Sei sulla pagina 1di 9

La particella 的 (de) nella

lingua cinese
22/11/2016 di Armando Turturici Lascia un commento

Il determinante e il determinato

In cinese, elementi come gli aggettivi le specificazioni e i


possessi possono ricorrere alla sinistra di altri costituenti
per specificarne attributi, modalità e caratteristiche.

Questi elementi vengono convenzionalmente definiti


determinanti perché determinano, per lʼappunto, il
costituente che precedono. I determinanti, dunque,
specificano qualcosa di un “qualcosʼaltro”. Il costituente
di cui vengono specificate certe caratteristiche viene
chiamato determinato.

Tra il determinante e il determinato si deve inserire la


particella 的 (de). Quella rappresentata dalla particella di
determinazione 的 è una caratteristica peculiare della
lingua cinese moderna, abbastanza distante dalle lingue
“occidentali” e per cui difficile da comprendere e
padroneggiare appieno.

Cercheremo quindi di vederla dettagliatamente in tutti i


suoi aspetti. Partiamo analizzando la frase: 我的书 (Wǒ
de shū), ovvero “il mio libro”:
In questa frase, il determinante è 我(wǒ), “io”, perché
specifica qualcosa del determinato 书 (shū), “libro”:
questo qualcosa che viene specificato, altro non è che
lʼappartenenza del libro in questione. 我, in qualità di
determinante, determina lʼappartenenza del suo
determinato, il libro.

Ecco alcuni esempi:

学⽣生的学校。
Xuésheng de xuéxiào.
La scuola degli studenti.

我的汽⻋车。
Wǒ de qìchē.
La mia automobile.

他们的教室。
Tāmen de jiàoshì.
La loro aula.

我的朋友的书。
Wǒ de péngyou de shū.
Il libro del mio amico.

Riportiamo per comodità i pronomi personali seguiti da


的:
wǒ de我的 “mio”
nǐ de你的 “tuo”
tā de / tā de他的 / 她的 “di lui”; “di lei”
wǒmen de我们的 “nostro”
nǐmen de你们的 “vostro”
tāmen de / tāmen de他们的 / 她们的 “di loro (maschile)”;
“di loro (femminile)”

Nota che quando il determinante segnala una


caratteristica intrinseca del determinato, o quando cʼè
una relazione molto stretta tra determinante e
determinato, la particella 的 viene omessa.

Ecco alcuni esempi:

重庆的⼤大学。
Chóngqìng de dàxué.
Le università di Chongqing.

重庆⼤大学。
Chóngqìng dàxué.
Lʼuniversità Chongqing.

学⽣生的杂志。
Xuésheng de zázhì.
Le riviste degli studenti.

学⽣生杂志。
Xuésheng zázhì.
Le riviste studentesche.

我爸爸,我妈妈。
Wǒ bàba, wǒ māma.
Mio papà e mia mamma.

我⽼老老师,我朋友。
Wǒ lǎoshī, wǒ péngyou.
Il mio insegnante e il mio amico.

Aggettivi come determinanti

Anche gli aggettivi possono ricorrere come determinanti.


La costruzione rimane la stessa:

很漂亮的学⽣生。
Hěn piàoliang de xuésheng.
La bella studentessa.

很贵的汽⻋车。
Hěn guì de qìchē.
La macchina costosa.

好吃的菜。
Hǎo chī de cài.
Il cibo appetitoso.

清淡⼀一些的菜。
Qīngdàn yī x̠ iē de cài.
Cibi un poʼ più leggeri.

聪明的⽼老老师。
Cōngming de lǎoshī.
Lʼinsegnante intelligente.

顽⽪皮的⼩小孩⼦子。
Wánpí de xiǎoháizi.
I ragazzini birichini.
La particella 的, anche in questo caso, può essere
omessa quando lʼaggettivo predicativo usato come
determinante è monosillabico. Ecco alcuni esempi:

好⼈人 。
Hǎo rén.
Persone buone.

坏⼈人。
Huài rén.
Persone cattive.

⼩小苹果。
Xiǎo píngguǒ.
La piccola mela.

⼤大苹果。
Dà píngguǒ.
La mela grande.

冷汤。
Lěng tāng.
Zuppa fredda.

热汤。
Rè tāng.
Zuppa calda.

⾼高楼。
Gāolóu.
Alto edificio.
⻓长路路。
Cháng lù.
Lunga strada.

Verbi in qualità di determinanti

Anche i verbi possono fungere da determinante in quanto


possono specificare un “qualcosa” del determinato.
Quando costruiamo una frase utilizzando un verbo come
determinante, in italiano otteniamo una proposizione
relativa.

La struttura è sempre la stessa: Determinante + 的 +


Determinato. Ecco alcuni esempi:

我写的书。
Wǒ xiě de shū.
Il libro che scrivo.

我吃的苹果。
Wǒ chī de píngguǒ.
La mela che mangio.

我看的书。
Wǒ kàn de shū.
Il libro che leggo.

我说的话。
Wǒ shuō de huà.
Le parole che dico.
我昨天看的书很有意思。
Wǒ zuótiān kàn de shū hěn yǒu yìsi.
Il libro che ho letto ieri è interessante.

我去年年在中国认识的中国⼈人现在在意⼤大利利教中⽂文。
Wǒ qùnián zài Zhōngguó rènshi de Zhōngguórén xiànzài
zài Yìdàlì jiāo Zhōngwén.
Il cinese che ho conosciuto lʼanno scorso in Cina adesso
insegna cinese in Italia.

说别吵的⽼老老师是我的妈妈的朋友。
Shuō bié chǎo de lǎoshī shì wǒ de māma de péngyou.
Lʼinsegnante che dice di non far chiasso è lʼamico di mia
mamma.

我今年年赚的钱不不够买⼀一辆汽⻋车。
Wǒ jīnnián zhuàn de qián bụ̀gòu mǎi yī liàng qìchē.
I soldi che ho guadagnato questʼanno non sono sufficienti
a comprare unʼautomobile.

I localizzatori come determinanti

Le espressioni locative possono essere utilizzate per


descrivere un nome. Quando assolvono questa funzione,
esse precedono il nome a cui si riferiscono. Le
espressioni locative, così utilizzate, diventano dei veri e
propri determinanti e saranno seguite immediatamente
dal 的.

Ecco alcuni esempi:


房⼦子⾥里里的⼈人。
Fángzi lǐ de rén.
Le persone in casa.

房⼦子后边的⼈人。
Fángzi hòubian de rén.
Le persone dietro la casa.

房⼦子前边的⼈人。
Fángzi qiánbian de rén.
Le persone davanti casa.

图书馆前边的学校。
Túshūguǎn qiánbian de xuéxiào.
La scuola davanti la biblioteca.

在⼤大⻔门前边的⼈人很多。
Zài dàmén qiánbian de rén hěn duō.
Le persone davanti il portone sono molte.

在⻝⾷食堂⾥里里吃饭的⼈人不不多。
Zài shítáng lǐ chīfan de rén bù duō.
Le persone che mangiano a mensa non sono molte.

在我的右⼿手边的房间是市⻓长的办公室。
Zài wǒ de yòushǒu biān de fángjiān shì shìzhǎng de
bàngōngshì.
La stanza che si trova alla mia destra è lʼufficio del
sindaco.

位于学校旁边的⻨麦当劳真便便宜,我们应该要去。
Wèiyú xuéxiào pángbiān de Màidāngláo zhēn piányi,
wǒmen yīnggāi yào qù.
Il McDonald che si trova di fronte la scuola è veramente
economico. Dovremmo andarci.

Nota che, nella lingua cinese scritta – ma a volte anche in


quella parlata, – è possibile trovare il carattere 之 (zhī) al
posto del 的. Il carattere 之 deriva direttamente dal cinese
classico ma ha perso la maggior parte dei significati che
aveva, ad esempio quello del verbo “andare” o di
nominalizzatore.

Ha mantenuto però quella di particella da inserire tra


determinante e determinato o nelle espressioni “prima
di”, “dopo di”, in cinese rispettivamente 之前 (zhī qián) e
之后 (zhī hòu).

[Photo Credits (Creative Commons License):


www.flickr.com/photos/sunshinetoday168/]

on Twitter on Facebook on LinkedIn