Sei sulla pagina 1di 20

Industrie tessili e dell'abbigliamento

Le fibre tessili

Per fibra tessile si intende l'elemento


fibroso che si presta ad essere filato
ed è idoneo alla tessitura, alla
tintura e alle altre lavorazioni che
lo trasformano in tessuto
Il settore economico

Fanno parte dell'industria tessile le seguenti


lavorazioni:

Preparazione e filature di fibre ;

Tessitura e finissaggio dei tessili ;

Confezionamento di articoli tessili per la casa ;

Confezione di capi di vestiario;
La storia delle fibre tessili
Abbandonate le pelli di
animali, l'uomo passò
all'uso di intrecci
vegetali. Con la
scoperta della filatura
egli riuscì a trasformare
alcune materie prime
(lana, cotone, lino)
L'invenzione del telaio
Con la filatura si
sviluppò anche la
tessitura, eseguita su
una delle più antiche
macchine dell'umanità:
il telaio.
L'industria tessile e il mondo antico

Come i Greci , anche


gli egizi e i romani
furono abilissimi
tessitori
Il medioevo
Per tutto il medioevo
non avvennero
particolari progressi
tecnici , anche se
fiorirono numerose
corporazioni di
artigiani.
Rivoluzione industriale
La rivoluzione
industriale, nella
seconda metà del XVIII
secolo, iniziò proprio con
la meccanizzazione
dei telai attivati con la
forza della macchina a
vapore.
Il telaio Jaquard
L'impiego dei tessuti
lavorati si ebbe con
l'introduzione del
telaio jaquard(1805)
basato su schede
perforate .
L'invenzione delle tecnofibre

Nel XIX si apre una
nuova era con
l'invenzione delle
fibre artificiali

Lo sviluppo di questo
settore verrà
accentuato dopo la
scoperta delle fibre
sintetiche ottenute
dal petrolio
Classificazione delle fibre tessili
Fibre naturali Tecnofibre

Animali ( seta, lana, ●
Artificiali ( ottenute
Angora, Vigogna, da fibre naturali come
Alpaca ecc. ) la cellulosa es. rayon)

Vegetali ( cotone, ●
Sintetiche ( ottenute
lino, canapa, juta, per via chimica da
cocco, ) composti derivati dal
petrolio es. nylon,

Minerali ( amianto)
fibre acriliche)
Il cotone

Ha origine dalla
pianta del cotone
della famiglia delle
malvacee

Dopo la raccolta si
passa alla fase di
sgranatura,
mercerizzazione,
pressatura e
imballaggio
La lana

La lana è costituita
dai peli che
formano il vello
degli ovini e caprini

Si ottiene dalla
tosatura degli
animali, per essere
cardata ed infine
filata
La seta

È il prodotto della
secrezione di un
insetto :il baco da
seta che subisce un
processo di
metamorfosi che lo
trasforma in farfalla

In questa fase il baco
secerne una bava che
formerà il bozzolo.
Fibre tessili artificiali

È utilizzato soprattutto per
Il raion tessuti di abbigliamento,
arredamento e maglieria
È ottenuto con
cellulosa trattata con
soda caustica.
Si distingue in raion
viscosa, raion acetato e
raion cupro-ammonio (o
Bemberg)
Sono ricavate da
Fibre tessili sintetiche composti chimici
derivati del petrolio


Fibre poliammidiche
Nylon perlon, lilion

Fibre acriliche
Leacril, orlon, dralon

Fibre poliestere
Terital

Fibre
polipropileniche
Moplen, merklon,
Dalla fibra al filato

Bisogna sottoporre le Le operazioni sono le
fibre tessili alle seguenti
operazioni di filatura ●
Lo sfioccamento
per ottenere fili
continui, flessibili e ●
La cardatura
tenaci i filati ●
L'accoppiamento

Lo stiro

La torcitura
Dal filato al tessuto

L'operazione di
tessitura dei
filati avviene
su una
macchina: il
telaio
La realizzazione di un capo d'abbigliamento


Il progetto dello stilista

La preparazione del
cartamodello

La fornitura del tessuto

Il taglio

L'assemblaggio dei
pezzi

Le finiture, il controllo,
la confezione
Simboli per il lavaggio dei tessili