Sei sulla pagina 1di 7

Principali indici di bilancio

Definizione di Indici (o quozienti) di bilancio Gli indici (o quozienti) di bilancio, in inglese ratios, sono rapporti tra valori che si possono trovare nel Conto Economico e/o nello Stato Patrimoniale e che possono essere utilizzati per valutare leconomicit aziendale e, in particolare, per valutare: redditivit liquidit solidit Gli indici di redditivit Gli indici di redditivit misurano la capacit dellazienda di produrre reddito e quindi di remunerare tutte le condizioni di produzione utilizzate. I principali indici di redditivit sono: ROE (Return on Equity - redditivit dei mezzi propri) ROE = RN/MP Dove: RN = reddito netto (o utile netto) MP = i mezzi propri (i mezzi propri sono anche definiti capitale proprio o capitale netto, o da capitale sociale + riserve)

ROI (redditivit del capitale investito) ROI = RO/CI Dove RO = reddito operativo CI = indica il capitale investito

Il Capitale investito sinonimo di Totale Impieghi Il ROI pu essere scomposto come segue: ROI = RO / V * V / CI
ROS Tasso di rotazione del capitale investito

Dove V = ricavi di vendita RO/V redditivit delle vendite (indica quanto reddito lazienda riesce a produrre per ogni 100 di ricavi di vendita) (ROS) V/CI tasso di rotazione del capitale investito (indica quante volte lazienda riesce a far ruotare i suoi investimenti, cio quante volte il capitale investito, cio risorse impiegate, si rinnovano per effetto delle vendite. Tanto maggiore lindice, tanto migliore la situazione aziendale) IL ROI quindi il risultato della moltiplicazione di due indici di bilancio (il ROS ed il tasso di rotazione del capitale investito)

Gli indici di liquidit Gli indici di liquidit misurano la capacit dellazienda di far fronte ai suoi impegni di breve termine INDICE DI LIQUIDITA = (Liquidit immediate + Liquidit differite) / PC dove PC = passivit correnti, ossia i debiti a breve termine. NB: un altro sinonimo delle passivit correnti : esigibilit Le liquidit sono quei beni che si possono trasformare in denaro in breve tempo. si dividono in :

liquidit immediate (denaro in cassa, depositi postali, bancari e assegni) liquidit differite (crediti verso clienti, imprese, attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni e ratei e risconti) se questo indice minore di 1 significa che limpresa non riesce con le liquidit immediate e differite a coprire, a fronteggiare, i debiti a breve termine. Una azienda sana se ha lindice di liquidit > di 1 N.B. Lindice minore di 1 quando il valore delle passivit correnti maggiore della somma delle liquidit immediate e differite! INDICE DI DISPONIBILITA = AC / PC Dove AC = Attivit correnti (attivo circolante) PC = Passivit correnti se questo indice minore di 1 significa che limpresa non riesce con le attivit correnti (i beni che rimangono in azienda per brevi periodi, comunque non superiori allanno) a coprire, a fronteggiare, i debiti a breve termine. Una buona situazione si ha quando lindice di disponibilit > di 2 N.B. Lindice minore di 1 quando il valore delle passivit correnti maggiore del valore delle attivit correnti!

CCN (capitale circolante netto) = AC PC Dove AC = Attivit correnti (attivo circolante) PC = Passivit correnti (cio i debiti a breve termine) La situazione ottimale quando questa differenza positiva, cio quando le attivit correnti sono superiori alle passivit correnti, perch questo significa che lazienda in grado di far fronte, con i beni che facilmente si trasformano in denaro, al pagamento dei debiti a breve.

Gli indici di solidit Misurano la capacit dellazienda di far fronte ai suoi impegni di medio e lungo termine. Si possono calcolare in vari modi. Uno di questi il tasso di indebitamento: TASSO DI INDEBITAMENTO = CI / MP Dove CI = Capitale investito MP = Mezzi propri Questo indice misura lautofinanziamento della impresa in quanto mette a confronto il capitale investito, ossia la globalit degli investimenti, con i mezzi propri aziendali. Quando questo indice = 1 significa che lazienda totalmente autofinanziata ( CI = MP) Questo indice > 1 quando si finanzia esternamente. Quindi, maggiore questo indice, maggiore il ricorso al capitale di terzi, cio allindebitamento

Tasso di incidenza dei proventi ed oneri extratipici (TIGE) La gestione tipica, o caratteristica, si riferisce alla specifica attivit caratteristica dellimpresa e d luogo (dal punto di vista economico) a costi e ricavi operativi dalla cui differenza di ottiene il reddito operativo. Tutte le attivit che non rientrano nella gestione tipica, o caratteristica, dellimpresa, va sotto il nome di gestione extratipica. TIGE = RN / RO Dove RN = reddito netto RO = reddito operativo

Questo indice registra il peso della gestione generale su quella caratteristica Se questo indice >1 significa che i proventi della gestione extratipica prevalgono sugli oneri Se <1 significa che gli oneri della gestione extratipica prevalgono sui proventi Questo indice esprime il contributo della gestione extratipica alla formazione del reddito netto.

La leva finanziaria La leva finanziaria, Leverage in inglese, si calcola nel seguente modo: LF = RI * TIGE Dove LF = Leva finanziaria RI = Rapporto di indebitamento TIGE = reddito netto/ reddito operativo Questo indice esprime allindebitamento esterno. la convenienza o meno al ricorso

Infatti se la leva finanziaria > 1, lindebitamento esterno conveniente rispetto a quello interno Se la leva finanziaria <1, lindebitamento esterno non conveniente rispetto a quello interno. Il calcolo della leva finanziaria aiuta ed orienta limpresa nella scelta delle fonti di finanziamento. Queste considerazioni derivano dalla seguente formula: ROE = RN / MP che pu essere anche scritto come ROE = ROI * LF perch:

ROE = RO/CI * (RI * TIGE) ROE = RO/CI *(CI/MP * RN/RO) = RN/MP

L F Se LF > 1 , il ROE aumenta e quindi pi conveniente indebitarsi


Se LF < 1 il ROE diminuisce e quindi pi conveniente il ricorso allindebitamento

Domande di verifica A cosa servono gli indici di bilancio? Quali sono i principali indici di redditivit, liquidit e solidit? Compito da eseguire per gli Esami di Stato: Presentazione in PowerPoint degli indici di bilancio partendo dalle schede che vi ho preparato