Sei sulla pagina 1di 3

Titoli di credito Essi sono documenti che danno diritto a ricevere una data prestazione indicata nel documento

Si distinguono in due tipi: TITOLI TIPICI TITOLI ATIPICI

I diritti in essi contenuti sono disciplinati dalla I diritti in essi contenuti sono liberamente legge. determinati dai privati. Essi possono essere di vario genere: Essi si distinguono in due generi: titoli di credito: cambial, assegni, obbligazioni, titoli di stato; Certificati immobiliari Partecipazioni a fondi titoli di partecipazione: azioni ordinarie emesse da comuni di investimento Spa titoli rappresentativi di merci: ricevuta di carico, Essi danno diritto a Essi danno diritto a duplicato della lettera di vettura ricevere gli utili che ricevere gli utili che derivano dalla compra- derivano dalla compravendita di un immobile vendita e dalla d aparte di una societ. gestione di titoli stessi

LETTERALITA

CARATTERISTICHE DEI TITOLI DI CREDITO ASTRATTEZZA Nel documento non indicata la causa, la ragione del rapporto che si stabilisce fra i soggetti, facendo maturare il diritto di credito di uno dei due.

AUTONOMIA

E valido e efficace solo il diritto che sia esplicitamente scritto nel documento; tutto quanto non scritto non ha alcun valore.

Il possessore del titolo autorizzato a incassare il credito, indipendentemente dal rapporto che sussite tra i debitori.

TITOLI AL PORTATORE

CIRCOLAZIONE DEI TITOLI DI CREDITO TITOLI NOMINATIVI Il nome del possessore del diritto risulta sia sul titolo sia sul registro dellemittente. Il trasferimento del diritto avviene tramite girata: il detentore del titolo di credito ( girante) gira a un altro soggetto ( giratario) il titolo in modo tale che il debitore sia ora obbligato verso questo secondo soggetto e non pi verso il precedente.

TITOLI ALLORDINE

Se il titolo al portatore del documento, il trasferimento del diritto avviene tramite la semplice consegna del titolo ad altro soggetto.

Il titolo di credito si trasferisce tramite consegna del titolo e girata ad altro soggetto. I titoli allordine sono una forma mista delle due precedenti.

LA CAMBIALE 1.La cambiale un titolo di credito. 2.Essa contiene lordine incondizionato o la promessa incondizionata di pagare una somma di denaro a una determinata persona, alla scadenza indicata. 3. Essa un titolo allordine, cio trasmissibile mediante girata; astratto, cio non dichiara la causa del rapporto giuridico tra i soggetti; autonomo, cio le obbligazioni dei debitori sono indipendenti tra di loro; formale, cio avviene secondo una forma stabilita per legge; esecutivo, cio stabilisce lazione di condanna per chi non rispetti la scadenza stabilita.

4. Si distinguono due generi di cambiale: LA CAMBIALE TRATTA LA CAMBIALE PAGHERO

La cambiale tratta un ordine che che un soggetto La cambiale pagher o vaglia una promessa che ( il traente ) d a un altro soggetto ( trattario) il debitore compie di pagare una data somma di affinch questo paghi una data somma di denaro denaro al prenditore. a un terzo soggetto ( prenditore ). Il trattario ha lobbligo di pagare se e solo se accetta lordine del traente per mezzo della apposizione della firma sulla facciata anteriore della cambiale.

5. La cambiale pu essere pagata in due modi: La girata Lavallo

Il portatore della cambiale ( girante) pu dare Un terzo soggetto ( avallante) garantisce, in prima ordine al debitore di pagare la somma data non persona, che il pagamento della somma di denar pi a lui, ma a un altro portatore ( giratario). avverr ad opera di uno dei debitori ( avallati ).