Sei sulla pagina 1di 754

Prodotti per cromatografia e spettroscopia

Catalogo 2002 2003

Indice
Vendite, servizi e supporto
Informazioni tecniche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .3 Corsi di addestramento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4

37
Assistenza tecnica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .45 Uffici Agilent . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .67

Prodotti Cromatografia generale


Vial, tappi e setti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .1238 Siringhe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .3946 Gestione dei gas . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4782 Hardware . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .8391

9 11109
Standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .92101 Integratori, parti di consumo e cavi . . . . . .102106 Libri, software di apprendimento e CD . . .107109

Preparazione del campione


Estrazione in fase solida (SPE) . . . . . . . . . . . . . . .111131 Collettori ed accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .132138

111147
Scavenger CombiZorb . . . . . . . . . . . . . . .139141 Filtrazione del campione . . . . . . . . . . . . .142147

GC e GC/MS
Parti di consumo per GC . . . . . . . . . . . . . . . . . . .149168 Parti e accessori per strumenti GC . . . . . . . . . . .169198 Parti di consumo e accessori per GC/MSD . . . . .199216

149441
Colonne per GC e GC/MS . . . . . . . . . . . .217323 Risoluzione di problemi/Manutenzione . . .324340 Applicazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .341441

LC e LC/MS
Parti e accessori per LC . . . . . . . . . . . . . . . . . . .443456 Parti e accessori per strumenti LC . . . . . . . . . . . .457500 Parti di consumo e accessori per LC/MSD . . . . . .483484

443652
Colonne per LC e LC/MS . . . . . . . . . . . . .501599 Risoluzione di problemi/Manutenzione . . .600603 Applicazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .604652

CE e CE/MS
Parti e accessori per CE . . . . . . . . . . . . . . . . . . .653654 Parti e accessori per strumenti CE . . . . . . . . . . . . . . . .655 Parti e accessori per strumenti CE/MS . . . . . . . .656659

653668
Capillari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .660666 Kit di soluzioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .666668

ICPMS
Parti e accessori per ICP/MS 7500 . . . . . . . . . . .669678 Parti e accessori per ICP/MS 4500 . . . . . . . . . . .679688

669690
Standard per ICP/MS . . . . . . . . . . . . . . .689690

UVvis
Celle e accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .691694 Tubi e raccordi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .695 Parti per spettrofotometro . . . . . . . . . . . . . . . . . .696697

691699
Accessori per test di dissoluzione . . . . . . . . . . .698 Kit di standard chimici e di accessori . . . . . . . .699

Indici
Indice alfabetico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .701 Indice per composto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .708

700745
Indice per codice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .721

Informazioni per lordine


Condizioni di vendita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .746 Ordini di colonne personalizzate . . . . . . . . . . . . . . . . .748

746752
Ordinare facile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .749 Moduli per lordine . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .751

Le informazioni fornite in questa pubblicazione possono variare senza preavviso.

Agilent Technologies si riserva il diritto di correggere eventuali errori di stampa.

Le informazioni sulle applicazioni contenute nel Catalogo sono utilizzabili solo a scopo di indagine e non come metodiche o procedure diagnostiche complete di laboratorio. Le prestazioni delle procedure non sono state completamente comprovate. La scelta della metodologia e delle procedure rimane una responsabilit dellutente e non di Agilent Technologies.

www.agilent.com/chem

Informazioni tecniche Il supporto tecnico lavora per te


Sei nel tuo laboratorio, qualcosa non funziona e vorresti avere subito delle risposte. Gli specialisti dei distributori autorizzati Agilent e del nostro supporto tecnico sono pronti a rispondere alle tue chiamate. Si tratta di personale specializzato nel lavoro dequipe, in grado di fornirti le risposte di cui hai bisogno per mantenere elevata la produttivit del tuo laboratorio. Tutti i distributori Agilent hanno la preparazione e lesperienza necessarie. Oppure se preferisci puoi rivolgerti direttamente ad Agilent: 1. Chiama il Centro Servizi Clienti al numero verde 800-012575. Potrai spiegare il tuo problema e discuterne con un tecnico, che ti fornir lassistenza necessaria e la soluzione. Tutti gli specialisti dei nostri servizi di supporto possiedono unesperienza pluriennale. Saranno quindi in grado di trasmetterti le loro conoscenze ed esperienze relative agli accessori ed alle parti di consumo e alle applicazioni correlate. 2. Per domande sulle colonne analitiche chiama il numero verde 800-012575. 3. Assistenza tecnica via Internet, (Agilent fornisce supporto tecnico di altissimo livello sul sito www.agilent.com/chem, votato come miglior sito web fra quelli dei produttori di strumentazione e prodotti per il laboratorio chimico durante un sondaggio indipendente condotto a PITTCON). In qualit di leader nel proprio settore, Agilent Technologies ha scelto di condividere il proprio capitale di conoscenze ed esperienze con altri professionisti dello stesso campo, per aiutarti a lavorare in modo pi efficiente e funzionale.

Vendite, servizi e supporto

Parti di ricambio per strumenti


La maggioranza delle parti di ricambio per strumenti non si trova in questo catalogo. Sono in genere descritte nei manuali duso o di assistenza. Per domande sulla riparazione degli strumenti o informazioni chiama il Centro Servizi Clienti di Agilent, al numero verde 800-012575. Le parti di ricambio per la riparazione degli strumenti sono disponibili tramite lorganizzazione di assistenza tecnica di Agilent. Per spedizioni urgenti di parti di ricambio chiama il numero verde 800-012575. Per richiedere parti di ricambio o informazioni relative a prezzi e disponibilit chiama il Centro Servizi Clienti di Agilent.

www.agilent.com/chem

Informazioni su servizi/corsi di addestramento Programma di corsi di addestramento su strumenti per lanalisi chimica
Vendite, servizi e supporto
Agilent Technologies fornisce corsi pianificati attentamente e specificatamente mirati allutilizzo dei prodotti hardware e software per lanalisi chimica Agilent. Per conoscere le date dei corsi, per informazioni ed iscrizioni: Accedere al sito web www.agilent.com/chem e fare clic sul link Education in Chemical/biochemical Chiamare il numero verde: 800-012575 Contattare il rivenditore Agilent di fiducia

Pacchetti di servizi per esigenze specifiche di budget


Servizi di supporto per gli strumenti Agilent
Esistono speciali pacchetti di servizi che contengono i servizi essenziali richiesti per utilizzare gli strumenti per lanalisi chimica in modo efficiente e affidabile. Questi pacchetti vengono offerti ad un prezzo inferiore rispetto al costo dei singoli servizi.

Pacchetto di servizi per lindustria petrolchimica


Ideato per soddisfare le esigenze specifiche del settore petrolchimico e di altri settori equivalenti, non soggetti alle severe normative che si applicano allindustria farmaceutica, il pacchetto di servizi comprende: Supporto telefonico per isolare e risolvere problemi hardware (compreso nel prezzo) Assistenza on-site comprensiva delle parti di ricambio utilizzate per lintervento Riparazione dello strumento presso i centri Agilent Manutenzione preventiva annuale on-site

Pacchetto di servizi per lindustria farmaceutica


Il settore farmaceutico, agrochimico ed altri settori simili devono adeguarsi a normative rigorose in termini di qualit e di procedimenti. Questo pacchetto di servizi comprende: Supporto telefonico per isolare e risolvere problemi hardware (compreso nel prezzo) Assistenza on-site comprensiva delle parti di ricambio utilizzate per lintervento Manutenzione preventiva annuale on-site Qualificazione operativa/Verifica delle prestazioni annuale

www.agilent.com/chem

Assistenza tecnica Scegli il pacchetto di servizi di supporto pi adatto alle tue esigenze
Vendite, servizi e supporto
Servizi di supporto per strumenti Agilent
Proteggi il tuo investimento scegliendo fra i numerosi pacchetti offerti dai servizi di supporto Agilent. Puoi acquistare solo i servizi che ti servono, per la massima flessibilit e secondo le esigenze ed il budget del tuo laboratorio.
Servizi di supporto Agilent Riparazione Riparazione dello strumento on-site Caratteristiche Supporto telefonico con accesso a personale tecnico esperto Spese di viaggio e costo della manodopera compresi nel prezzo Parti di ricambio per la riparazione on-site Scelta dei tempi di risposta Copertura opzionale Prodotti di consumo usati per la riparazione Opzione 1 Sostituzione con uno strumento identico il modo pi rapido di risolvere un problema Opzione 2 Restituzione ad Agilent per la riparazione Pulizia, regolazione, lubrificazione e ispezione da parte di personale qualificato Spese di viaggio e costi di manodopera compresi nel prezzo Un elenco di controllo predefinito per le procedure di manutenzione preventiva, allo scopo di garantire un servizio coerente da laboratorio a laboratorio Smontaggio on-site Pulizia Rimontaggio Verifica Vantaggi Costo fisso delle parti per tutto lanno per consentire una gestione prevedibile del budget Scelta dei tempi di risposta pi adatti alle esigenze di produttivit e di budget

Riparazione dello strumento presso i centri Agilent*

Manutenzione Manutenzione preventiva*

Supporto ad un costo inferiore rispetto alla riparazione on-site La diagnostica e la verifica estese non sono realizzabili invece con la manutenzione o la riparazione on-site Massimizzazione del tempo di utilizzo dello strumento Durata dello strumento estesa Fiducia nellintegrit delle misurazioni

Pulizia della sorgente ionica dello spettrometro di massa*

Qualificazione Qualificazione operativa/ Verifica delle prestazioni*

Software

Supporto telefonico e aggiornamenti software

Il personale di laboratorio potr dedicare pi tempo alle analisi invece che alla pulizia dello strumento Pulizia efficiente per tempi di fermo ridotti al minimo Verifica e documentazione della capacit di La documentazione necessaria per la uno strumento di soddisfare criteri specifici conformit alle normative Procedure e documentazione che rispondono Nessuna necessit di riformulare le alle esigenze GLP, ISO 9000 ed altre normative procedure operative standard per qualificare Strumentazione di misura ascrivibile agli gli strumenti Agilent ed addestrare il standard nazionali ed internazionali personale Si consiglia di effettuare la manutenzione Risultati coerenti e rintracciabili in tutti preventiva prima della Qualificazione i laboratori e trasferimento dei metodi operativa/Verifica delle prestazioni pi efficiente Fiducia nellintegrit delle misurazioni con procedure documentate e rintracciabili dallintroduzione del campione alla presentazione dei risultati Assistenza telefonica da parte di personale Identificazione e risoluzione rapida del preparato ed esperto per isolare e risolvere problema problemi di software Costo fisso annuale degli aggiornamenti Tutti gli aggiornamenti del software per analisi software per una gestione prevedibile chimica acquistato originariamente del budget Il Software Status Bulletin di Agilent Un modo puntuale e conveniente per descrive eventuali difetti scoperti rimanere aggiornati con le ultime e consiglia modalit di risoluzione funzionalit e per migliorare le capacit del laboratorio Copertura per sistemi identici aggiuntivi in una sola sede a prezzi decisamente convenienti
*Per strumenti Agilent selezionati

www.agilent.com/chem

Uffici Agilent in Italia Agilent Technologies Italia S.p.A.


Divisione Analitica Centro Servizi Clienti Tel.: 800 01 2575 (numero verde) Fax: 02-9210 4575 analitica_italia@agilent.com Uffici di vendita e assistenza: 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Centro Direzionale Villa Fiorita Via P. Gobetti 2/C 35027 Noventa Padovana (PD) Via Pan 56ter 00142 Roma EUR Via del Tintoretto 200

Vendite, servizi e supporto

www.agilent.com/chem

Distributori autorizzati ANALITICA S.a.s. 70023 Gioia del Colle (BA) Via Paolo Sesto 5 Tel.: 080-3431 366 Fax: 080-3431 334 info@analiticaweb.it Analitica C.P.S. S.r.l. 20141 Milano (MI) Via B. Verro 50 Tel.: 02-8950 5098 Fax: 02-8950 3882 cps@cps.it D.T.O. Servizi S.r.l. 30038 Spinea (VE) V.le Viareggio 34E Tel.: 041-997 234 Fax: 041-991 727 dtoscien@tin.it STEPBIO S.r.l. 40131 Bologna (BO) Via della Selva Pescarola 12/C Tel.: 051-634 3340 Fax: 051-634 3332 stepbio@tin.it TECNOLAB S.n.c. 95032 Belpasso (CT) Via Fiume 98 Tel.: 095-912 664 Fax: 095-917 922 tecnolab@videobank.it

Vendite, servizi e supporto

Nota: Per un elenco completo dei distributori autorizzati, visitare il sito web Agilent allindirizzo: www.agilent.com/chem oppure contattare la sede Agilent pi vicina.

www.agilent.com/chem

Informazioni via Web


Hai visitato di recente il sito Web Agilent dedicato allanalisi chimica ?
Digita www.agilent.com/chem per trovare le informazioni proprio quando servono: Domande frequenti: risposte alle domande tecniche pi comuni sui nostri prodotti Supporto tecnico: un approccio logico passo dopo passo per aiutarti a risolvere i problemi pi comuni Biblioteca di documenti tecnici: una collezione di documenti tecnici e di supporto Biblioteche di cromatogrammi GC, LC e CE: una raccolta di circa mille composti chimici nella quale possibile effettuare ricerche Manuali di funzionamento, guide allinstallazione Schemi esplosi di parti dello strumento: diagrammi dello strumento per aiutarti ad identificare parti o a trovare i relativi codici Software Status Bulletin: difetti software noti, soluzioni e rimedi

E tutto questo aumenta ogni giorno!

Registrati subito sul nostro sito Web ed iscriviti alla newsletter mensile, per essere aggiornato sulle nuove funzioni man mano che vengono aggiunte al nostro sito.

www.agilent.com/chem

Prodotti Il valore della conoscenza


Li chiamiamo prodotti di consumo ma in realt sono molto di pi. Essi rappresentano lap, proccio completamente nuovo di Agilent nei confronti della propria attivit. Ci siamo resi conto che non basta fornire strumenti, colonne e materiali di qualit elevata, necessario poter essere un partner in grado di fornire soluzioni basate sullesperienza e sulle valutazioni di esperti. Ogni prodotto di questa sezione deriva da questo modo di pensare. Da articoli specifici, come il vial brevettato per recupero estremo, alle informazioni complete che proponiamo sul nostro sito Web, ognuno di questi un modo per consentire ad Agilent di condividere con altri i 35 anni di attivit quotidiana di centinaia di tecnici esperti nel tuo campo di applicazione sugli strumenti che usi quotidianamente. Ancora meglio: ogni prodotto concepito per facilitare il tuo lavoro e rendere il tuo laboratorio pi produttivo; questo ci permette di collaborare al meglio con te.

Prodotti

Prodotti Zorbax per SPE

Prodotti 2002
Coperchi e micropiastre a 96 pozzetti per campionatori a micropiastre: preparazione del campione, pagina 113 Vial per micro-campionamento economici per campionatori Agilent: cromatografia generale, pagine 16, 21, 25 Prodotti Zorbax per la preparazione del campione con estrazione in fase solida: preparazione del campione, pagina 114 Cartucce AccuBONDII SPE per una vasta gamma di fasi: preparazione del campione, pagina 120 Vial con tappo a chiusura meccanica da 1,5 ml per recupero estremo: cromatografia generale, pagina 22 Tappi interguarnizione con setti legati per vial da 2 ml con tappo a vite: cromatografia generale, pagina 17 Sistemi elettronici di chiusura (crimper) e di apertura per vial da 2 ml e 20 mm: cromatografia generale, pagina 37 Offerta ampliata di dispositivi di purificazione del gas, compresa la Big Universal Trap: cromatografia generale, pagina 47 Linea completa di flussimetri, dal classico modello a bolla digitale alla combinazione di flussimetro/rivelatore di perdite, il modello FlowTracker 2000: cromatografia generale, pagina 73 La nuova offerta della consolidata marca di colonne per GC J&W Scientific: sezione GC e GC/MS pagine 217-323 Colonne per HPLC con particelle Poroshell progettate per la separazione di proteine con alta velocit ed elevata risoluzione: sezione LC e LC/MS, pagine 535-536 Colonne cromatografiche per gel filtration di Shodex: sezione LC e LC/MS, pagine 586-587 Colonne per LC Zorbax SB-Aq Rapid Resolution per analiti polari: sezione LC e LC/MS, pagine 530-531 Colonne per LC da 100 mm: sezione Colonne per LC e LC/MS Colonne Agilent MicroBore e capillari per LC: sezione LC e LC/MS, pagine 560-561 Colonne per LC Zorbax 300Extend per unottima risoluzione e stabilit a lunga durata, con pH da 2 a 11,5: sezione LC e LC/MS, pagine 547-559 Sito Web Agilent per lanalisi chimica: www.agilent.com/chem

Tappi con chiusura a vite con setti integrati

Sistema elettronico di chiusura ed apertura vial

Colonna capillare GC

www.agilent.com/chem

Cromatografia generale
Indice
Cromatografia generale - Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .11 Vial, tappi e setti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .12 Guida alla scelta dei setti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .13 Schema di identificazione dei vial . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .14 Vial con tappo a vite, tappi, setti e kit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .1519 Vial a chiusura meccanica, tappi e kit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2023 Vial con chiusura a scatto, tappi e kit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2427 Inserti ad apertura larga . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2728 Vial con chiusura a vite, tappi, setti ed inserti 8-425 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .2931 Vial da 4 ml, tappi e setti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .32 Vial con chiusura meccanica per spazio di testa, tappi, setti e kit . . . . . . . . . . . . . .3335 Vial di uso generale per campionamento e stoccaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .3536 Pinze di chiusura/apertura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .3738 Contenitori per vial . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .38 Siringhe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .39 Siringhe per autocampionatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4042 Siringhe per iniezione manuale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4346 Introduzione alla gestione dei gas . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .47 Guida alla scelta dei purificatori per gas . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .4849 Schema della capacit dei purificatori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .50 Trappole per umidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .5155 Trappole per ossigeno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .5657 Trappole per idrocarburi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .5759 Combinazioni di trappole . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .6062 Sistemi di purificazione del gas, accessori e kit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .6370 Kit di installazione per GC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .7172 Introduzione ai flussimetri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .73 Guida alla scelta dei flussimetri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .74 Flussimetri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .7579 Rivelatore di perdite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .80 Regolatori ed accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .8182 Hardware . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .8391 Standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .92 Standard per GPC/GFC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .92 Standard per CE ed UV-vis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .9394 Standard per HPLC, LC/MS e RI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .9495 Standard per la valutazione delle colonne GC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .9697 Standard per strumenti GC e GC/MS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .98101 Integratori, parti di consumo e cavi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .102106 Libri, software di apprendimento e CD . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .107109

Cromatografia generale

10

www.agilent.com/chem

Cromatografia generale
Parti di consumo per uso generale

Come rendere il laboratorio cromatografico pi produttivo


Lavorare molto pi semplice quando il laboratorio attrezzato al meglio. Con gli accessori e le parti di consumo Agilent, potrai essere sicuro che lo sar. Tutti i nostri prodotti sono stati progettati o selezionati dai nostri tecnici, fabbricati in base a specifiche severe e collaudati in pi condizioni, per garantire un PerfectFit con tutti gli strumenti Agilent. Questa attenzione per i dettagli, in conformit con le direttive ISO 9001, fa s che gli strumenti Agilent funzionino sempre a livello ottimale se utilizzati con prodotti Agilent. Nelle pagine che seguono troverai tutto quello che ti serve per rendere il tuo laboratorio pi produttivo, giorno dopo giorno. Troverai prodotti di prima necessit come tappi e vial o siringhe per iniezione manuale e per autocampionatore. Troverai inoltre prodotti per la gestione dei gas, come purificatori, regolatori, flussimetri e rivelatori di perdite, soluzioni hardware, nonch standard e accessori, frutto delle nostre conoscenze in materia di prodotti ed applicazioni, disponibili sotto forma di pubblicazioni tecniche, software di apprendimento e CD per permetterti di migliorare i tuoi risultati e la tua produttivit.

Cromatografia generale

www.agilent.com/chem

11

Vial
Vial, tappi e setti

Vial, tappi e setti


Tutti i vial Agilent sono prodotti in vetro borosilicato USP Tipo 1
I vial Agilent Technologies sono fabbricati in vetro borosilicato Tipo 1 e sono accuratamente controllati tramite un sistema ottico elettronico che ne controlla laccuratezza dimensionale. I vial possono essere a chiusura meccanica, con tappo a vite o a scatto e sono disponibili anche in forma disattivata. Prima di effettuare uniniezione importante considerare quanto segue. Tipo di chiusura Vial a chiusura meccanica, vial con tappo a vite o a scatto I vial a chiusura meccanica sono meno costosi ma richiedono luso di un crimper (pinze di chiusura) ed hanno tappi non riutilizzabili. I vial con tappo a vite sono un supporto perfetto nel caso in cui si desideri riutilizzare i tappi o limitare levaporazione. Tipo di vetro o polipropilene Vial in vetro chiaro, ambrato o in polipropilene Se il campione sensibile alla luce scegliere un vetro ambrato. Per la maggior parte delle applicazioni sufficiente un vetro chiaro standard. Per i campioni che potrebbero reagire chimicamente con il vetro, consigliabile utilizzare il polipropilene. Caratteristiche di disattivazione Per i campioni che interagiscono con i gruppi silanici altamente polari presenti sulla superficie del vetro viene effettuato un procedimento di disattivazione sui vial. Tipo di inserto necessario Piatti o conici con molla Con piccole quantit di campione, possibile collocare un inserto di volume ridotto allinterno del vial oppure scegliere vial per microcampionamento, come Micro-V o High Recovery. La molla sul fondo mantiene linserto conico allineato per garantire uniniezione corretta. Tipo di setto Consulta la guida alla selezione dei setti riportata alla pagina successiva e scegli quello pi adatto in base alle propriet del campione.
DIMENSIONI ATTENTAMENTE CONTROLLATE 12 mm APERTURA PI LARGA DEL 40% RISPETTO ALLAPERTURA STANDARD DEI VIAL

Cromatografia generale

ETICHETTA GRADUATA OPZIONALE

1.5 mL

32 mm

Vial da 2ml, apertura larga

FONDO PIATTO PER LA STABILIT DELLINSERTO

12

www.agilent.com/chem

Vial
Informazioni generali/Vial, tappi e setti
Schema di compatibilit con gli autocampionatori: i vial ad apertura larga di
Agilent sono compatibili con gli autocampionatori Agilent o di altri produttori.
Autocampionatore Agilent Technologies Beckman Dynatech Finnigan Fisons Gilson HewlettPackard Hitachi L.E.A.P. LDC PerkinElmer Spark SpectraPhysics Varian Waters Modello Tutti i modelli che non possono essere pressurizzati, eccetto CE 501, 507 Vassoio 42 vial, LC 2000 A200S AS 800 231401, 232402, 201/202, 221/222, Aspec Tutti i modelli, eccetto CE AS2000, AS4000 A200S Marathon, Promis 4900, Integral 4000, Autosystem GC, ISS 100/ISS 200, LC 600 42-Tray Marathon/Promis, SPH 125 SpectraSystem, 8875/8880 8100/8200, 8035/9095, 8000, Marathon, Vista 2690, sistemi Alliance

Cromatografia generale

Tappi e setti
Anche vial, tappi e setti sono fattori critici per ottimizzare le analisi. Ciascun tipo di setto un complemento specifico dellintero sistema per ottimizzare le prestazioni. Come tutti i prodotti Agilent, sono sottoposti a rigorosi controlli, per risultare conformi alle specifiche del prodotto. Vial, tappi e setti Agilent sono formulati e prodotti per ottimizzare le prestazioni del sistema, per essere resistenti e ed avere la massima inerzia chimica. Le caratteristiche di durezza sono studiate per adattarsi ai vari strumenti, alle siringhe ed ai campioni. La misura del setto un fattore critico per una perfetta tenuta. Tutti i setti Agilent sono specificamente dimensionati per garantire unadeguata tenuta. I nostri setti pi sottili sono progettati per resistere al meglio alla perforazione ed eliminare la necessit di sostituire il tappo troppo di frequente.

Guida alla scelta dei setti


Materiale del setto Compatibile con Incompatibile con Resistenza alla perforazione Temperatura max.

Gomma (Naturale/Butilica) PTFE/gomma naturale o butilica Silicone/Gomma siliconica PTFE/Silicone, PTFE/ Silicone/PTFE VITON

ACN, acetone, DMF, alcoli, dietilammina, DMSO, fenoli Resistenza del PTFE fino alla perforazione, quindi i setti o linserto avranno la compatibilit della gomma Alcol, acetone, etere, DMF, DMSO Resistenza del PTFE fino alla perforazione, quindii setti o linserto avranno la compatibilitdel silicone Solventi clorurati, benzene toluene, alcoli, esano, ettano

Solventi clorurati, composti aromatici idrocarburi, carbonio disolfuro

Ottima Buona

< 100C < 100C

ACN, THF, triclorometano, benzene, piridina, toluene, esano, eptano

Ottima Media

< 200C < 200C

DMF, DMSO, ACN, THF, piridina, diossano, metanolo, acetone

Buona

< 260C

www.agilent.com/chem

13

Vial
Schema di identificazione

Schema di identificazione dei vial Agilent e volumi di riempimento effettivi14


Vial con chiusura a vite, apertura Wide Opening Screw Top larga, diametroDiameter 9 mmmm del setto 9 Vials: Septum Vial con chiusura meccanica, apertura larga, diametro delmm 11 mm Wide Opening Crimp Top Vials: Septum Diameter 11 setto
100 L 32 mm x 12 mm 300 L 100 L

1.5 mL

1.5 mL

1.5 mL

1.5 mL

1.0 mL

Cromatografia generale

51820714

51832030

51813375

51823454

51820567

93010978

51834731

93010977

51843551

51855821

Vial con chiusura a scatto,Top Vials larga Wide Opening Snap apertura

Inserti perfor 2 mL,12x32 mm larga vial ad apertura Inserts 2 mL, 13 x Vials Wide Opening32 mm
100 L 100 L 250 L

300 L

100 L

100 L 31 mm

1.5 mL

1.5 mL

1.0 mL

51820544

51834510

51820567

51834731

93010978

93010977

51811270

51832085

51813377

Vial conOpening Screw chiusura a Narrow vite, apertura ristretta Top Vials

InsertiInsertsvial 2 mL, 12x32 mm per for ad apertura ristretta 2 mL, 13 x 32 Top Narrow Opening Screwmm Vials
100 L 100 L 250 L

1.5 mL

51834428

51832088

51832089

51832090

ChiusuraHeadspace Crimp Top VialsFlatfondo piatto Bottom meccanica, spazio di testa, and Rounded e arrotondato

Vial per Agilent LC Instruments Vials for strumenti LC Agilent

Scalascale: 7575 mm xmm mm True reale: mm x 22 22

20 mL

20 mL

Scala reale: 45 mm x 22 mm True scale: 45 mm x 22 mm

500 l

700 L

6 mL

10 mL

10 mL

51820837

51820838

51834474

51834475

51800806

51800805

93011377

14

www.agilent.com/chem

Vial
Vial con chiusura a vite

Vial con chiusura a vite, tappi, setti e kit Agilent


Combinano leccellente praticit dei vial a chiusura meccanica con la semplicit dei tappi a vite. I tappi ed i setti perfettamente in misura garantiscono una tenuta sicura con gli inserti a microvolume.

Caratteristiche
2 ml, 12 x 32 mm Apertura pi larga del 40% rispetto ai vial standard ad apertura stretta Esclusiva filettatura che assicura la perfetta tenuta (9 x 425) Misura precisa del collo, per uso ottimale con braccio meccanico robotizzato

Qualit assicurata rigorosamente, con dimensioni uniformi da lotto a lotto Fondo piatto uniforme, che assicura compatibilit con gli inserti Etichetta bianca per annotazioni opzionale con graduazione Possibilit di selezionare fra diversi inserti a microvolume compatibili

Cromatografia generale

Vial con chiusura a vite


In vetro, chiusura a vite, apertura larga
Vial versatili, da 2 ml, apertura larga, 12 x 32 mm, progettati per autocampionatori con vassoio rotante o con braccio robotizzato.
Vial da 2 ml, chiusura a vite Chiari, chiusura a vite, apertura larga Chiari, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Ambrati, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Chiari, chiusura a vite, apertura larga Chiari, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Ambrati, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 1000/conf.* 1000/conf.* 1000/conf.* Codice 5182-0714 5182-0715 5182-0716 5183-2067 5183-2068 5183-2069
Codici 5182-0714, 5182-0715, 5182-0716

*La scatola contiene 10 confezioni da 100 vial

Vial in vetro, disattivati, chiusura a vite, apertura larga


Questi vial da 2 ml, apertura larga, 12 x 32 mm, vengono sottoposti ad un processo di disattivazione per eliminare le interazioni con il campione. Pronti alluso per analisi di composti polari come fenoli, proteine, anticorpi, ammine, metaboliti, erbicidi e pesticidi.
Vial da 2 ml, disattivati, chiusura a vite Chiari, disattivati, chiusura a vite, apertura larga Chiari, disattivati, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Ambrati, disattivati, chiusura a vite, apertura larga, etichetta Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. Codice 5183-2070 5183-2071 5183-2072
Codici 5183-2070, 5183-2071, 5183-2072

Suggerimento: gli inserti a microvolume sono illustrati alle pagine 27-28.

www.agilent.com/chem

15

Vial
Vial e tappi, chiusura a vite In vetro, chiusura a vite, apertura larga, 1,5 ml, ad elevato recupero
Vial da 1,5 ml, apertura larga con serbatoio da 30 l. Per concentrazione e iniezione del campione, senza trasferimento in inserto a microvolume.
Vial, chiusura a vite, elevato recupero Chiari, chiusura a vite, elevato recupero Ambrati, chiusura a vite, elevato recupero, etichetta
Codici 5183-2030, 5183-2073

Quantit 100/conf. 100/conf.

Codice 5183-2030 5183-2073

Vial Micro-V con chiusura a vite

Cromatografia generale

12 x 32 mm, in vetro borosilicato Tipo 1 Compatibile con le chiusure a vite standard 1,5 ml di volume totale Volume morto inferiore a 5 l Progettato per una posizione centrale dellago durante liniezione del campione (non consigliato per Vortex)
Vial Micro-V, chiusura a vite Chiari, chiusura a vite
Codice 5184-3550

Quantit 100/conf. 100/conf.

Codice 5184-3550 5184-3554

Ambrati, chiusura a vite

Tappi a vite
Tappi a vite in polipropilene con setti, per vial ad apertura larga e chiusura a vite
I setti estremamente precisi assicurano una tenuta senza evaporazione (consulta la Guida alla selezione dei setti, per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione).
Tappi a vite Blu, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Verdi, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Rossi, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Neri, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Blu, setti in PTFE/silicone Verdi, setti in PTFE/silicone
Codici 5182-0717, 5182-0718, 5182-0719

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf.

Codice 5182-0717 5182-0718 5182-0719 5185-5838 5182-0720 5182-0721 5182-0722 5182-0723 5182-0724 5182-0725 5183-2076 5183-2077 5183-2078

Rossi, setti in PTFE/silicone Blu, setti in PTFE/silicone/PTFE Verdi, setti in PTFE/silicone/PTFE Rossi, setti in PTFE/silicone/PTFE Blu, setti in PTFE/silicone preforati Verdi, setti in PTFE/silicone preforati Rossi, setti in PTFE/silicone preforati

* Comunemente chiamata gomma rossa

16

www.agilent.com/chem

Vial
Tappi a vite e setti Nuovi tappi a vite con setti integrati
Questi innovativi tappi permettono di risparmiare tempo. Questo procedimento brevettato e chimicamente inerte produce un vero e proprio legame a livello molecolare sui setti e tappi in plastica, eliminando levaporazione in eccesso e garantendo unadeguata tenuta con il vial. I setti sono completamente sicuri e non cadono nel vial durante liniezione. I tappi sono fabbricati con setti in PTFE/silicone per garantire unottima resistenza chimica e consentire pi iniezioni.
Tappi a chiusura meccanica con setti integrati Tappo a vite blu in polipropilene, setti legati in PTFE/silicone Tappo a vite blu in polipropilene, setti preforati e legati in PTFE/silicone Quantit 100/conf. 100/conf. Codice 5185-5823 5185-5824

Codice 5185-5823

Cromatografia generale

Tappi a vite in polipropilene (senza setti)


Una scelta economica. Usa i tappi e sostituisci i setti quando necessario. Scelta fra tre colori, per distinguere le serie, i lotti, gli standard, ecc.
Tappi a vite senza setti Tappi a vite blu, aperti Tappi a vite verdi, aperti Tappi a vite rossi, aperti Tappi a vite blu, chiusi, rivestiti in PTFE (per stoccaggio) Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. Codice 5182-0728 5182-0727 5182-0726 5183-2075
Codici 5182-0728, 5182-0727, 5182-0726

Setti
Setti per tappi a vite ad apertura larga
Setti per tappi a vite Setti avorio in PTFE/gomma siliconica rossa* Setti rossi in PTFE/silicone bianco/ PTFE rosso Setti blu in PTFE/silicone bianco preforati Setti rossi in PTFE/silicone bianco Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. Codice 5182-0731 5182-0729 5183-2074 5182-0730
Assortimento di setti per tappi a vite ad apertura larga

* Comunemente chiamata gomma rossa

www.agilent.com/chem

17

Vial
Kit di vial con chiusura a vite

Kit di vial
Confezioni convenienza vial in vetro, chiusura a vite, da 2 ml, apertura larga, non assemblati
Le confezioni convenienza di vial con chiusura a vite ti offrono la possibilit di ordinare con un unico codice 500 pezzi di ciascun componente. Confezionati nel contenitore in plastica blu a sei cassetti, riutilizzabile, i vial e i tappi con setto gi installato sono comodi e protetti dalla polvere. Nota: consulta la Guida alla selezione dei setti per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Kit di vial, chiusura a vite e tappi Quantit 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. 500/conf. Codice 5182-0732 5182-0867 5182-0733 5182-0736 5182-0869 5182-0737 5182-0734 5182-0868 5182-0735 5183-2079 5183-2080 5183-2081

Kit di vial con chiusura a vite

Cromatografia generale

Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/silicone Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE blu/silicone preforati Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE blu/silicone preforati Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE blu/silicone preforati

* Comunemente chiamata gomma rossa

Suggerimento: per vial specifici per LC consultare la sezione Parti di consumo per LC.

18

www.agilent.com/chem

Vial
Kit di vial con chiusura a vite Confezioni di vial in vetro con chiusura a vite, apertura larga, da 2 ml, preassemblati
Nelle confezioni preassemblate tappi e setti di tua scelta sono gi installati sui vial con chiusura a vite. Un prodotto che consente di risparmiare tempo, utilizzabile con lautocampionatore Agilent o con qualsiasi autocampionatore a vassoio rotante. Nota: consulta la Guida alla selezione dei setti per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Kit di tappi a vite preassemblati Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/gomma siliconica rossa* Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/silicone/PTFE Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE/silicone Vial vetro ambrato con etichetta, tappi a vite verdi, setti in PTFE/silicone Vial vetro chiaro, tappi a vite blu, preforati, setti in PTFE blu/silicone Vial vetro chiaro con etichetta, tappi a vite blu, setti in PTFE blu/silicone preforati Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. Codice 5182-0553 5182-0864
Confezioni di vial preassemblati

Cromatografia generale

5182-0554 5182-0555 5182-0866 5182-0556 5182-0557 5182-0865 5182-0558 5183-2082 5183-2083

* Comunemente chiamata gomma rossa

www.agilent.com/chem

19

Vial
Vial con chiusura meccanica

Vial, tappi e kit Agilent a chiusura meccanica


I tappi a chiusura meccanica con apertura larga hanno unampia superficie di entrata per migliorare laccuratezza con lautocampionatore. Sono disponibili tappi di 4 colori e una vasta gamma di setti.

Caratteristiche
2 ml, 12 x 32 mm Tenuta della corona controllata: migliora la chiusura Collo di forma precisa: migliora la manipolazione con lautocampionatore Apertura pi larga del 40% rispetto ai vial standard ad apertura stretta Qualit rigorosamente controllata: assicura dimensioni costanti da lotto a lotto Fondo piatto uniforme: assicura compatibilit con gli inserti Etichetta bianca per annotazioni opzionale con graduazione

Cromatografia generale

Vial
Vial in vetro a chiusura meccanica e apertura larga
Vial con apertura larga, da 2 ml, 12 x 32 mm. Il diametro esterno dellapertura 11 mm. Gli inserti a microvolume per microcampionamento sono illustrati alle pagine 27-28.
Vial da 2 ml, chiusura meccanica Chiari, chiusura meccanica, apertura larga Chiari, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta Ambrati, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta Chiari, chiusura meccanica, apertura larga Chiari, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta
Codici 5181-3375, 5182-0543, 5181-3376

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 1000/conf.* 1000/conf.* 1000/conf.*

Codice 5181-3375 5182-0543 5181-3376 5183-4491 5183-4492 5183-4493

Ambrati, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta

*La scatola contiene 10 confezioni da 100 vial

20

www.agilent.com/chem

Vial
Vial con chiusura meccanica Vial in vetro disattivato a chiusura meccanica e apertura larga
Gli stessi vial sopra descritti sottoposti a processo di disattivazione per eliminare le interazioni con il campione. Pronti alluso per analisi di composti polari come fenoli, proteine, anticorpi, ammine, metaboliti, erbicidi e pesticidi.
Vial disattivati, chiusura meccanica Chiari, disattivati, chiusura meccanica, apertura larga, 2 ml Chiari, disattivati, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta, 2 ml Ambrati, disattivati, chiusura meccanica, apertura larga, etichetta, 2 ml Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. Codice 5183-4494 5183-4495
Codici 5183-4494, 5183-4495, 5183-4496

5183-4496

Cromatografia generale

In vetro, chiusura meccanica, apertura larga, 1,5 ml, ad elevato recupero


Vial da 1,5 ml ad apertura larga con serbatoio da 30 l. Per concentrazione e iniezione del campione, senza trasferimento in inserto a microvolume.
Vial, chiusura meccanica, ad elevato recupero Chiari, chiusura meccanica, apertura larga, ad elevato recupero, 1,5 ml, serbatoio da 30 l Chiari, disattivati, chiusura meccanica, apertura larga, ad elevato recupero, 1,5 ml, serbatoio da 30 l Quantit 100/conf. 100/conf. Codice 5182-3454 5183-4497
Codice 5182-3454

Vial Micro-V a chiusura meccanica


12 x 32 mm, in vetro borosilicato Tipo 1 Compatibile con le chiusure meccaniche standard 1,5 ml di volume totale Volume morto inferiore a 5 l Progettato per la posizione centrale dellago durante liniezione Sconsigliato per Vortex e per la concentrazione del campione allinterno del vial
Vial Micro-V, chiusura meccanica Chiari, chiusura meccanica Ambrati, chiusura meccanica Quantit 100/conf. 100/conf. Codice 5184-3551 5184-3555
Codice 5184-3551

www.agilent.com/chem

21

Vial
Vial con chiusura meccanica Nuovo vial ad elevato recupero
Design brevettato con base stabile per gli autocampionatori per GC Superficie interna uniforme senza scanalature che possono trattenere il campione Collo pi largo per facilitare la pipettatura Capacit di contenere volumi di campione pi elevati rispetto agli inserti standard Volume residuo limitato per iniettare piccoli volumi di campione senza inserto Utilizzo sicuro con Vortex per la concentrazione del campione
Vial con chiusura meccanica, ad elevato recupero
Codice 5185-5821

Quantit 100/conf.

Codice 5185-5821

Vial vetro chiaro da 1,5 ml, chiusura meccanica, elevato recupero

Cromatografia generale

Vial in polipropilene, chiusura meccanica, apertura larga


Vial con apertura larga, 12 x 32 mm, prodotti con polipropilene vergine; rispondono ai requisiti del 21 CFR 177.1520. Il polipropilene chimicamente resistente e costituisce il materiale ideale per lanalisi di campioni sensibili al pH, di sodio o di metalli pesanti. Il polipropilene traslucido e in grado di resistere a temperature sino a 135 C. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto.
Vial in polipropilene, chiusura meccanica Polipropilene, chiusura meccanica, apertura larga, 1 ml
Codici 5182-0567, 9301-0978

Quantit 100/conf. 1000/conf.

Codice 5182-0567 9301-0978

Polipropilene, chiusura meccanica, apertura larga, 300 l

Vial in plastica/vetro, chiusura meccanica, apertura larga


I vial pi diffusi da 12 x 32 mm, ad apertura larga, per un microcampionamento economico ed efficace. Corpo in polipropilene con inserto in vetro flangiato stampato allinterno. Il campione a contatto solo con linserto in vetro di elevata qualit da 100 l e con il setto. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto. Nota: gli inserti a microvolume sono illustrati alle pagine 27-28.
Codice 9301-0977

Vial in plastica/vetro, chiusura meccanica Polipropilene rivestito in vetro, chiusura meccanica, apertura larga, 100 l

Quantit 100/conf.

Codice 9301-0977

22

www.agilent.com/chem

Vial
Kit di vial e tappi, chiusura meccanica

Tappi
Tappi a chiusura meccanica con setti
Nota: consulta la Guida alla selezione dei setti, per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Tappi a chiusura meccanica da 11 mm, con setto Alluminio argenteo, setti in PTFE chiaro/gomma rossa naturale Alluminio blu, setti in PTFE chiaro/gomma rossa naturale Alluminio verde, setti in PTFE chiaro/gomma rossa naturale Alluminio rosso, setti in PTFE chiaro/gomma rossa naturale Alluminio argenteo, setti in PTFE/silicone/PTFE Alluminio argenteo, setti in PTFE/silicone Alluminio argenteo, setti in Viton nero Alluminio argenteo, setti in PTFE chiaro/gomma rossa naturale Alluminio argenteo, setti in PTFE/silicone/PTFE Alluminio argenteo, setti in PTFE/silicone Alluminio argenteo, setti in PTFE Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf. 1000/conf. 1000/conf. 1000/conf. 1000/conf. Codice 5181-1210 5181-1215 5181-1216 5181-1217 5181-1211

Cromatografia generale

5182-0552 5181-1212 5183-4498 5183-4499 5183-4500 5182-0871


Codici 5181-1210, 5181-1215, 5181-1216, 5181-1217

Kit di vial
Confezioni convenienza di vial in vetro, chiusura meccanica, da 2 ml, apertura larga, non assemblati
Le confezioni convenienza di vial con chiusura meccanica ti permettono di ordinare con un unico codice 500 pezzi di ciascun componente. Confezionati nel contenitore in plastica blu a sei cassetti, riutilizzabile, sono comodi e protetti dalla polvere.
Kit di vial e tappi, chiusura meccanica Vial vetro chiaro, tappi a chiusura meccanica in alluminio argenteo, setti in PTFE/gomma rossa Vial vetro ambrato/etichetta, tappi a chiusura meccanica in alluminio argenteo, setti in PTFE/gomma rossa Quantit 500/conf. 500/conf. Codice 5181-3400 5181-8801

Kit di vial con chiusura meccanica

www.agilent.com/chem

23

Vial
Vial con chiusura a scatto

Vial, tappi e kit Agilent, chiusura a scatto


Il modo pi semplice ed efficiente di sigillare in modo efficace con una chiusura non meccanica. Facili da aprire e da chiudere. La perfetta tenuta evita gli inconvenienti legati alle perdite che caratterizzano altri tipi di tappi a scatto. A pagina 26 riportata la vasta gamma di tappi a scatto con setto. Per questi vial possono comunque essere utilizzati i tappi a chiusura meccanica. Non possibile pressurizzare i vial con chiusura a scatto. Per il microcampionamento vedi Inserti a microvolume per vial ad apertura larga.

Caratteristiche
2 ml, 12 x 32 mm Utilizzabili con qualsiasi tappo con chiusura meccanica o a scatto da 11 mm. Assicurano una perfetta tenuta sullintera circonferenza dellapertura Apertura pi larga del 40% rispetto ai vial standard ad apertura stretta Misura precisa del collo, per uso ottimale con braccio meccanico robotizzato Etichetta bianca per annotazioni opzionale Fondo piatto uniforme che assicura compatibilit con gli inserti

Cromatografia generale

Vial
Vial in vetro, chiusura a scatto, apertura larga
Vial, apertura larga, 2 ml, 12 x 32 mm. Gli inserti a microvolume sono illustrati alle pagine 2728. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto.
Vial con chiusura a scatto Chiari, chiusura a scatto, apertura a scatto, 2 ml
Codici 5182-0544, 5182-0546, 5182-0545

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 1000/conf.* 1000/conf.* 1000/conf.*

Codice 5182-0544 5182-0546 5182-0545 5183-4504 5183-4505 5183-4506

Chiari, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml Ambrati, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml Chiari, chiusura a scatto, apertura larga, 2 ml Chiari, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml Ambrati, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml

*La scatola contiene 10 confezioni da 100 vial

24

www.agilent.com/chem

Vial
Vial con chiusura a scatto Vial in vetro disattivato, chiusura a scatto, apertura larga
I vial da 2 ml sono sottoposti ad un procedimento di disattivazione allo scopo di eliminare le interazioni con il campione. Pronti alluso per analisi di composti polari come fenoli, proteine, anticorpi, ammine, metaboliti, erbicidi e pesticidi.
Vial disattivati, chiusura a scatto (100/conf.) Chiari, disattivati, chiusura a scatto, apertura larga, 2 ml Chiari, disattivati, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml Ambrati, disattivati, chiusura a scatto, apertura larga, etichetta, 2 ml Codice 5183-4507 5183-4508 5183-4509
Codici 5183-4507, 5183-4508, 5183-4509

Vial in vetro, chiusura a scatto, apertura larga, elevato recupero


Apertura larga, 1,5 ml, serbatoio da 30 l. Per la concentrazione e liniezione del campione senza trasferimento in inserto a microvolume. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto.
Vial in vetro, chiusura a scatto, elevato recupero (100/conf.) Chiari, chiusura a scatto, elevato recupero, 1,5 ml, serbatoio da 30 l Codice 5183-4510
Codice 5183-4510

Cromatografia generale

Vial Micro-V, chiusura a scatto


12 x 32 mm, in vetro borosilicato Tipo 1 Compatibile con le chiusure a scatto o meccaniche standard 1,5 ml di volume totale Volume morto inferiore a 5 l Progettato per il collocamento dellago in posizione centrale durante liniezione del campione Sconsigliato per Vortex e per la concentrazione del campione allinterno del vial
Vial Micro-V, chiusura a scatto Chiari, chiusura a scatto Ambrati, chiusura a scatto Quantit 100/conf. 100/conf. Codice 5184-3552 5184-3556
Codici 5184-3550, 5184-3551

Vial in polipropilene, chiusura a scatto, apertura larga


Vial ad apertura larga, 12 x 32 mm, prodotti con polipropilene vergine; rispondono ai requisiti del 21 CFR 177.1520. Il polipropilene chimicamente resistente e costituisce il materiale ideale per lanalisi di campioni sensibili al pH, di sodio o di metalli pesanti. Il polipropilene traslucido e in grado di resistere a temperature sino a 135 C. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto.
Vial in polipropilene, chiusura a scatto Polipropilene, chiusura a scatto, apertura larga, 1 ml Polipropilene, chiusura a scatto, apertura larga, 300 l Polipropilene, chiusura a scatto, apertura larga, 300 l Quantit 100/conf. 1000/conf. 1000/conf. Codice 5182-0567 9301-0978 5183-4731
Codici 5182-0567, 9301-0978

www.agilent.com/chem

25

Vial
Vial e tappi, chiusura a scatto Vial in plastica/vetro, chiusura a scatto, apertura larga
I pi diffusi vial da 2 ml, 12 x 32 mm, ad apertura larga, per un microcampionamento economico ed efficace. Corpo in polipropilene con inserto in vetro flangiato stampato allinterno. Il campione a contatto solo con linserto in vetro di elevata qualit da 100 l e con il setto. Utilizzabili con tappi a chiusura meccanica o a scatto.
Vial in plastica/vetro, chiusura a scatto (100/conf.) Vial in polipropilene rivestito in vetro, apertura larga, 100 l
Codice 9301-0977

Codice 9301-0977

Suggerimento: per unalternativa economica, utilizzare gli inserti a microvolume illustrati a pagina 27-28.

Cromatografia generale

Tappi
Tappi con chiusura a scatto e setti da 11 mm
Consulta la Guida alla selezione dei setti, per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Tappi a scatto, 11 mm (100/conf.) Polipropilene trasparente, setti in polietilene a membrana Polietilene trasparente, setti in PTFE chiaro/gomma siliconica rossa* Polietilene blu, setti in PTFE chiaro/gomma siliconica rossa* Polietilene verde, setti in PTFE chiaro/gomma siliconica rossa* Polietilene rosso, setti in PTFE chiaro/gomma siliconica rossa*
Codici 5182-0542, 5182-0550, 5182-3458, 5182-3457, 5182-3459

Codice 5182-0542 5182-0550 5182-3458 5182-3457 5182-3459 5182-0540 5182-0566 5182-0541 5183-4511 5182-0870
* Comunemente chiamata gomma rossa

Polietilene trasparente, setti in PTFE Polietilene trasparente, setti in PTFE/silicone/PTFE Polietilene blu, setti in PTFE/silicone Polietilene trasparente, setti PTFE/silicone preforati Polietilene trasparente, setti in Viton

26

www.agilent.com/chem

Vial
Vial e tappi con chiusura a scatto/Inserti per vial ad apertura larga

Kit di vial
Confezioni convenienza di vial in vetro, chiusura a scatto, da 2 ml, apertura larga, non assemblati
Le confezioni convenienza di vial con chiusura a scatto ti permettono di ordinare con un unico codice 500 pezzi di ciascun componente. Confezionati nel contenitore in plastica blu a sei cassetti, riutilizzabile, sono comodi e protetti dalla polvere.
Kit di vial e tappi, chiusura a scatto Vial in vetro chiaro, tappi a scatto in polipropilene trasparente, setti in PTFE/gomma rossa* Vial vetro ambrato, tappi a scatto in polipropilene trasparente, etichetta, setti in PTFE/gomma rossa Codice 5182-0547 5182-0548
Kit di vial con chiusura a scatto

Cromatografia generale

Inserti a microvolume Agilent per vial ad apertura larga


Per rispondere alle tue esigenze di microcampionamento, Agilent propone una vasta gamma di inserti a microvolume, in grado di trasformare i vial a piena capacit in vial a volume ridotto con una semplice operazione. Questi inserti sono compatibili con i nostri vial ad apertura larga, con chiusura a vite, meccanica o a scatto.

Caratteristiche degli inserti


Inserti conici con piede di supporto polimerico Il piede di supporto assorbe gli urti alliniezione Eliminazione virtuale del volume morto Inserti autoallineanti e autoreggenti Inserti con fondo piatto Adattabili ai diversi vial Fondo estremamente piatto (nessuna controspinta verso lalto) Inserti conici in vetro Profilo interno a punta Alternativa economica

www.agilent.com/chem

27

Vial
Inserti ad apertura larga Inserti conici con supporto polimerico
Con le corrette impostazioni dellautocampionatore, questi inserti non presentano praticamente alcun volume morto. Lago della siringa pu raggiungere il fondo dellinserto senza danno. Il supporto polimerico assorbe lurto, consentendo laspirazione completa del campione. Gli inserti sono autoallineanti e autoreggenti nella corretta posizione.
Inserti conici con supporto polimerico (100/conf.)* In vetro, 100 l, con piede di supporto polimerico, profilo interno di precisione In vetro, disattivato, 100 l, con piede di supporto polimerico e profilo interno di precisione In polipropilene, 100 l, con piede di supporto polimerico Codice 5181-1270 5181-8872 5182-0549
*Per vial Agilent ad apertura larga

Cromatografia generale

Codice 5181-1270

Inserti conici in vetro


Questi inserti non richiedono molla e sono pronti per essere inseriti nei vial. La scelta pi economica per il microcampionamento.
Inserti conici in vetro (100/conf.)* In vetro, profilo interno a punta, 100 l Codice 5183-2085
*Per vial Agilent ad apertura larga

Codice 5183-2085

Inserti con fondo piatto


Unalternativa economica per ridurre il volume. Prodotti con rigorose tolleranze. Il fondo estremamente piatto, senza alcuna controspinta, protegge lago.
Inserti a fondo piatto (500/conf.)* In vetro, fondo piatto, 250 l In vero, fondo piatto, disattivati, 250 l In polipropilene, fondo piatto, 250 l
Codice 5181-3377

Codice 5181-3377 5183-2086 5183-2087


*Per vial Agilent ad apertura larga

28

www.agilent.com/chem

Vial
Vial con chiusura a vite 8425

Vial Agilent con chiusura a vite ed apertura standard


I vial originali con apertura piccola, filettatura per tappi a vite 8-425. Disponibili con tappi neri e una vasta gamma di setti, per rispondere alle diverse esigenze applicative. Nota: per il campionamento di microvolumi, vedere la sezione relativa agli inserti a microvolume.

Caratteristiche dei vial


Filettatura per tappi a vite 8-425 Misura tradizionale a collo stretto Fondo piatto uniforme, che assicura compatibilit con gli inserti

Vial
Vial in vetro, chiusura a vite 8-425
Vial 8-425 da 2 ml, 12 x 32 mm, adatti a numerosi autocampionatori progettati originariamente per luso di vial a collo stretto. Utilizzabili con i tappi a vite 8-425.
Vial in vetro, chiusura a vite 8-425 (100/conf.) Chiari, chiusura a vite 8-425, 2 ml Ambrati, chiusura a vite 8-425, 2 ml Codice 5183-4428 5183-4429
Codici 5183-4428, 5183-4429

Cromatografia generale

Vial in vetro disattivato chiusura a vite 8425


Analoghi ai vial descritti in precedenza, ma sottoposti a processo di disattivazione per eliminare le interazioni col campione. Pronti alluso per analisi di composti polari come fenoli, proteine, anticorpi, ammine, metaboliti, erbicidi e pesticidi. Utilizzabili con i tappi a vite 8425.
Vial in vetro, disattivati, chiusura a vite 8-425 (100/conf.) Chiari, disattivati, chiusura a vite 8-425, 2 ml Ambrati, disattivati, chiusura a vite 8-425, 2 ml Codice 5183-4432 5183-4433
Codici 5183-4432, 5183-4433

Suggerimento: gli inserti a microvolume sono illustrati a pagina 31.

www.agilent.com/chem

29

Vial
Tappi e setti

Tappi
Tappi a vite 8-425 con setti
Tappi a vite aperti con setti da 8 mm installati. Nota: consulta la Guida alla selezione dei setti, per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Tappi a vite 8-425 con setti (100/conf.) Tappi a vite neri 8425, setti in PTFE rosso/silicone Codice 5183-4442

Tappi a vite 8-425 (senza setti)

Cromatografia generale

Codici 5183-4442, 5183-4438

Tappi a vite aperti in polipropilene senza setto. Raccomandati in sostituzione dei tappi in resina fenolica, un materiale solforato che pu contaminare i campioni quando lago della siringa perfora il setto.
Tappi a vite 8-425 con setti (100/conf.) Tappi a vite neri 8425 Codice 5183-4438

Setti
Setti per vial con tappo a vite 8-425
Setti per vial con tappo a vite 8-425 (100/conf.) Setti in PTFE rosso/silicone/PTFE rosso, 8 mm
Setti per tappi a vite 8-425

Codice 5183-4436 5183-4437

Setti PTFE rosso/silicone, 8 mm

30

www.agilent.com/chem

Vial
Inserti per vial 8-425/LC

Inserti per vial da 2 ml, chiusura a vite 8425, 12 x 32 mm


Per rispondere alle tue esigenze di microcampionamento, Agilent propone una vasta gamma di inserti a microvolume, in grado di trasformare i vial a piena capacit in vial a volume ridotto con una semplice operazione. Gli inserti qui descritti sono compatibili con vial con chiusura a scatto 8-425 (non utilizzabili con vial ad apertura larga).

Inserti conici in vetro con supporto polimerico


Il supporto polimerico assorbe lurto, consentendo allago di raggiungere il fondo dellinserto senza danno. Gli inserti sono autoallineanti e autoreggenti nella posizione corretta.
Inserti conici in vetro con supporto polimerico (100/conf.) In vetro, 100 l, con piede di supporto polimerico, per vial 8-425. Codice 5183-2088
Codice 5183-2088

Cromatografia generale

Inserti conici in vetro


Questi inserti non richiedono molla e sono pronti per essere inseriti nei vial. La scelta pi economica per il microcampionamento.
Inserti conici in vetro (100/conf.) In vetro, profilo interno a punta, 100 l, per vial 8425 Codice 5183-2089
Codice 5183-2089

Inserti con fondo piatto


Unalternativa economica per ridurre il volume. Prodotti con rigorose tolleranze. Il fondo estremamente piatto, senza alcuna controspinta, protegge lago.
Inserti a fondo piatto da 100 l (500/conf.) In vetro, fondo piatto, 100 l; per vial 8425 Codice 5183-2090
Codice 5183-2090

Vial per cromatografi liquidi Agilent Technologies


Agilent Technologies offre diversi vial per i propri strumenti HPLC: a volume ridotto, da 2 ml e da 6 ml. I minivial Agilent sono progettati per consentire iniezioni riproducibili di quantit ridotte, rendendo le applicazioni con piccoli volumi di campione pi efficaci ed accurate. I nostri microvial ti forniscono il volume necessario per il microcampionamento, mentre i vial da 6 ml consentono liniezione di volumi elevati. Per una selezione completa di vial, tappi e setti per cromatografia liquida, consulta la sezione LC del presente catalogo.

www.agilent.com/chem

31

Vial
Vial da 4 ml

Vial da 4 ml, tappi e setti, chiusura a vite


I vial in vetro da 4 ml, 15 x 45 mm, con tappo a vite si adattano perfettamente al vassoio (G2880A) dellautocampionatore Agilent 6850 e possono essere usati come vial per campionamento o lavaggio. I vial graduati sono adatti come vial di lavaggio o di scarico per autocampionatori 7673 e 7683. Questi vial possono essere utilizzati anche con i seguenti sistemi: GC Perkin-Elmer Autosystem, autocampionatore Waters con vassoio a 48 posti, Shimadzu AOC-14/1400, LC-10A e SIL-2AS. Usa i tappi 13 x 425 con setti come vial per il campione ed i tappi a diffusione come vial di lavaggio. Utilizzabili anche per lo stoccaggio. Caratteristiche dei vial: 4 ml, 15 x 45 mm Filetti stampati di precisione (13 x 425) per una tenuta costante e sicura Perfettamente adattabili agli autocampionatori 7673, 7683 e 6850 Utilizzabili come vial di lavaggio, di scarico o di stoccaggio
Codici 5183-4448, 5183-4450

Cromatografia generale

Vial in vetro, chiusura a vite, 4 ml (100/conf.) Chiari, chiusura a vite, 4 ml, 15 x 45 Ambrati, chiusura a vite, 4 ml, 15 x 45 Tappi e setti Agilent per vial da 4 ml con chiusura a vite Tappi a vite neri 13 x 425, setti in PTFE/silicone Tappi a vite neri aperti Tappi a diffusione Setti in PTFE/gomma naturale Setti in PTFE rosso/silicone bianco Setti in PTFE bianco vergine Kit di vial da 4 ml, tappi e setti Agilent Vial di lavaggio chiari, tappi a vite (senza setti) Vial di lavaggio, 4 ml, graduazione e tappi Quantit 100/conf. 100/conf. 12/conf. 144/conf. 100/conf. 1000/conf. Quantit 144/conf. 25/conf.

Codice 5183-4448 5183-4450 Codice 5183-4464 5183-4461 07673-40180 9301-1031 5183-4460 5183-4459 Codice 9301-0723 5182-0551

Codici 5183-4464, 07673-40180, 5183-4464

Codici 9301-0723, 5182-0551

32

www.agilent.com/chem

Vial
Vial per spazio di testa

Vial Agilent con chiusura meccanica per spazio di testa


Questi vial con collo smussato sono disponibili in due capacit, 10 e 20 ml, sia con fondo piatto che arrotondato. I tappi a chiusura meccanica da 20 mm assicurano unelevata tenuta. possibile risparmiare acquistando le confezioni convenienza, in cui vial, tappi e setti sono imballati in un singolo contenitore.

Caratteristiche dei vial


Parte superiore smussata, che assicura la massima tenuta Due lunghezze di collo Tappi con rilascio di sicurezza alla pressione di 45 psi Fondo piatto o arrotondato
Suggerimento: per informazioni su altre parti di consumo per campionatore per spazio di testa, vedere la sezione corrispondente sul catalogo.

Cromatografia generale

Vial
Vial in vetro, chiusura meccanica, fondo piatto, per spazio di testa
La superficie di chiusura smussata da 20 mm offre maggiore tenuta rispetto a quella piatta. Il collo pi lungo adatto per sistemi Agilent Technologies e Carlo Erba. Prodotto con tolleranze esatte. Uso con tappi a chiusura meccanica da 20 mm.
Vial in vetro, chiusura meccanica, fondo piatto, per spazio di testa (100/conf.) Fondo piatto, per spazio di testa, 20 ml, 23 x 75 mm Fondo piatto, per spazio di testa, 10 ml, 23 x 46 mm
Codici 5182-0837, 5182-0838

Codice 5182-0837 5182-0838

Vial in vetro con chiusura meccanica e fondo arrotondato per spazio di testa
La superficie di chiusura smussata da 20 mm offre maggiore tenuta rispetto a quella piatta. Adatti per sistemi PerkinElmer. Utilizzabili anche con Tekmar e Varian. Trattamento termico a 530C. Uso con tappi a chiusura meccanica da 20 mm.
Vial per spazio di testa con fondo arrotondato (100/conf.) Fondo arrotondato, per spazio di testa, 20 ml, 23 x 75 mm Fondo arrotondato, per spazio di testa, 10 ml, 23 x 46 mm Codice 5183-4474 5183-4475
Codici 5183-4474, 5183-4475

www.agilent.com/chem

33

Vial
Tappi

Tappi
Tappi a chiusura meccanica da mm senza setti
Per tutti i vial per spazio di testa a chiusura meccanica. Rilascio di sicurezza: alla pressione di circa 45 psi. Nota: consulta la Guida alla selezione dei setti, per scegliere il tipo pi adatto alla tua applicazione.
Tappi a chiusura meccanica da 20 mm, senza setti (100/conf.)
Codici 9301-0723, 9301-0718

Codice 9301-0721 9301-0718

Alluminio argenteo, tappi a chiusura meccanica in un pezzo, 20 mm Alluminio argenteo, tappi a chiusura meccanica in un pezzo con rilascio di sicurezza, 20 mm

Cromatografia generale

Tappi a chiusura meccanica da 20 mm con setti


Tappi da 20 mm con setti preassemblati. Pronti alluso con qualsiasi vial per spazio di testa a chiusura meccanica.
Tappi a chiusura meccanica da 20 mm, con setti (100/conf.)
Codici 5183-4477, 5183-4479

Codice 5183-4477 5183-4478 5183-4479 5183-4480

Alluminio argenteo; tappi a chiusura meccanica in un pezzo, setti in PTFE/silicone da 20 mm Alluminio argenteo, tappi a chiusura meccanica in un pezzo con rilascio di sicurezza, setti in PTFE/silicone 20 mm Alluminio argenteo, tappi a chiusura meccanica in un pezzo, setti in PTFE/butile stampato da 20 mm Alluminio argenteo, tappi a chiusura meccanica in un pezzo con rilascio di sicurezza, setti in PTFE/butile stampato da 20 mm

34

www.agilent.com/chem

Vial
Setti/Kit di vial/Vial di stoccaggio

Setti
Setti da 20 mm
Setti da 22 mm (100/conf.) Tappi grigi butilici, 20 mm Setti in PTFE grigio/butile nero stampato, 20 mm Setti in PTFE marrone/silicone bianco, 20 mm Specifiche da -40C a 120C da -40C a 125C da -60C a 180C Codice 5183-4476 9301-0976 9301-0719
Codici 5183-4476, 9301-0719, 9301-0976

Kit di vial
Cromatografia generale
Kit di parti di consumo
Kit di parti di consumo (100/conf.) Vial da 20 ml, chiusura meccanica, fondo piatto, per spazio di testa; tappi in alluminio argenteo, chiusura meccanica, un pezzo, rilascio di sicurezza; setti in PTFE/butile stampato Vial da 20 ml, chiusura meccanica, fondo piatto, per spazio di testa; tappi in alluminio argenteo, chiusura meccanica, un pezzo, rilascio di sicurezza; setti in PTFE/silicone Specifiche <120C Codice 5182-0839

Kit di parti di consumo

>125C

5182-0840

Vial di uso generale per campionamento e stoccaggio


Disponibili in sei capacit, in vetro chiaro e ambrato, i vial Agilent sono ideali per il campionamento e lo stoccaggio. I tappi di stoccaggio rivestiti di Teflon offrono elevata resistenza chimica. I tappi a vite in polipropilene con setti in Teflon/silicone, estremamente puliti, eliminano qualsiasi contaminazione.

Kit di vial
Vial in vetro chiaro, per stoccaggio, tappi rivestiti in Teflon
Disponibili in comode confezioni da 100 vial in vetro chiaro, con tappi chiusi rivestiti in Teflon; la confezione protegge dalla polvere.
Vial con tappi per stoccaggio Vial da 4 ml, 15 x 45, tappi 13-425 Vial da 12 ml, 19 x 65, tappi 15-425 Vial da 22 ml, 23 x 85, tappi 20-400 Vial da 40 ml, 28 x 95, tappi 24-400 Quantit 100/conf. 200/conf. 200/conf. 100/conf. Codice 5183-4519 5183-4521 5183-4523 5183-4524

www.agilent.com/chem

35

Vial
Vial di stoccaggio Vial in vetro ambrato, con tappi di stoccaggio rivestiti in Teflon
Vial in vetro ambrato per campionamento in confezioni da 100 con tappi di stoccaggio chiusi, rivestiti in Teflon, in sacchetti di plastica richiudibili. La confezione protegge dalla polvere.
Vial in vetro ambrato, tappi di stoccaggio Vial da 4 ml, 15 x 45, tappi 13-425 Vial da 12 ml, 19 x 65, tappi 15-425 Vial da 40 ml, 28 x 95, tappi 24-400 Quantit 100/conf. 200/conf. 100/conf. Codice 5183-4526 5183-4528 5183-4530

Vial in vetro chiaro per campionamento, con tappi e setti

Cromatografia generale

In confezioni da 100 o 200. I setti in Teflon/silicone trasparente ed i tappi in polipropilene aperti sono contenuti in sacchetti di plastica richiudibili. La confezione protegge dalla polvere.
Vial in vetro chiaro, con tappi e setti Vial da 4 ml, 15 x 45, tappi 13-425 Vial da 12 ml, 19 x 65, tappi 15-425 Vial da 22 ml, 23 x 85, tappi 20-400 Vial da 40 ml, 28 x 95, tappi 24-400 Quantit 100/conf. 200/conf. 200/conf. 100/conf. Codice 5183-4532 5183-4534 5183-4536 5183-4537

36

www.agilent.com/chem

Vial
Pinze elettroniche di chiusura (crimper) e di apertura

Pinze di chiusura e di apertura Agilent


Pinze elettroniche di chiusura e di apertura
Stanco di chiudere ed aprire manualmente troppi vial? Vuoi un serraggio uniforme vial dopo vial? Prova i nuovi sistemi elettronici di chiusura e di apertura dei vial proposti da Agilent Technologies. Chiudono o aprono i vial facilmente e in modo uniforme, con la semplice pressione di un tasto. Tali sistemi, alimentati a batteria, renderanno la chiusura e lapertura dei vial unoperazione estremamente semplice e persino divertente. Le unit utilizzano una batteria standard ricaricabile che assicura unautonomia sufficiente per centinaia di vial. inoltre possibile regolare la forza di chiusura o di apertura in base alle proprie esigenze.
Pinze elettroniche di chiusura (crimper) e di apertura Crimper elettronico, 11 mm, completo di batteria ricaricabile e caricatore VersaPak Gold. Per vial da 2 ml, 12 x 32 mm con chiusura meccanica per autocampionatori. Pinze elettroniche di apertura, 11 mm, complete di batteria ricaricabile e caricatore VersaPak Gold. Per vial da 2 ml, 12 x 32 mm con chiusura meccanica per autocampionatori. Crimper elettronico,, 20 mm, completo di batteria ricaricabile e caricatore VersaPak Gold. Per vial da 20 mm per spazio di testa o per vial contenenti siero. Pinze elettroniche di apertura, 20 mm, complete di batteria ricaricabile e caricatore VersaPak Gold. Per vial da 20 mm per spazio di testa o per vial contenenti siero. Batteria ricaricabile Black & Decker VersaPak Gold NiMH Codice 5183-4763
Pinze elettroniche di apertura Codice 5184-3567, 5184-3573

Pinze elettroniche di chiusura Codice 5183-4763, 5184-3572

Cromatografia generale

5184-3567

5184-3572
Batteria ricaricabile Black & Decker Codice 5183-4799

5184-3573

5183-4799

www.agilent.com/chem

37

Vial
Pinze di chiusura (crimper) e di apertura manuali/Contenitori per vial

Pinze di chiusura e di apertura manuali


Pinze di chiusura e di apertura manuali da 8 mm
Utilizzabili con qualsiasi tappo e vial a chiusura meccanica da 8 mm.
Pinze di chiusura (crimper) e di apertura manuali

Pinze di chiusura (crimper) e di apertura manuali Crimper manuale, 8 mm Pinze di apertura manuali, 8 mm Crimper manuale, 11 mm Pinze di apertura manuali, 11 mm Crimper manuale, 20 mm Pinze di apertura manuali, 20 mm Sistemi e teste di chiusura Supporto senza testa di chiusura, da montare Testa di chiusura, 11 mm Testa di chiusura, 20 mm Testa di apertura, 11 mm Testa di apertura, 20 mm

Codice 8710-1643 5181-8827 8710-0979 5181-1213 9301-0720 5181-1214 Codice 5062-2495 5001-3755 5001-3756 5001-3758 5001-3759

Cromatografia generale

Contenitori per vial


Contenitori per vial
Codice 9301-0722

Codice 5061-3349 5062-2405 9301-0722

Contenitore per mini vial da 8 mm, 100 e 300 l, in plexiglass rigido Contenitore per mini vial da 8 mm, 500 e 700 l, in plexiglass rigido Contenitore per microvial da 12 mm in plastica blu

Codice 5061-3349

38

www.agilent.com/chem

Siringhe
Informazioni generali

Siringhe
Grazie alla vasta gamma di siringhe per iniezione manuale ed automatica, Agilent ti offre tutto il necessario per un campionamento accurato ed efficace.

Dimensioni di calibro tipiche degli aghi


Diametro esterno Calibro 22 23s 25 26s mm 0,71 0,635 0,5 0,47 pollici 0,028 0,025 0,02 0,185 Diametro interno mm 0,41 0,11 0,2 0,11 pollici 0,016 0,0045 0,008 0,0045

Cromatografia generale

Tipo di ago e di punta


Il calibro dellago, la sua lunghezza e il tipo di punta sono indicati per le siringhe nellordine: calibro/lunghezza in mm/tipo di punta (es. 26s/42/HP).

Tipi di ago
Siringa ad ago fisso: lago in acciaio inox a saldatura epossidica fissato al centro del corpo della siringa allo zero sulla scala graduata. Non riscaldare oltre 50 C. Siringa ad ago sostituibile: lago sostituibile consente di usare diversi tipi di punta. La connessione col mozzo filettato e la ferrula in Teflon possono essere stretti per compensare lusura.

Tipi di punta
Punta tipo HP: questo design esclusivo offre prestazioni e affidabilit ottimali e riduce la degradazione del setto, incidendo il setto senza prelevarne frammenti. Punta conica: su siringhe PerkinElmer e Shimadzu.
Punta conica Punta tipo HP

Punta tipo 2: standard, per uso generale. Lago presenta un angolo di 20.
Punta tipo 2

Punta tipo 3: per iniettori LC manuali. Lago presenta un angolo di 90, ideale per questo tipo di siringa. Punta tipo 5 con foro laterale: lago presenta un foro laterale per riempimento e dispensazione del campione. Nota: per ulteriori informazioni sulla selezione delle siringhe, richiedi la pubblicazione n. 5968-5823E.

Punta tipo 3

Foro laterale/Punta tipo 5

www.agilent.com/chem

39

Siringhe
Siringhe per autocampionatore

Siringhe per autocampionatori Agilent


Siringhe con ago conico Agilent Technologies, calibro 23-26s, per autocampionatore
Un solo ago per un doppio vantaggio. La parte superiore dellago conico offre la resistenza del calibro 23, mentre la parte inferiore, calibro 26s, consente luso dellago sia con liniettore split/splitless sia con quello on-column (in tal caso con colonne a d.i. 0,53 mm). Tutti gli stantuffi standard sono in acciaio inox.
Volume (l)

Siringhe ad ago conico

Quantit

Ago

Codice

Ago fisso Ago fisso Ago sostituibile 6/conf. 3/conf. 6/conf. 3/conf. 6/conf.

23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP 23-26s/42/HP

5181-1273 5181-8810 5182-0835 5182-0832 5181-1267 5181-3360 5181-3321 5181-3319 5181-3354 5181-3361 5181-3365 5181-3356 5181-3358 5183-0314 5183-2042

Cromatografia generale

Ago di ricambio per siringa da 5 l 10 Ago fisso Ago fisso Ago sostituibile Ago di ricambio per siringa da 10 l Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon per siringa ad ago fisso da 10 l Ago sostituibile, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon per siringa da 10 l ago sostituibile 50 100 Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo standard

Suggerimento: gli stantuffi con punta in Teflon sono a tenuta di gas

Ago fisso

Ago sostituibile

40

www.agilent.com/chem

Siringhe
Siringhe per autocampionatore Siringhe ad ago diritto, calibro 23s e 26s, per autocampionatore
Volume (l) Siringhe ad ago diritto Quantit Ago Codice

Ago fisso, calibro 26 Ago fisso, calibro 26 Ago fisso, calibro 23 Ago fisso, calibro 23 Ago sostituibile, calibro 23 Ago di ricambio per siringa da 5 l 3/conf. 6/conf. 6/conf. 6/conf. 6/conf. 3/conf. 6/conf. 6/conf.

26s/42/HP 26s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 26s/42/HP 26s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP 23s/42/HP

9301-0891 5183-4728 9301-0892 5182-0875 5182-0834 5182-0830 9301-0714 5183-4729

10

Ago fisso, calibro 26 Ago fisso, calibro 26 Ago fisso, calibro 23 Ago fisso, calibro 23 Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio per siringa da 10 l ago fisso Ago sostituibile, calibro 23 Ago sostituibile, stantuffo con punta in Teflon Ago di ricambio per siringa da 10 l Stantuffo di ricambio per siringa da 10 l ago sostituibile

Cromatografia generale

9301-0713 9301-0725 5181-8809 5183-4730 5181-8808 5181-8806 5181-8813 5181-8811 5181-3358 5183-0316 5183-0318 5183-2058

25 50 100

Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo standard

Siringhe per autocampionatore, 6/conf.

www.agilent.com/chem

41

Siringhe
Siringhe per autocampionatore Siringhe per on-column, per autocampionatori Agilent 7673/7683
Siringhe per on-column, per autoacampionatori Agilent Technologies 7673/7683 con diametri dellago per colonne da 0,25 a 0,53 mm. Progettate specificatamente per lautocampionatore 7673/7683: un altro esempio di prodotti PerfectFit.
Volume (l)
Ago sostituibile

Siringhe per on-column, per autocampionatori Agilent 7673/7683 Ago sostituibile, solo corpo della siringa Ago in acciaio inox per colonne da 0,53 mm Ago in acciaio inox per colonne da 0,32 mm Ago in acciaio inox per colonne da 0,25 mm

Quantit 3/conf. 3/conf. 3/conf. 10/conf.

Codice 5182-0836 5182-0832 5182-0831 5182-0833 5181-8866

Cromatografia generale

Pulsante per stantuffo

Siringhe per autocampionatori HP 7670/71/72


Siringhe con ago lungo e pulsante dello stantuffo regolare: compatibili con autocampionatori HP 7670/71/72. Disponibili con ago fisso o sostituibile.
Volume (l) 1 10 10 10

Siringhe per autocampionatori HP 7670/71/72 Ago sostituibile Ago fisso Ago sostituibile Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio per siringa da 10 l

Ago 23s/56/2 23s/50/HP 23s/50/HP 23s/50/HP

Codice 5182-9622 5182-9734 5182-9626 5182-9799 5182-9800

42

www.agilent.com/chem

Siringhe
Siringhe per iniezione manuale

Siringhe per iniezione manuale


Siringhe per iniezione manuale, volume ridotto, con stantuffo nellago
Siringhe ad ago sostituibile con volumi da 0,5 l a 5,0 l. Lo stantuffo integrato nellago ed il campione contenuto allinterno dellago.
Volume (l) 0,5 1,0 1,0 5,0
Ago

Siringhe con stantuffo nellago Ago sostituibile Ago sostituibile Ago/stantuffo di ricambio per siringa da 1,0 l Ago sostituibile Ago/stantuffo di ricambio per siringa da 1,0 l Ago sostituibile Ago/stantuffo di ricambio per siringa da 5,0 l

Ago 23s/70/HP 26s/70/HP 26s/70/HP 23s/70/HP 23s/70/HP 23s/70/HP 23s/70/HP

Codice 5182-9651 5182-9605 5182-9635 5182-9627 5182-9712 5182-9623 5182-9683

Campione ad elevata precisione fino a 0.1 l

Stantuffo

Cromatografia generale

Siringhe per iniezione manuale, stantuffo regolare


Volume (l) 10 Siringhe con stantuffo regolare Ago fisso, protezione stantuffo Ago fisso 25 50 100 250 500 Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago fisso 10/conf. Quantit Ago 26s/50/2 26s/50/2 25/50/2 25/50/2 25/50/2 25/50/2 25/50/2 Codice 5182-3499 5182-3428 5182-9625 5182-9636 5182-9615 5182-9640 5182-9641
Ago fisso da 25-500 l Ago fisso da 10 l

www.agilent.com/chem

43

Siringhe
Siringhe per iniezione manuale Siringhe per iniezione manuale, stantuffo con punta in Teflon (a tenuta di gas)
Disponibili con ago fisso o sostituibile, adatte per uso generale. Essendo a tenuta di gas, sono ideali per campionamento di gas o sostanze volatili.
Volume Siringhe per iniezione manuale a tenuta di gas 10 l 25 l 50 l 100 l Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon, per siringa da 10 l Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon, per siringa da 1,0 ml 2,5 ml 5,0 ml 10 ml Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon, per siringa da 2,5 ml Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Ago fisso, stantuffo con punta in Teflon Stantuffo di ricambio, punta in Teflon, per siringa da 10 ml 23/50/2 23/50/2 23/50/2 25s/50/2 25s/50/2 25s/50/2 25s/50/2 25/50/2 23/50/2 Ago 26s/50/2 Codice 5182-9606 5182-9621 5182-9629 5182-9612 5182-9610 5182-9608 5182-9609 5182-9604 5182-9661 5182-9642 5182-9671 5182-9638 5182-9643 5182-9709

Cromatografia generale

Ago fisso

250 l 500 l 1,0 ml

Siringhe con stantuffo Superflex


La lega di elevata elasticit, insieme alla guida di protezione dello stantuffo ed al rinforzo del pulsante, assicura iniezioni precise e senza attrito. Lo stantuffo flessibile ritorna alla forma originale dopo liniezione.
Volume (l) 5
Siringa Superflex

Siringhe con stantuffo Superflex Ago sostituibile, siringa Superflex Ago fisso, siringa Superflex (6/conf.) Ago fisso, siringa Superflex

Ago 26s/50/2 26s/50/2 26s/50/2

Codice 5182-3498 5182-3495 5182-3496

10 10

44

www.agilent.com/chem

Siringhe
Siringhe per iniezione manuale Siringhe per iniezione on-column
Ideali per iniezioni manuali on-column. Secondo il diametro della colonna, scegli aghi in silice fusa o in acciaio inox, pi durevoli.
Vol. (l) 10 10 Siringhe per iniezione manuale on-column Ago sostituibile, acciaio inox Ago di ricambio per siringa da 10 l Ago sostituibile, silice fusa (solo siringa) Ago in silice fusa per siringa da 10 l Ferrula in Teflon di ricambio per codice 9301-0658 6/conf. 3/conf.

Quantit

Ago 0,23 mm/10 cm 0,23 mm/10 cm

Codice 5182-9633 5182-9645 9301-0658


Siringhe per iniezione on-column

0,18 mm/11,5 cm 19091-63000 0100-1389

Cromatografia generale

Siringhe a tenuta di gas con valvola Luer Lock


Offrono tenuta alla pressione sino a 100 psi, per campioni liquidi e gassosi.
Volume (ml) 1 2.5 5 10 25 50

Siringhe a tenuta di gas, con valvola Luer Lock Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a innesto Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a innesto Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a pulsante Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a pulsante Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a pulsante Siringa a tenuta di gas, con valvola Luer Lock a pulsante

Codice 5183-4549 5183-4550 5183-4551 5183-4552 5183-4553 5183-4554


A pulsante A innesto

www.agilent.com/chem

45

Siringhe
Siringhe per iniezione manuale Siringhe a tenuta di gas con Luer Lock
Luer Lock in Teflon

Con la siringa con Luer Lock in Teflon il campione viene a contatto solo con vetro e Teflon, riducendo il rischio di contaminazione. Utilizzabili con filtri per siringhe e per adescamento di pompe in applicazioni LC.
Volume (ml) 1,0 2,5 5,0 Siringhe a tenuta di gas con Luer Lock Luer Lock in Teflon Stantuffo di ricambio per siringa da 1,0 ml Luer Lock in Teflon Stantuffo di ricambio per siringa da 2,5 ml Luer lock in Teflon Luer Lock in Teflon Stantuffo di ricambio per siringa da 10 ml 25 Luer Lock in Teflon Codice 5182-9710 5182-9661 5182-9711 5182-9671 5182-9630 5182-9620 5182-9709 5182-9639

Cromatografia generale

10

Suggerimento: usa il prodotto con filtri per siringa.

Aghi per Luer Lock


Aghi per Luer Lock
Aghi per Luer Lock

Quantit 5/conf. 2/conf. 2/conf.

Ago 23/50/2 23/50/5 22/51/3

Codice 5183-4606 5183-4613 5183-4614

Ago, Luer Lock Ago, Luer Lock Ago, Luer Lock

Siringhe per valvola di iniezione di sistemi LC


Siringhe per valvola di iniezione manuale e per iniettori Rheodyne, Altex, Valco
Utilizzabili con vari tipi di cromatografi liquidi, incluse valvole di campionamento Rheodyne, Altex e Valco. Il tipo di punta, smussata (3), previene la rottura della sede dellago nella valvola di iniezione del sistema LC.
Volume (ml)
Ago fisso

Siringhe per valvola di iniezione manuale Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago fisso Ago sostituibile

Ago 22/51/3 22/51/3 22/51/3 22/51/3 22/51/3 22/51/3 22/50/3

Codice 5182-9644 5182-9628 5182-9619 5182-9613 5182-9624 5182-9658 5183-4547

10 25 50 100 250 500 500

46

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Purificatori per gas

Purificatori per gas


Agilent Technologies offre agli specialisti di gascromatografia la gamma pi vasta di purificatori di gas ad alte prestazioni. Produciamo purificatori in una straordinaria gamma di dimensioni e configurazioni per eliminare ossigeno, umidit e idrocarburi. La nostra linea di prodotti comprende purificatori in linea per gas, nei tipi ricaricabili, con indicatore, profilo ad S e parete in metallo. I purificatori in linea sono progettati per eliminare contaminanti specifici. Siamo in grado di fornirne anche sistemi di purificazione per gas con cartucce di ricambio. Questi sistemi permettono di scegliere la combinazione di filtri pi adatta allapplicazione. Consulta la seguente Guida alla selezione dei purificatori per gas per scegliere il tipo pi adatto allapplicazione.

Cromatografia generale

www.agilent.com/chem

47

Gestione dei gas


Purificatori di gas Guida alla selezione dei purificatori per gas
Purificatori in linea
Contaminante eliminato Descrizione Serie Caratteristiche esclusive Ricaricabile Pagina n.

Umidit (H20)

Trappole economiche per umidit con indicatore

MT, MT-D, MT-S

Corpo in plastica Lexan, versione economica di lunga durata Corpo in vetro per prevenire la diffusione dellumidit Ricondizionabili in forno GC Capacit elevata di trattenere lumidit Rende il procedimento di purificazione del gas pi economico Struttura in vetro con schermo di sicurezza in plastica Trappola per ossigeno economica senza indicatore Capacit elevata di trattenere lossigeno Trappola per idrocarburi economica Capacit elevata di trattenere gli idrocarburi Ricondizionabili in forno GC Adsorbente con elevata area superficiale spurgato con elio ad elevata purezza Rende il procedimento di purificazione pi economico Trappola bifunzionale, design in pezzo unico antiperdita Trappola bifunzionale, design in pezzo unico antiperdita Specifica per gas (per purificare He, N2, o H2), capacit ultra elevata, elimina H2O, O2, idrocarburi,, CO, e CO2, consigliata per GC e GC/MS Rende il procedimento di purificazione pi economico umidit

S S No S

5153 54 55 55 55

Trappole per umidit con indicatore, GMT, LGMT in vetro Trappole a S Trappole per umidit grandi Ricariche per trappole per umidit BMT MSR-1, MSR-2, SGR, GMSR, BMSR-1 IOT, LIOT OT1 BOT HT BHT HT3 ACR, BACR OT3 HMT RMS

Cromatografia generale

Ossigeno (02)

Trappole per ossigeno con indicatore Trappole per ossigeno Trappola per ossigeno grande

No No No S S No S

56 56 57 57 58 58 58 5758

Idrocarburi (HCS)

Trappole per idrocarburi Trappola per idrocarburi grande Trappole ad S Trappola per idrocarburi di grado capillare Ricariche per trappole per idrocarburi

Combinazioni di trappole Trappola per ossigeno/umidit Trappola per idrocarburi/umidit Trappola universale grande

No S No

6061 61 62

Ricarica per trappola idrocarburi/

HCRMS

61

Sistemi di purificazione
Contaminanti Descrizione Caratteristiche esclusive Ricaricabile Pagina n.

Molteplici

Sistema di purificazione per gas a elevata capacit

Sistema a cartuccia 1 o 3 posizioni, No resistente e a capacit ultra elevata, corpo in acciaio inossidabile completamentesaldato per una purezza ottimale, disponibile con combinazione di tre trappole Sistema a cartuccia con 1, 2, 3 o 4 posizioni con collegamenti a sostituzione rapida ed esclusive valvole che consentono di sostituire le cartucce senza interrompereil flusso allo strumento. Sistema modulare a 1, 2, 3 o 4 posizioni, sistema a cartucce a connessione rapida con indicatori visibili No

6364

Sostituzione rapida + Pannello di controllo

6567

Sistemi di filtrazione per gas Super-Clean

No

6869

48

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Purificatori per gas Guida alla selezione dei purificatori per gas (continua)
Altro
Contaminante eliminato Descrizione Serie Caratteristiche esclusive Ricaricabile Pagina n.

Composti organici

Trappole per lo scarico dello split

RDT

Design a cartuccia con supporto a lunga durata e cartucce di ricambio

No

70

Accessori
Descrizione Serie Caratteristiche esclusive Pagina n.

Ganci di montaggio Pannello di montaggio della trappola

MC, UMC UMP

Progettati per il montaggio dei purificatori in linea Progettato per il montaggio dei purificatori in linea

70 70

Cromatografia generale

Purificazione del gas di trasporto


Chiave Purificatori di gas in linea 1 = Trappola per l'umidit 2 = Trappola per idrocarburi 3 = Trappola per ossigeno 4 = Trappola per ossigeno con indicatore 5 = Sistema di purificazione del gas 6 = Combinazione di trappole per la rimozione di umidit, ossigeno ed idrocarburi

-OAlimentazione gas Sistemi di purificazione del gas

Purificazione gas rivelatore


Gas di makeup FID, aria e H2

-OCombinazione Alimentazione gas Scarico

Gas di makeup ECD

Gas di reazione ELCD

Gas di trasporto MS Alimentazione gas = bombola

Regolatore = Regolatore in ottone doppio diaframma (pagina 81)

www.agilent.com/chem

49

Gestione dei gas


Capacit delle trappole per ossigeno/umidit
Eliminazione dellossigeno
Tipo di trappola Serie OT3 Serie IOT Serie LIOT OT3 + IOT GC -1 GC -4 Serie RBC Serie RQC Serie BOT Capacit di eliminazione (mg) 600,0 30,0 100,0 630,0 396,0 40,0 436,0 436,0 3.400,0 Prestazioni (ppb) 15 2 1 2 5 2 2 2 1

Cromatografia generale

Eliminazione dellumidit
Tipo di trappola Serie MT120 Serie MT120-D Serie MT120-S Serie MT200 Serie MT200-D Serie MT200-S Serie MT400 Serie MT400-D Serie MT400-S Serie GMT Serie GMT-GC GC -2 GC-2-I Serie BMT Capacit di eliminazione (g) 21,6 21,6 31,5 36,0 36,0 52,5 72,0 72,0 105,0 16,3 11,4 15,0 7,0 130,0 Prestazioni (ppb) 20 22 40.000 18 20 39.000 14 16 39.000 6 7 9 9 5

I valori relativi alle prestazioni si riferiscono ai valori pi bassi osservati utilizzando N2 a 1 l/min.

50

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Trappole per umidit

Trappole per leliminazione dellumidit


Trappole economiche per umidit ricaricabili con indicatore
Le trappole per umidit Agilent con indicatore sono state create per eliminare acqua, olio e sostanze organiche dai gas utilizzati in gascromatografia e in altre applicazioni. Le trappole per umidit ricaricabili sono costruite con tubi in policarbonato Lexan. Sono leggere, chimicamente resistenti e di eccezionale robustezza rispetto alle normali trappole in materiali acrilici. Le trappole per umidit Agilent con incatore sono il prodotto preferito dagli esperti di cromatografia per lassorbimento di acqua dai gas del GC. Disponibili in tre diverse dimensioni ricaricabili e tre diverse confezioni Entrambi i connettori in ingresso e in uscita sono dotati di frit in acciaio inossidabile per evitare che le particelle di materiali entrino nel flusso di gas Un letto di impaccamento misto rende impossibile uninstallazione impropria Facilmente ricaricabile Verifica effettuata a 150 psi (elio)

Trappola per umidit ricaricabile MT 120

Cromatografia generale

Setacci molecolari 13X e indicatore 4


Lassorbente preferito per la disidratazione del gas per GC. Indicatore con viraggio da blu a rosa con umidit relativa del 20%.

Setacci molecolari 13X (Serie MT)


Descrizione Dimensioni (cc) Capacit di Concentrazione Raccordo eliminazione effluente H2O max. (pollici) (g) (ppb) Codice

Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Ricarica assorbente (1 pinta) per serie MT Gancio di montaggio per trappole da 120 e 200 cc Gancio di montaggio universale per trappole da 400 cc

120 120 200 200 400 400

1/8 1/4 1/8 1/4 1/8 1/4

21,6 21,6 36,0 36,0 72,0 72,0

20 20 18 18 14 14

MT120-2 MT120-4 MT200-2 MT200-4 MT400-2 MT400-4 MSR-1

MC-1

UMC-4

www.agilent.com/chem

51

Gestione dei gas


Trappole per umidit
Setacci molecolari 5 e Drierite con indicatore
Elevata capacit per l'umidit con eliminazione simultanea di solfuro di idrogeno ed olio. La Drierite di indicazione cambia decisamente il proprio colore da blu a rosa man mano che il flusso di gas si avvicina al 40% di umidit relativa.

Setacci molecolari 5 (Serie MT)


Descrizione Capacit di Concentrazione Dimensioni Raccordo eliminazione effluente H2O max. (cc) (pollici) (g) (ppb) Codice

Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Ricarica assorbente (1 pinta) per la serie MT-D Gancio di montaggio per trappole da 120 e 200 cc Gancio di montaggio universale per trappole da 400 cc

120 120 200 200 400 400

1/8 1/4 1/8 1/4 1/8 1/4

21,6 21,6 36,0 36,0 72,0 72,0

22 22 20 20 16 16

MT120-2-D MT120-4-D MT200-2-D MT200-4-D MT400-2-D MT400-4-D MSR-2

Cromatografia generale

MC-1

UMC-4

52

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Trappole per umidit
Gel di silice grado 40 e gel di silice di indicazione, grado 42
Lassorbente di umidit a capacit pi elevata. Assorbe fino al 40% del proprio peso in acqua. Elevata affinit con gli idrocarburi. Il gel di indicazione passa da un colore blu scuro ad un colore rosa al 40% di umidit relativa.

Gel di silice 40 (Serie MT-S)


Descrizione Capacit di Concentrazione Dimensioni Raccordo eliminazione effluente H2O max. (cc) (pollici) (g) (ppb) Codice

Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Ricarica assorbente (1 pinta) per la serie MT-S Gancio di montaggio per trappole da 120 e 200 cc Gancio di montaggio universale per trappole da 400 cc

120 120 200 200 400 400

1/8 1/4 1/8 1/4 1/8 1/4

31,5 31,5 52,5 52,5 105,0 105,0

40 40 39 39 39 39

MT120-2-S MT120-4-S

Trappola per umidit ricaricabile MT 400

Cromatografia generale

MT200-2-S MT200-4-S MT400-2-S MT400-4-S SGR

MC-1

UMC-4

www.agilent.com/chem

53

Gestione dei gas


Trappole per umidit Trappole per umidit con indicatore, in vetro
Ideali per sistemi GC/MS, rivelatori a cattura di elettroni e rivelatori a conducibilit elettrolitica
Il gas in uscita ha una concentrazione inferiore all1% della concentrazione in ingresso. Zona di pulizia Disseccante attivo Zona di trasferimento di massa (MTZ) A questo punto il gas ha una concentrazione inferiore al 5% della concentrazione in ingresso Zona di pulizia Il disseccante in equilibrio con la concentrazione di assorbente del gas in ingresso
Descrizione

Setacci molecolari 13X ed una banda setacci molecolari 4 con indicatore Disponibile con capacit 70 cc, 100 cc e 250 cc Tubo in vetro borosilicato a parete spessa, nessuna diffusione dellumidit Ricaricabile
Capacit ed efficienza

Cromatografia generale

Lunit da 100 cc tratta 10 bombole standard di tipo A con un massimo di 30 ppm di acqua o 16,3 grammi, fino a meno di 10 ppb. I setacci molecolari differiscono da tutti gli altri assorbenti normalmente in commercio in quanto sono dotati di una capacit di assorbimento estremamente elevata per lacqua ed i composti polari, anche a concentrazioni relativamente limitate. Il cambiamento di colore si verifica al centro del letto della trappola, consentendo un ampio preavviso. Oltre alle qualit dei setacci, trattiamo il materiale del letto in condizioni di alto vuoto e calore per assicurare la massima efficienza e capacit di pulizia.

Trappole per umidit in vetro con indicatore (Serie GMT e LGMT)


Capacit di Concentrazione Dimensioni Raccordo eliminazione effluente H2O max. (cc) (pollici) (g) (ppb) Codice

Trappola per umidit in vetro con indicatore Trappola per umidit in vetro con indicatore Trappola per umidit in vetro con indicatore Trappola per umidit in vetro con indicatore Trappola per umidit in vetro con indicatore Trappola per umidit in vetro con indicatore

70 70 100 100 250 250 250

1/8 1/4 1/8 1/4 1/8 1/4

11,4 11,4 16,3 16,3 40,09 40,09

7 7 6 6 6 6

GMT-2GC-HP GMT-4GC-HP GMT-2-HP GMT-4-HP LGMT-2-HP LGMT-4-HP GMSR

Gas in ingresso

Trappola per umidit in vetro ricaricabile

Setacci molecolari Ricarica per Serie GMT e LGMT Gancio di montaggio per trappole da 70 e 100 cc Gancio di montaggio per trappole da 250 cc

UMC-3

UMC-4

54

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Trappole per umidit Trappole per umidit ad S
Con setacci molecolari 5, 45/60 mesh Ricondizionabili

Trappole ad S per leliminazione dellumidit


Descrizione Trappola a S per umidit,* precondizionata. Trappola per umidit: con involucro in metallo, ad S per la pulizia del gas di trasporto, raccordi da 1/8 Trappola ad S per umidit, raccordi da 1/8 Codice 5060-9084
Trappola per umidit ad S

5060-9077

*Queste trappole possono essere ricondizionate per riscaldamento ad almeno 350 C, sotto flusso, per 6 ore.

Suggerimento: utile tenere una registrazione della sostituzione dei purificatori, per determinare la frequenza di intervento.

Cromatografia generale

Trappole per umidit grandi


Capacit: 130 grammi H2O Pressione: fino a 250 psig Efficienza: riduzione dell'H2O fino a meno di 5 ppb Purificatori di gas da 750 centimetri cubi Ideale per applicazioni di purificazione su vasta scala o nel caso in cui pi strumenti siano collegati ad una sola sorgente di gas Tubo di alluminio a parete spessa. Il design a pezzo unico elimina la possibilit che si verifichino perdite. Dotato di frit in acciaio inox sinterizzato per evitare la contaminazione da particolato Ricaricabile

Trappole per umidit grandi (Serie BMT)


Descrizione Trappola per umidit grande Trappola per umidit grande Ricarica per trappola per umidit grande (sufficiente per 2 ricariche) Gancio di montaggio grande (2/conf.) Dimensioni (cc) 750 750 Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice BMT-2 BMT-4 BMSR-1 UMC-5-2

Trappola per umidit grande

Ricariche per trappola per umidit


Descrizione Ricarica assorbente (1 pinta) Ricarica assorbente (1 pinta) Ricarica assorbente (1 pinta) Ricarica per setacci molecolari (250 cc) Ricarica per trappola per umidit grande (sufficiente per 2 ricariche) Da utilizzare con Serie MT Serie MT-D Serie MT-S Serie GMT & GC Serie BMT Codice MSR-1 MSR-2 SGR GMSR BMSR-1

www.agilent.com/chem

55

Gestione dei gas


Trappole per ossigeno

Trappole per ossigeno


Trappole per ossigeno con indicatore
Riducono il livello di ossigeno a meno di 1 ppb Ecologiche Disponibili in due dimensioni, standard e grandi, con una capacit tre volte superiore
Trappola per ossigeno con indicatore

Questo tipo di trappola elimina in modo effettivo lossigeno invece di convertirlo in unaltra forma di contaminazione. Lossigeno e numerosi ossidi reagiscono con il materiale attivo del letto fino a formare ossido di manganese. Questa reazione provoca un cambiamento di colore progressivo e definito, dal verde chiaro dello stato di assorbente attivo al marrone scuro che compare quando si verifica una saturazione di ossigeno. La trappola per ossigeno con indicatore stata progettata per essere utilizzata unitamente a qualsiasi trappola Agilent per ossigeno ad elevata capacit priva di indicatore. Se correttamente installata a valle della trappola priva di indicatore, la trappola per ossigeno con indicatore fornisce unindicazione visiva del passaggio di ossigeno PRIMA che la contaminazione raggiunga i componenti sensibili del sistema. A differenza dei materiali assorbenti utilizzati da altri prodotti in commercio, i nostri supporti di indicazione possono essere esposti allaria o allacqua praticamente in qualsiasi quantit senza che si verifichino reazioni esotermiche. Il prodotto atossico, non infiammabile, reattivo o pericoloso. Lo schermo Lexan ad alto impatto consente di evitare seri danni se la trappola viene sottoposta ad un pressione superiore a quella stabilita. Smaltimento sicuro ed ecologico.

Cromatografia generale

Trappole per ossigeno con indicatore (Serie IOT e LIOT )


Descrizione Trappola per O2 con indicatore (IOT) Trappola per O2 con indicatore Trappola per O2 grande con indicatore (LIOT) Trappola per O2 grande con indicatore Gancio di montaggio per trappola OT1 Gancio di montaggio per trappola LIOT Dimensioni (cc) 30 30 150 150 Raccordo (pollici) 1/8 1/4 1/8 1/4 Codice IOT-2-HP IOT-4-HP LIOT-2 LIOT-4 UMC-2 UMC-3

Trappola per ossigeno economica senza indicatore (Serie OTI)


Descrizione Trappola per ossigeno Trappola per ossigeno
Trappola per ossigeno economica senza indicatore

Dimensioni (cc) 70 70

Raccordo (pollici) 1/8 1/4

Codice OT1-2 OT1-4 MC-1

Gancio di montaggio per trappola OT1

56

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Trappole per ossigeno/per idrocarburi Trappole per ossigeno grandi
Capacit: 3 litri di O2 o 3.200 mg Pressione: fino a 250 psig Efficienza: riduzione di H2O fino a meno di 1 ppb Purificatori di gas da 750 centimetri cubi Ideale per applicazioni di purificazione su vasta scala o nel caso in cui pi strumenti siano collegati ad una sola sorgente di gas Tubo di alluminio a parete spessa. Il design a pezzo unico elimina la possibilit che si verifichino perdite. Dotato di frit in acciaio inox sinterizzato per evitare la contaminazione da particolato

Trappola per ossigeno grande

Trappole per ossigeno grandi (Serie BOT)


Descrizione Trappola per ossigeno grande Trappola per ossigeno grande Gancio di montaggio grande (2/conf.) Dimensioni 750 cc 750 cc Raccordo (pollici) 1/8 1/4

Cromatografia generale

Codice BOT-2 BOT-4 UMC-5-2

Trappole per idrocarburi


Trappole per idrocarburi
Le trappole per idrocarburi Agilent sono ricaricabili e consentono di eliminare anche i residui pi piccoli di idrocarburi. Eliminazione delle sostanze organiche da gas di trasporto, aria e idrogeno Supporti di filtraggio ad elevata capacit da 200 cc Supporti con filtro al carbonio impregnato Schema di montaggio a pagina 70 Ricaricabile
Trappola per idrocarburi

Trappole per idrocarburi (Serie HT )


Descrizione Trappola per idrocarburi ricaricabile Trappola per idrocarburi ricaricabile Gancio di montaggio per la Serie HT200 Ricarica assorbente (1 pinta) per 2 ricariche per trappole per idrocarburi Dimensioni 200 cc 200 cc Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice MT200-2 MT200-4 MC-1 ACR

www.agilent.com/chem

57

Gestione dei gas


Trappole per idrocarburi Trappola per idrocarburi grande
Capacit: 80 grammi di supporto per idrocarburi a medio peso molecolare Pressione: fino a 250 psig Efficienza: riduzione degli idrocarburi C4 fino a meno di 15 ppb Purificatori di gas da 750 centimetri cubi Ideale per applicazioni di purificazione su vasta scala o nel caso in cui pi strumenti siano collegati ad una sola sorgente di gas Tubo di alluminio a parete spessa. Il design a pezzo unico elimina la possibilit che si verifichino perdite Dotato di frit in acciaio inox sinterizzato per evitare la contaminazione da particolato Ricaricabili

Trappola per idrocarburi grande

Trappole per idrocarburi grandi

Cromatografia generale

Descrizione Trappola per idrocarburi grande Trappola per idrocarburi grande Ricarica per trappola per idrocarburi grande (sufficiente per 2 ricariche) Gancio di montaggio grande (2/conf.)

Dimensioni 750 cc 750 cc

Raccordo (pollici) 1/8 1/4

Codice BHT-2 BHT-4 BACR UMC-5-2

Trappole per idrocarburi ad S


Riempite con carbone attivo a 40/60 mesh Ricondizionabili

Trappole per idrocarburi ad S


Trappole per idrocarburi ad S

Descrizione Trappole per idrocarburi ad S: trappola a S utilizzata per intrappolare le sostanze organiche presenti nei gas, raccordi da 1/8

Codice 5060-9096

*Questa trappola pu essere ricondizionata per riscaldamento ad almeno 350 C, sotto flusso, per 6 ore.

Trappole per idrocarburi di grado capillare


Area superficiale molto elevata, carbone attivo 100 cc di supporti di filtrazione Spurgate con elio ad elevata purezza Ricaricabili

Trappole per idrocarburi di grado capillare


Descrizione Trappola per idrocarburi di grado capillare Trappola per idrocarburi di grado capillare Gancio di montaggio per la Serie HT30 Ricarica assorbente (1 pinta) 3 ricariche per trappola per idrocarburi di grado capillare Dimensioni 100 cc 100 cc Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice HT3-2 HT3-4 MC-1 ACR

58

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Trappole per idrocarburi
Suggerimento: le trappole per idrocarburi Agilent eliminano dal flusso del gas composti di diversi tipi.

Capacit del carbone attivo di eliminare sostanze dai gas utilizzando trappole per idrocarburi
Composto Acetone Acido ipocloroso Alcool Ammine Acidi inorganici Ammoniaca Iodio Acetato di amile Acetato di isopropile Alcool amilico Alcool isopropilico Benzene Chetoni Acetato di butile Alcool butilico Acidi lattici Sottoprodotti organici Lisolo Ipoclorito di calcio Mercaptani Biossido di carbonio Metilacetato Clorobenzene Alcool metilico Cloro Bromuro di metile Clorofenolo Cloruro di metile Clorofilla Metiletilchetone Creosolo Efficienza Ottima Ottima Ottima Molto buona Nessuna Scarsa Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Molto buona Ottima Ottima Ottima Nessuna Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Composto Oli dissolti Nitrobenzene Nitrotoluene Etilacetato Alcool etilico Acidi organici Cloruro di etile Acido ossalico Etiletere Ozono Fluoruro Fenolo Formaldeide Permanganato di potassio Propilacetato Glicole Alcool propilico Cloruro di propile Bromuro di ossigeno Acido cloridrico Ipoclorito di sodio Acido fluoridrico Solventi Acido iodidrico Acido solforico Acido selenidrico Solfuro di idrogeno Toluene Tricloroetilene Xilene Efficienza Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Scarsa Ottima Scarsa Ottima Ottima Ottima Ottima Ottima Soddisfacente Scarsa Ottima Nessuna Ottima Soddisfacente Soddisfacente Soddisfacente Soddisfacente Ottima Ottima Ottima

Cromatografia generale

www.agilent.com/chem

59

Gestione dei gas


Combinazioni di trappole

Combinazioni di trappole
Trappole per ossigeno e umidit
Gli assorbenti di ossigeno/umidit consentono due funzionalit nella stessa trappola. A differenza di molte altre di trappole per ossigeno/umidit questo tipo monouso. Confronta la sicurezza, le prestazioni ed il rapporto qualit prezzo offerto dalle trappole Agilent per ossigeno/umidit con le trappole catalitiche riscaldate. Ottimizzate per la massima capacit e la massima area superficiale Pezzo unico, privo di perdite (verificato a 2000 psi) Materiale del letto trattato con elio ad elevata purezza Caratteristiche del filtro: evita la formazione di canali e consente una pulizia efficiente

Cromatografia generale

Consigliamo questo tipo di trappola per le seguenti applicazioni:

Rivelatori a cattura di elettroni Consigliata da Agilent per i rivelatori a cattura di elettroni, leliminazione di acqua ed ossigeno previene in modo efficiente la degradazione del rivelatore causata dalla contaminazione da parte di tali componenti. Linvolucro in metallo della trappola Agilent 0T3 elimina quasi totalmente la contaminazione ed il rumore del segnale che ne deriva. GC/MS
Valutazione GC/MS della trappola Agilent OT3:

1. Sono stati acquisiti dati spettrali di massa per determinare il fondo. 2. La trappola stata installata fra la bombola del gas ed il GC, quindi sono stati acquisiti i dati. Condizioni sperimentali A. Elio a elevata purezza B. Sono state acquisite 80-100 scansioni dei dati spettrali di massa. Lelio stato introdotto nell' MS durante le scansioni 25-45. Sono state sommate dieci scansioni e le scansioni 1020 sono state utilizzate per correggere il fondo relativo allo strumento. C. stata installata la trappola Agilent e lesperimento stato ripetuto. D. Lesperimento stato ripetuto dopo un ulteriore utilizzo. I dati riportano una riduzione pari a venti volte del rapporto M/Z 18 (acqua) e a circa 30 volte del rapporto M/Z 32 (ossigeno).

Rapporto M/Z* Senza trappola Agilent OT3 Con trappola Agilent OT3

18/28 0,098 0,005

32/28 0,266 0,0118

32/40 11,08 0,247

*Contributo del fondo relativo allo strumento eliminato. Analisi effettuata da California Analytical Laboratories, Inc. Sacramento, California

60

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Combinazioni di trappole
Oltre a gas inerti (azoto, elio, argo e cripto) la trappola Agilent OT3 tratta flussi di idrogeno, alcani, alcheni, gas di idrocarburi alifatici, sostanze aromatiche con punto di ebollizione basso, biossido di carbonio, monossido di carbonio ed argo-metano.
Perch utilizzare le trappole per ossigeno

Le tracce di ossigeno presenti nel gas di trasporto possono distruggere la colonna cromatografica, specialmente con fasi polari.
Come funzionano

Le trappole Agilent OT3 contengono un materiale di pulizia a base di metallo altamente attivo in un corpo di alluminio inerte. Questo materiale in grado di eliminare 500 ml di ossigeno dal flusso di gas fino ad ottenere valori inferiori a 15 ppb. Inoltre con questa trappola possibile eliminare fino a 2 grammi di umidit senza influenzare la capacit dellossigeno.

Cromatografia generale

Trappole per ossigeno/umidit (Serie OT3)


Descrizione Trappola OT3 Agilent Trappola OT3 Agilent Gancio di montaggio Dimensioni 100 cc 100 cc Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice OT3-2 OT3-4 MC-1
Trappola OT3 Agilent

Trappole per idrocarburi/umidit


Le trappole per idrocarburi Agilent sono ricaricabili e consentono di eliminare anche i residui pi piccoli di idrocarburi. Sostituisce la maggior parte delle trappole miste fornite dai produttori di GC Schema di montaggio a pagina 70 Ricaricabili

Trappole per idrocarburi/umidit (Serie HMT)


Descrizione Trappola per umidit ricaricabile Trappola per umidit ricaricabile Gancio di montaggio per la Serie HMT Ricarica assorbente (1 pinta) per 2 ricariche per trappola idrocarburi/umidit Dimensioni 200 cc 200 cc Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice HMT200-2 HMT200-4 MC-1 HCRMS
Trappola per idrocarburi/umidit

Trappole per ionizzazione chimica MS ed LC/MS


Descrizione Ionizzazione chimica per MS* Purificatore per azoto per LC/MS** Raccordo (pollici) 1/8 1/4 Codice G1999-80410 G1946-80047

*Solo applicazioni con isobutano e metano. **Pu essere utilizzato fino a 15 l/min. per applicazioni LC/MS .

www.agilent.com/chem

61

Gestione dei gas


Combinazioni di trappole Trappole Big Universal, purificatori di gas superiori
Le trappole Big Universal utilizzano un letto multiassorbente stratificato realizzato con i materiali assorbenti a pi elevata capacit oggi disponibili, per eliminare ossigeno, umidit, idrocarburi, biossido di carbonio e monossido di carbonio dai flussi di elio. Il volume dei vari materiali assorbenti che compongono la trappola Big Universal stato stabilito attraverso prove rigorose e attente valutazioni in modo da assicurare che la totale eliminazione dei cinque principali gruppi di contaminanti avvenga il pi possibile contemporaneamente alla massima saturazione di ogni materiale. Una sola trappola Big Universal purifica agevolmente il contenuto di 13 bombole di elio puro al 99,997% ad un livello cumulativo di 100 parti per miliardo di O2, H2O, CO2, CO e idrocarburi ad un flusso fino a 8 litri/minuto. Tutti i raccordi dei tubi sono Swagelok in acciaio inox e sono muniti di frit in acciaio inossidabile da 40 micron per il controllo del particolato. La pressione massima di 500 psi. Le trappole Big Universal sono molto pi economiche di altri purificatori. Il costo leggermente superiore a quello dei normali prodotti presenti sul mercato, ma la loro capacit superiore di circa tre volte. Queste trappole sono ideali per qualsiasi applicazione GC o GC/MS in cui si utilizzi lelio e per la quale la certezza della purezza essenziale. Una sola trappola unisce il contenuto di tre singole trappole in linea in una sola unit, riducendo in questo modo il numero di potenziali perdite e la possibilit di aspirare contaminanti ed introdurli nel flusso di gas. La presenza di un solo purificatore semplifica notevolmente le operazioni di installazione e sostituzione.

Cromatografia generale

Capacit
Elio ad elevata purezza: 99,997% Capacit di eliminazione

Concentrazione delleffluente
Elio per ricerca: 99,9999%

Impurezze N2 O2 THC* CO+CO2 H2O H2 Ar Ne

< 1,0 ppm < 0,5 ppm < 0,5 ppm < 0,1 ppm < 0,1 ppm < 0,2 ppm < 0,2 ppm < 0,1 ppm < 0,5 ppm
*Idrocarburi totali, analisi limitata a a tre gruppi di contaminanti

O2 THC* H2O
Le trappole Big Universal hanno una capacit tre volte superiore rispetto ai normali purificatori.

< 5 ppm < 1 ppm < 5 ppm

1,07 l 20g 46g

*Idrocarburi totali, analisi limitata a a tre gruppi di contaminanti

Trappole Big Universal (Serie RMS)


Tipo di gas
Trappola universale grande

Raccordo (pollici) 1/8 1/4

Codice RMSHY-2 RMSHY-4 RMSH-2 RMSH-4 RMSN-2 RMSN-4 UMC-5-2


+Consigliate per GC/MS

Idrogeno Idrogeno Elio (Ar/CH4 Elio (Ar/CH4 Azoto Azoto Gancio di montaggio grande (2/conf.) )+ )+

1/8 1/4 1/8 1/4

62

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas

Sistemi di purificazione gas


Sistema di purificazione gas ad elevata capacit
Sistema a tre cartucce

Il sistema Agilent per la purificazione gas pi economico e con la capacit pi elevata. Consente di eliminare i contaminanti fino a 18 bombole di gas di trasporto, a costi contenuti. Include 1 collettore e 3 cartucce sostituibili: 1 per umidit/idrocarburi, 1 per ossigeno e 1 con indicatore per ossigeno. Il sistema progettato per ridurre al minimo la degradazione della colonna, dovuta a impurezze quali lossigeno, e migliorare al massimo le prestazioni, riducendo i composti solforati, lumidit e le sostanze organiche a livelli estremamente bassi. La prima cartuccia elimina lumidit e le sostanze organiche. La seconda cartuccia ha la capacit di eliminare almeno 1000 cc di ossigeno puro. La terza cartuccia, di segnalazione, cambia colore quando il sistema saturo. Il sistema costituito da un collettore permanente in acciaio inox completamente saldato per ridurre al minimo il rischio di perdite. Adatto ad essere montato su muro o collocato sul banco di laboratorio.
Sistema a cartuccia singola

Sistema di purificazione gas a tre cartucce ad elevata capacit

Cromatografia generale

Contiene una cartuccia a tripla combinazione che offre le stesse propriet di eliminazione altamente efficiente dei contaminanti fino a un massimo di otto bombole di gas di trasporto trasporto, ma senza alcun indicatore visivo. I sistemi a cartuccia sono disponibili anche per i gas del rivelatore e come filtri singoli per necessit speciali.

Specifiche: sistema a tre cartucce ad elevata capacit


Pressione: massima Capacit: 200 psi 1000 ml di ossigeno, 18 bombole di gas con purezza 99,997% 15 g H20 (iniettore a saturazione) 0,7 g H20 (umidit iniettore 10 ppm) 12 g di idrocarburi (come n-butano) Dimensioni: Peso: Livello di: purezza 25 cm x 30 cm x 8 cm 4,8 kg 0,2 ppm ossigeno; 99,8% eliminazione di umidit ed idrocarburi

Specifiche: sistema a cartuccia singola


Pressione: massima Capacit: 200 psi 450 ml di ossigeno, 8 bombole di gas con purezza 99,997% 6,0 g H20 (iniettore a saturazione) 0,3 g H20 (umidit iniettore 10 ppm) 5,2 g di idrocaburi (come n-butano) Dimensioni: Peso: Livello di: purezza 12 cm x 30 cm x 8 cm 1,6 kg 0,2 ppm ossigeno; 99,8% eliminazione di umidit ed idrocarburi

www.agilent.com/chem

63

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas
Sistema di purificazione gas ad elevata capacit
Descrizione Sistema a tre cartucce: comprende un collettore per il montaggio a muro o su banco e 3 cartucce (H2O/idrocarburi, ossigeno ed O2 con indicatore) Con raccordi da 1/8 Con raccordi da 1/4 Kit di cartucce di ricambio: comprende le tre cartucce per il sistema descritto sopra. Sistema a cartuccia singola: comprende collettore a cartuccia singola, staffe per il montaggio a muro o su banco ed una combinazione di tre cartucce (H2O/idrocarburi e O2 ) 5183-1907 5182-9776 5182-9780 Codice

Cromatografia generale

Sistema di purificazione gas a cartuccia singola

Con raccordi da 1/8 Con raccordi da 1/4 Purificatori specifici per rivelatori: FID e ECD Purificatore per FID (comprende due cartucce per idrocarburi/umidit con collegamenti separati alle linee di aria e idrogeno), raccordi da 1/8 Purificatore ECD (comprende cartucce per umidit e una cartuccia per ossigeno in serie), raccordi da 1/8 Filtri a cartuccia singola e cartucce di ricambio Umidit/idrocarburi Ossigeno Indicatore per ossigeno Solo umidit Solo idrocarburi Cartuccia di ricambio a combinazione tripla per sistema a cartuccia singola Collettore a cartuccia singola, raccordi da 1/8 da utilizzare con una qualsiasi delle cartucce sopra descritte, adatto ad essere montato su muro o collocato sul banco di laboratorio. Collettore a cartuccia singola, raccordi da 1/4 da utilizzare con una qualsiasi delle cartucce descritte in precedenza, adatto ad essere montato su muro o collocato sul banco di laboratorio.

5183-4598 5183-4599 5182-9793 5182-9795

5182-9777 5182-9778 5182-9779 5182-9792 5182-9791 5183-4600 5183-4607

5183-4608

64

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas Pannello di controllo QC+
Il pannello di controllo QC+ contiene cartucce per la purificazione che possono essere sostituite rapidamente (quickly change, QC). Le cartucce vengono tolte dal pannello senza interrompere il flusso di gas al sistema (questo rappresenta il "+"), riducendo decisamente al minimo i costosi tempi di fermo dello strumento (un vero e proprio vantaggio aggiuntivo). Le cartucce del filtro sono tutte in metallo o vetro ed eliminano perci ogni infiltrazione e il risultante rumore del segnale associato allutilizzo di filtri in plastica. Le cartucce vengono installate rapidamente tramite un semplice dado di fissaggio zigrinato. Non necessario utilizzare chiavi. Possono essere sostituite fino a quattro cartucce in pochi secondi. Poich il volume morto estremamente ridotto, richiesta soltanto una quantit minima di gas per lo spurgo del sistema dopo linstallazione. Ogni filtro QC+ dotato di una valvola di flusso interna con due funzioni. Quando la valvola posizionata in basso, il gas passa attraverso le cartucce del filtro assorbente per essere purificato (Figura 1b). Se posizionata in alto, il gas viene deviato attraverso la testa con filtro. Se la valvola posizionata in alto (Figura 1a), la cartuccia del filtro pu essere facilmente sostituita con una cartuccia nuova. Poich il gas continua a fluire attraverso la valvola di bypass, non necessario spegnere gli strumenti durante lo smontaggio delle cartucce del filtro. QC+ lunico sistema di purificazione GC dotato di questo rivoluzionario sistema di flusso/bypass. dotato di unesclusiva cartuccia con profilo a D che si allinea automaticamente alla testa del filtro corrispondente per garantire una facile installazione. In pochi secondi si possono sostituire fino a quattro cartucce senza esporre i collegamenti idraulici a valle a contaminanti atmosferici. I sistemi QC+ sono disponibili in kit a testa singola o in configurazioni a pannello a 2, 3, o 4 teste, con raccordi Swagelok da 1/8. I pannelli QC+ possono essere montati a muro o utilizzati singolarmente. Ossigeno, acqua, idrocarburi ed altre sostanze organiche sono ridotti a livelli di parti per miliardo.

Cromatografia generale

1a

Cartucce di ricambio
Ossigeno ad alta capacit

La cartuccia per ossigeno GC-1 un dispositivo in metallo contenente un catalizzatore metallico altamente attivo, supportato da un substrato di silicato di allumina. Lefficienza di eliminazione dellossigeno arriva a meno di 15 ppb. Codice: GC-1; Capacit: 396 mg
Umidit ad alta capacit

1b Figure 1a e 1b. La valvola plus (a) dotata di un percorso del gas chiuso quando si sostituiscono le cartucce. Se collocata nella posizione in basso, la valvola plus (b) fa passare il gas attraverso la cartuccia.

La cartuccia per umidit GC-2 un dispositivo di metallo contenente setacci molecolari 13X con particelle delle dimensioni di 16-20 mesh. Lefficienza di eliminazione dellacqua arriva a meno di 9 ppb. Codice: GC-2; Capacit: 15 g

www.agilent.com/chem

65

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas
Cartucce di ricambio (continua)
Cartucce per umidit con indicatore

La cartuccia per umidit GC-2 con indicatore un dispositivo in vetro contenente una combinazione di setacci molecolari 5 e Drierite di indicazione. La cartuccia indica visivamente la saturazione dellassorbente. Lefficienza di eliminazione dellacqua arriva a meno di 9 ppb. Codice: GC-2-I; Capacit: 7 g
Cartucce per idrocarburi

La cartuccia per idrocarburi GC-3 un dispositivo in metallo contenente un supporto di carbone attivo con elevata area superficiale. Lefficienza a livello di pochi ppb per i C2 e composti pi pesanti. Lefficienza di eliminazione degli idrocarburi arriva a meno di 30 ppb. Codice: GC-3; Capacit: 8 g

Cromatografia generale

Cartucce per ossigeno con indicatore

La cartuccia GC-4 per ossigeno con indicatore realizzata in vetro. Contiene un assorbente di ossido di manganese che subisce un cambiamento di colore progressivo e notevole durante lassorbimento. Lefficienza di eliminazione dellossigeno arriva a meno di 2 ppb. Codice: GC4; Capacit: 40 mg

Pannelli a 2, 3 e 4 teste
A 2 teste, per gas di trasporto

(QC+ RBC-P) Questo sistema di purificazione gas a due teste consigliato quando si utilizzano colonne con fasi legate o colonne capillari di qualsiasi tipo. costituito da un assorbente per ossigeno/acqua ad elevata capacit e da una trappola con indicatore che segnala l'esaurimento della cartuccia ad elevata capacit priva di indicatore. Flusso alla pressione di: 13 LPM a 50 psi di elio
A 2 teste, per gas di alimentazione del FID

(QC+ RBC-D-P) Il sistema aria/idrogeno a due teste fortemente consigliato per la purificazione di aria e idrogeno nei rivelatori a ionizzazione di fiamma (FID). Comprende cartucce ad elevata capacit per umidit ed idrocarburi. Flusso alla pressione di: 14 LPM a 50 psi di elio
A 3 teste, per GC con rivelatori selettivi e gas di trasporto (QC+ RTC-P)

Sistema a 3 teste con cartucce per ossigeno, umidit ed idrocarburi ad elevata capacit. Costituisce un complemento perfetto per qualsiasi sistema che utilizzi azoto, elio o miscele di argo metano. Flusso alla pressione di: 7 LPM a 50 psi di elio
A 3 teste, per GC con rivelatori ECD e ELCD

(QC+ RTC-I-P) Sistema a 3 teste con cartucce per ossigeno, umidit ed idrocarburi ad elevata capacit. Flusso alla pressione di: 7 LPM a 50 psi di elio
A 4 teste, per GC-MS e qualsiasi applicazione GC critica

(QC+ ROC-P) Il sistema comprende filtri ad alta capacit per leliminazione di ossigeno, umidit ed idrocarburi oltre ad una cartuccia per ossigeno con indicatore per segnalare l'esaurimento dell'unit a monte. Un sistema esclusivo per la purificazione del gas in qualsiasi applicazione GC. Flusso alla pressione di: 6 LPM a 50 psi di elio

66

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas
Pannelli di controllo a sostituzione rapida QC+
Descrizione
1 testa

Raccordo (pollici) 1/8 1/8

Codice R2D2-P R2D2-I-P

Ossigeno ad alta capacit Ossigeno con indicatore


2 teste

Ossigeno ad elevata capacit, ind. ossigeno Umidit e idrocarburi Umidit e idrocarburi con indicatore Umidit con indicatore
3 teste

1/8 1/8 1/8 1/8

RBC-P RBC-D-P RBCD-P-2I/3 RBCDP-GC2/I

RBC-P

Cromatografia generale

Ossigeno, umidit, idrocarburi Ossigeno, umidit, ind. ossigeno


4 teste

1/8 1/8

RTC-P RTC-I-P

O2, indicatore O2, idrocarburi, H2O

1/8

RQC-P
RTC-I-P

Cartucce di ricambio
Descrizione Ossigeno ad alta capacit Umidit ad alta capacit Umidit con indicatore Idrocarburi Ossigeno con indicatore Set di O-ring di ricambio Codice GC -1 GC -2 GC-2-I GC -3 GC -4 R2D2-ORINGS
RQC-P

www.agilent.com/chem

67

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas Sistemi di filtrazione gas Super-Clean
I sistemi di filtrazione per gas Super-Clean sono progettati per assicurare la massima riduzione della contaminazione e la massima convenienza. stata controllata la tenuta del sistema e limpiego di vetro e metallo per la costruzione delle cartucce elimina l'infiltrazione dei contaminanti nel flusso di gas. Durante la sostituzione delle cartucce, valvole di controllo isolano il sistema dallatmosfera, riducendo ulteriormente lingresso di contaminanti. I sistemi di filtrazione sono disponibili in numerose combinazioni, anche a 3 o 4 cartucce per GC con rivelatore FID. Sono disponibili piastre di base per 2, 3 o 4 filtri, per consentirti di predisporre il sistema per qualsiasi applicazione. Lunit pronta da collegare con tubi da 1/8. La pressione massima di 150 psi (11 bar). Cartuccia a filtro triplo per la purificazione del gas di trasporto con una sola cartuccia. Filtro per leliminazione di umidit e idrocarburi dai gas di alimentazione del FID. I percorsi dei gas nel filtro sono in vetro o acciaio inox di qualit elevata. Sostituzione dei filtri facile, senza attrezzi. Il design della piastra di base ti permette di personalizzare il sistema secondo le tue necessit (vedi la figura). Lindicatore segnala quando necessario sostituire le cartucce. Suggerimento: le valvole di controllo interrompono automaticamente il flusso del gas, per consentire la rapida sostituzione del filtro senza introdurre contaminanti nel sistema.
Specifiche Pressione massima: Capacit: 150 psi (11 bar) Triplo filtro 1,8 g H2O, 0,5 L O2 Filtro per gas di alimentazione 3,6 g H2O Filtro umidit 7,2 g H2O Ossigeno 1000 ml di O2 Dimensioni: Peso: Livello di purezza: 33 cm x 31 cm x 11 cm (sistema a 4 filtri) 8 kg 0,1 ppm al flusso massimo di 2 l/min (pressione massima 10 bar)

Cromatografia generale

Design della piastra di base del sistema

Sistemi di purificazione gas Super Clean


Descrizione Sistema di purificazione per FID. Sistema a tre posizioni dedicato per la purificazione di tutti i gas utilizzati in un GC con FID. Comprende una cartuccia a triplo filtro per gas di trasporto e 2 filtri per gas di alimentazione, per idrogeno e aria ultrapura. Sistema di purificazione per gas di trasporto. Sistema ad una sola posizione per rivelatori GC/MS, ECD e NPD. Comprende una cartuccia a triplo filtro. Sistema di purificazione per gas Super Clean. Per le applicazioni GC pi complesse, comprende un collettore a quattro posizioni con quattro cartucce filtro: ossigeno e umidit (entrambe con indicatore) e due per idrocarburi Codice 5182-9703

5182-9704

5182-0816

68

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Sistemi di purificazione gas
Sistemi di purificazione gas Super Clean (continua)
Descrizione Sistema di purificazione per gas di alimentazione del FID. Sistema a due posizioni dedicato alla purificazione dellidrogeno e dell'aria ultra pura in ingresso direttamente al GC dotato di rivelatore FID. Cartucce di filtrazione di ricambio Cartuccia a triplo filtro: un solo filtro per il gas di trasporto capace di catturare idrocarburi, umidit e ossigeno. Comprende indicatori per umidit e O2, per segnalare la saturazione e sapere subito se necessario sostituire la cartuccia. Cartuccia filtrante per gas di alimentazione: combinazione di trappole per idrocarburi e umidit con indicatore umidit. Assicura la massima qualit di aria e idrogeno per il tuo FID. Cartuccia filtrante per umidit, con indicatore Cartuccia filtrante per ossigeno, con indicatore Cartuccia filtrante per idrocarburi Cartucce filtranti, combinazione di 4 (ossigeno, umidit e 2 per idrocarburi) Combinazione di cartucce filtranti per FID: comprende una cartuccia a triplo filtro e due cartucce di filtrazione del gas di alimentazione. Predisponi il tuo sistema di purificazione personalizzato: scegli fra le basi e le cartucce filtranti disponibili per progettare un sistema specifico per le tue necessit applicative! Collettore/piastra di base a posizione singola Collettore/piastra di base a due posizioni Collettore/piastra di base a tre posizioni Collettore/piastra di base a quattro posizioni Staffa di montaggio a muro per sistema di purificazione gas Super-Clean Kit di O-ring per gas Super-Clean (8/conf. 4 di 2 dimensioni) 5182-0815 5182-9706 5182-9707 5182-9713 5182-0821 5182-3423 5182-9705 Codice 5183-4774

5183-4771

Cromatografia generale

5182-0817 5182-0818 5182-0820 5183-4770 5183-4769

www.agilent.com/chem

69

Gestione dei gas


Accessori per la purificazione dei gas Trappola esterna universale per lo scarico dello split
Le trappole per lo scarico dello split evitano la contaminazione ambientale. Sono state progettate per evitare che i contaminanti provenienti dai sistemi di iniezione split (che possono ammontare anche a 500 volte la quantit che raggiunge il rivelatore) vengano rilasciati nellambiente. Un filtro sostituibile in carbone impregnato intrappola ed elimina una vasta gamma di contaminanti. Le trappole, facili da installare, sono inviate con tre cartucce di ricambio che devono essere sostituite ogni sei mesi circa.
Descrizione
Trappola di carico dello split e cartucce Codice RDT-1020

Codice RDT-1020 RDT-1023

Trappola esterna universale per lo scarico dello split con tre cartucce (raccordo Swagelok da 1/8) Cartucce di ricambio (3/conf.)

Cromatografia generale

Filtri chimici/Trappole per GC 5890


Questi filtri sono impaccati con setacci molecolari da 5, 60/80 mesh e possono essere ricondizionati per riscaldamento nel forno del GC. (Ricambio consigliato per il Codice 50608299).
Descrizione Filtro chimico interno per 5890 Kit di ricambio per trappola del rivelatore Trappola in acciaio inox di ricambio per il rivelatore Oring di ricambio Connettore in plastica Trappola per scarico dello split per GC 5890 (interna) 12/conf. 10/conf. Quantit Codice 05890-61260 19231-60790 19231-80590 5180-4181 5181-3394 19251C

Pannello di montaggio della trappola e ganci di montaggio


17 x 24 Cinque posizioni per il montaggio delle trappole Progettate per ganci di montaggio MC-1, UMC-2, UMC-3, UMC-4 e UMC-5

Pannello di montaggio della trappola


Descrizione Pannello di montaggio della trappola Codice UMP-1724

Ganci di montaggio per trappole


Descrizione Gancio, 120-200 cc, 7/8 1 d.e. Gancio universale 1-1/8 1-3/8 d.e. Gancio universale 1-1/8 1-5/8 d.e. Gancio universale 1-5/8 1-7/8 d.e. Gancio universale 2 2-1/2 d.e., (1/conf.) Gancio universale 2 2-1/2 d.e., (2/conf.) Utilizzabili con trappole della serie MT120, MT200, OT1, OT3, MT3, HT200, HMT IOT GMT, LIOT MT400, LGMT Trappole grandi* Trappole grandi* Codice MC-1 UMC-2 UMC-3 UMC-4 UMC-5 UMC-5-2

Gancio di montaggio Codice MC-1

*Le trappole grandi richiedono due ganci di montaggio.

70

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Kit di installazione per GC

Kit di installazione Agilent per GC


I kit di installazione Agilent per GC sono progettati per fornirti tutto lessenziale per linstallazione, con un risparmio rispetto al costo di acquisto dei pezzi singoli.
Descrizione Kit di installazione con utensili per GC 6890 Agilent senza purificatori di gas, comprendente: Liquido Snoop per la rivelazione di perdite Kit di dadi e ferrule da 1/8, ottone Tubo in rame, 50 piedi x 1/8 Raccordi a T, 1/8 Tagliatubi, d.e. da 1/8 a 5/8 Chiusure in ottone, 1/8 Chiave per dadi, 7 mm Cacciavite, Torx T 10 Cacciavite, Torx, T 20 Chiave, per dado per colonna, 1/4 e 5/16 Chiave aperta, 7/16 e 9/16 Chiave aperta, 7/16 e 3/16 Chiave aperta, 7/16 e 1/2 Kit di installazione di base per GC 6890 Agilent con sistema di purificazione per gas di trasporto (senza utensili): Liquido Snoop per la rivelazione di perdite Kit di dadi e ferrule da 1/8, ottone Tubo in rame, 50 piedi x 1/8 Raccordi a T, ottone, da 1/8 Tagliatubi, d.e. da 1/8 a 5/8 Chiusure in ottone da 1/8 Trappola per ossigeno con indicatore, in vetro, 1/8 Trappola per ossigeno grande, 1/8 a elevata capacit, 750 cc Trappola per umidit con indicatore, in vetro, 100 cc, 1/8 Trappola a carbone attivato, con profilo a S, 1/8 Kit trappola per scarico dello split 6/conf. 2/conf. (2 confezioni da 2) 20/conf. 6/conf. 2/conf. (2 confezioni da 2) 20/conf. Quantit Codice 19199M 9300-0311 5080-8750 5180-4196 5180-4160

Cromatografia generale

8710-1709 5180-4121 8710-1217 5182-3466 5182-3465 8710-0510 8710-0803 8710-0972 8710-0806 19199N 9300-0311 5080-8750 5180-4196 5180-4160 8710-1709 5180-4121 IOT-2-HP BOT-2 GMT-2-HP 5060-9096 RDT-1020

www.agilent.com/chem

71

Gestione dei gas


Kit di installazione per GC
Descrizione Il kit di installazione di base per GC 4890 Agilent, include: Kit di dadi e ferrule, 1/8, ottone Tappo da 1/8, ottone Raccordo a T, 1/8, ottone
Kit di installazione di base per GC 4890

Quantit 20/conf. 6/conf. 2/conf. (2 confezioni da 2)

Codice 19199P 5080-8750 5180-4121 5180-4160 5180-4196 8710-1709 9300-0311 0101-0113

Tubo di rame, 50 piedi x 1/8 Tagliatubi, d.e. da 1/8 a 5/8 Liquido per rivelazione di perdite, 8 once Flussimetro a bolla in vetro da 100 ml Siringa da 10 l, FN, 23 ga. 6/conf. Chiave aperta, 7/16 e 3/16 Chiave per dadi Cacciavite, Pozidrive da 4, albero N.2 pt Cacciavite, Pozidrive da 4, albero N.1 pt Chiave, per dado per colonna, 1/4 e 5/16 Chiave aperta, 7/16 e 9/16 Chiave aperta, 1/2 e 7/16

9301-0511 8710-0972 8710-1217 8710-0900 8710-0899 8710-0510 8710-0803 8710-0806

Cromatografia generale

Articoli vari Nastro in Teflon Tubo di rame, 50 piedi x 1/8 Tagliatubi, d.e. da 1/8 a 5/8 Kit di raccordi per uso generale Il kit di installazione di base per GC comprende tubo di rame, dadi per la colonna, due trappole per umidit e cinque chiavi (1 rotolo) 0460-1266 5180-4196 8710-1709 5180-4161 5182-3453

72

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Flussimetri

Flussimetri
Agilent in grado di fornire flussimetri per qualsiasi applicazione,
poich produce la migliore selezione di flussimetri per cromatografia. Abbiamo sviluppato flussimetri per misurare i flussi sulle colonne capillari, calibrare le pompe per aria ed i regolatori di flusso nonch per verificare i flussi di gas convogliati agli strumenti. Limpostazione ed il mantenimento dei flussi al GC influiscono notevolmente sullaccuratezza e la sensibilit dello strumento. Scegli il flussimetro pi adatto in base alla velocit di misurazione, alla facilit duso, allaccuratezza e alla gamma di flussi proposti.
Velocit di misurazione

Agilent fornisce due tipi di flussimetri volumetrici (a bolla, Optiflow, e a spostamento acustico, serie ADM e FlowTracker) e un tipo di flussimetro di massa (Veri-Flow 500). I flussimetri volumetrici misurano il volume di gas che li attraversa, ma non forniscono indicazioni sulla composizione. Inoltre, i flussimetri volumetrici forniscono misurazioni accurate su flussi di gas miscelati o multicomponente. I flussimetri di massa sono calibrati in base a composizioni di gas specifiche e misurano il flusso per i gas calibrati. Le misurazioni di massa sono indipendenti da temperatura e pressione. Con i flussimetri volumetrici non necessario effettuare regolazioni quando si passa da un flusso di gas di una certa composizione ad uno di composizione diversa. In questo modo, possibile passare immediatamente dalla misurazione dellazoto con un rivelatore GC al rapporto di split dellelio su una porta di iniezione, alla misurazione del metano derivante da un serbatoio di digestione anaerobica. Con i flussimetri di massa, necessario modificare le impostazioni dello strumento e spurgare il gas misurato inizialmente dal flussimetro prima di poter effettuare misurazioni accurate.
Facilit duso

Cromatografia generale

Per impostare flussi di gas su pi flussimetri, sono spesso necessarie pi di due mani per tenere ed avviare il flussimetro. Le letture continue del flusso evitano invece di dover avviare o arrestare il flussimetro ad ogni misurazione. I flussimetri FlowTracker, Veri-Flow 500 e ADM leggono i valori di flusso in modo continuo.
Intervallo di flussi

Flussi ridotti? Nessun problema (fino a 0,1 ml/min). Flussi molto elevati? Nessun problema (fino a 5 ml/min). Diversi intervalli di flusso? Nessun problema (0,5-1000 ml/min utilizzando un flussimetro singolo).
Accuratezza

Agilent calibra accuratamente tutti i flussimetri in base a a standard rintracciabili NIST.

www.agilent.com/chem

73

Gestione dei gas


Flussimetri
Guida alla scelta dei flussimetri
Flussimetri digitali: per coloro che preferiscono acquisire e memorizzare i dati con dispositivi multifunzione completamente elettronici. Per flussi di gas non corrosivi.
Descrizione Flusso Flusso basso Flusso elevato su (ml/min) (ml/min) Accuratezza richiesta Gas misurati (non corrosivi) Flussimetro1 volumetrico2 Capacit o di massa RS232 Caratteristiche esclusive Tipo di alimentazione Pagina n.

FlowTracker 2000 e rivelatore di perdite FlowTracker 1000

03

500

2%

N2, H2, He, Aria, CO2, CH4, 95% Ar/CH4 N2, H2, He, Aria, CO2, CH4, 95% Ar/CH4 Tutti

Entrambi

Uscita RS232 Flussimetro digitale volumetrico multifunzione con rivelazione delle perdite e misurazione della T, P e flussi di massa calcolati Uscita RS232 Flussimetro digitale volumetrico multifunzione con misurazione della P, to e dei flussi di massa calcolati Uscita RS232 Flussimetro volumetrico digitale facile da usare con misurazione del flusso di massa calcolato ed uscita RS232

6 batterie AA o 110v/220v AC

75

03

500

2%

Entrambi

6 batterie AA o 110v/220v AC Batteria da 9 V o 110v/220v AC

75

ADM 2000

0,5

1000

3%

No

Entrambi

7677

Cromatografia generale

ADM 1000

0,5

1000

3%

No

Tutti

Flussimetro Nessuna

Flussimetro volumetrico digitale Batteria da 9 V economico per la maggior parte delle misurazioni relative al flusso cromatografico Batteria ricaricabile o 110v/220v AC

7677

Veri-Flow 500

500

3%

N2, H2, He, Di massa Aria, 95% Ar/CH4

Ingresso RS232 Misurazione effettiva del flusso di massa e uscita Ingresso e uscita RS232

77

Flussimetri a bolla: per coloro che preferiscono la classica tecnologia dei flussimetri a bolla, ma desiderano una lettura digitale. Resistenti e adatti a tutti i gas compresi i flussi blandamente corrosivi ed i gas umidi.
Descrizione Flusso Flusso basso Flusso elevato su (ml/min) (ml/min) Accuratezza richiesta Gas misurati Flussimetro1 volumetrico2 Capacit o di massa RS232 Caratteristiche esclusive Tipo di alimentazione Pagina n.

Optiflow Modello 420 Optiflow Modello 570 Optiflow Modello 650

0,1 0,5

50 700

3% 3%

No No

Tutti Tutti

Volumetrico Nessuno Volumetrico Nessuno

Intervallo di flusso limitato per la Batteria 9 V misurazioni dei flussi delle colonne capillari Intervallo di flussi medio per applicazioni di cromatografia generale, disponibile anche in versione portatile Batteria 9 V

7879 7879

5000

2%

No

Tutti

Volumetrico Nessuno

Intervallo di flussi elevato per misurazioni Batteria 9 V complesse che comprendono flussi negativi (vuoto), disponibile anche in versione portatile

7879

Flussimetri per liquidi:: per coloro che devono verificare ed impostare il flusso sulle colonne per HPLC
Descrizione Flusso Flusso basso Flusso elevato su (ml/min) (ml/min) Accuratezza richiesta Liquidi misurati Flussimetro1 volumetrico2 Capacit o di massa RS232 Caratteristiche esclusive Tipo di alimentazione Pagina n.

Optiflow Modello 1000

30

2%

No

Fasi mobili HPLC

Volumetrico Nessuno

Flussimetro esclusivo per la misurazione di flussi di fasi mobili comuni in HPLC

110v/220v AC

7879

1 Questi flussimetri consentono di misurare i gas miscelati comunemente usati in cromatografia poich le misurazioni volumetriche sono accurate ed indipendenti dal gas misurato. 2 Le misurazioni del flusso di massa sono molto accurate per gas specifici e non sono influenzate dalle fluttuazioni di pressione e t. 3 Il flussimetro FlowTracker misura molto accuratamente i flussi fino 5 ml/min; da 0 a 5 ml/min la deviazione standard aumenta a circa 5%.

74

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Flussimetri FlowTracker
I dispositivi FlowTracker Agilent sono flussimetri per gas specifici per applicazioni di cromatografia. Questi flussimetri portatili incorporano le pi avanzate caratteristiche di prestazioni e design, con capacit di misurazione accurata e affidabile. La stabilit dei resistenti componenti a stato solido assicura i pi lunghi intervalli di calibrazione. Sono disponibili due modelli.

FlowTracker 1000
Misurazione accurata e affidabile dei gas comunemente utilizzati in GC come gas di trasporto o del rivelatore, compreso: azoto, aria, ossigeno, idrogeno, elio e argo-metano Periodo di calibrazione garantito di due anni, con rintracciabilit agli standard NIST Misurazioni di flusso (0-500 ml/min.) basate sulle propriet di viscosit del gas con accuratezza di 2%, (5% da 0-5 ml/min.) Intervallo di flusso 0-500 ml/min (non necessaria la conversione da SCCM), elimina la necessit di due misuratori separati per flussi capillari e standard Visualizzazione simultanea di flusso di massa, flusso volumetrico, temperatura e pressione Visualizzazione di flusso, velocit lineare e rapporto di splittaggio

FlowTracker 1000 Codice 5183-4779

Cromatografia generale

FlowTracker 2000
Combinazione di flussimetro e rivelatore di perdite: il massimo per la risoluzione dei problemi GC. Tutte le caratteristiche del FlowTracker 1000 pi un rivelatore di perdite a termoconducibilit in un unico dispositivo portatile e maneggevole (rivelazione di perdite a 10-3 cc/s rispetto a 10-5 cc/s per la maggior parte dei rivelatori di perdite dedicati, vedi pagina 80) Il primo di questo tipo sul mercato Prestazioni elevate come flussimetro e rivelatore di perdite a sensibilit elevata, a un costo inferiore a quello di un comune rivelatore di perdite Segnali di rivelazione ottici e acustici Valida alternativa allacquisto di due sistemi separati per la misurazione dei flussi e la rilevazione delle perdite nei tuoi sistemi GC e CG/MS. Per le specifiche complete, le informazioni per lordine e la disponibilit, contatta l'ufficio o i ditributori autorizzati Agilent, oppure collegati al nostro sito web.

FlowTracker 2000 Codice 5183-4780

Flussimetri FlowTracker
Descrizione Flussimetro FlowTracker 1000 Flussimetro e rivelatore di perdite FlowTracker 2000 Kit di accessori FlowTracker compresi adattatori per tubi di varie dimensioni Adattatore AC universale FlowTracker (opzionale, non fornito con le unit FlowTracker) Codice 5183-4779 5183-4780 5183-4788 5183-4781

www.agilent.com/chem

75

Gestione dei gas


Flussimetri Flussimetro ADM
Perch non utilizzare il pi semplice flussimetro esistente per lanalisi cromatografica? I flussimetri ADM consentono di effettuare la maggior parte delle misurazioni dei gas premendo semplicemente un tasto, che attiva lo strumento e fornisce letture continue senza alcun intervento manuale. Puoi misurare i flussi del gas di trasporto in colonna e rivelatore senza effettuare regolazioni. I flussimetri ADM sono la soluzione ideale per la misurazione di flussi di gas dalla composizione variabile. Ad esempio se si misura il flusso del gas proveniente da un sistema di digestione, le modifiche della concentrazione di metano, ossido di carbonio e ossigeno non influenzeranno laccuratezza. Tutti i flussimetri sono portatili ed alimentati a batteria. Agilent provvede a calibrare tutti gli strumenti in base a standard NIST per garantire la massima accuratezza possibile. La famiglia ADM effettua misurazioni di flusso volumetriche per evitare regolazioni quando passi da un gas ad un altro. I flussimetri ADM sono perfetti per misurazioni di gas rapide ed in tempo reale. Questi flussimetri sono stati specificatamente progettati per laboratori di gascromatografia di base.

Cromatografia generale

Caratteristiche dell'ADM 1000:


Accuratezza 3% Intervallo di temperature di funzionamento da 0 a 45C per lo strumento, da -70 a 135C per i tubi. Calibrazione con rintracciabilit agli standard NIST primari Misurazione del rapporto di splittaggio in tempo reale Certificato con marchio CE Misurazione di flussi da 0,5 a 1000 ml/min I rapporti di splittaggio confrontano il rapporto fra pi misurazioni di gas (ossia i rapporti di splittaggio degli iniettori)

ADM 1000

ADM 2000
In aggiunta alle caratteristiche dellADM 1000, il modello ADM 2000 comprende: Misurazioni del flusso di massa indipendentemente dalla pressione atmosferica e dalla temperatura (calcolate) Uscita dati dalla porta RS-232 Batteria da 9 V ed adattatore per AC (120 o 220 V AC)

ADM 2000

76

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Flussimetri
Flussimetri ADM
Descrizione Flusso (ml/min) basso elevato Gas misurati* Accuratezza (%) Tipo di alimentazione Uscita dati RS-232 Codice

ADM1000 ADM2000 ADM2000E Valigetta per ADM

0,5 0,5 0,5

1000 1000 1000

Tutti Tutti Tutti

3 3 3

Batteria da 9 V Batteria oppure AC 120 V Batteria oppure AC 220 V

Nessuno S S

220-1170 220-1171-U 220-1171-E 907-0056

*Solo per gas non corrosivi

Veri-Flow 500
Hai bisogno di un flussimetro estremamente versatile? Il modello Veri-Flow 500 traduce una quantit incredibile di caratteristiche in misurazioni di flusso estremamente accurate. Il sensore di gas allo stato solido del Veri-Flow 500 misura i flussi dei 5 gas pi utilizzati nei laboratori cromatografici da 5 a 500 ml/min. Veri-Flow 500 offre prestazioni ottimali a un prezzo contenuto.
Che cosa misura?

Cromatografia generale

5 gas: H2, He, N2, Aria, Argo-Metano Flusso in linea Flussi di splittaggio alla porta di iniezione Velocit lineare del gas di trasporto
Cosaltro misura?

Trasmissione bidirezionale dei dati su porta seriale Batteria ricaricabile Accuratezza pari a 3% Calibrato in base ad uno standard NIST primario Certificato con marchio CE

Flussimetri elettronici di massa


Descrizione Flusso (ml/min) limitato elevato Gas* misurati Accuratezza (%) Tipo di alimentazione Uscita dati RS-232 Codice

Veri-Flow 500 (110 V) Veri-Flow 500 (220 V)

5,0 5,0

500 500

He, H2, Ar/CH4 N2, Aria He, H2, Ar/CH4 N2, Aria

3 3

Batteria ricaricabile o 110 V AC Batteria ricaricabile o 220 V AC

S S

HVF-500 HVF-500-2

www.agilent.com/chem

77

Gestione dei gas


Flussimetri Flussimetri a bolla digitali
I flussimetri a bolla digitali Agilent sono ormai in uso da anni. Ancora oggi sono ampiamente utilizzati per misurare i flussi di GC, calibrare pompe di campionamento aria e verificare diversi flussi di gas. La serie Optiflow consente di misurare la gamma pi ampia di flussi e di controllarli visivamente. Questo flussimetro ormai collaudato effettua misurazioni volumetriche ed quindi in grado di misurare qualsiasi composizione di gas tramite la semplice pressione di un pulsante o di un bulbo.

Caratteristiche di Optiflow
Calibrato secondo standard primari NIST Ampio intervallo di flussi, da 0,1 a 50 ml/min (Optiflow 420), fino 5 - 5000 ml/min (OptiFlow 650) Batteria da 9 V a lunga durata Disponibile in versione portatile con valigetta (solo per i modelli 570 e 650)

Cromatografia generale

Optiflow 420
Optiflow 420 il miglior flussimetro a bolla per la misurazione di flussi di gas ridotti, specialmente sulle colonne GC.
Optiflow 420

Intervallo di flusso da 0,1 a 50 ml/min Accuratezza 3%

Optiflow 570
Ti serve un flussimetro per la misurazione dei gas di trasporto, makeup, all'iniettore e nel rivelatore? Optiflow 570 in grado di gestire la maggior parte delle esigenze GC. Optiflow 570 disponibile anche con valigetta rigida in metallo per facilitarne il trasporto in qualsiasi condizione.
Optiflow 570

Intervallo di flusso da 0,5 a 700 ml/min per il modello Optiflow 570 Disponibile in versione portatile con valigetta (solo Optiflow 570) Misurazione del rapporto di splittaggio Accuratezza pari a 3%

Optiflow 650
I flussimetri Optiflow permettono di calibrare strumenti per il campionamento di aria, verificare le impostazioni del regolatore del flusso di massa o tenere sotto controllo flussi elevati in modo semplice ed efficiente.
Optiflow 650

Intervallo di flusso da 0,5 a 5000 ml/min per il modello Optiflow 650 Accuratezza 2% Disponibile in versione portatile con valigetta Misurazione delle sorgenti di flusso positive e negative (vuoto)

Optiflow 1000: flussimetro per liquidi


Optiflow 1000 consente di misurare anche i liquidi. Verifica ed imposta i flussi delle colonne per HPLC con Optiflow 1000.
Optiflow 1000

Intervallo di flusso da 1 a 30 ml/min Accuratezza 2%

78

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Flussimetri
Flussimetri Optiflow
Flussimetri per gas Descrizione Valigia Flusso (ml/min) basso elevato Gas misurati* Accuratezza (%) Tipo di alimentazione Uscita dati RS-232 Codice

Optiflow 420 Optiflow 570 Field-Cal 570 Optiflow 650 Field-Cal 650

No No S No S

0,1 0,5 0,5 5,0 5,0

50 700 700 5.000 5.000

Tutti Tutti Tutti Tutti Tutti

+/- 3 +/- 3 +/- 3 +/- 2 +/- 2

Batteria da 9 V Batteria da 9 V Batteria da 9 V Batteria da 9V Batteria da 9 V

Nessuno Nessuno Nessuno Nessuno Nessuno

HFM-420 HFM-570 HFM-570-FC HFM-650 HFM-650-FC

Flussimetri per liquidi

Optiflow 1000 (110 V) Optiflow 1000 (220 V)

1 1

30 30

+/- 2 +/- 2

Adattatore AC 110 V Adattatore AC 220 V

Nessuno Nessuno

HFM-1000

Cromatografia generale

HFM-1000-2

* Solo per gas non corrosivi o moderatamente corrosivi

Flussimetri a bolla in vetro economici


Descrizione Flussimetro a bolla in vetro da 10 ml Flussimetro a bolla in vetro da 100 ml Codice 0101-0030 0101-0113

Accessori per flussimetri a bolla


Descrizione Bulbi di ricambio per flussimetri Optiflow e flussimetri a bolla in vetro Liquido Snoop, 8 once Codice HFM-BULB 9300-0311
Flussimetri a bolla in vetro

www.agilent.com/chem

79

Gestione dei gas


Rivelatori di perdite

Rivelazione delle perdite


Rivelatore di perdite
Il rivelatore di perdite Agilent Technologies consente, in modo rapido e semplice, di ricercare e misurare le perdite di gas. Basato su un sistema a termoconducibilit a microvolume con cella doppia, il dispositivo assicura una sensibilit molto alta ed elimina la contaminazione delle linee che pu verificarsi con il liquido per rivelazione. Portatile, con batteria, indica lentit della perdita sul display e con segnale sonoro proporzionale. La sonda di rivelazione e lestensione flessibile consentono laccesso in ogni punto. Calibrazioni preinstallate per 12 gas. Adattatore AC/caricabatteria incluso. Suggerimento: utilizzando il rivelatore di perdite eviti di contaminare il sistema con le soluzioni liquide tradizionali.

Cromatografia generale

Specifiche
Tempo di risposta:
Rivelatore di perdite

circa 1 secondo idrogeno, elio, neon, xeno, R11, R12, R21, R22, metano, argo, CO2, vapore acqueo He 1x10-5, R12 8x10-5, CH4 1x10-4, CO2 1x10-4 (ml/sec) sistema a termoconducibilit a microvolume con cella doppia 6,75 x 3 x 1 (172 x 77 x 26 mm) 8 x 1,85 (204 x 28 mm) batterie NiCad ricaricabili, adattatore AC/caricabatteria

Calibrazioni preinstallate: Sensibilit massima in condizioni ideali: Principio di rivelazione: Dimensioni unit di controllo: Dimensioni sonda: Alimentazione:

Kit per rivelatore di perdite


Descrizione Il rivelatore di perdite include: sonda, estensione flessibile per sonda, un ugello di estensione del campo, molla per sonda e modello, cavo, adattatore AC/caricabatteria, batteria, manuale dellutilizzatore e valigetta (alimentazione a 115 V o 220 V). Rivelatore di perdite, 115 volt Rivelatore di perdite, 220 volt Codice

5182-9646 5182-9648

80

www.agilent.com/chem

Gestione dei gas


Regolatori ed accessori

Regolatori e tubi
Regolatori per bombole di gas
Per effetture correttamente i collegamente idraulici del tuo sistema, scegli uno dei regolatori economici in ottone Agilent ed il dispositivo di purificazione corretto dalla nostra nuova ed estesa gamma di prodotti. Oltre ad includere una vasta serie di filtri in linea, combinazioni di trappole e sistemi di purificazione per gas, questi regolatori costituiscono unottima soluzione per effettuare i collegamenti idraulici del sistema. La nostra nuova guida ai purificatori specifici per gas ed ai diagrammi, illustrati alle pagine 48-49, ti aiuteranno a scegliere la soluzione pi adatta per i regolatori descritti di seguito. Suggerimento: depressurizza sempre un regolatore prima di chiudere la manopola di regolazione e togliere il regolatore dalla bombola.

Cromatografia generale

Corpo in ottone, doppio diaframma in acciaio inox


Specifiche
Pressione massima: 3000 psig in ingresso Intervallo operativo: da -40F a 165F di temperatura Ingressouscita: Valvola di uscita: 1/4, MNPT 1/4, MNPT. 2 manometri a doppia scala 1/2 CGA-346, 350, 340, 580, 590. Posizionamento automatico interno valvola limitatrice di pressione 5,6 lb

Materiali disponibili
Corpo: Coperchio: Diaframmi: Sede materiale: Sede raggruppamento: Manometri: ottone ottone acciaio inox P.T.F.E. incapsulata ottone

B O M B O L E

U S

Regolatore con corpo in ottone

Manopola di regolazione: A.B.S. (plastica) Valvola a spillo di uscita: ottone

Pressione erogata: da 1 a 125 psig Peso:

Corpo in ottone, doppio diaframma in acciaio inox (1/8)*


Descrizione CGA 346, 125 psig max (8,6 bar), aria CGA 350, 125 psig max (8,6 bar), H2, Ar/Me CGA 540, 125 psig max (8,6 bar), O2, CGA 580, 125 psig max (8,6 bar), He, Ar, N2 CGA 590, 125 psig max (8,6 bar), aria Codice 5183-4641 5183-4642 5183-4643 5183-4644 5183-4645
* Per i tubi da 1/4, acquista lapposito adattatore sopra elencato

Adattatori di uscita dei regolatori da NPT femmina a Swagelok


Descrizione Da 1/4 a 1/8, ottone (compresi con i regolatori in ottone) Da 1/4 a 1/4, ottone* Codice 0100-0118 0100-0119
*Richiesto per il collegamento di tubi da 1/4 per i regolatori citati

www.agilent.com/chem

S O L O

P E R

81

Gestione dei gas


Regolatori ed accessori Tubi preventivamente puliti
Descrizione Tubo in rame, 50 piedi x 1/8 Tubo in rame, 12 piedi x 1/8 Codice 5180-4196 5021-7107

Spectra-Link non un semplice tubo flessibile.


Acciaio inox: nessuna fuoriscita di gas o permeazione attraverso materiali polimerici Collegamento rapido (QC): impedisce allaria di entrare nelle linee di gas durante la sostituzione della bombola Testato: tutti i sistemi hanno percentuali di perdite inferiori a 1x10 -5 cc/sec

Cromatografia generale

Descrizione Spectra-Link con raccordi da 1/8 e tubi in acciaio inox da 36


Sistema di collegamento Spectra-Link per regolatori a due fasi

Codice SL-8 SL-4

Spectra-Link con raccordi da 1/4 e tubi in acciaio inox da 36

Staffa di fissaggio per bombole


Descrizione Staffa di fissaggio a muro per bombole, con fascia e catena (misura bombole fino a 14, 35 cm) Codice 5183-1941

Staffa di fissaggio a muro per bombole Codice 5183-1941

82

www.agilent.com/chem

Hardware
Raccordi

Dadi, ferrule, chiusure e tappi


Dadi, set di ferrule anteriori e posteriori
Descrizione 1/16 a. inox 1/8 ottone 1/8 a. inox 1/4 ottone 1/4 a. inox Quantit 10/conf. 20/conf. 20/conf. 20/conf. 20/conf. Codice 5180-4149 5080-8750 5080-8751 5080-8752 5080-8753
Dado Dado, set di ferrule anteriori e posteriori

Dadi
Descrizione Dado 1/16, a. inox* Dado 1/8, ottone Dado 1/4, ottone Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 5180-4102 5180-4103 5180-4105

Cromatografia generale

Ferrule anteriori
Descrizione Ferrula anteriore 1/16, a. inox Ferrula anteriore 1/16, Valco, un pezzo, a. inox Ferrula anteriore 1/8, ottone Ferrula anteriore 1/4, ottone Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 5180-4108 5181-1292 5180-4109 5180-4111

Ferrule anteriori

Ferrule posteriori

Ferrule posteriori
Descrizione Ferrura posteriore 1/16, a. inox Ferrula posteriore 1/8, ottone Ferrula posteriore 1/4, ottone Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 5180-4114 5180-4115 5180-4117
Chiusura

Chiusure
Descrizione Chiusura 1/8, ottone Chiusura 1/4, ottone Quantit 6/conf. 6/conf. Codice 5180-4121 5180-4120
Tappo

Tappi
Descrizione Tappo 1/8, ottone Tappo 1/4, ottone Quantit 6/conf. 6/conf. Codice 5180-4124 5180-4125

Dado cieco, adattatore e connettore per tubi


Descrizione Dado cieco 1/16, a. inox Adattatore 1/8 x 1/8, ottone Connettore per tubi 1/16, ottone Quantit 1/conf. 1/conf. 10/conf. Codice 01080-83202 0100-0420 5180-4148
* A. inox = acciaio inossidabile

Dado cieco

Adattatori

Connettore per tubi

www.agilent.com/chem

83

Hardware
Raccordi

Raccordi a T, a croce e a gomito


Raccordi a T
Descrizione
Raccordo a T

Quantit 1/conf. 2/conf. 1/conf. 2/conf.

Codice 0100-0782 5180-4160 0100-0542 5180-4129

T, 1/16, a. inox T, 1/8, ottone T, 1/8, a. inox T, 1/4, ottone

T, volume morto ridotto


T, volume morto ridotto

Descrizione Raccordo a T 1/16, volume morto ridotto, a. inox

Quantit 1/conf.

Codice 0100-0969

Cromatografia generale

Raccordi a croce
Descrizione 1/8, ottone
Raccordo a croce

Quantit 1/conf. 1/conf.

Codice 0100-0161 0100-0985

1/4, ottone

Raccordi a gomito
Descrizione 1/8, ottone Quantit 1/conf. Codice 0100-0091

Raccordo a gomito

Connettori e raccordi
Raccordi
Descrizione Raccordo 1/16, a. inox Raccordo, 1/16, ottone Quantit 1/conf. 1/conf. 2/conf. 1/conf. 2/conf. 1/conf. Codice 0100-0124 0100-1316 5180-4127 0100-0126 5180-4128 0100-0128

Raccordo

Raccordo, 1/8, ottone Raccordo, 1/8, a. inox Raccordo, 1/4, ottone Raccordo, 1/4, a. inox

Raccordo a volume morto nullo


Raccordo a volume morto nullo

Descrizione Raccordo 1/16, volume morto nullo, a. inox

Quantit 1/conf.

Codice 0100-0900

Raccordi a diaframma
Descrizione Raccordo a diaframma, 1/8, ottone
Raccordo a diaframma

Quantit 1/conf. 1/conf.

Codice 0100-0132 0100-0133

Raccordo a diaframma, 1/8, a. inox

84

www.agilent.com/chem

Hardware
Raccordi
Connettori (da Swagelok a NPT maschio)
Descrizione Connettore 1/8 (A) 1/4(B), ottone Connettore 1/4 (A) 1/4 (B), ottone Quantit 2/conf. 2/conf. Codice 5180-4143 5180-4145
Connettore (da Swagelok a NPT maschio)

Connettori (da Swagelok a NPT femmina)


Descrizione Connettore 1/8 (A) 1/4 (B), ottone Connettore 1/4 (A) 1/4 (B), ottone Quantit 1/conf.* 1/conf.* Codice 0100-0118 0100-0119 A

* Da utilizzare con i regolatori di pag. 81.

Adattatori e riduttori
Raccordi di riduzione
Descrizione Raccordo di riduzione 1/16 x 1/8, ottone Raccordo di riduzione 1/16 x 1/8, a. inox Raccordo di riduzione 1/8 x 1/4, ottone Raccordo di riduzione 1/8 x 1/4, a. inox Quantit 2/conf. 1/conf. 2/conf. 1/conf. Codice 5180-4130 0100-0241 5180-4131 0100-0121

Connettore (da Swagelok a NPT femmina)

Cromatografia generale

Raccordo di riduzione

Riduttori
Descrizione Riduttore 1/8 (A) 1/4 (B), ottone Riduttore 1/4 (A) 1/8 (B), ottone Quantit 2/conf. 2/conf. Codice 5180-4135 5180-4134
Riduttore

Kit di raccordi
Descrizione Kit di raccordi (include le voci seguenti) Dado, 1/8, ottone Dado, 1/4, ottone Ferrula anteriore 1/8, ottone Ferrula anteriore 1/4, ottone Ferrula posteriore 1/8, ottone Ferrula posteriore 1/4, ottone Chiusura, 1/4, ottone Chiusura, 1/8, ottone Tappo, 1/8, ottone Tappo, 1/4, ottone Raccordo, 1/8, ottone Raccordo, 1/4, ottone Raccordo a T, 1/8, ottone Raccordo a T, 1/4, ottone Raccordo di riduzione 1/4 x 1/8, ottone Riduttore, 1/4 x 1/8, ottone Riduttore, 1/8 x 1/4, ottone www.agilent.com/chem 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 6/conf. 6/conf. 6/conf. 6/conf. 2/conf. 2/conf. 2/conf. 2/conf. 2/conf. 2/conf. 2/conf. Quantit Codice 5180-4161 5180-4103 5180-4105 5180-4109 5180-4111 5180-4115 5180-4117 5180-4120 5180-4121 5180-4124 5180-4125 5180-4127 5180-4128 5180-4160 5180-4129 5180-4131 5180-4134 5180-4135

Kit di raccordi

85

Hardware
Attrezzi

Attrezzi
Il kit di attrezzi da laboratorio di uso generale comprende: Borsa attrezzi Torcia Lima bastarda 8 Chiave regolabile 6 Chiave regolabile utilizzabile con regolatori, 12 Cacciavite punta No. 1, asta Pozidrive 3, per viti 2-4 Cacciavite punta No. 2, asta Pozidrive 4, per viti 5-10 Cacciavite a testa piatta, asta in acciaio 2, lama 1/8 Cacciavite a testa piatta, asta in acciaio 4, lama 1/4 Set chiavi esagonali (a brugola), 1,5; 2; 2,5; 3; 4; 5 e 6 Pinze ad ago, ganasce lunghe 6, con taglierino Tre chiavi aperte (1/4 x 5/16, 1/2 x 9/16, 7/16 x 3/8) Liquido per rivelazione di perdite Snoop Rotolo di nastro in Teflon
Descrizione Kit di attrezzi da laboratorio per uso generale Codice 5180-4162

Kit di attrezzi da laboratorio per uso generale

Cromatografia generale

Chiavi
Descrizione Estremit aperta, 1/4 e 5/16 Estremit aperta, 1/2 e 7/16 Estremit aperta, 7/16 e 9/16 Estremit aperta, 7/16 e 3/8 Modificabile, 12, per luso con i regolatori Estremit aperta, 9/16 e 5/8 Estremit aperta, 1/2 e 9/16 Estremit aperta, 14 mm Codice 8710-0510 8710-0806 8710-0803 8710-0972 8710-1712 8720-0010 8720-0025 8710-1924

86

www.agilent.com/chem

Hardware
Attrezzi
Cacciaviti
Descrizione Cacciavite punta No. 1, asta Pozidrive 3, per viti 2-4 Cacciavite punta No. 2, asta Pozidrive 4, per viti 5-10 Codice 8710-0899 8710-0900

Pinze e pinzette
Descrizione Punta ad ago, ganasce dentate appuntite Pinzette, lungh. 4 3/4 Pinze Codice 8710-0004 8710-0007 8710-0018

Tagliatubi e lame di ricambio per tubi in acciaio inox o rame

Cromatografia generale

Descrizione Tagliatubi per tubi pesanti (d.e. tubi 1/8 - 11/8) Lame per tagliatubi per tubi pesanti Tagliatubi (d.e. tubi 1/8 - 5/8) Lame per tagliatubi

Quantit 5/conf. 5/conf.

Codice 8710-1707 8710-1708 8710-1709 8710-1710

Chiavi esagonali (a brugola)


Descrizione Set di chiavi esagonali, 1,5; 2; 2,5; 3; 4 e 5 mm, 1090A (5880/90A) Chiave esagonale, 4,0 mm, impugnatura a T lungh.15 cm Chiave esagonale, 3,0 mm, impugnatura diritta lungh. 12 cm Chiave esagonale, 2,5 mm, impugnatura diritta lungh. 15 cm Chiave esagonale, 1,5 mm, impugnatura diritta lungh. 10 cm Chiave esagonale, 9/64, impugnatura a T lungh. 15 cm Chiave esagonale, 4,0 mm, impugnatura diritta lungh. 10 cm Chiave esagonale, 2,5 mm, impugnatura diritta lungh. 10 cm Codice 8710-0641 8710-2392 8710-2411 8710-2412 8710-2393 8710-2394 5965-0027 5965-0028

www.agilent.com/chem

87

Hardware
Attrezzi

Kit di installazione delle colonne GC


Il kit di installazione delle colonne capillari contiene: Penna con punta diamantata Lente di ingrandimento 20x Attrezzo per la rimozione delle ferrule Attrezzo per la rimozione dei setti Flacone ricaricabile da 2 oz. di liquido Snoop
Kit di installazione delle colonne

Descrizione Kit con penna per tagliare a punta diamantata

Codice 430-2000

Cromatografia generale

Kit per il lavaggio delle colonne GC


Questo kit rende facile il lavaggio con solvente. Il lavaggio con solvente elimina molti contaminanti che si accumulano nella colonna. I contaminanti vengono rimossi facendo passare del solvente attraverso la colonna. Possono essere lavate solamente le colonne a fase legata e con legami incrociati, altrimenti si verificano danni permanenti alla colonna.
Kit di lavaggio per colonne a fase legata

Descrizione Kit di lavaggio colonne capillari

Codice 430-3000

Taglierini per colonne in silice fusa


Sono disponibili due attrezzi a forma di penna adeguatamente progettati ed un attrezzo in ceramica che permettono di tagliare in modo facile e preciso le colonne capillari in silice fusa, in vetro e con rivestimento in alluminio.
Descrizione Penna tagliacolonne a punta diamantata
Taglierini per colonne in silice fusa

Quantit

Codice 420-1000 420-2000

Penna tagliacolonne in zaffiro Attrezzo tagliacolonne in materiale ceramico Attrezzo tagliacolonne GC con lama rotante diamantata Lama diamantata di ricambio (per 5183-4620) 4/conf.

5181-8836 5183-4620 5183-4621

Attrezzo tagliacolonne Cod. 5183-4620

88

www.agilent.com/chem

Hardware
Attrezzi

Attrezzi vari
Attrezzi per ferrule
Rimuovono le ferrule bloccate allinterno dei raccordi. Avvita lattrezzo nella ferrula per estrarla. Utilizza lattrezzo pi piccolo con le ferrule per colonne capillari (d.i. della colonna 0,32 mm o inferiore). Lattrezzo per ferrule megabore viene utilizzato con quelle per colonne pi grandi. Lattrezzo per inserto pu essere utilizzato per rimuovere poliimmide e residui dallinterno di un inserto megabore. Lattrezzo di installazione per ferrule permette di posizionare la ferrula su una colonna capillare alla distanza adeguata.
Descrizione Attrezzo per ferrula per capillare Attrezzo per ferrula per megabore Attrezzo per inserto Attrezzo di installazione per ferrule per colonna Codice RFT-2500 RFT-5300 RFT-5100 19251-80680

Attrezzo a punta

Cromatografia generale

Lente di ingrandimento 20x


Permette di esaminare laccuratezza del taglio delle colonne. Tagli frastagliati, irregolari o non perpendicolari influenzano negativamente le prestazioni cromatografiche.

Attrezzo per installare le ferrule per la colonna, Cod. 19251-80680

Microsonde: ideali per la rimozione di setti e ferrule per GC


Le sonde in acciaio rimuovono i frammenti di setti e di ferrule bloccati nei raccordi. In cinque forme differenti, forniscono le angolazioni necessarie per raggiungere le posizioni pi difficili.

Specchietto
Per ispezionare iniettori, interno dei raccordi e altri punti di difficile accesso.
Descrizione Specchietto Lente di ingrandimento 20x Microsonde (quantit 5) Codice 707-0027 430-1020 RMP-5005
Lente di ingrandimento, specchietto e microsonde

Microsonde

www.agilent.com/chem

89

Hardware
Attrezzi Liquido Snoop per la rivelazione di perdite
Controlla le perdite nella maggior parte dei sistemi con gas pressurizzato. Si raccomanda di utilizzare con cautela le soluzioni per la rivelazione di perdite quando vi la possibilit che il fluido venga aspirato nel percorso del flusso di gas che alimenta la colonna o il rivelatore. Questa bottiglia flessibile dotata di un tubo estensibile fino a 12 (30 cm). Sono comunque preferibili i rivelatori di perdita elettronici (cfr. pp da 75 a 80). In mancanza di tali rivelatori, pu essere utilizzato un solvente volatile non reattivo, come lisopropanolo. Prestare attenzione per evitare di introdurre lo Snoop nella colonna.
Descrizione Liquido Snoop, flacone da 8 once (236 ml) Liquido Snoop, flacone da 1 gallone Codice 9300-0311 460-1002

Cromatografia generale

Kit di pulizia per liniettore


Se la sostituzione dellinserto e laccorciamento della colonna non eliminano la contaminazione, probabilmente necessario pulire liniettore. Tre spazzolini in acciaio inossidabile e un raschietto sono gli attrezzi ideali per rimuovere i residui di campione e i frammenti di setto. Gli spazzolini in acciaio inossidabile hanno diametri di 5 mm, 1/4 e 3/8.

Kit di pulizia per iniettore

Kit di pulizia per FID


Questo facile kit di manutenzione migliora la sensibilit, riduce il rumore di fondo e diminuisce i segnali di disturbo.
Descrizione Kit di pulizia per FID Kit di pulizia per iniettore Codice 9301-0985 480-0003

Set di lime, 12 pezzi


Questo set di lime incide il vetro, rimuove le sbavature dalle colonne in metallo e pulisce le filettature. Il set permette di risolvere tutti i casi in cui necessaria una lima in laboratorio. Le lime hanno una lunghezza di 5 1/2.
Descrizione Set di lime, 12 pezzi Codice RSF-1200

90

www.agilent.com/chem

Hardware
Attrezzi Attrezzi multiuso per GC
Descrizione Attrezzo multiuso da laboratorio GC Buddy Agilent Attrezzo multiuso da laboratorio GC Buddy Junior Agilent Codice 5182-9765 5183-4789

Attrezzo GC Buddy

Attrezzi vari
Descrizione Attrezzo per setti, impugnatura zigrinata Attrezzo per ferrule Fili di pulizia per iniettori capillari Tamponi 5/conf. 100/conf. Quantit Codice 450-1000 440-1000 5180-4153 5080-5400
Attrezzo GC Buddy, Jr.

Cromatografia generale

Attrezzo per setti con impugnatura zigrinata

Attrezzo per ferrule

Fili di pulizia per iniettori capillari

www.agilent.com/chem

91

Standard chimici
Standard per GPC e GFC

Standard
Quando si effettuano analisi chimiche si deve puntare al massimo per quanto riguarda gli standard da utilizzare. per questo che gli standard Agilent Technologies sono la soluzione perfetta: ogni standard deve superare i rigorosi parametri del nostro sistema di qualit certificato ISO-9001. Questo significa un attento controllo qualitativo sulle materie prime, la meticolosa validazione della concentrazione, lomogeneit e la stabilit degli analiti. Cos, se quello che cerchi la qualit senza compromessi, per gli standard analitici come per le colonne o la strumentazione, puoi trovare tutto ci presso un unico, affidabile fornitore: Agilent Technologies.

Cromatografia generale

Standard di calibrazione per cromatografia gel permeation (GPC)


Sono disponibili tre diversi kit di standard di polistirene per la calibrazione delle colonne per GPC. Ciascun kit contiene polimeri individuali monodispersi che coprono i campi di basso, medio e alto peso molecolare. Ogni lotto di standard caratterizzato utilizzando lo scattering con luce a laser a basso angolo, losmometria a membrana e la GPC. I valori tipici di dispersivit per gli standard di polistirene vanno da 1,05 a 1,07.

Standard di calibrazione per GPC*


Descrizione Intervallo di peso molecolare (PM) basso, 10 standard; 162-20 K (0,5 g/ognuno) Intervallo di PM medio, 10 standard; 580-3 M (0,5 g/ognuno) Intervallo di PM alto, 10 standard; 300 K-15 M (0,5 g/ognuno) Codice 79911-60500 79911-60501 79911-60502

*I pesi molecolari esatti di questi standard possono variare da lotto a lotto, ma ciascun lotto viene certificato individualmente. I pesi molecolari nominali degli standard sono i seguenti: PM basso: 162, 580, 900, 1,4 K, 2,2 K, 3,4 K, 5,1 K, 8,1 K, 12,8 K, 20 K PM medio: 580, 1,5 K, 4 K, 10 K, 27 K, 66 K, 180 K, 460 K, 1,2 M, 3 M PM alto: 300 K, 460 K, 700 K, 1,1 M, 1,7 M, 2,6 M, 4 M, 6,2 M, 9,5 M, 15 M

Standard di calibrazione per GFC**


Descrizione Polisaccaridi: 10 standard da 0,2 g, intervallo PM 180 K-788 K Standard di PEG: 10 standard individuali da 0,5 g, intervallo PM 100 K-23 K Codice 1535-4546 1535-4545

**Polisaccaridi, 10 standard individuali da 0,2 g ognuno, PM: 180, 738, 5900, 11800, 22800, 47300, 112000, 212000, 404000, 788000, PEG, 10 standard individuali da 0,5 g ognuno, PM: 106, 194, 400, 600, 1000, 2100, 4120, 7100, 11,84 K, 22,8 K

92

www.agilent.com/chem

Standard chimici
Standard per CE ed UV-vis
Standard per CE
Descrizione Kit OQ/PV per CE Kit IQ per CE Codice 5063-6520 5063-6514

Nota: OQ/PV=Qualificazione operativa/Verifica delle prestazioni; IQ=Qualificazione dellinstallazione

Campioni di controllo* per spettrofotometri UVVis


Descrizione Filtro in vetro allossido di olmio Campione di controllo per UV-Vis (soluzione di caffeina 10 g/ml in acqua) Codice 08450-60117 5063-6524
*Questi sono solo campioni di controllo (non certificati)

Cromatografia generale

Standard di calibrazione certificati per spettrofotometri UV-vis


Negli ultimi anni i requisiti di qualit, come sottolineato dalle regolamentazioni ISO 9000, GLP, GMP e NAMAS, hanno assunto unimportanza crescente e, di conseguenza, nellindustria farmaceutica le raccomandazioni della farmacopea sono diventate pi influenti. La verifica formale delle prestazioni degli spettrofotometri UV-visibile ora essenziale, ma a causa della non disponibilit di standard appropriati e/o di facile uso, eseguita in modi che non rispettano completamente le regolamentazioni o con procedure molto lunghe. Agilent Technologies ha reso pi facile la verifica delle prestazioni dello spettrofotometro Agilent 8453, rendendo disponibili set di standard liquidi in fiale con apertura a scatto. Gli standard possono essere utilizzati con cuvette standard con apertura superiore, ma per ridurre il tempo richiesto e per minimizzare gli errori dovuti a contaminazione incrociata fra gli standard, Agilent raccomanda per la verifica luso di celle di flusso. disponibile un kit hardware che comprende tutte le parti necessarie. Per ragioni di sicurezza nella spedizione, gli standard sono confezionati in due kit.

Kit di standard I
Standard Uso

Kit di standard II
Standard Uso Accuratezza della lunghezza donda nei campi UV e visibile Bianco per il test di accuratezza della lunghezza donda

60,06 mg/l dicromato di potassio in Accuratezza fotometrica a 235, 257, 40 g/l ossido di olmio in acido solforico 0,01 N 313 e 350 nm acido perclorico al 10% v/v Acido solforico 0,01 N 12 g/l cloruro di potassio in acqua 10 g/l ioduro di sodio in acqua 50 g/l nitrito di sodio in acqua 0,02% v/v toluene in esano Bianco per il test di accuratezza fotometrica Luce dispersa a 200 nm Luce dispersa a 220 nm Luce dispersa a 340 nm Risoluzione (rapporto fra i valori di assorbanza massima a 269 nm e minima a 266 nm) Bianco per il test della risoluzione Acido perclorico 10% v/v

Nota: come bianco per il test della luce dispersa si raccomanda di utilizzare acqua per HPLC.

Esano

www.agilent.com/chem

93

Standard chimici
Standard per HPLC, LC/MS e RI
Kit di standard e accessori per UV-Vis (continua)
Descrizione Kit-I di standard OQ/PV per UV-Vis Kit-II di standard OQ/PV per UV-Vis Kit hardware OQ/PV, contiene 2 celle di flusso (10 mm), tubi e siringhe, fluido per la pulizia delle celle, attrezzo di regolazione del trasporto multicella, supporto per sensore di temperatura e manuale OQ/PV Attrezzo di regolazione del trasporto multicella Filtro Hoya 056, per la verifica delle prestazioni del sistema 8452A Standard di caffeina, campione di controllo IQ per UV-Vis, 10 g/ml in acqua Codice 5063-6503 5063-6521 5063-6523 89075-23800 08450-60300 5063-6524

Nota: OQ/PV=qualificazione operativa/verifica delle prestazioni; IQ=qualificazione dellinstallazione

Cromatografia generale

Standard per LC-MS


Descrizione Kit di standard di caffeina per LC/MS, 0,5; 1,0; 5,0; 25,0 e 50,0 g/ml in acqua Codice 8500-6917

Standard generali per LC


Descrizione Standard di caffeina per HPLC, 5,0; 25,0; 125,0; 250,0 e 500,0 g/ml in acqua Kit di standard di caffeina per micro-LC, 2,0; 4,0; 20,0; 100,0 e 200,0 g/ml in acqua Campione di calibrazione per rivelatore a fluorescenza, 1 g glicogeno Codice 8500-6762 5065-4420 5063-6597

Standard per la valutazione LC qualitativa


Descrizione Campione per rivelatore RI: Contiene 0,3% bifenile, 0,9% o-terfenile in metanolo. 1 fiala da 0,5 ml Standard isocratico e gradiente: Contiene 0,15% dietilftalato, 0,01% bifenile e 0,03% terfenile in MeOH (p/p). Lo standard per gradiente comprende anche 0,32% diottilftalato. 2 fiale da 0,5 ml ognuna. Standard isocratico: Come sopra. 1 fiala da 0,5 ml. Campione di controllo OQ/PV per rivelatore RI, 5; 10; 15; 25 e 50 mg/ml glicerina in acqua Codice 79877-68701 01080-68702 01080-68704 5064-8220

94

www.agilent.com/chem

Standard chimici
Standard per HPLC Standard per la valutazione della selettivit delle colonne per HPLC
Questo standard una miscela di tre PAH sviluppata dal National Institute of Standards and Technology (NIST) per la valutazione e il confronto dei materiali C18 a fase inversa. Il campione verifica la superficie del rivestimento alchilico della silice e misura il grado del rivestimento polimerico. Le fasi con elevato numero di legami incrociati presenteranno una ritenzione maggiore del BaP. Colonne con rapporti TBN/BaP simili eluiranno i composti aromatici non polari in modo molto simile, rendendo pi semplice gestire la serie di diversi materiali C18. Ogni kit completo di certificazione NIST e di documentazione sulluso dei risultati. Come puoi utilizzare il campione? Risoluzione dei problemi: registrando le prestazioni delle colonne nuove, possibile eliminare una variabile quando si evidenziano differenze di selettivit. Sviluppo del metodo: luso del campione pu aiutare a chiarire una fase C18 e a semplificare la selezione di una colonna durante lo sviluppo del metodo.
PhPh BaP BaP TBN

TBN

PhPh

Polimeri Polymeric aTBN/Bap<1.0 aTBN/BaP<1.0

Monomeri Monomeric aTBN/Bap<1.7 aTBN/BaP>1.7

Cromatografia generale

Separazione di SRM 869 su C18

Materiale di riferimento standard (SRM) 869


Descrizione SRM 869 contiene: 0,0112% fenantrofenantrene, 0,00032% tetrabenzonaftalene e 0,00021% benzo(a)pirene in acetonitrile. Cinque fiale da 1,1 ml. Codice 5181-3353

www.agilent.com/chem

95

Standard chimici
Standard per la valutazione delle colonne GC Standard di controllo per colonne J&W
Confronta le prestazioni delle tue colonne con il cromatogramma di controllo fornito da Agilent con la tua colonna J&W. Lo standard di controllo per colonne contiene componenti che valutano le caratteristiche di risoluzione della colonna, lefficienza e linerzia. Le miscele di controllo sono fornite con concentrazione di 250 ng/l in fiale da 2 ml. Scegli il diametro della colonna e la fase nella tabella sottostante, per trovare la miscela di controllo adatta per la tua colonna. Se avessi necessit di una miscela di controllo gassosa per una colonna PLOT, non esitare a chiamare o ad inviare un fax al nostro supporto tecnico.

Standard per la valutazione delle colonne GC J&W

Cromatografia generale

Descrizione colonna CAM Carbowax20M OV-351 Cyclodex-BTM CycloSil-B DB -1ht


TM

Microbore (d.i. 0,05 e 0,10 mm) Codice

Capillare (d.i. da 0,18 a 0,32 mm) Codice 200-0021 200-0020 200-0032 200-0025 200-0066 200-0010

Megabore (d.i. 0,45 e 0,53 mm) Codice

DB-1 DB-1ms DB-5 DB-5ht DB-5ms DB-5.625 DB-17ht DB-17 DB-17ms DB-23 DB-35 DB-35ms DB-200 DB-210 DB-225 DB-502.2 DB-608 DB-624 DB-1301 DB-1701 DB-2887 DB-ALC1

200-0010 200-0010

200-0310 200-0001 200-0310 200-0010 200-0185 200-0056 200-0017

200-0110 200-0110 200-0185 200-0056 200-0117 200-0123 200-0019 200-0019 200-0200 200-0102 200-0225 200-0014 200-0117 200-0113 200-0103 200-0107 200-0110 200-0091

200-0017

200-0317 200-0317 200-0023 200-0019 200-0019 200-0200 200-0002 200-0022 200-0014 200-0017 200-0113 200-0003 200-0007 200-0091

96

www.agilent.com/chem

Standard chimici
Standard per la valutazione delle colonne GC
Standard di controllo per colonne J&W (continua)
Descrizione colonna DB-ALC2 DB-Dioxin DB-FFAP DB-HT Sim Dis DB-MTBE DB-Petro DB-TPH DB-VRX DB-WAX DB-WAXetr DB-XLB DX-1 DX-3 DX-4 SE-30 SE-52 SE-54 200-0070 200-0210 200-0210 200-0016 200-0015 200-0370 200-0370 200-0012 200-0061 200-0061 200-0064 200-0010 200-0010 200-0010 200-0010 200-0016
TM

Microbore (d.i. 0,05 e 0,10 mm) Codice

Capillare (d.i. da 0,18 a 0,32 mm) Codice 200-0092 200-0024 200-0032

Megabore (d.i. 0,45 e 0.53 mm) Codice 200-0092 200-0132 200-0111

Cromatografia generale

200-0015 200-0070 200-0070 200-0012

Standard di controllo per colonne GC Agilent


La nostra linea di standard per il controllo delle colonne serve a validare le prestazioni delle tue colonne Agilent, verificando caratteristiche quali la polarit e linerzia. Questi standard aiutano ad assicurare la qualit dei tuoi cromatogrammi.

Standard per il controllo delle colonne GC


Descrizione Campione di controllo per colonne megabore: colonne 530 m HP-1, HP-5 (0,35-1,0 mg/ml) 1-Dodecanolo Acenaftilene nPentadecano n-Tridecano 4-Clorofenolo Decilammina nTetradecano nUndecano Campione di controllo per colonne Ultra: colonne 200, 250 e 320 m HP-1 e HP-5 (0,35-1,0 mg/ml) 1-Dodecanolo Decilammina n-Pentadecano n-Tridecano 4-Clorofenolo Metilcaprato n-Tetradecano n-Undecano Acenaftilene n-Pentano Quantit 2 x 1 ml Codice 8500-6812

1 x 1 ml

5080-8858

Campione di controllo per colonne FFAP: per tutte le colonne con fase per acidi grassi liberi (FFAP) (0,5-1,8 mg/ml) 1 x 1 ml Acetofenone Eptadecano nOttanolo n-Pentano Acido butirrico Esadecano n-Pentadecano n-Tetradecano

8500-6813

www.agilent.com/chem

97

Standard chimici
Standard per strumenti GC e GC/MS Standard per la valutazione qualitativa degli strumenti
Standard per GC, GC/MS e spazio di testa
Descrizione Campione di valutazione per iniettore (modo split): Soluzione 1,0% (p/p) di C9, C16, in C14 . 3 fiale da 0,5 ml. Campione per FID e TCD: questo campione viene utilizzato per HP 5880, 5890 e 6890 con FID o TCD. Soluzione 0,033% di n-alcani C14, C15e C16 in esano. 3 fiale da 0,5 ml. Campione per rivelatore azotofosforo: questo campione viene utilizzato per HP 5880, 5890 e 6890 con NPD. Soluzione di 0,65 ppm di azobenzene, 1000 ppm di octadecano e 1,00 ppm di malathion in isoottano (p/v). 3 fiale da 0,5 ml. Campione per rivelatore a conducibilit termica: soluzione 0,33% di n-alcani C14, C15 e C16 in esano (p/p). 3 fiale da 0,5 ml. Codice 8500-4789 18710-60170 18789-60060

18711-60060 18713-60040 19305-60580 8500-5067

Cromatografia generale

Campione per rivelatore a cattura di elettroni: questo campione viene utilizzato per HP 5880, 5890 e 6890 con ECD. Soluzione 33 pg/ml (0,033 ppm) (p/v) ciascuno di lindano e aldrin in isoottano. 3 fiale da 0,5 ml. Campione per rivelatore fotometrico a fiamma: questo campione viene utilizzato per HP 5880, 5890 e 6890 con FPD. Soluzione 20 ng/l (20 ppm) di dodecantiolo e tributilfosfato in isoottano. 3 fiale da 0,5 ml. Campione per rivelatore a emissione atomica: Campione 1: contiene (p/p) 0,07% nitrobenzene, 0,43% n-tridecano, 0,07% 4-fluoroanisolo, 0,05% terz-butildisolfuro, 0,08% 1,2,4-triclorobenzene, 0,05% tetraetil ortosilicato, 0,05% n-decano (perdeuterato), 4,3% n-dodecano, 0,13% n-tetradecano, 0,07% 1-bromoesano, 4,04% n-ottano in isoottano. Campione 2: contiene gli stessi componenti del campione 1 e inoltre 0,06% trietilfosfato. 6 fiale da 0,5 ml. 3 fiale per ciascun campione. Campione di controllo per ECD Lindano, 0,033 ppm in isoottano, 3 fiale Kit campione PFTBA per MS (fiala da 0,5 ml) Campione OQ/PV per spazio di testa, contiene 0,2-0,3% terz-butil disolfuro, 1,2-diclorobenzene e nitrobenzene in etanolo Campione per spazio di testa, contiene 0,2-10,0% terz-butil disolfuro, 1,2-diclorobenzene, nitrobenzene e n-nonano in n-dodecano Campione per la valutazione degli iniettori capillari, contiene 1% n-nonano e 1% n-esadecano in n-tetradecano

5183-0379 05971-60571 5182-9733 8500-4328 8500-4789

Suggerimento: per ulteriori standard GC/MS vedere pagina 216.

98

www.agilent.com/chem

Standard chimici
Standard per strumenti GC e GC/MS Standard qualitativi per distillazione simulata
Standard qualitativi per la calibrazione dei punti di ebollizione (PE) - Non per uso quantitativo
Descrizione Calibrazione dei PE No. 1: Miscela dei seguenti idrocarburi lineari, concentrazioni approssimate % peso/peso: 8,3% n-pentano, 4,4% n-esano, 4,6% n-eptano, 4,7% ottano, 4,8% nonano, 9,7% decano, 4,9% n-undecano, 19,9% n-dodecano, 10,2% n-tetradecano, 5,1% n-pentadecano, 10,3% n-esadecano, 5,3% n-eptadecano, 2,2% n-ottadecano, 1,3% n-eicosano, 1,3% n-tetracosano, 0,9% n-ottacosano, 0,9% n-dotriacontano, 0,9% n-esatricontano, 0,9% n-tetracontano. Per luso con il metodo ASTM D 2887. 6 fiale da 1 ml. Calibrazione dei PE bassi, No. 220: Miscela dei seguenti idrocarburi lineari, concentrazioni approssimate % peso/peso: 8,8% n-pentano, 4,7% n-esano, 4,8% n-eptano, 4,9% n-ottano, 5,1% n-nonano, 10,3% n-decano, 5,2% n-undecano, 21,1% n-dodecano, 10,8% n-tetradecano, 5,4% n-pentadecano, 10,9% n-esadecano, 5,5% n-eptadecano, 2,4% n-ottadecano. 6 fiale da 1 ml. Calibrazione dei PE No. 320: Miscela dei seguenti componenti, concentrazioni approssimate % peso/peso: 6,9% n-pentano, 4,8% 2-metil pentano, 3,6% n-esano, 3,7% 2,4-dimetil pentano, 3,8% n-eptano, 4,8% toluene, 3,9% n-ottano, 4,8% p-xilene, 4,8% n-propil benzene, 8,1% n-decano, 4,7% n-butil benzene, 16,5% n-dodecano, 4,3% n-tridecano, 8,4% n-tetradecano, 4,2% n-pentadecano, 8,5% n-esadecano, 4,3% n-eptadecano. 6 fiale da 1 ml. Miscela di standard interni 20: Miscela dei seguenti componenti, concentrazioni approssimate % peso/peso: 33,3% n-tetradecano, 13,3% n-pentadecano, 26,7% n-esadecano, 26,7% n-eptadecano. Per luso con il metodo proposto per la distribuzione dei PE nel petrolio grezzo. Standard ASTM, 1976, Vol 25, pp 716-722, 1 bottiglia da 25 ml. Codice 5080-8716

5080-8768

Cromatografia generale

5080-8769

5080-8723

Standard petrolchimici
Standard petrolchimici qualitativi
Descrizione Alcoli nelle benzine: la miscela di valutazione contiene approssimativamente 1% ciascuno di etanolo, isopropanolo, n-propanolo, sec-butanolo, alcool isobutilico, ter-amilolo e n-butanolo; 2% ciascuno di metanolo e ter-butanolo; e 3% di MTBE in benzina. 3 fiale sigillate da 0,5 ml. Gas naturale: concentrazioni appossimative % volume/volume: 69% metano, 6% azoto, 1% biossido di carbonio, 0,5% ossigeno, 9% etano, 1% n-pentano, 6% propano, 3% isobutano, 3% n-butano, 1% iso-pentano e 0,5% esani. 1 contenitore pressurizzato tipo aerosol (370 ml a 25 psig). Gas di trasformatori: composizione approssimativa: 0,1% ciascuno di biossido di carbonio, propilene, idrogeno, monossido di carbonio, propano, etano, metano, etilene, acetilene, 1-butene e 99% azoto. 1 contenitore pressurizzato tipo aerosol (370 ml a 25 psig). Gas di raffineria: concentrazioni appossimative % volume/volume: 15% idrogeno, 5% propano, 1% propilene, 10% iso-butano, 2% iso-pentano, 1% n-pentano, 15% azoto, 5% metano, 5% n-butano, 10% 1-butene, 5% trans-2-butene, 5% cis-2-butene, 5% biossido di carbonio, 5% monossido di carbonio, 1% etilene e 10% etano. 1 contenitore pressurizzato tipo aerosol (370 ml a 25 psig). Gas di riferimento n 1 Lotto 2: miscela multicomponente di idrocarburi da frazioni petrolifere. Utilizzato per verifica delle prestazioni dellanalizzatore per distillazione simulata Agilent, opzione 840. Lanalizzatore effettua lanalisi di frazioni petrolifere secondo il metodo ASTM D 2887. 3 fiale da 1 ml. Codice 18900-60640

5080-8756

5080-8759

5080-8755

5060-9086

www.agilent.com/chem

99

Standard chimici
Standard per strumenti GC e GC/MS Standard qualitativi
Standard qualitativi vari
Descrizione Controllo delle valvole: miscela 0,5% ciascuno di metano, pentano ed esano in elio (98,5%). Per il controllo del riflusso nei sistemi, di valvole per campionamento di gas, di isolamento colonna e altri. 1 contenitore pressurizzato tipo aerosol (370 ml a 25 psig). Catalizzatore al nichel: Miscela di 105 ppm ciascuno di metano, monossido di carbonio e biossido di carbonio in elio. 1 contenitore pressurizzato tipo aerosol (370 ml a 25 psig). Ricambio per catalizzatore al nichel Standard di calibrazione sistema MIDI: calibrazione qualitativa per il sistema Microbial ID. Esteri metilici degli acidi grassi p/v%. 0,01% n-C9:0, 0,02% n-C10:0, 0,01% n-C11:0, 0,02% C12:0, 0,01% C13:0, 0,02% C14:0, 0,01% n-C15:0, 0,02% n-C16:0, 0,01% n-C17:0, 0,02% n-C18:0, 0,01% n-C19:0, 0,02% n-C20:0, 0,005% C10:0 2OH, 0,0025% C10:0 3OH, 0,005% C14:0 2OH, 0,0025% C14:0 3OH e 0,005% C16:0 2OH. 4 fiale da 2 ml. Suggerimento: per l'elenco completo di standard di riferimento a elemento singolo o multielemento per ICP-MS, fai riferimento alla sezione ICP-MS di questo catalogo alle pagine 699-700. Codice 5080-8765

19354-60510 5080-8761 19298-60500

Cromatografia generale

Standard e accessori per analizzatore di gas


Accessori
Descrizione Regolatore per bombolette con miscela di calibrazione, 1 conf.; tipo di regolatore: a singolo stadio, con connettore ad anello girevole; raccordi: anello girevole NPT femmina 1/4 per la bomboletta, raccordo a compressione in a. inox 1/16 per il GC; intervallo di misura della pressione: da 0 a 400 psi; intervallo di flusso: 20 ml/min 5% Valigetta di trasporto per bombolette con miscela di calibrazione, 1 conf. Dimensioni: 13,5 x 10 x 4 3/8, materiale di costruzione, esterno: polietilene ad alta densit, schiuma interna: poliestere uretano, contiene: 2 bombolette, 2 regolatori e 2 pezzi di colonna in a. inox per il campionamento del gas Colonna in a. inox per campionamento di gas 1/16 con raccordi, specifiche: colonna in a. inox 1/16, lungh. 610 mm, d.i. 0,038 con 2 dadi Swagelok 1/16 in a. inox, ferrule anteriori e ferrule posteriori Codice 5184-3539

5184-3540

5185-5817

Bombolette con standard gassosi*


Descrizione Bombolette con miscela di calibrazione universale, contenitore da 2, 0,10% elio, 0,05% neon, 0,10% idrogeno, 0,05% ossigeno, 0,10% azoto, bilanciamento: 99,05% metano, 0,05% etano, 0,05% etilene, 0,05% biossido di carbonio, 0,10% monossido di carbonio, 0,05% acetilene, 0,05% propano, 0,05% metil acetilene, 0,05% n-butano, 0,05% n-esano, 0,05% n-eptano Bombolette con miscela di calibrazione per NGA (analizzatore di gas naturale), contenitore di 2, 5,17% azoto, bilanciamento: 72,24% metano, 8,997% etano, 1,495% biossido di carbonio, 6,001% propano, 2,999% isobutano, 2,000% n-butano, 0,50% isopentano, 0,50% n-pentano, 0,10% n-esano Bombolette con miscela di calibrazione per RGA (analizzatore di gas residui), contenitore da 2 Codice 5184-3541

5184-3542

5184-3543

*Specifiche per la bombolettetta: pressione (quando piena): 240 psi, volume: 8,5 litri, intervallo di temperatura: da 0 a 450 F, diametro: 2,75, altezza (con valvola): 7,25, materiale involucro: acciaio semiduro, concentrazioni: accuratezza 5% p/p.

100

www.agilent.com/chem

Standard chimici
Standard per strumenti GC e GC/MS
Bombolette con standard gassosi (continua)
Descrizione Contenitore Combo per bombolette con miscela di calibrazione Univ/NGA** Contenitore Combo per bombolette con miscela di calibrazione Univ/RGA** Codice 5184-3544 5184-3545

Kit di standard gassosi***


Descrizione Kit di calibrazione universale, 1 conf., con due bombolette con miscela universale Kit di calibrazione NGA, 1 conf., con una bomboletta con miscela universale e una con miscela per NGA Kit di calibrazione RGA, 1 conf., con una bomboletta con miscela universale e una con miscela per RGA Codice 5184-3546 5184-3547 5184-3548

**I contenitori Combo contengono: 1 contenitore di 2 bombolette con miscela di calibrazione, 1 bomboletta con miscela universale e laltra con miscela per NGA o RGA. ***Il kit di calibrazione contiene: 1 contenitore di 2 bombolette con miscela di calibrazione, 2 regolatori, 2 pezzi di colonna in a. inox da 1/16 per il campionamento del gas e una valigetta di trasporto, ogni parte confezionata separatamente.

Cromatografia generale
Regolatore, valigetta di trasporto e bombolette con miscela

www.agilent.com/chem

101

Integratori, parti di consumo e cavi per integratore


Cartucce di inchiostro, carta per integratori

Integratori, parti di consumo e cavi per integratori


Perfettamente adatti alle tue necessit di gestione dati.
Per noi di Agilent Technologies, lobiettivo fornire colonne e parti di consumo di elevata qualit perfettamente adatti alla tua strumentazione. Ma non dimentichiamo le altre tue necessit: sappiamo che non si limitano alle sole colonne ed ai prodotti di consumo. per questo che ti proponiamo la nostra ben nota linea di integratori, accessori e cavi per la gestione dei dati. Lo sviluppo delle informazioni e la loro presentazione non sono mai stati pi importanti. Agilent sa che gli accessori per la gestione dei dati sono utilizzati anche in laboratorio ed essenziale che siano disponibili al momento opportuno. Ora possibile ordinare cartucce di inchiostro e parti di consumo per integratori come qualsiasi altro prodotto per il laboratorio.

Cromatografia generale

Cartucce per integratori


Le nostre cartucce di ricambio per stampante sono perfette per i tuoi integratori. Sono state progettate e controllate specificatamente per luso con i nostri integratori e possiedono la qualit che ti attendi da Agilent Technologies.

Cartucce dinchiostro e testine di stampa per integratori Agilent


Descrizione Agilent 3397A, 3396 Serie III, 3396A e B, 3395, 3394 Testine di stampa per 3388A e 5880A Codice 5181-1220 19350-60540

Suggerimento: Le cartucce per integratori Agilent hanno scadenza di circa 18 mesi, dopo linstallazione di circa 6 mesi.

Carta e parti di consumo per integratori


Carta e parti di consumo per integratori Agilent 3397A, 3396 Serie III e 3396A/B/95/94
Descrizione Supporto in materiale acrilico per carta ripiegata Carta ripiegata, numerata in sequenza, 8,5 x 11 per InkJet Carta perforata, 8,5 x 11, per InkJet Carta perforata, numerata in sequenza, 8,5 x 11, per Inkjet Carta perforata, formato A4, per InkJet Barra per rotolo di carta, ricambio Supporti per rotolo di carta, ricambio 2/conf. 5 pacchi/conf., 2500 fogli 4 rotoli/conf. 4 rotoli/conf. 4 rotoli/conf. Quantit Codice 5062-3560 5062-3561 5181-1219 5183-2009 5181-1255 03394-20500 03396-40050

102

www.agilent.com/chem

Integratori, parti di consumo e cavi per integratori


Carta per integratori, integratori e accessori

Carta e parti di consumo per integratori


Carta per stampa termica per modelli 3390/92/93
Descrizione Carta per stampa termica, stampa blu, larghezza 4,5 Quantit 4 rotoli/conf. Codice 5080-8800

Carta per stampa termica per modelli 338X/5830/3370


Descrizione Carta ripiegata per 3388A e 5880A, stampa blu, larghezza 8,5 Carta ripiegata per 3388A e 5880A, stampa nera, larghezza 8,5 Carta ripiegata per integratori 3380/85A e terminali 5830/40A, stampa blu, larghezza 8,5 Quantit 8 pacchi/200 fogli ciascuno 8 pacchi/200 fogli ciascuno 8 pacchi/200 fogli ciascuno Codice 5080-8778 9270-0658

Cromatografia generale

5080-8735

Suggerimento: Per rintracciare meglio le tue analisi, puoi utilizzare la carta con numerazione sequenziale delle pagine. Avrai il corretto riferimento semplicemente registrando i numeri nel tuo registro di laboratorio.

Integratori ed accessori
Caratteristiche degli integratori
Integratore Integratore Agilent 3396 Serie III Caratteristiche Programmazione BASIC Reintegrazione/ritracciamento Integrazione picchi negativi Porta di comunicazione RS-232 standard Dispone di 256 kb di RAM Calibrazione multilivello Controllo dello strumento (INET)

Integratore Agilent 3395B Memorizzazione di molteplici file Serie III di dati nella RAM Reintegrazione/ritracciamento Protezione dalle interruzioni di corrente con backup della memoria al 100%

Calibrazioni multilivello, fino a 63 livelli Dispone di 128 kb di RAM per la memorizzazione fino a 20 ore di dati cromatografici a 4 Hz.

www.agilent.com/chem

103

Integratori, parti di consumo e cavi per integratori


Integratori e accessori, cavi per integratori Integratori e accessori
Descrizione Integratore 3396 Serie III con programmazione BASIC Integratore 3395 Serie III con 128 kb di RAM, cavi segnale e di controllo a distanza per uso generale
Agilent Technologies 3396 Serie III

Codice 3396C 3395B G2101A G2100A G2104A G2105A

Software di controllo GC doppio canale Appak-Serie III, 5890 e 6890 per integratori 3396 serie III* Kit di avvio per integratore (scheda memorizzazione dati da 8,0 MB, supporto per carta ripiegata, carta ripiegata, 500 fogli e tre cartucce inchiostro) Scheda memorizzazione dati per integratore, 8 MB Scheda memorizzazione dati per integratore, 16 MB

Cromatografia generale

*Richiede scheda di comunicazione GC Agilent 5890, opzione 552 o accessorio 19242B

Cavi per integratori


Set di cavi per Agilent 3396 Serie III
Descrizione Cavi per uso generale per integratore Serie III, coppia di cavi segnale/controllo a distanza (include 35900-60630 e 03396-61031) Interfaccia INET per integratori Agilent, fornisce comunicazione INET e uscita a doppio canale (include 1 cavo INET) Codice G2108A G1553A

Cavi di collegamento per integratore Agilent 3397A o 3396/95 Serie III


Tipo di cavi Strumento GC Serie 6890 (non INET) GC 5890 (non INET) LC serie 1100 Analogico G1530-60570 03396-61010 35900-60610 03394-60560 35900-60750 03396-61010 03396-60560 LC Serie 1090 35900-60600 03396-60650 03396-60560 Remoto Campione

104

www.agilent.com/chem

Integratori, parti di consumo e cavi per integratori


Cavi per integratori Cavi di collegamento per integratori Agilent 3397A o 3396/95 Serie III (continua)
Tipo di cavo Strumento LC Serie 1050 Analogico 35900-60750 03396-61010 03396-60560 Rivelatore a serie di diodi 1040 Rivelatore a fluorescenza 1046A Campionatore automatico 7673 (non-INET) Tutti gli altri strumenti (per uso generale) 35900-60630 03394-60540 03396-60500 35900-60600 03396-60650 35900-60750 03394-60600 Remoto Campione

Cromatografia generale

03396-60550 03396-60560

Cavi di collegamento per integratori Agilent 3394/95A e 3396A/B


Tipo di cavi Remoto 03396-61010 03394-60560 LC Serie 1090 35900-60600 35900-60710 03396-60650 03396-60560 LC Serie 1050 35900-60750 01046-60210 03396-60560 Rivelatore a serie di diodi 1040 Rivelatore a fluorescenza 1046A Campionatore automatico 7673 Per uso generale 35900-60630 35900-60920 (5m) 35900-60900 (5m) 03394-60540 03396-60500 www.agilent.com/chem 35900-60610 03396-60650 35900-60750 01046-60210 03395-60540 03396-60560 Strumento GC Serie 6890 GC 5890 Analogico G1530-60570 03396-61020 35900-60610 Campione

Suggerimento: ti serve aiuto per selezionare i cavi di ricambio? Chiamaci. Saremo lieti di assisterti.

105

Integratori, parti di consumo e cavi per integratori


Cavi HPIB, GPIB e di interfacciamento strumenti Cavi HPIB e GPIB
Descrizione Interfaccia GPIB (82341C) Scheda PCI GPIB per Win95/98/NT Cavo HPIB 2m (10833B) Cavo per uso generale GPIO- Estremit aperta Interfaccia GPIB per MS Windows e DOS Cavo HPIB, 8 metri (10833G) Cavo, da 6890 a PC 9F/9F RS232 Cavo crossover Ethertwist, 10 piedi Adattatore, estende il connettore GPIB (10834A) Codice G1680-63711 G1680-63715 10833B-2310 G1103-61611 G1680-63710 10833G-2310 G1530-60600 5183-4649 10834A-2310

Cromatografia generale

Cavi di interfacciamento strumenti


Descrizione Cavo segnale, assemblaggio di cavi per uso generale per uscita analogica, forcelle/6 pin Cavo di controllo eventi esterni, 8 pin/forcelle Cavo di avvio remoto, per uso generale con forcella Cavo per scheda utente 9 femmina/25 maschio, da 6890 a PC via RS 232-C Cavo BCD per uso generale con forcelle Campionatore automatico per liquidi; cavo di avvio/arresto remoto, 2 m, 9 maschio/9 femmina Cavo HPIB, 2 m Cavo HPIL, 5 m Cavo a Y di controllo a distanza, G1512/5890A per 3396C Cavo di controllo a distanza per 5890 Codice G1530-60560 G1530-60590 35900-60670 G1530-60610 G1530-60630 G1530-60930 10833B-2310 82167-60003 G1512-60530 35900-60700

106

www.agilent.com/chem

Libri e software di apprendimento Libri, software di apprendimento e CD


I nostri libri: PerfectFit Agilent Technologies ti offre libri, software di apprendimento computerizzato, manuali di riferimento rapido e manuali dellutilizzatore. Per lelenco completo dei manuali degli strumenti e delle applicazioni per CE, GC, LC, UV-Vis, integratori, AED e ICP-MS, consulta il nostro sito web allindirizzo www.agilent.com/chem. Troverai lelenco completo e aggiornato della letteratura disponibile e dei manuali.

Software CBT
Le basi della cromatografia a portata di mano
Programmi di addestramento per operatori di strumentazione GC e LC. Considera i vantaggi offerti da questi nuovi programmi di autoistruzione, progettati per operatori non esperti di strumentazione GC e LC. Con questi programmi di addestramento su PC, ricchi di informazioni e interattivi, il personale del tuo laboratorio apprender le basi della cromatografia in modo semplice e veloce. Software interattivo per il massimo coinvolgimento nellapprendimento delle nozioni fondamentali della cromatografia. Scenari di test e simulazione cromatografica eliminano ore perse con prove sperimentali sbagliate. Questa funzione mostra la variazione del risultato cromatografico al variare dei parametri sperimentali. Rapporti sui progressi registrano il corso di studio dellutilizzatore e documentano i risultati dei test, per il controllo dellefficacia dellapprendimento. Personalizzabile con laggiunta di grafici e/o testi relativi alle tue applicazioni di laboratorio specifiche. Possibilit di apprendere autonomamente senza istruttore. Disponibile nel momento adatto sul tuo computer, in laboratorio o in ufficio. Test autonomi e valutazioni rapide assicurano la comprensione dei risultati e indirizzano lo studente verso gli argomenti che richiedono un ulteriore approfondimento. Qualsiasi termine o frase ricercabile. La funzione Hot Words fornisce sullo schermo la definizione di molti termini cromatografici importanti. Un glossario offre lelenco completo dei termini, facilmente ritrovabili grazie al segnalibro.

Cromatografia generale

Software CBT
Descrizione Introduction to Gas Chromatography Introduction to Gas Chromatography, versione spagnola Introduction to HPLC Method Development in HPLC HPLC Equipment Separation Modes of HPLC Identification and Quantitation Techniques in HPLC Troubleshooting HPLC Codice 5183-4654 5183-4727 5183-4655 5183-4657 5183-4656 5183-4659 5183-4660 5183-4658

www.agilent.com/chem

107

Libri e software di apprendimento


Software per il blocco del tempo di ritenzione (RTL) per il sistema GC Agilent 6890
Il software per il blocco del tempo di ritenzione (RTL) un prodotto di facile uso, che consente allutente di ottenere gli stessi tempi di ritenzione con differenti sistemi capillari GC Agilent 6890. Il software RTL integrato nella ChemStation Agilent per GC. Richiede la ChemStation Agilent per GC multitecnica, revisione A.05.02, ed il GC 6890 con iniettore EPC.

Software RTL per sistemi GC Agilent 6890


Descrizione Software RTL (blocco del tempo di ritenzione)
Philip Stremple

Codice G2080AA

Cromatografia generale

Libri
Libri sulla cromatografia
Descrizione Handbook of Chemistry and Physics, C. Weast (CRC Press, ultima edizione) System Validation of Computerized Analysis Systems, L. Huber Validation and Qualification in Analytical Laboratories, L. Huber Codice 9320-5798 5959-3879 5965-0036

Libri sulla gascromatografia


Descrizione Detectors for Gas ChromatographyA Practical Primer, R. Buffington e M. Wilson (Agilent Technologies, 1987)
Dean Rood

Codice 5958-9433 5183-2008 5958-9468 5182-0842 5950-3562 9320-5710 900-1010 900-1013

Gas Chromatography, I. Fowlis, seconda edizione (John Wiley & Sons, 1995) GC InletsAn Introduction, M.S.Klee (Agilent Technologies, 1990) Electronic Pressure Control, Primer con disco "'Flocalc" (Agilent Technologies) High-Resolution Gas Chromatography, terza edizione, K. J. Hyver, con la partecipazione di P. Sandra (Agilent Technologies, 1989) Modern Practice of Gas Chromatography, R.L. Grob (John Wiley & Sons, 1995) Analytical Gas Chromatography, seconda edizione, W.G. Jennings, E. Mittlefehldt, P. Stremple A Practical Guide to the Care, Maintenance and Troubleshooting of Capillary GC Systems, terza edizione, D. Rood

Walt Jennings, cofondatore, J & W Scientific

108

www.agilent.com/chem

Libri e software di apprendimento


Libri sulla cromatografia liquida
Descrizione Introduction to Modern Liquid Chromatography, seconda edizione, L. R. Snyder e J. J. Kirkland (John Wiley & Sons, 1979) Maintaining and Troubleshooting HPLC Systems, D. J. Runser (J. Wiley Interscience, 1981) Practical HPLC Methodology and Applications, Brian A. Bidlingmeyer (John Wiley & Sons, 1993) Practical HPLC Method Development, seconda edizione, L. R. Snyder, J. J. Kirkland, e Joseph Glajch (John Wiley & Sons, 1997) Codice 9320-5713

9320-5790 5183-2006 5183-2005

Cromatografia generale

Pubblicazioni didattiche
Descrizione High Performance Capillary ElectrophoresisAn Introduction Good Laboratory Practice Codice 5968-9963E 5968-6193E

Suggerimento: Agilent pu fornirti gratuitamente un'ampia scelta di pubblicazioni didattiche. Rivolgiti al Centro Servizio Clienti, al tuo distributore o consulta il sito web per maggiori informazioni.

www.agilent.com/chem

109

Preparazione del campione


Indice
Introduzione alla preparazione del campione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .111 Prodotti Zorbax SPE Cartucce Zorbax SPE e piastre a 96 pozzetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .112 Formati Zorbax SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .113 Prodotti Zorbax C18 SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .114115 Prodotti Zorbax C18 SPE EC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .116117 Prodotti Zorbax C8 SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .118 Prodotti Zorbax Silica SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .119 Prodotti AccuBONDII Cartucce AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .120 Prodotti a fase inversa (non polare) AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .120122 Prodotti a fase normale (non polare) AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .122 Prodotti a fase normale (polare) AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .123124 Prodotti a scambio ionico AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .124125 Estrazioni comparative di erbicidi utilizzando prodotti AccuBONDII SPE . . . . . . . . . . .126 Prodotti AccuBONDII SPE non silicei . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .127128 Kit di partenza per cartucce AccuBONDII e adsorbenti SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .129

Preparazione del campione

Prodotti EvidexII SPE Prodotti EvidexII SPE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .130131 Collettori e accessori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .132 Collettori sottovuoto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .133 Adattatori e parti di ricambio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .134 Collettori sottovuoto per piastre a 96 pozzetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .135137 Cartucce vuote e frit AccuBONDII . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .138 Scavenger CombiZorb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .139 Dati fisici CombiZorb . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .140141 Filtrazione del campione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .142147

110

www.agilent.com/chem

SPE Soluzioni per la preparazione del campione


Unefficace preparazione del campione ci che pu fare la differenza tra una misurazione definitiva ed un risultato influenzato da interferenze dovute a impurezze. Un prelievo improprio dei campioni e luso di protocolli di preparazione che non consentono un recupero ottimale o leliminazione di interferenze possono influire sullefficacia delle fasi successive. Agilent Technologies produce numerose linee di prodotti specificatamente progettati per contribuire alla soluzione di alcuni dei problemi pi complessi legati alla preparazione del campione. Tutti i prodotti Agilent per la preparazione del campione sono fabbricati in base ad un programma di qualit conforme alle norme ISO 9000, che garantisce la riproducibilit e luniformit necessarie al laboratorio per portare a termine le attivit di tutti i giorni.

Estrazione in fase solida


Lestrazione in fase solida (SPE) una tecnica utilizzata per la pulizia e la concentrazione di analiti provenienti da matrici diverse. Lestrazione in fase solida (SPE) migliora e semplifica le separazioni, aumenta la durata della colonna cromatografica e migliora i limiti di rivelazione. Le informazioni che seguono illustrano le fasi primarie della tecnica SPE applicata a campioni liquidi.

Preparazione del campione

Agilent Technologies soddisfa tutte le esigenze della tecnica SPE applicata a campioni attuali con cartucce, piastre a 96 pozzetti ed accessori vari. Zorbax SPE e AccuBONDII sono le famiglie di prodotti per SPE. Scegli Agilent per la preparazione tramite SPE di tutti i tuoi campioni.

Scavenger per chimica combinatoria


Pur essendo simili ai prodotti per SPE, gli scavenger sono dotati anche di funzionalit chimiche che consentono a queste fasi solide di reagire ed eliminare i sottoprodotti indesiderati nonch i reagenti in eccesso risultanti da reazioni chimiche e da sintesi combinatorie. Agilent fornisce numerosi tipi di scavenger capaci di eliminare qualsiasi interferenza.

Filtrazione del campione


I filtri a membrana vengono utilizzati per la purificazione di campioni che devono essere sottoposti ad ulteriore analisi o utilizzati in applicazioni in cui la presenza di particolato potrebbe provocare problemi. Questi filtri vengono spesso utilizzati per filtrare campioni HPLC per evitare di danneggiare la valvola di iniezione o liniettore della colonna. Agilent fornisce una gamma di filtri per siringhe standard ed economici con supporti polimerici inerti per facilitarne luso e lo smaltimento.

www.agilent.com/chem

111

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Cartucce SPE e piastre a 96 pozzetti Zorbax La scelta per prestazioni elevate


Nellambito delle colonne per HPLC, Zorbax un nome noto e rispettato. Adesso Agilent propone anche i prodotti Zorbax SPE, una linea di qualit elevata, in grado di rispondere alle esigenze pi specifiche per quanto riguarda la preparazione dei campioni. Grazie alla comprovata tecnologia Zorbax basata su particelle in silice sferiche, i prodotti Zorbax presentano i vantaggi descritti di seguito: Migliore riproducibilit da lotto a lotto, da tubo a tubo e da piastra a piastra Esclusive particelle sferiche, in grado di ridurre la caduta di pressione e di aumentare significativamente la riproducibilit del flusso, rispetto alle particelle irregolari SPE in commercio, che possono contenere particelle fini, e permettere l'uso del flusso indotto da gravit anzich di collettori sottovuoto. Livelli minimi di sostanze estraibili: cartucce, piastre a pozzetti, frit e materiali di impaccamento prelavati.

Preparazione del campione

Contenitore a tre strati per garantire la purezza ed escludere lossigeno e lumidit prima delluso.
Confronto tra le particelle sferiche ZORBAX e le particelle irregolari per SPE di altri produttori

Silice ad elevata purezza, con livelli di metalli in tracce e assenza di forte assorbimento irreversibile dei composti basici, per aumentare la sensibilit della separazione. Recupero elevato e ripetibile che assicura la massima accuratezza di quantificazione e perdita contenuta dellanalita nelladsorbente. Controllo del flusso, per garantire una ridotta quantit di particelle fini e una granulometria uniforme rispetto agli adsorbenti di altri produttori, per una densit di impaccamento pi prevedibile e caratteristiche del flusso riproducibili. Certificato delle prestazioni, fornito con ciascun lotto, basato sui pi rigorosi test cromatografici del settore, per aiutarti a standardizzare le separazioni. Ampia gamma di prodotti: cartucce, piastre a 96 pozzetti (sia fissi che rimovibili) e linea completa di accessori, tra cui collettori sottovuoto e piastre di raccolta.

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002

112

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Agilent Technologies offre una vasta scelta di formati per SPE, dalle cartucce alle piastre a 96 pozzetti
Cartucce per SPE: le tradizionali cartucce con forma equivalente a quella del serbatoio della siringa, in volumi da 1 ml a 6 ml, impaccate con materiale da 25 mg a 1000 mg per cartuccia. Le cartucce vengono utilizzate con i collettori sottovuoto standard.

Cartuccie per SPE

Piastre a 96 pozzetti fissi per SPE: progettate per una produttivit elevata. Sono costituite da 96 cartucce per SPE in un unico supporto in propilene, capace di adattarsi alla maggior parte dei collettori sottovuoto per piastre a 96 pozzetti standard. Ogni pozzetto ha un volume totale di 2 ml e pesi di 25, 50 o 100 mg/pozzetto.

Preparazione del campione

Piastra a 96 pozzetti fissi

Piastre a 96 pozzetti rimovibili per SPE: la base rimovibile a 96 fori singoli permette di inserire singole cartucce equiparabili, per dimensioni e volumi di impaccamento, ai pozzetti delle piastre a 96 pozzetti fissi. Puoi preparare le tue piastre personalizzate collocando le singole cartucce nei fori della piastra base. Le singole cartucce vengono fornite in confezioni da 100. Le piastre a pozzetti rimovibili sono particolarmente utili per lo sviluppo di metodi, poich consentono di verificare pi fasi, masse e volumi per scegliere le condizioni ottimali per lestrazione in fase solida. Le piccole cartucce rimovibili per SPE possono essere utilizzate anche con collettori sottovuoto standard, se si installa un piccolo adattatore Luer. Ogni cartuccia rimovibile ha un volume totale di 2 ml e pesi di 25, 50 o 100 mg.
Piastra a 96 pozzetti rimovibili

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002
www.agilent.com/chem

113

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE C18


Modalit per fase inversa Ottadecilsilano (ODS, C18), Legame monomerico (11,1% di carica di carbonio) Senza endcapping, interazioni polari avanzate relative alla versione con endcapping (EC) Particelle sferiche di silice, pressione ridotta, maggiore riproducibilit del flusso Dimensione media del poro 80 Angstrom; diametro medio della particella 50 m Consigliata come fase SPE per uso generale per analiti polari e non polari. Meccanismi di ritenzione: - non polare - polare - scambio cationico dovuto ai silanoli ionizzati

Struttura dellottadecilsilano C18 (ODS), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Preparazione del campione

Descrizione
Cartucce C18

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 5184-3588 5184-3589 5184-3590 5184-3591 5184-3592 5184-3593 5184-3594

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml
Piastre SPE C18 a 96 pozzetti

25 mg/pozzetto 25 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 5/conf. 5/conf. 5/conf.

5185-5721 5185-5722 5185-5723 5185-5724 5185-5725 5185-5726

Cartucce C18 per piastre a pozzetti rimovibili*

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 100 mg, 2 ml

100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf.

5185-5745 5185-5746 5185-5747 5185-5769

*Per lutilizzo come piastra a pozzetti necessaria la piastra di base (Codice 5185-5787).

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002

114

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE C18


Esempio di applicazione
Analisi del naproxene nel siero Preparazione con cartuccia Zorbax SPE C18 Metodo con estrazione in fase solida CARTUCCIA: 100 mg, 1 ml Zorbax C18 (Codice 5184-3590, conf. da 100)

Proteine e Naprossene

Naprossene

Nitrobenzene

Proteine Naprossene Nitrobenzene

PRE-TRATTAMENTO: 1% acido acetico in metanolo, acqua deionizzata CARICA: LAVAGGIO: ELUIZIONE: STANDARD INTERNO: RECUPERO: campione da 1,0 ml alcool isopropilico al 4% in acido formico 100 mM, acqua deionizzata acetonitrile al 50% in acetato dammonio 40 mM nitrobenzene in metanolo

Analisi comparativa del siero contenente naproxene prima (A) e dopo (B) lestrazione mediante cartuccia Zorbax SPE C18 e analisi HPLC. Si evidenzia la sostanziale riduzione dei residui proteici estraibili e la conseguente migliore risoluzione e quantificazione del farmaco. Liniezione di campioni pi puliti ha contribuito ad aumentare la durata della colonna HPLC. Colonna per HPLC utilizzata: ZORBAX SBC8, 4,6 x 150 mm, (Codice: 863953-906)

Preparazione del campione

CARICA ALTA (10 g): X = 99,25%, n = 3 CARICA BASSA (2 g): X = 102,2%, n = 3


Proteine e Ranitidina Ranitidina Prednisolone

Esempio di applicazione
Analisi della ranitidina nel siero
Proteine

Preparazione con cartuccia Zorbax SPE C18 Metodo con estrazione in fase solida CARTUCCIA: 100 mg, 1 ml Zorbax C18 (Codice 5184-3590, conf. da 100)

Ranitidina Prednisolone

PRE-TRATTAMENTO: Metanolo, acqua deionizzata CARICA: LAVAGGIO: ELUIZIONE: STANDARD INTERNO: RECUPERO: campione da 1,0 ml acqua deionizzata metanolo prednisolone in acqua deionizzata X = 100%, n = 3

Analisi comparativa del siero contenente ranitidina prima (A) e dopo (B) lestrazione mediante cartuccia Zorbax SPE C18 e analisi HPLC. La tecnica SPE pu contribuire a ridurre le interferenze e a migliorare la risoluzione nellanalisi di routine dei farmaci. Colonna per HPLC utilizzata: ZORBAX BonusRP, 4.6 x 150 mm (Codice: 883688-904)

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002
www.agilent.com/chem

115

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE EC C18


Modalit per fase inversa Ottadecilsilano (ODS, C18), Legame monomerico (14,8% di carica di carbonio) Con endcapping, interazioni polari ridotte rispetto alle versioni senza endcapping Particelle sferiche di silice, pressione ridotta, maggiore riproducibilit del flusso Dimensione media del poro 80 Angstrom; diametro medio della particella 50 m Consigliate per analiti non polari Meccanismi di ritenzione: - non polare

Struttura di un gruppo ottadecilsilano e di un gruppo endcapping trimetilsilile, legati in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Cartucce EC C18

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 5184-3595 5184-3596 5184-3597 5184-3598 5184-3599 5184-3600 5185-5701

25 mg, 1 ml

Preparazione del campione

50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml
Piastre SPE EC C18 a 96 pozzetti

25 mg/pozzetto 25 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 5/conf. 5/conf. 5/conf.

5185-5727 5185-5728 5185-5729 5185-5730 5185-5731 5185-5732

Cartucce EC C18 per piastre a pozzetti rimovibili*

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 100 mg, 2 ml

100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf.

5185-5748 5185-5749 5185-5750 5185-5770

*Per lutilizzo come piastra a pozzetti necessaria la piastra di base (Codice 5185-5787).

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002

116

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE EC C18


Esempio di applicazione
Analisi della clozapina e dei suoi metabolici nel plasma: preparazione con cartuccia Zorbax SPE EC C18* Metodo con estrazione in fase solida CARTUCCIA: 100 mg, 1 ml Zorbax C18 (Codice 5184-3597, conf. da 100)
1. Norclozapina 2. Clozapina 3. N-ossido 4. Flurazepam

Clozapina

PRE-TRATTAMENTO: metanolo, acqua deionizzata CARICA: LAVAGGIO: ELUIZIONE: STANDARD INTERNO: RECUPERO: plasma, flurazepam, acqua deionizzata acqua deionizzata, metanolo/acqua metanolo flurazepam

Analisi della clozapina e dei suoi metaboliti eseguita con cartuccia Zorbax SPE EC C18.

Preparazione del campione

clozapina (200 g/ml): X = 103%, n = 10 CARICA BASSA (2 g): norclozapina (200 g/ml) X = 111, n = 10
*Analisi della clozapina: cartuccia Zorbax SPE EC C18 per gentile concessione del Dr. David Freeman, Dipartimento di Farmacologia e Tossicologia, J. P. Robarts Research Institute, London, Ontario, Canada

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002
www.agilent.com/chem

117

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE C8


Modalit a fase inversa Ottilsilano (ODS, C8), Legame monomerico (8,3% di carica di carbonio) Senza endcapping, interazioni polari Particelle sferiche di silice, pressione ridotta, maggiore riproducibilit del flusso Dimensione media del poro 80 Angstrom; diametro medio della particella 50 m Consigliati come adsorbenti per uso generale per analiti polari e non polari, con una ritenzione minore ispetto ai prodotti Zorbax C18 (SPE) Meccanismi di ritenzione: - non polare - polare - scambio cationico dovuto ai silanoli ionizzati

Struttura dellottilsilano (C8), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 5184-3574 5184-3575 5184-3576 5184-3577 5184-3578 5184-3579 5184-3580

Preparazione del campione

Cartucce C8

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml
Piastre a 96 pozzetti per SPE (5/conf.)

Piastre SPE C8 a 96 pozzetti

25 mg/pozzetto 25 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 5/conf. 5/conf. 5/conf.

5185-5709 5185-5710 5185-5711 5185-5712 5185-5713 5185-5714

Cartucce C8 per piastre a pozzetti rimovibili*

C8, 25 mg, 1 ml C8, 50 mg, 1 ml C8, 100 mg, 1 ml C8, 100 mg, 2 ml

100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf.

5185-5739 5185-5740 5185-5741 5185-5796

*Per lutilizzo come piastra a 96 pozzetti necessaria la piastra di base (Codice 5185-5787).

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002

118

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti Zorbax SPE

Prodotti Zorbax SPE con silice


Modalit in fase normale (assorbimento) Adsorbente in gel di silice attiva, non legato Interazioni polari con silanoli tramite legame idrogeno Consigliati come adsorbenti per analiti polari in matrici non polari Meccanismi di ritenzione: - matrice non polare, analita polare, meccanismo di ritenzione polare - matrice acquosa, analiti cationici, meccanismo di ritenzione a scambio cationico a pH intermedio

Struttura chimica dei gruppi silanolici sulla superficie di una particella di silice

Descrizione
Cartucce con silice

Quantit 100/conf. 100/conf. 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 5185-5702 5185-5703 5185-5704

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml
Piastre SPE a 96 pozzetti con silice

Preparazione del campione

5185-5705 5185-5706 5185-5707 5185-5708

25 mg/pozzetto 25 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 50 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 100 mg/pozzetto 5/conf. 5/conf. 5/conf.

5185-5733 5185-5734 5185-5735 5185-5736 5185-5737 5185-5738

Cartucce con silice per piastre a pozzetti rimovibili*

25 mg, 1 ml 50 mg, 1 ml 100 mg, 1 ml 100 mg, 2 ml

100/conf. 100/conf. 100/conf. 100/conf.

5185-5751 5185-5752 5185-5753 5185-5774

*Per lutilizzo come piastra a 96 pozzetti necessaria la piastra di base (Codice 5185-5787).

I prodotti riportati in questa pagina possono essere ordinati fino al 1 aprile 2002
www.agilent.com/chem

119

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE

Cartucce SPE AccuBONDII Una gamma versatile per la preparazione del campione
Lassociazione del nome AccuBondII alle cartucce SPE garanzia dellelevata qualit Agilent, che offre unampia scelta di fasi da utilizzare in analisi di routine che richiedono risultati uniformi con volumi di campioni molto elevati. Prodotte con un impaccamento di particelle di silice irregolari ad elevata purezza, le cartucce AccuBondII presentano le seguenti caratteristiche: Elevata qualit e bassi livelli di residui estraibili, per garantire separazioni affidabili Adsorbenti, frit e corpo delle cartucce pre-lavati con solvente Ampia variet di fasi Cartucce con massa elevata per lestrazione di campioni ambientali Adatte per lo sviluppo di metodi SPE Fasi specifiche per lestrazione di routine di stupefacenti da liquidi biologici Prezzi vantaggiosi per i laboratori con elevati volumi di analisi di routine

Preparazione del campione

Prodotti AccuBONDII SPE a fase inversa (non polare)


Gli assorbenti per fase inversa non sono polari e vengono utilizzati per la ritenzione (estrazione) di analiti non polari. Per gli assorbenti per fase inversa, la forza del solvente cresce allaumentare dellapolarit del solvente.

Prodotti AccuBONDII C18


I prodotti AccuBondII C18 utilizzano particelle irregolari di gel di silice legate (ottadecilsilano) a fase inversa. Questo adsorbente non polare e senza endcapping genera ulteriori interazioni polari dovute ai gruppi silanolici superficiali. Inoltre, rispetto alladsorbente con endcapping corrispondente, migliora la ritenzione dei composti basici. ideale come fase SPE per uso generale, sia per gli analiti polari sia per quelli non polari.

Struttura dellottadecilsilano (C18), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Octadecyl (ODS) (C18)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-1310 188-1320 188-1350 188-1356 188-1360

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

120

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE Prodotti AccuBONDII SPE Octyl (C8)
I prodotti AccuBondII C8 utilizzano particelle irregolari di gel di silice legate (ottilsilano) a fase inversa. Questo adsorbente non polare e senza endcapping ideale come fase per SPE di uso generale per analiti non polari. Ha una ritenzione leggermente inferiore rispetto ai prodotti AccuBONDII C18. Nel caso di analiti basici, ladsorbente ottilico spesso in grado di aumentare lefficacia dellestrazione e migliorarne la purezza.
Struttura dellottillsilano (C8), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Octyl (C8)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-0310 188-0320 188-0350 188-0356 188-0360

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

Prodotti AccuBONDII SPE Ethyl (C2)


I prodotti AccuBondII SPE Ethyl (C2) vengono fabbricati utilizzando un silano trifunzionale legato a particelle irregolari di gel di silice. Questi prodotti, senza endcapping, generano ulteriori interazioni polari dovute ai gruppi silanolici superficiali. Il gruppo etile a catena corta offre una minore ritenzione rispetto ai gruppi C8 e C18 a catena pi lunga, con i quali la ritenzione si basa principalmente su interazioni non polari. Le interazioni pi forti di questa fase con gli analiti basici e polari possono aumentare la selettivit dellestrazione.

Struttura delletilsilano (C2), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Ethyl (C2)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 5185-5811 5185-5812 5185-5813 5185-5814 5185-5815

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

www.agilent.com/chem

121

SPE

Prodotti AccuBOND SPE Prodotti AccuBONDII SPE Phenyl


I prodotti AccuBondII SPE Phenyl utilizzano particelle irregolari di gel di silice legate a fase inversa (fenile). Questa fase presenta ulteriori interazioni polari secondarie, che possono aumentare la ritenzione dei composti basici. Inoltre, presenta una diversa selettivit rispetto alle fasi C18 e C8 se si estraggono sia composti aromatici sia composti non aromatici.

II

Struttura del fenilsilano, legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Phenyl

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-0510 188-0520 188-0550 188-0556 188-0560

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

Prodotti AccuBONDII SPE a fase normale (non polare)


Gli adsorbenti a fase normale sono polari e vengono utilizzati per la ritenzione (estrazione) di analiti polari. Per gli adsorbenti a fase normale, la forza del solvente cresce allaumentare della sua polarit.

Prodotti AccuBONDII SPE in silice


I prodotti AccuBondII SPE in silice utilizzano particelle irregolari di gel di silice non legata e in forma attivata. Linterazione primaria quella polare (ad esempio il legame a idrogeno). I gruppi silanolici sono ionizzabili, pertanto i prodotti a base di silice possono essere utilizzati come scambiatori cationici deboli a valori di pH intermedio.
Struttura dei gruppi silanolici sulla superficie di una particella di silice

Descrizione
Silice

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-0110 188-0120 188-0150 188-0156 188-0160

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

122

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE

Prodotti AccuBONDII SPE a fase normale (polare)


Prodotti AccuBondII SPE Cyano (CN)
I prodotti AccuBondII SPE Cyano (CN) utilizzano particelle irregolari di gel di silice. Questo adsorbente non polare legato pu presentare interazioni sia polari sia non polari: pu infatti essere utilizzato come adsorbente non polare per lestrazione di molecole polari e non da campioni acquosi, nonch per lestrazione di molecole polari da solventi relativamente non polari.

Struttura del cianosilano, legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Cyano (CN)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-0610 188-0620 188-0650 188-0656 188-0660

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

Prodotti AccuBondII SPE Diol


I prodotti AccuBondII SPE Diol utilizzano particelle irregolari di gel di silice. A seconda della preparazione della cartuccia e della matrice del campione, questo adsorbente polare legato pu manifestare interazioni sia polari sia non polari deboli. Con un idoneo condizionamento della cartuccia, il prodotto pu essere usato come adsorbente non polare per lestrazione di molecole relativamente non polari da campioni acquosi. Tuttavia, questo adsorbente viene prevalentemente utilizzato per lestrazione di molecole polari da solventi relativamente non polari, grazie a interazioni di tipo legame a idrogeno.

Struttura del silano diolico, legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Diol

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-0710 188-0720 188-0750 188-0756 188-0760

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

www.agilent.com/chem

123

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE Prodotti AccuBONDII SPE Amino (NH2)
I prodotti AccuBONDII Amino (NH2) sono costituiti da particelle irregolari di gel di silice. Questo adsorbente a duplice funzione pu fungere sia da fase polare sia da scambiatore anionico debole. Se condizionato con un solvente non polare, come lesano, pu legarsi con legame a idrogeno con qualsiasi molecola contenente i gruppi funzionali OH, NH o SH. In ambienti acquosi con pH minore o uguale a 7,8 funge da scambiatore anionico debole.

Struttura dellamminosilano (NH2), legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Amino (NH2)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-1010 188-1020 188-1050 188-1056 188-1060

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml

Preparazione del campione

1.000 mg, 6 ml

Prodotti AccuBONDII SPE a scambio ionico


Le fasi a scambio ionico dipendono maggiormente dal livello di pH, dalla forza ionica e dalla forza del contro-ione piuttosto che dalla forza del solvente. Queste fasi sfruttano le interazioni ioniche come meccanismo di ritenzione primario.

Prodotti AccuBondII SPE scambiatori anionici forti (SAX)


I prodotti AccuBONDII SPE SAX utilizzano particelle irregolari di gel di silice. Questo forte scambiatore anionico viene usato per lestrazione di campioni con carica negativa da soluzioni acquose e non. Questi prodotti sono particolarmente indicati per lestrazione di acidi deboli. Capacit nominale pari a 0,6 meq/g.

Struttura di un silano SAX, legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Prodotti SAX (scambiatori anionici forti)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-1610 188-1620 188-1650 188-1656 188-1660

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

124

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE Prodotti AccuBONDII SPE scambiatori cationici forti (SCX)
I prodotti AccuBondII SPE SCX utilizzano particelle irregolari di gel di silice. Questi adsorbenti scambiatori cationici forti vengono usati per lestrazione di composti basici con carica positiva. Questo adsorbente legato con acido benzensolfonico presenta significative interazioni non polari secondarie con una capacit nominale pari a 0,3 meq/g.

Struttura di un silano SCX, legato in modo covalente alla superficie di una particella di silice

Descrizione
Prodotti SCX (scambiatori cationici forti)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-1510 188-1520 188-1550 188-1556 188-1560

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

www.agilent.com/chem

125

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE

Estrazioni comparative di erbicidi con prodotti SPE


Esempio di applicazione
Lindividuazione di erbicidi triazinici fondamentale per garantire la sicurezza degli alimenti. Lanalisi di queste sostanze chimiche persistenti in varie matrici pu essere semplificata usando prodotti AccuBONDII SPE per la preparazione del campione. Lefficace separazione delle tre specie principali di triazine viene evidenziata nelle analisi di campioni di terreno (contenenti un elevato numero di specie cariche), di tessuti muscolari (con grosse quantit di componenti relativamente non polari come i lipidi) e di olio di granoturco (contenente gliceridi e acidi grassi che, rispetto alle triazine, risultano non polari). I risultati cromatografici sono mostrati nei cromatogrammi. Analisi delle triazine su campioni di vario tipo: preparazione con cartucce SPE AccuBONDII

Struttura generale degli erbicidi a base di triazina

Metodo con estrazione in fase solida

Preparazione del campione

Risultati nel cromatogramma Terreno CARTUCCIA ESTRAZIONE


Terreno

Tessuti muscolari ODS (C18) Omogeneizzato in metanolo Metanolo Diluito con acqua Acqua

Olio di granoturco Diol Nessuno Metanolo, esano Diluito con esano Esano

SCX Agitazione in acetonitrile Acido acetico Diluito con acido acetico Acido acetico acetonitrile, acqua, K2HPO4, 0,1 M Acetonitrile K2HPO4

PRE-TRATTAMENTO CARICA LAVAGGIO

ELUIZIONE

Metanolo

Metanolo

Legenda dei cromatogrammi


Tessuti muscolari

Picco 1 2 3 Simazina Atrazina Propazina

R1 CH2CH3 CH2CH3 CH(CH3)2

R2 CH2CH3 CH(CH3)2 CH(CH3)2

Olio di granoturco

126

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE

Prodotti AccuBONDII SPE non silicei


Le fasi SPE non silicee presentano vari gradi di polarit e di acidit o basicit della superficie e vengono prevalentemente utilizzate per la ritenzione di analiti polari. Per queste fasi, la forza del solvente cresce generalmente allaumentare della sua polarit.

Prodotti AccuBondII SPE in allumina A (acida)


Caratterizzati da particelle di dimensioni pari a 50-200 m, gli adsorbenti in allumina A AccuBondII possono adsorbire molecole per interazione con il nucleo metallico dellalluminio, legandosi a ponte didrogeno con i gruppi idrossilici superficiali, oppure mediante scambio ionico, se la superficie porta una carica. Il lavaggio acido crea una superficie con ridotta capacit per i composti basici.

Descrizione
Allumina A (acida)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-2110 188-2120 188-2150 188-2156 188-2160

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

Prodotti AccuBONDII SPE in allumina B (basica)


Caratterizzati da particelle di dimensioni pari a 50-200 m, gli adsorbenti in allumina B AccuBondII possono adsorbire molecole per interazione con il nucleo metallico dellalluminio, legandosi a ponte didrogeno con i gruppi idrossilici superficiali, oppure mediante scambio ionico, se la superficie porta una carica. Il lavaggio con una soluzione basica genera una carica negativa netta, con conseguente ritenzione di alcuni composti come cationi sulla superficie o per specifica interazione con il nucleo.

Descrizione
Allumina B (basica)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-2210 188-2220 188-2250 188-2256 188-2260

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

www.agilent.com/chem

127

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE Prodotti AccuBONDII SPE in allumina N (neutra)
Caratterizzati da particelle di dimensioni pari a 50-200 m, gli adsorbenti in allumina B AccuBONDII possono adsorbire molecole per interazione con il nucleo metallico dellalluminio, legandosi a ponte didrogeno con i gruppi idrossilici superficiali, oppure mediante scambio ionico, se la superficie porta una carica. La superficie neutralizzata consente linterazione con composti i cui eteroatomi sono elettronegativi (es. N, O, P, S), oppure con una struttura ricca di elettroni e ad elevata aromaticit.

Descrizione
Allumina N (neutra)

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-2310 188-2320 188-2350 188-2356 188-2360

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

Preparazione del campione

Prodotti AccuBondII SPE Florisil


Il Florisil AccuBondII un adsorbente selettivo sintetico in silice magnesiaca, specificatamente elaborato per garantire risultati omogenei se utilizzato per la pulizia della colonna e la separazione dei residui di pesticidi clorurati prima dellidentificazione e della misurazione del pesticida mediante gascromatografia, cromatografia su strato sottile o su carta.

Descrizione
Florisil

Quantit 100/conf. 50/conf. 50/conf. 30/conf. 30/conf.

Codice 188-2410 188-2420 188-2450 188-2456 188-2460

100 mg, 1 ml 200 mg, 3 ml 500 mg, 3 ml 500 mg, 6 ml 1.000 mg, 6 ml

128

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti AccuBONDII SPE

Kit di partenza e adsorbenti AccuBONDII SPE sfusi


Gli adsorbenti AccuBONDII sono disponibili in forma sfusa, unitamente a una gamma di cartucce vuote e di frit per coloro che preferiscono impaccare le proprie cartucce SPE o per eseguire la cromatografia flash.
Descrizione
Kit di partenza SPE 10 cad. in configurazione da 100 mg, 1 ml

Codice
Adsorbenti AccuBondIISPE sfusi

Kit A (fase inversa) Fasi C2, C8, C18, CN e Phenyl Kit B (fase normale) Fasi silice, Amino, Diol e CN Kit C (fase a scambio ionico) Fasi SCX, SAX e Amino

009-4003 009-4004 009-4005

Preparazione del campione

Descrizione
Adsorbenti AccuBond SPE sfusi
II

Quantit Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g Flacone da 25 g

Codice 189-1302 189-0302 5185-5816 189-0502 189-0102 189-0702 189-0602 189-1002 189-1602 189-1502 189-2102 189-2202 189-2302 189-2402

ODS (C18) Octyl (C8) Ethyl (C2) Phenyl Silice Diol Cyano (CN) Amino (NH2) SAX SCX Allumina A Allumina B Allumina N Florisil

www.agilent.com/chem

129

SPE
Prodotti per EvidexII SPE Esempio di applicazione
Oppiacei nellurina con GC/MS COLONNA: DB-5ms-EVDX (Codice Agilent Technologies 128-8522)

Prodotti EvidexII SPE


Cartucce EvidexII SPE: una separazione ottimale per lanalisi di sostanze stupefacenti
Una preparazione efficace essenziale per ottenere prove evidenti nelle analisi di sostanze stupefacenti. La cartuccia EvidexII SPE, adatta per tutti i metodi necessari, consente una separazione affidabile e accurata e presenta le seguenti caratteristiche: Cartuccia progettata per le sostanze stupefacenti di Classe NIDA-5 (NIDA National Institute of Drug Abuse, attualmente denominata SAMSHA Substance Abuse and Mental Health Services Administration) Anfetamina/Metamfetamina PCP Benzoilecgonina Codeina/Morfina THC-COOH (Marijuana) Istruzioni guidate, per garantire la qualit dellanalisi.

GAS DI TRASPORTO : Elio a 40 cm/sec FORNO : 65C per 1 min, 65-325C a 20 gradi/min INIETTORE: splitless, 250C RIVELATORE: MSD, linea di trasferimento 300C

Preparazione del campione

Risultati accurati e riproducibili (RSD < 5%).


Codeina Codeine 30-ng 30-ng Morfina Morphine 30-ng 30-ng

Uso di una chimica di legame esclusiva (a fase mista). Controllo con sostanze stupefacenti reali, per garantire la riproducibilit da lotto a lotto, un elevato recupero ed estratti puliti con basso livello di fondo. Tolleranza di errori minimi relativi a volumi e concentrazioni dei reagenti. Colonne capillari GC Evidex specifiche per separazioni ottimizzate delle classi di sostanze stupefacenti.

Morphine Morfina

Codeina Codeine

Descrizione 200 mg, 3 ml 400 mg, 6 ml

Quantit 50/conf. 30/conf.

Codice 188-2920 188-2946

130

www.agilent.com/chem

SPE
Prodotti EvidexII SPE

Colonne cromatografiche per analisi di sostanze stupefacenti


DB-EVDX
Appositamente configurate e verificate per la conferma di sostanze stupefacenti DB-1-EVDX: 100% dimetilpolisilossano DB-5ms-EVDX: equivalente al fenilmetilpolisilossano al 5% DB-17-EVDX: fenilmetilpolisilossano (fenile al 50%) Ritenzione riproducibile e ottima forma dei picchi. La miscela di prova comprende: caffeina, glutetimmidi, lidocaina, fenobarbital, EDDP, metaqualone, metadone, cocaina, desipramina, carbamazepina Basso spurgo per analisi GC/MS Legate e con legami incrociati

Preparazione del campione

Lavabili con solventi Suggerimento: contatta lassistenza tecnica per le specifiche della miscela di prova.
Lunghezza (m) Film (m)

Fase

D.I. (mm)

Limiti temp. (C)

Codice

DB-1-EVDX DB-5ms-EVDX DB-17-EVDX

0,20 0,20 0,20

25 25 25

0,33 0,33 0,33

da -60 a 325/350 da -60 a 325/350 da -60 a 280/300

128-8122 128-8522 128-8722

www.agilent.com/chem

131

SPE
Collettori ed accessori

Collettori e accessori per una preparazione del campione conveniente ed efficace


I collettori e gli accessori Agilent sono un complemento ideale per la qualit degli adsorbenti ZORBAX e AccuBONDII. La flessibilit di configurazione e la disponibilit di sistemi completi o di componenti singoli permettono allutilizzatore di poter disporre di tutte le funzioni richieste per ogni fase, dallo sviluppo del metodo alle analisi di routine.

Stazioni di preparazione con collettori sottovuoto per cartucce


Le stazioni di preparazione con collettori sottovuoto per cartucce singole sono adatte a svariati impieghi, dallo sviluppo del metodo a volumi di produzione non elevati. Possono essere utilizzate con cartucce singole o cartucce su piastre a pozzetti rimovibili. La figura mostra un collettore sottovuoto da 10 attacchi (Codice 5185-5754) con tutti gli elementi inseriti. In particolare, questi collettori ottimizzano le prestazioni grazie alle seguenti caratteristiche: Disponibili a 10 o 20 posizioni
Stazione di elaborazione del collettore sottovuoto Codice 5185-5754

Preparazione del campione

Serbatoio in vetro per uso sottovuoto e resistente alle aggressioni chimiche Coperchio di polietilene a peso molecolare ultra-elevato per garantire uneccellente resistenza al solvente Vacuometro con valvole di controllo normali e di alta precisione per il monitoraggio e la regolazione dei livelli di vuoto, e con valvola a rilascio di sicurezza Ampia gamma di supporti regolabili in altezza per alloggiare i vari recipienti di raccolta (opzioni per alloggiare tubi con diametro pari a 10, 12 e 16 mm) Compatibilit con colonne SPE e di filtrazione con attacco Luer Rubinetti in PTFE controllati singolarmente per consentire la regolazione del flusso in ciascuna posizione (opzionale) Attacchi e supporti con contrassegni di identificazione per garantire il corretto posizionamento dei recipienti di raccolta

132

www.agilent.com/chem

SPE
Collettori ed accessori
Collettori sottovuoto per cartucce singole
Descrizione
Collettori a 10 attacchi per cartucce

Codice 5185-5754

Collettore sottovuoto 10 attacchi, con supporto da 16 mm (regolabile)* Supporto opzionale, 10 x 10 mm, altezza regolabile Supporto opzionale, 10 x 12 mm, altezza regolabile Supporto opzionale, 10 x 16 mm, altezza regolabile Coperchio a 10 posizioni per collettore sottovuoto a 10 attacchi Guarnizione del coperchio per collettore sottovuoto a 10 attacchi Serbatoio in vetro per collettore sottovuoto a 10 attacchi

5185-5755 5185-5756 5185-5757 5185-5760


Adattatore di inserimento (Codice 5185-5794) Gli adattatori Luer (Codice 5185-5789) permettono di usare cartucce con piastre a pozzetti rimovibili nel collettore a 10 o 20 attacchi.

5185-5761 5185-5762

Preparazione del campione

* Pu essere utilizzato con cartucce per piastre a pozzetti rimovibili aggiungendo ladattatore Luer (25/conf.) (Codice 5185-5789)

Valvola a rubinetto Dispositivo di tenuta del- (Codice 5185-5758) lago (Codice 5185-5764) Luso degli accessori illustrati semplifica le preparazioni a stadi multipli.

www.agilent.com/chem

133

SPE
Collettori ed accessori

Adattatori e parti di ricambio


Una gamma completa di adattatori per inserire le cartucce ed eseguire separazioni a pi stadi, oppure per utilizzare collettori a 10 o 20 attacchi. Sono inoltre disponibili parti di ricambio per elementi usurati o contaminati.

Descrizione
Collettori a 20 attacchi per cartucce

Quantit

Codice 5185-5765 5185-5766 5185-5767 5185-5768 5185-5771 5185-5772 5185-5773

Collettore sottovuoto, 20 attacchi con supporto da 16 mm (regolabile)* Supporto, opzionale 20 x 10 mm, altezza regolabile Supporto, opzionale 20 x 12 mm, altezza regolabile

Preparazione del campione

Il collettore a 20 attacchi (Codice 5185-5765) illustrato con tutte e tre le dimensioni di cartuccia SPE, per meglio evidenziarne ladattabilit.

Supporto, opzionale 20 x 16 mm, altezza regolabile Coperchio a 20 posizioni per collettore sottovuoto a 20 attacchi Guarnizione coperchio per collettore sottovuoto a 20 attacchi Serbatoio in vetro per collettore sottovuoto a 20 attacchi
Parti e materiali monouso per collettori a cartucce singole

Valvola a rubinetto per collettore sottovuoto


Il contenuto della cartuccia viene conservato e protetto da un tappo di dimensioni adatte (disponibile per cartucce da 1 ml, 3 ml e 6 ml) in alto e da un tappo Luer (Codice 5185-5795) in basso.

10/conf.** 10/conf.** 10/conf.** 10/conf.** 100/conf. 100/conf. 100/conf. 10/conf. 100/conf.

5185-5758 5185-5759 5185-5763 5185-5764 5185-5791 5185-5792 5185-5793 5185-5794 5185-5795

Aghi in acciaio inossidabile per collettore sottovuoto Tappi a tenuta per collettore sottovuoto Dispositivo di tenuta dellago per collettore sottovuoto a 10 attacchi Tappi per cartucce SPE da 1 ml Tappi per cartucce SPE da 3 ml Tappi per cartucce SPE da 6 ml Adattatori, per inserimento, cartucce da 1, 3 o 6 ml Tappi Luer (adatti a cartucce di tutte le dimensioni)

* Pu essere usato con le cartucce per piastre a pozzetti rimovibili aggiungendo ladattatore Luer (25/conf.) (Codice 5185-5789) **Per collettori a 20 attacchi, ordinare 2 confezioni da 10.

134

www.agilent.com/chem

SPE
Collettori ed accessori

Collettori sottovuoto per piastre a 96 pozzetti


Stazioni di preparazione con collettori sottovuoto a 96 pozzetti
Queste stazioni consentono configurazioni utilizzabili sia per lo sviluppo di metodi sia per le analisi di routine. Le piastre a 96 pozzetti rimovibili sono progettate per facilitare la scelta della cartuccia pi adatta allo sviluppo del metodo. Riempi una fila, una colonna o scegli unaltra configurazione e chiudi il resto. Le piastre a 96 pozzetti fissi sono indicate per la produzione automatizzata di volumi elevati. Tutti i pozzetti sono impaccati con lo stesso adsorbente e nella stessa quantit della cartuccia usata con la piastra a pozzetti rimovibili corrispondente, in modo da garantire separazioni uniformi e prevedibili. I collettori sottovuoto a 96 pozzetti sono stati creati per facilitare lo sviluppo del metodo e garantire ottimi livelli di produttivit. La base supporta i coperchi che contengono una selezione definita di cartucce rimovibili oppure piastre a 96 pozzetti fissi, con la stessa carica di adsorbente. La stazione di preparazione progettata per consentire linstallazione sia di piastre fisse che rimovibili con le seguenti caratteristiche: Base in polipropilene e coperchio in polietilene (i coperchi possono essere rimovibili e/o fissi) Interruttore on-off, vacuometro e valvola di controllo del vuoto Vassoio con recipiente monouso per la raccolta del campione in eccesso e dei solventi di lavaggio Possibilit di collocare inserti spaziatori nella base per consentire luso di piastre di raccolta di pi dimensioni (sia a pozzetti profondi che piastre standard per microtitolazione); garanzia di massima penetrazione della piastra SPE nel vassoio di raccolta e riduzione di possibili contaminazioni da un pozzetto all'altro Guarnizione del coperchio del collettore resistente ai solventi Minimo ingombro
9 8 1 7 3 6 1 4 5 2

Il sistema illustrato nella figura con un vassoio in formato fisso comprende: 1. Base, unit completa (Codice 5185-5797) Parti sostituibili: 2. Vacuometro (Codice 5185-5786) 3. Valvola On/off (Codice 5185-5785) 4. Valvola ad ago (Codice 5185-5783) 5. Scarico sottovuoto (Codice 5185-5784) La configurazione illustrata include: 6. Coperchio per collettore a pozzetti fissi (5185-5798) 7. Piastra a 96 pozzetti fissi

Preparazione del campione

Nota: necessario ordinare la base (Codice 5185-5797) ed un coperchio, per piastra fissa (Codice 5185-5798) o rimovibile (Codice 5185-5799). Vedi pagina 137 per informazioni sui prezzi.

La figura mostra un sistema con collettore a 96 pozzetti equipaggiato con piastre a pozzetti rimovibili e composto da: 1. Base, unit completa (Codice 5185-5797) 8. Coperchio collettore formato rimovibile (Codice 5185-5799) 9. Piastra di raccolta

Collettori sottovuoto per piastre a 96 pozzetti fissi o rimovibili


Descrizione Base per collettore sottovuoto a 96 pozzetti (comprende vacuometro, valvola ad ago, ecc.). Selezionare il coperchio adatto per il formato fisso (Codice 5185-5798) o rimovibile (Codice 5185-5799). Vedi la pagina 137. Codice 5185-5797

www.agilent.com/chem

135

SPE
Collettori ed accessori
Parti e materiali di consumo per piastre a 96 pozzetti
Descrizione
1 2 3

Quantit 32/conf.

Codice 5042-1387 5065-4402

Piastre di raccolta a 96 pozzetti profondi, 1 ml, polipropilene Piastre di raccolta a 96 pozzetti con inserti in vetro, tappi e setti, preassemblati, 0,35 ml Piastre di raccolta a 96 pozzetti, 0,5 ml, polipropilene Piastre di raccolta a 96 pozzetti, 0,5 ml, polipropilene Guarnizione O-ring di base per collettori a 96 pozzetti Piastra di base/a pozzetti rimovibili per luso con cartucce Rivestimenti di protezione Distanziatore per piastra di raccolta Agilent a pozzetti profondi, 1,0 ml, 12 mm

10/conf. 120/conf.

5042-1386 5042-1385 5185-5779 5185-5787

Piastre di raccolta per collettori a 96 pozzetti 1. Sistema preassemblato con inserti in vetro, tappi e setti (Codice 5065-4402) 2. Piastra di raccolta a pozzetti profondi (Codice 5042-1387) 3. Piastra di raccolta da 0,5 ml (Codice 5042-1386)

50/conf.

5042-1389 5185-5775 5185-5781

Preparazione del campione

Distanziatore per piastra di raccolta, piastra per microtitolazione e piastra di raccolta Agilent da 0,5 ml, 29 mm

O-ring di base (Codice 5185-5779)

Piastra di raccolta con rivestimento di protezione da 96 posizioni (Codice 5042-1389)

Distanziatore per piastra di raccolta, di varie dimensioni, adattabile alla piastra in uso (Codice 5185-5775)

136

www.agilent.com/chem

SPE
Collettori ed accessori
Collettori sottovuoto per cartucce singole
Descrizione Distanziatore per piastra di raccolta per la maggior parte delle piastre standard a pozzetti profondi, 2 mm Vassoio per cartucce monouso, collettore da 96 pozzetti Coperchio per collettore sottovuoto a 96 pozzetti fissi Coperchio per collettore sottovuoto a 96 pozzetti rimovibili Guarnizione del coperchio del collettore con piastra a 96 pozzetti Adattatori Luer per cartucce per piastre a 96 pozzetti rimovibili Valvola ad ago per collettore a 96 pozzetti Valvola on/off per collettore a 96 pozzetti Striscia di 8 tappi Luer per piastra base Vacuometro per collettore a 96 pozzetti Scarico vuoto per collettore a 96 pozzetti (rivestito in nichel) Strumento di inserimento/estrazione cartucce su piastre a pozzetti rimovibili 50/conf. 25/conf. 25/conf. Quantit Codice 5185-5780

5185-5782 5185-5798 5185-5799 5185-5778 5185-5789 5185-5783 5185-5785 5185-5788 5185-5786 5185-5784 5185-5790
Coperchio per collettore sottovuoto a pozzetti rimovibili (Codice 5185-5799) Vassoio per cartucce monouso (Codice 5185-5782)

Preparazione del campione

Accessori SPE per collettore J&W 600-4000 fuori produzione


Descrizione Vacuometro da 1/8 NPT, 0-30 Hg Tappi a tenuta Guarnizione coperchio Attacco Luer, femmina Guide per tubi in Teflon 10/conf. 12/conf. 10/conf. Quantit Codice 715-0006 5185-5763 701-4000 5185-5764 701-4005

Adattatori Luer per cartucce rimovibili utilizzate con collettori sottovuoto standard a 10 o 20 attacchi (Codice 5185-5789)

Striscia di tappi Luer per piastre di base, per la chiusura dei fori inutilizzati sulla piastra base con pozzetti rimovibili (Codice 5185-5788)

Strumento di inserimento/estrazione cartucce su piastre a pozzetti rimovibili (Codice 5185-5790)

www.agilent.com/chem

137

SPE
Cartucce e frit AccuBONDII

Cartucce vuote e frit AccuBONDII


Se desideri preparare da solo le cartucce di estrazione in fase solida, puoi usare cartucce vuote e frit separati o integrati. Acquistando gli adsorbenti SPE sfusi, illustrati alla pagina 129, puoi impaccare adsorbenti differenti, fasi miste o qualsiasi combinazione desiderata. Le cartucce per volumi pi elevati possono essere utilizzate con pressioni basse o per la cromatografia flash.

Descrizione Cartucce vuote, attacco Luer sul fondo, 3 ml Cartucce vuote, attacco Luer sul fondo, 6 ml Cartucce vuote, attacco Luer sul fondo, 25 ml Cartucce vuote, attacco Luer sul fondo, 70 ml Frit per cartucce da 3 ml, polietilene* Frit per cartucce da 6 ml, polietilene* Cartucce con 2 frit da 20 m, 3 ml** Cartucce con 2 frit da 20 m, 6 ml**

Quantit 50/conf. 50/conf. 50/conf. 50/conf. 100/conf. 100/conf. 50/conf. 50/conf.

Codice 700-4005 700-4006 700-4007 700-4008 700-4030 700-4031 700-4015 700-4016

Preparazione del campione

*Utilizzare due frit per ciascun tubo. **Da usare per campioni con elevata quantit di solidi in sospensione

138

www.agilent.com/chem

Scavenger CombiZorb Scavenger CombiZorb: uno strumento di purificazione per la chimica combinatoria
Rigonfiamento ridotto Ampia compatibilit con i solventi Maggiore capacit per unit di volume La scoperta di nuovi farmaci richiede spesso luso di composti ad elevata purezza per la valutazione della bioattivit e la creazione di biblioteche di composti combinatori puri. Gli scavenger CombiZorb consentono di eliminare rapidamente i prodotti derivati da reazioni indesiderate ed i reagenti in eccesso. Gli scavenger CombiZorb sono stati appositamente sviluppati per risolvere alcuni dei problemi pi comuni associati ai prodotti presenti in commercio come il rigonfiamento dei copolimeri di polistirene-divinilbenzene (PS-DVB), la mancanza di compatibilit con il solvente, le cariche statiche e le difficolt di manipolazione. Sono disponibili due tipi di scavenger: gli scavenger CombiZorb S a base di silice e gli scavenger CombiZorb MP a base di polimeri macroporosi. Essi vengono forniti sfusi, in flaconi da 10 e 100 g (su richiesta, sono disponibili anche flaconi da 1 kg). Gli scavenger CombiZorb possono essere impaccati in cartucce aperte, in piastre a 96 pozzetti oppure utilizzati in soluzione.

Preparazione del campione

Scavenger CombiZorb S
Gli scavenger CombiZorb S vengono sintetizzati da particelle sferiche di gel di silice rigide ad elevata purezza di Tipo B con basso contenuto di metalli. Le fasi degli scavenger sono legate in modo covalente alla silice tramite un processo chimico che crea un legame organosilanico. I prodotti CombiZorb S: Non presentano rigonfiamenti, a differenza delle resine convenzionali funzionalizzate tipo gel di polistirene/divinilbenzene che possono gonfiarsi fino al 500% del proprio volume a secco. Non creano problemi di flusso, sono facili da maneggiare durante limpaccamento delle colonne, delle piastre a 96 pozzetti e durante il trasferimento dell'adsorbente; non presentano cariche statiche. Sono basati su microsfere di silice porosa ad elevata purezza (99,995%) con un basso contenuto di metalli e non generano reazioni interferenti, catalisi con metalli e contaminazioni dalladsorbente.

Scavenger CombiZorb MP
Gli scavenger polimerici CombiZorb MP sono stati progettati per risolvere i problemi legati ai prodotti polimerici con legami moderatamente incrociati. I prodotti CombiZorb MP: Sono caratterizzati da un rigonfiamento notevolmente ridotto (massimo 50%) rispetto alle resine PS/DVB standard (>500%); hanno un miglior rapporto capacit/volume e non hanno bisogno di prerigonfiamento. Mostrano una gran compatibilit con i solventi, possono essere utilizzati con solventi polari o non polari fra le fasi di reazione e di purificazione, senza bisogno di cambiare solvente. Hanno una purezza elevata, senza sostanze estraibili che possano contaminare i prodotti di reazione. Consigli utili: se non sei sicuro del tipo di scavenger CombiZorb pi adatto alle tue necessit, puoi usare una confezione mista (Variety Pack Codice 550550-901). La confezione contiene sei delle fasi CombiZorb pi diffuse.

www.agilent.com/chem

139

Scavenger CombiZorb
Dati fisici degli scavenger CombiZorb
Scavenger CombiZorb Struttura Caratteristiche Capacit di carico Applicazioni

Scavenger CombiZorb S

S-triammina

Si

H N

)2 NH2

Silice sferica, ultra pura Densit: 1,3 g/ml Misura delle particelle: 2080 m Nessun rigonfiamento Silice sferica, ultra pura Densit: 1,3 g/ml Misura delle particelle: 2080 m Nessun rigonfiamento Silice sferica, ultra pura Densit: 1,3 g/ml Misura delle particelle: 2080 m Nessun rigonfiamento Silice sferica, ultra pura Densit: 1,3 g/ml Misura delle particelle: 2080 m Nessun rigonfiamento

1,21,6 meq/g

Purificazione di acidi, cloruri acidi, anidridi acide, cloroformiati, isocianati, aldeidi e molti altri composti elettrofili Purificazione di acidi, cloruri acidi, anidridi acide, cloroformiati, , isocianati, aldeidi e molti altri composti elettrofili Purificazione di ammine e altri composti basici

S-monoammina

Si

NH2

0,60,9 mmol/g

S-acido solfonico

Si

SO3H

0,40,6 mmol/g

Preparazione del campione

S-ammina terziaria

Si

NMe2

0,60,9 mmol/g

Purificazione di acidi prodotti da reazioni di condensazione; pu agire anche da catalizzatore

Scavenger CombiZorb MP*

MP-aldeide

MP

Particelle sferiche in 1,21,8 polistirene/DVB macroporoso mmol/g Densit: 0,6 g/ml CHO Misura delle particelle: 30100 m Rigonfiamento: 2030% in THF o CH2Cl2 Particelle sferiche in 0,91,3 polistirene/DVB macroporoso mmol/g Densit: 0,6 g/ml Misura delle particelle: 30100 m Rigonfiamento: 2030% in THF o CH2Cl2 Particelle sferiche in 1,52,5 polistirene/DVB macroporoso mmol/g Densit: 0,6 g/ml Misura delle particelle: 30100 m Rigonfiamento: 3050% in THF o CH2Cl2

Purificazione di idrazine, idrossilammine, ammine primarie, reagenti organometallici (organolitio e reagenti di Grignard), altri nucleofili Purificazione di idrazine, idrossilammine, ammine primarie, reagenti organometallici (organolitio e reagenti di Grignard), altri nucleofili Purificazione di aldeidi e chetoni, ed utilizzati come reagenti in fase solida in applicazioni di tipo "catch and release"

MP-isocianato

MP

NCO

MP-solfonilidrazide

MP

SO2NHNH2

* MP-polistirene macroporoso/divinilbenzene

140

www.agilent.com/chem

Scavenger CombiZorb
Dati fisici degli scavenger CombiZorb (continua)
Scavenger CombiZorb Struttura Caratteristiche Capacit di carico Applicazioni

Scavenger CombiZorb MP

MP-Solfonilcloruro

MP

SO2Cl

Particelle sferiche in 1,62,0 polistirene/DVB macroporoso mmol/g Densit: 0,6 g/ml Misura delle particelle: 30100 m Rigonfiamento: 3050% in THF o CH2Cl2 Particelle sferiche in polistirene/DVB macroporoso Densit: 0,6 g/ml Misura particelle: 30100 m Rigonfiamento: 3050% in THF or CH2Cl2 1,72,5 mmol/g

Purificazione di alcool, fenoli, ed ammine, pi usato come reagente in fase solida in alcune applicazioni di tipo "catch and release

MP-Piperidinometile

MP

Utilizzato come catalizzatore per reazioni di acilazione in luogo di ammine terziarie e per purificazione di acidi prodotti da reazioni di condensazione

Preparazione del campione

Nota: per informazioni complete sugli scavenger CombiZorb e per esempi di applicazioni pratiche, visita il sito Web Agilent www.agilent.com/chem e stampa una copia della Pubblicazione 5968-7313E.

Scavenger CombiZorb Striammina* Smonoammina* Sacido solfonico* Sammina terziaria* MPaldeide* MPisocianato* MP-solfonilidrazide MP-solfonilcloruro MP-piperinodimetile Confezione mista (Variety Pack)

Codice 550145-138 550245-238 550145-118 550245-218 550145-124 550245-224 550145-148 550245-248 510100-150 510200-250 510100-160 510200-260 510100-134 510200-234 510100-114 510200-214. 510100-170 510200-270 550550-901

Dimensioni 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g 10 g 100 g (6) Flaconi da 5 g
*Inclusi nella confezione mista

Scavenger CombiZorb

www.agilent.com/chem

141

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe

Filtrazione del campione


Filtri per siringa
I filtri a membrana per siringa vengono utilizzati per purificare i campioni che necessitano di ulteriore analisi o che devono essere utilizzati in applicazioni dove la presenza di particolato potrebbe provocare problemi. Nella maggior parte dei casi, vengono utilizzati per piccoli volumi di campioni HPLC. I filtri a membrana sono contenuti in una struttura polimerica inerte. Al fine di garantire la totale assenza di sostanze estraibili non vengono utilizzate colle o leganti. La struttura tale da assicurare una ripartizione uniforme del campione sullintera superficie della membrana in modo che questa venga usata alla massima capacit. I filtri per siringhe sono pronti per luso e convenienti. sufficiente posizionare la siringa con punta Luer, riempita della soluzione campione, sul supporto e spingere il campione attraverso i filtri. Perch filtrare i campioni per HPLC? Per proteggere la colonna, in particolare le nuove colonne con microparticelle al di sotto dei 5 micron le colonne capillari ed i frit degli iniettori da eventuali ostruzioni (blocchi) dovute al particolato presente nel campione. Aumenta la durata delle colonne.

Preparazione del campione

Per proteggere i componenti della valvola di iniezione da possibili danni, graffi ed aumento dellusura causati dal particolato presente nel campione. Riduce al minimo il tempo di fermo dello strumento. Perch acquistare i filtri per siringhe Agilent? Offriamo le dimensioni, le porosit ed i tipi di membrana pi diffusi a prezzi decisamente interessanti Sono disponibili sia le punte Luer sia le mini-punte per i volumi inferiori Tutti i filtri per siringhe sono sterilizzati ai raggi gamma Livelli minimi di sostanze estraibili per ottimizzare la sensibilit Elevato recupero delle proteine per i campioni biologici I filtri in cellulosa rigenerata vengono verificati per lotto in condizioni HPLC I nuovi filtri Econofilter sono molto economici se acquistati in grandi quantitativi Come scegliere il filtro a membrana pi adatto alla siringa 1) Scegli la dimensione del filtro in base al volume di campione da filtrare. 2) Scegli la porosit del filtro in base alle dimensioni del particolato che potrebbe essere presente nel campione. Ricorda che una porosit elevata aumenta la pressione necessaria per far passare il campione attraverso il filtro. Se la quantit di particolato elevata, potrebbe essere necessario utilizzare un prefiltro in fibra di vetro collocato davanti al filtro a membrana per evitarne la rapida ostruzione oppure utilizzare un filtro del tipo 2 in 1 dotato di prefiltro incorporato in un unico supporto. 3) Scegli il tipo di membrana in base al solvente da filtrare.

142

www.agilent.com/chem

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe Tipi di filtri
L'ingresso dei filtri femmina, compatibile con siringhe di tipo Luer; i filtri hanno un supporto in polipropilene o policarbonato inerti e sono disponibili in quattro diversi diametri. I filtri da 30 mm sono adatti per volumi elevati di campione o per la filtrazione del solvente. L'ampia area superficiale (5,1 cm2) garantisce una velocit di filtrazione superiore rispetto ai filtri di diametro pi ridotto. Il volume di alimentazione inferiore a 50 l. I filtri Econofilter da 25 mm sono stati progettati per i laboratori ad elevata produttivit che hanno bisogno di filtri economici disponibili in grandi confezioni che consentono di ridurre i costi. I filtri hanno unarea superficiale mediamente ampia (4,2 cm2) con un volume di alimentazione inferiore a 50 l. I filtri da 13 mm sono ideali per la maggior parte delle applicazioni, poich offrono il migliore rapporto fra volume di alimentazione e volume del campione. Sono infatti il tipo pi venduto. I volumi di campione sono in genere di 1-10 ml mentre i volumi di alimentazione sono inferiori a 10 l. I filtri da 3 mm sono la soluzione ideale per campioni in quantit ridotta (< un ml), quando essenziale la minima perdita di campione. Membrane e supporti sono compatibili con campioni organici e acquosi. Il volume di alimentazione inferiore a 7 l. Sono disponibili due tipi di porosit: da 0,45 micron e da 0,20 micron. Scegli la versione da 0,45 micron per eliminare le particelle che danneggiano la maggior parte delle colonne ed i filtri da 0,20 micron per eliminare le particelle pi piccole. I prefiltri sono dotati di una membrana in vetro borosilicato al 100%, chimicamente inerte e resistente alla maggior parte dei solventi. La superficie superiore della struttura in fibra rigida garantisce una straordinaria ritenzione delle particelle, pur mantenendo una bassa resistenza al flusso. Il modello GF 53 in grado di trattenere le particelle pi grandi fino a circa 3 m di diametro mentre il GF92 trattiene quelle con dimensioni fino ad un massimo di circa 2 m. Possono essere utilizzati singolarmente o in serie con un filtro a membrana. I tipi 2 in 1 sono filtri a due strati in una singola struttura con un prefiltro in fibra di vetro sullo strato superiore ed un filtro a membrana sullo strato inferiore. Il prefiltro a maglie pi larghe elimina il particolato di dimensioni superiori che ostruirebbe il filtro a membrana. Questo tipo di filtro consigliato per i campioni difficili da filtrare. La capacit del prefiltro di trattenere le particelle pi grandi riduce la forza necessaria per spingere il liquido attraverso il filtro ed aumenta, di conseguenza, la produttivit. La combinazione ha un costo inferiore rispetto a due filtri singoli e consente di risparmiare tempo, campione e denaro.

Preparazione del campione

Prefiltro in fibra di vetro Filtro a membrana

Filtro 2 in 1

Tipi di membrana
Agilent Technologies fornisce i tipi di membrana pi diffusi per soddisfare le esigenze delle applicazioni pi svariate. Le membrane vengono scelte prevalentemente in base alla compatibilit con il solvente e alla porosit. Per essere sicuro che il criterio citato venga rispettato, consulta la tabella sulla resistenza chimica che elenca i solventi pi comuni utilizzati in HPLC unitamente ai tipi di membrana compatibili. Come puoi osservare, la cellulosa rigenerata e le membrane in PTFE hanno lintervallo di compatibilit pi ampio e sono le membrane pi adatte per le applicazioni HPLC. Il tipo di membrana pi diffuso, la membrana in cellulosa rigenerata, costa leggermente meno rispetto a quella in PTFE.

www.agilent.com/chem

143

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe
Le membrane in PTFE sono compatibili con la maggior parte dei solventi, degli acidi e delle basi. Le membrane in Nylon 66 sono compatibili con la maggior parte dei solventi, organici e acquosi ma se ne sconsiglia lutilizzo con acidi forti, cloruro di metilene e DMF. Il nitrato di cellulosa usato soprattutto per i prefiltri ed compatibile con molti ma non con tutti i solventi acquosi o non acquosi (vedi Tabella sulla resistenza chimica). Le membrane in acetato di cellulosa non sono compatibili con i solventi organici. Sono invece molto adatte alle soluzioni acquose e particolarmente indicate per le proteine ed i campioni correlati. Le membrane in cellulosa rigenerata sono adatte alla preparazione di campioni generici in HPLC e per la filtrazione di campioni biologici acquosi e solventi organici. Il filtro in cellulosa rigenerata un filtro per HPLC quasi universale. Oltre allampia compatibilit con solventi, i bassi livelli di legami proteici ed il prezzo interessante, offre un contenuto ridotto di sostanze estraibili. Le sostanze estraibili con assorbenza UV possono risultare particolarmente fastidiose in cromatografia liquida. Per questo motivo, tutti i filtri in cellulosa rigenerata sono certificati per lotto per le sostanze estraibili con acqua, acetonitrile e metanolo, determinate con severe condizioni di verifica HPLC (lunghezze donda di 214 e 254 nm) e sistemi Agilent Serie 1100. Per ogni lotto un certificato di analisi. La confezione stata inoltre rinnovata. La cellulosa rigenerata viene ora fornita in una confezione di plastica riutilizzabile e facile da aprire.

Preparazione del campione

Tabella sulla resistenza chimica dei filtri a membrana*


Sostanze Nitrato di cellulosa 1-Esanolo 1,4-Diossano Acetone Acetonitrile Acido acetico, 10% & 25% Acido borico Acido carbossilico Acido cloridrico, 25% Acido cloroacetico Acido formico, 25% Acido fosforico, 25% Acido fosforico, 45% Acido nitrico, 25% Acido tricloroacetico, 10% Ammoniaca, 1 M Benzene + + + + + + + o o + + + + o + + + o + o o + + Filtri a membrana Acetato di cellulosa Cellulosa rigenerata + + + + + + + + o + + o + + + Nylon 66 + N/D + + o o o o + + PTFE + o + + + + + + + + + + + + +

*Codici utilizzati nella tabella: + = Resistenza, o = Resistenza limitata, = Non resistente, N/D = Non disponibile

144

www.agilent.com/chem

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe
Tabella sulla resistenza chimica dei filtri a membrana (continua)
Sostanze Nitrato di cellulosa Cicloesano Cicloesanolo Cloroformio Cloruro di etilene Dietiletere Dimetilformammide Dimetilsolfossido Esano Etanolo=<98% Etilacetato Etilenglicole Idrocarburi alifatici Idrocarburi aromatici Idrossido di potassio, 1M Idrossido di sodio, 1M i-Propanolo Metanolo Pentano Soluzioni saline, acquose Tetracloroetano Tetracloruro di carbonio Tetraidrofurano Toluene Tricloroetano Tricloroetilene Xilene o + + o o + o + + + + + + + + + + + o + o o + + + + + o + + + + o o + o o + Filtri a membrana Acetato di cellulosa Cellulosa rigenerata + + + + + o o + + + + + + o + + + + + + + + + + + Nylon 66 + + + + + + N/D + + + + + N/D + o + + o + + o o + PTFE + + o + o + + + + + + + + + + + + + + + + o + + + +

Preparazione del campione

*Codici utilizzati nella tabella: + = Resistenza, o = Resistenza limitata, = Non resistente, N/D = Non disponibile

www.agilent.com/chem

145

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe Recupero
Il recupero del campione un fattore importante per la valutazione delle prestazioni dei filtri a membrana. importante non spendere tempo per raccogliere e preparare i propri preziosi campioni per poi rendersi conto che, in fase di filtrazione, il campione viene assorbito in modo irreversibile influenzando i risultati i risultati analitici o o riducendo la quantit di analita durante le disponibile per le fasi successive del processo.

100% Recupero

Cellulosa rigenerata Acetato di cellulosa

92,4 72,2
Cellulosa rigenerata Agilent
Codice

Poliammide

Nitrato di cellulosa

32,3
PVDF

Preparazione del campione

Recupero degli idrocarburi aromatici polinucleari

Basso assorbimento di proteine con membrane in acetato di cellulosa e cellulosa rigenerata

Prefiltri (singoli) (100/conf.)


Descrizione

Prefiltro in fibra di vetro GF53 30 mm Prefiltro in fibra di vetro GF91 30 mm

Acetato di cellulosa Agilent

5042-1393 5042-1370

Filtri a membrana (100/conf.)


Descrizione Codice

Filtro in PTFE 30/20 con punta Luer Filtro in PTFE 30/45 con punta Luer Filtro in PTFE 13/45 con punta Luer Filtro in PTFE 13/-45 con mini-punta Filtro in acetato di cellulosa 30/45 con punta Luer Filtro in nylon 3/45 con punta Luer Filtro in nylon 3/20 con punta Luer

3150-0753 3150-0754 5185-5836 5185-5837 5061-3363 5061-3367 5061-3368

146

www.agilent.com/chem

Filtrazione del campione


Filtri per siringhe
Filtri a membrana in cellulosa rigenerata (100/conf.)
Descrizione Codice

Filtro in cellulosa rigenerata 30/20 con punta Luer Filtro in cellulosa rigenerata 30/45 con punta Luer Filtro in cellulosa rigenerata 13/20 con punta Luer Filtro in cellulosa rigenerata 30/45 con punta Luer Filtro in cellulosa rigenerata 13/20 con punta Luer Filtro in cellulosa rigenerata 13/45 con punta Luer

5061-3354 5061-3364 5064-8222 5064-8221 5061-3366 5061-3365

Filtro 2 in 1
Descrizione Codice

Filtro 2 in 1 in fibra di vetro e nitrato di cellulosa Filtro 2 in 1 in fibra di vetro e cellulosa rigenerata

5042-1391 5042-1392

Preparazione del campione

Membrane Econofilter (200/conf.)


Descrizione Codice

Econofilter in cellulosa rigenerata 25/20 Econofilter in cellulosa rigenerata 25/45 Econofilter in nylon 25/20 Econofilter in nylon 25/45 Econofilter in nylon 25/20 Econofilter in nylon 25/45

5185-5830 5185-5831 5185-5832 5185-5833 5185-5834 5185-5835

Siringhe da utilizzare con filtri per campione (10/conf.)


Descrizione Codice

Siringhe monouso da 20 ml

5062-8534

www.agilent.com/chem

147

GC e GC/MS
Sommario
Introduzione alle tecniche GC e GC/MS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .149 Parti di consumo per GC Setti per uso generale e Premium . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .149153 Microseal Merlin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .154 Inserti per iniettore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .155159 Ferrule . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .160163 Connettori e splitter per colonna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .164166 Valvole e loop . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .167168 Parti e accessori per strumenti GC Parti per Purge & Trap . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .169172 Parti per autocampionatori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .173 Parti per spazio di testa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .174175 Parti per iniettore split/splitless . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .175176 Parti per PTV 6890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .177 Parti per iniettore cool on-column 6890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .178179 Parti per iniettori per impaccate 6890/6850 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .180 Parti per il rivelatore 6890/6850 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .181 Parti per FID 6890/6850 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .182183 Parti per NPD 6890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .184185 Parti per TCD 6890/6850 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .185186 Parti per ECD 6890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .187 Parti per FPD 6890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .187 Parti di consumo per 5890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .188192 Parti per rivelatore 5890 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .192198 Parti di consumo e accessori per GC/MS Programmazione della manutenzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .199203 Sorgente ionica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .204207 Filamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .207 Sistema di vuoto e pompe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .208209 Elettromoltiplicatori e coni di ricambio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .210 MSD NoVent . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .211212 Kit applicativo per semivolatili 8270 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .212 Parti per MS Engine . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .213215 Campioni per verifica prestazioni e controllo MS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .216 Sezione GC e GC/MS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 217323 GC/MS Risoluzione di problemi comuni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .324340 Applicazioni GC/MS Dati di ritenzione dei solventi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .341347 Ambiente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .347380 Alimenti ed aromi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .381393 Sostanze chimiche industriali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .394414 Bioscienze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .415424 Petrolio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .425441

GC e GC/MS

148

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Setti

Prestazioni sicure per le tue applicazioni


Agilent ha ampliato la propria gamma di colonne e parti di consumo per GC, aggiungendo non solo nuovi prodotti, ma lintera gamma delle eccellenti colonne J & W Scientific. Lelenco presentato qui comprende ora una offerta unica nel panorama industriale. Questo significa che puoi trovare esattamente tutto ci che ti serve da un unico produttore, per qualunque applicazione. In pi, puoi contare sul fatto che ciascun prodotto stato ottimizzato per luso con i sistemi Agilent. Le prestazioni di ciascuna colonna sono certificate per essere conformi a severe specifiche di controllo, per garantirti risultati affidabili e riproducibili. In questa sezione troverai non solo lelenco delle parti e degli accessori, ma anche delle utili guide alla selezione dei prodotti, diagrammi di compatibilit e cromatogrammi che ti aiuteranno ad effettuare la scelta pi adatta alle tue specifiche applicazioni. Nella sezione integrata anche unutile guida alla risoluzione dei problemi e alla manutenzione. Ora tutto ci che ti serve per ottimizzare le prestazioni del tuo sistema a portata di mano.

Setti
Uno dei componenti chiave del sistema di introduzione del campione il setto delliniettore. Tutte le colonne devono avere una pressione di gas di trasporto in testa affinch si stabilisca un flusso al loro interno. Il setto ha il compito di esercitare una tenuta perfetta e di escludere ogni infiltrazione di aria nelliniettore. Essi sono disponibili in misure diverse e in diversi materiali, specifici per ciascun iniettore e per ogni necessit di analisi. Sono disponibili setti con diverso limite superiore per la temperatura operativa. I setti con limite basso sono solitamente pi morbidi, con migliore tenuta e maggiore resistenza allusura rispetto a quelli con un limite di temperatura pi elevato. Tuttavia, se utilizzati oltre la temperatura massima, possono generare perdite, decomporre, generare picchi fantasma o perdita del campione. Funzione Il setto isola il percorso del flusso dallambiente esterno e costituisce una barriera che pu essere attraversata dallago della siringa pur mantenendo la pressione interna, senza contaminazione dellanalisi. I setti sono generalmente prodotti con gomme siliconiche formulate per essere adatte alluso ad alta temperatura e presentare basso spurgo. Quando sostituire I setti devono essere sostituiti con regolarit, per evitare: infiltrazioni decomposizione perdita di campione riduzione del flusso in colonna/di split picchi fantasma degradazione della colonna Come minimizzare i problemi utilizzare entro i limiti di temperatura indicati sostituire con regolarit installare il dado per setto a chiusura manuale utilizzare il flusso di lavaggio del setto quando possibile utilizzare gli iniettori automatici utilizzare siringhe con ago sottile

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

149

Parti di consumo per GC


Setti Setti - Risoluzione dei problemi
Sintomi Picchi extra/linea di base instabile Cause possibili Spurgo del setto. Soluzioni Spegnere il riscaldamento delliniettore. Se i picchi aggiuntivi scompaiono, usare un setto per alta temperatura o ridurre la temperatura dell'iniettore.

Disturbo della linea di base dopo un picco intenso

Elevata perdita dal setto durante e subito dopo liniezione (comune con aghi di diametro elevato).

Sostituire il setto ed usare aghi di minore diametro.

Tempi di ritenzione pi elevati

GC e GC/MS

Perdita di gas di Verificare la presenza di trasporto dal setto perdite. Sostituire il setto o dalla connessione o serrare la connessione. iniettore-colonna.

Riassunto delle caratteristiche dei setti per iniettore Premium


Tipo di setto BTO (Ottimizzato a basso spurgo per alta temperatura Long Life Advanced Green Spurgo


Durata


Limiti temperatura sino a 400C

(ottimizzato per alta temperatura)


   

sino a 350C sino a 350C

  = ottimo  = molto buono  = buono

150

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Setti Premium Setti Premium
Setti Premium CenterGuide per prestazioni migliori
Nei nostri setti premium presente, dal lato delliniezione, un incavo che guida lago sempre nello stesso punto ad ogni iniezione. Lincavo di centratura guida lago per facilitare la perforazione e ridurre lusura meccanica Riduce il rischio di piegare lago La dimensione precisa del setto assicura perfetta tenuta nelliniettore Per ciascun lotto lo spurgo viene controllato con un GC-FID Agilent 6890

Setti ottimizzati a basso spurgo per temperatura elevata (BTO)


Intervallo di temperatura esteso, basso spurgo Temperatura massima delliniettore: 400 C Praticamente eliminata ladesione alla superficie delliniettore Precondizionati; confezionati in vetro per evitare la contaminazione Ideali per luso con colonne capillari a basso spurgo per GC-MS
Codice 5183-4757

Setti ottimizzati a basso spurgo per temperatura elevata


Descrizione Setti da 11 mm per GC 4890, 5890, 6850 e 6890 Setti da 5 mm preforati per on-column Quantit 50/conf. 50/conf. Codice 5183-4757 5183-4758

GC e GC/MS

Setti Long-Life
Preforati, per lunga durata e maggiore resistenza alla perforazione I pi adatti per luso con gli autocampionatori Ideali per lunghi periodi di attivit automatica Sino a 400 iniezioni per setto Temperatura massima delliniettore: 350 C Durezza 45, adatti agli aghi per autocampionatore

Codice 5183-4761

Setti Long-Life
Descrizione Setti da 11 mm per GC 4890, 5890, 6850 e 6890 Setti da 5 mm preforati per on-column Quantit 50/conf. 50/conf. Codice 5183-4761 5183-4762

www.agilent.com/chem

151

Parti di consumo per GC


Setti Premium, General Purpose
Setti Advanced Green
Setti verdi di effettiva lunga durata, per temperature elevate Elevato numero di iniezioni per setto Riduzione delladesione alla superficie delliniettore Temperatura massima delliniettore: 350 C Confezionati in vetro per una maggiore protezione dalla contaminazione Conveniente alternativa ai setti Green di altre marche

Codice 5183-4759

Setti Agilent Advanced Green


Descrizione Setti da 11 mm per GC 4890, 5890, 6850 e 6890 Setti da 5 mm preforati per on-column Quantit 50/conf. 50/conf. Codice 5183-4759 5183-4760

Test dello spurgo - Confronto fra setti per GC


Condizioni GC per tutti i cromatogrammi Strumento: Agilent 6890

GC e GC/MS

Colonna:
LB-2 Thermolite

Agilent Long Life Agilent Advanced Green Agilent BTO Bianco Standard

Codice: Gas trasporto: Forno:

DB-5 15 m x 0,53 mm d.i., 1,5 m film 125-5012

elio a 4 ml/min flusso cost. 50C per 15 min 50-250 a 20C/min 250C per 15 min Iniettore: splitless, 250C attivazione valvola di spurgo 10 minuti Rivelatore: FID, 280C

Setti General Purpose


I setti Agilent General Purpose sono prodotti con una gomma siliconica stampata a iniezione di qualit elevata. Il materiale, rosso o grigio, specifico per resistere a oltre 200 iniezioni ad una temperatura delliniettore di 350 C. Laffidabilit dei risultati analitici garantita anche dai severi test QC a cui viene sottoposto ogni lotto di setti, per garantirti solo materiali della massima qualit.

152

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Setti General Purpose
Setti General Purpose: una scelta conveniente
Il basso spurgo riduce i tempi di fermo per manutenzione dello strumento e aumenta la produttivit del laboratorio Minore frequenza di sostituzione grazie alla lunga durata e alla capacit di sopportare oltre 200 iniezioni alla massima temperatura delliniettore Facilit di perforazione, resistenza allusura meccanica dellago, tenuta anche dopo numerose iniezioni Confezione a tenuta daria, per minimizzare il rischio di contaminazione e la necessit di ricondizionamento del setto

Setti General Purpose


Descrizione Setti grigi a basso spurgo 11 mm per GC 5880, 5890, 6850 e 6890 11 mm per GC 5880, 5890, 6850 e 6890 9,5 mm (3/8) per GC Serie 5700 e 5830/40 9,5 mm (3/8) per GC Serie 5700 e 5830/40 Setti rossi a basso spurgo 11 mm per GC 5880, 5890, 6850 e 6890 Parzialmente preforati da 11 mm per GC 5880, 5890, 6850 e 6890 5 mm preforati per iniettori on-column, iniezione automatica o manuale 5 mm per alta contropressione di colonna, iniet. on-column 9,5 mm (3/8) per GC Serie 5700 e 5830/40 Setti blu 11 mm per GC 5880, 5890, 6850 6890 Setti bianchi 9,5 mm (3/8) rivest. Teflon per GC Serie 5700 e 5830/40 9,5 mm (3/8) rivest. Teflon per GC Serie 5700 e 5830/40 12/conf. 100/conf. 5080-8745 5080-8707 5/conf. 9301-1083 25/conf. 25/conf. 25/conf. 25/conf. 24/conf. 5181-1263 5181-3383 24/conf. 144/conf. 24/conf. 144/conf. 5080-8896 5080-8894 5080-8728 5080-8726 Quantit Codice

GC e GC/MS

5181-1260 5181-1261 5181-1283

www.agilent.com/chem

153

Parti di consumo per GC


Microseal Merlin Setti Microseal Merlin
A basso spurgo, unalternativa di lunga durata ai setti standard per iniezioni split/splitless Hanno una durata sino a 2000 iniezioni, secondo il campione e le condizioni operative Sensibile riduzione dei tempi di fermo per la sostituzione del setto e dellinserto per iniettore Due distinti meccanismi di tenuta: Tenuta a doppio O-ring intorno allago della siringa Setto duckbill montato su una molla per la tenuta sulliniettore

Microseal Merlin
Descrizione Pressione elevata Kit di partenza Microseal Merlin per pressione elevata (setto microseal e dado) Setto Microseal per pressione elevata* Dado Microseal per pressione elevata Kit per setto per elevati volumi di analisi, contiene: Microseal Merlin per pressione elevata, 6 siringhe con ago calibro 23, 500 vial e tappi Pressione standard Setto Microseal, a. inox, gomma (30 psi) Inserto per dado Microseal, PTFE Kit Microseal Merlin sistema originale per bassa pressione include dado e setto Kit Microseal Merlin sistema originale per bassa pressione include dado e 2 setti 2/conf. 5182-3442 5182-3444 5182-3445 5181-8839 Quantit Codice

GC e GC/MS

5181-8815 5182-0853 5181-8816 5181-8833


*Non intercambiabile con le versioni precedenti.

154

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Inserti per iniettore

Inserti per iniettore


Agilent ti offre una linea completa di inserti per il tuo iniettore GC Agilent. Questi inserti sono stati progettati per rispondere esattamente alle specifiche Agilent relative allaccuratezza dimensionale e allinerzia nei confronti dei composti pi reattivi. Ad esempio, la maggiore differenza fra gli inserti Agilent per splitless e quelli di altra marca che il diametro esterno dei nostri inserti predisposto accuratamente per una esatta tolleranza dimensionale. Questo assicura un perfect fit nei nostri iniettori ed eccellenti prestazioni nelle iniezioni splitless. Scegliere linserto pi adatto ad una specifica applicazione pu essere difficile e non esente da rischi. Le tre caratteristiche dellinserto da prendere in considerazione per ciascuna applicazione sono: volume dellinserto trattamento o disattivazione dellinserto qualunque caratteristica nella struttura dellinserto che possa influenzare il flusso del gas di trasporto nelliniettore o la vaporizzazione del campione Funzione Gli inserti sono la parte centrale delliniettore, dove avviene la vaporizzazione del campione e la sua miscelazione con la fase gassosa. Quando sostituire Se linserto non viene sostituito con regolarit o non del tipo pi adatto, possono presentarsi i seguenti problemi: degradazione della forma dei picchi discriminazione del soluto riproducibilit scarsa decomposizione del campione picchi fantasma Come minimizzare i problemi Sostituire con regolarit linserto, in base a: schema duso precedente pulizia del campione anomalie cromatografiche quali: modifica della forma dei picchi discriminazione dei picchi riproducibilit scarsa pirolisi del campione

GC e GC/MS

Inserti - Risoluzione dei problemi


Sintomi Picchi scodati Cause possibili Soluzioni Componenti del campione assorbiti da colonna Usare un inserto nuovo, disattivato o pulire o inserto, oppure guarnizione dorata contaminata. quello vecchio, sostituendo la lana di vetro. Ago che colpisce e rompe limpaccamento interno dellinserto. Taglio della colonna imperfetto (assorbimento del campione). Normale Problema Togliere una parte dellimpaccamento o usare un inserto vuoto. Togliere la colonna. Tagliare correttamente la colonna usando lapposito attrezzo (come il tagliacolonne capillari Agilent), quindi reinstallare la colonna. Assicurare un flusso alliniettore > 40 ml/min. Togliere linserto e controllarne la pulizia. Sostituire limpaccamento dellinserto o utilizzare un inserto nuovo, disattivato.

Inserto incrinato o rotto . Picchi non riproducibili Decomposizione del campione.

Normale

Problema

www.agilent.com/chem

155

Parti di consumo per GC


Inserti per iniettore
Sintomi Crescita della linea di base prima/dopo un picco Cause possibili Decomposizione del campione Soluzioni Togliere linserto e controllarne la pulizia. Sostituire limpaccamento dellinserto o utilizzare un inserto nuovo, disattivato.

Normale

Problema

Problema Colonna e inserto non correttamente allineati. Verificare linstallazione delliniettore e della colonna, correggere se necessario.

Variazione linea di base dopo un picco intenso

Normale Picchi non risolti

Problema

Problema Colonna o iniettore contaminati o deterioramento della colonna. Usare una precolonna per aumentare la durata della colonna. Verificare la pulizia dell'iniettore. Sostituire impaccamento inserto o usare inserto nuovo disattivato. Tagliare 0,5 m dalla parte iniziale della colonna.

GC e GC/MS

Normale

Problema

Problema

156

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Inserti per iniettore Inserti per iniettore
Volume inserto Descrizione
Inserti per iniezione split

Quantit 5/conf. 25/conf.

(l) 870

1/conf. 5183-4711

Per uso generale split con lana di vetro, singola conicit, disattivato
Inserti per iniezione splitless

5183-4712 5183-4713

Per splitless, singola conicit, senza lana di vetro, disattivato Per splitless, singola conicit, con lana di vetro, disattivato Per splitless, doppia conicit, senza lana di vetro, disattivato
Inserti per iniezione split

900

5181-3316 5183-4695 5183-4696

900

5062-3587 5183-4693 5183-4694

800

5181-3315 5183-4705 5183-4706

Per split, bassa caduta di pressione, conico, con lana di vetro, disattivato Per split, con lana di vetro, non disattivato Per iniezione manuale in split, con coppa, senza lana di vetro Per iniezione manuale in split, con coppa, lana di vetro e impaccamento (non adatto per luso con controllo elettronico della pressione [EPC])
Inserti per iniezione diretta

870

5183-4647 5183-4701

GC e GC/MS

5183-4702 990 19251-60540 5183-4691 5183-4692 800 18740-80190 5183-4699 5183-4700 800 18740-60840 5183-4697 5183-4698

Per iniezione diretta, d.i. 2 mm, disattivato Per iniezione diretta, d.i. 2 mm, in quarzo, non disattivato Per iniezione diretta, d.i. 1,5 mm, non disattivato (per luso con campioni gassosi, applicazioni per spazio di testa o purge and trap) Inserto diritto per splitless, d.i. 4,0 mm

250

5181-8818 5183-4703 5183-4704

250

18740-80220 5183-4707 5183-4708

140

18740-80200 5183-4709 5183-4710

990

210-3003 210-3003-5

www.agilent.com/chem

157

Parti di consumo per GC


Inserti per iniettore
Inserti a connessione diretta
Connessione a pressione alla colonna Nessuna esposizione del campione alliniettore Inclusi nel kit applicativo EPA 8270 Misura e posizione del foro ottimizzata
Descrizione A connessione diretta, singola conicit, splitless, d.i. 4 mm, disattivato A connessione diretta, doppia conicit, splitless, d.i. 4 mm, disattivato Codice G1544-80730 G1544-80700

Inserti Focus
Migliore riproducibilit Quantit precisa di lana di vetro nella posizione ideale per intrappolare i residui non volatili La lana di vetro elimina ogni residuo di campione dallago della siringa
Descrizione Quantit Codice

Focus, diritto, 4,0 mm, lana di vetro, 6,3 mm x 78,5 mm Focus, conico, 4,0 mm, lana di vetro, 6,3 mm x 78,5 mm

5/conf. 5/conf.

210-4004-5 210-4022-5

Inserti Mega

GC e GC/MS

Iniezione diretta del campione nelle colonna con d.i. 0,45 o 0,53 mm La colonna esercita tenuta alla base dellinserto e ci riduce lo scodamento del solvente Praticamente si ha trasferimento completo del campione in colonna
Descrizione Codice

Mega, calibro 22 (T-top), 4,0 mm, senza lana di vetro, 6,3 x 78,5 mm Mega, calibro 26 (T-top), 4,0 mm, senza lana di vetro, 6,3 x 78,5 mm

210-2063H22 210-2063H26

O-Ring per inserto


Gli inserti sono fissati alliniettore tramite guarnizioni O-ring in polimero o grafite Gli O-ring in fluorocarburo sono pi facili da sostituire (quelli in grafite possono deformarsi) Gli O-ring in grafite si utilizzano quando la temperatura delliniettore supera 350 C
Descrizione Quantit Codice

O-ring, fluorocarburo O-ring, grafite, per inserto per splitless O-ring, grafite, per inserto per split

12/conf. 10/conf. 10/conf.

5180-4182 5180-4173 5180-4168

Codice 5180-4182

158

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Inserti per iniettore Inserti per iniettore Megabore J&W Kit di conversione
Inserti per iniezione diretta
Minimizza la possibilit di riflusso del campione Trasferimento pi efficiente del campione dalliniettore alla colonna

Inserti per on-column a caldo


Campioni iniettati direttamente nella colonna con una siringa standard con ago calibro 26

Inserto Flash Vaporization Megabore


Pu essere impaccato con lana di vetro per minimizzare la quantit di residui non volati in colonna

Inserti
Descrizione Inserto iniezione diretta iniettore 1/4 Inserto iniezione diretta - 5890 Inserto iniezione diretta iniettore 1/4 Inserto iniezione diretta - 5890 Inserto on-column a caldo iniettore 1/4 Inserto on-column a caldo - 5890 Inserto silanizzato Flash Vaporization Megabore Lunghezza (mm) 220,0 85,0 220,0 85,0 220,0 85,0 220,0 Codice 210-1064 210-1064-G 210-1063* 210-1063-G* 210-1066 210-1066-G 210-1070**
On-column a caldo Iniezione diretta

GC e GC/MS

*Questi inserti non sono adattati a uno specifico iniettore. Devono essere tagliati alla lunghezza appropriata prima delluso. **Questo inserto non ha restrizioni alle estremit; pu essere impaccato e pulito facilmente.

Ferrule per inserto per kit di conversione per iniettore J&W


Descrizione Ferrule grafite/Vespel 6 mm, 1/4 Ferrule grafite per inserto per iniettore 6 mm Mega/split-splitless doppia conicit Quantit 10/conf. 10/conf. Codice 500-1060 500-2066

Nota: questi inserti sono progettati solo per adattarsi ai kit di conversione J&W MegaBore e non sono parti che sostituiscono direttamente le parti con codici Agilent.

www.agilent.com/chem

159

Parti di consumo per GC


Ferrule

Ferrule
Utilizzare ferrule sbagliate o rovinate per fissare la colonna pu portare a risultati cromatografici non consistenti e inaffidabili. Una ferrula inadatta pu generare perdite e permettere linfiltrazione di aria o altri contaminanti nello strumento, causando interferenze nelle prestazioni della colonna e del rivelatore. Per ottimizzare le prestazioni, le ferrule devono essere sostituite ogni volta che la colonna viene sostituita e quando si effettuano interventi di manutenzione sulla colonna. Agilent ti offre una gamma completa di ferrule, prodotte in configurazioni e materiali diversi, per assicurarti un Perfect Fit con tutti i tuoi strumenti, con connessioni sicure senza infiltrazioni. In GC capillare si utilizzano tre tipi principali di ferrule per colonna: in grafite, in Vespel e in Vespel-grafite. Le ferrule in grafite sopportano temperature sino a 450 C, quelle in Vespel e Vespel-grafite rispettivamente di 280 C e 350 C.

Funzione

Quando sostituire

Come minimizzare i problemi

GC e GC/MS

Le ferrule esercitano tenuta quando si connette la colonna o linserto al sistema. La ferrula ideale assicura una tenuta senza perdite, adatta ai vari diametri esterni della colonna, esercita la torsione minima, non aderisce permanentemente alla colonna o al raccordo e tollera i cicli termici.

Alcuni tra i segnali che una ferrula deve essere sostituita: disturbo della linea di fondo causato da diffusione di ossigeno nel sistema spurgo di colonna catalizzato da ossigeno degradazione del campione perdita di campione aumento del rapporto S/N del rivelatore poca riproducibilit del tempo di ritenzione

Tecnica generale di installazione delle ferrule: serrare manualmente il dado per la colonna, poi con la chiave serrare di 1/4 di giro mantenere la pulizia condizionare le ferrule prima delluso evitare contaminazione (impronte, grassi) esaminare le ferrule usate con una lente di ingrandimento prima di riutilizzarle utilizzare ferrule nuove quando si sostituisce la colonna o parti di iniettore/rivelatore

160

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Ferrule Ferrule - Risoluzione dei problemi
Problemi che possono verificarsi dopo la sostituzione delle ferrule

Picchi normali Corretto posizionamento della colonna sia alliniettore che al FID

Scodamento del picco del solvente Colonna non correttamente posizionata nelliniettore o particelle di ferrula nel percorso del gas di trasporto

Rapporto fra i picchi non corretto Colonna non correttamente posizionata nelliniettore (troppo bassa/alta; verificare la posizione di installazione)

Suggerimenti per la scelta delle ferrule


Limite Tipo di superiore di ferrula/tenuta temperatura Uso Vantaggi Limitazioni

Grafite (100%)

450C

Per uso generale con colonne Facile uso, tenuta stabile capillari Adatte per FID e NPD Limite di T pi elevato Raccomandate per temperatura Facilmente rimovibili elevata e applicazioni cool on-column Per uso generale con colonne capillari Resistenza meccanica Raccomandate per MS o rivelatori Lunga durata sensibili a O2 Le pi affidabili per la tenuta Utilizzo in condizioni isoterme Possono essere riutilizzate Eccellente materiale per la tenuta connettendo metallo o vetro Resistenza meccanica Lunga durata Possono essere riutilizzate o rimosse facilmente

Inadatte per MS o rivelatori sensibili a O2 Materiale tenero, facilmente deformabile Possibile contaminazione del sistema

GC e GC/MS

Vespel/grafite (85%/15%)

350C

Non riutilizzabili Si deformano a temperatura troppo elevata Devono essere serrate frequentemente Perdite dopo cicli termici Si deformano a temperatura troppo elevata Devono essere serrate frequentemente

Vespel (100%)

280C

www.agilent.com/chem

161

Parti di consumo per GC


Ferrule per colonne capillari Ferrule per colonne capillari
D.I. ferrule (mm) D.I. colonna (mm) Quantit Codice Ferrule in grafite per uso generale (Ferrule corte)

0,5 1,0 0,4 0,8

0,1, 0,2, 0,25, 0,32 0,53 0,05-0,25 0,45, 0,53

10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf.

5080-8853 5080-8773 500-2114 500-2118

Ferrule in 85% Vespel, 15% grafite (Ferrule corte)

0,4 0,5 0,8

0,1, 0,2, 0,25 0,32 0,45, 0,53

10/conf. 10/conf. 10/conf.

5181-3323 5062-3514 5062-3512

Ferrule precondizionate, 85% Vespel, 15% grafite (Ferrule lunghe)*

0,3 0,4 0,5 0,8

0,1 0,1, 0,2, 0,25 0,32 0,53

10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf.

5062-3507 5062-3508 5062-3506 5062-3538

Ferrule 100% Vespel alte prestazioni (Ferrule corte)**

GC e GC/MS

0,4 0,5 0,8

0,1, 0,2, 0,25 0,32 0,45, 0,53

10/conf. 10/conf. 10/conf.

5181-3322 5062-3513 5062-3511

Ferrule speciali, 85% Vespel, 15% grafite Due fori

D.I. fori 0,4 D.I. fori 0,5


Ferrule cieche (senza foro)

0,1, 0,2, 0,25 0,32

10/conf. 10/conf. 10/conf.

5062-3580 5062-3581 5181-3308

*Raccomandate per luso in GC/MS **Solo per luso in condizioni isoterme.

162

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Dadi per colonna, ferrule
Dadi per colonna
Descrizione Dadi corti Universale, 1/16 esagonale A chiusura manuale per colonne d.i. 0,53 mm* A chiusura manuale per colonne d.i. 0,32 mm o inferiore* Cieco, a chiusura manuale Per 6850
Dadi lunghi

Quantit 2/conf.

Codice 5181-8830 5020-8293 5020-8292 5020-8294

2/conf.

5183-4732

Per interfaccia MS Per ferrule per GC/MS


Chiave per colonna

05988-20066 05921-21170

Da 1/4 e 5/16

8710-0510
*Solo per uso con ferrule in grafite.

Suggerimento: per un Perfect Fit, accoppiare dadi corti con ferrule corte e dadi lunghi con ferrule lunghe.

Ferrule diritte
Descrizione 1/4 Teflon 1/4 grafite 1/8 grafite 1/8 15% grafite, 85% Vespel 1/16 Teflon 1/16 grafite 1/16 VG-2 Vespel, 40% grafite 6,4 mm Vespel 1/4 15% grafite/85% Vespel 10/conf. Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 0100-1378 0100-1324 0100-1325 0100-1332 0100-1375 0100-1326 0100-1379 0100-1104 0100-1331

GC e GC/MS

Ferrule di riduzione
Descrizione 1/8 - 1/16 Vespel 1/8 - 1/16 VG-1 Vespel, 15% grafite 1/16 - 0,4 mm VG-2 Vespel, 40% grafite Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 0100-1342 0100-1344 0100-1381

www.agilent.com/chem

163

Parti di consumo per GC


Parti per raccordo colonna, connettori per colonna
Parti per raccordo colonna
Descrizione D.I. colonna Quantit Codice

Gruppo dado capillare ad autocompensazione* Disco di tenuta per split/splitless acciaio inox placcato oro Gruppo di raccordo colonne in silice fusa Inserto in quarzo di ricambio per raccordo colonne in silice fusa Ferrula, riutilizzabile, Vespel Ferrula, riutilizzabile, Vespel Ferrula, riutilizzabile, Vespel 200, 250 m 320 m 530 m 10/conf. 10/conf. 10/conf.

19258-20920 5182-9652 5182-0744 5182-0743 5182-0740 5182-0741 5182-0742

*Il disco di tenuta split/splitless (codice 5182-9652) deve essere utilizzato con questo gruppo. Usare solo ferrule in Vespel.

Connettori e splitter per colonna


GC e GC/MS
Connettori in vetro per colonne capillari
Descrizione
Connettori Press-Fit in vetro:

Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 5/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 5/conf. 10/conf. 25/conf. 5/conf. 25/conf.

Codice 5041-2178 5062-3553 5062-3552 5041-2176 5041-2175 5041-2173 5062-3556 5062-3554 5062-3550 5041-2174 5041-2172 5062-3555 5062-3551 5041-2171 705-0825 705-0905 705-0925 705-0903 500-1200

Da 0,1 a 0,1 mm Da 0,1 a 0,25 mm Da 0,1 a 0,32 mm Da 0,2 a 0,2 mm Da 0,2 a 0,32 mm Da 0,2 a 0,53 mm Da 0,25 a 0,25 mm Da 0,32 a 0,25 mm Da 0,32 a 0,25 mm Da 0,32 a 0,32 mm Da 0,32 a 0,53 mm Da 0,53 a 0,25 mm
Connettori Press-Fit in vetro

Da 0,53 a 0,25 mm Da 0,53 a 0,53 mm Connettore in vetro, universale 2 vie Connettore in silice fusa, universale 2 vie Connettore in silice fusa, universale 2 vie Connettore in silice fusa, universale 3 vie Resina sigillante poliimmidica (5 g)

164

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Connettori e splitter per colonna
Splitter in vetro per colonne capillari
Descrizione
Splitter Press-Fit in vetro per colonne da:

Codice 5021-1860 5062-3549 5041-2179 5021-1861

200 m 250 m 320 m 530 m


Kit di prova connettori in vetro per colonne capillari:

Connettori contenuti (3 di ognuno): 530 - 530 m, 530 - 200 m, 200 - 320 m, 200 - 200 m

5062-3509
Connettori in quarzo per colonna Codice 5181-3395

Connettori e splitter in quarzo per colonne capillari


Descrizione Connettore in quarzo, 0,1 - 0,53 mm Connettore in quarzo disattivato Splitter in quarzo Splitter in quarzo disattivato Quantit 5/conf. 5/conf. Codice 5181-3395 5181-3396 5181-3397 5181-3398

GC e GC/MS

Connettori meccanici per colonne capillari


Descrizione Connettore, corpo e dado
Ferrule in Vespel, per connessione:

Splitter in quarzo disattivato Codice 5181-3398

Quantit

Codice 5061-5801

0,2 - 0,53 mm d.i. 0,32 - 0,32 mm d.i. 0,32 - 0,53 mm d.i. Tubo in silice fusa, d.i. 530 m, 10 m

2/conf. 2/conf. 2/conf.

5061-5804 5061-5805 5061-5806 160-2530-10 Connettore per iniettore Agilent Split/splitless Codice 5021-7169

Connettori Graphpak per colonne capillari


D.I. colonna (mm) 0,32/0,25 0,53 D.I. connettore (mm) 0,4 0,7 Codice 5021-7166 5021-7164
Connettore Graphpak per rivelatori capillari Agilent

Connettore Graphpak per rivelatori capillari Agilent*

Separatore Graphpak per campionamento simultaneo in due colonne capillari

0,32/0,25 0,53

0,4 0,7

5021-7148 5021-7146

*Ferrule non comprese. Ordina separatamente anche le ferrule adatte alla tua colonna.

www.agilent.com/chem

165

Parti di consumo per GC


Connettori e splitter per colonna
Connettori Graphpak per colonne capillari (continua)
D.I. colonna (mm) 0,2 0,32/0,25 0,53 Ferrule di chiusura
Separatore Graphpak per campionamento simultaneo

D.I. connettore (mm) 0,3 0,4 0,7

Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 5/conf.

Codice 5021-7136 5021-7137 5021-7134 5021-7133 5062-3525

Ferrule per sistemi di connessione Graphpak

Dado per colonna Graphpak ricambio


Connettori Graphpak per iniettori capillari Agilent

D.I. colonna (mm) 0,2 0,32/0,25 0,53

D.I. connettore (mm) 0,3 0,4 0,7

Codice 5021-7169 5021-7170 5021-7168

*Ferrule non comprese. Ordina separatamente anche le ferrule adatte alla tua colonna.

Iniettore Linea di trasferimento Connettore splitter

Splitter per colonne capillari


Descrizione
Splitter di ingresso fisso

D.I. tubo (mm) 0,22 mm 0,32 mm 0,53 mm

Codice 5181-3390 5181-3391 5181-3392

GC e GC/MS

Colonna 1

Colonna 2

Splitter di ingresso fisso

Splitter di uscita fisso (non utilizzabile con 0,53 mm)

Rapporto splittaggio 1:1


Rivelatore 1 Rivelatore 2

Da 0,22 mm a 0,22 mm Da 0,22 mm a 0,15 mm Da 0,21 mm a 0,11 mm

0101-0594 5181-3389 0101-0595

Rapporto splittaggio 1:5 Rapporto splittaggio 1:10


Ferrule a due fori di ricambio (10/conf.)

Linee di trasferimento Connettore splitter

0,3 mm 0,4 mm 0,5 mm

5181-3388 5062-3580 5062-3581

Colonna

Iniettore

Splitter di uscita variabile

Splitter di uscita fisso

Il sistema comprende corpo in metallo e linea di trasferimento 5 m 0,22 mm d.i. con ferrula a due fori da 0,4 mm.

5181-3393

Splitter di uscita variabile, codice 5181-3393

166

www.agilent.com/chem

Parti di consumo per GC


Valvole e loop

Valvole e loop
Valvole per campionamento di gas per uso generale compatibili 5890/6890
Descrizione Valvola di ricambio a 6 vie serie WE, 400 psi, 225C Valvola di ricambio a 6 vie serie WE, Hastelloy C, 400 psi, 225C Valvola di ricambio a 10 vie serie WE, 400 psi, 225C Valvola di ricambio a 10 vie serie WE, Hastelloy C, 400 psi, 225C Valvola di ricambio a 6 vie serie WT, 300 psi, 350C Valvola di ricambio a 10 vie serie WT, 300 psi, 350C Codice 5062-9508 5062-9509 5062-9510 5062-9511 0101-0584 0101-0585
Valvole per campionamento di gas per uso generale

Valvole per campionamento di liquidi per uso generale


Descrizione Valvola di ricambio 0,2 l serie UWP, 1,000 psi, 75C Valvola di ricambio 0,5 l serie UWP, 1,000 psi, 75C Valvola di ricambio 1,0 l serie UWP, 1,000 psi, 75C Valvola di ricambio 0,5 l serie UW, 5,000 psi, 75C Codice 0101-0636 0101-0637 0101-0638 0101-0639

GC e GC/MS

Parti per interfacciamento colonne capillari con valvole serie W


Descrizione Raccordo ZDV (volume morto nullo) a. inox (per interfacciamento colonne da 530 m con linea trasferimento 1/16) Raccordo ZDV (volume morto nullo) a. inox (per interfacciamento colonne da 320 m con linea trasferimento 1/16) Ferrula in poliimmide 1/16 Inserto in poliimmide per colonne da 530 m Inserto in poliimmide per colonne da 320 m Dado 1/16 in acciaio inox per luso con gli inserti sopra descritti Attrezzo di installazione per inserti Codice 0100-1515 0100-1527 0100-1512 0100-1513 0100-1514 0100-1511 18900-20850

Valvole per campionamento di liquidi per uso generale

www.agilent.com/chem

167

Parti di consumo per GC


Valvole e loop
Parti correlate alle valvole
Descrizione Dado a. inox 1/16 (10/conf.) Ferrula a. inox 1/16 (10/conf.) Valvola dosatrice (per LSV come restrittore di uscita del campione o per bilanciamento di flussi 10-100 ml/min) Microvalvola dosatrice (per bilanciamento di flussi 2-50 ml/min) Attuatore ad aria Valvola solenoide per il controllo degli attuatori Valvola solenoide per il controllo degli attuatori (per GC con numero di serie superiore a 3223A43573) Valvola dosatrice diritta, 1/16 a. inox Valvola dosatrice ad angolo, 1/16 a. inox Codice 5181-1291 5181-1292 0101-0355 0101-0633 19325-60660 05890-61090 05890-61095 0101-0355 0101-0403

Loop per GC compatibili con Agilent 5890/6890 (inclusi: loop, dado e ferrula, 1/16)
Descrizione 0,25 cc 0,50 cc 1,00 cc 2,00 cc 5,00 cc 10,00 cc A. Tubo, 1/16 a. inox, 280 mm Tubo, 1/16 a. inox, 400 mm Tubo, 1/16 a. inox, 375 mm Tubo, 1/16 a. inox, 560 mm B. Tubo, 1/16 con svasatura 1/8, a. inox, 360 mm Tubo, 1/16 con svasatura 1/8, a. inox, 520 mm C. Tubo, 1/16 con connettore a diaframma 1/8, 520 mm Tubo, 1/16 con connettore a diaframma 1/8, nichel 460 mm Codice 0101-0303 0101-0282 0101-0299 0101-0300 0101-0301 0101-0302 18900-20250 18900-20280 18900-20281 18900-20300 1530-2163 1530-2167 07675-80050 18900-80255

GC e GC/MS

Rotori di ricambio per valvole per campionamento di gas con loop esterni
A B C

Descrizione Rotore di ricambio a 6 vie serie WE, 400 psi, 225C Rotore di ricambio a 10 vie serie WE, 400 psi, 225C Rotore di ricambio a 6 vie serie WT, 300 psi, 350C Rotore di ricambio a 10 vie serie WT, 300 psi, 350C

Codice 5181-7459 5181-7460 1535-4952 1535-4954

168

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per Purge and Trap

Parti e accessori per strumenti GC


Quando devi ordinare parti di ricambio per i tuoi sistemi GC Agilent, non accontentarti delle imitazioni, utilizza i ricambi originali Agilent. I nostri iniettori sono stati progettati, controllati e prodotti dai nostri tecnici per operare perfettamente con i nostri sistemi e garantirti prestazioni superiori. Possiamo inoltre fornirti ogni parte di ricambio, non solo una ridotta selezione. Quindi, mantieni elevate le prestazioni dei tuoi strumenti con i ricambi Agilent Perfect Fit.

Accessori per Purge and Trap Tekmar 3100 e Agilent 7695A


Parti in vetro
Sparger senza filtro: rispetto a quello con filtro, lo sparger senza filtro pu rivelarsi la scelta migliore quando un campione acquoso ha la tendenza a produrre schiuma; non adatto a campioni di terreno, che tendono ad ostruire il tubo capillare. Misure disponibili 1/2 e 3/4. Tubi (ad ago) monouso: la scelta pi pratica per campioni di terreno (e altri solidi o semisolidi); permettono di caricare il campione con facilit e di smaltirlo in modo economico. Misura disponibile: 3/4; si pu usare nel concentratore 7695A con ladattatore (1/2-3/4). Sparger ad ago con trappola per schiuma: progettato per campioni schiumogeni, non controllabili con sparger senza filtro. Misura disponibile: 1/2. Sparger con filtro: il pi efficiente nello spurgo, la scelta standard per le acque potabili. Misure disponibili: 1/2 e 3/4. Nota: il concentratore Purge and Trap 7695A ha connettore da 1/2 , il campionatore automatico da 3/4. disponibile un adattatore per montare le parti in vetro da 3/4 sul concentratore 7695A, mentre non c un adattatore per luso di parti in vetro da 1/2 sul campionatore automatico.
Purge and Trap 7695

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

169

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per Purge and Trap
Accessori per concentratore Purge and Trap Agilent 7695A e Tekmar 3100
Descrizione
Parti in vetro, misura 1/2

Codice 5182-0852 5182-0846 5182-0851 5182-0845 5182-0850 5182-0844 5182-0849 5182-0796 5182-0848 5182-0795 5182-0847 5182-0794

Sparger con filtro 5 ml (solo parti in vetro) Kit sparger con filtro 5 ml con raccordi Sparger con filtro 25 ml (solo parti in vetro) Kit sparger con filtro 25 ml con raccordi Sparger senza filtro 5 ml (solo parti in vetro) Kit sparger senza filtro 5 ml con raccordi Sparger senza filtro 25 ml (solo parti in vetro) Kit sparger senza filtro 25 ml con raccordi Sparger ad ago 5 ml (solo parti in vetro) Kit sparger ad ago 5 ml Sparger ad ago 25 ml (solo parti in vetro) Kit sparger ad ago 25 ml
Parti in vetro e aghi corrispondenti, misura 3/4

Sparger con filtro 5 ml Ago, 8

5182-0893 14-3195-053TMR 5182-0894 5182-0789 5182-0895 5182-0789 12-0507-024TMR 14-5186-153TMR

GC e GC/MS

Sparger con filtro 25 ml Ago, 9 1/8 Sparger senza filtro 5 ml Ago, 9 1/8 Sparger tubo ad ago usa e getta, 150 mm Ago, appuntito, 8
Parti per la gestione del campione

Valvola di campionamento, a 3 vie


Parti varie

5182-0793 5182-0792 14-5681-102 5182-0789 5182-0788 5182-0746 9301-1185

Connettore luer femmina per valvola di campionamento Gruppo linea di spurgo Ago per campione, per sparger 25 ml con o senza filtro Ago per sparger 5 ml con o senza filtro Kit conversione adattatore per luso con tubi da 3/4 su montatura 1/2 concentratori G1900A Siringa per campione, 5 ml, con connettore luer

170

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per Purge and Trap

Parti per concentratore Purge and Trap Tekmar 3100 e Agilent 7695A
Gruppi parti in vetro (3/4)
Voce Descrizione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 Linea drenaggio campione Valvola campionamento, 3 vie Connettore luer femmina per valvola campionamento Ferrula per ago campionamento Dado per ago campionamento Dado Ferrula Raccordo Ferrula 3/4 Dado 3/4 Parte in vetro Parte superiore linea di spurgo campione Parte inferiore linea di spurgo campione Raccordo 1/4 - 1/16 Ferrula Dado Codice 14-3137-200TMR 14-0036-050TMR 14-0216-016TMR 14-3123-016TMR 14-3124-016TMR 14-2087-016TMR 14-3979-016TMR 14-3914-016TMR 14-0739-016TMR 14-0857-016TMR (vedere tabella sotto) 14-3197-100TMR 14-3198-100TMR

1 2 3 4 5 6 7 12 8 13 9 14 10 15

11 11

GC e GC/MS

14-2261-016TMR 14-3965-016TMR 14-2087-016TMR

Trappole per concentratore Purge and Trap 7695A e Tekmar 3100


Descrizione Trappola, Tenax Trappola, Tenax/gel di silice/carbone Trappola, Tenax/carbone Trappola, OV-1/Tenax/gel di silice/carbone Trappola, OV-1/Tenax/gel di silice Trappola, Vocarb 3000 Trappola, Bocarb 4000 Trappola, BTEX Trappola, gruppo riscaldatore Gruppo trappola idrocarburi Codice 5182-0783 5182-0781 5182-0780 5182-0779 5182-0778 5182-0775 5182-0774 5182-0773 5182-0772 5182-0771

www.agilent.com/chem

171

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per Purge and Trap
Parti per concentratore Purge and Trap Tekmar AQUATek 70
Descrizione
Loop del campione

Quantit

Codice

5 ml, AQUATek 70 25 ml, AQUATek 70 20 ml, AQUATek 70


Parti in vetro per 3000/2000 Agilent 7695 (solo parti in vetro)

5182-9689 5183-4733 5183-4734

Sparger 25 ml con filtro Sparger 5 ml con filtro Sparger 5 ml senza filtro Sparger 25 ml senza filtro
Vial

5183-4735 5183-4736 5183-4737 5183-4738

Tappi a vite per vial da 40 ml vial

24/conf.

5183-4744

Accessori vari per concentratore Purge and Trap


Descrizione Tubo per linea di trasferimento di ricambio/alternativa, nichel passivato, per colonne impaccate o in silice fusa d.i. 0,53 mm, lungh. 72 (solo tubo) Standard, Metodo 501 fiala da 1 ml (0,2 mg in MeOH) diclorobromometano, dibromoclorometano
Cavi di interfacciamento

Codice 5181-8822

GC e GC/MS

8500-5901

Da Agilent 5890 a 7695 e TMR-3100 P&T (Codice G1900A-010) Da Agilent 5890/MSD a 7695 e TMR-3100 P&T (Codice G1900A-011)

5183-4745 5183-4746

172

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per autocampionatori per liquidi

Accessori per autocampionatori per liquidi


Accessori per autocampionatori per liquidi
Descrizione
Accessori vari per autocampionatore

Quantit

Codice

Vial di lavaggio 4 ml con tappi a vite Tappi a diffusione per vial da 4 ml Setti per vial da 4 ml Vial di lavaggio 4 ml c/indicazione livello, tappi Vite per montaggio siringa Kit quadranti vassoio (4 sezioni) Kit di base parti per 7673: siringhe da 10 ml (6/conf.) aghi calibro 23/26, vial da 4 ml con tappi a diffusione (144/conf.), vial da 2 ml per autocampionatore con tappi (1000/conf.) setti per GC (25/conf.), contenitore per vial (5/conf.)

144/conf. 12/conf. 144/conf. 25/conf.

9301-0723 07673-40180 9301-1031 5182-0551 07673-20570 18596-40015 07673-60840

Nota: pinze di chiusura/apertura, vedi pagina 37.

GC e GC/MS

Etichette per lettore di codice a barre 18587A


Descrizione
Etichette numerate (1000/rotolo)

Codice

1 - 1000 1001 - 2000 2001 - 3000 3001 - 4000 4001 - 5000 5001 - 6000 Applicatore di etichette

5958-9450 5958-9441 5958-9442 5958-9443 5958-9444 5958-9445 18587-60560


Etichette per lettore di codice a barre

Suggerimento: per l'elenco completo dei vial, vedere la sezione Cromatografia generale.

www.agilent.com/chem

173

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per spazio di testa

Parti per spazio di testa 19395A e 7694


Parti varie per Agilent 19395A
Descrizione Olio di silicone (capacit bagno dolio = 3,5 pinte), 1 pinta Nastro termico Campione di valutazione per spazio di testa: 2% t-butildisolfuro, 10% nonano, 2% 1,2-diclorobenzene, 2% nitrobenzene. Solvente: dodecano Codice 8500-0010 0460-0186 8500-4328

Suggerimento: per i vial e i tappi per spazio di testa vedere la sezione Cromatografia generale del Catalogo.

Parti per campionatore Agilent 7694


Campionatore per spazio di testa7694

Descrizione Linea di trasferimento, Silcosteel, 1 m Ago, linea di trasferimento, Silcosteel Ago, linea di trasferimento, Silcosteel Dado linea di trasferimento Ferrula linea di trasferimento

Codice 301-211-HSP 301-222-HSP 301-221-HSP 19258-20830 19258-20870 301-017-HSP 300-301-HSP 321-055-HSP 321-056-HSP 301-220-HSP 301-015-HSP 301-016-HSP 321-002-HSP 330-086-HSP 330-055-HSP 425-553-HSP 301-169-HSP 301-212-HSP 321-058-HSP 321-059-HSP 301-011-HSP 301-152-HSP 301-013-HSP 325-045-HSP 425-554-HSP

GC e GC/MS

Adattatore forno per vial da 10 ml Adattatore per vial da 10 ml, (25/conf.) Loop per campione, 1 cc, nichel Loop per campione, 3 cc, nichel Gruppo ago, sonda per vial, Silcosteel Ago per linea di trasferimento, 0,4 mm d.i., 0,8 mm d.e., nichel Ago per linea di trasferimento, 0,25 mm d.i., 0,5 mm d.e., nichel Restrittore, a. inox Regolatore di pressione Controllore di flusso Valvola a solenoide, pressione Tubo, ago, valvola a 6 vie, nichel Tubo, ago, valvola a 6 vie, Silcosteel Loop per campione, 1 cc, Silcosteel Loop per campione, 3 cc, Silcosteel Linea di trasferimento, 80 cm, nichel Linea di trasferimento, 1 m, nichel Gruppo ago (sonda per vial) Raccordo volume morto nullo Valvola a solenoide, ventilazione

174

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Accessori per spazio di testa, parti per iniettore S/SL 6890-6850
Parti per campionatore Agilent 7694 (continua)
Descrizione Kit connettori a diaframma Rilascio di tensione Tubo, valvola ventilazione, a. inox Vial, 10 ml Standard OQ/PV per spazio di testa Tubo sensore, 125 mm, PTFE Connettore FF 6MB, set 5 pezzi Connettore T6 MB, set 5 pezzi, ottone Connettore T5 MA Dado 5 mm 100/conf. Quantit Codice 325-024-HSP 301-205-HSP 301-170-HSP 5182-0838 5182-9733 321-057-HSP 325-062-HSP 325-132-HSP 325-185-HSP 325-455-HSP

Parti per iniettore split/splitless 6890/6850


Parti per iniettore split/splitless*
Voce Descrizione 1 2 3 Dado di tenuta del setto per spazio di testa Dado di tenuta del setto Setto, BTO** Raccordo tenuta standard, pneumatica manuale Raccordo tenuta EPC usa filtro 1/4 split vent Simile al G1544-60575 ma consente inserimento filtri chimici 1/4 per pulizia gas di trasporto per utilizzo con ECD Raccordo di tenuta S/SL. Usato con filtro a carbone tipo canister, per 6890/6850 Simile al G1544-60575 eccetto la linea del gas di trasporto separata per interfacciamento a sistema valvole di G1540A Raccordo di tenuta S/SL per 1540A con opzione sistema valvole. Il gruppo usa il filtro a carbone canister per split vent, per 6890/6850 4 O-ring grafite per inserto split O-ring grafite per inserto splitless O-ring in elastomero fluorocarburico 12/conf. 10/conf. 10/conf. 50/conf. Quantit Codice 18740-60830 18740-60835 5183-4757 19251-60575 G1544-60575 G1544-80580
6 4 5 1 2 3

GC e GC/MS

G1544-60585 G1580-60575

G1580-60585

7 8 9

5180-4168 5180-4173 5180-4182

10

11 12 13 14

Iniettore split/splitless GC Serie 6890/6850

www.agilent.com/chem

175

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore split/splitless 6890 e 6850
Parti per iniettore split/splitless* (continua)
Voce Descrizione
1 2 3 4 6 5

Quantit 25/conf. 25/conf.

Codice 5183-4647*** 5183-4702 5181-3316*** 5183-4696 G1544-60610 G1544-80530 G1544-80550 G1544-20590 18740-20880 18740-20885 5182-9652

Inserto, split, bassa caduta di pressione, lana di vetro, singola conicit, disattivato Inserto, splitless, singola conicit, disattivato, 900 l

Kit trappola split vent c/cartuccia ricambio (opz.) Cartuccia di ricambio per Codice G1544-60610 Gruppo trappola per split vent

7 8

Dado di tenuta Guarnizione in a. inox Guarnizione placcata oro Guarnizione placcata oro incisione a croce

9 10
7 8 9

Anello dappoggio, 0,375 d.e. Dado riduttore Isolante (ne servono 3) Coperchio isolante inferiore Ferrula **** Dado per colonna per 6890 Dado per colonna per 6850 Chiave per iniettore split/splitless Kit per iniettore split/splitless, contiene:

12/conf.

5061-5869 18740-20800 19243-00067 19243-00070

11 12 13 14

GC e GC/MS

10

2/conf. 2/conf.

5181-8830 5183-4732 19251-00100 5181-8838 18740-20885 19251-60540 5062-3587 5180-4182 5181-8818 5183-4757 5180-4153

11 12 13 14

Iniettore split/splitless GC Serie 6890/6850

Guarnizione placcata oro, 3/conf. Inserto, split, diritto, lana di vetro, 4/conf. Inserto, splitless, singola conicit, lana vetro, disattiv., 2/conf. O-ring 1/4 Viton,12/conf. Inserto, diretto, 2 mm d.i., disattivato Setti BTO 11 mm, 50/conf. Fili di pulizia iniettore capillare, 5/conf.

*Per lo schema completo delle parti consulta il Manuale dellutilizzatore/di manutenzione del GC Serie 6890/6850. **Per l'elenco completo dei setti, vedere pagine 149153. ***Per l'elenco completo degli inserti, vedere pagine 157158. ****Per l'elenco completo delle ferrule per colonne capillari, vedere pagine 162163.

Guarnizione placcata oro Codice 18740-20885

Suggerimento: la nuova trappola opzionale per lo split vent, G1544-60610, pu sostituire la trappola standard da 1/4 G1544-80550 poich usa lo stesso tipo di connessioni della trappola standard ed installata nella stessa posizione nel percorso del gas di trasporto.

Gruppo trappola per split vent (scarico dello split) Codice G1544-80550

Trappola per split vent capillare (opzionale) Codice G1544-60610

176

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore PTV 6890

Iniettore con temperatura di vaporizzazione programmabile (PTV)


Iniettore PTV
Voce Descrizione 1 2 3 4 5 6 7 8 Testa senza setto Testa con setto Dado per setto Gruppo iniettore PTV Camicia di raffreddamento PTV LCO2 Camicia di raffreddamento PTV LN2 Guarnizione argentata Adattatore per iniettore Graphpak 0,20 mm 0,25-0,33 mm 0,53 mm 9 Ferrula per iniettore Graphpak 0,20 mm 0,25 mm 0,32 mm 0,53 mm 10 11 Dado di split per per adattatore per iniettore Blocco isolante PTV Isolante crio. PTV (non mostrato) Ferrula in Teflon (guarnizione ad ago) Guarnizione Kalrez Corpo valvola Molla a pressione Guarnizione in Viton Elemento di tenuta Filtro in linea crio. CO2 Kit manutenzione per testa senza setto contiene guarnizione Kalrez, corpo valvola, molla a pressione Ferrule Graphpak 3D Attrezzo dinstallazione per ferrule 3D 5/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 5/conf. D.i. colonna Quantit Codice G2617-60507 G2618-80500 18740-60835 G2617-60506 G2617-60508 G2619-60501 5182-9763 5182-9754 5182-9761 5182-9762 5182-9756 5182-9768 5182-9769
4 1 3 2

GC e GC/MS

5182-9770 5062-3525 G2617-20510 G2617-60510 5182-9748 5182-9759 5182-9757 5182-9758 5182-9775 5182-9760 3150-0602 5182-9747
Iniettore PTV
5, 6

7 8
9 10

11

5182-9749 G2617-80540

Inserti PTV
Descrizione Inserto PTV singolo baffle, 2 mm d.i. 180 l, disattivato, lana di vetro Inserto PTV singolo baffle, 2 mm d.i. 200 l, disattivato Inserto PTV multi baffle, 1,5 mm d.i. 150 l, disattivato Inserto PTV vetro sinterizzato, 1,5 mm d.i. 150 l, disattivato Codice 5183-2038 5183-2036 5183-2037 5183-2041

www.agilent.com/chem

177

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore cool on-column 6890

Parti per iniettore cool on-column (COC) 6890


Come liniettore split/splitless, anche liniettore cool on-column pu essere utilizzato con iniezione sia automatica, sia manuale. Hardware richiesto: per iniezione manuale pu comprendere dado per setto e setto oppure torretta di raffreddamento e setto duckbill (indicati fra le parti illustrate), molla e inserto; per iniezione automatica: dado per setto e setto, molla e inserto.

Parti per iniettore cool on-column Serie 6890*


Voce Descrizione
Iniezione automatica

Quantit

Codice

1a 1b
1a

Base del dado per setto per 320 mm Base del dado per setto per 530 mm Setto Advanced green 5 mm preforato** Setto BTO 5 mm preforato** 50/conf. 50/conf.

19245-80521 G1545-80520 5183-4760 5183-4758

2
1b 1c 1d

Iniezione manuale

1c
2 3

Torretta di raffreddamento Setto duckbill 10/conf. 6/conf.

19320-80625 19245-40050 19091-63000 9301-0658

1d
4

Aghi in silice fusa Corpo della siringa per luso con aghi in silice fusa,10 l

GC e GC/MS

Parti in comune

3 4

Molla Inserti Per colonna da 200 m (1 anello) Per colonna da 250 m (6 anelli) Per colonna da 320 m (5 anelli) Per colonna da 530 m (senza anelli) Per colonna da 530 m rivestita in Al (4 anelli)

19245-60760 19245-20510 19245-20515 19245-20525 19245-20580 19245-20780 5080-8853 2/conf. 5181-8830

5 6

5 6

Ferrula*** Dado per colonna

Iniettore cool on-column 6890

*Per lo schema completo delle parti consulta il Manuale dellutilizzatore/di manutenzione del GC Serie 6890/6850. **Per l'elenco completo dei setti, vedere pagine 149153. ***Per l'elenco completo delle ferrule, vedere pagine 162163.

178

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore cool on-column 6890

Parti per iniettore cool on-column (COC) 6890


Assicurati di scegliere lago, il dado e linserto in base al diametro interno della colonna selezionata. Utilizza la tabella seguente per effettuare la scelta delle parti per liniezione automatica e manuale in modo corretto.

Iniezione automatica o manuale con aghi in acciaio inox


Tipo di colonna e d.i. Silice fusa Codice ago* Codice dado per setto** Codice inserto

530 m

5182-0832

G1545-80520

19245-20580

320 m

5182-0831

19245-80521

19245-20525 (5 anelli)

Dado per setto per COC programmabile, 250/320 m Codice 19245-80521

250 m

5182-0833

19245-80521

19245-20515 (6 anelli)

200 m

Usare la torretta di raffreddamento ed il setto duckbill

19245-20510 (1 anello)
Dado per setto per COC programmabile, 530 m Codice G1545-80520

GC e GC/MS

Rivestita in alluminio

530 m

5182-0832

G1545-80520

19245-20515 (4 anelli)

*Tutti gli aghi si montano sul corpo della siringa da 5 l, Codice 5182-0836. **Usare il setto Codice 5181-1261 per liniezione manuale e il setto preforato Codice 5181-1260 per liniezione automatica.

Parti di consumo per linstallazione di colonna e precolonna


Voce Descrizione Dado per colonna Ferrula 250 m grafite/Vespel Ferrula 320 m 0,5 mm grafite/Vespel Precolonna 250 m (5 m) Precolonna 320 m (5 m) Precolonna 530 m (5 m) Connettore colonna in quarzo disattivato, 0,18-0,53 mm 5/conf. Quantit 2/conf. 10/conf. 10/conf. Codice 5181-8830 5181-3323 5062-3514 160-2255-5 160-2325-5 160-2535-5 5181-3396

www.agilent.com/chem

179

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore per impaccate 6890 e 6850

Parti per iniettore per impaccate 6890 e 6850


Selezione degli adattatori e degli inserti per liniettore
1 2 3 4

La selezione delladattatore (che consente di collegare colonna e iniettore) dipende dal tipo di colonna utilizzata: impaccata (1/4 o 1/8) o capillare (0,53 mm). Gli inserti in vetro sono spesso utilizzati con gli adattatori in metallo per ridurre la reattivit e intrappolare residui non volatili.

Parti per iniettore per impaccate GC Serie 6890*


Voce Descrizione 1 2 3 4 5 6 7 Dado per setto Setti BTO,** 11 mm Raccordo di tenuta inserto O-ring Viton Inserto in vetro, monouso Inserto in vetro, monouso/disattivato
Liner

Quantit 50/conf. 12/conf. 25/conf. 5/conf. 10/conf. 10/conf.

Codice 18740-60835 5183-4757 19243-80570 5080-8898 5080-8732 5181-3382 5080-8774 5180-4105

Ferrula Vespel/grafite, 1/4 d.i. Dado per tubo, 1/4 ottone

Adattatori con inserto in vetro

GC e GC/MS

8
5

Adattatore per colonna 0,53 mm Adattatore per colonna 1/8 Adattatore per colonna 1/4

19244-80540 19243-80530 19243-80540 19243-00067 19234-60720 2/conf. 5181-8830

6 7 8 1/4 in. Vespel/ graphite ferrule 1/4 in. nut 1/8 in. or 1/4 in. stainless steel liner

9 10 11

Isolante superiore Coppa per dado con isolante Dado per colonna 0,53 mm

Inside of Oven 9 10

*Per lo schema completo delle parti consulta il Manuale dellutilizzatore/di manutenzione del GC Serie 6890/6850. **Per lelenco completo dei setti, vedere pagine 149153.

Matrice di installazione per colonne impaccate in metallo


11

Iniettore per impaccate GC Serie 6890

Iniettore o rivelatore

Colonne 1/4 Dove installare

Note

Colonne 1/8 Dove installare

Note

Per impaccate Inserto 1/4 con fl. spurgo Adattabile NPD* o FID ECD TCD Adattatore 1/4 (19231-80530) Connettore per rivelatore Adattatore 1/4 (G1532-20710)

Inserto 1/8 Togliere o installare Adattatore 1/8 adatt. se necessario (19231-80520) Togliere adattatore Adattatore 1/8 se necessario (19301-80530) Connettore per rivelatore Togliere adattat. se necessario

*Non togliere la chiusura dallNPD finch non si pronti a collegare la colonna e a utilizzare il rivelatore.

180

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per rivelatori 6890 e 6850

Parti per rivelatori GC Serie 6890 e 6850


Rivelatori disponibili per GC 6890 e 6850:
A ionizzazione di fiamma (FID) per colonne capillari o impaccate A conducibilit termica (TCD) A selezione di massa (MSD)

Solo per GC 6890:


A cattura di elettroni (ECD) Azoto-fosforo (NPD) per colonne capillari o impaccate

Specifiche dei rivelatori per GC


GC/Rivelatore Temperatura operativa massima Sensibilit (MDL) Intervallo dinamico Tipo di gas di makeup Selettivit

6890 GC/FID e 6850 GC/FID 6890 GC/NPD

450C 375C 400C

<5 pg carbonio/s come propano usando N2, jet 0,2794 mm <0,4 pg N/s, <0,2 pg P/s con miscela azobenzene/malathion <400 pg propano/ml He <0,04 pg/s lindano

Lineare: <10%, con N2 e jet 0,2794 mm >105 N, >105 P con miscela azobenzene/malathion Lineare: 105 (5%) 104 con lindano

N2 H He

non applicabile

35000 a 1 gN/gC 75000 a 1 gN/gC non applicabile

6890 GC/TCD e 6850 GC/TCD 6890 GC/ECD

400C 375C 400C

He N2 He N2 Ar He N2 Ar

GC e GC/MS

6890 GC/MSD 6850 GC/MSD

320C (Interfaccia)

Scansione totale: 10:1 RMS con 10 pg esaclorobenzene (modalit splitless) Modalit SIM: 10:1 RMS con 200 pg esaclorobenzene (splitless mode)

Lineare: 104 Totale ADC: 106

non applicabile

Note: Tutti i rivelatori Serie 6890 sono disponibili con regolazione dei gas manuale o elettronica, entrambe le versioni includono lo spegnimento elettronico dei gas dalla tastiera del GC 6890.

www.agilent.com/chem

181

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per FID 6890 e 6850

Parti per rivelatore a ionizzazione di fiamma (FID) 6890 e 6850


Voce Descrizione
1

Quantit

Codice 19231-21050 19231-20940

1 2 3 4
5

Camino in PTFE (opzionale)** Dado collettore Anello di tenuta a molla Struttura per candela di accensione Struttura per candela di accensione in Hastelloy* Gruppo candela di accensione Isolante collettore Corpo collettore Gruppo collettore FID1 Gruppo isolante rivelatore Spazzola di pulizia collettore FID Rivestimento del collettore Chiave per dado di tenuta FID (5880, 5890, 6890) 2/conf. 10/conf.

2 3

5181-3311 19231-20910 19231-21060 19231-60680 G1531-20700 G1531-20690 G1531-60690 G1531-20700 8710-1346 G1531-20740 19301-00150 8710-1561 5182-3450 18710-20119 18710-60170 19231-60680 19244-80560 19301-60660 5180-4150 5180-4152 19301-20720 5180-4153 9301-0985

4 8 6 7

5 6 7 8

GC e GC/MS

Chiave per dadi 1/4 per FID Kit parti per FID, comprende: Jet per impaccate, 3/conf. Campione di valutazione prestazioni FID, 2/conf. Gruppo candela di accensione, 2/conf. Jet, capillari serie 530 m, 3/conf. Inserto misuratore di flusso FID, 2/conf. Filo di pulizia per jet 0,03 d.i. Filo di pulizia per jet 0,018 d.i./530 m, 1/conf. Filo, pulizia jet, 5/conf. Filo di pulizia per iniettori capillari Kit pulizia rivelatore

Rivelatore FID GC Serie 6890

Corpo collettore Codice G1531-20690

*I componenti in Hastelloy possono essere usati quando si analizzano sostanze molto corrosive. **Non incluso nel gruppo. 1 Non include il componente in Hastelloy.

Jet per FID


Descrizione
Jet per FID dedicato per colonne capillari

Lunghezza (mm) 48 48

Codice G1531-80560 G1531-80620

Jet per capillari (0,011/0,29 mm d.i. punta) Jet alta temperatura (SimDIS 0,018 d.i. punta)

182

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per rivelatore FID 6890 e 6850
Jet per FID (continua)
Descrizione
FID adattabile

Lunghezza (mm) 61,5 63,5 63,5 61,5

Codice 19244-80560 18710-20119 18789-80070 19244-80620


Jet per FID

Jet capillari 0,53 mm (0,011 d.i. punta) Jet per impaccate (0,018 d.i. punta) Jet per impaccate (0,030 d.i. punta) Jet alta T, 0,53 mm (0,018 d.i. punta), SimDIS

Parti di consumo per FID


Descrizione Inserto per misurazione flusso FID Cavo candela di accensione FID Kit campione di valutazione prestazioni FID, 0,03% n-alcani C14, C15 e C16 in esano O-ring Filo di pulizia Filo di pulizia per jet 0,03 d.i. Filo di pulizia per jet Serie 530 mm e 0,018 d.i. 5/conf. 5/conf. 12/conf. Quantit Codice 19301-60660 G1531-60680 18710-60170 5080-4978 19301-20720 5180-4150 5180-4152

GC e GC/MS

Pulizia del jet del FID


Spesso pi conveniente sostituire un jet sporco piuttosto che pulirlo, specialmente se molto contaminato. Tuttavia, se decidi di pulire il jet, fai attenzione a non graffiarlo internamente, poich sarebbe irrimediabilmente rovinato. La procedura migliore la pulizia in un bagno acquoso. Per fare ci, servono i seguenti materiali: piccolo bagno ad ultrasuoni soluzione detergente acquosa metanolo per GC in bottiglia di Teflon kit di pulizia per FID (Codice 9301-0985) azoto o aria compressa anidra e filtrata pinzette 1. Introdurre nel jet attraverso la punta un filo di pulizia e spostarlo avanti e indietro alcune volte con cautela: attenzione a non graffiare il jet. 2. Riempire il bagno a ultrasuoni con il detergente acquoso e porre il jet nel bagno. Sonicare per 5 minuti. 3. Usare un alesatore per jet per pulire la parte interna. 4. Sonicare ancora per 5 minuti. Nota: da questo punto, maneggiare le parti solo con una pinzetta! 5. Togliere il jet dal bagno e lavarlo prima con acqua calda, poi con metanolo. 6. Asciugare il jet con azoto o aria compressa e lasciarlo asciugare su una superficie pulita.

Kit di pulizia per FID Codice 9301-0985

www.agilent.com/chem

183

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per NPD 6890

Parti per rivelatore azoto-fosforo (NPD) 6890


Il rivelatore NPD per il GC 6890 possiede un elemento attivo ceramico selettivo per i composti azotati e fosforati. Tutti gli elementi attivi dellNPD Agilent sono precondizionati e autoallineanti e sono accompagnati da un cromatogramma che ne attesta le prestazioni. Come per il FID, sono disponibili due tipi di NPD. Quello ottimizzato per capillari viene utilizzato solo con colonne capillari, mentre lNPD adattabile utilizzato con colonne impaccate e pu essere adattato per luso con colonne capillari.

Elemento ceramico per NPD

Parti per NPD 6890


Voce Descrizione 1 2 Viti, M3 x 0,5 x 8 mm (Pozidriv) Gruppo elemento ceramico bianco NPD* Gruppo elemento ceramico nero NPD** 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 Coperchio C-ring in metallo, superiore Isolante in allumina, parte superiore Imbuto collettore Isolante in allumina, parte inferiore C-ring in metallo, inferiore Vite, M4 x 10 mm Staffa Vite, M4 x 10 mm Gruppo interconnessione NPD Ponte di montaggio
Jet

Codice 0515-0655 G1534-60570 5183-2007 G1534-80510 0905-2580 G1534-40020 G1534-20530 G1534-40030 0905-1284 0515-2495 1400-0015 0515-2495 G1534-60610 G1531-40020 G1531-80560 19244-80560 18710-20119
G1534-80500

9 10 4 5 6 12

11

GC e GC/MS

13 14

15 16

Capillari in silice fusa (0,011), dedicato, lung. 48 mm Capillari impaccate (0,011), lung. 61,5 mm Impaccate (0,018), 63,5 lung. mm 15
Base, NPD per capillari

17

18

Base, NPD per impaccate 16 Fermo per coperchio Kit isolante ceramico NPD, include voci 4, 5, 7 e 8

G1534-80540 G1534-20590 5182-9722

*Questo elemento pi sensibile ma i composti fosforati possono dare scodamento. Disponibili sconti quantit. **Questo elemento potenzialmente meno sensibile ma non si ha scodamento dei picchi ed ha maggiore durata.

Rivelatore NPD GC Serie 6890

184

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per NPD 6890, TCD 6890 e 6850
Voce Descrizione 17
Adattatori per colonne impaccate per NPD

Quantit

Codice 19244-80610 19231-80520 19231-80530 19234-60720

Capillari Impaccate da 1/8 Impaccate da 1/4 18 Coppa per dado con isolante Ferrula 1/4 Vespel Ferrula 1,0 mm grafite Ferrula 0,5 mm grafite Dado per tubo 1/4 ottone Dado per colonna Standard per NPD: soluzione di 0,65 ppm azobenzene,1,000 ppm ottadecano e 1,00 ppm malathion in isoottano, 3 fiale, volume 0,5 ml 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 2/conf.

5080-8774 5080-8773 5080-8853 5180-4105 5181-8830 18789-60060

Parti per rivelatore a conducibilit termica (TCD) 6890 e 6850


Voce Descrizione 1 2 3 4 5 Cella di ricambio TCD Ferrula adattatore colonna cap. TCD Adattatore colonna cap. TCD Ferrule in grafite, 1,0 mm d.i. Ferrule in grafite, 0,5 mm d.i. Dado per colonna capillare, 6890 Dado per colonna capillare, 6850
Hardware vario per colonne impaccate

Quantit 10/conf. 10/conf. 10/conf. 2/conf. 2/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf.

Codice G1532-60675 18740-20950 18740-20960 5080-8773 5080-8853 5181-8830 5183-4732 5080-8774 0100-1332 5180-4103 5180-4105 G1532-20710 18711-60060
TCD GC Agilent
2 3 4 1

GC e GC/MS

Ferrule Vespel/grafite, 1/4 d.i. Ferrule Vespel, 1/8 d.i. Dado per tubo, 1/8 ottone Dado per tubo, 1/4 Adattatore per colonne impaccate TCD Kit standard per TCD, 3 fiale, 0,5 ml, soluzione 0,3% n-alcani C14, C15 e C16, in esano

www.agilent.com/chem

185

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per TCD 6890 e 6850 Sistema di tenuta con ferrule per colonna, per TCD
A partire dal 1999 nel TCD per i GC Serie 6890 si iniziato ad usare un nuovo metodo per fissare la colonna alla base del rivelatore. Il nuovo connettore riduce il disturbo e crea una tenuta migliore senza perdite. Pu essere necessario serrare nuovamente il connettore dopo alcuni cicli termici. Questo nuovo sistema di ferrule migliora i risultati analitici per i campioni che possono reagire con lossigeno. Consiste in una ferrula posteriore in ottone, adatta a tutte le colonne e riutilizzabile, e in una ferrula anteriore in grafite/Vespel, disponibile con foro in tre diverse misure e anche senza foro. Punto 1: La colonna viene introdotta nel dado e poi nella ferrula posteriore. Punto 2: La ferrula anteriore viene collocata con la parte conica verso il rivelatore (come una ferrula standard) Punto 3: Laltra estremit della ferrula anteriore si inserisce perfettamente nel corrispondente recesso nella ferrula posteriore. Punto 4: Serrare il connettore finch la colonna abbastanza fissata da resistere ad una breve tensione. Di seguito un elenco di codici che consentono di utilizzare il sistema con tutte le colonne.

GC e GC/MS

D.I. colonna 0,53 mm 0,32 mm 0,25 / 0,2 / 0,1 mm Senza foro

Ferrula posteriore (10/conf.) 5182-3477 5182-3477 5182-3477 5182-3477

Ferrula anteriore (10/conf.) 5182-9673 5182-9676 5182-9677 5182-9679

Nota: possibile utilizzare anche il vecchio sistema di montaggio della colonna, che richiede lacquisto del connettore adattatore (Codice G1532-80540), che richiede 2 ferrule di tenuta.

Column colonna

Rivelatore TCD TC Detector

Ferrula ferrule Front anteriore

Ferrula posteriore Back ferrule

Dado inBrass nut 1/8 1/8" ottone da

186

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per ECD 6890, parti per FPD
Parti per rivelatore a cattura di elettroni (ECD) 6890
Voce 1 2, 3 Descrizione Adattatore per gas di makeup, ECD* Coppa per dado con isolante Inserto di ricambio adattatore ECD, silice fusa Tappo, ECD Kit standard per ECD, 3 fiale soluzione 33 pg/ml (0,033 ppm) ciascuna di lindano e aldrin in isoottano Kit per wipe test ECD Codice G1533-80565 19234-60720 19233-20625 19233-20755 18713-60040

18713-60050
*Include 1 ciascuno dei Codici 19233-20625 e 19233-20755

Wipe Test ECD: con ogni nuovo ECD viene consegnato un kit per wipe test (Codice 1871360050), che include una scheda informativa con le istruzioni per effettuare il test. La registrazione e i risultati del test vanno conservati per eventuali controllo degli enti locali preposti al controllo del materiale radioattivo.

ECD GC Serie 6890

Parti per rivelatore fotometrico a fiamma 6890


Voce Descrizione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Gruppo tubo di uscita Dado, ottone, 1/4 Ferrule, Vespel/grafite, 1/4 d.i. Blocco saldato O-ring, candela di accensione, Kalrez Spaziatore candela di accensione Perno a incandescenza Cavo per candela di accensione Guarnizione, schermo termico Finestra, primo schermo termico Disco, schermo termico Accoppiatore, a. inox Guarnizione di chiusura (ne servono 4) Vite, M3 x 12 (ne servono 4) Staffa O-ring, finestra interna Finestra, secondo schermo termico O-ring, finestra esterna Adattatore flangia Anello flangia O-ring, Viton, 1,239 d.i. 12/conf. 12/conf. 12/conf. Quantit Codice 19256-60700 5180-4105 5080-8774 19256-80560 0905-1102 19256-20590 0854-0141 G1535-60600 19256-80040 19256-80030 19256-20580 19256-20550 2190-0108 0515-0911 19256-00090 5061-5886 19256-80060 5061-5891 19256-20510 19256-00200 5061-5890
16 17 18 19 20 21 8 7 6 5 4 9 10 11 1 2 3

GC e GC/MS

12 13 14

15

www.agilent.com/chem

187

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore split/splitless 5890

Parti per iniettore 5890


1 2 3 14 13 12 11 2 4

Parti per iniettore split/splitless multimodale


Voce Descrizione 1 2 3 Dado di tenuta setto o Dado di tenuta per campionatore per spazio di testa Raccordo di tenuta per inserto split/splitless c/tubo O-ring grafite per inserto split O-ring grafite per inserto splitless O-ring per inserti, elastomero fluorocarburico 4 5 6 Inserti iniettore, split, lana di vetro** Dado di tenuta Guarnizione a. inox Guarnizione placcata oro Guarnizione placcata oro, con croce 7 8 9 10 Anello dappoggio Dado di riduzione Isolante (ne servono 3) Coperchio isolante 12/conf. 12/conf. 10/conf. 10/conf. Quantit Codice 18740-60835 18740-60830 19251-60575 5180-4168 5180-4173 5180-4182 19251-60540 19251-20620 18740-20880 18740-20885 5182-9652 5061-5869 18740-20800 19243-00067 19243-00070

5 6 7 8

10

Iniettore split/splitless 5890

GC e GC/MS

Per iniettore split/splitless con controllo elettronico della temperatura

11 12 13 14

Tubo splittaggio* Ferrula anteriore, 1/8 ottone Ferrula posteriore, 1/8 ottone Dado per tubo, 1/8 ottone 10/conf. 10/conf. 10/conf. 5/conf.

19251-80525 5180-4109 5180-4115 5180-4103 19251-00100 5180-4153 8500-4789

Chiave per iniettore split/splitless Fili di pulizia per iniettore capillare soluzione 1,0% di nonano (C9), esadecano (C16), in tetradecano (C14). 3 fiale.

Campione di valutazione per iniettore capillare (modalit split):


Guarnizione placcata oro Codice 18740-20885

*Include 1 ciascuno dei Codici 5180-4109, 5180-4115, 5180-4103. **Per lelenco completo degli inserti, vedere pagine 157158.

Suggerimento: per ottimizzare le prestazioni gascromatografiche, vedere la sezione Setti per iniettore, pagine 149153.

188

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore split/splitless 5890
Kit per iniettore split/splitless multimodale
Voce Descrizione Kit iniettore split/splitless, include: Guarnizione placcata oro Inserto, split, con coppa, lana di vetro e impaccam. Inserto, split, diritto, lana di vetro, non disat. Attrezzo installazione ferrule Tappo, chiusura manuale Anello dappoggio 0,375 d.e. Inserto, splitless, singola conicit, lana vetro, disatt. Ferrula, grafite 530 m, 1,0 mm d.i. Ferrula, grafite 320 m, 0,5 mm d.i. O-ring grafite, 5700/5840/6890 Guarnizione 6,52 mm d.i., 9,63 mm d.e., 0,62 d.e. O-ring, non lubrificati per connettore trappola O-ring 1/4 Viton Lana di vetro, per pesticidi Raccordi in plastica Inserto, diretto, 2 mm d.i., disattivato Dado per colonna Tagliacolonne capillari Setti BTO 11 mm Chiave Kit parti per iniettori capillari, include: Guarnizione placcata oro Inserto, split, diritto, lana di vetro, non disatt. Inserto, splitless, singola conicit, lana vetro, disatt. O-ring 1/4 Viton Inserto, diretto, 2 mm d.i., disattivato Setti BTO 11 mm 50/conf. 3/conf. 4/conf. 2/conf. 12/conf. 10/conf. 2/conf. 2/conf. 4/conf. 50/conf. 2/conf. 12/conf. 3/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 12/conf. 12/conf. 3/conf. 3/conf. 3/conf. Quantit Codice 5181-8838 18740-20885 18740-60840 19251-60540 19251-80680 5020-8294 5061-5869 5062-3587 5080-8773 5080-8853 5180-4168 5180-4173 5180-4181 5180-4182 5181-3317 5181-3394

GC e GC/MS

5181-8818 5181-8830 5181-8836 5183-4757 8710-0510 5182-3449 18740-20885 19251-60540 5062-3587 5180-4182 5181-8818 5183-4757

www.agilent.com/chem

189

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore cool on-column 5890
Parti per iniettore cool on-column (COC) 5890
Voce Descrizione
Iniezione manuale

Quantit

Codice 19320-80625

1 2 3 4

Torretta di raffreddamento Setto duckbill Molla Inserti: Per colonna da 530 m (senza anelli) Per colonna da 530 m rivestita in Al (4 anelli) Per colonna da 320 m (5 anelli) Per colonna da 200 m (1 anello) 10/conf.

19245-40050 19245-60760 19245-20580 19245-20780 19245-20525 19245-20510

2 3 4
Iniettore COC per iniezione manuale

Aghi in silice fusa Corpo della siringa per luso con aghi in silice fusa
Iniezione automatica

6/conf.

19091-63000 9301-0658 19245-80520 19245-20670

1a 1b 2

Dado del setto (GC 5890 Serie II) Guida ago (solo per 7673A) Setto Advanced green 5 mm preforato* Setto BTO 5 mm, per elevata pressione* Molla Inserti: Per colonna da 530 m (senza anelli) Per colonna da 320 m (5 anelli) Per colonna da 250 m (6 anelli) 50/conf. 50/conf.

5183-4760 5183-4758 19245-60760 19245-20580 19245-20525 19245-20515

GC e GC/MS

3 4

1B 1A 2 3

Parti in comune

Raccordo di tenuta (fare riferimento ai manuali dello strumento) Ferrula** Dado per colonna 2/conf. 5080-8853 5181-8833

6 7

Parti di consumo per installazione di colonna e precolonna

Ferrula 320 m Vespel/grafite Ferrula 250 m Vespel/grafite Precolonna 320 m (5 m) Connettore colonna in quarzo disattivato, 0,18-0,53 mm

10/conf. 10/conf. 5/conf.

5062-3514 5181-3323 160-2325-5 5181-3396

6 7
Iniettore COC 5890

*Per lelenco completo dei setti, vedere pagine 149153. **Per lelenco completo delle ferrule, vedere pagine 162163.

190

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per iniettore per impaccate 5890
Parti per iniettore per impaccate 5890
Voce Descrizione
Kit di parti per iniettore: include

Quantit 10/conf. 12/conf. 5/conf.

Codice 5181-8837 5080-8774 5080-8898 5181-3382 18740-60835 18740-60830 19243-60570

Ferrule Vespel/grafite 1/4 per inserti/colonne in vetro O-ring, Viton Inserto in vetro monouso 1 Dado di tenuta setto Dado di tenuta setto per spazio di testa Dado per setto senza spurgo, solo per controllo manuale (non EPC) del flusso 2 3 4 5 6 7 8 Setti BTO 11 mm d.e. Raccordo di tenuta inserto O-ring elastomero fluorocarburico Raccordo di tenuta (vedere manuali dello strumento) Ferrule, Vespel Dado per tubo, 1/4 ottone Adattatori per colonna senza inserti in vetro: 1/8 1/4 Adattatori per colonna con inserti in vetro: Agilent Serie 530 mm 1/8 1/4 Inserto in vetro, monouso, 170 l Inserto in vetro disattivato, monouso, 170 l 1 2 3 4 5 6 Dado di tenuta setto per spazio di testa Setti BTO 11 mm d.e. Raccordo di tenuta (vedere manuali dello strumento) Ferrule grafite/Vespel Dado ottone, 1/4 Adattatori per colonna senza inserti in vetro: 1/8 1/4 Adattatori per colonna con inserti in vetro: Agilent 530 mm 1/8 1/4

50/conf. 12/conf. 10/conf. 10/conf.

5183-4757 19243-80570 5080-8898 5080-8774 5180-4105 19243-80510 19243-80520 19244-80540 19243-80530 19243-80540
Iniettore per impaccate con flusso di lavaggio del setto

GC e GC/MS

25/conf. 5/conf.

5080-8732 5181-3382 19243-60505

Iniettore universale per colonne impaccate (senza lavaggio)

50/conf. 10/conf. 10/conf.

5183-4757 5080-8774 5180-4105 19243-80510 19243-80520 19244-80540 19243-80530 19243-80540


Iniettore universale per colonne impaccate

www.agilent.com/chem

191

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per FID e NPD 5890
Iniettore universale per colonne impaccate (senza lavaggio) - (continua)
Descrizione Dado per setto per spazio di testa, iniettore non EPC Inserto in vetro disattivato, monouso, 170 l Inserto in vetro usa e getta, 170 l 5/conf. 25/conf. Quantit Codice 19243-60500 5181-3382 5080-8732

Parti per rivelatori 5890


Parti per rivelatori a ionizzazione di fiamma e azoto-fosforo
2 3 4 5 6

Voce Descrizione
Parti per FID

Quantit

Codice

1 2 3 4 5

Gruppo collettore FID (comprende voci 2-9) Camino in PTFE (opzionale) Dado collettore Anello di tenuta a molla Struttura per candela di accensione Struttura per candela di accensione in Hastelloy (opzionale) 10/conf.

19231-60690 19231-21050 19231-20940 5181-3311 19231-20910 19231-21060 19231-60680 19231-20970 19231-20960 19231-21080 19231-20950 19234-60720 18710-60170

8 9

GC e GC/MS

6
Parti per FID 5890

Gruppo candela di accensione Isolante collettore superiore Corpo collettore Corpo collettore Hastelloy (opzionale) Isolante collettore inferiore Isolante per dado (non mostrato) Kit campione di valutazione prestazioni FID: soluzione 0,03% di C14, C15 e C16 in esano, 3 fiale, volume 0,5 ml Kit parti per FID, include: Jet, per impaccate 0,018 d.i. punta Campione di valutazione prestazioni FID Gruppo candela di accensione Jet, capillari serie 530 m, 0,011 d.i. punta Inserto misuratore di flusso Filo di pulizia per jet 0,03 d.i. Filo di pulizia per jet 0,018 d.i./530 m Filo, pulizia jet Filo di pulizia per iniettori capillari Kit pulizia rivelatore 3/conf. 2/conf. 2/conf. 3/conf. 2/conf. 5/conf. 5/conf. 5/conf. 5/conf.

7 8 9

5182-3450 18710-20119 18710-60170 19231-60680 19244-80560 19301-60660 5180-4150 5180-4152 19301-20720 5180-4153 9301-0985

Suggerimento: i componenti in Hastelloy possono essere usati quando si analizzano materiali


molto corrosivi. www.agilent.com/chem

192

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per FID e NPD 5890
Parti per rivelatori a ionizzazione di fiamma e azoto-fosforo (continua)
Voce Descrizione Inserto misuratore di flusso FID Spazzola di pulizia collettore FID Chiave per dadi 1/4, per FID
Jet

Quantit 2/conf.

Codice 19301-60660 8710-1346 8710-1561

Jet per capillari/0,53 mm (0,011 d.i. punta) Jet per impaccate 0,018 d.i. Jet per impaccate 0,030 d.i. (per applicazioni con alto spurgo) Jet alta T, 0,53 mm (per distillazione simulata) Inserto per misurazione flusso FID O-ring per inserto misurazione flusso Filo di pulizia per jet 0,03 d.i. Filo di pulizia per jet Serie 530 mm e 0,018 d.i.
Parti per NPD

19244-80560 18710-20119 18789-80070 19244-80620 19301-60660 5080-4978 5/conf. 5/conf. 5180-4150 5180-4152

Collettore NPD (elemento attivo NPD) Kit per ricopertura, sufficiente per 10 collettori Standard per NPD: soluzione di 0,65 ppm azobenzene, 1,000 ppm ottadecano e 1,00 ppm malathion in isoottano, 3 fiale, 0,5 ml volume
Adattatori per FID e NPD

19234-60540 5080-8872 18789-60060

Adapters
5 6 2

GC e GC/MS

1 2 3 4 5

FID/NPD impaccata 1/4 FID/NPD impaccata 1/8 FID/NPD capillare FID/NPD dado per colonna capillare FID/NPD ferrula Vespel, 1/4 FID/NPD ferrula grafite, 1,0 mm (non mostrata) Ferrula grafite, 0,5 mm (non mostrata) 2/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf.

19231-80530 19231-80520 19244-80610 5181-8830 5080-8774 5080-8773 5080-8853 5180-4105

1/8 in. Packed Column Use 5 6 1

1/4 in. Packed Column Use 5 6 3 4

Dado per tubo, 1/4 ottone

Capillary Column Use

www.agilent.com/chem

193

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per TCD e ECD 5890
7

3 4

Parti per rivelatore a conducibilit termica (TCD)


Voce Descrizione Quantit Codice
TCD

1
2 8 1

Dado per colonna capillare Ferrule in grafite, 0,5 mm d.i. Ferrule in grafite, 1,0 mm d.i. Ferrule in Vespel, 1/8 d.i. Dado per tubo, 1/8 ottone Adattatore per gas di makeup, TCD TCD, adattatore per colonne capillari TCD, guarnizione adattatore colonne TCD, adattatore per colonne 1/8 - 1/4, vetro

2/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf.

5181-8830 5080-8853 5080-8773 0100-1332 5180-4103 19232-80550 18740-20960 18740-20950 19302-80020 19232-60676 18711-60060

2 3

TCD, adattatore capillare senza gas di make up

TCD, per colonne impaccate da 1/4 in vetro

4 5 6 7 8

Cartuccia di ricambio TCD TCD, campione valutazione prestazioni: C14, C15 e C16 (0,3%) in esano, 3 fiale, volume 0,5 ml
TCD, adattatore per gas di make up

Parti per rivelatore a cattura di elettroni (ECD)


Voce Descrizione Quantit 10/conf. 10/conf. Codice 5080-8774 0100-1331 5180-4105 19301-80530 19233-80565 G2397-80520 19233-20625 G2397-20540 19233-20755 18713-60040 1 2 Ferrule Vespel/grafite, 1/4 d.i. Ferrule Vespel/grafite 85%/15%, 1/4 d.i. Dado per tubo, 1/4 ottone ECD, adattatore per colonne, 1/4 - 1/8 metallo Adattatore per gas di makeup, ECD, nuovo tipo Adattatore per gas di makeup per micro ECD ECD, inserto in silice fusa (nuovo tipo) ECD, inserto in silice fusa per adattatore micro ECD Tappo, a. inox, ECD, adattatore gas di makeup (nuovo tipo e micro ECD)

GC e GC/MS

12 11

1 2

3 5 10 11 12

5, 10

ECD, adattatore per gas di make up

ECD, per colonne impaccate da 1/4 in vetro

ECD, campione di valutazione prestazioni: lindano e aldrin (0,033 ppm) in isoottano, 3 fiale, 0,5 ml

Suggerimento: per migliorare le prestazioni cromatografiche, esamina la nostra linea di accessori per la purificazione del gas.

194

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per FPD 5890
Parti per rivelatore fotometrico a fiamma (FPD)
Descrizione Adattatore, per colonne da 1/8 Adattatore, per colonne capillari Kit di partenza Tubo di uscita O-ring, finestra interna O-ring, finestra esterna Finestra, primo schermo termico Finestra, secondo schermo termico Ferrula, 1/4, Vespel Perno a incandescenza FPD, O-ring O-ring, Viton Kit inserti/ferrule Filtro per lo zolfo Filtro per il fosforo O-ring, lubrificato O-ring, Kalrez, misura 2-002 O-ring, Kalrez, misura 2-010 O-ring, Kalrez, misura 2-011 O-ring, elastomero fluorocarburico, marrone, 0,926 d.i. O-ring, elastomero fluorocarburico, marrone, 1,239 d.i. FPD campione di valutazione delle prestazioni: soluzione di 20 ng/ml (20 ppm) di dodecantiolo e tributilfosfato in isoottano, 3 fiale 12/conf. 12/conf. 12/conf. 12/conf. 12/conf. 10/conf. 12/conf. 12/conf. Quantit Codice 19256-80590 19256-80570 19256-60500 19256-60700 5061-5886 5061-5891 19256-80030 19256-80060 5080-8774 0854-0141 5061-5867 5180-4182 19256-60590 19256-80000 19256-80010 5080-8846

GC e GC/MS

0905-1101 0905-1102 0905-1103 5061-5889 5061-5890 19305-60580

www.agilent.com/chem

195

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per AED

Parti per rivelatore ad emissione atomica G2350


Il rivelatore ad emissione atomica (AED) G2350A: velocit e selettivit
I laboratori di analisi ambientali utilizzano il rivelatore ad emissione atomica per rendere pi rapide ed accurate le analisi GC delle miscele incognite. LAED permette uno screening rapido ed efficiente di unampia variet di sostanze, senza perdita dei composti incogniti. LAED rivela selettivamente, a livello di picogrammi, contaminanti contenenti Cl, N, S e P, senza interferenze da parte di molecole come gli ftalati o i chetoni. I sistemi AED Agilent sono inoltre in grado di rivelare composti organometallici contenenti Hg, Fe, Sn, As, Ni, V, Se e Si. Questo rivelatore trasforma in lavoro di routine anche le analisi pi difficili.
Rivelatore ad emissione atomica 5921

Parti per AED G2350


Descrizione O-ring per sostegno lente, Viton Raccordo per gas, 1/16, dado per tubo, a. inox Tubo di scarica Quantit 12/conf. 10/conf. Codice 5061-5889 5180-4102 G2350-61090

GC e GC/MS

Parti per AED 5921 e G2350A


Descrizione O-ring finestra Kit di ricambio finestra spettrometro Raccordo saldato per gas Gruppo collettore di spurgo Ferrule 0,53 mm, ottone Ferrule 0,32 mm, ottone Ferrule 0,20 mm Ferrule a perno Ferrule di riduzione 1/16 - 0,5 mm, Vespel/grafite Ferrule di riduzione 1/16 - 0,4 mm, Vespel/grafite Dado per ferrule Chiave per ferrule Tubo di scarica 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. Quantit Codice 0905-1161 05921-80350 05921-80600 05921-61390 5021-7134 5021-7137 5021-7136 5021-7133 5062-3506 5062-3508 05921-21850 05921-21860 05921-61090

196

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per AED
Agilent 5921 e G2350A - Parti comuni
Descrizione O-ring per camera GC O-ring per camera ottica O-ring, inserto di ricezione (grande) Connettore per inserto di ricezione Ferrule per inserto di ricezione O-ring, inserto di ricezione (piccolo) Ferrule, 1/8 Teflon Ferrule, 1/4 Vespel Ferrule, 1/16 Vespel Dado, 1/16 a. inox Ferrule in grafite per linea di trasferimento, 0,5 mm Filtro per ceneri Elemento per filtro ad acqua, 1/4, 5 m (solo per sistema acqua interno) Elemento per filtro ad acqua, 1/4, 60 m (solo per sistema acqua esterno) Spazzola per intercapedine, piccola Spazzola per intercapedine, grande AED, campione di valutazione delle prestazioni Campione 1: contiene (p/p) 0,07% nitrobenzene, 0,43% n-tridecano, 0,07% 4-fluoroanisolo, 0,05% t-butildisolfuro, 0,08% 1,2, 4-triclorobenzene, 0,05% tetraetilortosilicato, 0,05% n-decano (perdeuterato), 4,3% n-dodecano, 0,13% n-tetradecano, 0,07% 1-bromoesano, 4,04% n-ottano in isoottano. Campione 2: contiene gli stessi componenti del Campione 1 e inoltre 0,06% di trietilfosfato. 6 fiale da 0,5 ml (3 per ciascun campione). AED, colonna di controllo (HP-1) 25 m, 0,32 mm, 0,17 m 19091Z-012 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. 10/conf. Quantit Codice 0905-1159 0905-1160 0905-1163 0100-1505 0100-1504 0905-1162 0100-1365 0100-1327 0100-1329 5180-4102 5080-8853 3150-0417 3150-0617 3150-0374 8710-1876 8710-1938 8500-5067

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

197

Parti e accessori per strumenti GC


Regolatori, controllori del flusso di massa e restrittori 6890 e 5890
Regolatori in contropressione
Descrizione 0-15 psig regolatore in contropressione/manometro, kit 0-60 psig regolatore in contropressione/manometro, kit 0-15 psig (0-100 kPa) 0-30 psig (0-200 kPa) 0-60 psig (0-400 kPa)
Regolatore in contropressione

Codice 19246-60620 19246-60630 19246-60560 19246-60570 19246-60580 19246-60690

0-100 psig (0-700 kPa)

Manometri
Descrizione 0-15 psig (0-100 kPa) 0-30 psig (0-200 kPa) 0-60 psig (0-400 kPa) 0-100 psig (0-700 kPa) Codice 19246-60526 19320-60656 19363-60506 19361-60566

Controllori del flusso di massa


Descrizione Codice 19362-60565 19362-60575 Controllore del flusso di massa con restrittore da 20 ml/min per luso con iniettori per impaccate Controllore del flusso di massa con restrittore da 400 ml/min per luso con iniettori per capillari

GC e GC/MS

Restrittori-Nuovo tipo
Descrizione 0-20 ml/min 0-60 ml/min 0-110 ml/min
Restrittore per regolatore del flusso di massa (vecchio tipo a vite)

Codifica punto e colore Rosso e porpora Blu e porpora Verde e porpora Nero e porpora Giallo e porpora

Codice 19362-60515 19362-60525 19362-60535 19362-60545 19362-60555

0-400 ml/min 0-750 ml/min

Restrittori-Nuovo tipo
Descrizione 0-20 ml/min 0-60 ml/min 0-110 ml/min 0-400 ml/min 0-750 ml/min Codifica colore Rosso Rosso Verde Nero Argento Verde Punto colore Argento Codice 19362-60510 19362-60520 19362-60530 19362-60540 19362-60550

198

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Manutenzione programmata per MSD

Manutenzione: rivelatore a selezione di massa


Il tuo sistema GC/MSD raggiunge un livello di sensibilit elevato. Per continuare a mantenere tale livello, fondamentale effettuare una corretta manutenzione del sistema, eseguendo le le procedure essenziali qui illustrate. Fra i vantaggi di una buona manutenzione vi : riduzione del fermo dello strumento per riparazioni maggiore durata del sistema MSD riduzione dei costi operativi

Programmazione della manutenzione


Alcune parti dellMSD richiedono la regolare esecuzione della manutenzione programmata. Di seguito sono elencate alcune delle procedure di manutenzione pi comuni. Risulta utile mantenere registrate le prestazioni del sistema, dellAutotune e degli interventi effettuati. In questo modo sar pi facile individuare variazioni dalle normali prestazioni ed intraprendere azioni correttive.

Quotidianamente
Verificare e, se necessario, sostituire il setto. Verificare la tenuta dei dadi per la colonna e per linserto.

Settimanalmente
Verificare laspetto e il livello dellolio della pompa meccanica. Verificare e, se necessario, sostituire linserto delliniettore e il relativo O-ring.

GC e GC/MS

Mensilmente
Pulire la trappola sulla linea di scarico delliniettore split/splitless. Verificare lassenza di perdite (sulle connessioni delliniettore e della colonna).

Ogni tre mesi


Verificare e, se necessario, sostituire le bombole (se < 500 psig).

Ogni sei mesi


Verificare e, se necessario sostituire il fluido della pompa diffusiva. Verificare e, se necessario, riempire il vial della PFTBA.

www.agilent.com/chem

199

Parti e accessori per strumenti GC


Manutenzione programmata per MSD Annualmente
Sostituire il fluido della pompa diffusiva. Ricondizionare o sostituire le trappole interne ed esterne ed i filtri chimici sul GC

Secondo necessit
Calibrare lMSD. Pulire la sorgente ionica. Sostituire le trappole sul gas di trasporto. Sostituire le parti deteriorate (filamenti, EM, ecc.). Sostituire la colonna. Lubrificare le guarnizioni.

Controllo
Mantenere una registrazione dei valori dei parametri di calibrazione della massa, per controllare le prestazioni dello strumento. Registrare anche i valori di pressione (pompa meccanica e per alto vuoto).

Azioni Calibrare lMSD Sostituire linserto delliniettore

Ogni settimana   

Ogni 6 mesi

Ogni anno

Quando necessario 

GC e GC/MS

Verificare livello olio della pompa meccanica Sfiatare la pompa meccanica Verificare il livello della PFTBA Sostituire lolio della pompa meccanica Verificare livello fluido della pompa diffusiva Sostituire il fluido della pompa diffusiva Sostituire le trappole e i filtri Pulire la sorgente ionica Sostituire le trappole/filtri del gas di trasporto Sostituire le parti deteriorate Lubrificare le guarnizioni (ove necessario) Sostituire la colonna

         

200

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Contaminazione dellMSD

Contaminazione
La contaminazione identificabile solitamente dalla comparsa di fondo eccessivo nello spettro di massa. Esso pu provenire sia dal GC che dallMSD. La fonte di contaminazione pu a volte essere determinata identificando i contaminanti. Alcuni di essi provengono solitamente dal GC, altri dall'MSD. Comuni fonti di contaminazione originate dall'MSD sono: infiltrazioni di aria solventi e materiali di pulizia impronte delle dita all'interno del collettore fluido dalla pompa diffusiva olio dalla pompa meccanica

Infiltrazioni di aria
Le infiltrazioni di aria sono un problema per qualsiasi strumento che richieda l'utilizzo sotto vuoto; esse sono generalmente causate da guarnizioni di tenuta danneggiate o non correttamente installate. Fra i sintomi di perdita vi sono: pressione del collettore o pressione della pompa meccanica pi elevata del normale livello del fondo pi elevato del normale presenza di picchi caratteristici dell'aria (m/z 18, 28, 32 e 44, m/z 14 e 16)) sensibilit ridotta bassa abbondanza relativa di m/z 502 (varia secondo il tipo di calibrazione/di MSD). Azioni correttive Verificare la tenuta del dado dell'interfaccia. Sostituire se necessario. Verificare l'assenza di perdite all'iniettore del GC. Suggerimento: il punto pi probabile per un'infiltrazione di aria una guarnizione aperta di recente.
Descrizione Dado per colonna, per interfaccia MS Dado per colonna per GC/MS e ferrula a due fori Dado per colonna universale 2/conf. Quantit Codice 05988-20066 05921-21170 5181-8830

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

201

Parti e accessori per strumenti GC


Contaminazione dellMSD Solventi di pulizia
abbastanza comune trovare picchi derivati da solventi di pulizia negli spettri di massa acquisiti dopo leffettuazione di una procedura di manutenzione. Azioni correttive Asciugare tutte le parti metalliche pulite nel forno del GC prima di riassemblare/reinstallare. Fare riferimento alle procedure di pulizia descritte nel Manuale hardware dellMSD. Riscaldare ad una temperatura superiore a quella di ebollizione del solvente utilizzato per la pulizia, ma inferiore alla temperatura massima per la colonna installata.

Impronte digitali
I grassi della pelle contengono idrocarburi: la contaminazione dovuta alle impronte digitali caratterizzata da una serie di picchi ionici che differiscono di 14 amu (idrocarburi) e la cui abbondanza decresce al crescere della loro massa. Questa contaminazione dovuta al fatto di non indossare i guanti in nylon puliti durante la pulizia della sorgente o la manutenzione delliniettore GC. Evitare di ricontaminare le parti dopo la loro pulizia. Azioni correttive Pulire nuovamente utilizzando i guanti e le appropriate tecniche di pulizia.
Descrizione Guanti in Nylon, senza peli, misura grande Codice 8650-0030 8650-0029

GC e GC/MS

Guanti in Nylon, senza peli, misura piccola

Fluido della pompa diffusiva


Se la pompa diffusiva viene fatta funzionare in assenza di colonna, quindi senza flusso di gas di trasporto nel sistema in vuoto, i vapori di fluido della pompa possono diffondere nel collettore. Un problema pi serio, invece, si manifesta nel caso si verifichi un riflusso di fluido della pompa nel collettore per una variazione repentina della pressione o una incorretta ventilazione del sistema. In tal caso nello spettro della linea di base si evidenzia spesso un elevato picco a m/z 446 ed un marcato incremento del disturbo. Azioni correttive Se negli spettri compare il picco a m/z 446 chiama il servizio di assistenza Agilent.

Olio della pompa meccanica


La contaminazione da olio della pompa meccanica caratterizzata dalla presenza nello spettro di picchi ionici che differiscono di 14 amu (idrocarburi). Questo tipo di contaminazione meno comune rispetto a quella da fluido della pompa diffusiva. Azioni correttive Chiama il servizio di assistenza Agilent.

202

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Contaminazione dellMSD Identificazione della contaminazione
La tabella seguente illustra alcuni fra i pi comuni contaminanti, i loro ioni caratteristici e le possibili fonti del contaminante.
Ioni (m/z) 13, 14, 15, 16 18, 28, 32, 44 or 14, 16 31, 51, 69, 100, 119, 131, 169, 181, 214, 219, 264, 376, 414, 426, 464, 502, 576, 614 31 43, 58 78 91, 92 105, 106 151, 153 69 73, 147, 207, 221, 281, 295, 355, 429 77, 94, 115, 141, 168, 170, 262, 354, 446 149 Composto Metano H2O, N2 , O2 , CO2, CO2 o N, O PFTBA Sorgente possibile Gas per la CI Aria e acqua residue, infiltrazioni di aria, rilascio gas dalle ferrule PFTBA (standard di calibrazione)

Metanolo Acetone Benzene Toluene o xilene Xilene Tricloroetano Olio della pompa meccanica o PFTBA Dimetilpolisilossano

Solvente di pulizia Solvente di pulizia Solvente di pulizia Solvente di pulizia Solvente di pulizia Solvente di pulizia Olio dalla pompa meccanica o perdita dalla valvola di calibrazione

GC e GC/MS

Spurgo del setto o della fase metilsiliconica della colonna

Fluido della pompa diffusiva Ioni correlati al fluido della pompa diffusiva Plastificanti (ftalati) Guarnizioni da vuoto (O-ring) danneggiate dalla temperatura elevata. Uso di guanti in plastica o vinile Impronte digitali, olio della pompa meccanica

Picchi che differiscono di 14 amu

Idrocarburi

www.agilent.com/chem

203

Parti e accessori per strumenti GC


Sorgente ionica dell'MSD

Manutenzione della sorgente ionica


Le procedure di pulizia per gli MSD possono variare. Fai riferimento al Manuale hardware dell'MSD per le procedure di pulizia specifiche. Comuni indicatori delle prestazioni dello strumento: Abbondanza di ceri ioni (percentuale dello ione 502 nel rapporto di Autotune, ecc.) Aspetto delle rampe delle lenti e voltaggi impostati, specialmente per la rampa del repeller Sensibilit ottenibile per una specifica analisi di riferimento Capacit di calibrare rispetto ad un composto di calibrazione specifico (ad es., DFTPP) Quando effettuare la pulizia della sorgente: Secondo una programmazione specifica stabilita dal laboratorio In base alle prestazioni dello strumento (ad es., peggioramento delle prestazioni nel tempo)
Sorgente ionica (EI) 5973

Frequenza di pulizia in base a: numero di campioni analizzati tipo di campioni protocollo specifico stabilito dal laboratorio Scelta del metodo di pulizia: Lo scopo principale di ogni procedura di pulizia quello di eliminare la contaminazione dalle superfici, per ripristinare le propriet elettrostatiche del sistema della sorgente ionica. Sono stati messi a punto numerosi metodi di pulizia, che comprendono l'uso di abrasivo, di ultrasuoni e di elettropulitura. Luso di abrasivo assicura alcuni vantaggi: energia adeguata per la rimozione della contaminazione dalle superfici attrezzatura necessaria minima rischio minimo per lutilizzatore

GC e GC/MS

204

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Sorgente ionica dell'MSD
Parti per la pulizia e la manutenzione
Descrizione
Pulizia e manutenzione

Codice 8650-0030 8650-0029 9310-4828 5181-8863


Parti per la pulizia e la manutenzione

Guanti in Nylon, senza peli, misura grande Guanti in Nylon, senza peli, misura piccola Panni senza peli, 100% cotone, 9 x 9" (300/conf.) Kit generico per pulizia della sorgente ionica per tutti i GC/MS: panni senza peli (15/conf.), pellicola abrasiva (5/conf.), bastoncini cotonati(100/conf.), guanti in Nylon, polvere di allumina abrasiva Panni senza peli (15/conf.) Pellicola abrasiva verde all'ossido di alluminio per la pulizia della sorgente, 600 mesh (5 fogli) Polvere di allumina, abrasiva Campione di PFTBA, certificato (10 g) Kit campione di PFTBA, 0,5 ml Allumina attivata, granuli adsorbenti per trappola per pompa meccanica Edwards, non per LC/MS (1 libbra) Vial in vetro per PFTBA Bastoncini cotonati (100/conf.)
Attrezzi

05980-60051 5061-5896 8660-0791 8500-0656 05971-60571 8500-1233 05980-20018 5080-5400

GC e GC/MS

Cacciavite, Pozidriv, punta n. 1, 3", per viti 2-4 Cacciavite, Pozidriv, punta n. 2, 4", per viti 5-10 Chiave, estremit aperta, 1/4" x 5/16" Cacciavite per dadi esagonali, 5,5 mm Cacciavite, TORX, T20 Cacciavite, TORX, T15 Cacciavite, TORX, T10
Ferrule e O-ring

8710-0899 8710-0900 8710-0510 8710-1220 8710-1615 8710-1622 5182-3466 0100-0160 0100-0787 5181-1258

Ferrula, Teflon, 1/4" (posteriore) Ferrula, Teflon, 1/4" (anteriore) Anelli di tenuta (10/conf.)

www.agilent.com/chem

205

Parti e accessori per strumenti GC


Sorgente ionica dellMSD
Parti per la pulizia e la manutenzione (continua)
Descrizione 5973 - Kit manutenzione annuale (sistemi con pompa diffusiva) Include: trappola universale grande per He (1/8), pellicola abrasiva (5/conf.), panni senza peli (15/conf.), bastoncini cotonati (100/conf.), SantoVac Ultra, 18,5 ml (2 conf.), olio rotativa (1 l), gruppo filamento, Ottafluoronaftalene (OFN) Kit attrezzi per MSD Include: asta pulizia piccola, asta pulizia grande, supporto per sorgente, bastoncini cotonati (100/conf.), guanti in Nylon senza peli, pellicola abrasiva 30 mm (5/conf.), attrezzi (chiavi, attrezzi vari.) Codice 5183-2096

05971-60561

Suggerimento: informazioni dettagliate sulla manutenzione dellMSD si trovano nei Manuali hardware specifici.

Parti per la sorgente ionica MSD (EI) 5973


Voce (A) (B) (C) Descrizione Corpo sorgente ionica Repeller Presa per interfaccia Piastra del drawout Cilindro del drawout Lente ion focus Entrance lens Isolante repeller Vite Anello di tenuta, M3 (5/conf.) Dado, 5,5 mm Sensore sorgente ionica Isolante per lente, (2/conf.) Gruppo sorgente ionica Gruppo riscaldatore della sorgente Gruppo del repeller Vite (per il filamento) 5973 Codice G1099-20130 G1099-20132 G1099-20136 05971-20134 G1072-20008 05971-20143 05971-20126 G1099-20133 0515-1446 3050-0891 0535-0071 G1099-60104 05971-20130 G1099-60106 G1099-60177 G1099-60170 0515-1046

GC e GC/MS

C H M L

(D) (E) (F) (G) (H) (I) (J) (K) (L) (M)

F E D

Parti per la sorgente ionica 5973 (EI)

B I I H K J L H

Gruppo del repeller 5973 (EI)

206

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Sorgente ionica dellMSD, filamenti
Parti per sorgente ionica MSD 5972, 5971, GCD (EI)
Voce (A) (B) (C) (D) (E) (F) (G) (H) (I) Descrizione Entrance lens Isolante per lente Lente ion focus Cilindro del drawout Piastra del drawout Corpo della sorgente ionica Vite Gruppo del repeller Vite (per il filamento) Gruppo sorgente ionica (5972) Gruppo sorgente ionica (5971/GCD) Estremit linea trasferimento, placcata oro (5972/5971) Estremit linea trasferimento, placcata oro (GCD) 2/conf. Quantit Codice 05971-20126 05971-20130 05971-20143 G1072-20008 05971-20134 05971-20128 0515-1446 05971-60170 0515-1046 05971-60226 05971-60102 05971-20305 G1800-20305
Sorgente ionica 5972/5971/GCD (EI)

B A D F C B E G H

Suggerimento: buona norma sostituire le lenti e le altre parti della sorgente che risultano graffiate, poich possono ridurre le prestazioni.

GC e GC/MS

Manutenzione dei filamenti


Come il filamento di una lampadina a incandescenza, il filamento della sorgente ionica pu bruciare. Alcuni accorgimenti riducono la probabilit che ci accada. Quando si impostano i parametri di acquisizione, impostare il valore del ritardo per il solvente in modo che lanalizzatore venga acceso solo dopo leluizione del solvente. Alla domanda "Override solvent delay" all'inizio dell'analisi rispondere sempre No. Valori elevati per la corrente di emissione riducono la durata del filamento. Quando si controlla lMSD nella finestra Edit Parameters, selezionare sempre MS Off prima di modificare qualsiasi parametro del filamento. Descrizione Filamento, 5973 (EI) Filamento, 5973 (CI) Filamento, 5972 (EI/CI) Filamento, 5971 (EI/CI) / GCD (EI) 2/conf. Quantit Codice 05971-60053 G1099-80053 05971-60053 05971-60140

Filamento 5973/5972

Suggerimento: pu essere utile alternare luso dei due filamenti ogni tre mesi, in modo che quando un filamento brucia, si sappia che anche laltro si esaurir presto: questo permette di sostituire entrambi i filamenti in uno stesso intervento di manutenzione.

www.agilent.com/chem

207

Parti e accessori per strumenti GC


Sistema di vuoto e pompe dell'MSD

Sistema di vuoto e pompe


Un sistema di vuoto correttamente mantenuto: aumenta la durata del filamento assicura sensibilit adeguata richiede meno interventi di pulizia della sorgente aumenta la durata del quadrupolo evita guasti anticipati dellEM Suggerimento: mettere un contenitore di raccolta sotto la pompa da vuoto aiuta a rilevare e identificare l'origine di perdite di olio.

Filtro a nebbia d'olio


Descrizione Filtro a nebbia d'olio per pompa Edwuards modello RV3, E1M18, E2M18 e E2M2 Filtro blu a nebbia d'olio per pompa Edwards modello E2M1.5 Filtro a nebbia d'olio per pompa Edwards modello E2M8 Codice 3162-1056 G1099-80037 5063-5224

Pompa diffusiva

GC e GC/MS

Non necessario controllare pi di una volta all'anno il livello del fluido nella pompa diffusiva, a meno di osservare sintomi che indichino un problema di alto vuoto. Per controllare il livello del fluido, l'MSD deve essere ventilato (eccettuata la 5973): risulta comodo effettuare il controllo quando lo strumento gi ventilato per un altro intervento di manutenzione. Come controllare il livello del fluido nella pompa 1. Ventilare e spegnere lMSD secondo la procedura riportata nel manuale. 2. Disconnettere dalla rete il cavo di alimentazione dellMSD. 3. Togliere la pompa e coprirne la parte superiore con un foglio di alluminio. 4. Riscaldare la pompa nel forno del GC a 60 C per 15 minuti, per permettere al fluido di raccogliersi nel serbatoio sul fondo, quindi togliere la parti impilate. 5. Esaminare il fluido della pompa: se appare scolorito o contiene materiale particolato, il fluido va sostituito. 6a. Usare un righello metallico per determinare il livello del fluido. Una pompa gi in uso potrebbe raggiungere un livello di 9 mm 1 mm. Se il fluido stato sostituito di recente, la profondit sar di circa 12 mm. normale che nella parte posteriore del collettore di vuoto vi siano fino a 2 ml di fluido. La carica totale di fluido raccomandata per i sistemi 5971 e 5972 18 ml (+/- 2 ml). 6b. Per la 5973 determinare il livello tramite la fessura in vetro. La carica totale circa 37 ml. Suggerimento: usa guanti e occhiali di sicurezza per la sostituzione del fluido della pompa diffusiva. Evita ogni contatto con il fluido.

208

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Sistema di vuoto e pompe dell'MSD
Descrizione Fluido per pompa diffusiva: SantoVac Ultra 5P, 18,5 ml (5973, 5972 o 5971/GCD) Controllore per tubo per la misurazione del vuoto (5973/5972A) Tubo per la misurazione del vuoto (5971/5972) Tubo per la misurazione del vuoto (triodo) (5972/5973) Codice 6040-0809 59864B 0960-0376 0960-0897

Pompa meccanica
L'olio deve essere sostituito mediamente ogni 6 mesi, ma questo pu variare secondo le applicazioni. Dopo la sostituzione dell'olio, se presente la trappola sulla pompa sostituire anche i setacci molecolari contenuti in essa. Evita il contatto con l'olio della pompa. I residui dei campioni possono essere tossici. Provvedere ad uno smaltimento appropriato dell'olio usato.
Descrizione Olio pompa meccanica, Inland 45, 1 gall. (5973, 5972 o 5971/GCD) Olio pompa meccanica, Inland 45,1l (5973, 5972 o 5971/GCD) Setacci molecolari (5973, 5972 o 5971/GCD) Codice 6040-0798 6040-0834 9301-1104

Istruzioni generali per la sostituzione dellolio della pompa

GC e GC/MS

1. Ventilare e spegnere lMSD. 2. Porre un contenitore sotto il punto di drenaggio della pompa meccanica. 3. Togliere il tappo dalla pompa per esporre il foro di alimentazione. 4. Aprire il drenaggio della pompa. 5. Collegare nuovamente alla rete il cavo di alimentazione dellMSD. Riaccendere per 2 o 3 secondi, quindi spegnere nuovamente. Questo permette di estrarre lolio dalle cavit interne della pompa. Disconnettere il cavo di alimentazione. 6. Richiudere il foro di drenaggio e riempire la pompa attraverso il foro di alimentazione. 7. Reinstallare il tappo. 8. Ricollegare il cavo di alimentazione dellMSD. 9. Avviare la procedura di messa in vuoto dellMSD come riportato sul Manuale dello strumento. Nota: fra i vari modelli di MSD possono esservi piccole differenze. Consulta il tuo Manuale hardware per le istruzioni specifiche.

www.agilent.com/chem

209

Parti e accessori per strumenti GC


Elettromoltiplicatori e coni di ricambio

Elettromoltiplicatori e coni di ricambio


Ottimizzazione della durata
La durata di un EM direttamente correlata alla corrente applicata ad esso ed alla contaminazione/condensazione cui sottoposto. Per aumentarne la durata: Mantieni il miglior livello di vuoto possibile, specie nel collettore. Usa estrema cautela durante le operazioni di ventilazione e messa in vuoto e in tutte le procedure che interessano il sistema di vuoto, per mantenere al minimo il livello del fondo. Dopo la messa in vuoto, attendi 4 ore per l'equilibrazione termica prima di effettuare analisi. Controlla la contaminazione e le infiltrazioni, eliminandole immediatamente. Non effettuare eccessive calibrazioni con la PFTBA, per evitare l'innalzamento del fondo per un lungo periodo di tempo. Sintomi Tensione superiore a 2500 volt Peggioramento del vuoto Azione correttiva Sostituzione dell'EM o il cono

Cono di ricambio dell'elettromoltiplicatore

Descrizione

Codice 05971-80103 G1099-80001 05971-80102

GC e GC/MS

Cono di ricambio elettromoltiplicatore (5973, 5972, 5971, GCD) Dinodo a elevata energia (solo 5973) Kit per elettromoltiplicatore (solo 5971 e 5972)

Nota: queste sono le parti di ricambio raccomandate per gli MSD. Parti di ricambio di altri produttori potrebbero ridurre la sensibilit e causare problemi di rumore.

210

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


MSD NoVent

MSD NoVent
Una soluzione salvatempo
Il sistema MS NoVent Agilent Technologies ti consente aprire il gas di spurgo e sostituire la colonna o eseguire manutenzione sulliniettore o sulla colonna senza dover ventilare. Nessuna infiltrazione di aria e acqua nel sistema: lMSD rimane stabile ed operativo in pochi minuti. Vantaggi delluso dellMSD NoVent Agilent Impedisce che acqua e aria entrino nell'MSD durante la manutenzione dell'iniettore, prolungando la vita del sistema Condizioni costanti per lMSD, con risparmio di tempo ad ogni sostituzione della colonna o manutenzione alliniettore Nessuna programmazione della temperatura dellMSD o dellinterfaccia, il che riduce la possibilit che si verifichino perdite Una sorgente pi pulita, con meno interruzioni per le riparazioni Comodo accesso all'interno del forno del GC Design dei raccordi che facilita linstallazione e la sostituzione della colonna Funzionamento semplice, anche per operatori inesperti Sono disponibili due diversi kit per lMSD NoVent, che comprendono tutti gli attrezzi e i raccordi necessari, insieme alle istruzioni: Per i sistemi Agilent 6890/5973/5972 GC/MSD. Progettato per integrarsi perfettamente con il sistema GC Agilent 6890. Fornito esclusivamente da Agilent. Per i sistemi Agilent 5890/5972/5971 e GCD. Entrambi i kit MSD NoVent includono il modulo per il controllo dellelio di spurgo che, nel caso dellMSD NoVent Agilent 6890, si adatta ad una delle aperture per il rivelatore e viene controllato dallelettronica del GC Agilent 6890. Per lMSD NoVent Agilent 5890, il modulo sistemato esternamente e controllato manualmente. Entrambe le installazioni richiedono un tubo restrittore specifico che agisce da linea di trasferimento dal GC alla sorgente ionica dellMS.
Raccordo a T, MSD NoVent

GC e GC/MS

Il sistema MSD NoVent usa un design esclusivo per la valvola per fluidi e un tubo di interfacciamento in silice fusa disattivata montato direttamente sullinterfaccia MS allinterno del forno del GC. Un inserto filettato in ottone lo collega allinterfaccia, preservandola da eventuali danneggiamenti. Questo assicura che lelio mantenga un flusso positivo dalla valvola allatmosfera quando la colonna viene staccata, evitando lingresso di aria e acqua nellMS.

www.agilent.com/chem

211

Parti e accessori per strumenti GC


MSD NoVent, Kit applicativo per semivolatili 8270
MSD NoVent
Descrizione MSD NoVent 6890 Include i restrittori per 5973 e 5972 (2 per ciascuno)
MSD NoVent 6890

Codice 5183-4782 5183-4783

MSD NoVent 5890 I restrittori non sono compresi e devono essere ordinati separatamente.

Parti di ricambio per MSD NoVent


Descrizione Restrittori per MSD NoVent D.I. (mm) Quantit Codice

Per luso con 5971/5972 Per luso con 5973 Per luso con GCD
Ferrule metalliche SilTite

2/conf. 2/conf. 2/conf.

5183-4785 5183-4786 5183-4787

Per luso con colonne capillari 0,20-0,25 mm d.i. Include 2 dadi per colonna Per luso con colonne capillari 0,32 mm d.i. Include 2 dadi per colonna Per luso con tubo in a. inox da 1/16 d.e. Include 2 dadi per colonna Interfaccia a T

0,4 0,5

10/conf. 10/conf. 10/conf.

5184-3569 5184-3570 5184-3571 5185-5800

GC e GC/MS

G2860A - Kit applicativo per semivolatili 8270


Il kit applicativo per semivolatili 8270 progettato per luso con i sistemi GC-MSD Agilent 6890/5973A e 6890/5973N. Il kit fornisce i componenti modificati e/o pretestati per migliorare le prestazioni del sistema per il metodo US EPA 8270. Grazie al kit viene ottimizzata la linearit del sistema e minimizzata la sua reattivit. Contenuto Istruzioni d'uso, Codice 5988-3073EN Nota applicativa Improvements in the Agilent 6890/5973 GC/MSD System for use con US EPA Method 8270, Codice 5988-3072EN Camera della sorgente ionica Ultra Repeller Ultra Piastra del drawout Ultra Large Aperture Colonna pretestata, 30 m x 250 m x 0,5 m, HP5 MS, Codice 19091S-139 Inserto splitless, singola conicit, 4 mm d.i., disattivato, Codice 5181-3316 Inserto connessione diretta, singola conicit, 4 mm d.i., disattivato, Codice G1544-80730 Inserto connessione diretta, doppia conicit, 4 mm d.i., disattivato, Codice G1544-80700 Floppy disk con le macro per il tuning
Descrizione Kit applicativo per semivolatili 8270 Codice G2860A

212

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per MS Engine

Manutenzione dellMS Engine


Programmazione della manutenzione
Di seguito sono elencate alcune delle procedure di manutenzione pi comuni, la cui effettuazione porta anche alla riduzione dei costi operativi. utile registrare le prestazioni del sistema, dellAutotune e degli interventi di manutenzione effettuati. In questo modo sar pi facile individuare variazioni dalle normali prestazioni ed intraprendere azioni correttive.

Programmazione della manutenzione


Operazione Calibrazione MS automatica o manuale (mantenere una registrazione)
Manutenzione della struttura esterna

Ogni Ogni settimana 3 mesi

Ogni 6 mesi

Quando necessario


Pulire la struttura Ispezionare i cavi e i tubi Pulire il filtro della ventola


Manutenzione del sistema di vuoto

  

Verificare livello di olio pompa meccanica Sostituire olio della pompa meccanica Sostituire trappole sulla pompa meccanica Verificare livello di fluido pompa diffusiva Degas tubo misuratore di vuoto Sostituire tubo misuratore di vuoto Sostituire le guarnizioni e gli O-ring
Manutenzione dell'analizzatore

           

GC e GC/MS

Pulire la sorgente Sostituire il filamento Sostituire riscaldatore sorgente ionica Sostituire riscaldatore filtro di massa Sostituire il cono dell'elettromoltiplicatore
Manutenzione interfaccia GC/MS

Riempire vial standard calibrazione EI Riempire vial standard calibrazione CI Sostituire riscaldatore dell'interfaccia

  

Suggerimento: si raccomanda di riservare un set di attrezzi di manutenzione agli interventi sull'MS Engine. Questo per evitare di contaminare le parti pulite che vengono riassemblate nei successivi interventi, ad esempio di pulizia della sorgente ionica

www.agilent.com/chem

213

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per MS Engine Pulizia della sorgente
Per la pulizia della sorgente non vi una programmazione regolare. La sorgente ionica deve essere pulita quando indicato da alcuni sintomi, tra i quali, ad esempio, la perdita di sensibilit o abbondanze ioniche inadeguate a valori elevati di massa. Vedere il capitolo Risoluzione dei problemi sul Manuale hardware per ulteriori informazioni su tali sintomi. Molti degli attrezzi e accessori necessari per la manutenzione dellMS Engine 5989 sono contenuti nel kit per linstallazione inviato con lo strumento. Nella tabella seguente sono elencate parti e attrezzi usati comunemente per la manutenzione dellMS Engine.

Pulizia e manutenzione
Descrizione Pellicola abrasiva, 30 m Allumina in polvere, abrasivo Panni senza peli Panni senza peli, 100% cotone, 9 x 9 Bastoncini cotonati Guanti in Nylon, senza peli Grasso per alto vuoto Campione PFTBA, certificato Kit campione PFTBA 15/conf. 300/conf. 100/conf. 1 paio 10 g 0,5 ml Quantit 5/conf. Codice 5061-5896 8660-0791 05980-60051 9310-4828 5080-5400 8650-0030 6040-0289 8500-0656 05971-60571

GC e GC/MS

Parti per sorgente ionica MS Engine 5989


Voce (A) (B)
Gruppo delle lenti 5989

Descrizione Staffa, isolante, sorgente ionica Entrance lens Isolante per lente, sorgente ionica Isolante per piastra, sorgente ionica EI/CI, repeller Isolante per repeller Blocco del filamento Gruppo del filamento Cartuccia riscaldatore

Codice 05989-20110 05989-67002 05989-20111 05989-20109 05989-20145 05989-20119 05989-20165 05985-60179 05989-60098

(C) (D) (E) (F)

Gruppo del repeller 5989

214

www.agilent.com/chem

Parti e accessori per strumenti GC


Parti per MS Engine
Lubrificanti ed oli per le pompe per MS Engine
Olio lubrificante Lubrificante per pompa turbomolecolare 5989 o 5988 Thermo o Electro Spray 5985 o 5987 5999x, 5993x o 5995x Codice

Lubrificante per pompa turbo Balzers, 0,25 l


Olio per pompa diffusiva

6040-0468

SantoVac 5, 1 l SantoVac 5, 128 ml


Olio per pompa meccanica

 

 

 

6040-0370 6040-0819

Olio per pompa meccanica, Inland 45, 1 gallone Olio per pompa meccanica, Inland 45, 1 l Olio per pompa per Particle Beam, Fomblin

  

 

 

 

6040-0798 6040-0834 6040-0730

Accessori e parti di ricambio


La durata dell'elettromoltiplicatore (EM) della 5989 pu essere di 6-9 mesi o inferiore, specialmente con le seguenti applicazioni: Thermospray Particle Beam Purge and trap, senza separatore jet CI estensiva Applicazioni a sensibilit elevata con tensione EM elevata
Descrizione
5989

GC e GC/MS

Quantit

Codice 05989-80043 05971-80103

Kit elettromoltiplicatore Cono di ricambio elettromoltiplicatore


Parti e accessori

Ferrule Tubo misuratore di vuoto, flangia K-25


O-ring e guarnizioni

2/conf.

5181-3366 0960-0799

Anello isolante O-ring, flangia rivelatore O-ring, tappo connettore riempimento fluido pompa diffusiva O-ring e anello centratore KF 25 O-ring, finestra collettore 5/conf. 12/conf.

05989-20705 5181-3367 0905-1145 3162-0110 0905-1189

www.agilent.com/chem

215

Parti e accessori per strumenti GC


Campioni di controllo per MS

Campioni per verifica prestazioni e controllo MS


Ogni GC/MS ha un campione specifico per il controllo e la verifica delle prestazioni. Fare riferimento allo schema seguente per determinare il campione adatto.
Campioni per calibrazione MSD El CI Campioni per la verifica delle prestazioni El OFN 1 pg/l HCB 10 pg/l HCB 10 pg/l Campione A 10 ng/l Modalit CI Modalit CI negativa positiva OFN 1 pg/l NA NA NA benzofenone 100 pg/l benzofenone 100 pg/l benzofenone 100 pg/l NA Campioni di controllo Semivolatili DFTPP DFTPP DFTPP DFTPP Volatili BFB BFB BFB BFB

5973 PFTBA PFDTD 5972 PFTBA PFTBA 5971 PFTBA PFTBA GCD PFTBA NA

MS Engine

5989A PFTBA PFTBA 5989B PFTBA PFTBA

HCB 50 pg/l HCB 20 pg/l

OFN 1 pg/l OFN 500 fg/l

benzofenone 100 pg/l benzofenone 100 pg/l

DFTPP DFTPP

BFB BFB

GC e GC/MS

Descrizione Campione di valutazione sistemi GC/MS contiene 6 fiale: 4 fiale (Campione A, 10 ng/ml), 1 fiala (Campione B, 100 pg/ml) e 1 fiala (Campione C, 100 ng/ml) di dodecano, bifenile, p-clorobifenile e metilpalmitato in isoottano, 1 ml ciascuna Standard di calibrazione GC/MS, contiene: DFTPP, benzidina, pentaclorofenolo e p,p'-DDT 1 mg/ml in cloruro di metilene Kit campione per installazione 5989, contiene: HCB 50 pg/l, HCB 20 pg/ml, benzofenone 100 pg/l, OFN 1 pg/l, miscela di HCB, OFN e benzofenone 5 ng/l Campione verifica prestazioni massa estesa, 19 g, olio fomblin PFTBA certificata, 1 bottiglia, 10 g Kit campione PFTBA, 0,5 ml PFDTD, 10 g Benzofenone, 100 pg/l, 5 fiale Esaclorobenzene, 10 pg/l, 4 fiale 1 ng/l, 2 fiale Esaclorobenzene, 20 pg/l Metilstearato (in metanolo); 1 ng/l, 2 ciasc. PFTBA non certificato Ottafluoronaftalene (OFN), 1 pg/l, 5 fiale Ottafluoronaftalene (OFN), 500 fg/l p-bromofluorobenzene (BFB), 25 g/ml

Codice 05970-60045

8500-5995

8500-6406

8500-5500 8500-0656 05971-60571 8500-8130 8500-5440 8500-5808 8500-6405 05990-60075 8500-5441 8500-6572 8500-5851 www.agilent.com/chem

216

Colonne per GC J&W Scientific: colonne per GC tecnicamente avanzate


Nel 2000 Agilent Technologies ha acquisito la J&W Scientific. I due maggiori produttori mondiali di colonne si sono uniti. HP- e DB- sono sigle di colonne GC affidabili, ben note da oltre 25 anni. Ora puoi trovarle tutte sotto lo stesso marchio, J&W Scientific, da un unico fornitore, Agilent Technologies. La confezione nuova, ma i processi produttivi di qualit ed i tuoi risultati rimangono gli stessi. Le tue colonne J&W Scientific sono frutto di decenni di esperienza cromatografica e di know-how nella produzione delle colonne. Questo ci consente di fornirti colonne per GC di qualit superiore e affidabili ed un servizio di supporto senza confronti. Le linee di produzione delle colonne capillari DB- e HP- e le procedure produttive sono state riunite a Folsom, California, USA. Come sempre, ogni colonna GC supera le specifiche di controllo qualit pi severe in questo campo. Quindi, se hai qualche dubbio sullaffidabilit e il mantenimento delle caratteristiche delle nuove colonne HP-5ms, DB-1 o di qualsiasi altra colonna, puoi tranquillizzarti, perch otterrai le stesse colonne GC sulle quali hai fatto affidamento per anni. Il nostro obiettivo di continuare a migliorare i nostri materiali ed i processi, per fornirti le migliori colonne sul mercato, ciascuna con la stessa qualit e le stesse prestazioni elevate che ti aspetti.

GC e GC/MS

Le migliori colonne a spurgo ridotto sul mercato


Agilent investe notevolmente in R&D per sviluppare colonne GC con prestazioni superiori, a basso spurgo, e questo ci contraddistingue come i produttori leader per le colonne a basso spurgo.

Perch ridurre lo spurgo


precisamente per questo che siamo ossessionati dalla riduzione dello spurgo di colonna al valore minimo possibile e dallo sviluppo di fasi stazionarie con nuove caratteristiche chimiche. Perch tutto questo? Lo spurgo di colonna deriva dal degrado della fase stazionaria polimerica che accelerato ad elevata temperatura, incrementando la linea di base quando la temperatura viene portata sino al limite superiore di utilizzo della colonna. In ultima analisi, il rapporto segnale/rumore impone la sensibilit analitica e i limiti di rivelazione. Riducendo il disturbo, la sensibilit aumenta, il che positivo. Eliminando lo spurgo di colonna si elimina il disturbo, che pu ridurre lintegrit degli spettri MS, sporcare il sistema, ridurre la durata delle colonne e diminuire la riproducibilit a livello di tracce.

www.agilent.com/chem

217

Colonne per GC
Perch le colonne a spurgo ridotto sono la scelta migliore
Standard Standard 35%di fenile Phenyl al 35%

Quando si effettuano analisi a livello di tracce, dove la sensibilit e le prestazioni dello strumento sono importanti, diventa importante anche lo spurgo di colonna (o la sua assenza). Molti rivelatori per GC sono sensibili alla contaminazione derivante dallo spurgo. Utilizzando colonne a spurgo ridotto questi rivelatori richiedono meno manutenzione. A causa della specifica relazione fra capacit di immagazzinamento ioni della trappola e livello di sensibilit, LMS a trappola ionica si avvantaggia molto delluso di colonne a basso spurgo. Le colonne a basso spurgo per GC della J&W ti offrono tutti i vantaggi dellelevata inerzia e dei pi ampi limiti di temperatura.

DB-35ms DB-35ms 3
10 12 14 16
Tempo(min) Time (min)

Cosa rende cos speciali le colonne J&W Scientific a spurgo ridotto?


20 22

18

Lo ione Quant Primary primario Quant Ion nascoto is hidden

276

Standard di35% Phenyl Standard fenile al 35%

GC e GC/MS

276

In breve, la chimica e la disattivazione esclusive del polimero J&W. Le nostre colonne MS utilizzano speciali disattivazioni superficiali e silossani esclusivi che ne migliorano le prestazioni cromatografiche. Per avere una selettivit pressoch identica a quella delle colonne convenzionali puoi scegliere le colonne DB-5ms, DB-35ms, DB-17ms e DB-225ms. La HP-5ms utilizza la stessa fase stazionaria della HP-5 standard, assicurando spurgo ridotto senza luso della tecnologia degli arileni. Le DB-1ms e HP-1ms presentano la stessa selettivit delle colonne standard 100% dimetilpolisilossano (tipo DB-1). In pi, la chimica del polimero e la tecnica di disattivazione esclusive della DB-1ms aiutano a raggiungere limiti pi elevati per la temperatura (340/360), migliorando la stabilit termica e ottimizzando le prestazioni. Poich lo scheletro polisilossanico della fase stazionaria ottimizzato per avere il minore spurgo possibile, la DB-XLB non ha nessuna controparte fra le colonne convenzionali. Puoi incrementare la sensibilit sostituendo la tua colonna non polare di uso generale, ad esempio la 100%dimetilpolisilossano e la 5%-difenil/95% dimetilpolisilossano, con la DB-XLB.

Lo ione Primary Quant Quant Ion primario is enhanced nascoto

Le specifiche QC pi severe
Produciamo il pi alto numero di colonne GC di qualunque altro produttore al mondo. E continuiamo a produrle con gli stessi rigidi criteri di prestazione, quali lefficienza di separazione, le caratteristiche di ritenzione, il rapporto fra laltezza dei picchi e la portata dello spurgo.

DB-35ms 3 DB-35ms

Un nanogrammo di benzo[g,h,i]perilene (m/z 276) a 340C con una colonna standard 35%-fenile e con una DB 35ms. Nel cromatogramma evidente il miglioramento del rapporto segnale/rumore (in alto), mentre lo spettro pi pulito (in basso) permette una identificazione pi affidabile.

Migliore precisione. Per risultati migliori.


Le colonne J&W Scientific aderiscono a specifiche molto severe per il fattore di ritenzione (k): questo aiuta ad assicurare una ritenzione consistente da colonna a colonna. Per assicurare riproducibilit di separazione per la pi vasta gamma di composti, misuriamo almeno tre indici di ritenzione per ciascuna colonna. Un intervallo ristretto per lindice di ritenzione assicura una separazione dei picchi riproducibile da colonna a colonna, mentre un intervallo ampio indica problemi nellottenere un preciso controllo della struttura della fase stazionaria.

218

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Prestazioni migliori. Picchi pi affilati e simmetrici.
I piatti teorici per metro sono una misura dellefficienza della colonna (N). Le colonne con numero di piatti elevato generano picchi pi affilati, migliorando la risoluzione di picchi che differiscono poco nel tempo di ritenzione. importante fare attenzione al processo di disattivazione della superficie e allefficienza di deposizione della fase stazionaria, fattori critici per ottenere il massimo numero di piatti teorici.

Sensibilit pi elevata. Livelli di spurgo estremamente bassi.


Lo spurgo il contributo della colonna al segnale di fondo. Pi basso, maggiore sar la sensibilit analitica: per questo dedichiamo molte ricerche alla riduzione dello spurgo di colonna. Ci stiamo impegnando molto per creare la pi ampia gamma di fasi stazionarie a spurgo ridotto. Abbiamo migliorato anche le nostre colonne con fasi standard, riducendo il loro livello di spurgo.

Eccellente profilo dei picchi


I severi test Agilent per la valutazione delle prestazioni QC assicurano la massima affidabilit nei risultati qualitativi e quantitativi, specialmente per i composti pi difficili da separare cromatograficamente. Misuriamo i rapporti fra le altezze dei picchi per composti acidi e basici per assicurare le pi alte prestazioni della colonna con il pi ampio intervallo di composti di varia natura. Inoltre, controlliamo attentamente la simmetria e lo scodamento del picco per una vasta gamma di composti chimicamente attivi.

GC e GC/MS

Quali vantaggi derivano da un controllo rigoroso delle specifiche?


Caratteristiche Piccole tolleranze per lindice e il fattore di ritenzione Vantaggi Massima riproducibilit da colonna a colonna Minimi cambiamenti nel metodo sostituendo la colonna Chimica J&W specifica per metodologie interne Maggiore numero di piatti per metro Spurgo ridotto Massimo livello di potere risolutore Maggiore produttivit Aumento della sensibilit analitica per tutti i rivelatori Veloce stabilizzazione della linea di base Sostituzione della colonna pi veloce Eccellente stabilit termica Conseguenze Affidabilit dei risultati analitici Maggiore produttivit, minori interruzioni Affidabilit nel trasferimento dei metodi e nel confronto dei risultati Quantificazione accurata Durata delle analisi potenzialmente minore Miglioramento dei livelli di rivelabilit Identificazione dei composti affidabile Minimizzazione del periodo di condizionamento Aumento della produttivit Maggiore durata della colonna, minori interruzioni Aumento della produttivit

www.agilent.com/chem

219

Colonne per GC
Scelta della colonna

Scelta della colonna capillare per GC


La scelta della colonna pi adatta ad una certa analisi pu essere unoperazione incerta e a volte difficile. Il primo passo dovrebbe sempre essere fare riferimento a quanto gi stato fatto. I nostri ricercatori hanno riunito una variet di risorse per aiutarti ad identificare la colonna giusta per le tue analisi.

Cromatogrammi
I nostri ricercatori continuano a valutare e sviluppare metodi per un gran numero di applicazione. Alcuni di essi, tra i pi diffusi, accompagnati dal cromatogramma e completi di consigli per la colonna da utilizzare e dei parametri strumentali, sono stati riuniti in questo catalogo (pagine 347441). Se fra questi non trovi ci che cerchi, prova a visitare il nostro sito web che contiene una raccolta pi vasta di cromatogrammi, con funzioni di ricerca per composto (www.agilent.com/chem, quindi fai clic su Library).

Guide al metodo
Abbiamo valutato i pi comuni metodi ambientali, EPA, ASTM e le analisi di composti generici, creando semplici guide che specificano la colonna pi adatta per ciascun metodo. Sono disponibili alle pagine 315323.

Elenco dei dati di ritenzione

GC e GC/MS

Esamina lelenco dei dati di ritenzione per solventi e pesticidi (pagine 341347). Abbiamo analizzato centinaia di composti con decine di fasi differenti, per aiutarti a determinare quale colonna ti permetter di ottenere i risultati migliori con i tuoi composti.

Sezione di riferimento
Se ancora non riesci a trovare un metodo esistente, esamina la sezione di riferimento alle pagine 324340. Non contiene tutti i segreti per la selezione della colonna, ma alcune utili linee guida. La nostra guida di riferimento ti aiuter suggerendoti come scegliere la fase stazionaria, le giuste dimensioni della colonna, le condizioni per lo sviluppo di un programma termico e infine come determinare liniettore ed il rivelatore pi adatti.

Contattaci
Anche se abbiamo sviluppato molti strumenti di riferimento per aiutarti nella scelta della colonna giusta, siamo sempre pronti e lieti di fornirti le informazioni sulla colonna e sul metodo pi adatta alle tue esigenze. I ricercatori dei nostri Servizi di supporto tecnico assommano oltre 100 anni di esperienza combinata nellanalisi di campioni e nello sviluppo di metodi. Siamo esperti di gascromatografia e siamo a tua disposizione. Invia le tue richieste con il modulo per il Supporto tecnico disponibile al nostro sito www.agilent.com/chem o contatta il tuo distributore autorizzato o il Centro Servizi Clienti Agilent.

220

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

Colonne per GC-MS


Vi stato un rapido incremento nella diffusione nei laboratori analitici dei sistemi GC/MS da banco, utilizzati per analizzare unampia gamma di composti a livello di tracce, ad elevata temperatura. Questi campioni richiedono colonne con maggiore inerzia, spurgo ridotto e limiti di temperature pi elevati. In risposta a queste crescenti necessit, Agilent Technologies ha deciso di progettare numerose colonne di tipo ms in grado di separare cromatograficamente una vasta gamma di campioni in tracce e di generare uno spurgo inferiore a temperatura elevata. Cosa rende esclusive le colonne a spurgo ridotto J&W che Agilent ti offre? L'unicit della chimica dei polimeri e delle procedure di disattivazione della superficie, che hanno entrambe contribuito a farci ottenere colonne che rispondono perfettamente alle pi severe specifiche per i controlli QC in termini di spurgo, inerzia, selettivit ed efficienza. Le colonne J&W di tipo ms utilizzano una specifica disattivazione superficiale ed una chimica dei silossani che migliora le caratteristiche cromatografiche dei polimeri di questo tipo.

DB-1ms
100% dimetilpolisilossano, selettivit identica a quella della DB-1 Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Prestazioni migliori con sost. acide rispetto a colonne standard 100% dimetilpolisilossano Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Limite di temperatura superiore 340/360C Eccellente colonna per uso generale Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-1ms, Rtx-1ms, CP-Sil 5 CB Low Bleed/MS, MDN-1, AT-1
O

CH Si CH

100%

GC e GC/MS

Struttura del dimetilpolisilossano

Cromatogrammi DB-1ms
Screening di farmaci pag. 416

DB-1ms
D.I. (mm) Lunghezza (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,10 0,10 0,10 0,20 0,20

10 10 20 20 12 25

0,10 0,40 0,10 0,40 0,33 0,33

-60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360

127-0112 127-0113 127-0122 127-0123 128-0112 128-0122

www.agilent.com/chem

221

Colonne per GC
Colonne per GC-MS
DB-1ms (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

15 30 30 60 15 30 30 60

0,25 0,10 0,25 0,25 0,25 0,10 0,25 0,25

-60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360

122-0112 122-0131 122-0132 122-0162 123-0112 123-0131 123-0132 123-0162

HP-1ms
CH O Si CH
3 3

100%

Struttura del dimetilpolisilossano

GC e GC/MS

100% dimetilpolisilossano Selettivit identica a quella della HP-1 Non polare Caratteristiche di spurgo ridotto Eccellente colonna per uso generale Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Fasi simili: DB-1ms, Rtx-1ms, CP-Sil 5 CB Low Bleed/MS, MDN-1, AT-1

HP-1ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

25 15 30 30 30 30 60 15 25 30 30 30 60

0,33 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 0,52 0,10 0,25 1,00 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-602 19091S-931 19091S-833 19091S-933 19091S-633 19091S-733 19091S-936 19091S-911 19091S-612 19091S-813 19091S-913 19091S-713 19091S-916

222

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

DB-5ms
Polimero fenilarilenico virtualmente simile al (5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile test e certificazione con trappola ionica Sostituisce esattamente la HP-5TA Pressoch equivalente alla fase USP G27 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-5ms, PTE-5, CP-Sil 8 CB Low Bleed/MS, BPX-5, AT-5ms
CH 3 O Si CH 3 CH 3 Si CH 3
m

CH 3 O Si CH 3
n

Struttura del poli(dimetilsilossi)poli(1,4-bis(dimetilsilossi) fenilene)silossano

Cromatogrammi DB-5ms
Ammine e nitrili pag. 397 Aniline sostituite pag. 411 Carburante diesel pag. 348 EPA - Compendio analisi dell'aria pag. 379 Metodo TO-15 (1 ppV Standard) Fenoli pag. 369, 412 Formaldeide, 50 ppb pag. 380 Metodo EPA 525.2 pag. 367 Metodo EPA 551.1 pag. 377 Metodo EPA 8061 (ftalati) Narcotici Pesticidi organoclorurati (metodo EPA 8081A) Pesticidi organofosforati (metodo EPA 8141 A) Polietilenammine Solforati nell'aria pag. 368 pag. 420 pag. 350 pag. 356

GC e GC/MS

pag. 396 pag. 380

DB-5ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

20 40 12 25 50 15 15 15 15 25 25

0,18 0,18 0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,40

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

121-5522 121-5542 128-5512 128-5522 128-5552 122-5511 122-5512 122-5516 122-5513 122-5522 122-552A

www.agilent.com/chem

223

Colonne per GC
Colonne per GC-MS
DB-5ms (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

30 30 30 30 50 60 60 60 15 15 15 25 30 30 30 30 50 50 60 60 60 60 15 15 15 30 30 30

0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,50 1,00 1,50 0,50 1,00 1,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320

122-5531 122-5532 122-5536 122-5533 122-5552 122-5561 122-5562 122-5563 123-5511 123-5512 123-5513 123-5526 123-5531 123-5532 123-5536 123-5533 123-5552 123-5553 123-5561 123-5562 123-5566 123-5563 125-5517 125-551J 125-5512 125-5537 125-553J 125-5532

GC e GC/MS

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

DB-5ms.ITD
0,25 30 0,25 -60 - 325/350 122-4132

224

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

HP-5ms
(5%-fenil)-metilpolisilossano Selettivit identica a quella della HP-5 Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi inclusi composti acidi e basici Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G27 Fasi simili: Rtx-5MS, Rtx-5 Amine, DB-5ms, PTE-5, CP-Sil 8CB Low Bleed/MS, BPX-5
CH 3 O Si CH 3
95%

C6H5 O Si C6 H5
5%

Struttura del difenildimetilpolisilossano

Cromatogrammi HP-5ms
Fenoli su HP-5MS Metodo US EPA 8270 composti semivolatili Pesticidi clorurati: metodo EPA 508 Pesticidi contenenti N e P: metodo EPA 507 Pesticidi organoalogenati in acqua, metodo EPA 505 pag. 412 pag. 366 pag. 352 pag. 356 pag. 352

GC e GC/MS

HP-5ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

12 25 50 15 15 15 30 30 30 30 60 60

0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-101 19091S-102 19091S-105 19091S-331 19091S-431 19091S-231 19091S-333 19091S-433 19091S-133 19091S-233 19091S-336 19091S-436

www.agilent.com/chem

225

Colonne per GC
Colonne per GC-MS
HP-5ms (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

15 15 15 25 30 30 30 30 60 60

0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-311 19091S-411 19091S-211 19091S-112 19091S-313 19091S-413 19091S-113 19091S-213 19091S-316 19091S-416

DB-XLB
Spurgo eccezionalmente ridotto (EXceptionally Low Bleed) Bassa polarit Limite di temperatura esteso a 340/360C Selettivit esclusiva Eccellente inerzia con i composti attivi Ideale per analisi di conferma Eccellente per pesticidi, erbicidi, PCB e PAH Ideale per GC/MS Disponibile test e certificazione con trappola ionica Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fase simile: MDN-12 Nota: la DB-XLB progettata per inibire lo spurgo di colonna a temperatura elevata. risultata avere conseguentemente una eccezionale capacit di separazione di molti PCB congeneri quando utilizzata con rivelatore MS. Questa utile prestazione risultata massimizzata dopo attenta ottimizzazione delle dimensioni della colonna, della programmazione della temperatura e delle condizioni di flusso del gas di trasporto... (Frame, G. Analytical Chemistry News & Features, Aug. 1, 1997, 468A-475A)

GC e GC/MS

226

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC-MS
Cromatogrammi DB-XLB
Aroclor 1016-1268 (senza 1221) EPA 552.2 EPA 8151A: metilderivati erbicidi fenossiacidici Erbicidi Fenoli pag. 361 pag. 370 pag. 357 pag. 358 pag. 369 Olio di aglio Olio di ylang ylang PCB con metodo EPA 8082 PCB congeneri in metodo DIN Pesticidi CLP Pesticidi, EPA 508.1 pag. 384 pag. 386 pag. 363 pag. 362 pag. 349 pag. 351

DB-XLB
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,53 0,53

20 30 60 12 25 15 15 15 30 30 30 30 60 15 15 30 30 30 30 60 30 15 30

0,18 0,18 0,18 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 1,27 1,50 1,50

30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 320/340 30 - 320/340 30 - 320/340

121-1222 121-1232 121-1262 128-1212 128-1222 122-1211 122-1212 122-1213 122-1231

GC e GC/MS

122-1232 122-1236 122-1233 122-1262 123-1212 123-1213 123-1231 123-1232 123-1236 123-1233 123-1262 124-1232* 125-1212 125-1232

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-XLB.ITD
0,25 30 0,25 30 - 340/360 122-4232

www.agilent.com/chem

227

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

DB-35ms
Virtualmente equivalente a (35%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Limite di temperatura esteso a 340/360C Eccellente inerzia con i composti attivi Ideale per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce la HP-35ms Pressoch equivalente alla fase USP G42 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, MDN-35, BPX-35

Cromatogrammi DB-35ms
Aniline Barbiturici Benzodiazepine Clordano EPA 552.2 EPA 8151A: metilderivati erbicidi fenossiacidici PCB con metodo EPA 8082 pag. 411 pag. 418 pag. 419 pag. 364 pag. 370 pag. 357 pag. 363 Pesticidi CLP Pesticidi organoclorurati (metodo EPA 8081A) Pesticidi organofosforati (metodo EPA 8141 A) Pesticidi, EPA 508.1 Toxafene pag. 349 pag. 350 pag. 357 pag. 351 pag. 364

GC e GC/MS

DB-35ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

15 25 15 30 30 60 15 30 60 15 30 30

0,33 0,33 0,25 0,15 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 1,00 0,50 1,00

50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 320/340 50 - 320/340 50 - 320/340

128-3812 128-3822 122-3812 122-3831 122-3832 122-3862 123-3812 123-3832 123-3862 125-3812 125-3837 125-3832

228

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

DB-17ms
Virtualmente equivalente a (50%-fenil)-metilpolisilossano Limite di temperatura superiore 320/340C Colonna di media polarit a spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi Integrit spettrale migliorata Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi La colonna migliore per i pesticidi CLP disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-50+, Rtx-50, 007-17, SP-2250, SPB-50, BPX-50, SPB-17, AT-50

Cromatogrammi DB-17ms
Allucinogeni
PAH

Tocoferoli

pag. 420 pag. 368 pag. 419

DB-17ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

20 15 15 30 30 60 15 15 30 30

0,18 0,15 0,25 0,15 0,25 0,25 0,15 0,25 0,15 0,25

40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340

121-4722

GC e GC/MS

122-4711 122-4712 122-4731 122-4732 122-4762 123-4711 123-4712 123-4731 123-4732

www.agilent.com/chem

229

Colonne per GC
Colonne per GC-MS

DB-225ms
Virtualmente equivalente a (50%-cianopropilfenil)-metilpolisilossano Media-alta polarit Eccellente per la separazione dei metilesteri degli acidi grassi (FAME) Spurgo ridotto Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G7 Fasi simili: HP-225, SP-2330, CP-Sil 43 CB, Rtx-225, BP-225, OV-225, 007-225, AT-225

Cromatogrammi DB-225ms
Tetraclorodibenzo-p-furani pag. 359

DB-225ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32

15 30 60 15 30

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240

122-2912 122-2932 122-2962 123-2912 123-2932

GC e GC/MS

230

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

Fasi stazionarie per uso generale


Agilent il maggior produttore mondiale di colonne capillari e il nostro obiettivo di produrre in modo affidabile e ripetibile ha raggiunto i livelli di qualit che i nostri clienti ci chiedono. Conitnuiamo a migliorare i nostri criteri di prestazione quali lefficienza di separazione, le caratteristiche di ritenzione, i rapporti fra le altezze dei picchi e il tasso di spurgo. L'ampia gamma di prodotti di prodotti di qualit elevata adeguata alle necessit dei ricercatori praticamente per qualunque applicazione.

Polimeri polisilossanici
I polisilossani sono le fasi stazionarie pi offrono in una vasta gamma di colonne stabili, robuste e versatili. I polisilossani standard sono caratterizzati dallo scheletro silossanico ripetitivo. Ciascun atomo di silicio lega due gruppi funzionali: il tipo e la percentuale di sostituzione di tali gruppi distingue ciascuna fase stazionaria e le sue propriet. In questa selezione sono elencate anche le nostre fasi per GC/MS. Alcune di esse utilizzano polimeri con chimica diversa, ma la loro selettivit riproduce quella delle fasi polisilossaniche standard: offrono il vantaggio dello spurgo ridotto e, in alcuni casi, lestensione dellintervallo di temperatura. Con la fusione tra Agilent e J&W Scientific si riscontrata la presenza di molte colonne simili. In alcuni casi i processi di produzione e QC risultavano esattamente gli stessi. In questi casi sono state mantenute le colonne nella versione DB. Invece, nel caso in cui per le colonne HP e DB si sono riscontrate differenze in uno dei due processi, abbiamo optato per il mantenimento in catalogo di entrambe le fasi, come per le HP-1 e DB-1. Ognuna di queste colonne un prodotto di elevata qualit, in grado di rispondere esattamente ai test QC. Tuttavia ci possono essere sottili differenze di prestazione: ad es. la DB-35 e la HP-35 hanno selettivit leggermente diverse. Offriamo quindi entrambe le versioni (DB e HP) per coloro che hanno metodi gi sviluppati con tali colonne.
R O Si R
n

R=CH3 CH2CH2CH2CN CH2CH2CF3

metil cianopropil trifluoropropil fenil


Polisilossano

GC e GC/MS

DB-1
100% dimetilpolisilossano Non polare Eccellente colonna per uso generale Ampio campo applicativo Spurgo ridotto Limite di temperatura elevato Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile in una vasta gamma di dimensioni Equivalente alla fase USP G2 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-1, Ultra-1, SPB-1, CP-Sil 5 CB Low Bleed/MS, Rtx-1, BP-1, OV-1, OV-101, 007-1(MS), SP-2100, SE-30, CP-Sil 5 CB MS, ZB-1, AT-1, MDN-1
O

CH Si CH

100%

Struttura del dimetilpolisilossano

www.agilent.com/chem

231

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
Cromatogrammi DB-1
Aldeidi e chetoni pag. 398 Ammine volatili pag. 396 Anticonvulsivi pag. 417 Aromatici nella benzina finita pag. 439 metodo ASTM 5769 Benzina senza piombo normale pag. 440 (California fase 1) analisi GC veloce Composti aromatici pag. 399 Composti solforati volatili pag. 432 EPA - Compendio analisi dell'aria pag. 378 Metodo TO-14 Standard Esteri pag. 402 Formaldeide - Derivati DNPH Formaldeide - Derivati PFBHA Glicoli Idrocarburi alogenati Metodo EPA 551 Piretrine Polietilene Solventi azotati Standard di riferimento fragranze Steroidi anabolizzanti Trietilenglicol e impurezze pag. 399 pag. 399 pag. 404 pag. 405 pag. 376 pag. 364 pag. 441 pag. 409 pag. 381 pag. 422 pag. 404

DB-1
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,05 0,05 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,15 0,15 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,20 0,25

10 10 5 10 10 10 20 20 40 40 10 25 10 10 10 20 20 20 40 12 15 25 50 10

0,05 0,20 0,12 0,10 0,12 0,40 0,10 0,40 0,20 0,40 1,20 1,20 0,18 0,20 0,40 0,18 0,20 0,40 0,40 0,33 0,20 0,33 0,33 0,12

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

126-1012 126-1013 127-100A 127-1012 127-101A 127-1013 127-1022 127-1023 127-1046 127-1043 12A-1015 12A-1025 121-1012 121-101A 121-1013 121-1022 121-102A 121-1023 121-1043 128-1012 128-10H7 128-1022 128-1052 122-10H7

GC e GC/MS

232

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

15 15 15 15 25 30 30 30 30 50 60 60 60 60 100 105 150 15 15 15 15 15 15 25 25 25 25 30 30 30 30 30 30 30 30 50 50

0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,50 0,50 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 3,00 5,00 0,12 0,25 0,52 1,05 0,10 0,25 0,50 1,00 1,50 2,00 3,00 5,00 0,25 0,52

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 325/350 -60 - 325/350

122-1011 122-1012 122-101E 122-1013 122-1022 122-1031 122-1032 122-103E 122-1033 122-1052 122-1061 122-1062 122-106E 122-1063 122-10AE 122-10BE

GC e GC/MS

122-10G3 123-1011 123-1012 123-101E 123-1013 123-1014 123-1015 123-1027 123-1022 123-1026 123-102F 123-1031 123-1032 123-1033E 123-1033 123-103B 123-103G 123-1034 123-1035 123-1052 123-1056

www.agilent.com/chem

233

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,45 0,45 0,45

50 50 50 60 60 60 60 60 60 60 60 15 15 30 30 30 30 60 5 5 10 10 15 15 15 15 15 15 15 25 25 30 30 30

1,05 1,20 5,00 0,10 0,25 0,50 1,00 1,50 2,00 3,00 5,00 1,27 2,55 0,42 1,27 2,55 4,25 1,27 2,65 5,00 2,65 5,00 0,15 0,25 0,50 1,00 1,50 3,00 5,00 1,00 5,00 0,10 0,25 0,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 280/300 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 340/360 -60 - 320/340 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 340/360 -60 - 320/340 -60 - 300/320

123-105F 123-105C 123-1055 123-1061 123-1062 123-106E 123-1063 123-106B 123-106G 123-1064 123-1065 124-1012* 124-1014* 124-1037* 124-1032* 124-1034* 124-1005* 124-1062* 125-100B 125-1005 125-10HB 125-10H5 125-1011 125-101K 125-1017 125-101J 125-1012 125-1014 125-1015 125-102J 125-1025 125-1039 125-103K 125-1037

GC e GC/MS

0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

234

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

30 30 30 30 30 30 50 60 60 60 60 105

0,88 1,00 1,50 2,65 3,00 5,00 5,00 1,00 1,50 3,00 5,00 5,00

-60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280

125-103D 125-103J 125-1032 125-103B 125-1034 125-1035 125-1055 125-106J 125-1062 125-1064 125-1065 125-10B5

HP-1
100% dimetilpolisilossano Non polare Eccellente colonna per uso generale Ampio campo applicativo Prestazioni superiori per alcoli di basso peso molecolare (<C5) Limite di temperatura elevato Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile in una vasta gamma di dimensioni Equivalente alla fase USP G2 Fasi simili: DB-1, Ultra-1, SPB-1, CP-Sil 5 CB, Rtx-1, BP-1, OV-1, OV-101, 007-1(MS), SP2100, SE-30, CP-Sil 5 CB MS, ZB-1, AT-1, MDN-1

GC e GC/MS

CH O Si CH

100%

Struttura del dimetilpolisilossano

Cromatogrammi HP-1
Composti organostannici Composti ossigenati nella a benzin ASTM D5599 (GC-FID) Composti solforati in miscela sintetica di gas naturale pag. 365 pag. 436 pag. 434 Etanolo denaturato in carburante ASTM D5501 Glicoli, dioli Idruri inorganici gassosi Solventi industriali comuni Solventi pag. 437 pag. 404 pag. 414 pag. 408 pag. 408

HP-1
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,20 0,20

12 25 25 25 50

0,33 0,11 0,33 0,50 0,11

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091-60312 19091Z-002 19091Z-102 19091Z-202 19091Z-005

www.agilent.com/chem

235

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
HP-1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

50 50 15 15 15 30 30 30 60 60 100 15 15 25 25 25 30 30 30 30 30 30 50 50 50 60 60 60 5 5 5 7,5 10 10 15 15 15 15

0,33 0,50 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,25 1,00 0,50 0,25 1,00 0,17 0,52 1,05 0,10 0,25 1,00 3,00 4,00 5,00 0,17 0,52 1,05 0,25 1,00 5,00 0,15 0,88 2,65 5,00 0,88 2,65 0,15 1,50 3,00 5,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280

19091Z-105 19091Z-205 19091Z-331 19091Z-431 19091Z-231 19091Z-333 19091Z-433 19091Z-233 19091Z-436 19091Z-236 19091Z-530 19091Z-411 19091Z-211 19091Z-012 19091Z-112 19091Z-212 19091Z-313 19091Z-413 19091Z-213 19091Z-513 19091Z-613 19091Z-713 19091Z-015 19091Z-115 19091Z-215 19091Z-416 19091Z-216 19091Z-716 19095Z-220 19095Z-020 19095S-100 19095Z-627 19095Z-021 19095Z-121 19095Z-221 19095Z-321 19095Z-421 19095Z-621

GC e GC/MS

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

236

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
HP-1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

30 30 30 30 30 60

0,88 1,50 2,65 3,00 5,00 5,00

-60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280

19095Z-023 19095Z-323 19095Z-123 19095Z-423 19095Z-623 19095Z-626

DB-1ms
100% dimetilpolisilossano Selettivit identica a quella della DB-1 Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Prestazioni migliori con sost. acide rispetto a colonne standard 100% dimetilpolisilossano Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Limite di temperatura superiore 340/360C Eccellente colonna per uso generale Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-1ms, Rtx-1ms, CP-Sil 5 CB Low Bleed/MS, MDN-1, AT-1
CH O Si CH
3 3

100%

Struttura del dimetilpolisilossano

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-1ms
Screening di farmaci
pag. 416

DB-1ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,10 0,10 0,10 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

10 10 20 20 12 25 15 30 30 60 15 30 30 60

0,10 0,40 0,10 0,40 0,33 0,33 0,25 0,10 0,25 0,25 0,25 0,10 0,25 0,25

-60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360

127-0112 127-0113 127-0122 127-0123 128-0112 128-0122 122-0112 122-0131 122-0132 122-0162 123-0112 123-0131 123-0132 123-0162

www.agilent.com/chem

237

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

HP-1ms
CH O Si CH
3 3

100%

Struttura del dimetilpolisilossano

100% dimetilpolisilossano Selettivit identica a quella della HP-1 Non polare Caratteristiche di spurgo ridotto Eccellente colonna per uso generale Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Fasi simili: DB-1ms, Rtx-1ms, CP-Sil 5 CB Low Bleed/MS, MDN-1, AT-1

HP-1ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

25 15 30 30 30 30 60 15 25 30 30 30 60

0,33 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 0,52 0,10 0,25 1,00 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-602 19091S-931 19091S-833 19091S-933 19091S-633 19091S-733 19091S-936 19091S-911 19091S-612 19091S-813 19091S-913 19091S-713 19091S-916

GC e GC/MS

DB-5
CH 3 O Si CH 3
95%

C6H5 O Si C6 H5
5%

Struttura del difenildimetilpolisilossano

(5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Eccellente colonna per uso generale Ampio campo applicativo Spurgo ridotto Limite di temperatura elevato Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile in una vasta gamma di dimensioni Equivalente alla fase USP G27 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-5, Ultra-2, SPB-5, CP-Sil 8CB, Rtx-5, BP-5, OV-5, 007-2(MPS-5), SE-52, SE-54, XTI-5, PTE-5, HP-5MS, ZB-5, AT-5, MDN-5

238

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
Cromatogrammi DB-5
Amfetamine e precursori, derivati TMS Antiistaminici 9-THC (Marijuana) e principali metaboliti, derivati TMS Metilesteri di acidi grassi batterici pag. 416 pag. 417 pag. 422 pag. 390 Narcotici e adulteranti Olio d'arancio spremuto a freddo Olio di limone Pesticidi organoclorurati Screening di farmaci comuni Sedativi, derivati TMS pag. 421 pag. 385 pag. 384 pag. 353 pag. 415 pag. 421

DB-5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,05 0,05 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,15 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

10 10 5 10 10 10 10 20 20 40 10 10 10 20 20 40 40 12 15 25 25 50 50 15 15 15 15 25 25 30 30

0,05 0,20 0,12 0,10 0,17 0,33 0,40 0,10 0,40 0,20 1,20 0,18 0,40 0,18 0,40 0,18 0,40 0,33 0,20 0,11 0,33 0,11 0,33 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 1,20 0,10 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 325/350 -60 - 325/350

126-5012 126-5013 127-500A 127-5012 127-501E 127-501N 127-5013 127-5022 127-5023

GC e GC/MS

127-5046 12A-5015 121-5012 121-5013 121-5022 121-5023 121-5042 121-5043 128-5012 128-50H7 128-5021 128-5022 128-5051 128-5052 122-5011 122-5012 122-501E 122-5013 122-5022 122-502C 122-5031 122-5032

www.agilent.com/chem

239

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-5 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

30 30 50 60 60 60 60 10 15 15 15 15 25 25 25 25 30 30 30 30 30 50 50 50 50 50 60 60 60 60 15 30 30 30 10 10 10

0,50 1,00 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,10 0,25 0,50 1,00 0,17 0,25 0,52 1,05 0,10 0,25 0,50 1,00 1,50 0,17 0,25 0,52 1,00 1,05 0,10 0,25 0,50 1,00 1,27 0,42 1,27 4,25 2,00 2,65 5,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280

122-503E 122-5033 122-5052 122-5061 122-5062 122-506E 122-5063 123-5002 123-5011 123-5012 123-501E 123-5013 123-502D 123-5022 123-5026 123-502F 123-5031 123-5032 123-503E 123-5033 123-503B 123-505D 123-5052 123-5056 123-5053 123-505f 123-5061 123-5062 123-506E 123-5063 124-5012* 124-5037* 124-5032* 124-5035* 125-50H3 125-50HB 125-50H5

GC e GC/MS

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

240

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-5 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

15 15 15 15 15 15 25 25 30 30 30 30 30 30 30 30 50 60 60 60

0,25 0,50 1,00 1,50 3,00 5,00 2,00 5,00 0,25 0,50 0,88 1,00 1,50 2,65 3,00 5,00 1,00 1,50 3,00 5,00

-60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280

125-501K 125-5017 125-501J 125-5012 125-5014 125-5015 125-5023 125-5025 125-503K 125-5037 125-503D 125-503J 125-5032 125-503B 125-5034 125-5035

GC e GC/MS

125-505J 125-5062 125-5064 125-5065

HP-5
(5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Eccellente colonna per uso generale Ampio campo applicativo Limite di temperatura elevato Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile in una vasta gamma di dimensioni Equivalente alla fase USP G27 Fasi simili: DB-5, Ultra-2, SPB-5, CP-Sil 8 CB, Rtx-5, BP-5, OV-5, 007-2(MPS-5), SE-52, SE-54, XTI-5, PTE-5, HP-5MS, ZB-5, AT-5, MDN-5
CH 3 O Si CH 3
95%

C6H5 O Si C6 H5
5%

Struttura del difenildimetilpolisilossano

Cromatogrammi HP-5
Composti organomercurici Composti organostannici
pag. 365 pag. 365

www.agilent.com/chem

241

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
HP-5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32

12 25 25 25 50 50 50 15 15 30 30 30 60 60 15 15 25 25 25 30 30 30 30 30 50 50 50 60 60 10 15 15 30 30 30 30

0,33 0,11 0,33 0,50 0,11 0,33 0,50 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,25 1,00 0,25 1,00 0,17 0,52 1,05 0,10 0,25 0,50 1,00 1,00 0,17 0,52 1,05 0,25 1,00 2,65 1,50 5,00 0,88 1,50 2,65 5,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 260/280 60 - 300/320 -60 - 260/280 60 - 300/320 60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280

19091J-101 19091J-002 19091J-102 19091J-202 19091J-005 19091J-105 19091J-205 19091J-431 19091J-231 19091J-333 19091J-433 19091J-233 19091J-436 19091J-236 19091J-411 19091J-211 19091J-012 19091J-112 19091J-212 19091J-313 19091J-413 19091J-113 19091J-213 19091J-213E 19091J-015 19091J-115E 19091J-215 19091J-416 19091J-216 19095J-121 19095J-321 19095J-621 19095J-023 19095J-323 19095J-123 19095J-623

GC e GC/MS

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

242

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-5ms
Polimero fenilarilenico virtualmente simile al (5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Disponibile test e certificazione con trappola ionica Sostituisce esattamente la HP-5TA Pressoch equivalente alla fase USP G27 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-5MS, HP-5MS, PTE-5, CP-Sil 8 CB low bleed/MS, BPX-5, AT-5MS
CH 3 O Si CH 3 CH 3 Si CH 3
m

CH 3 O Si CH 3
n

Struttura del poli(dimetilsilossi)poli(1,4-bis (dimetilsilossi) fenilene)silossano

Cromatogrammi DB-5ms
Ammine e nitrili Aniline sostituite Carburante diesel EPA - Compendio analisi dell'aria Metodo TO-15 (1 ppV Standard) Fenoli Fenoli Formaldeide, 50 ppb Metodo EPA 525.2 Metodo EPA 551.1 pag. 397 pag. 411 pag. 348 pag. 379 pag. 412 pag. 369 pag. 380 pag. 367 pag. 377 Metodo EPA 8061 (ftalati) Narcotici Pesticidi organoclorurati (metodo EPA 8081A) Pesticidi organofosforati (metodo EPA 8141 A) Polietilenammine Solforati nell'aria pag. 368 pag. 420 pag. 350 pag. 356

GC e GC/MS

pag. 396 pag. 380

DB-5ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

40 12 25 50 15 15 15 15 25 25 30 30 30 30

0,18 0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,40 0,10 0,25 0,50 1,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

121-5542 128-5512 128-5522 128-5552 122-5511 122-5512 122-5516 122-5513 122-5522 122-552A 122-5531 122-5532 122-5536 122-5533

www.agilent.com/chem

243

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-5ms (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

50 60 60 15 15 15 25 30 30 30 30 50 50 60 60 60 60 15 15 15 30 30 30

0,25 0,10 0,25 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,50 1,00 1,50 0,50 1,00 1,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 300/320

122-5552 122-5561 122-5562 123-5511 123-5512 123-5513 123-5526 123-5531 123-5532 123-5536 123-5533 123-5552 123-5553 123-5561 123-5562 123-5566 123-5563 125-5517 125-551J 125-5512 125-5537 125-553J 125-5532

GC e GC/MS

0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

DB-5ms.ITD
0,25 30 0,25 -60 - 325/350 122-4132

HP-5ms
CH 3 O Si CH 3
95%

C6H5 O Si C6H5
5%

Struttura del difenildimetilpolisilossano

(5%-fenil)-metilpolisilossano Selettivit identica a quella della HP-5 Non polare Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi inclusi composti acidi e basici Rapporto segnale/rumore migliorato per sensibilit e integrit spettrale maggiori Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G27 Fasi simili: Rtx-5MS, Rtx-5 Amine, DB-5MS, PTE-5, CP-Sil 8 CB low bleed/MS, BPX-5, AT-5, MDN-5

244

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
Cromatogrammi HP-5ms
Fenoli su HP-5MS Metodo US EPA 8270 composti semivolatili Pesticidi clorurati: metodo EPA 508 pag. 412 pag. 366 pag. 352 Pesticidi contenenti N e P: metodo EPA 507 Pesticidi organoalogenati in acqua, metodo EPA 505 pag. 356 pag. 352

HP-5ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

12 25 50 15 15 15 30 30 30 30 60 60 15 15 15 25 30 30 30 30 60 60

0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-101 19091S-102 19091S-105 19091S-331 19091S-431 19091S-231 19091S-333 19091S-433 19091S-133 19091S-233

GC e GC/MS

19091S-336 19091S-436 19091S-311 19091S-411 19091S-211 19091S-112 19091S-313 19091S-413 19091S-113 19091S-213 19091S-316 19091S-416

www.agilent.com/chem

245

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-XLB
Spurgo eccezionalmente ridotto (EXceptionally Low Bleed) Bassa polarit Limite di temperatura esteso a 340/360C Selettivit esclusiva Eccellente inerzia con i composti attivi Ideale per analisi di conferma Eccellente per pesticidi, erbicidi, PCB e PAH Ideale per GC/MS Disponibile test e certificazione con trappola ionica Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fase simile: MDN-12 Nota: la DB-XLB progettata per inibire lo spurgo di colonna a temperatura elevata. risultata avere conseguentemente una eccezionale capacit di separazione di molti PCB congeneri quando utilizzata con rivelatore MS. Questa utile prestazione risultata massimizzata dopo attenta ottimizzazione delle dimensioni della colonna, della programmazione della temperatura e delle condizioni di flusso del gas di trasporto... (Frame, G. Analytical Chemistry News & Features, Aug. 1, 1997, 468A-475A)

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-XLB
Aroclor 1016-1268 (senza 1221) EPA 552.2 EPA 8151A: metilderivati erbicidi fenossiacidici Erbicidi Fenoli pag. 361 pag. 370 pag. 357 pag. 358 pag. 369 Olio di aglio Olio di ylang ylang PCB con metodo EPA 8082 PCB congeneri nel metodo DIN Pesticidi CLP Pesticidi, EPA 508.1 pag. 384 pag. 386 pag. 363 pag. 362 pag. 349 pag. 351

246

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-XLB
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,53 0,53

20 30 60 12 25 15 15 15 30 30 30 30 60 15 15 30 30 30 30 60 30 15 30

0,18 0,18 0,18 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 0,25 1,27 1,50 1,50

30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 320/340 30 - 320/340 30 - 320/340

121-1222 121-1232 121-1262 128-1212 128-1222 122-1211 122-1212 122-1213 122-1231 122-1232 122-1236 122-1233 122-1262 123-1212 123-1213 123-1231

GC e GC/MS

123-1232 123-1236 123-1233 123-1262 124-1232* 125-1212 125-1232

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-XLB.ITD
0,25 30 0,25 30 - 340/360 122-4232

www.agilent.com/chem

247

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-35
(35%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit, leggermente pi polare della HP-35 Spurgo ridotto Inerte con i soluti attivi Ideale per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G42 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, HP-35, BPX-35

DB-35
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

30 30 30 60 30 30 30 60 15 30 30 60 60

0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 0,50 1,00 0,25 1,00 0,50 1,00 1,00 1,50

40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 280/300 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300

122-1932 122-1933 122-1934 122-1962 123-1932 123-1933 123-1934 123-1962 125-1912 125-1937 125-1932 125-1962 125-1963

GC e GC/MS

248

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

HP-35
(35%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit, leggermente meno polare della DB-35 Inerte con i soluti attivi Ideale per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G42 Fasi simili: Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, DB-35, BPX-35

Cromatogrammi HP-35
Ammine primarie pag. 396

HP-35
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32

15 30 60 30 30 30

0,25 0,25 0,25 0,15 0,25 0,50

40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320 40 - 300/320

19091G-131 19091G-133 19091G-136 19091G-013 19091G-113

GC e GC/MS

19091G-213

www.agilent.com/chem

249

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-35ms
Equivalente a (35%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit Caratteristiche di spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Limite di temperatura esteso a 340/360C Eccellente inerzia con i composti attivi Ideale per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce la HP-35ms Pressoch equivalente alla fase USP G42 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, MDN-35, BPX-35

Cromatogrammi DB-35ms
Aniline Barbiturici Benzodiazepine Clordano EPA 552.2 EPA 8151A: metilderivati erbicidi fenossiacidici PCB con metodo EPA 8082 pag. 411 pag. 418 pag. 419 pag. 364 pag. 370 pag. 357 pag. 363 Pesticidi CLP Pesticidi organoclorurati (metodo EPA 8081A) Pesticidi organofosforati (metodo EPA 8141 A) Pesticidi, EPA 508.1 Toxafene pag. 349 pag. 350 pag. 357 pag. 351 pag. 364

GC e GC/MS

DB-35ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

15 25 15 30 30 60 15 30 60 15 30 30

0,33 0,33 0,25 0,15 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 1,00 0,50 1,00

50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 320/340 50 - 320/340 50 - 320/340

128-3812 128-3822 122-3812 122-3831 122-3832 122-3862 123-3812 123-3832 123-3862 125-3812 125-3837 125-3832

250

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-17
(50%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit, leggermente pi polare della HP-50+ Eccellente per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G3 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-50+, Rtx-50, CP-Sil 24 CB, 007-17(MPS-50), HP-17, SP-2250, SPB-50, ZB-50, AT-50
CH 3 O Si CH 3
50%

C6H5 O Si C6H5
50%

Struttura del difenildimetilpolisilossano

Cromatogrammi DB-17
Erbicidi triazinici Screening di farmaci comuni pag. 359 pag. 415 Steroidi liberi pag. 421

DB-17
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,05 0,10 0,10 0,10 0,10 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

10 10 10 20 20 10 10 20 20 25 15 15 15 30 30 30 60 60 15 15 15 30

0,10 0,10 0,20 0,10 0,20 0,18 0,30 0,18 0,30 0,16 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,15

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300

126-1713 127-1712 127-1713

GC e GC/MS

127-1722 127-1723 121-1712 121-1713 121-1722 121-1723 128-1721 122-1711 122-1712 122-1713 122-1731 122-1732 122-1733 122-1762 122-1763 123-1711 123-1712 123-1713 123-1731

www.agilent.com/chem

251

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-17 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

30 30 60 60 15 30 5 15 15 15 15 15 30 30 30 30 60 60

0,25 0,50 0,25 0,50 0,85 0,85 2,00 0,10 0,25 0,50 1,00 1,50 0,25 0,50 1,00 1,50 1,00 1,50

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 280/300 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280

123-1732 123-1733 123-1762 123-1763 124-1712* 124-1732* 125-1704 125-1719 125-1711 125-1717 125-1712 125-1713 125-1731 125-1737 125-1732 125-1733 125-1762 125-1763

GC e GC/MS

0,53 0,53

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

HP-50 +
(50%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit, leggermente meno polare della DB-17 Eccellente per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Equivalente alla fase USP G3 Fasi simili: DB-17, Rtx-50, CP-Sil 24 CB, 007-17(MPS-50), SP-2250, SPB-50, ZB-50, AT-50

HP-50+
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

12 12 25 25 50 15 15 15 30 30

0,16 0,31 0,16 0,31 0,31 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300

19091L-001 19091L-101 19091L-002 19091L-102 19091L-105 19091L-331 19091L-431 19091L-131 19091L-333 19091L-433

252

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
HP-50+ (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

30 60 15 15 30 30 30 60 60 15 30 30

0,50 0,25 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 1,00 0,50 1,00

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280

19091L-133 19091L-436 19091L-411 19091L-111 19091L-313 19091L-413 19091L-113 19091L-416 19091L-116 19095L-021 19095L-523 19095L-023

DB-17ms
Virtualmente equivalente a (50%-fenil)-metilpolisilossano Limite di temperatura superiore 320/340C Colonna di media polarit a spurgo molto ridotto, ideale per GC/MS Eccellente inerzia con i composti attivi Integrit spettrale migliorata Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi La colonna migliore per i pesticidi CLP disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-50+, Rtx-50, 007-17, SP-2250, SPB-50, BPX-50, SPB-17, AT-50

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-17ms
Allucinogeni PAH pag. 420 pag. 368
Lung. (m) Film (m)

Tocoferoli

pag. 419

DB-17ms
D.I. (mm) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

20 15 15 30 30 60 15 15 30 30

0,18 0,15 0,25 0,15 0,25 0,25 0,15 0,25 0,15 0,25

40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340

121-4722 122-4711 122-4712 122-4731 122-4732 122-4762 123-4711 123-4712 123-4731 123-4732

www.agilent.com/chem

253

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-23
CN CH 2 CH 2 CH 2 O Si CH 3 n

(50%-cianopropil)-metilpolisilossano Alta polarit Progettata per la separazione dei metilesteri degli acidi grassi (FAME) Eccellente risoluzione per isomeri cis e trans Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce la HP-23 Pressoch equivalente alla fase USP G5 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: SP-2330, Rtx-2330, 007-23, AT-Silar, CP-Sil 88, BPX-70, SP-2340

Struttura del cianopropil-metil-polisilossano

Cromatogrammi DB-23
FAME pag. 391 FAME parzialmente idrogenati in margarina vegetale pag. 393

DB-23
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

20 15 30 30 60 60 15 30 30 60 60 15 30

0,20 0,25 0,15 0,25 0,15 0,25 0,25 0,15 0,25 0,15 0,25 0,50 0,50

40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 250/260 40 - 230/240 40 - 230/240

121-2323 122-2312 122-2331 122-2332 122-2361 122-2362 123-2312 123-2331 123-2332 123-2361 123-2362 125-2312 125-2332

GC e GC/MS

DB-200
CF 3 CH 2 CH 2 O Si CH 3 n

(35% Trifluoropropil)-metilpolisilossano Limite di temperatura 300/320C Media polarit (pi polare della DB-1701 o DB-17) Ideale per isomeri posizionali difficili da separare Interazioni esclusive con composti contenenti gruppi nitro, carbonile e alogeno Spurgo ridotto allECD Selettivit esclusiva Pressoch equivalente alla fase USP G6 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-200

Struttura del trifluoropropil-metil-polisilossano

254

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
Cromatogrammi DB-200
Impurezze di acrilati Solventi pag. 410 pag. 408 Solventi aromatici pag. 407

DB-200
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,45 0,53 0,53 0,53

20 15 15 30 30 30 30 30 15 30 30

0,40 0,25 0,50 0,25 0,50 0,25 0,50 0,85 1,00 0,50 1,00

30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 280/300 30 - 280/300 30 - 280/300 30 - 280/300

121-2023 122-2012 122-2013 122-2032 122-2033 123-2032 123-2033 124-2032* 125-2012 125-2037 125-2032

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-210
(50%-Trifluoropropil)-metilpolisilossano Alta polarit Eccellente per i metodi U.S. EPA 8140 e 609 Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce esattamente la HP-210 Pressoch equivalente alla fase USP G6
disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni.
CF3 CH 2 CH 2 O Si CH 3 n

GC e GC/MS

Fasi simili: SP-2401

Struttura del trifluoropropil-metil-polisilossano

DB-210
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

20 15 30 30 15 15 30 30 30 15 30

0,30 0,25 0,25 0,50 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 1,00 1,00

45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 240/260 45 - 220/240 45 - 220/240

121-0223 122-0212 122-0232 122-0233 123-0212 123-0213 123-0231 123-0232 123-0233 125-0212 125-0232

www.agilent.com/chem

255

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-225
CN CH 2 CH 2 CH 3 O Si CH 3
50%

CH 2 O Si C6H5
50%

(50%-cianopropilfenil)-dimetilpolisilossano Media-alta polarit Eccellente per la separazione dei metilesteri degli acidi grassi (FAME) Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce esattamente la HP-225 Pressoch equivalente alla fase USP G7 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: SP-2330, CP-Sil 43 CB, Rtx-225, BP-225, OV-225, 007-225, AT-225

Struttura del cianopropil-fenil-metil-polisilossano

Cromatogrammi DB-225
Alditolacetati Standard di FAME pag. 388 pag. 392 Tetraclorodibenzo-p-furani pag. 359

DB-225
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,18 0,25

20 20 15 30 30 15 30 30 15 30 30

0,10 0,20 0,25 0,15 0,25 0,25 0,15 0,25 1,00 0,50 1,00

40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 220/240 40 - 200/220 40 - 200/220 40 - 200/220

127-2222 121-2223 122-2212 122-2231 122-2232 123-2212 123-2231 123-2232 125-2212 125-2237 125-2232

GC e GC/MS

0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

DB-225ms
Virtualmente equivalente a (50%-cianopropilfenil)-metilpolisilossano Media-alta polarit Eccellente per separazione di isomeri cis e trans di esteri metilici degli acidi grassi (FAME) Spurgo ridotto Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G7 Fasi simili: HP-225, SP-2330, CP-Sil 43 CB, Rtx-225, BP-225, OV-225, 007-225, AT-225

Cromatogrammi DB-225ms
Tetraclorodibenzo-p-furani pag. 359

256

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-225ms
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32

15 30 60 15 30

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240

122-2912 122-2932 122-2962 123-2912 123-2932

DB-624
Progettata specificamente per lanalisi degli inquinanti prioritari volatili Non richiede criogenici per il metodo EPA 502.2 Eccellente per i metodi U.S. EPA: 501.3, 502.2, 503.1, 524.2, 601, 602, 8010, 8015, 8020, 8240, 8260 Eccellente inerzia con i composti attivi Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce esattamente la HP-624 Equivalente alla fase USP G43 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: AT-624, Rtx-624, PE-624, 007-624, 007-502, CP-624, ZB-624

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-624
1,3-butadiene Alcoli Analisi veloce di VOA Composti volatili EPA GC/MS Esteri Eteri pag. 428 pag. 394 pag. 375 pag. 371 pag. 402 pag. 403 Glicoli Idrocarburi alogenati Metodo EPA 504 con GC/MS Metodo EPA 8021 Solventi azotati Solventi residui, USP <467> pag. 403 pag. 405 pag. 376 pag. 373 pag. 409 pag. 424

DB-624
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,20 0,25 0,25 0,32 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53

20 25 30 60 30 60 30 75 30 60 75

1,00 1,12 1,40 1,40 1,80 1,80 2,55 2,55 3,00 3,00 3,00

-20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260

121-1324 128-1324 122-1334 122-1364 123-1334 123-1364 124-1334* 124-1374* 125-1334 125-1364 125-1374

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

257

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici

DB-1301 e DB-1701
DB-1301: (6%-cianopropil-fenil) metilpolisilossano DB-1301: equivalente alla fase USP G43 DB-1701: (14%-cianopropil-fenil)-metilpolisilossano Bassa/media polarit Legata e con legami incrociati Sostituiscono esattamente le HP-1301 e HP-1701 possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili alla DB-1301: Rtx-1301, PE-1301 Fasi simili alla DB-1701: SPB-1701, CP-Sil 19 CB, Rtx-1701, BP-10, OV-1701, 007-1701, ZB-1701

DB-1301
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

10 15 15 30 30 30 60 60 15 15 30 30 60 60 15 15 30 30 60

0,40 0,25 1,00 0,25 0,50 1,00 0,25 1,00 0,25 1,00 0,25 1,00 0,25 1,00 1,00 1,50 1,00 1,50 1,50

-20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280

121-1313 122-1312 122-1313 122-1332 122-1336 122-1333 122-1362 122-1363 123-1312 123-1313 123-1332 123-1333 123-1362 123-1363 125-1312 125-1313 125-1332 125-1333 125-1363

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-1701
Erbicidi fenossiacidici Erbicidi triazinici Impurezze di acrilati pag. 358 pag. 359 pag. 419 Pesticidi organoclorurati Zuccheri TMS pag. 354 pag. 389

258

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Polimeri polisilossanici
DB-1701
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,10 0,18 0,18 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

20 20 10 20 25 15 15 15 30 30 30 60 60 60 60 15 15 15 30 30 30 30 50 60 60 60 30 30 15 15 15 30 30 30 30 30 60 60

0,10 0,40 0,40 0,40 0,20 0,15 0,25 1,00 0,15 0,25 1,00 0,15 0,25 0,50 1,00 0,15 0,25 1,00 0,10 0,15 0,25 1,00 1,00 0,15 0,25 1,00 0,42 0,85 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25 0,50 1,00 1,50 1,00 1,50

-20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280 -20 - 260/280

127-0722 127-0723 121-0713 121-0723 128-0722 122-0711 122-0712 122-0713 122-0731 122-0732 122-0733 122-0761 122-0762 122-0766 122-0763 123-0711

GC e GC/MS

123-0712 123-0713 123-0739 123-0731 123-0732 123-0733 123-0753 123-0761 123-0762 123-0763 124-0737* 124-0732* 125-0711 125-0717 125-0712 125-0739 125-0731 125-0737 125-0732 125-0733 125-0762 125-0763

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

259

Colonne per GC
Colonne in PEG

H -HO C H
Struttura del polietilenglicole

H C H O n H

Colonne in polietilenglicole (PEG)


Agilent ti offre una gamma completa di colonne in PEG. Anche se ogni fase basata su polietilenglicole, lattento controllo dei processi di formazione dei legami incrociati e di disattivazione produce una vasta gamma di fasi con caratteristiche specifiche per le varie analisi.
Colonne PEG DB-WAX Caratteristiche Il limite di T operativa pi basso Molto simile alla Carbowax 20M Disponibile con d.i. 0,10 mm Inerzia elevata Vantaggi Analisi di analiti a basso p.e. Trasferimento dei vecchi metodi su fase legata Usata per la cromatografia veloce (Fast GC) per increm. produttivit Ampia compatibilit con gli analiti Compromesso per analiti alto e bassobollenti Analisi di composti altobollenti Eccellente colonna duso generale La scelta migliore per la GC-MS Ampia compatibilit con gli analiti possibile analizzare acidi organici senza derivatizzazione Profilo dei picchi buono per i composti basici *Non pu essere lavata

DB-WAXetr HP-INNOWax

Intervallo di temperatura operativa medio

Limite di T superiore pi elevato


Ampia compatibilit chimica Lo spurgo pi ridotto ad alta T Inerzia elevata

DB-FFAP, HP-FFAP

Modificata con acidi

GC e GC/MS

CAM (vedi pag. 296) Modificato con basi *Non legata

DB-WAX
Polietilenglicole (PEG) Pressoch equivalente alla fase USP G16 Alta polarit Limite inferiore di temperatura 20C: il pi basso fra le fasi con PEG legato; migliora la risoluzione degli analiti bassobollenti Riproducibilit da colonna a colonna Legata e con legami incrociati Sostituisce esattamente la HP-WAX possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-20M, SUPELCOWAX 10, CP-WAX 52 CB, SUPEROX II, CB-WAX, Stabilwax, BP-20, 007-CW, Carbowax, HP-INNOWax, Rtx-WAX, ZB-WAX

260

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne in PEG
Cromatogrammi DB-WAX
Aldeidi e chetoni Analisi veloce dello stirene Composti aromatici Fenoli Formaldeide non derivatizzata Glicoli pag. 398 pag. 436 pag. 400 pag. 413 pag. 399 pag. 403 Olio di menta piperita pag. 385 Olio di menta verde pag. 386 Ossido di etilene pag. 414 Standard di FAME pag. 392 Standard di riferimento fragranze pag. 382

DB-WAX
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,05 0,05 0,10 0,10 0,10 0,10 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

10 10 10 10 20 20 10 10 20 20 40 25 25 50 50 60 15 15 15 30 30 30 60 60 60

0,05 0,10 0,10 0,20 0,10 0,20 0,18 0,30 0,18 0,30 0,30 0,20 0,20 0,20 0,40 0,20 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50

20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250

126-7012 126-7013 127-7012 127-7013 127-7022 127-7023 121-7012 121-7013 121-7022 121-7023 121-7043 128-7022 128-7032 128-7052 128-7053 128-7062 122-7011 122-7012 122-7013 122-7031 122-7032 122-7033 122-7061 122-7062 122-7063

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

261

Colonne per GC
Colonne in PEG
DB-WAX (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

15 15 15 30 30 30 60 60 15 30 60 15 15 30 30 30 60

0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 0,85 0,85 0,85 0,50 1,00 0,25 0,50 1,00 1,00

20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240 20 - 230/240

123-7011 123-7012 123-7013 123-7031 123-7032 123-7033 123-7062 123-7063 124-7012* 124-7032* 124-7062* 125-7017 125-7012 125-7031 125-7037 125-7032 125-7062

GC e GC/MS

0,53

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-WAXetr
Polietilenglicole (PEG) Intervallo di temperatura esteso (Extended Temperature Range) Alta polarit Ripetibilit eccellente da colonna a colonna Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G16 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-20M, SUPELCOWAX 10, CP-WAX 52 CB, SUPEROX II, CB-WAX, Stabilwax, BP-20, 007-CW, Carbowax, HP-INNOWax, ZB-WAX

262

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne in PEG
Cromatogrammi DB-WAXetr
Acidi organici Alcoli Impurezze in miscela di xileni pag. 395 pag. 394 pag. 401 Impurezze nello stirene Solventi Solventi pag. 401 pag. 406 pag. 407

DB-WAXetr
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

25 15 15 30 30 60 60 15 15 15 30 30 30 50 60 60 60 5 5 15 15 30 30 30 60 60

0,40 0,25 0,50 0,25 0,50 0,25 0,50 0,25 0,50 1,00 0,25 0,50 1,00 1,00 0,25 0,50 1,00 1,70 2,00 1,00 2,00 1,00 1,50 2,00 1,00 1,50

30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 250/260 30 - 250/260 30 - 260/280 30 - 250/260 30 - 250/260 50 - 230/250 50 - 230/250 30 - 240/260 50 - 230/250 30 - 240/260 30 - 230/240 50 - 230/250 30 - 240/260 30 - 230/240

128-7323 122-7312 122-7313 122-7332 122-7333 122-7362 122-7363 123-7312 123-7313 123-7314 123-7332 123-7333

GC e GC/MS

123-7334 123-7354 123-7362 123-7363 123-7364 124-7304* 125-7304 125-7312 125-7314 125-7332 125-7333 125-7334 125-7362 125-7363

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

263

Colonne per GC
Colonne in PEG

HP-INNOWax
Polietilenglicole (PEG) Alta polarit Limite di temperatura superiore pi elevato rispetto alle fasi PEG legate Ripetibilit da colonna a colonna Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G16 Fasi simili: HP-20M, SUPELCOWAX 10, CP-WAX 52 CB, SUPEROX II, CB-WAX, Stabilwax, BP-20, 007-CW, Carbowax, DB-WAXetr, ZB-WAX, DB-WAXetr

Cromatogrammi HP-INNOWax
Acidi organici liberi Acidi organici liberi/isomeri C4-C5 Alcoli Aldeidi e acidi Analisi di composti aromatici Impurezze nell'etilbenzene Analisi di composti aromatici ASTM D16 Analisi rapida dell'acqua in solventi organici Bourbon pag. 389 pag. 395 pag. 395 pag. 397 pag. 435 pag. 435 pag. 409 pag. 388 Esteri FAME polinsaturi Impurezze in p-xilene ASTM D3798 Impurezze nell'etilbenzene Isoottano clorurato Monomeri in pittura al lattice per spazio di testa Profumo Sciroppo di fragola Zolfo e selenio nell'aglio per spazio di testa pag. 402 pag. 391 pag. 435 pag. 401 pag. 406 pag. 410 pag. 383 pag. 388 pag. 389

GC e GC/MS

HP-INNOWax
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

25 25 50 50 15 15 30 30 30 60 60 60 15 15 30 30 30 60

0,20 0,40 0,20 0,40 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,15

40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270

19091N-102 19091N-202 19091N-105 19091N-205 19091N-131 19091N-231 19091N-033 19091N-133 19091N-233 19091N-036 19091N-136 19091N-236 19091N-111 19091N-211 19091N-013 19091N-113 19091N-213 19091N-016

264

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne in PEG
HP-INNOWax (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

60 60 15 30 60

0,25 0,50 1,00 1,00 1,00

40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 240/250 40 - 240/250 40 - 240/250

19091N-116 19091N-216 19095N-121 19095N-123 19095N-126

DB-FFAP
Polietilenglicole modificato con acido nitrotereftalico Alta polarit Intervallo di temperatura 40 - 250C Progettata per lanalisi degli acidi grassi volatili e dei fenoli Sostituisce la OV-351 Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G35 Si sconsiglia luso di acqua o metanolo per il lavaggio delle colonne DB-FFAP. disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Stabilwax-DA, HP-FFAP, Nukol, 007-FFAP, BP21, CP-Wax 58 (FFAP) CB, AT1000, OV-351, CP-FFAP-CB

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-FFAP
Acidi organici pag. 390 Aspirina e ibuprofen in metanolo pag. 421

DB-FFAP
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32

25 15 30 30 60 60 15 15 25 30 30 30 50 60 60 60

0,30 0,25 0,25 0,50 0,25 0,50 0,25 1,00 0,50 0,25 0,50 1,00 0,50 0,25 0,50 1,00

40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250

128-3222 122-3212 122-3232 122-3233 122-3262 122-3263 123-3212 123-3214 123-3223 123-3232 123-3233 123-3234 123-3253 123-3262 123-3263 123-3264

www.agilent.com/chem

265

Colonne per GC
Colonne in PEG
DB-FFAP (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

15 30 10 15 15 30 30 30 30 60

0,85 0,85 1,00 0,50 1,00 0,25 0,50 1,00 1,50 1,00

40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250 40 - 250

124-3212* 124-3232* 125-32H2 125-3217 125-3212 125-3231 125-3237 125-3232 125-3233 125-3262

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

HP-FFAP
Polietilenglicole modificato con acido nitrotereftalico Alta polarit Intervallo di temperatura 60 - 240/250C (230/240C per le 0,53 mm) Progettata per lanalisi degli acidi grassi volatili e dei fenoli Sostituisce la OV-351 Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Pressoch equivalente alla fase USP G35 Si sconsiglia luso di acqua o metanolo per il lavaggio delle colonne HB-FFAP. Fasi simili: Stabilwax-DA, DB-FFAP, Nukol, 007-FFAP, BP21, CP-WAX 58 (FFAP) CB, AT1000, OV-351, CP-FFAP-CB

GC e GC/MS

Cromatogrammi HP-FFAP
Acrilati Etossietanolo pag. 410 pag. 395 Standard di bevanda alcolica pag. 388

HP-FFAP
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

25 50 15 30 15 25 30 50 10 15 30

0,30 0,30 0,25 0,25 0,25 0,50 0,25 0,50 1,00 1,00 1,00

60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240 60 - 240 60 - 240

19091F-102 19091F-105 19091F-431 19091F-433 19091F-411 19091F-112 19091F-413 19091F-115 19095F-121 19095F-120 19095F-123

266

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne chirali

Fasi stazionarie specifiche per applicazione


I ricercatori Agilent hanno sviluppato molte colonne con caratteristiche esclusive progettate per risolvere le problematiche di separazione pi difficoltose per un dato metodo. Grazie a questo possiamo offrirti una completa linea di colonne specifiche per una variet di applicazioni, che vanno a sommarsi alla nostra offerta standard. Dalle colonne per i composti volatili a quelle per pesticidi, applicazioni petrolchimiche e altro: Agilent supera le procedure QA/QC standard per la produzione e la verifica di tutte le colonne specifiche, per assicurarti che esse sono adeguate ai severi requisiti delle rispettive applicazioni. Queste colonne ti offrono risultati affidabili e e accurati e la minore durata d'analisi con campioni e matrici complessi.

Colonne chirali
Le nostre colonne Cyclodex-B, CycloSil-B e HP-Chiral B, ormai comprovate, sono adatte per un ampio campo di separazioni chirali. Poich nessuna singola colonna risolve tutte le coppie enantiomeriche, la nostra procedura ti consente di provare la colonna con la tua specifica applicazione e di restituircela se non dovesse risultare adeguata. Suggerimenti per la selezione delle colonne chirali Contatta il Servizio di assistenza Agilent per consigli specifici Fai riferimento alle applicazioni e alla letteratura esistenti Scegli la CycloSil-B come colonna di uso generale Con rivelatore specifico per azoto usa la HP-Chiral B

GC e GC/MS

CycloSil-B
30% eptakis (2,3-di-O-metil-6-O-t-butil dimetilsilil)--ciclodestrina in DB-1701 Separazioni chirali senza derivatizzazione specifica chirale Nuova fase stazionaria per migliorare la risoluzione di molte separazioni chirali Ideale per molti -lattoni e terpeni chirali
disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Poich la CycloSil-B non una fase legata/con legami incrociati sconsigliamo il lavaggio con solvente.

Fasi simili: LIPODEX C, Rt- DEXm, -DEX 110, -DEX 120

Cromatogrammi CycloSil-B
Aroma di limone per bevanda gassata (Soda) pag. 387 Olio di rosmarino pag. 387
30% eptakis (2,3-di-O-metil-6-O-t-butil-dimetil-silil)-b-ciclodestrina

CycloSil-B
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

30 30

0,25 0,25

35 - 260/280 35 - 260/280

112-6632 113-6632

www.agilent.com/chem

267

Colonne per GC
Colonne chirali

Cyclodex-B
10,5% beta-ciclodestrina in DB-1701 Separazioni chirali senza derivatizzazione specifica chirale Ampio campo di potere risolutore Profilo dei picchi eccellente disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Poich la Cyclodex-B non una fase legata/con legami incrociati se ne sconsiglia il lavaggio con solvente. Fasi simili: LIPODEX C, Rt- DEXm, -DEX 110, -DEX 120

Cromatogrammi Cyclodex-B
Mentolo pag. 383

Cyclodex-B
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,53

30 60 30 30

0,25 0,25 0,25 0,50

50 - 230/250 50 - 230/250 50 - 230/250 50 - 210/230

112-2532 112-2562 113-2532 115-2537

GC e GC/MS

HP-Chiral
Beta-ciclodestrina in (35%-fenil)-metilpolisilossano Separazioni chirali senza derivatizzazione specifica chirale Il polimero a base fenilica assicura basso spurgo; non interferisce con i rivelatori specifici per N2 Disponibile in due concentrazioni di beta-ciclodestrina: 10% e 20% La beta-ciclodestrina 20% la scelta migliore per lo screening iniziale Fasi simili: LIPODEX C, Rt-DEXm, -DEX 110, -DEX 120

HP-Chiral-10
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

30 30

0,25 0,25

30 - 240/250 30 - 240/250

19091G-B133 19091G-B113

HP-Chiral-20
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

30 30

0,25 0,25

30 - 240/250 30 - 240/250

19091G-B233 19091G-B213

268

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Alimenti ed aromi

Alimenti ed aromi
Le analisi di alimenti ed aromi sono molto impegnative per le colonne capillari. I campioni contengono molti componenti difficili da risolvere e la riproducibilit da colonna a colonna diventa critica. Le colonne J&W Scientific sono ideali per rispondere a queste richieste. Le nostre severe specifiche di controllo e lelevato numero di test QC assicura che le colonne che compri oggi ti daranno le stesse risposte di quelle che comprerai in futuro. Colonne suggerite per alimenti ed aromi DB-23 per i FAME e gli isomeri cis e trans (pag. 391) DB-XLB e DB-17ht per i trigliceridi (pag. 393) DB-FFAP per gli acidi organici (pag. 390) DB-1, DB-WAX per le fragranze (pag. 381382) Microbore (0,1 mm d.i.) DB-1, DB-5 o DB-Wax per lanalisi veloce di fragranze e FAME (pag. 392)

Ultra 1 e Ultra 2
Non polare Ultra 1: 100% dimetilpolisilossano Ultra 2: (5%-fenil)-metilpolisilossano HP-1 e HP-5 con specifiche pi stringenti per lindice di ritenzione e il fattore di capacit Per luso con la Biblioteca di indici di ritenzione Sadtler Set di 4 volumi che identifica i composti solo in base allindice di ritenzione Catalogazione di oltre 2000 composti in base ai loro indici di ritenzione su tre colonne HP Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Fasi simili: Ultra1: DB-1, HP-1, SPB-1, CP-Sil 5 CB, Rtx-1, BP-1, 007-1(MS) Ultra 2: DB-5, HP-5, SPB-5, CP-Sil 8 CB, Rtx-5, BP-5, CB-5, 007-5, 2B-5

GC e GC/MS

Cromatogrammi Ultra 1 e Ultra 2


Antipsicotici triciclici Farmaci antiepilettici Miscela di aromi pag. 418 pag. 418 pag. 383 Miscela di etilenglicole Screening di farmaci nellurina pag. 404 pag. 416

HP-Ultra 1
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20

12 25 25

0,33 0,11 0,33

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091A-101 19091A-002 19091A-102

www.agilent.com/chem

269

Colonne per GC
Alimenti ed aromi, colonne per temperatura elevata
HP-Ultra 1 (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,32 0,32 0,32 0,32

50 50 25 25 50 50

0,11 0,33 0,17 0,52 0,17 0,52

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091A-005 19091A-105 19091A-012 19091A-112 19091A-015 19091A-115

HP-Ultra 2
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,20 0,20 0,32 0,32 0,32 0,32

12 25 25 50 50 25 25 50 50

0,33 0,11 0,33 0,11 0,33 0,17 0,52 0,17 0,52

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091B-101 19091B-002 19091B-102 19091B-005 19091B-105 19091B-012 19091B-112 19091B-015 19091B-115

GC e GC/MS

Colonne per temperatura elevata DB-1ht


100% dimetilpolisilossano Non polare Prodotta specificamente per un limite di temperatura esteso a 400C Colonna in silice fusa, rivestita in poliimmide, per temperatura elevata Profilo dei picchi eccellente ed eluizione pi veloce per le sostanze altobollenti Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fase simile: nessuna

DB-1ht
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32

15 30 15 30

0,10 0,10 0,10 0,10

-60 - 400 -60 - 400 -60 - 400 -60 - 400

122-1111 122-1131 123-1111 123-1131

270

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per temperatura elevata

DB-5ht
(5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Prodotta specificamente per un limite di temperatura esteso a 400C Colonna in silice fusa, rivestita in poliimmide, per temperatura elevata Profilo dei picchi eccellente ed eluizione pi veloce per le sostanze altobollenti Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fase simile: HT5

Cromatogrammi DB-5ht
Trigliceridi nel burro pag. 393

DB-5ht
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32

15 30 15 30

0,10 0,10 0,10 0,10

-60 - 400 -60 - 400 -60 - 400 -60 - 400

122-5711 122-5731 123-5711 123-5731

GC e GC/MS

DB-17ht
(50%-fenil)-metilpolisilossano Media polarit Limite di temperatura superiore esteso a 365C Colonna in silice fusa, rivestita in poliimmide, per temperatura elevata Profilo dei picchi eccellente ed eluizione pi veloce per le sostanze altobollenti Risoluzione migliorata per i trigliceridi Ideale per analisi di conferma Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-65TG, BPX50, CP-TAP CB

Cromatogrammi DB-17ht
Trigliceridi nel burro pag. 393

DB-17ht
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32 0,32

15 30 15 30 60

0,15 0,15 0,15 0,15 0,15

40 - 340/365 40 - 340/365 40 - 340/365 40 - 340/365 40 - 340/365

122-1811 122-1831 123-1811 123-1831 123-1861

www.agilent.com/chem

271

Colonne per GC
Bioscienze

Bioscienze
Il campo delle bioscienze pone molte sfide analitiche alla cromatografia capillare. Fra queste, lanalisi di matrici complesse, la necessit di rivelare composti in tracce e le caratteristiche di reattivit chimica di molti dei campioni. Agilent ti offre, fra le altre, una linea di colonne progettate specificamente per lanalisi di droghe. Colonne suggerite per le bioscienze DB-ALC1 e DB-ALC2 per lanalisi degli alcoli nel sangue (metodica US) (pag. 422) DB-ALC2 e HP-Blood Alcohol per lanalisi degli alcoli nel sangue (metodica europea) Colonne a spurgo ridotto per sostanze controllate DB-35ms per barbiturici (pag. 418) DB-17ms per allucinogeni (pag. 420) DB-EVDX per lanalisi delle droghe DB-624, DB-1, DB-WAX o HP-INNOWax per lanalisi di solventi residui (pag. 424) Vedere pag. 341344 per i dati di ritenzione del solvente con DB-624, DB-1 e DB-WAX

DB-ALC1 e DB-ALC2
Analisi affidabile degli alcoli nel sangue Coppia di colonne ottimizzate per analisi e conferma degli alcoli nel sangue (metodica U.S.) Analisi GC pi veloci Risoluzione migliorata per la coppia critica etanolo/acetone Disponibile con d.i. 0,32 e 0,53 mm . Legata e con legami incrociati disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-BAC1, Rtx-BAC2

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-ALC1 e DB-ALC2


Alcooli nel sangue (Spazio di testa statico/Split) Inquinanti nel sangue pag. 422 pag. 423

DB-ALC1 DB-ALC2
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

DB-ALC1 DB-ALC1 DB-ALC2 DB-ALC2

0,32 0,53 0,32 0,53

30 30 30 30

1,80 3,00 1,20 2,00

20 - 260/280 20 - 260/280 20 - 260/280 20 - 260/280

123-9134 125-9134 123-9234 125-9234

272

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Bioscienze

HP-Blood Alcohol (analisi di alcoli nel sangue)


Analisi affidabile degli alcoli nel sangue Eccellente colonna di conferma con la DB-ALC2 per il metodo con t-butanolo come IS

HP-Blood Alcohol
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

7,5

20

-60 - 270/290

19091S-510

DB-EVDX
Configurata e controllata specificamente per la conferma di droghe DB-1-EVDX: 100% dimetilpolisilossano DB-5ms-EVDX: equivalente a (5%-fenil)-metilpolisilossano DB-17-EVDX: (50%-fenil)-metilpolisilossano Ritenzione e profilo dei picchi costante La miscela test include: caffeina, glutetimmide, lidocaina, fenobarbital, EDDP, metaqualone, metadone, cocaina, desiprimina, carbamazepina Spurgo ridotto per le analisi GC/MS Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi

Cromatogrammi DB-EVDX
Anestetici pag. 417 Ipnotici sedativi pag. 420

GC e GC/MS

DB-EVDX
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

DB-1 EVDX DB-5ms EVDX DB-17 EVDX

0,20 0,20 0,20

25 25 25

0,33 0,33 0,33

-60 - 325/350 -60 - 325/350 40 - 280/300

128-8122 128-8522 128-8722

HP-Fast per solventi residui


Equivalente alla fase USP G43 Il film sottile riduce la durata di analisi fino a 2,5 volte e migliora lMDL di 2 volte in confronto allo spessore del film standard usato per questo metodo Legata e con legami incrociati Fasi simili: DB-624, PE-624, 007-624, 007-502, CP-624, ZB-624

Cromatogrammi HP Fast per solventi residui


Analisi GC veloce di solventi USP pag. 424

HP Fast per solventi residui


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

30

1,00

-20 - 260

19095V-420

www.agilent.com/chem

273

Colonne per GC
Pesticidi

Pesticidi
Le colonne J&W Scientific a basso spurgo sono ideali per lanalisi di pesticidi. Esse non solo possiedono un livello di spurgo pi basso dei polimeri standard, il che migliora il rapporto segnale/rumore e lMDL, ma presentano inoltre limiti di temperatura superiore pi elevati, che consentono di ridurre i tempi di analisi. Vedere pag. 345347 per le informazioni relative alla ritenzione di 100 pesticidi comuni analizzati con numerose delle nostre fasi a spurgo ridotto. Agilent ti offre inoltre molte fasi comuni con test specifici per altri pesticidi, per assicurarti le prestazioni necessarie alla tua applicazione. Colonne suggerite per i pesticidi DB-35ms (Codice 123-3832) e DB-XLB (codice 122-1236) per i pesticidi CLP, erbicidi clorurati e per il metodo EPA 508.1 per pesticidi (pag. 349, 351) Ideali anche per le altre applicazioni per ECD con doppia colonna quali PCB 8082 (Aroclor) e acidi aloacetici DB-5ms (codice 122-5532) e DB-35ms (Codice 122-3832) per pesticidi organofosforati (metodo EPA 8141A) (pag. 356357) HP-5ms per oltre 550 pesticidi usando il software e il database per il blocco del tempo di ritenzione Vedere la Guida ai metodi ambientali/EPA per ulteriori suggerimenti sulle colonne (pag. 317318)

GC e GC/MS

HP-PAS5 e DB-1701P
HP-PAS5: (5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare DB-1701: (14%-cianopropil-fenil)-metilpolisilossano Bassa/media polarit Sostituisce esattamente la HP-PAS1701 Progettate e prodotte specificamente per lanalisi di pesticidi organoclorurati Testata con ECD per assicurare il minimo degrado dei pesticidi e il basso spurgo allECD Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Fasi simili: HP-PAS5: DB-5, Ultra-2, SPB-5, CP-Sil 8CB, RSL-200, Rtx-5, BP-5, CB-5, OV-5, 007-2 (MPS-5), SE-52, SE-54, XTI-5, PTE-5, HP-5MS, CC-5, ZB-5

DB-1701P: SPB-1701, CP-Sil 19CB, Rtx-1701, BP-10, CB-1701, OV-1701, 007-1701

274

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Pesticidi
HP-PAS5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

25

0,52

-60 - 325/350

19091S-010

DB-1701P
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,32 0,53

30 25 30 30

0,25 0,25 0,25 1,00

-20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 260/280

122-7732 123-7722 123-7732 125-7732

DB-608
Progettate specificamente per lanalisi di pesticidi clorurati e PCB Metodi U.S. EPA: 608, 508, 8080 Inerzia eccellente e recupero senza degrado dei pesticidi Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce esattamente la HP-608 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni.

GC e GC/MS

Fasi simili: SPB-608, NON-PAKD Pesticide, 007-608

Cromatogrammi DB-608
Pesticidi organoclorurati pag. 353

DB-608
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53

30 30 30 30 15 30 30

0,25 0,50 0,42 0,70 0,83 0,50 0,83

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280 40 - 260/280

122-6832 123-1730 124-6837* 124-1730* 125-1710 125-6837 125-1730

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

275

Colonne per GC
Pesticidi

J&W doppia colonna


Configurazione specifica per pesticidi, PCB e inquinanti volatili prioritari Non richiede assemblaggio Include due colonne, raccordo a tre vie e precolonna (0,53 mm d.i., 10 m) gi connessi Dimensione delle colonne adatta per lo splittaggio del campione Giunzione a Y senza perdite Prestazioni verificate Raggiunge i requisiti del metodo U.S. EPA

Cromatogrammi J&W doppia colonna


Pesticidi organoclorurati, DB-5/1701P doppia colonna pag. 355

DB-5/DB-1701P
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

DB-5 DB-1701P

0,32 0,32

30 30

0,25 0,21

40 - 280/300

009-5007

DB-17/DB-1701P
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

GC e GC/MS

DB-17 DB-1701P

0,32 0,32

30 30

0,25 0,21

40 - 280/300

009-1707

DB-5/DB-17
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

DB-5 DB-17

0,32 0,32

30 30

0,25 0,25

40 - 280/300

009-5017

276

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Petrolio e petrolchimica

Campo petrolifero
Le applicazioni in campo petrolifero variano notevolmente nelle caratteristiche. Dallanalisi dei gas nobili alla distillazione simulata, Agilent ti offre una vasta gamma di colonne progettate per rispondere alle esigenze cromatografiche delle applicazioni in campo petrolifero e petrolchimico. Fare riferimento alla sezione relativa alle colonne PLOT per le analisi dei gas. Colonne suggerite in campo petrolifero DB-HT Sim Dis per la distillazione simulata (pag. 441) HP-PONA, DB-5 o HP-1 per le analisi PONA e PIANO (pag. 437438) Vedere la sezione delle colonne PLOT per le analisi degli idrocarburi leggeri (pag. 286) Vedere la Guida ai metodi ASTM per ulteriori suggerimenti sulle colonne (pag. 318322)

DB-2887
100% dimetilpolisilossano Progettato specificamente per la distillazione simulata con il metodo ASTM D2887 Rispetto alle impaccate offre condizionamento rapido, analisi veloci e spurgo ridotto Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: HP-1, Petrocol EX2887, MXT-2887, MXT-1

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-2887
Distillazione simulata Gasolio di riferimento pag. 439 pag. 439

DB-2887
D.I. Lung. Film Limiti temp. (C) Codice

0,45 0,53 0,53

10 10 30

2,55 3,00 3,00

-60 - 350 -60 - 350 -60 - 350

124-2814* 125-2814 125-2834

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

277

Colonne per GC
Petrolio e petrolchimica

DB-HT Sim Dis


100% dimetilpolisilossano Fase per punti di ebollizione per distillazione simulata a temperatura elevata Tubo in acciaio inox di lunga durata Limite di temperatura superiore 430C Campo di distillazione C6 - C110+ Spurgo ridotto, anche a 430C! Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Petrocol EX2887, CP-SimDist Ultimetal, MXT-2887, Rtx-2887, AC Controls High Temp Sim Dist, AT-2887

Cromatogrammi DB-HT Sim Dis


Standard di normal paraffine pag. 441

DB-HT Sim Dis


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

0,15

-60 - 400/430

145-1001

GC e GC/MS

HP-PONA
100% dimetilpolisilossano Configurata per lanalisi dei prodotti di processo del petrolio Testata per assicurare la risoluzione di m-xilene da p-xilene e ciclopentano da 2, 3-dimetilbutano PONA, PIANO Risoluzione elevata Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Petrocol DH, SPB-1, 007-1, Rtx-1, MXT-1 Note: richiede regolatore da 100 psi per raggiungere la velocit ottimale del gas di trasporto

278

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Petrolio e petrolchimica
Cromatogrammi HP-PONA
Composti solforati nella nafta Gas di raffineria pag. 434 pag. 431

HP-PONA e colonne PONA raccomandate


Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

HP-PONA HP-1 HP-1

0,20 0,20 0,25

50 50 100

0,50 0,50 0,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-001 19091Z-205 19091Z-530

DB-Petro
100% dimetilpolisilossano Configurata per lanalisi dei prodotti di processo del petrolio PONA, PIANO Risoluzione elevata Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Petrocol DH, HP-PONA, SPB-1, 007-1, Rtx-1, MXT-1

GC e GC/MS

Note: richiede regolatore da 100 psi per raggiungere la velocit ottimale del gas di trasporto

Cromatogrammi DB-Petro
Benzina senza piombo normale pag. 440 (California fase 1) analisi GC normale Benzina senza piombo pag. 437 Miscela PONA come specificato pag. 438 dal metodo AFNOR n.2 Propilene, butene-1 ed etilene pag. 428

DB-Petro
D.I. Lung. Film Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25

50 100

0,50 0,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350

128-1056 122-10A6

www.agilent.com/chem

279

Colonne per GC
Composti semivolatili

Composti semivolatili
Colonne suggerite per composti semivolatili HP-5ms per i metodi EPA 8270 e 525 (pag. 366) DB-XLB per PCB congeneri (pag. 361362) HP-5ms o DB-35ms per PAH DB-5ms o DB-XLB per fenoli (pag. 369) Vedere la Guida ai metodi ambientali/EPA per ulteriori suggerimenti sulle colonne (pag. 317318)

DB-Dioxin
Progettata specificamente per lanalisi delle dibenzodiossine (PCDD) e dei dibenzofurani (PCDF) policlorurati Risolve 2,3,7,8-TCDD e 2,3,7,8-TCDF da tutti gli altri isomeri in una sola analisi Spurgo ridotto Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: SP-2331, 007-23, Rtx-2332, CP-Sil 88 Note: richiede regolatore da 100 psi per raggiungere la velocit ottimale del gas di trasporto

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-Dioxin
Diossine e furani pag. 360

DB-Dioxin
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32

60 60 60 60

0,15 0,25 0,15 0,25

40 - 250/270 40 - 250/270 40 - 250/270 40 - 250/270

122-2461 122-2462 123-2461 123-2462

280

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Composti semivolatili

DB-5.625
Equivalente a (5%-fenil)-metilpolisilossano Non polare Processata specificamente per mostrare una eccellente inerzia per i metodi EPA per composti semivolatili 625, 1625, 8270 e i protocolli CLP* Supera i criteri di prestazione EPA per i composti semivolatili Inerte per composti basici, neutri e acidi Limite di temperatura elevato con eccellente stabilit termica e spurgo ridotto Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi
* Per il test dei fattori di risposta sono stati usati pentaclorofenolo, 2, 4-dinitrofenolo, carbazolo e N-nitrosodifenilammina.

disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: XTI-5, Rtx-5, PTE-5

Cromatogrammi DB-5.625
Volatili, lista rossa europea pag. 377

DB-5.625
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53

30 30 30 60 30 30 30 30

0,25 0,50 1,00 0,25 0,25 0,50 1,00 1,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320

122-5631 122-5632 122-5633 122-5661 123-5631 123-5632 123-5633 125-5632

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

281

Colonne per GC
Composti volatili

Composti volatili
La DB-VRX, uno standard di riferimento, gestisce le estese liste mirate di composti volatili in meno della met del tempo impiegato da una colonna standard da 105 m, con la pi ridotta coeluizione in confronto a ogni altra colonna GC in commercio. Unaltro membro della famiglia delle colonne J&W per composti volatili la DB-MTBE, che risolve i ben noti additivi ossigenati per carburanti per autotrazione. Colonne suggerite per composti volatili DB-VRX e DB-624 per i metodi EPA 502.2 e 8021 (pag. 373374) DB-VRX (60 m, 0,25 mm d.i.) per i metodi GC/MS per composti volatili (pag. 371) DB-VRX (20 m, 0,18 mm d.i.) per analisi GC/MS veloci di composti volatili con 5973 MSD (pag. 372) (Non adatta per MS a trappola ionica o altri MSD pi vecchi) DB-MTBE per metodo EPA 8020 esteso (pag. 347) DB-TPH per analisi di BTEX e idrocarburi totali nella benzina Vedere la Guida ai metodi ambientali/EPA per altri suggerimenti sulle colonne (pag. 317-318)

DB-VRX
Selettivit esclusiva progettata per la risoluzione ottimale nelle analisi di composti volatili: metodi U.S. EPA 502.2, 524.2 e 8260 Le colonne da 0,45 mm d.i. hanno pi piatti per metro in confronto alle 0,53 mm, ci riduce le coeluizioni nei metodi GC (un vantaggio notevole)** Non richiede raffreddamento subambiente per risolvere i sei gas Analisi veloci: < 30 minuti per ottimizzare il numero di campioni analizzati < 8 minuti con d.i. 0,18 mm Bassa polarit Profilo dei picchi eccellente Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi
** 2 coeluizioni: 1) m- e p-xilene, per i quali lU.S. EPA non richiede separazione, e 2) 1,1,2,2-tetracloroetano e o-xilene che sono separati dai rivelatori PID e ELCD, rispettivamente. Nota per analisi GC/MS: questi composti coeluiti hanno ioni principali caratteristici differenti, rispettivamente 83 e 106.

GC e GC/MS

disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: VOCOL, NON-PAKD, Rtx-Volatiles, PE-Volatiles, 007-624, DB-624, CP-624, RtxVRX, Rtx-VGC

Cromatogrammi DB-VRX
Analisi veloce VOC EPA 8260 pag. 372 Benzina senza piombo pag. 348 Composti volatili EPA con GC/MS pag. 371 (iniettore split) Metodo EPA 504 con GC/MS Metodo EPA 8021 pag. 376 pag. 373

DB-VRX
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,18 0,25

20 40 30

1,00 1,00 1,40

-10 - 260 -10 - 260 -10 - 260

121-1524 121-1544 122-1534

282

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Composti volatili
DB-VRX (continua)
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,32 0,45 0,45

60 30 60 30 75

1,40 1,80 1,80 2,55 2,55

- 10 - 260 - 10 - 260 - 10 - 260 - 10 - 260 - 10 - 260

122-1564 123-1534 123-1564 124-1534* 124-1574*

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-624
Progettata specificamente per lanalisi degli inquinanti prioritari volatili Non richiede criogenici per il metodo EPA 502.2 Eccellente per i metodi U.S. EPA: 501.3, 502.2, 503.1, 524.2, 601, 602, 8010, 8015, 8020, 8240, 8260 Eccellente inerzia con i composti attivi Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Sostituisce esattamente la HP-624 Equivalente alla fase USP G43 disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: AT-624, Rtx-624, PE-624, 007-624, 007-502, CP-624, ZB-624

GC e GC/MS

Cromatogrammi DB-624
1,3-butadiene Alcoli Analisi veloci VOA Composti volatili EPA GC/MS Esteri Eteri pag. 428 pag. 394 pag. 375 pag. 371 pag. 402 pag. 403 Glicoli Idrocarburi alogenati Metodo EPA 504 con GC/MS Metodo EPA 8021 Solventi azotati Solventi residui, USP <467> pag. 403 pag. 405 pag. 376 pag. 373 pag. 409 pag. 424

DB-624
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,18 0,20 0,25 0,25 0,32 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53

20 25 30 60 30 60 30 75 30 60 75

1,00 1,12 1,40 1,40 1,80 1,80 2,55 2,55 3,00 3,00 3,00

-20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260

121-1324 128-1324 122-1334 122-1364 123-1334 123-1364 124-1334* 124-1374* 125-1334 125-1364 125-1374

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

283

Colonne per GC
Composti volatili

HP-VOC
Selettivit ottimizzata per i metodi U.S. EPA 502.2, 524.2 e 8260 Bassa polarit, leggermente pi polare della DB-VRX Profilo dei picchi eccellente Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi Fasi simili: DB-VRX, NON-PAKD, Rtx-Volatiles, PE-Volatiles, 007-624, DB-624, CP-624, RtxVRX, Rtx-VGC

HP-VOC
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

30 60 60 90 90 90 105

1,12 1,12 1,80 1,00 1,80 3,00 3,00

-60 - 280/290 -60 - 280/290 -60 - 280/290 -60 - 280/290 -60 - 280/290 -60 - 280/290 -60 - 280/290

19091R-303 19091R-306 19091R-316 19091R-219 19091R-319 19095R-429 19095R-420

GC e GC/MS

DB-502.2
Disponibile nella misura 105 m per le analisi di composti volatili Profilo dei picchi eccellente Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Rtx-502.2, VOCOL, HP-VOC

DB-502.2
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,45 0,45 0,53

60 60 75 105 105

1,40 1,80 2,55 2,55 3,00

0 - 260/280 0 - 260/280 0 - 260/280 0 - 260/280 0 - 260/280

122-1464 123-1464 124-1474* 124-14A4* 125-14A4

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

284

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Composti volatili

DB-MTBE
Fase stazionaria a bassa polarit Risolve MTBE da 2-metil-pentano e 3-metil-pentano per una migliore quantificazione Progettata per le applicazioni Purge and trap senza necessit di criofocalizzazione Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: nessuna

Cromatogrammi DB-MTBE
Metil-t-butil-etere (MTBE) FID, metodo Extended 8020 pag. 347 Metil-t-butil-etere (MTBE) PID, metodo Extended 8020 pag. 347

DB-MTBE
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,45 0,53

30 30

2,55 3,00

35 - 260/280 35 - 260/280

124-0034* 125-0034

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

DB-TPH
Progettata specificamente per analisi degli idrocarburi petroliferi totali (TPH), analisi dei terreni e LUFT Tre analisi in una iniezione: organici frazione gassosa, organici frazione diesel e oli motore Analisi veloci Legata e con legami incrociati possibile il lavaggio con solventi disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fase simile: nessuna

GC e GC/MS

DB-TPH
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,45

30 30

0,25 1,00

-10 - 320 -10 - 290

123-1632 124-1632*

*Non sono richieste ferrule speciali per le colonne megabore a elevata velocit da 0,45 mm d.i.

www.agilent.com/chem

285

Colonne per GC
Colonne PLOT

Colonne PLOT
Le colonne PLOT (capillari a strato poroso) sono ideali per la separazione dei composti gassosi a temperatura ambiente. Agilent Technologies ti offre una linea completa di colonne PLOT per lanalisi dei gas fissi, degli idrocarburi isomeri a basso peso molecolare, dei composti volatili polari e di analiti reattivi come gas solforati, ammine e idruri. Sono disponibili le dimensioni da 0,25 a 0,53 mm d.i., per una migliore selezione della colonna pi adatta per i vari rivelatori e sistemi. Per i sistemi GC/MS ti offriamo molte colonne di diametro piccolo, con fase stazionaria realmente legata e immobilizzata, per evitare lintroduzione di particelle nel rivelatore.

Colonne PLOT - Suggerimenti applicativi


Colonna Fase stazionaria Applicazioni tipiche

HP-PLOT Molesieve

Setacci molecolari 5, zeoliti

Gas permanenti, gas nobili. Disponibile film sottile/spesso. Colonne a spessore elevato risolvono argo e O2 a 35C. La fase Al2O3 meno polare. Ritenzione olefine inferiore rispetto alle paraffine confrontabili. Idrocarburi isomeri C1-C8. Colonna di scelta per quantificazione accurata di dieni, specie propadiene e butadiene da etilene e propilene. Colonna Al2O3 eccellente per uso generale. Idrocarburi isomeri C1-C8. La migliore per risolvere acetilene da butano e propilene da isobutano. La Al2O3 pi polare. Massima ritenzione di olefine rispetto alle paraffine confrontabili. Colonna Al2O3 eccellente per uso generale. Idrocarburi isomeri C1-C8. La migliore per risolvere ciclopropano da propilene. Buona stabilit e recupero da saturazione con acqua. Tutti gli isomeri C1-C3, alcani sino a C12 , CO2 , metano, aria/CO, acqua, composti ossigenati, composti solforati, solventi. Pi polare delle HP-PLOT Q e GS-Q. Isomeri C1 - C7, CO2, metano, aria/CO, acqua, glicole dimetacrilato, ossigenati, ammine, solventi, alcoli, chetoni, aldeidi. Idrocarburi C1-12, CO2, solforati in tracce, idruri gassosi, gas inorganici, alocarburi, SF6, ossigeno/azoto separati a 80C. Idrocarburi C1-C5, CO2, aria/CO, acetilene in tracce in etilene, metano.

HP-PLOT Al2O3 KCl Ossido di alluminio disattivato con KCl

HP-PLOT Al2O3 S

GC e GC/MS

Ossido di alluminio disattivato con sodio solfato

GS-Alumina

Ossido di alluminio con disattivazione esclusiva

HP-PLOT Q

Polistirene-divinilbenzene

HP-PLOT U

Divinilbenzene/etilene

GS-GasPro

Esclusiva, a base di silice legata

GS-CarbonPLOT

Legata, strato di carbone monolitico

286

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne PLOT

HP-PLOT Al2O3 KCl


La fase in allumina meno polare Ossido di alluminio disattivato con KCl Colonna standard di scelta per lanalisi di idrocarburi leggeri: idrocarburi isomeri C1-C8 Minore ritenzione per le olefine rispetto alle paraffine confrontabili Eccellente per la quantificazione di dieni, specie di propadiene e butadiene da stream di etilene e propilene Fase raccomandata per molti metodi ASTM La colonna in allumina disattivata con KCl preferita Fasi simili: CP-Al2O3/KCl PLOT, Rt-Alumina PLOT, Alumina PLOT, Al2O3/KCl

HP-PLOT Al2O3 "KCl"


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,53 0,53

30 50 30 50

5,00 8,00 15,00 15,00

-60 - 200 -60 - 200 -60 - 200 -60 - 200

19091P-K33 19091P-K15 19095P-K23 19095P-K25

GS-Alumina KCl
La fase in allumina meno polare Ossido di alluminio disattivato con KCl Buona scelta per analisi di idrocarburi leggeri Buona risoluzione di propadiene e butadiene da stream di etilene e propilene Fasi simili: CP-Al2O3/KCl PLOT, Rt-Alumina PLOT, Alumina PLOT, Al2O3/KCl

GC e GC/MS

Cromatogrammi GS-Alumina KCl


Impurezze nel propilene Impurezze nelletilene pag. 427 pag. 426

GS-Alumina KCl
D.I. (mm) Lung. (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53 0,53

30 50

-60 - 200 -60 - 200

115-3332 115-3352

www.agilent.com/chem

287

Colonne per GC
Colonne PLOT

HP-PLOT Al2O3 S
Campo di polarit media per le fasi in allumina Ossido di alluminio disattivato con sodio solfato Eccellente colonna di uso generale per lanalisi di idrocarburi leggeri: isomeri C1-C8 La migliore per risolvere acetilene da butano e propilene da isobutano Fasi simili: CP-Al2O3 PLOT Na2SO4

Cromatogrammi HP-PLOT Al2O3 S


Etilene Gas di raffineria pag. 426 pag. 431 Gas naturale pag. 425

HP-PLOT Al2O3 S
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,53 0,53 0,53

15 30 50 15 30 50

5,00 5,00 8,00 15,00 15,00 15,00

-60 - 200 -60 - 200 -60 - 200 -60 - 200 -60 - 200 -60 - 200

19091P-S31 19091P-S33 19091P-S15 19095P-S21 19095P-S23 19095P-S25

GC e GC/MS

GS-Alumina
La fase in allumina pi polare Ossido di alluminio con processo di disattivazione esclusivo Eccellente colonna di uso generale per lanalisi di idrocarburi leggeri: isomeri C1-C8 Separa idrocarburi C1-C4 saturi e insaturi La migliore per risolvere ciclopropano da propilene Pi veloce, pi efficiente e con maggiore sensibilit rispetto alle impaccate equivalenti Richiede periodo di condizionamento minimo* Sostituzione preferita allallumina disattivata con sodio solfato grazie alla sua natura rigenerativa Nota: le colonne in allumina hanno la tendenza ad assorbire acqua e CO2 e questo, nel tempo, porta a variazioni dei tempi di ritenzione. Noi utilizziamo un processo di disattivazione avanzato ed esclusivo che consente una rapida rigenerazione. Colonne GS-Alumina completamente sature di acqua sono state rigenerate in 7 ore o meno a 200C. Fasi simili: Al2O3/KCl, Al2O3/Na2SO4, Rt-Alumina PLOT, Alumina PLOT

Cromatogrammi GS-Alumina
Analisi estesa idrocarburi Propilene pag. 430 pag. 427 Purezza dell1,3-butadiene pag. 429

288

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne PLOT
GS-Alumina
D.I. (mm) Lung. (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53 0,53

30 50

-60 - 200 -60 - 200

115-3532 115-3552

HP-PLOT Al2O3 M
La fase in allumina pi polare (simile alla GS-Alumina) Ossido di alluminio disattivato con disattivazione esclusiva Buona colonna di uso generale per lanalisi di idrocarburi leggeri: isomeri C1-C8 Adatta per risolvere acetilene da butano e propilene da isobutano Fasi simili: GS-Alumina

HP-PLOT Al2O3 "M"


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,53 0,53

50 30 50

8,00 15,00 15,00

-60 - 200 -60 - 200 -60 - 200

19091P-M15 19095P-M23 19095P-M25

GS-GasPro
GC e GC/MS
Tecnologia esclusiva: colonna PLOT a fase legata Scelta eccellente per lanalisi di idrocarburi leggeri e gas solforati Stabilit di ritenzione non influenzata dallacqua Separa CO e CO2 con ununica colonna Colonna PLOT ideale per applicazioni in GC/MS: non rilascia particelle Fase simile: CP-Silica PLOT

Cromatogrammi GS-GasPro
Alocarburi C1 e C2 (freon) Analisi di gas solforati in stream di idrocarburi leggeri Analisi estesa idrocarburi GS-Alumina e GasPro pag. 380 pag. 433 pag. 430 Composti solforati nel propilene (1 ppm) Etano alogenato Gas inorganici Idrocarburi alogenati Mercaptani pag. 434 pag. 414 pag. 414 pag. 413 pag. 434

GS-GasPro
D.I. (mm) Lung. (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32

5 15 30 60

-80 - 260/300 -80 - 260/300 -80 - 260/300 -80 - 260/300

113-4302 113-4312 113-4332 113-4362

www.agilent.com/chem

289

Colonne per GC
Colonne PLOT

GS-CarbonPLOT
Stabilit elevata, fase stazionaria a strato di carbone legato Selettivit esclusiva per gas inorganici e organici Limite di temperatura esteso a 360C Fasi simili: Carbopack, CLOT, Carboxen-1006 PLOT, CP-CarboPLOT P7

GS-CarbonPLOT
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

15 30 30 60 15 30

1,50 1,50 3,00 1,50 3,00 3,00

0 - 360 0 - 360 0 - 360 0 - 360 0 - 360 0 - 360

113-3112 113-3132 113-3133 113-3162 115-3113 115-3133

HP-PLOT Molesieve
GC e GC/MS
La colonna PLOT con setacci molecolari 5 di lunga durata per l'analisi dei gas permanenti O2, N2, CO e CH4 risolti in meno di 5 minuti Minimizza i disturbi alla linea di base e i danni alle valvole multivie Scegli un film di spessore elevato per separare Ar/O2 senza raffreddamento criogenico Scegli un film di spessore ridotto per il monitoraggio di routine dellaria Sostituisce la GS-Molesieve Nota: le colonne a setacci molecolari assorbono lacqua e questo, nel tempo, porta a variazioni dei tempi di ritenzione. Noi utilizziamo un processo di disattivazione avanzato ed esclusivo che consente una rapida rigenerazione. Colonne HP PLOT Molsieve completamente sature di acqua sono state rigenerate in 7 ore o meno a 200C.

Cromatogrammi HP-PLOT Molesieve


Gas nobili pag. 425 Gas permanenti pag. 425

HP-PLOT MoleSieve
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53

15 30 15 30 30 15 30 15

12,00 12,00 25,00 25,00 50,00 25,00 25,00 50,00

-60 - 300 -60 - 300 -60 - 300 -60 - 300 -60 - 300 -60 - 300 -60 - 300 -60 - 300

19091P-MS3 19091P-MS4 19091P-MS7 19091P-MS8 19095P-MS0 19095P-MS5 19095P-MS6 19095P-MS9

290

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne PLOT

HP-PLOT Q
Polistirene-divinilbenzene legato Una colonna PLOT con polarit intermedia fra Porapak-Q e Porapak-N Eccellente per gli isomeri C1 - C3 e alcani sino a C12, CO2, metano, aria/CO, composti ossigenati e solforati, solventi Sostituisce le colonne impaccate per GC gas-solido Separa etano, etilene e acetilene Migliora la risoluzione in meno tempo delle colonne impaccate convenzionali Durata di condizionamento minima: 1 ora La colonna Q preferita per la sua robustezza Fasi simili: CP PoraPLOT Q, CP PoraPLOT Q-HT, Rt-QPLOT, SupelQ PLOT, GS-Q

Cromatogrammi HP-PLOT Q
Composti ossigenati Risoluzione alla linea di base di aria/CO, CO2 e metano in campione di gas naturale pag. 436 pag. 425 Separazione di un campione di gas di raffineria Standard sintetico di ossido di etilene pag. 431 pag. 436

HP-PLOT Q
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,53 0,53

15 30 15 30

20,00 20,00 40,00 40,00

-60 - 270/290 -60 - 270/290 -60 - 270/290 -60 - 270/290

19091P-QO3 19091P-QO4 19095P-QO3 19095P-QO4

GC e GC/MS

Trappole per particelle per le colonne PLOT


Nonostante lelevata stabilit, impossibile garantire che non vi sia nessun distaccamento di particelle dalla parete della colonna. Quando le applicazioni prevedono luso di valvole di commutazione, le trappole prevengono danneggiamenti del rotore.

Trappole per particelle


D.I. (mm) Lung. (m) Codice

0,32 0,53

2,5 2,5

5181-3351 5181-3352

www.agilent.com/chem

291

Colonne per GC
Colonne PLOT

GS-Q
Omopolimero divinilbenzene poroso Una colonna PLOT con polarit intermedia fra Porapak-Q e Porapak-N Separa etano, etilene e acetilene Non consigliata per la quantificazione di composti polari Durata di condizionamento minima: 1 ora Fasi simili: CP PoraPLOT Q, CP PoraPLOT Q-HT, Rt-QPLOT, SupelQ PLOT, HP-Q PLOT Note: la GS-Q si rivelata utile per la separazione di vari gas, compresi i freon e i solforati (eccetto SO2). Anche se la GS-Q non adatta per la quantificazione di acqua o alcoli, liniezione di campioni acquosi non danneggia la colonna.

Cromatogrammi GS-Q
Analisi di gas solforati in stream di idrocarburi leggeri pag. 433

GS-Q
D.I. (mm) Lung. (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53

15 25 30 10 15 25 30

-60 - 250 -60 - 250 -60 - 250 -60 - 250 -60 - 250 -60 - 250 -60 - 250

113-3412 113-3422 113-3432 115-34H2 115-3412 115-3422 115-3432

GC e GC/MS

HP-PLOT U
Divinilbenzene/etilenglicole dimetacrilato legato Pi polare della HP-PLOT Q Eccellente per idrocarburi C1 - C7, CO2, metano, aria/CO, acqua, ossigenati, ammine, solventi, alcoli, chetoni e aldeidi Risoluzione migliore in meno tempo che con le colonne impaccate convenzionali Fasi simili: PoraPlot U, RTU PLOT

HP-PLOT U
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,53 0,53

15 30 15 30

10 10 20 20

-60 - 190 -60 - 190 -60 - 190 -60 - 190

19091P-UO3 19091P-UO4 19095P-UO3 19095P-UO4

292

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne in metallo

Colonne in metallo Colonne Serie DB-ProSteel in acciaio inox


Eccellente inerzia Virtualmente infrangibile Disponibile in una vasta gamma di fasi stazionarie Legata e con legami incrociati Ideale per analisi a temperatura elevata e applicazioni di processo Le nostre colonne in metallo DB-ProSteel sono disattivate con una nuova formula (non acciaio rivestito in vetro) per assicurare una inerzia confrontabile a quella della silice fusa. Le colonne in metallo DB-ProSteel possono essere avvolte a richiesta per forni GC piccoli. Molte delle nostre fasi pi richieste sono disponibili in metallo. Le colonne ProSteel GC hanno lo stesso diametro esterno delle megabore standard (0,53 mm d.i.), quindi non richiedono ferrule speciali.

DB-ProSteel
Fase D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS1 DB-PS5 DB-PS624 DB-PS2887 DB-PSWAX DB-PSWAX

0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

15 15 15 30 30 30 30 30 30 30 10 15 30

0,15 1,50 0,50 0,15 1,50 3,00 5,00 0,50 1,50 3,00 3,00 1,00 1,00

-60 - 340/360 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 340/360 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -20 - 260 -60 - 350 20 - 230/240 20 - 230/240

145-1011 145-1012 145-1017 145-1031 145-1032 145-1034 145-1035 145-1037 145-5032 145-1334 145-2814 145-7012 145-7032

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

293

Colonne per GC
Fasi non legate

Fasi non legate


Quando possibile Agilent consiglia luso di colonne con fasi legate e con legami incrociati. Le colonne a fase legata durano pi a lungo, sono pi resistenti e possono essere lavate con solventi. Tuttavia, sappiamo che alcuni metodi sono stati sviluppati su fasi non legate e quindi manteniamo queste colonne come supporto a metodi consolidati.

HP-101
100% polidimetilsilossano Fasi simili: OV-101, SP 200, DB-1, HP-1 Poich le colonne HP-101 non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

HP-101
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20 0,20 0,32 0,32

12 25 50 25 50

0,25 0,20 0,20 0,30 0,30

0 - 280 0 - 280 0 - 280 0 - 280 0 - 280

19091-60010 19091Y-102 19091Y-105 19091Y-012 19091Y-015

GC e GC/MS

HP-1 la colonna a fase legata consigliata in sostituzione della HP-101, vedere pag. 235

HP-17
50% fenil-50% metil silossano Fasi simili: OV-17, SP-2250, DB-17, HP-50+ Poich le colonne HP-17 non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

HP-17
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

10

2,00

25 - 260/280

19095L-121

294

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Fasi non legate

Carbowax 20M e HP-20M


Polietilenglicole, PM 20000 Equivalente alla fase USP G16 Fasi simili: DB-WAX, HP-INNOWax, DB-WAXetr Poich le colonne Carbowax 20M e HP-20M non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

Carbowax 20M
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32

30 60 30 60

0,25 0,25 0,25 0,25

60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240

112-2032 112-2062 113-2032 113-2062

DB-WAX la colonna a fase legata consigliata in sostituzione della Carbowax 20M, vedere pag. 260

HP-20M
D.I. (mm) 0,20 0,20 0,32 0,32 0,53 0,53 Lung. (m) 25 50 25 50 10 30 Film (m) 0,10 0,10 0,30 0,30 1,33 1,33 Limiti temp. (C) 60 - 220 60 - 220 60 - 220 60 - 220 60 - 220 60 - 220 Codice 19091W-102 19091W-105 19091W-012 19091W-015 19095W-121 19095W-123

GC e GC/MS

DB-WAX la colonna a fase legata consigliata in sostituzione della HP-20M, vedere pag. 260

OV-351
Polietilenglicole modificato con acido nitrotereftalico Equivalente alla fase USP G35 Fasi simili: DB-FFAP e HP-FFAP Poich le colonne OV-351 non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

OV-351
D.I. 0,25 0,32 Lung. 30 30 Film 0,25 0,25 Limiti temp. (C) 60 - 220/240 60 - 220/240 Codice 112-5132 113-5132

DB-FFAP la colonna a fase legata consigliata in sostituzione della OV-351, vedere pag. 265

www.agilent.com/chem

295

Colonne per GC
Fasi non legate

CAM
Polietilenglicole disattivato con basi Progettata specificamente per lanalisi di ammine Profilo dei picchi eccellente per le ammine primarie Sostituisce la HP-Basicwax disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Fasi simili: Stabilwax-DB, Carbowax Amine Poich le colonne CAM non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

Cromatogrammi CAM
Ammine in acqua Ammine primarie pag. 397 pag. 396

CAM
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53

15 30 30 60 15 30 30 15 30 60

0,25 0,25 0,50 0,25 0,25 0,25 0,50 1,00 1,00 1,00

60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 220/240 60 - 200/220 60 - 200/220 60 - 200/220

112-2112 112-2132 112-2133 112-2162 113-2112 113-2132 113-2133 115-2112 115-2132 115-2162

GC e GC/MS

296

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Fasi non legate

DX-1, DX-3 e DX-4


DX-1: 90% dimetilpolisilossano 10% polietilenglicole DX-3: 50% dimetilpolisilossano 50% polietilenglicole DX-4: 15% dimetilpolisilossano 85% polietilenglicole disponibile la miscela test. Vedere le pagine 96-97 per le informazioni. Poich le colonne della Serie DX non sono legate o non hanno legami incrociati, se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

DX-1
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32

15 30 30

0,25 1,00 1,00

50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270

122-6112 122-6133 123-6133

DX-3
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32

15 30 30

0,25 0,25 0,25

50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270

122-6312 122-6332 123-6332

GC e GC/MS

DX-4
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32

15 30 60 15 30 60

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270 50 - 250/270

122-6412 122-6432 122-6462 123-6412 123-6432 123-6462

www.agilent.com/chem

297

GC e GC/MS
Colonne Serie SE

Colonne per GC Serie SE


SE-30: 100% dimetilpolisilossano SE-54: (5%-fenil)(1%-vinil)-metilpolisilossano disponibile la miscela test. Vedere pagine 96-97 per le informazioni. Poich la serie di colonne SE non ha una fase legata, n legami incrociati se ne sconsiglia il lavaggio con solvente.

SE-30
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,32

30 30 60

0,25 0,25 0,25

0 - 325/350 0 - 325/350 0 - 325/350

112-3032 113-3032 113-3062

DB-1 una colonna a fase legata consigliata in sostituzione della SE-30, vedere pag. 231

SE-54
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32

30 60 15 30

0,25 0,25 0,25 0,25

0 - 325/350 0 - 325/350 0 - 325/350 0 - 325/350

112-5432 112-5462 113-5412 113-5432

GC e GC/MS

DB-5 una colonna a fase legata consigliata in sostituzione della SE-54, vedere pag. 238

298

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne personalizzate

Colonne personalizzate
Anche se offriamo oltre un migliaio di colonne affidabili gi pronte alluso, riconosciamo che talvolta puoi avere bisogno di qualcosa un po fuori dallordinario. per questo che abbiamo sviluppato la Sezione Colonne personalizzate. Quindi, se non trovi quello che stai cercando nelle nostre guide per lordine standard, possiamo progettare, produrre e testare colonne capillari che rispondano alle tue necessit. Possiamo creare colonne con lunghezza o spessore di film non standard. Possiamo collegare colonne in serie o come doppia colonna. Talvolta puoi avere necessit di specifici requisiti di prestazione delle colonne per le tue specifiche applicazioni, che non possono essere raggiunti con le miscele di controllo standard. Siamo in grado di testare in modo personalizzato le tue colonne, con la miscela e le condizioni di prova che desideri per comprovare i requisiti che ti sono necessari. Colonne DuraGuard con precolonna integrata. La maggior parte delle fasi pu essere prodotta in modo da includere la precolonna, il che significa il vantaggio della precolonna senza lo svantaggio della giunzione. Le colonne personalizzate devono essere ordinate con il codice 100-2000. Assicurati di fornire i dettagli del servizio o della colonna che desideri inclusa fase, lunghezza e spessore del film. Contatta il tuo distributore autorizzato Agilent o il Centro Servizi Clienti per ottenere la quotazione relativa alla colonna personalizzata.

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

299

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5

Colonne per GC 6850


Le colonne capillari per GC sono fornite solitamente su supporto da 7 adatto a forni GC di dimensioni standard, come il 6890. Il GC 6850 ha un forno pi piccolo, che richiede luso di colonne avvolte su supporto di diametro inferiore. Le configurazioni con supporto da 5 elencate di seguito sono disponibili come prodotti standard. Se ti serve una colonna per GC 6850 che non risulta in elenco, ordina semplicemente il codice 100-2000 specificando: il codice della colonna con supporto standard, su supporto da 5 . oppure la fase e le dimensioni (lunghezza, d.i., spessore del film), su supporto da 5. Il costo della colonna con supporto da 5 sar lo stesso di quello della colonna con supporto standard.

CAM - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

30 30

0,50 0,25

60 - 220/240 60 - 220/240

112-2133E 113-2132E

GC e GC/MS

DB-1 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,10 0,10 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53

10 10 40 30 30 30 60 60 15 15 30 30

0,10 0,40 0,40 0,25 1,00 1,00 3,00 5,00 0,15 1,50 3,00 5,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 280/300 -60 - 280/300 -60 - 340/360 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280

127-1012E 127-1013E 127-1043E 122-1032E 122-1033E 123-1033E 123-1064E 123-1065E 125-1011E 125-1012E 125-1034E 125-1035E

DB-1ms - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10

10

0,40

-60 - 340/360

127-0113E

300

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
DB-5 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

30 15 30 60 30 60

0,25 0,25 0,25 1,00 1,50 1,50

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 300/320 -60 - 300/320

122-5032E 123-5012E 123-5032E 123-5063E 125-5032E 125-5062E

DB-5ms - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

30 30

1,00 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350

122-5533E 123-5532E

DB-17 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

30

0,25

40 - 280/300

123-1732E

DB-225ms - supporto 5

GC e GC/MS

D.I. (mm)

Lung. (m)

Film (m)

Limiti temp. (C)

Codice

0,25

15

0,25

40 - 220/240

122-2212E

DB-624 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,32 0,32 0,53 0,53

30 60 30 60 30 75

1,40 1,40 1,80 1,80 3,00 3,00

-20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260 -20 - 260

122-1334E 122-1364E 123-1334E 123-1364E 125-1334E 125-1374E

DB-1301 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32

60 30

1,00 1,00

-20 - 280/300 -20 - 280/300

122-1363E 123-1333E

DB-1701 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,32 0,32 0,32 0,53

30 30 30 60 30

0,25 0,25 1,00 1,00 1,00

-20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 280/300 -20 - 260/280

122-0732E 123-0732E 123-0733E 123-0763E 125-0732E

www.agilent.com/chem

301

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
DB-1701P - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

30

0,25

-20 - 280/300

123-7732E

DB-FFAP - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

30

0,25

40 - 250

123-3232E

DB-MTBE - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

30

3,00

35 - 260/280

125-0034E

DB-Petro - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25

100

0,50

-60 - 325/350

122-10A6E

DB-PS1 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

30

3,00

-60 - 260/280

145-1034E

GC e GC/MS

DB-VRX - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25

60

1,40

-10 - 260

122-1564E

DB-WAX - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,10 0,10 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,53

10 10 30 30 30 30 60 30

0,10 0,20 0,25 0,50 0,25 0,50 0,50 1,00

20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 250/260 20 - 240/250 20 - 240/250 20 - 230/240

127-7012E 127-7013E 122-7032E 122-7033E 123-7032E 123-7033E 123-7063E 125-7032E

GS-Q - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

30

-60 - 250

115-3432E

302

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
HP-1 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53 0,53

25 30 30 60 60 100 15 15 25 25 30 30 30 30 50 60 5 5 10 15 15 15 30 30 30 30

0,33 0,25 1,00 0,25 1,00 0,50 0,25 1,00 0,17 0,52 0,25 1,00 3,00 5,00 0,52 1,00 0,15 2,65 2,65 0,15 3,00 5,00 1,50 2,65 3,00 5,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 320/360 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 320/360 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 260/280 -60 - 260/280 -60 - 260/280

19091Z-102E 19091Z-433E 19091Z-233E 19091Z-436E 19091Z-236E 19091Z-530E 19091Z-411E 19091Z-211E 19091Z-012E 19091Z-112E 19091Z-413E 19091Z-213E 19091Z-513E 19091Z-713E 19091Z-115E 19091Z-216E

GC e GC/MS

19095Z-220E 19095S-100E 19095Z-121E 19095Z-221E 19095Z-421E 19095Z-621E 19095Z-323E 19095Z-123E 19095Z-423E 19095Z-623E

HP-1ms - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25

30 30 60

0,10 0,25 0,25

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-833E 19091S-933E 19091S-936E

www.agilent.com/chem

303

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
HP-5 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53 0,53 0,53

25 30 60 60 15 25 30 50 10 30 30 30

0,33 0,25 0,25 1,00 0,25 0,52 0,25 0,52 2,65 0,88 1,50 2,65

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 260/280 -60 - 300/320 -60 - 300/320 -60 - 260/280

19091J-102E 19091J-433E 19091J-436E 19091J-236E 19091J-411E 19091J-112E 19091J-413E 19091J-115E 19095J-121E 19095J-023E 19095J-323E 19095J-123E

HP-5ms - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20

25 30 30 30

0,33 0,10 0,25 1,00

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

19091S-102E 19091S-333E 19091S-433E 19091S-233E

GC e GC/MS

0,25 0,25 0,25

HP-50+ - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,32 0,53

30 30 30

0,25 0,50 1,00

40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 260/280

19091L-413E 19091L-113E 19095L-023E

HP-101 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,20

12 25

0,25 0,20

-60 - 280 -60 - 280

19091-60010E 19091Y-102E

HP Blood Alcohol - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

7,5

20,00

-60 - 270/290

19091S-510E

HP Fast GC solventi residui - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

30

1,00

-20 - 260

19095V-420E

304

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
HP-FFAP - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,25 0,32 0,32 0,53 0,53

50 30 25 50 15 30

0,30 0,25 0,50 0,50 1,00 1,00

60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240/250 60 - 240 60 - 240

19091F-105E 19091F-433E 19091F-112E 19091F-115E 19095F-120E 19095F-123E

HP-INNOWax - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,53 0,53

30 30 60 30 30 30 60 60 15 30

0,25 0,50 0,25 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 1,00 1,00

40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 260/270 40 - 240/250 40 - 240/250

19091N-133E 19091N-233E 19091N-136E 19091N-013E 19091N-113E 19091N-213E 19091N-116E 19091N-216E 19095N-121E 19095N-123E

GC e GC/MS

HP-PLOT Al2O3 "KCl" - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32

50

8,00

-60 - 200

19091P-K15E

HP-PLOT Al2O3 "M" - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,53

50

15,00

-60 - 200

19095P-M25E

HP-PLOT Al2O3 "S" - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,53

50 50

8,00 15,00

-60 - 200 -60 - 200

19091P-S15E 19095P-S25E

HP-PLOT Molesieve - supporto 5


D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,53 0,53

30 30 30

12,00 25,00 50,00

-60 - 300 -60 - 300 -60 - 300

19091P-MS4E 19095P-MS6E 19095P-MS0E

www.agilent.com/chem

305

Colonne per GC
Colonne per GC con supporto da 5
HP-PLOT Q - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,53 0,53

25 15 25

20 40 40

-60 - 270/290 -60 - 270/290 -60 - 270/290

19091P-QO4E 19095P-QO3E 19095P-QO4E

HP-PLOT U - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,32 0,53

30 30

10 20

-60 - 190 -60 - 190

19091P-UO4E 19095P-UO4E

HP-PONA - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20

50

0,50

-60 - 325/350

19091S-001E

Ultra 1 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20

25

0,33

-60 - 325/350

19091A-102E

GC e GC/MS

Ultra 2 - supporto 5
D.I. (mm) Lung. (m) Film (m) Limiti temp. (C) Codice

0,20 0,32

25 25

0,33 0,17

-60 - 325/350 -60 - 325/350

19091B-102E 19091B-012E

Supporto per 6850


Descrizione Supporto 5 per 6850, 13 cm/5 d.e. Codice 19091-80060

306

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Specifiche del controllo qualit

Le specifiche QC pi rigorose nellindustria


Il livello pi elevato di riproducibilit da colonna a colonna Spurgo di colonna ridotto per una sensibilit migliorata Tutte le colonne J&W Scientific sono controllate individualmente e devono essere adeguate ai nostri rigorosi requisiti QC La qualit della nostra produzione di colonne ci consente di ottenere i prodotti migliori. Per comprovarlo, per le nostre fasi e configurazioni di colonne pi richieste pubblichiamo i risultati di QC per spurgo di colonna, finestra per lindice di ritenzione e piatti/metro. La specifica individuale di spurgo rappresenta la differenza, in picoampere, della risposta del FID misurata al limite di temperatura superiore per la colonna e la temperatura isoterma di test (generalmente da 110C a 125C). Il nostro obiettivo di ottenere di ottenere colonne con lo spurgo pi ridotto possibile. La specifica di RI rappresenta la finestra di tolleranza pi stretta riscontrata per il tempo di ritenzione. Un numero piccolo indica il pi alto livello di riproducibilit da colonna a colonna. Il numero di piatti per metro una misura del potere risolutore potenziale per una colonna GC. Specifichiamo il valore minimo di piatti che una colonna deve avere prima di diventare una colonna capillare J&W.

Specifiche del controllo qualit


D.I. (mm) DB-1 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 10 10 20 20 40 12 25 50 15 15 15 30 30 30 60 60 60 15 15 15 25 30 30 30 60 60 60 0,18 0,40 0,18 0,40 0,40 0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 4 6 6 6 8 4 6 8 4 4 10 6 6 15 7 7 15 4 4 10 15 6 6 15 8 8 15 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 5,150 4,850 5,150 4,850 4,600 4,800 4,800 4,650 3,900 3,900 3,500 3,900 3,900 3,500 3,700 3,700 3,300 3,100 3,100 3,000 3,100 3,100 3,100 3,000 3,000 3,000 2,800 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 121-1012 121-1013 121-1022 121-1023 121-1043 128-1012 128-1022 128-1052 122-1011 122-1012 122-1013 122-1031 122-1032 122-1033 122-1061 122-1062 122-1063 123-1011 123-1012 123-1013 123-1026 123-1031 123-1032 123-1033 123-1061 123-1062 123-1063 Lung. (m) Spessore del film (m) Spurgo Tolleranza massimo RI ammesso (pA) (+/- I) Piatti/ metro minimo Limiti di temperatura (C)

GC e GC/MS

Codice

www.agilent.com/chem

307

Colonne per GC
Specifiche del controllo qualit
Specifiche del controllo qualit (continua)
D.I. (mm) DB-1ms 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 DB-5 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 10 10 20 20 40 12 25 50 15 15 15 30 30 30 60 60 60 15 15 15 25 30 30 30 50 60 60 60 0,18 0,40 0,18 0,40 0,40 0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 1,00 1,00 0,10 0,25 1,00 4 8 7 8 15 5 7 10 4 5 10 6 6 15 8 10 15 6 6 10 12 6 8 15 15 10 10 15 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 5,150 5,150 5,150 5,150 4,850 4,600 4,600 4,300 3,900 3,900 3,500 3,900 3,900 3,500 3,700 3,700 3,500 3,100 3,100 2,800 3,100 3,100 3,100 2,800 2,800 3,100 2,950 2,800 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 121-5012 121-5013 121-5022 121-5023 121-5043 128-5012 128-5022 128-5052 122-5011 122-5012 122-5013 122-5031 122-5032 122-5033 122-5061 122-5062 122-5063 123-5011 123-5012 123-5013 123-5026 123-5031 123-5032 123-5033 123-5053 123-5061 123-5062 123-5063 12 25 15 30 30 60 15 30 30 60 0,33 0,33 0,25 0,10 0,25 0,25 0,25 0,10 0,25 0,25 3 4 3 3 4 7 3,5 3 4 8 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 4,800 4,800 3,900 3,900 3,900 3,700 3,100 3,100 3,100 3,000 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 -60 - 340/360 128-0112 128-0122 122-0112 122-0131 122-0132 122-0162 123-0112 123-0131 123-0132 123-0162 Lung. (m) Spessore del film (m) Spurgo Tolleranza massimo RI ammesso (pA) (+/- I) Piatti/ metro minimo Limiti di temperatura (C) Codice

GC e GC/MS

0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 DB-5ms 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25

20 40 12 25 50 15 15 15 30 30 30 30 60 60 60

0,18 0,18 0,33 0,33 0,33 0,10 0,25 1,00 0,10 0,25 1,00 0,50 0,10 0,25 1,00

3 3 3 4 5 2,5 3 6 3 4 6 5 6 8,5 12

0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5

4,900 4,900 4,600 4,600 4,300 3,700 3,700 3,500 3,700 3,700 3,500 3,700 3,500 3,700 3,500

-60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350

121-5522 121-5542 128-5512 128-5522 128-5552 122-5511 122-5512 122-5513 122-5531 122-5532 122-5533 122-5536 122-5561 122-5562 122-5563

308

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Specifiche del controllo qualit
Specifiche del controllo qualit (continua)
D.I. (mm) 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 DB-5ms ITD 0,25 DB-WAX 0,18 0,18 0,18 0,18 0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 DB-17 0,18 0,18 0,18 0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 0,32 10 10 20 20 15 15 15 30 30 30 60 15 15 15 30 30 30 0,18 0,30 0,18 0,30 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 5 10 10 15 10 10 15 10 10 15 15 10 10 15 10 10 15 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 4,850 4,500 4,850 3,950 3,700 3,700 2,900 3,700 3,700 2,900 3,500 3,000 3,000 2,650 3,000 3,000 2,650 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 40 - 280/300 121-1712 121-1713 121-1722 121-1723 122-1711 122-1712 122-1713 122-1731 122-1732 122-1733 122-1762 123-1711 123-1712 123-1713 123-1731 123-1732 123-1733 10 10 20 20 40 15 15 15 30 30 30 60 60 60 15 15 30 30 30 60 60 0,18 0,30 0,18 0,30 0,30 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 0,15 0,25 0,50 0,25 0,50 10 15 15 15 20 15 20 20 15 20 20 15 30 30 20 20 15 20 20 30 30 2,5 2,0 2,5 2,0 2,0 2,0 2,0 2,5 2,0 2,0 2,5 2,5 2,5 2,5 2,0 2,0 2,0 2,0 2,0 2,0 2,0 4,600 4,600 4,600 4,600 4,300 3,600 3,500 3,300 3,600 3,500 3,300 3,600 3,500 3,300 3,000 2,800 3,000 3,000 2,800 2,800 2,800 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 250/260 20 - 240/260 20 - 250/260 20 - 240/260 121-7012 121-7013 121-7022 121-7023 121-7043 122-7011 122-7012 122-7013 30 0,25 4 0,5 3,700 -60 - 325/350 122-4132 Lung. (m) 15 15 15 25 30 30 30 30 60 60 60 Spessore del film (m) 0,10 0,25 1,00 0,52 0,10 0,25 0,50 1,00 0,10 0,25 1,00 Spurgo Tolleranza massimo RI ammesso (pA) (+/- I) 2,5 3,5 6 5 3 4 5 6 6 9 12 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 0,5 Piatti/ metro minimo 3,100 3,000 2,800 3,000 3,100 3,000 3,000 2,800 2,800 2,800 2,800 Limiti di temperatura (C) -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 -60 - 325/350 Codice 123-5511 123-5512 123-5513 123-5526 123-5531 123-5532 123-5536 123-5533 123-5561 123-5562 123-5563

DB-5ms (continua)

GC e GC/MS

122-7031 122-7032 122-7033 122-7061 122-7062 122-7063 123-7012 123-7013 123-7031 123-7032 123-7033 123-7062 123-7063

www.agilent.com/chem

309

Colonne per GC
Specifiche del controllo qualit
Specifiche del controllo qualit (continua)
D.I. (mm) DB-17ms 0,18 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 DB-35ms 0,20 0,25 0,25 0,25 0,32 DB-200 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 DB-225ms 0,25 0,25 0,25 15 30 60 15 30 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 15 15 30 15 15 3 3 3 3 3 3,300 3,300 3,300 2,625 2,625 40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240 40 - 240 122-2912 122-2932 122-2962 123-2912 123-2932 15 30 30 30 30 0,25 0,25 0,50 0,25 0,50 10 10 15 10 15 1 1 1 1 1 3,500 3,500 3,500 2,800 2,800 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 30 - 300/320 122-2012 122-2032 122-2033 123-2032 123-2033 25 15 30 60 30 0,33 0,25 0,25 0,25 0,25 5 5,5 6 13 7,5 1 1 1 1 1 4,300 3,500 3,500 3,500 2,800 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 50 - 340/360 128-3822 122-3812 122-3832 122-3862 123-3832 20 15 30 60 15 30 0,18 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 5,5 5,5 5,5 11 7 7 1,5 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 3,700 3,700 3,700 3,500 2,800 2,800 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 40 - 320/340 121-4722 122-4712 122-4732 122-4762 123-4712 123-4732 Lung. (m) Spessore del film (m) Spurgo Tolleranza massimo RI ammesso (pA) (+/- I) Piatti/ metro minimo Limiti di temperatura (C) Codice

GC e GC/MS

0,32 0,32 DB-XLB 0,18 0,18 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32

20 30 12 25 15 15 30 30 30 30 60 30 30 30 60

0,18 0,18 0,33 0,33 0,10 0,25 0,10 0,25 1,00 0,50 0,25 0,25 1,00 0,50 0,25

6 6 5 6 4 6 4 6 9 9,5 12 7,5 13 9,5 15

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

5,150 5,150 4,600 4,600 3,700 3,900 3,700 3,900 3,500 3,700 3,700 3,000 2,800 3,100 3,000

30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360 30 - 340/360

121-1222 121-1232 128-1212 128-1222 122-1211 122-1212 122-1231 122-1232 122-1233 122-1236 122-1262 123-1232 123-1233 123-1236 123-1262

310

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Tubi in silice fusa

Tubi in silice fusa


Tubi disattivati
I tubi disattivati possono essere utilizzati come precolonna o linea di trasferimento. Il nostro processo standard di disattivazione costituito da una disattivazione fenil metilica, la scelta preferibile per la maggior parte delle applicazioni grazie alla sua inerzia e resistenza.

Tubi in silice fusa, disattivati


D.I. (mm) D.E. (mm) Lung. (m) Codice

0,05 0,05 0,05 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,10 0,18 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,45 0,53 0,53 0,53 0,53

0,36 0,36 0,36 0,19 0,19 0,19 0,36 0,36 0,36 0,36 0,34 0,34 0,34 0,34 0,34 0,34 0,35 0,35 0,35 0,35 0,43 0,43 0,43 0,43 0,67 0,67 0,67 0,67 0,67 0,67 0,67

1 5 10 1 5 10 1 5 5 10 1 5 10 1 5 10 1 5 10 30 1 5 10 30 1 5 10 1 5 10 30

160-2655-1 160-2655-5 160-2655-10 160-1010-1 160-1010-5 160-1010-10 160-2635-1 160-2635-5 19091-60620E* 160-2635-10

GC e GC/MS

160-2615-1 160-2615-5 160-2615-10 160-2205-1 160-2205-5 160-2205-10 160-2255-1 160-2255-5 160-2255-10 160-2255-30** 160-2325-1 160-2325-5 160-2325-10 160-2325-30** 160-2455-1 160-2455-5 160-2455-10 160-2535-1 160-2535-5 160-2535-10 160-2535-30**
*Avvolti su supporto da 5 **Avvolti su supporto da 7

www.agilent.com/chem

311

Colonne per GC
Tubi in silice fusa
Tubi in silice fusa, per temperatura elevata (400C) disattivati
D.I. (mm) D.E. (mm) Lung. (m) Codice

0,05 0,10 0,18 0,25 0,25 0,32 0,32 0,53 0,53

0,36 0,36 0,34 0,35 0,35 0,43 0,43 0,67 0,67

5 5 5 5 10 5 10 5 10

160-2815-5 160-2825-5 160-2835-5 160-2845-5 160-2845-10 160-2855-5 160-2855-10 160-2865-5 160-2865-10

Tubi ProSteel in acciaio inox, disattivati


D.I. (mm) D.E. (mm) Lung. (m) Codice

0,53

0,67

160-4535-5

GC e GC/MS

312

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Tubi in silice fusa Tubi in silice fusa non disattivati
I tubi non disattivati o semplicemente in silice fusa sono solitamente utilizzati per lelettroforesi capillare. Possono essere utilizzati anche come linea di trasferimento o per applicazioni in cui linerzia non critica.

Tubi in silice fusa, non disattivati


D.I. (mm) D.E. (mm) Lung. (m) Codice

0,02 0,02 0,05 0,05 0,075 0,10 0,10 0,18 0,18 0,20 0,20 0,20 0,25 0,25 0,32 0,32 0,32 0,45 0,45 0,53 0,53

0,36 0,36 0,36 0,36 0,36 0,36 0,36 0,34 0,34 0,34 0,34 0,34 0,35 0,35 0,43 0,43 0,43 0,67 0,67 0,67 0,67

5 10 5 10 10 5 10 5 10 5 10 50 5 10 5 10 50 5 10 5 10

160-2660-5 160-2660-10 160-2650-5 160-2650-10 160-2644-10 160-2634-5 160-2634-10 160-2610-5 160-2610-10 160-2200-5 160-2200-10 19091-20050*

GC e GC/MS

160-2250-5 160-2250-10 160-2320-5 160-2320-10 19091-21050* 160-2450-5 160-2450-10 160-2530-5 160-2530-10


*Avvolti su supporto da 7

Tubi in acciaio inox, non disattivati


D.I. (mm) D.E. (mm) Lung. (m) Codice

0,76 (1/32)

1,59 (1/16)

50

700-0013-50

www.agilent.com/chem

313

Colonne per GC
Parti e attrezzi per linstallazione della colonna

Kit di installazione della colonna


Il Kit contiene: Matita con punta diamantata Lente a 20 ingrandimenti Attrezzo per rimozione delle ferrule Attrezzo per rimozione del setto Bottiglia da 2 once di liquido Snoop
Kit di installazione della colonna Codice 430-2000

Kit di installazione della colonna


Descrizione Kit di installazione della colonna con matita a punta diamantata Codice 430-2000

Kit per il lavaggio della colonna


Questo kit rende semplice il lavaggio della colonna: la procedura elimina molti contaminanti che si accumulano nella colonna, facendo passare un flusso di solvente attraverso la colonna. Si possono lavare solo le fasi legate/con legami incrociati, le altre possono essere danneggiate.

Kit per il lavaggio della colonna


Descrizione Kit per il lavaggio della colonna Quantit 10/conf. Codice 430-3000 0100-1375

GC e GC/MS

Kit per il lavaggio della colonna Codice 430-3000

Ferrule di ricambio, 1/16, Teflon

Wafer ceramici
Per lelenco completo degli attrezzi tagliacolonna, vedere pag. 88.

Lente a 20 ingrandimenti
Puoi esaminare lestremit tagliata della colonna per assicurarti che il taglio sia netto. Frammenti, asperit o tagli non perpendicolari possono peggiorare le prestazioni cromatografiche.

Attrezzi per linstallazione della colonna


Attrezzi
Attrezzo per installazione ferrule per colonna Codice 19251-80680

Descrizione Wafer ceramico Lente dingrandimento, 20x Attrezzo per installazione ferrule per colonna

Quantit 4/conf.

Codice 5181-8836 430-1020 19251-80680

314

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Guida alle applicazioni delle fasi stazionarie

Guida alla scelta dei metodi e della colonna


Guida alle applicazioni delle fasi stazionarie per GC
Guida alle applicazioni delle fasi stazionarie per GC Intervallo di temperatura approssimativo (C) Fasi con (isoterma/programmata)* selettivit simile

Fase Agilent

Composizione

Polarit

Applicazioni generali

HP-1ms, DB-1ms, Ammine, idrocarburi, HP-1, DB-1 pesticidi, PCB, fenoli, composti solforati, aromi e fragranze HP-5ms, DB-5, HP-5 Composti semivolatili, alcaloidi, farmaci, FAME, composti alogenati, pesticidi, erbicidi Semivolatili, alcaloidi, farmaci, FAME, composti alogenati, pesticidi, erbicidi Aroclor, alcoli, pesticidi, VOC Pesticidi CLP, aroclor, farmaci, droghe Pesticidi CLP, aroclor, farmaci, droghe Pesticidi, erbicidi, zuccheri TMS, aroclor Farmaci, glicoli, pesticidi, steroidi Farmaci, glicoli, pesticidi, steroidi Solventi residui, pesticidi, erbicidi

100% dimetilpolisilossano

Non polare

-60 - 325/350

BP-1, SPB-1, CP-Sil 5, Rtx-1, OV-1, SE-30, 007-1, ZB-1 SPB-5, XTI-5, Mtx-5, CP-Sil 8CB, SE-54, Rtx-5, BPX-5, MDN-5, Rtx-5ms, BP-5, ZB-5 SPB-5, XTI-5, Mtx-5, CP-Sil 8CB, SE-54, Rtx-5, BPX-5, MDN-5, Rtx-5ms Rtx-1301, Mtx-1301, CP-130 1 Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, MDN-35, Rtx-35, SPB-35, AT-35, Sup-Herb, MDN-35, BPX-35 SPB-1701, CP-Sil 19 CB, Rtx-1701, CB-1701, OV-1701, 007-1701, BPX-10 Rtx-50, CP-Sil 19 CB, BPX-50, SP-2250

5% fenil 95% dimetilpolisilossano

Non polare

-60 - 325/350

DB-5ms

5% fenil 95% dimetil arilen silossano 6% cianopropil-fenil 94% dimetil polisilossano 35% fenil 65% dimetil polisilossano 35% fenil 65% dimetil arilen silossano 14% cianopropil-fenil 86% dimetil polisilossano 50% fenil 50% dimetilpolisilossano 50% fenil 50% dimetil arilen silossano 35% Trifluoropropil 65% dimetil polisilossano 50% Trifluoropropil 50% dimetil polisilossano 50% cianopropil-fenil 50% dimetil polisilossano Polietilenglicole Media polarit Media polarit Media polarit Media polarit

-60 - 325/350

DB-1301 DB-35, HP-35

-20 - 280/300 40 - 300/320 BPX-35

DB-35ms

50 - 340/360

GC e GC/MS

DB-1701, DB-1701P HP-50+, DB-17 DB-17ms

-20 - 280/300

40 - 280/300 40 - 320/340

DB-200 DB-210 DB-225ms, DB-225 HP-INNOWax

Polare

30 - 300/320 45 - 240/260

Rtx-200

FAME, alditol acetati, steroli neutri Alcoli, acidi organici liberi, solventi, oli essenziali, aromi e fragranze Solventi, glicoli, alcoli Ammine, composti basici Acidi organici, alcoli, aldeidi, chetoni, acrilati FAME (che richiedano risoluzione cis/trans) Composti chirali (per uso generale)

Polare

40 - 220/240

Polare

40 - 260/270

DB-WAX CAM HP-FFAP, DB-FFAP DB-23 CycloSil-B

Polietilenglicole Polietilenglicole modificato con basi Polietilenglicole modificato con acidi 50% cianopropil 50% dimetil polisilossano 30%-eptakis (2,3-di-O-metil-6-O-t-butil dimetilsilil)-B-ciclodestrina in DB-1701 beta-ciclodestrina in fase stazionaria a base fenilica

Polare Polare Polare

20 - 250/260 60 - 220/240 40 - 250

Polare Media polarit

40 - 250/260 35 - 260/280

SP-2330, CP-Sil 43 CB, OV-225, Rtx-225, BP-225, 007-225 BP-20, 007-CW, CP-WAX 52 CB, Stabilwax, Supelcowax-10 Rt-Wax Carbowax Amine, Stabilwax-DB, CP-51 WAX OV-351, SP-1000, Stabilwax-DA, 007-FFAP, Nukol Rtx-2330, 007-23, SP-2330/2340/2380/2560 LIPODEX C, Rt-BDEXm, B-DEX 110, B-DEX 120

HP-Chiral

Composti chirali (per uso con rivelatore per azoto NPD)

Media polarit

30 - 240/250

LIPODEX C, Rt-BDEXm, B-DEX 110, B-DEX 122

www.agilent.com/chem

315

Colonne per GC
Guida alle applicazioni delle fasi stazionarie
Guida alle applicazioni delle fasi stazionarie per GC (continua)
Intervallo di temperatura approssimativo (C) Fasi con (isoterma/programmata)* selettivit simile

Fase Agilent

Composizione

Polarit

Applicazioni per colonne PLOT

HP-PLOT Molesieve HP-PLOT Al2O3 KCl

HP-PLOT Al2O3 S

GS-Alumina

HP-PLOT Q

Gas permanenti e nobili separazione argo e ossigeno a 35C Idrocarburi C1-C6 in gas naturale, gas di raffineria, gas combustibile, gas di sintesi, dieni Idrocarburi C1-C6 in gas naturale, gas di raffineria, gas combustibile, gas di sintesi, dieni Idrocarburi C1-C6 in gas naturale, gas di raffineria, gas combustibile, gas di sintesi, dieni Idrocarburi inclusi isomeri, CO2, metano, aria/CO, acqua, solventi polari Idrocarburi C1-C7, CO2, metano, aria/CO, acqua, ossigenati, ammine, solventi, alcoli, chetoni, aldeidi Idrocarburi C1-C12, CO2, solforati in tracce, idruri gassosi, gas inorganici, alocarburi, SF6, separazione ossigeno/azoto a 80C Idrocarburi C1 - C5, CO2, aria/CO, tracce di acetilene in etilene, metano

Setacci molecolari 5, zeoliti Ossido di alluminio disattivato con KCl Minima polarit

-60 - 300

Rt-Molesieve 13X, Molesieve 5 AluminaPlot, Rt-Alumina, CP-Al2O3/KCl Plot

-60 - 200

Ossido di alluminio disattivato con sodio solfato Ossido di alluminio con disattivazione esclusiva Polistirene-divinilbenzene

Media polarit

-60 - 200

Massima polarit

-60 - 200

-60 - 270/290

PoraPlot Q/S, Rt-Q, Supel-Q PLOT

HP-PLOT U

Divinilbenzene/etilenglicole dimetacrilato

-60 - 190

PoraPlot U

GS-GasPro

A base di silice legata esclusiva

-80 - 260/300

CP-SilicaPLOT

GC e GC/MS

GS-CarbonPLOT

Strato di carbone monolitico legato

0 - 360

CP-CarboBond

Fasi speciali - Applicazioni ambientali

DB-624 DB-VRX DB-35ms Composti organici volatili con MSD, ELCD/PID Pesticidi CLP, erbicidi clorurati, PCB, pesticidi 508.1

6% cianopropil-fenil 94% dimetil polisilossano Fase esclusiva 35% fenil 65% dimetil arilen silossano Fase esclusiva

Media polarit Non polare Media polarit Non polare

-20 - 260C -10 - 260C 50 - 340/360C

Rtx-624, AT-624, SPB-624, CP-624, PE-624,007-624 Rtx-VRX MDN-35, BPX-35

DB-XLB (colonna di conferma) HP-5ms

30 - 340/360C

Nessun equivalente

Semivolatili con metodo EPA 8270 PCB congeneri (209 congeneri), pesticidi CLP, erbicidi clorurati, PCB, pesticidi 508.1 Test perdite da serbatoi sotterranei (LUFT) MTBE in terreni e acque Solventi residui

5% fenil 95% dimetilpolisilossano Fase esclusiva

Non polare

-60 - 325/350C

SPB-5, XTI-5, Mtx-5, CP-Sil 8CB, SE-54, Rtx-5, BPX-5, MDN-5, Rtx-5ms

DB-XLB

Non polare

30 - 340/360C

DB-TPH DB-MTBE
Altre fasi speciali

Fase esclusiva Fase esclusiva 6% cianopropil-fenil 94% dimetil polisilossano Fase esclusiva Fase esclusiva Fase esclusiva

Non polare Non polare Media polarit Media polarit Media polarit

-10 - 290C 35 - 260/280 -20 - 260C

HP-Fast GC solventi residui DB-ALC1 DB-ALC2 HP-Blood Alcohol

Test alcool nel sangue

20 - 260/280C 20 - 260/280C -60 - 270/290

*I limiti di temperatura variano con le dimensioni della colonna. Verificare sempre tali limiti prima di usare la colonna.

316

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Metodi ambientali/EPA Metodi ambientali/EPA
Per applicare con successo metodi per analisi ambientali o EPA, si possono utilizzare molte combinazioni di colonna e strumento. Lelenco che segue riporta alcune delle colonne Agilent consigliate per tali analisi. Le informazioni prevedono luso di GC con iniettore split/splitless (eccetto per i metodi per composti volatili). Con diverse configurazioni strumentali possono essere adatte altre colonne. Per configurare il tuo sistema secondo le necessit analitiche, contatta il Centro Servizi Clienti o il tuo distributore autorizzato per i consigli sulla colonna pi adatta.
Metodi ambientali/EPA
Tipo di analita
Composti volatili

Riferimento metodo EPA

Preparazione del campione

Tipo di rivelatore

Matrice del campione

Colonne Agilent consigliate (codice)

Trialometani Composti organici volatili (VOC) Composti organici alogenati volatili Composti organici volatili Composti organici volatili (VOC) con MSD Composti organici volatili (VOC) con 5973 MSD EDB e DBCP Acrilonitrile e acroleina
Composti semivolatili

501 502.2, 8021, CLP-Volatiles 601, 8010

Purge & trap, iniezione ELCD, ECD diretta, spazio di testa Purge & trap, iniezione PID, ELCD diretta, spazio di testa Purge & trap, spazio di PID, ELCD testa per screening Purge & trap, spazio di PID testa per screening

DB-VRX, 30 m x 0.45 mm x 2.55 m (124-1534) DB-624, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1334) Acque potabili, DB-VRX, 75 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1574) acque reflue, DB-624, 75 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1374) rifiuti solidi Acque reflue DB-VRX, 75 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1574) rifiuti solidi DB-624, 75 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1374) DB-VRX, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1534) DB-624, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1334) DB-VRX, 60 m x 0,25 mm x 1,4 m (122-1564) DB-624, 60 m x 0,25 mm x 1,4 m (122-1364) HP-VOC, 60 m x 0,20 mm x 1,1 m (19091R-306) DB-VRX, 20 m x 0,18 mm x 1,0 m (121-1524) DB-624, 20 m x 0,18 mm x 1,0 m (121-1324) DB-VRX, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1534) DB-624, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1334) DB-VRX, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1534) DB-624, 30 m x 0,45 mm x 2,55 m (124-1334)

Acque potabili

503.1, 602, 8020 524.2, 624, 8240, 8260, CLP-VOC 524.2, 624, 8240, 8260, CLP-VOC 504.1, 8011 603, 8015, 8031 525, 625, 8270 528, 604, 8040, 8041

Acque potabili, acque reflue, rifiuti solidi Purge & trap, iniezione MSD Acque potabili, diretta, spazio di testa acque reflue, rifiuti solidi Purge & trap, iniezione MSD (5973) Acque potabili, diretta, spazio di testa acque reflue, rifiuti solidi Microestrazione con ECD Acque potabili, esano rifiuti solidi Purge & trap, estrazio- FID, NPD Acque reflue ne liquida, sonicazione rifiuti solidi Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, derivatizzazione Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida MSD

GC e GC/MS

Composti organici semivolatili Fenoli

ECD, FID

Ftalati

506, 606, 8060, 8061 605

ECD, FID

Benzidine

ECD

Nitrosammine

607, 8070

Nitroaromatici e isoforone

609, 8090

Idrocarburi polinucleari 610, 8100 aromatici (PAH) Idrocarburi clorurati 612, 8120, 8121

Sottoprodotti alogenati 551, 551.1A di disinfezione Acidi acetici 552, 552.1, alogenati 552.2

Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, derivatizzazione Estrazione liquida, derivatizzazione

NPD

Acque potabili, HP-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,5 m (19091S-133) acque reflue, rifiuti solidi Acque reflue, DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) rifiuti solidi DB-XLB, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-1232) DB-5ms, 30 m x 0,53 mm x 1,5 m (125-5532) DB-608, 30 m x 0,53 mm x 0,5 m (125-6837) Acque potabili, DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) acque reflue, DB-5ms, 30 m x 0,53 mm x 1,5 m (125-5532) rifiuti solidi DB-608, 30 m x 0,53 mm x 0,5 m (125-6837) Acque reflue DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) DB-5ms, 30 m x 0,53 mm x 1,5 m (125-5532) DB-608, 30 m x 0,53 mm x 0,5 m (125-6837) Acque reflue, DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) rifiuti solidi DB-5ms, 30 m x 0,53 mm x 1,5 m (125-5532) Acque reflue, rifiuti solidi Acque reflue, rifiuti solidi Acque reflue, rifiuti solidi Acque potabili Acque potabili HP-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,5 m (19091S-133) DB-5ms, 30 m x 0,53 mm x 1,5 m (125-5532) DB-608, 30 m x 0,53 mm x 0,5 m (125-6837) DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) DB-5ms, 30 m x 0,32 mm x 0,25 m (123-5532) DB-1ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-0132) DB-5ms, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (123-5536) HP-5ms, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (19091S-113) DB-1, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (123-103E) DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 1,0 m (122-5533) DB-1, 30 m x 0,25 mm x 1,0 m (122-1033) DB-35ms, 30 m x 0,32 mm x 0,25 m (123-3832) DB-XLB, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (123-1236)

ECD, FID

FID

ECD

ECD ECD

www.agilent.com/chem

317

Colonne per GC
Guida ai metodi ASTM
Metodi ambientali/EPA (continua)
Tipo di analita Pesticidi organoclorurati e PCB Erbicidi fenossiacidici Pesticidi contenenti N e P ed erbicidi PCB congeneri con MSD Riferimento metodo EPA 508.1, 608, 8081A, 8082, pesticidi CLP 515, 615, 8150, 8151 507, 614, 619, 622, 8140, 8141A Preparazione del campione Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Estrazione liquida, sonicazione, estrazione soxhlet, SPE Tipo di rivelatore ECD Matrice del campione Colonne Agilent consigliate (codice) DB-35ms, 30 m x 0,32 mm x 0,25 m (123-3832) DB-XLB, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (123-1236) DB-35ms, 30 m x 0,32 mm x 0,25 m (123-3832) DB-XLB, 30 m x 0,32 mm x 0,5 m (123-1236) DB-35ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-3832) DB-5ms, 30 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-5532) DB-XLB, 30 m x 0,18 mm x 0,18 m (121-1232) DB-XLB, 60 m x 0,25 mm x 0,25 m (122-1262)

Pesticidi, erbicidi e PCB

Acque potabili, acque reflue, rifiuti solidi ECD Acque potabili, acque reflue, rifiuti solidi NPD, ELCD, Acque potabili, FPD acque reflue, rifiuti solidi MSD

ASTM
Metodi ASTM
Codifica metodo D 1945 Titolo del metodo Metodo test standard per analisi di gas naturale con GC Metodo test standard per analisi di gas riformato con GC Colonna raccomandata HP-Molesieve, 15 m x 0,53 mm d.i., 50 m HP-PLOT Q, 15 m x 0,53 mm d.i., 40 m D 1946 HP-Molesieve, 15 m x 0,53 mm d.i., 50 m HP-PLOT Q, 15 m x 0,53 mm d.i., 40 m D 1983 D 2163 Metodo test standard per composizione DB-WAX, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m acidi grassi con GLC di metilesteri Metodo test standard per analisi di gas di petrolio liquefatto (LP) e propene concentrati con GC HP-Alumina/KCl, 30 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent) HP-Alumina S, 30 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent alternativa) D 2268 122-106E D 2306 D 2426 Metodo test standard per analisi di n-eptano e isoottano a elevata purezza con GC capillare Metodo test standard per idrocarburi aromatici C8 con GC Metodo test standard per butadiene dimero e stirene in butadiene concentrati con GC DB-1, 60 m x 0,25 mm d.i., 0,50 m (preferenza Agilent) HP-INNOWax, 60 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) DB-1, 30 m x 0,53 mm d.i., 5,00 m (preferenza Agilent) 19091N-136 125-1035 Codice 19095P-MS9 19095P-QO3 19095P-MS9 19095P-QO3 122-7032 19095P-K23

GC e GC/MS

19095P-S23

D 2427

Metodo test standard per determinazione DB-1, 30 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m idrocarburi C2 - C5 nelle benzine (preferenza Agilent) con GC Metodo test standard per gas HP-Molesieve, 30 m x 0,53 mm d.i., 50 m non condensabili in prodotti idrocarburici C2 e pi leggeri con GC Metodo test standard per etilene, altri idrocarburi e CO2 in etilene elevata purezza con GC GS-GasPro, 60 m x 0,32 mm d.i. (preferenza Agilent)

125-1035

GS- Alumina, 30 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent) 115-3532 D 2504 19095P-MS0

D 2505

113-4362

D 2593 D 2712 D 2804

Metodo test standard per purezza buta- GC-Alumina, 30 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent) diene e impurezze idrocarburi con GC Metodo test standard per tracce di GS-Alumina, 50 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent) idrocarburi in propilene concentr. con GC Metodo test standard per purezza del metiletilchetone con GC Metodo test standard per distribuzione intervallo ebollizione di frazioni petrolifere con GC Metodo test standard per distribuzione intervallo ebollizione di frazioni petrolifere con GC, sino a C60 DB-WAX, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,0 m (preferenza Agilent) DB-210, 15 m x 0,53 mm d.i., 1,0 m DB-2887, 10 m x 0,53 mm d.i., 3,00 m

115-3532 115-3552 125-7032 125-0212 125-2814

D 2887

"Extended D 2887"

HP-1, 10 m x 0,53 mm d.i., 0,88 m

19095Z-021

HP-1, 5 m x 0,53 mm d.i., 0,88 m

19095Z-020

318

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Guida ai metodi ASTM
Metodi ASTM (continua)
Codifica metodo D 2908 Titolo del metodo Pratica standard per la misurazione organici volatili in acqua con iniezione acquosa in GC Metodo test standard per analisi di cicloesano con GC Metodo test standard per aromatici in spiriti minerali con GC Metodo test standard per purezza del metilisobutilchetone con GC Colonna raccomandata Contatta Agilent per i consigli sulle colonne DB-1, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,50 m DB-624, 30 m x 0,53 mm d.i., 3,0 m (preferenza Agilent) DB-WAX, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,0 m (preferenza Agilent) DB-624, 30 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m (preferenza Agilent) D 3432 Metodo test standard per toluene diisocianati non reagiti in prepolimero uretano e soluzioni rivestimento con GC Metodo test standard per purezza di solventi organici alogenati HP-1ms, 30 m x 0,32 mm d.i., 1,00 m Codice

D 3054 D 3257 D 3329

123-106E 125-1334 125-7032 124-1334 19091S-713

D 3432 D 3447 D 3534 D 3545 D 3687

DB-1, 30 m x 0,45 mm d.i., 0,42 m DB-624, 30 m x 0,53 mm d.i., 3,0 m (preferenza Agilent)

124-1037 125-1334 124-1232 125-1334 125-7032

Metodo test standard per PCB in acqua DB-XLB, 30 m x 0,45 mm d.i., 1,27 m (preferenza Agilent) Metodo test standard per contenuto di alcoli e purezza acetati con GC Pratica standard per lanalisi di vapori organici raccolti con metodo assorbimento su tubi di carbone attivo Metodo test standard per alcoli volatili in acqua per iniezione diretta acquosa nel GC Metodo test standard per distribuzione intervallo ebollizione di benzine e frazioni con GC Metodo test standard per analisi di isopropilbenzene (cumene) con GC Metodo test standard per analisi di o-xilene con GC Metodo test standard per analisi di p-xilene con GC DB-624, 30 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m (preferenza Agilent) DB-WAX, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,0 m

DB-WAX, 30 m x 0,45 mm d.i., 0,85 m D 3695 DB-WAX, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,0 m (preferenza Agilent) DB-2887, 10 m x 0,53 mm d.i., 3,00 m

124-7032 125-7032

D 3710

125-2814

GC e GC/MS

D 3760

DB-WAX 60 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m (colonna A) HP-1, 50 m x 0,32 mm d.i., 0,52 m (colonna B)

123-7062 19091Z-115 19091N-216 19091N-216 124-1574

D 3797 D 3798 D 3871

HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,50 m HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,50 m

Metodo test standard per composti DB-VRX, 75 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m organici volatili in acqua con campiona- (preferenza Agilent) tore per spazio di testa Metodo test standard per purezza di DB-624, 30 m x 0,53 mm d.i., 3,0 m metilamilchetone e metilisoamilchetone (preferenza Agilent) con GC Metodo test standard per idrocarburi alogenati basso PM in acqua DB-VRX, 30 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m (preferenza Agilent)

D 3893

125-1334

D 3973 D 4415 D 4424 D 4443

124-1534 123-3232 19095P-S25 124-1534

Metodo test standard per determinazione DB-FFAP, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m di dimeri in acido acrilico Metodo test standard per analisi di butilene con GC Metodo test standard per contenuto monomero vinilcloruro residuo in ppb in omo- e copolimeri vinilcloruro per spazio di testa e GC HP-AluminaS, 50 m x 0,53 mm d.i. (preferenza Agilent) DB-VRX, 30 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m (preferenza Agilent)

D 4735

Metodo test standard per determinazione DB-FFAP, 30 m x 0,45 mm d.i., 0,85 m di tracce di tiofene in benzene raffinato con GC Metodo test standard per propilenglicole monometiletere, dipropilenglicole monometiletere e propilenglicole monometiletere acetato DB-5, 10 m x 0,32 mm d.i., 5,0 m

124-3232

D 4773

100-2000

DB-5, 30 m x 0,45 mm d.i., 4,25 m (preferenza Agilent) D 4864 Metodo test standard per determinazione DB-WAX, 30 m x 0,45 mm d.i., 0,85 m di tracce di metanolo in propilene concentrati con GC

124-5035 124-7032

www.agilent.com/chem

319

Colonne per GC
Guida ai metodi ASTM
Metodi ASTM (continua)
Codifica metodo D 4947 Titolo del metodo Metodo test standard per residui di clordano e eptaclor in aria in ambienti chiusi D 4961 Colonna raccomandata DB-5, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,5 m DB-608, 30 m x 0,53 mm d.i., 0,83 m (colonna di conferma preferenza Agilent) Codice 125-5032 125-1730 124-3232

Metodo test standard per analisi GC di DB-FFAP, 30 m x 0,45 mm d.i., 0,85 m impurezze organiche maggioritarie in (metodo A) fenolo prodotto con processo al cumene HP-PLOT Q 15 m x 0,53 mm d.i. (metodo B) Metodo test standard per cicloesilammina, morfolina e dietilamminoetanolo in acqua e vapore condensato con iniezione acquosa diretta in GC HP-5ms 30 m x 0,32 mm d.i., 1,00 m (preferenza Agilent)

19095P-QO3 19091S-213

D 4983

CAM, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,00 m (colonna alternativa) D 5008 Metodo test standard per contenuto di HP-1, 15 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m etil-metil-pentonal e valore di purezza di 2-etilesanolo con GC HP-INNOWax, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m D 5060 D 5075 Metodo test standard determin. impurez- HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,50 m ze in etilbenzene a purezza elevata con GC Metodo test standard per nicotina in aria in ambienti chiusi Metodo test standard per analisi dettagliata di nafta tramite n-nonano con GC capillare Metodo test standard per analisi di stirene con GC capillare Metodo test standard per pesticidi organoalogenati e policlorobifenili in acqua per microestrazione e GC DB-5, 30 m x 0,53 mm d.i., 1,5 m DB-5, 30 m x 0,32 mm d.i., 1,0 m D 5134 HP-PONA, 50 m x 0,20 mm d.i., 0,50 m

115-2132 19095Z-621

19091N-113 19091N-216 125-5032 123-5033 19091S-001

D 5135

HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,50 m DB-1, 30 m x 0,32 mm d.i., 1,0 m (colonna 1)

19091N-216 123-1033

GC e GC/MS

D 5175

DB-608, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,5 m (colonna 3) DX-3, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m (colonna 2) DB-XLB, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) D 5303 Metodo test standard per solfuro di carbonio in propilene con GC GS-GasPro, 30 m x 0,32 mm d.i. (preferenza Agilent) HP-PLOT Q 30 m x 0,53 mm d.i., 40 m D 5307 Metodo test standard per determinazione HP-1, 7,5 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m distribuzione punte di ebollizione in (preferenza Agilent) petrolio greggio con GC Metodo test standard per composizione HP-5ms, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m acida catrame con GC capillare DB-225ms, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (raccomandata) D 5316 Metodo test standard per 1, 2-dibromoetano e 1, 2-dibromo-3-cloropropano in acqua per microestrazione e GC HP-1ms, 30 m x 0,32 mm d.i.,1,00 m (colonna B)

123-1730 123-6332 122-1232 113-4332 19095P-QO4 19095Z-627

D 5310

19091S-433 122-2932 19091S-713

DB-624, 30 m x 0,45 mm d.i., 2,55 m (preferenza Agilent, colonna B alternativa) DX-3, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m (colonna A) D 5317 Metodo test standard per determinazione HP-5ms 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (colonna 1) composti acidi organici clorurati in acqua con GC e rivelatore ECD DB-1701P, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (colonna 2) DB-XLB, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) DB-35ms 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) D 5320 Metodo test standard per determinazione DB-1 30 m x 0,53 mm d.i., 3,0 m di 1,1-tricloroetano e cloruro di metilene in tricloroetilene stabilizzato e tetracloroetilene DB-VRX, 30 m x 0,32 mm d.i., 1,80 m (preferenza Agilent)

124-1334 123-6332 19091S-433

122-7732 122-1232 122-3832 125-1034

123-1534

320

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Guida ai metodi ASTM
Metodi ASTM (continua)
Codifica metodo D 5399 D 5441 Titolo del metodo Metodo test standard per distribuzione p.e. in solventi idrocarburici con GC Metodo test standard per analisi di metil-t-butil-etere (MTBE) con GC Metodo test standard per analisi di cere in petrolio con GC Metodo test standard per pesticidi contenenti azoto e fosforo in acqua con GC e NPD Colonna raccomandata DB-2887, 10 m x 0,53 mm d.i., 3,00 m HP-PONA, 50 m x 0,20 mm d.i., 0,50 m DB-Petro, 100 m x 0,25 mm d.i., 0,50 m D 5442 DB-1, 25 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m DB-5, 15 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m D 5475 HP-5ms, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 (raccomandata nel metodo) DB-1701P, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (raccomandata nel metodo) DB-XLB, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) DB-35ms 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) D 5480 D 5501 Metodo test standard per volatilit oli motore con GC DB-PS1 15 m x 0,53 mm d.i., 0,15 m (preferenza Agilent) Codice 125-2814 19091S-001 122-10A6 123-1022 122-5012 19091S-433

122-7732 122-1232 122-3832 145-1011 19091Z-530

Metodo test standard per determinazione HP-1, 100 m x 0,25 mm d.i., 0,50 m contenuto di etanolo in carburante a base di etanolo denaturato con GC Metodo test standard per determinazione HP PLOT Q, 15 m x 0,53 mm d.i. impurezze organiche in tracce in vinilcloruro grado monomero con GC colonna capillare/multidimensionale HP PLOT U, 30 m x 0,53 mm d.i. Metodo test standard per determinazione HP PLOT Q, 30 m x 0,53 mm d.i. acrilonitrile monomero residuo in resina copolimero stirene-acrilonitrile e gomma nitrile-butadiene per spazio di testa/ GC capillare Metodo test standard per determinazione DB-1, 30 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m benzene, toluene, etilbenzene, (colonna capillare) p/m-xilene, C9 e aromatici pi pesanti, e aromatici totali in benzina finita con GC Metodo test standard per determinazione HP-1, 60 m x 0,25 mm d.i., 1,0 m ossigenati in benzina con GC e rivelatore selettivo per ossigeno Metodo test standard per composti solforati in petrolio liquido leggero con GC e rivelatore selettivo per S Metodo test standard per analisi di benzene purezza elevata per feedstock cicloesano con GC capillare Pratica standard per identificazione sorgente olio con GC e MS EI ioni positivi bassa risoluzione HP-1, 30 m x 0,32 mm d.i., 4,0 m

D 5507

19095P-QO3

19095P-UO4 19095P-QO4

D 5508

GC e GC/MS

D 5580

125-1035

D 5599

19091Z-236

D 5623

19091Z-613

D 5713

DB-PETRO, 50 m x 0,20 mm d.i., 0,50 m

128-1056

D 5739

DB-5, 30 x 0,25 mm d.i., 0,25 m

122-5032

DB-TPH, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m D 5769 Metodo test standard per determinazione HP-1, 60 m x 0,25 mm d.i., 1,0 m di benzene, toluene, aromatici totali in benzina finita con GC/MS Metodo test standard per misurazione composti organici volatili in acqua con GC/MS capillare DB-VRX, 60 m x 0,25 mm d.i., 1,40 m (per 5972 e MSD precedenti) DB-VRX, 20 m x 0,18 mm d.i., 1,0 m (per MSD 5973) DB-624, 60 m x 0,25 mm d.i., 1,40 m (per 5972 e MSD precedenti) DB-624, 20 m x 0,18 mm d.i., 1,0 m (per MSD 5973)

123-1632 19091Z-236

D 5790

122-1564

121-1524 122-1364 121-1324

www.agilent.com/chem

321

Colonne per GC
Guida ai metodi ASTM
Metodi ASTM (continua)
Codifica metodo D 5812 Titolo del metodo Metodo test standard per determinazione pesticidi organoclorurati in acqua con GC capillare Colonna raccomandata HP-5ms, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (raccomandato nel metodo) DB-1701P, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (raccomandato nel metodo) DB-XLB, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) DB-35ms 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) D 5917 Metodo test standard per impurezze in tracce in idrocarburi aromatici monociclici con GC e calibrazione esterna Metodo test standard per acidi grassi e acidi resinici in prodotti frazionamento tall oil con GC capillare Metodo test standard per determinazione di ossigenati, benzene, toluene, aromatici C8-C12 e aromatici totali in benzina finita con GC/FTIR Metodo test standard per impurezze in tracce in -metilstirene con GC capillare Metodo test standard per determinazione impurezze idrocarburiche in etilene con GC HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m Codice 19091S-433

122-7732 122-1232 122-3832 19091N-116

D 5974

DB-23, 60 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m

122-2362

D 5986

HP-1, 60 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m

19095Z-626

D 6144 D 6159

HP-1, 60 m x 0,25 mm d.i., 1,0 m HP-PLOT Alumina/KCl, 50 m x 0,53 mm d.i. (colonna 1) GS-Alumina, 50 m x 0,53 mm d.i. (colonna 1, preferenza Agilent) DB-1, 30 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m (colonna 2) HP-5ms, 30 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m DB-XLB, 30 m x 0,25 mm d.i., 0,25 m (preferenza Agilent) DB-HT Sim Dis, 5 m x 0,53 mm d.i., 0,15 m

19091Z-236 19095P-K25 115-3552 125-1035 19091S-413 122-1232 145-1001

D 6160

Metodo test standard per determinazione di PCB in materiali acquosi con GC

GC e GC/MS

D 6352

Metodo test standard per distribuzione intervallo ebollizione distillati di petrolio (interv. eboll. 174 - 700) con GC Metodo test standard per stima volatilit oli motore con GC capillare Metodo test standard per impurezze in tracce in aromatici monociclici con GC Metodo test standard per analisi di anidride acetica con GC Metodo test standard per analisi di acrilonitrile con GC Metodo test standard per analisi di etilenglicoli e propilenglicoli Metodo test standard per saggio di di-t-butil perossido con GC

D 6417 D2360 E 1616 E 1863 E 202 E 475

DB-HT Sim Dis, 5 m x 0,53 mm d.i., 0,15 m HP-INNOWax, 60 m x 0,32 mm d.i., 0,25 m HP-1, 50 m x 0,32 mm d.i., 0,52 m DB-WAXetr, 60 m x 0,32 mm d.i., 1,0 m DB-624, 30 m x 0,53 mm d.i., 3,0 m (preferenza Agilent) HP-5, 30 m x 0,53 mm d.i., 5,0 m

145-1001 19091N-116 19091Z-115 123-7364 125-1334 19095J-623

322

www.agilent.com/chem

Colonne per GC
Fasi GC USP

Fasi USP per GC


United States Pharmacopoeia (fasi USP per GC) USP G1 G2 G3 G5 G6 G7 G14 G15 G16 G17 G19 G20 G25 G27 G28 G32 G35 G36 G38 G39 G41 G42 G43 G45 G46 Composizione fase Dimetilpolisilossano, olio Dimetilpolisilossano, gomma 50% fenil - 50% metilpolisilossano 3-cianopropil polisilossano Trifluoropropilmetilpolisilicone 50% 3-cianopropil - 50% fenilmetilsilicone Polietilenglicole (peso molecolare medio 950-1050) Polietilenglicole (peso molecolare medio 3000-3700) Polietilenglicole (peso molecolare medio 15000) 75% fenil - 25% metilpolisilossano 25% fenil - 25% cianopropilmetilsilicone Polietilenglicole (peso molecolare medio 380-420) Polietilenglicole TPA (Carbowax 20M acido tereftalico) 5% fenil - 95% metilpolisilossano 25% fenil - 75% metilpolisilossano 20% fenilmetil - 80% dimetilpolisilossano Polietilenglicole & diepossido esterificato con acido nitrotereftalico 1% vinil - 5% fenilmetilpolisilossano Fase G1 pi inibitore di scodamento Polietilenglicole (peso molecolare medio 1500) Fenilmetildimetilsilicone (10% fenil sostituito) 35% fenil - 65% dimetilvinilsilossano 6% cianopropilfenil - 94% dimetilpolisilossano Divinilbenzene-etilenglicole-dimetacrilato 14% cianopropilfenil - 86% metilpolisilossano Fasi Agilent consigliate HP-1*, DB-1*, HP-1ms*, DB-1ms* HP-1*, DB-1*, HP-1ms*, DB-1ms* DB-17*, HP-50+* DB-23 DB-200, DB-210 DB-225, DB-225ms DB-WAX DB-WAX DB-WAX* DB-17, HP-50+ DB-225*, DB-225ms DB-WAX DB-FFAP*, HP-FFAP* DB-5*, HP-5*, HP-5ms*, DB-5ms DB-35, HP-35, DB-35ms DB-35, HP-35, DB-35ms DB-FFAP*, HP-FFAP* DB-5, HP-5, HP-5ms, DB-5ms DB-1, HP-1, HP-1ms, DB-1ms DB-WAX DB-5, HP-5, HP-5ms, DB-5ms DB-35*, HP-35*, DB-35ms DB-624*, DB-1301 HP-PLOT U* DB-1701* *Indica unequivalenza esatta

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

323

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione

Installazione della colonna e attrezzi


Guida rapida di riferimento per linstallazione della colonna capillare
Per informazioni pi dettagliate, consultare la guida allinstallazione allegata a ciascuna colonna.

Lista di controllo prima dellinstallazione della colonna


1. 2. Se necessario, sostituire le trappole per umidit, ossigeno e idrocarburi. Controllare la pressione delle bombole, per accertarsi che sia adeguata per fornire i flussi necessari di gas di trasporto, del rivelatore e di makeup. La percentuale minima della purezza consigliata per il gas di trasporto : elio 99,995, idrogeno 99,995. Pulire liniettore e, se necessario, sostituire le guarnizioni, linserto e il setto. Controllare le guarnizioni del rivelatore e sostituirle se necessario. Pulire o, se necessario, sostituire il jet del rivelatore. Esaminare attentamente la colonna, per verificare che non sia danneggiata o rotta. Preparare gli attrezzi necessari per linstallazione: tagliacolonne, dadi per colonna, ferrule, lente di ingrandimento e correttore tipografico liquido.

3. 4. 5. 6.

Installazione della colonna


1. Svolgere approssimativamente 0,5 m di colonna dal cestello di supporto, da entrambe le estremit, per linstallazione nelliniettore e nel rivelatore. Evitare di piegare troppo la colonna. Montare la colonna nel forno. Utilizzare la staffa di aggancio, se disponibile. Su ciascuna estremit della colonna inserire il dado per colonna e la ferrula in Vespel o grafite, facendoli scorrere per circa 5 cm (Tabella 1). Incidere (tagliare) la colonna. Incidere delicatamente a 4-5 cm da ciascuna estremit. Praticare una rottura netta. Afferrare la colonna fra pollice e indice, il pi vicino possibile allincisione. TIRARE delicatamente, piegando la colonna. La colonna dovrebbe rompersi facilmente. Se la colonna non si rompesse facilmente, non forzarla! Inciderla in un altro punto e ripetere loperazione. Usare una lente di ingrandimento per esaminare il punto di rottura. Accertarsi che il punto di rottura sia netto, perpendicolare al tubo, senza frammenti di poliimmide o silice fusa allestremit. Inserire la colonna nelliniettore. Controllare sul manuale GC la corretta distanza di inserimento. Fare un segno sulla colonna col correttore liquido. Inserire la colonna nelliniettore. Serrare il dado a mano, finch fa presa sulla colonna, quindi serrare ancora di 1/4-1/2 di giro in modo che la colonna non possa essere estratta dal supporto applicando una lieve pressione. Aprire il gas di trasporto e impostare il flusso adatto. Impostare i valori corretti per la pressione in testa alla colonna, i flussi di splittaggio e di lavaggio del setto. Per i valori nominali delle pressioni in testa, consultare la tabella 2 a pagina 325. Per liniettore split/splitless controllare che la valvola di spurgo (split) sia aperta (ON).

GC e GC/MS

Tabella 1. Dimensioni delle ferrule


D.I. colonna 0,10 0,18 0,20 0,25 0,32 0,45 0,53 D.I. ferrula (mm) 0,4 0,4 0,4 0,4 0,5 0,8 0,8

2. 3. 4. 5.

6.

7.

8.

324

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Installazione della colonna (continua)
9. Controllare la presenza di flusso nella colonna. Immergere la parte terminale della colonna in un vial contenente acetone e controllare che si formino delle bolle. 10. Installare la colonna nel rivelatore. Controllare sul manuale del GC la corretta distanza di inserimento. 11. Controllare che non vi siano perdite. NON SCALDARE la colonna senza aver effettuato il controllo. 12. Impostare le temperature corrette per iniettore e rivelatore. 13. Impostare i flussi corretti per i gas di makeup e del rivelatore. ACCENDER o INSERIRE il rivelatore. 14. Spurgare la colonna per almeno 10 minuti a temperatura ambiente. Aggiungere il tempo necessario per effettuare lo spurgo dopo la manutenzione delle trappole o delliniettore. 15. Iniettare una sostanza adatta per controllare che liniettore sia installato correttamente. Esempi: butano o metano (FID), vapori dello spazio di testa da acetonitrile (NPD), vapori dello spazio di testa da cloruro di metilene (ECD), aria (TCD), argo (spettrometro di massa). Una corretta installazione indicata dalla rivelazione di un picco simmetrico. Se il picco scodato, ripetere il processo di installazione.

Condizionamento e controllo della colonna


1. Condizionare per 2 ore la colonna a una temperatura superiore di 20 C rispetto alla massima raggiunta dallanalisi oppure alla temperatura operativa massima della colonna (secondo quale sia inferiore). Se dopo 10 minuti alla temperatura massima scelta il livello del fondo non inizia a decrescere, raffreddare immediatamente la colonna e ricercare eventuali perdite. 2. Se si utilizzano ferrule in Vespel o Vespel/grafite, ricontrollare il serraggio dopo il processo di condizionamento. 3. Confermare la corretta velocit lineare media finale iniettando una sostanza non ritenuta.

GC e GC/MS

Tabella 2. Pressioni in testa alla colonna approssimative (psig)


Colonna Lunghezza (m) 10 12 15 20 25 30 40 50 60 75 105 20-40 40-60 30-45 20-30 6-10 8-14 4-8 5-10 7-15 10-20 20-30 15-25 10-20 3-5 2-4 0,18 5-10 10-15 8-12 5-10 1-2 0,2 D.I. colonna (mm) 0,25 0,32 0,45 0,53

www.agilent.com/chem

325

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione Colonne capillari GC
Nella sua forma pi semplice, una colonna capillare composta da due parti - il tubo e la fase stazionaria (figura 1). Silice fusa (con un rivestimento esterno di poliimmide) e acciaio inox sono i materiali principali del tubo. Esistono numerose fasi stazionarie. La maggior parte composta da polimeri a elevato peso molecolare, termicamente stabili, come liquidi o gomme. Le fasi stazionarie pi comuni di questo tipo sono i polisilossani (talvolta erroneamente definiti siliconi) e i polietilenglicoli. Il secondo tipo, pi comune, di fasi stazionarie costituito da particelle piccole, porose, composte da polimeri o zeoliti (ad esempio allumina, setacci molecolari).

Figura 1. Colonna capillare GC

Selezione della fase stazionaria


1. Se non disponi di sufficienti informazioni su quale fase stazionaria utilizzare inizia con una DB-1 oppure una DB-5. 2. Le colonne a basso spurgo (ms) sono generalmente pi inerti e hanno limiti di temperatura pi elevati. 3. Usa la fase stazionaria meno polare che produca una risoluzione e tempi di analisi soddisfacenti. Le fasi stazionarie non-polari hanno durate superiori a quelle delle fasi polari.

GC e GC/MS

4. Usa una fase stazionaria con una polarit simile a quella dei soluti. Il pi delle volte, questo metodo funziona bene; tuttavia non sempre utilizzando questa tecnica si riesce a individuare la migliore fase stazionaria. 5. Se alcuni soluti scarsamente separati possiedono differenti dipoli o forti legami a idrogeno, passa a una fase stazionaria con una quantit diversa (non necessariamente maggiore) del dipolo o di interazione del legame a idrogeno. Quando si cambia la fase stazionaria possono verificarsi altre co-eluizioni, per cui la nuova fase stazionaria potrebbe non produrre la migliore risoluzione complessiva. 6. Se possibile, evita di usare una fase stazionaria con una funzionalit in grado di generare una grande risposta con un rivelatore selettivo. Per esempio, le fasi stazionarie contenenti cianopropile presentano un incremento della linea base sproporzionatamente elevato (a causa dello spurgo della colonna) con gli NPD. 7. I tipi DB-1 o DB-5, DB-1701, DB-17 e DB-WAX coprono la pi ampia gamma di selettivit con il minor numero di colonne. 8. Le colonne PLOT vengono usate per lanalisi dei campioni gassosi a temperature di colonna superiori alla temperatura ambiente.

326

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione Scelta del diametro della colonna
1. Quando si richiedono maggiori livelli di efficienza, utilizzare colonne con diametro interno da 0,18 a 0,25 mm. Le colonne con diametro interno di 0,18 mm sono particolarmente adatte per i sistemi GC/MS con basse capacit di pompaggio. Le colonne di diametro inferiore hanno le minori capacit e richiedono le massime pressioni in testa. 2. Laddove richiesta una maggiore quantit di campione, usare colonne con diametro interno di 0,32 mm. Spesso danno una migliore risoluzione dei primi soluti di eluizione per iniezioni splitless o grandi volumi di iniezione(>2 L) rispetto alle colonne con diametro interno di 0,25 mm. 3. Quando si dispone solo di un iniettore per colonne Megabore e si desidera ottenere una maggiore efficienza della colonna, usare colonne con diametro interno di 0,45 mm. Particolarmente adatte per le situazioni di elevato flusso del gas di trasporto, come quelle con spurgo e trappole e campionatori dello spazio di testa. 4. Quando si dispone solo di un iniettore per colonne Megabore usare colonne con diametro interno di 0,53 mm. Particolarmente adatte per configurazioni con flussi elevati, come quelle con campionatori purge & trap e spazio di testa. Le colonne con diametro interno di 0,53 mm hanno le massime capacit di campione a df costante.

Scelta della lunghezza delle colonne


1. Se non si conosce la lunghezza migliore da utilizzare, iniziare con colonne di 25-30 metri. 2. Le colonne di 10-15 metri sono particolarmente adatte per campioni contenenti pochi componenti e molto ben separati. Lunghezze inferiori vengono usate per le colonne di diametro piccolo (inferiore a 0,2 mm), onde ridurre le pressioni in testa. 3. Le colonne di 50-60 metri vanno utilizzate quando non possibile ottenere la risoluzione desiderata con altri mezzi (diametro minore, differente fase stazionaria, variazione di temperatura della colonna). Queste colonne sono particolarmente adatte per campioni complessi contenenti un elevato numero di soluti. Le colonne lunghe comportano lunghi tempi di analisi e costi maggiori.

GC e GC/MS

Scelta dello spessore del film della colonna


1. Per le colonne con d.i. di 018-0,32 mm., vengono considerati standard, per la maggior parte delle analisi, spessori di film da 0,18 a 0,25 m. 2. Per le colonne con d.i. di 0,45-0,53 mm, vengono considerati standard, per la maggior parte delle analisi, spessori del film da 0,8 a 1,5 m. 3. Le colonne a film spesso vengono usate per ritenere e risolvere soluti volatili (ad esempio solventi leggeri e gas). Le colonne spesse sono pi inerti, hanno una maggiorecapacit, presentano uno spurgo pi alto e limiti inferiori di temperatura massima. 4. Le colonne a film sottile vengono usate per ridurre al minimo la ritenzione dei soluti ad alto peso molecolare ed alta temperatura di ebollizione (ad esempio steroidi, trigliceridi). Le colonne sottili sono meno inerti, hanno una capacit inferiore e presentano uno spurgo minore.

www.agilent.com/chem

327

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Equazione 1. Velocit lineare media
u (cm/sec) = L tM

Gas di trasporto
Il flusso o velocit lineare del gas di trasporto influenza direttamente il tempo di ritenzione e lefficienza. La corretta selezione e impostazione del gas di trasporto sono essenziali al fine di ottenere tempi di analisi, efficienza e riproducibilit ottimali. Il flusso, o velocit lineare del gas di trasporto, viene controllato regolando la pressione del gas di trasporto sulla parte anteriore della colonna (comunemente detta pressione in testa). Limpostazione della pressione dipende dal tipo di gas di trasporto, dalla lunghezza e diametro della colonna, dalla temperatura della colonna e dal flusso, o velocit lineare, desiderato. Per le colonne capillari, la velocit lineare media ) una misura migliore e pi significativa ( del gas di trasporto di quanto non sia il flusso (F). La velocit lineare media pu essere considerata la velocit media del gas di trasporto espressa in cm/sec (ossia, centimetri di colonna percorsa in un secondo da una molecola del gas di trasporto). La velocit lineare media viene calcolata usando lequazione 1. Le velocit lineari (e le portate) dei gas di trasporto dipendono dalla temperatura della colonna. A pressione in testa costante, la velocit lineare del gas di trasporto diminuisce in misura proporzionale allincremento della temperatura della colonna. Ci significa che per un dato metodo necessario impostare la velocit lineare media alla stessa temperatura, se si desidera ottenere risultati riproducibili. Impostando la velocit lineare media a una diversa temperatura della colonna si determinano variazioni di ritenzione e risoluzione. Poich la velocit lineare media dipende dalla temperatura della colonna, la velocit diminuisce durante lesecuzione di un programma di temperatura. Gli iniettori a controllo elettronico della pressione possono essere programmati per mantenere una velocit lineare media, o flusso, costante durante tutto il programma di temperatura. Usando questa caratteristica si pu ottenere una migliore risoluzione dei picchi e tempi di analisi ridotti. Al contrario di quanto si pensa comunemente, lidrogeno un gas di trasporto sicuro. Si diffonde con estrema facilit nellaria ed esplosivo soltanto quando il rapporto di concentrazione con laria allinterno di limiti molto ristretti. In altri termini, difficile provocare unesplosione dellidrogeno in condizioni di GC. Infine, le caratteristiche di sicurezza incorporate nei moderni GC riducono notevolmente qualsiasi rischio o possibilit di esplosione.

L = tM =

lunghezza colonna (cm) tempo di ritenzione di un picco non ritenuto (sec)

Velocit lineari medie consigliate


He: 30-40 cm/sec H2: 50-80 cm/sec

Composti non ritenuti


Rivelatore
FID ECD

Composto non ritenuto

GC e GC/MS

metano, butano1 cloruro di metilene2,3, diclorodifluorometano NPD acetonitrile4 TCD, MS metano, butano1, aria PID, ELCD cloruro di vinile 1. 2. Da un accendino monouso. Collocare 1-2 gocce in un vial di autocampionatore e tappare saldamente. Agitare e iniettare 1-2 l dallo spazio di testa del vial. Non iniettare alcun liquido. Usare una temperatura di colonna superiore a 50C. Usare una temperatura di colonna superiore a 90C.

3. 4.

328

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione Pre-colonne o retention gap
Una pre-colonna o un retention gap sono la stessa cosa ma svolgono due funzioni diverse. Entrambi sono segmenti di tubo in silice fusa disattivata, lunghi 1-10 metri, fissati alla parte anteriore della colonna. Il tubo in silice fusa disattivata non contiene alcuna fase stazionaria; tuttavia, la superficie disattivata allo scopo di ridurre al minimo le interazioni con i soluti. Per fissare il tubo alla colonna viene usato un raccordo adatto. Nella maggior parte dei casi, il diametro del retention gap o della pre-colonna dovrebbe essere lo stesso della colonna. Se le dimensioni dei tubi sono differenti, meglio avere una pre-colonna o un retention-gap di diametro pi grande e non pi piccolo. Le pre-colonne vengono usate quando i campioni contengono residui non volatili che potrebbero contaminare una colonna. I residui non volatili si depositano nella pre-colonna e e non nella colonna. Ci riduce notevolmente linterazione tra i residui e il campione, poich la colonna di protezione non trattiene i soluti (in quanto non contiene alcuna fase stazionaria). Inoltre, i residui non ricoprono la fase stazionaria, il che spesso si traduce in profili dei picchi insoddisfacenti. In seguito allaccumulo dei residui generalmente necessario tagliare periodicamente la pre-colonna. Le pre-colonne hanno spesso una lunghezza di 5-10 metri per consentire di effettuare diversi tagli prima che sia necessario sostituire lintera pre-colonna. La comparsa di problemi di profilo dei picchi indica in genere che necessario tagliare o sostituire la pre-colonna. I retention gap vengono usati per migliorare i profili dei picchi per alcuni tipi di campioni, colonne e condizioni. Generalmente, per ottenere i vantaggi di un retention gap necessario usare un tubo di almeno 3-5 metri. Le situazioni in cui i retention gap si rivelano particolarmente utili sono le iniezioni di volumi elevati (>2 l) e le discordanze di polarit tra solvente e fase stazionaria, per le iniezioni splitless, Megabore dirette e on-column. Talvolta, i profili dei picchi vengono distorti quando si utilizzano combinazioni di queste condizioni. Le discordanze di polarit si verificano quando il solvente campione e la fase stazionaria della colonna sono molto diversi in polarit. Il massimo miglioramento si riscontra per i picchi eluenti pi vicini al fronte del solvente o per i soluti di polarit molto simile a quella del solvente. I vantaggi di un retention gap vengono spesso ottenuti involontariamente, utilizzando una pre-colonna.

GC e GC/MS

Rivelatore Iniettore

Tubo in silice fusa disattivata

Raccordo Colonna

www.agilent.com/chem

329

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione

Cause della degradazione delle prestazioni della colonna


Rottura della colonna
Le colonne di silice fusa si spezzano ovunque vi sia un punto debole nel rivestimento di poliimmide che protegge il fragile tubo di silice fusa. Il continuo riscaldamento e raffreddamento del forno, le vibrazioni causate dalla ventola del forno e il fatto di essere avvolto in un supporto circolare sono tutti fattori che causano sollecitazioni del tubo. Prima o poi, pu verificarsi una rottura in corrispondenza di un punto debole, creato quando il rivestimento di poliimmide viene graffiato o abraso. Ci, generalmente, si verifica quando un bordo affilato o una punta vengono a contatto con il tubo. I supporti e linguette per colonne, i bordi metallici nel forno, i tagliacolonne e vari altri oggetti presenti sui banchi di laboratorio sono solo alcuni dei possibili esempi di punte e bordi affilati. raro che una colonna si spezzi senza alcuna causa esterna. I processi di produzione delle colonne tendono a evidenziare gli eventuali tubi difettosi e ad eliminarli. Le colonne di maggiore diametro sono pi facilmente soggette a rotture. Ci significa che con i tubi dal d.i. compreso tra 0,45 e 0,53 mm bisogna prestare maggiore attenzione per evitare la rottura di quanto non sia necessario con i tubi dal d.i. compreso tra 0,18 e 0,32 mm. Una colonna spezzata non sempre irrimediabilmente compromessa. Se una colonna spezzata stata mantenuta a una temperatura elevata, in modo prolungato oppure con pi esecuzioni di un programma di temperatura, molto probabile che la colonna sia danneggiata. Se la met posteriore della colonna spezzata stata esposta a ossigeno a temperature elevate, il che danneggia rapidamente la fase stazionaria (vedi Danno termico e da ossigeno alle pagine 330-331). Se a met anteriore della colonna stata attraversata dal gas di trasporto, questa parte ancora in buone condizioni. Se una colonna spezzata non stata riscaldata o stata esposta ad alte temperature o ossigeno solo per un breve periodo, probabilmente la met posteriore non avr subito alcun danno significativo. Per riparare una colonna spezzata si pu installare un raccordo adatto (vedi pagine 164-166). Sulle colonne non devono essere installati pi di 2-3 raccordi. Se si usano troppi raccordi possono verificarsi problemi di volume morto (scodamento dei picchi).

GC e GC/MS

Danno termico
Se si supera il limite superiore di temperatura della colonna si provoca la rapida degradazione della fase stazionaria e della superficie del tubo. Ci si traduce nel prematuro insorgere di un eccessivo spurgo della colonna, scodamento dei picchi per i composti attivi e/o perdita di efficienza (risoluzione). Fortunatamente il danneggiamento termico un processo pi lento, per cui sono necessari tempi prolungati di permanenza al di sopra della temperatura limite prima che si verifichino danni significativi. Il danneggiamento termico viene notevolmente accelerato dalla presenza di ossigeno. Surriscaldando una colonna con una perdita o elevati livelli di ossigeno nel gas di trasporto si determina il rapido e permanente danneggiamento della colonna. Limpostazione della temperatura massima del forno alla temperatura limite della colonna o a pochi gradi in pi costituisce il metodo migliore per evitare il danno termico. Ci impedisce il surriscaldamento accidentale della colonna. Se una colonna subisce un danneggiamento termico, potrebbe essere ancora funzionante. Rimuovere la colonna dal rivelatore. Riscaldare la colonna per 8-16 ore alla sua temperatura limite isotermica. Asportare una parte della colonna di 10-15 cm dallestremit del rivelatore. Reinstallare la colonna e condizionarla come al solito. La colonna generalmente non ritorna alle sue prestazioni originali; tuttavia, spesso, risulta ancora funzionante. Una colonna che abbia subito un danno termico avr una durata ridotta.

330

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione Danni da ossigeno
Lossigeno nemico della maggior parte delle colonne per GC. Sebbene la colonna non riporti danni a temperature uguali o prossime a quella ambiente, non appena la sua temperatura aumenta si verificano danni significativi. In generale, la temperatura e la concentrazione di ossigeno a cui si verifica un danno significativo inferiore per le fasi stazionarie polari. la costante esposizione allossigeno a costituire un problema. Lesposizione temporanea, come uniniezione di aria oppure la rimozione, per un breve periodo, del dado del setto non rappresenta un problema. Una perdita nel percorso di flusso del gas di trasporto (ad esempio tubazioni del gas, raccordi, iniettori) la causa pi comune di esposizione allossigeno. Man mano che la colonna viene riscaldata, si verifica la rapida degradazione della fase stazionaria. Ci si traduce nel prematuro insorgere di un eccessivo spurgo della colonna, scodamento dei picchi per i composti attivi e/o perdita di efficienza (risoluzione). Si tratta degli stessi sintomi del danno termico. Sfortunatamente, quando il danno da ossigeno viene scoperto, la colonna ormai gi compromessa. Nei casi meno gravi, la colonna potrebbe essere ancora funzionale, ma a un ridotto livello di prestazioni. Nei casi pi gravi, il danno alla colonna irreversibile. Mantenere un sistema esente da perdite e infiltrazioni di ossigeno il modo migliore per evitare i danni. Una corretta manutenzione del sistema GC comprende controlli periodici delle tubazioni e dei regolatori del gas, per individuare eventuali perdite, la sostituzione periodica dei setti, luso di gas di trasporto di alta qualit, linstallazione e la sostituzione delle trappole per ossigeno e la sostituzione delle bombole di gas prima che siano completamente vuote.

GC e GC/MS

Danni chimici
Vi sono relativamente pochi composti che danneggiano le fasi stazionarie. Introducendo composti non volatili (alto peso molecolare o elevato punto di ebollizione) in una colonna spesso se ne riducono le prestazioni, ma senza danneggiare la fase stazionaria. spesso possibile rimuovere questi residui e ripristinare le prestazioni, lavando la colonna con solvente (vedi la pagina seguente per maggiori informazioni sulla contaminazione delle colonne e il lavaggio con solvente). Acidi, basi inorganiche e minerali sono i composti principali che bisogna evitare di introdurre in colonna. Gli acidi includono lacido cloridrico (HCl), solforico (H2SO4), nitrico (HNO3), fosforico (H3PO4) e cromico (CrO3). Le basi includono idrossido di potassio, (KOH), soda caustica (NaOH) e idrossido di ammonio (NH4OH). La maggior parte degli acidi e delle basi non molto volatile e si accumula nella parte anteriore della colonna. Se non vengono eliminati, gli acidi o le basi danneggiano la fase stazionaria. Ci si traduce nel prematuro insorgere di eccessivo spurgo della colonna, scodamento dei picchi per i composti attivi e/o perdita di efficienza (risoluzione). I sintomi sono molti simili a quelli del danno termico e da ossigeno. Lacido cloridrico e lidrossido di ammonio sono i meno nocivi del gruppo. Entrambi tendono a seguire leventuale acqua presente nel campione. Se lacqua assente o solo scarsamente ritenuta dalla colonna, il tempo di residenza di HCl e di NH4OH nella colonna breve. Ci tende a eliminare o ridurre al minimo qualsiasi danno a opera di questi composti. Pertanto, se HCl o NH4OH sono presenti in un campione, luso di condizionatori o di una colonna senza ritenzione dacqua render questi composti relativamente innocui per la colonna.

www.agilent.com/chem

331

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Gli unici composti organici che possono danneggiare per le fasi stazionarie sono i perfluoroacidi. Esempi includono gli acidi trifluoroacetico, pentafluoropropanoico ed eptafluorobutirrico. Essi devono essere presenti a livelli elevati (ad esempio 1% o pi). La maggior parte dei problemi si verifica con iniezioni dirette Megabore o splitless, laddove elevati volumi di campione vengono depositati nella parte anteriore della colonna. Poich il danno chimico generalmente limitato alla parte anteriore della colonna, tagliando 0,5-1 metro della parte anteriore della colonna spesso possibile eliminare gli eventuali problemi cromatografici. Nei casi pi gravi, potrebbe essere necessario asportare una lunghezza di 5 o pi metri. Luso di una pre-colonna o un retention ridurr al minimo lentit del danno alla colonna; tuttavia potrebbe essere necessario tagliare frequentemente la cprecolonna. Lacido o la base spesso danneggiano la superficie del tubo in silice fusa disattivata, provocando problemi di profilo dei picchi per i composti attivi.

Contaminazione della colonna


La contaminazione della colonna uno dei problemi pi comuni che si verificano in GC capillare. Sfortunatamente, essa presenta sintomi simili a quelli di molti altri problemi, causando spesso errori di diagnosi. Una colonna contaminata, di solito, non irreversibilmente danneggiata, ma pu risultare momentaneamente inutilizzabile. Esistono due tipi base di contaminanti: non volatili e semivolatili. I contaminanti non volatili o residui non eluiscono e si accumulano nella colonna. La colonna viene rivestita da questi residui, che interferiscono con la corretta separazione dei soluti allinterno e allesterno della fase stazionaria. Inoltre, i residui possono interagire con i soluti attivi, dando luogo a problemi di adsorbimento (che si manifestano come scodamento dei picchi o perdita di sensibilit). I soluti attivi sono quelli che contengono un gruppo idrossilico (-OH) o amminico (-NH) e alcuni tioli (-SH) e aldeidi. I contaminanti o residui semivolatili si accumulano nella colonna, ma, infine, eluiscono. Possono passare ore o giorni prima che essi scompaiano completamente dalla colonna. Al pari dei residui non volatili, essi possono causare problemi di scodamento e dimensione dei picchi, inoltre, sono generalmente causa di molti problemi della linea base (instabilit, oscillazioni, deviazioni, picchi fantasma, ecc.). I contaminanti hanno origine da varie fonti, la pi comune delle quali rappresentata dai campioni iniettati. I campioni estratti sono tra i tipi peggiori. Fluidi e tessuti biologici, suoli, acque di falda e di scarico e matrici simili, contengono elevate quantit di materiali semivolatili e non volatili. Anche applicando procedure di estrazione attente e rigorose, piccole quantit di questi materiali rimangono nel campione iniettato. Possono essere necessarie da alcune a centinaia di iniezioni prima che i residui accumulati causino problemi. Tecniche di iniezione quali on-column, splitless e Megabore diretta immettono una grande quantit di campione in colonna, per cui la contaminazione pi comune con queste tecniche. Talvolta, i contaminanti hanno origine dai materiali nelle trappole e tubi del gas, particelle di ferrule e setti o qualsiasi materiale che venga a contatto con il campione (vial, solventi, siringhe, pipette, ecc.). Questi tipi di contaminanti sono, probabilmente, la causa dei problemi di contaminazione che insorgono improvvisamente, anche quando campioni simili negli anni o mesi precedenti non avevano creato alcun problema.

GC e GC/MS

332

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Limitare la quantit dei residui di campione semivolatili e non volatili costituisce il metodo migliore per ridurre i problemi di contaminazione. Sfortunatamente, non sempre si a conoscenza della presenza e dellidentit di potenziali contaminanti. Una rigorosa e accurata pulizia dei campioni la migliore protezione contro i problemi di contaminazione. Luso di una pre-colonna o di un retention gap (vedi pagina 329) spesso riduce la gravit o ritarda linsorgere dei problemi indotti dalla contaminazione della colonna. Se una colonna contaminata, consigliabile lavarla con solvente per asportare i contaminanti. Si sconsiglia di mantenere una colonna contaminata ad alte temperature per lunghi periodi di tempo (una tecnica spesso definita pulizia termica della colonna). Questa tecnica permette di convertire alcuni dei residui contaminanti in materiali insolubili che non possono essere asportati dalla colonna mediante un lavaggio con solvente. Se ci accade, nella maggior parte dei casi, non sar possibile recuperare la colonna. Talvolta, la colonna pu essere tagliata a met e la met posteriore pu essere ancora utilizzabile. La pulizia termica di una colonna dovrebbe essere limitata a 1-2 ore alla temperatura limite isotermica della colonna.

Lavaggio delle colonne con solvente


Il lavaggio delle colonne con solvente comporta la rimozione della colonna dal GC e il passaggio di alcuni millilitri di solvente attraverso la colonna. Gli eventuali residui solubili nei solventi di lavaggio vengono asportati dalla colonna. Liniezione di notevoli volumi di solvente in una colonna ancora installata non significa lavare la colonna n asportare da essa gli eventuali contaminanti. Una colonna capillare per GC deve avere una fase stazionaria legata e con legami incrociati affinch sia possibile lavarla con solvente. Il lavaggio con solvente di una fase stazionaria non legata determina gravi danni alla colonna. Per forzare il solvente attraverso la colonna viene usato un kit di lavaggio della colonna (figura 2). Il kit di lavaggio collegato a una fonte di gas pressurizzato (N2 oppure He) e la colonna viene inserita nel kit di lavaggio. Il solvente viene messo nel vial e il vial viene pressurizzato usando la sorgente di gas. La pressione costringe il solvente a fluire attraverso la colonna. I residui si dissolvono nel solvente e vengono estratti dalla colonna con il solvente. Il solvente viene quindi spurgato dalla colonna e la colonna viene correttamente condizionata. Prima di lavare una colonna, tagliare circa 0,5 metri dalla parte anteriore (ossia lestremit delliniettore) della colonna. Inserire lestremit del rivelatore nel kit di lavaggio. Normalmente, per lavare le colonne vengono utilizzati pi solventi. Ciascun solvente successivo deve essere miscibile con quello precedente. Si deve evitare lutilizzo di solventi a elevato punto di ebollizione come ultimo solvente. Il solvente del campione costituisce spesso una buona scelta. Metanolo, cloruro di metilene ed esano sono consigliati e funzionano ottimamente nella maggior parte dei casi. Si pu sostituire lacetone al cloruro di metilene per evitare di usare solventi alogenati; tuttavia, il cloruro di metilene uno dei migliori solventi di lavaggio. Se sono stati iniettati campioni a base acquosa (ad esempio tessuti e fluidi biologici), usare acqua prima del metanolo. Alcuni residui prodotti da campioni a base acquosa sono solubili solo in acqua e non nei solventi organici. Acqua e alcoli (ad esempio metanolo, etanolo, isopropanolo) vanno usati per lavare fasi stazionarie legate basate su polietilenglicole (ad esempio DB-WAX, DB-WAXetr, DB-FFAP, HP-Innowax) solo come risorsa estrema.

Tabella 3. Volumi di solvente per il lavaggio delle colonne


D.I. colonna (mm) 0,18-0,2 0,25 0,32 0,45 0,53 Volume solvente (ml) 3-4 4-5 6-7 7-8 10-12

GC e GC/MS

Luso di volumi pi grandi non dannegger la colonna.

Figura 2. Kit di lavaggio con solvente

www.agilent.com/chem

333

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
La tabella 3 (pagina 333) elenca i volumi di solvente consigliati per i differenti diametri di colonna. Lutilizzo di maggiori volumi di solvente non nocivo ma raramente costituisce un miglioramento: semplicemente uno spreco. Dopo aver aggiunto il primo solvente, pressurizzare il kit di lavaggio, ma rimanere al di sotto di 20 psi. Usare la massima pressione che mantiene il flusso di solvente al di sotto di 1 ml/min. Eccetto che per la maggior parte delle colonne con d.i. di 0,53 mm, la pressione del kit di lavaggio raggiunger 20 psi prima che il flusso raggiunga 1 ml/min. Tempi di lavaggio pi lunghi sono richiesti quando si usano solventi pesanti o viscosi e per colonne pi lunghe o di diametro minore. Quando tutto o la maggior parte del primo solvente entrato nella colonna, aggiungere il solvente successivo. Il solvente precedente non deve uscire dalla colonna prima che inizi lintroduzione del solvente successivo attraverso la colonna. Dopo che lultimo solvente uscito dalla colonna, lasciare scorrere il gas di pressurizzazione attraverso la colonna per 5-10 minuti. Installare la colonna nelliniettore e aprire il gas di trasporto. Lasciar scorrere il gas di trasporto attraverso la colonna per 5-10 minuti. Collegare la colonna al rivelatore (o lasciarla staccata, se si preferisce). Usando un programma di temperatura che inizi a 40-50 C, riscaldare la colonna a 2-3 /min fino a raggiungere il limite di temperatura superiore della colonna. Mantenere questa temperatura per 1-4 ore fino a che la colonna non sia completamente condizionata.

Stoccaggio della colonna


Le colonne capillari devono essere conservate nella loro scatola originale quando vengono tolte dal GC. Collocare i setti GC sopra le estremit, onde evitare lingresso di detriti nei tubi. In occasione della successiva installazione della colonna, tagliare le estremit di 2-4 cm onde accertarsi che non vi sia alcun pezzo di setto nella colonna. Se si lascia una colonna in un GC riscaldato, dovrebbe essere sempre presente un flusso di gas di trasporto. Il flusso del gas di trasporto pu essere chiuso solo se il forno, liniettore, il rivelatore e i tubi di trasferimento sono spenti (ossia, non riscaldati). Senza flusso di gas di trasporto, la porzione riscaldata della colonna potrebbe riportare danni.

GC e GC/MS

Valutazione del problema


Il primo passo in qualsiasi procedura di risoluzione dei problemi consiste nel valutare la situazione. Buttandosi a capofitto nella ricerca della soluzione si finisce, spesso, con il trascurare o ignorare qualche informazione importante. Oltre al problema, cercare eventuali modifiche o differenze nel cromatogramma. Molti problemi sono accompagnati da altri sintomi. Variazioni dei tempi di ritenzione, deriva o disturbo della linea di base alterata, oppure alterazioni dei profili dei picchi, sono solo alcuni degli indizi che spesso identificano la causa, o quantomeno contribuiscono a ridurre le possibili cause. Infine, annotare le eventuali variazioni o differenze che interessano il campione. Solventi, vial, pipette, condizioni di stoccaggio, et del campione, estrazione, tecniche di preparazione o qualsiasi altro fattore che influisca sullambiente del campione potrebbe essere la causa.

334

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione I controlli fondamentali
Un sorprendente numero di problemi riguarda componenti piuttosto semplici e spesso trascurati del GC o dellanalisi. Molti di questi elementi non vengono notati nel funzionamento giornaliero del GC e spesso vengono dati per scontati (impostalo e dimenticalo). Le aree e gli elementi da controllare includono: 1. I gas - pressioni, velocit lineare media del gas di trasporto e i flussi (rivelatore, scarico dello split, spurgo del setto). 2. Le temperature - colonna, iniettore, rivelatore e tubi di trasferimento. 3. I parametri di sistema - tempi di attivazione dello spurgo, intervallo e attenuazione del rivelatore, intervalli di massa, ecc. 4. I tubi del gas e le trappole - pulizia, perdite e scadenza. 5. I prodotti di consumo per liniettore - setti, liner, O-ring e ferrule. 6. Lintegrit del campione - concentrazione, degrado, solvente e stoccaggio. 7. Le siringhe - tecniche di manipolazione, perdite, punta dellago e pulizia. 8. Sistema dati - impostazioni e connessioni.

I problemi pi comuni
Picchi fantasma o effetto memoria
La contaminazione del sistema la causa della maggior parte dei problemi relativi ai picchi fantasma o al flusso residuo. Se i picchi fantasma sono simili in larghezza ai picchi del campione (con tempi di ritenzione simili), i contaminanti sono stati introdotti, con ogni probabilit, nella colonna contemporaneamente al campione. I composti extra possono essere presenti nelliniettore (contaminazione) oppure nel campione stesso. Le impurit in solventi, vial, tappi e siringhe sono solo alcune delle possibili fonti. Liniezione di campioni o della sola matrice pu aiutare a individuare le possibili fonti di contaminanti. Se i picchi fantasma sono molto pi ampi dei picchi dei campioni, con ogni probabilit i contaminanti erano gi presenti nella colonna quando stata effettuata liniezione. Questi composti erano ancora nella colonna quando stata effettuata una precedente analisi GC. Eluiscono nel corso dellanalisi successiva e sono spesso molto ampi. Talvolta, numerosi picchi fantasma da molteplici iniezioni si sovrappongono ed eluiscono come un dosso o un picco di forma tondeggiante. Ci assume, spesso, laspetto di una deviazione o oscillazione della linea di base. Aumentare la temperatura finale o il tempo nel programma di temperatura un metodo per ridurre al minimo o eliminare il problema dei picchi fantasma. In alternativa, un rapido riscaldamento dopo ciascuna procedura o una serie di procedure pu eliminare i composti ritenuti dalla colonna, prima che causino problemi. Eseguire un test di condensazione un buon sistema per determinare se un iniettore contaminato la causa delleffetto memoria o dei picchi fantasma.

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

335

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Test di condensazione
Usare questo test ogni qualvolta si sospetti lesistenza di problemi di contaminazione delliniettore o del gas di trasporto (ad esempio picchi fantasma o linee di base irregolari). 1. Lasciare il GC a 40-50 C per 8 o pi ore. 2. Eseguire unanalisi in bianco (ossia, avviare il GC, ma senza alcuna iniezione) usando le normali condizioni di temperatura e impostazioni degli strumenti. 3. Rilevare il cromatogramma dellanalisi in bianco. 4. Ripetere immediatamente lanalisi in bianco non appena completata. Non lasciare trascorrere pi di 5 minuti prima di iniziare la seconda analisi in bianco. 5. Prelevare il cromatogramma della seconda analisi in bianco e confrontarlo con il primo cromatogramma. 6. Se il secondo cromatogramma contiene un numero sostanzialmente maggiore di picchi e instabilit della linea di base, significa che contaminato il tubo in entrata del gas di trasporto o il gas di trasporto stesso. 7. Se il secondo cromatogramma contiene pochi picchi o scarsa deriva della linea di base, i tubi in entrata del gas di trasporto e lo stesso gas di trasporto sono relativamente puliti.

Rumore eccessivo della linea di base


Possibile causa Contaminazione delliniettore Soluzione Pulire liniettore, sostituire la camicia e la guarnizione dorata Pulire termicamente la colonna Lavare la colonna con solvente Pulire il rivelatore Usare gas di migliore qualit; inoltre controllare che non vi siano perdite o trappole del gas scadute Reinstallare la colonna Regolare i flussi ai valori consigliati Osservazioni Provare un test di condensazione; potrebbe essere necessario pulire anche i tubi del gas Limitare il riscaldamento a 1-2 ore Solo per fasi legate e con legami incrociati Verificare che non siano presenti contaminazioni delliniettore Generalmente il disturbo aumenta gradualmente nel tempo e non improvvisamente Generalmente si verifica dopo aver sostituito una bombola di gas Consultare il manuale GC per la corretta distanza di inserimento Consultare il manuale GC per i flussi corretti Generalmente a livello delliniettore o dei raccordi della colonna

GC e GC/MS

Contaminazione della colonna

Contaminazione del rivelatore Gas contaminati o di bassa qualit

Colonna inserita troppo nel rivelatore Flussi di gas errati nel rivelatore

Perdita durante luso di un MSD, ECD o TCD Trovare ed eliminare la perdita Filamento, lampada o moltiplicatore di elettroni vecchio nel rivelatore Degradazione del setto Sostituire la parte appropriata Sostituire il setto

Per applicazioni ad alta temperatura usare un setto appropriato

336

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Instabilit o disturbi della linea di base
Possibile causa Contaminazione delliniettore Contaminazione della colonna Rivelatore non equilibrato Soluzione Pulire liniettore Pulire termicamente la colonna Lasciare stabilizzare il rivelatore Osservazioni Provare un test di condensazione; potrebbe essere necessario pulire anche i tubi del gas Limitare il riscaldamento a 1-2 ore Alcuni rivelatori potrebbero richiedere fino a 24 ore per stabilizzarsi completamente Pi importante per le analisi di componenti in tracce MSD, TCD ed ECD rispondono a variazioni del flusso del gas di trasporto

Colonna condizionata in maniera incompleta Condizionare completamente la colonna Variazione del flusso del gas di trasporto durante il programma di temperatura Normale in molti casi

Instabilit o disturbi della linea di base


Possibile causa Contaminazione colonna Soluzione Tagliare la colonna Lavare la colonna con solvente Irreversibile. Sostituire la colonna Cambiare il solvente del campione Installare un retention gap Violazione delleffetto solvente per iniezione splitless o on-column Rapporto di split troppo basso Errata installazione della colonna Alcuni composti attivi scodano sempre Ridurre la temperatura iniziale della colonna Incrementare il rapporto di split Reinstallare la colonna Nessuno Osservazioni Asportare 1/2-1 metro della parte anteriore della colonna Solo per fasi legate e con legami incrociati Controllare che liniettore non sia contaminato Influisce solo sui composti. Maggiore scodamento per i picchi che eluiscono per primi o quelli pi vicini al fronte del solvente sufficiente un retention gap di 3-5 metri, secondo la ritenzione. Lo scodamento dei picchi diminuisce secondo la ritenzione Il flusso dallo scarico dello split dovrebbe essere di 20 ml/min. Maggiore scodamento per i picchi che eluiscono prima Pi comune per ammine e acidi carbossilici

Attivit colonna Errore di polarit della fase solvente

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

337

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Picchi sdoppiati
Possibile causa Tecnica di iniezione Soluzione Cambiare tecnica Osservazioni Generalmente associato a una pressione irregolare del pistone o alla presenza del campione nellago della siringa. Usare un iniettore. Peggiore per i solventi con grandi differenze di polarit o punti di ebollizione Generalmente un grosso errore nella lunghezza di inserimento Se la temperatura troppo bassa pu avvenire lallargamento o lo scodamento. Richiede un iniettore on-column Per liniezione on-column e splitless

Solvente del campione miscelato a un solvente singolo Errata installazione della colonna Degradazione del campione nelliniettore

Cambiare il solvente del campione Reinstallare la colonna nelliniettore Ridurre la temperatura delliniettore Passare a uniniezione on-column

Ricondensazione del campione

Usare un retention gap

Spostamento del tempo di ritenzione


Possibile causa Soluzione Osservazioni

GC e GC/MS

Variazione di velocit del gas di trasporto Variazione della temperatura della colonna Variazione di dimensione della colonna Notevole variazione di concentrazione del composto Perdita nelliniettore Blocco di una linea di gas Perdita dal setto Incompatibilit campione-solvente

Controllare la velocit del gas di trasporto Tutti i picchi si sposteranno nella stessa direzione approssimativamente nella stessa misura Controllare la temperatura della colonna Verificare lidentit della colonna Provare una diversa concentrazione del campione Controllare che liniettore non presenti perdite Pulire o sostituire la linea bloccata Sostituire il setto Cambiare solvente, usare un retention gap Pu influire anche sui picchi adiacenti. Il sovraccarico del del campione viene corretto con un incremento del rapporto di split o della diluizione del campione Di solito si verifica anche una variazione delle dimensioni dei picchi Pi comune sulla linea dello split; verificare anche i controllori e i solenoidi Controllare la punta dellago Per le iniezioni splitless Non tutti i picchi si sposteranno nella stessa misura

338

www.agilent.com/chem

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Variazione della dimensione del picco
Possibile causa Variazione nella risposta del rivelatore Soluzione Controllare i flussi di gas, le temperature e le impostazioni Controllare il livello di fondo o il disturbo Controllare il rapporto di split Controllare il tempo di attivazione dello spurgo Controllare la tecnica di iniezione Osservazioni Non tutti i picchi potrebbero risentirne in uguale misura Potrebbe essere causato da una contaminazione del sistema e non dal rivelatore Non tutti i picchi ne risentiranno in uguale misura Per gli iniettori splitless I volumi di iniezione non sono lineari

Variazione del rapporto di split Variazione del tempo di attivazione dello spurgo Variazione del volume di iniezione Variazione di concentrazione del campione

Controllare e verificare la concentrazione Le variazioni possono essere causate anche da del campione degradazione, evaporazione o variazioni del pH o della temperatura del campione Usare una siringa diversa Tagliare la colonna Lavare la colonna con solvente Irreversibile Variare la temperatura della colonna o la fase stazionaria Mantenere gli stessi parametri delliniettore Iniettare meno, usare un liner pi grande, ridurre la temperatura delliniettore Pulire liniettore, sostituire la camicia, sostituire la guarnizione dorata Perdite di campione attraverso il pistone o intorno allago; spesso le perdite non sono immediatamente visibili Asportare 0,5-1 metro della parte anteriore della colonna Solo per le fasi legate e con legami incrociati Influisce solo sui composti attivi Ridurre la temperatura della colonna e controllare la comparsa di una coda o spalla Particolarmente grave per le iniezioni split Meno solvente e flussi maggiori sono particolarmente efficaci Usare solo liner disattivati e lana di vetro nelliniettore

Perdita nella siringa Contaminazione della colonna Attivit della colonna Coeluizione Variazione di discriminazione delliniettore Flashback del campione

GC e GC/MS

Decomposizione causata dalla contaminazione delliniettore

www.agilent.com/chem

339

GC e GC/MS
Risoluzione dei problemi, manutenzione
Perdita di risoluzione
Possibile causa Riduzione della separazione Differente temperatura della colonna Differente fase o dimensioni della colonna Coeluizione con un altro picco Soluzione Controllare la temperatura della colonna Verificare lidentit della colonna Cambiare la temperatura della colonna Osservazioni Saranno visibili differenze in altri picchi Saranno visibili differenze in altri picchi Ridurre la temperatura della colonna e controllare la comparsa di uno scodamento o spalla

Incremento dellampiezza del picco Controllare la velocit del gas di trasporto Si verifica anche una variazione del tempo di ritenzione Variazione della velocit del gas di trasporto Contaminazione della colonna Variazione nelliniettore Variazione del solvente o della concentrazione di campione Errato effetto del solvente, ricondensazione del campione Tagliare la colonna Lavare la colonna con solvente Controllare le impostazioni delliniettore Provare una diversa concentrazione di campione Ridurre la temperatura del forno, usare un solvente migliore, concordanza di polarit fase campione, usare un retention gap Asportare 0,5-1 metro della parte anteriore della colonna Solo per fasi legate e con legami incrociati Aree tipo: rapporto di split, liner, temperatura, volume di iniezione Le ampiezze dei picchi aumentano alle concentrazioni pi elevate Per iniettori splitless

GC e GC/MS

340

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei solventi

Dati di ritenzione dei solventi


DB-624 - Ordine alfabetico
Column: P/N: Oven: DB-624 30 m x 0.53 mm id, 3 m 125-1334 40C for 5 min 40-260C at 10/min 260C for 3 min Helium, constant pressure at 30 cm/sec (40C) Split 1:10, 250C FID, 300C

Retention Time 20.02 13.43 10.37 18.69 17.96 18.79 16.46 6.11 9.62 4.00 7.16 5.33 8.72 10.17 12.86 7.16 8.34 11.38 12.30 18.24 21.46 18.04 16.78 9.92 20.35 20.73 12.94 17.06 10.38 7.30 13.73 15.58 20.58 11.22 3.47 10.98 15.57 7.34 10.02 14.42 21.22 12.15 15.84 10.95 8.64 3.72 4.27 18.40 22.65 23.03 10.37 3.72 9.18 3.24 3.72 14.63 15.32 11.93 8.65 15.60 9.15 22.97 17.22 15.63 15.53 15.46 15.29 14.95 17.22 17.22 21.69 26.63 13.14 5.82 21.30 15.06 13.31 13.16 13.01 12.80 15.19 14.88 14.24 14.98 18.10 4.27

Compound 1,2-dibromo-3-chloropropane (DBCP) 1,2-dibromoethane (EDB) dibromomethane 1,2-dichlorobenzene 1,3-dichlorobenzene 1,4-dichlorobenzene trans-1,4-dichloro-2-butene 1,1-dichloroethane 1,2-dichloroethane (ethylene dichloride) 1,1-dichloroethylene (vinylidine chloride) cis-1,2-dichloroethylene trans-1,2-dichloroethylene 1,1-dichloropropane 1,2-dichloropropane 1,3-dichloropropane 2,2-dichloropropane 1,1-dichloropropene cis-1,3-dichloropropene trans-1,3-dichloropropene diethylene glycol diethylene glycol monobutyl ether diethylene glycol monoethyl ether diethylene glycol monomethyl ether diglyme (diethylene glycol dimethyl ether) 1,3-diisopropylbenzene 1,4-diisopropylbenzene 2,4-dimethyl-3-pentanone (diisopropyl ketone) 2,6-dimethyl-4-heptanone (diisobutyl ketone) 1,4-dioxane 1,3-dioxolane DMF (dimethylformamide) DMSO (methyl sulfoxide) dodecane epichlorohydrin ethanol 2-ethoxyethanol (cellosolve) 2-ethoxyethyl acetate ethyl acetate ethyl acrylate ethylbenzene ethyl benzoate ethylene glycol ethylene glycol monobutyl ether ethylene glycol monoethyl ether ethylene glycol monomethyl ether ethyl ether ethyl formate 2-ethyl-1-hexanol -ethylphenethyl alcohol -ethylphenethyl alcohol ethyl propionate ethyl vinyl ether fluorobenzene fluorotrichloromethane (Freon 11) furan furfural furfuryl alcohol glycidol glyme (propylene glycol dimethyl ether) heptanal heptane 1,7-heptanediol 1-heptanol 2-heptanol 3-heptanol 2-heptanone 3-heptanone 4-heptanone trans-2-hepten-1-ol cis-4-hepten-1-ol hexachloro-1,3-butadiene hexadecane hexanal hexane 1,6-hexanediol 1-hexanol 2-hexanol 3-hexanol 2-hexanone 3-hexanone cis-2-hexen-1-ol cis-3-hexen-1-ol 4-hexen-3-one 4-hydroxy-4-methyl-2-pentanone iodobenzene iodomethane

Retention Time 14.75 8.60 12.19 17.68 5.66 8.81 21.04 4.27 8.87 15.88 6.23 6.01 7.53 2.59 8.67 4.60 19.90 11.87 8.73 11.78 9.21 7.91 12.85 14.82 4.80 2.80 16.52 14.73 11.85 11.64 12.28 13.20 19.60 7.88 19.66 17.22 17.68 5.30 12.98 20.35 21.60 22.40 22.79 19.71 14.63 26.02 20.97 17.76 12.11 24.54 19.17 17.63 17.45 27.10 25.26 10.25 3.37 19.52 10.34 12.63 10.60 10.60 10.11 10.34 10.20 12.63 10.03 6.93 18.53 22.65 22.91 13.13 6.34 6.21 3.91 11.89 7.25 10.51 16.56 22.92 13.16 9.05 7.66 13.07 7.55 11.70

Compound iso-amyl acetate iso-butanol iso-butyl acetate iso-butylbenzene iso-butyraldehyde iso-octane isophorone iso-propanol iso-propyl acetate iso-propylbenzene (cumene) iso-propyl ether methacrolein methacrylonitrile methanol 2-methoxyethanol (methyl cellosolve) methyl acetate methyl benzoate 2-methyl-1-butanol (active amyl alcohol) 2-methyl-2-butanol (tert-amyl alcohol) 3-methyl-1-butanol (iso-amyl alcohol) 3-methyl-2-butanone 2-methyl-3-buten-2-ol 3-methyl-2-buten-1-ol 2-methylbutyl acetate methylene chloride methyl formate 5-methyl-3-heptanone 5-methyl-2-hexanone 2-methyl-3-pentanone 4-methyl-2-pentanone(MIBK; methyl isobutyl ketone) 4-methyl-2-pentanol 4-methyl-3-penten-3-one -methylphenyl alcohol methyl propionate 1-methylpyrrolidone -methylstyrene 4-methylstyrene methyl tert-butyl ether (MTBE) morpholine nitrobenzene 2-nitrotoluene 3-nitrotoluene 4-nitrotoluene nonanal nonane 1,9-nonanediol 1-nonanol octanal octane 1,8-octanediol 1-octanol 2-octanone 3-octanone pentachlorobenzene pentadecane pentanal (valeraldehyde) pentane 1,5-pentanediol 2,3-pentanedione 1-pentanol 2-pentanol 3-pentanol 2-pentanone 3-pentanone 1-penten-3-ol 2-penten-1-ol 1-penten-3-one (ethyl vinyl ketone) 3-penten-2-one (methyl vinyl ketone) pentyl ether 2-phenoxyethanol 4-phenyl-2-butanone (benzyl acetone) 1,3-propanediol 1-propanol 2-propen-1-ol (allyl alcohol) propionaldehyde propionic acid propionitrile propyl acetate propylbenzene propyl benzoate propylene glycol (1,2-propanediol) propyl ether propyl formate propyl propionate 2-propyn-1-ol (propargyl alcohol) pyridine

Carrier: Injector: Detector:

Retention Time 10.58 2.46 9.10 4.05 4.27 19.69 3.81 12.21 5.22 9.65 6.41 15.57 17.45 8.69 18.21 21.07 19.27 29.08 16.39 7.59 10.64 4.27 15.61 16.10 17.70 14.14 6.99 9.73 7.19 9.87 9.02 15.89 13.24 18.69 14.41 9.34 7.10 6.84 4.27 8.34 14.25 8.25 13.25 7.75 14.21 23.06 4.57 19.35 16.71 16.82 16.82 9.18 8.10 15.63 16.04 13.16 13.39 16.82 27.43 22.65

Compound acetal (acetaldehyde diethyl acetal) acetaldeyde acetic acid acetone acetonitrile acetophenone acrolein acrylic acid acrylonitrile allyl ether allyl ethyl ether amyl acetate benzaldehyde benzene benzonitrile benzyl acetate benzyl alcohol benzyl ether bromobenzene bromochloromethane bromodichloromethane bromoethane bromoform 1,3-butanediol 1,4-butanediol 2,3-butanediol 2,3-butanedione (diacetal) 1-butanol 2-butanone (MEK) 2-buten-1-ol (crotyl alcohol) 3-buten-1-ol 2-butoxyethanol (butyl cellosolve) butyl acetate butylbenzene butyl ether butyl ethyl ether butyl methyl ether butyraldehyde carbon disulfide carbon tetrachloride chlorobenzene 1-chlorobutane chlorodibromomethane chloroform 1-chlorohexane 1-chloro-4-nitrobenzene 3-chloropropene (allyl chloride) 4-chlorostyrene 2-chlorotoluene 3-chlorotoluene 4-chlorotoluene crotonaldehyde cyclohexane cyclohexanol cyclohexanone cyclopentanol cyclopentanone decane 1,10-decanediol 1-decanol

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

341

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei solventi
Retention Time 7.55 11.76 17.68 15.28 19.46 8.89 5.01 10.02 17.39 6.90 19.35 24.02 14.38 16.38 12.86 23.80 10.06 7.64 19.63 19.63 19.96 11.93 22.23 21.41 20.35 8.05 12.60 9.80 16.46 4.00 22.24 8.91 21.95 18.18 17.47 16.82 18.78 6.37 14.62 15.28 14.62 Compound sec-butanol sec-butyl acetate sec-butylbenzene styrene styrene oxide tert-amyl methyl ether tert-butanol tert-butyl acetate tert-butylbenzene tert-butyl ethyl ether 4-tert-butyltoluene 1,2,4,5-tetrachlorobenzene 1,1,1,2-tetrachloroethane 1,1,2,2-tetrachloroethane tetrachloroethylene tetradecane tetrahydropyran THF (tetrahydrofuran) m-tolualdehyde o-tolualdehyde p-tolualdehyde toluene 1,2,3-trichlorobenzene 1,2,4-trichlorobenzene 1,3,5-trichlorobenzene 1,1,1-trichloroethane 1,1,2-trichloroethane trichloroethylene 1,2,3-trichloropropane 1,1,2-trichlorotrifluoroethane (Freon 113) tridecane triethylamine triglyme (triethylene glycol dimethyl ether) 1,2,3-trimethylbenzene (hemimellitene) 1,2,4-trimethylbenzene (pseudocumene) 1,3,5-trimethylbenzene (mesitylene) undecane vinyl acetate m-xylene o-xylene p-xylene Retention Time 13.30 15.03 11.40 5.09 7.90 5.41 7.99 6.95 14.72 12.36 14.39 9.18 6.85 18.24 5.29 4.37 4.09 8.18 13.44 7.56 11.81 6.34 13.69 21.34 3.96 18.56 16.07 16.07 16.07 7.03 8.32 14.26 14.26 11.56 11.42 11.90 16.26 17.12 25.84 21.85 18.50 12.10 8.93 17.81 17.20 17.31 14.91 5.02 7.17 3.75 5.98 6.17 8.55 8.93 11.35 6.34 7.85 10.20 10.80 15.60 20.26 16.60 15.09 8.68 20.02 20.42 10.80 11.94 9.18 4.09 20.85 9.35 2.68 9.39 14.40 6.21 8.93 13.90 20.15 8.54 14.68 9.35 6.72 3.50 3.56 17.42 21.38 Compound 1,3-butanediol 1,4-butanediol 2,3-butanediol 2,3-butanedione (diacetal) 1-butanol 2-butanone (MEK; methyl ethyl ketone) 2-buten-1-ol (crotyl alcohol) 3-buten-1-ol 2-butoxyethanol (butyl cellosolve) butyl acetate butyl ether butyl ethyl ether butyl methyl ether butylbenzene butyraldehyde iso-butyraldehyde carbon disulfide carbon tetrachloride chlorobenzene 1-chlorobutane chlorodibromomethane chloroform 1-chlorohexane 1-chloro-4-nitrobenzene 3-chloropropene (allyl chloride) 4-chlorostyrene 2-chlorotoluene 3-chlorotoluene 4-chlorotoluene crotonaldehyde cyclohexane cyclohexanol cyclohexanone cyclopentanol cyclopentanone 2,4-dimethyl-3-pentanone (diisopropyl ketone) 2,6-dimethyl-4-heptanone (diisobutyl ketone) decane 1,10-decanediol 1-decanol 1,2-dibromo-3-chloropropane (DBCP) 1,2-dibromoethane (EDB) dibromomethane 1,2-dichlorobenzene 1,3-dichlorobenzene 1,4-dichlorobenzene trans-1,4-dichloro-2-butene 1,1-dichloroethane 1,2-dichloroethane (ethylene dichloride) 1,1-dichloroethylene (vinylidine chloride) cis-1,2-dichloroethylene trans-1,2-dichloroethylene 1,1-dichloropropane 1,2-dichloropropane 1,3-dichloropropane 2,2-dichloropropane 1,1-dichloropropene cis-1,3-dichloropropene trans-1,3-dichloropropene diethylene glycol diethylene glycol monobutyl ether diethylene glycol monoethyl ether diethylene glycol monomethyl ether diglyme (diethylene glycol dimethyl ether) 1,3-diisopropylbenzene 1,4-diisopropylbenzene DMF (dimethylformamide) DMSO (methylsulfoxide) 1,4-dioxane 1,3-dioxolane dodecane epichlorohydrin ethanol 2-ethoxyethanol (cellosolve) 2-ethoxyethyl acetate ethyl acetate ethyl acrylate ethylbenzene ethyl benzoate ethylene glycol ethylene glycol monobutyl ether ethylene glycol monoethyl ether ethylene glycol monomethyl ether ethyl ether ethyl formate 2-ethyl-1-hexanol -ethylphenethyl alcohol Retention Time 21.71 9.42 3.50 8.36 3.23 3.36 12.54 13.25 9.10 7.56 14.52 9.58 21.03 16.13 14.61 14.54 14.26 14.19 13.88 16.13 16.02 21.46 26.88 11.88 6.25 19.17 13.81 12.06 11.97 11.60 11.52 13.81 13.51 12.76 12.89 17.87 3.75 13.97 6.74 11.30 17.31 9.27 19.31 3.22 7.88 6.21 15.43 4.68 5.36 2.15 6.74 3.79 18.76 10.30 7.14 10.17 7.60 6.17 11.33 14.81 3.85 2.44 15.55 13.46 10.59 10.22 10.93 11.90 18.03 6.78 17.21 16.62 16.99 5.06 13.62 18.84 14.95 24.33 20.11 18.56 20.02 20.72 21.05 16.80 12.48 22.73 18.21 Compound -ethylphenethyl alcohol ethyl propionate ethyl vinyl ether fluorobenzene fluorotrichloromethane (Freon 11) furan furfural furfuryl alcohol glycidol glyme (propylene glycol dimethyl ether) heptanal heptane 1,7-heptanediol 1-heptanol 2-heptanol 3-heptanol 2-heptanone 3-heptanone 4-heptanone trans-2-hepten-1-ol cis-4-hepten-1-ol hexachloro-1,3-butadiene hexadecane hexanal hexane 1,6-hexanediol 1-hexanol 2-hexanol 3-hexanol 2-hexanone 3-hexanone cis-2-hexen-1-ol cis-3-hexen-1-ol 4-hexen-3-one 4-hydroxy-4-methyl-2-pentanone iodobenzene iodomethane iso-amyl acetate iso-butanol iso-butyl acetate iso-butylbenzene iso-octane isophorone iso-propanol iso-propyl acetate iso-propyl ether iso-propylbenzene (cumene) methacrolein methacrylonitrile methanol 2-methoxyethanol (methyl cellosolve) methyl acetate methyl benzoate 2-methyl-1-butanol (active amyl alcohol) 2-methyl-2-butanol (tert-amyl alcohol) 3-methyl-1-butanol (iso-amyl alcohol) 3-methyl-2-butanone 2-methyl-3-buten-2-ol 3-methyl-2-buten-1-ol 2-methylbutyl acetate methylene chloride methyl formate 5-methyl-3-heptanone 5-methyl-2-hexanone 2-methyl-3-pentanone 4-methyl-2-pentanone (MIBK; methyl isobutyl ketone) 4-methyl-2-pentanol 4-methyl-3-penten-3-one -methylphenyl alcohol methyl propionate 1-methyl-2-pyrrolidone -methylstyrene 4-methylstyrene methyl tert-butyl ether (MTBE) morpholine nonanal nonane 1,9-nonanediol 1-nonanol nitrobenzene 2-nitrotoluene 3-nitrotoluene 4-nitrotoluene octanal octane 1,8-octanediol 1-octanol

GC e GC/MS

DB-1 - Ordine alfabetico


Column: P/N: Oven: Carrier: Injector: Detector: DB-1 30 m x 0.53 mm id, 3 m 125-1034 40C for 5 min 40-260C at 10/min Helium, constant pressure at 30 cm/sec (40C) Split 1:10, 250C FID, 300C

Retention Time 10.21 2.16 16.87 3.05 2.87 18.13 2.98 19.16 3.43 9.05 6.00 14.04 15.88 8.00 16.26 17.42 27.72 15.54 4.79 9.22 3.75 14.20

Compound acetal (acetaldehyde diethyl acetal) acetaldehyde acetic acid acetone acetonitrile acetophenone acrolein acrylic acid acrylonitrile allyl ether allyl ethyl ether amyl acetate benzaldehyde benzene benzyl acetate benzyl alcohol benzyl ether bromobenzene bromochloromethane bromodichloromethane bromoethane bromoform

342

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione solventi
Retention Time 16.46 16.46 26.38 25.51 8.76 3.51 17.17 8.66 11.11 9.10 9.10 8.46 8.80 8.54 11.11 8.40 5.09 18.51 20.92 21.36 9.95 4.44 4.09 3.11 18.18 4.43 4.57 9.47 16.07 21.91 9.05 9.90 6.48 12.25 10.21 5.80 10.91 17.37 14.55 18.24 8.68 3.72 9.32 16.99 6.85 18.97 23.35 13.43 14.67 12.66 24.06 9.35 6.75 18.23 18.23 18.50 11.33 21.28 20.63 19.85 7.56 11.00 9.22 14.84 4.09 22.51 8.93 20.75 17.61 16.99 16.41 19.07 4.09 14.11 14.69 14.11 Compound 2-octanone 3-octanone pentachlorobenzene pentadecane (valeraldehyde) pentane 1,5-pentanediol 2,3-pentanedione 1-pentanol 2-pentanol 3-pentanol 2-pentanone 3-pentanone 1-penten-3-ol 2-penten-1-ol 1-penten-3-one (ethyl vinyl ketone) 3-penten-2-one (methyl vinyl ketone) pentyl ether 2-phenoxyethanol 4-phenyl-2-butanone (benzyl acetone) 1,3-propanediol 1-propanol 2-propen-1-ol (allyl alcohol) propionaldehyde propionic acid propionitrile 2-propyn-1-ol (propargyl alcohol) propyl acetate propylbenzene propyl benzoate propyl ether propylene glycol (1,2-propanediol) propyl formate propyl propionate pyridine sec-butanol sec-butyl acetate sec-butylbenzene styrene styrene oxide tert-amyl methyl ether tert-butanol tert-butyl acetate tert-butylbenzene tert-butyl ethyl ether 4-tert-butyltoluene 1,2,4,5-tetrachlorobenzene 1,1,1,2-tetrachloroethane 1,1,2,2-tetrachloroethane tetrachloroethylene tetradecane tetrahydropyran THF (tetrahydrofuran) m-tolualdehyde o-tolualdehyde p-tolualdehyde toluene 1,2,3-trichlorobenzene 1,2,4-trichlorobenzene 1,3,5-trichlorobenzene 1,1,1-trichloroethane 1,1,2-trichloroethane trichloroethylene 1,2,3-trichloropropane 1,1,2-trichlorotrifluoroethane (Freon 113) tridecane triethylamine triglyme (triethylene glycol dimethyl ether) 1,2,3-trimethylbenzene (hemimellitene) 1,2,4-trimethylbenzene (pseudocumene) 1,3,5-trimethylbenzene (mesitylene) undecane vinyl acetate m-xylene o-xylene p-xylene Retention Time Compound 1,4-dichlorobenzene trans-1,4-dichloro-2-butene 1,1-dichloroethane 1,2-dichloroethane (ethylene dichloride) 1,1-dichloroethylene (vinylidine chloride) cis-1,2-dichloroethylene trans-1,2-dichloroethylene 1,1-dichloropropane 1,2-dichloropropane 1,3-dichloropropane 2,2-dichloropropane 1,1-dichloropropene cis-1,3-dichloropropene trans-1,3-dichloropropene diethylene glycol diethylene glycol monobutyl ether diethylene gycol monoethyl ether diethylene glycol monomethyl ether diglyme (diethylene glycol dimethyl ether) 1,3-diisopropylbenzene 1,4-diisopropylbenzene 2,4-dimethyl-3-pentanone (diisopropyl ketone) 2,6-dimethyl-4-heptanone (diisobutyl ketone) 1,4-dioxane 1,3-dioxolane DMF (dimethylformamide) DMSO (methyl sulfoxide) dodecane epichlorohydrin ethanol 2-ethoxyethanol (cellosolve) 2-ethoxyethyl acetate ethyl acetate ethyl acrylate ethylbenzene ethyl benzoate ethylene glycol ethylene glycol monobutyl ether ethylene glycol monoethyl ether ethylene glycol monomethyl ether ethyl ether ethyl formate 2-ethyl-1-hexanol -ethylphenethyl alcohol -ethylphenethyl alcohol ethyl propionate ethyl vinyl ether fluorobenzene fluorotrichloromethane (Freon 11) furan furfural furfuryl alcohol glycidol glyme (propylene glycol dimethyl ether) heptanal heptane 1,7-heptanediol 1-heptanol 2-heptanol 3-heptanol 2-heptanone 3-heptanone 4-heptanone trans-2-hepten-1-ol cis-4-hepten-1-ol hexachloro-1,3-butadiene hexadecane hexanal 1,6-hexanediol hexane 1-hexanol 2-hexanol 3-hexanol 2-hexanone 3-hexanone cis-2-hexen-1-ol cis-3-hexen-1-ol 4-hexen-3-one 4-hydroxy-4-methyl-2-pentanone iodobenzene iodomethane iso-amyl acetate iso-butanol iso-butyl acetate iso-butylbenzene iso-butyraldehyde iso-octane

DB-WAX - Ordine alfabetico


Column: P/N: Oven: DB-WAX 30 m x 0.53 mm id, 1 m 125-7032 40C for 5 min 40-230C at 10/min 230C for 7 min Helium, constant pressure at 34 cm/sec (40C) Split 1:10, 250C FID, 300C

Carrier: Injector: Detector:

Retention Time 5.09 2.47 16.87 3.60 8.12 20.13 4.10 19.61 7.81 6.04 3.05 10.96 17.25 6.46 19.55 21.01 22.82 30.41 15.47 9.26 11.76 2.95 17.00 20.96 23.14 18.70 7.44 11.48 5.35 12.95 12.02 16.31 9.85 14.81 6.97 3.27 2.80 4.72 2.65 4.85 13.00 3.99 14.52 8.58 9.10 23.97 3.46 18.19 14.71 14.90 14.90 9.07 2.27 16.31 14.61 14.57 12.46 7.63 34.11 21.12 20.57 13.80 11.98 17.80 16.60

Compound acetal (acetaldehyde diethyl acetal) acetaldeyde acetic acid acetone acetonitrile acetophenone acrolein acrylic acid acrylonitrile allyl ether allyl ethyl ether amyl acetate benzaldehyde benzene benzonitrile benzyl acetate benzyl alcohol benzyl ether bromobenzene bromochloromethane bromodichloromethane bromoethane bromoform 1,3-butanediol 1,4-butanediol 2,3-butanediol 2,3-butanedione (diacetal) 1-butanol 2-butanone (MEK; methyl ethyl ketone) 2-buten-1-ol (crotyl alcohol) 3-buten-1-ol 2-butoxyethanol (butyl cellosolve) butyl acetate butylbenzene butyl ether butyl ethyl ether butyl methyl ether butyraldehyde carbon disulfide carbon tetrachloride chlorobenzene 1-chlorobutane chlorodibromomethane chloroform 1-chlorohexane 1-chloro-4-nitrobenzene 3-chloropropene (allyl chloride) 4-chlorostyrene 2-chlorotoluene 3-chlorotoluene 4-chlorotoluene crotonaldehyde cyclohexane cyclohexanol cyclohexanone cyclopentanol cyclopentanone decane 1,10-decanediol 1-decanol 1,2-dibromo-3-chloropropane (DBCP) 1,2-dibromoethane (EDB) dibromomethane 1,2-dichlorobenzene 1,3-dichlorobenzene

17.06 17.00 9.10 7.20 2.65 7.84 4.38 9.71 4.95 12.38 3.99 4.56 11.27 12.78 23.91 21.74 19.48 19.06 6.04 15.47 16.20 7.94 12.03 9.65 7.09 15.25 19.21 12.23 11.69 6.46 13.11 14.31 5.03 7.87 11.13 20.27 19.47 16.24 13.11 12.24 2.13 3.78 17.41 23.10 24.12 6.93 2.39 7.72 2.13 3.27 18.32 19.90 17.25 6.04 12.32 2.65 27.26 16.91 14.71 14.29 12.27 11.66 11.06 17.77 17.67 17.84 18.70 10.07 25.75 2.05 15.31 12.95 12.49 10.04 9.34 16.31 15.87 12.55 15.70 18.30 3.46 10.96 10.31 8.36 13.47 3.54 2.44

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

343

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei solventi
Retention Time 19.47 6.28 5.32 12.13 3.27 4.83 7.54 5.40 12.25 3.78 19.70 12.73 8.43 12.73 6.15 9.11 14.82 12.05 6.18 2.85 12.38 11.40 7.94 8.19 11.89 11.26 22.00 5.54 15.13 15.61 20.71 2.30 13.62 21.41 22.62 21.92 23.14 16.05 4.97 31.29 19.80 14.29 3.22 29.06 18.40 14.20 13.66 25.09 17.28 7.46 1.89 24.43 9.49 13.54 10.94 10.66 7.44 7.44 11.77 14.65 8.56 6.61 12.66 26.14 22.76 18.97 9.11 10.78 3.25 18.18 8.72 7.38 12.86 21.46 18.96 3.05 5.93 9.17 15.16 12.44 8.77 7.69 13.64 13.80 19.46 3.27 5.54 Compound isophorone iso-propanol iso-propyl acetate iso-propylbenzene (cumene) iso-propyl ether methacrolein methacrylonitrile methanol 2-methoxyethanol (methyl cellosolve) methyl acetate methyl benzoate 2-methyl-1-butanol (active amyl alcohol) 2-methyl-2-butanol (tert-amyl alcohol) 3-methyl-1-butanol (iso-amyl alcohol) 3-methyl-2-butanone 2-methyl-3-buten-2-ol 3-methyl-2-buten-1-ol 2-methylbutyl acetate methylene chloride methyl formate 5-methyl-3-heptanone 5-methyl-2-hexanone 2-methyl-3-pentanone 4-methyl-2-pentanone (MIBK; methyl isobutyl ketone) 4-methyl-2-pentanol 4-methyl-3-penten-3-one -methylphenyl alcohol methyl propionate -methylstyrene 4-methylstyrene 1-methyl-2-pyrrolidone methyl tert-butyl ether (MTBE) morpholine nitrobenzene 2-nitrotoluene 3-nitrotoluene 4-nitrotoluene nonanal nonane 1,9-nonanediol 1-nonanol octanal octane 1,8-octanediol 1-octanol 2-octanone 3-octanone pentachlorobenzene pentadecane pentanal (valerlaldehyde) pentane 1,5-pentanediol 2,3-pentanedione 1-pentanol 2-pentanol 3-pentanol 2-pentanone 3-pentanone 1-penten-3-ol 2-penten-1-ol 1-penten-3-one (ethyl vinyl ketone) 3-penten-2-one (methyl vinyl ketone) pentyl ether 2-phenoxyethanol 4-phenyl-2-butanone (benzyl acetone) 1,3-propanediol 1-propanol 2-propen-1-ol (allyl alcohol) propionaldehyde propionic acid propionitrile propyl acetate propylbenzene propyl benzoate propylene glycol (1,2-propanediol) propyl ether propyl formate propyl propionate 2-propyn-1-ol (propargyl alcohol) pyridine sec-butanol sec-butyl acetate sec-butylbenzene styrene styrene oxide tert-amyl methyl ether tert-butanol Retention Time 5.40 13.41 2.47 15.13 22.08 13.80 17.73 8.58 15.75 5.83 4.45 19.77 19.73 20.13 9.06 21.25 20.03 18.19 4.85 13.80 7.84 17.06 2.13 14.09 3.26 20.77 15.29 14.27 13.55 10.10 5.03 11.44 12.39 11.30 Compound tert-butyl acetate tert-butylbenzene tert-butyl ethyl ether 4-tert-butyltoluene 1,2,4,5-tetrachlorobenzene 1,1,1,2-tetrachloroethane 1,1,2,2-tetrachloroethane tetrachloroethylene tetradecane tetrahydropyran HF (tetrahydrofuran) m-tolualdehyde o-tolualdehyde p-tolualdehyde toluene 1,2,3-trichlorobenzene 1,2,4-trichlorobenzene 1,3,5-trichlorobenzene 1,1,1-trichloroethane 1,1,2-trichloroethane trichloroethylene 1,2,3-trichloropropane 1,1,2-trichlorotrifluoroethane (Freon 113) tridecane triethylamine triglyme (triethylene glycol dimethyl ether) 1,2,3-trimethylbenzene (hemimellitene) 1,2,4-trimethylbenzene (pseudocumene) 1,3,5-trimethylbenzene (mesitylene) undecane vinyl acetate m-xylene o-xylene p-xylene

GC e GC/MS

344

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei pesticidi

Ordine di eluizione di un pesticida usando fasi a basso spurgo


Run Conditions: Columns: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m Carrier Gas: Helium at 35 cm/sec, measured at 50C Oven: 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-300C at 5/min (DB-1701 ramped to 280C) 300C for 5 min (DB-1701 held at 280C for 10 min)

Ordine alfabetico per analita


Composto Alachlor Aldrin Aspon Atrazine Azinphos-ethyl Azinphos-methyl -BHC -BHC -BHC -BHC Bolstar 1-Bromo-2-nitrobenzene (IS) 2-Bromobiphenyl (SS) Captafol Captan Carbophenothion -Chlordane -Chlordane Chlorfenvinphos 4-Chloro-3-nitrobenzotrifluoride (SS) Chlorobenzilate Chloroneb Chloropropylate Chlorothalonil Chlorpyrifos Chlorpyrifos-methyl Coumaphos Crotoxyphos Dacthal p,p-DDD p,p-DDE p,p-DDT Demeton-O Demeton-S Diallate A Diallate B Diazinon 1,2-Dibromo-3-chloropropane DB-5ms 24.29 25.99 25.72 21.11 37.51 36.28 20.01 21.12 21.46 22.70 32.16 11.50 17.31 33.91 27.98 32.56 28.54 29.06 27.61 7.66 31.28 15.53 31.28 22.16 25.84 23.86 38.74 28.16 26.11 31.62 29.97 33.07 17.91 20.52 19.88 20.26 21.99 6.63 DB-XLB 25.84 27.33 26.69 22.65 39.94 38.83 21.83 24.95 23.37 25.98 33.89 12.73 18.49 36.35 30.15 34.49 30.72 30.90 29.34 8.55 32.82 16.87 32.92 26.44 27.52 25.64 41.40 29.48 27.55 33.93 31.82 35.12 18.97 21.83 20.87 21.35 23.05 7.11 DB-35ms 27.40 28.28 28.11 24.82 43.31 42.60 23.50 26.62 25.32 27.83 36.25 14.87 20.24 39.46 33.20 36.69 31.77 32.19 31.47 8.83 34.03 18.68 34.48 28.06 29.31 27.79 44.01 32.13 29.13 35.60 33.20 36.71 20.58 24.03 21.97 22.40 24.59 8.05 DB-17ms 27.91 28.54 27.55 24.50 43.27 42.75 23.83 26.70 25.73 28.08 35.94 15.66 21.01 40.31 34.14 36.26 31.91 32.43 31.15 8.59 34.27 19.37 34.85 28.08 28.86 27.55 43.52 32.09 29.61 35.92 33.53 37.05 20.13 23.67 22.31 22.71 24.21 8.47 31.89 28.82 34.60 31.50 35.37 20.49 24.05 21.42 22.10 24.16 7.90 DB-1701 27.59 26.79 28.22 25.12 48.74 45.86 23.06 24.84 27.97 28.89 34.96 14.68 18.62 40.40 32.25 35.48 30.91 31.21 31.02 10.00 33.78 17.92 33.98 27.73 28.36 26.70

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

345

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei pesticidi
Ordine alfabetico per analita(Continua)
Composto ,-Dibromo-m-xylene Dibutylchlorendate (SS) Dichlofenthion Dichlorvos Dicrotophos Dieldrin Dimethoate Dioxathion Disulfoton Endosulfan I Endosulfan II Endosulfan sulfate Endrin Endrin aldehyde Endrin ketone EPN Ethion Ethoprop Ethylparathion Famphur DB-5ms 16.72 36.32 23.64 9.31 19.12 30.14 20.52 21.41 22.37 29.06 31.39 32.88 31.00 31.96 34.68 34.86 31.55 18.47 26.17 32.38 25.19 31.25 26.02 21.76 24.52 27.59 20.12 11.42 10.25 27.17 35.37 26.57 36.17 25.62 30.01 35.22 24.14 13.50 37.09 19.55 18.86 29.18 21.22 38.62 38.89 31.00 19.79 34.73 DB-XLB 18.27 37.75 25.07 9.93 20.58 32.03 22.32 22.78 23.68 30.95 34.11 35.74 32.92 34.57 37.26 37.04 33.09 19.60 28.09 34.38 26.96 33.31 27.62 23.19 25.98 29.32 22.13 11.94 11.10 28.71 37.59 28.71 38.15 26.96 31.47 37.05 26.14 14.48 39.12 21.15 20.15 31.15 23.47 40.27 40.57 32.67 21.02 37.24 DB-35ms 20.60 38.67 26.58 11.53 23.77 33.59 25.80 25.53 25.53 32.37 36.04 37.84 34.89 37.00 40.23 39.61 35.39 21.42 29.94 37.69 29.47 36.44 30.25 25.29 26.92 30.76 22.91 12.08 12.74 30.10 39.54 30.35 40.73 29.31 32.94 39.54 28.56 16.72 40.67 24.70 22.72 31.91 24.84 42.12 42.42 34.29 22.85 40.83 DB-17ms 21.40 38.74 26.02 11.39 23.98 33.90 26.02 25.49 25.09 32.61 36.36 38.13 35.35 37.52 40.99 39.26 35.11 21.02 29.36 37.72 29.22 36.36 30.22 25.03 27.11 31.07 23.01 12.25 12.54 30.48 39.91 30.68 40.55 29.13 32.22 40.31 28.22 16.69 40.99 24.97 22.70 31.91 25.08 42.53 42.80 34.68 22.45 40.91 40.94 29.20 31.89 38.91 28.57 17.56 37.96 26.50 22.41 31.29 23.64 42.25 46.52 32.51 22.33 42.38 DB-1701 19.41 39.65 26.02 12.45 24.66 32.16 26.70 24.80 24.95 30.72 34.97 38.91 32.97 37.01 41.57 41.19 34.85 21.29 30.10 39.69 29.36 37.10 29.07 24.41 25.69 29.68 21.03 11.60 15.46 28.44

GC e GC/MS

Fenitrothion Fensulfothion Fenthion Fonofos Heptachlor Heptachlor epoxide Hexachlorobenzene Hexachlorocyclopentadiene Hexamethylphosphoramide Isodrin Kelthane Kelthane Decomp. Product Leptophos Malathion Merphos Methoxychlor Methylparathion Mevinphos Mirex Monocrotophos Naled trans-Nonachlor Pentachloronitrobenzene (IS) cis-Permethrine trans-Permethrine Perthane Phorate Phosmet

346

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Dati di ritenzione dei pesticidi/Analisi ambientali: idrocarburi
Ordine alfabetico per analita (Continua)
Composto Phosphamidon Propachlor Ronnel Simazine Stirophos Sulfotep TEPP Terbufos Terrazole Tetrachloro-m-xylene (SS) Thionazin Tokuthion Trichloronate Trifluralin Tri-o-cresylphosphate DB-5ms 23.56 17.88 24.58 20.91 28.66 19.37 16.76 21.64 14.17 18.12 17.72 29.55 26.51 19.30 36.64 DB-XLB 23.40 19.32 26.14 22.65 30.50 20.42 17.91 22.78 15.12 19.81 18.97 31.19 28.09 20.35 38.40 DB-35ms 27.79 21.17 27.95 25.05 32.94 22.46 20.69 24.23 16.60 20.24 21.26 32.83 29.31 19.98 40.93 DB-17ms 27.72 21.81 27.55 24.87 32.69 22.27 20.74 23.67 17.25 20.32 21.12 32.22 28.59 19.47 40.83 DB-1701 28.85 21.74 27.10 25.23 32.27 22.56 21.98 23.91 15.86 18.70 20.85 31.67 28.57 22.15 42.62

Metil ter-butil etere (MTBE) PID, Analisi 8020 estesa


Column:
P/N: Carrier: Oven:

Metil ter-butil etere (MTBE) FID, Analisi 8020 estesa


Column:
15. 1,3,5-Trimethylbenzene 16. 1,2,4-Trimethylbenzene 17. 1,2,3-Trimethylbenzene 18. Naphthalene SS - Surrogate Standard P/N: Carrier: Oven:

DB-MTBE
30 m x 0.45 mm id, 2.55 m 124-0034 Helium at 10 mL/min 35C for 4 min 35-200C at 20/min 200C for 5 min Purge and trap (O.I.A. 4560) J&W LVI (Low Volume Injector), 150C 40 ppb per component in 5 mL water Tenax only 175C 180C for 3 min FID (O.I.A. 4410), 200C 15. 1,3,5-Trimethylbenzene 16. 1,2,4-Trimethylbenzene 17. 1,2,3-Trimethylbenzene 18. Naphthalene SS - Surrogate Standard

GC e GC/MS

DB-MTBE
30 m x 0.45 mm id, 2.55 m 124-0034 Helium at 10 mL/min 35C for 4 min 35-200C at 20/min 200C for 5 min Purge and trap (O.I.A. 4560) J&W LVI (Low Volume Injector), 150C 40 ppb per component in 5 mL water Tenax only 175C 180C for 3 min PID (O.I.A. 4430), 200C

Injector:

Injector:

Trap: Preheat: Desorb: Detector:

Trap: Preheat: Desorb: Detector:

1. Methyl-tert-butyl ether (MTBE) 2. 2-Methylpentane 3. 3-Methylpentane 4. Diisopropyl ether (DIPE) 5. Ethyl-tert-butyl ether (ETBE) 6. Benzene 7. tert-Amyl methyl ether (TAME) 8. ,,-Trifluorotoluene (SS) 9. Toluene 10. Ethylbenzene 11. m-Xylene 12. p-Xylene 13. o-Xylene 14. Cumene

1. Methyl-tert-butyl ether (MTBE) 2. 2-Methylpentane 3. 3-Methylpentane 4. Diisopropyl ether (DIPE) 5. Ethyl-tert-butyl ether (ETBE) 6. Benzene 7. tert-Amyl methyl ether (TAME) 8. ,,-Trifluorotoluene (SS) 9. Toluene 10. Ethylbenzene 11. m-Xylene 12. p-Xylene 13. o-Xylene 14. Cumene

C539

C540

www.agilent.com/chem

347

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: idrocarburi
Benzina senza piombo
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-VRX
30 m x 0.45 mm id, 2.55 m 124-1534 Helium at 109 cm/sec (10.4 mL/min), measured at 40C 40C for 2 min 40-200C at 12/min 200C for 5 min Purge and trap (O.I.A. 4460A) J&W LVI (Low Volume Injector) 115 ppb gasoline in 5 mL water BTEX (Supelco) at 50C during purge 1 min at 270C PID (O.I.A. 4430), 200C FID, 250C

Injector:

Trap: Desorb: Detector A: Detector B:

1. 3-Methylpentane 2. Benzene 3. Isooctane 4. Toluene 5. Ethylbenzene 6. m,p-Xylene 7. o-Xylene 8. 1,2,4-Trimethylbenzene 9. Naphthalene

FID

PID

GC e GC/MS

C174

Combustibile diesel
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-5ms
30 m x 0.53 mm id, 1.5 m 125-5532 Helium at 48.5 cm/sec, measured at 60C 60C for 2 min 60-300C at 12/min 300C for 10 min Megabore Direct, 280C 1 L injection in hexane FID, 250C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. n-C10, Decane 2. n-C12, Dodecane 3. n-C14, Tetradecane 4. n-C16, Hexadecane 5. n-C18, Octadecane 6. n-C20, Eicosane 7. n-C22, Docosane 8. n-C24, Tetracosane 9. n-C26, Hexacosane 10. n-C28, Octacosane

Injector: Detector:

Combustibile diesel standard 50 ng/componente

Combustibile diesel 0,6 mg/mL

C175

348

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi CLP
Column:
P/N: 1. Tetrachloro-m-xylene (SS) 2. -BHC 3. -BHC 4. -BHC 5. Heptachlor 6. -BHC 7. Aldrin 8. Heptachlor epoxide 9. -Chlordane 10. -Chlordane 11. Endosulfan I 12. 4,4-DDE 13. Dieldrin 14. Endrin 15. 4,4-DDD 16. Endosulfan II 17. 4,4-DDT 18. Endrin aldehyde 19. Endosulfan sulfate 20. Methoxychlor 21. Endrin ketone 22. Decachlorobiphenyl (SS) SS - Surrogate Standard 12 8 1 5 6 18 4 14 17 19 22 9 10 11 15 16 21 13

DB-35ms
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m film 123-3832

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30 m x 0.32 mm id, 0.5 m film 123-1236 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 110C for 0.5 min 110-320C at 15 C/min 320C for 2 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 50 pg per component ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow) 2

Injector:

Detector:

DB-35ms
3 7

GC e GC/MS

20

C784-2

10 Time (min)

12

14

16

DB-XLB
2

Complete resolution and confirmation of 22 CLP Pesticides in under 16 minutes!


3 7 8 9 10 11 15 6 5 4 17 14 18 19 22 12 13

16 21

20

10 Time (min)

12

14

16

C783

www.agilent.com/chem

349

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi organoclorurati (Metodo EPA 8081A)
Column:
P/N: Carrier: Oven: 9. Tetrachloro-m-xylene (SS) 10. , -Dibromo-m-xylene 11. Propachlor 12. Di-allate A 13. Di-allate B 14. Hexachlorobenzene 15. -BHC 16. Pentachloronitrobenzene (IS) 17. -BHC 18. -BHC 19. Heptachlor 20. Alachlor 21. -BHC 22. Chlorothalonil 23. Aldrin 24. Dacthal(tm) 25. Isodrin 26. Kelthane 27. Heptachlor epoxide 28. -Chlordane 29. trans-Nonachlor 30. -Chlordane 31. Endosulfan I 32. Captan 33. p,p-DDE 34. Dieldrin 35. Chlorobenzilate(tm) 36. Perthane(tm) 37. Chloropropylate 38. Endrin 39. p,p-DDD 40. Endosulfan II 41. p,p-DDT 42. Endrin aldehyde 43. Endosulfan sulfate 44. Dibutylchlorendate (SS) 45. Captafol 46. Methoxychlor 47. Endrin ketone 48. Mirex(tm) 49. cis-Permethrin 50. trans-Permethrin * Breakdown Products SS - Surrogate Standard IS - Internal Standard Standards used were a composite of individual solutions supplied courtesy of Accustandard Inc., 25 Science Park, New Haven, CT 06511, 800-442-5290.

DB-35ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-3832 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-300C at 5/min 300C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 1 L of 35 g/mL composite 8081A standards, Accustandard Inc. MSD, 300C transfer line full scan at m/z 50-500

Injector:

Detector:

1. 1,2-Dibromo-3-chloropropane 2. 4-Chloro-3-nitrobenzotrifluoride (SS) 3. Hexachloropentadiene 4. 1-Bromo-2-nitrobenzene (IS) 5. Terrazole 6. Chloroneb 7. Trifluralin 8. 2-Bromobiphenyl (SS)

GC e GC/MS

C512

Pesticidi organoclorurati (Metodo EPA 8081A)


Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-5532 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-300C at 5/min 300C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 1 L of 35 g/mL composite 8081A standards, Accustandard Inc. MSD, full scan at m/z 50-500 300C transfer line

Injector:

Detector:

1. 1,2-Dibromo-3-chloropropane 2. 4-Chloro-3-nitrobenzotrifluoride (SS) 3. Hexachloropentadiene 4. 1-Bromo-2-nitrobenzene (IS) 5. Terrazole 6. Chloroneb 7. Trifluralin 8. 2-Bromobiphenyl (SS) 9. Tetrachloro-m-xylene (SS) 10. , Dibromo-m-xylene 11. Propachlor 12. Di-allate A 13. Di-allate B 14. Hexachlorobenzene 15. -BHC 16. Pentachloronitrobenzene (IS) 17. -BHC 18. -BHC 19. Heptachlor 20. Alachlor 21. -BHC 22. Chlorothalonil

23. Aldrin 24. Dacthal 25. Isodrin 26. Kelthane 27. Heptachlor epoxide 28. -Chlordane 29. trans-Nonachlor 30. Chlordane 31. Endosulfan I 32. Captan 33. p, p-DDE 34. Dieldrin 35. Chlorobenzilate 36. Perthane 37. Chloropropylate

38. Endrin 39. p, p-DDD 40. Endosulfan II 41. p, p-DDT 42. Endrin aldehyde 43. Endosulfan sulfate 44. Dibutylchlorendate (SS) 45. Captafol 46. Methoxychlor 47. Endrin ketone 48. Mirex(tm) 49. cis-Permethrin 50. trans-Permethrin * Breakdown Products SS - Surrogate Standard IS - Internal Standard

C494

350

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi EPA 508.1
Column:
P/N: 1. Hexachlorocyclopentadiene 2. Etridiazole 3. Chloroneb 4. Trifluralin 5. Propachlor 6. Hexachlorobenzene 7. -BHC 8. Atrazine 9. Pentachloronitrobenzene 10. Simazine 11. -BHC 12. -BHC 13. Heptachlor 14. Alachlor 15. -BHC 16. Chlorothalonil 17. Aldrin 18. Metribuzin 19. Metolachlor 20. DCPA
28 24 25 26 13 17 32 18 1 12 2 9,10 4 30 31 33 35

DB-35ms
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-3832

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30 m x 0.32 mm id, 0.50 m 123-1236 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 75C for 0.5 min 75-300C at 10 C/min 300C for 2 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 50 pg per component 7 ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/ 6 min constant flow)
11

Injector:

Detector:

16 15

21. 4,4-Dibromobiphenyl 22. Heptachlor epoxide 23. Cyanazine 24. Chlordane 25. -Chlordane 26. Endosulfan I 27. 4,4-DDE 28. Dieldrin 29. Chlorobenzilate 30. Endrin 31. 4,4-DDD 32. Endosulfan II 33. 4,4-DDT 34. Endrin aldehyde 35. Endosulfan sulfate 36. Methoxychlor 37. cis-Permethrin 38. trans-Permethrin

21,22

DB-35ms
20

27

36 23 3 14 5 8 19 29 37 34 38

GC e GC/MS

C786

10

12

14

16 Time (min) 7 6

18

20

22

24

DB-XLB

8,11

15 16 24 20 13 17 22 26 32 35 33 28 27

25

1 4 2

18 12

30 31

21 23 3 5 8,10 14 19 29 34

36

38 37

10

12

14

C787

16 Time (min)

18

20

22

24

www.agilent.com/chem

351

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi clorurati: Metodo EPA 508
Column:
P/N: GC: Carrier: Oven:

HP-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091S-433 5890 EPC Helium, 24 psi, 45 cm/sec (80C) constant flow 80C for 1 min 80-180C at 30C/min 180-205C at 3C/min 205C for 4 min 205-290C at 20C/min 290C for 2 min Splitless, 1 L, 1 min purge delay ECD 320C, Nitrogen, 60 mL/min makeup gas 3 mL/min anode purge 6 5 10 13 8 9 15 17 1. Etridiazole 2. Chloroneb 3. Propachlor 4. Trifluralin 5. -BHC 6. Hexachlorobenzene 7. -BHC 8. -BHC 9. -BHC 10. Chlorothalonil 11. Heptachlor 12. Aldrin 13. DCPA 14. Heptachlor epoxide 15. -Chlordane 16. Endosulfan I 17. -Chlordane 18. Dieldrin 19. 4,4-DDE 20. Endrin 21. Endosulfan II 22. Chlorobenzilate 23. 4,4-DDD 24. Endrin aldehyde 25. Endosulfan sulfate 26. 4,4-DDT 27. Methoxychlor 28. cis-Permethrin 29. trans-Permethrin 29

Injection: Detector:

4 1

12 7 11 25 14 16 18 19 27 21 20 26 28

2 3

23 24 22

GC e GC/MS

C1023

10 Time (min)

15

20

Pesticidi organoalogenati in acqua, Metodo EPA 505


Column: HP-5MS
P/N: Carrier: Oven: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091S-433 Helium, 2.0 m./min, constant flow, 42 cm/sec (22.4 psi at 80C) 1. Hexachlorocyclopentadiene 9. Heptachlor epoxide 80C for 1 min 2. Hexachlorobenzene 10. -Chlordane 80-175C at 30C/min 3. Simazine 11. -Chlordane 175C for 4 min 4. Atrazine 12. trans-Nonachlor 175- 215C at 6C/min 5. Lindane 13. Dieldrin 215C for 2 min 6. Heptachlor 14. Endrin 215- 290Cat 15C/min 7. Alachlor 15. cis-Nonachlor 290C for 5 min 8. Adrin 16. Methoxychlor Splitless, 250C, 1 min purge delay 1 L injection volume Sample: 16 components EPA-505 targeted pesticides and 14 ECD, 300C ppb Aroclor 1260 in hexane. Concentration of pesticides: 50 Makeup gas: N2, 60 mL/min ppb each except 1.25 ppm for atrazine and simazine. Anode purge 6 mL/min

Injector:

Detector:

2 4 3 5 8 7 6 1 9 11 10 12 14 13 15 16

C1038

10

15 Time (min)

20

352

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi organoclorurati
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-5
30 m x 0.53 mm id, 0.5 m 125-5037 Helium at 30 cm/sec (4.0 mL/min) 150-275C at 4/min 275C for 30 min Megabore Direct, 250C 0.7 L of 100 pg/L standard in isooctane ECD, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2,4,5,6-Tetrachloro-m-xylene (IS) 2. -BHC 3. -BHC 4. -BHC 5. -BHC 6. Heptachlor 7. Aldrin 8. Heptachlor epoxide 9. -Chlordane 10. Endosulfan I 11. -Chlordane 12. Dieldrin 13. p,p-DDE 14. Endrin 15. Endosulfan II 16. p,p-DDD 17. Endrin aldehyde 18. Endosulfan sulfate 19. p,p-DDT 20. Endrin ketone 21. Methoxychlor 22. Decachlorobiphenyl (IS)

GC e GC/MS

C177

Pesticidi organoclorurati
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-608
30 m x 0.53 mm id, 0.5 m 125-6837 Helium at 30 cm/sec (4.0 mL/min) 150-275C at 4/min 275C for 30 min Megabore Direct, 250C 0.7 L of 100 pg/L standard in isooctane ECD, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2,4,5,6-Tetrachloro-m-xylene (IS) 2. -BHC 3. -BHC 4. -BHC 5. -BHC 6. Heptachlor 7. Aldrin 8. Heptachlor epoxide 9. -Chlordane 10. Endosulfan I 11. -Chlordane 12. Dieldrin 13. p,p-DDE 14. Endrin 15. Endosulfan II 16. p,p-DDD 17. Endrin aldehyde 18. Endosulfan sulfate 19. p,p-DDT 20. Endrin ketone 21. Methoxychlor 22. Decachlorobiphenyl (IS)

C178

www.agilent.com/chem

353

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi organoclorurati
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1701
30 m x 0.53 mm id, 0.5 m 125-0737 Helium at 30 cm/sec (4.0 mL/min) 150-275C at 4/min 275C for 30 min Megabore Direct, 250C 0.7 L of 100 pg/L standard in isooctane ECD, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2,4,5,6-Tetrachloro-m-xylene (IS) 2. -BHC 3. -BHC 4. -BHC 5. -BHC 6. Heptachlor 7. Aldrin 8. Heptachlor epoxide 9. -Chlordane 10. Endosulfan I 11. -Chlordane 12. Dieldrin 13. p,p-DDE 14. Endrin 15. Endosulfan II 16. p,p-DDD 17. Endrin aldehyde 18. Endosulfan sulfate 19. p,p-DDT 20. Endrin ketone 21. Methoxychlor 22. Decachlorobiphenyl (IS)

GC e GC/MS

C180

Pesticidi organoclorurati
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-35
30 m x 0.53 mm id, 0.5 m 125-1937 Helium at 30 cm/sec (4.0 mL/min) 150-275C at 4/min 275C for 30 min Megabore Direct, 250C 0.7 L of 100 pg/L standard in isooctane ECD, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2,4,5,6-Tetrachloro-m-xylene (IS) 2. -BHC 3. -BHC 4. -BHC 5. -BHC 6. Heptachlor 7. Aldrin 8. Heptachlor epoxide 9. -Chlordane 10. Endosulfan I 11. -Chlordane 12. Dieldrin 13. p,p-DDE 14. Endrin 15. Endosulfan II 16. p,p-DDD 17. Endrin aldehyde 18. Endosulfan sulfate 19. p,p-DDT 20. Endrin ketone 21. Methoxychlor 22. Decachlorobiphenyl (IS)

C179

354

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi organoclorurati, doppia colonna DB-5 e DB-1701P
Columns: DB-5
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m

DB-1701P
Guard Column: P/N: Carrier: Oven: 30 m x 0.32 mm id, 0.21 m 10 m x 0.53 mm id 3-way union 009-5007 Helium at 29.2 cm/sec, measured at 150C 60C for 0.5 min 60-140C at 20/min 140-280C at 11/min 280C for 23 min Splitless, 200C 2.0 L, 20-200 pg/L ECD, 325 Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. Etridiazole 2. Chloroneb 3. Propachlor 4. Tetrachloro-m-xylene (IS) 5. Trifluralin 6. -BHC 7. Hexachlorobenzene 8. -BHC 9. -BHC 10. Pentachloronitrobenzene 11. p,p-Dichlorobiphenyl 12. -BHC 13. Heptachlor 14. Alachlor 15. Aldrin

16. Chlorpyrifos 17. DCPA 18. Isodrin 19. Heptachlor epoxide 20. Captan 21. -Chlordane 22. o,p-DDE 23. Endosulfan I 24. -Chlordane 25. Dieldrin 26. p,p-DDE 27. o,p-DDD 28. Endrin 29. Endosulfan II 30. Chlorobenzilate

31. p,p-DDD 32. o,p-DDT 33. Endrin aldehyde 34. Endrin ketone 35. Carbophenothion 36. p,p-DDT 37. Endosulfan sulfate 38. Hexabromobenzene (HBB) 39. Methoxychlor 40. Mirex 41. cis-Permethrin 42. trans-Permethrin 43. Decachlorobiphenyl (IS)

GC e GC/MS

Enlarged view of critical pair on DB-5

DB-5 DB-1701

Enlarged view of critical pairs on DB-1701 C176

www.agilent.com/chem

355

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi contenenti azoto/fosforo: Metodo EPA 507
Columns:
P/N: GC: Carrier: Oven:

HP-5MS
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091S-433 5890 Series II Helium, 30 cm/sec (13.6 psi) pressure program 80-178C at 30C/min 178C for 4 min 178-205C at 2C/min 205-310C at 30C/min 310C for 4 min Splitless mode, 260C 1 min purge delay NPD, 290C Helium makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. Dichlorvos 2. EPTC 3. Butylate 4. Mevinphos 5. Vernolate 6. Pebulate 7. Tebuthiuron 8. Molinate 9. Ethoprop 10. Cycloate 11. Chlorpropham 12. Atraton 13. Simazine 14. Prometon 15. Atrazine

16. Propazine 17. Terbufos 18. Pronamide 19. Diazinon 20. Disulfoton 21. Terbacil 22. Metribuzin 23. Simetryn 24. Alachlor 25. Ametryn 26. Prometryn 27. Terbutryn 28. Bromacil 29. Metolachlor 30. Triademefon
41

31. MGK-264 32. Diphenamid 33. Stirofos 34. Butachlor 35. Fenamiphos 36. Napropamide 37. Tricyclazole 38. Merphos 39. Carboxin 40. Norflurazon 41. Hexazinone 42. Fenarimol 43. Fluridone

9 2 5 36 7 8

14 13 15 12 16

23 24 25,26

10

17 20 19 22

27 38 30

40

42

1 4 11 18 21 28

32 29 31

37 36 35 33 34 39

43

GC e GC/MS

C1025

10

15 Time (min)

20

25

Pesticidi organofosforati (Metodo EPA 8141A)


Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-5532 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-300C at 5/min 300C for 5 min Splitless, 250C 2 30 sec purge activation time 1 L of 40 g/mL 8141A standards, Accustandard Inc. MSD, 300C transfer line full scan at m/z 50-500

Injector:

Detector:

Note: All standards used were supplied courtesy of Accustandard Inc., 25 Science Park, New Haven, CT 06511, 800-442-5290.

1 3

1. 4-Chloro-3-nitrotrifluoride 20. Fonofos 30. Aspon 2. Dichlorovos 21. Diazinon 31. Chlorpyrifos 3. Hexamethylphosphoramide 22. Disulfoton 32. Fenthion 4. Mevinphos 23. Phosphamidon 33. Ethyl parathion 5. TEPP 24. Dichlofenthion 34. Trichloronate 6. Thionazin 25. Chlorpyrifos-methyl 35. Chlorfenvinphos 7. Demeton-O 26. Methyl parathion 36. Crotoxyphos 8. Ethoprop 27. Ronnel 37. Stirophos 9. Naled 28. Fenitrothion 38. Tokuthion 10. Dicrotophos 29. Malathion 39. Merphos 11. Sulfotepp 40. Fensulfothion 21 12. Monocrotophos 41. Ethion 13. Phorate 42. Bolstar 22 14. Dimethoate 31 8 13 15. Demeton-S 20 16. Simazine 34 38 19 17. Atrazine 27 32 11 18. Dioxathion 30 7 24 19. Terbufos 6 36 39 37 29 4 17 25 26 35 14,15 23 33 12 16 28
9 18

43. Famphur 44. Carbophenothion 45. Phosmet 46. EPN 47. Leptophos 48. Azinphos methyl 49. Tri-o-cresyl phosphate 50. Azinphos ethyl 51. Coumaphos * Breakdown products

41

42 44 43 49 45 50 48 47 51

40

46

* 5 10 * * * *

10
C516

15

20 Time (min)

25

30

35

356

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Pesticidi organofosforati (Metodo EPA 8141A)
Column:
P/N: Carrier: Oven: 1. 4-Chloro-3-nitrotrifluoride 2. Dichlorvos 3. Hexamethylphosphoramide 4. Mevinphos 5. TEPP 6. Thionazin 7. Demeton-O 8. Ethoprop 9. Naled 10. Dicrotophos 11. Sulfotepp 12. Monocrotophos 13. Phorate 14. Dimethoate 15. Demeton-S 16. Simazine 17. Atrazine 18. Dioxathion 19. Terbufos 20. Fonofos 21. Diazinon 22. Disulfoton 23. Phosphamidon 24. Dichlofenthion 25. Chlorpyrifos-methyl 26. Methyl parathion 27. Ronnel 28. Fenitrothion 29. Malathion 30. Aspon 31. Chlorpyrifos 32. Fenthion 33. Ethyl parathion 34. Trichloronate 35. Chlorfenvinphos 36. Crotoxyphos 37. Stirophos 38. Tokuthion 39. Merphos 40. Fensulfothion 41. Ethion 42. Bolstar 43. Famphur 44. Carbophenothion 45. Phosmet 46. EPN 47. Leptophos 48. Azinphos methyl 49. Tri-o-cresyl phosphate 50. Azinphos ethyl 51. Coumaphos * Breakdown products

DB-35ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-3832 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-300C at 5/min 300C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 1 L of 40 g/mL 8141A standards, Accustandard Inc. MSD, full scan at m/z 50-500 300C transfer lin

Injector:

Detector:

Note: All standards used were supplied courtesy of Accustandard Inc., New Haven, CT

GC e GC/MS

C517

Erbicidi fenossi acidi metil derivati EPA 8151A


Column:
P/N:

DB-35ms
30m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-3832

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30m x 0.32 mm id, 0.50 m 123-1236 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 50C for 0.5 min 50-100C at 25C/min 100-320C at 12C/min 320C for 2 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 50 pg per component ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow)
1

1. Dalapon 2. 3,5-Dichlorobenzoic acid 3. 4-Nitrophenol 4. Methyl-2,4-dichlorophenylacetate (SS) 5. Dicamba 6. MCPP 7. MCPA 8. 4,4-Dibromooctafluorobiphenyl (IS) 9. Dichloroprop 10. 2,4-D

11

11. Pentachlorophenol 12. 2,4,5-T,P 13. 2,4,5-T 14. Chloramben 15. Dinoseb 16. 2,4-DB 17. Bentazone 18. DCPA 19. Picloram 20. Acifluorofen

Injector:

Detector:

12 5 2 3 10

18 13 14 15 19 20

DB-35ms
4

16

17

8 Time (min)

10

12 11

14

16

DB-XLB
12 5 1 2 3 4 10 19 14 13 7 9 15 16 18 20

17

8 Time (min)

10

12

14

16

C785

www.agilent.com/chem

357

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi
Erbicidi, fenossi acidi
Column:
P/N: Carrier: Oven: Esteri TMS

DB-1701
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-0732 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-160C at 10/min 160C for 3 min 160-260C at 10/min 260C for 5 min Splitless, 250C 45 sec purge activation time 1 L of 0.1 g/L standard in methanol FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector:

Detector:

1. Dalapon 2. Dicamba 3. MCPP 4. MCPA 5. Dichloroprop 6. 2,4-D 7. Pentachlorophenol 8. Dinoseb 9. 2,4,5-TP 10. 2,4,5-T 11. 2,4-DB 12. Picloram

Esteri metilici

GC e GC/MS

C014

Erbicidi
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-1232 Helium at 32 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-180C at 10/min 180-230C at 5/min 230-320C at 10/min 320C for 2 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 2 L x 10-50 ng/L solution in acetone MSD, 50-400 full scan transfer line 300C

Injector:

1. Monuron 2. Diuron 3. EPTC 4. Dichlobenil 5. Vernolate 6. Pebulate 7. Molinate 8. Sulfallate 9. Atraton 10. Prometon 11. Atrazine 12. Propazine

13. Simazine 14. Terbuthylazine 15. Pronamide 16. Secbumeton 17. Terbacil 18. Alachlor 19. Propanil 20. Ametryne 21. Prometryne 22. Simetryn 23. Metribuzin 24. Terbutryn

25. Metolachlor 26. Bromacil 27. Dacthal 28. Diphenamid 29. Butachlor 30. Napropamide 31. Carboxin 32. Tricyclazole 33. Norflurazon 34. Hexazinone 35. Difolotan 36. Fluridone *Impurity

Detector:

C414

358

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: pesticidi ed erbicidi/sostanze semivolatili
Erbicidi contenenti triazina
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Erbicidi contenenti triazina


Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-1701
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-0732 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-250C at 5/min Splitless, 250C, 40 sec purge activation time 1 L of 0.1 g/L in methanol FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. 2-Nitroxylene 2. Atraton 3. Prometon 4. Propazine 5. Atrazine 6. Simazine 7. Terbuthylazine 8. Secbumeton 9. Ametryne 10. Prometryne 11. Simetryne 12. Terbutryne

DB-17
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-1732 Helium at 35 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-100C at 25/min 100-250C at 5/min Splitless, 250C 40 sec purge activation time 1 L of 0.1 g/L in methanol FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. 2-Nitroxylene 2. Atraton 3. Propazine 4. Prometon 5. Atrazine 6. Simazine 7. Terbuthylazine 8. Secbumeton 9. Prometryne 10. Ametryne 11. Simetryne 12. Terbutryne

Injector: Detector:

Injector:

Detector:

GC e GC/MS

C184

C183

Tetraclorodibenzo-p-furani
Si noti che la separazione tra 2,3,7,8-TCDF e 2,3,4,7-TCDF su DB-225 ottenibile facilmente (anzi addirittura un po meglio) anche su DB-225ms.

Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-225
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-2232 Helium at 12 mL/min 160-250C at 7/min 250C until compounds elute Splitless, 240C VG Autospec Ultima

Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-225ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-2932 Helium at 12 mL/min 160-250C at 7/min 250C until compounds elute Splitless, 240C VG Autospec Ultima

C500

C501

www.agilent.com/chem

359

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Diossine e furani
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Tetra-isomeri

Penta-isomeri

DB-Dioxin
60 m x 0.25 mm id, 0.15 m 122-2461 Helium at 34.3 cm/sec, measured at 250C 180C for 1 min 180-270C at 2.5/min 270C for 40 min

GC e GC/MS

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33.

1,3,6,8-TCDD 2,3,7,8-TCDD 1,2,8,9-TCDD 1,2,4,6,8-/1,2,4,7,9-PeCDD 1,2,3,7,8 + unknown-PeCDD 1,2,4,8,9-PeCDD 1,2,4,6,7,9-/1,2,4,6,8,9-HeCDD 1,2,3,4,7,8-HeCDD 1,2,3,4,6,9-HeCDD 1,2,3,6,7,8-HeCDD 1,2,3,7,8,9-HeCDD 1,2,3,4,6,7-HeCDD 1,2,3,4,6,7,9-HpCDD 1,2,3,4,6,7,8-HpCDD OcCDD 1,3,6,8-TCDF 2,3,7,8-TCDF 1,2,8,9-TCDF 1,3,4,6,8-PeCDF 1,2,3,4,8-PeCDF 1,2,3,7,8-PeCDF 1,2,3,4,6-PeCDF 2,3,4,7,8-PeCDF 1,2,3,8,9-PeCDF 1,3,4,6,7,9-HeCDF 1,2,3,4,7,8/1,2,4,6,8,9-HeCDF 1,2,3,6,7,8-HeCDF 2,3,4,6,7,8-HeCDF 1,2,3,7,8,9-HeCDF 1,2,3,4,8,9-HeCDF 1,2,3,4,6,7,8-HpCDF 1,2,3,4,7,8,9-HpCDF OcCDF

C041A

Esa-isomeri

Epta-isomeri

Otta-isomeri

C041A

C041b

360

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Aroclorobifenili 1016-1268 (senza 1221)
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-XLB
30.0 m x 0.18 mm id, 0.18 m 121-1232 Helium at 37 cm/sec, measured at 150C 100C for 1 min 100-265C at 1.2/min Hot On-column, 250C 1 L in isooctane, 12.5 ppm MSD, SIM, 340C transfer line

C549

IUPAC 3 2 1 4 10 9 7 6 5 8 19 14 30 11 18 17 12 13 27 24 16 15 32 54 34 23 29 50 26 25 31 53 28 21 33 20 51 45 22 46 73 36

Retention Time 26.03 32.69 33.92 35.61 35.74 40.70 40.85 42.15 43.11 43.64 45.84 46.58 48.01 50.08 50.25 50.60 50.85 51.69 51.74 52.08 52.95 53.46 53.70 54.87 55.33 55.54 56.14 57.51 57.60 57.98 59.42 59.43 59.79 59.84 60.05 60.10 60.36 61.48 61.87 62.44 63.60 63.97

IUPAC 69 43 52 48 49 104 39 65 47 62 38 75 44 59 42 35 71 41 96 64 40 37 72 103 68 100 67 94 57 58 102 61 98 93 76 63 88 74 70 121 95 91

Retention Time 64.03 64.08 64.57 64.85 65.24 65.62 65.80 65.85 65.86 65.87 65.96 66.23 67.36 67.95 67.98 68.52 68.89 68.93 69.31 70.13 70.22 70.33 70.34 70.74 70.90 71.75 71.99 71.99 72.03 72.78 73.18 73.22 73.69 73.83 73.97 74.03 74.33 74.68 75.15 75.40 75.45 75.55

IUPAC 66 155 55 80 84 89 56 92 60 90 101 113 150 99 152 83 119 86 112 108 145 125 97 79 116 148 78 87 136 117 115 85 111 154 110 81 120 82 151 135 77 144

Retention Time 75.65 75.83 76.58 77.19 77.48 77.52 77.69 77.78 78.45 78.64 78.78 79.37 79.43 79.47 80.10 80.57 80.64 80.87 80.89 81.13 81.15 81.18 81.48 81.87 82.12 82.63 82.78 82.85 82.94 83.33 83.48 83.54 83.89 83.96 84.44 84.67 84.93 85.61 85.89 86.21 86.47 86.69

IUPAC 147 149 139 143 140 124 107 123 109 134 106 142 188 131 118 133 184 122 114 165 146 161 132 168 153 179 105 141 176 186 137 127 130 163 164 138 160 129 178 158 175 182

Retention Time 87.25 87.53 87.82 87.83 88.20 88.29 88.69 88.81 88.93 89.02 89.04 89.27 89.54 89.62 89.71 90.17 90.67 90.73 91.05 91.17 91.26 91.66 91.86 92.22 92.28 92.93 93.48 93.90 94.08 94.75 95.11 95.16 95.41 95.76 95.77 96.35 96.50 96.58 96.87 96.99 97.74 97.78

Retention IUPAC 187 166 183 126 159 128 185 162 174 181 167 202 177 171 201 204 197 173 156 172 157 192 180 200 193 191 170 198 199 190 196 169 203 208 189 207 195 194 205 206 209

Time 98.18 98.85 99.04 99.87 100.21 100.37 100.70 101.00 101.25 101.94 101.95 102.58 102.70 103.36 103.39 103.47 103.64 105.18 105.30 105.56 105.72 106.05 106.68 106.76 107.01 107.69 110.82 110.90 111.22 111.48 112.14 112.22 112.33 115.39 116.61 116.62 116.65 120.33 121.34 124.75 128.32

GC e GC/MS

www.agilent.com/chem

361

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
PCB congeneri, metodo DIN
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector:

DB-XLB
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 1 m x 0.53 mm id Retention Gap 122-1236 Helium at 34.2 cm/sec, measured at 150C 100C for 1 min 100-320C at 5.6/min Hot On-column, 250C, Split Flow 100 mL/min 2 L dilute Aroclor mixture MSD, SIM of 221.9, 255.9, 291.9, 325.8, 359.8, 395.8, 429.7, 463.7 300C transfer line

Programma di temperatura esteso per la risoluzione dei congeneri 52 e 138


Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector:

DB-XLB
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 1 m x 0.53 mm id Retention Gap j122-1236 Helium at 34.2 cm/sec, measured at 150C 100C for 1 min 100-275C at 1.6/min Hot On-column, 250C, Split Flow 100 mL/min 2 L dilute Aroclor mixture MSD, SIM of 221.9, 255.9, 291.9, 325.8, 359.8, 395.8, 429.7, 463.7 300C transfer line

Detector:

Detector:

GC e GC/MS

C370

C371

362

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
PCB mediante metodo EPA 8082
Column:
P/N: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. IUPAC 1 Tetrachloro-m-xylene (IS/SS) IUPAC 5 IUPAC 18 IUPAC 31 IUPAC 52 IUPAC 44 IUPAC 66 IUPAC 101 IUPAC 87 IUPAC 110 IUPAC 151 IUPAC 153 IUPAC 141 IUPAC 137 IUPAC 187 IUPAC 183 IUPAC 180 IUPAC 170 IUPAC 206 Decachlorobiphenyl (IS/SS)

DB-35ms
30m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-3832

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30 m x 0.32 mm id, 0.50 m 123-1236 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 110C for 0.5 min 110-320C at 15C/min 320C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 50 pg per component ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow)

Injector:

Detector:

14 15 18

19

DB-35ms

11 10 12

17 16

20

8 9 5 6 3 4 7

13

22

GC e GC/MS

C790

10 Time (min)

12

14

16

DB-XLB

15 14 17 16 13 9

19 18

10 11 12 8 7 5 6 3 4

20

21

6
C791

10 Time (min)

12

14

16

www.agilent.com/chem

363

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Clordano
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Toxafene
DB-35ms
30m x 0.32 mm id, 0.25 m film thickness 123-3832 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 110C for 0.5 min 110-320C at 15C/min 320C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 1 g/mL per component in Methanol ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow)

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-35ms
30m x 0.32 mm id, 0.25 m film thickness 123-3832 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 110C for 0.5 min 110-320C at 15C/min 320C for 5 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 1 g/mL per component in Methanol ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow)

Injector:

Injector:

Detector:

Detector:

DB-35ms

DB-35ms

GC e GC/MS

4
C1083

10 Time (min)

12

14

16

4
C1085

10 12 Time (min)

14

16

18

Piretrine
Chromatogram courtesy of Khan Nguyen and Richard Moorman of Sandoz Agro Inc.

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-1
30 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-1032 Helium at 39 cm/sec, measured at 150C 180C for 11 min 180-200C at 10/min 200C for 8 min 200-210C at 10/min 210C for 18 min 210-245C at 30/min 245C for 4 min Split 1:20,1 L, 250C FID, 300C Helium makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12.

Heptadecane Octadecane Endo-MGK 264 Exo-MGK 264 Methoprene Cinerin I Jasmolin I Pyrethrin I BPE (PB) Cinerin II Jasmolin II Pyrethrin II

MGK 264 = N-Octylbicycloheptene dicarboximide BPE = Butylcarbityl 6-propylpiperonyl ether

C525

364

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Composti organici dello stagno
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injection: Detector:

Composti organici del mercurio


Column:
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Dimethylpentyltin Tetrabutyltin Methtyltripentyltin Tributylpentyltin Dibutylpentyltin Butlypentyltin Tetrapentyltin P/N: Carrier: Oven: Injection: Detector:

HP-1
25 m x 0.32 mm x 0.17 m 19091Z-012 Helium, 100 kPa 50C for 1 min 50-260C at 15C/min Splitless, 1 L AED 330C

HP-5
25 m x 0.2 mm id, 0.11 m 19091J-002 Helium, 0.75 mL/min constant flow 80C for 4 min 80-300C at 5C/min Splitless, inlet 300C, 1 L AED 300C, Tin selective at 303.4 mm

Sn (303 nm)
5 2 3 4 6 7

MeHgPh 40 pg

Ph2Hg 38 pg

7
C1031

9 Time (min)

10

11

12

20
C1029

25

30 Time (min)

35

40

45

GC e GC/MS

Composti organici dello stagno


Column:
P/N: Carrier: Oven: Injection: Detector:

HP-5
25 m x 0.2 mm id, 0.11m 19091J-002 Helium, 0.75 mL/min constant flow 60-360C at 5C/min Splitless, 1 L, inlet 300C AED 300C, Hg selective at 254 mm

Non hai trovato quello che cercavi?


Risparmia tempo ed evita tentativi a vuoto accedendo ad applicazioni predefinite, di alta qualit.
Oct2SnPh

Soluzione standard
Bu4Sn Bu2SnPh Bu2SnPh2 BuSnPh2

Consulta il database di cromatogrammi Agilent, accessibile online


Con centinaia di composti comunemente analizzati, questa risorsa aiuta i laboratori a selezionare la corretta tecnica analitica, la colonna e le condizioni di unapplicazione. Puoi ricercare nel nostro database le applicazioni GC, LC e CE per nome di composto o numero CAS.

Solvent Vent

10

20

30 Time (min)

40

50

Sedimento portuale
Me2SnPh 10 pg

BuSnPh2 35 pg Bu2 SnPh2 78 pg Ph4Sn 35 SnPh Oct2 pg

Bu4Sn 14 pg Bu2SnPh2 17 pg

Per consultare il database dei cromatogrammi vai a www.agilent.com/chem e fai clic su Library.

Solvent Vent 0 C1032 10 20 30 Time (min)

40

50

www.agilent.com/chem

365

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Composti semivolatili Metodo USEPA 8270
Column:
19091S-133 Carrier: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. n-Nitrosodimethylamine Pyridine 2-Fluorophenol Phenol-d5 Phenol Aniline bis(2-Chloroethyl) ether 2-Chlorophenol 1,3-Dichlorobenzene 1,4-Dichlorobenzene-d4 1,4-Dichlorobenzene Benzyl alcohol 1,2-Dichlorobenzene 2-Methylphenol bis(2-Chloroisopropyl) ether 4-Methylphenol n-Nitroso-di-n-propylamine Hexachloroethane Nitrobenzene-d5 Nitrobenzene Isophorone 2-Nitrophenol 2,4-Dimethylphenol Benzoic acid bis(2-Chloroethoxy) methane 2,4-Dichlorophenol 1,2,4-Trichlorobenzene Naphthalene-d8 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53. 54. 55. 56. Naphthalene 4-Chloroaniline Hexachlorobutadiene 4-Chloro-3-methylphenol 2-Methylnaphthalene Hexachlorocyclopentadiene 2,4,6-Trichlorophenol 2,4,5-Trichlorophenol 2-Fluorobiphenyl 2-Chloronaphthalene 2-Nitroaniline Dimethylphthalate 2,6-Dinitrotoluene Acenaphthylene 3-Nitroaniline Acenaphthene-d10 Acenaphthene 2,4-Dinitrophenol 4-Nitrophenol Dibenzofuran 2,4-Dinitrotoluene Diethylphthalate 4-Chlorophenyl-phenyl ether Fluorene 4-Nitroaniline 4,6-Dinitro-2-methylphenol n-Nitrosodiphenylamine Azobenzene 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69. 70. 71. 72. 73. 74. 75. 76. 77. 78. 79. 80. 81. 82. 83. 2,4,6-Tribromophenol 4-Bromophenyl-phenylether Hexachlorobenzene Pentachlorophenol Phenanthrene-d10 Phenanthrene Anthracene Carbazole Di-n-butylphthalate Fluoranthene Pyrene Terphenyl-d14 Benzidine Butylbenzylphthalate 3,3-Dichlorobenzidine Benzo[a]anthracene Chrysene-d12 Chrysene bis(2-Ethylhexyl)phthalate Di-n-octylphthalate Benzo[b]fluoranthene Benzo[k]fluoranthene Benzo[a]pyrene Perylene-d12 Indeno[1,2,3-cd]pyrene Dibenz[a,h]anthracene Benzo[g,h,I]perylene

HP-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.5 um P/N: Ramped flow 1.2 mL/min for 0.0 min ramp at 99 mL/min to 2.0 mL/min 2.0 mL/min for 0.35 min ramp at 10 mL/min to 1.2 mL/min 40C for 1.0 min 40-100C at 15C/min 100-240C at 20C/min 240-310C at 10C/min Splitless, 250C 30 mL/min purge flow at 0.35 min 1 uL of 50 ng standard 5973 MSD, 310C transfer line Scan range 35-500 amu, 3.25 scans/sec

Oven:

Inlet: Sample: Detector:

GC e GC/MS

75 45 37 22,23 29 33 38 32 16 4,5 21 28 35 36 42 40 44 41
43

52 48 51 56 55 50

62 63 64

65

66

67 70 68,69 74 76

58 60 72 73

49

53 54 59 60 71 77

78

3 1,2

12 26 30 14 13 25 27 31 11 20 10 19 9 17 8 15 6 18 7

39
47

46

79 57 80 82 81 83

34

24

10

12

14 Time (min)

16

18

20

22

24

C1080

366

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Metodo EPA 525.2
Column: DB-5ms
P/N: Carrier: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-5532 Helium, at 32 cm/sec, measured at 45C, constant flow mode 45C for 1 min 45-130C at 30/min 130C for 3 min 130-180C at 12/min 180-240C at 7/min 240-325C at 12/min 325C for 5 min Splitless 1.0 min purge activation time, 300C FocusLiner MSD, 325C transfer line full scan at m/z 45-450 Composite mixture of Accustandard Method 525.2 standards (M-525.2-SV-ASL, M-525.2-FS-ASL, M-525.2-CP-ASL, M-525.2-NP1-ASL, M-525.2-NP2-ASL): target compounds at 2 ng/L, IS/SS at 5 ng/L Peak No./Compound 28. 2,3-Dichlorobiphenyl 29. Hexachlorobenzene 30. Gesatamine (aka Atraton) 31. Prometon 32. Atrazine 33. Simazine 34. -BHC 35. Pentachlorophenol 36. Propazine 37. -BHC 38. Terbufos 39. Pronamide 40. Diazinon 41. Phenanthrene-d10 (IS #2) 42. Chlorothalonil 43. Phenanthrene 44. Terbacil 45. Methyl paraoxon 46. Disulfoton 47. Anthracene 48. -BHC 49. 2,4,5-Trichlorobiphenyl 50. Metribuzin 51. Alachlor 52. Simetryn 53. Ametryn 54. Heptachlor 55. Prometryne 56. Prebane (aka Terbutryne) 57. Bromacil 58. Di-n-butyl phthalate 59 2,2,4,4-Tetrachlorobiphenyl 60. Metolachlor 61. Dursban (aka Chlorpyrifos) 62. Cyanazine 63. Dacthal (aka DCPA methyl ester) 64. Aldrin 65. Triadimefon 66. Diphenamid 67. MGK-264 (isomer A) 68. MGK-264 (isomer B) 69. Heptachlor epoxide 70. 2,2,3,4,6-Pentachlorobiphenyl 71. Merphos 72. -Chlordane 73. Tetrachlorvinphos (aka Stirifos) RT 13.74 13.77 13.99 14.14 14.26 14.27 14.28 14.35 14.35 14.52 14.62 14.69 14.76 14.85 14.89 14.92 15.02 15.04 15.05 15.06 15.20 15.59 15.95 16.14 16.23 16.33 16.36 16.40 16.72 16.79 16.90 17.02 17.11 17.15 17.23 17.27 17.29 17.43 17.73 17.78 18.11 18.28 18.34 18.36 18.88 18.95 m/z 222/152 284 196/169 225/168 200/215 201/186 181 266 214/172 181 57 173 137/179 188 266 178 161 109 88 178 181 256 198 160 213 227/170 100 241/184 226/185 205 149 292 162 197/97 225/68 301 66 57 72/167 164/66 164 81 326 209/153 373 109 Peak No./Compound 74. Butachlor 75. Pyrene-d10 (SS) 76. Pyrene 77. -Chlordane 78. Endosulfan I 79. trans-Nonachlor 80. Fenamiphos 81. Napropamide 82. Tricyclazole 83. p,p-DDE 84. DEF 85. 2,2,4,4,5,6-Hexachlorobiphenyl 86. Dieldrin 87. Carboxin 88. Endrin 89. Chlorobenzilate 90. Endosulfan II 91. p,p-DDD 92. Endrin aldehyde 93. Norflurazon 94. Benzyl butyl phthalate 95. Endosulfan sulfate 96. p,p-DDT 97. Hexazinone 98. bis (2-Ethylhexyl) adipate 99. Triphenylphosphate (SS) 100. Endrin ketone (breakdown product) 101. 2,2,3,3,4,4,6-Heptachlorobiphenyl 102. Benz[a]anthracene 101. Chrysene-d12 (IS #3) 104. 2,2,3,3,4,5,6,6-Octachlorobiphenyl 105. Methoxychlor 106. Chrysene 107. bis(2-Ethylhexyl) phthalate 108. Fenarimol 109. cis-Permethrin 110. trans-Permethrin 111. Benzo[b]fluoranthene 112. Benzo[k]fluoranthene 113. Fluridone 114. Benzo[a]pyrene 115. Perylene-d12 (SS) 116. Indeno[1,2,3-c,d]pyrene 117. Dibenz[a,h]anthracene 118. Benzo[g,h,i]perylene RT 19.03 19.13 19.18 19.21 19.22 19.28 19.33 19.39 19.61 19.76 19.84 19.90 19.92 19.97 20.43 20.56 20.68 20.77 21.01 21.36 21.49 21.53 21.61 21.68 21.87 21.98 22.52 22.59 22.66 22.68 22.70 22.73 22.74 23.10 23.80 24.38 24.50 25.06 25.12 25.66 25.67 25.78 27.63 27.69 28.11 m/z 176/160 212 202 375/373 195 409 303/154 72 189 246 57/169 360 79 143 67/81 139 195 235/165 67 145 149 272 235/165 171 129 326/325 67/317 394/396 228 240 430/428 227 228 149 139 183 183 252 252 328 252 264 276 278 276

Oven:

Injector: Detector: Sample:

Peak No./Compound 1. Isophorone 2. 1,3-Dimethyl-2nitrobenzene (SS) 3. Dichlorvos 4. Hexachlorocyclo-pentadiene 5. EPTC 6. Mevinphos 7. Butylate 8. Vernolate 9. Dimethyl phthalate 10. Terrazole (aka Etridazole) 11. 2,6-Dinitrotoluene 12. Tillam (aka Pebulate) 13. Acenaphthylene 14. Acenaphthene-d10 (IS #1) 15. Chloroneb 16. 2-Chlorobiphenyl 17. Tebuthiuron 18. 2,4-Dinitrotoluene 19. Molinate 20. Diethyl phthalate 21. Fluorene 22. Propachlor 23. Ethoprop 24. Cycloate 25. Chlorpropham 26. Trifluralin 27. -BHC

RT 5.85 6.65 7.41 8.87 9.17 10.09 10.18 10.42 10.45 10.47 10.56 10.61 10.65 11.00 11.17 11.19 11.37 11.51 11.68 12.21 12.35 12.46 12.82 12.86 13.08 13.14 13.69

m/z 82 134 109 237 128 127 57/146 128 163 211/183 165 128 152 164 191 188 156 165 126 149 166 120 158 83/154 127 306 181

GC e GC/MS

C741

www.agilent.com/chem

367

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Metodo EPA 8061 (Esteri ftalati)
Column:
P/N: Carrier: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. Dimethyl phthalate Diethyl phthalate Benzyl benzoate (IS) Diisobutyl phthalate Di-n-butyl phthalate bis(4-Methoxyethyl) phthalate bis(4-Methyl-2-pentyl) phthalate *Two isomers bis(2-Ethoxyethyl) phthalate Diamyl phthalate Dihexyl phthalate Butyl benzyl phthalate 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. Hexyl 2-ethylhexyl phthalate bis(2-n-Butoxyethyl) phthalate Dicyclohexyl phthalate bis(2-Ethylhexyl) phthalate Diphenyl phthalate (SS Diphenyl isophthalate (SS) Di-n-octyl phthalate Dibenzyl phthalate (SS) Dinonyl phthalate

DB-5ms
20 m x 0.18 mm id, 0.18 m 121-5522 Helium at 49 cm/sec, measured at 80C constant flow program 80C for 0.5 min 80-160C at 30/min 160-320C at 15/min Splitless, 300C 30 sec purge activation time 1 L of 20 ng/L Method 8061 mixture (Accustandard) in hexane MSD, m/z 50-400 full scan 325C transfer line

Oven:

Injector:

* Two isomers SS - Surrogate Standard

Detector:

GC e GC/MS

C730

PAH
Column:
P/N: Guard Column: P/N: Carrier: Oven:

DB-17ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-4732 1 m x 0.53 mm id 160-2535 Helium at: 34.1 cm/sec, measured at 150C 95C for 0.5 min 95-340C at 5/min 340C for 5 min Split 1:40, 300C 2 L, PAH standard MSD, 340C transfer line Scan 80-330 amu

Injector: Detector:

8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33.

Name 1. Naphthalene 2. 2-Methylnaphthalene 3. 1-Methylnaphthalene 4. Azulene 5. Acenaphthene 6. Biphenyl 7. 2,6-Dimethylnaphthalene

Ions 128 142,141 142,141 128 154 154 156,155

Acenaphthalene Dibenzofuran Dibenzo-p-dioxin Fluorene 1-Nitronaphthalene 9,10-Dihydroanthracene 2-Nitronaphthalene 2-Nitrobiphenyl Dibenzothiophene Phenanthrene Anthracene 3-Nitrobiphenyl 4-Nitrobiphenyl 5,6-Benzoquinoline Carbazole 2-Methylanthracene 1,2,3,4-Tetrahydrofluoranthene 2-Phenylnaphthalene 9-Methylanthracene 3,6-Dimethylphenanthrene 1,3-Dinitronaphthalene 1,5-Dinitronaphthalene Fluoranthene 2,2-Dinitrobiphenyl Pyrene 2-Methylfluoranthene

152 168,139 184 166,165 127,173 179,180 127,173 152,115 184 178 178 199,152 199,152 179 167 192,191 178,206 204 192,191 206,191 126,218 218,114 202 198,139 202 216,215

34. 2,3-Benzofluorene 35. Dodecahydrotriphenylene 36. 1-Amino-4nitronaphthalene 37. 9-Phenylanthracene 38. 1,2-Benzanthracene 39. Chrysene 40. Benz[a]anthracene -7,12-dione 41. 2,7-Dinitrofluorene 42. Benzo[b]fluoroanthene 43. Benzo[k]fluoranthene 44. 7,12-Dimethylbenz [a]anthracene 45. Benzo[e]pyrene 46. Benzo[a]pyrene 47. Perylene 48. 3-Methylcholanthrene 49. 9,10-Diphenylanthracene 50. 1,2,3,4-Dibenzanthracene 51. 1,2,5,6-Dibenzanthracene 52. Benzo[g,h,i]perylene

216,215 240,198 188,115 254,253 228 240 258,202 256,163 252 252 256,241 252 252 252 268 330 278 278 276

C467A

368

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
Fenoli
Column:
P/N: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. Phenol 2-Chlorophenol 2-Methylphenol 4-Methylphenol 3-Methylphenol 2-Chloro-5-methylphenol 2,6-Dimethylphenol 2-Nitrophenol 2,4-Dimethylphenol 2,5-Dimethylphenol 2,4-Dichlorophenol 2,3-Dimethylphenol 2,5-Dichlorophenol 2,3-Dichlorophenol 2-Chlorophenol 4-Chlorophenol 3,4-Dimethylphenol 2,6-Dichlorophenol 4-Chloro-2-methylphenol 4-Chloro-3-methylphenol 2,3,5-Trichlorophenol 2,4-Dibromophenol 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 2,4,6-Trichlorophenol 2,4,5-Trichlorophenol 2,3,4-Trichlorophenol 3,5-Dichlorophenol 2,3,6-Trichlorophenol 3,4,-Dichlorophenol 3-Nitrophenol 2,5-Dinitrophenol 2,4-Dinitrophenol 4-Nitrophenol 2,3,5,6-Tetrachlorophenol 2,3,4,5-Tetrachlorophenol 2,3,4,6-Tetrachlorophenol 3,4,5-Trichlorophenol 2-Methyl-4,6-dinitrophenol Pentachlorophenol Dinoseb 2-Cyclohexyl-4,6-dinitrophenol

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-5532

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-XLB
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-1232 He at 1.2 mL/min Constant Flow 40C for 2.00 min 40-100C at 40C/ min 100C for 0.50 min 100-140C at 2C/min 140-340C at 30C/min Pulsed Splitless, 200C Pulse Pressure & Time: 25.0 psi for 1.00 min Purge Flow & Time: 50.0 mL/min for 0.25 min Gas Saver Flow & Time: 20.0 mL/min for 3.00 min MSD Transfer Line Temp at 320C Quadrapole at 150C 12, 13 Source at 230C

Injector:

Detector:

DB-5ms
15, 17 22, 23

36, 37

24 26 2728 4, 5 6 1 2 3 7 9 10 14 18 11 19 20 21 25 32 29, 30

34 35 33 38 39 40

GC e GC/MS

31

5 C1081

9 Time (min)

10

11

12

36

DB-XLB
38 39 12 7 6

8,10

11,13 17 30,32 14 22 19 16 18 20 29 21 23,24 25 26 27 28

34

35 33 37

40

2 1

3 5 4 9

15

31

6 C1082

10

12

14

16

18 Time (min)

20

22

24

26

28

30

www.agilent.com/chem

369

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze semivolatili
EPA 552.2
Column:
P/N:

DB-35ms
30m x 0.32 mm id, 0.25 m film thickness 123-3832 30 m x 0.32 mm id, 0.50 m film thickness 123-1236 Helium at 45 cm/sec (EPC in constant flow mode) 40C for 0.5 min 40-200C at 15C/min 200C for 2 min Splitless, 250C 30 sec purge activation time 50 pg per component ECD, 350C Nitrogen makeup gas (column + makeup flow = 30 mL/min constant flow) 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. Chloroacetic acid Bromoacetic acid Dichloroacetic acid Dalapon Trichloroacetic acid 1,2,3-Trichloropropane (IS) Bromochloroacetic acid Bromodichloroacetic acid Dibromoacetic acid 2,3-Dibromopropionic acid (SS) Chlorodibromoacetic Tribromoacetic acid
12

DB-XLB
P/N: Carrier: Oven:

Injector: Detector:

11

DB-35ms
9 7

2, 3

4 6

min

C788

GC e GC/MS

DB-XLB
12 11

8, 9 7

3 5 2 4 1 6 10

min

C788

370

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
EPA volatili mediante GC/MS (iniettore split)
Column:
P/N: Carrier: Oven: 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. Acetone Iodomethane Carbon disulfide Allyl chloride Methylene chloride Acrylonitrile Methyl-tert-butyl ether trans-1,2-Dichloroethene Hexane 1,1-Dichloroethane 2-Butanone cis-1,2-Dichloroethene 2,2-Dichloropropane Propionitrile Methyl acrylate Methacrylonitrile 25. 26. 27. 28. 29. Bromochloromethane Tetrahydrofuran Chloroform Pentafluorobenzene (IS) 1,1,1-Trichloroethane 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 1-Chlorobutane 1,1-Dichloropropene Carbon tetrachloride Benzene 1,2-Dichloroethane 2,2-Dimethylhexane Fluorobenzene (IS) 1,4-Difluorobenzene (IS) Trichloroethene 1,2-Dichloropropane Methyl methacrylate

DB-VRX
60 m x 0.25 mm id, 1.4 m 122-1564 Helium at 30 cm/sec, measured at 45C 45C for 10 min 45-190C at 12/min 190C for 2 min 190-225C at 6/min 225C for 1 min Purge and trap (O.I.A. 4560) 40 ppb per each component in 5 mL water Helium for 11 min at 40 mL/min Tenax/Silica Gel/Carbosieve 0.6 min at 220C Split injector at 110C with split flow set at 30 mL/min MSD, 235C transfer line full scan 35-260 amu (m/z 44 subtracted)

61,62

68,63

Injector: Sample: Purge: Trap: Desorb: Interface: Detector:

60 64 48 57 58

70 71 66 72 73 67 75

74 79 78

Compound list for both chromatograms (NOTE: Some compounds not present in both chromatograms) 1. Dichlorodifluoromethane 2. Chloromethane 3. Vinyl chloride 4. Bromomethane 5. Chloroethane 6. Trichlorofluoromethane 7. Diethyl ether 8. 1,1-Dichloroethene 10,14 13 12
2 3 4 1 7 5 6 9 16 15 11 18,22

53 33 29,30 44 21 20 27 24 25 19 34 28 23 26 31 32 41 36 37 38 42,43 47,45 49 39 40 46

50 69

76

80 83 81 82 84

51 52 54 55 56

59 77

89 85 88 90 91 86

65

GC e GC/MS

87

10

15 Time (min)

20

25

30

C378B

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-624
60 m x 0.25 mm id, 1.4 m 122-1364 Helium at 31 cm/sec, measured at 40C 40C for 3 min 40-90C at 8/min 90C for 4 min 90-200C at 6/min 200C for 5 min Purge and trap (O.I.A. 4560) 40 ppb per each component in 5 mL water Helium for 11 min at 40 mL/min Tenax/Silica Gel/Carbosieve 0.6 min at 220C Split injector at 110C with split flow set at 30 mL/min MSD, 235C transfer line, full scan 35-260 amu (m/z 44 subtracted)
33,34

Injector: Sample: Purge: Trap: Desorb: Interface: Detector:

53. 54. 55. 56. 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69.

1,3-Dichloropropane 2-Hexanone Dibromochloromethane 1,2-Dibromoethane 1-Chloro-3-fluorobenzene (IS) Chlorobenzene 1,1,1,2-Tetrachloroethane Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene o-Xylene Styrene Bromoform Isopropylbenzene 4-Bromofluorobenzene (SS) 1,1,2,2-Tetrachloroethane Bromobenzene
48

70. 71. 72. 73. 74.


61,62

1,2,3-Trichloropropane trans-1,4-Dichloro-2-butene n-Propylbenzene 2-Chlorotoluene 1,3,5-Trimethylbenzene

63,64

75. 76. 77. 78. 79. 80. 81. 82. 83. 84. 85. 86. 87. 88. 89. 90. 91.

4-Chlorotoluene tert-Butylbenzene Pentachloroethane 1,2,4-Trimethylbenzene sec-Butylbenzene 1,3-Dichlorobenzene p-Isopropyltoluene 1,4-Dichlorobenzene n-Butylbenzene 1,2-Dichlorobenzene Hexachloroethane 1,2-Dibromo-3-chloropropane Nitrobenzene 1,2,4-Trichlorobenzene Hexachlorobutadiene Naphthalene 1,2,3-Trichlorobenzene

72 52,53 60 66 73 74 70,71 67 75

79 80 78 76 81 82 84 90 85 88 91 83

Compound list continued 41. Dibromomethane 42. Bromodichloromethane 43. 2-Nitropropane 44. Chloroacetonitrile 45. cis-1,3-Dichloropropene 46. 4-Methyl-2-pentanone 47. 1,1-Dichloro-2-propanone 48. Toluene 49. trans-1,3-Dichloropropene 50. Ethyl methacrylate 51. 1,1,2-Trichloroethane 52. Tetrachloroethene
4 1 23 5 6

15,16 14 11 10 18 8,9 12 7 17 35 43,44 47 13 24 23 19,20,21,22 31,32 26,27 38 25 29 36 39 41 42 46 54 30 40 45 50 49 51 55 56 59

58 69 68

65

89

86

87

10

15 Time (min)

20

25

30

35

C378A

www.agilent.com/chem

371

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
VOC alta velocit EPA 8260
Column:
P/N: Carrier: Oven: 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53. 54. 55. 56. 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69. 70. 71. 72. 73. 74. 2,2-Dichloropropane Ethyl acetate Ethyl-tert-butyl ether Methyl acrylate Dibromofluoromethane IS Isobutanol Dichloroethane-d4 IS Pentafluorobenzene 1,2-Dichloroethane 1,1,1-Trichloroethane 1-Chlorobutane Crotonaldehyde 2-Chloroethanol 1,1-Dichloropropene 1-Butanol Carbon tetrachloride Chloroacetonitrile Benzene tert-Amylmethyl ether Fluorobenzene IS 2-Pentanone Dibromomethane 1,2-Dichloropropane Trichloroethene Bromodichloromethane 2-Nitropropane 1,4-Dioxane Epichlorohydrin Methyl methacrylate cis-1,3-Dichloropropene Propiolactone Bromoacetone Pyridine trans-1,3-Dichloropropene 1,1,2-Trichloroethane Toluene-d8 IS Toluene 1,3-Dichloropropane Paraldehyde Ethyl methacrylate Dibromochloromethane 3-Chloropropionitrile 1,2-Dibromoethane 41,42 39,40 46 27 26 2.0 3.0 37 38 43,44 50 52 58 4.0 62 45 47 48 51 53 75. Tetrachloroethene 76. 1,1,1,2-Tetrachloroethane 77. 1-Chlorohexane 78. Chlorobenzene 79. Ethylbenzene 80. Bromoform 81. m-Xylene 82. p-Xylene 83. trans-Dichlorobutene 84. 1,3-Dichloro-2-propanol 85. Styrene 86. 1,1,2,2-Tetrachloroethane 87. o-Xylene 88. 1,2,3-Trichlropropane 89. cis-Dichlorobutene 90. 4-Bromofluorobenzene IS 91. Isopropylbenzene 92. Bromobenzene 93. Propylbenzene 94. 2-Chlorotoluene 95. 4-Chlorotoluene 96. 1,3,5-Trimethylbenzene 97. Pentachloroethane 98. tert-Butylbenzene 99. 1,2,4-Trimethylbenzene 100. sec-Butylbenzene 101. 1,3-Dichlorobenzene 102. Benzylchloride 103. 1,4-Dichlorobenzene-d4 IS 104. 1,4-Dichlorobenzene 105. Isopropyltoluene 106. 1,2-Dichlorobenzene 107. Butylbenzene 108. 1,2-Dibromo-3-chloropropane 109. Hexachloroethane 110. Nitrobenzene 111. 1,2,4-Trichlorobenzene 112. Naphthalene 113. Hexachlorobutadiene 114. 1,2,3-Trichlorobenzene 55 54 56,57 59,60 61

DB-VRX
20 m x 0.18 mm id, 1.0 m film 121-1524 Helium at 55 cm/sec (1.5 mL/min) 45C for 3.0 minutes 45-190C at 36C/min 190-225C at 20C/min 225C for 0.5 min Tekmar 3100 Purge and Trap Vocarb 3000 5 mL 11 minutes 245C 1 minute at 250C 10 minutes at 260C 100C

Interface: Agilent 5973 MSD Scan range: Scan rate: Quad temperature: Source temperature: Transfer line temp:

Split injector at 150C, 60:1 split ratio 35-260 amu 3.25 scans/sec 150C 200C 200C

Injector: Trap: Sample volume: Purge: Desorb preheat: Desorb: Bake: Line and valve temp: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31.

Sample Concentration Halogentated and aromatic analytes at 40 ppb Internal standards at 20 ppb Polar analytes (i.e., ethers, alcohols and ketones at 100-800 ppb)

28,29

GC e GC/MS

Dichlorodifluoromethane Chloromethane Hydroxypropionitrile Vinyl chloride Bromomethane Chloroethane Ethanol Acetonitrile Acrolein Trichlorofluoromethane Isopropyl alcohol Acetone Ethyl ether 1,1-Dichloroethene tert-Butyl alcohol Acrylonitrile Methylene chloride Allyl chloride Allyl alcohol 1-Propanol Propargyl alcohol trans-1,2-Dichloroethene MTBE 1,1-Dichloroethane Propionitrile 2-Butanone Diisopropyl ether cis-1,2-Dichloroethene Methacrylonitrile Bromochloromethane Chloroform

Ideale per MSD 5973

8-10

16

14,15 17 18

22

49

23

2 1 3,4

5 13 6 7 11 12 19 1.0 21 20 25 24 32-34 30 31

35,36

C797a

Time (min)
98 80-82 96,97 77,78 99

101,102 105 100


103,104

86,87

90,91 93 107 98 95 94 92 109 106

79 68

84,85

6.4

6.5

6.6
111

114

113 112

75 76 65 63, 64 66 67 69,70 71 88 72 74 73 83 89 108 110

C797b

5.0

6.0

7.0

8.0

Time (min)

372

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
Elenco esteso di analiti per il metodo EPA 8021, doppia colonnaDB-624/VRX
Columns: DB-624
P/N: 75 m x 0.45 mm id, 2.55 m 124-1374 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. Allyl chloride Methylene chloride trans-1,2-Dichloroethene 1,1-Dichloroethane Chloroprene cis-1,2-Dichloroethene 2,2-Dichloropropane Bromochloromethane Chloroform 1,1,1-Trichloroethane Carbon tetrachloride 1,1-Dichloropropene Benzene 1,2-Dichloroethane Fluorobenzene (IS) Trichloroethene 1,2-Dichloropropane Dibromomethane Trifluorotoluene (IS) Bromodichloromethane 2-Chloroethyl vinyl ether cis-1,3-Dichloropropene Toluene trans-1,3-Dichloropropene 1,1,2-Trichloroethane Tetrachloroethene 1,3-Dichloropropane Dibromochloromethane 1,2-Dibromoethane 1-Chloro-3-fluorobenzene (IS) Chlorobenzene 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53. 54. 55. 56. 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69. 70. 71. 1,1,1,2-Tetrachloroethane Ethylbenzene m-xlyene p-Xylene Styrene o-Xylene Bromoform Isopropylbenzene cis-1,4-Dichlorobutene 1,1,2,2-Tetrachloroethane Bromobenzene 1,2,3-Trichloropropane n-Propylbenzene 2-Chlorotoluene 1,3,5-Trimethylbenzene 4-Chlorotoluene tert-Butylbenzene 1,2,4-Trimethylbenzene sec-Butylbenzene 1,3-Dichlorobenzene p-Isopropyltoluene 1,4-Dichlorobenzene Benzyl chloride n-Butylbenzene 1,2-Dichlorobenzene bis (2-Chloroisopropyl) ether 1,2-Dibromo-3-chloropropane 1,2,4-Trichlorobenzene Hexachlorobutadiene Naphthalene 1,2,3-Trichlorobenzene

DB-VRX
75 m x 0.45 mm id, 2.55 m Guard column: 5 m x 0.53 mm id deactivated fused silica 3-way universal glass union P/N: 124-1574 Carrier: Helium at 9 mL/min, measured at 35C Oven: 35C for 12 min 35-60C at 5/min 60C for 1 min 60-200C at 17/min 200C for 5 min Injector: Purge and trap (O.I.A. 4560) J&W LVI (Low Volume Injector), 150C 20 ppb per component in 5 mL water Trap: VOCARB 3000 Preheat: 175C Desorb: 260C for 1 min Detector A: PID (O.I.A. 4430), 200C Helium makeup gas at 20 mL/min Detector B: ELCD (O.I.A. 4420), with NiCat reaction tube in the halogen mode, 950C reactor temperature

Compound list for all chromatograms 1. Dichlorodifluoromethane 2. Chloromethane 3. Vinyl chloride 4. Bromomethane 5. Chloroethane 6. Trichlorofluoromethane 7. 2-Chloropropane (IS) 8. 1,1-Dichloroethene 9. Iodomethane

GC e GC/MS

Rivelatore B: ELCD
DB-624

DB-VRX

C432

www.agilent.com/chem

373

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili

Rivelatore A: PID
DB-624

GC e GC/MS
DB-VRX

374

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
Analisi veloce VOA
Columns: DB-624
P/N: Carrier: Oven: 20 m x 0.18 mm id, 1.0 m 121-1324 Helium at 37 cm/sec, (constant flow mode) 35C for 4 min 35-200C at 15/min 200C for 0.1 min 60-200C at 17/min Purge and trap (Tekmar LSC 3000) 10 ppb per component in 25 mL water Helium for 11 min at 50 mL/min 250C Desorb: 260C for 2 min 100C 5973 MSD, 250C transfer line Full scan 35 -260 amu 3.25 scans per second 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45.
15 16

Injector: Sample: Purge: Preheat: Line temp: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14.

Dichlorofluoromethane Chloromethane Vinyl chloride Bromomethane Chloroethane Trichlorofluoromethane 1,1-Dichloroethene Methylene Chloride trans-1,2-Dichloroethene 1,1-Dichloroethane 2,2-Dichloropropane Bromochloromethane Chloroform 1,1,1-Trichloroethane 7
9 8

Ideale per MSD 5973

Carbon tetrachloride Benzene Fluorobenzene Trichloroethene 1,2-Dichloropropane Dibromomethane Bromodichloromethane cis-1,3-Dichloropropene Toluene trans-1,3-Dichloropropene 1,1,2-Trichloroethane Tetrachloroethene Dibromochloromethane 1,2-Dibromomethane Chlorobenzene 1,1,1,2-Tetrachloroethane Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene o-Xylene Bromoform Isopropylbenzene Bromofluorobenzene Bromobenzene n-Propylbenzene 2-Chlorotoluene 1,3,5-Trimethylbenzene tert-Butylbenzene 1,2,4-Trimethylbenzene sec-Butylbenzene 1,3-Dichlorobenzene

46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53.

48 32,33 41

4-Isopropyltoluene 1,4-Dichlorobenzene 1,2-Dichlorobenzene 1,2-Dibromo-3Chloropropane 1,2,4-Trichlorobenzene Hexachlorobutadiene Napthalene 1,2,3-Trichlorobenzene

29 34 46

39 31 36 40 23

44 42 43

45 51

26 30 38 37

47

50 53

11

18

6 23 4 1 5

13 10 12

14

19 21 17 20

22 24 25 52 27 28 35 49

GC e GC/MS

8 Time (min)

10

11

12

13

14

15

C804

www.agilent.com/chem

375

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
Metodo EPA 504 mediante GC/MS
Column:
P/N: Oven: Injector:

Metodo EPA 504 mediante GC/MS


Column:
P/N: Oven: Injector:

DB-VRX
30 m x 0.25 mm id, 1.4 m 122-1534 40C for 0.5 min 40-200C at 10/min Splitless, 200C 12 sec purge activation time 25 pg on-column of each component MSD, 220C transfer line, SIM

DB-624
30 m x 0.25 mm id, 1.4 m 122-1334 40C for 0.5 min 40-200C at 10/min Splitless, 200C 12 sec purge activation time 25 pg on-column of each component MSD, 220C transfer line, SIM 6. 7. 8. 9. 10. 11. Bromodichloromethane 1,2-Dibromopropane 1,2-Dibromoethane (EDB) Dibromochloromethane Bromoform 1,2-Dibromo-3-chloropropane (DBCP)

Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Detector: 1. 2. 3. 4. 5.

1,1,1-Trichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroethene Chloroform Tetrachloroethene Bromodichloromethane 1,2-Dibromopropane 1,2-Dibromoethane (EDB) Dibromochloromethane Bromoform 1,2-Dibromo-3-chloropropane (DBCP)

1,1,1-Trichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroethene Chloroform Tetrachloroethene

GC e GC/MS

C373

C196

Metodo EPA 551


Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-1
30 m x 0.25 mm id, 1.0 m 122-1033 Helium at 24.8 cm/sec, measured at 150C 35C for 9 min 35-40C at 10/min 40C for 3 min 40-150C at 6/min 150C for 1 min Splitless, 200C 15 sec purge activation time 1 L of 50 pg/L, AccuStandard ECD, 300C

Injector:

Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19.

Chloroform 1,1,1-Trichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroacetonitrile Dichloroacetonitrile Bromodichloromethane Trichloroethene Chloral hydrate 1,1-Dichloro-2-propanone Chloropicrin Dibromochloromethane Bromochloroacetonitrile 1,2-Dibromoethane Tetrachloroethene 1,1,1-Trichloropropanone 1,2-Dibromopropane (IS) Bromoform Dibromoacetonitrile 1,2-Dibromo-3-chloropropane

C201

376

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: sostanze volatili
Metodo EPA 551.1
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 1.0 mm 122-5533 Helium at 35 cm/sec, measured at 150C 35C for 9 min 35-40C at 10/min 40C for 3 min 40-150C at 15/min 150C for 5 min Splitless, 200C 0.1 min purge activation time 1 mL of 0.5-10 ng/mL ECD, 325C

Injector:

Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21.

Chloroform 1,1,1-Trichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroacetonitrile Trichloroethene Bromodichloromethane Chloral hydrate Dichloroacetonitrile 1,1-Dichloro-2-propanone 1,1,2-Trichloroethane Chloropicrin Dibromochloromethane Tetrachloroethene 1,2-Dibromoethane Bromochloroacetonitrile 1,1,1-Trichloro-2-propanone Bromoform Dibromoacetonitrile 1,2,3-Trichloropropane p-Bromofluorobenzene (IS) 1,2-Dibromo-3-chloropropane

GC e GC/MS

C587

Sostanze volatili dellelenco rosso europeo


Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

Column:
122-1334 Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-624
30 m x 0.25 mm id, 1.4 m P/N: Helium at 35 cm/sec, measured at 40C 40C for 2 min 40-140C at 12/min Split 1:50, 250C 1 L of headspace of neat mixture FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 1,1-Dichloroethylene 1,1-Dichloroethane Chloroform 1,1,1-Trichloroethane 1,2-Dichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroethylene Tetrachloroethylene

DB-5.625
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 122-5632 Helium at 35 cm/sec, measured at 40C 40C for 2 min 40-140C at 12/min Split 1:50, 250C 1 L of headspace of neat mixture FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

1,1-Dichloroethylene 1,1-Dichloroethane Chloroform 1,1,1-Trichloroethane 1,2-Dichloroethane Carbon tetrachloride Trichloroethylene Tetrachloroethylene

5 2 4 3 7 8

4 Time (min)

10

C307

C308

www.agilent.com/chem

377

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: analisi dellaria
Metodo EPA Standard TO-14 per lanalisi dellaria
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-1
60 m x 0.32 mm id, 1.0 m 123-1063 Helium at 25 cm/sec measured off of CO2 at 35C constant flow mode 35C for 5 min 35-120C at 5/min 120-220C at 30/min 220C for 5 min Entech 7100 cryogenic sample preconcentrator 400 mL of a 10 ppbV TO-14 standard and 100 mL of a 20 ppbV IS/SS standard MSD, full scan of m/z 40-250

Injector:

Detector:

Agilent wishes to thank Entech Instruments for providing this chromatogram.

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23.

CO2 Freon 12 (Dichlorodifluoromethane) Chloromethane Freon 114 (1,2-Dichloro-1,1,2,2-tetrafluoroethane) Vinyl chloride Bromomethane Chloroethane Freon 11 (Trichlorofluoromethane) 1,1-Dichloroethene Methylene chloride Freon 113 (1,1,2-Trichloro-1,2,2-trifluoroethane) 1,1-Dichloroethane cis-1,2-Dichloroethene Bromochloromethane (IS) Chloroform 1,2-Dichloroethane 1,1,1-Trichloroethane Benzene Carbon tetrachloride 1,4-Difluorobenzene (IS) 1,2-Dichloropropane Trichloroethene cis-1,3-Dichloropropene

24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46.

trans-1,3-Dichloropropene 1,1,2-Trichloroethane Toluene-d8 (SS) Toluene 1,2-Dibromoethane Tetrachloroethene Chlorobenzene-d5 (SS) Chlorobenzene Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene Styrene 1,1,2,2-Tetrachloroethane o-Xylene 4-Bromofluorobenzene (SS) 1,3,5-Trimethylbenzene 1,2,4-Trimethylbenzene 1,3-Dichlorobenzene 1,2-Dichlorobenzene 1,4-Dichlorobenzene 1,2,4-Trichlorobenzene 1,2-Dibromobenzene (IS) Hexachloro-1,3-butadiene

11 22 17 15 8 9 10 14 3 5 6 7 13 12 16 20 23 21 18 19

GC e GC/MS

8 Time (min)

10

11

12

13

14

Ion 91.00 (90.70 to 91.70): 98100107.D

Peak 37 m/z 91 46

Peak 36 m/z 83

39

40 43 41

21.45 21.50 21.55 21.60 21.65 29 32 27 25 31 35 38 30 26 28 24 33

42

34

36 37 44 45

16

17

18

19

20

C731

21 22 Time (min)

23

24

25

26

27

378

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: analisi dellaria
Metodo EPA TO-15 per lanalisi dellaria (standard 1 ppbV)
Column:
P/N: Carrier: Oven: Peak # 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53. 54. 55. 56. 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69. 70. 71. Compound Name Formaldehyde Propene Dichlorodifluoromethane Chloromethane Dichlorotetrafluoroethane Acetaldehyde Vinyl chloride 1,3-Butadiene Bromomethane Chloroethane Bromoethene Trichlorofluoromethane Acetone Propanal Isopropyl alcohol 1,1-Dichloroethene 1,1,2-Trichloro-1,2-2-trifluoroethane Methylene chloride 3-Chloro-1-propene (Allyl chloride) Carbon disulfide trans-1,2-Dichloroethene tert-Butyl methyl ether (MTBE) 1,1-Dichloroethane Vinyl acetate 2-Butanone (MEK) n-Hexane cis-1,2-Dichloroethene Ethyl acetate Bromochloromethane <ISTD> Chloroform Tetrahydrofuran 1,1,1-Trichloroethane 1,2-Dichloroethane Benzene Carbon tetrachloride Cyclohexane 1,4-Difluorobenzene <ISTD> 2,2,4-Trimethylpentane (Isooctane) n-Heptane Trichloroethene 1,2-Dichloropropane 1,4-Dioxane Bromodichloromethane 4-Methyl-2-pentanone (MIBK) cis-1,3-Dichloropropene trans-1,3-Dichloropropene Toluene 1,1,2-Trichloroethane 2-Hexanone Dibromochloromethane Tetrachloroethene 1,2-Dibromoethane Chlorobenzene-d5 <ISTD> Chlorobenzene Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene Styrene o-Xylene Bromoform 1,1,2,2-Tetrachloroethane 4-Bromofluorobenzene <SMC> 4-Ethyltoluene 1,3,5-Trimethylbenzene 1,2,4-Trimethylbenzene 1,3-Dichlorobenzene Benzyl chloride 1,4-Dichlorobenzene 1,2-Dichlorobenzene 1,2,4-Trichlorobenzene Hexachlorobutadiene Quantitation Ion 30 41 85 50 85 29 62 39 94 64 106 101 58 29 45 61 101 49 76 76 96 73 63 43 72 57 96 43 128 83 42 97 62 78 117 56 114 57 41 130 63 88 83 43 75 75 91 97 43 129 166 107 117 112 91 91 91 104 91 173 83 95 105 105 105 146 91 146 146 180 225

DB-5ms
60 m x 0.32 mm id, 1.0 m 123-5563 Helium, 1.5 mL/min 35C for 5 min 35-140C at 6C/min 140-220C at 15C/min 220C for 3 min Entech 7100 cryogenic sample preconcentrator 40 cc 10 ppb GC/MS 6890/5973 N Scan 29-180 amu 0-6 min 33-280 amu 6-30 min Electron Impact 70 eV 4,5 Sample: 400 mL sample load, All compounds at 10 ppbV except Formaldehyde (50 ppbV), Acetaldehyde (20 ppbV), Propanol (20 ppbV), Acetone (30 ppbV), 2-Butanone (30 ppbV)

Injector: Sample: Detector:

37 29

17 40

34,35 3 12 18,19 13 6,7 8 1,2 10 9 11 14 15 28 31 16 20 21 23,24 22 33 26 27 25 30 32 36

38 39 43 44,45

41

GC e GC/MS

42

4 C1089-a

9 Time (min)

10

11

12

13

14

53

62

71

63 64 55 56 57 51 47 54 58 61

65 66

68 69 70

59

48 50 52 60

67

Agilent wishes to thank Entech Instruments for providing this chromatogram.

46 49

15 C1089-b

16

17

18

19

20

21 22 Time (min)

23

24

25

26

27

28

www.agilent.com/chem

379

Applicazioni GC e GC/MS
Analisi ambientali: analisi dellaria
Contenuto di zolfo nellaria Formaldeide 50ppb
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Sample: Detector: Injector: Sample: Detector:

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-5ms
60 m x 0.32 mm id, 1.0 m 123-5563 Helium, 1.5 mL/min 35C for 5 min 35-140C at 6C/min 140-220C at 15C/min 220C for 3 min

DB-5ms
60 m x 0.32 mm id, 1.0 m 123-5563 Helium, 1.5 mL/min 35C for 5 min 35-85C at 10C/min Entech 7100 cryogenic sample preconcentrator 100 cc 50 ppb Formaldehyde/20 ppb others GC/MS 6890/5973 N Scan 29-180 amu 0-6 min 33-280 amu 6-10 min Electron Impact 70 eV

Entech 7100 cryogenic sample preconcentrator 400 cc 10 ppb Sulfurs GC/MS 6890/5973 N Scan 29-180 amu 0-6 min 33-280 amu 6-30 min Electron Impact 70 eV

1. 2. 3. 4. 5. 6.

Formaldehyde Acetaldehyde Acetone-d6 Acetone Propanol 2-Butanone

Agilent wishes to thank Entech Instruments for providing this chromatogram.

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

Hydrogen Sulfide Carbonyl Sulfide Methyl Mercaptan Dimethyl Sulfide Carbon Disulfude Bromochloromethane 1,4-Difluorobenzene Chlorobenzene-d5 4-Bromofluorobenzene

Agilent wishes to thank Entech Instruments for providing this chromatogram.


8 9

2 7

6 4 2 5 1

GC e GC/MS

3.5
C1078

4.0

4.5

5.0

5.5 6.0 6.5 Time (min)

7.0

7.5

8.0

8.5
C1087

10

12 14 Time (min)

16

18

20

C1 e C2 Idrocarburi alogenati (Freon)


Column:
P/N: Carrier: Oven:

GS-GasPro

Injector:

Detector:

60 m x 0.32 mm id 113-4362 Helium at 35 cm/sec constant velocity 40C for 2 min, 40-120C at 10/min 120C for 3 min 120-200C at 10/min Splitless, 250C 0.20 min purge activation time, 1.0 L of 100 ppm mixture of Accustandard M-REF & M-REF-X in methanol MSD, 280C, full scan 45-180 amu

Compound 1. Chlorotrifluoromethane (peak not shown) 2. Trifluoromethane 3. Bromotrifluoromethane 4. Chloropentafluoroethane 5. Pentafluoroethane 6. 1,1,1-Trifluoroethane 7. Dichlorodifluoromethane 8. Chlorodifluoromethane 9. 1,1,1,2-Tetrafluoroethane 10. Chloromethane 11. 1,1,2,2-Tetrafluoroethane 12. Bromochlorodifluoromethane

Freon # 13 23 13B1 115 125 143a 12 22 134a 40 134 12B1

Compound 13. 1,1-Difluoroethane 14. 1,2-Dichloro-1,1,2,2-tetrafluoroethane 15. 2-Chloro-1,1,1,2-tetrafluoroethane 16. 1-Chloro-1,1-difluoroethane 17. Dichlorofluoromethane 18. Trichlorofluoromethane 19. Chloroethane 20. Dichloromethane 21. 1,1-Dichloro-1-fluoroethane 22. 2,2-Dichloro-1,1,1-trifluoroethane 23. 1,1,2-Trichloro-1,2,2-trifluoroethane 24. 1,2-Dibromo-1,1,2,2-tetrafluoroethane

Freon # 152a 114 124 142b 21 11 160 141b 123 113 114B2

C664

380

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi

Alimenti e aromi
Miscela standard di profumo
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-1032 Helium at 25 cm/sec, measured at 150C 40C for 1 min 40-290C at 5/min Split 1:50, 250C 1 L of a 1:20 dilution of neat sample in acetone MSD, 300C transfer line

Many thanks to Carl Frey, Manager of Analytical Services, Dragoco, and Kevin Myung, Director of Flavor and Perfumery Research, Bush Boake Allen, Inc. for contributing to this work.

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 26a. 26b. 26c. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 37. 38. 39. 41. 42.

Acetone 2,3-Butanedione (diacetyl) Ethyl acetate 2,3-Pentanedione (acetyl propionyl) Ethyl propionate Methyl butyrate 3-Methylbutyl alcohol 2-Methylbutyl alcohol Isobutyl acetate Ethyl butyrate Furfural Ethyl isovalerate Hexanol Allyl butyrate Ethyl pentanoate Hexylene glycol -Thujone Benzaldehyde -Pinene Camphene 3,5,5-Trimethylhexanol Sabinene -Pinene Ethyl hexanoate Myrcene Hexyl acetate cis-Linalool oxide Methyl benzoate trans-Linalool oxid Methyl-cresol Benzyl alcohol para-Cymene 1,8-Cineol Limonene 2,6-Dimethylhept-5-enal -Terpinene Octanol Ethyl heptanoate Linalool Benzene ethanol Rose oxide, cis-rose Rose oxide, trans-rose

43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 51. 52. 53. 54. 56. 57. 58. 59. 59a. 60. 61. 62. 63. 64. 66. 67. 68. 69. 70. 71. 72. 73. 74. 76. 78. 79. 80. 81. 82. 83. 85. 88. 89. 90. 91.

Camphor Citronellal Benzyl acetate Menthone Isoborneol Isomenthone Borneol Terpinen-4-ol -Terpineol Ethyl octanoate Octyl acetate Fenchyl acetate Citronellol Neral Carvonel Phenylethyl acetate Geraniol Linalyl acetate Geranial Hydroxycitronellal Citronellyl formate Bornyl acetate Vertenex (isomer 1) Ethyl nonanoate Geranyl formate Vertenex (isomer 2) -Nonalactone Citronellyl acetate Neryl acetate Geranyl acetate Diphenyl oxide Ethyl decanoate -Copaene Florazone (isomer 1) Florazone (isomer 2) -Caryophyllene Citronellyl propionate 3,7-Guaiadiene Dodecanol Ethyl undecanoate Eugenyl acetate Frambione (raspberry ketone)

93. Isoamyl salicylate 94. 95. 96. () 96. 97. 98. 99. 100. 101. 102. 103. -Dodecalactone 104. Citronellyl tiglate 105. Evernyl 106. Geranyl tiglate 107. Geranyl-2-methyl valerate 108. Celestocide 109. Heptadec-1-ene 110. Benzyl benzoate 111. Ethyl tetradecanoate 112. Benzyl salicylate 113. Tonalid 114. Nonadec-1-ene 115. Isopropylmyristate 116. Ethyl pentadecanoate 116a. Nonadecane 117. Ethyl hexadecanoate 118. Musk T (ethylene brassylate) 119. Eicosane 120. Cinnamyl phenyl acetate 121. Heneicosane 122. Phenyl ethyl cinnamate 123. Ethyl octadecanoate 124. Hercolyn D (tetrahydro & dihydro methyl abietate) 125. Cinnamyl cinnamate 126. Cetearyl octanoate 127. Cetearyl decanoate

GC e GC/MS

C389

www.agilent.com/chem

381

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Miscela standard di profumo
Column:
P/N: Carrier: Oven: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. Acetone Ethyl acetate Ethyl propionate 2,3-Butanedione (diacetyl) Methyl butyrate Isobutyl acetate -Pinene Ethyl butyrate 2,3-Pentanedione (acetyl propionyl) Camphene Ethyl isovalerate -Pinene Ethyl pentanoate Myrcene Allyl butyrate Limonene 1,8-Cineol 3,5,5-Trimethylhexanol 3-Methylbutyl alcohol 2-Methylbutyl alcohol Ethyl hexanoate -Terpinene p-Cymene Hexyl acetate Terpinolene Ethyl heptanoate 2,6-Dimethylhept-5-enal (MelonalTM) Rose oxide, cis-rose Hexanol Rose oxide, trans-rose Methyl-para-cresol Ethyl octanoate cis-Linalool oxide Menthone Furfural trans-Linalool oxide Octyl acetate Isomenthone -Copaene 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52. 53. 54. 55. 56. 57. 58. 59. 60. 61. 62. 63. 64. 65. 66. 67. 68. 69. 70. 71. 72. 73. 74. 75. 76. 77. 78. Camphor Benzaldehyde Ethyl nonanoate Linalool Linalyl acetate Vertenex (isomer 1) Octanol -Caryophyllene Vertenex (isomer 2) Terpinen-4-ol Methyl benzoate Hexylene glycol Ethyl decanoate Citronellyl acetate Isoborneol Neral -Terpineol Geranyl formate Borneol -Bisabolene Benzyl acetate Neryl acetate Geranial Ethyl undecanoate -Cadinene Geranyl acetate Citronellol Ethyl dodecanoate Geraniol Benzyl alcohol Geranyl butyrate Nonadecane Benzene ethanol Nonadec-1-ene Florazone (isomer 1) Florazone (isomer 2) Hydroxycitronellal Dodecanol Diphenyl oxide 79. 80. 81. 83. 84. 85. 86. 87. 90. 91. 92. 93. 94. 95. 96. 97. 98. 99. 100. 101. 102. 103. 104. 105. 106. Citronellyl tiglate Eugenyl methyl ether -Nonalactone Ethyl tetradecanoate n-Amyl salicylate Geranyl tiglate Ethyl pentadecanoate Isopropylmyristate Phenylethyl tiglate Rosatol (rosetone) Eugenyl acetate Ethyl hexadecanoate -Dodecalactone Dibenzyl ether Tonalid Ethyl octadecanoate Benzophenone Benzyl benzoate Cetearyl octanoate Musk T (ethylene brassylate) Cetearyl decanoate Frambione (raspberry ketone) Cinnamyl phenyl acetate Phenyl ethyl cinnamate Cinnamyl cinnamate

DB-WAX
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-7032 Helium at 25 cm/sec, measured at 150C 45C for 2 min 45-250C at 3/min 250C for 34 min Split 1:50, 250C 1 L of a 1:20 dilution of neat sample in acetone MSD, 250C transfer line

Injector:

Detector:

Many thanks to Carl Frey, Manager of Analytical Services, Dragoco, and Kevin Myung, Director of Flavor and Perfumery Research, Bush Boake Allen, Inc. for contributing to this work.

GC e GC/MS
C390

382

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Profumo
Column: HP-INNOWax
P/N: Carrier : Oven: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091N-133 Helium, 30 cm/sec 0.9 mL/min constant flow 80C for 1 min 80-250C at 5C/min 250C for 2 min Split 10:1, 250C MSD 280C

Miscela di aromi
Column: Ultra 2
P/N: Carrier: Injector: Oven: 25 m x 0.32 mm id, 0.52 m 19091B-112 Helium, 90 kPa., 2.2 mL/min constant flow Split 20:1, 250C 80C for 1 min 80-210C at 8C/min 210C for 2 min IRD, 280C, Wide Band MCT, 550 to 4000 cm-1

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10.

Limonene Linalool Linalyl acetate Benzyl acetate Citronellol Benzene ethanol -Methyl Ionone Carvocrol and geraiol Isoamyl salicylate n-Amyl salicylate

11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19.

Commamyl acetate Acetylcedrene Diethyl phthalate Tonalid Coumarin Musk xylene Benzyl benzoate Benzyl salicylate Musk ketone

Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Fenchone Thujone Benzaldehyde trans-Carveol Farnesol cis-Carveol trans-Geraniol Citral Eugenol Vanillan trans-Isoeugenol trans-Citronellyl tiglate cis-Citronellyl tiglate

13 9 18 6 4 3 2 1 5 7 11 8 10 2 12

15 12 14

16 17 1 4 3 19 5 7 68 11 0 C1060 5 10 Time (min) 15 10

GC e GC/MS

C1056

10

15

20 Time (min)

25

30

Separazione di composti chirali comunemente presenti in oli essenziali e profumi


Column:
P/N: GC: Carrier: Oven: Injection: Sample: Detection:

Mentolo
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

Cyclodex-B
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m, 112-2532 Hydrogen, 55 cm/sec 105 C isothermal Split ratio 1:100, 250C 1 L of 1 g/L each chloroform FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

HP-Chiral-20 b
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m, 19091G-B233 6890 Hydrogen, 39 cm/sec, Constant pressure 65 C for 1 min 65-170 C at 5 C/min Split ratio 30:1, 1 L, 250C 0.25 ng/L each analyte in Hexane FID, 300C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 1,2-Dimethylbenzene Myrcene (-)-Camphene (+)-Camphene (+)--pinene 1S-(-)--pinene Cineole (R)-(+)-Citronellal 1S,2R,5S-(+)-Menthol 1R,2S,5R-(-)-Menthol -Terpineol (+/-)-isoborneol (+)-borneol trans-Cinnamaldehyde

1. 2. 3. 4.

(+)-Neomenthol (-)- Neomenthol (+)-Menthol (-)-Menthol

14

7 5 6

9 10 13 11 12

4 3

C1079

10 Time (min)

15

20

C082

www.agilent.com/chem

383

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Olio di aglio
Column:
P/N: Guard Column: Carrier : Oven: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. Allymethylsulfide Methyldisulfide Allylsulfide Allylmethyldisulfide cis-1-(Methyldithio)-1-propene Methylpropyldisulfidde l trans-1-(Methyldithio)-1-propene Dimethyltrisulfide Dipropenyldisulfide 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. Allylpropenyldisulfide Allyldisulfide Dipropyldisulfide Allylmethyltrisulfide Methylpropyltrisulfide 3-Vinyl-1,2-dithiin 2-Vinyl-1,3-dithiin Dimethyltetrausulfide Allyltrisulfide

DB-XLB
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 122-1236 1 m x 0.53 mm id deactivated tubing Helium at 41 cm/sec, measured at 45C 45C for 3 min 45-240C at 5/min 240C for 3 min Hot On-column, 100C 108 mL/min split vent flow 1.2 L dichloromethane plug with 1.2 L of 1.0 mg/mL sample of garlic oil in dichloromethane MSD, 200C transfer line full scan 35-215 amu

Injector:

Detector:

GC e GC/MS

C461

Olio di limone
Column:
P/N: Carrier : Oven:

DB-5
20 m x 0.10 mm id, 0.1 m 127-5022 Hydrogen at 60 cm/sec, measured at 40C 40C for 3 min 40-185C at 30/min 185C for 3 min Split 1:275, 275C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14.

-Thujone -Thujone Camphene Sabinene -Pinene Myrcene Octanal -Phellandrene -Terpinene r-Cymene -Trepinene Octanol Terpinolene

15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28.

Linalool Nonanal Citronellal Trepinen-4-ol -Trepineol Decanal Neral Geranial Nerylacetate Geranylacetate -Caryophyllene trans--Bergamotene -Humulene -Bisabolene

Tempo di analisi pi rapido con colonne di d.i. 0,1 mm!

C519

384

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Olio darancio spremuto a freddo
Column:
P/N: Carrier : Oven: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. -Pinene Sabinene Myrcene Octanal Limonen Linalool Nonanal Citonellal -Terpineol Decanal 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. Neral Geranial Dodecenal Valencene Cadinene -Sinensal -Sinensal Nootkatone Polymethoxyflavones

DB-5
20 m x 0.1 mm id, 0.1 m 127-5022 Hydrogen at 60 cm/sec, measured at 70C 70C for 1 min 70-250C at 30/min 250-310C at 20/min 310C for 2 min Split 1:275, 275C FID, 350C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

Chromatogram courtesy of Tastemaker

Faster Analysis Time With 0.1 mm ID Columns!

GC e GC/MS

C521

Olio di menta piperita


Column:
P/N: Carrier : Oven:

DB-WAX
60 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-7062 Helium at 25 cm/sec (0.73 mL/min) 75C for 8 min 75-200C at 4/min 200C for 5 min Split 1:150, 270C 1L neat FID, 270C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

-Pinene -Pinene Sabinene Myrcene -Terpinene / 1,8-Cineol cis-Ocimene Terpinene r -Cymene -Terpinolene 3-Octanol 1-Octen-3-ol trans-Sabiene hydrate /

16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29.

Methofuran d-Isomethone -Bourbonene Linalool Methylacetate Neomenthol Trepinen-4-ol -Caryophyllene / Pulegone -Terpineol Germacrene-D Piperitone Viridiflorol

Thanks to: Mr. William Faas of A.M. Todd Company for providing the sample and assisting with peak identification.
C210

www.agilent.com/chem

385

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Olio di menta verde (occidentale) Column: DB-WAX
P/N: Carrier : Oven: 60 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-7062 Helium at 25 cm/sec (0.73 mL/min) 75C for 8 min 75-200C at 4/min 200C for 5 min Split 1:150, 270C 1 L neat FID, 270C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

-Pinene -Pinene Sabinene Myrcene -Terpinene / 1,8-Cineol cis-Ocimene -Terpinene r-Cymene Terpinolene 3-Octylacetate 3-Octanol trans-Sabiene hydrate /

16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30.

-Bourbonene Linalool Trepinen-4-ol -Caryophyllene Dihydrocarvone trans-Dihydrocarvyl trans- -Farnesene -Terpineol Germacrene-D / cis-Carvylacetate trans-Carveol cis-Carveol cis-Jasmone Viridiflorol

Thanks to: Mr. William Faas of A.M. Todd Company for providing the sample and assisting with peak identification.

GC e GC/MS

C209

Olio di Ylang Ylang Column: DB-XLB


P/N: Carrier : Oven: Injector: Detector: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-1232 Helium at 34 cm/sec, measured at 50C 50C for 1 min 50-250C at 3.5/min Split 1:125, 250C 1L of 10% oil in methylenechloride MSD, full scan at m/z 35-550 310C transfer line

1. r-Methylansiole 2. Linalool 3. Methylbenzoate 4. Benzylacetate 5. Geraniol 6. Geranylacetate 7. -Caryophyllene 8. Cinnamylacetate 9. Germacrene-D 10. Benzylbnzoate 11. Faneosolacetate 12. Benzylsalicylate

C577

386

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Olio di rosmarino
Column:
P/N: Carrier : Oven: Injector: Detector:

CycloSil-B
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 112-6632 Hydrogen at 40 cm/sec, measured at 60C 55C for 1 min 50-180C at 5/min Split 50:1, 250C FID, 340C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. (+/-) -Pinene (+/-) Camphene (+/-) -Pinene (+/-) Limonene (+/-) Linalool (+/-) Camphor (+/-) Terpinene-4-ol (+/-) Isoborneol (+/-) Borneol (+/-) -Terpineol

GC e GC/MS

C509

Bibita frizzante aromatizzata al limone (soda)


Column:
P/N: Carrier : Oven: Detector: SPME Fiber: Extraction:

CycloSil-B
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 112-6632 Helium at 37 cm/sec, measured at 40C 40-190C at 2 min HP5973MSD, 280C transfer line Ployacrylate fiber, 85 m Headspace, no stir, NaCl 1g/10 mL sample 68 min at 27C Adsorption 250C for 15 min, Split 1:5

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11 12 13

S(-)Limonene p-Cymene R(+)Limonene Octanol -Terpinene Nonanol 2-Ethyl-1-Hexanol Linalool Decanol Terpinen-4-ol Phenethylalcohol -Terpineol BHT

Desorption

C740

www.agilent.com/chem

387

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Standard di bevanda alcolica
Column: HP-FFAP
P/N: Carrier: Injection: Oven: 50 m x 0.2 mm id, 0.33 m 19091F-105 Hydrogen Split, 100:1, 1 L 60C for 4 min 60-200C at 6C/min 200C for 2 min FID 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. Acetaldehyde Acetone Ethyl formate Ethyl acetate Acetal Methanol Ethanol Diacetyl sec-butanol n-propanol Isobutanol n-butanol Isoamyl alcohol n-amyl alcohol Acetic acid Propionic acid

Bourbon
Column: HP-INNOWax
P/N: Carrier: Oven: 30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091N-133 Helium, 33 cm/sec, 15.5 psi (35C) 1.5 mL/min constant flow 35C for 5 min 35-150C at 5C/min 150-250C at 20C/min 250C for 2 min Split 25:1, 220C,1 L FID 280C

Detector:

Injection: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

Acetaldehyde Ethyl acetate Methanol Ethanol Acetic acid n-Propanol Isobutanol 2-Methyl-1-butanol or 3-Methyl-1-Butanol

11 10 9 2 5 4 2 3 8 7 13 14 15 1 3 5 12 8

GC e GC/MS

C1050

20 min

C1052

10 Time (min)

20

30

Acetati di alditolo
Column: DB-225
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector: 30 m x 0.25 mm id, 0.15 m 122-2231 Hydrogen a 36.5 cm/sec 220C isothermal Split, 1:50, 1 L, 225C FID, 250C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Sciroppo di fragola
Column: HP-INNOWax
P/N: Carrier: Oven: 30 m x 0.32 mm id, 0.5 m 19091N-213 Helium, 40 cm/sec, 11.7 psi (60C) 2.5 mL/min constant flow 60C for 1 min 60-250C at 10C/min 250C for 2 min Split 60:1, 220C FID 275C

Injector: Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Rhamnitol Fucitol Ribitol Arabinitol Mannitol Galactitol Glucitol Inositol

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12.

Ethyl acetate Ethyl butyrate Isoamyl acetate Amyl acetate Isoamyl butyrate Amyl butyrate Ethyl benzoate Citronellol Geraniol Ethyl-3-phenyl oxiran carboxylate Strawberry aldehyde Benzyl benzoate

2 3 4

11

10

5 7 8 9 12

0 C085 C1062

10 Time (min)

15

20

388

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Composti con zolfo e selenio nellaglio, analisi con spazio di testa
Column:
P/N: Carrier:

HP-INNOWax
60 m x 0.32 mm id, 0.25 m 19091N-116 (A): Helium, 28 cm/sec, 18 psi (35C), 1.2 mL/min constant flow (B): Helium, 28 cm/sec, 5.6 psi (35C), 1.2 mL/min constant flow 35C for 3 min 35-230C at 5C/min 230C for 5 min Splitless, SI inlet (140C), AED 190C and MSD 230C 1. CH3-Se-CH3 2. C3H5-S-CH3 3. C3H5-Se-CH3 4. CH3-S-S-CH3 5. C3H5-S-C3H5 6. CH3-S-Se-CH3 7. C3H5-S-S-CH3 7a. CH3-Se-Se-CH3 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. CH3-Se-S-C3H5 CH3-S-S-S-CH3 C3H5-S-S-C3H5 CH3-S-Se-S-CH3 CH3-S-S-S-C3H5 C3H5-S-S-S-C3H5 C3H5-S-S-S-C3H5

Oven:

Injector: Detector:

(A) AED

(B) MSD
5 2 10

10 2 4 5 6 8 7 9

12

13 7 12 13

1 3 1 0
C1069

4 3 6 10 89 11 25

7a 10 Time (min) 20

11 30
C1070

GC e GC/MS

15 20 Time (min)

Acidi grassi liberi


Column: HP-INNOWax
30 m x 0.25 mm id, 0.25m 19091N-133 Helium 42 cm/sec, 24 psi (120C) 1.8 mL/min constant flow 120C for 1 min 120-250C at 10C/min 250C for 5 min Split 40:1, 250C, 1 L 0.05 to 0.11% each in methylene chloride FID 280C

Zuccheri TMS
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1701
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-0732 Hydrogen at 40 cm/sec 180C for 2 min 180-200C at 5/min Split 1:50, 225C FID, 250C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

P/N: Carrier: Oven:

Injection: Sample: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

D-Arabinose D-Ribose anomers D-Zylose D-Mannose D-Fructose -D-Galactose -D-Glucose D-Fructose (anomer) -D-Glucose

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18.

C2 C3 C4 C5 C5-Iso C6 C7 C8 C10 C12 C14 C14:1 C16 C16:1 C18 C18:1 C18:2 C18:3

1 9 8 34 5 6 7 10 11

14 16

12 13 15 17 18

C086

0
C1047

15 Time (min)

www.agilent.com/chem

389

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Acidi organici
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-FFAP
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-3232 Helium at 40 cm/sec, measured at 100C 100C for 5 min 100-250C at 10/min 250C for 12 min Split 1:50, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Acetone Formic acid Acetic acid Propionic acid Isobutyric acid Butyric acid Isovaleric acid Valeric acid (pentanoic acid) Isocaproic acid Caproic acid (hexanoic acid) Heptanoic acid

12. 13. 14. 15. 16. 17. 18.

Octanoic acid Decanoic acid Dodecanoic acid Tetradecanoic acid Hexadecanoic acid Octadecanoic acid Arachidic acid (eicosanoic acid)

GC e GC/MS

C077

Metilesteri di acidi grassi batterici


Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-5
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-5032 Hydrogen at 42 cm/sec 150C for 4 min 150-250C at 4/min Split 1:100 FID Nitrogen makeup gas at 30 mL/min Methylundecanoate Methyl 2-hydroxydecanoate Methyl laurate Methyl tridecanoate Methyl 2-hydroxydodecanoate Methyl 3-hydroxydodecanoate Methyl myristate Methyl 12-methyltetradecanoate Methyl pentadecanoate Methyl 2-hydroxytetradecanoate Methyl 3-hydroxytetradecanoate Methyl palmitoleate Methyl palmitate Methyl 14-methylhexadecanoate Methyl cis-9,10-methyl hexadecanoate Methyl heptadecanoate Methyl 2-hydroxyhexadecanoate Methyl oleate Methyl elaidate Methyl stearate Methyl cis-9,10-methylene octadecanoate Methyl nonadecanoate Methyl arachidate

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21.

C11:0 2-OH C10:0 C12:0 C13:0 2-OH C12:0 3-OH C12:0 C14:0 12-Me C14:0 C15:0 2-OH C14:0 3-OH C14:0 C16:1 C16:0 14-Me C16:0 9,10-diMe C16:0 C17:0 2-OH C16:0 C18:1 C18:1 C18:0 9,10-diMe C18:0

22. C19:0 23. C20:0

C068

390

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
METILESTERI DI ACIDI GRASSI
Column:
P/N: Carrier: Oven: Hydrogen at 43 cm/sec Constant pressure mode 130C for 1.0 min 130-170C at 6.5C/min 170-215C at 2.75C/min 215C for 12 min 215-230C at 40C/min 230C for 3 min Split, 270C Split ratio 50:1 FID, 280C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. C6:0 C7:0 C8:0 C9:0 C10:0 C11:0 C12:0 BHT C13:0 C14:0 C14:1n5 C15:0 C16:0 C16:1n7(trans) C16:1n7(cis) C17:0 C17:1 C18:0 C18:1n9(trans) C18:1n9(cis) C18:1n7 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. C18:2n6 C18:3n6 C18:3n3 C18:2(d9,11) C18:2(d10,12) C20:0 C20:1n9 C20:2n6 C20:3n6 C20:4n6 C20:3n3 C20:5n3 C22:0 C22:1n9 C22:2n6 C22:4n6 C22:5n3 C24:0 C22:6n3 C24:1n9

DB-23
60 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-2362

6 9 8 5 3 4 1 2 10 11 13 15 16 17 14 7 12

Injector: Detector:

Baseline Resolution of C16 and C18 cis-, trans- isomers

20

19 21

18

22

23 24

2526 27

28

29 30

3132

Short Analysis Time 33 34 35 36 37 383940 41

GC e GC/MS

2
C796

10

12

14 Time (min)

16

18

20

22

24

26

28

Chromatogram provided courtesy of Steve Watkins and Jeremy Ching, FAME Analytics, http://www.fameanalytics.com

Non hai trovato quello che cercavi?


Metilesteri di acidi grassi poliinsaturi
Column:
P/N: Sample: Carrier: Oven:

HP-INNOWax
30 m x 0.32 mm id, 0.5 m 19091N-213 50 g/L in methylene chloride Helium, 30 cm/sec, 10.7 psi (150C) 1.5 mL/min constant flow 150C for 1 min 150-200C at 15C/min 200-250C at 2C/min 250C for 5 min Split (60:1), 0.5 L, inlet 220C FID, 275C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. C14:0 C16:0 C16:1w7 C18:0 C18:1w9 C18:1w7 C18:2w6 C18:3w3 C20:1w9 C20:2w6 C20:3w6 C20:4w6 C20:5w3 C22:4w6 C22:5w3 C22:6w3

Risparmia tempo ed evita tentativi a vuoto accedendo ad applicazioni predefinite di alta qualit. Consulta il database di cromatogrammi Agilent, accessibile online
Con centinaia di composti comunemente analizzati, questa risorsa aiuta i laboratori a selezionare la corretta tecnica analitica, la colonna e le condizioni di unapplicazione. Puoi ricercare nel nostro database le applicazioni GC, LC e CE per nome di composto o numero CAS Per accedere al database dei cromatogrammi vai a www.agilent.com/chem e fai clic su Library.

Injection: Detector:

4 6 5 2

12 14

7 3 8 1 9 10 11 13 15 16

0
C1045

10

15 Time (min)

20

25

www.agilent.com/chem

391

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Standard di metilesteri di acidi grassi (FAME)
Column:
P/N: Carrier: Oven: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. Butyric acid methyl ester (C4:0) Caproic acid methyl ester (C6:0) Caprylic acid methyl ester (C8:0) Capric acid methyl ester (C10:0) Undecanoic acid methyl ester (C11:0) Lauric acid methyl ester (C12:0) Tridecanoic acid methyl ester (C13:0) Myristic acid methyl ester (C14:0) Myristoleic acid methyl ester (C14:1) Pentadecanoic acid methyl ester (C15:0) cis-10-Pentadecenoic acid methyl ester (C15:1) Palmitic acid methyl ester (C16:0) Palmitoleic acid methyl ester (C16:1) 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. Heptadecanoic acid methyl ester (C17:0) cis-10-Heptadecenoic acid methyl ester (C17:1) Stearic acid methyl ester (C18:0) Oleic acid methyl ester (C18:1n9c) Elaidic acid methyl ester (C18:1n9t) Linoleic acid methyl ester (C18:2n6c) Linolelaidic acid methyl ester (C18:2n6t) -Linolenic acid methyl ester (C18:3n6) Linolenic acid methyl ester (C18:3n3) Arachidic acid methyl ester (C20:0) cis-11-Eicosenoic acid methyl ester (C20:1) cis-11,14-Eicosadienoic acid methyl ester (C20:2) cis-8,11,14-Eicosatrienoic acid methyl ester (C20:3n6) Heneicosanoic acid methyl ester (C21:0) cis-11,14,17-Eicosatrienoic acid methyl ester (C20:3n3) Arachidonic acid methyl ester (C20:4n6) cis-5,8,11,14,17-Eicosapentaenoic acid methyl ester (C20:5n3) Behenic acid methyl ester (C22:0) Erucic acid methyl ester (C22:1n9) cis-13,16-Docosadienoic acid methyl ester (C22:2) Tricosanoic acid methyl ester (C23:0) Lignoceric acid methyl ester (C24:0) cis-4,7,10,13,16,19-Docosahexaenoic acid methyl ester (C22:6n3) Nervonic acid methyl ester (C24:1)

DB-WAX
10 m x 0.10 mm id, 0.10 m 127-7012 Hydrogen at 77 cm/sec, measured at 40C 40C for 0.5 min 40-195C at 25/min 195-205C at 3/min 205-230C at 8/min 230C for 1 min Split 1:30, 250C FID, 250C

Injector: Detector:

Ottima risoluzione in 12 minuti!

GC e GC/MS

C583

Standard di metilesteri di acidi grassi (FAME)


Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-225
20 m x 0.10 mm id, 0.10 m 127-2222 (cut to 10 m) Hydrogen at 59.3 cm/sec, measured at 35C 35 for 0.5 min 35-195C at 25/min 195-205C at 3/min 205-230C at 8/min 230C for 1 min Split 1:30, 250C FID, 250C

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Butyric acid methyl ester (C4:0) Caproic acid methyl ester (C6:0) Caprylic acid methyl ester (C8:0) Capric acid methyl ester (C10:0) Undecanoic acid methyl ester (C11:0) Lauric acid methyl ester (C12:0) Tridecanoic acid methyl ester (C13:0) Myristic acid methyl ester (C14:0) Myristoleic acid methyl ester (C14:1) Pentadecanoic acid methyl ester (C15:0) cis-10-Pentadecenoic acid methyl ester (C15:1) Palmitic acid methyl ester (C16:0) Palmitoleic acid methyl ester (C16:1)

Injector: Detector:

14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36.

Heptadecanoic acid methyl ester (C17:0) cis-10-Heptadecenoic acid methyl ester (C17:1) Stearic acid methyl ester (C18:0) Oleic acid methyl ester (C18:1n9c) Elaidic acid methyl ester (C18:1n9t) Linoleic acid methyl ester (C18:2n6c) Linolelaidic acid methyl ester (C18:2n6t) -Linolenic acid methyl ester (C18:3n6) Linolenic acid methyl ester (C18:3n3) Arachidic acid methyl ester (C20:0) cis-11-Eicosenoic acid methyl ester (C20:1) cis-11,14-Eicosadienoic acid methyl ester (C20:2) cis-8,11,14-Eicosatrienoic acid methyl ester (C20:3n6) Heneicosanoic acid methyl ester (C21:0) cis-11,14,17-Eicosatrienoic acid methyl ester (C20:3n3) Arachidonic acid methyl ester (C20:4n6) cis-5,8,11,14,17-Eicosapentaenoic acid methyl ester(C20:5n3) Behenic acid methyl ester (C22:0) Erucic acid methyl ester (C22:1n9) cis-13,16-Docosadienoic acid methyl ester (C22:2) Tricosanoic acid methyl ester (C23:0) Lignoceric acid methyl ester (C24:0) cis-4,7,10,13,16,19-Docosahexaenoic acid methyl ester (C22:6n3) 37. Nervonic acid methyl ester (C24:1)

Tempo di analisi pi rapido con colonne di d.i. 0,1 mm!

C582

392

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Alimenti e aromi
Metilesteri di acidi grassi parzialmente idrogenati di margarina di olio di canola Metodo AOCS 1c-89
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10.

DB-23
60 m x 0.25 mm id, 0.25 m 122-2362 Helium at 15 cm/sec (0.44 mL/min), measured at 150C 150-200C at 1.3/min 200C for 10 min Split 1:100, 1 L, 210C FID, 210C

C16:0 Methyl palmitate C16:1 Methyl palmitoleate C18:0 Methyl stearate C18:1 trans-Methyl elaidate and Multiple isomers C18:1 cis-Methyl oleate and Multiple isomers C18:2 trans-Multiple isomers C18:2 cis-Multiple isomers C18:3 Methyl linolenate C20:0 Methyl arachidate C20:1 Methyl 11-eicosanoate

C211

GC e GC/MS

Trigliceridi del burro


Column:
P/N: Carrier: Oven:

Trigliceridi del burro


Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector:

DB-5ht
30 m x 0.32 mm id, 0.1 m 123-5731 Hydrogen at 55 cm/sec, measured at 250C 35-250C at 70/min 250-400C at 5/min 400C for 20 min Cool On-column 1 L of 9 g/L in toluene (approx. 1% w/w solution) FID, 400C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min Baseline Corrected

DB-17ht
30 m x 0.32 mm id, 0.15 m 123-1831 Hydrogen at 40 cm/sec 250-365C at 5/min 365C for 1 min Cool On-column 1 L of 9 g/L in toluene (approx. 1% w/w solution) FID, 400C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min Baseline Corrected

Injector:

Detector:

Detector:

T= Total number of Carbons

Peak Identification: P=Palmitic acid, hexadecanoic acid, C16:0 S=Stearic acid, octadecanoic acid, C18:0 O=Oleic acid, cis-9-octadecanoic acid, C18:1

C079

C212

www.agilent.com/chem

393

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali

Sostanze chimiche industriali


Alcoli
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-624
-Prosteel version 30 m x 0.53 mm id, 3.0 m 125-1334 Helium at 30 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-260C at 10C/min 260C for 3 min Split 1:10, 250C 1 L of 0.01-0.05% each solvent in CS2 FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Methanol Ethanol Isopropanol tert-Butanol 2-Propen-1-ol (allyl alcohol) 1-Propanol 2-Propyn-1-ol (propargyl alcohol) sec-Butanol 2-Methyl-3-buten-2-ol Isobutanol 2-Methoxyethanol (methyl Cellosolve) 3-Buten-1-ol 2-Methyl-2-butanol (tert-amyl alcohol)

14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26.

1-Butanol 2-Buten-1-ol (crotyl alcohol) Ethylene glycol 1-Penten-3-ol 2-Pentanol Glycidol 3-Pentanol 2-Ethoxyethanol (Cellosolve) Propylene glycol 3-Methyl-1-butanol (isoamyl alcohol) 2-Methyl-1-butanol (active amyl alcohol) 4-Methyl-2-pentanol 1-Pentanol

27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 51. 52.

2-Penten-1-ol 3-Methyl-2-buten-1-ol Cyclopentanol 3-Hexanol 2-Hexanol 4-Hydroxy-4-methyl-2-pentanone Furfuryl alcohol cis-3-Hexen-1-ol 1-Hexanol cis-2-Hexen-1-ol Cyclohexanol 3-Heptanol 2-Heptanol 2-Butoxyethanol (butyl Cellosolve) cis-4-Hepten-1-ol trans-2-Hepten-1-ol 1-Heptanol Benzyl alcohol 2-Ethyl-1-hexanol a-Methylphenyl alcohol 1-Octanol 1-Nonanol 2-Phenoxyethanol a-Ethylphenethyl alcohol b-Ethylphenethyl alcohol 1-Decanol

GC e GC/MS

C397

Alcoli
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-WAXetr
50 m x 0.32 mm id, 1.0 m 123-7354 Helium at 50 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-230C at 10/min 230C for 5 min Split 1:5, 250C 1 L of 0.15% each solvent in CS2 FID, 250C Nitrogen makeup gas at 35 mL/min

Injector:

14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25.

1-Butanol 2-Buten-1-ol (crotyl alcohol) Ethylene glycol 1-Penten-3-ol 2-Pentanol Glycidol 3-Pentanol 2-Ethoxyethanol (Cellosolve) Propylene glycol 3-Methyl-1-butanol (isoamyl alcohol) 2-Methyl-1-butanol (active amyl alcohol) 4-Methyl-2-pentanol

26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37.

1-Pentanol 2-Penten-1-ol 3-Methyl-2-buten-1-ol Cyclopentanol 3-Hexanol 2-Hexanol 4-Hydroxy-4-methyl-2-pentanone Furfuryl alcohol cis-3-Hexen-1-ol cis-2-Hexen-1-ol Cyclohexanol 3-Heptanol

Detector:

38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50.

2-Heptanol 2-Butoxyethanol (butyl Cellosolve) cis-4-Hepten-1-ol trans-2-Hepten-1-ol 1-Heptanol Benzyl alcohol 2-Ethyl-1-hexanol 1-Octanol 1-Nonanol 2-Phenoxyethanol a-Ethylphenethyl alcohol b-Ethylphenethyl alcohol 1-Decanol

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Methanol Ethanol Isopropanol tert-Butanol 2-Propen-1-ol (allyl alcohol) 1-Propanol 2-Propyn-1-ol (propargyl alcohol) sec-Butanol 2-Methyl-3-buten-2-ol Isobutanol 2-Methoxyethanol (methyl Cellosolve) 3-Buten-1-ol 2-Methyl-2-butanol (tert-amyl alcohol)

C550

394

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Alcoli
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Etossietanolo
HP-INNOWax
30 m x 0.53 mm id, 1.0 m 19095N-123 Helium, 29 cm/sec, 3.0 psi (45C) 45C for 1 min 45-150C at 10C/min 4 mL/min constant flow Split (25:1), 250C, 1 L FID 250C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 1-Propanol iso-Butanol 3-Methyl-3-pentanol 1-Butanol 4-Methyl-2-pentanol 1-Pentanol 2-Ethyl-1-Butanol 1-Hexanol Cyclohexanol 1-Heptanol

Column:
P/N. Carrier: Oven:

HP-FFAP
30 m x 0.53 mm id, 1.0 m 19095F-123 Helium, 10 mL/min 60C for 1 min 60-100C at 5C/min 100-210C at 10C/min Split, 10:1 TCD

Injection: Detector:

Injection: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Ethylene oxide Ethyl formate Ethyl alcohol Water 2-Ethoxyethanol 2-Ethoxyethyl acetate Hydroxy acetate Acetic acid Formic acid Ethylene glycol/monoformate Ethylene glycol/monoacetate

10

8 9 5 7

10
3 1 2

5 2 1
0

11 7

4 3
5 10 Time (min)

9
15 20

0 C817

6 Time (min)

10

12

GC e GC/MS

C845

Acidi organici
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Acidi organici liberi, isomeri C4-C5


Column:
P/N: Oven:

DB-WAXetr
30 m x 0.53 mm id, 1.0 m 125-7332 Helium at 37 cm/sec, measured at 40C 125C for 5 min 125-180C at 15C/min 180C for 12 min Split, 250C FID, 250C

HP-INNOWax
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091N-133 110C for 1 min 110-133 at 2C/min 133-160C at 3C/min Helium 42 cm/sec, 24 psi (120C) 1.8 mL/min constant flow Split (40:1), 1 L, 250C FID 300C 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 1 2 4 3 5 6 8 9 Isobutyric acid Butyric acid Valerolactone 2-Methyl butyric acid Valeric acid 4-Pentenoic acid trans-2-Methyl-2-butenoic acid trans-3-Pentenoic acid trans-2-Pentenoic acid

Carrier: Injection: Detector:

Injector: Detector: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

Acetic acid Propionic acid Isobutyric acid Butyric acid Isovaleric acid Valeric acid (pentanoic acid) Isocaproic acid Caproic acid (hexanoic acid) Heptanoic acid

0 C568

C814

10 Time (min)

15

20

www.agilent.com/chem

395

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Ammine volatili
Column:
P/N: Oven: Injector: Detector:

Ammine primarie
Column:
P/N: Carrier: Oven: Sample: Detector:

DB-1
30 m x 0.53 mm id, 5.0 m 125-1035 30C isothermal Split 1:10, headspace injections FID Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

HP-35
15 m x 0.25 mm id, 0.25 m 19091G-131 Helium, 1.5 mL/min constant flow 45C for 2 min 45-220C at 25C/min 1 L split (ratio 30:1), 0.1 to 0.35% aliphatic amines in methanol FID 310C

1. Methylamine 2. Dimethylamine 3. Trimethylamine

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

n-Butylamine n-Amylamine n-Hexylamine n-Cyclohexylamine n-Heptylamine n-Octylamine n-Decylamine n-Dodecanylamine n-Tetradecanylamine

1 3

GC e GC/MS

C101

C822

6 Time (min)

10

Ammine primarie
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

Polietilenammine
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

CAM
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 112-2132 Hydrogen at 40 cm/sec 110C isothermal Split FID Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 122-5536 Helium at 30 cm/sec, measured at 100C 100C for 1 min 100-320C at 20C/min Split 1:50, 250C 1 L of 100 ng/L standard in methanol FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. Ethylenediamine 2. Diethylenetriamine 3. Triethylenetetramine 3.* Branched and piperazine analogs of peak #3 4. Tetraethylenepentamine 4.* Branched and piperazine analogs of peak #4

1. 2. 3. 4. 5.

n-Octylamine n-Nonylamine n-Decylamine Benylamine Dicyclohexylamine

C100

C398

396

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Ammine e nitrili
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-5ms
30 m x 0.25 mm id, 0.5 m 122-5536 Helium at 22 cm/sec, measured at 40C 40C for 1 min 40-260C at 10C/min Split 1:50, 250C 1 L of 100 ng/L standard in methanol FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 27. 28. 29. 30. 31. 32. 33. 34. 35. 36. 37. 38. 4-Chloroaniline N,N-Diethylaniline n-Decylamine 4-Bromoaniline 3,4-Diaminotoluene 2,6-Diethylaniline 2-Nitroaniline Dicyclohexylamine 3,4-Dichloroaniline 3-Nitroaniline 4-Nitroaniline Diphenylaniline

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26.

Diethylamine Propionitrile Diisopropylamine Triethylamine Pyridine Pyrimidine Pyrazole Acrylamide Pyridazine Aniline 3-Bromopyridine Benzonitrile 3-Cyanopyridine Benzylamine n-Octylamine 1-Methyl-2-pyrrolidine N,N-Dimethylbenzylamine Phenylethylamine N-Benzylmethylamine 2-Cyanopyridine 2-Chloroaniline n-Nonylamine 2,4-Dimethylaniline 4-Chlorobenzonitrile 2,6-Dimethylaniline 3-Chloroaniline

GC e GC/MS

C399

Ammine in acqua
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

Aldeidi e acidi
Column:
P/N: Carrier: Oven:

CAM
30 m x 0.25 mm id, 0.25 m 112-2132 Hydrogen at 38 cm/sec 120-220C at 10C/min Split FID Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Ethylenediamine Piperazine Diethylenetriamine N-(2-Aminoethyl) piperazine Aminoethylethanolamine Triethylenetetramine (4 isomers) Tetraethylenepentamine (4 isomers)

HP-INNOWax
30 m x 0.32 mm id, 0.5 m 19091N-213 Helium, 40 cm/sec, 11.7 psi (60C) 60C for 1 min 60-250C at 10C/min 2.5 mL/min constant flow Split (40:1), 0.5 L, 250C FID 275C

Injection: Detector:

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17.

Butanal 2-Methyl butanal Pentanal Hexanal Heptanal Octanal Acetic acid Decanal Propanoic acid iso-Butyric acid Butyric acid iso-Valeric acid Valeric acid Hexanoic acid Heptanoic acid Octanoic acid Decanoic acid

9 10 11 12 13 16 2 7 1 14 3 5 4 6 8 15 17

C099

C820

10 Time (min)

15

20

www.agilent.com/chem

397

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Aldeidi e chetoni
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1
30 m x 0.32 mm id, 3.0 m 123-1034 Helium at 32 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-210C at 10C/min Split 1:100, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

GC e GC/MS

Compound list for both chromatograms 1. Acetaldehyde 2. Acrolein 3. Acetone 4. Propionaldehyde 5. Isobutyraldehyde 6. Methacrolein 7. Butyraldehyde 8. 2-Butanone (MEK) 9. Crotonaldehyde 10. 3-Methyl-2-butanone 11. 2-Pentanone 12. 3-Pentanone 13. Valeraldehyde (pentanal) 14. 4-Methyl-2-pentanone (MIBK) 15. 2-Methyl-3-pentanone 16. 3-Hexanone 17. Cyclopentanone 18. 2-Hexanone 19. Hexanal 20. Furfural 21. 4-Heptanone 22. 3-Heptanone 23. 2-Heptanone 24. Cyclohexanone 25. Heptanal 26. Benzaldehyde 27. Octyl aldehyde 28. o-Tolualdehyde 29. m-Tolualdehyde 30. p-Tolualdehyde 31. Nonyl aldehyde

C396

DB-1 offre la migliore risoluzione complessiva; tuttavia, DB-WAX offre una migliore risoluzione di orto e meta tolualdeide.

Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-WAX
30 m x 0.32 mm id, 0.5 m 123-7033 Helium at 32 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-210C at 10C/min Split 1:100, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

C397

398

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Formaldeide non derivatizzata
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-WAX
30 m x 0.32 mm id, 0.5 m 123-7033 Helium at 36 cm/sec, measured at 35C 35C isothermal Split 1:100, 200C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Derivato di DNPH
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

Derivato di PFBHA
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1
15 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-1012 Helium at 35 cm/sec, measured at 150C 150-250C at 20C/min Split 1:100, 300C ECD, 375C Nitrogen makeup gas at 35 mL/min

DB-1
15 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-1012 Helium at 40 cm/sec, measured at 60C 60-100C at 10C/min Split 1:100, 250C FID, 375C Nitrogen makeup gas at 35 mL/min

1. Formaldehyde 2. Methanol *Formaldehyde by-products

1. Formaldehyde-DNPH

1. Formaldehyde-PFBHA

GC e GC/MS

C393

C394

C395

Aromatici
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-1
Prosteel version 30 m x 0.53 mm id, 3.0 m 125-1034 Helium at 30 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-260C at 10C/min Split 1:10, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9.

Benzene Fluorobenzene Toluene Chlorobenzene Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene Styrene o-Xylene

10. 11. 12. 13. 14. 15. 16.

Isopropylbenzene (cumene) Bromobenzene Propylbenzene 2-Chlorotoluene 3-Chlorotoluene 4-Chlorotoluene 1,3,5-Trimethylbenzene (mesitylene)

17. -Methylstyrene 18. tert-Butylbenzene 19. 1,2,4-Trimethylbenzene (pseudocumene) 20. 4-Methylstyrene 21. 1,3-Dichlorobenzene 22. 1,4-Dichlorobenzene 23. Isobutylbenzene 24. sec-Butylbenzene 25. 1,2,3-Trimethylbenzene (hemimellitene) 26. 1,2-Dichlorobenzene 27. Iodobenzene 28. Styrene oxide 29. Butylbenzene 30. 4-Chlorostyrene 31. Nitrobenzene 32. 4-tert-Butyltoluene 33. 1,3,5-Trichlorobenzene 34. 2-Nitrotoluene 35. 1,3-Diisopropylbenzene 36. 1,4-Diisopropylbenzene 37. 1,2,4-Trichlorobenzene 38. 3-Nitrotoluene 39. 4-Nitrotoluene 40. 1,2,3-Trichlorobenzene 41. 1-Chloro-4-nitrobenzene 42. 1,2,4,5-Tetrachlorobenzene 43. Pentachlorobenzene

www.agilent.com/chem

399

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Aromatici
Column:
P/N: Carrier: Oven: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. Benzene Fluorobenzene Toluene Chlorobenzene Ethylbenzene m-Xylene p-Xylene Styrene o-Xylene Isopropylbenzene (cumene) 11. Bromobenzene 12. Propylbenzene 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 2-Chlorotoluene 3-Chlorotoluene 4-Chlorotoluene 1,3,5-Trimethylbenzene (mesitylene) -Methylstyrene tert-Butylbenzene 1,2,4-Trimethylbenzene (pseudocumene) 4-Methylstyrene 1,3-Dichlorobenzene 1,4-Dichlorobenzene Isobutylbenzene 24. sec-Butylbenzene 25. 1,2,3-Trimethylbenzene (hemimellitene) 26. 1,2-Dichlorobenzene 27. Iodobenzene 28. Styrene oxide (peak not shown) 29. Butylbenzene 30. 4-Chlorostyrene 31. Nitrobenzene 32. 4-tert-Butyltoluene 33. 1,3,5-Trichlorobenzene 34. 2-Nitrotoluene 35. 1,3-Diisopropylbenzene 36. 1,4-Diisopropylbenzene 37. 1,2,4-Trichlorobenzene 38. 3-Nitrotoluene 39. 4-Nitrotoluene 40. 1,2,3-Trichlorobenzene 41. 1-Chloro-4-nitrobenzene 42. 1,2,4,5-Tetrachlorobenzene 43. Pentachlorobenzene

DB-WAX
-Prosteel version 30 m x 0.53 mm id, 1.0 m 125-7032 Helium at 30 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-230C at 10C/min 230C for 7 min Split 1:10, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min

Injector: Detector:

See below for enlarged view

GC e GC/MS
C553

400

www.agilent.com/chem

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Impurezze nello stirene
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

DB-WAXetr
60 m x 0.32 mm id, 0.5 m 123-7363 Helium at 29.4 cm/sec, measured at 70C 80C isothermal Split 1:150, 230C FID, 240C
11 3 9

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Benzene Toluene Ethylbenzene p-Xylene m-Xylene Isopropylbenzene o-Xylene n-Propylbenzene Styrene -Methylstyrene Heptane (IS)

ASTM D5135
10 6

8 1 4 2 5 7

10 Time (min)

20

30

C588

GC e GC/MS

Impurezze nelletilbenzene
Column:
P/N: Carrier: Oven:

Impurezze negli xileni misti


1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. Hydrocarbon Benzene Toluene Ethylbenzene p-Xylene m-Xylene Cumene o-Xylene Propylbenzene Styrene

HP-INNOWax
60 m x 0.32 mm id, 0.5 m 19091N-216 Helium, 32 cm/sec, 19.9 psi (60C) 2.5 mL/min constant flow 60C for 1 min 60-92C at 4C/min 92C for 4.5 min 92-220C at 20C/min Split (100:1), 0.5 L, inlet 220C ASTM Method D5060 Neat, 99%+ FID 270C

Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-WAXetr
60 m x 0.32 mm id, 0.25 m 123-7362 Helium at 20 cm/sec, measured at 145C 60C for 10 min 60-150C at 5/min 150C for 10 min Split 1:150, 230C FID, 240C

Injection: Sample: Detector:

Injector: Detector:

ASTM D2360
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Benzene Toluene Ethylbenzene p-Xylene m-Xylene o-Xylene n-Butylbenzene (IS)

4
4

6
1 6 5 7 3 1 2 1 8 9 10 10 Time (min) 5 C848 10 Time (min) 15 C472 11

www.agilent.com/chem

401

Applicazioni GC e GC/MS
Sostanze chimiche industriali
Pirolizzati del polistirene
Column:
P/N: Carrier: Oven: Injection: Sample: Detector:

Esteri
Column:
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. Propylene Propane 1-Butene Butene Pentane Toluene Styrene C2H5-C(Ph) = CH2 C4H9-CH2CH2-Ph C4H9-C(Ph) = CH2 C4H9-CH=C(Ph)CH3 Styrene dimer Styrene trimer P/N: Carrier: Oven: Injector: Detector:

HP-Ultra 1
50 m x 0.20 mm id, 0.33 m 19091A-105 Helium, 30 psi, 12 mL/min 0-280 at 5C/min Split 30:1, inlet 280C, Pyrolyzer 600C 100 mg pyrolyzed FID 300C

DB-1
-Prosteel version 30 m x 0.53 mm id, 3.0 m 125-1034 1. Helium at 30 cm/sec, 2. measured at 40C 3. 40C for 5 min 4. 40-260C at 10/min 5. Split 1:10, 250C 6. FID, 300C 7. Nitrogen makeup gas 8. at 30 mL/min 9. 10. 11. 12. 13. Methyl formate Ethyl formate Methyl acetate Vinyl acetate Ethyl acetate Propyl formate Methyl propionate Isopropyl acetate Ethyl acrylate tert-Butyl acetate Ethyl propionate Propyl acetate sec-Butyl acetate 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. Isobutyl acetate Propyl propionate Butyl acetate Isoamyl acetate Amyl acetate 2-Ethoxyethyl acetate 2-Methylbutyl acetate Methyl benzoate Benzyl acetate Ethyl benzoate Propyl benzoate

12

13 10 2 1 4 9 5 10 C835 20 8 11 30 Time (min) 40 50 60 C554

GC e GC/MS

3 0

Esteri
Column:
P/N: Carrier: Oven:

DB-624
-Prosteel version 30 m x 0.53 mm id, 3.0 m 125-1334 Helium at 30 cm/sec, measured at 40C 40C for 5 min 40-260C at 10/min 260C for 3 min Split 1:10, 250C FID, 300C Nitrogen makeup gas at 30 mL/min 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Methyl formate Ethyl formate Methyl acetate Vinyl acetate Ethyl acetate Propyl formate Methyl propionate Isopropyl acetate

Injector: Detector:

9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24.

Ethyl acrylate tert-Butyl acetate Ethyl propionate Propyl acetate sec-Butyl acetate Isobutyl acetate Propyl propionate Butyl acetate Isoamyl acetate Amyl acetate 2-Ethoxyethyl acetate 2-Methylbutyl acetate Methyl benzoate Benzyl acetate Ethyl benzoate Propyl benzoate

Esteri
Column: HP-INNOWax
P/N: Carrier: Oven: Injection: Detector: 30 m x 0.53 mm id, 1.0 m 19095N-123 Helium 29 cm/sec, 3.0 psi (45C) 4 mL/min constant flow 45C for 1 min 45-200C at 5C/min Split (25:1), 1 L, inlet 250C FID 250C

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19.

Ethyl propionate Propyl acetate Ethyl butyrate Propyl propionate Propyl butyrate Ethyl