Sei sulla pagina 1di 1

TWIRLING

Il twirling è una disciplina ginnico-sportiva caratterizzata dall'uso di un attrezzo denominato


bastone e da movimenti del corpo che seguono con armonia una base musicale. Il termine twirling
deriva dal verbo inglese "to twirl" ovvero roteare.I movimenti del bastone e del corpo sono
giudicati in base a regolamenti nazionali e internazionali. Infatti, similarmente ad altri sport (come
il pattinaggio artistico), le classifiche sono determinate da una giuria che valuta il merito tecnico e
l'espressione artistica. Alcuni elementi tecnici fondamentali sono i lanci (lancio e presa del bastone
intervallati da movimenti ginnici come giri, ruote, capovolte, e rovesciate) e i rolls (rotazione del
bastone su gomiti, spalle, collo). Attualmente la Federazione Italiana Twirling è affiliata alla
Federazione Italiana Ginnastica ed inoltre prende parte ai Campionati Mondiali ed Europei. A
livello nazionale le gare sono strutturate, a seconda del livello degli atleti, in serie A, B, C, D,
Preagonismo e Propaganda. A livello agonistico le specialità sono individuali (free style, solo, 2
bastoni), duo, team e gruppo.

STORIA DEL TWIRLING.

Il twirling nasce nelle isole Samoa nell’oceano Pacifico. Sembra che alcune danzatrici usassero,
nelle loro esibizioni, dei bastoni più o meno colorati. Negli USA durante gli anni ’20, si esibivano
bande musicali che includevano, davanti ai musici, un mazziere che manovrava un bastone di 80
cm circa di lunghezza. Col passare degli anni le mazze subirono variAzioni diventando più leggere e
maneggevoli. Dopo gli anni ’30 nacquero le prime majorette il cui scopo era puramente
folcloristico.La Federazione Italiana sarà la promotrice con la Federazione Americana della
Costituzione della WBTF (WORLD BATON TWIRLING FEDERATION – Londra Ottobre 1977).
Nell’Aprile 1978 a Las Palmas – Isole Canarie – viene approvato l’Atto costitutivo e lo statuto.E’ con
vero orgoglio che possiamo confermare che la Federazione Italiana ha avuto il grande merito di
trasformare e guidare il movimento majorettes verso una vera attività sportiva. Dopo il primo
Meeting Mondiale tenutosi a Venezia, eccezionalmente in Piazza S.Marco il 31 marzo / 1 Aprile
1979, viene organizzato a Seattle (Usa)

Io ho praticato il twirling per 7 anni; è uno sport impegnativo che richiede fatica e esercizio fisico
infatti io andavo tre volte alla settimana costituite ciascuna da 3 ore. Quando si arriva ad un certo
livello si possono fare le gare che possono essere costituite da un gruppo o team da una/solista o
da un duetto. Io ho fatto diverse gare di gruppo o da solista classificandomi terza ottenendo una
coppa, seconda da solista ottenendo una medaglia d’argento e ho fatto altre gare classificandomi
comunque in buona posizione.