Sei sulla pagina 1di 12

Il raddoppiamento dei

classificatori, sostantivi,
verbi ed aggettivi
di

In questʼarticolo andremo a trattare il raddoppiamento dei


verbi, sostantivi e classificatori, ovvero una delle
peculiarità più evidenti e comuni della grammatica cinese.
Dʼaltronde, chi non ha mai detto “⼀一点点 (yī ̠diạ̌ndiǎn)”?

Inizieremo dai classificatori per poi passare ai sostantivi,


verbi e aggettivi predicativi.

Il raddoppiamento dei classificatori

I classificatori, che abbiamo già trattato in un articolo


precedente, possono essere raddoppiati in base a delle
regole precise. Il raddoppiamento dei classificatori si
divide in tre “tipi”.

Il raddoppiamento semplice dei classificatori

Il primo tipo di raddoppiamento che vediamo è il


raddoppiamento semplice, che è costituito dal
classificatore seguito dal classificatore:

Classificatore – Classificatore
Il raddoppiamento semplice dei classificatori accentua il
valore collettivo di un sostantivo. Questo
raddoppiamento occorre sempre nel segmento di frase
che precede il verbo. Di norma, i classificatori raddoppiati
in questo modo vengono ripresi dallʼavverbio 都 (dōu),
che significa “tutti”.

Vediamo alcuni esempi:

家 (jiā): classificatore per edifici


这⾥里里的家家饭馆都⾮非常漂亮。
Zhèlǐ de jiā jiā fànguǎn dōu fēicháng piàoliang.
Ogni ristorante di queste zone è molto bello.

个 (ge): classificatore generico


那座⼭山上的个个⽺羊都很胖。
Nà zuò shān shàng de gègè yáng dōu hěn pàng.
Tutte le pecore su quella montagna sono grasse.

在那家学校学习的个个学⽣生他都认识。
Zài nà jiā xuéxiào xuéxí de gègè xuésheng tā dōu rènshi.
Lui conosce ogni studente che studia in quella scuola.

间 (jiān): classificatore per stanze


间间屋⼦子他都打扫了了。
Jiān jiān wūzi tā dōu dạ̌sǎo le.
Ha pulito tutte le stanze.

本 (běn): classificatore per oggetti sfogliabili


鲁迅写的本本⼩小说他都看过。
Lǔ Xùn xiě de běn běn xiǎoshuō tā dōu kànguo.
Ha letto tutti i romanzi che ha scritto Lu Xun.

Il raddoppiamento complesso 1 dei classificatori

Il secondo tipo di raddoppiamento che andiamo a


presentare è quello complesso numero 1:

Numero – Classificatore – Numero – Classificatore

oppure

Numero – Classificatore – Classificatore

Il raddoppiamento complesso 1 dei classificatori ha una


funzione distributiva. Quando si utilizza la prima
formula, i classificatori tendono a essere seguiti dalla
particella 的 (de) se ciò che viene dopo è un nome; se
invece ciò che viene dopo è un verbo, i classificatori
vengono seguiti dalla particella 地 (de).

Quando si utilizza la seconda formula, i classificatori non


vengono seguiti né da 的 né da 地; bensì dallʼavverbio 都,
che può anche essere omesso.

Vediamo alcuni esempi:

桌⼦子上放着⼀一张⼀一张的照⽚片。
Zhuōzi shàng fàngzhe yī zhāng yī zhāng de zhàopiàn.
Sul tavolo sono disposte una per una le foto.

学⽣生的汉语⽔水平⼀一步⼀一步地提⾼高了了。
Xuésheng de Hànyǔ shuǐpíng yībùyībù de tígāo le.
Il livello di cinese degli studenti, passo dopo passo, è
migliorato.

学⽣生⼀一个⼀一个地进⼊入教室了了
Xuésheng yī gè yī gè de jìnrù jiàoshì le.
Gli studenti sono entrati ad uno ad uno in aula.

《哈利利波特》的⼩小说,我⼀一本本都看过。
《Hā lì bōtè》 de xiǎoshuō, wǒ yī běnběn dōu kànguo.
Ho letto ad uno ad uno tutti i romanzi di Harry Potter.

天⼀一点点⿊黑了了。
̠ iạ̌ndiǎn hēi le.
Tiān yī d
Poco alla volta si è fatto buio.

Il raddoppiamento complesso 2 dei classificatori

Per finire, andiamo a vedere il raddoppiamento


complesso dei classificatori numero 2:

Numero – Classificatore – Nome – Numero –


Classificatore – Nome

Il raddoppiamento complesso 2 accentua il valore


distributivo dei classificatori. Solitamente questo
raddoppiamento si trova prima dei verbi e vengono
seguiti dalla particella 地.

Vediamo alcuni esempi:

你应该⼀一个词⼀一个词地翻译。
Nǐ yīnggāi yī gè cí yī gè cí de fānyì.
Dovresti tradurre parola per parola.

你必须⼀一个汉字⼀一个汉字地背下来那⾸首诗。
Nǐ bìxū yī gè Hànzì yī gè hànzì dì bèi xiàlai nà shǒu shī.
Devi imparare a memoria quella poesia carattere per
carattere.

Per accentuare il valore distributivo dei classificatori si


può anche utilizzare questa struttura:

Numero – Classificatore – ⼜又 (yòu) / ⽐比 (bǐ) – Numero –


Classificatore

Ecco alcuni esempi:

为了了学会中⽂文,我们要⼀一偏⽐比⼀一偏地写汉字。
Wèile xuéhuì Zhōngwén, wǒmen yào yīpiān bǐ yīpiān de
xiě hànzì.
Per imparare il cinese, noi dobbiamo scrivere i caratteri
radicale per radicale.

问题⼀一个⼜又⼀一个地解决了了
Wèntí yī ge yòu yī ge de jiějué le.
Uno dopo lʼaltro, i problemi sono stati risolti.

“每 (měi) … 都 (dōu) …”

Nota che la costruzione “每 (měi) … 都 (dōu) …” ha lo


stesso valore del raddoppiamento semplice, ovvero ha la
funzione generalizzante di “ogni… / tutti…”

每 è sempre seguito dal classificatore, eccetto quando il


sostantivo che segue è tra quelli che non richiede il
classificatore (come “giorno” ad esempio).

Ecco alcuni esempi:

这⾥里里的每个学⽣生都很努⼒力力。
Zhèlǐ de měi ge xuésheng dōu hěn nǔlì.
Tutti gli studenti di qui si impegnano molto.

这些⾐衣服每件都很漂亮。
Zhèxiē yīfu měi jiàn dōu hěn piàoliang.
Questi vestiti sono tutti molto belli.

那⾥里里的每家饭店都去过。
Nàli de měi jiā fàndiàn dōu qùguo.
Sono andato in ogni ristorante di quelle zone.

我每天都学中⽂文。
Wǒ měitiān dōu xué Zhōngwén.
Studio cinese ogni giorno.

每年年我的朋友们到中国去。
Měi nián wǒ de péngyou men dào Zhōngguó qù.
Ogni anno i miei amici vanno in Cina.

Il raddoppiamento dei sostantivi

Ci sono dei nomi che non ammettono il classificatore


dopo di sé. I più comuni sono: 天 (tiān) “giorno”; 年年 (nián)
“anno”; 分钟 (fēnzhōng) “minuto”; ⻚页 (yè) “pagina”.
Questi nomi possono essere raddoppiati utilizzando il
raddoppiamento semplice ed esprimere così il significato
di “ogni / tutti / ciascuno” che viene di solito ottenuto
tramite i classificatori raddoppiati.

In linea di massima, il raddoppiamento dei sostantivi che


non prevede lʼutilizzo dei classificatori si può fare quando
sostantivi monosillabici hanno coerenza e senso logico se
raddoppiati.

Per esempio, ⼈人 (rén) “persona” e 次 (cí) “volta” possono


essere raddoppiati ottenendo così il significato di “ogni
persona” e “ogni volta”, rispettivamente ⼈人⼈人 e 次次. Ecco
un esempio:

学⽣生天天都来上课。
Xuésheng tiāntiān dōu lái shàngkè.
Gli studenti vengono ogni giorno a lezione.

Il raddoppiamento dei verbi

Anche i verbi della lingua cinese possono essere


raddoppiati. Quando si effettua il raddoppiamento,
lʼintensità dei verbi dʼazione diminuisce.

Il raddoppiamento dei verbi viene utilizzato nel linguaggio


parlato, con un tono casuale e leggero, tantʼè che, nella
maggior parte dei casi, il verbo raddoppiato presenta il
tono neutro.

Quando il verbo che vogliamo raddoppiare è


monosillabico, possiamo adottare due regole:

Verbo + Verbo

吃吃 (chīchī), che significa “mangiare”, e che quando


raddoppiato diventa: “assaggia / tasta un poʼ / dai un
morso.

Verbo + Numero 1 + Verbo

吃⼀一吃 (chī yī chī) (il significato non cambia).

Ecco alcuni altri esempi:

问问 / 问⼀一问。
Wènwen / wèn yī wèn.
Prova a chiedere un poʼ.

试试 / 试⼀一试。
Shìshi / shìyīshì.
Su, prova un poʼ / prova un attimo.

听听 / 听⼀一听。
Tīngting / tīng yī tīng.
Ascolta un poʼ.

Quando vogliamo raddoppiare un verbo al passato,


dobbiamo inserire la particella perfettiva 了了 (le) tra i due
verbi, al posto del numero uno ⼀一 (yī).

Quando il verbo che vogliamo raddoppiare è bisillabico,


possiamo usare una delle due regole seguenti:
Verbo (Carattere 1 + Carattere 2) + Verbo (Carattere 1
+ Carattere 2)

讨论讨论。
Tǎolùn tǎolùn.
Discutere un poʼ.

批评批评。
Pīpíng pīpíng.
Criticare un poʼ.

考虑考虑。
Kǎolǜ kǎolǜ.
Riflettere un poʼ.

Oppure:

Verbo (Carattere 1 + Carattere 1 + Carattere 2)

睡睡觉。
Shuì shuìjiào.
Farsi una dormita.

洗洗澡。
Xǐ xǐzǎo.
Darsi una lavata.

Il raddoppiamento degli aggettivi predicativi

Al contrario di quanto avviene con i verbi, quando si


raddoppiano gli aggettivi predicativi si ottiene
unʼaccentuazione del loro valore.

Ecco alcuni esempi:

红红的花。
Hónghóng de huā.
Fiori rosso intenso.

圆圆的莲花。
Yuányuán de liánhuā.
Fiori di loto perfettamente rotondi.

⻓长⻓长的头发。
Chǎngcháng de tóufa.
Capelli lunghissimi.

⼩小⼩小的嘴。
Xiạ̌oxiǎo de zuǐ.
Bocca molto piccola.

Gli aggettivi predicati bisillabici che ammettono il


raddoppiamento sono pochi. Questi si raddoppiano con
lo schema AABB e sono elencati di seguito:

⾼高兴 (gāoxìng) “felice, contento”


⾼高⾼高兴兴 (gāogāo xìngxìng) “felicissimo”

痛快 (tòngkuai) “gioioso, allegro”


痛痛快快 (tòngtong kuàikuài) “allegrissimo”

漂亮 (piàoliang) “bella, notevole”


漂漂亮亮 (piàopiào liàngliàng) “bellissima”
⼲干净 (gānjìng) “pulito, ordinato”
⼲干⼲干净净 (gāngān jìngjìng) “pulitissimo”

整⻬齐 (zhěngqí) “ordinato, a posto”


整整⻬齐⻬齐 (zhěngzhěngqíqí) “ordinatissimo”

认真 (rènzhēn) “serio, diligente”


认认真真 (rènrèn zhēnzhēn) “diligentissimo”

顺利利 (shùnlì) “scorrevole, liscio”


顺顺利利利利 (shùnshùn lìlì) “scorrevolissimo”

清楚 (qīngchu) “chiaro, distinto”


清清楚楚 (qīngqing chụ̌chǔ) “chiarissimo”

简单 (jiǎndān) “facile, semplice”


简简单单 (jiǎnjiǎn dāndān) “semplicissimo”

热闹 (rènao) “caotico, rumoroso”


热热闹闹 (rère nàonào) “rumorosissimo”

舒服 (shūfu) “comodo, confortevole”


舒舒服服 (shūshu fufu) “comodissimo”

快乐 (kuàilè) “felice, allegro”


快快乐乐 (kuàikuài lèlè) “felicissimo”

Gli aggettivi raddoppiati possono essere utilizzati come


avverbi seguiti dalla particella 地 e da un verbo.

Ecco alcuni esempi:


慢慢地⾛走。
Mànmàn de zǒu.
Camminare molto piano.

他舒舒服服地坐在沙发上。
Tā shūshufufu de zuò zài shāfā shàng.
Lui è seduto spaparanzato sul divano.

她的⽼老老师仔仔细细地改正考试。
Tā de lǎoshī zǐzǐxìxì de gǎizhèng kǎoshì.
La sua professoressa corregge gli esami molto
dettagliatamente.

[Photo Credits (Creative Commons License):


www.flickr.com/photos/logatfer/]

on Twitter on Facebook on LinkedIn