Sei sulla pagina 1di 25

Agostino Gemelli

Contro padre Pio


Copyright 2010, Mimesis
Presentazione
I rapporti confidenziali che Agostino Gemelli scrive contro padre Pio hanno lo
scopo di allarmare gli alti vertici della Chiesa e indrli a reprimere n fenomeno
in!ietante che svela n cattolicesimo delle campagne, della provincia, per nlla
scito dalle se forme medievali pi" oscrantiste# Il so gidizio $clinico% &
nettissimo' padre Pio sare((e $no psicopatico ignorante che indce in
atomtilazione e si procra artificialmente le stigmate allo scopo di sfrttare la
credlit) della gente%# *+intervento di Gemelli e((e na certa efficacia nel mettere
ai margini dell+fficialit) padre Pio, in n periodo in ci la Chiesa promoveva
na nova cltra cattolica $al passo coi tempi%# ,ell+epoca attale, in ci il santo
con le stigmate & divento na sggestionante immagine glo(alizzata, osannata
fficialmente, i docmenti, p((licati !i integralmente, disvelano na lotta
spietata e spesso occltata all+interno di na Chiesa pronta a favorire con
opportnismo il volto pi" vincente#
Padre Agostino Gemelli, al secolo -doardo Gemelli .1/0/112324, f psicologo,
medico, frate francescano# 5opo na prima formazione laica e positivista, divenne
il grande protagonista del rinato impegno cltrale cattolico nella societ) civile
italiana del ,ovecento# 6 stato il fondatore dell+7niversit) Cattolica del 8acro
Core di Milano#
9gni giorno constatiamo che l+al(ero francescano d) novi frtti e !esto & il
conforto pi" grande a chi trae alimento a vita da !esto meraviglioso al(ero#
:ra Agostino Gemelli 9:M;1<
;1<=egistro dei visitatori del convento dei frati cappccini di 8an Giovanni
=otondo, 1/ aprile 1220#
PRIMO RAPPORTO
.12 aprile 12204
Illstrissimo 8ignore, =ev#mo Monsignore,;1<
io mi permetto distr(arla per richiamare la di lei attenzione sopra di n fatto
che mi sem(ra de((a essere di pertinenza della Congr# del 8anto 7fficio# 8crivo a
lei personalmente perch> non mi sono formata na coscienza sicra di ci? che
de((o fare e preferisco informare la 8#@#=# lasciando al di *ei prdente gidizio
sare di !anto le scrivo nel modo che ella riterr) opportno#
Io mi sono recato nel paese di 8an Giovanni =otondo, al Convento dei
Cappccini .provincia di :oggia4 per vedere il Padre Pio, attrattovi dalla sa fama
di santit), per chiedergli l+aito delle preghiere se per alcne opere mie# Intorno
a !est+omo corrono localmente leggende e racconti incontrolla(ili, e che io
ignoravo# Ginto a :oggia, mi accorsi che sopra di li i gidizi sono assai
contraddittori' alcni veramente ostili, altri invece decisamente favorevoli#
Avvicinato il Padre Pio, senza alcn intento di stdio e senza compiere alcn
esame dal pnto di vista medico, ho per?, come & natrale, data la natra dei miei
stdi, potto accertare alcni fatti che natralmente avre((ero (isogno di essere
integrati mediante n completo esame, ma che gi) di per s> hanno n grande
valore diagnostico#
:ondandomi sll+esistenza di !esti fatti, ritengo sare((e pi" che mai
opportno l+intervento dell+atorit) ecclesiastica, perch>, se siamo di fronte ad n
vero caso di santit), sia per? tolta l+occasione al fomentarsi di leggende e di
pratiche sperstiziose .come stanno facendo i popoli di ttta !ella regione4A che
se invece si tratta di fatti riferi(ili ad altra casa, & rgente l+intervento
dell+atorit), ad evitare il discredito della religione#
8o che l+atorit) ecclesiastica gi) & interventa, e che vi frono esami di
mediciA ma & evidente che l+esame dei medici & insfficiente# Io sono stato tra
coloro che, com(attendo il grossolano materialismo medico nel campo degli stdi
slle manifestazioni mistiche, hanno dimostrato che la medicina .e la ricerca
(iologica in genere4 non hanno nlla da dire in !esto campo e che per !ello che
rigarda la indagine scientifica solo i metodi psicologici possono sceverare i casi
di vero da !elli del falso misticismo# Per !esto ritengo che il gidizio dato dai
miei colleghi medici del Padre Pio, non & che illsorio e non p? dirimere la
grave !estione# Basta infatti pensare alle contraddizioni nelle !ali i medici che
hanno esaminato il Padre Pio sono cadti# 5n!e si impone .e lo richiede la
difesa della religione4 n novo stdio dei segenti fatti'
14 Padre Pio & omo veramente di elevata vita religiosa, omo esemplare#
Introdottomi a conversare con li, senza che egli se ne avvedesse, con innocente
artificio, lo sottoposi ad n interrogatorio psichiatrico' non vi sono i segni di
!elle malattie mentali a contento religioso che si potre((ero addrre in campo,
ma Padre Pio non presenta nemmanco nessno degli elementi caratteristici della
vita mistica# 8em(ra pittosto n omo a ristretto campo della coscienza,
a((assamento della tensione psichica, ideazione monotona, a(liaA elementi
!esti che fanno pensare a na diagnosi che io non posso formlare non avendo
sottoposto il Padre Pio a n esame nerologico, che assme in !esto caso il
valore di controllo dei sddetti dati#
24 Il sddetto Padre presenta inoltre alle palme e al dorso delle mani piaghe
rotonde con escora sanginolente# 8o che altrettante e simili piaghe ha ai piedi e
che na, a forma di croce capovolta, presenta sll+emitorace sinistro# 5ette
piaghe, comparse nel settem(re 121/, si sono, a mano, mano, estese e
approfondite# Per diagnosticare la natra di !este piaghe sare((e necessario
sottoporre il malato ad alcne indagini alle !ali so che il sddetto Padre non f
sottoposto dai medici che lo hanno sin !i esaminato#
C4 Altro fatto importante si & che nel convento si & formata, attorno al Padre
Pio, na atmosfera di sggestione nella !ale vengono attratti molti di coloro che
vi arrivano# - che !esta sggestione sia ginta ad n grado elevato, & provato dal
fatto che da ttti viene interpretato come profmo di origine soprannatrale n
odore acto, aromatico, che emana dalle mani del sddetto Padre# Anche slla
origine di !esto profmo non frono fatte indagini dai medici che hanno
esaminato l+ammalato# Da contri(ito a !est+opera di sggestione con attivit)
tenace e da lngo tempo esercitata, n Padre che appartiene alla stessa provincia,
il Padre Benedetto ,ardoni;2<, eE provinciale, che f l+edcatore, il consigliere e
il protettore dello stesso Padre Pio e che & oggi coli che racconta fatti
straordinari che meritere((ero di essere sottoposti a controllo#
5a ttto l+insieme, al sottoscritto sem(ra che si tratti di n caso di sggestione
inconsciamente prodotto dal Padre Benedetto in n soggetto malato come & il
Padre Pio e che ha condotto a !elle caratteristiche manifestazioni di
psittacismo;C< che sono proprie della strttra isterica# 5ico $sem(ra% poich> si
tratta solo di na $interpretazione% che richiede la prova di indagini rigorose ed
accrate#
F4 Che !este siano necessarie lo prova' l+accorrere incessante a
MonterotondoG;F< di pellegrini, non solo dall+Italia ma anche dall+estero, il
diffondersi di pratiche sperstizioseA il diffondersi di leggende# 5i ttto !esto si
sono preoccpati i @escovi di Manfredonia e di :oggia, che e((ero a patire
minacce dal popolo per il sospetto di inchieste# Invece i Padri Cappccini
$involontariamente% cooperano al fondarsi e all+estendersi delle pratiche di piet)
intorno al $santo%#
=itornando sl gi) detto, parmi che in !esto caso l+esame medico non p? fare
scire dalle d((iezze# 6 assoltamente necessario togliere per al!anto tempo il
Padre Pio dall+am(iente artificioso in ci &A e sottoporlo, sotto il controllo di na
commissione costitita da periti nell+arte medica, da periti nei metodi della
psicologia sperimentale e da teologi, ad n esame scientifico rigoroso# Insisto
slla necessit) di applicare i metodi novissimi della psicologia sperimentale,
perch> essi, ed essi soli, ci danno in mano il mezzo sicro per sceverare i veri fatti
mistici e le loro manifestazioni da !egli altri che solo in apparenza sono simili ad
essi e che in realt) sono di natra psicopatica#
Perdoni, reverendo Monsignore, se io ho osato dirle ttto !esto# Mi ha mosso
l+interesse per la religione# :accia ella ci? che crede di !anto le ho esposto#
Con devotissimo osse!io
:# A# Gemelli
SECONDO RAPPORTO
.2F lglio 12204;3<
,ella impossi(ilit) di allontanare alla sa sede il Padre Pio, ritengo che, per far
no stdio con criteri scientifici, sare((e necessario'
14 affidare lo stdio a na commissione costitita da n teologo, da no
psicologo, da n medicoA
24 compiere n accrato esame di !anto ha nella cella il Padre Pio, di !anto
porta con s> e riceve dal di foriA
C4 impedirgli che riceva medicine e che le conservi .per il tempo drante il
!ale si far) l+osservazione4 senza la conoscenza dei commissariA
F4 chidere no degli arti o meglio n arto speriore e no inferiore con n
apparecchio gessato tale che !esto non possa essere tolto e che non possa essere
introdotto nlla sotto di esso e ci? per n tempo sfficiente alla cicatrizzazioneA
34 fare n esame medico accrato per determinare se nel Padre Pio vi sono
elementi tali da far formlare diagnosi di isterismo o di psitacismo .Ba(insHi;G<4A
G4 allontanare drante l+esame !alsiasi inflenza del Padre Benedetto eE
provincialeA
04 ricercare .ricerche psicologiche confortate dall+esame del teologo4, se nel
Padre Pio vi sono fatti mistici interiori paralleli ai fatti mistici esterioriA
/4 esaminare a microscopio la sostanza colorante che macchia il palmo della
mano sotto forma di cristalliA
24 sottoporre il Padre Pio a n rigoroso controllo per !anto rigarda
l+alimentazione e il vomitoA
104 determinare con precisione la sorgente del profmo e le ore di massima
intensit), escldendo ogni possi(ilit) di introdzione o so di profmi comniA
114 fare n accrato esame nerologico#
Io ritengo che esami compiti in !esti sensi de((ano condrre a na
solzione# 6 necessario per? che gli esaminatori resistano alle varie inflenze che
nell+am(iente sono esercitate dai religiosi e dai secolari#
Baciandole la s# destra, mi segno
5evotissimo :# A# Gemelli
TERZO RAPPORTO
.G aprile 122G4
9sservazioni sllo scritto Per amore di verit)' Impressioni e dedzioni
scientifiche sl Padre Pio da Pietrelcina del dottor Giorgio :esta;0<
Do tardato molto a stendere !este note non tanto e non solo perch> lo scritto
del dottor G# :esta ha scarso valore scientifico ed & im(evto di tanta passionalit)
cosI che male si presta ad n esame critico e ad na eventale risposta, ma
sopratttto perch>, nella parte principale, vi si prende cosI vivacemente partito
contro di me;/<, che mi pareva prestarmi a na intile polemica il fare delle
osservazioni critiche# *a gistificazione & doverosaA sperata per? la ripgnanza,
cerco di esporre !i o((iettivamente alcne idee fondamentali# =itengo intile il
diffondermi moltoA cerco invece di essere sintetico#
*o scritto si divide in cin!e parti'
14 riassnto del gidizio del dott# :esta slle piaghe di Padre PioA
24 polemica contro di meA
C4 racconto delle impressioni di carattere spiritale che il Padre Pio ha fatto
sll+estensore della memoriaA
F4 racconto delle grazie e degli avvenimenti straordinari .garigioni attri(ite
alla intercessione del Padre Pio4A
34 testimonianze in favore della santit) del P# Pio#
Prima di passare all+esame di !esti pnti e per la intelligenza di alcni di essi,
de((o premettere la esposizione di alcni fatti#
,el 1212, essendo di passaggio, per ragioni di servizio militare, a :oggia,
inviato col) dal Ministero della Gerra per compiervi na inchiesta segreta, anche
allo scopo di deviare la attenzione degli interessati slle ragioni del mio viaggio,
mi recai a 8# Giovanni =otondo;2<, accompagnato dal segretario dell+allora
@escovo di :oggia# Jesti, dopo di avermi esposto i fatti a sa cognizione, mi
espresse il desiderio che io esaminassi il Padre Pio e poscia gli riferissi il risltato
delle mie osservazioni#
-gli non mi nascose che !anto era a sa conoscenza, specie grazie ad
informazioni avte dal @escovo di Manfredonia, lo rendeva scettico sl carattere
soprannatrale dei fatti presentati da Padre Pio, tttavia desiderava na parola
serena# 8i faceva in !el tempo grande chiasso intorno a Padre Pio e si
raccontavano cose meraviglioseA lo scetticismo che mons# @escovo non celava gli
era casa di gravi noie#
Il mio viaggio poteva essere tile# =itenni mio dovere di accettare e mi recai e
mi trattenni de giorni a 8an Giovanni =otondo, ospite del Convento dei
Cappccini# -((i modo di vedere pi" volte il Padre Pio e di conversare assai a
lngo con li#
Conversai pre a lngo con l+eE Provinciale, Padre Benedetto, il !ale era il
ttore, per dir cosI, del Padre Pio# -saminai anche le piaghe del Padre Pio, che mi
frono mostrate, con grande compiacimento, dal Padre Benedetto e con n certo
apparato scenico#
,on feci n esame nerologico, perch> non volli dare alla mia visita altro
carattere che la soddisfazione di na criosit) e perch> n esame clinico nelle
condizioni in ci mi trovavo .senza comodit), senza sssidi4 poteva essere non
scevro di inconvenienti#
5+altro canto ammalati di !esto genere possono essere stdiati solo !ando si
ha modo di segirli per n tempo lngo# Come indicazioni per me fondamentali
potevo raccogliere alcni dati psicologici preziosi mediante n accorto
interrogatorio# Per !esto mi intrattenni molto a lngo a conversare con Padre Pio
e con il Padre Benedetto# Per aver modo di intrattenermi di cose spiritali e
saggiare sino a che pnto si spingeva la vita mistica del Padre Pio, mi mostrai
convinto della realt) della sa santit) e dei doni divini' cosI che il Padre Pio finI
per aprirsi con molta confidenza con me, e mi diede elementi preziosi grazie ai
!ali potei farmi n netto gidizio#
,on posso dire di avere compito n esame esariente dal pnto di vista
psicologico, ma ho raccolto !anto (astava per n mio orientamento sl casoA
sopratttto mi frono preziose le informazioni datemi da Padre Benedetto, al
!ale non parve vero di trovarmi convinto del carattere soprannatrale dei
fenomeni di Padre Pio# *e mie conclsioni riferii a Mgr# @escovo di :oggia, e ne
feci pi" tardi oggetto di (reve rapporto al 8anto 7ffizio#
Mentre slle prime io ero stato accolto a 8an Giovanni =otondo con non celata
diffidenza e i frati mi trattarono con sospetto, in segito mi permisero di vedere,
di esaminare con ogni larghezza# Posso anzi dire che e((i larghe e (enevoli
accoglienze a 8an Giovanni, fi invitato a prendere occasione dal mio viaggio per
parlare al popolo, il che feci con l+intervento di ttta la popolazione#
Accenno a !esti particolari per mostrare che il prespposto dal !ale parte il
dott# :esta nella sa critica .che cio& non mi f permesso di esaminare il Padre
Pio4 & falso#
Aggingo dell+altroA io tenni n contegno come di persona convinta# -ra !esto
il solo mezzo di insinarmi nell+animo dei religiosi# - ne e((i in dono dei
pannolini intrisi con sange di Padre PioA ne e((i delle fotografie con la preghiera
di non mostrarle ad alcno $perch> Padre Pio se ne sare((e in!ietato%A e dallo
stesso padre e((i n (reve atografo affettoso nella forma, insignificante nel
contento#
Passiamo ora ad esaminare i vari pnti dello scritto del dott# :esta#
Mi si conceder) di essere (reveA io non posso segire il :esta in ttte le se
osservazioni, alcne delle !ali perili, spesso ingene, sempre passionali#
14 ,el primo paragrafo si danno le ragioni per le !ali il :esta ritiene che le
piaghe del P# Pio siano divinamente prodotte, a somiglianza di !elle prodotte in
8an :rancesco# 8 de fatti il dott# :esta si appoggia per affermare !esto' a4 il
profmo che il sange di Padre Pio emana e di ci sono impregnate le piaghe ed i
pannoliniA (4 il carattere delle piaghe .asettiche, persistenti, non estensive4,
carattere che non p? essere spiegato con l+azione di sostanze corrosive#
8l primo pnto ttto il gioco polemico del :esta si fonda slla insistenza e
persistenza del profmo# 9ra & facile osservare che a ttti & noto che !esto &
proprio la caratteristica dei profmi di essere persistenti# Basta che talno faccia
so di sostanze profmate perch> il profmo pervada ttti gli oggetti che esso saA
il profmo, mescolandosi con gli odori natrali del corpo mano .odori che sono
anche specifici per ciascna persona4 costitiscono n complesso olfattivo
caratteristico facilmente riconosci(ile# ,on p? !indi essere !esto fatto
proposto come prova del carattere soprannatrale del profmo#
8enza darne alcna prova, il dott# :esta afferma poi che tale profmo & proprio
del sange di Padre Pio# Basta riflettere n istante s tale affermazione per
constatare che, se !esto fosse vero, sare((e necessario n perenne miracolo di
5io per mantenere in vita Padre PioA ma poi, perch> profmo del sange e non dei
tessti che pre ne sono irroratiK Al dott# :esta sare((e stato facile dare na
prova# 8enza arrestarsi al sange delle piaghe che sono esse stesse profmate, egli
aveva a sa disposizione n modo facile per provare il fatto# -strarre
asetticamente !alche goccia di sange direttamente dal circolo sangigno# 6 na
prova facile che sare((e servita a risolvere la !estione# Invece non f fatto#
Posso per? aggingere a !este osservazioni negative na positiva# In realt)
nella camera di Padre Pio c+& n certo, non acto odore# Jesto odore traspira dal
so a(ito, come dai ganti che ricoprono le piaghe# ,on & pi" insistente alle mani#
,on & n odore pro' & certamente na miscela di odori vaghi# Accertare che
proviene dalle piaghe di Padre Pio non dovre((e essere difficile# In (reve' avanti
di ammettere che siamo di fronte ad na singolare manifestazione soprannatrale,
& necessario escldere che si tratta di profmo artificiale# 8ono (en noti i trcchi
involontari di certe categorie di nostri malati# 6 necessario !indi escldere che
!esto sia il caso di Padre Pio# *a prova non dovre((e essere difficile, n> &
necessario che io spenda parole per illstrare le catele per darla#
Passiamo all+esame delle piaghe#
=ilevo alcni fatti#
*e piaghe del dorso della mano e del cavo della mano, della grandezza di n
soldo del vecchio conio, sono di n colore strano, difficile a definirsiA nessna
piaga natrale ha tale coloreA onde immediatamente mi & sorto il sospetto che esse
fossero trattate con sostanze chimicheA forse con pi" di naA il fondo della piaga
non presenta alcna di !elle vegetazioni che servono alla garigione di esseA i
margini sono netti, ingrossati, spessitiA le piaghe hanno na netta forma rotonda' si
ha l+impressione che il derma tenti di continare a invadere la piaga come per
chiderla, per ripararla, ma che il fondo della piaga & tento aperto#
Certo !este non sono piaghe a decorso comne# Chi ha pratica di medicina
legale e sopratttto dell+infinita variet) di piaghe che, drante la gerra, hanno
presentato i soldati atolesionisti;10<, non p? sottrarsi al gidizio che si tratti di
piaghe dovte alla erosione praticata mediante castici# Il fondo delle piaghe, la
forma di esse & in ttto simile alle piaghe osservate in soldati che se le erano
procrate con l+azione di sostanze chimiche# In tale senso depone sopratttto il
colore del fondo, la forma dei margini, il loro ispessimento, ecc# 6 noto poi che &
possi(ile tenere aperte delle piaghe anche per anni#
Il fatto che le piaghe del Padre Pio sono, come dice il :esta, sterili ossia non
presentano pnti di spprazione, depone per !esto artificiale trattamento#
9sservo poi che mentre le piaghe delle mani sono relativamente profonde, !elle
dei piedi sono molto sperficiali e sono !asi invisi(ili alle piante dei piedi# *a
croce poi del costato & rovesciata e i piani ne sono inclinati# ,ote osservazioni di
atolesioni osservate da atori di medicina legale ricordano !este lesioni del
costatoA per la direzione della lesione, anzi delle de lesioni incrociate !esta
piaga del costato assomiglia stranamente a certe atolesioni descritte nei manaliA
tale direzione si spiega con la difficolt) di prodrre lesioni in altro senso# Inoltre
!i non si tratta di vere piaghe ma pittosto di profonde graffiatre#
5all+esame adn!e delle lesioni del Padre Pio sorge il legittimo sospetto che
si tratti di caratteristiche e note atolesioni# Che se invece si vole dimostrare che
esse sono divinamente e soprannatralmente prodotte allora & necessario
apportare !alche fatto in prova#
6 riscito a !esto il dott# :estaK Io non sono pnto in d((io nell+affermare
che !este prove ho invano cercate nello scritto del dott# :esta# 5+altro canto
(asta avere n poco di a(itdine con !esto genere di malati per sapere come &
necessario essere cati# @i & n modo assai semplice per accertarsi se siamo di
fronte a fatti soprannatrali o no# - !esto metodo, come al 8anto 7ffizio & noto,
ha dato (on esito anche di recente in n caso che, per rmore di fama, aveva
forse sperato il caso di Padre Pio# 8i deve isolare il soggetto in modo rigoroso ed
assolto' togliergli !aln!e oggettoA sottoporlo alla pi" accrata vigilanzaA
fasciare alcni degli arti con apparecchi gessati e osservare#
Ma poi, mi domando, !ali sono i caratteri per i !ali alcne piaghe, simili a
!elle di 8an :rancesco, poste alle mani, ai piedi e al costato, potre((ero essere
ritente di origine soprannatraleK
,on &, come vole il :esta, da considerarsi come no di !esti caratteri la
regione anatomica in ci hanno sedeA altrimenti si cade nel circolo vizioso# ,on la
loro persistenza, che p? essere facilmente ottenta con (anali espedienti# Per non
andare troppo lontani, il caso noto al 8anto 7ffizio della Morioni -sterina;11<
dimostra al 8anto 7ffizio che si possono artificialmente prodrre e mantenere per
anni aperte delle piaghe simlanti !elle delle stigmate# ,on & elemento
caratteristico il profmo, fino a che non sia stato esclso che il soggetto se ne sia
potto procrare e ne a((ia sato#
I caratteri per i !ali dinnanzi a delle piaghe simili a stigmate noi possiamo dire
che esse sono di origine divina possono essere i segenti' le stigmate non possono
essere che signm !o, per il !ale la divina Misericordia rivela doni singolari
fatti ad n+anima# Jesti doni sono la vita mistica, la nione con 5io, le virt" in
grado eroico, ecc#
@i ha ttto !esto nel Padre PioK Io nlla posso dire delle se virt" o del grado
nel !ale sono esercitate# 5all+esame psicologico che io ho praticato & risltato
per? accertato n fatto preciso# Io ho stimolato il Padre Pio a ragionare di cose
santeA ho avviato e cercato di dirigere il discorso in !esta via# ,on mi ha segito#
Ma si noti' io ho fatto na (en dolorosa sorpresaA si tratta di n soggetto a
intelligenza (en limitataA il Padre Pio presenta le note caratteristiche di na
deficienza mentale di grado notevole con consegente restringimento del campo
della coscienza# In li cio& si hanno le migliori condizioni per costitire con l+eE
provinciale Padre Benedetto la coppia inc(e1scc(e' onde si spiega come la
sggestione esercitata dal Padre Benedetto ha finito per creare no stato mor(oso,
che fra le se manifestazioni ha avto anche le stigmate# Il decorso del caso &
stato dei pi" (anali# Il Padre Pio a poco a poco & stato vittima a casa della
sggestione collettiva che si & andata creando intorno a li#
7na controprova ci & data dal fatto che n> i soi scritti, n> ci? che si racconta di
li, n> ci? che egli dice, rivela n animo innamorato di 5io# 6 n (on religioso
tran!illo, !ieto, manseto, pi" per opera della deficienza mentale che per opera
di virt"A n povero omo che ripete !alche frase stereotipa di carattere religiosoA
n povero malato che ha imparato la lezione da Padre Benedetto so maestro#
Come p? essere che n dono tanto straordinario come le stigmate sia
accompagnato da na siffatta povert) spiritaleK
,oto poi che le stigmate di 8an :rancesco ci presentano n carattere (en tipico'
esse L dicono i testimoni, e tra essi sopratttto il Celanese L avevano forma di
chiodi, tanto che n medico incredlo tent? invano, a 8an 5amiano, di strapparli
dal fondo delle piaghe#
Ma come mai ttti !esti mistici che divengono cosI nmerosi ai nostri tempi e
che presentano anche stigmate, ci presentano sempre, con na niformit)
esasperante, sempre e solo delle piaghe e delle piaghe del tipo erosivoK ossia di
piaghe che tendono, per virt" della natra, a garire, che mostrano i segni di
!esta tendenza, e che invece sono tente aperte con artifici perili che si rivelano
come sopra ho dettoK
@eniamo adn!e al secondo pnto ossia alle osservazioni polemiche del dott#
:esta contro di me#
Il dott# :esta parte da na ipotesi' il 8anto 7ffizio avre((e deli(erato intorno al
Padre Pio, fondato s na mia ipotetica relazione# Perci? egli prega il 8anto
7ffizio di porre me a confronto di li, in n $contraddittorio% dal !ale riscir)
palese la verit)#
Mtto lo scritto & fondato s costrzioni ipotetiche costrite con
approssimazione alla verit) gale a !estaA e ci? (astere((e perch> !esta
memoria defensionale del Padre Pio fosse posta da canto#
Messosi slla via dell+ipotesi che io sia il demolitore medico della 8antit) del
Padre Pio, il dott# :esta, non potendo avere conoscenza di !anto egli sppone io
avrei detto al 8anto 7ffizio, cerca di com(attere !ella che egli presme la mia
azione, cercando per altra via di argire !ale sia il mio pensiero# =accolti cosI gli
elementi per dare a me na opinione, gli riesce facile il demolirla#
Il castello dell+edificio costrito dal dott# :esta riposa s !esti de pnti'
14 il p# Gemelli non ha esaminato il p# Pio e parla senza avere visto#
24 il p# Gemelli ammette che solo 8an :rancesco ha avto le stigmate e che ttti
gli stigmatizzati de((ono averle gali alle se .chiodi4#
8l primo pnto (asta !anto ho detto a dimostrare erroneo il prespposto del
dott# :esta# 5e((o poi dichiarare falso l+episodio narrato dal :esta, che il Padre
Pio avre((e dopo (revi istanti troncata la conversazione perch> si & accorto che io
lo volevo esaminare considerandolo n malato neropatico# Posso attestare che il
Padre Pio !esta rivelazione non ha avto# =ipeto' essendomi io dimostrato
deferente a li, sino al pnto da (aciare le se piaghe e ci? per insinarmi nel so
animo, il p# Benedetto si mostr? visi(ilmente soddisfatto di !esto mio contegno#
-d io continai sino in fondo la commedia del medico convinto e convertito per
avere agio di osservare, vedere, constatare# 5i ttto !esto riferii a Mgr# @escovo
di :oggia# 8iccome io poi non parlai mai con alcno di !anto sopra, n> mai e((i
ad esprimere il mio pensiero fori che a 8# -# Mgr# Perosi, Assessore del 8anto
7ffizio, cosI il dott# :esta non pot> avere alcn modo per conoscere il mio
pensiero# -gli ora argisce che io a((ia informato il 8anto 7ffizio, indagando il
mio pensiero slla (ase di !esti elementi'
L ,el 122F egli stesso mi raccont? in =oma na serie di osservazioni da li
fatte s Padre Pio' io lo ascoltai insinandomi nel so animo con il mostrare di
prestare fede a ttto ci? che egli diceva, senza per? rivelare il mio pensiero#
L ,el 122F io scrissi n articolo slle stigmate di 8# :rancesco, nel !ale
sostenni che na dimostrazione, scientificamente fondata del carattere
soprannatrale delle stigmate dei vari casi osservati, non p? oggi essere data che
nel caso di 8an :rancesco#
Il mio scritto era fondato s de elementi' il carattere nico di tali stigmate e il
fatto del come esse sono comparse, onde & evidente il prodigio compito da 5io,
come segno esterno di doni spiritali# 8ostenni la tesi che, contro !esto fatto
delle stigmate di 8an :rancesco, non possono essere portati dagli avversari le
o(iezioni che da avversari di ogni genere si portano a(italmente contro il fatto
delle stigmate#
Attri(ita a me na opinione slle stigmate di Padre Pio, il dott# :esta procede
nel segente modo argomentando contro di me#
Padre Gemelli vorre((e che Padre Pio avesse le piaghe delle stigmate come
8an :rancesco ed invece la Provvidenza di 5io si manifesta in modo diverso da
!ello nel !ale si & manifestata in 8an :rancesco#
Il ragionamento filere((e se non si dovesse rtare contro na o(iezione# *e
piaghe di Padre Pio sono piaghe come !elle che frono pi" volte negli
atolesionistiA presentano il carattere di piaghe che tendono a chidersi e che sono
artificialmente tente aperteA in 8an :rancesco invece siamo di fronte a n fatto
che nessn ragionamento scientifico riesce a infirmare, cio& alla neo1formazione
di chiodi di carne#
Certo na parola risoltiva non p? essere data con ragionamenti o con
semplici osservazioni fatte non metodicamente# *a solzione del caso non p?
aversi che per na via' !ella gi) altra volta da me indicata al 8anto 7ffizio' &
necessario sottoporre Padre Pio a n metodico, scientifico, rigoroso stdio#
Bisogna isolarlo dal mondo in ci oggi viveA metterlo in n am(iente sanoA non
sggestivoA trattarlo come n malatoA osservarlo, e ci? per parecchi mesi# 8e
siamo di fronte a n dono singolare di 5io, i nostri meschini mezzcci medici
saranno confsi# Ma oggi, allo stato dei fatti, noi a((iamo il diritto di sostenere
che le piaghe di Padre Pio sono delle semplici atolesioni procratesi
incoscientemente da n soggetto psicopatico# :accio rilevare che mi sono tento
slle generali nell+affermare che il Padre Pio & no psicopatico# 7na diagnosi
psichiatrica esatta non potr) essere fatta che dopo na prolngata osservazione in
am(iente adatto#
A proposito dell+am(iente sggestivo nel !ale il Padre Pio vive, io de((o
informare il 8anto 7ffizio di n fatto che tratto tratto si ripete#
@engono da me, tratto, tratto, delle persone di varia condizione sociale per
sapere che cosa io ne penso di Padre PioA tra !esti anche dei religiosi e dei
sacerdoti costititi in dignit)# 5opo di avermi trovato deciso a non dare gidizio
di sorta, mi si domanda perch> io com(atto Padre Pio, perch> io nego che egli sia
n (eneficato di 5io, ecc# ecc#
Il caso pi" tipico e a((astanza recente merita di essere fatto oggetto di speciale
inchiesta da parte del 8anto 7ffizio' ed & !ello di n certo tale, del !ale io non
ricordo che il nome, -manele;12<, che si present? a me pochi mesi sono come
professore di ginnasio e come no dei fedeli di Padre Pio# Intorno a Padre Pio si &
costitita na specie di famiglia, di congregazione di anime spiritali .alcni
omini e altre donne4 edcata e diretta da Padre Pio# 5ello stato d+animo di
costoro (asta dire che il sopradetto -manele afferm? a me che il 8anto 7ffizio
ha commesso grave errore nel condannare Padre Pio, che non (isogna attenersi a
ci? che esso prescrive, e che se si fosse osato portar via Padre Pio da 8an
Giovanni, egli e gli altri si opporre((ero, anche se Padre Pio cedesse, anche con la
forza, anche con le armi# 8are((e opportno indagare slle intenzioni di costi
che mi rislta essere capo del piccolo grppo di persone che si stringono intorno a
Padre PioA e sare((e opportna na inchiesta poich> mi rislta che costi non & di
vita corretta ed & il capo di na attivit) rivolta contro il clero di 8an Giovanni di
Monterotondo, clero che & accsato di essere avversario di Padre Pio#
5ovrei ora occparmi degli altri paragrafi di ci rislta la memoria del dott#
:esta# Ma mi sia lecito s(rigarmela con poche parole#
*e impressioni di carattere spiritale riferite dal :esta si ridcono al racconto
dell+opera sacerdotale fatta s alcne anime# Gli avvenimenti straordinari sono
racconti di alcne garigioni# 9ra & (en strano che n medico riferisca intorno a
garigioni per !anto miracolose in siffatto modo# I tri(nali ecclesiastici sono
a(itati a (en altro rigoreN :ra !esti casi, tipico & no' !ello di certa Baiocchi,
nella !ale il :esta stesso diagnostic? n tmore che poscia si risolse
improvvisamente, per opera di na (enedizione di Padre Pio, con la emissione per
via rinaria di acido ricoN Insomma n caso di errore diagnostico ga(ellato per
garigione miracolosa#
5a ltimo sono riportate testimonianze varie slla santit) di Padre Pio e tra le
!ali vi & !ella di Papa Benedetto O@ di 8anta memoria#
8 !esti elementi di fatto non tocca a me gidicare#
Io concldo le mie (revi osservazioni nel segente modo#
Io ho la convinzione che il Padre Pio da Pietralcina si sia prodotto in modo
inconscio, e per effetto di azione sggestiva, le piaghe simlanti !elle di 8an
:rancesco# =itengo che il Padre Pio sia no psicopatico, senza potermi per ora
pronnciare sl genere e slla natra di !esta psicopatia#
Mtto ci? avanzo in linee di ragionevole ipotesi# 7n gidizio definitivo e
preciso non potr) essere dato che dopo avere internato, per alcni mesi, il Padre
Pio in logo adatto, assoltamente isolato, sotto la sorveglianza e la cra di n
medico adatto e capace#
Atorizza a procedere cosI e a trattare Padre Pio come n povero ammalato il
fatto che, di fronte a cosI singolari doni, egli non presenta !elle note per le !ali
la santit) si rivela' l+esercizio eroico delle virt", la nione con ,ostro 8ignore, i
doni spiritali#
Il caso del dott# :esta che con tanta passione ne ha prese le difese, se si spiega
con i (enefici spiritali avti da Padre Pio, & per? n caso che indce a riflettere
slla pericolosit) di siffatti malati# 7n omo senza d((io di cltra non comne,
come il :esta, ha potto essere avvilppato nella atmosfera sggestiva che
circonda il Padre Pio e della !ale il Padre Pio stesso & a n tempo casa ed
effetto, in n modo che move a piet)#
Mi permetto di milmente esporre il pensiero che in casi simili di contagiosit)
della sggestione, & doveroso, per il (ene delle anime, procedere in apparenza
senza piet)' con rigore, sino in fondo, per sradicare e rompere delle sitazioni che,
sotto l+apparenza di avvicinare a 5io, allontanano le anime da *i#
Aggingo ancora che frono prospettati pericoli e inconvenienti per il caso nel
!ale Padre Pio fosse allontanato da 8an Giovanni =otondo# Pare a me che il
pericolo pi" grave sia la sa permanenza a 8an Giovanni' (asta a dimostrarlo la
gerra accanita mossa dal manipolo dei fedeli a Padre Pio contro il clero di !el
paese# Jesta gerra ha originato di !esti giorni n episodio che forse & noto al
8anto 7ffizio# 7n sacerdote & ancora oggi in carcere sotto l+accsa di avere
estorto del denaro ai parenti di Padre Pio# 8ia il fatto, o no, vero, esso & l+indice di
na dolorosa sitazione# 7n esame pi" approfondito della sitazione locale e
soprattto l+indrre il Padre Pio a esercitare na azione sopra i laici che gli stanno
dattorno perch> lo lascino partire tran!illo avre((e forse la sa efficacia#
Ad ogni modo ritengo che la contagiosit) di tale caso impone l+isolamento di
poveri malati come Padre Pio, malati che in coscienza possono essere ritenti
pericolosi a s> e agli altri e perci? soggetti da sottrarsi alla vita civile#
:# Agostino Gemelli, 9#:#M#
Note al testo
;1<P*+Illstrissimo 8ignore, =ev#mo MonsignoreQ a ci si rivolge Padre
Agostino Gemelli & Carlo Perosi .1/G/112C04, assessore del 8anto 7fficio tra il
+20 e il +2G, e creato poi cardinale in !ello stesso anno#
;2< Imprecisione di Gemelli' il cognome di padre Benedetto, direttore spiritale
di padre Pio, & ,ardella, e non ,ardoni#
;C< *o psittacismo indica in psicologia l+atto di ripetere le parole altri alla
strega di n pappagallo# Con !esto termine Agostino Gemelli indica anche la
simlazione di lesioni, ricorrenti in particolar modo, secondo la sa esperienza di
scienziato di gerra, presso i soldati#
;F< Altra imprecisione sfggita a Gemelli' evidentemente si tratta di 8an
Giovanni =otondo e non di Monterotondo#
;3< *a prima relazione verr) registrata dal 8ant+7ffizio il 2F lglio 1220
.nmero di protocollo 233R12124# Ma ancora prima di !esto atto fficiale, la
sprema Congregazione vaticana chiede a padre Gemelli di specificare e meglio
chiarire le se proposte# Il 2 lglio 1220, egli risponde con !esta seconda
relazione#
;G< STzef Ba(insHi' neropsichiatra francese di origine polacca .1/30112C24,
cele(re per na prova semeiologica .$il segno di Ba(insHi%4 in grado di indicare la
presenza di na lesione a carico del tratto corticospinale# Con !esto esame &
possi(ile identificare il mancato controllo, da parte dei centri nervosi speriori
lesionati, del riflesso spinale di allontanamento dagli stimoli nocivi#
;0< ,el 1223, il dottor Giorgio :esta, vento a conoscenza dei provvedimenti
ristrettivi disposti dal 8ant+7ffizio contro Padre Pio, indirizza alla Congregazione
n dattiloscritto di 02 pagine# *o scritto viene passato a padre Gemelli, il !ale, a
distanza di n anno, replica con !esta terza relazione# Il dottor Giorgio :esta
aveva partecipato con il professore *igi =omanelli alla prima perizia medica
esegita s padre Pio .e positiva per li4, il 13 maggio 1212# 8l rolo di :esta,
cfr# 8ergio *zzatto, Padre Pio# Miracoli e politica nell+Italia del ,ovecento,
-inadi, Morino 2000, pp# 1/311/0#
;/< 7n attacco del :esta contro Gemelli ad ampio raggio, come riferisce 8#
*zzato' $,ell+impossi(ilit) di conoscere !anto il medico francescano aveva
scritto in n docmento che il 8ant+7ffizio si era gardato dal divlgare, le
energie di Giorgio :esta si concentrarono nello sforzo di smontare il saggio
p((licato da Gemelli nel +2F slle stigmate di san :rancesco% .8# *zzato, op#
cit#, p# 1/G# *o scritto di Gemelli in !estione si intitola *e stimate di 8#
:rancesco nel gidizio della scienza, in P@ita e PensieroQ, O .122F4, fasc# 10, pp#
3/01G0C .cfr# ancora 8# *zzato,op# cit#, pp# 102 sgg#4#
;2< In realt) sappiamo che il viaggio & avvento nel +20, e non nel +12#
;10< Come si evince gi) dall+occasione che L secondo il racconto dello stesso L
ha consentito la visita di Agostino Gemelli al convento di 8an Giovanni =otondo,
lo scienziato francescano f n fervente sostenitore dell+intervento italiano nella
Prima gerra mondiale# $,oi cattolici, che sino a ieri a((iamo lavorato per
impedire la gerra, oggi do((iamo dare ttta la nostra vita, ttta la nostra attivit),
ttto il nostro core, ttto il nostro ingegno a chi tiene nelle se mani i destini
della patria% .$@ita e Pensiero%, 1, 10, 12134# In !alit) di psicologo tra i pi" noti,
prest? la sa opera al fronte pi" che come religioso, come scienziato stdioso del
comportamento dei miliari, con lo scopo di individare e reprimere ogni segno di
diserzione#
;11< Mrattasi di -ster Moriconi .Montelpone 1/03 1 Milano 12C04, che divenne
famosa per le se esperienze mistiche e la presenza sl so corpo di presnte
stigmate# Alcni anni dopo essere entrata nel monastero delle 9(late Agostiniane
di 8anta Maria dei sette 5olori in =oma, la Moriconi dovette deporre, per ordine
dei soi speriori, il so a(ito di agostiniana, per essere trasferita a Milano in na
casa di cra, tenta sotto osservazione da padre Gemelli# Per pi" di dodici anni
rimase in !ella casa, fino alla morte, avventa a Milano, il C0 novem(re 12C0#
Per !anto oggi decisamente meno nota del santo di Pietralcina, anche per !esta
figra, $serva di 5io%, vi & stato n processo di ria(ilitazione#
;12< Identifica(ile in -manele Brnatto .1/22112G34, il Pcorsaro della santit)Q
di padre Pio, come dice *zzatto' P5ell+e!ivoco personaggio, Gemelli non
ricordava il cognome# -ppre la sa analisi era straordinariamente esatta, molto di
pi" di !anto egli stesso potesse sospettare# 5rante gli anni e i decenni segenti,
la vicenda di padre Pio sare((e stata infenzata in modo decisivo dalla figra e
dalle iniziative del sddetto -manele che di cognome faceva Brnatto# 5ell+alter
Christs garganico, costi & stato il Pietro ;###<# 8e si volesse ridrne la vita nei
minimi termini, si potre((e dire di -manele Brnatto che f n millantatore
incallito, no spregidicato ricattatore, n doppiogiochista impenitente# ;###< 8i
dimostr? capace di organizzare n+ampia triangolazione politica, affaristica,
spionistica, che mise i fedelissimi di padre Pio in contatto diretto con i vertici del
regime fascista, sia con !elli del governo vaticanoQ .8# *zzatto, op# cit#, p# 20C4#
NOTA CONCLUSIVA
Contro Agostino GemelliK
8i & ritento tile p((licare i rapporti sl caso padre Pio rilasciati
confidenzialmente da Agostino Gemelli alla massime atorit) ecclesiastiche, in
!anto si tratta di docmenti a((ondantemente citati L tanto dagli amici !anto
dai nemici del santo di Pietralcina L e per? poco accessi(ili per chi volesse
leggerli nella loro interezza#
,on crediamo, tttavia, che il loro valore consista nel fatto di essere scritti da
n religioso, Agostino Gemelli, che si professa testimone imparziale, scientifico, e
smentisce seccamente lo stato sovrannatrale di !ei segni, le stigmate, esi(iti nel
corpo di padre Pio#
Bench> siano ricchi di osservazioni e tili per ricostrire l+am(iente originario
del fenomeno, la netralit) di Agostino Gemelli & !antomai discti(ile# *a sa
scienza psicologica a difesa dell+atenticit) del fatto religioso & critica(ile a pi"
livelli e (en poco o(iettiva se si pensa all+nico evidente scopo ideologico che
emerge dai diversi scritti di Gemelli slle stigmate' consolidare l+nicit) del caso
8an :rancesco .il solo possi(ile alter Christs4 e isolare ogni manifestazione di
coscienza religiosa popolare troppo pertr(ante nella sa vicinanza a sensi(ilit)
premoderne#
8e si & soltanto in cerca di fondamenti per d(itare di padre Pio, potre((e
(astare la docmentazione ancora recentemente fornita dal (el testo di *zzatto,
che molta polemica ha sscitato;1<#
I rapporti di Gemelli s padre Pio diventano molto pi" interessanti se letti nei
termini di lotta di cattolici contro cattolici, con i loro sccessi alterni, ora di
Gemelli e il so cattolicesimo $moderno% .se non spregidicato, nell+adegare la
testimonianza cristiana perfino ai nefasti spiriti di gerra novecenteschi, o alla
dittatra fascista e alle leggi razziali4A ora, sem(ra definitivamente, di padre Pio,
icona glo(alizzata di na Chiesa in congedo dal Concilio @aticano II# 5iventano
per noi, allora, docmenti storici di impaga(ile valore e mostrano i tanti volti, o
meglio le molte om(re, di n+organizzazione millenaria come la Chiesa, che forse
molto della sa im(atti(ile sopravvivenza deve a !esto disinvolto gioco delle
parti, dove a prevalere di volta in volta & l+aspetto mondanamente pi" presenta(ile
e tilizza(ile#
8egono delle citazioni di padre Agostino Gemelli che, lngi dall+esarire n
profilo molto complesso;2<, rivelano tttavia n intellettale militante dai tratti
(en pi" in!ietanti di !anto fficialmente tramandato#
Pal Aicardi
*a patria chiama ttti alla sa difesa# Cessino le discssioni, i dissidi ;###<# 9ggi
non c+& pi" logo che per il proprio dovere, per ttto il proprio dovere compito
con sacrificio, sino all+eroismo#
,oi cattolici, che sino a ieri a((iamo lavorato per impedire la gerra, oggi
do((iamo dare ttta la nostra vita, ttta la nostra attivit), ttto il nostro core,
ttto il nostro ingegno a chi tiene nelle se mani i destini della patria#
$@ita e Pensiero%, 1, 10, 1213
7n e(reo, professore di scole medie, gran filosofo, grande socialista, :elice
Momigliano, & morto sicida# I giornalisti senza spina dorsale hanno scritto
necrologi piagncolosi# Jalcno ha accennato che era il =ettore dell+7niversit)
Mazziniana# Jalche altro ha ricordato che era n positivista in ritardo# Ma se
insieme con il Positivismo, il 8ocialismo, il *i(ero Pensiero, e con il Momigliano
morissero ttti i Gidei che continano l+opera dei Gidei che hanno crocifisso
,ostro 8ignore, non & vero che al mondo si stare((e meglioK 8are((e na
li(erazione, ancora pi" completa se, prima di morire, pentiti, chiedessero l+ac!a
del Battesimo#
$@ita e Pensiero%, 10, 13, 1223
Mragica senza d((io, e dolorosa la sitazione di coloro che non possono far
parte, e per il loro sange e per la loro religione, di !esta magnifica patriaA
tragica sitazione in ci vediamo na volta di pi", come molte altre nei secoli,
attarsi !ella terri(ile sentenza che il popolo deicida ha chiesto s di s> e per la
!ale va ramingo per il mondo, incapace di trovare la pace di na patria, mentre le
consegenze dell+orri(ile delitto lo persegitano ovn!e e in ogni tempo#
Conferenza tenta il 2 gennaio 12C2 all+7niversit) di Bologna;C<
,on vogliamo che i signori socialisti ed i signori e(rei .il che spesso & na
stessa cosa4 avvelenino l+anima dei nostri figli, come hanno avvelenato n tempo
la nostra# ;U< Il mezzo, l+nico mezzo, il mezzo certo, !ello dinnanzi al !ale i
signori socialisti e i signori e(rei che infestano e ammor(ano l+Italia dovranno
piegare & proprio nostro 8ignore che essi (estemmianoA ovvero nostro 8ignore
-caristico# =icordate l+episodio di 8anta Chiara che fga i saraceni con il 88#
8acramentoK ,oi do((iamo fare n poco cosI, come essa# Bisogna respingere
!esti avvelenatori della coscienza dei nostri figli# - il mezzo & il 88# 8acramento#
$=ivista del Clero Italiano%, gigno 1222
;1< 8i veda l+ampio di(attito sll+tilizzo a((ondante e silenzioso di acido
fenico da parte del $piccolo chimico% padre Pio' PCarissima Maria, Ges" ti
conforti sempre e ti (enedicaN @engo a chiederti n favore# Do (isogno di aver da
decento a trecento grammi di acido fenico pro per sterilizzare# Mi prego di
spedirmela la domenica e farmela mandare dalle sorelle :iorentino# Perdona il
distr(oQ .Cfr# 8# *zzatto,op# cit#, pp# 12G11C/4#
;2< Mra le altre opere, segnaliamo' Giorgio Cosmacini, Gemelli# Il Machiavelli
di 5io, =izzoli, Milano 12/3A :rancesco Mattesini et al#, Agostino Gemelli' trenta
anni dopo, @ita e pensiero, Milano 1221A ,or(erto =aponi, Gemelli, Agostino in
5izionario (iografico degli italiani, =oma 1222, vol# 3C, pp# 2G1CG#
;C< Cfr# =enzo 5e :elice, 8toria degli e(rei italiani sotto il fascismo, -inadi,
Morino 122C, p# C23#