Sei sulla pagina 1di 2

Domande sulla sovralimentazione

1) Elencare in ordine di importanza i quattro rendimenti del motore che sono maggiormente
influenzati dalla presenza di un turbo-compressore, in un motore ad accensione comandata (a
parte il rendimento volumetrico). Per ciascun rendimento, spiegare con una singola frase, la
dipendenza dalla sovralimentazione
2) Disegnare il lay-out di un turbo-compound, inserendo una legenda per i definire i componenti
3) Disegnare il lay-out di un sistema di sovralimentazione a due stadi, compressore volumetrico +
turbocompressore, inserendo una legenda per i definire i componenti
4) Disegnare il lay-out di un sistema di sovralimentazione a due stadi, con due turbocompressori,
inserendo una legenda per i definire i componenti
5) Considerando il sistema precedente, supponendo si tratti di un motore Diesel, definire la strategia
di controllo delle waste-gate e del by-pass ai vari regimi (bassi, medi, medio-alti, alti)
6) Scrivere l’espressione della potenza assorbita da un compressore volumetrico, definendo tutti i
parametri usati
7) Scrivere l’espressione del grado di sovralimentazione di un motore sovralimentato con un
compressore volumetrico, definendo tutti i parametri usati
8) Scrivere l’equazione di bilancio della potenza per un turbo-compressore funzionante in condizioni
stazionarie
9) Tracciare qualitativamente la mappa di un compressore centrifugo in parametri corretti o ridotti,
riportando la linea di surge, le curve di iso-velocità e di iso-rendimento
10) Sulla mappa precedente, riportare i punti di funzionamento a pieno carico di un motore Diesel con
turbina non regolata (si supponga un’applicazione marina, con velocità di rotazione variabile da
1000 a 2500 giri/’)
11) Sulla mappa della domanda 9) tracciare qualitativamente i punti di funzionamento a pieno carico di
un motore a benzina con waste gate, sapendo che la potenza massima corrisponde alla velocità di
rotazione massima di 6000 giri/’, e che la waste gate comincia ad aprire da 2000 giri/’ in poi
12) Nella mappa del compressore volumetrico sotto riportata, individuare i valori di rendimento
volumetrico, rendimento isoentropico e potenza assorbita per un pressure ratio di 1.5, ad una
velocità di rotazione di 10260 giri/’
13) Scrivere l’espressione per calcolare il rapporto di trasmissione di un compressore volumetrico di
cilindrata nota, volendo imporre un certo grado di sovralimentazione, senza intercooler, e
ipotizzando come primo tentativo il rapporto di pressione, i valori di rendimento del compressore e
del motore. Definire sempre tutti i parametri utilizzati
14) Tracciare qualitativamente la mappa di una turbina a geometria variabile, riportando le curve (PR-
portata ridotta) a velocità di rotazione ridotta costante, per rack=1 e per rack=0
15) Elencare i tre principali vantaggi che comporta l’uso di una turbina a geometria variabile in un
motore Diesel automobilistico, rispetto ad una turbina con waste-gate (si consideri la necessità di
ricircolare una parte dei gas di scarico, a carico parziale, prelevandoli a monte della turbina)
16) Mediante due grafici si confronti, dal punto di vista della coppia a pieno carico e dal punto di vista
della pressione P3 all’ingresso della turbina, un motore dotato di un turbocompressore grande
senza waste-gate, con lo stesso motore accoppiato ad un turbo più piccolo ma con waste-gate. Si
assuma che alla massima velocità di rotazione la coppia erogata dai due motori sia identica.
17) Schematizzare il sistema di sovralimentazione a due stadi dell’Audi Q7, e spiegare il funzionamento
a pieno carico, basse velocità di rotazione
18) Schematizzare il sistema di sovralimentazione a due stadi dell’Audi Q7, e spiegare sinteticamente il
funzionamento a pieno carico, ad alte velocità di rotazione
19) Elencare tutti i parametri da cui dipende la contropressione allo scarico di un motore turbo-
compresso
20) Supponendo che la pressione P3 sia pari a 2 bar, quando la turbina a geometria variabile scarica
nell’atmosfera (P4=1 bar), quale valore assumerà la P3 se a valle della turbina viene posto un
sistema di post-trattamento dei gas di scarico che nelle stesse identiche condizioni operative
impone un incremento di pressione pari a 0.5 bar?