmo piacere che qualcuno ascoltasse la nostra voce Nonostante li mandino in onda ad ore "impossibili" hanno anche la faccia e la pretesa di cancellare i programmi pi intelligenti ed informativi che ci siano!!!!! perch la rai nostra e deve fare servizio pubblico (soltanto)! un programma d'inchiesta utile per conoscere realt nascoste a molti uno dei pochi programmi intelligenti e importanti della Rai ...forse perch quello che c' oggi nel panorama italiano f veramente schifo Chi perde la memoria perde tutto... Per evitare un ulteriore passo avanti verso l'isolamento e la dequalificazione culturale. PROGRAMMA CHE GUARDO ANCHE PERCHE' E' MOLTO UTILE IN TANTI PUNTI DI VISTA Perch il rispetto degli "ultimi" alla base di una serena e pacifica

Carraffa Ketty

Italy

Francesca Valesi-Penso Anna Maria Serio

Italy Italy

Vincenzo Garretto Antonietta Molvetti Rosella Berretta Concetta Cilano Rosella Menichetti Paolo Lanzarini Mariacarmine Miroddi Renata Melandri Luigi Valentini Giuseppe De Leo Marcella Martucci

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Simone Maria Daconceicao Enrico Dilauro

Italy

Italy

Marco Felentzer Cettina Testa Claudia Filippi

Italy Italy Italy

Marco Patricelli

Italy

convivenza, nella "convivialit delle differenze", come ha sostenuto e testimoniato il compianto Don Tonino Bello Siamo costretti a guardare e ricevere i soliti messaggi in tv, come in tutta la comunicazione. Faccio parte di quelle donne che vorrebbero cambiare. ...la societ e o media. Firmo anche per questo. perch tutto ci che aiuta le persone a capire, conoscere e riflettere aiuta il nostro mondo E' importante perche' bisogna sapere cosa succede agli ultimi,perche' siamo stanchi di notizie futili,inutili,senza nessun insegnamento ,senza moralita',giustizia e soprattutto fede.....Ben vengano queste iniziative...per far sentire anche le nostre voci...grazie... Perche' l'informazione e' importante c' sempre pi bisogno di informazione autentica sono d'accordo con cosa avete scritto voi... perch voglio che ci sia ancora perch sostengo chi sostiene i pi deboli Ci sarebbero altri programmi da rimuovere veramente dal palinsesto della Rai! A buon intenditore poche parole. uno dei pochi punti di riferimento culturali della RAI questi programmi muovono le coscienze perdere lamemoria perdere l'identit importante per la cultura, la missione della RAI questa e non i reality PERCHE' E' IMPORTANTE MANTENERE UN PROGRAMMA DI QUALITA' CHE DA VOCE HA CHI NON NE HA E PURE FA PARTE DI QUESTO NOSTRO MONDO. PER ME E' UNA DELLE POCHE TRASMISSIONI DI AUTENTICO GIORNALISMO RIMASTE NEL PALINSESTO RAI ......DEVE RIMANERE ANCHE IN PRIMA SERATA SE POSSIBILE. CIAO SIMONE MARIA E' compito della RAI come SERVIZIO PUBBLICO di dedicare risorse e la dovuta attenzione a questo tipo di produzione, documenti di verit e qualit informativa. PER NON DIMENTICARE Affinch la voce degli ultimi diventi la prima! Scipparci di uno spazio unico impareggiabile di informazione e formazione, del lavoro di un grandissimo giornalista. Dopo averlo boicottato sempre e alla grande, trasmettendolo a ore impossibili, spostandolo continuamente nel palinsesto, annullandone la programmazione all'ultimo momento. E adesso questo.Vergogna! Non se ne pu davvero pi! Questo non pi un Paese "per nessuno" ! Perch vorrei che la Rai si ricordasse di essere servizio pubblico. Cio al

Vittorio Fabris Andrea Pisanu Meike Reis Giulietta Motto Nicola Biancofiore

Italy Italy Italy Italy Italy

Loredana Barbarossa Riccardo Parra Salvatore Nappa

Italy Italy Italy

Debora Rubrichi Elio Merenda Antonello Casagni Marina Mattel Massimiliano Castagnini

Italy Italy Italy Italy Italy

Michelangelo Corona Michele Giuliano

Italy Italy

Debora Zanola Marco D'auria Mario D'auria Francesco FORLEO Gabriele Maria Seguiti

Italy Italy Italy Italy Italy

nostro servizio, cio di tutti per una questione di libert e di solidariet con Silvestro che conosco personalmente e stimo molto Non ho mai visto la trasmissione, ma ritengo opportuno sostenere l'iniziativa e firmare la petizione. un'importante servizio pubblico bisogna che ci sia qualcuno che denuncia le efferatezze di cert individui la rai non pu dismettere tutti i programmi di qualit in nome dell'opportunit economica o del dato di ascolto. penso ai bellissimi programmi di Minoli cassati senza che nessuno abbia mosso un dito. La rai servizio pubblico al quale contribuisco con convinzione pagando il canone. E' il programma migliore della Rai Perch era un programma che svolgeva la funzione di servizio pubblico. Siamo costretti a subirci quotidianamento un martellamento continuo di notizie di fatti ed episodi la cui verit non avremo mai la possibilit di conoscere se ci tolgono anche quel poco di buono. giusto e sincero non so dove andremo a finire. Per frenare l'abuso delle trasmissioni spazzatura perch dovere della RAI svogere un servizio pubblico soprattutto di informazione e meno di intrattenimento e spot pubblicitari. Diamo un senso al canone rai Perch continuare a sacrificare programmi intelligenti sull'altare dello share ed a favore di altri che anestetizzano il cervello tanto sono stupidi? una trasmissione di interesse pubblico deve non solo rimanere ma rafforzarsi magagi se volete togliere qualcosa eliminate le trasmissioni sciocche! Perch pago il Canone e voglio una TV pubblica di servizio e C'era una volta un presidio di servizio che non pu e non deve scomparire. Chiedo alla Rai di onorare il contratto di servizio pubblico, la sua missione di pubblica utilit facendo dellinformazione critica e globale, di qualit, parte rilevante della sua offerta televisiva. Eliminate Porta a Porta che non serve a un tubo!!!! Programmi come questo danno fastidio perch fanno pensare... Perch le trasmissioni non omologate al potere non devono sparire. Perch i programmi non omologati al potere non devono sparire, affinch la RAI sia almeno un poco un servizio pubblico!!!! Non si possono mettere sul piano meramente economico i valori dell'informazione resa come servizio pubblico. per combattere l'indifferenza e l'ipocrisia che si abbatte sugli ultimi

Leda (Sr. Stefania) Baldini

Italy

Marcelli Roberto Davide Summaria Rosa Angela Romeo

Italy Italy Italy

Un programma come "C'era una volta" frutto di un lungo lavoro di ricerca e di ascolto attento e partecipe. Una RAI che si rispetti e che soprattutto provi a rispettare i cittadini deve assolutamente rivedere le sue decisioni. Un grazie sincero a Silvestro Montanaro, una delle persone che non ho mai incontrato ma che mi sono state compagne di cammino. X amore della verit e della conoscenza. Firmo perch la Rai deve ritornare ad essere uno strumento di informazione e anche di cultura. L'intrattenimento leggero deve smettere di essere l'oppio dl popolo! c' bisogno di dare voce agli ultimi per togliere l'indifferenza che ci circonda perch fatto bene e da persone serie ed utile per la nostra conoscenza E' una delle poche, se non l'unica, trasmissione che ti tocca il cuore e che mette in dubbio le tue certezze la storia ci insegna.. E' importante dare voce a tutti e ricordarci che siamo ancora un Paese civile E' uno dei pochi reportage validi sulla rai. Pour soutenir la libert d'informer, le journalisme d'investigation et le droit au travail. La saggezza e la verit non MAI sul primo ma Sempre su quello ritenuto ultimo! E' il portatore sano di tante esperienze e lotte per la sopravvivenza. Perch gi sono pochi coloro che raccontano la verit LA RAI DEVE MANTENERE IL SUO RUOLO DI SERVIZIO PUBBLICO,TRASMETTENDO SERVIZI CHE SIA APPUNTO DI PUBBLICA UTILITA' Perch un programma intelligente Perch bisogna costringere la Rai a far tacere tante voci inutili e superficiali e dare spazio a ci che conta veramente. perch non devono sparire dal servizio pubblico i pochi spazi di informazione vera, libera e internazionale. Basta sentire parlare solo dei piccoli squallidi fatti del nostro orticello malato. perch le varie verit devono essere alla conoscenza di tutti perch la televisione pubblica deve avere un valore anche morale, che questa trasmissione , insieme a poche altre, le d!

Irene Saveri Anna Maria Sangiorgio Francesco Tartini Simonetta Pozza Franco Guagnelli Fabrizio Torrielli Rosario Colarusso Cosimo Migailo Oumarou HEBIE Mauro Bravi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Burkina Faso Italy

Enrico Vellante Teresa Liguori

Italy Italy

Lorenza Bohuny Roberto Traversa Pier Paola Vivani

Italy Italy Italy

Paola Massini Cinzia Piacenti

Italy Italy

Fabio DE SANTIS Gabriella De Simon Rosa Maria Falleti Remo Bellesia Edda Lenarduzzi Rosa Campanella Leonardo Vagaperla Aligi Masseti Giuliana Opromolla

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Baganzani Enzo Andrea Pellegrini Bruno Torre Elena Colucci Giacomina Cabiale Claudio Cuccia Maria Grazia Serpa Michele Depalo

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Gianpaolo Rossi Laura Marsella Luciana Pellegreffi Alberto Torresani Vincenzo Platini Maurizio Zuntini Giusi Campione Franco Lapiccirella Rita Branca Marcella Agnetti Carlo Rezzano Paolo Morelli Rosangela Marcon

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

perch anche gli "ultimi" continuino ad avere una risonanza perch una trasmissione realista, senza retorica ma poetica Perch si occupa e ci fa conoscere fatti,notizie,persone,luoghi ecc.ecc. che non sono considerati scoop e non fanno notizie l'informazione corretta il sale della nostra societ Perch uno dei pochi programmi che fa ancora informazione su temi altrimenti ignorati. una voce che dice la verit a prescindere dal colore politico Un diritto sacrosanto per uomini liberi . Cultura ed educazione sono i cardini di una nazione civile per la memoria storica, perch programmi che fanno riflettere e arricchiscono il bagaglio di esperienze personali DEVONO essere finanziati e trasmessi, il dovere della televisione pubblica e' diritto puro... E' importante per dare un senso al canone RAI che pago tutti gli anni senza lamentarmi. Per l'interesse della trasmissione perch una spiaggia italiana ed appartiene a noi italiani. mettiamolo al posto di porta a porta Cancellano le trasmissioni libere che parlano di problemi veri e moltiplicano i talk show dove si parla solo del delinquente. per conoscere e non dimenticare "GLI ULTIMI" Questo programma dice quello che l'informazione ufficiale normalmente non dice. Gi era confinato in orari assurdi, chiuderlo segno di cattiva coscenza. Perch necessaRIO RICORDARE IL PASSATO E COME VIVEVA LA GENTE COMUNE! Perch gli ultimi non devono mai essere oscurati , MAI! Cera una volta, la voce degli ultimi, il racconto delle verit scomode, non deve sparire dal palinsesto rai. Perch inizier a vederla. Affinch gli ultimi siano i primi. perch non dobbiamo dimenticare il ns. passato perch piano piano, ci stanno portando via cultura e informazione..... Sapere la verit,quella vera. Perch sia data voce proprio a tutti molta gente non riesce a firmare, come se fosse ingolfato. perch la rai che funziona fa piangere il re uno dei pochissimi motivi che da senso al pagamento del canone Era importante perch permetteva di conoscere realt che difficilmente

Maurizio Bergantin Giorgio Brunori Giulio Pierotti Adriano Siddi

Italy Italy Italy Italy

Giuseppe Cicozzetti Annalisa Rossi Erika Chiasserini

Italy Italy Italy

sarebbero emrse, perch lontane e scomode. serve Importante mantenere le trasmissioni di pubblica utilita' Un programma cos NON va chiuso, chiudete tanta altra spazzatura piuttosto, il palinsesto della RAI ne pieno Io e mia moglie abbiamo sempre seguito la serie, e sempre ci siamo chiesti perch relegarla nell'ultima fascia oraria. Ora vogliono addirittura eliminarla. Non ci stiamo! Perch tutte le volte che c' una cosa intelligente alla RAI credono che per gli spettatori sia troppo, e la eliminano. perch le inchieste siano un servizio pubblico. Quante cose ho imparato da questo programma!! Quanti personaggi storici ho conosciuto grazie a questa trasmissione. Un patrimonio. E' cultura. Salviamolo!!!

Laura Rosa Anna Mangiaracina Paola Pasquali Giovanni Semeraro Giulia Morris Marco Volpe Giulia Morris Giovanna Ventimiglia Gianfrancesco Mattioni Davide Bortot Elia Prezioso Giuseppe Selva Vincenzo Modica Emanuele Sanzo Robertino Schiavo Paolo Grosso Carlo Sorano Paolo Grosso Claudio Cavallini Filippo Pruccoli Ines Cogotti Pietro Baruffaldi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy San Marino Italy Italy L'informazione uno dei diritti basilari per poter vivere in democrazia perch la libert degli ultimi segno di democrazia. gli ultimi non possono non avere una voce Perch "C'era una volta" che c' ancora... Una delle pochissime trasmissioni interessanti! Perch "C'era una volta" c' ancora oggi.... Perch vogliamo una televisione libera..Soprattutto quando di Stato. perch non si vive di grande fratello Programma interessantissimo, vero e poco commerciale.Da salvare!!! Perch non ci si deve nascondere dalla realt. l'immondizia tv non deve prevalere sui pochi programmi di qualit come appunto " c'era una volta..." l'informazione non mai superflua Perch anche gli ultimi abbiano la loro voce. Perche' le opportunita' sono solo andando "oltre"! Perche' abbiamo smesso di indignarci! ritengo che sia educativa Perche' dobbiamo imparare ad indignarci! gli spazi culturali vanno integrati e non soppressi fa inchieste come si deve! perch chi l'ha visto almeno una volta non pu immaginare che non venga pi trasmesso.. e per dare a chi non l'avesse mai visto di vederlo... L'informazione informazione quando comprende anche cose scomode.

Patrizia Prazzoli Lionello Bertoldi Rita Solinas Daniele Giaffredo Paolo Bruschi Enza Zanotti Assane Kebe Relwend Sawadogo Dina Di Menno Di Bucchianico Linda Gangarossa Paolo Borgatta

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy France Italy Italy Italy

Perch gli ultimi potremmo diventarlo noi. Perche io appartengo alle persone che proteggano la Memoria Perch come dice il titolo della petizione, cancellare la trasmissione cancellare la voce degli ultimi sulla terra. Silvestro Montanaro non un giornalista, gli occhi per chi non pu, non riesce, non vuole vedere una dei pochi programmi di qualit della Rai!!! perch l'informazione non mai abbastanza Perch parla della verit scomoda come succede spesso,non se ne vuol parlare Pour la re-intgration du journaliste et la perenit de son mission Siamo stufi di sentire nani e ballerine parlare di nulla perch ci sono trasmissioni che fanno vedere il mondo com' ... non possiedo il televisore ma sono d'accordo con le argomentazioni di Fiorella Mannoia anche perch mi capitato di vedere il programma da amici. Perch la tv pubblica ha il dovere di promulgare programmi come questo, senza i quali perderebbe il vero senso della sua stessa ragione d'essere!!!!! Perch nascondere le verit scomode non da Paese adulto perch cancellare qualcosa che serve a scuotere le coscienze? Dare la voce a tutti un diritto di tutti, a maggiore ragione agli ultimi!! No ai bavagli e alla logica commerciale che prevale sulla qualit. soutien perch la televisone pubblica non solo deve essere mantenuta ma anzi deve essere aumentata nella qualit e nell'indipendenza Per combattere l'ignoranza il vero male che affligge l'Italia Perch stato l'unico programma ad occuparsi del conflitto nella RD del Congo oltre 10 anni fa quando ancora nessuno ne parlava e ha avuto il coraggio di unirsi alla delegazione di 300 europei dell'iniziativa "Anch'io a Bukavu" per rompere il silenzio sul conflitto dei Grandi Laghi Cera una volta, la voce degli ultimi, il racconto delle verit scomode, non deve sparire dal palinsesto rai. perch dava voce a chi non ha diritti perch un dovere informare e un diritto sapere Perch non possiamo continuare a stare muti e subire. Siamo uomini e donne che hanno una coscienza di come la realt che viviamo sta andando allo sfacelo. Salviamo un programma di pubblica utilit per tutti

Cinzia Giannini

Italy

Giuseppe D'ambrogio Luigi Renditiso Martina Ringressi Aurelio Camporeale Antonio Barioli Constantin Som Massimo Carlini Francesco Melziade Diego Florian

Italy Italy Italy Italy Italy Burkina Faso Italy Italy Italy

Benedetta Marziali Elio Santonocito Cesira Parlani Maria Pia Caradonna

Italy Italy Italy Italy

noi cittadini. Anna Chiara Turco Rosanna De Carlo Fabio Malfatti Italy Italy Italy sono trasmissioni "cibo x la mente" come ce ne sono ormai poche...purtroppo Perche' non e' divertimento, e' un lato di troppe vite pago il canone della RAI perch voglio un servizio pubblico che non vada dietro alle logiche commerciali ma che faccia un servizio pubblico, che sia specchio del mondo che vorremmo e non del peggio che abbiamo! Per i programmi commerciali abbiamo reti a sufficienza. ritengo sia un punto di forza per l'informazione pubblica. Toutes les vrits doivent tre rvles! per salvare i Diritti di tutti e non di pochi!!! perch rappresenta la tv che voglio continuare a vedere la tv ancora il mezzo pi immediato per far arrivare ai giovani : un messaggio ,un evento importante , qualcosa di straordinario che sta per accadere ; e il programma : C'era una volta ci pu aiutare a capire quotidianamente cosa stiamo costruendo e/o disfacendo ... Perch non voglio leggere ed ascoltare notizie manipolate. Perch non voglio verit occultate. "C'era una volta"... mi fa pensare ad un mondo diverso Montanaro un grande giornalista, alcuni dei suoi reportage si possono definire storici! Grazie Perch per me gli ultimi sono i primi da ascoltare. perch si possa udire la voce degli ultimi Mi piace moltissimo, oltre ad avere un elevato valore fomativo perch chi denuncia non si deve toccare Per migliorare una TV pubblica che altrimenti sarebbe pessima!!! Nel 2013 non si pu fare un passo indietro rispetto a certi temi: i pi sfortunati ed i pi deboli devono essere difesi ed io intendo schierarmi dalla loro parte. Voglio solo ricordare che nostro figlio Luciano, prematuramente scomparso, lott per difendere i pi deboli !! Non mollate. L'ho visto non in tv ma di presenza sabato pomeriggio al centro Miriam Makeba e lo trovo straordinario! sapere non ti rende schiavo Em defesa da liberdade de expresso e informao.

Sergio Mura Ismal OUEDRAOGO Ignazio Licciardi Camilla Di Barbora Giuseppe Lettere

Italy Burkina Faso Italy Italy Italy

Manuela Zen Giuseppe Fazio Marilena Tomaselli Stefano Previtali

Italy Italy Italy Italy

Alberto Pirrotta Salvatore Buetto Oriana Mansutti Michele Gaias Riccardo Mordini Nicola Grande

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Antonello Quattrocchi Ricotta Anna Maria Patrizia Parlani Emerson Xavier Da Silva

Italy Italy Italy Brazil

Badr Benkirane Mario Rizzi Marco Mannino Alessandro Paglia Maria Roveran Mariella Scaioli Sabina Musca Giuseppe Gagliano

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Maurizio Errico Marcella Rosignoli Paolo La Mantia Riccardo Azzurri Concepcion Maiz Francesco Meliota Roberta Lucatelli Sergio Chiesa Giuseppe Bertini Lina Furfaro Claudio Patarca Francesca Ferrari

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Ernesto Quaglia

Italy

perch aiuta a far conoscere realt che altrimenti ignoriamo perch il mio presente fatto di passato verso l'appiattimento tv Perch la voce degli ultimi non sia mai spenta al cospetto degli orrori e delle ingiustizie palesi. Cera una volta, la voce degli ultimi, non deve sparire dal palinsesto della Rai. perch chi non conosce il proprio passato,fa pi fatica ad affrotare il futuro importante una voce che si interessi e porti alla luce condizioni e situazioni umane che chiedono aiuto Ma perch le cose buone non possono mai durare a lungo? perch si tende sempre a sabotarle sopprimerle o guastarle? Una volta un grande saggio disse: Vorrei rinascere a rovescio per vedere dritto questo mondo storto! Adesso mi rendo conto che aveva proprio ragione!!!!!! PER NON CADERE SEMPRE PIU' IN BASSO La RAI la deve smettere di cancellare i programmi seri e interessanti per mettere solo scemenze! La verit non pu tacere ...perch la voce un simbolo di pace..... la informazione a senso unico e il opio delle coscenze uno dei pochi programmi che mostra quello che succede nelle altre nazioni. Non accettiamo di essere all'oscuro di ci che indispensabile sapere... Contenuti coraggiosi e scomodi Questo tipo di informazione deve essere mantenuto ed incrementato, non le vetrine idiote di consumismo e variet pecoreccio. <a href="mailto:furfaro.lina@libero.it" rel="nofollow">furfaro.lina@libero.it</a> Per essere liberi di scegliere! La dittatura,non di questo paese.. Guardare al di l dei nostri confini ci aiuta a capire meglio quello che accade nel nostro paese. L'Italia l'unco paese che ancora non ha compreso che viviamo in un mondo globalizzato, interconnesso e interdipendente. Quello che accade in Syria ci riguarda, basti pensare a Lampedusa. Quello che accade negli Stati Uniti ci riguarda, basti pensare alla crisi finanziaria. E allora la Rai ha il dovere di informare i cittadini di quello che accade fuori dai nostri confini, come fanno le principali emittenti del mondo come la BBc e la CNN. Vorrei conoscere il numero di ore dedicate dalla RAI alle tematiche internazionali! Basta guardare i TG per capirlo. Per dare voce a chi non ce l'ha

Di Nino Giovanni Marina Cicchetti

Italy Italy

Maria Teresa Pisci Leonarda Affronti Fabrizio Galloni Angela Calvaresi Patrizia Ciardi Mauro Occhipinti Michele Carrieri Terry DUTTO Anna Maria Martucci

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Sono contro il moralismo berlusconiano e l'arrembaggio dei legofasciopiduoberlusconisti alla RAI. penso sia un diritto visto che paghiamo un canone di avere oltre a tanta tv spazzatura, alla visione di programmi che raccontano la vita vera di tante persone che non hanno e non avranno mai voce Spegnere una voce significa spegnere una luce. perch l'informazione sempre importante pago il canone perch la RAI faccia servizio pubblico! perche' e' la voce dei piu' deboli Sarebbe bello, e cristiano, dare voce ai pi deboli E' gi stato tagliato troppo di servizio pubblico alla rai che invece dovrebbe essere IL SERVIZIO PER IL PUBBLICO. mantenere le tracce del passato vive e almeno utilizzabili ! Per programmi che fanno riflettere e arricchiscono il bagaglio di esperienze personali DEVONO essere finanziati e trasmessi, il dovere della televisione pubblica. perch sono un ultimo Pour la promotion de mdias libres et indpendants, au service de l'humanit dans son intgralit. Perch la qualit non deve sparire e la pluralit dei punti di vista il fondamento percui si differenzia una democrazia da una dittatura! La voce degli ultimi necessaria, fondamentale e imprescindibile. La televisione deve rimanere un servizio pubblico e dare corretta e puntuale informazione a tutto campo giusto e importante!! anche se non posseggo un televisore e non sono un abbonato RAI, mi dispiace che programmi di tipo culturale vadano a finire. mio padre quando era in vita ha realizzato molti programmi culturali per la RAI Perch i programmi utili, sopratutto in una TV pubblica, dovrebbero finalmente informare seriamente la gente e prendere il posto dei tanti programmi spazzatura o delle beghe del berlusca e la sua cricca. perch nonn si possono oscurare le voci "scomode".... Perch se la Rai deve essere servizio pubblico non pu ignorare o peggio cancellare trasmissioni che ne incarnano lo spirito. ritornare a mamma rai, mai pi rai matrigna libert di informazione o informazione manipolata! La RAI un istituzione,non pu tralasciare un programma cos seguito!!!

Rosario De Lauso Olivier SAWADOGO Federico Limpangui Armando Tranchino Sanna Clelia Elena Mei Alessandro Pellegrini

Italy Burkina Faso Italy Italy Italy Italy Italy

Marino Rausa

Italy

Ignazio Deriu Flavio De Franchi Sergio Martinelli Liliana Cerrone Calogero Drogo Luisa Perego

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Giuseppe Di Girolami

Italy

Stefano Valeri Giacomo Pellizzari Danilo Santini Cesare Bocci Francesco Topazio Laura Biciocchi Daniele Arduini Roberto Canali Alessandra Francesca Buono Franco Alesse Anna Maria Giacalone Tommaso De Falco

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy India Italy Italy Italy

Quelle volte che, malgrado l'ora tarda, sono riuscito a vederlo mi ha illuninato su tante questioni riguardanti i popoli e i meccanismi che regolano le loro relazioni. Nel pubblico servizio si rispecchia la democrazia. Perch non sono assolutamente daccordo circa la cancellazione di "C'era una volta", un programma televisivo portatore di valori Immezzo a tutta la monnezza della RAI "C'era una volta" era una perla ! Per una Rai di qualit difendere un diritto.... perch s C'era una volta, racconta obittivamente fatti e scomode verit, DEVE RESTARE! Perch ogni negazione e un pezzo di libert che se ne va. Roberto per l'informazione Mi ha aperto gli occhi e la coscienza su tante cose Perch voglio che la RAI, pagata dai Cittadini Italiani si deve occupare soprattutto della diffusione di programmi altamente educativi con un occhio di riguardo ai problemi sociali, etici e di tutti quelli che aiutino a crescere ! Beati gli ultimi: una voce che viene dall'Alto. Vanno ascoltate tutte le persone e non solo i cos detti "figli di pap". Perch la RAI deve essere un mezzo d'informazione e non di disinformazione come spesso accade per i troppi lecchini che ha nei confronti di chi ingiustamente detiene il potere. La verit, anche quella che fa male, deve essere sempre al primo posto! perch voglio l'informazione VERA lo dice il titolo: LA VOCE DEGLI ULTIMI! La cultura e la storia non si cancellano! E' utile far tesoro del passato, per evolverci. pour la liberte perch l'informazione torni ad essere vera e coraggiosa senza strumentalizzare la realt,dove sono i giornalisti di una volta ???? Perch fa riflettere e conoscere realt che non tutti conoscono Ovviamente ne abbiamo bisogno, tutti, ed i giovani per sviluppare consapevolezza e senso critico Perch sono stanca della tv spazzatura e vorrei venissero salvate queste pochissime perle di verit e dignit. Secondo me non siamo tutti figli di

Achille Loro Maria Gentile Lucio Tranzocchi

Italy Italy Italy

Carolina Vavassori Maria Concetta Vaudo Giorgio Gherardi Angelo Alonzo Andrea Tomaini Alphonse Tiamogo Eliana Gioli Laura Laudani Miri Vita Rosanna Biasio

Italy Italy Italy Italy Italy Burkina Faso Italy Italy Italy Italy

reality o "uomini e donne" (il peggio del peggio)!! Bobo Ouaga Lory Marchese Daniele Fagioli Stefania Petruzzi Burkina Faso Italy Italy Italy Je signe pour la libert de presse. Pour que rien ni personne ne puisse billonner le peuple. la cultura ci rende migliori Perch la verit deve essere raccontata Tra tante cose che vengono dichiarate da giornalisti pur di fare notizia....LA VERITA' NON DEVE ESSERE OSCURATA ai pi .Grazie per questa petizione molto importante che la RAI faccia sempre un buon servizio di informazione. Siamo stufi di tutta la paccottiglia che l'azienda di stato ci propina. x tutto quello che recitate sul vostro appello Deve essere cos Perch una TV pubblica non pu servire gli interessi del mercato Perch siamo o nn siamo in "Democrazia" quindi le persone hanno il diritto di essere informate anche sulle verit cosiddette scomode. Cera una volta, la voce degli ultimi, non deve sparire dal palinsesto della Rai. E' importante perch una trasmissione di contenuti, quindi nel panorama televisivo la definirei rara.. questo programma servizio pubblico Pour la Libert d'expression dans le medias, pour que la lumire soit faite sur l'assassinat du Prsident Thomas SANKARA, le Hros de la nation Burkinab de tous les temps Per quello che questo emissione a fatto scoprire sulla crisi Ivorianna a traverso la competenza del signore Silvestro Montanaro, la RAI deve essere fiero di essere la sola TV pubblica al mondo di avere svesato questo e di avere dei gionalisti che sanno fare il lavoro di informazione come si deve... C'ERA UNA VOLTA NON DEVE CHIUDERE'' je suis contre toute forme de censure per non perdere una voce di solidariet e dare al serviio pubblico un alto valore umano. qualsiasi tipo di diritto che viene leso importante Lo ritengo un vero programma di pubblica utilit Parce que au moins ce journaliste a tmoign en faveur des ivoiriens du paays profond, musels, maltraits, pills, expropris de leur propre terre, pour avoir accueilli leurs frres des pays environnants.... 1 Per principio, 2 per principio, 3 per la stima per Fiorella Mannoia, 4

Luciano Militello

Italy

Enzo De Mitri Maria Pia Lotti Patrizia Dipasquale Massimo Vergelli Italo Nannini Marika Curvo Daniela Deidda Boureima KONATE

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Burkina Faso

Jerome Bohui Gohoure

Italy

Youlouka Damiba Onorato Giancarlo Angela Scalia Maria Vittoria Prati Bernadette MONNET

Senegal Italy Italy Italy Cte d'Ivoire

Nello Russo

Italy

Cristina Bartolucci Rossella Ramunni Giulio Albanese Daniele Allocco Enrico Barbieri Antonia Rocca Mauro Marino Arcangelo Dimaggio Rita Parenti Bartolomeo Mancini Claudia Musacchia Elena Tortora

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

M.Chiara Giuli Rita Ciculo

Italy Italy

Plinio Perilli

Italy

Cittadini Per Il Museo Mandralisca

Italy

Anna Campolo Angelo Lettieri Luisella Reboli Luigi Palmieri

Italy Italy Italy Italy

hasta la victoria siempre! Voglio ascoltare la voce degli ultimi!!! Quella dei primi, usata solo per dire falsit e bugie, l'ho sentita troppe volte, e non mi interessa proprio pi!!! per non dimenticare... Questa trasmissione sempre stata un modo perspicace per dare voce a chi non ha voce Spero che, almeno, lo sostituiscano con un fantastico reality... A Anna Maria Tarantola Cera una volta, la voce degli ultimi, non deve sparire dal palinsesto della Rai. perch la televisione sia interessante per conoscere la realt del mondo, non quella fittizia e borghese Perch bisogna salvare gli spazi dedicati al cinema del reale... non si possono cancellare le voci della coscienza La Rai deve tornare ad essere un servizio attento agli ultimi. Ho firmato. L'informazione importante in un paese civile e democratico, quando corretta. bisogna difendere il buon giornalismo, il vero servizio pubblico ho 21 anni sono cresciuta con questo programma , ho visto documentari e mi sono acculturata anche grazie a questo programma , un sacrilegio levarlo !!! perch dobbiamo conoscere! Perch il servizio pubblico deve fare questo: dare voce anche a quello che non direttamente sotto gli occhi ditutti (perch pi comodo ignorare) ma che riguarda purtroppo la maggior parte dell'umanit. Le voci degli ultimi SARANNO in realt le voci dei primi... al di l dell'ammonimento evangelico, perch sono le voci schiette e dunque assolute, umili e preziose di chi parla per raccontarsi vivere, romanzarsi dalla gioia al travaglio, strappare la poesia ad ogni gesto, grido o sorriso PRIMA delle parole! il lavoro, la salute, l'istruzione, il rispetto tra le persone. sono le sole cose che contano in un paese civile. Non solo ci stanno togliendo tutto, ma vogliono pure soffocare le voci che raccontano la verit. Grideremo finch avremo voce, agiremo finch avremo forze, sogneremo finch saremo liberi I racconti sono sempre importanti, insegnano anche ad "ascoltare". attivit che sembra perduta Conosco il programma e il suo Autore non bisogna ammutolire la voce degli ultimi una voce cos non si deve perdere se vogliamo che l'Italia esca da questo pantano melmoso in cui ci hanno ridotto i nostri politici corrotti e collusi

con la mafia Felice Aramu Italy Non tagliamo la TV dii valori a vantaggio di trasmissioni gossippare vergognose, (anche se so che purtroppo sono molto seguite) compito di una TV pubblica far "cresecere" le persone, non tenerle nell'ignoranza. perch non intendo far cancellare un programma verit perche voglio la vera informazione la RAI ha senso solo se fa informazione, quella vera, altrimenti qual' la differenza da mediaset? perch il programma una delle poche occasioni per ascolare la voce degli ultimi.. perch la televisione pubblica deve continuare a dare voce ai problemi reali Perch la RAI deve tornare ad essee servizio pubblico e non commerciale! Perch di squallore televisivo ce n' gi abbastanza ed un paese pi civile se ci si libera dell'ignoranza della civilt Un pezzo alla volta l'Italia sta smantellando se stessa in nome di un falso rinnovamento che non ha mai dato alcun beneficio se non quello di depauperare il nostro patrimonio culturale. un programma valido e dal peso culturale notevole; ogni italiano dovrebbe guardarlo. Queste sarebbero le cose veramente importanti da difendere e diffondere: cultura della pace fra le diversit. quando un programma e fatta per portare l'informazione e che il publico apprezza non bisogno toglierlo di mezzo se la mia firma possa essere quel ultima che impedice la violazione del telespettatore importante perche la rai deve informare e non seguire i format di tv spazzatura Perch un programma del quale essere orgogliosi... perch mi ricorda le mie radici perch gli ultimi sono tanti ed hanno diritto di far sentire il loro peso perch siamo in molti che non abbiamo pi voce perch i ricordi riproposti spesso risvegliano le coscienze addormentate per difendere un servizio pubblico e un'informazione indipendente Perch una splendida trasmissione che d voce a chi raramente pu dire la sua per lasciare spazi alla voce di chi ce l'ha sempre meno

Luigi Ricci Anna Maria Amendola Giuseppina Silvana De Martin Roder Dario Debertolis Maria Rosaria Sganga Monica Lucarelli Sergio Rofi Pallone Leo Colombini Piergiuseppe Gajoni

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Jessica Todaro Stefano Monti Ella Armstrong

Italy Italy Italy

Flavio Secco Lorella Cuccarini Nunzia Meli Marina Pippi Milena Mercuri Rino Telli Raffaele Greco Nicola Zadra Roberto Leone Tullia Nastri

Italy Italy Italy United States Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Daniela Mele

Italy

Dino Giordano Katia Pantalla Raphal ANNI

Italy Italy France

Giovanni Caracciolo Bernardo Piemonte Carlo Di Mauro Franck Christophe Kamon Mariantonia Piotti Maria Parenti Sandro Pavoni Teresa Cossu Ruggero Lecca Luca Ferri

Italy Italy Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Abbiamo bisogno di sapere e vedere ci che riguarda gli ultimi...le nostre coscienze deveono essere sveglie ne abbiamo fin troppa di televisione che cerca di addormentarle La povert un lusso che non ci possiamo pi permettere.I miliardari devono semplicemente sparire, perch la memoria di tutti!!!! Je signe cette ptition pour apporter mon soutien ce journaliste Italien du monde occidental qui a eu le courage(parce qu'il en fallait) de relater avec beaucoup de professionnalisme les atrocits que subies ce peupe de l'ouest de la Cte d'Ivoire depuis l'arrive dans ce pays de ces seigneurs de guerre adoubs par ces nocolonialistes que l'on appelle avec cyniquement Communaut Internationale. affinch la realt sia di dominio pubblico. perch il racconto delle verit scomode, non deve sparire dal palinsesto rai. L'INFORMAZIONE E' UN DIRITTO DI TUTTI. Pour que la vrit triomphe... per non chiudere ancora una volta gli occhi su realt scomode che si preferisce non conoscere perch interessante come programma Perch la diversit ci arricchisce. una tv pubblica deve poter parlare di tutto x mantenere un livello minimo di servizio pubblico sui problemi sociali del pianeta la trasmissione ci racconta, con tempi e modi non frettolosi , cosa succede veramente nel mondo. Un occhio attento ad altre realt. se non ci fosse pi, perderemmo l'occhio buono. Ottimi reportage. Trasmissione utile, intelligente e istruttiva. fondamentale per una televisione pubblica dare la possibilit di vedere progetti ed opere di qualit che escano fuori da un contesto televisivo squallido e meramente commerciale. il passato non deve sparire, un popolo senza ricordi nulla, chi vuole questo vuole la dittatura Per dare voce a chi, altrimenti, non potrebbe avere voce. E farli finire in mano a Lucignolo!!! Perch gli "ultimi" mi interessano pi dei "primi" assurdo che spariscano le coscienze Perch faccio parte degli ultimi. sono una volontaria che opera in zone rurali in Kenya mi interessano le

Giancarlo Caroli Paolo Iraci

Italy Italy

Anna Laura Addari Antonio Spanu Ugo Moscatelli Angela Di Brisco Simona Pasquero Pellegrini Maria Pace

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Giorgio Giugni Lorenza Manneschi

Italy Italy

Edda Cuc Simona Verni Alessandra Sturniolo Anna Causarano

Italy Italy Italy Italy

Tiziana Cuccu Nicholas Sabene Gianpietro Corrias Yapi Alain Serge Serge

Italy Italy Italy Cte d'Ivoire

Gianni Vencato Fiorella Berselli Enea Roversi Pier Giorgio Vascon Antonio Gentile

Italy Italy Italy Italy Italy

voci degli ultimi perch altrimenti non avrebbero voce ...per non dimenticare certe situazioni e farle risolvere.... Perch la trasmissione C'era una volta, il simbolo delle libert, quella libert che stanno cercando di toglierci giornalmente, soprattutto quella di pensiero e di parola. La voce degli ultimi non va soffocata una volta di pi perch solo parlando dei problemi possiamo risolverli. TUTTI INSIEME. per conoscere realmente cio' che accade nel mondo. E' una delle pochissime trasmissioni di pregio della Rai, e vorrei che andasse in onda in prima serata e non a notte fonda, e magari la si replicasse di pomeriggio al posto di demenziali talk Uno dei programmi pi belli mai realizzati. la verita' non e' mai scomoda.. sono i bugiardi che stanno scomodi Perch quel poco di informazione vera che ancora rimasta nel nostro Paese ci consente di di mantener viva la speranza che si possa cambiare. Dnoncer L'injustice dont est victime ce journaliste ''LA FRANCE IN NERO'' incrimin pour avoir prsent avec fidlit la Vrit sur le role du COLON FRANAIS et la PARTIALIT de l'ONU sur le dossier IVOIRIEN... importante che la RAI svolga il lavoro per cui nata e perch sopratutto usufruisce del canone che purtroppo devo pagare ogni anno. Perch la Rai deve tornare la voce dei cittadini C'era una volta uno dei rari casi in cui la tv pubblica fa qualcosa di importante. Perch non vedere e non ascoltare significa ripetere gli stessi errori L'Altro Sud ritiene che la trasmissione "C'era una volta" sia una delle poche trasmissioni utili e interessanti presenti in televisione e, dunque, sosterr con convinzione la petizione in favore della sua continuit. Saluti a tutti Perch lo seguo e mi piace, perch non amo i programmi convenzionali o di "svago". Ho bisogno che la RAI informi su quello che accade nel mondo. Veramente perch so come Montanaro lavora, per cosa lavora e per chi lavora Perch un programma che stimola la riflessione di chi gi conosce quei fatti, e li rivela ai giovani, che purtroppo , per lo pi,ignorano anche la storia recente , come vivevano i loro nonni, e cosa accade intorno a loro.Grazie a chi fa rrasmissioni di questo genere, soteniamoli,; queste dovrebbero avere maggior spazio al posto di quelle futili o idiote . ( Una precisazione : non scrivo da Velletri, ma dalla Toscana Chi aiuta le persone pi deboli deve essere sostenuto!

Paoletta Capece

Italy

Carla Buzza Iris Lorenzini

Italy Italy

Rita Guercia

Italy

Elisabetta Manzo Francesco Bonanni Mariangela Garignano Romano Mazzotti Traor Khady

Italy Italy Italy Italy Burkina Faso

Furio Gurieri

Italy

Lehbib Nafi Daniela Sona Sandra Neri

Italy Italy Venezuela, Bolivarian Republic of

Salviamo la vera informazione! non c' bisogno di spiegazioni .... basta ci che viene esposto nella petizione ! per la qualit dell'informazione trasmessa per ascoltare la voce degli ultimi Je signe parce que le peuple a besoin d'informations justes et vraies afin de voir claire tous ceux qui se passent tout au tour de lui et de prendre conscience de leurs gravits et chercher des solutions adquates la gente deve sapere da dove viene le responsabilt,di queste situazioni disperate che si sono create nei paesi dell'Africa,sfruttamento delle risorse di quei paesi da parte dei potenti occidentali, senza dare niente in cambio,anzi alimentando guerre,ecc. importante questo programma perch s raccontare la verit che circonda questo mondo malato!!! perch un programma utile. Viviamo nella menzogna del silenzio. Le peggiori menzogne sono quelle che negano l'esistenza di ci che non si vuole che si conosca. Questo lo fanno coloro che hanno il monopolio della parola. Combattere questo monopolio centrale.

Mickael Yobo Mariarosa Bosco Emanuela Casagrande

Tunisia Italy Italy

Giuseppe Magaro Salvatore Iandiorio Aldo Gatto Antonio Pettena Goffredo D'emidio

Italy Italy Italy Italy Italy

Grazia Chieco Luigi Greco

Italy Italy

je signe pour montrer ma solidarit SILVESTRO MONTANARO importante perch nessuno pu impedire la parola a nessuno Perch sono convinta che la RAI, in quanto servizio pubblico sovvenzionato con i soldi dei contribuenti, deve fornire programmi di pubblica utilit e di informazione In memoria di Thomas Sankara Perch in un momento storico come questo importante ricordarsi del passato per evitare errori nel futuro in quanto ritengo sia una delle poche trasmissioni della Rai che svolgono davvero un pubblico servizio. Secondo me in c'era una volta si sono visti alcuni dei reportage pi interessanti e importanti degli ultimi decenni la Rai un servizio pubblico che non dovrebbe scimmiottare la tv commerciale ma farci vedere e raccontare tutte le verit anche se scomode...per qualcuno. Affinch esista la parola "giustizia" Cera una volta ha dato voce agli ultimi e coscienza a tutti noi

Piergiorgio Manca Rosanna Lepore Giorgio Bardelle Giovanna De Benedittis Cristiana Marangon Bianca Frazzoli

Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Antonio Sacco Paola Indelicato Francesco Tapella Renato Comolli Gualtiero Guenza Maria Rocca Lopinto Marido Farnetani El Hadji Magatte Diouf Lucia Massa Vincenzo Pispisa

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Alessandra Slucca

United States

Giuliano Ibba Angelo Ruggiero

Italy Italy

Maria Pia Balboni Erica Rabanser Daniela Farnedi Paolo Martinelli

Italy Italy Italy Italy

La verit prima di tutto! perche' tra tanta tv spazzatura e'doveroso schierarsi dalla parte di chi fa davvero informazione e vergognoso non farlo. perch siamo stanchi di soprusi del potere costituito,sempre pronto a nascondere spesso verit scomode informazione corretta Perch le voci fuori dal coro devono essere sempre di pi! Trasmissione competente, bella, dinamica, racconta in maniera avvincente e riesce ad interessare qualunque sia il personaggio in questione.......ricordo ancora la vita di Olivetti.... Perch la RAI deve onorare il proprio servizio pubblico Perch giusto dare voce a tutte le voci... Perch la cultura e le cose che valgono non devono lasciare il posto al vuoto che ci aspetta. uno degli ultimi documentari credibili della tv italiana Intrattenere stimolando il Pensare non cosa da perdere, soprattutto in una TV che si definisce Pubblica Perch proprio la voce degli ultimi grida forte nel silenzio del dramma che spesso si consuma giustizia? uno chi non cambia paese non sara mai dove bello vivere,,,,,, per pensare di vivere ancora in una democrazia "Cera una volta" ha mantenuto aperta una finestra informativa di qualit sulle pagine pi oscure dei processi di globalizzazione, sullo stato dei diritti umani nel mondo, su tante crisi e conflitti volutamente ignorati. La Rai deve onorare il contratto di servizio pubblico. perch l'informazione deve continuare e la RAI tenuta a diffondere la realt del mondo e non fermarsi ai programmini di variet o poco pi. Dovrebbe incentivare la cultura e l'informazione bisogna aver memoria Il servizio pubblico essenziale in uno stato libero e democratico e solo cos possibile garantire anche gli ultimi perch i primi si garantiscono da soli. Sono stanca da secoli della tv spazzatura: voglio trasmissioni di valore, come 'c'era una volta' perch i diritti di informazione sono inviolabili Dovreste spiegare a chi paga il canone perch decidete di cancellare questi programmi quando pagate certi stipendi. Non guardo la TV da anni perch la maggior parte delle proposte ha scarsi contenuti ma sono pronto a difendere i pochi programmi che hanno

ancora qualcosa di vero da dire! Valentina Lazzarin Anna Ugliano Michele D'agata Stefano Giorgi Italy Italy Italy Italy E' importante !! per dar voce a chi non ce l'ha perch racconta delle verit scomode I reportage di Montanaro sono tra le cime del servizio pubblico in televisione. Non solo dovrebbe rimanere, ma dovrebbe passare in prima serata. per salvaguardare la qualit della rai che nostra Le minoranze non devono essere ignorate dall'informazione di Stato! Perch sono voci della coscienza civile. Gli ultimi devono essere considerati sempre i primi L'informazione un diritto e non dev' essere nascosta! ....il racconto delle verit scomode..... Per non dimenticare. i media devono presentare i fatti senza partito preso. Perche' gli ultimi saranno i primi della societa' per difendere le cose intelligenti mi sembra giusto promuovere e sostenere uno dei pochi programmi decenti che vengono trasmessi in televisione. La funzione del servizio pubblico anche questo impegno: portare alla ribalta le situazioni scomode e la voce dell'emarginazione. Per questo paghiamo un canone informativo, interessante, utile Perch gli ultimi saranno i primi in questo mondo alla rovescia Una finestra sul mondo interessante FIRMO PERCHE' NON E' POSSIBILE CHE LE TRASMISSIONI CHE TI DANNO VERA INFORMAZIONI VENGONO ELIMINATE PER ESSERE SOSTITUITE DA TRASMISSIONI "IMMONIDIZIA" ANZI E' NECESSARIO CHE LA RAI SPOSTI QUESTO GENERE DI TRASMISSIONI IN PRIMA SERATA. PERCHE LI VOGLIO CON ME!!! Perche' credo nella democrazia,anche se non facile la contaminazione spirituale e materiale una condizione necessaria per la pace e la comprensione fra i popoli. La tv pubblica deve privilegiare i programmi di informazione non cancellarli!

Anna Mancini Enrico Della Gatta Aldo Tufano Filippo Castelluccia Accursia Perez Tiziana La Torre Ringo Pizzutu Felix Kassi Cristina Cantarellli Valerio Giovannini Roberta Splendido Antonio Breschi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Costantino Baldissara Margherita Bronzino Leonardo Vietri Francesca Pacor Filippo Florio Paolo Rimondini Lucia Scrofani

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Marco Chiavistrelli Adalisa Innocenti Enrico Benaglia Olga Mariotti

Italy Italy Italy Italy

Beppe Filosa Etienne Krou Luisa Coppola

Italy Canada Italy

Emiliana Calcaterra Gianni Mantelli Matteo Ridolfi Emiliano Portone Selvaggia Bertozzi Alessandra Garacci Sergio Bertozzi Giovanni Tonolini Giuseppe Luca Rossitto Giuliano Sassi

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Cerrato Patrizia Angelo Calosso Ismael Compaore Domenico Malena Giovanni Del Giglio Giovanni Gonella Gianmaria Puricelli Alice Esposito Giuseppina Schiavi Cristiana Cerqua Maria Giuffrida Daniela Frontini Vincenzo Vecchione Simone Frigerio

Italy Italy Burkina Faso Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

la democrazia passa attraverso la consapevolezza della propria storia dobiamo sapere la verit. Perch conoscere la verit ci rende liberi e ci permette di compiere azioni di solidariet verso il mondo che soffre. L'ignoranza sempre stata un'arma potente dei tiranni. Combattiamo la tirannia, l'oppressione e l'arroganza dei potenti combattendo prima di tutto l'ignoranza. Luisa emiliana calcaterra Perch sviluppa la coscienza critica dei cittadini perch utile sapere sempre. l'informazione non deve essere chiusa abbiamo bisogno di questo tipo di informazione! perch non deve chiudere!!! perch si tratta di informazione seria per poter ancora pensare che in questo paese marcioci sia ancora qualcuno che non ragiona con il portafoglio... perch l'informazione deve essere libera Perch in un panorama desolante di programmi spazzatura, in particolare sulle TV "commerciali" ma anche in RAI, i programmi seri vanno preservati come dei "panda"! Perch gli ultimi saranno i primi in un mondo giusto. Vogliano vera info Pour soutenir l'homme et ses ralisations. Pour son documentaire sur Sankara et autres la trasmissione era momento di conoscenza e riflessione sui problemi del mondo Perch l'informazione scomoda, per alcuni potenti, non deve mai essere messa in discussione. E' una questione di LIBERTA' e DEMOCRAZIA. perch la cultura non deve sparire dalla RAI e la memoria nemmeno Perch una trasmissione "giusta" la conoscenza salva la vita propria e quella degli altri Perch penso sia utile far vedere che sta a cuore ed interessante qualsiasi opinione e' importante per la democrazia visto tanta immondizia in questa tv un programma di riflessione non pu che far bene C'era una volta non deve chiudere perch una bellissima trasmissione, intelligente e fa un'ottima informazione Perche' la verita' nn deve morire...anche se ci provano sempre in tutti i modi... in tempi non sospetti era importante la libert di espressione ... Oggi diventato un imperativo far quadrato intorno alle voci fuori dal coro !! Non tagliamo la tv di qualit!

Antonella Longobardi

Italy

Haba Jean Jean Pierre Yaya Traor Gio Batta Parodi Roberta Cariani Eraclide Giglio Giuseppe Cingolani Alessandra Goruppi

Italy Cte d'Ivoire Italy Italy Italy Italy Italy

"c'era una volta" sempre stato un faro che mi ha permesso di conoscere e sentire con il cuore la storia degli ultimi di questo Mondo, delle ragioni e delle conseguenze di miseria, dolore e ingiustizia. Non spegnete questo faro. punto 1 ci tengo molto al mio paise 2 voglio che cisia chiarezza sul massacro in COSTA D'AVORIO Pour le triomphe de la VRIT ! anche gli ultimi devono avere il loro spazio vitale Io ormai faccio parte di "c'era una volta" Uno dei migliori programmi televisivi Per dar voce al mondo in un paese dove sembra non esistere; per aprire le menti dei giovani obnubilate da una societ vecchia, senza progetti, n respiro..., per dar respiro internazionale ad un paese/provincia perche noi siamo i sensa voce Perch cerco la verit, che la RAI da sempre cerca di nascondere o mascherare. Non siamo in un paese con la Democrazia . purtoppo Un popolo che non ricorda la sua storia, perde la sua identit. Firmo perch dar voce a chi non ha voce sempre e comunque importante, con qualunque mezzo possibile. perch la memoria importante; anche fossero poche decine in italia e magari per sbaglio i ragazzi cui si aprisse un dubbio o svelasse un mistero una connessione con il loro presente VALE LA PENA investirci. magari aumentate le firme/autori perch certi eventi e' bene non dimenticarli mai.... quanti pianti guardando quella trasmissione........soprattutto alla fine con la sua sigla di contrasto e per questo cosi struggente. anche se devo ammettere da molto che non la vedo pensavo l'avessero gi smantellata come molti buoni programmi Rai che tra l'altro vanno in onda ad orari assurdi come ad esempio "Un giorno in pretura". ma la Rai praticamente una azienda in fallimento,che ha abbbandonato il servizio pubblico da tempo. Per la memoria storica e per dare un senso al canone RAI che pago tutti gli anni !!!

De Banhiet Youde Thierry Italy Franca Amighetti Italy Fabio Orlandi Ruggero Stefani Ada Manfreda Lorenzo Pascali Italy Italy Italy Italy

Bruno Lombardi Michela Bartoletti

Italy Italy

Susanna Flemma

Italy

Claudio Chiaramonte

Italy

Ed uccisero la felicit (18/1/2013) Puntata dedicata a Thomas Sankara, presidente del Burkina Faso. La vita una cosa meravigliosa (4/1/2013) La situazione del Brasile in merito alle ripercussioni causate dalla sua politica neo-liberista. Vi ho tanto amati (20/9/2012) Replica della puntata andata in onda il 29/12/2010. La Francia in nero (13/9/2012) Le contraddizioni della comunit delle ex colonie francesi. Libia libera (14/5/2012) La situazione della Libia riguardo ai diritti umani. Bellissima. Una moglie dell'est (27/10/2011) Il fenomeno delle giovani donne dell'est europeo pronte a sposare anche uomini anziani pur di fuggire dalle inaccettabili condizioni di vita dei loro paesi. Bambole (29/9/2011) Il turismo sessuale presente nelle zone pi misere del mondo, dove nulla avviene liberamente bens in condizioni di sfruttamento e violenza. Buongiorno, Africa (22/9/2011) La situazione dell'Africa, da un passato dominato da razzismo, colonialismo e sfruttamento indiscriminato delle risorse alle prospettive per un nuovo futuro. Collera (15/9/2011) - Ad un anno dal terremoto, ad Haiti nulla ancora cambiato. Vi ho tanto amati (29/12/2010) La agghiacciante realt del turismo sessuale nel sudest asiatico, delle reti pedofile e dei traffici di bambini nell'ambito del mercato pedopornografico. Dimenticateci (23/9/2010) Sulla lentezza delle operazioni di ricostruzione del paese dopo il terremoto di Haiti. Non vale (16/9/2010) Puntata dedicata alla multinazionale mineraria Vale, che in Brasile avrebbe arrecato ingenti danni all'ambiente e ai lavoratori che chiedono giustizia. Vorrei essere un aquilone (9/9/2010) La difficile situazione delle

Filippine dove, a causa di un governo corrotto e inefficente, la parte pi disperata della popolazione tenta in ogni modo di fuggire. Ombre africane (12/8/2010) Puntata dedicata a Charles Taylor, ex presidente della Liberia, per il suo coinvolgimento nella "guerra dei diamanti" in Liberia e Sierra Leone. Speciale Haiti. I dannati della Terra (17/6/2010) A 6 mesi dal terremoto di Haiti del 2010, la situazione degli abitanti dell'isola, caratterizzata da una estrema povert, resta drammatica. ... vi sembrano soldi spesi bene ? A quanto pare per i vertici Rai no ... meglio spendere milioni ogni anno da anni nella oscena maniera che sotto gli occhi di tutti ... Dopo tutto la casta politica preferisce i "servigi" dei multi milionari "anchorman" nostrani ... strapagati (da noi) per far loro da zerbino ... SERVIZIO PUBBLICO ... ??? ... occorre aggiungere altro ??? Conoscere, sapere quello che accade, mantenere i programmi che raccontano queste storie. perch uno di quei pochissimi programmi televisivi che valga ancora la pena di seguire. tolgono programmi di cultura per far posto a quelli spazzatura.........siamo alla frutta!! Perch la voce degli ultimi non diventi il silenzio degli ultimi trasmissione di qualit, molto interessante ha accompagnato e fatto crescere me e i miei fratelli per molti anni perch pago il canone RAI e pretendo un'informazione di qualit come quella di "C'era una volta" che ho sempre seguito con grande ammirazione per l'impegno che dimostra Libert d'informer et de s'informer la voce degli ultimi non deve sparire, soprattutto dalla RAI La memoria importante per ritrovare da dove siamo venuti Eimportante perche ,svela la verita, perche' se c'e' liberta' di pensiero questa e' la vera informazione ed e' un dovere della televisione pubblica! perche' ha fatto vedere quello successo nel mio paese anche la vrita Perch non ne posso pi di queste "epurazioni Rai"...sto seriamente pensando di trasferirmi all'estero e a breve lo far. L'Italia non un Paese peer nessuno, non solo per vecchi, come cita il film...sono esausto e non riesco pi ad accetare niente di questo Paese. Scusatemi tutti se abbandono la lotta ma vivere qui diventato un inferno.

Beniamino Marogna Valeria Paoloni Daniela Gianiorio Cinzia Saponara Ester Veneziano Cecilia Berra Edi Faoro

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Fiacre Olivier Kouadjo Elena Di Nisio Anna Lazzerini Anicet Dedi Daniela Cassarino Laetitia Nadege Sery Claudio Mazzer

Italy Italy Italy Italy Italy Italy Italy

Marcella Pera

Italy

Joachim NIKIEMA

Burkina Faso

perch la gente deve poter ascoltare leggere parlare per poter capire e giudicare o saremo solo un branco di ciechi fatti girare a lungo su una giostra e fatti scendere all'improvviso. Contre la censure de l'information