Sei sulla pagina 1di 13

SMERIGLIATRICI

PNEUMATICHE
DRITTE

MG-25
MG-25L

INDICE
MANUALE DI
Informazioni generali ..................................... 2
ISTRUZIONI
Codice: MIMG/0805_Rev.0- Ed. 1 IT

Descrizione ................................................... 5
Impianto pneumatico .................................... 6
Installazione ................................................... 8
Uso ................................................... 9
Manutenzione ................................................ 10
Disattivazione ................................................ 10
Informazioni generali
CAPITOLO 1 INFORMAZIONI GENERALI
1.1 DOCUMENTAZIONE TECNICA mente richiederli a Sira.

FORNITA 1.2 PROPRIETÀ DELLE


1.1.1 Questo manuale
INFORMAZIONI
Le informazioni contenute in questo manuale e negli
Dati Allegati sono di proprietà Sira.
Manuale di istruzioni.
Rev. 0. E’ vietata la riproduzione, anche parziale, di questo
Ed. 1 IT. manuale e degli Allegati senza esplicita
Codice: MIMG/0805. autorizzazione da parte di Sira.
Destinatari
Le informazioni contenute in questo manuale e negli
Questo manuale è destinato agli operatori incaricati di
Allegati riguardano solamente le macchine specificate
gestire la macchina in tutte le sue fasi di vita tecnica.
in 1.4. Dati di identificazione della macchina.
Contenuti
1.3 DATI DI IDENTIFICAZIONE DEL
Questo manuale contiene le seguenti informazioni:
• Dichiarazioni del costruttore. COSTRUTTORE
• Informazioni sulla sicurezza. SIRA S.p.A.
• Informazioni sulla documentazione. Via Della Resistenza n. 53
• Descrizione della macchina. 20090 BUCCINASCO (Milano)
• Informazioni sull'impianto pneumatico. Tel. 02 48 85 27.1 Fax 02 48 85 27 60
• Informazioni sul trasporto.
1.4 DATI DI IDENTIFICAZIONE DELLA
• Informazioni sull'immagazzinamento.
• Informazioni sull'installazione. MACCHINA
• Informazioni sull'uso. Denominazione Modello
• Informazioni sulla manutenzione.
• Informazioni sulla demolizione. Smerigliatrice pneumatica dritta MG-25
Smerigliatrice pneumatica dritta con albero
Le informazioni sono suddivise nei seguenti capitoli di MG-25L
lungo
questo manuale:
Capitolo 1 Informazioni generali (questo capitolo). 1.5 DICHIARAZIONE CE DI
Capitolo 2 Descrizione.
Capitolo 3 Impianto pneumatico. CONFORMITÀ
Capitolo 4 Installazione. La riproduzione della dichiarazione CE di conformità è
Capitolo 5 Uso. fornita con la documentazione tecnica nell'allegato
Capitolo 6 Manutenzione. Riproduzione della dichiarazione CE di conformità.
Capitolo 7 Disattivazione. 1.6 INFORMAZIONI GENERALI SULLA
1.1.2 Allegati SICUREZZA
• Esploso con distinta parti. Si raccomanda di seguire correttamente le indicazioni
• Riproduzione della dichiarazione CE di conformità. contenute in questo manuale, con particolare
1.1.3 Limiti della documentazione tecnica riferimento a Note, Attenzioni e Pericoli.
fornita
NOTA
La documentazione tecnica fornita al cliente è
costituita da: Il mancato rispetto delle procedure e delle precau-
zioni per la sicurezza contenute nella documenta-
• Questo manuale.
zione tecnica fornita comporta l’esclusione di Sira da
• Allegati.
ogni responsabilità.
• Questo manuale senza gli Allegati non costituisce tutta la
documentazione tecnica fornita al cliente.
• Accertarsi del possesso anche degli Allegati ed eventual-

2
Informazioni generali
1.6.1 Qualifica degli operatori operatori:
Livelli di qualifica e di protezione previsti per gli

Tab. 1 Qualifica degli operatori e mezzi di protezione


Mezzi di protezione individuali
Operatore Qualifica
raccomandati
Conoscenza e padronanza dei capitoli 1. Informazioni generali, 2. Descri-
Installatore Scarpe protettive
zione, 3. Impianto pneumatico, 4. Installazione e della Scheda prodotto
Scarpe protettive, guanti protettivi,
Conoscenza e padronanza dei capitoli 1. Informazioni generali, 2. Descri-
Utilizzatore occhiali protettivi, tuta protettiva,
zione, 3. Impianto pneumatico, 5. Uso e della Scheda prodotto
mascherina protettiva
Conoscenza e padronanza dei capitoli 1. Informazioni generali, 2. Descri-
Manutentore Scarpe protettive
zione,3. Impianto pneumatico, 6. Manutenzione e della Scheda prodotto
Conoscenza e padronanza dei capitoli 1. Informazioni generali, 2. Descri-
Demolitore Scarpe protettive, guanti protettivi
zione, 7. Disattivazione e della Scheda prodotto

di effettuare le seguenti operazioni:


PERICOLO – Cambio mola.
La macchina funziona in condizioni di sicurezza se – Lubrificazione manuale.
utilizzata secondo le istruzioni e le indicazioni pre- – Operazioni di manutenzione.
senti nella documentazione tecnica fornita. Tutte le • Non indossare indumenti larghi, cravatte, catenine,
operazioni indicate nella documentazione tecnica for- bracciali, orologi che possono impigliarsi nelle parti
nita devono essere effettuate esclusivamente da per- in rotazione.
sonale qualificato ed equipaggiato con i mezzi di • Indossare una cuffia nel caso in cui si abbiano
protezione previsti da questo manuale. capelli lunghi.
• Prestare particolare attenzione e mantenere una
distanza di sicurezza dalle parti rotanti.
NOTA • Non utilizzare l'utensile a vuoto: la mola della
Sira non si assume responsabilità in caso di incidenti macchina potrebbe essere proiettata lontano.
derivanti da utilizzo di personale non qualificato e da • Non sospendere la macchina per il tubo dell'aria
inosservanze di indicazioni presenti nella documen- compressa.
tazione tecnica fornita. • Non spostare la macchina tirandola per il tubo
dell'aria compressa.
• Non spostare la macchina in funzione.
1.7 PRESCRIZIONI E NORME DI • Controllare le parti danneggiate prima di riutilizzare
COMPORTAMENTO la macchina, verificando se sia in grado di
Leggere attentamente e applicare le seguenti funzionare correttamente.
prescrizioni e norme di comportamento per un utilizzo • Non modificare la macchina.
sicuro e ottimale della macchina: • Non utilizzare mole scheggiate, con crepe o
• Mantenere la zona di lavoro pulita e in ordine. eccessivamente consumate.
• Mantenere la macchina e l'impianto pneumatico in • Attendere il tempo necessario affinché la
buone condizioni d'efficienza. temperatura delle mole diventi simile a quella
• Tenere la macchina in un luogo sicuro quando non dell'ambiente.
viene utilizzata. • Utilizzare la macchina a vuoto per circa 3 minuti in
• Procedere sempre con cautela prestando posizione protetta dopo aver montato una mola
attenzione costante alle operazioni che si nuova.
eseguono. • Assicurarsi che il pezzo da lavorare sia ben fissato
• Mantenere altre persone a distanza di sicurezza e non si possa muovere.
dalla zona di lavoro. • Non toccare la mola mentre ruota.
• Non dirigere il getto di aria compressa verso se • Assicurarsi che le schegge incandescenti di
stessi o altre persone. smerigliatura non siano dirette su persone o
• Isolare la macchina dall'impianto pneumatico prima sostanze infiammabili.

MG_08_Man.f 3
Informazioni generali
• Non utilizzare la macchina in precarie condizioni di
equilibrio, in particolare non lavorare: ATTENZIONE
– Sdraiati. Le indicazioni di attenzione indicano quelle proce-
– Su scale. dure la cui mancata o parziale osservanza può pro-
• Arrestare e controllare la macchina qualora si durre danni alla macchina.
sentissero vibrazioni o rumori anomali e qualora si
verifichino variazioni ingiustificate di velocità.
Utilizzare la macchina nelle seguenti condizioni: NOTA
• Intervallo di temperatura ammesso: 5 - 40 °C. Le indicazioni di nota contengono informazioni
• Intervallo di umidità ammesso: 30 - 95 %. importanti, evidenziate al di fuori del testo a cui si
• Protezione da agenti atmosferici. riferiscono.
• Illuminazione naturale e/o artificiale adeguata.
Vietato utilizzare della macchina: 1.9 USI PREVISTI
• In atmosfera esplosiva.
• In atmosfera infiammabile. 1.9.1 Lavorazioni previste
• Sdraiati. Smerigliatura, lucidatura e levigatura di materiali
• Su scale. previsti.

Fig. 1 Vista della macchina 1.9.2 Caratteristiche delle mole e della


smerigliatura
1.9.3 Caratteristiche dei materiali previsti
Materiali fissati in maniera sicura senza possibilità di
movimento.
1.9.4 Modalità di installazione previste
Caratteristiche ambiente
La macchina è stata progettata, realizzata e protetta
1.8 CONVENZIONI per essere utilizzata nelle seguenti condizioni
atmosferiche:
1.8.1 Convenzioni terminologiche • Intervallo di temperatura ammesso: 5 - 40 °C.
In questo manuale sono state adottate le seguenti • Intervallo di umidità ammesso: 30 - 95 %.
convenzioni: • Protezione da agenti atmosferici.
• Macchina: Smerigliatrice pneumatica dritta • Illuminazione naturale e/o artificiale adeguata.
specificata in 1.4. Dati di identificazione della
Caratteristiche alimentazione pneumatica
macchina.
• Mola: Utensile da montare sulla macchina per La macchina è stata progettata, realizzata e protetta
lucidare e levigare i materiali previsti. per essere alimentata con energia pneumatica avente
• Pinza: Dispositivo per il bloccaggio della mola alla le seguenti caratteristiche:
macchina. • Assenza di umidità nell'aria compressa.
• Leva: Comando ad azione continua per • Presenza di rubinetto sezionatore a monte della
l'avviamento/arresto della macchina dotato di macchina e vicino alla macchina.
dispositivo di sicurezza per l'avviamento volontario. Modalità di utilizzo previste
• Grilletto: Dispositivo di sicurezza montato sulla La macchina è stata realizzata per consentire
leva per l'avviamento volontario. l'eventuale lubrificazione manuale giornaliera
1.8.2 Convenzioni tipografiche solamente con macchina isolata dall'impianto
Testo in corsivo: indica il titolo di un capitolo, una pneumatico.
sezione, un paragrafo, una figura o una tabella di La macchina è stata realizzata per consentire le
questo manuale, o di un’altra pubblicazione allegata. operazioni di manutenzione e cambio mola solamente
con macchina isolata dall'impianto pneumatico.
PERICOLO
Le indicazioni di pericolo indicano quelle procedure La macchina è stata realizzata per consentire
la cui mancata o parziale osservanza può produrre l'appoggio della macchina solamente dopo l'arresto
danni fisici all’operatore. completo della mola.

4
Descrizione
L'utilizzo della macchina è consentito solamente nelle 1.11 ASSISTENZA
seguenti condizioni:
In caso di necessità e per eventuali richieste di
• Utilizzatore in piedi.
chiarimenti rivolgersi ai centri di distribuzione Sira e/o
• Utilizzatore seduto.
direttamente a Sira.
1.10 USI NON PREVISTI 1.12 COME USARE LA
La macchina non è stata progettata, né realizzata, né
protetta per tutti quegli usi non esplicitamente
DOCUMENTAZIONE TECNICA
specificati in 1.9. Usi previsti. FORNITA
Si raccomanda agli operatori di leggere attentamente
In particolare la macchina non è stata progettata, né la documentazione tecnica fornita prima di procedere
realizzata né protetta per i seguenti usi: a qualsiasi operazione sulla macchina.
• Uso della macchina in atmosfera esplosiva.
• Uso della macchina in atmosfera infiammabile. La documentazione tecnica fornita deve essere
• Lubrificazione manuale, manutenzione e cambio conservata per tutta la vita della macchina in modo da
mola con macchina non isolata dall'impianto essere facilmente reperibile in caso di necessità.
pneumatico.
• Utilizzo di mole con velocità di rotazione consentita In caso di vendita della macchina usata, la macchina
inferiore alla velocità sviluppata dalla macchina. dovrà essere venduta completa della documentazione
tecnica fornita.
1.10.1 Responsabilità derivanti da usi non
previsti

NOTA
Sira non si assume alcuna responsabilità per
eventuali danni a persone, animali o cose deri-
vanti da un uso non previsto della macchina.

CAPITOLO 2 DESCRIZIONE
2.1 DESCRIZIONE per l'azionamento.

2.1.1 Architettura e principi di Con la macchina vengono fornite due chiavi per il
funzionamento montaggio/smontaggio della mola.
La macchina viene alimentata con energia
pneumatica e, attraverso un motore pneumatico, La struttura della macchina è indicata nella figura
fornisce energia meccanica sotto forma di rotazione Vista della macchina dell'allegato Scheda prodotto.
dell'albero su cui viene fissata la mola. 2.2 CARATTERISTICHE TECNICHE
2.1.2 Struttura della macchina Le caratteristiche tecniche della macchina sono
La macchina ha una struttura dritta ed è fornita di leva indicate nella tabella seguente:

Tab. 2 Caratteristiche tecniche della macchina


Caratteristiche tecniche MG - 25 MG - 25L
Lunghezza (mm) 164 330
Larghezza (mm) 36,5
Peso (kg) 0,57 0,92

MG_08_Man.f 5
Impianto pneumatico
Caratteristiche tecniche MG - 25 MG - 25L
Diametro pinza e gambo mola 6 (3 a richiesta)
Diametro massimo mola 38
Velocità (giri/min) 25000
Pressione di lavoro (bar) 6,3
Consumo di aria (l/min) 300
Diametro interno tubo dell'aria (mm) 10
Attacco dell'aria NPT 1/
4"
Livello press. acustica emessa 78 dB(A). 81 dB(A)
Livello Vibrazioni emesse Inferiore a 2,5 m/s2

2.2.1 Rumore (98/37/CEE e successive modifiche).


Dati sul rumore aereo prodotto da una macchina • Il valore medio quadratico ponderato in frequenza
identica a quella indicata in questo manuale, misurati dell’accelerazione cui sono esposte le membra superiori
è indicato nella tabella precedente.
secondo le indicazioni della "Direttiva Macchine"
– Misurazione con funzionamento a vuoto nella dire-
(98/37/CEE e successive modifiche). zione individuata dal braccio dell’operatore.
• Il livello di pressione acustica continuo equivalente
• Pressione di alimentazione: 6 bar.
ponderato A emesso dalla macchina è indicato nella
• Apparecchiatura di misura:
tabella precedente.
– Fonometro CEL 573.
• Condizioni di misurazione:
– Accelerometro piezoelettrico CEL 191/2.
– A vuoto.
• Norme applicate:
• Pressione di alimentazione: 6,3 bar.
– ISO 5349.
• Fonometro utilizzato: CEL 573.
– EN 28662-1.
• Norma applicata: ISO 3746.
2.2.3 Responsabilità
2.2.2 Vibrazioni
Sira declina ogni responsabilità nel caso in cui non
Dati sulle vibrazioni prodotte da una macchina
vengano rispettati i valori indicati in questa sezione.
identica a quella indicata in questo manuale, misurati
secondo le indicazioni della "Direttiva Macchine"

CAPITOLO 3 IMPIANTO PNEUMATICO


La macchina viene alimentata con energia • Tubazioni.
pneumatica fornita da un impianto pneumatico • Accessori.
esterno.
Ognuna delle parti elencate deve possedere alcune
Le prestazioni della macchina sono strettamente caratteristiche specifiche.
legate alle caratteristiche dell'impianto pneumatico,
3.1.1 Caratteristiche del compressore
che deve essere realizzato con caratteristiche
specifiche per permettere alla macchina di esprimere pneumatico
tutte le sue potenzialità. • Il compressore dell'impianto pneumatico deve
garantire la quantità d'aria necessaria al
Il massimo rendimento delle macchine utensili funzionamento simultaneo di tutte le macchine
pneumatiche viene ottenuto con pressione di pneumatiche collegate all'impianto.
alimentazione di 6 bar. L'uso di una pressione di
alimentazione minore implica un rendimento minore 3.1.2 Caratteristiche delle tubazioni
della macchina. L'uso di una pressione di • La portata, la lunghezza e la forma delle tubazioni deve
alimentazione maggiore comporta il rapido degrado garantire una pressione di 6,3 bar nel punto di utilizzo
delle condizioni della macchina. più lontano dal compressore.
• Le perdite di carico dell'intero impianto non devono
3.1 CARATTERISTICHE essere maggiori del 5% della capacità installata.
DELL'IMPIANTO PNEUMATICO • L'aria circolante nell'impianto pneumatico deve essere
priva delle seguenti impurità:
L'impianto pneumatico è composto dalle seguenti – Particelle di polvere, ruggine, sporco.
generiche parti: – Acqua di condensa.
• Compressore pneumatico. – Olio combusto del compressore.

6
Impianto pneumatico
3.1.3 Caratteristiche degli accessori Lubrificatori
Gli accessori formano la parte terminale dell'impianto • I lubrificatori forniscono automaticamente l'olio
pneumatico. lubrificante alla macchina nella giusta proporzione.
Per accessori si intendono: Tubi flessibili
• Valvole.
• I tubi flessibili garantiscono facilità di movimento.
• Raccordi.
• Filtri. Sezionatori
• Depuratori di condensa. • I sezionatori interrompono il flusso di aria verso la
• Regolatori di pressione con manometro. macchina isolandola dall'impianto pneumatico.
• Lubrificatori.
• Tubi flessibili. 3.2 IMPIANTO PNEUMATICO IDEALE
• Sezionatori. Per un utilizzo ottimale della macchina dotare
Gli accessori devono garantire la portata d'aria l'impianto pneumatico della seguente catena di
necessaria alla macchina, la tenuta contro le fughe accessori, il più possibile vicini alla macchina, come
d'aria e la resistenza alle sollecitazioni derivanti indicato in figura 2.
• Sezionatore.
dall'uso.
• Depuratore di condensa.
Gli accessori devono essere installati il più possibile • Filtro.
vicino alla macchina. • Regolatore di pressione.
• Lubrificatore.
Valvole e raccordi • Raccordo a innesto rapido.
• Le valvole e i raccordi si utilizzano per consentire la • Tubo flessibile.
connessione dei vari elementi dell'impianto pneumatico. • Raccordo a innesto rapido.
• I raccordi ad attacco rapido devono essere dotati di una • Tubo flessibile.
valvola di otturazione sul lato della tubazione di • Raccordo.
alimentazione dell'aria.
ATTENZIONE
Filtri
Non installare un raccordo a innesto rapido diretta-
• I filtri impediscono alle varie impurità presenti
mente sulla macchina. Le vibrazioni prodotte dalla
nell'impianto pneumatico di raggiungere la macchina e
macchina potrebbero deteriorare rapidamente il rac-
comprometterne il funzionamento.
cordo.
Depuratori di condensa
• I depuratori di condensa impediscono all'acqua di
condensa di raggiungere la macchina e ATTENZIONE
comprometterne il funzionamento.
Se l'impianto pneumatico non è dotato di lubrifica-
Regolatori di pressione con manometro tore, procedere alla lubrificazione manuale della
• I regolatori di pressione mantengono costante la macchina una volta al giorno.
pressione in ingresso alla macchina.

Fig. 2 Impianto pneumatico ideale


Rubinetto Linea
Tubo
Raccord Raccord

Utensile

Attacco Lubrificator Filtro


Regolatore di Depuratore
Tubo pressione
Raccord

3.2.1 Manutenzione dell'impianto zione sull'impianto pneumatico, sezionare gli


pneumatico accessori agendo sul sezionatore.

PERICOLO Per un utilizzo ottimale della macchina, eseguire


Prima di effettuare le operazioni di manuten- periodicamente le seguenti operazioni di

MG_08_Man.f 7
Installazione
manutenzione sull'impianto pneumatico: • Controllare il livello dell'olio del lubrificatore ed
• Controllare la pressione di utilizzo ed eventualmente ripristinare il livello.
eventualmente regolarla a 6 bar agendo sul • Controllare l'usura e il danneggiamento dei tubi
regolatore di pressione. flessibili ed eventualmente sostituirli.
• Scaricare l'acqua dal depuratore di condensa. • Controllare le perdite sui raccordi ed
• Pulire il filtro. eventualmente fissarli in modo migliore.

CAPITOLO 4 INSTALLAZIONE
4.1 SOLLEVAMENTO • Intervallo di temperatura ammesso: -10 - 50 °C.
• Intervallo di umidità relativa ammesso: 30 - 95 %.
Data la massa della macchina, indicata nella tabella
• Protezione da agenti atmosferici.
Caratteristiche tecniche della macchina dell'allegato
Scheda prodotto, valgono le seguenti condizioni:
PERICOLO
• La macchina viene imballata in una scatola di
cartone senza dispositivi di presa. Possibilità di caduta della macchina.
• Il sollevamento della macchina viene effettuato
manualmente da una persona senza particolari Accatastare le macchine imballate in modo che
procedure e/o precauzioni. sia garantita la ragionevole stabilità della pila di
macchine.
PERICOLO
Rischio di caduta della macchina. Indossare 4.4 VERIFICHE PRELIMINARI
sempre le scarpe protettive.
4.4.1 Controllo dei danni
1. Controllare l’integrità dell'imballaggio.
PERICOLO 2. Aprire l’imballaggio ed estrarre la macchina.
Se vengono sollevate manualmente più mac- 3. Verificare che la macchina ricevuta corrisponda
chine contemporaneamente, prestare atten- alla macchina richiesta nell'ordine.
zione a non superare i 25 kg complessivi.
4. Verificare l’assenza di danni alla macchina, in par-
ticolare controllare l’integrità di:
• Pinza.
ATTENZIONE • Attacco per l'impianto pneumatico.
Non capovolgere la scatola: la macchina
potrebbe aprire la scatola con il suo peso e ATTENZIONE
cadere a terra. Conservare l’imballaggio originale per un even-
tuale futuro trasporto della macchina.
4.2 TRASPORTO
Il trasporto della macchina deve avvenire in posizione 4.5 INSTALLAZIONE
protetta da agenti atmosferici.
4.5.1 Allacciamento all'impianto pneumatico
4.3 IMMAGAZZINAMENTO 1. Chiudere il sezionatore.
4.3.1 Caratteristiche fisiche della zona di 2. Procurarsi un tubo flessibile con lunghezza di
immagazzinamento 20 - 30 cm.
La zona di immagazzinamento deve presentare le 3. Fissare a una estremità del tubo flessibile un rac-
seguenti caratteristiche fisiche: cordo a innesto rapido.
• Superficie d’appoggio piana e orizzontale. 4. Fissare all'altra estremità del tubo flessibile un
• Piano d’appoggio con portata superiore alla massa raccordo.
delle macchine immagazzinate. 5. Collegare solidalmente la macchina al tubo flessi-
4.3.2 Caratteristiche ambientali della zona di bile attraverso il raccordo.
immagazzinamento 6. Collegare il tubo flessibile all'impianto pneumatico
La zona di immagazzinamento deve presentare le attraverso il raccordo a innesto rapido, come indi-
seguenti caratteristiche ambientali: cato in 3.2. Impianto pneumatico ideale.

8
Uso
4.5.2 Collaudo della macchina
ATTENZIONE 1. Attendere il tempo necessario affinché la tempe-
Non collegare la macchina al tubo flessibile ratura della macchina diventi simile a quella
attraverso il raccordo a innesto rapido. Le vibra- dell'ambiente.
zioni prodotte dalla macchina potrebbero dete- 2. Aprire il sezionatore dell'impianto pneumatico.
riorare rapidamente il raccordo a innesto rapido.
3. Spostare il grilletto in avanti.
4. Premere la leva.
ATTENZIONE 5. Verificare la rotazione della pinza.
I raccordi a innesto rapido devono essere dotati 6. Rilasciare la leva.
di una valvola di otturazione sul lato di mandata
dell'aria. NOTA
Se la macchina non funziona, contattare i centri
di distribuzione Sira e/o direttamente Sira.

CAPITOLO 5 USO
5.1 MONTAGGIO/SMONTAGGIO
PERICOLO
DELLA MOLA
In caso di lavorazioni rumorose (risonanze o altro)
eseguire le seguenti operazioni:
Misurare l'esposizione quotidiana personale al rumore nel PERICOLO
posto di lavoro con un fonometro integratore. Non effettuare il montaggio/smontaggio della
1. Se il livello misurato è compreso tra 80 e 85 dB(A), mola con la macchina collegata all'impianto
dare all’Utilizzatore le seguenti informazioni: pneumatico.
– Danni provocati da rumore.
– Uso dei mezzi di protezione individuale.
– Possibilità di controllo sanitario facoltativo. 1. Chiudere il sezionatore per isolare la macchina
2. Se il livello misurato è compreso tra 85 e 90 dB(A), dall'impianto pneumatico.
seguire le seguenti disposizioni: 2. Fissare l'albero rotante della macchina utilizzando
– Sottoporsi a controllo sanitario obbligatorio. una delle due chiavi fornite con la macchina,
3. Se il livello misurato è maggiore di 90 dB(A), rispettare come indicato in figura 4.
il seguente obbligo:
3. Ruotare in senso antiorario la ghiera che stringe il
– Utilizzare mezzi di protezione individuale contro il
rumore.
gambo della mola utilizzando l'altra chiave fornita
con la macchina, come indicato in figura 4.
4. Estrarre la mola.
Fig. 3 Montaggio/smontaggio della mola
PERICOLO
MG-25 Utilizzare mole con velocità di rotazione consen-
tita uguale o superiore alla velocità massima
della macchina.

PERICOLO
MG-25L Inserire il gambo della mola per almeno 10 mm
nella pinza per assicurare una presa sicura.

5. Inserire la mola.
6. Fissare l'albero rotante della macchina utilizzando
una delle due chiavi fornite con la macchina,
come indicato in figura 4.
7. Ruotare in senso orario la ghiera che stringe il

MG_08_Man.f 9
Manutenzione
gambo della mola utilizzando l'altra chiave fornita • Spostare il grilletto in avanti.
con la macchina, come indicato in figura 4. • Premere la leva.
8. Aprire il sezionatore dell'impianto pneumatico. • Rilasciare la leva al termine della lavorazione.

5.2 AVVIAMENTO/ARRESTO PERICOLO


Dopo aver rilasciato la leva la mola rimane in
PERICOLO rotazione per inerzia per un periodo di tempo.
Se si lavorano materiali plastici possono crearsi Appoggiare la macchina solo dopo il completo
cariche elettrostatiche. arresto della mola.
Collegare il pezzo da lavorare a un dispersore di
cariche e indossare guanti isolanti.

CAPITOLO 6 MANUTENZIONE
6.1 LUBRIFICAZIONE GIORNALIERA 6.2 PULIZIA GIORNALIERA
Se l'impianto pneumatico non è dotato di un 1. Chiudere il sezionatore per isolare la macchina
lubrificatore, eseguire le seguenti operazioni ogni dall'impianto pneumatico.
giorno al termine del periodo di utilizzo della 2. Pulire la macchina giornalmente avendo cura di
macchina: eliminare:
1. Chiudere il sezionatore per isolare la macchina • Unto e grasso che possono rendere insicura la
dall'impianto pneumatico. presa.
2. Aprire il raccordo a innesto rapido più vicino alla mac- • Sporco generico che può impedire un'immediata
china. lettura delle indicazioni a bordo macchina.
3. Inserire nel tubo verso la macchina alcune gocce di 6.3 MANUTENZIONE
olio leggero per motori pneumatici.
4. Chiudere il raccordo a innesto rapido più vicino alla STRAORDINARIA
macchina. La macchina utilizzata seguendo le indicazioni della
5. Aprire il sezionatore dell'impianto pneumatico. documentazione tecnica fornita non necessita di
operazioni di manutenzione diverse dalla
ATTENZIONE lubrificazione e dalla pulizia.
Se l'impianto pneumatico non è dotato di un
lubrificatore, ricordarsi di effettuare giornal- Per le operazioni di manutenzione straordinaria
mente la lubrificazione manuale della macchina. rivolgersi esclusivamente ai centri di distribuzione Sira
e/o direttamente a Sira.

CAPITOLO 7 DISATTIVAZIONE
Chiudere il sezionatore per isolare la macchina
dall'impianto pneumatico. NOTA
1. Scollegare la macchina dal tubo flessibile. Sira declina ogni responsabilità in caso di rici-
2. Se la macchina deve essere riutilizzata, eseguire claggio o riutilizzo di parti della macchina.
le seguenti operazioni:
• Imballare la macchina nella scatola di cartone 7.1 RISCHI RESIDUI DOPO LA
originale avendo cura di conservare anche la
documentazione tecnica fornita. DISATTIVAZIONE
• Immagazzinare la macchina come indicato in
4.3. Immagazzinamento. ATTENZIONE
La macchina è realizzata con materiali non bio-
degradabili. Portare la macchina in un deposito
attrezzato per lo smaltimento.

10
INFORMAZIONE AGLI UTENTI
Ai sensi delle vigenti Disposizioni di Legge in vigore relative allo smaltimento dei rifiuti” si informa l’Utente che:
• Il simbolo del cassonetto barrato indica che il prodotto alla fine della propria vita deve essere raccolto
separatamente dagli altri rifiuti.
• Lo smaltitore dovra’ pertanto conferire l’apparecchiatura giunta a fine vita agli idonei centri di raccolta
differenziata per l’avvio successivo al riciclaggio, al trattamento ed allo smaltimento ambientalmente
compatibile.
• Questo per evitare possibili effetti negativi sull’ambiente e sulla salute nonche’ per favorire il riciclo dei
materiali di cui e’ composta l’apparecchiatura.
• Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte dell’utente comporta l’applicazione delle sanzioni
amministrative di cui al D. Lgs. n. 22/197 (Art. 50 e segg. del D. Lgs n. 22/1997)

ATTENZIONE
La macchina è realizzata con materiali non biodegradabili. Portare la macchina in un deposito auto-
rizzato per lo smaltimento.

11
SIRA S.p.A. - Via Della Resistenza n. 53 20090 BUCCINASCO (Milano)-Tel. 02 488527.1-Fax 02 48852760
DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITA’
(Direttiva Macchine 98/37/ce, Allegato II, Parte A

GB: EC Declaration of conformity NL: EG Conformiteitsvelklaring


Individual Machinery and safety components Individuele machine en veiligheidscomponenten
We, Sira S.p.A.- Buccinasco (Milan)- Italy, declare under our sole responsibility that Wij, Sira S.p.A. -Buccinasco (Milan) Italy, verchlaren onder onze exclusieve verant-
the products which this declaration relates is in conformity with the following Mschinery woordelijkheid dat de artikelen op dewelke deze verklaring betrekking heeft, in over-
Directive and standard: eenstemming zÿn met volgende Machine Direktieven en Standaarden: Machinery
Directive 98/37CE. Directive 98/37CE.
F: Declaration de conformité norme CE DK: CE overensstemmelses deklaration
Machine seule et composants de sécurité Enkle maskin og sikkerhetskomponenter
Nous, Sira S.p.A. - Buccinasco (MIlan)- Italy declarons sous notre responsabilité Vi, Sira S.p.A. - Buccinasco (MIlan) Italy, deklarere inder eneansvar at følgende
exclusive que le product ci-dessous est en conformité avec les exigences des produkter som denne erklæring omhandler, er i overensstemmelse med følgende
déclarations communautaires concernant le rapprochement des législations des états Maskin directiv og standard :
membres relatives aux: Directive Machines 98/37CE Machineru Directive 98/37CE.
D: CE Konformitätserklärung
S:EG-Deklaration om överensstämmelse
Gesammtmaschine und Sichereitseinrichtungen
Individuella maskiner ok säkerhetskomponenter
Wir, Sira S.p.a.- Buccinasco (Milano) Italy, erklären hiermit unter alleiniger Verantwor-
Vi, Sira S.p.A. - Buccinasco (Milan) Italy, deklarerar under eget ansvar att produkten
tung, daß das Produkt, auf das sich diese Erklärung bezieht, den Anforderungen der
till vilken denna deklaration relaterar sig är i överensstämmelse med de krav som finns
folgenden Maschinenrichtlinien und Standards entspricht: Maschinenrichtlinie
i Rädets directiv 98/37CE.
98/37CE.
SP: Declaracion de conformidad CE N: EF Overensstemmelseserklæring
Maquinaria individual y componentes de seguridad
Individuel maskine og sikkerhedurstyr
Nosotros, Sira S.p.A. - Buccinasco (Milano) Italia, declaramos bajo nuestra sola
Vi, Sira S.p.A. - Buccinasco deklarerer under eget ansvar at føolgende produkter som
responsabilidad, que el producto al que se rifiere está declaraciòn, está en conformi-
denne erklæring omhandler, er i overensstemmelse med følgende Maskinendirektiv
dad con las seguientes directivas y Standard de Maquinaria: Directiva Maquinaria
og standard: Machinery Directive 98/37CE.
98/37CE.
I: Dichiarazione di conformità CE FIN : Vaa timutstenmukaisuusvakuutus
Macchina singola e componenti di sicurezza. Erisillet koneistot ja turvalaitteet
Noi, Sira S.p.A. - Buccinasco (Milano) dichiariamo sotto la nostra unica responsabilità Me, Sira S.p.A. - Buccinasco (Milan) Italy, vakuutamme olevamme yksinomaisessa
che il prodtto cui questa dichiarazione si riferisce, è conforme alle seguenti direttive: vastuussa siitä, että tämä tuote: johon tämä ilmoitus viittaa, on yhdenmukainen
Direttiva Macchine 98/37CE. seuraavien konendirektiivien ja standardien kanssa: Konendirektiivi 98/37CE.
P: CE declaração de conformidade
Maquinaria individual e dispositivos de seguarança
Nós, Sira S.p.A. - Buccinasco (MIlano) Italia, declaramos sob nossa exclusiva respon-
sabilidade que os produtos a que se refere esta declaração está em conformidade
com os requisitos e padrões da Directiva de Maquinaria: Directiva de Maquinaria
98/37CE.

Name and position of issuer/ Nom et fonction de l’émetteur/ Name und Position des Erstel-
lers/ Nombre y cargo del expeditor/ Nome e posizione del dichiarante/ Nome e cargo do
Model/ Modele/ Modell/ Modelo/ Modello
Modelo / Model/ Model/ Typ/ Model/ Malli MG-25 emissor/ Naam en funktie van de uitgever/ Udsteder, navn og stilling/ Utsteders navn og
stilling/ Utfärdarens namn och beffatning/ Limoituksen antajan nimi ja asema
Enrico Scaglia - President
Signature of issuer / Signature de l’émetteur/ Unterschrift des Erstellers/ Firma del expedi-
tor/ Firma del dichiarante/ Assinatura do emissor/ Handtekening van Namteking/ Limoituk-
sen antajan allekirjoitus

Serial N°/ N° de serie/ Serien N./ Sira S.p.A.


Numero de serie/ Numero di matricola/
N° de Serie/ Fabrikatie Nr./ Serie nr./ N°__________________
Serienummer/ Serie nr./ Sarja nro

SIRA S.p.A. - Via Della Resistenza n. 53 20090 BUCCINASCO (Milano)-Tel. 02 488527 .1-Fax 0248852760